Sei sulla pagina 1di 40

MIDJAY

INDICE

Istruzioni per la Sicurezza

Introduzione
Accensione

3
3

Uscite / Connessioni

Controlli Principali

Wave
Eseguire i Files Wave
Menu Wave
Funzioni Comuni
Manipolare i Files Wave
Attenuare la Voce Principale dI una Song
Lead Mute
Modificare il Tempo del Wave
Trasposizione del Wave - Transpose
Funzione Folder Auto Play

7
7
7
8
9
9
9
9
10

DJ Loop/Groove/Effects (SFX)
DJ Loops
Grooves
Effects (SFX)

11
11
12
12

Eseguire i MIDI Files


Apportare Modifiche ad un MIDI File
Salvare un MIDI File Modificato
Mettere in Mute la Traccia Lead
Associare al MIDI File un Wave o un MP3
Funzione Remix...
Sostituire la Traccia Drum con gli Styles
Altre Funzioni Associate al MIDI File
Utilizzare i Marker
Function

13
13
14
15
15

Eseguire Files MP3


Modificare i Files MP3 - MP3 Menu

17
17

Playback di Files Diversi (Multiplay)

18

Ricerca Veloce dei Files

18

Cross Fade Automatico

19

Files di Testo (.TXT)


Associati a MIDI Files, Waves o MP3
Cambio Automatico delle Pagine di Testo

15
16
16
16

19
19

Play List
Creare e Suonare una Play List
Modificare la Play List

20
20
21

Footswitch

21

Menu

22

Power On Setup

24

Copiare Files nel MIDJAY (USB)


Connessione e Trasferimento Dati

25
25

Hard Disk Recording


Parametri di Hard Disk Recording
Multi-Track Recording (Sovraincisione)
Alcuni Consigli Utili

26
26
27
27

Voices
Modificare le Voices
Cambiare la Locazione delle Voices Preset
Controllare le Voices via MIDI

28
28
29
29

Styles
Altre Funzioni dello Style
Modificare lo Style
Controllare gli Styles via MIDI
Registrare su Computer una Sequenza
con Styles e Voices
Eseguita in Tempo Reale con il MIDJAY
Riascoltare il MIDI File

30
31
31
31

Registration

33

Microfono

33

Disk
Copiare Files da Floppy a Hard Disk
Spostare Files da Folder Diversi
su Hard Disk
Cancellare Files su Hard Disk / Floppy
Rinominare Files su Hard Disk
Creare una Nuova Cartella (Folder)
su Hard Disk

34
34

Aggiornare il MIDJAY

36

Caratteristiche Tecniche

37

32
32

34
35
35
35

ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA


Adattatore di Corrente AC
Per collegare questo strumento alla presa della rete elettrica, usare esclusivamente ladattatore di corrente alternata
KETRON fornito con lo strumento stesso. Luso di altri adattatori per corrente alternata potrebbe comportare danni nei
circuiti di alimentazione dello strumento. pertanto di primaria importanza usare gli adattatori originali e chiedere del tipo
giusto se doveste riordinarlo.

Rischio di Incendio, Scosse Elettriche o Danno alle Persone


Avvertenza: per ridurre il rischio di incendio o scosse elettriche, non esporre lo strumento alla pioggia o umidit.
Messa a terra: il prodotto deve essere collegato ad una presa di terra. In caso di guasti la messa a terra riduce il rischio
di scosse elettriche. Lo strumento dotato di un cavo di alimentazione con una spina predisposta alla messa a terra che
deve essere collegata ad una presa ugualmente predisposta.
Collegamenti errati della messa a terra possono provocare scosse elettriche. Nel dubbio fate verificare il Vostro impianto
elettrico da un elettricista qualificato. Non modificate il cavo di alimentazione in dotazione.

Istruzioni Importanti per la Sicurezza e lInstallazione


Prima di usare lo strumento leggete attentamente il manuale.
Quando lo strumento viene usato da bambini necessaria la presenza di un adulto.
Non usate lo strumento nelle vicinanze dellacqua come per esempio accanto ad un lavandino, una piscina, su una
superficie bagnata etc.
Non operate per lunghi periodi ad alto volume: il rumore eccessivo dannoso per la salute.
Lo strumento deve essere dislocato in modo da consentirne una adeguata ventilazione.
Quando si collega lo strumento ad altre apparecchiature (amplificatore, Mixer, altri strumenti MIDI, ecc. ), assicurateVi
che tutte le unit siano spente.
Lo strumento deve essere dislocato lontano da sorgenti di calore come termosifoni, stufe etc.
Quando lo strumento non viene usato per lunghi periodi il cavo di alimentazione deve essere disconnesso.
Fate attenzione a non far cadere oggetti o liquidi allinterno dello chassis.
Lo strumento deve essere portato presso un centro assistenza se:
a. Il cavo di alimentazione o la presa sono danneggiati.
b. Allinterno sono caduti degli oggetti o del liquido.
c. stato esposto alla pioggia.
d. Non sembra funzionare normalmente o dimostra un evidente calo di prestazioni, se caduto o lo chassis danneggiato.
Non tentate di riparare da soli lo strumento; qualsiasi operazione deve essere eseguita da personale specializzato.
Le superfici esterne dello strumento debbono essere pulite soltanto con un panno morbido ed asciutto. Non usate mai,
benzina diluenti o solventi in genere.

Interferenze Radio/TV
Questo strumento funziona nella banda delle radio frequenze e se non si installa correttamente ed in stretta osservanza
delle istruzioni pu causare interferenza alla ricezione di apparecchi radiotelevisivi. Sebbene la progettazione sia stata
effettuata secondo le norme vigenti ed abbia previsto ragionevoli protezioni contro tali inconvenienti, non vi sono garanzie
un simile evento non pu verificarsi. Per verificare che linterferenza viene generata proprio dallo strumento, provate a
spegnerlo e controllate se linterferenza scompare. Poi riaccendetelo e verificate se linterferenza si ripresenta. Una volta
verificato che lo strumento la causa dellinterferenza, adottate una delle seguenti misure:
Orientate lantenna del ricevitore radio o TV.
Dislocate diversamente lo strumento rispetto al ricevitore radio o TV.
Allontanate lo strumento dal ricevitore.
Collegate la spina dello strumento ad unaltra presa in modo che strumento e ricevitore siano collegati a due circuiti
diversi.
Se necessario, consultate personale specializzato.

Mantenimento dei Dati in Memoria


Si ricorda che i dati contenuti nello strumento possono essere Cancellati in qualsiasi momento a causa di un guasto tecnico. Quindi sempre una buona abitudine salvare su HD esterno (Computer) i Files dello strumento.

INTRODUZIONE
Grazie per aver scelto il nuovo KETRON MIDJAY Multi-Player. Il Vs. Multi Player stato progettato e costruito
per offrirVi momenti di piacevole utilizzo nelle Vs. performances. Il MIDJAY presenta caratteristiche esclusive
come la velocit e facilit di esecuzione di Files Wave, MP3 e MIDI File, la capacit di attenuare sensibilmente
la voce principale di una canzone Wave e sfumare gradatamente il volume tra una song e laltra (Cross Fade).
Pu concatenare fino a 10 Song per poi eseguirle in modo automatico (Play List) e possiede Stili (Styles) e
Voci (Voices) per usare il MIDJAY come Modulo Sonoro e Arranger. dotato inoltre di un potente Hard Disk
da 20 GB ispezionabile via USB da PC o Mac che vi consentir larchiviazione e il trasferimento dei Vs. File
nel modo pi semplice ed intuitivo.
Prima di utilizzare il Vs. MIDJAY, leggete accuratamente tutte le istruzioni per ottenere il meglio delle prestazioni e per una lunga durata dello strumento. Questo manuale pu inoltre essere usato in aggiunta allXPress
Manual (che pu essere scaricato dal sito www.Ketron.it ).
Conservate questo manuale in luogo sicuro per ulteriori future consultazioni.

ACCENSIONE
Quando accendete lo strumento il logo MIDJAY verr visualizzato per alcuni secondi. Successivamente verr
indicata la versione della Release (OS) installata a bordo. Il Sistema operativo che risiede nella memoria flash
potr essere aggiornato (quando disponibile) implementando nuove funzioni.
Visitate il sito www.ketron.it per gli eventuali updates.
Per informazioni su come aggiornare il sistema operativo consultare la pagina 36 di questo manuale.
Una volta terminata la fase di inizializzazione (boot) il Display visualizza la lista dei Files esistente nella directory MIDI File illuminando il rispettivo LED.

USCITE / CONNESSIONI

5
1

12

10
11

13
1
2
3

4
5
6
7
8
9
10

11
12
13

Out Micro: Uscita separata per il microfono da indirizzare allamplificazione esterna.


Out Right - Left / Mono: Uscite stereo da collegare al Vs. impianto stereo/ PA/ Mixer/ etc.
Out Monitor: Connessione per il collegamento ad un monitor da computer. Nelleventualit di un collegamento al TV (home Tv o simili) va utilizzato il convertitore video PC/Mac per TV distribuito da Ketron o
reperibile c/o negozi specializzati in articoli per Computer.
MIDI In/Out/Thru: Uscite per il collegamento MIDI alle apparecchiature dotate di questo interfacciamento.
USB: Connettore USB per il collegamento del MIDJAY al Computer. Utilizzate questo tipo di connessione
per trasferire e riorganizzare i Vs. Files.
Headphone: Uscita per il collegamento a cuffie stereofonica.
Micro In: Ingresso per il collegamento del microfono.
DC 9V Power In: Connettore per lalimentatore dedicato di MIDJAY.
Importante: Utilizzate esclusivamente lalimentatore fornito nella dotazione di MIDJAY.
ON/OFF: Interruttore di accensione e spegnimento di MIDJAY.
Line In - Left/Right: Ingresso per una linea audio esterna. Utilizzate questa connessione per controllare
tramite lo slider Line IN il volume di un apparecchio esterno come CD Player, DAT oppure per registrare
in HD recording.
Attenzione: Nel caso che il MIDJAY venga collegato ad un Mixer e luscita del Mixer sia rinviata
allingresso Line IN pu verificarsi un normale effetto di Loop audio che per pu risultare molto
pericoloso per i Monitors connessi al sistema (in particolare per i tweteers). Per ovviare a questo
inconveniente utilizzate la funzione Local OFF (Vedi Hard Disk recording Edit).
Click: Uscita per il click metronomo. Indirizzate questa uscita ad un Mixer o amplificatore per cuffie. Il
collegamento diretto a delle cuffie tradizionali (passive) non produrr sufficiente volume.
Micro Gain: Slider per il controllo del Gain microfonico in ingresso.
Footswitch: Connessione per i Footswitch Ketron FS6 - FS13. Permettono il controllo a pedale per numerose funzioni quali Start, Stop, Fill, etc. etc.

CONTROLLI PRINCIPALI

I controlli di MIDJAY sono disposti in maniera chiara ed intuitiva per semplificare le operazioni duso. I tasti sul
lato sinistro dellunit sono dedicati per differenti operazioni che variano anche in relazione alluso corrente di
alcuni Menu.
[Lead Mute] Permette di rimuovere (o attenuare sensibilmente) la voce principale (o lo strumento guida) da
un MIDI File o da un File Wave.
[Voice] Permette di visualizzare le Voices (suoni) del MIDJAY. Queste Voci possono essere suonate da un
dispositivo MIDI esterno (Master Keyboard, etc).
Le Voices possono essere richiamate sia via MIDI utilizzando i Program Change (vedere tabella relativa) oppure direttamente dal pannello del MIDJAY.
[Menu] Il tasto Menu permette di entrare nelle seguente funzioni: Play Mode, MIDI, DSP, Footswitch, Monitor,
Metronome Click, Display, Master Tune.
[Alphab] Permette di cercare i Vs. Files semplicemente digitando una o pi lettere a disposizione.
[Lyrics/Text] Permette di visualizzare le lyrics o testi associati ai Wave, MP3, MIDI File o Registration.
[Cross Fade] Permette di eseguire leffetto sfumato fra una song e laltra. Questa funzione agisce su Wave
e MIDI File.
[Registr] Permette di richiamare le Registrations, ovvero configurazioni complete del pannello comandi del
MIDJAY.
[Play List] Permette di richiamare le Play List, ovvero scalette di 10 canzoni (Wave, MP3 o MIDI File), attivabili direttamente dai tasti Play List.
[Disk] Permette di accedere alle funzioni del Disco (Floppy /Hard Disk). In aggiunta al tasto Edit potrete accedere alle varie funzioni di Copy, Move, Delete, Rename, New Folder.
[Edit] Con questo comando si accede alle differenti funzioni di Editing.
In relazione al tipo di File scelto (Wave, MIDI, MP3), il comando Edit offrir delle funzioni diverse.
[Tap/Tempo] In modalit Wave e MIDI File permette di visualizzare e quindi modificare il valore di tempo della
Song corrente. In modalit Style il tasto acquisisce la funzione di Tap/Tempo.

