Sei sulla pagina 1di 1

CRONACA SOVVERSIVA

l'agricoltura e dell'industria, le macelline,


glistrumenti tutti del lavoro diventeranno

nuovamente di tutti gli uomiui, stretti ad


un patto solenne e benefico; primo diritto
vivere, primo dovere lavorare.
E perch, infatti, devono appartenere
ai ricchi le macchine? Le hanno forse costruite? Sono forse essi che attendono a
farle lavorare ed a renderle utili? Niente
affatto.

sa il risultato, n sconta la soluzione: sa


che la propriet dei mezzi di produzione
rimanendo privilegio e forza di una classe
non c' nella legge salute, protezione o
rifugio per colui che lavora, non c' n vi
pu essere nello Stato limitazione alla
violenza di colui che fa lavorare.
Finch officine e miniere, cantieri e
campi saranno la propriet di pochi padroni, norma unica e suprema dei rap-

Perch devono le terre appartenere a porti tra capitalisti e lavoratori: salarii,


faorarii e modalit di lavoro, sar l'arbitrio
pochi privilegiati, cho.non impiegano
detica a renderle .fruttifere, mentre albi padronale: unico, inesorabile destino
pensano a lavorare per lui pur sapendo gli sfruttati: schiavit e miseria.
parA quest'arbitrio ed a questo destino le
che i padroni si godranno la maggior
cabale legadtarie non metteranno il freno,
te dei prodotti?
Avete mai veduto fra voi, o lavoratori non cambieranno il eorso.
L'esempio dell'Arizona di ieri, le vitdei campi, alcuno di questi oziosi sfrutta
tori delle vostre laticiie, venire .annui vi time della giornata legale di ottoore sono
nelle opere vostre giornaliere sulle terre, oggi in carcere ad espiare por lunghi mesi
renl'illusione che alla riduzione delle ore di
che essi dicono appartener loro, per
lavoro la legge avrebbe potuto provvedere
derle pi fruttifere? No certo.
Essi, i padroni delle terre, su cui logo- od i padroui avrebbero potuto consentire
rate l'esistenza vostra, hanno appena il un inverso e corrispondente aumento di

rensalarii.
tempo di consumare giornalmente le
procuNell'Arizona vigono le otto ore' di ladite, che voi col sudor' vostro loro
rate', o di giuocare alla borsa quello che voro e dall' jvpplicaziohe della nuova gior
proporzioual-ment- e
basterebbe alle vostre famiglie per molti nata legale; i salari si sono
ridotti.
anni di vita agiata e tranquilla.
dovesE' dunque contro ' la propriet' indivi'
Ma se ad alcuni esclusivamente
macchine, dicale, contro lo Stato che ne riassume la
sero appartenere le terre e le
appartenere a coloro che f unzionev, contro la legge che ne consacra
dovrebbero-bens-
Senza la l'imperio che i para, gli sfruttati dovranle fanno fruttare col loro lavoro.
ohe no ottenere la loro emancipazione ; dunclasse dei padroni e dei p oprie tarli,
invece que colla involuzione sociale per V anarchia!:
nulla producono, e che consumano
quasi tutti i prodotti delle terr e delle
Asper.
di
macchine, queste non cesserebbero gi
dal
essere utili, perch rese fruttifere
dell'agricoltore e dell'operaio. Ma
sasenza la classe dei lavoratori che ne
rebbe degli uomini e sopra tutto della
classe dirigente?
avoro

--

co-sidet-

ta

Sulla via di Damasco


DALL'ANARCHIA AL SOCIALISMO

dunque il primo elemento


della vita sociale, e attorno alla gloriosa

Il lavoro

Narrano le leggende cristiane che Saulo


di Tarso, pervenuta in Cilicia la fama ilbandiera del lavoro, l'umanit affratdkta
allorlustre di Gamaliele fariseo, venisse in Gesi stender amorosamente la mano,
rusalemme alla sua scuola ed ai suoi inquando sotto lo scroscio formidabile della
segnamenti, di tanto odio si inebriasse
gran rivoluzione, sar caduta la propriet
chiedere ed ottenere
individuale e sar subentrata a questa la contro i cristiani da
dal gran sacerdote licenza ,di poter insepropriet1 comune.
guir e disperdere i galilei raccolti intorPietro. Gol i.
no a Damasco di Siria.
Se non che, proprio sulla via di Damasco, nella notte, apparve a Saulo la visione del' Cristo livido ed insanguinato
mentre una voce gli chiedeva supplice
dalle mbre: Saulo, Saulo perche' mi per-

C A B

ALE!

seguiti?

