Sei sulla pagina 1di 9

IL MIXER

Appunti in breve
docente: Dario Casillo
Le funzioni principali di un mixer audio

● GAIN: preamplificare il segnale in


ingresso.

● EQ: elaborare lo spettro sonoro del


materiale audio. (di solito a 3 bande fisse
o parametrico)

● Routing: inviare il segnale audio


attraverso i vari bus di comunicazione ad
altri canali o circuiti esterni - backline.

● Mixing: sommare e distribuire il materiale


audio di tutti gli ingressi su due o più
uscite con volumi indipendenti.
Cavo Insert

Cavo Insert che di solito si usa per


Equalizzatori esterni e compressori,
preferendo i processori di segnale audio
con ingresso e uscita mono.
Il cavo si presenta con la forma a “Y” con
un connettore TRS (jack stereo) che va nel
mixer e 2 TS (jack mono).
Mixer Digitale

Le peculiarità di questo dispositivo rendono


indispensabile questa tipologia di mixer
soprattutto nei concerti live.
-alcuni vantaggi riscontrabili sono:
● Save and Recall delle scene
● Automazione dei controlli
● Display digitale, touch e retroilluminato
● Sezione EFX a bordo e di conseguenza la
semplificazione del cablaggio.
● Processori sonori digitali: compressori, EQ
grafici, etc. e funzioni di servizio come
copy and paste.
● Espandibilità
● Trasportabilità
Mixer analogico

Le peculiarità di questo dispositivo solitamente


sono molto richieste nell’ambito studio di
registrazione.
-alcuni vantaggi riscontrabili sono:
● Controlli fisici presenti sul pannello.
● Controllo tattile e visibile di tutti i parametri
controllabili con possibilità d’azione
immediata.
● Signal-flow totalmente analogico.
Equalizzatore grafico (banco di filtri)
Equalizzatore grafico a 31 bande con micro fader per attenuare o amplificare singolarmente ognuna di
esse, di solito si usa per correggere l’ascolto finale dei loudspeaker nella sala da concerto
Equalizzatore a bande fisse
Equalizzatore a 3 bande fisse.

HIGH: filtra le frequenze acute


con una frequenza di taglio
intorno a 12000HZ

MID: filtra le frequenze medie


con una frequenza di taglio
intorno a 2500HZ

LOW: filtra le basse frequenze


con una frequenza di taglio
intorno a 80HZ

Potrebbero piacerti anche