[Transpose] Permette di modificare il trasposer. La funzione agisce su Wave, Style e MIDI File.
[<</Split] Durante lascolto di un MIDI File, Wave o MP3 vi permette di indietreggiare su qualsiasi punto
del brano. Nel caso si stia utilizzando la parte Arranger (Style), vi offre la possibilit di settare un punto di
Split a piacere.
[Record] Utilizzate questo comando per registrare tutte le attivit eseguibili (Wave, MP3, MIDI File etc etc) di
MIDJAY, incluse anche sorgenti esterne come microfono, Dat, CD etc etc collegabili agli input dedicati (Line/
Mic IN input jack). Il File verr memorizzato come File Wave allinterno dellHard Disk.
[>>/Voice (Level)] Questo tasto viene usato per lavanzamento veloce di un brano (Wave, MIDI File o MP3).
Pu essere usato anche come controllo di livello della Voice.
[Start/Pause] Usate questo tasto per mettere in esecuzione i Files (Wave, DJ Loop, Grooves, Effects, Styles,
MIDI File e MP3). Se il tasto viene premuto mentre il brano in esecuzione, il brano viene messo in pausa.
[Stop] Questo tasto ferma lesecuzione del File selezionato. Se premuto in contemporanea al tasto Start/
Pause (Full Stop), tutte le attivit di riproduzione, (indistintamente dalla tipologia) verranno fermate.
I tasti sovrastanti gli sliders permettono di accedere rapidamente ai vari tipi di File.
[Wave] Permette di accedere ai File con estensione Wav. in questo ambiente che dovrete disporre i Vs.
Files Wav provenienti da CD o Computer. Il File Wave un File audio non compresso creato da Microsoft ed
divenuto uno standard nel mondo PC.
[DJ Loop/Groove/SFX] Permette di accedere alle cartelle contenenti DJ Loops, Grooves ed Effects.
[Style] Permette di accedere agli Styles del MIDJAY. Premendo i tastini Exit ed Enter potrete navigare nel
contenuto visualizzando gli Styles in modalit differenti.
[MIDI File] Permette di accedere ai File con estensione Mid.
[MP3] Permette di accedere ai File con estensione MP3. Il File MP3 (MPEG-1 Audio Layer-3) un File Audio
compresso che come dimensione occupa circa 1/12 del File Wave di origine.
[Micro (Vocalizer)] Il tasto Micro permette di accedere alle funzioni dedicate al settaggio microfonico e del
Vocalizer (opzionale).
[Talk/Line IN] Con il tasto Talk si elimina leffetto di Riverbero dal Microfono.
Quando il led relativo acceso il microfono si trova in modo Dry.
Lo slider corrispondente utilizzabile per controllare il volume di qualsiasi apparecchiatura che venga connessa nellingresso Line IN posto al lato sinistro del MIDJAY.
Ogni tipologia di Files ha il suo Slider indipendente per consentire la regolazione di volume tra le varie esecuzioni simultanee.
Sul lato destro del Player trovate i controlli utilizzabili per la selezione dei Files visualizzati nel Display.
[Alpha Dial] Il comando rotativo Alpha Dial permette di modificare un valore o posizionarvi sul File desiderato.
[Enter] Il tasto Enter serve per eseguire delle operazioni di conferma o per attivare il play del File selezionato.
[Exit] Permette di uscire dalla corrente operazione o in alcuni casi come con gli Styles o le Voices, per selezionare le diverse tipologie.
[Save] Serve per tutte le operazioni di salvataggio. Se viene premuto allinterno delle cartelle Wave, DJ Loop/
Groove/SFX o MP3, viene salvato il File Machine. ini ovvero il File che contiene tutte le informazioni riguardanti le impostazioni che si desiderano avere allaccensione dello strumento.

WAVE
IL MIDJAY Vi arriva con dei Bonus Files Wave di esempio. Troverete questi Files ispezionando la cartella
(Folder) relativa al formato Wave, MIDI File, MP3 etc. Naturalmente potrete aggiungere i Vs. File prelevandoli
dalle diverse risorse quali Computer, CD player, Web etc etc.

ESEGUIRE I FILES WAVE


1. Ad apparecchiatura accesa selezionate il tastino Master
Folder Wave. Il led blu acceso Vi indicher lavvenuta
selezione. In alto nel Display verr visualizzata linformazione C:\Wave e la lista dei Files contenuti appunto nella
medesima directory. La prima colonna mostra il tipo di File
con una piccola icona. Licona di un piccolo altoparlante
rappresenta un File Wave mentre licona di una Cartella
(Folder) rappresenta appunto un contenitore che alloggia
altri File. La seconda colonna presenta invece un numero
che viene assegnato al File (lo stesso numero pu essere richiamato per una ricerca pi veloce usando i
tastini della Play List (0-9).
2. Posizionatevi sul File desiderato usando la ruota Alpha Dial o i tasti Cursor e e premete Enter
o Start/Pause per metterlo in esecuzione. Se avete selezionato un Folder dovrete premere nuovamente
Enter per accederne al suo contenuto.
3. Per bloccare temporaneamente lesecuzione di un brano mentre sta suonando premete il tasto Start/
Pause. Il Led relativo lampegger.
4. Se ripremerete nuovamente il tasto, il brano riprender lesecuzione dal punto interrotto precedentemente.
Durante lesecuzione di un File potrete nel frattempo selezionarne uno successivo e metterlo in esecuzione
premendo semplicemente Enter.
I tasti Song Position << and >> possono essere usati durante lesecuzione del brano per muovervi avanti
o indietro nella song stessa. La videata SONG TIME illustrer il nome della song corrente e il tempo restante
alla conclusione del brano.
Potrete premere in qualsiasi momento questi comandi per conoscere la posizione di esecuzione della song.
Questo vi torner utile nella preparazione della successiva song (un po sul modo Dj appunto).

MENU WAVE
Per entrare nellEdit relativo ai File Wave, premere il tasto
Wave e selezionare un File, quindi premere il tasto Edit. Le
funzioni relative al Wave sono le seguenti:
Loop: quando la funzione Loop attiva (ON), il File Wave,
arrivato alla fine, verr eseguito nuovamente da capo senza
dover ripremere Enter o il tasto Pause.
La funzione Loop si seleziona con i tasti Cursor e si attiva o
disattiva con il tasto Enter.
Info WAV: questa funzione visualizza i dati relativi al Wave
che sta suonando:
Title, Size, Rate, Tyle, Bit, Time.
La funzione Info Wav si seleziona con i tasti Cursor e vi si entra premendo Enter.
Le Funzioni seguenti, attive sul Folder Wave, sono comuni anche agli altri Folder DJL, MIDI File, MP3.

FUNZIONI COMUNI
Dir. Global View: permette di visualizzare tutti i tipi di File anche quelli che non hanno estensione Wav. La
funzione si seleziona con i tasti Cursor e si attiva o disattiva con Enter.
Folder Auto Play: questa funzione permette di mettere in esecuzione tutti i Files contenuti nella corrente
cartella e una volta terminata lesecuzione dellultima song verr eseguita nuovamente la prima in modo automatico. La funzione si seleziona con i tasti Cursor e si attiva con Enter.
Alphabetical / Numerical Sort: questa funzione permette di visualizzare su Display i Files della directory in
ordine alfabetico oppure in ordine numerico. Il numero progressivo assegnato riguarda per la sola visualizzazione dei Files e non memorizzato in maniera permanente allinterno del File stesso (come avviene invece
con loperazione Number assignment vedi sotto). Lopzione Alphabetical o Numerical determina anche se
loperazione di Number Assignment verr anchessa effettuata rispettando lordine alfabetico oppure numerico. La selezione Alphabetical / Numerical si esegue tramite i tasti Cursor e Enter.
Number Assignment: in condizione standard il MIDJAY dispone sempre il nome dei Files in ordine alfabetico
e li numera in ordine cronologico (ovvero in ordine di inserimento). Pertanto ogni qualvolta si aggiunge un
nuovo File la numerazione dei Files allinterno del Folder viene modificata.
La funzione Number Assignment permette invece di associare un numero progressivo ad ogni File in modo
tale che esso rimanga memorizzato anche nel caso vengano aggiunti altri Files successivamente.
IMPORTANTE: ogni nuova operazione di Number Assignment aggiorna la directory sulla base dei
Files presenti e quindi modifica necessariamente lelenco numerico e alfabetico dei Files.
Pertanto, se non si desidera rivoluzionare ogni volta la numerazione di tutto il repertorio, non consigliabile
eseguire frequentemente loperazione di Number Assignment. Essa andrebbe preferibilmente effettuata solo
nella fase iniziale di organizzazione del disco e delle varie directories, in maniera tale che una volta preparata
e stampata un lista di repertorio per i vari Folders questa mantenga la sua validit nel tempo. I nuovi Files
immagazzinati di volta in volta nel MIDJAY verranno cos aggiunti in coda con numerazione progressiva e in
ordine alfabetico senza alterare lelenco e la numerazione preesistenti.
Ecco la procedura da seguire:
1. Selezionare il Folder sul quale si vuole eseguire la numerazione dei File e premere Edit.
2. Selezionare la funzione Number Assignment con i tasti Cursor e premere Enter.
Se i Files non sono stati mai numerati il Display indica Assign number to Files.
Premere Enter per confermare loperazione.
Il Display, a seconda del Folder attivo, indica .WAV (o .MP3 o .MID etc.) Files only - All Files.
Lopzione .Files only permette di numerare solo i Files aventi la stessa estensione del Folder attivo (ad es.
solo i Files Wave se attivo il Folder Wave). Se invece si seleziona All Files verranno renumerati anche tutti
i Files con estension diversa presenti nel Folder: MID, MP3, REG, PLS, DJL, GRV.
I Files numerati saranno contraddistinti da un un piccolo triangolo a destra del numero.
Se invece i Files sono gi stati numerati almeno una volta, il Display presenter un doppio messaggio:
Assign number to Files - Remove number from Files.
Fare Enter sulla prima funzione per procedere con una nuova numerazione oppure, se si desidera rimuovere
la numerazione memorizzata in precedenza, selezionare la funzione Remove number from Files e quindi
premere Enter.
Cross Fade: questa funzione permette il passaggio graduale di volume tra un brano in uscita (sfumando) ed
un nuovo in ingresso (crescendo). Funziona tra due Waves e tra due MIDI File. In ambiente Play List funziona
anche tra Wave, MP3 e MIDI File.
La curva di Cross Fade pu essere impostata nel Menu Edit con tre diverse tipologie: Slow, Medium o Fast.
Ecco come procedere per selezionare la Curva desiderata:
1. Selezionare CrossFade Curve con i tasti Cursor e visualizzare i tre modi previsti con il tasto Enter.
2. Selezionare uno dei tre modi con i tasti Cursor e premere Enter.

COME MANIPOLARE I FILES WAVE


Ci sono alcune funzioni davvero interessanti che MIDJAY pu eseguire nei Files Wave che potranno dare un
tocco di personalizzazione alle Vs. performance. Fino ad ora una delle limitazioni dei Files Wave era appunto
limpossibilit di modificare la velocit/ tempo senza modificarne il Pitch (intonazione) oppure sottrarre la Voce
principale in modo da permetterVi di cantare sopra I brani originali dei Vs. artisti preferiti. Grazie alle nuove tecnologie e le ricerche effettuate da KETRON oggi avrete queste opportunit anche in questo piccolo dispositivo!!

ATTENUARE LA VOCE PRINCIPALE DI UNA SONG - LEAD MUTE


Premendo semplicemente il tasto Lead Mute durante lascolto di una Wave, la Voce principale verr notevolmente attenuata permettendovi di cantare sopra le song originali. Questo dispositivo interviene in tempo
reale e senza carattere distruttivo sulla song in esecuzione cosicch potrete ritornare, qualora lo vogliate, alla
versione originale in qualunque momento. Questa prestazione non pu essere usata nei Files MP3. Inoltre va
detto che il risultato della funzione Lead Mute dipendente dalla tipologia di alcuni Files in termini di missaggio ed effettistica applicata (riverberi etc etc).

COME MODIFICARE IL TEMPO DEL WAVE


IL MIDJAY permette di modificare il tempo del Wave in due
diversi modi: Pitch e Stretch.
Pitch: modificare il tempo del Wave attraverso il Pitch, significa che il tempo viene modificato abbassando o alzando il
Pitch ovvero laccordatura del Wave.
Stretch: con il modo Stretch, viene modificato solo il tempo
del Wave. Il Pitch rimane quello originale indipendentemente
dal valore del tempo.
Ecco come si esegue la modifica del tempo sul Wave:
1. Selezionare il File Wave e metterlo in esecuzione con il tasto Start o il tasto Enter.
2. Premere il tasto Tempo, quindi con i tasti Cursor selezionare il modo desiderato (Pitch o Stretch).
3. Il valore in percentuale di incremento o decremento del tempo pu essere modificato con lAlpha Dial.
Se si modifica il tempo utilizzando la modalit Stretch possibile modificare il valore anche prima di mettere in
esecuzione il File. Questo permette di eseguire il cambio di tempo senza salti fastidiosi. possibile registrare su
Hard Disk Recording il Wave con il valore di tempo modificato. Questo ci permetter di richiamare il Wave velocemente senza dover ogni volta reimpostare le modifiche di Tempo; inoltre il File originale rimarr inalterato.

TRASPOSIZIONE DEL WAVE - TRANSPOSE


Con questa funzione non sarete pi forzati ad eseguire una song nella sola tonalit con la quale stata principalmente registrata. Ora possibile cambiare la tonalit di un File Wave in modo da poter eseguire il brano
nella maniera a voi pi congeniale. Ecco come procedere:
1. Selezionate un File Wave.
2. Premete il tasto Transpose.
3. Mentre licona Transpose attiva (permane per circa 4 secondi), modificate il valore della trasposizione
usando lAlpha Dial o con i tasti Cursor.
Mentre operate nel modo transpose premete il tastino Edit. Vi verranno proposte 4 Modi di elaborazione
sonora. Questo perch dipendentemente dal materiale in trasposizione potrebbero esserci risultati sonori
diversi. Comunque a Voi la scelta... selezionate il Mode con i tasti Cursor ed abilitate la funzione con Enter.
possibile registrare su Hard Disk Recording il Wave con il valore di transposer modificato. Questo ci permetter di richiamare il Wave velocemente senza dover ogni volta reimpostare il valore di Trasposer.
Ricordate che i Modi della Trasposizione sono riservati solo al Master Folder Wave!

