Sei sulla pagina 1di 44

Prefazione

Visto il successo che ha avuto il mio primo piccolo Ebook riguardo la


Difesa Siciliana, ho deciso cos di scriverne un secondo. Questo
secondo basato sul gambetto di donna (un' altra mia specialit).
Se col nero, contro 1. e4 gioco la Difesa Siciliana, col bianco, apro
sempre col pedone di Donna.
Sin dai secoli scorsi, c' sempre stata indecisione su quale fosse la
migliore apertura per il bianco. In particolare si era indecisi fra 1. d4
e 1. e4. In questo Ebook tratter l'efficacia della mossa di apertura
1. d4, senza denigrare per l'ottima 1. e4, che inizialmente usavo
ma che poi ho smesso di utilizzarla per diversi motivi (ma
soprattutto per motivi di gusto).
Ritengo ottime entrambe, ma per esperienza, trattero l'apertura di
donna.
Esaminer le principali difese possibili contro quest'apertura, i pi
popolari gambetti, ed esprimer le mie opinioni e le mie preferenze,
rivelando i segreti delle posizioni.
Tratter sia le difese con 1. ... d5 che portano ad un gioco solido,
sia i sistemi indiani che creano un gioco molto pi tagliente.
Non mi divulgo oltre, vi lascio ora ad una buona lettura.
P.s. non leggetevi tutto l'-ebook di colpo, ma leggetelo a tratti
mentre continuate a giocare. Questa sempre la chiave per
migliorare: associare la teoria alla pratica.
Christian Salerno

Indice
Un p di storia .....................................................p.4
1. d4 .................................................................p.5
Il gambetto di donna accettato.................................p.13
Il gambetto di donna rifiutato...................................p.16
Difesa Semi-Slava ................................................p.18
Difesa Nimzoindiana ..............................................p.24
Difesa Est-Indiana .................................................p.28
Il gambetto Benko .................................................p.32
Partite.................................................................p.36

Un p di storia
Il gambetto di donna il classico esempio di apertura
sottovalutata. Infatti, questa esisteva gi nel XV secolo, ed era
molto usata da molti giocatori, era un' apertura molto popolare.
Con l' avvento poi degli scacchi moderni e del periodo romantico,
questa venne messa da parte per dar spazio a 1. e4, in particolare al
gambetto di Re. Quest'ultima un'apertura molto violenta, adatta
allo stile romantico del 700. Infatti i nobili amavano questo gioco
per l'immensa quantit di sacrifici disponibili, giocando mosse
assurde, lasciando pezzi in presa, e attaccando con tutte le proprie
forze.
Ci tengo a precisare che all' epoca non esisteva ancora lo stile
posizionale che infatti intrinseco del gambetto di donna.
Arrivando all' 800, quest' apertura, ridivenne popolare, dopo che nel
1873 venne giocata per la prima volta dopo tanti anni in un torneo
a Vienna.
Da quel momento in poi, crebbe sempre pi di popolarit, fino a
raggiungere il picco negli anni 1920-1930. Dopo le innumerevoli
sconfitte apportate col nero dopo 1. d4, la teoria si fece pi
completa anche contro quest'apertura, inventando i sistemi
ipermoderni, come i sistemi indiani (est-indiana, ovest-indiana,
Nimzoindiana).
Infatti, non si tendeva pi contrastare la posizione con mosse
simmetriche (1. d4 d5), ma nacquero nuove idee. Idee che
lasciarono il bianco libero di ottenere il centro, ma al prezzo di
ottenere una grande tensione al centro data dagli attacchi dei pezzi
del nero sui pedoni centrali del bianco.
Ai giorni nostri vediamo indistintamente giocare 1. ... d5, che porta
ad un gioco simmetrico, quanto 1. ... Cf6, che porta a giocare
sistemi indiani.

1. d4

Con questa spinta di pedone d2-d4, il bianco intende controllare


immediatamente le case centrali e5 e c5, e sviluppare l'alfiere
camposcuro (c1) lungo la diagonale c1-h6. Inoltre, a differenza della
spinta iniziale e2-e4, il bianco difende direttamente il pedone d4 con
la regina (mentre il pedone e4 immediatamente attaccabile dal
cavallo, cos come succede nella difesa Alekhine).
Questo uno dei motivi principali del perch preferisco 1. d4 a 1.
e4. Il pedone d4 difeso, quindi si pu procedere tranquillamente
con lo sviluppo, dato che abbiamo tutto sotto controllo.
Un buono sviluppo per il bianco prevede la disposizione dei pezzi in
questo modo: Af4, e3, Cf3, Ad3, c4, Cc3, 0-0. Perci se possibile
piazzare i pezzi in questo modo, si avrebbe una posizione ottimale.
E' bene ricordarsi che i principi sono generali e che variano a
seconda della posizione. Se per esempio il nostro avversario gioca
Th6, noi cattureremo con l' Ac1 la Th6, rinunciando a posizionarlo in
f4.
In pi, se il nostro avversario ce lo permette, conveniente spingere
il pedone e2, in e4 anzich in e3, aumentando ulteriormente il
controllo del centro.
Cos, se il nostro avversario risponde con 1. ... Cc6, molto forte la
mossa 2. e4!

Se il nero ci lascia lo spazio, giusto che noi lo prendiamo invece di


giocare mosse tranquille come 2. Cf3.
Questo infatti, lo stesso principio del perch si gioca 2. c4 contro
la mossa 1. ... Cf6 che porta ai sistemi indiani.
Con lo sviluppo del cavallo in e6, il nero controlla la casa e4, che ci
impedisce la spinta e2-e4, perci spingiamo il pedone semi-centrale
c2-c4 che ha in gran parte il compito del pedone e4 ovvero:
controllare la casa d5.
Se siamo dei veri giocatori di attacco, possiamo provare a giocare
questo particolare gambetto, che se giocato con una buona
preparaizone teorica frutto di analisi casalinghe, pu portare a
grandi risultati (contando anche che sul nero piomber anche
l'effetto psicologico della "novit").
Il gambetto di cui sto parlando dato dalla seguente combinazione
di mosse:
1. d4 Cf6 2. g4?!

qual' l'idea che sta dietro a questo gambetto? Come in tutti i


gambetti, il bianco offre un pedone all' avversario, in cambio di un
rapido sviluppo. In questo caso se 2. Cxg4, seguirebbe 3. e4.
Questo sacrificio di pedone permette al bianco di spingere il pedone
e4, liberando il campo d'azione ad entrambi gli alfieri, e allo stesso
tempo minaccia il Cg4 con la Donna.
In questo caso dopo 3. e4 Cf6 4. e5 si entra in una sorta di Difesa
Alekhine. Ho analizzato a lungo questo gambetto, e qualche volta
l'ho anche giocato. Ma, ultimamente ho ritenuto migliore un'altra
continuazione:
1. d4 Cf6 2. h4!?
il bianco vuole giocare la Est-Indiana? E quindi vuole spingere il
pedone in g6? Se s gi i piani del mio avversario, perch non
andare ad intaccarli sin da subito...
2. ... g6?!
in questo caso la risposta pi forte del nero sarebbe 2. d5
3. g4?
tramite questo sacrificio, togliamo il cavallo dalla casa f6, da dove
controllava la casa h5.

