Sei sulla pagina 1di 147

CONSERVATORIO

STATALE DI MUSICA
DOMENICO CIMAROSA DI AVELLINO

ISTITUZIONE DI ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE




C O R S I D I D I P L O M A A C C A D E M I C O D I P R I M O L I V E L L O

D.M. n. 164 del 6 settembre 2010
D.D.G. n. 58 del 3 marzo 2011
D.D. prot. n. 2690AL2 del 7 aprile 2011

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI ARPA
DCPL01 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN ARPA
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Arpa, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti dovranno aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici
estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni musicali per il teatro musicale.

DCPL01 ARPA

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

CARATTERIZZANTI

TOTALE

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Disc. interpr.
d'insieme

Discipline
musicologiche

codice
settore artistico-disciplinare

COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

Discipline
interpretative
Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/01
ARPA
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/01
ARPA

TOTALE




I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia della musica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C
C

40
20




3
2




E
E






20
30
40
20



3
3
3
2



E
E
ID
ID





40

20





3

2





E

E

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

60

CFA
settore

11

10

34

disciplina

150 13

CFA val.

170 16

CFA val.

66

Prassi esecutive e repertori

45

21

45

21

60

24

21

Musica da camera

25

25

25

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

102

CFA val.

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

Letteratura dello strumento


12

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea


Trattati e metodi

12




130 33

130 33

145 36

C
I
I
I
C

20



ID




10


20


2


3


E


ID



15
10



2
2



E
ID

20

30

25

DCPL01 ARPA
ULTERIORI

TOTALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

30

ID

3
30










Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal

consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

TOTALE

18

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Discipline
linguistiche

TOTALE

30

ID

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria

Prova finale*

11

TOTALI


180

30

0


60

5 330



60

6 230

60

360



Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

136
136

75,6%
75,6%

920
16


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL03 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN BASSO ELETTRICO
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Basso elettrico, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche
e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

DCPL03 BASSO ELETTRICO


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore


disciplina

I ANNUALIT

tip.

ore

CFA val.

II ANNUALIT

III ANNUALIT

ore

ore

CFA

val.

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/01
BASSO ELETTRICO

32

Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE

44


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

Prassi esecutive e repertori

TOTALE



Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-
fonici

DCPL03 BASSO ELETTRICO

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7











la discussione di un elaborato di adeguato valore







* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129
110



71,7%
61,1%

ore

Tot.
Tot. esami

1180
21

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI BASSO TUBA
DCPL04 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN BASSO TUBA
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Basso tuba, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

DCPL04 BASSO TUBA


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/08
BASSO TUBA
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/08
BASSO TUBA

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.


Prassi esecutive e repertori

57

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

6

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento


Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

120 30

140 37

15

ID

15

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL04 BASSO TUBA

ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

30

ID

30










Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal

TOTALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALI

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

11

180

30

0


60

6 300



60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

10

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL05 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN BATTERIA E PERCUSSIONI JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Batteria e percussioni jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze
delle tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare
rilievo allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit
di sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti
anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

11

DCPL05 BATTERIA E PERCUSSIONI JAZZ


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Prassi esecutive e repertori

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/11
BATTERIA E PERCUSSIONI JAZZ

32

Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE

44


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

Prassi esecutive e repertori

TOTALE



Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-
fonici

12

DCPL05 BATTERIA E PERCUSSIONI JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

13

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI CANTO E TEATRO MUSICALE


SCUOLA DI CANTO
DCPL06 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CANTO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Canto, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali
specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del repertorio
vocale pi rappresentativo (operistico, sinfonico, sacro, cameristico) e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la capacit
dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo
della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi ed
analitici della musica ed alle loro interazioni. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed
emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e
relativi al proprio specifico indirizzo. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo dellinformatica musicale
nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- canto per il repertorio lirico;
- canto per il repertorio cameristico;
- canto in formazioni corali da camera;
- canto in formazioni corali sinfoniche;
- canto in formazioni corali liriche.

14

DCPL06 CANTO

tipologia delle
attivit formative

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Teorie e tecniche dell'armonia
Metodologie dell'analisi

C
C
C
C
C

40
20


3
2


ID
ID


40
20
20

3
2
3

E
E
E




40
20




3
2




E
E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

41

140

14

190

19

78

CFA
settore

Discipline
musicologiche
Disc. interpr.
d'insieme

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

TOTALE

area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE

Discipline
interpretative
Discipline relative
alla
CARATTERIZZANTI rappresentazione
scenica musicale
Disc. interpr.
d'insieme
Discipline
musicologiche

TOTALE


INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative
Discipline
didattiche

CODI/23
CANTO
CODI/25
ACCOMPAGNAMENTO PIANISTICO
CORS/01
TEORIA E TECNICA
DELL'INTERPRETAZIONE SCENICA
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
CODM/07
POESIA PER MUSICA E
DRAMMATURGIA MUSICALE

CODI/23
CANTO
CODD/07
TECNICHE DI CONSAPEVOLEZZA
CORPOREA

TOTALE

13
5

57


disciplina

CFA val.

CFA val.

Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

Pratica del repertorio vocale


Lettura dello spartito
Teoria e tecnica dell'intepretazione scenica
Dizione

I
I
G
C

30


ID


30

25
15

5

4
2

ID

ID
E

30
15
25

5
3
4

ID
ID
E

Storia del costume e della scenografia

15

ID

Musica da camera

15

Letteratura e testi per musica

45

Storia del teatro musicale

45

105

28

145

33

145

37

Fondamenti di storia della vocalit

20

ID

Fisiopatologia dell'esecuzione vocale

25

ID

45

18

12

2
9

98

CFA val.

15

DCPL06 CANTO

ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

30

ID

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

Dizione per il canto

30

ID

30

30

TOTALE





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal

A SCELTA DELLO
STUDENTE

consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

TOTALE

18

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

180

11

60

60

60

350
4 365
8 223
6

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma lirico, cameristico e/o sinfonico , integrabile con la discussione di un elaborato di
adeguato valore scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei
CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

139
121

77,2%
67,2%

Tot. ore
Tot. esami

938
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

16

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CANTO JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Canto jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo del canto per la popular music- incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di
sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche
favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- canto solista jazz e popular;
- canto in gruppi jazz e popular;
- canto in formazioni corali jazz e popular.

17

DCPL07 CANTO JAZZ


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/12
CANTO JAZZ

32

Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

TOTALE

44

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

18

DCPL07 CANTO JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

19

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI CANTO E TEATRO MUSICALE


SCUOLA DI CANTO
DCPL08 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CANTO RINASCIMENTALE E BAROCCO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Canto rinascimentale e barocco, gli studenti devono aver acquisito le
conoscenze delle tecniche storiche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine
sar dato particolare rilievo allo studio del repertorio pi rappresentativo del canto rinascimentale e barocco - incluso quello dinsieme e polifonico - e
delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente
composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con
lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura
dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver
acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla
specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione e allornamentazione.
obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda
lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- canto solista;
- canto in gruppi da camera e polifonici;
- canto per il teatro musicale.

20

DCPL08 CANTO RINASCIMENTALE E BAROCCO


tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Discipline
musicologiche

Disc. interpr. della


musica antica

TOTALE


Discipline
interpretative
della musica
antica

CARATTERIZZANTI
Discipline
compositive
Disc. interpr.
d'insieme

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

codice
settore artistico-disciplinare

Disc. interpr. della


musica antica
Disc. rel. alla
rappr. scenica
mus.
Discipline
didattiche

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

15

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Semiografia della musica
Teoria della musica (rinascimentale e barocca)

C
C
C
C

40
20

3
2

ID
ID

Strumenti e metodi della ricerca bibliografica

CFA
settore


disciplina

CFA val.

40
20
30

3
2
3


5

6

CFA val.

E
E
E




20

30


20

CODM/01
BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

12

Storia e storiografia della musica


Filologia della musica

C
C

60


60

12

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

42

140

16

170

19

70

45

Prassi esecutive e repertori

30

15

30

15

30

15

18

Prassi esecutive e repertori

20

20

20

13

Tecniche compositive

20

ID

30

30

10

Musica d'insieme per voci e strumenti antichi

20

20

70

24

100

31

100

31

COMA/16
CANTO RINASCIMENTALE E
BAROCCO
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO
CODC/01
COMPOSIZIONE
COMI/07
MUSICA D'INSIEME PER STRUMENTI
ANTICHI

COMA/16
CANTO RINASCIMENTALE E
BAROCCO
CORS/01
TEORIA E TECNICA
DELL'INTERPRETAZIONE SCENICA
CODD/07
TECNICHE DI CONSAPEVOLEZZA
CORPOREA

TOTALE

86

Improvvisazione e ornamentazione vocale

20

ID

20

Dizione
Storia del costume e della scenografia
Teoria e tecnica dell'interpretazione scenica


C
G

15
15

2
2

E
ID



30

Fisiopatologia dell'esecuzione vocale

20

ID

50

20

50

18

CFA val.

21

DCPL08 CANTO RINASCIMENTALE E BAROCCO


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono
Discipline
linguistiche

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

30

ID

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

Dizione per il canto

30

ID

60

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

180

11

60

60

60

350
4 290
9 220
9

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma lirico e/o cameristico, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato
valore scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai
docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

128
128

71,1%
71,1%

Tot. ore
Tot. esami

860
22


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

22

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI CHITARRA
DCPL09 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CHITARRA
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Chitarra, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti dovranno aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici
estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera.

23

DCPL09 CHITARRA

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

codice
settore artistico-disciplinare

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia musicale
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C
C

40
20




3
2




E
E






20
30
40
20



3
3
3
2



E
E
ID
ID





40

20





3

2





E

E

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

60

11

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline
interpretative

CODI/02
CHITARRA

74

Discipline
interpretative
d'insieme

COMI/03
MUSICA DA CAMERA

21

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/04
CHITARRA

FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

10

34

95

19

Prassi esecutive e repertori

CFA val.

