Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
venerd 10 giugno 2016 Anno XXix N. 137 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Lassessore Lanteri dichiara in aula di non avere gli elenchi delle opere da finanziare Sar sospesa la circolazione treni tra SR e CT

Quel Patto per il Sud


una chimera idilliaca
Gli assessori regionali hanno un finto elenco e raccontano frottole alla gente
Iessere
l Patto per il Sud sembra
una chimera, tormen-

societ

Il mare
di Siracusa
restituisce
relitto daereo

tata da desideri, dubbi e incertezze. Lassessore Lanteri ha


dichiarato ieri in aula di non
avere gli elenchi delle opere
da finanziare. Cosi come ho
sempre dichiarato, gli elenchi
delle opere da finanziare ricorrendo al Patto per il Sud non
sono stati mai approvati dalla
Giunta di Governo Regionale
- lo afferma in una nota lon.
Vincenzo Vinciullo, presidente
della Commissione Bilancio
e Programmazione allARS.
Mercoled sera, rispondendo
ad un mio intervento in Aula.

Un relitto di un aereo militare americano stato scoperto da alcuni appassionati


di diving, i quali si sono
immersi al largo del porticciolo di Ognina, per fare
venire alla luce il velivolo
legato agli eventi dellultimo
grande conflitto. Avevamo
avuto una segnalazione
da parte di alcuni pescatori
relativi alla presenza di un
possibile relitto in fondo al
mare spiega Fabio Portella, anima del Capo Murro di
Porco Diving center Cos
ci siamo spinti a circa due
miglia dalla costa di Ognina,
per immergerci a settanta
metri di profondit dove,
con nostro grande stupore,
abbiamo rinvenuto i resti.

Si concluso ieri sera il processo scaturito dalloperazione antidroga denominata


Black out, portata a termine.

n uomo ritenuto lautore


della sparatoria avvenuta
sabato scorso in occasione della festa.

A pagina dodici

A pagina cinque

A pagina cinque

A pagina tre

cronaca

cronaca

Processo Black out Misteriosa sparatoria


in viale Zecchino,
Cinque condanne
e quattro assoluzioni indagini della Mobile
U

Da domenica 19 giugno
cantieri operativi
tra Bicocca e Augusta

citt

Gli asili nido


chiuderanno
il 30 giugno
Il

30 giugno chiuderanno
gli asili nido ed protesta
dellopposizione. A denunciare la questione il
consigliere comunale di
Progetto Siracusa Salvo
Sorbello di una scelta.

D
a domenica 19 giugno a domenica 3 settembre operativi i cantieri di Rete Ferroviaria Italiana sulla linea
Siracusa Catania, nel tratto compreso tra Bicocca e
Augusta, per realizzare una cosiddetta variante di tracciato finalizzata alla velocizzazione dei collegamenti.
A pagina quattro

A pagina quattro

Fondi dello sbigliettamento


bloccati alla Regione da due anni
Sul mancato trasferimento al Comune dei
fondi dello sbigliettamento dei siti culturali
siracusani, registriamo
sullargomento lintervento
dell'assessore
alle Turismo, Francesco
Italia.
A pagina tre

Focus 2

Sicilia 10 giugno 2016, venerd

10 giugno 2016, venerd

Anche nel 2016 crollano appalti,


occupazione, credito alle imprese

Anche nel 2016 in

Sicilia proseguir
la contrazione degli investimenti in
edilizia: in quella
residenziale, legata al calo di licenze, cos come
in quella pubblica,
per via della persistente
flessione dei bandi, con
conseguente ulteriore perdita di
imprese e di occupati nel settore.
Mentre saranno
stabili gli interventi di manutenzione straordinaria e
proseguir lincoraggiante ripresa
del mercato immobiliare sostenuta dalla maggiore
disponibilit delle
banche a erogare
mutui alle famiglie
che contraddice
la riduzione della concessione di
credito alle imprese edili nel settore
residenziale.
E quanto emerge dal Rapporto congiunturale
sullindustria delle
costruzioni in Sicilia, realizzato per
la prima volta dalla Direzione affari
economici e Centro studi dellAnce
nazionale in collaborazione con
Ance Sicilia e Ance
Palermo, che offre
unanalisi completa di un settore che
questanno ancora
di pi sconter ritardi nei pagamenti - di gran lunga
superiori rispetto
alla media nazionale - da parte
delle
pubbliche
amministrazioni,
impegnate a loro
volta nelle nuove
sfide dellapplicazione del nuovo
Codice degli appalti, del superamento del Patto
di stabilit interno,
dellavvio
della
nuova programmazione comunitaria nel rispetto

Stamane la presentazione del primo rapporto congiunturale sullindustria


delle costruzioni in sicilia realizzato dallAnce nazionale-Ance Sicilia

La sede dellAnce Sicilia a Palermo.

Seguir una tavola rotonda cui


parteciperanno il direttore della sede di Palermo della Banca
dItalia, Antonio Cinque; gli
assessori regionali allEconomia, Alessandro Baccei, e
alle Infrastrutture, Giovanni
Pistorio; il sottosegretario alle
Infrastrutture, Simona Vicari,

il Ragioniere generale della


Regione, Salvatore Sammartano; il docente di Scienze economiche presso lUniversit di
Palermo, Antonio Purpura; il
responsabile commerciale Sud
di Bnl, Daniele Stancampiano. Moderer Salvo Toscano,
giornalista di Live Sicilia.

della Clausola europea sulla tempestiva spesa dello


0,3% del Pil per gli
investimenti, nonch della realizzazione dei Patti per
il Sud.
Il Rapporto sar
presentato questa
mattina, alle ore
10, presso la sede
dellAnce Palermo,
Palazzo Forcella
de Seta, Foro Umberto I, 21.
Interverranno
il
presidente nazionale
dellAnce,
Claudio De Albertis; il vicepresidente con delega per il
Centro studi, Rudy
Girardi; il responsabile del Centro
studi Ance, Flavio
Monosilio; il presidente della Regione, Rosario Crocetta; il sindaco di
Palermo, Leoluca
Orlando; il presidente dellAnce Sicilia, Santo Cutrone e il presidente
di Ance Palermo e
delegato nazionale Ance per il credito Fabio Sanfratello.
Seguir una tavola
rotonda cui parteciperanno il direttore della sede
di Palermo della
Banca dItalia, Antonio Cinque; gli
assessori regionali allEconomia,
Alessandro Baccei, e alle Infrastrutture, Giovanni
Pistorio; il sottosegretario alle Infrastrutture, Simona
Vicari; il Ragioniere generale della
Regione, Salvatore Sammartano; il
docente di Scienze
economiche
presso lUniversit
di Palermo, Antonio Purpura; il
responsabile commerciale Sud di
Bnl, Daniele Stancampiano. Moderer Salvo Toscano, giornalista di
Live Sicilia.

info mobilit

Da ieri attivo
il pannello
di viale
Ermocrate

a ieri attivo il pannello a messaggio variabile di infomobilit, posto alla rotonda di Viale Ermocrate.
Il pannello d agli automobilisti in
ingresso da Siracusa sud le informazioni, necessarie in tempo reale,
sul flusso di traffico veicolare, sulla
base dei dati rilevati dalla stazione
di monitoraggio del traffico posta in
Corso Gelone. Due i messaggi che

Sicilia 3

saranno diffusi sulla base del traffico


reale rilevato. Il primo con la dicitura
"Traffico normale su Corso Gelone" e
un secondo con l'informazione "Corso Gelone traffico intenso per Ortigia,
si consiglia percorrere Via Elorina".
Il servizio nasce dal Progetto di Gemellaggio tra il Comune di Perugia ed
il Comune di Siracusa, finanziato dal
Ministero dello Sviluppo Economico

SiracusaCity

nellambito del Progetto AGIRE-POR


2007/2013. Lo dichiara l'assesore
Valeria Troia che precisa altres,
che il progetto permette alla nostra
citt, non solo di acquisire un knowhow nella gestione di azioni di info
mobilit, ma anche di consentire agli
automobilisti di avere informazioni in
tempo reale sullo stato del traffico di
una delle principali arterie cittadine.

Quel Patto per il Sud


una chimera idilliaca

Lassessore regionale Lanteri


dichiara in aula di non avere
gli elenchi delle opere da finanziare

Ibral Patto
per il Sud semessere una chimera,

tormentata da desideri, dubbi e incertezze.


