Sei sulla pagina 1di 6

COMUNICATO STAMPA

(con preghiera di pubblicazione e diffusione)

1M3 SPACE: i diversi volti della citt


Una mostra intera in un metro cubo
Loriginale iniziativa inserita nel programma del Florence Youth & Heritage Festival
in programma dal 10 novembre a Firenze
Firenze, 10 novembre 2014 - Un concentrato di creativit racchiuso in un solo metro cubo.
questa lidea alla base di 1M3 SPACE, mostra inserita nel programma internazionale di mostre
del Florence Youth & Heritage Festival, che si svolge a Firenze dal 10 al 13 novembre, e che
ospitata dallICLAB (Intercultural Creativity Laboratory viale Guidoni, 103). Protagoniste
dellesposizione, associazioni artistiche e culturali che per loccasione portano il loro
effervescente contributo in mostra. In particolare partecipano con le loro installazioni i
progetti di: VivaFirenze.it, Walking in Florence, Marco Quinti e Isabella Mancini, FreeSkeita,
Visiva, Yococu, the Other Way, Scuola Ceca, Puzzle.
I progetti selezionati per 1M3 SPACE provengono da esperienze e vissuti differenti anche per
il tipo di approccio alla citt. Dopotutto la trasversalit e la molteplicit sono proprio il leit
motiv del Florence Youth & Heritage Festival. Protagonisti sono fotografi, video makers,
skaters, graffitari, ma anche esperti di diritto internazionale, dialogo interculturale e
conservazione, albergatori e galleristi darte.
Ognuno dei lavori in mostra d il suo contributo per rendere la citt un patrimonio vivente,
basato su uno scenario culturale passato che viene mantenuto per sempre vivo. Le citt,
dunque, in questa nuova concezione, possono essere viste e vissute da persone di origini e
background molto diversi, in grado di valorizzarne differentemente il paesaggio urbano,
materiale e immateriale.
Florence Youth & Heritage Festival levento parallelo ufficiale dedicato ai giovani
dellAssemblea Generale e del Simposio ICOMOS (International Council on Monuments and
Sites) su Heritage and Landscape as Human Values (Patrimonio e Paesaggio come Valori
Umani). Il Festival promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e dal suo Istituto
Internazionale Life Beyond Tourism. La manifestazione ha lobiettivo di valorizzare il
dialogo fra culture per favorire la conoscenza, il rispetto e la pace nel mondo per uno sviluppo
sostenibile. Gli eventi del Festival avranno luogo allICLAB (Intercultural Creativity Laboratory
viale Guidoni 103, a Firenze), un nuovo spazio della citt di Firenze inaugurato proprio per
loccasione, oltre che allAuditorium al Duomo, al nuovo Teatro del Maggio Musicale
Fiorentino e in varie altre location.

UFFICIO STAMPA: Lisa Ciardi


etaoin media & comunicazione, via Roma 259, 50058 Signa (Fi)
e-mail: lisa@etaoin.it | Fax -Phone: 055.8734070 | Mobile: 339.7241246

COMUNICATO STAMPA
(con preghiera di pubblicazione e diffusione)

Footwear: steps through time


Una mostra dedicata ai migliori scatti del concorso sul linguaggio della calzatura nelle varie
culture nellambito del Florence Youth & Heritage Festival
Firenze, 10 novembre 2014 Una mostra dedicata agli scatti migliori fra i tanti che hanno
partecipato al concorso Footwear: steps through time, dedicato al linguaggio della
calzatura. Liniziativa organizzata nellambito del Florence Youth & Heritage Festival, a
Firenze dal 10 al 13 novembre.
Il design della calzatura espressione sia di necessit pratiche che di desiderio di bellezza e
ricchezza decorativa. Questo evidente tanto nelle scarpe adatte alle attivit di tutti i giorni,
quanto in quelle utilizzate per feste e cerimonie, cos come nella distinzione di ruoli sociali.
Il concorso consisteva nel caricare sul Photoblog di Life Beyond Tourism limmagine di una
o pi scarpe che rappresentassero una precisa cultura. In particolare, gli scatti dovevano
raccontare la convivenza tra elementi antichi e nuove prospettive. Un concorso, ma anche una
mostra virtuale insomma, per confrontare, attraverso le immagini, gusti e abitudini da ogni
parte del mondo. Ora, le foto sono diventate unesposizione vera e propria, visibile a Firenze
nel corso del Florence Youth & Heritage Festival allICLAB (Intercultural Creativity Laboratory
viale Guidoni 103).
Florence Youth & Heritage Festival levento parallelo ufficiale dedicato ai giovani
dellAssemblea Generale e del Simposio ICOMOS (International Council on Monuments and
Sites) su Heritage and Landscape as Human Values. promosso dalla Fondazione
Romualdo Del Bianco, con il suo Istituto Internazionale Life Beyond Tourism. La
manifestazione ha lobiettivo di valorizzare il dialogo fra culture per favorire la conoscenza, il
rispetto e la pace nel mondo per uno sviluppo sostenibile. Gli eventi del Festival avranno
luogo allICLAB (Intercultural Creativity Laboratory viale Guidoni 103, a Firenze), un nuovo
spazio della citt di Firenze inaugurato proprio per loccasione, oltre che allAuditorium al
Duomo, al nuovo Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e in varie altre location.