150 13

CFA val.

170 16

CFA val.

Intavolature e loro trascrizione per chitarra


Pratica dell'accompagnamento estemporaneo

I
I
I

45
15
10

21
3
2

E
E
ID

45
15

21
3

E
E

60

24

Musica da camera

25

25

25

95

33

85

31

85

31

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea


Trattati e metodi
Prassi esecutive e repertori (musica d'insieme
per chitarre)

19

TOTALE






disciplina

CFA
settore

24

I
I
C



20



ID

15
10

2
2

E
ID

20

ID

25

ID

25

20

45

50

DCPL09 CHITARRA
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

30

ID

30










Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal

TOTALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180



60

6 300

9


60

6 195

60

325



Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

129
129

71,7%
71,7%

820
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

25

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL10 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CHITARRA JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Chitarra jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e
le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

26

DCPL10 CHITARRA JAZZ


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/02
CHITARRA JAZZ

32

Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE

44


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

Prassi esecutive e repertori

TOTALE



Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-
fonici

27

DCPL10 CHITARRA JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta
nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

28

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI CLARINETTO
DCPL11 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CLARINETTO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Clarinetto, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze artistiche specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo
studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di
sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche
favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

29

DCPL11 - CLARINETTO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

CARATTERIZZANTI

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/09
CLARINETTO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/09
CLARINETTO

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.


Prassi esecutive e repertori

57

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

6

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento


Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

TOTALE

III ANNUALIT


Discipline
interpretative

II ANNUALIT

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Disc. interpr.
d'insieme

Discipline
musicologiche

I ANNUALIT

CFA
settore

COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

30

120 30

15

ID

15

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL11 - CLARINETTO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE


PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11

TOTALI



180

TOTALE



60

6 300




60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

31

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL12 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CLARINETTO JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Clarinetto jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche
e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

32


DCPL12 CLARINETTO JAZZ

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/05
CLARINETTO JAZZ

32

Discipline
compositive

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

TOTALE

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE



COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

44

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

33

DCPL12 CLARINETTO JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7




prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore














* La
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

34



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A TASTIERA E A PERCUSSIONE


SCUOLA DI CLAVICEMBALO
DCPL14 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CLAVICEMBALO E TASTIERE STORICHE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Clavicembalo e tastiere storiche, gli studenti devono aver acquisito le
conoscenze delle tecniche storiche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine
sar dato particolare rilievo allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive,
anche con la finalit di sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno
essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze
relative ai modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di
adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli
aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr
possedere adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione e allornamentazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di
adeguate competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:

- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- continuista nel repertorio da camera e nel teatro musicale;
- maestro preparatore e ripetitore per cantanti del repertorio pre-classico.

35

DCPL14 CLAVICEMBALO E TASTIERE STORICHE


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

Discipline
musicologiche

Discipline
interpretative

TOTALE


Discipline
interpretative
della musica
antica

CARATTERIZZANTI
Discipline
compositive
Disc. interpr.
d'insieme

TOTALE


INTEGRATIVE O
AFFINI

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

C
C
C

40


30

C
C

60


60

20

ID

20

30


20

70

45

Prassi esecutive e repertori

30

15

30

15

30

15

18

Prassi esecutive e repertori

20

20

20

15

Tecniche compositive (armonia e contrappunto)

30

ID

30

30

10

Musica d'insieme per voci e strumenti antichi

20

20

80

26

100

31

100

31

Disc. interpr. della


musica antica

COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/02
LETTURA DELLA PARTITURA

20

ID

20

ID

20

ID

19

Prassi esecutive e repertori


(clavicordo, fortepiano, b.c.)
Fondamenti di storia e tecnologia degli strumenti
Accordature e temperamenti
Intavolature

C
L
I

20

ID



15



ID


16


ID

Lettura della partitura

20

60

12

35

36

24

110 14

88



20

120 14

CFA val.

COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO
CODC/01
COMPOSIZIONE
COMI/07
MUSICA D'INSIEME PER STRUMENTI
ANTICHI

CFA val.

36

CFA val.

TOTALE

codice
CFA
disciplina
settore artistico-disciplinare
settore
Lettura cantata, intonazione e ritmica
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
9
Semiografia della musica
MUSICALE
Teoria della musica (rinascimentale e barocca)
CODM/01
BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
3
Strumenti e metodi della ricerca bibliografica
MUSICALE
Storia e storiografia della musica
CODM/04
12
STORIA DELLA MUSICA
Filologia della musica
CODI/20
PRATICA ORGANISTICA E CANTO
12
Pratica organistica (organo antico)
GREGORIANO



36

DCPL14 CLAVICEMBALO E TASTIERE STORICHE


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

TOTALE

Informatica musicale

30

ID

30





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal

A SCELTA DELLO
STUDENTE

consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALI

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11

TOTALE



180






5 275 60

9


60

7 206

60

290

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

124
124

68,9%
68,9%



Tot. ore

771
19

Tot. esami


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

37

DIPARTIMENTO DI TEORIA E ANALISI, COMPOSIZIONE E DIREZIONE


SCUOLA DI COMPOSIZIONE
DCPL 15 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN COMPOSIZIONE
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Composizione, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali
specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio delle principali
tecniche e dei linguaggi compositivi pi rappresentativi di epoche storiche differenti. Specifiche competenze devono essere acquisite nellambito della
strumentazione, dellorchestrazione, della trascrizione e dellarrangiamento. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della
capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro
evoluzione storica. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici
generali e relativi allo specifico ambito compositivo. Al termine degli studi, con riferimento alla specificit del corso, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE
OCCUPAZIONALI

Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:


- composizione musicale;
- trascrizione musicale;
- arrangiamento musicale.

38

DCPL15 COMPOSIZIONE

tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Disc. interpr.
d'insieme

CODI/20
PRATICA ORGANISTICA E CANTO
GREGORIANO
CODM/07
POESIA PER MUSICA E
DRAMMATURGIA MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline
interpretative

Discipline
musicologiche

TOTALE


INTEGRATIVE O
AFFINI

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

CFA

val.

Ear training
Teoria della musica
Semiografia della musica
Fondamenti di acustica

C
C
C
C

40
20

3
2

E
ID

Pratica organistica

25

Letteratura e testi per musica

10

Storia e storiografia della musica

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

175

18


30


14

I
I

20
20

7
6

E
E
E

11

33


disciplina

CFA val.

CFA val.



30
20



3
3



E
E

45

60

155

15


30


14


30


14

20
20

7
6

E
E
E

20
20

7
6

E
E
E

CODC/01
COMPOSIZIONE

81

Composizione
Tecniche contrappuntistiche
Strumentazione e orchestrazione

13

Lettura della partitura

20

ID

20

ID

20

Estetica della musica

30

90

31

90

31

120

36

Direzione di gruppi vocali

30

Direzione di gruppi strumentali

30

ID

35

30

30

35

Discipline
musicologiche

COTP/02
LETTURA DELLA PARTITURA
CODM/03
MUSICOLOGIA SISTEMATICA

Discipline
interpretative
relative alla
direzione

COID/01
DIREZIONE DI CORO E
COMPOSIZIONE CORALE
COID/02
DIREZIONE DORCHESTRA

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

Discipline
compositive
CARATTERIZZANTI Discipline teorico-
analitico-pratiche

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

98

10

39

DCPL15 COMPOSIZIONE
ULTERIORI

TOTALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

10

Informatica musicale

10









Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

TOTALE

18

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

11

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE
TOTALI

40

ID

30

40

30

ID

Lingua straniera comunitaria

30

Prova finale*


180

30







325
60
7 315
60
7 185
60



72,8%
72,8%

* La prova finale svolta nella disciplina compositiva d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova di composizione, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore scientifico. Le modalit di
svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti che ne hanno curato le
attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale

G = disciplina d'insieme o di gruppo


C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

131
131

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

40




Tot. ore
Tot. esami



825
21

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI CONTRABBASSO
DCPL16 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CONTRABBASSO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Contrabbasso, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e
le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale.

41

DCPL16 - CONTRABBASSO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/04
CONTRABBASSO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/05
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI AD ARCO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/04
CONTRABBASSO

TOTALE

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

CFA
settore

10


disciplina

CFA val.

CFA val.

CFA val.

42

57

Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti ad arco

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

42

170 17

120 30

15

ID

15

160 17

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL16 - CONTRABBASSO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Discipline
linguistiche

TOTALE

30

ID

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria

Prova finale*

11

TOTALI


180

30



60

6 300



60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto , integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

43

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL17 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CONTRABBASSO JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Contrabbasso jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle
tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo
allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di
sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche
favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

44


DCPL17 CONTRABBASSO JAZZ

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/03
CONTRABBASSO JAZZ

32

Discipline
compositive

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

TOTALE

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE



COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

44

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

45

DCPL17 CONTRABBASSO JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

46



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI CORNO
DCPL19 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CORNO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Corno, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

47

DCPL19 - CORNO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI


CODI/10
CORNO

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

42

160 17

CFA val.

Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

Discipline
interpretative

CODI/10
CORNO

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

170 17

CFA val.

CFA val.