Lassessore Lanteri ha
dichiarato ieri in aula di
non avere gli elenchi
delle opere da finanziare.
Cosi come ho sempre
dichiarato, gli elenchi
delle opere da finanziare
ricorrendo al Patto per il
Sud non sono stati mai
approvati dalla Giunta
di Governo Regionale lo afferma in una nota
lon. Vincenzo Vinciullo,
presidente della Commissione Bilancio e Programmazione allARS.
Mercoled sera, rispondendo ad un mio intervento in Aula, lAssessore Lanteri ha confermato
la mia tesi dichiarando di
non avere mai ricevuto
gli elenchi di cui tanto
si parlato, rimanendo
gli stessi a livello di proposta, spesso emendati
da qualche burlone che
ha inserito anche opere
prive dei progetti preliminari e maxi interventi
non previsti in alcuna programmazione approvata
dalla Giunta di Governo.
Il tutto, ha concluso lon
Vinciullo, senza spirito di
polemica ma per amore
della conoscenza. Ed
ancora pi chiaro il
resoconto stenografico
dellon. Vinciullo della
seduta di mercoled che
riportiamo integralmente: Signor presidente,
onorevoli colleghi, Assessore, se ha la bont
di rimanere. Io volevo
affrontare tre argomenti.
Il primo velocemente.
Ci sono depositati pi
di 3 mila interrogazioni
parlamentari e non riusciamo ad avere risposte
da parte degli assessori.
Da mesi questa Assemblea non svolge attivit
ispettiva.
Credo che non possiamo continuare a depositare interrogazioni parlamentari se il Governo

non si decide a venire


in Aula a rispondere. In
pi, ricordo che lultima
volta che c stata attivit
ispettiva, gli Assessori
sono venuti con decine
e decine di risposte e
ci ha reso pressoch
impossibile svolgere
lattivit ispettiva perch
cera la fretta e la voglia di
concludere velocemente
la serata.
Quindi, se noi possiamo
stabilire che un giorno la
settimana gli Assessori,
che vedo che sono in
giro a fare campagna
elettorale, a raccontare
frottole alle persone, a
moltiplicare questi fondi
previsti nel Patto per la
Sicilia; anche perch mi

Sul mancato trasferimento al Comune dei


fondi dello sbigliettamento dei siti culturali
siracusani, registriamo
sullargomento lintervento dell'assessore
alle Turismo, Francesco Italia: La lettera
dell'onorevole Di Marco all'assessore regionale ai Beni culturali
assolutamente condivisibile. Mi auguro si
tratti solo della prima
di una serie di chiare
prese di posizione della deputazione sullo
stato della gestione
e fruizione dei beni
culturali regionali siracusani ed in particolare sui fondi dello
sbigliettamento, fondi
incomprensibilmente
trattenuti a Palermo
dal luglio del 2014 e
mai versati al Comune
per circa un milione e
700 mila euro.
Viviamo una situazione
paradossale
che, per quanti sforzi
compiuti in questi due
anni, non riusciamo a
sbloccare. L'assessorato regionale, davan-

Lon. Vincenzo Vinciullo presidente Commissione Bilancio e programmazione.


pare di capire che ci sono
tre, quattro elenchi, per
cui ogni Assessore ha
un elenco e racconta la

frottola che ha ascoltato.


Anche su questo, Presidente, sarebbe il caso
di richiamare il Governo

ad essere serio! Non


possono andare in giro
per i collegi soprattutto
in campagna elettorale,

Fondi dello sbigliettamento


bloccati alla Regione da due anni

Il vice sindaco Francesco Italia.


ti alle nostre legittime
richieste, sembra non
capire l'entit del danno
che ha provocato e che
continua a provocare
all'immagine della citt e dell'intera Sicilia. Il
quadro offerto ai turisti
dei siti regionali, chiusi
per mancanza di custodi
o coperti dalle erbacce,
devastante. Una Regione cinica decide di
trascurare il proprio patrimonio e di ignorare le

denunce e gli appelli lanciati da vasti settori della


societ e di quella fetta
di operatori che scommettono sul turismo. Gli
sforzi di tutti gli attori del
comparto rischiano, infatti, di essere mortificati
e di scontrarsi contro un
muro di gomma.
La presenza di oggi
dell'assessore Vermiglio e del direttore generale Pennino al Castello
Eurialo per dare il via

a un intervento che
dovrebbe essere di
ordinaria amministrazione, e gi avviato a
inizio stagione, spero
possa essere il primo
passo per un ritorno
alla normalit nella
gestione dei beni storici.
Mentre il Comune
investe nella riapertura al pubblico e
nella fruizione dei
propri siti, ampliando
l'offerta turistico culturale e producendo
economia grazie alle
migliaia di visitatori
accolti, Palermo decide di trascurare il
patrimonio di propria
competenza vanificando il lavoro da noi
svolto, anche grazie
alla collaborazione di
una Soprintendenza
che opera veri e propri miracoli in condizioni di assoluta difficolt.

a raccontare dei finanziamenti a chiese, strade


e comuni che non sono
assolutamente previsti
nel Patto per il Sud.
Poi, mi pare di capire
che ogni Assessore si
sta facendo un proprio
elenco in maniera tale
che lo utilizza ad usum
delphini, no? Per cui,
ognuno arriva in un posto
e racconta una novena.
Per essere chiari, i siciliani non hanno bisogno
di ascoltare novene,
avrebbero bisogno di fatti
concreti. Al di l, quindi,
di queste messe in scene
degli Assessori che sono
veramente vergognose,
puerili, ai limiti dellirrisione generale, anche
perch la gente ormai
lha capito che questi
elenchi non esistono e,
quindi, vengono presi
sistematicamente in giro.
Pertanto, Assessore
agli enti locali, sarebbe
opportuno che lei consigliasse ai suoi colleghi di
non raccontare pi stupidaggini in giro, perch
non esiste nessun elenco
ed stata approvata una
delibera senza gli elenchi
e, di conseguenza, potrei
da domani mattina anche
io impazzire e andare in
giro e raccontare non so
di quante chiese ho fatto
finanziare. Ma il senso
della decenza mi impone di non farlo. Glielo
consigli ai suoi colleghi
di non andare pi in giro
a raccontare castronerie
perch poi rischiano di
essere presi in giro.
Presidente. Assessore
Lantieri, vorrei ringraziarla per la disponibilit, per
la presenza che ha assicurato in queste giornate
e la invito a replicare.
Lantieri, assessore per
le autonomie locali e funzione pubblica: Vorrei
rispondere, innanzitutto
mi scuso, perch prima
di tutto rispetto verso
i colleghi, verso lAssemblea, al presidente
Vinciullo che sempre
molto attento. Per prima
io, Presidente, adesso mi
lamenter con il Governo
perch non ho lelenco di
questo Patto per il Sud
quindi nella campagna
elettorale non lho potuto
utilizzare, e chieder
anchio di essere messa
al corrente di questo
elenco di finanziamenti.
Fin qui la chimera degli
assessori regionali reduci anche nella nostra
provincia di conferenze
stampa idilliache.

SiracusaCity 4

Sicilia 10 giugno 2016, venerd

10 giugno 2016, venerd

Da domenica 19 giugno cantieri


operativi tra Bicocca e Augusta

Sar sospesa la circolazione dei treni tra


Siracusa e Catania. I collegamenti saranno
garantiti da servizi sostitutivi con autobus

a domenica 19
giugno a domenica
3 settembre operativi i cantieri di Rete
Ferroviaria Italiana
sulla linea Siracusa
Catania, nel tratto
compreso tra Bicocca e Augusta, per
realizzare una cosiddetta variante di
tracciato finalizzata
alla velocizzazione
dei collegamenti.
Per lintera durata
dei lavori, programmati nel periodo
estivo caratterizzato
dalla chiusura delle scuole e da una
ridotta esigenza di
mobilit dei pendolari, sar sospesa
la circolazione dei
treni tra Siracusa
e Catania. I collegamenti
saranno
garantiti da servizi
sostitutivi con autobus.
Il progetto prevede
interventi di consolidamento e ricostruzione di opere darte
lungo i binari, adeguamenti strutturali
e messa in sicurezza delle gallerie fer-

Il

30 giugno chiuderanno gli asili


nido ed protesta
dellopposizione. A
denunciare la questione il consigliere comunale di
Progetto Siracusa
Salvo Sorbello di
una scelta assurda
dellamministrazione comunale che
penalizzer
famiglie e lavoratori.
Il servizio di asilo
nido, nellocchio del
ci- clone ormai da
mesi,
nonostante
lamministrazione
abbia messo fine a
un regime di proroghe espletando una
gara dappalto, finisce nuovamente al
centro delle polemiche.
gi assurdo pensare che lamministrazione non rispetti le stesse regole
che si data. Per
Sorbello negli ultimi
mesi il servizio in-

roviarie, modifiche
alla massicciata e
alle rotaie negli impianti di Lentini Diramazione, Agnone
e Brucoli.
A Lentini, in particolare,
saranno
anche costruiti un
nuovo sottopasso e
marciapiedi.
Gli interventi costituiscono un prima
fase dei lavori che
si
concluderanno nel 2018 e che
consentiranno, una

Sopra, la stazione di Siracusa.

volta completati, di
migliorare la rego-

larit del servizio


e gli standard di

affidabilit dellinfrastruttura, con un


incremento
della
velocit commerciale della linea.
Investimento complessivo
oltre
81milioni di euro.
Il
dettaglio
dei
provvedimenti,
con
indicazione
complete di orari e fermate, sar
disponibile
nelle
stazioni, uffici assistenza clienti, su
fsnews.it, fsnews
radio,
trenitalia.
com e su tutti i canali informativi on
line del Gruppo FS
Italiane.

