Sei sulla pagina 1di 16

www.cartabiancanews.

com
CartaBianca news - Anno 2 - N. 10 - Febbraio 2014, periodico gratuito stampato su carta prodotta da foreste sostenibili
Vuoi collaborare con noi? Vuoi pubblicizzare la tua associazione? Partecipa anche tu, scrivici a redazione@cartabiancanews.com
Hanno collaborato a questo numero: Maurizio Guidotti, Comune di San Giovanni in Persiceto, Giacomo Venturi (vicepresidente Provincia
di Bologna), Comune di SantAgata, Polizia Provinciale, AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro), Pro Loco di Anzola dellEmilia, Pro
Loco di Crevalcore, Pro Loco di Sala Bolognese, Associazione Carnevale Persiceto, Ass. Carnevalesca Re Fagiolo di Castella, Alessandro Cec-
chini, Istituto Ramazzini, Polispostiva Sala Bolognese, Marianna Forni, Forum Giovani Anzola, Andrea Bianchi.
Finito di stampare da Litografia Persicetana il 31/01/2014.
La distribuzione
di Carta Bianca
Carta Bianca news
distribuita su tutto
il territio di TerredAcqua.
In particolare nee edicole,
nei bar, Comuni e Urp!
Crevalce
SantAgata
Bolognese
Anzola deEmilia
San Giovanni
in Persiceto
Sala Bolognese
Calderara
San Matteo
dea Decima
pag. 3 pag. 3
Alluvione: 10 mila ettari agricoli sottacqua

salito a 10 mila ettari la superfi-
cie agricola allagata dalla rotta
del Secchia in provincia di Mode-
na e oltre 600 le aziende agricole
coinvolte, con danni ai terreni, alle
attrezzature e ai centri aziendali. Il
dato di Coldiretti Emilia Roma-
gna, che ricorda come la superficie
agricola dei comuni colpiti (Basti-
glia, Bomporto, Camposanto, Finale
Emilia, Medolla, San Felice sul Pana-
ro, San Prospero e parte di Modena)
in totale di 24 mila ettari.
Sottacqua sono finiti soprattutto
seminativi, ma anche un migliaio di
ettari di vigneto e altrettanti di frut-
teto. Secondo Coldiretti sono anda-
ti completamente perduti i semi-
nativi pi vicini alla zona di rottura
dellargine, mentre nelle altre zone la
salvezza delle produzioni dipender
dalla velocit con cui verr allon-
tanata lacqua dalle campagne, in
modo da scongiurare lasfissia delle
radici. Anche la sopravvivenza degli
alberi da frutta e delle viti dipendo-
no dalla velocit con cui si riuscir
a riportare i terreni allasciutto. Per
salvare i vigneti di Lambrusco Doc
e delle pere Igp, secondo Coldiretti,
i terreni dovrebbero esser riportati
allasciutto nellarco di una settima-
na.
I Consorzi di Bonifica ha detto
il presidente di Coldiretti Emilia
Romagna, Mauro Tonello han-
no messo a disposizione tutti i loro
mezzi e stanno facendo una corsa
contro il tempo per cercare di pom-
pare lacqua via dai campi. Purtrop-
po c da rilevare che laumen-
tata impermeabilizzazione del
terreno rende tutte le opera-
zioni pi lente.
In provincia di Modena, secondo
elaborazione Coldiretti sui dati Istat,
sono stati sottratti allagricoltura 41
mila ettari negli ultimi 20 anni, in
pratica il 20 per cento di tutta la su-
perficie agricola.
Per salvare le imprese di queste
zone ha detto Tonello indi-
spensabile dichiarare al pi presto lo
stato di emergenza per avere risorse
ad hoc per interventi immediati per
la ripartenza delle imprese messe
in ginocchio da due calamit, lallu-
vione e il terremoto. Inoltre bisogna
cominciare a pensare in termini di
prevenzione a partire dal problema
delle nutrie. Privi di predatori, questi
animali si sono moltiplicati a dismi-
sura e stanno mettendo a rischio la
tutela dellambiente e la sicurezza
di tutti i cittadini, oltre alle attivit
agricole. Non si pu continuare solo
a parlarne ma occorrono piani per
liberare fiumi e canali dalla loro pre-
senza.
Pier Luigi Trombetta
Editoriale
Alluvione: 10 mila ettari sottacqua
Philip Morris sceglie Bologna
Riscaldamento e risparmio
Il Donga lascia SantAgata
Nuovo Teatro Comunale a Crevalcore
Lautovelox che non perdona
Replica della Polizia Provinciale
Siti delle P.A. a confronto
Ramazzini: festeggiamo San Valentino
Eventi:
Agenda Carnascialesca
140 Carnevale Persicetano
126 Carnevale di Decima
Cimiteri: la replica di Virgilio
Ridisegnare Crevalcore
La linea Bologna-Verona
Foto denuncia
Corso di arrampicata sportiva
Le Arance della Salute
Langolo del Gusto
10mila Euro a Crevalcore da Caricento
Coriandoli e sei...