3. ... Cxg4 4. h5!

una posizione piuttosto insolita. Ora, ovviamente, il nero non pu


prendere il pedone h5 altrimenti sconbussolerebbe la sua struttura
pedonale (oltre che a lasciare la colonna " g " aperta avendo il Re
scoperto dopo un eventuale arrocco corto).
4. ... Cf6
la migliore. Il nero minaccia h5 e riporta il cavallo nella sua casa
madre.
5. hxg5 fxg5
facciamo un punto della situazione: il bianco ha il pedone in d4, ha
l'ala di Re leggermente sguarnita, ma non si vedono attacchi
all'orizzonte ad est da parte del nero, la torre h1 attiva, infatti ha
la colonna " h " semi-aperta. Il nero tutto sommato sta bene, a
parte il fatto che non possiede pi il pedone " f " e ha gi mosso il
pedone " g ". L'unico inconveniente che se arroccher corto, avr
l'arrocco leggermente debole. Quindi il nero pare aver la meglio in
questa posizione, ma ora... Colpo di scena!
6. e4!

tramite quest' altro sacrificio di pedone, il bianco riesce ad attivare


tutti i suoi pezzi e a far continuare a muovere un solo pezzo al nero,
ritardando il pi possibile il suo sviluppo.
6. ... Cxe4 7. Ad3
ora, dopo la ritirata di cavallo, il bianco minaccia 8. Axg6+. Il nero
sar obbligato a catturare altrimenti sarebbe scacco matto 8. ...
hxg6 e il nero guadagner una torre tramite 9. Txh8.
7. ... d5
difendendo il cavallo e creando una via di fuga in d7 per il Re.
8. f3
obbligando il nero a giocare la ritirata di cavallo.
8. ... Cf6 9. Axg6 Rd7 10. c4
tramite quest'altro sacrificio di pedone, il nero porta in gioco anche
la donna via b3 e a4, inoltre dopo dxc4, minaccia anche di avanzare
ulteriormente col pedone d4-d5. E il bianco possiede buone
prospettive d'attacco.

Molti giocatori che utilizzano 1. d4 non hanno minimamente


intenzione di giocare il gambetto di donna (2. c4), ma intendono
giocare il sistema Colle e il sistema di Londra.
Questi sistemi sono molto validi a livelli dilettantistici, ma perdono
molta validit quando si affrontano giocatori da tornei esperti.
Il sistema Colle si ottiene dopo queste mosse:
1. d4 d5 2. Cf3 Cf6 3. e3 e6 4. Ad3 c5 5. c3 Cc6 6. Cbd2

Il bianco conta tutto sulla spinta di pedone e3-e4 (ovviamente dopo


il cambio dxc5) per avere un buon attacco. E' un buon sistema, ma
pu essere confutato facilmente attraverso una difesa da parte del
nero: la difesa del doppio fianchetto. Questa consiste nel
posizionare l'alfiere in b7 e l'alfiere in g7. In questo caso il bianco
non avr obbiettivi d'attacco, la spinta e3-e4 sar inutile e dovr
cercare quindi di inventarsi qualcos'altro.
Poi abbiamo il sistema di Londra.
Questo molto simile al sistema Colle, solamente che si differenzia
dal fatto che l'alfiere in c1 viene collocato in f4 prima di giocare la
spinta di pedone e2-e3.
Questo sistema per, adatto alle partite semilampo, dove si gioca

di attacco e per vincere in modo rapido. Ma giocare quest'apertura


in una partita ragionata molto rischioso, infatti c il rischio che il
nero trovi delle confutazioni.
Vi siete mai chiesti perch i GM importanti (quali Karpov, Kramnik e
tanti altri) non giocano mai questi tipi di sistemi? Ovviamente la
risposta viene da sola e cio, perch esiste una confutazione a
queste perci non vanno bene. Purtroppo questa confutazione non
scritta in nessun libro del mondo e questo solo uno dei tantissimi
segreti dei GM, perci quest apertura va molto bene ai nostri livelli.
Per, ho analizzato il pi possibile la situazione, e sono giunto ad
una conclusioneLa confutazione di questo sistema risiede
nella patta! Ebbene s, al bianco non conviene utilizzare questo
sistema perch ci sono alte possibilit di patta. Il bianco deve
vincere e non pareggiare, mentre gli obbiettivi del nero sono quelli
di pareggiare e quindi andrebbero pi che bene.
Vediamo ora come confutare il Sistema Londra:
1. d4 d5 2. Cf3 e6
A questo punto molti consigliano di giocare 2. ... Cf6, con lintento
di giocare immediatamente Ch5, cambiando il cavallo per lalfiere.
3. Af4 Cf6 4. e4
Il bianco sembra essere soddisfatto dell'apertura poich si
sbarazzato del futuro alfiere cattivo c1, e ha creato una catena di
pedoni (f2-e3-d4) ottimale per l alfiere f1 che si trover in una
buona posizione dopo Af1-d3.
4. ... Ad6!?
Il nero con l Ad6 decide di cambiare il suo alfiere buono per quello
meno buono del bianco. Qualsiasi giocatore adesso giocherebbe 5.
Axd6 mentre un giocatore esperto giocherebbe 5. Ad3!
Infischiandosene del cambio. In questo modo dopo 5.. Axf4 6.exf4
0-0 7. segue Ce5! con un bel avamposto di cavallo.
5. Axd6 6. Dxd6
Centralizzando la donna. Molti riprendono di pedone in modo tale
da poter poi spingere in e5 in tutta sicurezza
6. Cbd2
Se 6. Ad3? segue 6. ... Db4+ con presa in b2 inevitabile.

6.. Db6 7. Dc1


7. Dc1 pi forte di Cb3 per 3 motivi:
la donna si prepara a prendere il controllo della colonna c che
si aprir.
Il cavallo rimanendo in d2 controlla la casa e4
Il cavallo in b3 sarebbe facilmente allontanabile tramite 7.. a5 (e
dopo 8. a4 il bianco deve star attento ad usare il p in c
poich rimarebbe un cavallo sospeso).
7.. c5 8. Ad3 cxd4
Che senza dubbio pi forte di 8.. c4 che permetterebbe poi di
sbilanciare la posizione al bianco tramite la spinta di pedone e3-e4
dopo un adeguata preparazione.
9. exd4 0-0 10. 0-0 Ad7
Ed ora il cambio degli alfieri inevitabile. Prima, abbiamo cambiato
noi il nostro alfiere buono con quello semi-cattivo del bianco, ora
tocca a noi cambiare il nostro alfiere cattivo con quello buono del
bianco
11. c3 Ab5
E dopo il cambio degli alfieri le probabilit di patta sono molto alte
Perci se giochiamo 1. d4 meglio non utilizzare questi sistemi, ma
bens proseguire con 2. c4 rientrando cos nel gambetto di donna,
la stessa apertura utilizzata dall'ex campione del mondo
,GarryKasparov.

Il gambetto di Donna accettato

1. d4 d5
il nero intende contrastare l'avanzata del pedone d4 opponendo il
suo pedone d5, entrando in una sorta di difesa simmetrica.
2. c4
il bianco offre un pedone al nero in cambio della spinta e2-e4 (2. ...
dxc4 3. e4). In alternativa il bianco pu subito riprendersi il pedone
in c4 grazie alla mossa Da4+, con scacco e ripresa poi del pedone.
Tuttavia questa mossa non delle migliori poich espone subito la
regina ad attacchi prematuri, inoltre toglie la Donna dalla protezione
del pd4.
Perci dopo 2. ... dxc4 come terza mossa da parte del bianco
abbiamo buone: e3, e4, Cc3, Ca3, Cf3. Altre mosse sarebbero
inferiori.
2. dxc4
il nero accetta la sfida prendendo il pedone. In questo caso si dice

che il nero ha accettato il gambetto entrando cos nella variante del


gambetto di donna accettato.
3. e4

il bianco controlla pienamente il centro e minaccia di catturare il


pedone c4 tramite Af1-xc4 sviluppando al contempo anche l'alfiere.
Tuttavia ora il nero pu sbilanciare la posizione del bianco offrendo
a sua volta dei gambetti come 3. ... c5 e 3. ... e5 ma il bianco non
ha problemi perch contro 3. ... c5 c' 4. d5, mentre contro 3. ... e5
c' 4. Cf3 e il bianco non ha problemi.
Molti giocatori col nero si ostinano a difendere ad ogni costo il
pedone c4 tramite b7-b5, c6, a6, Ae6 e altre mosse del genere che a
mio avviso sono tutte perdite di tempo. Il nero dovrebbe
rassegnarsi e iniziare lo sviluppo onde evitare di rimanere arretrato.
3. ... b5
difendendo il pc4.
4. a4
una mossa preventiva che ormai nella pratica odierna diventata
quasi una mossa obbligatoria poich evita il rafforzamento del
pedone c4.