57

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

48

120 30

15

ID

15

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL19 - CORNO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALI

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

49

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI DIDATTICA
SCUOLA DI DIDATTICA DELLA MUSICA E DELLO STRUMENTO
DCPL21 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DIDATTICA DELLA MUSICA
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Didattica della musica, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche
ed artistiche specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea didattico/artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo
allacquisizione degli strumenti pedagogici e psicologici fondamentali e allo studio delle principali tecniche strumentali e vocali e dei linguaggi
compositivi relativi allambito della didattica della musica. Adeguate competenze devono essere acquisite nellambito della pratica vocale e della
coralit. Particolare rilievo riveste lo studio della tecnica vocale e strumentale nella sua pratica solistica e dinsieme e nei riferimenti storici. Specifiche
competenze vanno conseguite nellambito delle metodologie didattiche riferite allinsegnamento della musica e dello strumento elettivo o del canto.
Tali obiettivi dovranno essere raggiunti favorendo in maniera specifica lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione, e con
lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro evoluzione storica. Specifica cura dovr essere dedicata
allacquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate
competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:

- operatore musicale nell'ambito di iniziative relative alla propedeuticit alla musica e allo studio dello strumento.

50

DCPL21 DIDATTICA DELLA MUSICA


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

Discipline
didattiche

TOTALE


Discipline
interpretative

CARATTERIZZANTI

Discipline
interpretative
d'insieme

Discipline
didattiche

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODD/02
ELEMENTI DI COMPOSIZIONE PER
D.D.M.
CODD/05
PRATICA DELLA LETTURA VOCALE E
PIANISTICA PER D.D.M.
CODD/06
STORIA DELLA MUSICA PER D.D.M.

CFA
settore

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore


disciplina

CFA val.

CFA val.

CFA val.

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica

C
C
C

40
20

3
2

ID
ID



20



ID

16

Elementi di composizione e analisi

40

40

30

18

Pratica della lettura vocale e pianistica

24

22

22

16

Storia della musica

40

40

30

58

164

23

122

21

82

14

CODI/23
CANTO
CODI/25
ACCOMPAGNAMENTO PIANISTICO

29

Uno degli strumenti a scelta


oppure

COMI/03
MUSICA DA CAMERA

CODD/04
PEDAGOGIA MUSICALE

21

CODD/01
DIREZIONE DI CORO E REPERTORIO
CORALE

21

77

Prassi esecutive e repertori

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Prassi esecutive e repertori


Metodologia dell'insegnamento vocale

I
I

15

Pratica del repertorio vocale

12

Musica da camera

Psicologia della musica


Pedagogia della musica
Didattica della musica
Fondamenti di tecnica vocale
Didattica del canto corale
Direzione e concertazione di coro
Repertorio corale

C
C
L
I/C
C
C
L






51

15

ID

15

ID

25

15

ID

15

ID

15
15

5
3

ID
ID

25
15

6
3

E
E

ID

12

ID

18

ID

10

ID

10

50


35


8


6


E


E



50


45


8


7


E


E



50


30
40



5


3
5



E


E
E

110

24

135

28

160

25

DCPL21 DIDATTICA DELLA MUSICA

INTEGRATIVE O
AFFINI

TOTALE


ULTERIORI

Discipline
didattiche.

CODD/02
ELEMENTI DI COMPOSIZIONE PER
D.D.M.
CODD/05
PRATICA DELLA LETTURA VOCALE E
PIANISTICA PER D.D.M.
CODD/06
STORIA DELLA MUSICA PER D.D.M.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

15

ID

25

Metodologie di armonizzazione e trasposizione al


pianoforte

10

Metodologia di indagine storico-musicale

15

25

15

40

45

30

ID

30

13

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

3
Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; ha inoltre facolt di biennalizzare discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa, frequentare
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire altre attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, produzione artistica, stages, valutate annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE
PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Tecniche di strumentazione

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

180

11

TOTALE

TOTALI

60

60

60
10

349
6 297
7 277

* La prova finale svolta in una delle discipline didattiche del corso di studi; consiste nella discussione di un elaborato di adeguato valore scientifico, integrabile con una prova pratica. Le modalit di svolgimento
e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di
preparazione.

52

DCPL21 DIDATTICA DELLA MUSICA



CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

135
128

75,0%
71,1%

Tot. ore
Tot. esami

923
23


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

53

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI TEORIA E ANALISI, COMPOSIZIONE E DIREZIONE


SCUOLA DI DIREZIONE D'ORCHESTRA
DCPL22 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DIREZIONE D'ORCHESTRA
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Direzione dorchestra, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche
e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio delle
principali tecniche e dei linguaggi compositivi pi rappresentativi di epoche storiche differenti. Specifiche competenze devono essere acquisite
nellambito della strumentazione, dellorchestrazione, della trascrizione e dellarrangiamento. Particolare rilievo riveste lo studio della tecnica
direttoriale nella sua pratica e nei riferimenti storici. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti favorendo in maniera specifica lo sviluppo della capacit
percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro evoluzione
storica. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e
relativi allo specifico ambito della direzione dorchestra. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo dellinformatica musicale nonch
quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- direzione di gruppi strumentali;
- direzione di gruppi orchestrali da camera;
- direzione di gruppi orchestrali sinfonici;
- direzione di gruppi orchestrali del teatro musicale.

54

DCPL22 DIREZIONE DORCHESTRA


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Discipline
musicologiche

CODM/03
MUSICOLOGIA SISTEMATICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/07
POESIA PER MUSICA E
DRAMMATURGIA MUSICALE

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

10
7

Discipline teorico-
analitico-pratiche

CODC/01
COMPOSIZIONE
COTP/02
LETTURA DELLA PARTITURA

Discipline
compositive

Disc. int. relative


alla direzione

11

34

COID/02
DIREZIONE D'ORCHESTRA

Discipline
compositive

CFA
settore

Disc. interpr.
relative alla
direzione

Discipline
interpretative

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

CODC/01
COMPOSIZIONE
COID/01
DIREZIONE DI CORO E
COMPOSIZIONE CORALE
CODI/20
PRATICA ORGANISTICA
CODI/25
ACCOMPAGNAMENTO
PIANISTICO

45
39
15

99

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Ear training
Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia della musica
Estetica della musica
Organologia

C
C
C
C

C

40
20

3
2

E
ID

Storia e storiografia della musica





60

Storia del teatro musicale

Drammaturgia musicale


disciplina

CFA val.

120 10

CFA val.



20
30



3
3



E
E



60

45

155 15

CFA val.





45
30





3
3





E
E


30

105


Concertazione e direzione dei repertori
sinfonici e del teatro musicale
Direzione di gruppi strumentali e vocali
Composizione
Strumentazione e orchestrazione

30

12

30

12

30

12

L
I
I

30
30
15

3
8
5

E
E
ID

30
30
15

3
8
5

E
E
E

30
30
15

3
8
5

E
E
E

Lettura della partitura

20

ID

20

20

125 33

125 33

125 33


Analisi compositiva

25

ID

25

Prassi esecutive e repertori

20

ID

Pratica organistica

20

ID

Pratica dell'accompagnamento e della


collaborazione al pianoforte

20

ID

45

45

20

15

55

DCPL22 DIREZIONE DORCHESTRA


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

TOTALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; ha inoltre facolt di biennalizzare discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa, frequentare
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire altre attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, produzione artistica, stages, valutate annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

11

TOTALI


180

30





60
10
250
60

5 325

60

350




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa relativa alla direzione d'indirizzo del corso di studi; consiste nella concertazione e direzione di un programma sinfonico e/o lirico, integrabile con la
discussione di un elaborato di adeguato valore scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova
finale previo conferimento dei CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

133
133

73,9%
73,9%

925
23


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

56

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI TROMBONE
DCPL23 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN EUFONIO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Eufonio, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

57

DCPL23 - EUFONIO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/11
EUFONIO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/11
EUFONIO

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.


Prassi esecutive e repertori

57

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

58

120 30

15

ID

15

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL23 - EUFONIO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALI

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

59

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI FAGOTTO
DCPL24 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FAGOTTO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Fagotto, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

60

DCPL24 - FAGOTTO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI


CODI/12
FAGOTTO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative



CODI/12
FAGOTTO

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.


Prassi esecutive e repertori

57

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

6

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento


Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

TOTALE


I ANNUALIT

CFA
settore

61

120 30

15

ID

15

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL24 - FAGOTTO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE


PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALI

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

62

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A TASTIERA E A PERCUSSIONE


SCUOLA DI FISARMONICA
DCPL26 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FISARMONICA
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Fisarmonica, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e
le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera.

63

DCPL26 - FISARMONICA

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

CFA
settore

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E ANALISI

10

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20

40
20

3
2

3
2

E
E

ID
ID



20
40

20



3
3

2



E
E

E


disciplina

CFA val.

CFA val.

CFA val.

Pratica pianistica

20

20

Discipline
musicologiche
Disc. interpr.
d'insieme

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

39


Discipline
interpretative
Disc. interpr.
d'insieme
Discipline
compositive


CODI/18
FISARMONICA
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
CODC/01
COMPOSIZIONE
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/18
FISARMONICA
CODI/20
PRATICA ORGANISTICA E CANTO
GREGORIANO
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE

Discipline
interpretative
INTEGRATIVE O
AFFINI

COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Disc. interpr. della


musica antica

TOTALE

Disc. interpr. della


musica antica

58

230 22

160 17

Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

55

22

21

Musica da camera

25

25

25

Tecniche compositive

20

20

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

55

25

95

33

120

37

95

Metodologia dell'insegnamento strumentale


Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

I
C


15


ID

15

ID

Pratica organistica

20

ID

Prassi esecutive e repertori

20

ID

Tecniche di improvvisazione musicale

15

15

20

50

14

64

DCPL26 - FISARMONICA
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

30

ID

30

18

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE

Informatica musicale

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11

TOTALI



180

60

60

60

360
6 275
8 170
5



74,4%
65,6%




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

134
118

805
19


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

65

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI FLAUTO
DCPL27 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FLAUTO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Flauto, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

66

DCPL27 - FLAUTO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI


CODI/13
FLAUTO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

CFA
settore

10


disciplina

42

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/13
FLAUTO

Metodologia dell'insegnamento strumentale

160 17

Prassi esecutive e repertori

100

CFA val.