Le ragioni del no al referendum dei giuristi siciliani


Il Comitato "Giuristi Siciliani per il NO al referendum

costituzionale", coordinato dal Prof. Gaetano Armao e


costituito da docenti universitari, avvocati ed operatori
del diritto, ha designato quali referenti per la Provincia
di Siracusa gli avvocati Ezechia Paolo Reale, Massimo Milazzo, Emanuele Faraci, Giuseppe Gambuzza
ed Elio Piscitello, che seguiranno la campagna referendaria. Parte da adesso la raccolta delle adesioni
aperta ai giuristi che intendono offrire la loro collaborazione a sostenere le ragioni del NO al referendum
confermativo di ottobre. L'obiettivo di raggiungere
il numero di mille giuristi siciliani, donne e uomini di
diritto, che intendono opporsi ad una revisione autoritaria della Carta fondamentale. "Intendiamo difendere la democrazia e la libert contro una revisione
costituzionale che, unita alla legge elettorale, rischia
di compromettere gli equilibri democratici nel Paese

precisa Armao ci opporremo, come giuristi e come


cittadini, ad un tentativo confusionario di modifica
della Costituzione, che rompe l'equilibrio dei poteri
per accentrare nelle mani di pochi le decisioni. Una
revisione costituzionale, che contestiamo sopratutto
nel metodo, nata male e maturata peggio, che non
da spazio al Mezzogiorno, all'insularit ed alla perequazione. Peraltro, la nuova composizione del Senato sottorappresenta la Sicilia, rispetto ad altre regioni
pi piccole, ledendo i diritti dei siciliani". In occasione
come queste aggiunge Reale chi possiede il sapere
tecnico ha il dovere civico di metterlo a disposizione
della comunit nella quale vive, affinch il voto che
verr espresso sulle regole democratiche che governeranno la vita delle generazioni presenti e future sia
un voto non orientato da superficiali campagne di propaganda, ma informato e consapevole.

Gli asili nido in citt chiuderanno


il 30 giugno, ed protesta

Foto recente di asilo nido.

vece di migliorare
peggiorato. Lasciare gli asili aperti per 10
mesi invece di 11 ha
proseguito significa
creare grossi disagi
alle famiglie. Senza
dimenticare gli opera-

tori che chiaramente


lavoreranno di meno
e anche loro andranno incontro a forti disagi. Da Vermexio
fanno sapere che nel
capitolato era prevista un'apertura di

9 mesi e mezzo
anche perch il finanziamento
dei
fondi Pac finisce
proprio il 30 giugno. L'assessore
spiega per che
gli asili potrebbero
aprire anche a luglio e agosto. Nel
capitolato d'appalto - ha aggiunto
l'esponente della
giunta comunale spiegato chiaramente che gli asili
nido
sarebbero
rimasti aperti per
nove mesi e mezzo
e che negli altri due
mesi le strutture
sono a disposizione delle cooperative che possono
utilizzarle
anche
per proseguire il
servizio.

foro italico

Il Comune
ha acquisito
la competenza
su area demaniale
L amministrazione

attiva del comune di


Siracusa ha adottato
un provvedimento con
il quale ha acquisito la
competenza sullarea
demaniale del Foro
Italico. La delibera
sar trasmessa al dirigente comunale per la
mobilit, il quale dovr
adesso disporre lordinanza che prevede la
completa pedonalizzazione della Marina.
Fino ad oggi, malgrado il divieto, allinterno dellarea scorrazzavano
motorini
ed accedevano anche
automobili. Con questo
provvedimento,
oltre ad apporre paletti
e segnaletica verticale,
la polizia municipale
ha un elemento in pi
per sanzionare i trasgressori. Un provvedimento che garantisce
maggiore
sicurezza
alla tradizionale passeggiata dei siracusani.
Gli ultimi problemi da
risolvere riguardano la
banchina e, in particolare, i servizi da erogare agli yacht che vi
attraccano. Gli agenti
marittimi tornano alla
carica. Il problema in
questa circostanza
costituita dalla mancanza di acqua per
approvvigionare le imbarcazioni.

Lesecutivo provinciale del Pd


di Siracusa si terr ad Augusta

La targa imbrattata dei Giovani democratici

Il

segretario provinciale del Pd di Siracusa,


Alessio Lo Giudice, in una nota comunica che la
prossima riunione dell'esecutivo provinciale del
Partito Democratico di Siracusa si terr domani,
sabato, ad Augusta, presso la sede del circolo
locale. Anche con questo gesto vogliamo esprimere il nostro supporto all'azione politica del Pd
augustano che qualcuno pensa rozzamente di
frenare con atti intimidatori. Al fianco del Pd di
Augusta c' l'intera comunit del Pd provinciale. Nessuno ci pu intimidire e continueremo
con ancora pi forza ad esercitare la pratica democratica denunciando il malaffare e la cattiva
amministrazione. Naturalmente, dopo la riunione di segreteria ci uniremo ai compagni e agli
amici di Augusta per il presidio democratico a
tutela della libert di azione politica.

Sicilia 5

SiracusaCity

Misteriosa sparatoria in viale Zecchino,


la squadra mobile ricostruisce laccaduto

A sparare, un uomo che poi scappato. Il


ferito avrebbe raggiunto un posto non ancora
chiarito e identificato dove stato medicato

n uomo ritenuto
lautore della sparatoria avvenuta sabato
scorso in occasione
della festa del sacro
cuore, nella zona alta
del capoluogo si
presentato ieri mattina negli uffici della
squadra mobile della
questura di Siracusa.
Luomo, G.M. siracusano era accompagnato dal legale
difensore,
avvocato
Antonio Lo Iaono.
Luomo che di professione esercita il macellaio ha dato la propria versione dei fatti,
offrendo cos agli investigatori una chiave
di lettura che servir
a chiarire la dinamica
e tutti i risvolti legati
alla sequela dei fatti
accaduti quella mattina in piazza Giovanni
XXIII alla presenza di
bancarellisti,
clienti
e passanti. Secondo
quanto stato possibile ricostruire, il clou
dellazione
sarebbe avvenuto intorno
alle 10.30 quando un
commerciante,
che
opera nella zona,
stato attinto da diversi
colpi di pistola, due
dei quali lo hanno raggiunto agli arti inferio-

ri. A sparare, un uomo


che poi scappato.
Il ferito, in maniera
autonoma,
avrebbe
raggiunto un punto
non ancora chiarito
e identificato dove
stato medicato.
Ad accendere la miccia sarebbe stato un
diverbio
avvenuto
poco prima con la moglie dellaggressore.
La donna, al quarto
mese di gravidanza,
ha parcheggiato la
sua vettura davanti
allesercizio commerciale della vittima, in-

Sopra, il luogo presunto della sparatoria.


tralciando leventuale
possibilit di parcheggio dei clienti.
Alle lamentele del

to sembrava essere
rientrato.
Trascorsi
pochi minuti, il marito
della donna si reca-

Processo Black out si chiuso ieri sera con 5 condanne e 4 assoluzioni


Si concluso ieri sera il processo scaturito dalloperazione antidroga denominata Black out, portata
a termine dai carabinieri del comando provinciale di
Siracusa nel dicembre 2012, con il coordinamento
della Dda di Catania. Il tribunale penale di Siracusa ha
inflitto cinque condanne e quattro assoluzioni; inflitti 7
anni e mezzo di reclusione nei confronti del principale
imputato, il presunto boss francofontese Michele DAvola, per il quale il pm Andrea Ursino aveva invocato
la condanna a 14 anni di reclusione. 5 anni e mezzo
sono stati irrogati a carico di Vincenzo Lia, per il quale
il pm aveva invocato 12 anni; 4 anni ciascuno sono
stati inflitti a Daniele e Salvatore Lo Presti. Un anno di
reclusione stato inflitto a Gaetano Vinci. Il tribunale
ha emesso sentenza di assoluzione nei confronti di
Giuseppe Quaterno, Rosario Calderone, Giuseppe
Lo Presti e Giovanni Di Marco. La difesa degli impu-

Carabinieri controllano 5 aziende


Trovati 5 lavoratori in nero
Nuova

commerciante,
sarebbe avvenuto uno
scambio di battute
oltre le righe. Ma tut-

to sul posto, chiedendo conto e ragione


al commerciante che
a suo dire sarebbe
stato scortese. Ne
scaturito uno scambio di accuse e offese
al culmine del quale,
laggressore si allontanato.
Secondo questultimo,
la vittima, nel momento del primo incontro,
aveva in mano un forchettone che serve
per il suo lavoro; tanto bastato per farlo
ritornare impugnando
a sua volta una pistola semiautomatica di
piccolo calibro, con
la quale ha esploso
diversi colpi indirizzati
verso il basso, come
a provocare solo leffetto di una lezione
per il torto a suo giudizio subito. Luomo
ha anche riferito che
tra i due c stato poi
un incontro chiarificatore che ha sancito
la pace. Le indagini
sono ancora in corso
per chiarire alcune discrepanze dellintera
vicenda.