4. ... Ab7
il nero disposto a ridare un suo pedone per catturare quel forte
pedone in e4 del bianco.
5. axb5 Axe4
il cambio avvenuto.
6. Cc3
minacciando l'alfiere e4 e difendendo il pb5.
6. ... Ab7
ritirata sensata e l'alfiere stato ricollocato nella sua casa ottimale.
spostare invece l'alfiere sulla diagonale b1-g6 sarebbe stato inutile
dato che l'alfiere in b7 capace di creare grossa pressione e rallenta
lo sviluppo ad est del bianco.
7. Cf3
non c' nessuna fretta di prendere il povero spacciato pedone c4.
Perci il bianco si assicura che il nero non abbia controgioco tramite
spnte come e7-e5, inoltre svolge anche l'azione di pezzo interferente
tra l'Ab7 e il pedone g2, cos il bianco pu spostare l'Af1 senza alcun
pericolo.
7. ... e6
il nero apre il raggio d'azione anche all'alfiere camposcuro...
8. Axc4
con grande vantaggio del bianco. Perci abbiamo visto come non
convenga accettare il gambetto. Ora vediamo cosa succede se il
gambetto viene rifiutato.

Il gambetto di Donna rifiutato


In questa variante, il nero non prende il pedone tramite dxc4, ma
preferisce incurarsene continuando il suo sviluppo.

1. d4 d5 2. c4 e6
il nero si preparato ad un eventuale cambio, cos dopo 3. cxd5
exd5 il nero in vantaggio poich ha gi le diagonali degli alfieri
libere mentre il bianco ha solo quelle dell'alfiere camposcuro.
Ovviamente il bianco per ora non cambier mai e lascer la tensione
su c4, il cambio avver solo quando gli sar davvero favorevole. Fin
quando c' la tensione in c4, la presa dxc4 sempre da considerare.
3. Cc3
assolutamente la mossa migliore per il bianco. Evita la spinta b7-b5
per sostenere il pd5 dopo il cambio dxc5, controlla la casa e4 dopo il
cambio, e crea pressione al centro.
3. ... Cf6
il nero si sviluppa e protegge i suoi pedoni.
4. cxd5 exd5

ovviamente 4. ... Cxd5 non andava bene per via di 5. e4 che


creerebbe un grande vantaggio per il bianco.
5. Ag5
il bianco libera il suo alfiere prima che diventi cattivo dopo la spinta
di pedone e2-e3 e intanto inchioda il cavallo in f6.
5. ... Ae7

ottima mossa. Grazie a questa il nero riesce a schiodarsi e allo


stesso tempo a sviluppare un pezzo.
Molti rispondono con 5. ... c6 che una mossa altrettanto buona e
solida, cos in caso di Axf6 il nero pu riprendere in f6 di Donna,
facendola entrare in azione.

La difesa Semi-slava
Sebbene esiste anche la difesa slava, la semi-slava e di gran lunga
pi utilizzata, ed , secondo il mio parere, una delle difese migliori
contro 1. d4.
Infatti grazie a questa difesa il nero risce a creare un buon
dinamismo dei suoi pezzi, senza lasciare alcun pezzo cattivo, e
questo gi un gran risultato per il nero.

Ecco come si arriva alle mosse del diagramma:


1. d4 d5
il nero oppone il suo pedone a quello del bianco.
2. c4 c6
a differenza della difesa classica con 2. ... e6, nella semislava si gioca
prima 2. ... c6 per poi giocare in seguito e6.
3. Cf3

ovviamente dopo 3. ... dxc4 si rientra nella variante del gambetto di


donna accettato, dove il nero protegge il suo pc4 tramite b7-b5, il
bianco arroccher il pi velocemente possibile dopodich al
momento opportuno eseguir la spinta b2-b3, attaccando la catena
di pedoni a6-b5-c4 del nero.
3. ... Cf6
sviluppando un pezzo e allo stesso tempo rafforza il controllo su d5.
4. Cc3
il bianco porta in gioco i suoi cavalli che creano pressione al centro.
4. ... e6
il nero consolida ulteriormente la casa d5 con un' altra spinta di
sostegno.
Ora il bianco deve decidere quale dei due alfieri far diventare cattivo.
Mi spiego meglio. Solitamente ora si gioca 5. e3 una spinta che
libero il raggio d'azione dell' alfiere f1 che controlla anche il pc4.
Cos per l' Ac1 non dei migliori. Perci alcuni preferiscono prima
tirar fuori l'alfiere c1-f4 oppure in g5 e poi effettuare la spinta
e2-e3. In questo modo non si avranno due alfieri buoni, ma bens,
uno buono e uno cattivo: perch?
Perch dopo 5. Af4 dxc4 6. e3 b5 7. Ae2 AB4 8. 0-0 Axc3 9. bxc3
Cd5 in questo modo il nero ha un' ottimo centro e il cavallo in d5 si
trova in una casa fortissima dove forchetta (crea un'attacco a pi
pezzi) l'alfiere f4 e il pedone c3, cos il bianco costretto a giocare
10. Dd2.
5. e3
tramite questa mossa il bianco decide di rendere fortissimo l'alfiere
campochiaro a discapito di quello camposcuro...
5. ... Cbd7
con questa mossa il nero controlla le case scure e5 e c5.

6. Ad3
mettendo l'alfiere nella sua casa migliore.
6. ... dxc4!
un'ottima mossa che ha fatto guadagnare un tempo al nero. Infatti
l' alfiere costretto a muoversi nuovamente per catturare il pedone
c4 perdendo la casa d3 (ragione per cui si aveva mosso l'alfiere).
7. Axc4 b5
il nero costringe nuovamente il bianco a muovere l'alfiere. In questo
modo si assicura anche lo sviluppo dell'alfiere campochiaro in b7.
8. Ad3
ritornando nella sua casa ottimale.
8. ... Ae7
ho visto molti giocare 8. ... Ad6? Ma questo un errore dato che il
bianco pu minacciare un attacco doppio tramite e3-e4-e5.
9. 0-0

Il bianco ha messo al sicuro il proprio Re prima di iniziare ad

attaccare. C' anche chi gioca 9. e4 per creare subito delle minacce.
9. ... 0-0
il nero fa altrettanto...
10. Dc2!
prima di spingere il pedone in e4 il bianco crea prima una pericolosa
batteria di Donna + Alfiere lungo la diagonale b1-h6.
10. ... Ab7
il nero completa lo sviluppo dei suoi pezzi, cercando un controgioco
tramite la spinta c6-c5, non prima per di aver sostenuto il pb5 con
a6.
11. e4
finalmente la spinta di pedone e3-e4.
11. ... h6
una buona mossa difensiva. Infatti il bianco minaccia 12. e5 cos
dopo 12. ... Cd5 il pedone h7 rimane indifeso, cos il bianco pu
guadagnare un pedone con 13. Axh7+.
12. e5
ora qui il bianco gioca la spinta e4-e5 che per lascia la forte casa d5
al cavallo nero.
12. ... Cd5
ancora per poco per...
13. Cxd5 exd6
il nero riprende col pedone in " e " per non rovinare la catena
pedonale.