FUNZIONE FOLDER AUTO PLAY


Questa prestazione permette di selezionare una cartella (Folder) e di metterne in esecuzione tutto il suo contenuto. In questa parte tratteremo il suo funzionamento che ovviamente sar nella stessa metodica delle altre
Master Folder (MIDI File o MP3).
Ecco come fare:
1. Posizionatevi sul Folder che volete mettere in esecuzione.
2. Premete ora il tasto Edit e posizionatevi con i tasti Cursor sulla funzione Folder Auto Play (flag spuntato)
e premete Enter.
3. Ora premete Exit per uscire dallicona e premete il tastino Start. A questo punto verr messo in esecuzione
tutto il contenuto della cartella a partire appunto dal primo brano in essa contenuto!
Alcuni Suggerimenti:
Se nella funzione Folder Auto Play desiderate per esempio partire da un certo punto del contenuto del Folder
ecco come fare:
1. Posizionatevi sul Folder che volete mettere in esecuzione.
2. Premete ora il tasto Edit e posizionatevi con lAlpha Dial sulla funzione Foder Auto Play (flag spuntato) e
premete Enter.
3. Ora premete Exit per uscire dallicona e premete Enter nuovamente. Questo vi permetter di visionare il
Folder selezionato ponetevi con lAlpha Dial su una song qualunque della cartella in oggetto da eseguire
e premete Start.
4. Ora il tastino Start eseguir da quel punto in poi tutte le song contenute nel Folder!!

10

DJ LOOP/GROOVE/EFFECTS (SFX)
Ci sono molti DJ Loops ed Effects allinterno di MIDJAY e questi effetti possono tornarvi utili in moltissime circostanze durante le Vs. performance. Aggiungete sonorit come applausi,
suoni della natura, animali, rumori meccanici etc etc. Con un
po di fantasia sar davvero divertente colorire le Vs. esecuzioni con questi personali abbellimenti. Ora vedremo come
usare appunto DJ Loops, Grooves ed Effects con il MIDJAY:
1. A MIDJAY acceso posizionatevi sulla Sezione DJ Loop/
Groove/SFX. Il Led relativo dovr essere attivo.
2. Il Display in alto visualizzer la directory C:\SFX_LOOP ed illustrer le varie sottocartelle.
La prima colonna visualizza la tipologia (Folder o File) la seconda invece il suo numero relativo allordine
con il quale stato caricato nellHard Disk.
3. Posizionatevi sul Folder desiderato con lAlpha Dial o con i tasti Cursor, quindi premete Enter per visualizzarne il contenuto.

DJ LOOPS
Esistono particolari strutture ritmiche che sono fondamentali in alcune tipologie musicali dove anche la pi accurata
programmazione MIDI difficilmente riesce a far fronte.
KETRON propone una valida alternativa nel MIDJAY...
chiamata DJ Loop.
I DJ Loops sono realizzati utilizzando un nuovo metodo
di Loops i quali includono Drum, Bass e linee strumentali
che sono le caratteristiche inconfondibili di alcuni generi
musicali.
Questi tipi di Loops sono archiviati nelle relative cartelle di MIDJAY denominate Acoustic Drum, Afro, Chill
Out, Oriental, ecc.
Selezionare la cartella desiderata, quindi sempre con lAlpha Dial o i tasti Cursor selezionare il DJ Loop e
premere il tasto Enter. .
Il DJ Loop con la sua cartella ora disponibile. Premere il comando Start/Pause per metterlo in esecuzione
immediatamente.
Adesso state vedendo nel Display il DJ Loop con tutte le informazioni relative quali il volume, la Voice
della destra (che potr essere suonata da un dispositivo MIDI esterno), il punto di Split, il BPM e il valore
di trasposizione.
I DJ Loop sono formati da diverse sezioni: Intro, A, B, C, D, Fill, Break ed End. Per attivare le diverse sezioni
utilizzare i tasti 1/8 sotto il Display.
Potrete adoperarli nel modo che vi pi congeniale... in maniera sequenziale (dalla variation A a seguire) oppure in maniera casuale. Premendo End il Loop eseguir il finale scritto oppure potrete bloccarlo in qualsiasi
momento premendo il comando Stop.
Il tasto Exit permette di tornare alla directory principale dei DJ Loop.
NB: Passando da una variazione allaltra (usando i tasti della Play List azionerete Intro, A, B ... End) i Files
subiranno una sorta di attesa /prenotazione per concatenare i vari passaggi. Se userete in aggiunta il comando Cross Fade questi passaggi verranno attivati immediatamente senza alcuna attesa.

11

GROOVES
Il MIDJAY include alcune sequenze Ritmiche audio denominate Grooves le quali hanno la caratteristica di essere perfettamente sincronizzate con il Tempo senza cambiare la loro
accordatura. Con lo stesso metodo di ricerca utilizzato con
le altre risorse, accedete alla Cartella Groove e selezionate
quello che preferite. Premete il tasto Enter per caricarlo.
Ora potrete notare sul Display tutte le informazioni relative al
Groove quali il volume, la Voice (che potr essere suonata
con la mano destra da un dispositivo MIDI esterno), il punto
di Split, il BPM e il valore di trasposizione.
Premete Start/Pause per eseguire il Groove. A questo punto proprio con la stessa metodica dei DJ Loop
usate i tastini 1/8 per attivare le varie sezioni del Groove: Intro, A, B, C, D, Fill, Break ed End.
Premendo poi End il Loop eseguir il finale oppure potrete bloccarlo in qualsiasi momento premendo il comando Stop. Premendo Exit tornerete alla directory principale dei Grooves.

EFFECTS (SFX)
Questa sezione comprende una grande variet di Suoni speciali, Effetti, Voci, Ambienti e tutto quello che pensate possa
personalizzare le Vs. performance.
Selezionando questa cartella troverete alcuni Files con
Effetti speciali da attivare istantaneamente e in coda diverse
sottocartelle con molti altri Effetti suddivisi per generi.
Posizionatevi sulleffetto che volete ascoltare e premete
Enter o Start/Pause.
Ricordate che potrete usare questi effetti mentre state eseguendo qualunque Wave o MP3.
NB: Ricordatevi che potrete sempre tornare alla Directory di provenienza semplicemente premendo il tastino Exit.

12

ESEGUIRE I MIDI FILES


Ecco come eseguire un MIDI File.
1. Premete il tastino Master Folder MIDI File. In alto sul
Display vedrete la locazione principale C:\MIDI File e
tutto il suo contenuto. La cartella MIDI File dove sono
e dovranno essere contenuti tutti i MIDI File (naturalmente
anche raggruppati in sottocartelle).
Vi raccomandiamo fortemente di posizionarli esclusivamente in questa directory.
Come nelle precedenti spiegazioni anche in questa directory i simboli vicino al nome del File identificano la tipologia (se trattasi di Files con il suo numero di
appartenenza) o se trattasi di Cartella.
2. Posizionatevi sul File (o Folder) usando lAlpha Dial o i tasti Cursor e e mettetelo in esecuzione
premendo Enter o Start/ Pause. Se avete selezionato un Folder dovrete accedere al suo contenuto premendo Enter dopodich lo metterete in esecuzione premendo poi il comando Start oppure Enter.

APPORTARE MODIFICHE AD UN MIDI FILE


Ecco come apportare delle modifiche ai vostri MIDI File:
1. Selezionate un MIDI File e mettetelo in esecuzione tramite
il comando Start oppure Enter. Premete Edit e vi verr
proposto il Menu Edit relativo ai MIDI File.
2. Selezionate il Menu GM Part e premete Enter per accedere alla videata GM Part Edit. Ora potrete modificare
i vari parametri a disposizione del sistema General MIDI
(GM). Muovetevi allinterno di questo Menu usando i tasti
Cursor o e modificate i valori usando lAlpha Dial.
Part: Cos come viene definito il contenuto di una traccia del
MIDI File. Muovendovi con lAlpha Dial potrete accedere a
tutte le 16 tracce ed i loro valori associati (Voices, Volumi...
etc. etc.)
Voice: Questa la Voice usata in quella determinata traccia (per esempio Piano, Guitar). Voi potrete posizionarvi
sopra la Voice scelta e tramite lAlpha Dial cambiarla.
Volume: Questo parametro determina il volume appunto
della traccia selezionata (e della altre tracce che vorrete
modificare).
Mute: Usate questo comando per mettere in mute la traccia selezionata.
Solo: Usatelo per isolare la traccia da ascoltare (quindi ponete tutte le altre in MUTE con un unico comando).
Shift: Comando che vi permette di modificare il transpose della traccia selezionata.
Pan: Comando che modifica la posizione Panorama. Questo viene usato per indirizzare la traccia con
percentuali diverse di PAN POT. Il valore compreso tra 0-63 da considerarsi per la parte sinistra mentre i
valori compresi tra 65-127 sono per la parte destra. Il valore di 64 lesatta posizione centrale del suono.
Rev: Usate questo parametro per regolare lintensit del riverbero.
Effect: Qui selezionate il tipo di effetto da applicare.
Level: Parametro per regolare lintensit delleffetto usato.
Rx Ch: Questo il parametro che si riferisce al canale MIDI di Ricezione del MIDJAY.
Tx Ch: Parametro per selezionare il Canale MIDI di trasmissione.

13

Edit [*]: Selezionate questo parametro per accedere alla


sezione Voice Edit ovvero dove poter modificare i parametri delle Voices.
I parametri editabili sono:
Cut Off: parametro dove il suono viene modificato nel
taglio del filtro.
Resonance: Valore di risonanza del filtro.
Attack: Valore relativo allattacco del suono.
Decay: Valore riferito al decadimento del suono.
Sustain: Valore riferito al suono tenuto.
Release: Valore da interpretare al rilascio del suono (tasto OFF).
LF1 Rate: Controlla la velocit del vibrato relativo al Pitch.
LF1 Depht: Controlla la profondit del vibrato relativo al Pitch.
LF2 Rate: Controlla la velocit del vibrato sul filtro.
LF2 Depht: Controlla la profondit del vibrato sul filtro.
LF3 Depht: Controlla la profondit del vibrato sullampiezza.
Questi parametri sono editabili in modo separato per tutte le tracce eccetto per la parte Drum (Part 10). Nella
parte 10 infatti, al posto della funzione Edit troviamo Mixer.
Nella parte Mixer possibile modificare Volume, Riverbero, Pan e Tune per ogni famiglia della parte Drum.
Anche qui i valori da modificare si selezionano con i tasti Cursor ed il valore si modifica con lAlpha Dial.

SALVARE UN MIDI FILE MODIFICATO


Una volta eseguite le modifiche, senza uscire da GM Part
Edit, arrestate il MIDI File con il tasto Start/Pause, poi procedere nel modo seguente:
1. Premere il tasto Save.
2. A questo punto occorre scegliere se salvare il MIDI File in
modo Initial o in modo Global. Si passa da un modo allaltro e i tasti Cursor e si conferma loperazione con Enter.
Initial: significa che le modifiche eseguite sostituiranno solo i Controlli e Program Change che si trovano
ad inizio traccia.
Global: significa che le modifiche eseguite avranno valore per lintera traccia.
Spieghiamo le due possibilit con un esempio: supponiamo di voler modificare il Volume della parte 01 di
un MIDI File. Supponiamo inoltre che la parte 01 contenga diversi controlli di volumi. Selezionando Initial il
nuovo valore di volume sostituir solamente il primo che trover in ordine di tempo mentre tutti gli verranno
lasciati inalterati. Se invece si sceglie Global il nuovo Volume prender il sopravvento su tutti i controlli di
Volume della parte.
3. Dare il nome al MIDI File utilizzando i tasti 0-9 sotto il Display, quindi premere Enter. Se viene lasciato il
nome originale il Display presenta la seguente schermata: Warning File ... .mid is present in this Folder.
Overwrite?.
Selezionando OK, il nuovo File sostituir loriginale, mentre se si sceglie Cancel si esce dalloperazione.
Se invece si modifica il nome, verr creato un nuovo File e loriginale rimarr inalterato.
Le opzioni OK e Cancel si selzionano con i tasti Cursor e si confermano con Enter.

14

METTERE IN MUTE LA TRACCIA LEAD


Qualora lo vogliate... MIDJAY vi permette di porre in mute la traccia principale del MIDI File che state eseguendo (solitamente la traccia della linea melodica posta sul canale MIDI N. 4). Baster semplicemente
premere il tastino Lead Mute situato allestrema sinistra del layout di MIDJAY.
La traccia associata a questo comando pu essere cambiata in questo modo:
1. Premere il tasto MIDI File.
2. Premere Edit.
3. Con i tasti Cursor selezionare Function ed entrare nella funzione con il tasto Enter.
4. Modificare il valore con lAlpha Dial.

ASSOCIARE AL MIDI FILE UN WAVE O UN MP3


Potrete associare al MIDI File una Wave oppure un MP3. Questa davvero una prestazione innovativa che
dar veramente un tocco di personalit e professionalit alle vostre esecuzioni.
Immaginate di eseguire un MIDI File e vogliate aggiungere un sottofondo effettistico come rumore del mare o
pioggia o quello che la Vs. fantasia vi suggerisce. Nella procedura che segue vi spiegheremo come fare: ogni
qualvolta richiamerete questo File si assocer in automatico alleffetto che avrete registrato.
1. Selezionate il MIDI File e ponetelo in esecuzione.
2. Appena comincer a suonare premete il comando Record. Ora selezionate un File Wave oppure SFX dalla
cartella principale ed eseguitelo nella maniera che ritenete appropriato al brano in esecuzione (in questa
condizione il tastino Folder MIDI File lampegger). Quando avete terminato, ripremete il tasto MIDI File
quindi il tastino Stop per completare la registrazione.
3. MIDJAY, a questo punto, visualizzer nel Display che il File eseguito ha subito dei cambiamenti e dovr
essere salvato (File: ... has changed. Save changes?).
Se si vuole continuare con loperazione di salvataggio, premere Enter e quindi proseguire con le consuete
operazioni di salvataggio; se invece non si desidera mantenere le modifiche eseguite e cio si vuole uscire
dalloperazione, selezionare Cancel, quindi premere Enter.