'

v
orgaColorado
via della perscuziont si
Saulo
sulla
del
E
Operaie
La Unioni
nizzano una vivace agitazione per costrin- converti, tolse battesimo, abbracci le
gere la legislatura dello Stato, che si dottrine cristiane ed apostolo delle genti
inaugura lunedi, a consacrare in legge il nuovo verbo port, tra le persecuzioni
e gli scherni, in Giudea, in Grecia, in Itadello. Stato la giornata di otto ore.
E sar come tutte le altre, che azione lia; scrisse ai Eomani, ai Corinti, ai
le sue epistole sovversive, affront ined aspirazioni contengono negli angusti
trepido i disagi, l carcere, le torture, il
confini della legge e della tutela goverua-mentasupplizio estremo in lloma l'anno 61 delun'agitazione sciupata.
La borghesia non cede che alla forza e l'era cristiana.
In questa fede eroica, sacra alle battasoltanto finch la forza delle protesto e
presda
glie ed all'olocausto, cinta di fiamme e di
delle ribellioni popolari urgendo
so insistente, cosciente, minacciosa le martirio tutta la gloria di San Paolo arrestato dalla voce del Galileo sulla via di
vieta di tornare alla violenza, alla reaDamasco.
zione, all'oppressione, al passato.
pu
cedere
La legislatura del Colorado
alla 'minaccia di torbidi e limitare per
Leggendo la scorsa settimana i giornali
legge ad otto ore la giornata di lavoro.
applidi
socialisti d'Italia tripudianti per l'aposta-- ,
E domani, quando si tratter
.

Ga-la- ti

le,

co-

trasformarlo da anarchico in socialista; di


una legge contro la quale non hanno valore neppure le eccezioni individuali dal
momento che i socialisti convertili alV anarchismo non sono mai o quasi mai persone
colte ma individui senza istruzione, impulsivi . . . . il cui cervello reagisce appunto
.

alle ingiustizie sociali nella forma ingenua e


primitiva che caratterizzo il Socialismo dei
primi anni? per cui V Anarchismo e' il va
gito del Socialismo?
Reclus e
Malatesta e Most,
Anselmo Lorenzo e Domela Niewenhus
e tutta l'infinita legione dei pionieri oscu

ri che dalle prime indistinte affermazioni


dell'Internazionale assursero alla liraj3da
e sicura convinzione anarchica, ed al loro
ideale contro le persecuzioni di tutti i go
verni serbarono e serbano da mezzo secolo
incorrotta la loro fede portando alla scienza, alla filosofia,