stretta per quelle aziende


che si avvalgono di lavoro nero nel
Siracusano. Nel mirino degli investigatori sono finite cinque ditte. Un
nuovo, quanto tangibile riscontro alla
sensibilit verso il tema del lavoro
regolare giunge attraverso i controlli
operati da parte dei carabinieri al fine
di prevenire limpiego di manodopera
clandestina.
Nellultima settimana i militari dellArma del Comando provinciale di
Siracusa unitamente con i carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro,
hanno eseguito una serie di ispezioni allinterno di cinque aziende del
settore edile, dei servizi e del commercio dislocati in vari centri della
provincia sottoponendo a controllo
quattordici lavoratori di cui cinque
erano impiegati in nero. In particolare, allesito dellattivit ispettiva, un
imprenditore del settore del commercio stato denunciato alla Procura
della Repubblica di Siracusa ed un
autolavaggio stato sottoposto a
sospensione dellattivit poich tutti i
lavoratori dipendenti, presenti al momento del controllo, sono risultati im-

piegati in nero senza, quindi, alcun


contratto o copertura previdenziale.
Allesito degli accertamenti, sono
state comminate ammende per un
valore complessivo di 400 euro, e
sanzioni amministrative per un totale di pi di 17 mila euro. Il lavoro
nero costituisce una piaga sociale
delle conseguenze negative per leconomia sana di un territorio e per
i lavoratori ha pi volte rimarcato
il Comandante provinciale dei Carabinieri di Siracusa, Luigi Grasso
- Ed per questo che lArma dei carabinieri imprime, con convinzione e
determinazione, il massimo impulso
per contrastare ogni forma di illecito
nello specifico settore. Nei controlli eseguiti negli ultimi mesi dai
carabinieri e dagli ispettori del Nil,
emerso che il settore edile quello maggiormente esposto al lavoro
nero ma anche negli altri comparti
la situazione non tanto migliore.
Alla luce dellintroduzione del jobs
act, lauspicio delle istituzioni pubbliche locali che le aziende mettano in regola i propri dipendenti per
non incorrere in gravi sanzioni.

tati, rappresentata dagli avvocati Sebastiano Troia,


Francesco Villardita e Giuseppe Catana, puntava a
smontare il castello accusatorio. Lindagine, condotta dal nucleo investigativo del reparto operativo dal
giugno al novembre 2009, ha consentito di ricostruire
lorganigramma del sodalizio al capo del quale si sarebbe trovato DAvola, strettamente coadiuvato dai
fratelli Lo Presti e da Vincenzo Lia, ritenuti intermediatori con alle dipendenze numerosi spacciatori al
dettaglio, con particolare riferimento al centro urbano
di Francofonte. Lorganizzazione trafficava principalmente marijuana con cospicui quantitativi (circa
20 chili al mese), ma anche cocaina e hashish in
quantit pi contenute. Peculiarit del sodalizio era
la disponibilit di armi. I membri dellorganizzazione
avrebbero gestito in proprio la coltivazione di varie
piantagioni, sia allaperto che allinterno di immobili.

Il tribunale di Siracusa

Ritrovato uno skimmer in uno


sportello bancomat ad Ortigia
I

Carabinieri del Comando Stazione di Ortigia, grazie alla segnalazione di un cittadino, hanno
rinvenuto e sequestrato un dispositivo detto skimmer che era posizionato nello sportello bancomat
di una banca in via Matteotti ad
Ortigia.
Lo skimmer permette di leggere, e
a volte memorizzare fraudolentemente, i dati della banda magnetica dei bancomat. In alcuni casi oltre allo skimmer viene posizionata
una piccola telecamere che permette di filmare la composizione
dei codici PIN e in altri casi ancora
viene aggiunta una tastiera, identica a quella degli sportelli bancomat, che memorizza tutti i PIN che
vengono digitati.
Nel tempo i malfattori si sono sempre pi affinati in queste tecniche,
pertanto indispensabile prestare
attenzione quando si effettuano
delle operazioni al bancomat, specie quelli che non sono allinterno
delle banche, ma che sono sulla
strada.
Qualora ci si appresti ad un pre-

lievo presso uno sportello bancomat, utile controllare sempre


la feritoia dove si introduce la
tessera ed il tastierino e segnalare qualsiasi tipo di irregolarit
ai dipendenti della banca o alle
Forze dellOrdine cos come nel
caso in cui si notino delle persone, soprattutto nelle ore notturne, che stanno effettuando
degli interventi sui bancomat. Pi
tempestiva la segnalazione,
maggiore sar la possibilit di
raccogliere delle informazioni utili per lindividuazione dei malfattori, che generalmente installano
il dispositivo solo per un breve
lasso di tempo, per poi entrare in
possesso delle informazioni acquisite dal dispositivo elettronico
installato fraudolentemente che
di l a breve sar rimosso per poi
venire montato presso un nuovo
sportello.
Per ulteriori informazioni possibile consultare il sito www.carabinieri.it ove potrete trovare consigli utili per evitare le truffe con
bancomat e carte di credito.

Nel

Siracusano 6

10 GIUGNO 2016, VENERD

Sicilia 10 GIUGNO 2016, VENERD

I ragazzi, attraverso Scratch,


sono stati guidati
nella creazione
In vista dell'imminente
di storie, giochi
ritorno del tanto conteso
e animazioni e
dipinto del Caravaggio
sono pervenuti
nel suo naturale alveo
d'appartenenza dichiaalla realizzaziora Francesco Candelari,
ne di scenari di
Vice Presidente del Condi Quartiere Santa
giochi interattivi, siglio
Lucia -, mia intenziodando vita a per- ne portare a conoscenza
sonaggi animati dell'opinione pubblica

Pochi segnali
turistici in Borgata

In foto, gli studenti del 7


Ist. Comprensivo Costanzo

Istituto Costanzo: percorso digitale


tra eventi internazionali

In riferimento a quanto Scratch day, Codeweek, Ora del codice, Settimana nazionale della Scuola Digitale, Concorso
previsto dal Piano Nazionale Scuola Digitale,
#Il mio PNSD, Concorso CodiAmo, Italian Internet day, RobotDay

nel corso dellanno scolastico il 7 I.C. Costanzo di Siracusa, ha voluto


giocare da protagonista
la partita dell'innovazione digitale, organizzando
e partecipando ad eventi
e opportunit di apprendimento informali e intuitivi al fine di avvicinare
gli alunni alla programmazione ed al pensiero
computazionale e a utilizzare nell'ambito della
propria attivit didattica
materiali e metodi innovativi. Il simpaticissimo
team di esperti Ingegneri CODETIME,
nelle persone di Andrea
CASSARINO, Vittorio
GIORDANO, Francesco LANTIERI, Andrea
MADDALENA a titolo
gratuito, ha fornito la
propria disponibilit e
competenza ed ha seguito e supportato docenti
ed alunni nel percorso
digitale che si snodato
tra eventi internazionali:
Scratch day, Codeweek,
Ora del codice, Settimana nazionale della Scuola Digitale, Concorso #Il
mio PNSD, Concorso
CodiAmo, Italian Internet day, RobotDay ed
eventi organizzati allinterno della scuola.
Si partiti col fare attivit al solo fine ludico per
prendere dimestichezza
con gli strumenti.
Si passati, successiva-

mente, alle applicazioni


sulla didattica (geometria) e si arrivati a utilizzare le competenze
acquisite nel percorso
precedente ed a trasformare la teoria in realizzazioni pratiche.
I ragazzi, attraverso
Scratch, sono stati guidati nella creazione di
storie, giochi e animazioni e sono pervenuti
alla realizzazione di scenari di giochi interattivi,
dando vita a personaggi

Amministrazione
Comunale
di Canicattini Bagni ha aderito alla
convenzione proposta dalla Camera
di Commercio di
Siracusa che garantisce la corretta funzionalit del
SUAP del Comune,
compreso tra laltro larchiviazione
digitale delle pratiche, conformemente al Codice della
Digitalizzazione
della Pubblica Amministrazio-ne.
Pertanto da mercoled 27 luglio 2016
per trasmettere le
pratiche al SUAP di
Canicat-tini Bagni
si dovr utilizzare il portale www.

animati. Gli alunni delle


classi seconde e quinte
registrati dalle insegnanti
nella piattaforma PROGRAMMA IL FUTURO hanno partecipato
allOra del Codice e
svolto successivamente
altri percorsi con finale
attestato. A conclusione
del lavoro svolto durante
lanno, venerd, 27 maggio la classe 5 D guidata
dalla maestra Eva Ruggiero, ha partecipato al
Robot day. Tutta l'attivit

stata patrocinata dalla


FABLAB di Siracusa.
Nel laboratorio sempre
organizzato dal team di
esperti Codetime, i ragazzi si sono avvicinati
ad una scheda di sviluppo Arduino , comprendendone le potenzialit
ed anche come la stessa
scheda possa essere usata per far muovere un
braccio meccanico o per
accendere una sequenza
di led. Altra applicazione stata la stampa 3D

dove lo stesso Arduino


ha comandato una serie
di movimenti orientanti a creare oggetti fisici.
E stata una mattinata di
grande soddisfazione per
il Dirigente scolastico
dott.ssa Roberta Guzzardi e lanimatore digitale
Eva Ruggiero ma anche
indimenticabile per gli
alunni in quanto sono
stati coinvolti individualmente nelle varie attivit
grazie alla competenza
e professionalit degli
esperti che hanno coordinato i lavori. Lattivit si
conclusa con la consegna di un attestato.