FUNZIONE REMIX... SOSTITUITE LA TRACCIA DRUM CON GLI STYLES


Alcuni MIDI File risultano poco convincenti a causa delle sfumature ritmiche a volte difficili da riprodurre nella
programmazione.
Grazie alla funzione Drum Remix di MIDJAY questo aspetto potrebbe essere in qualche modo risolto.
Ora potrete eseguire dei MIDI File sostituendo la traccia Drum con gli Styles messi a disposizione nel MIDJAY.
Non solo questo... ma anche prendendo il controllo della struttura utilizzando a Vs. piacere le varie parti
(Arranger A-B-C-D, Fills) come se li eseguiste in tempo reale.
Ecco come fare:
1. Selezionate un MIDI File e ponetelo in esecuzione con il tasto Start o Enter.
2. Appena avviato il MIDI File, premete il tastino Style e successivamente il tasto Remix il quale abilita la
sincronizzazione delle due sezioni.
3. Selezionate lo Style quindi premete Enter. Lo Style prender il posto della parte Drum del MIDI File. A questo punto potrete gestire tutte le parti dello Styles (A-D, Fill ins) a Vs. piacere avventurandovi in un nuovo
modo di arrangiare le vostre basi. Pensate di trasformare per esempio un brano solitamente in 8 Beat con
un Pop, Funky o addirittura a Beguine. Insomma liberate la vostra creativit ritmica!!
4. Inoltre premendo il tasto MIDI File quindi il tasto Tempo potrete variarne la velocit usando lAlpha Dial. In
questo modo controllerete il Sync del MIDI File con quello dello Styles.
5. Potrete naturalmente uscire e rientrare da questa funzione a piacere in modo da alternare lesecuzione
dello Style con loriginale programmazione ritmica residente allinterno del MIDI File. Questo si pu fare
accendendo e spegnendo il tasto Remix.

15

6. Per salvare la funzione Remix, premere il tasto MIDI File e mentre le due sezioni sono in esecuzione premere Save. A questo punto si apre la finestra che ci permette di dare il nome al MIDI File. Se viene lasciato
lo stesso nome il MIDI File sar sovrascritto; se il nome viene modificato verr creato un nuovo File mentre
loriginale rimarr inalterato.
Come per le altre operazioni utilizzare il tasto Enter per definire loperazione di salvataggio.

ALTRE FUNZIONI ASSOCIATE AL MIDI FILE


Ci sono naturalmente altre funzioni utilizzabili nel MIDI File. Potrete accedere a tali funzioni premendo il tastino Edit (naturalmente quando siete nella directory Master Folder dei MIDI File). Premete Edit e il Display
visualizzer MIDI File Menu
GM Part: in questo Menu accedete a tutte le parti di Edit del MIDI File GM Part Edit.
Marker: Sono dei puntatori che permettono di saltare da una parte allaltra del brano, es... dallintro al ritornello al bridge direttamente oppure ripetere la stessa parte a Vs. piacere. Potete settare fino ad un massimo
di 16 Marker in ogni MIDI File. I Markers si possono inserire sul MIDI File utilizzando appositi programmi di
sequencing per computer.

COME UTILIZZARE I MARKER


Quando in un MIDI File sono stati inseriti dei Marker, questi appariranno nel Display appena si da lo Start al
MIDI File. Se il MIDI File contiene un testo per visualizzare i Marker dovremo premere il tasto Lyric/Txt oppure entrare nella funzione Marker che si trova nel Menu Edit.
Una volta visualizzati si pu passare da un Marker allaltro tramite i tasti 0-9 oppure utilizzando i tasti Cursor
quindi il tasto Enter per confermare.
Quando si passa da una parte allaltra di una canzone, il cambio pu avvenire a fine battuta oppure a fine parte.
Questa opzione si pu scegliere con la funzione Marker Jump Mode che si trova nel Menu Function Edit.

FUNCTION
Questo Menu controlla alcune prestazioni legate al MIDI File.
Muovetevi allinterno di questo Menu con lAlpha Dial e con
i tasti Cursor.
1. Drum & Bass: Quando questa funzione attiva tutte le
tracce del MIDI File vengono messe in Mute eccetto quella
del Basso e quella della Batteria. LON/OFF della funzione
si modifica tramite lAlpha Dial o il tasto Enter.
2. Play Mode: Permette di scegliere il modo di accesso ai
MIDI File. I modi sono due: Fast e Normal.
Fast: quando selezionato il modo Fast, le prime battute del MIDI File e cio quelle che non contengono
note ma solo controlli, vengono lette in modo molto rapido. La lettura del MIDI File torna normale nel momento in cui viene raggiunta la prima nota. Con questa funzione viene eliminato quasi completamente il
tempo che intercorre fra la pressione del tasto Enter (Start/Pause) e la partenza effettiva del MIDI File.
Normal: quando selezionato il modo NORMAL, i MIDI File vengono letti in modo normale senza accelerare la lettura delle battute iniziali. Per passare da un modo allaltro, selezionare la funzione con i tasti
Cursor quindi scegliere il modo desiderato con lAlpha Dial oppure il tasto Enter.
3. Intelligent Transposer: quando la funzione Intelligent transposer attiva, i suoni che compongono il MIDI
File, vengono riportati nel loro Range naturale. In questo modo i MIDI File non perdono mai la naturalezza
originale, anche quando si eseguono delle trasposizioni con valori molto elevati.
4. Marker Jump Mode: permette di stabilire se il passaggio da un Marker allaltro deve avvenire a fine parte o
a fine battuta. Si passa da un modo allaltro, selezionando la funzione con i tasti Cursor quindi si seleziona
il modo desiderato con lAlpha Dial o premendo il tasto Enter.

16

5. Drum Mixer: permette di visualizzare i parametri che riguardano le sezioni della parte Drum. Si entra nella
funzione Drum Mixer, selezionando il simbolo relativo (*) con i tasti Cursor, quindi si preme Enter. Per
ogni sezione si pu modificare: Volume, Riverbero, Pan e Tune. Si passa da un valore allaltro con i tasti
Cursor e si esegue la modifica con lAlpha Dial. Per azzerare immediatamente il valore premere Enter.
6. Midi Filter Rx: permette di abilitare o disabilitare la ricezione di alcuni Controlli MIDI. Per entrare nella
funzione, selezionare MIDI Filter Rx quindi premere Enter. I Controlli si selezionano con i tasti Cursor; per
selzionare lON/OFF si pu utilizzare lAlpha Dial o il tasto Enter.
Il controllo viene filtrato e quindi scartato se settato su ON.
7. Midi Filter Tx: permette di abilitare o disabilitare la trasmissione di alcuni Controlli MIDI. Per entrare nella
funzione, selezionare MIDI Filter Tx quindi premere Enter. I Controlli si selezionano con i tasti Cursor; per
selzionare lON/OFF si pu utilizzare lAlpha Dial o il tasto Enter.

ESEGUIRE FILES MP3


La dotazione interna di MIDJAY dispone di alcuni MP3 di
esempio. Troverete questi File nella Master Folder MP3.
Naturalmente potrete scaricare dei Vs. MP3 sullHard Disk
di MIDJAY.
A MIDJAY acceso premete il tastino MP3.
La parte in alto del Display visualizzer C:\MP3 con tutto il
suo contenuto relativo appunto agli MP3 (Files e Folders).
Posizionatevi sul File desiderato con la stessa procedura
usata per gli altri Files... ovvero usando lAlpha Dial o i tasti
Cursor e e mettetelo in esecuzione premendo Enter o Start/Pause. Se avrete selezionato un Folder
dovrete premere nuovamente Enter. per visualizzarne il contenuto mentre il File in esecuzione potrete ovviamente selezionarne un successivo e attivarne limmediata esecuzione usando nuovamente il tastino Enter.

MODIFICARE I FILES MP3 - MP3 MENU


Troverete alcune funzioni associate ai Files MP3. Accedete a
questo Menu usando il tastino Edit (ovviamente solo quando
il Led del Master Folder MP3 acceso) Muovetevi allinterno di questo Menu al solito modo con lAlpha Dial e i tasti
Cursor ed attivate la funzione premendo Enter.
Eq. Hig. /Eq. Low: Questa funzione si riferisce allEqualizzatore per MP3 con due bande High e Low. Regolate i parametri come preferite.

17

PLAYBACK DI FILES DIVERSI (MULTIPLAY)


Ora parleremo di qualcosa veramente prestazionale.
Con un File in esecuzione (per esempio una Wave) sar possibile selezionare un File da una directory differente (Es. un File MP3) e metterlo in esecuzione immediatamente.
Ecco come fare:
1. Scegliete un File Wave dal Folder Wave ed azionate Start.
2. Ora andate nel Folder MP3 e scegliete un altro File. Premete Start nuovamente. Ora potrete controllare i
due Files tramite gli Slider e stabilire in qualunque momento quando effettuare il passaggio da un File allaltro. Potrete fare questo attivando inoltre un MIDI File anche in contemporanea con gli altri due File (Wave
ed MP3 gi attivi).
Nei passaggi tra i vari Folders il LED rispettivo lampegger indicandovi che siete fuori dal Folder selezionato
per cui i comandi di Start/ Pause si riferiranno solo al Folder con il LED costantemente acceso.
Usate come al solito i comandi Start/Pause e Stop per le varie azioni da applicare ai Files. Nel caso vogliate
terminare tutte le esecuzioni con un unico comando premete contemporaneamente i due tastini Start/Pause
e Stop per generare il comando di Full Stop.
Ora potrete divertirvi a miscelare tutte le diverse sorgenti in esecuzione. Potrete passare manualmente da un
File allaltro semplicemente gestendo gli sliders dedicati cos da ottenere passaggi musicali graduali tra un
brano e laltro siano essi Wave, MP3 o MIDI File!!
NB: Ricordate che i comandi di Start/ Stop e Pause si riferiscono sempre al master Folder con il Led attivo
(non lampeggiante).

RICERCA VELOCE DEI FILES


Con la disponibilit di 20 GigaBytes avrete la possibilit di
trasferire su Disco centinaia e centinaia di Files nei relative
Folders. Questo naturalmente pu creare qualche difficolt
nella ricerca manuale di un singolo File.
Ma il Il MIDJAY prevede due metodi per rendere la ricerca del
File pi semplice:
1. Ricerca Numerica: Cercate il File che desiderate digitando il numero associato usando i comandi della Play List
(0-9). Ogni song che viene caricata nellHard Disk del MIDJAY associata ad un numero sequenziale (1,
2, 3, ... etc). Se siete posizionati nel Folder appropriato e conoscete il numero della song che desiderate
eseguire potrete inserire il relativo numero appunto usando i comandi della Play List. Tenete presente che
i numeri vanno digitati in un tempo inferiore ai 4 secondi.
Il Display visualizza il numero inserito nella relativa icona a disposizione.
2. Ricerca Alfabetica: Azionate questa funzione premendo il tasto Alphab.
Per la ricerca alfabetica sono previste 2 possibilit:
Single Dir: la ricerca viene eseguita solo nella cartella attiva.
Global Dir: la ricerca viene eseguita su tutto lHard Disk.
Per passare da un modo allaltro utilizzare i tasti Cursor o lAlpha Dial.
Una volta scelta la modalit di ricerca digitate il nome del File da ricercare usando le lettere dei tasti della
Play List (ABC, DEF... ) e premete Enter per confermare.

18

CROSS FADE AUTOMATICO


MIDJAY offre la possibilit di passare tra due brani Wave o due brani MIDI usando una funzione chiamata
Cross Fade. Questa funzione permette il passaggio graduale di volume tra un brano in uscita (sfumando) ed
un nuovo in ingresso (crescendo).
Premete il tastino dedicato e selezionate in successione vari Wave o MIDI File.
Noterete appunto questo passaggio automatico di volume tra i due Files. Il Cross Fade pu essere impostato
anche a Vs. piacere nel Menu Edit dove troverete la Funzione di Cross Fade Curve.
Scegliete la curva pi idonea alle Vs. esigenze tra le tre diverse tipologie Slow, Medium o Fast.
PS: La funzione Cross Fade agisce tra le Waves o i MIDI Files... non tra i Files MP3!!

FILES DI TESTO (.TXT) ASSOCIATI A MIDI FILES, WAVES O MP3


MIDJAY suggerisce una valida metodica per applicare in maniera veloce e semplice Files di testo ai MIDI
Files, Waves o MP3. Ecco la procedura:
1. Compilate un testo (usando un PC) o copiatene uno (Copy e Paste) su un documento Word o Note Pad e
salvatelo con lestensione .TXT (File di testo).
2. Salvare il File di testo con lo stesso nome del File musicale (MIDI File, Wave o MP3) al quale si riferisce.
3. Copiare il File di testo nella stessa cartella del File musicale relativo.
4. Per visualizzare il testo sul Display del MIDJAY, selezionare il relativo File musicale quindi attivarlo tramite
il tasto Start o Enter.
5. Lavanzamento del testo si esegue utilizzando i tasti Cursor , lAlpha Dial oppure una pedaliera
FS6 o FS13 (se si utilizza la pedaliera occorre abilitare le funzioni Up Txt e Down Txt che si trovano nel
Menu Footswitch).
Il File di testo pu essere visualizzato sul MIDJAY anche se il relativo File musicale non suona. In questo caso
la procedura la seguente:
1. Selezionare la cartella dove si trova il File di testo.
2. Premere Edit, quindi con i tasti Cursor selezionare la funzione Dir. Global View e premere Enter per
attivarla.
3. Uscire con Exit dal Menu Edit, selezionare il File .TXT desiderato e quindi premere Enter.

