Sei sulla pagina 1di 16

2012

DIC

Parole dauguri dal territio...

La vostra Area di Servizio per ogni esigenza di spazio disponibilit e gentilezza

Foto: Giancarlo Risi

Via Emilia 82/C Anzola dellEmilia


CartaBianca news - Anno I - N. 8 - Dicembre 2012, periodico gratuito stampato su carta prodotta da foreste sostenibili
Vuoi collaborare con noi? Vuoi pubblicizzare la tua associazione? Partecipa anche tu, scrivici a redazione@cartabiancanews.com Hanno collaborato a questo numero: Renato Mazzuca. Floriano Govoni, Pro Loco di Persiceto, Pro Loco di Sala Bolognese, Pro Loco di Anzola dellEmilia, Pro Loco di SantAgata Bolognese, Pro Loco di Calderara di Reno, Pro Loco di Crevalcore, Gruppo Astrofili persicetani, Lions Club, A.S.D. Newpol.Fabrizio Belardetti. Finito di stampare da Litografia Persicetana il 3/12/2012

2012

DIC

pag. 3

Meningite in una scuola materna di San Giovanni

n caso di meningite si avuto nella scuola dinfanzia Giorgio Nicoli. E sono state subito messe in opera le misure di profilassi. I sanitari hanno chiarito che quello di Persiceto non da collegarsi ai casi precedenti che si sono verificatisi a Bologna in questo periodo. Lesito dei primi accertamenti indica che si tratta di meningite da meningococco. Il caso di meningite stato segnalato al Dipartimento di Sanit Pubblica dellAzienda USL di Bologna e riguarda un bambino di tre anni, straniero, di San Giovanni in Persiceto, e che stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dellospedale Maggiore di Bologna. Il piccolo frequenta la scuola dinfanzia Giorgio Nicoli (il nido adiacente non coinvolto). Il caso non in relazione con i tre che si sono verificati dallinizio del mese a Bologna. LAzienda USL di Bologna, in collaborazione con lamministrazione comunale e la

stretti del bambino e attivato le misure di profilassi previste. Si tratta della terapia antibiotica che stata somministrata per 48 ore e che riguarda, in questo caso, pi di 200 persone,

La situazione stata costantemente monitorata dal Dipartimento di Sanit Pubblica dellAzienda USL di Bologna. Cos come sono state mantenute costantemente

Parole dauguri dal territio...

Indice
Editoriale Meningite in una scuola materna di San Giovanni p. 3

Quale futuro per la nostra Sanit? La citt metropolitana che verr Proteste allISIS Archimede Il Poker delle Biomasse Eventi: Verso il Natale: eventi, mercatini e feste Epifania... tutte le feste si porta via! Il Gruppo Astrofili persicetani Lions Club Il terremoto e lOlanda Non c pace neppure per il caro estinto A SantAgata: leggere... e non solo Lo scaffale di Maglio: Il torrente sconosciuto La palestra di Padulle Calendario Li-Pe Terremoto a scuola: Automobili Lamborghini dona 250 mila euro

p. 4 p. 5 p. 7 p. 7 p. 8 p. 8 p. 9 p. 9 p. 10 p. 11 p. 11 p. 12 p. 13 p. 13 p. 15 p. 15

oltre al personale sanitario. Nella scuola, appena appresa la notizia, stata approntata lunit

dirigente scolastica, ha avviato immediatamente le misure di prevenzione. Gli operatori del Dipartimento di Sanit Pubblica hanno rintracciato tutti i contatti

di crisi che ha visto collaborare il personale sanitario, scolastico e comunale al fine di informare le famiglie coinvolte e organizzare le prime misure sanitarie.

aggiornate le famiglie e gli operatori scolastici nonch i cittadini di Persiceto. E non ci sono stati motivi sanitari per chiudere la scuola. Che, come il nido per linfanzia, sono rimasti regolarmente aperti. Il personale sanitario del Dipartimento di Sanit Pubblica dellAzienda USL, il personale della scuola dinfanzia Nicoli e del Comune spiegano alcuni sanitari si sono prontamente attivati e attraverso una stretta sinergia hanno messo il massimo impegno per affrontare la situazione. Abbiamo fatto la profilassi, dando informazioni e spiegazioni, ai compagni del bambino colpito dal batterio e alle insegnanti. Si tratta di un batterio che peraltro abbiamo addormentato tutti noi nel nostro organismo. Ma che pu aggredirci e diventare pericoloso quando ci si abbassano le difese immunitarie. Nokikushi Tadokijiki
POLIAMBULATORIO PRIVATO

CartaBianca news:

Periodico di Li-Pe Editore - Tiratura: 20.000 copie Reg. tribunale di Bologna n. 8254 del 11.04.2012 Pubbliche relazioni e pubblicit: Vulcanica - 05119989208 info@cartabiancanews.com Direttore Responsabile Pier Luigi Trombetta Comitato di redazione: Andrea Balboni Fausto Forni Laura Palopoli Gianluca Stanzani Diego Stellino Partecipa anche tu: redazione@cartabiancanews.com

www.centrofisio.it POLIAMBULATORIO centro_fisio@tiscali.it FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE Orari: dal Luned al Venerd dalle 8.00 alle 21.00 - Sabato dalle 8.00 alle 14.00

CENTRO FISIOTERAPICO FISIO

LABORATORIO DI ANALISI CLINICHE www.laboratoriodiagnosis.it diagnosis.europa@libero.it DIAGNOSIS

www.cartabiancanews.com

Quale futuro per la nostra Sanit?


