Sei sulla pagina 1di 7

Da piccola giocava a pallavolo e sognava di diventare scrittrice

scrittrice,
Ho una marea di domande, ma poche risposte. Oggi conduce su SkySport Uno Benedetta Domenica.
Sara Benci, nata ad Arezzo, giornalista di SkySport dal 2003. Nata da una famiglia giovane, figlia unica, viene coccolata e viziata dai genitori e dai nonni. Sara era una bambina tranquilla, brava a scuola, ma non secchiona, precisa, poich sin da piccola la sua giornata era costernata da una marea di cose da fare. La pallavolo ad esempio, il suo primo approccio con lo sport, e il sogno nel cassetto di diventare scrittrice. Poi gli studi presso lUniversit di Siena e la laurea in lettere Moderne che lasciava presagire ad una carriera da insegnante, proprio come la mamma. E invece no, il terrore di dover parlare dinanzi ad una miriade di ragazzini pronti a giudicarne loperato non le ha fatto mai imboccare questa strada; e la fobia per gli ospedali nemmeno quella del medico come il pap, dato che a Sara, le analisi del sangue,oggi, le fanno ancora da sdraiata sul lettino. La carriera da giornalista di Sara iniziata un po per caso, tramite un concorso di bellezza, fatto un po per gioco, in quel di Arezzo, dove fu adocchiata dal direttore di una tv aretina privata, che le offri immediatamente un posto di lavoro. La bellezza dunque, che ha contribuito a farla entrare nel mondo giornalistico, la bravura, ovviamente, che le ha permesso di restarci, e di eliminare cos anche lostacolo alla credibilit presentato proprio dalla sua bellezza. Da qui la scalata verso il successo, Sara avendo forgiato il suo carattere anche grazie allesperienza come animatrice in un villaggio turistico, e inviando qua e la il proprio curriculum, inizia a collaborare con Disney Channel e Telenova, prima, e con Telepi, poi, entrando, quindi, nella redazione sportiva di Sky.

Nemmeno un po intimidita dalle telecamere, passando dalla presentazione di Sabato Italiano a Minuti di Recupero, inizia la conduzione di Sky Sport 24 insieme al conterraneo Sandro Sabatini, con il quale fa coppia fissa. La coppia perfetta, dicono, non abbiamo mai litigato giurano, fatto sta che forse lunica nota dolente del lavoro di Sara rappresentato proprio dalla sopportazione per mezza giornata di Sandro Sabatini. Sara odiava il calcio, ma le bast entrare una sola volta in uno stadio per cominciare ad amarlo, quello pulito, certo, quello che scalda il cuore, da qui, la sua ammirazione verso Alex Del Piero, affascinata sia dalla sua persona, che dal suo modo di vivere il calcio dentro e fuori dal campo. Non ditelo a Sonia, per. Oggi Sara conduce su Sky Sport Uno Benedetta Domenica coadiuvata da Stefano De Grandis e Alessandro Costacurta, e soprattutto accompagnata dal suo candido sorriso, una delle ragioni per cui, tempo fa, scelse il telegiornale sportivo piuttosto che un semplice telegiornale, proprio perch, secondo Sara, bisogna sorridere alle notizie, e, quindi, sorridere alla vita. Vero Sara? di Giuseppe Vecchione

Champions League,match d'andata Arsenal-Bayern e Porto-Malaga. All'Emirates Stadium i cannoni del'Arsenal non impressionano i bavaresi e il risultato si fissa sul 1-3. Il Bayern in un momento straordinario di forma e mostra tutto il suo strapotere fisico. Al 7' minuto gli uomini di Heynckes si portano in vantaggio con Tony Kroos ma 14 minuti dopo,su una respinta corta di Szczezny, Muller insacca e fa 2 a 0. L'Arsenal non in condizione e accusa il colpo.La seconda met di gioco ha inizio con i londinesi che sembrano aver ritrovato compattezza e al 55' minuto dalla bandierina di destra Lukas Podoloski fa 2 a 1. Il Bayern non subiva goal dal 14 dicembre 2012 contro il Borussia Monchengladbached esattamente 674 minuti dopo Podolski,l'ex di turno,sfrutta una indecisione di Neuer che lascia la porta sguarnita. L'attacante londinese sembra riaccendere la speranza per i suoi ma all' 80esimo arriva la doccia fredda:Mandzukic,coadiuvato da Sagna,corregge in rete un cross basso di Lahm ed 3 a 1. Ultimi 10 minuti di gioco e il Bayern sfiora il quarto goal mentre l'Arsenal sembra aver gi alzato bandiera bianca. Risultato finale 1-3 con i bavaresi che hanno messo una serie ipoteca sul passaggio del turno. Ai Gunners servir un miracolo all'Allianz Arena soprattutto per rendere pi caloroso un ambiente ormai freddo nei confronti di Wenger, a causa di una bacheca che piange(l'ultimo trofeo,FA Cup '04 /'05,dista ormai 8 lungi anni).Nell'altro match di andata vittoria per i portoghesi di Oporto in una partita abbastanza tediosa In un incontro avaro di emozioni il Porto impone il suo possesso palla con una percentuale del 61%. Nonostante ci il match si sblocca solamente al 55' minuto:iniziativa personale del brasiliano Sandro,ex Santos,che con un abile filtrante pesca sulla linea del fuorigioco l'ottimo inserimento di Moutinho, il quale insacca sotto le gambe del portiere. Un risultato che secondo Vitor Pereira sta molto stretto ai portoghesi,rammaricati per il mancato raddoppio. Malaga quasi mai in partita,un solo tiro in porta, e preoccupati a cercare di non subire troppo. Un risultato che lascia la qualificazione incerta,con entrambe le squadre ancora in gioco. Fatto sta che gli uomini di Pellegrini nella sfida di ritorno dovranno fare qualcosa di pi rispetto a quanto visto marted. di Vincenzo Vitale