57

TOTALE

170 17

CFA val.

TOTALE

CFA val.

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

67

120 30

15

ID

15

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL27 - FLAUTO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALI

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

68

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI FLAUTO DOLCE
DCPL28 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FLAUTO DOLCE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Flauto dolce, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche
storiche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo
allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di
sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche
favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione e allornamentazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate
competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale.

69

DCPL28 FLAUTO DOLCE


tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

INTEGRATIVE O
AFFINI

TOTALE

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

10

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Semiografia della musica
Teoria della musica (rinascimentale e barocca)

CODM/01
BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
MUSICALE

Strumenti e metodi della ricerca bibliografica

CODM/04
STORIA DELLA MUSICA

12

Disc. interpr. della


musica antica

COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

Discipline
interpretative
della musica
antica
Discipline
compositive


Disc. interpr. della
musica antica

COMA/10
FLAUTO DOLCE
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO
CODC/01
COMPOSIZIONE
COMI/07
MUSICA D'INSIEME PER STRUMENTI
ANTICHI

disciplina

tip.

ore

ore

ore

C
C
C
C

40
20

3
2

E
E

CFA val.

CFA val.



30

CFA val.




20

30

60

60

20

12

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

37

140

16

110

14

70

45

Prassi esecutive e repertori

30

15

30

15

30

15

18

Prassi esecutive e repertori

20

20

20

15

Tecniche compositive

30

ID

30

30

15

Musica d'insieme per voci e strumenti antichi

20

ID

20

20

100

31

100

31

100

31

93

III ANNUALIT

Filologia della musica

Discipline
musicologiche

II ANNUALIT

Storia e storiografia della musica

COMA/10
FLAUTO DOLCE
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE
CODM/03
MUSICOLOGIA SISTEMATICA

I ANNUALIT

Discipline teorico-
analitico-pratiche

Discipline
musicologiche

CFA
settore

area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

13

Improvvisazione e ornamentazione allo strumento


Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento
Letteratura dello strumento

I
C
I


15


ID



15

20

Accordature e temperamenti

16

ID

Organologia

20

ID

35

15

36

18


70

DCPL28 FLAUTO DOLCE


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALI

ID

30

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

180

11

TOTALE

30

60

60

60

305
5 255
8 206
8



72,2%
72,2%




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

130
130

766
21


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

71

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI LIUTO
DCPL30 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN LIUTO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Liuto, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche storiche e
le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione e allornamentazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate
competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- continuista nel repertorio da camera e nel teatro musicale.

72

DCPL30 LIUTO

tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Discipline
musicologiche

Disc. interpr. della


musica antica

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
interpretative
della musica
antica
Discipline
compositive
Disc. interpr.
d'insieme

TOTALE


INTEGRATIVE O
AFFINI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare


Disc. interpr. della
musica antica

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

10

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Semiografia della musica
Teoria della musica (rinascimentale e barocca)

C
C
C
C

40
20

3
2

E
E

Strumenti e metodi della ricerca bibliografica

CFA
settore


disciplina

CFA val.



30


5

6

CODM/01
BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

12

Storia e storiografia della musica


Filologia della musica

C
C

60


60

12

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

37

COMA/02
LIUTO
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO
CODC/01
COMPOSIZIONE
COMI/07
MUSICA D'INSIEME PER STRUMENTI
ANTICHI

16

110

14




20

30


20

70

Prassi esecutive e repertori

30

15

30

15

30

15

18

Prassi esecutive e repertori

20

20

20

15

Tecniche compositive

30

ID

30

30

15

Musica d'insieme per voci e strumenti antichi

20

ID

20

20

100

31

100

31

100

31

93

COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

140

CFA val.

45

COMA/02
LIUTO

CFA val.

16

Pratica del basso continuo allo strumento


Improvvisazione e ornamentazione allo strumento
Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

I
I
C

15

15

3

2

ID

ID

20

ID

15
20

3
4

E
E

Accordature e temperamenti

16

ID

30

36

35

18

73

DCPL30 LIUTO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE

TOTALI

30

ID

30

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

180

11

60

60

60

300
5 276
7 205
9

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

130
130

72,2%
72,2%

Tot. ore
Tot. esami

781
21


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

74

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A TASTIERA E A PERCUSSIONE


SCUOLA DI PIANOFORTE
DCPL31 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN MAESTRO COLLABORATORE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello di Maestro collaboratore gli studenti avranno acquisito competenze tecniche,
nonch consapevolezza critica e sapere adeguato, tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato
particolare rilievo allo studio delle metodologie e delle tecniche relative allaccompagnamento pianistico e alla concertazione delle parti vocali;
adeguate competenze dovranno essere acquisite negli ambiti della lettura estemporanea, della tecnica direttoriale e nella pratica del basso continuo.
Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche attraverso una cospicua attivit di tirocinio. Sar favorito lo sviluppo delle capacit percettive delludito,
attraverso lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi, storico-analitici della musica ed alle loro interazioni. Al
termine del triennio gli studenti dovranno aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti professionali, esecutivi e stilistici relativi al corso;
obiettivo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo dellinformatica musicale, nonch quelle relative ad una seconda lingua
comunitaria

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:

- accompagnatore pianistico per il repertorio vocale lirico e da camera;


- collaboratore pianistico per il repertorio strumentale;
- tutte le figure professionali previste nellorganico delle fondazioni lirico-sinfoniche e disciplinate dal relativo CCNL: maestro aggiunto di palcoscenico
e di sala, maestro alle luci, aiuto maestro del coro, maestro collaboratore di palcoscenico, maestro suggeritore, maestro collaboratore di sala.

75

DCPL31 MAESTRO COLLABORATORE


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE


Discipline
interpretative

CARATTERIZZANTI

Disc. int. relative


alla direzione
Discipline teorico-
analitico-pratiche

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E ANALISI
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/07
POESIA PER MUSICA E
DRAMMATURGIA MUSICALE

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

Storia e storiografia della musica

60

60

Storia del teatro musicale

45

Drammaturgia musicale

30

120

10

185

16

90


30


12


30


12


30


12

40


Prassi esecutive e repertori
Tecniche di lettura estemporanea e di trasposizione
tonale

10

ID

10

36

Prassi esecutive e repertori

30

12

30

12

30

12

12

Concertazione e direzione dei repertori del teatro


musicale

20

ID

30

10

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

98

80

29

110

36

100

33

10
10
6

CODI/25
ACCOMPAGNAMENTO PIANISTICO
CODI/21
PIANOFORTE
COID/02
DIREZIONE D'ORCHESTRA
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO

III ANNUALIT

34

Discipline
interpretative

Disc. interpr. della


musica antica

II ANNUALIT

COID/01
DIREZIONE DI CORO E
COMPOSIZIONE CORALE
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE
CODI/21
PIANOFORTE

Disc. int. relative


alla direzione

I ANNUALIT

CFA
settore


disciplina

CFA val.

CFA val.

CFA val.

Prassi esecutive e repertori

25

Prassi esecutive e repertori

20

ID

Pianoforte storico

20

ID

45

10

20

14


76

DCPL31 MAESTRO COLLABORATORE

ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono
Discipline
linguistiche

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

30

ID

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

Dizione per il canto

30

ID

30

30

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

5
Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALI



73,3%
73,3%




Tot. ore
Tot. esami

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

180

11

TOTALE

60

60

60

305
7 325
6 210
7

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nella concertazione e nell'esecuzione di un programma lirico-sinfonico, integrabile con la discussione di un elaborato
di adeguato valore scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento
dei CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

132
132

840
20


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

77

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI MANDOLINO
DCPL32 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN MANDOLINO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Mandolino, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti dovranno aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici
estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni musicali per il teatro musicale.

78

DCPL32 - MANDOLINO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

codice
settore artistico-disciplinare

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
Discipline teorico-
analitico-pratiche

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

FORMAZIONE DI
BASE

Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

Discipline
interpretative
Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/03
MANDOLINO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/02
MANDOLINO

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia musicale
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C
C

40
20




3
2




E
E






20
30
40
20



3
3
3
2



E
E
ID
ID





40

20





3

2





E

E

11

Pratica pianistica

20

ID

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78


disciplina

11

10

45

CFA val.

170 17

CFA val.

190 20

CFA val.

Intavolature e loro trascrizione per mandolino

I
I

30

18

30
15

18
3

E
ID

45
15

21
3

E
E

21

Musica da camera

30

30

30

12

Orchestra e repertorio orchestrale

35

ID

35

ID

35

ID

95

29

63

96

7

Prassi esecutive e repertori

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea


Trattati e metodi

I
I
C

TOTALE



I ANNUALIT

CFA
settore





79

110 32

125 35



20



ID


10


ID

15

20

10

15

DCPL32 - MANDOLINO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

TOTALE
A SCELTA DELLO
STUDENTE

ID

30

18

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALE

TOTALI

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

TOTALE

30

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






5 310 60

9


60

6 218

60

345




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

141
141

78,3%
78,3%

873
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

80

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI TEORIA E ANALISI, COMPOSIZIONE E DIREZIONE


SCUOLA DI MUSICA CORALE E DIREZIONE DI CORO
DCPL33 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DIREZIONE DI CORO E COMPOSIZIONE CORALE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Direzione di coro e composizione corale, gli studenti devono aver acquisito
competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare
rilievo allo studio delle principali tecniche e dei linguaggi compositivi pi rappresentativi di epoche storiche differenti. Adeguate competenze devono
essere acquisite nellambito della composizione riferita allo specifico della vocalit corale. Particolare rilievo riveste lo studio della tecnica direttoriale
nella sua pratica e nei riferimenti storici. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti favorendo in maniera specifica lo sviluppo della capacit percettiva
delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro evoluzione storica. Al
termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi allo
specifico ambito della direzione di coro. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed
emozionale. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative
ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- direzione di coro;
- direzione di gruppi corali;
- direzione di gruppi vocali da camera;
- direzione di gruppi vocali sinfonici;
- direzione di gruppi vocali del teatro musicale.