lo stesso fare alcune considerazioni su questo importante tema che, insieme ai colleghi della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, sto attentamente presidiando. Sia a livello nazionale che locale, siamo in un momento politicamente delicato e al tempo stesso convulso, non c ancora stata la Conferenza Stato Regioni e per questo motivo non abbiamo notizie certe, mentre le voci che circolano e le notizie giornalistiche, non sempre fondate, non fanno altro che creare disorientamento e forte preoccupazione fra cittadini e operatori sanitari. Quello che certo che le ultime due manovre finanziare che hanno colpito la Sanit avranno inevitabilmente effetti anche nel nostro ambito regionale e infatti sulla scorta dei dati ad oggi disponibili e nel rispetto dei parametri stabiliti, a livello di Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, stato fatto un ragionamento anche sul nostro Ospedale. Il progetto prevede una caratterizzazione della struttura sanitaria persicetana in senso internistico e riabilitativo, una riorganizzazione del settore chirurgico urologico con mantenimento dellattivit operatoria day surgery e one day surgery, lo spostamento del servizio dialisi da Crevalcore a Persiceto, loperativit del pronto soccorso 24 ore su 24, la riorganizzazione dellattivit ambulatoriale rispetto ai servizi offerti sul territorio e la riorganizzazione dei centri di prenotazione per i cittadini (Cup) con potenziamento del servizio offerto da farmacie e parafarmacie. Questa appena esposta sarebbe una riorganizzazione che ritengo sensata e intelligente ma la sua realizzazione effettivamente subordinata ai contenuti della Spending Review ed ai suoi provvedimenti in campo sanitario che ancora non conosciamo nei dettagli. Questa revisione della spesa non dovr per, a mio avviso, ridurre o modificare i parametri che rendono possibile il progetto sopra esplicitato, altrimenti saremo i primi a contrastare istituzionalmente eventuali soluzioni pi drastiche o penalizzanti. Confidando di avere, entro met dicembre, qualche notizia in pi e di poter essere pi precisi nellinformazione ai cittadini, voglio ricordare che lamministrazione comunale che presiedo a difesa di un sistema sanitario pubblico e che come sindaco, quindi come massima autorit sanitaria territoriale, ma anche come professionista della sanit, sono pienamente consapevole dellimportanza del valore di questo servizio per tutta la cittadinanza e mi adoperer per la sua tutela. Renato Mazzuca (Sindaco di Persiceto)

Il Sindaco replica alle accuse di Rinnova Persiceto

eggendo larticolo sulla sanit pubblicato sullultimo numero di Carta Bianca spiace constatare per lennesima volta che i consiglieri di Rinnova Persiceto invece di pensare ai reali bisogni della cittadinanza continuino a fare polemica e allarmismo con il solo obiettivo di acquistare visibilit. Ben vengano le riflessioni sul destino del nostro Ospedale, ma a patto che siano finalizzate a capire il contesto in cui ci si muove e a cercare soluzioni concrete e non ad avere un tornaconto politico o strumentalizzare la triste situazione conseguente ai tagli gi inferti e a quelli che ci aspettano. In attesa degli esatti contenuti della prossima Spending Review prosegue il sindaco il panorama di estrema incertezza in cui si colloca il destino dei servizi sanitari rende difficile qualsiasi previsione ma vorrei

Renato Mazzuca, Sindaco di Persiceto

Fresco & Vario, neg da un'idea di Giuliozio di piante e fiori nato creativi con linten o e Tarcisio, due giovani to assoluta freschezza di fornire fiori e piante di e sempre alla cliente in grande variet, offre la senza tralasciare la migliore qualit, il pre pi competitivi su zzo, uno dei l mercato. Come ogni negozi o di fiori che Fresco & Vario org anizza allestimen si rispetti, ti, co forniture per qual siasi evento, in pa nsulenze e matrimoni, comple rticolare convention, cene anni, feste di laurea battesimi, aziendal e ricorrenze di ogi, onoranze funebri ni genere. Il Natale vicino e Fresco & Vario migliore in cui sicura natalizie, addobb poter trovare meravigiose mente il posto c p Si accettano i, reiante ornamentali e idee omposizioni p notazioni per re alo le vostre ideegreg floreali. alo.

pag. 5

La Citt Metropolitana che verr


Quella che potrebbe sembrare agli occhi di molti dunque una novit epocale, in effetti non lo per niente. Bisogna fare un passo indietro nel tempo ed esattamente al 1990 per ritrovare nellordinamento la prima dicitura di citt metropolitana: gi allora si sarebbe dovuto procedere a individuazione e definizione degli enti amministrativi, ma non se ne fece nulla Quasi dieci anni pi tardi, nel 2009, ci si riprov con la delega sul federalismo fiscale: anche in quel caso veniva nominato un primo assetto di citt metropolitane che per rimase sempre e solo sulla carta. Bisogner attendere la crisi economica e il conseguente governo Monti per vedere attuato il piano che avrebbe dovuto vedere la luce 20 anni fa: con il decreto legge 35 poi convertito in legge (135/2012) che disciplina il tutto. Il passaggio non sar automatico ma si dovranno prima compiere delle

itt metropolitana. Anche Bologna si prepara a salutare la Provincia in favore di una maggiore razionalizzazione di forze e mezzi (monetari). Il cambiamento dovrebbe avvenire a breve, per la precisione dal 1 gennaio 2014; in tale data sar decretata la morte ufficiale della Provincia e, in contemporanea la city emetter il suo primo vagito. Assieme a Bologna le altre citt interessate dal decreto sulla spending review saranno Roma, Torino, Milano, Venezia, Ge-

nova, Firenze, Bari, Napoli, Reggio Calabria. A livello amministrativo, quindi, sar il sindaco del comune capoluogo che subentrer al presidente della Provincia ricevendone di fatto tutte le funzioni. Per quanto riguarda invece larea interessata, entreranno a far parte i 50 comuni bolognesi ad eccezione per di quelli del comprensorio di Imola che non ha sottoscritto laccordo; larea quindi avr una popolazione pari a oltre 980mila abitanti di cui il 38 per cento nella sola Bologna.

manovre necessarie attraverso la conferenza metropolitana: l tutti i sindaci dei territori interessati elaboreranno lo statuto provvisorio che, per quanto riguarda Bologna, dovr pervenire entro il 31 ottobre 2013. Lo statuto definitivo dovr essere adottato a maggioranza assoluta dal Consiglio metropolitano (nuovo organo che verr istituito), entro sei mesi dalla prima convocazione: al suo interno saranno disciplinati i compiti dei vari organi e i rapporti che intercorreranno tra i vari comuni che aderiranno, oltre a eventuali accordi che gli stessi potranno stipulare tra di loro. Nokikushi Tadokijiki