1
a
Camminata di Re Bertoldo
Appuntamenti Sportivi
p. 3
p. 4
p. 4
p. 5
p. 5
p. 6
p. 6
p.7
p.7
p. 8
p. 9
p. 9
p. 10
p. 10
p. 11
p. 12
p. 13
p. 13
p. 13
p. 14
p. 14
p. 15
p. 15
CartaBianca news:
Periodico di Li-Pe Editore
Reg. tribunale di Bologna n. 8254 del 11.04.2012
Pubbliche relazioni e pubblicit:
Vulcanica - 05119989208
info@cartabiancanews.com
Direttore Responsabile
Pier Luigi Trombetta
Comitato di redazione:
Andrea Balboni
Ilaria Barbatano
Antonella Cardone
Matteo Fallica
Partecipa anche tu:
redazione@cartabiancanews.com
Indice
Luca Frabetti
Laura Palopoli
Gianluca Stanzani
Diego Stellino
Archivio fotografico Regione Emilia-Romagna
Archivio fotografico Regione Emilia-Romagna
www.cartabiancanews.com
U
n investimento di 500 milioni e
di 600 nuovi posti di lavoro e di
tutto lindotto che questo significa
in servizi allazienda e ai lavoratori.
la scelta di Philip Morris, la multina-
zionale del tabacco, di aprire un suo
stabilimento nel bolognese, al Mar-
tignone, nel Comune di Crespellano.
Avr un impatto non solo positivo,
ma pu rappresentare lo spunto
per promuovere Bologna come
area in cui investire da parte di
altre importanti aziende italiane
ed estere, valuta Giacomo Venturi,
vicepresidente della provincia
di Bologna che Carta Bianca ha
intervistato.
Venturi, che impatto avr
sulla provincia questo nuovo
insediamento?
Lintegrazione con le competenze e
le eccellenze locali, come quelle del
packaging, uno dei motivi alla base
della scelta della Philip Morris.Larea
ben dotata di infrastrutture (come
il prossimo casello dellA1) e di servizi
pubblici e questo stato un fattore
di competitivit che ha inciso sulla
scelta perch render pi facile i
collegamenti dellazienda con il
resto del mondo e pi agevole la
vita dei lavoratori. Altri
fattori determinanti
per la scelta sono
certamente la lunga
tradizione bolognese
nella meccanica di
precisione insieme
alla forza della nostra
logistica. Sono state
valutate positivamente
le capacit e le
competenze che il
sistema produttivo
bolognese potr mettere a
disposizione e latteggiamento
positivo e determinato nel
raggiungere questo traguardo che
hanno dimostrato le istituzioni.
Ci sono accordi specifici
sulloccupazione, e in
particolare c qualche forma
di garanzia che si assumano
lavoratori del luogo?
500 milioni di investimento e 600
posti di lavoro, che considerando
lindotto e i servizi sono in realt
ben di pi, significano un impatto
benefico sui livelli occupazionali di
questarea. Pi che un accordo per
garantire lassunzione di persone
del luogo che non mancher, io
credo che vada colta loccasione per
creare sinergie e collaborazioni, per
promuovere iniziative, a pi livelli,
che abbiano una ricaduta positiva
sullintero sistema metropolitano
bolognese.
C un problema nellavere sul
territorio una fabbrica che
produce qualcosa di letale per
la salute come le sigarette?
Il problema esiste e non va
sottovalutato, ma pensare che
rifiutare questo investimento
potesse avere un qualche effetto
sui livelli di consumo del tabacco,
mi pare illusorio e velleitario. Anzi
il nuovo stabilimento e larea di
ricerca che stata avviata nello
stabilimento Intertaba di Zola
Predosa, lavorer proprio allo
sviluppo di prodotti non nocivi
e con impatti ridotti. Noi siamo
impegnati a promuovere forme di
mobilit sostenibile, ma nessuno si
sognerebbe mai di valutare come
un successo leventuale chiusura
degli stabilimenti della Fiat in Italia.
Io credo che i piani debbano restare
separati.
Un atteggiamento fondamentalista
che pensa che eliminando la
tentazione, si elimini il desiderio, lo
trovo debole e inefficace. Seguendo
questo ragionamento dovremmo
chiudere i McDonald, le aziende
vinicole, le industrie di auto, no?
Confido nellintelligenza della gente
e noi dobbiamo lavorare perch
questa diventi lo strumento che
usiamo per decidere cosa vogliamo
essere e cosa vogliamo fare.
Antonella Cardone
Risparmiare
energia grazie a un
buon riscaldamento
Come ormai tutti sanno, la pro-
duzione di calore per il riscal-
damento invernale rappre-
senta una delle maggiori
cause di inquinamento atmo-
sferico sotto diversi punti di vi-
sta, prima fra tutte la produzione
di CO2. Ogni anno, durante linverno, tut-
te le riviste che trattano temi ambientali
e manutenzione della casa, le istituzioni
pubbliche e persino i telegiornali, ci ricor-
dano quanto stiamo inquinando e quan-
to sprechiamo per riscaldarci, fare una
doccia o asciugare la biancheria in casa.
Il problema del risparmio energetico an-
che durante il periodo pi freddo dellan-
no ci tocca da vicino. Infatti il 79% dei
consumi energetici di una famiglia rap-
presentato dalla componente riscalda-
mento e acqua calda.