facciamo ora un sunto della posizione.


il bianco: ha arroccato, possiede la coppia di alfieri, controlla le
grandi diagonali b1-h7 e c1-h6 che mirano sull' arrocco avversario, il
pedone e5 controlla la casa e6, inoltre una torre in e1 potrebbe
sostenere l'avanzata del pedone e5 costringendo cos a perdere il
pedone " f " che un importante difensore del Re.
il nero: ha arroccato, possiede la coppia di alfieri, la batteria di D+A
controlla saldamente la diagonale d8-h4, ma l'alfiere in b7 fa ben
poco, se non quello di svolgere il compito di un pedone in b7
(quindi l'alfiere in b7 debole perch svolge la funzione di un
pedone anzich di un alfiere!). Il cavallo deve trovare attivit e
l'unico modo e quello di giocare Cd7-b6-c4, ma questa manovra pu
essere semplicemente bloccata tramite la mossa b2-b3 del bianco. L'
unica possibilit di controgioco risiede sulla spinta c6-c5 che per ora
risulta impossibile.
Riassumendo: il bianco non ha piani concreti da attuare adesso, se
non quello di completare lo sviluppo con 13. Af4 e poi piazzare le
torri sulle colonne appropiate. Nonostante il bianco non abbia un
piano, le prospettive per il bianco sono molto buone, tant che Fritz

reputa questa posizione come 6-4 (in una scala dove 5-5 la parit,
6-4 leggero vantaggio del bianco, 7-3 vantaggio del bianco , 8-2
netto vantaggio del bianco 9-1 combinazione di matto e 10-0
vittoria del bianco).
Ecco invece la percentuale di vittorie, pareggi e sconfitte del bianco
su una raccolta di 60 partite:

vinte: 41%
patta: 21%
perse: 38%

La difesa Nimzoindiana
Eccoci in una delle difese pi complicate che potremmo mai
incontrare contro 1. d4: la difesa Nimzoindiana. Questa difesa
prende il nome dall'inventore Aron Nimzovistch uno dei pi grandi
GM teorici di tutti i tempi (e consiglio vivamente di comprare il suo
libro " Il mio sistema ").
Chi non conosce questa difesa pu trovarsi spiazzato, e se non si
effettuano mosse precise, pu succedere che il bianco cada sotto gli
attacchi dei pezzi del nero.

Ad occhio e croce il nero non ha una cattiva posizione, anzi! I pezzi


dell' arrocco sono stati sviluppati perci pronto per arroccare
mentre i pezzi dell'ala di Re del bianco sono ancora nelle loro case
madri, e in pi l'alfiere in b4 in una posizione molto attiva.
Per come in tutte le aperture e le difese, questa difesa ha una
pecca, ovvero il nero prima o poi cambier il suo potente alfiere
camposcuro per il cavallo c3. Gi cambiare un alfiere per un cavallo
la trovo un idea pessima (l'alfiere pi forte del cavallo), per di pi,
cambiare il forte alfiere camposcuro lo trovo davvero un errore.
Eppure ci sono molti casi di vittoria da parte del nero, ci vuol dire
che la difesa del tutto affidabile. Ovviamente dopo il cambio dell'
alfiere per il cavallo in c3, la mossa migliore per il nero la spinta di

pedone b6-b7 che libera l'alfiere c8, con l'idea di andare in b7 e


diventare buono.
Vediamo quindi come v giocata questa delicata apertura:
1. d4 Cf6
1. ... Cf6 abbiamo detto che d il via ai sistemi indiani, infatti
questo, oltre alla est ed oves-indiana, un'altro sistema indiano,
denominata difesa Nimzoindiana (per la somiglianza con l'ovestindiana).
2. c4 e6
il bianco prende il centro mentre il nero non si cura pi di tanto di
ottenerlo e gioca con tranquillit.
3. Cc3
rafforzando il controllo sul centro
3. ... Ab4
l'alfiere nero si posiziona in una casa forte dove inchioda il cavallo
c3, minacciando subito di impedonare (mettere i pedoni su di una
stessa colonna) i pedoni del bianco tramite Ce4.
4. Dc2
la mossa pi forte pi sensata. Infatti con la donna in c2 non
bisogna pi temere nessun pericolo di alcun tipo.
Numerose ora sono le risposte possibili e buone del nero, per
esempio il nero pu giocare 4. ... d6, 4. ... Cc6, 4. ... b6, 4. ... 0-0,
4. ... c5! 4. ... d5. La risposta pi forte consigliata dalla teoria 4.
... c5 liberando lo spazio per la donna di agire ad ovest in pi evita
che il Cb8-c6 possa intrappolare il potente pedone " c ".
Tramite questa variante si entra in troppe complicazioni, inoltre
ritengo che anche 4. ... 0-0 non sia inferiore a 4. ... c5, che tra
l'altro tramite trasposizioni di mosse ci si pu arrivare comunque
alla stessa posizione.
5. a3

con l'idea di scacciare definitivamente quel fastidioso alfiere b4.


5. ... Axc3+
il nero cambia il suo alfiere per non ritirarsi inutilmente.
6. Dxc3
non ancora chiaro qu, come meglio riprendere l'alfiere in c3, se
di pedone o di donna. Se si prende di donna, la donna viene
spostata dall' importante diagonale b1-h7 cos pu essere
immediatamente minacciata dl Cf6 tramite Cf6-e4. Se si riprende di
pedone questa minaccia di cavallo non e pi fattibile ma viene a
crearsi un pedone debole, che il pc4 che il nero potr attaccare il
molti modi. Io personalmente preferisco riprendere di donna e
tenere una struttura pedonale ottimale.

in questo caso dopo ..


6. ... Ce4
minacciando la regina...
7. Dc2

riposizionando la donna sulla sua casa ideale e attaccando il Ce4


7. ... f5
migliore di 7. ... d5 che ostruisce la diagonale al futuro alfiere b7.
Dopodich:
8. Cf3 b6 9. g3
ed entrambi i colori sviluppano i loro alfieri in fianchetto.

La difesa Est-Indiana
Questa una delle difese pi popolari contro 1. d4 del bianco. Non
solo " popolare " come difesa ma anche molto valida. Questa
difesa nata con gli scacchi ipermoderni, i quali affermavano che
non era importante controllare il centro con i pedoni quando questi
possono essere annientati dalla distanza tramite i propri pezzi
leggeri (alfieri e cavalli). Infatti proprio su questo principio che
viene giocata la est-indiana.
Il nero posiziona il suo alfiere camposcuro in fianchetto dopodich
spinge il pedone in d6 per liberare l'alfiere campochiaro.

Vediamo come si arriva alla posizione del diagramma:


1. d4 Cf6
introducendo la difesa est-indiana.
2. c4 g6 (diagramma)
con la spinta di pedone g7-g6 il nero si appresta a mettere il suo

alfiere in fianchetto e ad arroccare al pi presto.


