Sei sulla pagina 1di 3

1.

Guarda il cortometraggio SIGNS


(http://www.youtube.com/watch?v=uy0HNWto0UY) nel qual si parla della routine
quotidiana di un ragazzo. Dopo aver visto le prime scene, rispondi alle domande.

Dove vive? ____________________________________________________________________________________________

Come è vestito? ______________________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________________________________________

Come è fisicamente? E di carattere? _______________________________________________________________

____________________________________________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________________________________________

Che lavoro fa? _______________________________________________________________________________________

È felice? Perché? _____________________________________________________________________________________

Come si chiama? ________________________________________________________________________________________

Com’è il suo appartamento? ___________________________________________________________________________

2. Scrivi sotto a ogni fotogramma i verbi che corrispondono alle azioni:




3. Il ragazzo scrive una lettera alla mamma e le racconta la propria routine
quotidiana. Eccone un passaggio. Leggilo e poi discuti con i tuoi compagni. Come ti
sembra la vita del ragazzo e che differenze ci sono con la tua?

Faccio sempre le stesse cose: mi sveglio alle sei di mattina, mi alzo e mi

vesto. Mi metto i pantaloni, una camicia e la cravatta. Faccio colazione con

cereali, succo e caffé. Vado a lavorare in metro. Comincio a lavorare alle 8. A

mezzogiorno, durante la pausa pranzo, mangio da solo. A volte, dopo pranzo,

ho una riunione. Finisco di lavorare e torno a casa. Scaldo il cibo nel

microonde e ceno, ancora da solo. Vado a letto molto presto, verso le 10,

perché non esco, non guardo la televisione, non leggo e non ascolto musica.