Ridurre lutilizzo di energia per produrre
calore significa innanzitutto conoscere
dove queste calorie vengono impiegate o
sprecate. Per questo motivo, anche osser-
vando alcune regole di base per il rispar-
mio di calore, sempre meglio rivolgersi
a professionisti della termoidraulica e del
risparmio energetico. A San Giovanni e
in tutta la provincia di Bologna e Mode-
na possiamo affidarci ai sopralluoghi e
soprattutto alla professionalit di Gre-
enfactory, i professionisti del risparmio
energetico casalingo: dagli infissi al foto-
voltaico. Forse non noto a tutti, ma ogni
grado di temperatura risparmiato sono
70 Euro in meno allanno in bolletta! Per
passare subito agli atti pratici, ci significa
mantenere una temperatura costante in
appartamento di 20 durante il giorno e
di 16 la notte. Ogni grado superiore ai 20,
infatti, aumenta il costo della fornitura di
circa l8%. Un valido consiglio quello,
se possibile, di regolare la temperatura
di ambienti come la cucina, dove duran-
te linverno utilizziamo spesso fuochi e
forno. Se possedete altre stanze che non
usate di frequente, regolarne la tempera-
tura e isolarli dal resto della casa, pu ab-
bassare il costo dellenergia utilizzata nel
riscaldamento. Grazie alle nostre accor-
tezze e alle sagge mani di professionisti
qualificati, al termine dellinverno potre-
mo dirci soddisfatti di aver tutelato lam-
biente e magari offrirci una bella cena con
i soldi risparmiati sulla bolletta del gas.
GreenFactory
www.greenfactorynet.com
Philip Morris sceglie Bologna
Un investimento di 500 milioni e di 600 nuovi posti di lavoro.
pag. 5
S
abato 25 gennaio a SantAgata
Bolognese stato convocato un
consiglio comunale in seduta straor-
dinaria per un saluto al parroco don
Gabriele Riccioni soprannomina-
to dai parrocchiani Donga che
lascia la parrocchia. Don Gabriele
era parroco del comune santaga-
tese dal settembre 1993 e si inse-
diato nella parrocchia di Castel San
Pietro Terme. Era stato don Gabriele
stesso, prima delle festivit natalizie,
a comunicare durante la celebrazio-
ne della messa la notizia del trasferi-
mento, notizia che ha lasciato i suoi
parrocchiani sinceramente addo-
lorati. E ad accompagnarlo nel suo
nuovo percorso anche il sindaco di
Dopo ventanni il Donga lascia la parrocchia di SantAgata
SantAgata Daniela Occhiali as-
sieme ai parrocchiani del comune
che, proprio affiancandolo nel mo-
mento del passaggio al suo nuovo
incarico pastorale, hanno voluto
cos testimoniare la propria vicinan-
za al sacerdote a loro cos caro. Ed
per lo stesso motivo che dal sindaco,
a nome di tutta lamministrazione
comunale, stato indetto un consi-
glio comunale straordinario aperto.
nostro desiderio ringraziare don
Gabriele per gli anni trascorsi insie-
me, per il percorso di crescita co-
mune e per il legame che ha saputo
costruire con tutti i cittadini del no-
stro Comune ha dichiarato Danie-
la Occhiali . Pur dispiaciuti per il
suo trasferimento, gli auguriamo di
affrontare la nuova esperienza con
molta serenit, sicuri che riuscir a
trasmettere ai nuovi cittadini che
lo attendono, tutta la passione e
limpegno che anche a SantAgata
riuscito a comunicare. Da quando
arrivai a SantAgata ha detto don
Gabriele mi sempre piaciuto sta-
re in mezzo alla gente e collaborare
nelle tante iniziative del paese e con i giovani. Per-
ch non mi piacciono le carriere. Ed ho sempre
accolto chiunque abbia bussato alla mia porta.
Al posto di don Gabriele arriver, dalla parroc-
chia di Osteria Nuova di Sala Bolognese, don
Alessandro Marchesini.
Pier Luigi Trombetta
Inaugurato il nuovo Teatro Comunale di Crevalcore
P
u ospitare fino a 400 posti ed
stato allestito e attrezzato allin-
terno del nuovo Auditorium Primo
Maggio, in Via Caduti di Via Fani.
Stiamo parlando del nuovo teatro
creato per eventi culturali, a seguito
dellinagibilit del Teatro Comunale
seriamente lesionato dagli eventi
sismici del maggio 2012. Realizzare
dal niente uno spazio teatrale allin-
terno di un Auditorium completa-
mente vuoto stata una vera e pro-
pria sfida che ha visto in prima fila
il Direttore del Teatro, Alex Carpani,
che lo ha fortemente voluto e lo ha
progettato nei minimi particolari,
realizzandolo con la collaborazione
del personale comunale e con lin-
tervento di ditte specializzate che
hanno lavorato con seriet e profes-
sionalit, contribuendo a dar vita ad
un teatro in grado di ospitare ogni
genere di spettacolo e produzione
teatrale e musicale, con un palco-
scenico di 12 x 9 mt., alto quasi 9 mt.
e dotato di un ring motorizzato che
consente di lavorare in maniera di-
namica e moderna. A completare il
tutto, tre camerini per gli artisti, un
magazzino di scena ed un vasto spa-
zio di backstage dove trovano spa-
zio tutti i materiali di scena e dove gli
artisti si possono rilassare e concen-
trare prima dello spettacolo in tutta
tranquillit. In fondo alla sala, poi,
un videoproiettore professionale
che consente proiezioni su schermo
cinematografico. Il nuovo spazio si
aperto, nellambito della stagione
TTTXTE, con lo spettacolo Parole Incatenate
interpretato da Claudia Pandolfi e Francesco
Montanari, con la regia di Luciano Melchionna.
