Sei sulla pagina 1di 3

Tu scendi dalle stelle

4sx
Laude per coro a 4 voci miste

Soprani
Re- del cie

Contralti
,. | ,
scen - cll dal - te stel-le,- o Re_ del cie - 1o

Tenori
scen - di dal - le o Re del cie - -lo e

Bassi
scen- di dal - Ie stel - le, o Re del cie - lo
l-lt

l-ì:-
vie - ni/in u - na grot - fa al fred - do/al ge lo;- e

vie - ni/in u - na gtot - fa al fted - do/al ge lo;- e

vie - ni/in u - na gror - tà_ al fred - do/al ge

vie - ni/in u - na grot al fred do/d, ge


I

o- Bam - bi - no, mi-o Di - vi - no, i - o ti ve - do qui a tre-

o-Bam-bi - no, mi-o Di - vi - no, i-o ti ve - do qui a tre

- no mio - di-vi ti ve - do qui

E.m - bi - no, mio Di - vi - no, i - ti ve - do qui a tre-

mzf:_ quan - ro 11 co -

quan - to ti co -

quan - ro î1 co -

^J )
ver - clf a ma ah

I'a veî - cLf ma


^

stò- l',a ver - úfama to;- to.


A

cLfa ma

'h
r.'

2. A te, che sèi del mondo il Creatore,


mancano panni e fuoco, o mio Signore. (2 v.)
Caro eletto pargoletto, quanto questapovertà piú m'in rrarrrotz.,
giacchéti fece amor povero ancóra!(2 v.)

3. Tu lasci del tuo Padreil divìn seno,


per venire a penar su poco freno. (2 v.)
Dolce amore del mio cuore, dove amor ti trasportò, o Gesú mio!
Petché tanto patir?Per amot mio! (2 v.)

4. Ma se fu tuo volere rl nro patire,


perché vuoi pianger poi, perché vagSre?Q v.)
Sposomio amato,Dio mio Gesú, t'intendo sí, ah mio Signore!
Tu piangi non per duol, ma per amore! (2 v.)

5. Tu piangi per vederti da me ingrato,


dove sí grande amor, sí poco amato! (2 v.)
O diletto del mio petto, segiàLun tempo fu cosí,or te solo bramo!
Caro, non piangerpiú, ch'io t'amo, t'atrro.Q v.)

6. Tu dormi o Gesùmio, ma intanto il cuore


non dorme, no, ma veglia a tutte l'ore. (2 v.)
Deh, mio bello e puro agnello,a che pensi dimmi tu? O amore immenso!
"A morke per te", rispondi, "io penso". (2 v.)

7. Dunque a morir per me, tu pensi o Dio


e chi altro, fuor di te, amat poss'io?(2 v.)
O Maria speranzamia, sepoc'amo il tuo Gesú.non ti sdegnare!
Ama.lotu per me, s'io no 'i so amare!(2 v.)