Sei sulla pagina 1di 1

FIRENZE

Firenze era stata


coinvolta nel tentativo
di restaurazione
imperiale di Federico II
e con la morte di
Manfredi e la vittoria
degli Angioini era
tornata in mano ai
Guelfi che si erano
divisi in Bianchi (iscritti
alle arti minori e
appoggiati da Enrico
VII) e i Neri (appoggiati
dal apa) !a vittoria
dei Neri rafforz" il
potere della oligarchia
fiorentina
LA GUERRA DI
CHIOGGIA
!a fase piu# dura dello
scontro fu la guerra di
$hioggia scoppiata per
il controllo di $ipro e di
%enedo&
Attaccata da mare e
da terra Venezia riusc'
a conservare
l#indipendenza&
UN PAESE DIVISO SIGNORIE E STATI REGIONALI Intreccio di rivalit e allean!e
I SAVOIA
I territori dei (avoia si
estendevano fino alle
Alpi e ai valichi del
Monceniso e del (an
Bernardo in posizione
cardine tra Italia
settentrionale e
Francia meridionale
con al centro Avignone
sede della corte
papale
VENEZIA
Nata come
insediamento di
pescatori la citt) si era
sviluppata come
centro di commercio
marittimo grazie ai
legami con Bisanzio
che nell#*I secolo
erano oramai interrotti&
Aveva cominciato ad
espandersi anche sulla
terraferma ed era la
principale rivale di
Milano per il controllo
della ianura adana&
Governata da un +oge
con carica elettiva di
controllo delle
magistrature&
I VISCONTI
A Milano la lotta tra
famiglie porta alla
vittoria dei Visconti che
nel ,-,, e..ero il
titolo di Vicari imperiali
da Enrico VII&
I loro successi
suscitarono
preoccupazioni in altre
citt) che si allearono
con il apato contro i
Visconti&
V" CONTRO
GENOVA
Venezia fece ogni
sforzo per diventare un
grande impero
trattando anche con i
mussulmani in (iria e
in Egitto per garantirsi
porti sicuri& Genova
gia# vincitrice da una
.attaglia con isa per
l#egemonia del Mar
%irreno era la maggior
rivale di Venezia per il
controllo dei mari
mediorientali&
Il conflitto perdur" per
tutto il *III secolo e
continu" nel *IV&
LO STATO
PONTIFICIO
A#$IZIONI DI
EGE#ONIA
Nel ,-/0 Gian
Galeazzo ottenne
dall#imperatore
Venceslao il titolo di
duca& Milano divenne
un principato& Gian
Galeazzo Visconti
mor' prima di imporre
l#egemonia sull#italia
centro settentrionale
Gli succedette il figlio
Filippo Maria che
dovette fronteggiare gli
attacchi di Venezia e
Firenze ricorrendo a
compagnie di ventura
GLI SFORZA
Nel ,102 il condottiero
Francesco (forza
divenne signore e
duca di Milano&
POSIZIONE
PRIVILEGIATA
Esercitare la (ignoria
su 3uesto territorio
confer' ai (avoia una
posizione privilegiata
tra Italia Francia
Germania e consent'
loro di accrescere i
proprio ruolo politico
nel conflitto tra papato
e impero&
LA IV CROCIATA
!a ripresa economica
riapre gli scam.i
nell#area del
mediterraneo e
Venezia vede
accrescere le sue
fortune anche grazie
alle crociate in
%errasanta alla 3uale i
diede supporto
logistico& Venezia
riusc' ad orientare a
proprio vantaggio la IV
crociata del ,424
dirottata sulla citta# di
5ara e su Bisanzio&
V" CONTRO
#ILANO
Il doge Francesco
Foscari guid" venezia
in una serie di guerre
contro milano dal ,14-
al ,106
LE GUERRE
!a citt) di firenze entra
in crisi alla met) del
*IV secolo con il
fallimento delle
.anche7 la peste e le
guerre contro i Visconti
di Milano contro isa e
contro ilpapa Gregorio
*I (guerra degli 8tto
(anti) che volendo
riportare la sede a
9oma cercava di
allargare i confini dello
stato&
Nel ,-6: avviene la
rivolta interna dei
$iompi& !#oligarchia
fiorentina ne esce
rafforzata&