La stagione di Crevalcore prosegue con lattore
Sergio Rubini in Bartleby lo scrivano (20 feb-
braio), Rocco Papaleo in Una piccola impresa
meridionale (4 marzo), Eva Robins in Il Frigo (19
marzo) e Max Pisu e Alessandra Faiella in Nudi e
Crudi (2 aprile).
Pier Luigi Trombetta
www.cartabiancanews.com
alcuni anni diventato molto diffi-
cile percorrere quel tratto, sia per
lintenso traffico, costituito in pre-
valenza da mezzi pesanti, che per i
limiti di velocit (70 Km orari) im-
placabilmente sanzionati attraver-
so la strumentazione fissa, posta in
diversi punti di quella strada dalla
Polizia Provinciale di Bologna e della
Polizia Municipale TerredAcqua di
San Giovanni in Persiceto.
Dopo aver ricevuto alcune contrav-
venzioni, per aver superato di pochi
chilometri i citati limiti di velocit,
per evitarne altre, ho sempre rag-
giunto i Lidi ferraresi percorrendo
lautostrada con il rischio di trovar-
mi imbottigliato nel noto imbuto
bolognese.
Autovelox impietosi sulla provincia-
le Nonantola-Persiceto. Ne sa qual-
cosa mia figlia, ignara dei pericoli
cui andava incontro, per raggiun-
germi al mare, ha percorso la citata
strada provinciale rispettando rigo-
rosamente il C.d.S. Nonostante ci,
dopo alcuni mesi, si vista recapi-
tare un verbale di contravvenzione
dalla Polizia Provinciale di Bologna,
con il quale le veniva contestato
di aver superato di due chilometri
orari (72 anzich 70 Km) i limiti di
velocit, nel Comune di SantAgata
Bolognese.
Ritengo non sia giusto dichiarare in
contravvenzione chi ha superato i
limiti di soli due chilometri allora.
Per queste ragioni molti automo-
bilisti non percorrono pi quella
Provinciale e ci ha una ricaduta ne-
gativa anche per leconomia del ter-
ritorio: meno clienti per i distributori
di benzina, per i bar e altre attivit
commerciali. Questo il Paese in cui
poche cose funzionano, ma che con
particolare zelo vengono sanzionati
gli utenti della strada.
comprensibile il malessere dei citta-
dini che oltre a non sentirsi adegua-
tamente tutelati dalle Forze dellOr-
dine, si vedono poi vessati solo per
rimpinguare le casse dei Comuni.
Rolando Balugani
Lautovelox che non perdona
dello Stato non
derogabile. Lorgano
di Polizia non ha
potere discrezionale
sugli accertamenti
di natura
nu me r i c a me nt e
quantitativa, come
per esempio il
superamento di tot
Km/h di velocit, il
superamento di un
tot quintali nel sovraccarico ecc.
vero che a volte il cittadino
pu percepire laccertamento
di una macchina automatica
omologata come una vessazione
per violazioni che pu ritenere
di marginale rilevanza, tuttavia
dovrebbe consolare il fatto che la
macchina, rispetto alloperatore
di Polizia, si comporta con tutti
in modo uniforme dando piena
applicazione a due principi che,
oltre a far parte del comune senso
civico, sono pure consacrati nella
nostra Carta Costituzionale: il
principio di uguaglianza in generale
ed il principio delluguaglianza di
fronte alla legge in particolare.
Al di l dellaspetto sanzionatorio,
per riflettere ed eventualmente
riconsiderare le affermazioni finali,
offro alcuni spunti sul progetto di
sicurezza stradale messo in campo
dalla Provincia di Bologna.
Nelle scuole stato attuato il
pi vasto e innovativo progetto
nazionale di educazione stradale
che, grazie allaiuto degli insegnanti,
delle Polizie Municipali e dei
Comuni, ha portato in 6 anni
alla formazione di oltre 100.000
studenti.
Lavvio delle postazioni di controllo
automatico delle velocit
(autovelox) stato preceduto
da unampia campagna di
comunicazione
Per tutelare lincolumit degli utenti
per, oltre allattivit di prevenzione,
doveroso anche effettuare i dovuti
controlli.
La Provincia ha installato
postazioni autovelox lungo le
strade provinciali in alcune zone
particolarmente gravose dal
punto di vista dellincidentalit
stradale dovuta alla eccessiva
velocit. La collocazione delle
postazioni avvenuta solo dopo
un elaborato e complesso studio
dellincidentalit nel territorio
provinciale, reso possibile grazie al
lavoro di statistica dellOsservatorio
provinciale dellincidentalit: si
vedano a tal proposito gli ultimi
dati presentati il 10 ottobre 2013
relativi allincidentalit 2012 e
allandamento complessivo degli
ultimi 10 anni (consultabili sul
portale della Provincia di Bologna),
che confermano come, nelle
strade in cui sono stati installati
gli autovelox, dalla loro messa
in funzione lincidentalit sia
diminuita sensibilmente, con un
evidente risparmio sui costi sociali
pagati dalla collettivit.
Per tutto questo, la Provincia di
Bologna viene unanimemente
considerata allavanguardia a livello
nazionale per i progetti e le iniziative
svolte in campo di sicurezza
stradale.
Polizia Provinciale
Nel merito delle osservazioni del signor
Balugani si precisa quanto segue.