81

DCPL33 DIREZIONE DI CORO E COMPOSIZIONE CORALE


tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

area disciplinare

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

11

Ear training
Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia musicale

C
C
C
C

40
20

3
2

E
ID



20
30



3
3



E
E

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Storia del teatro musicale

45

Drammaturgia musicale

30

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

30

ID

30

ID

150

13

185

18

60

CFA
settore

Disc. interpr.
d'insieme

37

Discipline
musicologiche

7
9

CARATTERIZZANTI

Disc. interpr.
relative alla
direzione

COID/01
DIREZIONE DI CORO E
COMPOSIZIONE CORALE

Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/02
LETTURA DELLA PARTITURA

INTEGRATIVE O
AFFINI

Disc. int. relative


alla direzione

Discipline
interpretative

COID/02
DIREZIONE D'ORCHESTRA
CODD/01
DIREZIONE DI CORO E REPERTORIO
CORALE PER DIDATTICA DELLA
MUSICA
CODD/07
TECNICHE DI CONSAPEVOLEZZA
CORPOREA
CODI/25
ACCOMPAGNAMENTO PIANISTICO

Discipline
didattiche

TOTALE


disciplina

CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/07
POESIA PER MUSICA E
DRAMMATURGIA MUSICALE
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

TOTALE

CFA val.

CFA val.

30

12

30

12

30

12

81

Concertazione e direzione di coro: prassi esecutive e


repertori
Direzione di gruppi vocali
Composizione corale

L
I

30
30

3
12

E
E

30
30

3
12

E
E

30
30

3
12

E
E

15

Lettura della partitura

20

ID

20

20

110

32

110

32

110

32

Prassi esecutive e repertori

20

Fondamenti di tecnica vocale

10

ID

Didattica del canto corale

25

Fisiopatologia dell'esecuzione vocale

25

ID

Pratica dell'accompagnamento e della


collaborazione al pianoforte

20

35

25

40

96

15

CFA val.



82

DCPL33 DIREZIONE DI CORO E COMPOSIZIONE CORALE


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

30

ID

30

18

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE

TOTALI

Informatica musicale

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180



355
60



320
60



73,9%
73,9%



210
60




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa relativa alla direzione d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova di composizione e di concertazione e direzione di un programma di repertorio
corale, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo
studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

133
133

885
21


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

83

Conservatorio di Musica Cimarosa di Avellino

DCPL34

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA
DCPL34 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN MUSICA ELETTRONICA
OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Musica elettronica, gli studenti avranno acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali
da consentire loro di realizzare concretamente proprie e altrui idee artistiche. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del repertorio musicale elettroacustico,
storico e contemporaneo, e allapprofondimento delle metodologie analitiche proprie, compresa la storia delle tecnologie elettroacustiche ed informatiche applicate
alla musica. Tali obiettivi saranno raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione, in particolare nellambito dei materiali
sonori propri del repertorio musicale elettroacustico. Al termine del Triennio gli studenti avranno acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed
estetici generali e relativi allo specifico ambito. Inoltre, con riferimento alla specificit del corso, lo studente deve possedere adeguate competenze concernenti luso
degli strumenti elettroacustici ed informatici nonch capacit progettuali riferite alle istallazioni dedicate allesecuzione del repertorio specifico e di altri repertori. E
obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze relative ad una seconda lingua comunitaria.

Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:


- compositori di musica elettroacustica;
- professioni musicali connesse con le tecnologie del suono;
- professioni musicali connesse con eventi multimediali (progettista sonoro per multimedia, internet, cinema, tv ecc.);
- tecnico di post produzione audio;
- tecnico per la programmazione di ambienti esecutivi e compositivi informatici.

Pagina 1

Conservatorio di Musica Cimarosa di Avellino

tipologia delle attivit


formative

FORMAZIONE DI BASE

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA

val.

ore

CFA

val.

Lettura cantata, intonazione e ritmica

40

ID

40

Teoria della musica

20

ID

Acustica musicale

20

Psicoacustica musicale

30

codice
settore artistico-disciplinare

CFA
settore

Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE

COME/03
ACUSTICA MUSICALE

COME/04
ELETTROACUSTICA

Elettroacustica

30

Tecnologie e tecnica della ripresa e della registrazione


audio

30

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia della musica elettroacustica

20

ID

20

190

22

120

12

30

40

30

10

40

12

30

30

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del suono

CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/05
STORIA DELLA MUSICA
ELETTROACUSTICA

TOTALE
Discipline compositive

TOTALE

I ANNUALIT
area disciplinare

Discipline
musicologiche

CARATTERIZZANTI

DCPL34

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del suono

disciplina

34

CODC/01
COMPOSIZIONE

17

Composizione

COME/01
ESECUZIONE ED INTEPRETAZIONE
DELLA MUSICA ELETTROACUSTICA

34

Esecuzione ed interpretazione della musica


elettroacustica

COME/02
COMPOSIZIONE MUSICALE
ELETTROACUSTICA

16

Composizione musicale elettroacustica

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

40

30

30

44
Sistemi e linguaggi di programmazione per
laudio e le applicazioni musicali

40

11

30

30

120

30

150

39

170

42

111

Pagina 2

40

12

Conservatorio di Musica Cimarosa di Avellino


Disc. della musica
elettronica e delle
INTEGRATIVE E AFFINI
tecnologie del
suono

COME/06
Multimedialit

Discipline linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico)

30

30

30

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal consiglio accademico; pu
inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire
attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente
dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA DELLA
LINGUA STRANIERA

Sistemi, tecnologie, applicazioni e linguaggi di


programmazione per la multimedialit

TOTALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

ULTERIORI

DCPL34

Discipline linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria

Prova finale*

TOTALE

11

TOTALI

180

30

ID
9

30

340 60

300 60

10 200 60

* La prova finale svolta in una delle discipline d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva o in una prova compositiva, integrata con la discussione di un elaborato di adeguato valore scientifico. Le modalit di svolgimento e
di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.

CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:


CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti conferiti dal
docente

Pagina 3

145
145

80,6%
80,6%

Tot. ore
Tot. esami

840
23

Conservatorio di Musica Cimarosa di Avellino

DCPL34_TdS

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI MUSICA ELETTRONICA
DCPL34 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN MUSICA ELETTRONICA
indirizzo: TECNICO DEL SUONO
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Musica Elettronica indirizzo Tecnico del suono, gli studenti devono aver acquisito competenze
tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente proprie e altrui idee artistiche. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio musicale, storico e contemporaneo, e allapprofondimento delle metodologie analitiche, compresa la storia delle tecnologie elettroacustiche ed
informatiche applicate alla musica. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione.
Al termine del Triennio lo studente deve possedere adeguate competenze concernenti luso delle apparecchiature e strumentazioni elettroacustiche ed informatiche
nonch capacit progettuali e gestionali in riferimento alla registrazione e amplificazione dei repertori classico e moderno. Inoltre gli studenti devono aver acquisito
una conoscenza approfondita degli aspetti storici ed estetici generali. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze relative ad una
seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:


- professioni musicali connesse con eventi multimediali;
- professioni musicali connesse con le tecnologie del suono (per riprese discografiche, televisive e radiofoniche);
- tecnico di regia e diffusione del suono;
- assistente musicale alla produzione;
- montatore del suono.

Conservatorio di Musica Cimarosa di Avellino

tipologia delle attivit


area disciplinare
formative

DCPL34_TdS

codice
settore artistico-disciplinare

COTP/06
Discipline teorico-
analitico-
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
pratiche
MUSICALE

FORMAZIONE DI
BASE

Discipline
musicologiche

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

TOTALE

CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/05
STORIA DELLA MUSICA
ELETTROACUSTICA

I ANNUALIT

II ANNUALIT

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA

val.

Lettura cantata, intonazione e ritmica

40

ID

40

Teoria della musica

20

ID

Ear training

Storia e storiografia della musica

Storia della musica elettroacustica

Elettroacustica

30

Tecnologie e tecniche della ripresa audio

30

Acustica musicale

20

Psicoacustica musicale

Acustica degli spazi musicali

CFA
settore

10

COME/04
ELETTROACUSTICA

13

COME/03
ACUSTICA MUSICALE

disciplina

42

30

170

24

30

20

ID

30

120

11

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

20

ID

20

40

80

Conservatorio di Musica Cimarosa di Avellino

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

CARATTERIZZANTI
Discipline
compositive

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

DCPL34_TdS

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

TOTALE

40

30

Informatica musicale (Software applicativi)

60

60

Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e


le applicazioni musicali

40

30

30

30

COME/01
ESECUZIONE ED INTEPRETAZIONE
DELLA MUSICA ELETTROACUSTICA

Esecuzione ed interpretazione della musica


elettroacustica

CODC/01
COMPOSIZIONE

Forme, sistemi e linguaggi musicali

30

COME/02
COMPOSIZIONE MUSICALE
ELETTROACUSTICA

Composizione musicale elettroacustica

30

COME/04
ELETTROACUSTICA

Tecnologie e tecniche della registrazione audio

60

23

Tecnologie e tecniche del montaggio e della post-


produzione audio e audio per video

30

210

38

93

TOTALE
Discipline teorico-
analitico-
INTEGRATIVE O
pratiche
AFFINI
Discipline
musicologiche

48

Informatica musicale

60

60

160

21

220

34

COTP/02
LETTURA DELLA PARTITURA

Lettura della partitura

20

ID

18

ID

CODM/03
MUSICOLOGIA SISTEMATICA

Organologia

30

ID

30

50

48

13

Conservatorio di Musica Cimarosa di Avellino

Discipline
linguistiche

ULTERIORI

DCPL34_TdS

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico)

TOTALE

30

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal consiglio accademico;

A SCELTA DELLO pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o ulteriori moduli di discipline caratterizzanti,
inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati
STUDENTE

annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

Prova finale*

TOTALE

11

TOTALI

180

30

ID
9

30

410 60

388

60

290 60

* La prova finale svolta in una delle discipline d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva (presentazione di un progetto di sonorizzazione di un filmato o di una produzione discografica con relativa relazione sui processi
produttivi applicati dal candidato) integrata con la discussione di un elaborato di adeguato valore scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente
ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.

CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:

135

75,0%

Tot. ore

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

112

62,2%

Tot. esami

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti conferiti
dal docente

1088
24

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI OBOE
DCPL36 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN OBOE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Oboe, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

87

DCPL36 - OBOE

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/14
OBOE
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/14
OBOE

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.

57


Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

88

120 30

15

ID

15

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL36 - OBOE
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALI

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

89

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A TASTIERA E A PERCUSSIONE


SCUOLA DI ORGANO E COMPOSIZIONE ORGANISTICA
DCPL38 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN ORGANO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Organo, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. E obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:

- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche per il teatro musicale.

90

DCPL38 - ORGANO

tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Disc. interpr.
d'insieme

CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline
musicologiche
Disc. interpr. della
musica antica

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

codice
settore artistico-disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

CODI/19
ORGANO
CODC/01
COMPOSIZIONE
COMI/03
MUSICA DA CAMERA

Discipline
interpretative
Discipline
compositive

Discipline
interpretative

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia musicale
Storia e storiografia della musica
Filologia musicale

C
C
C

C

40
20


60

3
2


5

E
E


E



20

60



3

5



E

E




30

20




3

2




E

E

12

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

50

11

12


disciplina

38

CFA val.

170 19

35

18

35

18

55

21

15

Tecniche compositive

30

30

30

14

Musica da camera

25

25

90

30

90

30

85

26

86

16

CODI/20
PRATICA ORGANISTICA E CANTO
GREGORIANO

100 14

CFA val.


Prassi esecutive e repertori



Pratica del basso continuo allo strumento

20

ID

20

Trattati e metodi
Tecniche di lettura estemporanea
Canto cristiano medievale

C
C
I
C


30

20


3

3


ID

ID

25

15

3

2

ID

ID

Modalit

25

70

10

85

14

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

24


CFA val.

57

CODI/19
ORGANO

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

91

DCPL38 - ORGANO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

TOTALI

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Discipline
linguistiche

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11

TOTALE



180






6 260 60

9


60

6 220

60

320




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

124
124

68,9%
68,9%

800
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

92

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A TASTIERA E A PERCUSSIONE


SCUOLA DI PIANOFORTE
DCPL39 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PIANOFORTE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Pianoforte, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali
specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del repertorio
pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme e quello dellaccompagnamento pianistico - e delle relative prassi esecutive, anche con
la finalit di sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere
raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai
modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alle loro interazioni. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate
tecniche di controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti
stilistici, storici ed estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze
nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale.

93

DCPL39 - PIANOFORTE

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

codice
settore artistico-disciplinare

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

TOTALE

FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

CARATTERIZZANTI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

Disc. interpr.
d'insieme

CODI/21
PIANOFORTE
CODI/25
ACCOMPAGNAMENTO
PIANISTICO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative

Disc. interpr. della


musica antica

CODI/21
PIANOFORTE
CODI/25
ACCOMPAGNAMENTO PIANISTICO
CODI/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia della musica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C
C

40
20




3
2




E
E






20
30
40
20



3
3
3
2



E
E
ID
ID





40

20





3

2





E

E

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

60

CFA
settore

11

10


disciplina

34

57


Prassi esecutive e repertori

150 13

CFA val.

170 16

CFA val.

40

18

40

18

55

21

18

Pratica dell'accompagnamento e della


collaborazione al pianoforte

20

20

20

21

Musica da camera

25

25

25

85

31

85

31

96



Metodologia dell'insegnamento strumentale

100 34

Trattati e metodi
Pianoforte storico

I
C
C
I


20


ID



20



ID

15


20

2


4

E


ID

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Prassi esecutive e repertori

20

ID

30

40

35

12

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

18

TOTALE

CFA val.

94

DCPL39 - PIANOFORTE
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE*

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

TOTALI

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Discipline
linguistiche

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11

TOTALE



180






6 295 60

9


60

6 195

60

325




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

130
130

72,2%
72,2%

815
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

95

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL40 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN PIANOFORTE JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Pianoforte jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche
e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

96


DCPL40 PIANOFORTE JAZZ

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche

val.

CFA

val.

ore

CFA val.


3

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz


Storia della popular music
Analisi delle forme compositive e performative del
jazz
Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

30


30


30


ID


30


ID

15

ID

45
20

4
2

E
ID

130

16

110

15

110

13


COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

TOTALE

CFA

ore



20


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

ore

tip.

E
E

COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

III ANNUALIT

2
2


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

II ANNUALIT

20
20

12

disciplina

I ANNUALIT

C
C
C

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

Discipline
compositive

Discipline
compositive

17

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA

44

C
C
C

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

32

85

6

30

ID

30

ID

30

30

30

30

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

97

DCPL40 PIANOFORTE JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


420




60

180
60
6 400
60
8 330
6



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

98



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1150

20

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI SAXOFONO
DCPL41 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SAXOFONO
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Saxofono, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

99

DCPL41 - SAXOFONO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/15
SAXOFONO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/15
SAXOFONO

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.


Prassi esecutive e repertori

57

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

40

ID

40

ID

40

ID

100

100 30

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

15

Metodologia dell'insegnamento strumentale

I
I

15

Tecniche di lettura estemporanea

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

100

120 37

ID

15
10

2
2

E
ID

25

115 33

DCPL41 - SAXOFONO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11

TOTALI



180

TOTALE



60

6 280

9


60

6 218

60

345




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

843
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

101

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL42 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN SAXOFONO JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Saxofono jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e
le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

102


DCPL42 SAXOFONO JAZZ

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/06
SAXOFONO JAZZ

32

Discipline
compositive

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

TOTALE

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE



COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

44

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

103

DCPL42 SAXOFONO JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

104



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI TEORIA E ANALISI, COMPOSIZIONE E DIREZIONE


SCUOLA DI STRUMENTAZIONE PER BANDA
DCPL43 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN STRUMENTAZIONE PER ORCHESTRA DI FIATI
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Strumentazione per orchestra di fiati, gli studenti devono aver acquisito
competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare
rilievo allo studio delle principali tecniche e dei linguaggi compositivi pi rappresentativi di epoche storiche differenti. Specifiche competenze devono
essere acquisite nellambito della strumentazione dellorchestrazione, della composizione, della trascrizione e dellarrangiamento nonch della
Direzione dOrchestra. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e
con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro evoluzione storica. Al termine del Triennio gli studenti
devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi allo specifico ambito compositivo. Al
termine degli studi, con riferimento alla specificit del corso, lo studente dovr possedere adeguate competenze riferite allambito
dellimprovvisazione. E obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle
relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- composizione per orchestra di fiati;
- trascrizione e arrangiamento per orchestra di fiati;
- direzione dorchestra di fiati.

105

DCPL43 STRUMENTAZIONE PER ORCHESTRA DI FIATI


tipologia delle
attivit formative

codice
settore artistico-disciplinare

area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

11

Ear training
Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Semiografia musicale

C
C
C
C

40
20

3
2

E
ID



20




30

15

Lettura della partitura

20

ID

20

20

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

50

CFA
settore

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/02
LETTURA DELLA PARTITURA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

TOTALE

39

Discipline
compositive

CODC/06
STRUMENTAZIONE E
COMPOSIZIONE PER ORCHESTRA
DI FIATI

76

Disc. interpr.
relative alla
direzione

COID/03
DIREZIONE D'ORCHESTRA DI
FIATI

15

FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

CARATTERIZZANTI

TOTALE


INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
compositive

TOTALE

CODC/06
STRUMENTAZIONE E
COMPOSIZIONE PER ORCHESTRA
DI FIATI
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA


disciplina


Composizione per orchestra di fiati

130 16

10
6
5

E
E
E

25
10
15

10
5
5

E
E
E

25
10
15

10
5
5

E
E
E

30

30

30

Direzione d'orchestra di fiati

30

30

30

Strumentazione per orchestra di fiati


Elaborazione, trascrizione ed arrangiamento
per orchestra di fiati

Analisi compositive della musica per orchestra


di fiati

Storia dei repertori e delle forme musicali


(orchestra di fiati)

CFA val.

25
15
15

106

110 30

110 30

15

ID

15

ID

15

30

ID

45

15

15

115 31

10

140 15

CFA val.

I
I
I

Tecniche contrappuntistiche per orchestra di fiati

91

CFA val.