Fiori e Piante Tarcisio Gaio


Natale vicino! Non esiste posto migliore per trovare splendide composizioni natalizie e idee regalo!
Vieni a trovarci nel nostro nuovo negozio!
San Giovanni in Persiceto - Via Guardia Nazionale 12/b Tel. 392/4828294 - www.frescoevario.com

Benvenuti a

Via Poggio, 30/h - San Giovanni in Persiceto Tel. 051 825090 - Cell. 335 6389667 - Email. info@villaprugnolo.it

pag. 7

Proteste di studenti e docenti allISIS Archimede


che: si continuano a ridurre gli organici: meno docenti, meno sostegno, meno tecnici di laboratorio, meno personale ausiliario; si tagliano le risorse economiche: meno progetti, meno laboratori, meno innovazione, meno vigilanza e sicurezza; classi pi numerose, niente copertura delle assenze, quindi impoverimento della didattica a scapito dellistruzione dei nostri figli; no alla richiesta delle 24 ore frontali per i docenti: la conseguenza sarebbe deleteria per la qualit della scuola pubblica; no alla proposta di togliere spazi di democrazia: vogliono eliminare i consigli di classe, aprire la gestione degli Istituti ai privati, ridurre la presenza di studenti e genitori; no allaumento di risorse alle scuole private. Le lotte degli studenti e dei lavoratori ancora secondo il Comitato della scuola chiedono di cancellare le politiche di riduzione e contenimento delle risorse, chiedono il rilancio e la qualit dellofferta formativa, chiedono il diritto al sapere per tutti. Noi genitori non vogliamo che una intera generazione sia esclusa dal diritto allo studio e dal lavoro. La protesta ha coinvolto anche gli studenti dellistituto professionale Malpighi di Persiceto e Crevalcore.

fianco di studenti, docenti e personale ausiliario per dire basta con i tagli alla scuola e allistruzione pubblica. il titolo del volantino che ha stampato e diffuso il comitato dei Genitori dellArchimede. Oltre al documento sono stati organizzati un corteo e una protesta in piazza del Popolo, dove si sono tenute lezioni. Il Comitato sottolinea

Via Don Minzoni, 15 - San Giovanni in Persiceto

www.borgorotondovet.com

Il poker delle biomasse


D
isco verde della Provincia di Bologna per una centrale a biomassa nella frazione di San Matteo della Decima, nei pressi del complesso architettonico di Villa Fontana. Si tratta della quarta centrale autorizzata di questo tipo che sorger nel territorio persicetano. Ricordiamo che a Persiceto sono gi tre gli impianti autorizzati nelle localit Biancolina, Budrie e Amola di cui lultimo non ancora realizzato e oggetto di ricorsi da parte del Comitato di residenti della frazione che contestano in particolare la viabilit non adatta al passaggio di camion che faranno la spola con limpianto. Nonostante il parere fermamente contrario espresso dallamministrazione comunale spiega il sindaco Renato Mazzuca - la Provincia si appresta ostinatamente ad autorizzare la quarta centrale a biomassa sul tercui anche quella da biomasse, riteniamo possibile autorizzare gli impianti solo in seguito ad unattenta qualit della vita dei cittadini. Come la distanza dai centri abitati, il controllo della qualit di aria e acqua e dei livelli di rumore, oltre alla sostenibilit dellimpianto in termini ambientali. Secondo il primo cittadino in questo caso inammissibile che una centrale situata a San Matteo della Decima riceva la maggior parte del prodotto da digestare da Minerbio, con un notevole traffico di mezzi pesanti e conseguente inquinamento. Inoltre sempre secondo Mazzuca dovrebbero essere tenute in considerazione le linee guida contenute nel Piano energetico comunale. Nel piano aggiunge il sindaco si evidenzia che gi stata raggiunta la quota del 20% di energia prodotta da fonti rinnovabili. Non possibile che la Provincia, la Regione e lo Stato passino sopra la testa dei sindaci, e di conseguenza dei cittadini. Senza tener conto delle nostre osservazioni. Penso sia venuto il momento di dire basta e di mettere in atto tutte le azioni legittime per bloccare questinvasione scellerata.

Viaggio nelle biomasse: sesta puntata

ritorio di San Giovanni in Persiceto. Bench favorevoli alla produzione di energia da fonti alternative, tra

programmazione e visione strategica. Che tengano in considerazione una serie di criteri a tutela della

Barbieri Erio Serramenti


FINESTRE DI TUTTI I TIPI PORTE BLINDATE PORTE PER INTERNI ZANZARIERE
Barbieri Erio Serramenti via C.Colombo 7 - San Giovanni in Persiceto T. 051 827051 - 335 1048007 www.barbierierio.it

www.cartabiancanews.com

Eventi Culturali
Gioved 6 dicembre, ore 21 Baccini canta Tenco con Francesco Baccini spett. musicale Cineteatro Fanin Piazza Garibaldi 3/c San Giovanni in Persiceto Da sabato 8 dicembre a marted 8 gennaio S. Agata, Cuore e Terra Mostra fotografica Sala Nilla Pizzi Via 2 agosto 1980 41 SantAgata Bolognese Sabato 8 dicembre, ore 16.30 conferenza su I Maya, popolo del mais e del giaguaro con Maria Longhena Associazione Culturale LAtelier via Tassinara 36/a San Giovanni in Persiceto Domenica 9 dicembre, ore 16.30 Arriva lo zampognaro spett. per adulti e bambini Teatro Politeama Corso Italia 72 San Giovanni in Persiceto Marted 11 dicembre, ore 21 Niente pi di te con Fiordaliso e Omar Codazzi spett. musicale Cineteatro Fanin Piazza Garibaldi 3/c San Giovanni in Persiceto Mercoled 12 dicembre, ore 21 Cristina Branco in concerto spett. musicale Teatro Bibiena via 2 agosto 1980 112 SantAgata Bolognese Venerd 14 dicembre, ore 18 presentazione del libro: I 34 scheletri del Poggio (Maglio Editore) Biblioteca R. Pettazzoni San Matteo della Decima Venerd 14 dicembre, ore 21 Cin ci l di C. Lombardo Musiche V. Renzato, regia A. Grilli spett. operettistico Cineteatro Fanin Piazza Garibaldi 3/c San Giovanni in Persiceto