CAMBIO AUTOMATICO DELLE PAGINE DI TESTO


MIDJAY permette di eseguire lavanzamento automatico delle pagine di un testo associato ad un MIDI File,
Wave o MP3.
1. Attivare la canzone premendo Start oppure Enter. Se il File di testo ha lo stesso nome del MIDI File, Wave
o MP3, il testo apparir automaticamente sul Display.
2. Premere il tasto Record per abilitare la registrazione del cambio pagina. Lavanzamento si esegue utilizzando il tasto Cursor oppure con lAlpha Dial.
3. Una volta raggiunta lultima pagina del testo, premere Stop. Il Display avverte che il testo stato modificato. (Lo
stesso messaggio appare automaticamente anche al termine della Song, senza bisogno di premere Stop).
4. In entrambi i casi premere Enter se si desidera salvare lavanzamento pagina non appena eseguito (altrimenti spostare il Cursore su Cancel e fare Enter per uscire).
Per eseguire in modo corretto il cambio automatico delle pagine di testo occorre tenere presente:
1. Il File di testo deve avere estensione .TXT.
2. Deve risiedere nella stessa cartella e deve avere lo stesso nome del relativo File musicale (MIDI File,
Wave o MP3).
3. Loperazione di salvataggio tiene conto solo dellavanzamento delle pagine e non del loro arretramento.
Naturalmente il testo verr visualizzato anche dalluscita Monitor esterna dove avrete la possibilit di variare
anche i colori del Background.
Accedete al settaggio Monitor premendo Menu, poi Monitor e nuovamente Enter.

19

PLAY LIST
La Play List permette di memorizzare e richiamare istantaneamente
una selezione di 10 Files alla volta,
scelti tra Wave, MP3 e MIDI File.
Su Disco possono essere salvate
infinite Play List, a seconda del
repertorio o del genere musicale,
ed anche possibile richiamare
una nuova Play List mentre laltra
sta gi funzionando. La selezione
viene effettuata con i pulsanti 0-9,
con lAlpha Dial oppure con i due
tasti Cursor. Nellesecuzione Live la Play List si rivela di grandissima utilit, eliminando i tempi di attesa
nella ricerca dei Files sia in ordine numerico che alfabetico.

CREARE E SUONARE UNA PLAY LIST


Per creare una Play List procedere nel modo seguente:
1. Premere il tasto Play List.
2. Premere Edit per entrare nel Menu Play List.
3. Selezionare Create e premere Enter. Le locazioni 0-9 sono
le 10 locazioni destinate ad accogliere i Files della Play List
(normalmente si presentano con la scritta Empty). Il tasto
Play List lampeggia ad indicare che siamo in fase di Editing.
4. Premere uno dei Folder (Wave, SFX, MP3, MIDI File) e scegliere il File da assegnare alla locazione 0. Appena si preme
Enter, il tasto 0 si accende ad indicare che sulla locazione 0 stato memorizzato il File appena selezionato.
5. Procedere allo stesso modo per le altre 9 locazioni. I tasti 0-9 della Play List si accenderanno ad indicare
che le locazioni sono state occupate dalle Songs. In ogni momento, se si desidera visualizzare su Display
i Files inseriti nella lista, basta premere nuovamente il tasto Play List.
6. A questo punto gi possibile selezionare i 10 Files della lista e mandarli in esecuzione premendo Start.
Questa modalit di fatto una Play List in tempo reale, ovvero una scaletta o catena di Songs estemporanea
da eseguire al momento, che rimane memorizzata fino allo spegnimento dello strumento.
Per salvare la Play List:
1. Completata la lista, premere il tasto Save.
2. Dare un nome alla Play List utilizzando la pulsantiera alfab./num. 0-9 e quindi premere Enter per confermare.
Per suonare la Play List:
1. Premere il tasto Play List (la directory C:\Play List appare sulla riga pi alta del Display).
2. Selezionare il File .PLS desiderato.
3. Premer Enter per caricare il File. Si accenderanno sulla pulsantiera 0-9 tanti tasti quanti sono i Files inseriti
nella Play List.
4. La riproduzione delle Songs pu essere attivata sia con Start sia agendo sui tasti Cursor e quindi premendo Enter analogamente a tutti gli altri Files.
Per uscire dalla Play List e tornare alle normali operazioni basta premere uno dei tasti Folder Wave, MP3,
MIDI File, etc.
Per caricare la Play List successiva mentre ne gi in esecuzione unaltra:
Premere Play List, selezionare la nuova Play List e premere Enter per confermare. La Song in esecuzione
non verr interrotta fino a quando non verr attivato un File della nuova Play List.

20

MODIFICARE LA PLAY LIST


Per accedere al Menu di modifica della Play List:
1. Premere Play List e caricare la lista interessata.
2. Selezionare il File da editare allinterno della lista e premere Edit.
Remove: funzione di Cancellazione del File dalla lista.
Basta premere Enter per confermare la Cancellazione. La
locazione indicher Empty.
Insert: inserimento di un File nuovo in sostituzione del
precedente. Occorre selezionare il File, premere Edit e
inserire la funzione Insert. Questo creer una locazione vuota (Empty).
Quindi scegliere tra i vari Folder il nuovo File da inserire e premere Enter per confermare la sostituzione. Il
nuovo File andr a sostituire la locazione in precedenza Empty.
Vi sono poi altre funzioni associate alla Play List alle quali si accede premendo il Menu contestuale Edit come
lAutoplay, che permette di eseguire in successione non-stop tutte le Songs incluse nella Play List.
1. Selezionare la funzione Autoplay e premere Enter per inserirla.
2. Attivare la prima Song della Lista. Al termine di questa la seconda Song della Lista partir automaticamente. Se inserito il Cross Fade, tra un brano e il successivo verr eseguita la dissolvenza automatica.
La Play List pu essere controllata anche per mezzo degli interruttori a pedale FS6 - FS13 (optional).
N.B.
Una volta che la Play List stata memorizzata, non bisogna assolutamente spostare o Cancellare dal
loro Folder corrente le Songs interessate a quella Play List, altrimenti il MIDJAY non riuscir pi a
controllarle e richiamarle correttamente.
La Play List velocizza notevolmente il tempo di accesso alle canzoni. A seconda della circostanza dovrete
soltanto richiamare le Play List pi idonee per la serata in modo da avere in linea in meno di 1 secondo un
intero repertorio musicale.

FOOTSWITCH
Molte funzioni del MIDJAY possono essere assegnate ai comandi a pedale opzionali FS6 (6 interruttori) o FS13 (13 interruttori).
Il chitarrista, il tastierista ed il fisarmonicista possono trarre
grande vantaggio da questi controlli.
Qui di seguito la Lista delle funzioni controllate tramite
Footswitch:

Stop
Start
Arranger A
Arranger B
Arranger C
Arranger D
Fill
Break
Intro
Ending
Vocalizer ON/OFF

Solo Talk ON/OFF


Lead Mute
TXT Page Up
TXT Page Down
Manula Bass ON/OFF
Pianist ON/OFF
Voice Program +
Voice Program File Up
File Down
Enter

Play List 0
Play List 1
Play List 2
Play List 3
Play List 4
Play List 5
Play List 6
Play List 7
Play List 8
Play List 9
Djl Intro

Djl Arranger A
Djl Arranger B
Djl Arranger C
Djl Arranger D
Djl Fill
Djl Break
Djl Ending
Key Start
Key Stop
Hold
Voice Level +

Voice Level Micro ON/OFF


Marker 0
Marker 1
Marker 2
Marker 3
Marker 4
Marker 5
Marker 6
Marker 7
Marker 8

Marker 9
Marker 10
Marker 11
Marker 12
Marker 13
Registration Tab

21

Per memorizzare le funzioni sui pedali del Footswitch:


1. Premere il tasto Menu.
2. Selezionare la funzione Footswitch con i tasti Cursor e premere Enter.
3. Selezionare con i tasti Cursor il numero dellinterruttore e quindi scegliere la funzione per mezzo dellAlpha Dial.
4. Una volta completata la scelta, premere Exit per uscire dal Menu.
5. Premere quindi Save per salvare la configurazione sul File di Power On Setup (vedi pag. 24). Questo vi
consentir di avere sempre in linea quella certa configurazione di Footswitch ogniqualvolta accendete il
MIDJAY.

MENU
Premendo il tasto Menu si accede alle diverse funzioni
del MIDJAY raggruppate sul Display sotto il titolo Mode/
Function:
PLAY MODES: il MIDJAY pu gestire 32 parti MIDI.
Questo Menu controlla i vari modi di utilizzo delle 2 porte MIDI disponibili e quindi i tipi di funzionamento del
MIDJAY.
Keyboard: in questa modalit il MIDJAY pu essere controllato da un MIDI controller esterno (attraverso la presa MIDI In) prevalentemente per suonare gli Styles e
le Voices nella classica maniera Auto Arranger (vedi capitoli Styles e Voices), oppure quando si registra
su Sequencer esterno utilizzando il MIDJAY come master controller attraverso la presa MIDI Out.
Gm MIDI In: modalit per il collegamento con Computer o Software Sequencer esterno (via MIDI In). Va selezionata sia quando si mandano in esecuzione MIDI File da computer (il MIDJAY riceve come modulo sonoro).
In questa modalit possibile anche lesecuzione simultanea di un MIDI File interno mentre il funzionamento dello Style disattivato.
Accordion: modalit Fisarmonica, da utilizzare nel caso di collegamento del MIDJAY con Fisarmonica
MIDI. Il modo Accordion imposta automaticamente una diversa canalizzazione MIDI sulle seguenti sezioni:
Right Ch. 01, Left Ch. 02, Bass Ch. 03
International: seleziona una impostazione tastiera e bassi secondo il sistema Internazionale.
Belgique: impostazione tastiera nel sistema Belga.
Automatic: modo di funzionamento con Basso e Accordi automatici.
Manual: impostazione manuale per laccompagnamento, con il Basso e i due Accordi Lower dello Style
controllati in modo completamente manuale.
MIDI: Menu di controllo per tutte le informazioni relative ai
Canali MIDI del MIDJAY.
Channel Rx / Tx (*): controllo dei canali di Ricezione e
Trasmissione MIDI. Selezionando Channel Rx o Tx e premendo Enter si possono scrollare con i tasti Cursor tutti
i Canali di Ricezione e Trasmissione MIDI del MIDJAY:
Right, Left, Global, Registration, Drum1, Drum2, Lower 1,
Lower2, Chords 1, Chord 2, Chord 3, Chord 4, Chord 5. Il
numero del Canale MIDI si imposta con lAlpha Dial.
La condizione iniziale Rx con la sezione Global attivata sul canale 01. Tale condizione permette di controllare sia gli Styles che le Voices del MIDJAY con un solo canale MIDI utilizzando una tastiera come
KETRON SD1 Plus o XD9.
La condizione iniziale Tx con la trasmissione abilitata sui Canali interessati alla sezione Arranger dello
strumento.
Traspose Rx / Tx: come per Rx / Tx ma limitato alle sezioni Right, Left, Bass e ai 5 Accordi automatici.
Filter & Clock: controlli su Clock e Filtri MIDI.

22

Clock In: In posizione ON il MIDJAY accetta il comando di Clock da apparecchi MIDI esterni e quindi si pu
sincronizzare con Sequencer / Controller esterno.
Clock Out: In posizione ON il MIDJAY trasmette il Clock ad apparecchi MIDI Esterni (Sequencer/Controller).
Excl. Message In / Out: controlli per labilitazione a trasmettere o ricevere i comandi di Sistema Esclusivo.
Tab Mess. In / Out: controllo di ricezione o trasmissione per i dati relativi ai comandi o pulsanti esterni del
MIDJAY (Tabs). Se la funzione Tab Mess. In in posizione ON, alcuni pulsanti fondamentali del MIDJAY
(come Start, Stop, A, B, C, D, Intro, Fill, End etc. sullo Style) possono essere comandati a distanza ad es.
da una tastiera come SD1 Plus, XD 9 oppure da Fisarmonica MIDI. La lista dei Tab Messages indicata
in fondo al Manuale insieme alla Implementazione MIDI.
Dynamic Curve: la funzione permette di controllare una diversa risposta in dinamica dei Suoni del MIDJAY
a seconda della dinamica trasmessa dal MIDI controller esterno. Sono previsti 5 livelli: Soft 1, Soft 2,
Normal, Hard 1, Hard 2.
Esempi di Collegamento MIDI
1. Collegamento con KETRON SD1 PLUS, SD1, XD9, X1: occorre settare la tastiera in trasmissione
(Channel Transmit Tx) con la sezione Global sul canale 01. Ci permette di controllare con un solo canale
sia gli Styles che le Voices con la tastiera splittata.
2. Collegamento con Master Keyboard: il canale MIDI di Ricezione predefinito nel caso di collegamento
con tastiera il Canale 1.
3. Collegamento a Computer o Sequencer esterno: occorre utilizzare la presa MIDI In e quindi occorre
selezionare la modalit GM MIDI IN allinterno del Menu - Play Modes.
4. Collegamento con Fisarmonica: se si collega al MIDJAY una Fisarmonica MIDI necessario settare la
funzione Accordion allinterno di Menu - Play Modes (Vedi sopra). Il MIDJAY si predispone in Ricezione
con i Canali standard delle Fisarmoniche MIDI: Right 01, Left 02, Bass 03, i quali possono essere comunque modificati andando su Midi Channel Rx.
DSP: Menu generale per gli Effetti Riverbero, Chorus,
Echo, Distorsor e Equalizzatore. Il Riverbero standard
Theatre con valore 10. LEqualizer dispone di 2 bande,
High e Low, +/- 12 dB. possibile selezionare un diverso tipo di Riverbero e modificarne il Volume come pure
impostare un nuovo valore di Equalizzazione e salvare il
tutto su Power On Setup (vedi pag. 24) in modo di avere
subito allaccensione dello strumento leffetto e lequalizzazione preferita.
FOOTSWITCH: (vedi paragrafo Footswitch a pag. 21).
MONITOR: Menu di controllo per i parametri del monitor
RGB esterno.
Frequency: Seleziona la corretta frequenza di funzionamento del Monitor (generalmente indicata sul Monitor
stesso oppure sulla sua scheda tecnica). Va impostata a
seconda del tipo di Monitor collegato.
Horizontal / Vertical: Controllano i parametri di sincronizzazione del monitor e possono essere utilizzati per un
aggiustamento fine dello schermo.
Horizontal / Vertical Position: Regolano la posizione dellimmagine sullo schermo.
Foreground: Scelta del colore per le scritte di testo. I colori disponibili sono: blu, rosso, magenta, giallo,
bianco.
Background: Scelta del colore per lo sfondo (colori come sopra).
Reverse: Scelta del colore per le scritte evidenziate con il Karaoke (colori come sopra).
Semplicemente premendo Save possibile memorizzare in maniera permanente su disco il nuovo settaggio del
Monitor, il quale verr salvato come File Monitor.ini e caricato automaticamente allaccensione dello strumento.

