Sei sulla pagina 1di 1

38 Serie B R 21a giornata VENERDÌ 29 DICEMBRE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Doppio Ciofani Poco Carpi


cato dalla sterile ragnatela di esterno d’attacco Improta, ha
passaggi del Foggia. Nell’unica paralizzato gli esterni del Car-
vera occasione del primo tem- pi, impedendo la costruzione
po è giunto il vantaggio rosso- del gioco e ogni aiuto a Nzola

e il Frosinone Il Bari fa di più


nero: Beretta prima si è lasciato (preferito a Malcore) e Mbako-
respingere la conclusione da gu, lontani dal resto della
Bardi, poi l’ha spedita in rete squadra e poco serviti anche
dopo l’ottima apertura di Flo- dai tre centrocampisti centrali.

ribalta Stroppa ma è un pari


riano, bravo a vedere il compa- Il giallo a Pasciuti dopo pochi
gno libero. È stata l’unica gioia minuti ha costretto Calabro
effimera per i circa 14.000 spet- prima a riportare Verna sul
tatori. La ripresa, invece, è sta- centro destra e invertire la po-

Foggia al palo che non serve


ta un incubo, un film già visto sizione di Saber per contenere
allo Zaccheria diverse volte in anche le discese di Sabelli, poi
questa stagione. Il Foggia è la addirittura a togliere lo stesso
squadra che ha fatto peggio in italo-tunisino: dentro Saric.
casa nell’andata con 9 punti in
1Beretta illude i 14.000 dello Zaccheria 10 partite.
1Nessun tiro in porta per gli emiliani COLOMBI ATTENTO Non solo:
prima dell’intervallo, l’allena-
Poi si scatena il bomber: Longo secondo RIMONTA La chiave per risor- Frenata di Grosso: secondo 0-0 di fila tore leccese ha perso anche
gere l’ha trovata Longo con l’in- l’infortunato Brosco, in una di-
gresso di Soddimo per Matteo fesa già a pezzi per le squalifi-
Ciofani e il passaggio al 4-4-2. che di Sabbione e Poli. Pacho-
FOGGIA 1 Emanuele Losapio Ciano sulla destra ha inventato CARPI 0 Marco Calabresi nik si è ritrovato a fare il terzo
FOGGIA la traiettoria giusta per la testa INVIATO A CARPI (MO) centrale di difesa, con Bittante
FROSINONE 2 di Daniel Ciofani per l’1-1. Poi è BARI 0 a destra nella posizione del te-