Verso il Natale: eventi, mercatini e feste


di Natale. Sabato 17 dicembre, ore 21 (teatro comunale) concerto della banda comunale A. Malaguti. Domenica 18 dicembre, ore 9 (centro storico): mercatini di Natale e mercato-scambio a cura dei ragazzi delle scuole; presepe vivente dalle ore 10.30, gara dei presepi presso i negozi e giornata per Telethon a cura dellA.U.S.E.R. di SantAgata. Gioved 22 dicembre, ore 21 (Chiesa Parrocchiale): concerto di Natale. Domenica 23 dicembre, per tutta la giornata il centro storico sar allietato da banchi di oggettistica, cose del passato, banchi enogastronomici. Calderara di Reno Sabato 15 dicembre, ore 14 (Piazza Marconi): la Casetta di Babbo Natale, mercatini, trucca bimbi, foto ricordo, zucchero filato, concerti natalizi, balli per tutti, fiabe itineranti e presso la postazione della Pro Loco troverete le Raviole di Edo e Angela, bomboloni caldi alla crema e dalle ore 17 polentata. Alle ore 19.00 spettacolo di mini Mongolfiere luminose show e alle ore 21.00, presso il Teatro Spazio Reno, lo spettacolo Azzurro lultimo principe. San Matteo della Decima Domenica 16 dicembre, ore 10-18: Linftidura dal ninin, dimostrazione della lavorazione della carne, dellinsaccatura e della preparazione di coppa e ciccioli. Dolci tipici della tradizione decimina, caldarroste, vin brul, ciacier, frittelle, gnocchini, ecc. Domenica 23 dicembre, Pieve di Decima: il gruppo dei Pivn organizza il presepe vivente, con caldarroste e vino per tutti. Luned 24 dicembre: nel pomeriggio, il gruppo dei Barbapap organizza Babbo Natale in piazza!. Vino e caldarroste per tutti, ma in pi i bambini oltre che ricevere un dono potranno portarne uno che gi possiedono. Una sorta di scambio il cui ricavato verr consegnato a bambini bisognosi o ricoverati in ospedale. Gianluca Stanzani

a tradizione dei mercati di Natale risale a tempi antecedenti al consumismo moderno, le prime testimonianze si hanno infatti attorno al XIV secolo in Germania e in Francia (Alsazia). Documenti del 1434 citano un Striezelmarkt (mercato degli Striezel, un dolce tedesco) a Dresda; altri antichi mercati sono quelli di Strasburgo (Francia) nel 1570 e quello di Norimberga (Germania) del 1628. Nella nostra penisola solamente dal 1990 (Bolzano) che tale usanza viene introdotta. Crevalcore Sabato 8 dicembre, ore 9 (Porta Bologna): mercatino natalizio con partecipazione degli hobbisti e dei produttori agricoli. Dalle ore 17 c.a. accensione delle luminarie (Porta Bologna, Porta Modena, Via Cavour e Via Roma) a cura dellAscom, Pro Loco e Comune di Crevalcore. San Giovanni in Persiceto Sabato 8 dicembre (Corte dei Tigli, ex ospedale): inaugurazione manifestazione Arte in vetrina che proseguir fino allEpifania. Domenica 9 dicembre, nel pomeriggio: spettacolo per bambini

in Teatro Comunale. Sabato 15 dicembre, ore 9-13, mercatino Scuole Romagnoli sotto il portico del Comune; ore 9-19, Villaggio di Babbo Natale organizzato dalle mamme di Lorenzatico; inaugurazione ripristino piscine e Notte Bianca in acqua. Domenica 16 dicembre, ore 9-13: mercato straordinario; ore 9-13, mercatino di Santa Lucia delle Scuole Quaquarelli nel loggione del Comune; ore 9-19, Villaggio di Babbo Natale organizzato dalle mamme di Lorenzatico. Sabato 22 dicembre, ore 9-19, Villaggio di Babbo Natale organizzato dalle mamme di Lorenzatico. Domenica 23 dicembre, ore 9-19, Villaggio di Babbo Natale organizzato dalle mamme di Lorenzatico; nel pomeriggio spettacolo per bambini in Teatro Comunale. SantAgata Bolognese Sabato 8 dicembre, ore 8-17: Svuda la canteine... par Nadel, il tradizionale mercatino che si svolge sotto i portici del centro storico, ogni secondo sabato del mese, si terr in una versione appositamente dedicata agli oggetti

pag. 9

Epifania... tutte le feste si porta via!


penisola vi lusanza di bruciare la burattini per bambini. Nel tardo vecchia, un fantoccio con indosso pomeriggio tradizionale ricorrenza del rogo delle befane decimine in abiti logori. varie zone del paese: ore 17.30 (P.zza delle Poste n. 9), ore 18 (via Samoggia Crevalcore Domenica 6 gennaio, nel Vecchia n. 1), ore 18.20 (via Reno pomeriggio (Porta Bologna): Vecchio n. 1), ore 19 (via Nuova n. spettacoli e attivit di 38 e via Pironi n. 4), ore 19.30 presso intrattenimento per bambini, a la Famiglia Lanzi (via San Cristoforo). seguire consegna delle calze; verso Domenica 6 gennaio, seconda le 17.30-18 c.a. incendio della Befana giornata di roghi delle Befane: ore 18, via Calcina Nuova; ore 19, via (Parco Nord). Bevilacqua 19. SantAgata Bolognese Sabato 5 gennaio, ore 18, Anzola dellEmilia localit Maggi: tradizionale Domenica 6 gennaio, ore 9,30, appuntamento con il rogo della Struttura Polivalente Le notti di Vecchia, una befana alta quasi Cabiria (via Santi 2): apertura festa 25 metri tra le pi particolari ed con il Corpo Bandistico Anzolese; interessanti della provincia. Musica, ore 10, spettacolo teatrale per gastronomia locale, regali per i pi bambini, a seguire arriva la Befana piccoli e spettacolo pirotecnico. con un dono per tutti i pi piccoli. Domenica 6 gennaio (centro Nel pomeriggio: merendina e storico): appuntamento con il cioccolata in tazza offerte dalla mercato domenicale e Al March Pro Loco di Anzola, panini alla dal Cuntadin. Ore 16, teatro salsiccia e pancetta, vin brul offerto comunale: spettacolo per bambini. dalla famiglia Ballarini. Il ricavato delliniziativa sar devoluto ad Ingresso libero e gratuito. Associazioni di Adozioni a distanza. San Matteo della Decima Sabato 5 gennaio, ore 15, Circolo Gianluca Stanzani Arci Bocciofila: spettacolo di

New Hotel Europa

nhe

Il piacere di sentirsi a casa.