se-

ci

sud-american-

i,

del'Iu-ternaziona-

le

Ar-noul-

d,

a,

a-- zi

ini-pet-

all'educazione del proletariato i fulgori della loro mente, l'esempio del disinteresse e della fermezza non
sono che impulsivi senza coltura, senza
intelligenza, sono i ravasciolisti, i pazzi, i
perseguitati.
Questi contro tutte le seduzioni dell'in criminali, li fa tali la dottrina ingenua e
teresse abbraccia la fede dei vinti, l'apo primitiva che caratterirz il socialismo dei
stolato d'una verit in cui crede fino al primi anni.
martirio; quello, Leonardo Zino, la fede
--Cv
in cui ha sempre creduto, in cui crede
ancora, rinnega per paura delle sculacQuanto cammino e quanto progresso
ciate per arraffare tra le mandr domestiche del socialismo timorato un miserabile da quei giorni che si perdono fra le neb
bie della preistoria ingenua e primitiva
galloncino eli caporale.
del socialismo! .
Gli esempi di moralit e di coerenza
Se il tema si prestasse alla burla vi sa
politica, di sincerit, d'incorruttibilit, di
rebbe da ridere" sulle turibolate che al onest sono lungi lungi assai da questi
nuovo idolo, ossequenti alla parola d'or trogloditi dell'anarchia che giovinezza ed
dine di San Camillo Trampolini, menano ingegno e tenacia e libert diedero sem
gli scagnozzi della chiesa marxista
pre senza chiedere nulla mai.
La nuova morale socialista si conia ora
Sono pochi mesi un'autorevole rivista dagli sciupasolai che in faccia al nemico
del socialismo Italiano, cosidetto rivolu rinnegano il cristo proletario, che prosti
zionario, imputava agli pseudo-anarchituiscono alle lusinghe della medaglietta e
ispirati da Leonardo Zino della ciambella la fede e l'ideale; tra gli
il nuovo convertito, di favorire' colle inutili assassini che fucilano a Chalons (1). a
violenze i segreti desidera d'un ministero Berr, a Giarratana, a Candela, a G alareazionario- di spendere le loro energie ad intina (2), tra gli sparafucile che trescano
sultare i socialisti coi loro fogli (Leonardo ola, Banca Romana (3) o 1 invocano i tri
Zino-ndirigeva qualcuno) denunziando bunali militari (4) e l'intervento dell'eserla toccante concomitanza della stampa bor- cito nei conflitti tra capitale e lavoro (5)
ghese o della stampa anarchica coalizzato a ed auspicano coi voti dei preti al trionfo
danno delle manifestazioni socialiste.
del collettivismo annacquato (6).
Leonardo Zino che fu per quattordici
Questo il superlativo marxista: questa
anni un impulsivo, un criminaloide, un la legge dello sviluppo del pensiero: dalpazzo, un losco alleato dei borghesi, un l'anarchia si passa al socialismo e se profavoreggiatore di ministeri reazionarii, lungando la determinazione gli altri due
toccato og :i dalla grazia, cresimato da termini del progresso sono dal socialismo
sua eminenza Camillo Prampolini, recitato al ministero, tanto meglio! l'anarchia
il credo marxista solennemente pre- sempre il primo vagito del socialismo.
sentato ai fedeli come un ingegno forte, una
E pu esseie pure!
mente clta, un" anima sincera!
Ma certo che le abdicazioni, le rinun
Miracolosa casa di correzione il partito zie, le transazioni, le conversioni hanno
socialista italiano se non fosse
una fatto del socialismo l'ultimo rifugio dei
sbracata casa di tolleranza!
farabutti senza coscienza e senza pudore,
inabilitati dai compromessi e dalla poltro
neria a legare il nome e l'opera alle sante
La monacazione di Leonardo Zino
battaglie per la giustizia e per la libert.
dei minori osservanti dell i regola
E noi contro le maschere e le truffe del
marxista un iosignificaute episodio della socialismo parlamentare
ultima e lar
lotta. Ad insorgere contro tutto il passato, vata forma della tirannide borghese
a ribellarsi 'alle tirannie del presente la continueremo la nostra lotta ostinata per
fede da sola meno che nulla ove non si la verit e l'emancipazione.
innesti sopra caratteri di tempra e di reDIOGENE.
sistenza eccezionale. Dai ranghi
iivoluzioaria noi abbiamo
(1) Millerand. Ministro socialista francese.
vi-tesulare, senza rimpianti, tempre ener(2) Zanardelli e Oiolitti sorretti dal voto di fiducia
gie ed intelligenze altrimenti superiori: di tutto il gruppo parlamentare socialista italiano.
James Guillaume, Brousse, Guesde,
(3) Il deputato socialista MafTwi,
(4) Il deputato socialista Turati. Critica So
perlapa-grsottellCosta per, la medaglietta,
ciale, 1 Luglio 1901, pag. 11.
per la fretta d'arrivare..
(5) Deputato Ferri alia camera in Jfiiiistcro e
Mezzi caratteri, mnzze coscienze, m'ezze
Socialismo H A. Labriola, pag. 16.?
fedi impari al colpito, sciupate per via via
(8") Vedi il Domani di Modena e la
Parola
o
violento
assiduo
della r
dall'attrito
Proletaria di Mirandola ultimi due numeri.
ne che li spezza e li consgna alleati e
i e a. a w: a s q a a a ara... 0 b a a u: a a
complici al!a borghesia vittoriosa.
Ma cessata la delusione e l'amarezza
Nel 1848 sopra undici operai mandati "al
del primo momento, da questo processo di
differenziazione l'idea, l'energia dalla pro- parlamento dieci hanno tradito la causa
del popolo.
...
paganda rinascono con limpidezza ed
'
A. Aexocld.
rinnovate: per uno che se ne va liquidato da uno scandalo son mille che inSe , per dare la libert "ad un popolo
torno a noi si serrano nell'ora della' lotta; aspettate che
esso sia 'maturo, voi non
l'ascensione cntiuua.
la
E sar' sempre cos finch la verit avr glie darete mai.
Macaulay.
fascini, ribelli la tirannide, soldati la li-