N A
el segno di Daniel Ciofa- stato Soddimo da sinistra a ser- sette minuti dalla fine di desco. Soluzione di fortuna in
PRIMO TEMPO 1-0 CARPI (3-5-2) Colombi 7;
MARCATORI Beretta (Fo) al 40’
ni. Il Frosinone vince in vire al capitano gialloblù il pal- Capela 6, Brosco 6 (dal 44’ p.t.
Carpi-Bari si è tolto la un quadro solo all’apparenza
p.t.; D. Ciofani (Fr) al 19’ e al 32’ s.t. rimonta, trascinato dal lone per il diagonale vincente Bittante 5,5), Ligi 6,5; Pachonik tuta Libor Kozak, uno da brividi, perché il Bari in tut-
suo capitano, autore di una del sorpasso. La traversa di Dio- 6,5, Saber 5 (dal 36’ p.t. Saric che quattro anni e mezzo fa fu to il primo tempo ha sfiorato il
FOGGIA (3-5-2) Tarolli 5,5; doppietta risolutiva nell’intri- nisi ha legittimato il vantaggio. 6), Mbaye 5,5, Verna 5,5, capocannoniere dell’Europa vantaggio solo con un palo
Loiacono 6, Camporese 6, cata trasferta di Foggia. Ci sono Con il cuore il Foggia ha trovato Pasciuti 6; Nzola 5, Mbakogu 6. League con la Lazio. Fabio scheggiato da Nené su punizio-
Martinelli 5,5; Fedato 6 (dal 39’ s.t. calciatori a cui basta poco per anche l’occasione per il pari, PANCHINA Serraiocco, Grosso, togliendo un centro- ne e con un colpo di testa di Im-
Chiricò s.v.), Agnelli 6 (dal 42’ s.t. Brunelli, Vitturini, Romano,
Fedele s.v.), Agazzi 5,5, Deli 5,5,
trasformare una serata nera in ma Bardi si è opposto da cam- Concas, Malcore, Prezioso,
campista (Basha), ha fatto ca- prota che ha esaltato la reatti-
Rubin 6; Floriano 6, Beretta 6,5 fantastica. Il centravanti giallo- pione sul colpo di testa ravvici- Calapai, Belloni. pire di voler vincere, ma chissà vità di Colombi. Che si è ripetu-
(dal 28’ s.t. Calderini 5,5). blù è uno di quelli in grado di nato di Floriano. Infine, si sono ALLENATORE Calabro 6. cosa sarebbe successo col dop- to nella ripresa su Nené e sulle
PANCHINA Sarri, Sanchez, toccare solo due palloni buoni e registrati degli scontri tra forze pio centravanti inserito un po’ altre conclusioni degli attac-
Coletti, Lodesani, Figliomeni, nel trasformarli in oro, nell’in- dell’ordine e supporter del Fro- BARI (4-3-3) Micai 6; Sabelli 6, prima: il Carpi ha finito la par- canti, a cui si sono aggiunti pri-
Ramè, Nicastro. credibile rimonta che fa volare sinone all’ingresso dello stadio Diakite 6, Marrone 6, D’Elia 6; tita senza mai tirare in porta e ma Galano, poi Kozak a com-
ALLENATORE Stroppa 6. la squadra di Longo al secondo con la sfida iniziata da 20 mi- Tello 5,5, Basha 6 (dal 37’ s.t. l’azzardo poteva starci, il Bari pletare il 4-2-4 con cui il Bari
Kozak s.v.), Iocolano 6 (dal 25’
FROSINONE (3-4-1-2) Bardi 6,5; posto, a due punti dalla capoli- nuti. Alcuni supporter laziali s.t. Busellato 6); Improta 7, Nené invece chiude il 2017 con il se- ha chiuso la partita. Il Carpi –
Brighenti 6, Ariaudo 6,5, sta Palermo. Generosa e vivace sono scesi dai pullman nell’an- 6,5, Floro Flores 5 (dal 14’ s.t. condo 0-0 di fila, che fa male una sola sconfitta nelle ultime
Terranova 6,5; M. Ciofani 5,5 (dal la formazione di Stroppa, ma la tistadio, con i poliziotti costret- Galano 5,5). anche per le vittorie di Frosino- sei partite, ma due soli gol nel-
17’ s.t. Soddimo 6,5), Maiello 6,5, differenza di qualità tra le due ti a esplodere i lacrimogeni per PANCHINA Berardi, De Lucia, ne ed Empoli. le ultime quattro – ha sudato,
Gori 6,5, Crivello 6,5; Ciano 6,5 squadre è notevole. Longo deve riportare l’ordine. Capradossi, Tonucci, ma neanche troppo.
(dal 45’ s.t. Krajnc s.v.); Dionisi 6,5, rinunciare agli infortunati Pa- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Petriccione, Brienza, Cassani, SUPERIORITÀ E pensare che a © RIPRODUZIONE RISERVATA
D. Ciofani 7,5. PANCHINA Salzano, Fiamozzi.
Vigorito, Palombo, Russo, Citro, ganini, Zappino, Sammarco e ALLENATORE Grosso 6. Grosso il coraggio non era
Frara, Volpe, Beghetto, Matarese, Besea. Nel 3-4-1-2 ha preferito mancato, lasciando in panchi-
Errico. ALLENATORE Longo 6,5. Crivello e Ciano a Beghetto e IL MIGLIORE ARBITRO Ghersini di Genova 6. na i 13 gol di Galano. Quando IL MIGLIORE
Soddimo. Su quest’ultimo la GUARDALINEE Tardino 6- ha deciso di scongelare il suo
ARBITRO Chiffi di Padova 6. scelta non è stata azzeccata, vi- Bresmes 6. miglior marcatore, però, il Car-
GUARDALINEE Scatragli 6-Fiore sto che la sfida è cambiata pro- ESPULSI nessuno. pi si era già risistemato dopo
6. AMMONITI Pasciuti (C) per
ESPULSI nessuno. prio con l’ingresso del numero gioco scorretto. un primo tempo vissuto col fia-
AMMONITI Agnelli (Fo) e 10 gialloblù. Dall’altra parte NOTE paganti 1.395, incasso di tone. Se in difesa, il Bari ha
Terranova (Fr) per Stroppa è stato costretto a ri- 11.599 euro; abbonati 750, quota schierato per la prima volta
comportamento non nunciare Vacca (sul mercato e di 8.119 euro. Tiri in porta 0-7 Diakité (dietro pagamento di
regolamentare; Gori (Fr) per vicino al Parma), Mazzeo, (con un palo). Tiri fuori 0-5. un’ammenda di 10 mila euro,
gioco scorretto. Guarna, Gerbo e Empereur. E In fuorigioco 1-2. Angoli 4-6. prevista dal regolamento per
NOTE spettatori 14.000 circa; Recuperi: p.t. 2’, s.t. 2’.
nel 3-5-2 si è affidato a sorpresa chi fa giocare un over 23 non in
7,5 7
abbonati 6.982, paganti, incasso e
quota non comunicati. Tiri in a Fedato come esterno destro. lista, e l’ex laziale è arrivato a
porta 4-4 (con una traversa). ottobre, a elenchi già conse-
Tiri fuori 5-5. In fuorigioco 1-6. AVVIO LENTO L’avvio del Frosi- ● D. CIOFANI gnati), nel tridente ci era anda- ● IMPROTA
Angoli 3-5. Recuperi: p.t. 3’, s.t. 6’. none non è stato brillante, bloc- ATTACCANTE DEL FROSINONE to Floro Flores che, con l’altro ATTACCANTE DEL BARI

