Sei sulla pagina 1di 1

20 PESAROEURBINO MARTED 27 MAGGIO 2014

URBINO
QUESTA mattina appunta-
mento al Campus Scientifico
Enrico Mattei dellUniversi-
t, dove alle 11 il Dipartimento
di Scienze della Terra, della Vi-
ta e dellAmbiente (DiSTeVA)
far il punto sulle realizzazioni
e sui progetti per il futuro. Il
titolo che abbiamo scelto per
questa giornata, spiega il Di-
rettore del Dipartimento, Ric-
cardo Cuppini LUniversit
cresce sulle sue radici culturali:
limmaginazione realizzata del
DiSTeVA, si rif alle radici
culturali come passato da cui
necessariamente partire, di im-
maginazione come utopia che
muove la storia, di realizzazio-
ne come presente incui limma-
ginazione si concretizza.
LAULA magna del Campus
scientifico Enrico Mattei sar
intitolata a Paolo Crepax, im-
portante fisiologo che ha dato
un contributo determinante al-
la creazione di uno dei primi
Isef dItalia e unaltra aula sar
intitolata a Gino Martelli, im-
portante figura di docente di
scienze della terra; in questo
modo le figure di questi mae-
stri saranno proposti alla cono-
scenza e alla riflessione degli
studenti. Saranno anche inau-
gurati sette laboratori di ricer-
ca: Biogeografia e biodiversit
dei sistemi terrestri (responsa-
bile professor Mario Zunino),
di Biologia cellulare (professor
Elisabetta Falcieri), di Chimica
fisica (professor Francesca Ot-
taviani), di Diffrattometria RX
(dottor Michele Mattioli), di In-
formatica per le scienze della
terra e lambiente (dottor Mau-
ro De Donatis), di Sedimento-
logia e geologia marina (profes-
sor Mario Tramontana), di Zo-
ologia, ecologia e biogeografia
(professor Maria Balsamo).
Ma non basta prosegue
Cuppini una parte dello spa-
zio inutilizzato diventata ar-
chivio della biblioteca dellarea
scientifica che, grazie allopera
intelligente della responsabile,
Marcella Peruzzi, e dei collabo-
ratori, ha trovato finalmente
una sistemazione a disposizio-
ne di tutti i dipartimenti
dellarea scientifica. Molti altre
idee sono corso di elaborazio-
ne: la collezione mineralogica
si unir presto alla collezione
Franchin, costituendo cos una
realt museale naturalistica di
grande rilievo per lUniversit
e per il territorio. Ci sar un la-
boratorio didattico adeguato
allalto numero di studenti del
corso di laurea inScienze biolo-
giche e del corso di laurea magi-
strale in Biologia molecolare,
sanitaria e della nutrizione. Al-
la biblioteca di area scientifica
stato aggiuntounlocale per la-
vori di gruppo. E stato indivi-
duato uno spazio di oltre 400
metri quadri nonutilizzato e re-
cuperabile con un limitato im-
pegno finanziario, per realizza-
re laboratori di ricerca e spazi
espositivi. Le strutture sporti-
ve conclude Cuppini sa-
ranno rinnovate e rese fruibili
anche come scena allaperto, da
utilizzare per teatro, musica,
danza.
Tiziano Mancini
URBINOUNIVERSITA
Al Campus Scientifico
si inaugurano 7laboratori
Aula dedicata a Crepax
BIBLIOTECA SCIENTIFICA
Recuperati nuovi spazi
per le importanti raccolte
utili alle ricerche
STUDI Studenti in uno degli ambienti dellex Sogesta, ora Campus
Scientifico Enrico Mattei, sulle colline attorno ad Urbino