UFFICIO STAMPA: Lisa Ciardi


etaoin media & comunicazione, via Roma 259, 50058 Signa (Fi)
e-mail: lisa@etaoin.it | Fax -Phone: 055.8734070 | Mobile: 339.7241246

COMUNICATO STAMPA
(con preghiera di pubblicazione e diffusione)

Impressioni boeme dallExpo


Linnovazione ceca in mostra a Firenze
Il Florence Youth & Heritage Festival ospita lesposizione del Centro Culturale Ceco di Milano per
EXPO CZ: un excursus sullimportanza dellinnovazione nelle proposte della Repubblica Ceca
allEsibizione Universale negli anni
Firenze, 10 novembre 2014 Il Florence Youth & Heritage Festival, in corso a Firenze dal 10
al 13 novembre, ospita anche Impressioni boeme dallExpo, esposizione del Centro Culturale
Ceco di Milano per EXPO CZ presentato a Firenze con la collaborazione del Consolato Onorario
della Repubblica Ceca per la Toscana. La mostra, visibile allICLAB (Intercultural Creativity
Laboratory) di viale Guidoni 103, punta i riflettori sullimportanza dellinnovazione nelle
proposte della Repubblica Ceca per le passate edizioni dellEsposizione Universale e per
quella in arrivo a Milano.
La Repubblica Ceca ha infatti sempre sostenuto linnovazione, ricevendo negli anni premi e
riconoscimenti per i suoi saloni espositivi: a Bruxelles, nel 1958, il padiglione Cecoslovacco
ottenne la Stella doro come miglior padiglione nazionale; a Montreal, nel 1967, arrivarono
numerosi premi per la sua architettura lineare ed elegante e per gli allestimenti espositivi; a
Osaka nel 1970 il padiglione venne presentato come un originale edificio volante in cui spazi
interni ed esterni, costruzioni ed allestimenti si completavano e valorizzavano a vicenda; a
Shanghai nel 2010 il padiglione nazionale Frutti della Civilt ha ricevuto la medaglia
dargento per la creativit.
AllExpo 2015 di Milano, la Repubblica Ceca non sar da meno. Il padiglione si presenter
infatti come un luogo di benvenuto per tutti i visitatori. Sar il primo a sinistra del Decumano
(uno dei due assi su cui costruita la struttura del sito espositivo), vicino al Centro Expo: sono
14 milioni i visitatori che si stima vi passeranno davanti. Il padiglione sembrer emergere
dallacqua: circondato su due lati da un canale, ospiter al suo centro un grande specchio
dacqua dove i visitatori potranno rinfrescarsi e assistere a performance, mentre al suo
interno ci si potr rilassare gustando una famosa birra Boema negli spazi del ristorante
nazionale. Il padiglione avr una struttura a sistema modulare: una costruzione provvisoria,
contemporanea e flessibile che sar assemblata in sei settimane e smantellata in quattro, per
poi essere assemblata nuovamente alla fine dellExpo 2015 in un altro luogo e con una diversa
funzione.
Il padiglione ospiter tre esposizioni principali. La prima, La Terra della Fantasia e delle
Favole, offrir al pubblico lopportunit di vivere nel modo boemo. Diverse regioni della
Repubblica Ceca si faranno voce dellantico e indissolubile legame fra le citt della Boemia e i
corsi dacqua: arte, design, cibo e scienza diventeranno gli elementi di unesperienza
sensoriale a 360. Il Laboratorio della vita, sar un autentico laboratorio aperto al pubblico
dove ricercatori e scienziati cechi, in sinergia con alcuni artisti, mostreranno ai visitatori le