Dal 27 luglio nuovo link per la trasmissione pratiche

Suap, Sportello unico


per le attivit produttive

impresainungiorno.
gov.it (dov reperibile la nuova modulistica Infocamere)
o cliccare sul link
nella home page del
Comu-ne www.comunedicanicattinibagni.it.
Per
chiarimenti
ed informazioni si
pu contattare la
responsabile del Sesto Settore, Dott.ssa
Paola Capp, Tel.
0931946573 mail
pcappe@comune.
canicattinibagni.
sr.it

che in Borgata sussiste


da sempre una quasi
totale mancanza delle
segnaletiche turistiche.
Quelle poche e vecchie
gi esistenti non risultano essere assolutamente
sufficienti, la qual cosa
provoca un enorme e
continuo disagio ai sempre pi numerosi turisti
che desiderano visitare
la Basilica di Santa Lucia
e le relative catacombe,
le Terme Bizantine o
l'antico Arsenale Greco.
Inoltre, per l'ennesima
volta, ritengo necessario
sensibilizzare l'amministrazione centrale sui
problemi cronici di cui
soffre il quartiere e che
n gli sforzi dei suoi
consiglieri n quelli del
nostro presidente Fabio
Rotondo, singolarmente
compiuti , possono sperare di risolvere, poich
noto a tutti che noi siamo
solo ed esclusivamente
un Organo consultivo e
propositivo, ma con una
totale mancanza dei pi
basilari poteri esecutivi
e della seppur minima risorsa finanziaria. In data
07 giugno 2016 il Consiglio ha deliberato all'unanimit per un tempestivo
potenziamento di tali
segnaletiche aggiornate e
strategicamente dislocate
nelle vie pi transitate,
senza trascurare altre
importanti iniziative che
se poste in essere garantirebbero un parziale,
ma importante inizio del
rilancio di un quartiere
dalle enormi potenzialit
economiche e occupazionali. Per adesso ci accontentiamo di qualche
cartello chiaro e ben posizionato, di un'accurata
e periodica pulizia delle
strade e di un maggior
controllo del territorio
da parte della Polizia
Municipale. In fondo da
qualcosa la nostra Amministrazione Comunale
deve pur incominciare.

Sicilia 7

Nel

Proiettato nellauditorium del museo il Report di sintesi del percorso didattico

A spasso con Archimede tra storia e scienza


Evento realizzato con il IV Istituto G. Verga

Il progetto ha costituito per la Scuola Verga e per il territorio


siracusano un esempio di felice sinergia formativa e gestionale

i svolta ieri pomeriggio


la manifestazione conclusiva
del progetto di Educazione
Permanente A spasso con
Archimede tra storia e scienza realizzato durante lanno
scolastico, in collaborazione
con il Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi di
Siracusa, la Soprintendenza
ai BB.CC. di Siracusa e il
Tecnoparco Archimede.
Durante la manifestazione i partecipanti al progetto, alunni e genitori, hanno
compiuto una divertente
Caccia al tesoro nei giardini interni del Museo, continuando cos a sperimentare
la vincente metodologia del
progetto, quella di vivere
i Beni Culturali in situazione
di apprendimento, come una
scoperta continua, ricca ed
affascinante.
E stato proiettato nellauditorium del museo il Report di
sintesi del percorso didattico.
E seguita la consegna degli
attestati e dei buoni acquisto
offerti dal Parco Commerciale Belvedere di Siracusa,
sponsor delliniziativa e il
ringraziamento della scuola
agli esperti che hanno guidato i laboratori didattici.

In foto, alcuni momenti dellincontro

Il progetto ha costituito per


la Scuola Verga e per il territorio siracusano un esempio
di felice sinergia formativa e
gestionale.
Il progetto si avvalso della
sponsorizzazione di realt
economiche locali di grande
prestigio, donando alla scuola Verga una nuova fisionomia, quella che oggi ogni
istituzione scolastica deve

assumere, di agenzia educativa capace di attirare risorse


e generare cultura e valori
nei giovani e negli adulti,
verso i quali occorre attivare
processi di alfabetizzazione
ed educazione ricorrenti e
permanenti. Ospiti dell'evento gli esperti che hanno
accompagnato gli alunni
nella scoperta del Territorio
e di Archimede: Giuseppina

Monterosso, Angela Maria


Manenti, Antonio Vittorio e
la figlia Cinzia, Alessandra
Castorina, il signor Davide
Latina e la signora Alessandra Cinti.
Si anche previsto lintervento del Sindaco e dei rappresentanti degli Enti Locali e
dellUfficio X Ambito Territoriale per la provincia di
Siracusa.

Siracusano
TERRITORIO

Corteo barocco
di Noto, trenta figuranti protagonisti
Alla Corte dei Carafa

Trenta

figuranti del Corteo


Barocco di Noto sono stati protagonisti a Mazzarino, durante
la festa patronale del Comune
nisseno. Folklore, musica ma
anche rievocazione, ha caratterizzato la kermesse, la cui sesta
edizione stata caratterizzata da
Il Seicento alla Corte dei Carafa, rivisitazione delle origini del
Comune nisseno. Diverse le associazioni in corteo, tra cui quella netina guidata per loccasione
dallAraldo delle Grida Giuseppe Montalto.
Si tratta della quarta uscita stagionale dellAssociazione Corteo Barocco di Noto dopo il
Gran Palio dei Tre Valli di Sicilia
(a Noto), la sagra del Carciofo
di Niscemi e lInfiorata netina.
Quella di Mazzarino , tra laltro, la seconda esperienza per il
gruppo presieduto da Corrado
Di Lorenzo, considerato che gi
lo scorso anno il Corteo Barocco
fu protagonista in un centro che
conta circa la met degli abitanti
di Noto ma che avverte un profondo legame con il passato e
con la voglia di tramandare alle
future generazioni, storia e tradizioni. Un po come avviene a
Noto, con il Corteo Barocco che
a Mazzarino stato protagonista
non solo con lAraldo delle Grida, ma anche con il Gonfaloniere
recante lo stendardo con i colori
araldici della citt di Noto, gli
Ufficiali di Corte, i Senatori, il
Sindaco, il Clero, le Coppie nobili, le damigelle ecc.
Davvero una bella esperienza
hanno sottolineato Angelo Vella e Corrado Papa a capo della
spedizione perch abbiamo riscontrato il forte senso di appartenenza di una comunit profondamente legata alle origini e alle
tradizioni, proprio come avviene
a Noto. Si tratta dellennesimo
scambio culturale che arricchisce il nostro bagaglio e ci inorgoglisce perch la presenza di
Noto nelle varie manifestazioni
a cui partecipiamo, viene sempre
sottolineata con grande enfasi.
Le attivit del Corteo Barocco
di Noto non si esauriranno con
la partecipazione di Mazzarino
perch sar unestate di lavoro
per il direttivo e i figuranti: a luglio prevista la partecipazione a
Nicosia (in occasione della Festa
dei Cortei storici e gli Sbandieratori di Sicilia), mentre ad agosto
una delegazione dellassociazione netina sar di scena ad Itala
nel Messinese per la tradizionale
Festa della Montagna.

Nel

Siracusano 8

10 GIUGNO 2016, VENERD

Sicilia 10 GIUGNO 2016, VENERD

Letti di notte 2016, special guest Roberto Lipari


vincitore di Ecceziunale veramente su La7

del suo ultimo lavoro:


Mi sono perso in un
luogo comune edito da

personaggio televisivo
e naturalmente scrittore, fresco di stampa con

Sgrena che presenter


il suo ultimo libro: Dio
odia le donne edito da

Letti di notte 2016 un grande eccitante


reading pubblico che si svolge in tutta Italia, un progetto dellassociazione culturale Letteratura rinnovabile, nata da unidea
degli editori Marcos y Marcos
Einaudi; Fabio Canino,
conduttore radiofonico,

Il suggestivo mito di Cola-

pesce rivissuto nella prima


sezione della scuola dell'infanzia, grazie ai bambini
che hanno messo in scena la
storia del ragazzo che regge
ancora uno dei tre pilastri su
cui poggia la nostra isola.
stata una rappresentazione semplice ma allo stesso
articolata, che si avvalsa
di musiche tradizionali, di
antichi proverbi siciliani,
dialoghi in dialetto, mentre
i punti salienti sono stati
affidati ad un bambino che
fungeva da narratore e che
ha usato la lingua italiana.
Colapesce, personaggio
amato in ogni tempo,
simbolo di un attaccamento alla nostra Sicilia che lo
porta a sacrificare se stesso
per salvarla, stato prima

Rainbow Republic per


Mondadori e Giuliana

Il Saggiatore. Ai padroni di casa Giuseppe

Nel

Siracusano

Purtroppo lo stato
attuale del
marciapiede versa
in cattive
condizioni e
mette in serio pericolo
l'incolumit
dei passanti