23

Il Display chieder di sovrascivere il File preesistente: se attivo OK e si preme Enter si conferma, se si


seleziona Cancel e si preme Enter si esce.
Utilizzando appositi adattatori RGB/Video reperibili presso i negozi specializzati KETRON possibile collegare il MIDJAY anche al Televisore tramite il cavo Video composito.
METRONOME CLICK: controllo del Click Metronomico
emesso sulluscita audio Click. Il Click pu essere inviato ad
un Mixer ed essere utilizzato dal batterista per rimanere in
sincrono con la sequenza MIDI o con lo Style del MIDJAY.
Enabled: inserisce / disinserisce il Click.
BPM: controllo del Tempo 40-250 (Beats Per Minute).
Time Sign. Num / Den: possibile modificare purea divisione musicale (Time Signature) con i suoi valori di nominatore (Num) e denominatore (Den) per ottenere time
signature a 3/4, 4/4, etc.
Link Mode: modalit di associazione del Metronomo. Il Click pu essere associato sia allo Style che al MIDI
File. In posizione None non pi associato ad alcun File e quindi pu solo funzionare come Metronomo
svincolato dal Clock MIDI (Free Running). Le tre modalit si selezionano con lAlpha Dial.
Running Mode: in posizione Free Running il Click viene sempre emesso sulluscita audio, anche se non
sono in esecuzione lo Style o il MIDI File. Se per viene attivato lo Style o il MIDI File il Click si sincronizza automaticamente con il Clock MIDI del File. In posizione di Start/Stop il funzionamento del Click
Metronomico sempre associato allo Start o allo Stop parte dello Style o del MIDI File.
DISPLAY: regolazione del contrasto del Display. I valori pi alti aumentano il contrasto, mentre quelli pi
bassi lo attenuano. Il giusto valore va selezionato in base allangolazione dello strumento e alla posizione
dellutente e pu essere memorizzato su Power On Setup (Vedi sotto).
MASTER TUNE: Effettuate qui la regolazione dellaccordatura generale di MIDJAY. Dal valore di default
440 Hz tramite lAlpha Dial avrete la possibilit di effettuare variazioni + o - 100.
Anche questa informazione pu essere salvata nellarea Power On Setup (Vedi sotto).

POWER ON SETUP
Questa funzione permette di salvare sul MIDJAY una certa configurazione preferenziale di comandi o di funzioni che saranno poi predisposte automaticamente allaccensione (File Machine.ini).
Il salvataggio pu essere effettuato quando ci si trova con uno dei Folder quali Wave, DJ Loop/Groove/SFX,
MP3 in posizione di directory principale (ovvero con C:\ indicato in alto sul Display).
Per salvare lo status corrente del MIDJAY sul Power On Setup:
1. Premere il tasto Save. Il Display chieder di sovrascivere il File preesistente.
2. Premendo Enter con OK inserito si conferma; selezionando Cancel e premendo Enter si esce.
La nuova impostazione sostituisce quella precedente e verr caricata automaticamente allaccensione del
MIDJAY.
Qui di seguito la lista delle funzioni salvate su Power On Setup:
Drum & Bass ON/OFF
Midi File Play Fast/Normal
Midi File Marker Jump Mode
Intelligent Transpose ON/OFF
Midi File Lead Channel
Play Mode
Footswitch Function
Solo Talk ON/OFF

24

Micro Volume
Micro Reverb
Micro Echo
Micro Eq (Low, Mid, Hi)
Dsp Reverb Type
Dsp Reverb Level
Dsp Chorus Type
Dsp Delay Type

Dsp Distortion Type


Dsp Equalizer (Hi, Low)
Dsp Lock ON/OFF
Midi Tx/Rx Settings
Accordion Mode
Accordion Midi Mode
Programs Mode
Master Tune

LCD Contrast
Vocalizer ON/OFF
Vocalizer Volume
Vocalizer Reverber
Vocalizer Echo
Vocalizer Mode
Vocalizer Eq (Low, Mid, Hi)
Click BPM

Click Status ON/OFF


Click Running Mode
Click Link Mode
Click Tuime Signature
Play List Auto Play ON/OFF
Style Lower OFF ON/OFF
Style Intro to Arranger A ON/OFF

COPIARE FILES NEL MIDJAY (USB)


Il MIDJAY dotato di una porta USB (Universal Serial Bus) situata sul lato posteriore che vi permette, tramite
lo specifico cavetto USB, di comunicare con il computer, PC o Mac.
Via USB avrete la possibilit di trasferire tutti i Files (Wave, MIDI File, MP3, etc. ) dal vostro computer direttamente allHard Disk del MIDJAY.
I sistemi operativi WindowsXP e 2000 per PC e OSX per Mac non necessitano di drivers particolari per la
configurazione. Appena collegato, il computer riconoscer automaticamente lHard Disk del MIDJAY come
Disco removibile (F:). Per Windows 98 necessario un driver diverso fornito dalla KETRON e disponibile sul
sito web www.ketron.it .

AVVERTENZE IMPORTANTI
1. Le cartelle originali KETRON (Wave, DJ Loop/Groove/SFX, Style, MIDI File, MP3) non vanno assolutamente rinominate. Ci comporta inevitabilmente errori nellindirizzamento delle varie cartelle e dei Files.
2. assolutamente vietato scollegare il cavetto USB o spegnere il MIDJAY durante il trasferimento dei
dati. Questo pu comportare la completa distruzione dei Files su disco e gravi disfunzioni sul funzionamento del disco stesso. Usate sempre la funzione guidata del Computer.
La KETRON non potr essere responsabile dei danni derivati dal mancato rispetto di queste regole.

CONNESSIONE E TRASFERIMENTO DATI


A computer acceso collegate il MIDJAY al computer con lapposito cavetto USB. Il led spia USB lampegger velocemente per qualche secondo e quindi rallenter, ad indicare che il collegamento con il
computer attivato.
Il computer riconoscer il MIDJAY come Hard Disk removibile esterno e presenter il messaggio:
WARNING: DO NOT DiscoNNECT THE USB CABLE OR SWITCH OFF THE INSTRUMENT DURING
DATA TRANSFER. Ci significa che vietato scollegare il cavetto USB o spegnere il MIDJAY durante il
trasferimento dei dati (vedi avvertenze sopra).
Prelevate i Files necessari dal vostro computer ed allocateli nelle rispettive cartelle di destinazione del
MIDJAY (Wave, MIDI, MP3, etc). Durante il trasferimento dei dati le due spie USB e HD del MIDJAY lampeggeranno velocemente. Una volta completato il trasferimento (la spia HD si spegne), potete scollegare il
cavetto USB (seguendo la procedura standard di rimozione sicura dellhardware prevista dal computer).
Raccomandiamo di mantenere sempre su computer una copia dei Files trasferiti su MIDJAY. In caso di
malfunzionamento o Cancellazione dei dati potrete sempre ripristinare in breve tempo il vs. repertorio sullo
strumento.
anche consigliabile fare su Computer una copia di backup globale del disco interno del MIDJAY, ivi compresi tutti i Files relativi alla gestione (Files.bin). Questo vi potr servire nel caso vogliate ripristinare sullo
strumento le condizioni iniziali.

25

HARD DISK RECORDING


La funzione di Hard Disk Recording vi permette di registrare qualsiasi performance musicale eseguita sul
MIDJAY attraverso la riproduzione di Files audio o MIDI, esecuzioni in tempo reale con Styles e Voices e
segnale proveniente dallingresso Microfonico oppure da Line IN (CD, MIDI Disk etc.).
Per registrare:
1. Premere il tasto Wave.
2. Premere il tasto Record.
3. Assegnare un nome al File che si sta per registrare usando la tastiera 0-9 e premere Enter. Il Display
indica il tempo totale a disposizione per la registrazione in ore, minuti e secondi (hh:mm:ss).
4. I leds dei 5 master Folders del MIDJAY cominciano a lampeggiare.
5. Selezionate il Folder interessato e scegliete il File con il quale intendete iniziare la registrazione. (Se
volete registrare una sorgente sonora esterna collegata al Line IN oppure il Microfono regolate adeguatamente il potenziometro Line IN e i controlli Micro Gain e Volume del Microfono).
6. Premere Enter per dare inizio alla registrazione nel caso dei Files audio o MIDI. Nel caso si voglia registrare il solo Microfono oppure il segnale da Line IN linizio della registrazione viene dato premendo
nuovamente Record. Il led di Record, che prima lampeggiava, ora diventa fisso ad indicare che la registrazione in corso.
7. Il Microfono non va allHD recording se collegato alluscita Micro Out.
8. Da questo momento in poi tutte le variazioni apportate sul MIDJAY saranno registrate, inclusi i cambiamenti di directory, i Volumi, il Transposer, il Cross Fade, il Lead Mute, gli Effetti speciali etc.
9. Per terminare la registrazione premere il tasto Record.
10. Per riascoltare andare sul Folder Wave, selezionare il nome del File appena registrato e premere Enter.

PARAMETRI DI HARD DISK RECORDING


Prima di iniziare la registrazione possibile effettuare alcuni
controlli opzionali relativi allHD Recording.
Premere Record e subito dopo (prima di dare un nome al
File) premere Edit per accedere al Menu:
Line IN / Micro / MP3 / Wave&MIDI: questi controlli, in posizione OFF, disabilitano la registrazione in HD recording delle
rispettive sezioni. La funzione pu essere utile qualora si voglia
registrare una parte live ascoltando come guida un File che per non deve essere registrato (ad es. registrare
una sequenza di chitarra seguendo un MIDI File che per non deve essere registrato insieme con la chitarra).
Audio Local: questa funzione utile nel caso si colleghi allingresso Line IN luscita di un Mixer esterno che
viene gi utilizzato per amplificare il MIDJAY. Questo collegamento pu creare effetti di feedback molto pericolosi per gli altoparlanti dei monitor collegati al sistema (soprattutto i tweteers). Se la funzione Audio Local
su OFF possibile mandare in HD Recording il segnale proveniente dallingresso Line IN senza che questo
venga rimandato contemporaneamente alle uscite Audio Left e Right.
Sampling Rate: selezione della frequenza di Campionamento utilizzata per HD Recording, 44.100 KHz o
22.050 KHz. La migliore qualit audio (CD standard) ottenuta ovviamente con il valore 44.100, mentre con
valore 22.050 si ottiene una qualit inferiore (avvertibile soprattutto sulle alte frequenze) ma si dimezza lo
spazio di memoria utilizzato per la registrazione.
Format: Formato di registrazione Mono o Stereo. Il formato Wave Stereo fornisce sicuramente un risultato ottimale
dal punto di vista della qualit musicale. Il formato Wave Mono, che pu essere accettabile per il parlato o per la registrazione di strumenti acustici via Microfono, in termini di spaziosi memoria occupa la met rispetto allo Stereo.

26

MULTI-TRACK RECORDING (SOVRAINCISIONE)


Allinterno della funzione di Hard Disk recording il MIDJAY prevede anche la possibilit di sovraincidere in
modalit Multitraccia fino a creare un File Wave molto complesso. La procedura la seguente:
1. Premere Record e registrare la prima traccia come gi visto sopra nel paragrafo Per Registrare.
2. Premere nuovamente Record e date un nuovo nome. molto importante dare un nome diverso alla nuova
traccia da incidere in quanto, in caso di errore, questo permette di risalire sempre alla registrazione precedente e ripetere il tentativo.
3. Selezionare il Wave relativo alla prima traccia registrata in precedenza e premere Enter per mandarlo in
esecuzione. Da questo momento gi in registrazione la nuova traccia audio e la sovraincisione pu essere effettuata utilizzando tutte le sorgenti sonore del MIDJAY, Microfono e Line IN inclusi.
4. Al termine premere Record per arrestare la registrazione. Il nuovo File rimane salvato in Wave e pu essere subito riascoltato. Se la registrazione non di vostro gradimento, potete ritornare a quella precedente
e ripetere il tentativo fino ad ottenere il risultato voluto.
5. Ripetendo questa modalit pi volte, possibile creare una registrazione audio multitraccia in maniera
molto facile ed intuitiva.