DCPL43 STRUMENTAZIONE PER ORCHESTRA DI FIATI


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

TOTALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

11

Informatica musicale

11

40

ID

30

ID

40

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALE

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

11

TOTALI


180

30

60

60

60

330
7 295
8 205
8




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina compositiva d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova di composizione e/o strumentazione, e nella concertazione e direzione di un programma per insieme di
fiati, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente
ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

130
130

72,2%
72,2%

830
23


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

107

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A TASTIERA E A PERCUSSIONE


SCUOLA DI STRUMENTI A PERCUSSIONE
DCPL44 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN STRUMENTI A PERCUSSIONE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Strumenti a percussione, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle
tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo
allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di
sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche
favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti dovranno aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni musicali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

108

DCPL44 STRUMENTI A PERCUSSIONE


tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative
Discipline
interpretative
d'insieme



Discipline
interpretative

CODI/22
STRUMENTI A PERCUSSIONE
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI



CODI/22
STRUMENTI A PERCUSSIONE

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78


disciplina

10

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.

57

Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

86

20

Prassi esecutive e repertori (musica d'insieme


per strumenti a percussione)
Fondamenti di storia e tecnologia degli strumenti

Metodologia dell'insegnamento strumentale


Tecniche di lettura estemporanea




109

120 30

115 30

105 26

25

25

C
I
I

20

ID


15
10


2
2


E
ID

20

25

50

11

20

TOTALE


I ANNUALIT

CFA
settore

DCPL44 STRUMENTI A PERCUSSIONE


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

TOTALE
A SCELTA DELLO
STUDENTE

ID

30

18

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

Discipline
linguistiche

TOTALE

30

ID

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Lingua straniera comunitaria

Prova finale*

11

TOTALI

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

TOTALE

30


180

30

60

60

60

370
6 300
6 233
6




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

128
128

71,1%
71,1%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

110

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL45 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN TASTIERE ELETTRONICHE
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Tastiere elettroniche, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle
tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo
allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di
sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche
favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione. E obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

111


DCPL45 TASTIERE ELETTRONICHE

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche

val.

CFA

val.

ore

CFA val.


3

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz


Storia della popular music
Analisi delle forme compositive e performative del
jazz
Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

30


30


30


ID


30


ID

15

ID

45
20

4
2

E
ID

130

16

110

15

110

13


COMJ/10
TASTIERE ELETTRONICHE

TOTALE

CFA

ore



20


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

ore

tip.

E
E

COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

III ANNUALIT

2
2


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

II ANNUALIT

20
20

12

disciplina

I ANNUALIT

C
C
C

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

Discipline
compositive

Discipline
compositive

17

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA

44

C
C
C

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

32

85

6

30

ID

30

ID

30

30

30

30

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

112

DCPL45 TASTIERE ELETTRONICHE

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


420




60

180
60
6 400
60
8 330
6



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

113



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1150

20

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI TROMBA
DCPL46 CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN TROMBA
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Tromba, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

114

DCPL46 - TROMBA

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI


CODI/13
TROMBA
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/16
TROMBA

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

10


disciplina

CFA val.

CFA val.

CFA val.

42


57

Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

6

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento


Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

115

170 17

120 30

15

ID

15

160 17

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL46 - TROMBA
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11

TOTALI

180

TOTALE

60

60

60

365
6 300
6 238
6




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

116

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL47 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN TROMBA JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Tromba jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e
le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

117


DCPL47 TROMBA JAZZ

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/07
TROMBA JAZZ

32

Discipline
compositive

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

TOTALE

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE



COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

44

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

118

DCPL47 TROMBA JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

119



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI A FIATO


SCUOLA DI TROMBONE
DCPL49 CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN TROMBONE
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Trombone, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

OBIETTIVI FORMATIVI

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- strumentista in formazioni orchestrali a fiato.

120

DCPL49 - TROMBONE

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

8
10


disciplina

CFA val.

CFA val.

CFA val.

CODM/04
STORIA DELLA MUSICA

10

Disc. interpr.
d'insieme

COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

42


57


Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti a fiato

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/17
TROMBONE
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/04
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI A FIATO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI


INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative



CODI/17
TROMBONE

II ANNUALIT

Discipline
musicologiche

TOTALE

I ANNUALIT

CFA
settore

100

6

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento


Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

121

170 17

120 30

15

ID

15

160 17

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL49 - TROMBONE
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALI

TOTALE

30

ID

30

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

122

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL50 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN TROMBONE JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Trombone jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche
e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio
del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

123


DCPL50 TROMBONE JAZZ

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/08
TROMBONE JAZZ

32

Discipline
compositive

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

TOTALE

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE



COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

44

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

124

DCPL50 TROMBONE JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e caratterizzanti:

CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

125



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI VIOLA
DCPL52 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN VIOLA
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Viola, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale.

126

DCPL52 - VIOLA

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

CARATTERIZZANTI

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche

TOTALE

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/05
VIOLA
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/05
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI AD ARCO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/05
VIOLA

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

CFA
settore

10


disciplina

42

CFA val.

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.


Prassi esecutive e repertori

57

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti ad arco

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

Tecniche di lettura estemporanea

C
I
I

TOTALE

I ANNUALIT

127

120 30

15

ID

15

140 37

135 33


15
10


2
2


E
ID

25

DCPL52 - VIOLA
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

128

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI VIOLINO
DCPL54 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN VIOLINO
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Violino, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale.

129

DCPL54 - VIOLINO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

Pratica pianistica

20

20

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

60


disciplina

CFA val.

CFA val.

CFA val.

39

170

17

57

Prassi esecutive e repertori

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti ad arco

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

Discipline
musicologiche

CARATTERIZZANTI

II ANNUALIT

Disc. interpr.
d'insieme

FORMAZIONE DI
BASE

I ANNUALIT

CFA
settore

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

CODI/06
VIOLINO

Discipline
interpretative
d'insieme

COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/05
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI AD ARCO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI



Discipline
interpretative

10

100

CODI/06
VIOLINO

Metodologia dell'insegnamento strumentale

CODI/05
VIOLA

140 37

Tecniche di lettura estemporanea

15

ID

Prassi esecutive e repertori

15

130

C
I
I

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

TOTALE

120 30

160 17

135 33


15
10


2
2


E
ID

15

40

DCPL54 - VIOLINO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180






6 300 60


9

60

6 235

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

138
138

76,7%
76,7%

900
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

131

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI VIOLINO
DCPL55 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN VIOLINO BAROCCO
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Violino barocco, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche
storiche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo
allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di
sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche
favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione e allornamentazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate
competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale.

132

DCPL55 VIOLINO BAROCCO


tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE


area disciplinare
Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Discipline
musicologiche

Disc. interpr. della


musica antica

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
interpretative
della musica
antica
Discipline
compositive
Disc. interpr.
d'insieme

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

codice
settore artistico-disciplinare

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

10

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Semiografia della musica
Teoria della musica (rinascimentale e barocca)

C
C
C
C

40
20

3
2

E
E

Strumenti e metodi della ricerca bibliografica

CFA
settore


disciplina

CFA val.


5

6

12

Storia e storiografia della musica


Filologia della musica

C
C

60


60

12

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

37

COMA/04
VIOLINO BAROCCO
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO
CODC/01
COMPOSIZIONE
COMI/07
MUSICA D'INSIEME PER STRUMENTI
ANTICHI

14

30


20

70

15

30

15

30

15

18

Prassi esecutive e repertori

20

20

20

15

Tecniche compositive

30

ID

30

30

15

Musica d'insieme per voci e strumenti antichi

20

ID

20

20

100

31

100

31

100

31

93

COMA/04
VIOLINO BAROCCO

110

30




20

TOTALE

16

Prassi esecutive e repertori

Discipline
musicologiche

140

CFA val.

45

COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE
CODM/03
MUSICOLOGIA SISTEMATICA

CFA val.



30

CODM/01
BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

Disc. interpr. della


musica antica

13

Improvvisazione e ornamentazione allo strumento


Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento
Letteratura dello strumento

I
C
I


15


ID



15

20

Accordature e temperamenti

16

ID

Organologia

20

ID

35

15

36

18

133

DCPL55 VIOLINO BAROCCO


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE

TOTALI

30

ID

30

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


305
60

60

60

180
5 255
8 206
8




* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore














scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

130
130

72,2%
72,2%

Tot. ore
Tot. esami

766
21


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

134

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI


SCUOLA DI JAZZ
DCPL56 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN VIOLINO JAZZ
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Violino jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista jazz e popular;
- strumentista in gruppi jazz e popular;
- strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular.

135


DCPL56 VIOLINO JAZZ

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare
Discipline
teorico-analitico-
pratiche

FORMAZIONE DI
BASE

TOTALE

CARATTERIZZANTI

Discipline
musicologiche


disciplina

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT
ore

CFA

val.

tip.

ore

CFA

val.

ore

CFA val.

Ear training
Semiografia della musica (jazz)
Fondamenti di acustica

C
C
C

20
20

2
2

E
E



20

Storia e storiografia della musica

30

30

Storia del jazz

30

30

Storia della popular music

30

13

COMJ/09
PIANOFORTE JAZZ

Pianoforte per strumenti e canto jazz

15

ID

15

ID

15

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ

12

Armonia jazz
Forme, sistemi e linguaggi jazz

C
C

30

ID

30

ID

45
20

4
2

E
ID

145

16

125

15

110

13


Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.