Dopo il grande suc-

cesso della passata


edizione, sabato 18
giugno a partire dalle
ore 18:30, nella splendida cornice di piazza
Minerva nellisola di
Ortigia a Siracusa, si
svolger Letti di notte 2016, la festa della
letteratura della citt
di Siracusa. Letti di
notte 2016 un grande eccitante reading
pubblico che si svolge
in tutta Italia, un progetto dellassociazione
culturale Letteratura
rinnovabile, nata da
unidea degli editori Marcos y Marcos.
Levento di Siracusa
organizzato da Luisa
Fiandaca e Angelo Orlando Meloni con il patrocinio del Comune di
Siracusa e dellAssessorato Regionale Siciliano al Turismo, sport
e spettacolo. Ospiti
principali della manifestazione saranno Elisabetta Bucciarelli, scrittrice e sceneggiatrice
tra le pi quotate del
panorama italiano che
presenter il suo ultimo
romanzo: La resistenza
del maschio edito da
Nne Editore; Giuseppe Culicchia, una delle
penne italiane pi prolifiche che ci parler

Sicilia 9

Lorenti e Luigi Tabita


il compito di dialogare con gli ospiti e di
moderare la serata che
vedr tra i protagonisti
gli allievi del secondo
anno dell'Accademia
d'arte del dramma antico diretti da Attilio
Ierna in una lettura scenica de L'Antologia di
Spoon River di Edgar
Lee Masters; i siracusani Alberto Minnella,
autore delle avventure
del Commissario Portanova edite da Frilli
Editore e Gianfranco
Damico con lultimo
Lavoro: Le emozioni
sono intelligenti edito
da Feltrinelli. A concludere la serata lo spettacolo di Roberto Lipari,
il giovane cabarettista
siciliano vincitore della
trasmissione televisiva
Eccezionale veramente
su La7 e che ha conquistato la rete con i suoi
sketch irriverenti e che
proporr il monologo:
Cara accademia della
crusca ti scrivo, le 101

parole suggerite da Roberto Lipari. Cosa ha


da dire oggi la letteratura? Che ruolo ha nella
formazione culturale?
Secondo noi di Letti di
notte a Siracusa ha da
dire tanto, anzi, tantissimo, a un pubblico di
grandi e piccoli, di lettori forti e di lettori della domenica, di lettori
pigri e di lettori affamati, di lettori potenziali e
di lettori pentiti o neoconvertiti dichiarano
gli organizzatori Fiandaca e Orlando Meloni
-perch secondo noi la
letteratura la molla
con cui carichiamo la
nostra immaginazione
e impariamo a progettare il futuro. E con
Letti di notte a Siracusa
vogliamo ancora una
volta celebrarla mettendo in contatto il pubblico con gli autori, portando i grandi libri in
una splendida piazza,
in uno dei luoghi pi
incantevoli del Mediterraneo, Ortigia.

Simbolo di un attaccamento alla nostra Sicilia che lo porta a sacrificare se stesso per salvarla

La leggenda di Colapesce rivissuta nella prima sezione


della scuola dellinfanzia dellIstituto Costanzo

conosciuto e poi amato dai


bambini, che hanno pi volte
risposto in coro "Maist,
Maist, sugnu cca', sugnu
cca'"
L'importanza della salvaguardia delle nostre tradizioni popolari e della loro
valorizzazione stato poi
sottolineata dal vicesindaco
di Siracusa ed assessore alla
cultura Francesco Italia, che
stato accolto dalla dottoressa
Adriana Mincella e che si
complimentato con i bambini
e con le insegnanti Lucia Falla, autrice dei testi, e Concetta
Lanteri.

Grienti chiede ulteriori interventi


manutentivi per Lungomare di Levante

Immediati interventi di manutenzione lungo


il
marciapiede
del
Lungomare di Levante in
Ortigia, ecco la
richiesta del Consigliere di Circoscrizione Ortigia
Raffaele Grienti,
poich lo stesso
in alcuni tratti
versa in condizioni disastrose.
Raffaele Grienti: Purtroppo lo
stato attuale del
marciapiede versa in cattive condizioni e mette
in serio pericolo
l'incolumit dei
passanti e di coloro che si recano
nelle numerose
fermate bus-navetta che lo stesso percorso ospita.
Gi due anni fa
feci
pervenire
all'Amministrazione le prime
richieste di intervento e, per fortuna, nel corso
del tempo sono
stati diversi gli
interventi manutentivi effettuati,
prima su alcuni
tratti di marciapiede e poi lun-

Ad oggi, sono ancora tanti i punti che necessitano di interventi,


come ad esempio quello nei pressi di Largo Scibilia
go la ringhiera,
nei punti pericolanti o addirittura mancanti. Ad
oggi, sono ancora
tanti i punti che
necessitano di interventi, come ad
esempio quello
nei pressi di Largo Scibilia, dove
gi si assistito
a rovinose cadute
da parte dei passanti, fortunataSi smarrita LUNA in
contrada Baroni
di Noto: Sesso
femminile, razza
metticcia, di anni
5, taglia media,
manto marrone
scuro. Segni particolari: occhio
destro castano,
occhio sinistro
azzurro. Col
collare bianco
antipulci. Il cane
ha il micro chip:
identificato con
38026001012881
Chiunque la ritrovasse pregato di telefonare
al: 335/6621031 o
al 334 8743470
OFFRESI PICCOLA RICOMPENSA

mente senza gravi


conseguenze. Ho
fatto
pervenire
all'Ufficio Manutenzione Settore
Lavori Pubblici
una richiesta ufficiale di intervento con Protocollo
N 736, e contestualmente faccio
appello
all'Assessore ai Lavori
Pubblici Alfredo
Foti che, fino ad

oggi, si reso
sempre pronto e
disponibile per
interventi sia di
straordinaria che
di ordinaria manutenzione su tutta la Citt. Chiedo
quindi all'Amministrazione Centrale nella persona dell'Assessore
Foti un ulteriore
e
significativo
sforzo, affinch si

possa risolvere, il
pi presto possibile, la spiacevole
situazione da me
attenzionata.
Il mio augurio
che il Lungomare
di Levante diventi presto un vero e
proprio percorso
di passeggio turistico e non, ma
per fare ci bisogna effettuare
costantemente interventi di riqualifica e soprattutto
di manutenzione

Il collare che indossava era di colore bianco antipulci

Smarrita in contrada Baroni di Noto


femminuccia meticcia di nome Luna

Al via i lavori di adeguamento


dellistituto scolastico
S. Quasimodo

Con la sottoscrizione

del contratto dappalto possono prendere


il via i lavori di adeguamento alle norme
vigenti in materia di
sicurezza ed igiene
dellimmobile
che
ospita il IV Istituto
Scolastico Comprensivo S. Quasimodo.
Limmobile ubicato in
viale Vittorio Veneto
stato realizzato negli
anni 70 ed ampliato
nel 1980 con un corpo aggiuntivo. I lavori
interesseranno la parte
pi vecchia delledificio.
Il costo totale dellintervento di Euro
416.752,18 e la sua
realizzazione si resa
possibile grazie al finanziamento ottenuto
dallamministrazione comunale che ha
partecipato all avviso pubblico indetto
dall'Assessorato regionale dell'Istruzione
e della Formazione
professionale, finalizzato ad interventi per
l'edilizia scolastica di
cui alla delibera CIPE
n. 94/2012 .
Il progetto stato redatto dallufficio tecnico comunale e prevede il completamento
dellimpianto antincendio, il rifacimento
degli intonaci esterni
delledificio, il risanamento dei pilastri in
cemento armato, la sostituzione degli infissi
e la realizzazione di
due nuovi servizi igienici al piano terra. Saranno inoltre eliminate
le barriere architettoniche per garantire la
massima accessibilit.
I tempi di realizzazione del progetto sono
stimati in 180 giorni
ma la maggior parte
dei lavori si svolger
nel periodo estivo senza nessun nocumento
per lattivit scolastica.
Con questo intervento
si completa la messa
in sicurezza degli edifici scolastici comunali
grazie ai numerosi finanziamenti ottenuti
dallamministrazione
comunale.