ALCUNI CONSIGLI UTILI


1. Potete selezionare i brani preferiti dei Vs. CD audio, convertirli in Files Wave utilizzando gli appositi programmi software e poi copiare i Files Wave nellHD del MIDJAY attraverso la presa USB.
2. Se disponete di CD player o MIDI Disk potete collegare luscita di questi dispositivi allingresso stereo
Line IN del MIDJAY e quindi controllare il volume degli strumenti esterni direttamente tramite il potenziometro Line IN.
3. Lingresso Line IN pu essere utilizzato anche per registrare in HD Recording il segnale proveniente da
apparecchi audio esterni, come CD, Dat, MIDI Disk, DVD o Cassette a nastro. Il livello di registrazione
regolato dal potenziometro Line IN.
4. Potete escludere la voce principale da un File Wave e quindi in HD Recording cantare con la vostra voce
sopra il brano originale, scegliendo la trasposizione e il tempo che preferite. Successivamente potete registrare una nuova traccia sopra la precedente e aggiungere al canto principale la vostra seconda voce,
cantando magari una terza o una quinta sopra. Le applicazione possono essere davvero infinite.

27

VOICES
Il MIDJAY dotato di una ricca scelta di Voci (Voices) orchestrali
che pu essere agevolmente controllata via MIDI da controller
esterno quali Tastiera, Master keyboard, Fisarmonica MIDI o
Chitarra MIDI oppure Sequencer o software su Computer.
Per accedere alle Voices:
1. Collegare il MIDI Out del controller esterno al MIDI In del
MIDJAY. Dopo laccensione premendo i tasti sul controller il
MIDJAY dovrebbe gi suonare (il suono di default il Piano).
2. Premendo il tasto Voice il Display mostra le 64 Preset Voices disponibili, una speciale selezione che raggruppa le Voci dello strumento pi idonee allesecuzione del canto. La selezione pu essere effettuata con
i tasti Cursor, con lAlpha Dial, oppure digitando il numero appropriato usando la tastierina 0-9 della Play
List. Digitando il numero relativo alla voce e premendo Enter successivamente la voce verr caricata immediatamente. Se il numero digitato non verr seguito dal comando Enter MIDJAY, dopo qualche secondo,
attiver il comando in modo automatico.
3. Premendo Exit si accede invece a tutti i 240 suoni del MIDJAY raggruppati questa volta per famiglie (Piano,
Organ, etc. ). Occorre selezionare la famiglia e poi premere Enter per visualizzare i suoni contenuti nella
famiglia stessa. La voce attiva non appena selezionata.
4. Premendo nuovamente Exit si torna alle 64 Preset Voices.

MODIFICARE LE VOICES
1. Premere il tasto Voice per accedere alle Voci e selezionare il suono che volete modificare.
2. Premere il tasto Edit. Il Display presenta la pagina di editing del suono con tutti i parametri previsti.
3. Ciascuna Voce pu essere composta da 4 suoni diversi
(V1, V2, V3, V4) disposti su 4 colonne. Ogni colonna rappresenta i parametri modificabili sul singolo suono.
4. Potete muovervi con i tasti Cursor per scegliere il parametro e potete cambiare il valore con lAlpha Dial.
5. Per salvare la Voce dopo le modifiche premere Save. Potete mantenere lo stesso nome oppure cambiarlo
utilizzando i caratteri della pulsantiera 0-9 (Play List).
6. Apparir il messaggio Warning: File Program.bin is present this Folder. Overwrite? il quale vi chiede se
volete sovrascrivere il File PROGRAM.BIN ovvero il File su disco che contiene tutte le informazioni relative
alle Voci del MIDJAY. Fare Enter su OK per salvare (sovrascrivendo il File) oppure selezionare Cancel e
fare Exit per uscire (senza modifiche) e tornare alla voce originale.
Suggeriamo di fare una copia su computer dei Files .bin originali del MIDJAY; questo vi permetter di risalire
in ogni caso ai settaggi originali dello strumento.
Di seguito in dettaglio i Parametri delle Voci:
Vox: selezione del suono. Con lAlpha Dial si scrollano tutte le 240 Voci delle famiglie.
Vol: controllo del volume.

28

Shft: controllo di note Shift con +/- 24 semitoni.


Tune: controllo di accordatura fine del suono, con +/- 64 steps corrispondenti a 1 semitono +/-.
Pan: controllo della posizione stereofonica del suono, su Left e Right.
Part: la funzione permette di associare il suono alla sezione Right, Left o Basso del MIDI controller collegato
(ad es. fisa MIDI o tastiera), creando di fatto uno split tastiera allinterno del suono stesso.
Rev: controllo della quantit di Riverbero.
Amount: controllo di quantit della sezione FX (Chorus, Delay, etc.)
Fx: selezione degli effetti Chorus, Delay, Distorsor, Delay+Chorus, Distorsor+Chorus, Distorsor+Delay, Full
(Chorus+Distorsor+Delay).
Sust: controllo ON/OFF individuale sulla singola voce per il comando di Sustain a pedale.
Expr: abilitazione del controllo Expression sulla singola voce (ad es. il mantice sulla fisa MIDI)
V. Sw: Velocity switch. Permette di controllare due suoni diversi a seconda del livello di dinamica premuto sul
MIDI controller esterno.
Normal: funzionamento normale, senza Velocit Switch.
Low: il suono assegnato solo ad una dinamica bassa (non si sente suonando con dinamica forte).
High: il suono assegnato solo a dinamica forte (non si sente suonando in maniera soft).
Trsh: Treshold, ovvero soglia di transizione per il Velocity Switch. Controlla a che valore di dinamica avviene
il passaggio da Low ad High.

CAMBIARE LA LOCAZIONE DELLE VOICES PRESET


possibile modificare la locazione delle 64 Voci Preset (16 ogni pagina) in maniera tale che su ogni pagina
troviate le Vs. Voci preferite. Sar sufficiente:
1. Annotarsi tutti i parametri di un certa Preset Voice che si intende spostare.
2. Scegliere la voce corrispondente alla locazione di destinazione.
3. Entrare in Edit Voice e reimpostare tutti i parametri del Preset Voice iniziale.
4. Fare Save per salvare il Preset nella sua nuova locazione.

CONTROLLARE LE VOICES VIA MIDI


Se il MIDI controller in grado di trasmettere il Control
Change per il Banco e i Program changes:
1. Premere il tasto Voice.
2. Premere Exit per accedere le Voci suddivise per famiglie
(Piano, Chrom, etc.)
3. Il tasto Voice ora pu essere spento.
In questo modo possibile richiamare le Voci del MIDJAY
come segue:
Singole Voci GM (Voci suddivise per famiglie): Banchi 1, 2, 3.
Il Banco 1 completo mentre sui Banchi 2 e 3 esistono solo alcune Voices originali e tutte le altre sono rimappate (Vedi Tabelle Tecniche).
Voices Preset: Banco 4, con Program Changes da 1 a 64 (Vedi tabelle Tecniche).
Se il MIDI controller non trasmette il Control Change del Banco, possibile controllare i Program Changes del
MIDJAY nel modo seguente:
Singole Voci GM
1. Premere il tasto Voice.
2. Premere Exit per accedere le Voci suddivise per famiglie (Piano, Chrom, etc.)
3. Il tasto Voice ora pu essere spento.
I suoni si possono controllare con i Prog. Changes da 1 a 8, a 16 o a 24, a seconda del numero di suoni previsti per ogni famiglia.
Voices Preset
Premere il tasto Voice e rimanere sulla prima pagina senza spegnere il tasto. Le 64 Voices Preset si possono controllare direttamente con i Program Changes da 1 a 64 (senza utilizzare il Banco 4).

29

STYLES
La sezione Arranger del MIDJAY comprende 104 Styles interni e 136 Styles su Disco.
Per accedere agli Styles:
1. Premere il tasto Style. Il Display visualizza i primi 16 Styles
dei 104 Styles residenti nella memoria Flash interna; lo
scroll dei successivi pu essere fatto con i tasti Cursor
o con lAlpha Dial. Premendo Exit si accede invece agli
Styles residenti su Disco. Il numero a fianco dello Style servir per richiamare il medesimo tramite la tastierina numerica (0-9) della Play List. Una volta digitato il numero dello Style desiderato attendendo qualche
istante verr effettuato il caricamento in forma automatica. Se invece premete Enter subito dopo aver digitato il numero lo Style verr immediatamente richiamato.
2. Per mandare in esecuzione lo Style occorre selezionare lo Style, premere Enter e quindi Start. Il Display
fornisce alcune indicazioni fondamentali circa il contenuto dello Style.
3. Le varie sezioni dello Style (Intro, A, B, C, D, Fill, Break, Ending) sono controllate con i pulsanti 0-9 oppure in alternativa si possono anche assegnare ai controlli a pedale (vedi Footswitch).
4. Ogni Style prevede 3 Intro e 3 Ending, le quali entreranno in funzione a seconda della variazione A, B o C
inserita al momento. Se ad es. inserito lArranger A entrer in funzione lIntro 1, se inserito B funzioner
lIntro 2 cos via.
5. Funzionamento analogo per i 2 Fill Ins; il Fill 1 suoner se sono inseriti A, B o D, mentre il Fill 2 suoner
quando inserito C.
6. Split: la prima volta che si seleziona uno Style lo Split si posiziona automaticamente su C3. Se al
MIDJAY collegata una tastiera MIDI la quale trasmette sul Canale 01 (vedi Esempi di Collegamento
MIDI pag. 23), lArranger dovrebbe gi funzionare correttamente nella parte sinistra della tastiera, fino a
C3. Ovviamente possibile modificare il punto di Split: basta premere il tasto Split (mentre il comando
Style acceso) e cambiare il valore con lAlpha Dial. Il nuovo valore di Split rimane memorizzato fino
allo spegnimento dello strumento.
7. Hold: la funzione Hold (sigla H racchiusa dalla parantesi) controlla la memoria dellArranger in maniera
che laccordo automatico continui a suonare anche dopo che si solleva la mano dalla tastiera. LHold si
inserisce / disinserisce per mezzo del tasto Cursor in basso. Se lHold non inserito sentirete soltanto la
traccia Drum dello Style senza accompagnamento.
8. Key Start / Key Stop: le funzioni di Key Start e Key Stop
permettono di far partire lo Style non appena si tocca un tasto nella sezione sinistra (Arranger) della tastiera. Vengono
inserite per mezzo dei due tasti Cursor laterali: lasterisco
a sinistra della sigla (H) corrisponde al Key Start, mentre
lasterisco a destra corrisponde al Key Stop.
9. Lock: dispositivo per bloccare il Tempo dello Style. Si
inserisce/disinserisce per mezzo del tasto Cursor in alto
(la scritta Lock appare sopra il valore del Tempo).

30

ALTRE FUNZIONI DELLO STYLE


Pianist: la funzione Pianist elimina lo Split tastiera
Accompagnamento / Canto e permette di controllare
lArranger suonando su tutta lestensione della tastiera.
Ogni qualvolta si preme il pedale Sustain viene bloccato il
riconoscimento dellaccordo ed quindi possibile suonare
con tecnica pianistica sulla tastiera controllando al tempo
stesso lArranger in maniera del tutto naturale.
Manual Bass: la parte left della tastiera funziona come
Basso manuale (se vi uno split tastiera attivo).
Bass To Lowest: il Basso automatico, anzich eseguire la nota fondamentale dellaccordo riconosciuto,
esegue invece la nota pi grave dellaccordo effettivamente premuto sulla tastiera.
Balance: controlla il volume globale dello Style.
Dir. Global View: abilita la visualizzazione globale di tutti i Files (con varie estensioni) presenti nella cartella Style.
Lower OFF: esclusione dei 2 accordi manuali Lower 1 e Lower 2 dallArranger.

MODIFICARE LO STYLE
Lo Style pu essere modificato nei suoi parametri principali e
salvato nuovamente su Disco.
Per accedere ai Parametri:
1. Premere il tasto Style, selezionare lo Style da modificare
e fare Enter per caricarlo.
2. Premere Edit.
3. Premere Enter per entrare direttamente nella sezione
Parameter. Il Display visualizza tutte le parti che compongono lo Style: Drum 1, Drum 2 (Live Drum), Basso, 5 Accordi, Lower 1 e Lower 2 (accordi manuali di
sottofondo).
4. Per ognuna di queste parti si possono modificare il Volume, il Program Change, il Pan/Pot e la quantit
di Riverbero e Chous/Delay (FX). Sui Lower possibile modificare il Volume, il Program Change e lOttava (+/- 24).
5. Con i tasti Cursor si cambiano i settori e con lAlpha Dial si modifica il valore. Premendo Enter (oppure
anche premendo contemporaneamente i due tasti Cursor laterali) si azzera il valore.
6. Per salvare i nuovi parametri sullo Style premere Save. Potete sovrascrivere uno Style esistente oppure
dare un nuovo nome (la seconda soluzione raccomandabile in quanto non Cancella altre versioni esistenti dello stesso Style). Gli Styles appartenenti alla memoria Flash interna non possono essere soprascritti
sulla stessa locazione Flash ma vengono sempre salvati su Disco.
7. Per caricare il nuovo Style da disco basta selezionarlo, premere Enter e quindi dare lo Start.

CONTROLLARE GLI STYLES VIA MIDI


Per poter richiamare agevolmente via MIDI gli Styles occorre prima salvarli su Registration.
Il singolo Style insieme con la Voice per la linea melodica pu essere associato ad una Registration e salvato su disco.
Una volta programmate le Registrations (vedi capitolo Registration) seguire la seguente procedura per
ricaricarle:
1. Assicurarsi che il MIDJAY sia impostato in modo Keyboard.
2. Entrare nel Menu MIDI e selezionare il canale MIDI in ricezione relativo alle Registration.

