Sei sulla pagina 1di 26

STRANIAMENTO

Arianna Cazzola
Sara Dalla Rosa
Elena Della Mora
Camilla Di Pasquale
Ludovica Squillacioti
Giulia Tofi

Politecnico Di Milano - Scuola del Design


Cdl Design Degli Interni
Laboratorio Di Sintesi Finale Sez I4 - a.a. 2015/2016
L. Crespi, A. Anzani, D. Crippa, B. Di Prete, G. Gatti
C. Caramel, E. Lonardo, S. Pravato

831164
831367
830710
830750
830031
832590

AVANZO
restare

avanzare
ECCEDERE
rimasuglio

DIFFERENZA

TEMPO

residuo

rimanenza
cibo

eccedenza
permanenza

AVANZO
DIFFERENZA

AVANZO
A
VANZO
DIFFERENZA
La differenza a livello etimologico,
presuppone due soggetti di totale o
parziale diversit.

AVANZO
A
VANZO
DIFFERENZA
La differenza a livello etimologico,
presuppone due soggetti di totale o
parziale diversit.

REALTA
Soggetto conosciuto e
conoscibile da tutti

AVANZO
A
VANZO
DIFFERENZA
La differenza a livello etimologico,
presuppone due soggetti di totale o
parziale diversit.

ASPETTATIVA
Ci che influenza la
percezione della realt
di ciascuno

REALTA
Soggetto conosciuto e
conoscibile da tutti

AVANZO
A
VANZO
DIFFERENZA
ASPETTATIVA
REALTA

AVANZO
A
VANZO
DIFFERENZA
ASPETTATIVA
REALTA

Il salto percettivo tra aspettativa e


realt si presenta quando ci si trova
davanti qualcosa che non ci si
aspettava in assoluto

Il salto percettivo tra aspettativa e


realt provoca nel soggetto una
condizione di

Il salto percettivo tra aspettativa e


realt provoca nel soggetto una
condizione di

STRANIAMENTO

Il salto percettivo tra aspettativa e


realt provoca nel soggetto una
condizione di

STRANIAMENTO
si intende leffetto di
sconvolgimento della percezione
abituale della realt, al fine di
rivelarne aspetti nuovi e inconsueti

STRANIAMENTO
NEL TEATRO Bertol Brecht
ne Lopera da tre soldi fa
cadere la quarta parete per
far riflettere lo spettatore su
dinamiche sociali.

STRANIAMENTO
NELLA LETTERATURA verista
italiana Verga usa leffetto
straniante per aumentare
lempatia del lettore nei
confronti del protagonista.

STRANIAMENTO
NELLA MUSICA
contemporanea italiana i
Baustelle utilizzano in vari testi
espedienti stranianti di diverso
tipo.

STRANIAMENTO
COME STRATEGIA PROGETTUALE
funzionale per esaltare lavanzo senza snaturarlo. Siamo
soliti notare con particolare attenzione i luoghi e ci che ci
trasmettono quando questi si distanziano in modo inaspettato
dalle nostre consuetudini percettive.
Lutilizzo dellinconsueto, come il teatro brechtiano e la
letteratura verista ci insegnano, crea un distacco critico
funzionale alla costruzione di scenari.

Bello come lincontro casuale di una


macchina da cucire e di un ombrello su un
tavolo operatorio
spiegava che tale bellezza proveniva dal
accoppiamento di due realt in
apparenza inconciliabili su un piano che in
apparenza non conveniente per esse.
Comte de Lautramont

_QUOTES

_QUOTES
Philippe Starck
utilizza il perturbante
come stratagemma
emozionale per
disorientare lutente.
Tecnica straniante
per creare sorpresa.

_QUOTES
Philippe Starck
utilizza il perturbante
come stratagemma
emozionale per
disorientare lutente.
Tecnica straniante
per creare sorpresa.

Gordon Matta-Clark
si oppone
allarchitettura
convenzionale e
utilizza tecniche
stranianti per far
nascere un pensiero
critico nel visitatore.

_QUOTES

_QUOTES
Fondazione Prada
come esempio
di recupero con
inserimento di
elementi stranianti
come la Hounted
House.

_QUOTES
Fondazione Prada
come esempio
di recupero con
inserimento di
elementi stranianti
come la Hounted
House.

The Feuerle
Collection come
esempio di
recupero che non
denaturalizza la
preesistenza con
utilizzo di strutture
specchiate.

_QUOTES

_QUOTES
Ganzfeld, definiti
come sensing
spaces, esperienza
disorientante della
pienezza del vuoto.

_QUOTES
Ganzfeld, definiti
come sensing
spaces, esperienza
disorientante della
pienezza del vuoto.

Esperimenti
percettivi sviluppati
dal Gruppo T in Italia
a partire dal 1959.

Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale.


Se ti riferisci a quello che percepiamo, a quello che
possiamo odorare, toccare e vedere, quel reale sono
semplici segnali elettrici interpretati dal cervello.
Matrix, 1999