L'ultimo turno di campionato ha delineato quelli che saranno i reali valori del campionato da qui alla fine della stagione. La capolista Juventus che dopo una magistrale prova in champions leaugue contro il Celtic deve arrendersi nei confronti di una Roma che dopo le recenti delusioni Zemaniane sembra aver ritrovato la giusta quadratura soprattutto grazie ad uno strepitoso Totti giunto alla sua 224 marcatura in serie A a meno 1 da un grande come Nordhal. Le dirette concorrenti per la lotta allo scudetto Napoli e Lazio non ne approfittano, anzi entrambe pagano le fatiche di coppa mostrando una preoccupante involuzione da un punto di vista del gioco. Soprattutto i partenopei pagano in questo periodo lo scarso stato di forma del bomber Cavani. Le uniche due squadre che hanno approfittato di questo turno per farsi sotto nella zona Champions sono Milan e Fiorentina. I rossoneri trascinati da un sempre pi indispensabile Balotelli raggiungono i Biancocelesti al 3 posto. I Viola di Montella affondano l'Inter di un sempre pi traballante Stramaccioni. Decisive per il tecnico interista saranno le prossime sfide di campionata ed Europa League, si inizia gi domenica con il derby. In fondo alla classifica risale pian piano il Genoa mentre notte fonda per il Palermo dove non bastata l'ennesima rivoluzione tecnica e societaria del vulcanico presidente Zamparini. La 25giornata verr inoltre ricordata per la prematura scomparsa di Carmelo Imbriani morto a soli 36 anni per una tremenda malattia che lo ha strappato ai familiari e ai campi di calcio troppo presto. di Lino Iorio

IL SELEZIONATORE BRUNEL COSTRETTO A RINUNCIARE AL SUO CAPITANO

LITAL RUGBY: PARISSE ABBANDONA I SUOI

SPETTACOLO ALL STAR GAME 2013


SUCCESSO OVEST, CHRIS PAUL VINCE LMVP

finita con tre giornate danticipo la 6 nazioni per il capitano azzurro, squalificato per 30 giorni dopo lespulsione rimediata in campionato sabato scorso.

Parisse potr tornare dopo il 18marzo, brutta tegola per lital rugby, che dovr giocare contro Galles Inghilterra e Irlanda senza il suo capitano. di Luigi Bruno

HOUSTON (USA) . Le stelle dell'Ovest conquistano per il terzo anno consecutivo la vittoria nell'All Star Game. Decisivi Chris Paul , nominato miglior giocatore, con 20 punti e 15 assist e Kevin Durant , miglior marcatore della serata con ben 30 punti . A nulla servono i 26 punti di Carmelo Anthony e i 19 del ''Prescelto'' LeBron James per le stelle dell'Est.

di Giuseppe Memoli
6

Si svolger domenica 24 febbraio a Castel Volturno il primo duathlon (sport multidisciplinare) dellanno in mtb (mountain bike), la gara assegner al vincitore il titolo di campione regionale. importante sottolineare che in questa manifestazione dove si svolgeranno 3 km di corsa ,16 km di bike e di nuovo 3 km di corsa il tutto senza interruzione, TUTTI possono partecipare, basta un certificato medico di sana e robusta costituzione, iscriversi, ovviamente! nella categoria amatori e portare con se tutta la buona volont, per vivere al meglio una mitica giornata di multi sport ed essere soddisfatti di aver curato noi stessi e la nostra salute. Per di pi la manifestazione si svolger in un residence, pieno di natura. Quindi appuntamento all hyppocampo resort di Castel Volturno con amici e famiglia per passare insieme una giornata da protagonisti.

Capita di decidere di punto in bianco, di iniziare a correre per stare meglio con noi stessi e con lanima OTTIMA SCELTA!.Spesso per iniziato a corricchiare dopo neanche poche centinaia di metri, iniziamo ad avvertire i primi dolori (al fianco, prurito alle gambe, polpacci duri) ed li che siamo spinti a fermarci e a porci mille domande sui nostri eventuali errori SBAGLIATO . Nel momento in cui iniziate unattivit dovete essere consapevoliche il vostro organismo non abituato a quei movimenti, sforzi o altro, quindi tutti questi dolori che voi avvertite non sono altro che dolori di adattamento , prendiamo ad esempio il dolore al fianco che parte dal lato sinistro del corpo, ebbene li abbiamo la milza che essendo riserva di globuli rossi, percepisce che il nostro corpo ha bisogno di energia e libera le sue riserve ematiche ( si mette in funzione quindi ), ed eccovi spiegato il piccolo dolorino al fianco sinistro. Per quanto riguarda invece il lato destro del corpo, li ha fare il suo gioco il fegato che essendo poco innervato non porta dolore ma la cosa che ci da la sensazione dolorosa lingrossamento della membrana che lo avvolge (capsula di Glisson ), ed eccovi spiegata laltra faccia del dolore. Dopo queste brevi spero esaurienti risposte, eccovi delle raccomandazioni. Iniziare lattivit molto lentamente e se avvertite sensazioni dolorose passare dal correre al camminare veloce per poi proseguire . Il tutto svolto almeno 1 ora e 45 minuti complessivi a settimana

di Pinuccio Falanga