31

3. Premere Registration.
4. Spedire i Program Changes nel canale MIDI selezionato per la Registration.
5. Si possono richiamare fino a 128 Registration per Directory. Naturalmente si possono creare su disco infinite directories, specializzate per genere musicale e tipo di repertorio.
Per richiamare via MIDI le funzioni dello Style (Intro, Arranger, Fill, End), utilizzare i seguenti sistemi esclusivi:
Intro/End 1
F0H 26H 7CH 1DH Status F7H
Intro/End 2
F0H 26H 7CH 1EH Status F7H
Intro/End 3
F0H 26H 7CH 1FH Status F7H
Arr. A
F0H 26H 7CH 2CH Status F7H
Arr. B
F0H 26H 7CH 2DH Status F7H
Arr. C
F0H 26H 7CH 2EH Status F7H
Arr. D
F0H 26H 7CH 2FH Status F7H
Fill 1
F0H 26H 7CH 38H Status F7H
Fill 2
F0H 26H 7CH 39H Status F7H
Fill 3
F0H 26H 7CH 3AH Status F7H
Break
F0H 26H 7CH 3BH Stauts F7H
Status = 7FH Tab pressed. Status = 00H Tab released.
Inoltre ricordiamo che tutte le principali funzioni dello Style (Intro, Fill, 4 Variations, End etc. ) si possono associare al controllo a pedale (Footswitch FS13-optional).

REGISTRARE SU COMPUTER UNA SEQUENZA CON STYLES E VOICES


ESEGUITA IN TEMPO REALE CON IL MIDJAY
1. Settare la funzione Play Mode del MIDJAY su Keyboard.
2. Collegare il MIDI Out della Master Keyboard al MIDI In del MIDJAY e il MIDI Out del MIDJAY al MIDI In del
Computer.
3. Assicurarsi che il canale Global su MIDI Keyboard Rx, sia attivo e coincida con il canale di trasmissione
della Master keyboard. Nel MIDJAY, per default, la funzione Global impostata sul canale 1.
4. Attivare il Clock Out su MIDJAY e il Clock In sul Computer.
5. Assicurarsi che i canali MIDI di trasmissioni siano attivi. Limpostazione di default la seguente:
Drum 1: Ch. 10
Drum 2: Ch. 09
Bass:
Ch. 05
Lower 1: Ch. 03
Lower 2: Ch. 04
Chord 1: Ch. 06
Chord 2: Ch. 07
Chord 3: Ch. 08
Chord 4: Ch. 11
Chord 5: Ch. 12
6. Dare lo Start allo Style e registrare suonando sulla Master Keyboard. La sequenza verr registrata come
MIDI File.

RIASCOLTARE IL MIDI FILE


1. Collegare il MIDI Out del computer al MIDI In del MIDJAY.
2. Settare la funzione PlayMode del MIDJAY su GM MIDI In.
3. Dare lo Start al Computer.

32

REGISTRATION
La Registration permette di memorizzare un Set Up completo
del MIDJAY riguardanti tutte le funzioni qui sotto elencate:
Style, Voice
Pianist
Manual Bass
Bass to Lowest
Split
Transposer
Hold
Key Start / Key Stop
Play Mode
Accordion
Reverb - Chorus - Delay Type and Level
Equalizer
Txt
Per memorizzare una Registration:
1. Scegliere lo Style, la Voice e impostare tutti i parametri sopra elencati nel modo voluto.
2. Se si vuole associare alla Registration anche un File di testo (.TXT), questo deve essere caricato e presente sul Display prima di procedere col salvataggio.
3. Premere il tasto Registration.
4. Premere Save e dare un nome alla nuova Registration (con la tastiera 0-9).
5. Premere Enter per confermare loperazione di salvataggio. Il File viene salvato su disco allinterno del
Folder Registration con estensione .REG.
6. Per caricare la Registration da disco basta selezionare il File e premere Enter. Se la Registration contiene
anche il testo, questo apparir sul Display automaticamente. Lavanzamento del testo pu essere effettuato
con i tasti Cursor alto e basso (oppure tramite comando a pedale - Footswitch).

MICROFONO
Il Microfono pu essere collegato allingresso Micro IN situato sul pannello posteriore del MIDJAY.
La sensibilit del microfomo si controlla con il potenziometro Gain collocato sulla fiancata sinistra dello strumento.
Per accedere al Menu di controllo del Microfono:
1. Premere il tasto Micro (Vocalizer).
2. Sono previsti due Menu di controllo separati per Microfono e Vocalizer. (Le funzioni Vocalizer sono attive
soltanto se installata allinterno del MIDJAY la scheda Vocalizer opzionale).
Sul Microfono agiscono controlli di Volume, quantit di Riverbero e Echo, Equalizzatore Low, Medium, Hi
(+/- 12 dB). Il settore si cambia con i tasti Cursor mentre il valore si modifica con lAlpha Dial. Il settaggio del
Microfono pu essere salvato sia su Power On Setup sia su Registration.
Talk: la funzione Talk sul Microfono (tasto Line IN - Talk) esclude leffetto dalla voce permettendovi di parlare
al pubblico con la vostra voce naturale senza effetti.
Per il Vocalizer sono previsti i controlli di Volume, Riverbero, Equalizer Low, Medium, High (+/- 12 dB) e inoltre
modalit operative selezionabili con la funzione Mode:
K. Right (Keyboard Right): il Vocalizer funziona sulle note suonate a destra dello split.
K. Left (Keyboard Left): il Vocalizer funziona sulle note suonate a sinistra dello split.
MIDI: il Vocalizer funziona sulla traccia Vocalist del MIDI File, se questa presente, oppure le note inviate da
un sequencer esterno collegato al MIDI In.

33

Allinterno dei MIDI File, la traccia Vocalizer pu essere attivata in pi modi:


1. Control Change 16 con valore 0.
2. Control Change 17 con valore 8.
3. Exclusive Message (Vedere tabella in fondo al Manuale: Assign GM Part to Vocalizer).
Nel MIDI File la traccia Vocalizer pu essere salvata anche direttamente da MIDJAY.
Per fare questo seguire questa procedura:
1. Dare lo Start al MIDI File.
2. Premere Edit, quindi premere GM Part.
3. Selezionare la traccia desiderata.
4. Spostare il cursore su Mode e selezionare Vocal.
5. Premere Start/Pause.
6. Premere Save.
7. Premere Enter e procedere con le consuete operazioni di salvataggio.

DISK
Il controllo del Disco del MIDJAY simile a quello utilizzato
dai normali programmi basati su PC e permette operazioni di Copia (Copy), Spostamento (Move), Cancellazione
(Delete), Rinomina (Rename) e creazione di nuovi Folder
(New Folder).

COPIARE FILES DA FLOPPY A HARD DISK


1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Inserire il Floppy Disk nel drive. I Files presenti sul disco verranno subito visualizzati su Display.
Premere Disk.
Selezionare i Files uno ad uno e premere Enter. (Una freccia compare a lato dei Files scelti).
Premere Edit.
Selezionare Copy e premere Enter.
Quindi confermare OK su Destination Folder.
Scegliere il Folder di destinazione e premere Enter.
Se volete entrare in una sotto-directory allinterno del Folder, selezionatela e premete Enter.
Premere di nuovo Edit e selezionare Execute.
Infine premere Enter. I Files verranno copiati su HD.

SPOSTARE FILES DA FOLDER DIVERSI SU HARD DISK


1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Scegliere il Folder da dove muovere i Files ed entrare nel proprio contenuto premendo Enter.
Premere Disk.
Selezionare i Files uno ad uno e premere Enter. (Una freccia compare a lato dei Files scelti).
Premere Edit.
Selezionare Move e premere Enter.
Quindi confermare OK su Destination Folder.
Scegliere il Folder di destinazione e premere Enter.
Se volete entrare in una sotto-directory allinterno del Folder, selezionatela e premete Enter.
Premere di nuovo Edit e selezionare Execute.
Infine premere Enter. I Files verranno copiati sullaltro Folder dellHD.

34

CANCELLARE FILES SU HARD DISK / FLOPPY


1. Scegliere il Folder dove Cancellare i Files ed entrare nel proprio contenuto premendo Enter.
2. Premere Disk.
3. Selezionare i Files uno ad uno e premere Enter. (Una freccia compare a lato dei Files scelti).
4. Premere Edit.
5. Selezionare Delete e premere Enter.
6. Compare licona Delete File con il messaggio ARE YOU SURE?.
7. Premer OK per confermare o Cancel per annullare loperazione.

RINOMINARE FILES SU HARD DISK


1. Scegliere il Folder dove rinominare i Files ed entrare nel proprio contenuto premendo Enter.
2. Premere Disk.
3. Selezionare il File da rinominare e premere Enter. (Una freccia compare a lato dei Files scelti).
4. Premere Edit.
5. Selezionare Rename e premere Enter.
6. Compare licona Rename visualizzando il nome precedente e il campo dove scrivere il nuovo nome.
7. Scrivere il nuovo nome utilizzando i tastini della Play List 0-9
8. Premere Enter per confermare.

CREARE UNA NUOVA CARTELLA (FOLDER) SU HARD DISK


1. Scegliere il Folder dove creare la nuova Cartella.
2. Premere Disk.
3. Premere Edit.
4. Selezionare New Folder e premere Enter.
5. Compare licona New Folder visualizzando il campo dove scrivere il nome della nuova Cartella.
6. Scrivere il nuovo nome utilizzando i tastini della Play List 0-9
7. Premere Enter per confermare.
Le funzioni Rename e New Folder non sono disponibili su Floppy Disk.
Nota: Data la limitata capacit del Floppy Disk (1MB), i Files Wave e MP3 non possono essere gestiti
via Floppy ma soltanto via USB.

35

AGGIORNARE IL MIDJAY
Il Sistema operativo di MIDJAY risiede nella memoria Flash per cui pu essere costantemente aggiornato.
Dopo aver scaricato dal sito www.ketron.it il nuovo sistema operativo:
1. Collegate il MIDJAY al computer usando la connessione USB.
2. Trasferite il File MIDJAYOS.BIN dallHard Disk del vostro computer al MIDJAY posizionandolo nella directory principale e sovrascrivendo il File MIDJAYOS.BIN omonimo residente (Overwrite).
Attenzione: assolutamente vietato scollegare il cavetto USB o spegnere il MIDJAY durante il trasferimento dei dati. Questo pu comportare la completa distruzione dei Files su Disco e grave malfunzionamento del disco stesso.
La KETRON non potr essere responsabile dei danni derivati dal mancato rispetto di queste regole.
3. Scollegate il cavo USB (usando la procedura di rimozione sicura dellhardware dal computer) e attendere
che la scritta USB Connected scompaia dal Display.
4. Quindi spegnete e riaccendete nuovamente il MIDJAY. Lo strumento presenter il messaggio New OS File
has been found. Install? dicendo che stato rilevato un nuovo Sistema operativo e chiedendo se si intende
installarlo. Premete Enter con la funzione OK attiva per confermare linstallazione.
5. Il nuovo programma viene caricato automaticamente mentre i tasti 0-9 lampeggiano.
6. A caricamento ultimato il MIDJAY si predispone nella condizione di funzionamento iniziale.

36

CARATTERISTICHE TECNICHE (RELEASE 2.0)

Pannello: Data/Value, 8 controlli di Volume a slider,40 tastini ad accesso diretto.


Display: LCD 192 x 80 retro illuminato. Controllo del contrasto.
Wave Table: 64 Preset Voices, 240 Voci GM, 22 Drum Sets, 72 Live Drums. GM standard.
Disk: Hard Disk da 20 Gb (sostituibile con HD fino a 80 Gb max a carico dellutente) - 3,5 2DD/HD
Floppy Disk. Funzioni di Copy, Move, Rename, Delete, New Folder.
Video: interfaccia video con uscita RGB Monitor. Controllo dei colori per Karaoke.
Connessione: USB
Player: 2 x MIDI File, 2 x Waves, MP3 (MPEG 2 Layer 2/3 audio).
Play List. Folder Autoplay. Cross fade. Karaoke e Text. Ricerca Numerica & Alfabetica. Number Assignment.
Riconoscimento dei nomi in modo esteso. Drum Mixer. Compatibilitcon SD1, SD1 Plus, XD e X Series.
Intelligent Transposer. 16 Markers. Lead Voice mute. Wave Loop. Associazione Wave e MP3 al MIDI File.
Equalizzazione Bass / Treble. Drum Remix.
Libreria su Hard Disk: Demo Waves. Demo Lead Mute. Brani originali in Wave, MP3 e MIDI File di
Orchestre Italiane. MIDI File Orchestrali.
Hard Disk Recording: 1 traccia stereo in formato Wave. Modalit di registrazione multipla.
DJ Loops & Grooves: Completi backgrounds Afro, Dance, Chill Out, Acoustic Drums e Oriental. (Stereo
Wave 44Khz / 16bit).
Arranger: 136 Styles su Disco. 104 Styles in Flash. Intro, 4 Variazioni, Fills, Break, End.
Effetti Speciali (SXF): circa 300 Sound Effects.
Microfono: Gain, Volume,Riverbero, Echo. Equalizzzatore Low, Mid, High. Solo Talk.
Vocalizer (optional): Volume, Reverb, Mode, Equalizzatore Low, Mid, High.
Master Tune
MIDI: In, Out, Thru.
Output: Left/Mono & Right. Micro. RGB (per video). Metronome Click. Footswitch (optional).
Input: Line IN Left & Right. Headphone. Microfono.
Optionals: Scheda Vocalizer, Footswitch FS6 o FS 13, Borsa, Valigia rigida, Convertitore PC/Mac per TV.
Power: Alimentatore esterno 5V DC.
Dimensioni: 32 x 23 x 11 cm.
Peso: 3.2 Kg.

Specifiche funzionali ed aspetto esteriore dello strumento possono subire variazioni senza preavviso.

TRADE MARKS
IBM un marchio registrato dellInternational Business Machines Corporation.
Microsoft e Windows sono marchi registrati della Microsoft Corporation.
Macintosh un marchio registrato della Apple Computer Inc.
Tutte le altre compagnie e nomi dei loro prodotti sono marchi registrati dei rispettivi proprietari.

37