3. Cc3
questa mossa di cavallo serve a sostenere la spinta e2-e4 che crea al
bianco un forte centro di pedoni.
3. ... Ag7
il nero completa il suo fianchetto...
4. e4
il bianco ha un buon centro. Tuttavia questo non preoccupa il nero
che risponde con...
4. ... d6
prevenendo l'avanzata e4-e5.
5. f3
alla quinta mossa molti giocano 5. Cf3 oppure 5. f4, ma ritengo che
5. f3 sia pi forte perch sostiene il pe4, rende innoffensivo l'alfiere
c8 e crea una buona struttura pedonale.
5. ... 0-0
il nero mette il Re al sicuro prima di prendere iniziative al centro.
6. Ag5
il bianco piazza l'Ag5 con l'idea di giocare successivamente Dd2 e
infine giocare Ah6, sfianchettando il nero.
Ora il nero si trova a poter giocare una miriade di mosse : 6. ... Cc6,

6. ... c5, 6. ... a6, 6. ... c6, 6. ... bd7, 6. ...Cfd7, 6. ... Ca6.
Tra tutte queste, le pi diffuse sono 6. ... c5, 6. ... e5, 6. ... c6 e 6.
... Cbd7.
Noi prenderemo in considerazione 6. ... c5 che la pi pericolosa.
6. ... c5
il nero minaccia di rovinarci seriamente la struttura pedonale, cos ci
obbliga a spingere il pedone d4-d5. In questo modo, la casa e5
diventa una casa importante per il nero, sulla quale faranno perno
molte delle sue azioni. Non dimentichiamoci per che ora il bianco
ha tutti i pedoni disposti sul bianco, e che quindi l'alfiere
camposcuro in g5 importantissimo.
7. d5

una mossa praticamente obbligata.


7. ... e6
per cercare di smantellare il centro del bianco e di prendere spazio.

8. Dd2
preparandosi a sfianchettare l'avversario.
8. ... exd5 9. Cxd5!
sarebbe sciocco riprendere di pedone lasciando il Cc3 a puri scopi
difensivi, giusto che vada nella sua casa migliore, senza contare
che il Cf6 non pu catturarlo altrimenti il nero perde la donna
(Axd8).
9. ... Ae6
con l'idea di catturare il forte Cd5.
10. Ce2
con l'intento di prendere la casa forte c3.
10. ... Axe611. cxd5 Cbd7 12. Cc3 a6
cercando di acquisire spazio con la spinta b7-b5.
13. a4
mossa che impedisce al nero di effettuare il suo piano.
13. ... Da5!
una mossa forte che gioca sulla considerazione del fatto che il
bianco non ha ancora arroccato e la torre in a1 indifesa. Cos il
nero pu giocare comunque la spinta b7-b5. Ma dopo 14. Ae2 e
15. 0-0 il bianco non ha nulla da temere, anzi!

vinte: 55%
patte: 15%
perse: 31%

Il Gambetto Benko
Ecco uno dei gambetti pi fastidiosi e poco conosciuti dal bianco. Se
si sottovaluta questo gambetto si pu incorrere ad una rapida
disfatta, perci bisogna saper giocare questo gambetto con una
buona preparazione teorica.

vediamo come si giunge a questa posizione:


1. d4 Cf6
questa volta il Cf6 non introduce un sistema indiano.
2. c4 c5!
il nero costringe il bianco ad avanzare onde evitare di rovinare la
struttura pedonale. Grazie a questa avanzata, l'alfiere in fianchetto
g7 avr la diagonale a1-h8 libera.
3. d5 b5?! (diagramma)
dietro a questo gambetto vi una profonda idea. Se il bianco

accetta il gambetto il pedone d5 diventer debole e troppo avanzato


per essere difeso dai suoi colleghi. Se il nero lo rifiuta con mosse
tipo 4. e3, dopo 4. ... bxc4 il pedone d5 diventer comunque
debole. In caso di 4. b3 seguirebbe 4. ... e6 e dopo 5. dxe6 fxe6 6.
cxb5 il nero possiede un gran centro di pedoni dopo la spinta
d7-d5.
Perci vi una mossa sola che v bene, una mossa che pochi
giocatori che giocano il Gambetto Benko conoscono, questa mossa
:
4. a4!
una mossa davvero forte. Oltre che a spiazzare l'avversario, una
mossa che ha delle idee molto profonde. infatti se ora il nero spinge
il pedone b5-b4, dopo b2-b3 (diagramma sotto), ad ovest siamo
completamente al sicuro e possiamo concentrarci ad attaccare ad
est.

4. ... bxc4
la migliore continuazione per il nero, ma anche in questo caso a noi
v molto bene.
5. Cf3

sviluppando un pezzo e controllando l'importante casa e5. Il cavallo


da e5 potr catturare il pedone in c4.
5. ... g6
il nero si prepara a sviluppare il suo alfiere in g7.
6. Cc3
grazie a questa mossa ora il bianco potr spingere e2-e4 catturando
il pedone c4 con l'alfiere f1.
6. ... d6
il nero libera il campo anche all'alfiere in c8.
7. e4 Ag7
entrambi i giocatori completano i loro piani.
8. Axc4 0-0

E il bianco sta davvero bene.

Ora possibili continuazioni possono essere:


9. 0-0
anche il bianco mette al sicuro il suo Re.
9. ... Aa6
visto che l'alfiere in c8 non ha prospettive sulla diagonale c8-h3, in
c8 solo d'intralcio, in b7 inutile, perci la migliore mossa quella
di cambiare l'alfiere, possibilmente con un altro alfiere, e il nero ci
riesce poich il bianco non pu sottrarsi dal cambio.

Partite
Ora vi mostro una serie di partite giocate fra giocatori forti. Il
sistema in cui sono state annotate quello inglese dove:
K (King)= Re
Q (Queen) = Regina
R (Rock) = Torre
B (Bishop) = Alfiere
N (Knight) = Cavallo
p (pawn) = Pedone
I numeri che vedrete all' inizio di ogni partita sono il punteggio Elo
dei due giocatori, il primo quello del bianco, e il secondo quello
del nero.
Difesa est-indiana
1985 - 2018
1.d4 Nf6 2.Nf3 g6 3.Bf4 Bg7 4.e3 c5 5.c3 O-O 6.Be2 cxd4 7.exd4
d5 8.h3 Qb6 9.Qb3 Qxb3 10.axb3 Nc6 11.b4 Nd7 12.O-O Nb6
13.Nbd2
Bf5 14.Ra3 a6 15.Rfa1 Rac8 16.Nb3 Nd7 17.b5 axb5 18.Bxb5 h6
19.Na5
Nxa5 20.Rxa5 Nb6 21.Ra7 Nc4 22.Bxc4 dxc4 23.Rxb7 Rfe8 24.Raa7
g5 25.Be5 Be4 26.Rxe7 Rxe7 27.Rxe7 Kf8 28.Rc7 Rxc7 29.Bxc7 Ke7
30.Nd2 Bd5 31.f3 f5 32.Kf2 Ke6 33.Ke2 h5 34.g4 fxg4 35.fxg4 Bg2
36.Nf3 Bf6 37.Ng1 hxg4 38.hxg4 Bd5 39.Nf3 Be7 40.Be5 Bd8
41.Bg3
Be7 42.Ne1 Kf7 43.Nc2 Kg6 44.Ne3 Bf7 45.Be5 Bd8 46.Kd2 Bb6
47.Bd6
Be6 48.Ke2 Bf7 49.Kf3 Kf6 50.Ke4 Ke6 51.Nxc4 Bg6+ 52.Ke3 Kd5
53.Nxb6+ Kxd6 54.c4 Bc2 55.b4 Bd1 56.c5+ Ke7 57.b5 Bxg4
58.Nd5+
Ke6 59.b6 1-0
2352 - 2142
1.d4 g6 2.e4 Bg7 3.Nf3 d6 4.c3 Nf6 5.Bd3 O-O 6.Bg5 h6 7.Bh4 Nc6