Il Novara s’illude Dopoduemesi


soprattutto nella seconda circo- Natale ed in procinto di firma-
stanza quando ha fermato l’av- re proprio per l’Avellino.
versario messo in movimento
da un retropassaggio sbagliato BIDAOUI ASSIST E GOL Il pri-

Rimonta Entella di Pellizzer.

ILLUSIONE E il Novara? La Avellinovincente mo tempo scorre via con l’uni-


ca emozione del 25’ quando
l’Avellino sblocca il risultato.

Disastro Da Cruz Pochescirischia


squadra di Corini è passata in Bidaoui dalla sinistra ha uno
modo un po’ fortunoso (tiro spunto dei suoi con cross che
svirgolato di Maniero che di- Asencio spedisce in rete. Po-
venta un assist per Dickmann, chesci ridisegna la Ternana
bravo a superare Paroni con un nella ripresa con l’inserimento
delizioso colpo sotto). Poi ha di Tiscione. Ma è l’Avellino in
ENTELLA 2 Italo Vallebella sofferto sul ritorno dell’Entella. AVELLINO 2 Luigi Zappella contropiede a raddoppiare con
CHIAVARI (GE) Quando però sembrava poter AVELLINO una ficcante azione di Molina
NOVARA 1 gestire, ha subito il pareggio. E TERNANA 1 ed assist per Bidaoui, migliore