Nel caso di contestazione di una velocit pari a
Km/h 72 , questo valore ottenuto, applicando
quanto previsto dalla normativa vigente:
cio, applicando alla effettiva velocit rilevata
dallapparecchiatura automatica una riduzione
pari al 5% (con un minimo di 5 Km/h), per cui
nel caso in questione la velocit rilevata pari
a Km/h 77.
Peraltro, la velocit indicata dai tachimetri delle
autovetture per normativa tecnica non pu mai
essere inferiore a quella effettiva del veicolo.
pertanto presumibile che il tachimetro dellauto
al momento delle infrazioni indicasse una
velocit non inferiore a Km/h 77, ovviamente
salvo mal funzionamenti del suo apparato.
I limiti di velocit sono stabiliti da legge
La replica della Polizia Provinciale
P
ubblichiamo lo sfogo del signor Rolando
Balugani riguardo le postazioni autovelox
fisse.
Circa 20 anni fa, acquistai un mini apparta-
mento posto ai Lidi ferraresi che raggiungevo
percorrendo la Strada provinciale Nonantola-
San Giovanni In Persiceto, per entrare poi
nellautostrada per Ferrara a Bologna Inter-
porto. Viaggiavo su quella strada per evitare la
tristemente famosa tangenziale di Bologna. Da
Farmacia
Guidetti
Via Cento, 206
San Matteo della Decima
Tel. 051 6824518
Email. farm.guidetti@hotmail.com
Foto di: Banzi Liviana - Archivio fotografico Regione Emilia-Romagna
pag. 7
Ambulatorio
Veterinario
Dir. Sanitario
Dott.ssa Eleonora Bonglioli
VISITE CLINICHE
PROFILASSI ANNUALI
ESAMI DI LABORATORIO
RADIOLOGIA
CHIRURGIA
Luned-Marted-Gioved-Venerd
Mattina: solo su appuntamento
Pomeriggio: dalle 16.00 alle 19.00
Mercoled e Sabato
dalle 10.00 alle 12.00
Via Cento, 28
40017 S. Giovanni in P. (BO)
Tel. 051.825811
Cell. 339.1530583
ambvetilmolino@libero.it
S
u iniziativa del Dipartimento
della Funzione Pubblica stato
recentemente avviato un progetto,
volto a semplificare e testare leffi-
cacia e lefficienza di alcuni servizi
erogati dalle pubbliche ammini-
strazioni. Tra i vari provvedimenti in
questo ambito stato implementa-
to Magellano, uno strumento inno-
vativo, di facile utilizzo e accessibile
a tutti, attraverso cui possibile fare
ricerche mirate, ricevere aggiorna-
menti personalizzati, partecipare a
forum di discussione condividendo
esperienze e fornendo commenti.
In pratica un vero e proprio portale
web articolato in diverse aree a se-
conda delle funzioni che si intende
approfondire. Curiosando allin-
terno di questo apparato, noi della
redazione, ci siamo introdotti nella
sezione che si chiama Bussola della
Trasparenza, attraverso la quale
possibile interrogare e monitorare le
caratteristiche dei siti web delle P.A.
nellintenzione di capire, se, questi,
si allineano ai criteri stabiliti dalla
normativa. Esiste infatti un decreto
legislativo (n.33 /2013) che regola-
menta ladeguamento in materia di
pubblicit, trasparenza e diffusione
delle informazioni trasmesse dai siti
di pubblica utilit. In merito a ci,
risulta che molteplici sarebbero i
criteri da rispettare e, nello specifi-
co, vengono adottati 66 indicatori,
che, presi come parametri di
riferimento, servono a rendere
immediata uneventuale com-
parazione tra pi siti. Ecco allora
che, in data 22 gennaio, siamo
andati a interrogare il sistema
ponendo a confronto i siti relati-
vi ai Comuni di TerredAcqua. La
dinamica stata molto sempli-
ce, non essendo infatti richiesta
alcuna password o chiave di accesso,
necessario solo esplicitare i nomi
dei Comuni (nel nostro caso) che si
intende vagliare. Ci che emerso
alquanto interessante, e ne deriva
una mini-classifica (qui sotto).
La prima evidenza, che i Comuni
pi virtuosi, in questo senso, risulta-
no essere San Giovanni in Persiceto
e SantAgata Bolognese, mentre i siti
di Crevalcore, Calderara ed Anzo-
la non risultano adeguati alle voci
oneri informativi per cittadini e im-
prese e scadenziario nuovi obbli-
ghi informativi. Diverso invece il
caso di Sala Bolognese che dovrebbe
apportare al proprio sito sostanziali
modifiche. E da notare inoltre che i
dati vengono comunicati in tempo
reale al sistema, dunque la gradua-
toria non rimane statica, ma anzi,
sempre suscettibile di variazioni.
Linvito quello dunque di provare a
recarsi su Magellano per una propria ricerca per-
sonale, ricordando il link: www.magellanopa.it.
Laura Palopoli
Siti delle P.A. a confronto
Magellano
COMUNE INDICATORI SODDISFATTI
San Giovanni in Persiceto 66/66
SantAgata Bolognese 66/66
Crevalcore 64/66
Calderara di Reno 64/66
Anzola dellEmilia 64/66
Sala Bolognese 2/66
San Valentino
San Giovanni in Persiceto
Via Guardia Nazionale 12/b
per info: 392/4828294
www.frescoevario.com
Da noi potrete trovare
nuove magniche creazioni
ad un prezzo senza paragoni!