Viale Libert, 14 - 40014 Crevalcore (BO)

origine della figura della befana va probabilmente a ricollegarsi a tradizioni agrarie pagane legate alla chiusura dellanno appena trascorso, in cui la natura pronta per rinascere nellanno nuovo. LEpifania rappresenta anche la conclusione delle feste natalizie e un momento di passaggio tra la fine dellanno solare e linizio di quello lunare. In epoca romana si festeggiava la figura di Madre Natura, che nella dodicesima notte del solstizio invernale, ne veniva celebrata la morte e rinascita. Laspetto da vecchia anche una rappresentazione dellanno vecchio, infatti, in molte realt della nostra

www.newhoteleuropa.com
051/980197 - 380/3057925

Eventi Culturali
Sabato 15 dicembre, ore 21 Cedric Shannon Rives & High Praise Gospel spett. musicale Cineteatro Fanin Piazza Garibaldi 3/c San Giovanni in Persiceto Sabato 15 dicembre e domenica 16 dicembre Le miniature dei corali di San Giovanni in Persiceto Creazione di una miniatura corso intensivo di 2 giorni Ass. Cult. MiniaturArte Via Marconi 45 San Giovanni In Persiceto Fino a domenica 16 dicembre mostra collettiva Fauna dellIo con opere di Spazzoli, Simonini, Silberstein, Ceccon ed altri autori Associazione Culturale LAtelier via Tassinara 36/a San Giovanni in Persiceto (Apertura sab. e dom., ore 16-20) Domenica 16 dicembre, ore 16.30 presentazione del libro Fuoco e neve di Maurizio Garuti Brani scelti e recitati da Valeria Bicego Colloquia con lautore Carlo DAdamo Associazione Culturale LAtelier via Tassinara 36/a San Giovanni in Persiceto

Il Gruppo Astrofili persicetani


con la nostra strumentazione. In esposizione cerano anche schemi del sistema solare e accuratissimi modellini astronomici in scala, che sono stati realizzati dalla societ carnevalesca I Volponi di Decima su commissione dellUniversit di Bologna. Il Gruppo astrofili persicetani, composto da una trentina di aderenti, si costitu nel 1980 sulla spinta di alcuni appassionati come Lodovico Pasquali, Paolo Pancaldi e Romano Serra, che assieme ad altri amici e conoscenti iniziarono, con laiuto dellamministrazione comunale (collaborazione che non si mai interrotta negli anni), la costruzione dellattuale edificio di vicolo Baciadonne destinato poi ad ospitare il telescopio. Losservatorio negli anni si dotato di computer e attrezzature scientifiche, come un sismografo e una stazione meteo. Siamo un gruppo molto affiatato continua Luppi e oltre a una normale attivit divulgativa ci dedichiamo alla ricerca: sulle supernovae e sui pianeti extra solari. A tal fine si provveduto ad automatizzare il telescopio realizzando un sistema di puntamento automatico. E aggiunge: Tale sistema si basa su uno specifico programma astronomico informatico che si collega ai movimenti del telescopio. Il Gruppo proprietario dei progetti, ne cura lo sviluppo e la realizzazione, nonch la messa a punto.

ento milioni di anni luce attorno a Persiceto. una delle ultime interessanti iniziative a cui ha dato vita il Gruppo astrofili persicetani. Appassionati che hanno fotografato i corpi celesti pi rappresentativi dallosservatorio comunale. Abbiamo esposto in una mostra spiega il presidente Valentino Luppi oltre ottanta fotografie di pianeti e galassie (anche le pi distanti) scattate

www.cartabiancanews.com

Lions Club, San Giovanni in Persiceto


Eventi Culturali
Venerd 21 dicembre, ore 17 Il mercante di stelle Compagnia Le Ruzze spett. per giovani e famiglie Cineteatro Fanin Piazza Garibaldi 3/c San Giovanni in Persiceto Gioved 27 dicembre Lapprendista stregone spett. per bambini e famiglie Cineteatro Fanin Piazza Garibaldi 3/c San Giovanni in Persiceto Sabato 29 dicembre dalle ore 15.30 alle ore 17.30 Aspettando il botto vi lasciamo una canzone Centro storico Calderara di Reno Sabato 29 dicembre Raperonzola spett. per bambini e famiglie Cineteatro Fanin Piazza Garibaldi 3/c San Giovanni in Persiceto

San Giovanni in Persiceto, da quasi 50 anni, presente il locale Lions Club, rispondendo ai bisogni della comunit, forte di unorganizzazione internazionale di oltre 1,35 milioni di Soci e presenza in 207 Nazioni; il L.C. Persiceto si negli anni distinto localmente ed a livello nazionale, per limpegno profuso nei Services. Il primo services di cui si ha notizia quello del 1965 per linstallazione dellallora nuovo organo nella Collegiata di San Giovanni. Si passa negli anni alle attivit a sostegno del Belice (1967), il contributo nel 1970 ai terremotati di Tuscania, alla costruzione della Palestra Tirapani (1972); il restauro della Chiesa del Poggio (1985), fino alle attivit pi recenti come la donazione di un set di attrezzature per ambulatorio oculistico destinato ai Paesi dellAfrica (2007). Negli anni sono stati oltre 100 gli interventi diretti del L.C. Persiceto,