8.Nbd2 e5 9.dxe5 Nxe5 10.Nxe5 dxe5 11.Nc4 Re8 12.O-O Qe7


13.Qe2
g5 14.Bg3 Nd7 15.Ne3 Nb6 16.Bc2 a5 17.a4 Be6 18.Rfd1 Qc5
19.Nf5
Rad8 20.Nxg7 Kxg7 21.Qb5 Rxd1+ 22.Bxd1 Qxb5 23.axb5 Kf6
24.b3
Rd8 25.Kf1 Rd2 26.Ke1 Rb2 27.c4 a4 28.bxa4 Bxc4 29.a5 Nd7
30.a6
bxa6 31.bxa6 Rb8 32.a7 Ra8 33.Ra4 1-0
2141 - 2457
1.d4 Nf6 2.c4 g6 3.Nc3 Bg7 4.e4 d6 5.Be2 O-O 6.Nf3 e5 7.O-O exd4
8.Nxd4 Re8 9.f3 c6 10.Kh1 a6 11.Nc2 Qe7 12.Bf4 d5 13.cxd5 cxd5
14.Bg5 dxe4 15.Nd5 Qe5 16.Bxf6 Bxf6 17.fxe4 Bd8 18.Bc4 Be6
19.Nd4
Nc6 20.Nxe6 fxe6 21.Nf4 Bc7 22.Qg4 Nd4 23.Rae1 Re7 24.g3 b5
25.Bd3
Rd8 26.h4 Rg7 27.Rc1 Bb8 28.Rc3 Rc7 29.Bb1 b4 30.Rxc7 Bxc7
31.Kh2
Rf8 32.Rd1 Rf6 33.Qg5 Nf3+ 0-1
Difesa semi-slava
2220 - 2341
1.d4 c6 2.Nf3 d5 3.e3 Bf5 4.Bd3 Bg6 5.O-O e6 6.Nc3 Bd6 7.e4 dxe4
8.Nxe4 Nf6 9.Nxf6+ Qxf6 10.Bg5 Bxd3 11.Bxf6 Bxf1 12.Be5 Bxe5
13.dxe5 Ba6 14.Qd6 Nd7 15.Ng5 Nb6 16.Nxe6 fxe6 17.Qxe6+ Kf8
18.Qd6+
Ke8 19.Rd1 Nd5 20.Qe6+ Kf8 21.b3 Re8 22.Qd6+ Kf7 23.Qd7+ Re7
24.Qf5+ Ke8 25.Qc8+ 1-0
2133 - 2415
1.d4 d5 2.c4 e6 3.Nc3 c6 4.cxd5 exd5 5.Bf4 Bf5 6.e3 Nf6 7.Bd3
Bxd3 8.Qxd3 Be7 9.Nge2 Nbd7 10.Rd1 O-O 11.f3 Qb6 12.b3 Rad8
13.O-O
Nh5 14.Bg3 Nxg3 15.hxg3 Bb4 16.Kf2 Rfe8 17.Rc1 Re7 18.Nf4 Nf8
19.Rfe1 h6 20.Re2 Ne6 21.Nxe6 Rxe6 22.Na4 Qc7 23.Nc5 Bxc5
24.Rxc5
Rg6 25.g4 h5 26.gxh5 Qg3+ 27.Kf1 Rg5 28.Rf2 Rxh5 29.Ke2 Rh2
30.Rc1

Rxg2 31.Rcf1 Rd6 32.Rxg2 Qxg2+ 33.Rf2 Qg6 34.Qxg6 Rxg6


35.Kd3
Kf8 36.e4 Ke7 37.exd5 cxd5 38.Rc2 Kd7 39.Rc5 Rg5 40.Ke3 g6
41.Kf4
Rh5 42.Kg4 b6 43.Rc2 a5 44.Kf4 f6 45.Rg2 Rh4+ 46.Ke3 g5 47.Kd3
Rh3 48.Ke3 Ke6 49.Kf2 Kf5 50.Ke3 b5 51.a4 b4 0-1

2266 - 2341
1.d4 Nf6 2.Nf3 d5 3.c4 c6 4.e3 e6 5.Nbd2 c5 6.a3 cxd4 7.exd4
dxc4 8.Nxc4 Be7 9.Bd3 O-O 10.O-O b6 11.Bg5 Bb7 12.Rc1 Nbd7
13.Bb1
b5 14.Ne3 a6 15.Ne5 Rc8 16.Qe2 Nb6 17.Rxc8 Nxc8 18.Rd1 Nb6
19.h4
Ne4 20.Bxe7 Qxe7 21.Qg4 Nf6 22.Qg3 Nh5 23.Qg4 Nf6 24.Qe2
Nbd5
25.g3 Rc8 26.N3g4 Nxg4 27.Nxg4 Nf6 28.Nxf6+ Qxf6 29.Be4 Bxe4
30.Qxe4 g6 31.Rd2 Rd8 32.d5 Rxd5 33.Rxd5 exd5 34.Qxd5 h5
1/2-1/2

Gambetto benko
2300 - 2314
1.d4 Nf6 2.c4 c5 3.d5 b5 4.cxb5 a6 5.Nc3 axb5 6.Nxb5 d6 7.g3
g6 8.Bg2 Bg7 9.Nf3 Qa5+ 10.Nc3 Ne4 11.O-O Nxc3 12.bxc3 Qxc3
13.Rb1
Qa5 14.Bb2 O-O 15.Bxg7 Kxg7 16.Qc2 Ba6 17.Nd2 Nd7 18.Rfe1
Kg8
19.f4 c4 20.Kh1 Rfc8 21.Ne4 Rc7 22.Nc3 Nc5 23.Rb2 Rb7 24.Rxb7
Bxb7 25.Rb1 Qa3 26.Bf3 Bc8 27.g4 Bd7 28.h4 Na4 29.Nxa4 Qxa4
30.Qe4
c3 31.Qxa4 Rxa4 32.Rc1 Rc4 33.e3 c2 34.Kg2 Rc3 35.Kf2 Ba4
36.Be4
Ra3 37.Ke2 Bb5+ 38.Kd2 Rxa2 39.Rxc2 Rxc2+ 1/2-1/2
2410 - 2255
1.d4 Nf6 2.c4 c5 3.d5 b5 4.Nf3 g6 5.cxb5 a6 6.b6 d6 7.Nc3 Nbd7

8.e4 Bg7 9.h3 O-O 10.Be2 Qxb6 11.O-O Ne8 12.a4 Nc7 13.Nd2 Rb8
14.Ra3 Qa7 15.Qc2 f5 16.exf5 gxf5 17.Nc4 Ne5 18.Bg5 Ne8 19.f4
Nxc4 20.Bxc4 Nf6 21.b3 Kh8 22.Qd3 Bb7 23.Re1 Rbe8 24.Ra2 Bc8
25.Rae2 Rf7 26.Kh2 Rg8 27.Re3 Bf8 28.Qe2 Qa8 29.Qc2 Bb7
30.Qxf5
h6 31.Rxe7 Bxe7 32.Rxe7 Ng4+ 33.Qxg4 Rxe7 34.Bf6+ Rgg7
35.Qh4
Qf8 36.f5 Kg8 37.Bxg7 Rxg7 38.Qf4 Bc8 39.f6 Rg5 40.Ne4 Re5
41.f7+
Kh8 42.Nxd6 1-0