In occasione di San Valentino
i prezzi dee nostre rose
rimarranno invariati!
Vienite a trovarci!
Fiori e Piante
14 Febbraio
2014
Venerd 14 febbraio, presso il ristorante La Caso-
na, in via Bologna 114 (San Giovanni in Persiceto),
si terr la cena di beneficienza organizzata dallIsti-
tuto Ramazzini, con il patrocinio del comune di San
Giovanni in Persiceto.
La cena present un ricco men, con portate ser-
vite a buffet e piatti serviti al tavolo, per finire con
un dolce speciale, adatto alloccasione: la mousse
dellamore.
Durante levento, che inizier alle ore 20, avr anche
luogo uno spettacolo a sorpresa adatto a grandi e
piccoli!
ll prezzo per la cena sar di 25 Euro per gli adulti e
12 Euro per i bambini e lintero ricavato sar devo-
luto allistituto B. Ramazzini per il centro di ricer-
ca sul cancro Cesare Maltoni di Bentivoglio e per
programmi di sorveglianza oncologica e diagnosi
precoce.
La partecipazione alla cena potr avvenire solo su
prenotazione; per informazioni e prenotazioni:
Marisa - 338/9657231 o 051/823141, Eugenia -
051/823973, sezione Ramazzini di San Giovanni il
mecoled dalle 10 alle 12 - 051/6812773.
Istituto Ramazzini: festeggiamo San Valentino!
www.cartabiancanews.com
Agenda Carnascialesca
Anzola dellEmilia
Domenica 9 febbraio dalle ore
14.30 tradizionale appuntamento
con la sfilata dei carri allegorici
e delle maschere per le vie di
Anzola (Piazza Berlinguer, Piazza
Giovanni XXIII, Via Goldoni, Via
XX Aprile, via Pedrazzi, Via XXV
Aprile). Alle ore 16, presso la
sala polivalente della Biblioteca
Comunale, spettacolo di burattini.
Domenica 16 febbraio, ore
14.30, seconda domenica di sfilata;
alle ore 16.00, sala polivalente della
Biblioteca Comunale, premiazione
del concorso La pi bella
mascherina. Sabato 8 febbraio il
carnevale si svolger a Castelletto
di Santa Maria in Strada. Sfilata a
partire dal pomeriggio (14.30) con
partenza dal Centro Amarcord e, a
conclusione, una gustosa merenda
per tutti i bambini.
Crevalcore
Domenica 2 marzo dalle 14.30
(Porta Bologna), apertura della
manifestazione con Re Tarnein e
la consorte Varmizlera, a seguire
sfilata di maschere con omaggi per
tutti i bambini. In contemporanea
sar attiva Giocolandia (viali
della Pace e della Libert) con
burattini, trampolieri, giocolieri,
truccabimbi, gonfiabili e tanti altri
divertimenti.
Sala Bolognese
Domenica 16 febbraio a
Osteria Nuova, domenica 23
febbraio a Sala e domenica 2
marzo a Padulle: 48^ edizione
del Carnevale dei bambini, a
partire dalle 14.30
sfilata dei cinque
carri allegorici e
ampio gettito di
coriandoli, palloni
e peluches.
I mma n c a b i l e
la gastronomia
con crescentine,
piadine, dolci e
buon vino. Per
tutti i pi piccoli
possibilit di
salire sui carri e
sui trenini allestiti
dalla Pro loco e
dalla Protezione
Civile.
San Giovanni in Persiceto
Sabato 22 febbraio, ore
13.30, p.zza del Popolo 1^
camminata della Corte di Re
Bertoldo corsa in maschera
non competitiva. Domenica
23 febbraio, ore 8, p.zza Sassoli,
30 MotoCarnevale Persicetano;
ore 13, parco Pettazzoni, ritrovo
dei carri e delle mascherate; ore
12, p.zza del Popolo, tradizionale
Discorso della Corona a cura di
Re Bertoldo e inizio della sfilata
a partire dalle 12.30. Luned 24
febbraio, ore 20, proiezione
spilli presso la multisala Century
CineCi di SantAgata Bolognese
(ingresso a pagamento). Gioved
27 febbraio, ore 21, Discoteca
Cheek to Cheek, Festa di Gioved
Grasso. Sabato 1 marzo, ore
9, p.zza Garibaldi, primo raduno
auto e moto d'epoca; ore 15, p.zza
del Popolo, Carnevale dei bimbi.
Domenica 2 marzo, ore 13,
sfilata dei carri e premiazioni; ore
17, p.zza del Popolo, Bruciata di
Re Bertoldo; ore 20.30, presso l'ex
ristorante Bertoldo & Bertoldino,
veglione di fine Carnevale. Luned
3 marzo, ore 21, Bocciofila
Persicetana, Il Processo del
Luned.
San Matteo della Decima
Sabato 15 febbraio, ore 21,
Carnevale Decima Show serata
di presentazione del Carnevale
presso Corte Castella in via
Fossetta. Domenica 23 febbraio
tradizionale appuntamento con il
carnevale di Decima giunto alla sua
126^ edizione, a partire dalle ore
14.30 (piazza delle Poste) sfilata
dei carri allegorici e ricco gettito.