dimostrando una capacit di coagulare le forze in esso presenti non comune. Oggi il Club vive un normale passaggio di consegna alle nuove generazioni, sono di questi ultimi anni, lingresso di nuovi soci poco pi che trentenni, e la nomina di giovani Presidenti che, con laiuto dei Soci fondatori, cercano di portare avanti lo spirito lionistico. Anche questanno, per il secondo anno consecutivo, nel pieno spirito di sussidiariet che anima le relazioni fra Club e Pubblica Amministrazione, verr donato lalbero di Natale in Piazza del Popolo. Come tradizione ogni anno il Club si rinnova negli organi di vertice a partire dal Presedente

che rimane in carica un solo anno, dimostrando in questo un forte senso democratico, la stessa regola vale a livello internazionale, gli anni che attendono il L.C. Persiceto e in solido tutti i Club, saranno di un sempre maggiore intervento nel quotidiano cercando di affiancare il Pubblico l dove, per vari motivi, non riesce pi ad essere presente come in passato. Per il futuro prossimo, grande importanza avr il 2017, in quanto ricorrer il centenario della fondazione del Lions Club International; nella speranza di ritrovarsi in un contesto sociale pi sereno, il 2017 sar sicuramente un momento di grande apertura ed incontro per Soci e non Soci. We Serve.

pag. 11

Il terremoto e lOlanda, unEuropa due Pesi

di pochi giorni fa la notizia a voce del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Catrical eventuali sospensioni nel pagamento delle imposte sono considerate dallEuropa aiuti di Stato e pertanto non possibili. non vogliamo scontrarci con la Ue. Ancora una volta i tecnici driblano i problemi nascondendosi nella norma, chiedendo eventualmente ai politici come applicarla, sfortuna (forse) vuole che lEuropa una sovrastruttura tecnica non elettiva, pertanto quello che va bene per Strasburgo deve andare bene per tutti. Bene tutto, tutti hanno le loro ragioni, ma cos facendo si avvalla il crescente sentimento anticomunitario; tempo che i tecnici

vengano governati, la comunit, la nazione necessita di politici che ci rappresentino nei bisogni. I cittadini delle terre dellEmilia, colpiti dagli eventi di Maggio e Giugno sui quali alcune ombre incombono hanno reagito talmente velocemente ed in modo coeso, da risultare forse troppo bravi. Le capacit delle nostre genti e la solidariet manifestata risulta essere troppo ingombrante da gestire politicamente, ancor meno tecnicamente, AVETE dei problemi, LI AVETE risolti, quindi

NON avete bisogno di aiuto . Ad oggi il 16 di Dicembre si dovr provvedere al pagamento di tutte le imposte pregresse; in un contesto di calo del 50% dei fatturati, di pessimismo e di calo di fiducia dei consumatori (ISTAT comunica che ai minimi dal 1996), come se avessimo fatto un salto indietro di quasi 20 anni con i problemi di oggi. Questo ovviamente vale solo per i piccoli, i Grandi (con la G maiuscola) continuano a progredire. sempre di pochi giorni fa la notizia che la FIAT porter in Olanda la sede delle proprie attivit, nulla di clamoroso direbbe un europeista, se non fosse che il trasferimento dettato da agevolazioni fiscali sfruttando paradisi come le Antille Olandesi;

tutto questo ovviamente non Aiuto di Stato ma solo scelta politica. Non so come finir, le cicatrici non saranno solo economiche ma anche nella fiducia, venendo meno quanto ci stato raccontato negli ultimi 40 anni di storia europea. Fausto Forni

Non c pace neppure per il caro estinto

ei prossimi giorni i cittadini che hanno loculi perpetui e tombe di famiglia (o i loro eredi) riceveranno a casa un nuovo bollettino da pagare. Il canone stato fissato lo scorso gennaio dai Comuni soci della societ partecipata Virgilio (60% di propriet di Anzola, Persiceto, Calderara e SantAgata e il 40% di un socio privato) che ha in gestione i servizi cimiteriali. Limporto di questanno (previsto nel Piano economico finanziario allatto di costituzione della societ) ammonta a 35 euro per loculo, ridotto a 21 euro per i loculi che si trovano in tombe di famiglia. La differenza di canone derivata dal fatto che i proprietari di tombe di famiglia che sono manufatti privati hanno gi a loro carico la manutenzione della tomba. Secondo le amministrazioni comunali la possibilit di applicare questo canone data dal regolamento regionale n. 4/2006 per far compartecipare i concessionari di loculi perpetui e tombe di famiglia agli oneri di manutenzione delle parti comuni (muri perimetrali, cappella cimiteriale, can-

celli, vialetti, verde, ecc.) e ai costi di gestione del complesso cimiteriale. Secondo i Comuni i cimiteri richiedono una cura costante ed stato ritenuto equo, in linea anche con il legislatore regionale, far contribuire anche chi vi ha allinterno loculi, ossari o tombe di famiglia in concessione perpetua. Posto che il Patto di Stabilit vincola sempre pi le amministrazioni a considerare i costi e la relativa copertura, e che il perdurare della crisi attuale rende sempre pi difficile sostenere servizi parzialmente o totalmente sotto costo si reso necessario applicare un canone anche nella gestione dei cimiteri. Il bollettino non arriver a tutti entro il 2012. Per esempio Il Comune di persiceto sta procedendo gradualmente a fare la ricognizione delle concessioni in essere e la contestuale ricerca storico-anagrafica degli eredi quando necessario. Chi non ricever il bollettino entro il 2012 non pertanto da considerarsi esente dal canone che verr addebitato il prossimo anno sia per il 2012 che per il 2013.