COMJ/04
VIOLINO JAZZ

32

Discipline
compositive

INTEGRATIVE O
AFFINI

CFA
settore

Discipline
interpretative
del jazz, m. i. a.
Discipline
compositive

Discipline
interpretative
d'insieme

TOTALE

codice
settore artistico-disciplinare
COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
CODM/06
STORIA DEL JAZZ, DELLE MUSICHE
IMPROVVISATE E AUDIOTATTILI


Discipline
teorico-analitico-
pratiche

TOTALE

CODC/04
COMPOSIZIONE JAZZ
CODC/05
ORCHESTRAZIONE E
CONCERTAZIONE JAZZ
COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ
COMI/08
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE
MUSICALE



COMI/06
MUSICA D'INSIEME JAZZ

44

Prassi esecutive e repertori


25


35


10


45


12

Tecniche di lettura estemporanea

10

ID

Tecniche compositive jazz

30

ID

30

Tecniche di scrittura e di arrangiamento per vari tipi


di ensemble

30

ID

30

18

Prassi esecutive e repertori jazz

45

ID

45

ID

45

21

Tecniche di improvvisazione musicale (jazz)

30

30

30

160

27

170

31

130

27

30

ID

30

ID

30

30

30

30

85

Tecniche di realizzazione di specifici assetti ritmo-


fonici

136

DCPL56 VIOLINO JAZZ

ULTERIORI

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALE

Informatica musicale

Disc. della
musica
elettronica e
delle tecnologie
del suono

13

40

ID

30

ID

60

ID

60

ID

Lingua straniera comunitaria (indirizzo specialistico) C

30

70

90

60

Videoscrittura musicale ed editoria musicale


informatizzata
Sistemi e linguaggi di programmazione per l'audio e
le applicazioni musicali (Cubase, Logic, Protools,
Max msp,C Sound)

16





Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

18

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria (Inglese)

30

ID

Prova finale*


30

9
9

11


435




60

180
60
6 415
60
8 330
7



















* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste in una prova esecutiva e in una prova compositiva, integrabili con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.




attivit di base e c aratterizzanti:
CFA obbligatori
da conseguire
nellambito delle

CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:
I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo

C = disciplina collettiva teorica o pratica


L = laboratorio

129

110

E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da


commissione a seguito di esame
ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti
conferiti dal docente

137



71,7%
61,1%

ore


Tot.
Tot. esami

1180

21

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI VIOLINO
DCPL57 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN VIOLONCELLO
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Violoncello, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le
competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare rilievo allo studio del
repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit di sviluppare la
capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo
sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi,
compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di controllo
posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici
generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere adeguate
competenze riferite allambito dellimprovvisazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate competenze nel campo
dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali sinfoniche;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale.

138

DCPL57 - VIOLONCELLO

tipologia delle
attivit formative


area disciplinare

Disc. interpr.
d'insieme

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE
COTP/01
TEORIA DELL'ARMONIA E
ANALISI
COTP/03
PRATICA E LETTURA PIANISTICA
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMI/01
ESERCITAZIONI CORALI

Discipline teorico-
analitico-pratiche
FORMAZIONE DI
BASE
Discipline
musicologiche

TOTALE

CARATTERIZZANTI

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline
interpretative

Discipline
interpretative
d'insieme

CODI/07
VIOLONCELLO
COMI/03
MUSICA DA CAMERA
COMI/05
MUSICA D'INSIEME PER
STRUMENTI AD ARCO
COMI/02
ESERCITAZIONI ORCHESTRALI

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

Discipline
interpretative

CODI/07
VIOLONCELLO

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Fondamenti di acustica
Fondamenti di composizione
Metodologie dell'analisi
Analisi delle forme compositive

C
C
C
C
C
C

40
20



3
2



E
E





20
40
20



3
3
2



E
ID
ID




40

20




3

2




E

E

11

Pratica pianistica

20

20

18

10

Storia e storiografia della musica

60

60

Musica d'insieme vocale e repertorio corale

30

ID

78

CFA
settore

10


disciplina

42

170 17

CFA val.

160 17

CFA val.


Prassi esecutive e repertori

57

30

18

30

18

45

21

14

Musica da camera

30

25

14

Musica d'insieme per strumenti ad arco

25

30

15

Orchestra e repertorio orchestrale

60

ID

60

ID

60

ID

100

120 30

Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento

15

Metodologia dell'insegnamento strumentale

Tecniche di lettura estemporanea

I
I

15

TOTALE

CFA val.

139

140 37

ID

135 33

15
10

2
2

E
ID

25

DCPL57 - VIOLONCELLO
ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

A SCELTA DELLO
STUDENTE

Informatica musicale

TOTALE

30

ID

30

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

CODL/02
LINGUA STRANIERA
COMUNITARIA

Discipline
linguistiche

TOTALE

TOTALI

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

11


180



60

6 300

9


60

6 238

60

365




Tot. ore
Tot. esami

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

142
142

78,9%
78,9%

903
18


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

140

Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino


Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale

DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA


SCUOLA DI VIOLONCELLO
DCPL58 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN VIOLONCELLO BAROCCO
OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Violoncello barocco, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle
tecniche storiche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sar dato particolare
rilievo allo studio del repertorio pi rappresentativo dello strumento - incluso quello dinsieme - e delle relative prassi esecutive, anche con la finalit
di sviluppare la capacit dello studente di interagire allinterno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti
anche favorendo lo sviluppo della capacit percettiva delludito e di memorizzazione e con lacquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli
organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovr essere dedicata allacquisizione di adeguate tecniche di
controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici,
storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificit dei singoli corsi, lo studente dovr possedere
adeguate competenze riferite allambito dellimprovvisazione e allornamentazione. obiettivo formativo del corso anche lacquisizione di adeguate
competenze nel campo dellinformatica musicale nonch quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Il corso offre allo studente possibilit di impiego nei seguenti ambiti:
- strumentista solista;
- strumentista in gruppi da camera;
- strumentista in formazioni orchestrali;
- strumentista in formazioni orchestrali per il teatro musicale;
- continuista nel repertorio da camera e nel teatro musicale.


141

DCPL58 VIOLONCELLO BAROCCO


tipologia delle
attivit formative

FORMAZIONE DI
BASE


area disciplinare

codice
settore artistico-disciplinare

Discipline teorico-
analitico-pratiche

COTP/06
TEORIA, RITMICA E PERCEZIONE
MUSICALE

Discipline
musicologiche

Disc. interpr. della


musica antica

TOTALE


Discipline
interpretative
della musica
antica

CARATTERIZZANTI

Discipline
compositive
Disc. interpr.
d'insieme

TOTALE

INTEGRATIVE O
AFFINI

I ANNUALIT

II ANNUALIT

III ANNUALIT

tip.

ore

ore

ore

10

Lettura cantata, intonazione e ritmica


Teoria della musica
Semiografia della musica
Teoria della musica (rinascimentale e barocca)

C
C
C
C

40
20

3
2

E
E

CFA
settore


disciplina

CFA val.


5

6

Strumenti e metodi della ricerca bibliografica

12

Storia e storiografia della musica


Filologia della musica

C
C

60


60

12

Prassi esecutive e repertori

20

ID

20

37

COMA/05
VIOLONCELLO BAROCCO
COTP/05
TEORIA E PRASSI DEL BASSO
CONTINUO
CODC/01
COMPOSIZIONE
COMI/07
MUSICA D'INSIEME PER STRUMENTI
ANTICHI

14

30


20

70

30

15

30

15

30

15

18

Prassi esecutive e repertori

20

20

20

15

Tecniche compositive

30

ID

30

30

15

Musica d'insieme per voci e strumenti antichi

20

ID

20

20

100

31

100

31

100

31

93

COMA/05
VIOLONCELLO BAROCCO

110




20

Prassi esecutive e repertori

TOTALE

16

Discipline
musicologiche

140

CFA val.

45

COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE
CODM/03
MUSICOLOGIA SISTEMATICA

CFA val.



30

CODM/01
BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
MUSICALE
CODM/04
STORIA DELLA MUSICA
COMA/15
CLAVICEMBALO E TASTIERE
STORICHE

Disc. interpr. della


musica antica

13

Improvvisazione e ornamentazione allo strumento


Fondamenti di storia e tecnologia dello strumento
Letteratura dello strumento

I
C
I


15


ID



15

20

Accordature e temperamenti

16

ID

Organologia

20

ID

35

15

36

18

142

DCPL58 VIOLONCELLO BAROCCO


ULTERIORI

Disc. della musica


elettronica e delle
tecnologie del
suono

COME/05
INFORMATICA MUSICALE

Informatica musicale

Lo studente inserir altre attivit formative, scegliendo tra le discipline individuate in sede di programmazione annuale dal
consiglio accademico; pu inoltre frequentare ulteriori annualit di discipline ricomprese nel piano dell'offerta formativa o
ulteriori moduli di discipline caratterizzanti, inserire attivit formative svolte presso altre istituzioni di livello universitario, o
laboratori, seminari, tirocini, stages, produzione artistica, valutati annualmente dai consigli di corso.

18

TOTALE


A SCELTA DELLO
STUDENTE

TOTALE

Discipline
linguistiche

CODL/02
LINGUA STRANIERA COMUNITARIA

TOTALI

PROVA FINALE E
CONOSCENZA
DELLA LINGUA
STRANIERA

TOTALE

30

ID

30

Lingua straniera comunitaria

30

ID

Prova finale*

30

180

11

60

60

60

305
5 255
8 206
8

* La prova finale svolta nella disciplina interpretativa d'indirizzo del corso di studi; consiste nell'esecuzione di un programma da concerto, integrabile con la discussione di un elaborato di adeguato valore
scientifico. Le modalit di svolgimento e di valutazione della prova finale sono disciplinate nel regolamento del corso di studio. Lo studente ammesso alla prova finale previo conferimento dei CFA dai docenti
che ne hanno curato le attivit di preparazione.






CFA obbligatori da conseguire nellambito delle attivit di base e caratterizzanti:
CFA settori obbligatori previsti dal DM 124/09 nellambito delle attivit di base e caratterizzanti [min. 108]:

I = disciplina individuale
G = disciplina d'insieme o di gruppo
C = disciplina collettiva teorica o pratica
L = laboratorio

130
130

72,2%
72,2%

Tot. ore
Tot. esami

766
21


E = valutazione in trentesimi e crediti conferiti da
commissione a seguito di esame

ID = valutazione con giudizio di idoneit e crediti


conferiti dal docente

143