Discorso di apertura di Re Fagiolo
di Castella, a seguire lettura delle
zirudelle e svolgimento degli spilli.
Sabato 1 marzo, Quelli che
aspettano il Primo Premio serata
con aperitivo e musica in p.zza V
Aprile. Domenica 2 marzo, ore
14.30, seconda giornata di sfilate;
ore 17.30, premiazione dei carri.
Gioved 6 marzo, ore 21, sala
Giorgio Gallerani presso Corte
Castella, proiezione dei filmati
della prima domenica di sfilata.
Gioved 13 marzo, ore 21, sala
Giorgio Gallerani presso Corte
Castella, proiezione dei filmati
della seconda domenica di sfilata.
SantAgata Bolognese
Sabato 1 marzo, a partire
dalle ore 14,30, 35^ edizione del
Carnevale di SantAgata Bolognese
con la partecipazione dei carri
di SantAgata e San Giovanni
in Persiceto, oltre a numerose
maschere a piedi. Abbondante
gettito e coriandoli. Attrazioni
viaggianti per i ragazzi e per i pi
piccoli.
Gianluca Stanzani
CARNEVALE
STORI CO
PERSI CETANO
140
C
o
p
e
r
t
i
n
a

r
e
a
l
i
z
z
a
t
a

d
a

P
i
e
r
p
a
o
l
o

C
e
n
a
c
c
h
i
Foto di Giuliano Tomassini
pag. 9
140 Carnevale Persicetano
C
osa ci riserver la nuova edizio-
ne del Carnevale Persicetano?
Alla luce dei recenti episodi di cro-
naca nera, che hanno visto prota-
goniste involontarie alcune societ
del carnevale, mi sono recato pres-
so la nuova sede dellAssociazione
Carnevale Persiceto, in via Marconi
26, per saperne di pi.
Il programma sar molto ricco
di eventi dice Adelmo Manfer-
dini, presidente dellAssociazione
Carnevale Persiceto nonostante
tutto, anzi, oltre ai consueti ap-
puntamenti del no-
stro carnevale, giunto
questanno alla sua 140
edizione, avremo la 1^
Camminata della Corte
di Re Bertoldo (sabato
22 febbraio) e il 1 Radu-
no di Auto e Moto de-
poca (sabato 1 marzo).
Mentre chiacchiero con
Adelmo ho modo di
sfogliare lultimo nume-
ro di Re Bertoldo, la ri-
vista ufficiale del carne-
vale persicetano, dove
spicca in primo piano la
copertina realizzata da
Pierpaolo Cenacchi del-
la societ I Gufi. Nella nuova sede
di via Marconi tutto un via vai di
persone, il giornale appena arriva-
to dalla tipografia e subito si proce-
de alla distribuzione in giro per le vie
e gli esercizi commerciali di Persice-
to. A breve verranno installati sotto
ai cartelli stradali che segnalano lin-
gresso a Persiceto, altrettanti cartelli
con la dicitura Citt dello Spillo.
Oltre al riconoscimento prose-
gue Manferdini speriamo che
tutto ci possa destare curiosit nei
confronti di chi non conosce la pe-
culiarit del nostro carnevale, cio
lo spillo. Chiedo ad Adelmo come
hanno reagito dopo gli incendi... Si-
curamente cera la voglia di rialzarsi
in piedi il pi velocemente possibile
e la solidariet tra i carnevalai non
affatto mancata. La stessa Associa-
zione Carnevale Persiceto ha subito
dei danni, infatti, parte della tribuna
che viene montata ogni anno era
depositata in uno dei capannoni
coinvolti dallincendio. Dal punto
di vista delle indagini avete saputo
pi niente? No dice Manferdini
, per il momento ancora in pie-
di la causa accidentale. Mentre dal
punto di vista della sicurezza? As-
sieme allamministrazione comuna-
le si deciso di investire parte delle
disponibilit economiche in sistemi
di vigilanza dei cantieri prosegue il
presidente , con il Comune che ha
finanziato linstallazione di un siste-
ma di telecamere nellarea esterna
della Bora, mentre le societ e lAs-
sociazione Carnevale hanno prov-
veduto, allinterno dei capannoni,
allinstallazione di sistemi antintru-
sione e rivelatori di incendio.
Gianluca Stanzani
Corso Italia 63
San Giovanni in Persiceto
Tel. 051 822334
vodafone.persiceto@gmail.com
Vendita accessori
Gestione di tutte
le pratiche mobile,
privato e business
126 Carnevale di Decima

un sabato di lavoro intenso per i
carristi di Decima, nella zona dei
capannoni di via Fossetta tutto
un via vai di macchine; qualcuno
gi al lavoro dentro al proprio box,
altri sopraggiungono alla spiccio-
lata andando ad ingrossare le fila
dei lavoranti. Mentre attendo di
incontrare il mio contatto, uno
dopo laltro i carri di prima cate-
goria vengono portati allesterno
e sitemati nel piazzale antistante
i capannoni. Dopo pochi minuti
si palesa il mio contatto, Ulisse
Serra, tesoriere del
consiglio direttivo
dellAss. Carneva-
lesca Re Fagiolo di
Castella, organiz-
zazione che gesti-
sce e allestisce non
solo il carnevale di
San Matteo della
Decima, ma anche
tante altre attivit
collaterali legate allambito territo-
riale decimino.