Societ 10

Il

10 giugno 2016, venerd

Sicilia 10 GIUGNO 2016, VENERD

Riconfermato, Corrado Di Stefano, alla presidenza


dellassociazione Rosolinesi in Siracusa, per altri due anni

29 maggio presso i locali dellHotel


Relax a Siracusa, si
riunita lAssemblea ordinaria dei
soci dellAssociazione Rosolinesi in
Siracusa con allordine del giorno, tra laltro, il rinnovo delle
cariche sociali, come
previsto dal vigente
statuto. Dopo lesposizione e lettura delle
relazioni e dellapprovazione del bilancio
consuntivo
2015 e preventivo
2016, lAssemblea
ha ri-eletto, allunanimit, Corrado Di
Stefano, alla carica di
Presidente, per altri
due anni. Vice Presidente Pietro Frasca,
Cassiere Tesoriere,
Antonio Terminello,
Segretario Salvatore
Francalanza. Il Direttivo composto
di nove soci, oltre i
collegio dei revisori e
dei probiviri.
Dopo linno dei Rosolinesi in Siracusa,
stato ricordato con un
grosso applauso il socio, defunto, Giorgio
Giunta, autore dello
stesso. Nello stesso
locale si consumato il pranzo sociale
e a cura della socia,
Lucia Lombardo,
stata letta una poesia,
ricca di significato,
dal titolo Pisatici lu
grano ppi me matri,
scritta da Ciccio Romeo.
Il Presidente, ha ringraziato tutti i presenti per la fiducia
espressa e ha stimolato tutti i soci alla
massima collaborazione, nello spirito
di continuit che ha
sempre distinto il sodalizio.
Alla fine, come previsto, in ricordo del
XVII anniversario
della
fondazione
dellAssociazione

Il Presidente, ha ringraziato tutti i presenti per la fiducia


espressa e ha stimolato tutti i soci alla massima collaborazione

stato distribuito, ai
presenti, il libro La
Grande Guerra dei
Rosolinesi di Vittorio Belfiore e il pieghevole contenente

programmazione di
eventi e collaborazione in favore dei
nostri connazionali.
Nella mattinata al
Palazzo Vermexio

26 aprile Ristorante
Il Podere Mangiata di ricotta calda
con il pane di casa e
le famose impanate
siracusane; torneo

bilanci e relazione.
Presentazione
del
libro Nel nome del
Padre Dear Franck
del Prof. Corrado
Calvo a cura della

Dopo linno dei


Rosolinesi in
Siracusa, stato
ricordato con un
grosso applauso
il socio, defunto,
Giorgio Giunta, autore dello
stesso

In alto, Foto di gruppo;


A lato, Un gruppo di soci;
Sopra, Segretario, Vice Presidente, Cassiere, Presidente

le attivit svolte nell


anno 2015.
Riepilogo delle attivit svolte nel 2015
6 gennaio Incontro a Siracusa del
Presidente, Maestro
Giuliano O. Salemi
Gugliotta, del Circolo Siciliano di Santa
F Argentina - con
il Direttivo dellAssociazione. Rinnovo lettera di intenti,

sono stati ricevuti dal


Vice Sindaco e Assessore alla Cultura,
Avv. Italia, del Comune di Siracusa.
14 febbraio Ristorante La Corte di
Didone Festa di
Carnevale e di San
Valentino, con musica, ballo e cena.
Ospiti la ballerina
di balli orientali e i
soci dellAnteas di
Siracusa.

U truppiettu rosolinese in ricordo di


Come Giocavamo
e degli artigiani rosolinesi. Intermezzo
musicale a cura del
gruppo Di Pietro che
ha dedicato una canzone dal titolo Rosolini la mia Citt.
7 giugno Ristorante Il Podere
Pranzo sociale Assemblea dei soci per
lapprovazione dei

socia onoraria Ignazia Immolo Portelli.


Distribuzione opuscolo Il cerchio si
chiude dopo Cento
anni. Ospite il Sindaco di Rosolini e consorte.
25 agosto Palazzo
Comunale di Rosolini Sala Cartia- Incontro con
il Presidente, Dott.
Salvatore Petriglieri,
dellAssociazione

Rosolinesi in Piemonte, per promuovere la cultura nostrana e per porre in


essere un gemellaggio tra le due associazioni.
25 agosto Palazzo
Comunale di Rosolini Consegna Attestato di Benemerenza da parte del
Sindaco, Ing. Corrado Calvo, allAssociazione Rosolinesi
in Siracusa in occasione del XVI anniversario della fondazione; incontro con
lAssessore Luigi Incatasciato, per lorganizzazione deventi.
9 novembre Chiesa
S.S. Salvatore Messa in ricordo dei soci
defunti e dei caduti
rosolinesi nella Grande Guerra, con la partecipazione dei soci e
dei relativi familiari
ed amici.
9 novembre Ristorante Le Jardin de
Gourmet Festa
di San Martino, crispelle e vino - giro
pizza; recita Gli
anni che verranno di
Giuseppe Pastorello;
intermezzo di musica Folk con Tonino
Buonasera, che con
la sua chitarra, ha
portato il calore della
Sicilia.
Distribuzione Opuscolo Pietre della
memoria.
20 dicembre Ristorante a tannura
Festa del Santo Natale Presentazione
del libro Il coscritto Guglielmo classe
1897 di Salvatore
Di Pietro; tradizionale giocata a tombola
e sorteggio di ricchi
premi. Cena e brindisi di Buon Natale
2015.
Consegna di targhe
ricordo e libri: ai
relatori, alle Associazioni culturali, ai
soci, ecc.

Dai giocatori anziani ai pi giovani un inno damore ai tifosi e alla citt

U
no, due casi sono
un conto, ma quando
a voler restare non
solo la rosa di prima
squadra ma un intero organico, allora
bisogna capire cosa
c dietro tutte queste dichiarazioni damore che in questi
giorni portano ad una
sola
conclusione:
tutti sarebbero felici
di restare in maglia
azzurra anche per
la prossima stagione. Che la prospettiva di militare in una
squadra che stata
appena
promossa
in Lega Pro, sia gi
da sola una buona
ragione, non ci sono
dubbi. Ma devesserci necessariamente
dellaltro a giustificare questo superattaccamento da parte di gente abituata
a passare da una
squadra allaltra e
da una societ allaltra. E allora bisogna
guardare in altre direzioni. Prima di tutto nel clima familiare
che si creato nel
Siracusa di questanno, un clima che
stato anche il segreto di un girone di ritorno da incorniciare
e che chiama in causa chi lo ha favorito
con unazione encomiabile sotto qualsiasi punto di vista la si
guardi. E quando in
una societ di calcio
avvengono di questi miracoli bisogna
rendersi conto che
tutto
lorganigramma ha dei meriti, dal
patrn che ha indovinato tutto quello che
cera da indovinare,
alla direttrice generale che si rivelata
una miscela di positivismo e di innovazione, al direttore

Sport
Pallamano,
Serie A1. Pierluigi
Di Marcello
nuovo portiere
dellAlbatro

Sicilia 11

Clamoroso al Siracusa
tutti felici di restare!

Un poper la prospettiva di giocare in Lega Pro, un po per il fascino di una citt che li
ha stregati e per una societ che si distinta per seriet e regolarit amministrativa

Azzurri festanti, ma quanti di loro resteranno?


sportivo che anche
nei momenti difficili
ha saputo conservare il suo self-control.
Ma in un momento

in cui la regolarit
amministrativa, soprattutto in campo
dilettantistico, va costantemente a farsi

benedire,
pensiamo che sia motivo
di forte gradimento
quando questa viene invece rispettata,
cos com avvenuto
al Siracusa. C infine da considerare il
feeling che si creato fra la squadra e
i suoi tifosi e fra la
squadra e la citt,
con una sorta di saldatura che ha reso
un rapporto occasionale molto pi duraturo di quanto fosse
lecito aspettarsi. Ora
per non vorremmo
trovarci al posto di
Gaetano Cutrufo, di
Andrea Sottil e di Antonello Laneri, i tre
che dovranno decidere sugli elementi
da riconfermare e su

quelli che saranno


lasciati liberi di imboccare altre strade,
non rientrando pi
nei piani tecno-tattici
del Siracusa. Scelte dolorose da non
prendere a cuor leggero perch il fatto di
trovarsi alle dipendenze di una buona
societ, idolatrati da
un buon pubblico e
di vivere in una citt
che, con tutti i suoi
difetti, resta sempre
una gran bella citt, spesso esalta i
valori tecnici individuali fino a portarli
al massimo grado di
rendimento. E poi,
al vengo anchio si
pu rispondere no,
tu no?
Armando Galea

Per trovare i giovani talenti del futuro

Quattro giorni di selezioni al De Simone

Alla ricerca dei campioncini del futuro.


Il Citt di Siracusa organizza due stages
per le categorie allievi, giovanissimi ed
esordienti che abbiano gi compiuto i
dodici anni.
Appuntamento al De Simone nei giorni
18-19 giugno e 24-25 giugno a partire
dalle ore 09.00. Quattro giorni di selezioni al De Simone per trovare i giovani
talenti del futuro. Il Citt di Siracusa organizza, dalle ore 9 alle ore 12, nei giorni 18

e 19 giugno, e 24-25 giugno, due stages


per le categorie Allievi (2000/01) , Giovanissimi (2002-03) ed Esordienti che
abbiano compiuto 12 anni. Si invitano le
consorelle ad inviare una scheda tecnica, il nulla osta e certificato medico del
giovane da sottoporre allo stage.
Per qualsiasi informazioni possibile contattare il responsabile del settore
giovanile del Citt di Siracusa, Christian
Romano allo 331- 4059877.