UFFICIO STAMPA: Lisa Ciardi


etaoin media & comunicazione, via Roma 259, 50058 Signa (Fi)
e-mail: lisa@etaoin.it | Fax -Phone: 055.8734070 | Mobile: 339.7241246

COMUNICATO STAMPA
(con preghiera di pubblicazione e diffusione)

meraviglie del mondo submolecolare attraverso larte e applicazioni interattive. Infine Terra
ideale render omaggio alla splendida tradizione delle lanterne magiche e del cinema
interattivo Kinoautomat: uno spettacolo incredibile e affascinante, allinterno di uno spazio
gestito dagli studenti dellUniversit ceca, animato da progetti audiovisivi inediti.
Nella mostra, presentata dal Centro Culturale Ceco di Milano con la collaborazione del
Consolato Onorario della Repubblica Ceca per la Toscana, in occasione del Florence Youth &
Heritage Festival, curata da Francesca Aletti e Nicol Riva, si pu osservare da dove nata
lidea progettuale del padiglione della Repubblica Ceca per ledizione 2015 di EXPO. In mostra
i modelli, pannelli e video che raccontano la storia del prestigioso concorso che stato vinto
da due giovanissimi esponenti dellarchitettura europea con un originale progetto modulare.
Florence Youth & Heritage Festival levento parallelo ufficiale dedicato ai giovani
dellAssemblea Generale e del Simposio ICOMOS (International Council on Monuments and
Sites) su Heritage and Landscape as Human Values (Patrimonio e Paesaggio come Valori
Umani). Il Festival promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e dal suo Istituto
Internazionale Life Beyond Tourism. La manifestazione ha lobiettivo di valorizzare il
dialogo fra culture per favorire la conoscenza, il rispetto e la pace nel mondo per uno sviluppo
sostenibile. Gli eventi del Festival avranno luogo allICLAB (Intercultural Creativity Laboratory
viale Guidoni 103, a Firenze), un nuovo spazio della citt di Firenze inaugurato proprio per
loccasione, oltre che allAuditorium al Duomo, al nuovo Teatro del Maggio Musicale
Fiorentino e in varie altre location.

UFFICIO STAMPA: Lisa Ciardi


etaoin media & comunicazione, via Roma 259, 50058 Signa (Fi)
e-mail: lisa@etaoin.it | Fax -Phone: 055.8734070 | Mobile: 339.7241246

COMUNICATO STAMPA
(con preghiera di pubblicazione e diffusione)

Internet dei luoghi


Hacker ed esperti informatici dal mondo a Firenze
Appuntamento il 10 e 11 novembre allIclab di Firenze
Firenze, 10 novembre 2014 Sviluppatori di software, esperti in geografia e informatica,
professionisti, hacker e volontari. Tutti insieme per sviluppare un nuovo programma
innovativo che risponda alle crescenti esigenze di georeferenziazione di Internet. Levento
organizzato dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e dal suo Istituto Internazionale Life
Beyond Tourism, in collaborazione con NASA World Wind, Politecnico di Milano, Comune
di Como, Italy e Trilogis, nellambito di Florence Youth and Heritage Festival, levento
parallelo ufficiale dedicato ai giovani dellAssemblea Generale e del Simposio ICOMOS
(International Council on Monuments and Sites) su Heritage and Landscape as Human
Values (Patrimonio e Paesaggio come Valori Umani).
Gli ultimi anni hanno visto un notevole cambiamento nel modo in cui ciascuno di noi
considera laccesso allinformazione sul web. Ogni volta che vogliamo trovare un ristorante
nelle vicinanze o un hotel per le vacanze, non cerchiamo in Internet attraverso motori di
ricerca standard (come Google per esempio), ma facciamo sempre pi spesso uso di strumenti
che utilizzano il concetto di localizzazione (Google Maps, Google Earth, NASA World Wind,
Microsoft Bing Maps ecc).
Questo cambiamento culturale apre la strada a unevoluzione di Internet verso quella che
chiamiamo Internet dei luoghi. Ispirati da questo approccio, durante i due giorni di
confronto (10 e 11 novembre), i partecipanti saranno invitati a creare la migliore applicazione
utilizzando mondi virtuali (e.g. Google Earth or NASA World Wind) intorno ai temi di Life
Beyond Tourism e di Firenze. I partecipanti lavoreranno per creare nuove applicazioni (che
richiedono uno sviluppo software) cos come geo-data mash-ups, utilizzando i dati
multidimensionali esistenti.