A SantAgata: leggere... e non solo!


si allinea con le tematiche che, periodicamente, si deciso di sviluppare. In particolare, nel periodo autunnale, lattenzione si focalizza sul problema della violenza sulle donne, successivamente a dicembre e gennaio ci si sofferma sulle delicate questioni legate al Giorno della Memoria, poi a marzo la volta della Festa della donna, fino ad arrivare ad aprile quando lattivit si concentra sul tema della Resistenza. Sono argomentazioni di una certa rilevanza, per importanza storica e sociale, che dunque si deciso, di dei membri si amplia e viene cos anno in anno, di riprendere e valorizstabilita, come sede per gli incontri, zare. Anzi, in particolare per alcune la Biblioteca di SantAgata, luogo ricorrenze, il Gruppo si impegna olaperto a tutti, e naturalmente pre- tremodo ad abbinare alla lettura ad posta per questo tipo di attivit cul- esse dedicate un evento che aiuti a turale. Lintenzione quella di rag- mantenerne vivido il ricordo, come gruppare diverse persone, non solo ad esempio la proiezione di un film, per puro spirito di aggregazione, ma oppure dando voce ad una testimosoprattutto per creare momenti di nianza o ancora mettendo in scena approfondimento e confronto sui unazione teatrale. Questi tipi di avdiversi argomenti affrontati. In par- venimenti hanno molto successo in ticolare, per i testi, il Gruppo rimane Paese, primo perch coinvolgono la aperto ad ogni genere di proposta, gente che si ritrova ad assistere, poi fermo restando che, la scelta dei ti- perch rendono meno formali le cetoli, non mai del tutto casuale, ma rimonie celebrative. A tal proposito bene aggiungere che il Comune di SantAgata ha sempre appoggiato il Gruppo: sostenendone parte della pubblicit, mettendo a loro disposizione strutture pubbliche e patrocinando alcune delle iniziative intraprese. Iniziative che non si limitano a rispettare questa sorta di scaletta annuale, ma vedono il Gruppo coinvolto anche in altre attivit collaborando con associazioni locali. In riferimento a ci si coglie loccasione per lanciare un piccolo appello a tutte le famiglie del territorio che, ricordano, negli anni lontani del Dopoguerra, di aver ospitato, presso le proprie abitazioni, i bambini disagiati, che, dalle regioni meridionali, vennero alloggiati per qualche tempo in varie zone dellEmilia Romagna. Nello specifico si sta cercando di raccogliere le testimonianze di queste persone per andarle poi a raccontare, l8 marzo 2013, in occasione della proiezione del documentario Pasta Nera realizzato su questo progetto. Per contatti o informazioni chiamare il numero 328-2824106 o inviare una mail a caterinaguiduzzi@libero.it, ricordando che il Gruppo nellaffrontare il tema dellebraismo in Italia, ha organizzato, per il 26 gennaio 2013 (in occasione della Giornata della Memoria), la proiezione del film Il giardino dei Finzi Contini.

on buona continuit e costanza, il Gruppo di Lettura si ritrova dal 2006, anno in cui nasce, per idea di un ristretto nucleo di donne, che si riuniscono con lintento di scegliere insieme libri dalla cui lettura possa emergere materiale per trarne spunti di riflessione. Inizialmente le partecipanti che si ritrovano sono le stesse che fanno parte anche dellUDI (Unione Donne in Italia), poi, pian piano, si decide di dare una propria identit al Gruppo rendendolo accessibile a chiunque, senza distinzioni di sesso, et o altro. La cerchia

pag. 13

La palestra di Padulle L
a palestra comunale di Padulle, rappresenta ormai da diversi decenni il punto di riferimento per eccellenza, di quasi tutte le attivit sportive indoor del comune di Sala Bolognese. Costruita negli anni Settanta per rispondere alle esigenze didattiche che la scuola comunale adiacente richiedeva, ha subto nel corso degli anni, sempre maggiori sollecitazioni in termini di utilizzo, anche e soprattutto in ambito extra scolastico. Le Associazioni Sportive che nel corso degli anni, attraverso convenzioni con il Comune, hanno gestito le attivit, si sono trovate spesso nelle condizioni di dover fare delle scelte non sempre popolari, nellimpossibilit di dare il giusto spazio a tutte le richieste provenienti dal territorio. Il problema, in questi ultimi tempi, ha visto un aggravarsi della situazione che, se da un lato rappresenta un segnale forte di presenza e interesse nelle iniziative di carattere sportivo, dallaltro evidenzia limpossibilit nel dare soluzioni rapide e adeguate. In accordo con il Comune, si cercato pertanto di approfondire la problematica al fine di riuscire a rispondere in maniera esaustiva a quanti sul territorio si sono trovati a dover cercare alternative per fare sport. Realizzare un

divisorio, ad esempio, per la suddivisione della palestra in due parti, consentirebbe un immediato ampliamento del numero di ore a disposizione sia della scuola che della

Societ Sportiva e con esso un sicuro aumento delle opportunit di utilizzo, sia per il numero di ore sia per gli sport praticati. Con questo progetto, che vedrebbe il Comune di Sala

Bolognese impegnato in prima persona, trattandosi di investimento su infrastruttura di propriet comunale, si intende dare una risposta, ci si augura efficace, al problema della carenza di spazi per fare sport al coperto. Per la prima volta questanno stato organizzato a primavera, con la collaborazione di altre due socie-

t sportive, il Torneo Giovanile in tre tappe di arrampicata sportiva Mine Volanti, che ha coinvolto pi di 80 ragazzi dai 7 ai 18 anni, con una quarta e ultima prova durante la Festa Provinciale dello Sport e la partecipazione di amatori e professionisti. Purtroppo levento sismico dello scorso maggio ha colpito anche la palestra costringendo lAmministrazione Comunale a dichiararla inagibile; ma per fortuna i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza, terminati tempestivamente per la nuova stagione sportiva e che hanno rinnovato controsoffitto e impianto luci, hanno portato il 17 novembre scorso allinaugurazione della nuova e ampliata struttura di arrampicata. Oltre larrampicata sportiva le attivit che impegnano al momento un totale di pi di 220 soci sono: il volley (I e III divisione femminile, serie C maschile, under 13, under 14 e minivolley); il basket; la ginnastica (per adulti e per anziani); il karate (con istruttore federale FIJLKAM) e la psicomotricit per bambini, avviata da poco ma con gi un ottimo riscontro. Per maggiori informazioni visitate il sito www. newpolsalabolognese.it e scrivete a info@newpolsalabolognese.it.