Muove

subito il
suo mercato la TeamNetwork Albatro. Arriva il portiere
Pierluigi Di Marcello, ex Ambra, squadra che non si iscriver alla prossima
serie A1. Estremo
difensore di grande esperienza, 38
anni, stato inoltre
uno dei punti fermi
della Nazionale indoor e di quella di
Beach
Handball,
con cui ha giocato gli Europei e i
Giochi del Mediterraneo
nellestate
scorsa.

Adesso un concorso per realizzare il logo dell'associazione

Dalla fusione di due societ


nasce la Polisportiva Sortino
Finito questo periodo

politicamente delicato, Sortino fa un bel


passo avanti e lancia
un segnale non indifferente alla popolazione divisa dalla
recentissima tornata
elettorale. Due delle
pi importanti societ
sportive del paese,
infatti, hanno deciso
di fondersi creando
un nuovo soggetto:
lAssociazione polisportiva dilettantistica
Sortino.
Da anni se ne parla in
modo utopico, come
qualcosa di neces-

sario ma poco realizzabile; adesso, per,


entrambe le associazioni (A.s.d. Santa
Sofia e A.s.d. Sortino
Calcio) hanno trovato
terreno fertile per trasformare questo sogno in realt: lA.p.d.
Sortino rappresenta
questa bella realt.
Il messaggio che si
vuole lanciare con la
nuova associazione
di voler mettere al
primo posto i ragazzi
e lo sport, rivalutare
il calcio (e non solo)
nella vita sortinese,
dare un punto di rife-

rimento forte ai bambini e ai giovani che si


approcciano a questo
mondo.
Lassociazione intende esaltare il ruolo che
lo sport ha nella vita di
tutti noi come momento di socializzazione,
di apprendimento, di
crescita
personale.
Volendo
coinvolgere tutta la cittadinanza nello sviluppo di
questo progetto, si
indetto un bando di
concorso per la realizzazione del logo che
andr a rappresentare
la nuova associazio-

ne. La partecipazione
estesa ai professionisti del settore ma,
soprattutto, ai bambini e ai ragazzi in

modo che si possano


subito sentire parte
di questa grande famiglia. Saranno loro,
infatti, i protagonisti

dellA.p.d.
Sortino
che punter molto sui
giovanissimi (piccoli
amici, pulcini e mini
volley).

SiracusaCity 12

Sicilia 10 giugno 2016, venerd

Il mare di Siracusa restituisce


il relitto di un aereo militare Usa

n relitto di un aereo
militare americano
stato scoperto da alcuni
appassionati di diving, i
quali si sono immersi al
largo del porticciolo di
Ognina, per fare venire
alla luce il velivolo legato agli eventi dellultimo
grande conflitto.
Avevamo avuto una
segnalazione da parte
di alcuni pescatori relativi alla presenza di un
possibile relitto in fondo
al mare spiega Fabio Portella, anima del
Capo Murro di Porco
Diving center Cos
ci siamo spinti a circa
due miglia dalla costa
di Ognina, per immergerci a settanta metri
di profondit dove, con
nostro grande stupore,
abbiamo rinvenuto i resti di un aereo Douglas
C47 Dakota.
Si tratta di una scoperta importante, perch,
pur in presenza di numerosi relitti tra navi e
velivoli, affondati nel
corso della seconda
guerra mondiale, non
era mai stato trovato un aereo di siffatta

Spettacoli

Il Douglas C47 Dakota era un bimotore da trasporto, derivato dal Dc3 civile, impiegato da numerosissime
aviazioni fino agli anni Sessanta del secolo scorso, tra queste, la nostra aeronautica militare

natura che molto probabilmente era stato


utilizzato la notte del 9
luglio 1943, quella che
ha preceduto lo sbarco
degli alleati, per lanciare i paracadutisti che
hanno poi agevolato
le operazioni di sbarco di soldati inglesi,
americani e canadesi
sul suolo siciliano e in
particolare su quello si-

racusano. La particolarit del relitto dice


Portella - costituita
dal ritrovamento di un
paracadute intatto, che
lascia presumere che
il velivolo si sia inabissato quella notte con il
carico di paracadutisti
che avrebbe dovuto
lanciare al suolo e che
invece, per cause che
non si comprendo-

razioni spiega ancora


il sub siracusano perch bisogna scendere
a una profondit importante che richiede numerose compensazioni
a causa della pressione a cui siamo soggetti. Ma per chi ci mette
passione, ogni difficolt viene superata dallo
spirito di abnegazione
e dalla voglia di fare

Sicilia 10 giugno 2016, venerd

Film su Rai 3 Santi, Mistiche e Apparizioni; Quarto Grado su Rete 4

Francia Vs Romania Europei di calcio su Rai 1, Body of Proof film su Rai 2


The Flash su Italia 1, Matrimoni e altre follie fiction su Canale 5
Sport su Rai 1 alle
21.20 con la partita
di calcio - Europei
"Francia Vs Romania".
Terza stagione
del telefilm su Rai
2 alle 21.15 "Body
Of Proof" Quando
un grave incidente
d'auto pone fine alla
sua carriera di chirurgo, Megan decide
di diventare medico
legale e cominciare
una nuova vita. Con
una solida esperienza medica alle spalle
e dotata di ottimo intuito, la dottoressa si
rivela un valido aiuto alle forze dell'ordine.
Documentario su
Rai 3 alle 21.05
"Santi, Mistiche e
Apparizioni" Santi,
mistiche e apparizio-

no, sono precipitati in


mare.
Portella, che non
nuovo a questo tipo di
imprese, tornato a
immergersi nella tarda mattinata di ieri per
completare il reportage
fotografico e per filmare il relitto, che in parte
affiora dalla sabbia del
fondale. Non facile
effettuare tutte le ope-

scrivere una nuova pagina della storia recente della nostra citt. In
questo caso abbiamo
scoperto un aereo che,
malgrado si trovi negli
abissi da 70 anni, si
mostra in buone condizioni di conservazione
e con le ali intatte.
Del prezioso ritrovamento sar realizzato
un
documento che
sar trasmesso alla
Capitaneria di porto
di Siracusa e alla sovrintendenza del mare
per catalogare anche
questo velivolo tra gli
altri che sono stati individuati nei fondali
della nostra costa. Fra
gli ultimi ritrovamenti,
infatti, ricordiamo quello avvenuto lo scorso
anno quando furono
ritrovati i resti di un
cacciabombardiere tedesco della seconda
guerra mondiale nelle acque di Fontane
Bianche. In quella circostanza, il sub Ninni
Di Grazia, aveva individuato il portello di
ispezione di uno dei
due motori di uno Junkers Ju 88.

ni - Storie di Fede.
Natuzza. La Visionaria di Paravati
di L. Muzzapappa;
Sindone, tra Fede e
Scienza di A. Orbicciani e P. Pellegrini;
Medjugorje, tra devozioni e affari di N.
La Scala.
Inchieste su Rete
4 alle 21.10 con
"Quarto
Grado"
Gianluigi Nuzzi e
Alessandra
Viero
conducono
questo programma di
approfondimento
giornalistico che si
focalizza sui casi irrisolti della cronaca
degli ultimi trent'anni con interviste e
documenti inediti
sui grandi e piccoli
"gialli" che hanno
appassionato e diviso l'opinione pubbli-

ca, con un'attenzione


particolare sul punto
di vista della vittima.
Fiction su Canale 5
in prima serata alle
21.15 con "Matrimoni e altre follie - Una
tata per Lele" Tizia
(Mihaela Dorlan) fa
da babysitter a Lele
e approfitta per invitare Tony (Cristiano Caccamo), ma
poiche' Alice (Marianna Di Martino)
e' eccessivamente in
ansia, decidono di
rincasare prima del
previsto. Per fortuna Tony e' uscito e
Tizia e' salva. Un
altro duro colpo per
la romantica Giusy
(Chiara Francini):
Luciano
(Simone
Montedoro) e' gay e
i suoi sforzi seduttivi si sono mostrati

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
NOW YOU SEE ME 2
ore 18:00 20:00 21:00
KISS ROCKS VEGAS
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
LA PAZZA GIOIA

vani.
Appuntamento su
Italia 1 alle 21.10
con il telefilm "The
Flash" Dopo la morte di Henry, il Team
STAR
rinchiude
Barry in una cella
per evitare che il velocista vada al macello contro Zoom.
Il gruppo cerca poi,
senza l'aiuto del suo
eroe, di neutralizzare
Jay/Zoom spedendolo su Terra-Due, ma
il criminale trascina

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

e prende con se' in


ostaggio Joe West.
Barry, liberato da
Wally, ottiene la collaborazione di tutti
e accetta la sfida di
Zoom: una corsa in
un anello di energia
che porterebbe, in
caso di sconfitta, alla
distruzione di tutte
le Terre (Multiverso). Durante la sfida,
Barry crea astutamente un doppione
di se' che libera Joe
e sventa il piano di-

struttivo
Show su La7 alle
ore 21,10 con "Crozza nel Paese delle
Meraviglie - Best"
Con la solita satira
salace e pungente
e alcuni personaggi inediti, Maurizio
Crozza approfondisce la realta' politica
italiana con sguardo
cinico e disincantato
quanto esilarante. Il
meglio della stagione.Conduce: Maurizio Crozza