2507 - 2287
1.d4 Nf6 2.c4 c5 3.d5 b5 4.cxb5 a6 5.bxa6 Bxa6 6.Nc3 d6 7.e4
Bxf1 8.Kxf1 g6 9.Nf3 Bg7 10.g3 O-O 11.Kg2 Qb6 12.Re1 Nfd7
13.Re2
Na6 14.Bf4 c4 15.Be3 Nac5 16.Rb1 Qa6 17.Bd4 e5 18.dxe6 fxe6
19.Bxg7
Kxg7 20.Qd4+ e5 21.Qd2 Ne6 22.Rd1 Rf6 23.Nd5 Rxf3 24.Kxf3
Nd4+
25.Kg2 Qxa2 26.Re3 Nc5 1-0
Gambetto di donna accettato
2240 - 2485
1.Nf3 d5 2.d4 Nf6 3.c4 dxc4 4.e3 e6 5.Bxc4 c5 6.O-O a6 7.Bb3
b5 8.a4 b4 9.e4 cxd4 10.Nbd2 Bb7 11.e5 Nfd7 12.Nc4 Nc5 13.Nxd4
Nxb3 14.Nxb3 Qxd1 15.Rxd1 Nd7 16.Be3 Bd5 17.Nba5 Be7
18.Nd6+
Kf8 19.Rac1 Nxe5 20.Nf5 exf5 21.Rxd5 Ng4 22.Bb6 g6 23.Rd7 Bf6
24.Rcc7 Ne5 25.Rd5 Kg7 26.f4 Ng4 27.Rdd7 Rae8 28.Rxf7+ Kh6
29.Kf1
Nxh2+ 30.Kf2 Ng4+ 31.Kg3 Bxb2 32.Bc5 Rd8 33.Rcd7 Rxd7
34.Rxd7
Nf6 35.Rc7 Ne4+ 36.Kh3 Nxc5 37.Rxc5 Re8 38.Nc4 Bc3 39.Rc7 Rb8
40.Ne3 Re8 41.Nd5 Re4 42.g3 g5 43.Rc6+ Kh5 44.Rxa6 g4+
45.Kg2
Re2+ 46.Kh1 Re1+ 47.Kg2 Re2+ 48.Kh1 Re1+ 1/2-1/2

2215 - 2278
1.d4 d5 2.c4 dxc4 3.e4 e5 4.Nf3 exd4 5.Bxc4 Nc6 6.O-O Be6 7.Bb5
Bc5 8.b4 Bb6 9.a4 a6 10.Bxc6+ bxc6 11.a5 Ba7 12.Bb2 Nf6
13.Nxd4
Bxd4 14.Bxd4 O-O 15.Nc3 Rb8 16.Bc5 Qxd1 17.Raxd1 Bb3 1/2-1/2
2053 - 2287
1.d4 d5 2.c4 dxc4 3.e3 Nf6 4.Bxc4 e6 5.Nf3 a6 6.O-O b5 7.Bb3
Bb7 8.Qe2 c5 9.dxc5 Bxc5 10.Rd1 Qc7 11.Nc3 O-O 12.Bd2 Nbd7
13.Rac1
Ng4 14.h3 Bxf3 15.Qxf3 Qh2+ 16.Kf1 Nge5 17.Qg3 Qxg3 18.fxg3
Nd3
19.Rc2 Nf6 20.Ne2 Ne4 21.Ba5 Nef2 22.Rb1 Bxe3 23.Nf4 Nxf4
24.gxf4
Ne4 25.Ke2 Ba7 26.Kf3 Nc5 27.Rbc1 Nxb3 28.axb3 Bd4 29.Ke4 Bf6
30.g4 h6 31.b4 g5 32.f5 Rfe8 33.fxe6 Rxe6+ 34.Kd5 Kg7 35.b3
Rae8
36.Rf1 Re5+ 37.Kd6 Re3 38.Rcf2 R8e6+ 39.Kd7 Rxh3 40.Bc7 Kg6
41.Rf3
Rxf3 42.Rxf3 Re4 43.Bd6 Rxg4 44.Kc6 Re4 45.Kb7 Re6 46.Bc5 g4
47.Rd3 h5 0-1

Difesa nimzoindiana
1989 - 2060
1.d4 Nf6 2.c4 e6 3.Nf3 Bb4+ 4.Nc3 c5 5.d5 exd5 6.cxd5 d6 7.Bg5
h6 8.Bh4 O-O 9.Nd2 Re8 10.Qc2 Nbd7 11.e4 a6 12.Be2 Nf8 13.O-O
Ng6 14.Bg3 Bxc3 15.bxc3 Nxd5 16.exd5 Rxe2 17.Rae1 Bf5 18.Qxf5
Rxd2 19.c4 b5 20.Re3 bxc4 21.Rfe1 Qf6 22.Qxf6 gxf6 23.Bxd6 Rxd5
24.Bg3 f5 25.f3 f4 26.Re8+ Rxe8 27.Rxe8+ Kh7 28.Be1 Re5
29.Rxe5
Nxe5 30.Kf1 Nd3 31.Bd2 Kg6 32.Ke2 Kf5 33.Kd1 Ke5 34.Bc3+ Kd5
35.Kd2 h5 36.Bf6 Ke6 37.Bh4 Nb4 38.Kc3 Kd5 39.a3 Nc6 40.Bg5
Nd4
41.Kd2 Ne6 42.Bf6 Nc7 43.Bg5 Nb5 44.a4 Nd4 45.Kc3 Ne6 46.Bf6

Nf8 47.Bg5 Ng6 48.Bd8 Ne5 49.Bg5 Nd3 50.Bh4 f5 51.Kd2 Nb2
52.a5
Na4 53.Bg5 Ke5 54.Bh6 c3+ 55.Kc2 c4 56.Bg5 Kd4 57.Bxf4 Nc5
58.g3
Nd3 59.Bh6 Ne1+ 60.Kd1 Nxf3 61.Kc2 Nxh2 62.Bg7+ Kd5 63.Bxc3
Nf3
64.Kd1 Ke4 65.Ke2 f4 0-1
2268 - 2582
1.d4 Nf6 2.c4 e6 3.Nc3 Bb4 4.Qc2 O-O 5.a3 Bxc3+ 6.Qxc3 b6 7.Bg5
h6 8.Bh4 Ba6 9.e3 d6 10.Nf3 Nbd7 11.Bd3 c5 12.d5 exd5 13.cxd5
Bxd3 14.Qxd3 Qe8 15.O-O Qe4 16.Qxe4 Nxe4 17.Rfd1 g5 18.Bg3 f5
19.Nd2 Nxd2 20.Rxd2 f4 21.exf4 gxf4 22.Bh4 Rae8 23.Kf1 Ne5
24.Re1
Kf7 25.Rde2 Ng6 26.Rxe8 Rxe8 27.Rxe8 Kxe8 28.Bf6 Kf7 29.Bc3
Ne7
30.Ke2 Nxd5 31.Kf3 Nxc3 32.bxc3 b5 33.Kxf4 a5 34.Ke3 a4 35.Kd3
d5 36.c4 dxc4+ 37.Kc3 Kf6 38.g4 Kg5 39.f3 Kh4 40.Kc2 b4 41.Kb2
Kh3 42.Kc2 Kh4 43.Kb2 Kg5 44.Kc2 bxa3 45.Kc3 Kf4 46.h4 a2
47.Kb2
c3+ 48.Ka1 Ke3 0-1

Gambetto di Donna rifiutato


2345 - 2229
1.d4 d5 2.c4 e6 3.Nf3 Be7 4.Nc3 Nf6 5.Bg5 O-O 6.e3 h6 7.Bh4 b6
8.Bxf6 Bxf6 9.cxd5 exd5 10.Rc1 Bb7 11.Bd3 Re8 12.O-O Nd7
13.Nb5
c6 14.Nd6 Rf8 15.Nxb7 Qc7 16.Qa4 Nb8 17.Nc5 bxc5 18.Rxc5 Qb6
19.Rfc1 Be7 20.R5c2 Bd6 21.a3 a5 22.b4 Ra7 23.b5 cxb5 24.Qb3
b4 25.axb4 Qb7 26.b5 a4 27.Qa2 Rd8 28.Nd2 1/2-1/2