Il torrente sconosciuto

Lo scaffale Maglio di Maglio racconta

A chi passeggia per le sue strade a occhi bassi Bologna svela un volto nascosto. Un volto invisibile e silenzioso, occultato dal mutare volubile della storia. Bologna che con le sue due torri sembra un invito a guardare al cielo, cela nel sottosuolo una presenza che per secoli ha connotato la sua identit: il suo paesaggio, la sua societ, la sua economia e la sua difesa dipendevano da qualcosa oggi coperto strati di cemento. Si tratta dellAposa, lunico corso dacqua naturale che sin dalla sua fondazione la attraversa. Un tempo a cielo aperto, oggi sotto i nostri piedi, lAposa continua a scorrere, testimone degli avvenimenti e delle trasformazioni del capoluogo emiliano. Ma in quali punti calpestiamo lAposa? E che volto ha oggi questo torrente? Lo racconta, ma soprattutto lo mostra, questo libro, che per la prima volta ricostruisce il percorso completo del torrente Aposa, dal suo punto di origine sulle colline di Roncrio sino allimmissione a valle nel canale delle Moline e oltre, alle foci nel Navile in via Bovi Campeggi dove un tempo era attivo lantico porto del Maccagnano. Un viaggio fotografico che accompagna il lettore oltre i canonici tratti gi conosciuti, conducendolo in quelli dove il visitatore non potr mai arrivare perch dislocati in punti di difficile ingresso o non idonei a visite turistiche. Il volume rientra nella collana Bologna sotterranea, sezione tecnica, di ricerca e studio dellAssociazione amici delle vie dacqua e dei sotterranei di Bologna, che, dal 1998, si occupa della valorizzazione e della riscoperta dei luoghi pi nascosti della citt (www.amicidelleacque.org). Anna Brini, Massimo Brunelli e Angelo Zanotti Il torrente sconosciuto Il percorso completo dell'aposa e delle sue pertinenze dalle sorgenti sino al ventre della citt e oltre Maglio Editore pp. 144 - 18

Dal 1895 ci prendiamo cura dei nostri soci Auguri da Emil Banca
Seguici su:

www.emilbanca.it

www.cartabiancanews.com

pag. 15

Il calendario di San Giovanni by Li.Pe


il patrocinio comunale spiega leditore Enrico Silvestri, titolare della Li.pe ed anche editore di Carta bianca news per dare continuit alla tradizione di un calendario Persicetano. Oltre al piacere di ospitare nelle pagine gli acquarelli di Argo Forni e i testi di DAdamo, penso che dobbiamo sempre essere pronti a cogliere nuove occasioni di promozione del territorio come il calendario. Sarebbe un peccato che queste tradizioni si perdessero, anche in momenti difficili come quello che stiamo vivendo. basilare dare segnali di vita e intraprendere nuove iniziative, nel nostro caso editoriali, e non farci prendere dal pessimismo che aleggia ormai da troppo tempo.

stato presentato nella prestigiosa sala consiliare del Comune di San Giovanni in Persiceto il calendario 2013 edito da Lipe. La pubblicazione con la grafica di Katia Bastia contiene le illustrazione delle opere del pittore Argo Forni, i testi sulle scuole e le associazioni di volontariato presenti sul territorio a cura di Carlo DAdamo. Abbiamo voluto realizzare questo calendario che ha

Terremoto a scuola: Automobili Lamborghini regala 250 mila euro


Linguistico Giovanni Pico (Mirandola), del laboratorio economicocommerciale dellIstituto Tecnico Commerciale Giuseppe Luosi (Mirandola), dei laboratori scientifico e linguistico del Liceo Scientifico Galileo Galilei e dellIstituto Tecnico Industriale Galileo Galilei (Mirandola) e dei laboratori linguistico e scientifico del Liceo Scientifico Morando Morandi (Finale Emilia). La consegna ufficiale delle donazioni avvenuta a SantAgata dove ha sede Automobili Lamborghini, alla presenza del Presidente e AD, Stephan Winkelmann, di Daniela Occhiali, Sindaco del Comune di SantAgata Bolognese, di Andrea Venturini, Presidente del Consiglio Comunale di Mirandola, dei Presidi degli istituti interessati e di numerose autorit territoriali. Attualmente, i circa 3.000 studenti dei suddetti istituti seguono lattivit didattica presso sedi provvisorie. I lavori di ricostruzione e di installazione delle nuove strumentazioni saranno avviati nelle prossime settimane con lobiettivo di rendere tutti i laboratori nuovamente disponibili per lattivit didattica nei primi mesi del 2013. La scelta di destinare fondi per la ricostruzione di questi laboratori si inserisce in un pi ampio programma di formazione che Lamborghini sviluppa in modo continuativo sia per i propri dipendenti sia per gli studenti degli Istituti Superiori e delle Universit del territorio. Questa donazione vuole essere quindi un forte messaggio di ripresa rivolto a tutti i giovani studenti che nel prossimo futuro si avvicineranno al mondo del lavoro.

n seguito ai drammatici eventi sismici che hanno colpito lEmiliaRomagna nel maggio di questanno, Automobili Lamborghini finanzia direttamente la ricostruzione dei

laboratori di cinque istituti scolastici dei comuni pi colpiti. Lamborghini ha stanziato infatti 250 mila euro per la ricostruzione del laboratorio linguistico del Liceo Classico e Liceo

via Circonvallazione Dante n.24 (di fronte alla CONAD) San Giovanni in Persiceto (Bo) Tel. 392 5159492
Ci trovate anche ad Anzola dellEmilia in via Emilia 137

19,95

39,90 % 0 sconto 5

0 39,9

9,90 4 nto% sco

19,90 % 0 sconto 5

14,00 % 0 sconto 3

9,95

9,80
19,90 % 0 sconto 3

13,99

14,95

29,90 % 0 sconto 5

,90 14nto% sco

atale Babbo N cco con sa

,90 9

9,90

29,95

59,90 % 0 sconto 5

14,90

19,90 sconto%

18,90

24,90 sconto %

12,49

24,99 % 0 sconto 5

14,95 nto,9590% 49
sco

,9 29,90 % to 0 sconto 5

24,9