Sei sulla pagina 1di 5

Firmato digitalmente da

GIUSEPPE D'ANGELO

CN = D'ANGELO
GIUSEPPE
O = non presente COPIA
C = IT
COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
(PROVINCIA DI PALERMO)

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

N. 59 del 25-05-2017

OGGETTO: Affidamento incarico legale per trattative afferenti eventuale transazione tra il
Comune di Isola delle Femmine e il signori Agostino Lo Bianco e altri.

Lanno 2017, il giorno 25 del mese di MAGGIO, con inizio alle ore 17.05 nella sala delle adunanze della
Sede Comunale, si riunita la Giunta Comunale convocata nelle forme di legge.

Previa losservanza delle formalit prescritte dalla vigente normativa, vennero oggi convocati a
seduta i componenti la Giunta Comunale.

Allappello risultano:
Presenti: Assenti:
BOLOGNA STEFANO LUCIDO ANNA MARIA
MANNINO ANGELO
PUCCIO ROSSELLA
CALTANISSETTA GIUSEPPE

Riscontrata la validit della seduta dal numero degli intervenuti, il SINDACO BOLOGNA
STEFANO, assume la Presidenza, dichiara aperta la seduta ed invita la giunta a deliberare
sullargomento di cui alloggetto sopra indicato.

Partecipa il Vice Segretario comunale CROCE ANTONIO, il quale provvede alla


redazione del presente verbale.
Il Responsabile del 1 Settore, su disposizione del Sindaco, Stefano Bologna, sottopone allapprovazione
della Giunta Comunale la seguente proposta di deliberazione: Affidamento incarico legale per trattative
afferenti eventuale transazione tra il Comune di Isola delle Femmine e il signori Agostino Lo Bianco e
altri.
Il Capo Settore
Premesso che la Suprema Corte di Cassazione, con sentenza n.8398/16 del 9.03.2016, depositata
in cancelleria il 27.04.2016, ha rigettato il ricorso proposto dallAvv. Saverio Lo Monaco nellinteresse
dellEnte, condannando il Comune di Isola delle Femmine alla rifusione delle spese di giudizio, al
risarcimento dei danni subiti, ai signori Agostino Lo Bianco e altri, per limporto di
3.703.774,79,quantificato al 05/05/2017, nellambito di un procedimento espropriativo preliminare per la
realizzazione di un complesso sportivo comunale con spazi esterni annessi, in Contrada Piana, tra la Via
Libert e la Via Kennedy, che ha visto coinvolto lEnte fin dal 1980;
Premesso che con nota prot.6586 del 17.05.2016, pervenuta per raccomandata A./R. e via pec, i
signori Agostino Lo Bianco + 23, tutti domiciliati presso lo studio legale, Avv. Massimiliano Mangano e
Avv. Giuseppe Geremia, hanno intimato il pagamento di cui sopra e costituito in mora lEnte, ex artt.
1219, 1224 c.c. e nel contempo hanno manifestato lespressa volont di addivenire ad una bonaria
definizione della controversia dietro pagamento della minore somma di 3.200.000,00;
Premesso che con nota prot.4466 del 17.03.2017, i signori Agostino Lo Bianco + 23, tutti
domiciliati presso lo studio legale, Avv. Massimiliano Mangano, hanno rinnovato le pretese richieste,
ribadendo di essere disponibili ad una transazione;
Preso atto che con nota prot.5558 del 6.04.2017, il Sindaco di questo Ente, ha comunicato allAvv.
M. Mangano, con riferimento alla proposta in esame, di avere preliminarmente richiesto agli uffici
finanziari di questo Ente, un esame dellincidenza di un impegno economico cos rilevante sulle risorse di
bilancio, tenuto conto del rispetto del limite di indebitamento di cui allart.204 del TUEL, della necessit di
continuare a garantire le esigenze collegate alla gestione dei servizi e della ricerca di una fonte di
finanziamento, rappresentando che il mancato raggiungimento di un intesa potrebbe produrre effetti
negativi sulla stabilit economico finanziaria dellEnte;
Considerato che con note prot. nn. 7409 e 7410, entrambe del 17.05.2017 sono stati introitati
dallEnte in intestazione atti di precetto portanti la complessiva somma di Euro 3.703.774,79,
nellinteresse dei sigg. Lo Bianco e altri, a firma degli Avv.ti Mangano e Geremia;
Considerato che non sussistono elementi per cui questo Ente, possa ricorrere in altre sedi
giurisdizionali e che la pendenza della vicenda potrebbe procurare ulteriore aggravio per le casse
comunali in termini di interessi e rivalutazione monetaria;
Considerato che sono intervenuti incontri tra lA.C. e gli avvocati Mangano e Geremia, a seguito
dei quali si convenuto che interesse delle parti, attraverso reciproche concessioni, transigere ogni
spettanza onde chiudere definitivamente qualsiasi ulteriore eventuale contenzioso esecutivo;
Considerato che una proposta transattiva inferiore allimporto gi richiesto di 3.200.000,00,
appare pienamente conforme allinteresse pubblico del Comune;
Dato atto che lAvv. Carmelo Santo Zangh, gi legale dellEnte nel precedente grado di giudizio, ha
fornito la disponibilit per rappresentare lEnte in detta fase stragiudiziale per limporto di .2.000,00,
oltre spese generali, IVA e C.P.A.;
Viste le leggi vigenti in materia;
Visto il vigente O.R.EE.LL;
Visto il decreto legislativo n. 267 del 18 agosto 2000;
Visto il vigente Regolamento comunale relativo agli incarichi legali;
Visto il c.b. di previsione, in corso di formazione;