2256 - 2158
1.Nf3 d5 2.d4 Nf6 3.c4 e6 4.g3 Bb4+ 5.Bd2 a5 6.a3 Bxd2+ 7.Nbxd2
O-O 8.Bg2 b6 9.O-O Bb7 10.Rc1 Na6 11.Ne5 c5 12.cxd5 exd5 13.e3

Re8 14.Re1 Re7 15.Qc2 Rc8 16.Qb1 Ne8 17.Bh3 Rb8 18.Bf5 g6
19.Bh3
Qd6 20.Bg2 Bc8 21.Qa2 Be6 22.Nd3 c4 23.Nf4 b5 24.Nxe6 Rxe6
25.Rcd1
f5 26.Nf3 Nf6 27.Ne5 Kg7 28.Rc1 b4 29.Nxc4 dxc4 30.Rxc4 Ne4
31.axb4
Rxb4 32.Rc8 Qb6 33.Qd5 Nf6 34.Qa8 Nb8 35.Rec1 Re7 36.d5 Ra7
37.Rxb8
Qxb8 38.Qc6 Rb6 39.Qc3 Rxb2 40.g4 Rb1 41.g5 Rxc1+ 42.Qxc1
Nd7
43.f4 a4 44.Qc3+ Kg8 45.d6 Qxd6 46.Qc4+ Kf8 47.Qc8+ Ke7
48.Qg8
Qd1+ 49.Bf1 Qg4+ 50.Kf2 Qh4+ 51.Kg2 Rb7 52.Qg7+ Kd8
53.Qh8+ Kc7
54.Qc3+ Kb8 55.Qh8+ Ka7 56.Qd4+ Nb6 57.Qb4 Qg4+ 58.Kf2 Qd1
59.Bg2
Qc2+ 60.Kg3 Qc4 61.Qb2 Qb3 62.Qe5 Qb4 63.Qe6 Re7 64.Qc6
Qe1+
65.Kh3 Rxe3+ 66.Bf3 Qf1+ 67.Kh4 0-1
2210 - 2245
1.d4 Nf6 2.c4 e6 3.g3 Bb4+ 4.Bd2 c5 5.Bxb4 cxb4 6.Bg2 O-O 7.Nf3
d6 8.O-O a5 9.a3 bxa3 10.Rxa3 Nc6 11.Nc3 e5 12.d5 Nb4 13.Ne1
Bf5 14.Nd3 Rc8 15.e4 Bg4 16.f3 Bd7 17.b3 Qb6+ 18.Nf2 Qe3
1/2-1/2
Sistema di Londra
2310 - 2097
1.d4 d5 2.Bf4 Nf6 3.e3 Bf5 4.c4 e6 5.Nc3 Bd6 6.Bxd6 Qxd6 7.Qb3
Qb6 8.c5 Qxb3 9.axb3 Nc6 10.Bb5 Ke7 11.Bxc6 bxc6 12.Nf3 a5
13.Ne5
Ra6 14.Rxa5 Rxa5 15.Nxc6+ Kd7 16.Nxa5 Ra8 17.b4 Rb8 18.b5 Ne4
19.Nc6 Ra8 20.Nd1 f6 21.f3 Ng5 22.Kd2 Nf7 23.Nc3 Nd8 24.e4 dxe4
25.fxe4 Bg6 26.d5 Nxc6 27.bxc6+ Ke7 28.b4 Ra3 29.d6+ Kd8
30.dxc7+
Kc8 31.Nb5 Rb3 32.Ra1 1-0
2122 - 2320
1.d4 Nf6 2.Bf4 c5 3.c3 d5 4.e3 Nc6 5.Nd2 g6 6.Ngf3 Nh5 7.Bg5

h6 8.Bh4 g5 9.Ne5 Nxe5 10.dxe5 Ng7 11.Bg3 Qb6 12.Qb3 c4


13.Qxb6
axb6 14.a3 b5 15.e4 dxe4 16.Nxe4 Bf5 17.Nd2 Ne6 18.b3 Nc5
19.bxc4
O-O-O 20.Nf3 Nd3+ 21.Bxd3 Bxd3 22.cxb5 f5 23.exf6 exf6 24.Nd4
Bc5 25.O-O-O Bxa3+ 26.Kd2 Bc4 27.Kc2 Bc5 28.Rhe1 Rhe8 29.h4
Rxe1
30.Rxe1 Bxd4 31.cxd4 Rxd4 32.hxg5 hxg5 33.Kc3 Rg4 34.Re7 Bd5
35.b6 Kd8 36.Rh7 Ke8 37.Rc7 Bxg2 38.Rc4 Be4 39.Kd2 Kd7
40.Rd4+
Ke6 41.Rd6+ Kf5 42.Ke3 Bg2 43.Rd4 Rxd4 44.Kxd4 Kg4 45.Ke3 f5
46.Bd6 Bf3 47.Be7 f4+ 48.Kd4 Kf5 49.Bd8 Be2 50.Be7 Bb5 51.Kd5
Bd7 52.Bd8 g4 53.Kd4 g3 54.fxg3 fxg3 55.Ke3 Kg4 56.Bc7 Kh3
57.Kf3
Bc6+ 58.Ke2 Kh2 59.Bd6 Kg2 60.Be5 Bb5+ 61.Ke3 Bc4 62.Bd6 Kh3
63.Kf3 g2 64.Kf2 Bd5 65.Be5 Bc4 66.Bd6 Bd5 67.Be5 Be4 68.Bd6
Bd5 1/2-1/2
2491 - 2252
1.d4 Nf6 2.Bf4 c5 3.e3 cxd4 4.exd4 g6 5.Nc3 Bg7 6.Qd2 d5 7.Bh6
Bxh6 8.Qxh6 Qb6 9.O-O-O Nc6 10.Bb5 Be6 11.f3 O-O-O 12.Nge2
Kb8
13.Bxc6 Qxc6 14.Nf4 Ne8 15.Rhe1 Nc7 16.Qg7 Qd6 17.g3 Rhg8
18.Qh6
b5 19.a3 b4 20.axb4 Qxb4 21.Re3 Ka8 22.Na2 Qc4 23.b3 Qa6
24.Kb2
Nb5 25.Nxe6 fxe6 26.Qxh7 Qa3+ 27.Kb1 Rh8 28.Qxg6 Rxh2 29.Nc3
Nd6 30.Qxe6 0-1
2303 - 2050
1.d4 d5 2.Nf3 Nf6 3.Bg5 e6 4.e3 c5 5.c3 Nc6 6.Nbd2 Be7 7.Bd3
c4 8.Bc2 Bd7 9.O-O Ng8 10.Bf4 f5 11.Ne5 Nxe5 12.Bxe5 Nf6 13.f3
O-O 14.e4 g6 15.exd5 exd5 16.Re1 b5 17.Nf1 Bc6 18.Ng3 Qd7
19.Qd2
Rf7 20.Qh6 Qd8 21.Re2 Bf8 22.Qd2 Nd7 23.Bf4 Bg7 24.Rae1 Nf8
25.Bg5
Bf6 26.Bxf6 Qxf6 27.Re5 Rd8 28.f4 Rd6 29.Nf1 Kg7 30.Qf2 Re6
31.Rxe6
Nxe6 32.Re5 Nf8 33.Qg3 Kh8 34.Qe3 a5 35.Nd2 Kg7 36.Nf3 h6
37.h4

b4 38.h5 gxh5 39.Rxf5 Qe6 40.Rxf7+ Qxf7 41.Ne5 Qe8 42.Qg3+


Kf6
43.Qh4+ Kg7 44.Qg3+ Kf6 45.f5 Bd7 46.Qf4 Ke7 47.Qxh6 Kd8
48.Qb6+ 1-0