UFFICIO STAMPA: Lisa Ciardi


etaoin media & comunicazione, via Roma 259, 50058 Signa (Fi)
e-mail: lisa@etaoin.it | Fax -Phone: 055.8734070 | Mobile: 339.7241246

COMUNICATO STAMPA
(con preghiera di pubblicazione e diffusione)

Playful Architect 2014


Arte e architettura a misura di bambino
I lavori dei ragazzi di IV e V elementare in mostra dal 10 al 13 novembre allIclab di Firenze
Firenze, 10 novembre 2014 Larchitettura vista con gli occhi dei pi piccoli. ospitata allIclab di
Firenze, in viale Guidoni 103, una mostra nata a Praga nellambito di Architecture Week per rendere
larchitettura a misura di bambino ed esposta adesso anche a Firenze durante il Florence Youth &
Heritage Festival, in programma dal 10 al 13 novembre. Playful Architect 2014, questo il titolo
dellesposizione, un progetto internazionale di arte e architettura dedicato ai bambini delle classi IV e
V elementare, la cui seconda edizione si tenuta nellambito del Festival Internazionale di
Architettura e Urbanistica Architecture Week Prague.
Tema delledizione 2014 I dettagli architettonici e larte nellarchitettura: i migliori disegni realizzati
dai bambini di Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Polonia, Ungheria e Italia sono stati esposti dal
12 settembre al 15 ottobre nel Castello di Praga.
La mostra fiorentina presenta una selezione di quanto esposto a Praga, con particolare attenzione agli
elaborati dei piccoli delle classi 4E e 4F della Scuola Primaria di San Piero a Sieve (Istituto
Comprensivo Scarperia San Piero) realizzati nello splendido parco di Villa Demidoff a Pratolino. I
ragazzi sono stati presenti allinaugurazione (10 novembre, ore 18), insieme agli organizzatori
praghesi. Sono stati salutati nelloccasione dal Console Onorario della Repubblica Ceca per la Toscana
Giovanna Dani, dai rappresentanti delle amministrazioni locali e della Fondazione Romualdo Del
Bianco. Presente allevento anche Petr Ivanov, direttore dellArchitecture Week Prague.
Lobbiettivo del progetto, promosso dallArchitecture Week Prague e dallAmministrazione del Castello
di Praga, avvicinare i pi piccoli al mondo dellarchitettura, dellarte e del patrimonio culturale,
insegnando loro cosa fa un architetto e aiutandoli a comprendere il ruolo cruciale dellarchitettura di
alta qualit nella vita di tutti i giorni.
Florence Youth & Heritage Festival levento parallelo ufficiale dedicato ai giovani dellAssemblea
Generale e del Simposio ICOMOS (International Council on Monuments and Sites) su Heritage and
Landscape as Human Values (Patrimonio e Paesaggio come Valori Umani). Il Festival promosso
dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e dal suo Istituto Internazionale Life Beyond Tourism. La
manifestazione ha lobiettivo di valorizzare il dialogo fra culture per favorire la conoscenza, il rispetto
e la pace nel mondo per uno sviluppo sostenibile. Gli eventi del Festival avranno luogo allICLAB
(Intercultural Creativity Laboratory viale Guidoni 103, a Firenze), un nuovo spazio della citt di
Firenze inaugurato proprio per loccasione, oltre che allAuditorium al Duomo, al nuovo Teatro del
Maggio Musicale Fiorentino e in varie altre location.

UFFICIO STAMPA: Lisa Ciardi


etaoin media & comunicazione, via Roma 259, 50058 Signa (Fi)
e-mail: lisa@etaoin.it | Fax -Phone: 055.8734070 | Mobile: 339.7241246