PROPONE DI DELIBERARE
Per i motivi meglio espressi in narrativa, che qui sin intendono riportati e trascritti:
1. Di autorizzare, per i motivi espressi in narrativa, il Sindaco Stefano Bologna, quale legale
rappresentante dell Ente a procedere allaffidamento dell incarico legale allAvv. Carmelo Santo
Zangh, con studio in Palermo, Piazza Vittorio Emanuele Orlando n.41, al fine di porre in essere le
azioni esplorative necessarie per addivenire ad una transazione con le parti interessate;
2. Preso atto che l Amministrazione Comunale non ha ancora approvato il
bilancio di previsione per lesercizio finanziario 2017 e che pertanto in base
allart. 163 del TUEL , gli Enti locali possono effettuare, per ciascun intervento ,
spese in misura non superiore ad un dodicesimo della somma prevista nel
bilancio deliberato , con esclusione delle spese tassativamente regolate per
legge, non suscettibili di pagamento frazionato in dodicesimi;
3. Che le risorse necessarie, trovano imputazione sullintervento n.1010203 ex
cap.124 Spese per liti e arbitraggi del corrente bilancio di previsione in corso
di formazione , dando atto che lattuazione della spesa necessaria per evitare
che siano arrecati danni patrimoniali certi e gravi all Ente;
4. Dare incarico al Responsabile del I Settore di provvedere con propria
determinazione allassunzione dell impegno di spesa di .2.000,00,oltre oneri
generali,IVA e C.P.A.; IM.n.______/2017.

Il Responsabile del 1Settore


F.to Rosina Notarstefano

LA GIUNTA MUNICIPALE

Vista la superiore proposta di deliberazione, corredata dai pareri che si riportano in sintesi;
Ritenuta la stessa meritevole di approvazione;
Con votazione unanime eseguita nei modi e nelle forme di legge.

DELIBERA

Di approvare la superiore proposta di deliberazione: Affidamento incarico legale per trattative


afferenti eventuale transazione tra il Comune di Isola delle Femmine e il signori Agostino Lo
Bianco e altri..
COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE
(Provincia di Palermo)

Proposta n. 74 del 25-05-2017

PARERE TECNICO

In ordine alla regolarit tecnica della presente proposta, ai sensi dellart. 49, comma 1, TUEL
D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000, si esprime parere: PARERE FAVOREVOLE

Isola delle Femmine l, 25-05-2017

Il Responsabile del Settore


F.to - NOTARSTEFANO ROSINA -

______________________________________________________________________________

PARERE CONTABILE

In ordine alla regolarit contabile della presente proposta, ai sensi dellart. 49, comma 1, TUEL
D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000, si esprime parere: PARERE FAVOREVOLE

Isola delle Femmine l, 25-05-2017

Il Responsabile del Settore


F.to - CROCE ANTONIO -
IL PRESIDENTE
Il SINDACO
(F.to BOLOGNA STEFANO)

LASSESSORE ANZIANO. Il VICE SEGRETARIO


F.to SIG. MANNINO ANGELO (F.to DOTT. CROCE ANTONIO)

______________________________________________________________________________________

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
(art. 124, comma 1, D.Lgs. n. 267/2000)

Si certifica che il presente atto viene pubblicato allAlbo Pretorio on-line di questo Comune da
oggi 29/05/2017 e vi rimarr pubblicato per 15 giorni consecutivi.

Il Vice Segretario Comunale


(F.to DOTT. CROCE ANTONIO)
Data 29/05/2017

Il sottoscritto Segretario Comunale visti gli atti dufficio

ATTESTA
Che la presente deliberazione stata comunicata con lettera prot. n. in data ai capigruppo
consiliari.(art. 125 D.lgs. 267/2000).
Il Vice Segretario Comunale
(F.to DOTT. CROCE ANTONIO)
Data 29/05/2017

____________________________________________________________________________
CERTIFICATO DI ESECUTIVITA
(art. 134 del D. Lgs. n 267/2000)

Si certifica che la presente deliberazione divenuta esecutiva il giorno ______________

in quanto dichiarata immediatamente eseguibile;


essendo trascorsi 10 gg. dalla pubblicazione.

Data, _______________

Il Vice Segretario Comunale


( )

_____________________________________________________________________________________