sia di Leonardo Zino gi anarchico bomSe non sar nella grande massa la
bardiere a Buenos Ayres, fiuch l'essere
l'apimporne
anarchico laggi non comportava altro sascienza, l'uuit, la forza di
otto
ore
di
crifizio che di qualche innocuo e tonante
plicazione, la legge della giornata
leginella
resto
del
luogo comune, e convertitosi ora, bacianrimarr, come rimane
Stati
degli
parte
do le spiaggie della patria, a meno incosta- ione della pi gran
morta.
mode dottrine, la leggenda di Paolo di
Uniti d'America, lettera
queste
pu
per
avere
Tarso, rievocata per la nuova conversione
E la massa non
i,
u(
crede,
cui
non
in
con tanta incongruenza dagli organetti
sterili abitazioni,
amura
L'esperienza,
entusiasmi.
n
del socialismo addomesticato, mi torn
se
che
insegua
sanguinose,
delusioni
di
viva e limpida alla memoria.
qualche pontefice dell'Unionismo arranca
in queste lotte vanesie e parolaie popolarit e galloni l'operaio vede unicamente
Nella memoria, viva e lmpida, rimane
consolidarsi, ritinti d'una nuova decora- a testimoniare della sciagurata miseria
zione, ceppi, miserie e schiavit antica.
morale in cui sono ruzzolati i santi padri
Ne hanno votato leggi '.dai Gracchi in del socialismo scientifico ridotti a feliciqu, e noi siamo sempre a sgozzarci per tarsi d'aver raccattato tra i rifiuti del movimento anarchico gli apostoli sciupati ed
aia pugno di grano!
.
r
:v. . .
Quest'esperienza trattiene dai perico- i rivoluzionarii da burla i quali per paura, bert,
losi e facili abbandoni la massa cauta, soltanto per jo wra mutane, al primo stordiffidente, e "sfiduciata."
mire d'una minacci fede; principii e co-Ma che cosa pensare degli analfabeti fi". Perch, se non conosce i termini n lo
scienza pi presto e?pj in ; fretta che non losofi da taverna ch;da queste
diserzioni
sviluppo del problema economico essa ne di latitudine e di camicia.
i
deducono termini dvuna legge psicologica
carla?

che domina il movimento proletario e tende

Miseria morale che dai falsi di Marx


all' abj ura di Costa, ai tralimenti di Vau
dervelde ai panegirici Turatiani del libe
ralismo gioii ttiano non ha pi bisogno di
essere rilevata ma che posta sotto un
nuovo aspetto dal cancan che intorno alla
conversione di Spartaco Leo, alias Leo
nardo Zino, vanno facendo da tre settimane i positivisti del socialismo eunuco conferendole carattere che supera i trascura
bili confini d'un episodio personale per
assurgere alla codificazione della vilt, alla
scuola del camaleontismo politico, all'a
poteosi di girella e d'arlecchino.
Ci vuole dell'impudenza a tentare, sia
pure per spasso retorico, una qualsiasi
analogia tra la fuga di Leonardo Zino che
dinnanzi al cipiglio arcigno di un poli
ziotto ripudia tutta la sua vita, salva la
pancia i fichi, la sfrontatezza per le ca
priole elettorali, e la conversione di Paolo
he vergognando dei suoi odii di fariseo
cessa d'essare persecutore e rinunziando
al fastigio ed agli agi del dominatore
elegge, libero, le miserie ed il saio dei

'"'

"-

'

::

...

Nessuno vnnd l mondo porta con s


il diritto di' comandare: tutti gli uomini
nascono - uguali ed indipendenti gli uni
dagli altri. a v
5
,
.
w

--

'

Laxeknais.