N D
essuno voleva parlare di quando dava l’impressione di opo 9 partite e 64 giorni in campo, che fa secco Plizzari
PRIMO TEMPO 0-1 PRIMO TEMPO 1-0
MARCATORI Dickmann (N) al 12’ crisi alla vigilia del ma- essere più pericolosa ha incas- MARCATORI Asencio (A) al 25’ senza vittorie, l’Avellino con un preciso diagonale. Gli
p.t.; De Luca (E) al 13’, La Mantia tch. Ma alla fine del 2017 sato il raddoppio. Nel finale a p.t.; Bidaoui (A) al 9’, Tremolada torna al successo batten- umbri hanno un sussulto solo
(E) al 36’ s.t. l’Entella (che aveva vinto una completare la frittata ci ha pen- (T) al 48’ s.t. do la Ternana in una serata po- nel finale prima con Albadoro
sola volta nelle ultime dodici sato Da Cruz. L’olandese che lare con un’intensa pioggia ca- che colpisce in pieno il palo al-
ENTELLA (4-3-3) Paroni 7; Belli 6, gare) ci arriva meglio del Nova- Corini ha inserito per cercare di AVELLINO (4-4-1-1) Radu 6; duta prima della gara. La vitto- l’89’ e poi con Tremolada che
Pellizzer 6, Benedetti 6,5, Brivio 6; Ngawa 6, Migliorini 6,5,
Eramo 6 (dal 25’ s.t. Ardizzone 6),
ra, oggi con una sola vittoria in creare difficoltà alla difesa del- Marchizza 6,5, Rizzato 6,5 (dal 30’
ria della squadra di Novellino è allo scadere del 3’ di recupero
Di Paola 6, Crimi 6,5; Diaw 6 undici incontri. E pensare che i l’Entella è rimasto in campo cir- s.t. Pecorini 6); Molina 6,5, Di meritata per l’ardore agonisti- sigla il gol della bandiera. Re-
(dall’11’ s.t. Aramu 6), La Mantia piemontesi hanno subito la ri- ca due minuti, in cui ha preso Tacchio 6, D’Angelo 6,5, Bidaoui 7; co e la volontà messa in mostra spira l’Avellino in classifica che
6,5, De Luca 7 (35’ s.t. Currarino monta dell’Entella in due mo- due gialli: prima ha commesso Asencio 6,5 (dal 25’ s.t. Castaldo oltre ad una migliore organiz- si allontana dalla zona a ri-
6,5). PANCHINA Iacobucci, menti dove i padroni di casa fallo su Pellizzer, poi ha applau- 6); Ardemagni 6 (dal 39’ s.t. zazione tattica. Di contro la schio con Novellino che blinda
Massolo, De Santis, Ceccarelli, non sembravano essere nelle dito l’arbitro, obbligando il No- Falasco s.v.). PANCHINA Ternana, nonostante un di- la panchina, mentre dall’altra
Palermo, Mota Carvalho, Baraye. Lezzerini, Iuliano, Kresic, Paghera,
ALLENATORE Aglietti 6,5.
condizioni di poter colpire. Ma vara a mandare in attacco addi- Moretti, Gavazzi, Camara.
screto possesso palla, non si è parte resta in zona playout la
gli episodi hanno fatto la diffe- rittura il difensore Troest. Sen- ALLENATORE Novellino 6,5. resa mai pericolosa dinanzi a Ternana con Pochesci sempre
NOVARA (3-4-2-1) Montipò 6,5; renza. E l’Entella è stata brava za fortuna. Radu per oltre 85’ avendo solo più in bilico.
Golubovic 5,5, Troest 6, Del Fabro ad interpretare meglio i mo- © RIPRODUZIONE RISERVATA TERNANA (4-3-1-2) Plizzari 6; nel finale una reazione. © RIPRODUZIONE RISERVATA
6; Dickmann 6,5, Moscati 6, Orlan- menti chiave della partita. Ferretti 5,5 (dal 32’ s.t. Taurino
di 5,5 (38’ s.t. Da Cruz 4), Caldero- s.v.), Marino 5,5, Valjent 5, Favalli MONTALTO K.O. Ha pesato co-
ni 6; Di Mariano 6,5, Chajia 6 (32’ 5,5 (dal 26’ s.t. Zanon 6); Varone 5
s.t. Sciaudone s.v.); Maniero 6,5 GLI UOMINI CHIAVE Sono stati IL MIGLIORE (dal 1’ s.t. Tiscione 6), Paolucci 5, me un macigno per gli umbri la IL MIGLIORE
(29’ s.t. Macheda s.v.). PANCHINA tre soprattutto i protagonisti Angiulli 6; Tremolada 6,5; Finotto rinuncia al bomber Montalto
Farelli, Benedettini, Sansone, Beye, della formazione di Aglietti: De 6, Albadoro 5. che nel riscaldamento è stato
Schiavi, Armeno, Ronaldo, Nardi, Luca che ha segnato il pareggio PANCHINA Bleve, Sala, Vitiello, costretto a dare forfait per il
Bove. ALLENATORE Corini 6. con una sforbiciata, La Mantia Signorini, Candellone, Bombagi, riacutizzarsi dell’infortunio al
che ha giocato una gara con po- Bordin, Capitani, Montalto. collo del piede sinistro. Prima
ARBITRO Giua di Olbia 6,5. ALLENATORE Pochesci 5,5.
GUARD. De Troia 6,5–Chiocchi 6,5. chi spunti, ma ha saputo colpire della gara da segnalare il gesto
ESPULSI Da Cruz (N) al 40’ per al momento giusto su cross di ARBITRO Piscopo di Imperia 6,5. del presidente dell’Avellino
doppia amm. (g.scorr. e proteste). Currarino e anche il portiere GUARDALINEE Capaldo 6- Taccone che ha donato la ma-
AMMONITI Di Mariano (N) e Paroni: chiamato a sostituire Colella 6. glia del capitano D’Angelo al
Eramo (E) per gioco scorretto; De tra i pali per scelta tecnica Iaco- AMMONITI Paolucci (T), Di Sindaco di Parete (Caserta)
Luca (E) e Orlandi (E) per c.n.r. Tacchio (A) per gioco scorretto.
bucci, l’estremo difensore ha Pellegrino per consegnarla al
NOTE paganti 565, inc. 5.920;
abbonati 1.031, quota 8.042 euro.
Tiri in porta 4 (con una traversa)-
fatto la differenza sull’1-1. Per
due volte nel giro di pochi mi-
7 NOTE paganti 571, incasso n.c.;
abbonati 2.778, quota n.c. Tiri in
porta 6-4 (con un palo). Tiri fuori
giovane Luigi, 14enne calciato-
re che versa in gravi condizioni
7
3. Tiri fuori 4-2. In fuorigioco 4-0. nuti ha detto no a Chajia. Deter- ● PARONI 7-9. In fuorigioco 5-3. Angoli 4-5. dopo essere stato colpito da un ● BIDAOUI
Angoli 5-5. Recuperi: p.t. 3’, s.t. 5’. minante il portiere dell’Entella PORTIERE DELL’ENTELLA Recuperi: p.t. 0’, s.t. 3’. proiettile vagante alla vigilia di ATTACCANTE DELL’AVELLINO