Con Serra si parla di molte cose,
tra le pi interessanti c il Fagio-
lino dOro: Si tratta di un premio
annuale, istituito dallassociazione,
da assegnare a chi ha portato negli
anni un importante contributo al
nostro carnevale. Il premio, istituito
nel 2011, ha visto riconosciuto lim-
pegno di Giovanni Nicoli, Oriano
Tesini e Afranio Campanini; per las-
segnazione 2014 lappuntamento
per il 15 febbraio (v. programma a
pag. 8). Tra le novit di questa edi-
zione del carnevale dice Ulisse Ser-
ra , c lappuntamento di sabato 1
marzo con Quelli che aspettano il
giudizio, un aperitivo in maschera
con musica dal vivo, dove verranno
lette delle zirudelle di critica, cio
le societ carnevalesche, attraverso
la forma della zirudella in dialetto,
criticheranno i carri delle altre so-
ciet. Questa era una tradizione che
esisteva gi nel nostro carnevale, ma
nel tempo si era persa, cos abbia-
mo deciso di riproporla. Parlando
di tradizioni, Serra mi fa notare che
sempre pi difficile trovare qual-
cuno che sia in grado di scrivere zi-
rudelle, e poi, nel tempo, allinterno
della zirudella si sono introdotte
sempre pi parole italianizzate, cosa
che un tempo non era cos. Ma fac-
ciamo un passo indietro, una delle
caratteristiche principali del carne-
vale di Decima, oltre allo spillo (ma qui si acuisce
la rivalit con il capoluogo) la zirudella, cio un
componimento umoristico dialettale che viene
letto, o per meglio dire declamato, a presentazio-
ne e introduzione del carro allegorico.
Con molto orgoglio Achille Serra mi fa notare che
i capannoni di via Fossetta sono stati costruiti in
assoluta autonomia finanziaria, grazie al contri-
buto delle singole societ e di tanti volenterosi e
appassionati del carnevale. Alle spalle della strut-
tura principale prosegue il tesoriere si stan-
no costruendo altri spazi, dove poter sistemare i
mascheroni, e su cui stato fatto un importante
investimento per un impianto fotovoltaico da 80
Kw, pi che sufficienti per il nostro fabbisogno.
Gianluca Stanzani
www.cartabiancanews.com
Perch chiediamo ai cittadini i soldi per i cimiteri
L
incontro pubblico sui cimiteri,
che abbiamo organizzato recen-
temente nel municipio di Persice-
to in qualit di Comuni soci della
Societ Virgilio srl, stata unocca-
sione utile per incontrare molti
cittadini e comunicare direttamen-
te con loro, fugando dubbi e stru-
mentalizzazioni e dando invece le
informazioni corrette sulla nuova
gestione dei cimiteri.
Durante lincontro stato
possibile evidenziare gli elementi
di valutazione che hanno fatto
propendere le amministrazioni
comunali per la creazione di una
societ mista, pubblica e privata,
per la gestione dei 14 cimiteri
presenti sui nostri territori ed
stato possibile spiegare perch
stato chiesto ai cittadini proprietari
in modo perpetuo di loculi e
tombe di famiglia di contribuire a
tale gestione.
Abbiamo spiegato in particolare
come le scarse risorse e le regole
del patto di stabilit abbiano reso
impossibile gestire come era stato
fatto in passato un patrimonio
monumentale ma anche culturale,
sociale e affettivo come quello dei
cimiteri e che abbiamo creduto e che
crediamo ancora che una societ
abbia pi possibilit di evitare il
deperimento di questo patrimonio
collettivo, manutenendolo in modo
adeguato.
La richiesta di contributo ai
cittadini proprietari di loculi o
tombe di famiglia dovuta ad una
valutazione economico finanziaria
che deve permettere la sostenibilit
tra entrate e spese. Che la gestione
sia a livello economico che di
manutenzione di 14 cimiteri sia
complessa cosa evidente ma
confidiamo che si possa arrivare sia
ad una semplificazione burocratica
che ad una riduzione dei contributi.
Siamo consapevoli che andare a
modificare lassetto economico e di
rapporti con i proprietari dei loculi e
delle tombe di famiglia tocca anche
una sfera personale e affettiva,
e che quindi lintera operazione
possa non essere stata comunicata
o interpretata correttamente o
addirittura che possa essere stata
facilmente strumentalizzata ma
ascoltando i cittadini, spiegando le
ragioni di tale scelta e modificando
eventuali approcci non adeguati,
pensiamo si possa convenire
che la nuova gestione e la tutela
di questo patrimonio doveva
comunque essere in qualche modo
affrontata. Le fasi di comunicazione
e di applicazione del canone
introdotto dalla nuova gestione
hanno probabilmente risentito
della complessit e della delicatezza
del progetto e per questo ci siamo
riproposti di migliorare anche
questi non trascurabili aspetti.
Durante lincontro si poi parlato
anche dei lavori di manutenzione
e ripristino che sono gi partiti, che
continueranno per tutto il 2014 e
che ammontano a svariate centinaia
di migliaia di Euro di investimenti.
Le amministrazioni comunali di
Persiceto, Calderara,
Anzola, SantAgata
Eventi
Culturali
Da sabato 1 febbraio
Le maschere dei Pierrot
Mostra opere inedite di Argo Forni
Spazio espositivo di 97 Arts
Corso Italia 152
San Giovanni in Persiceto
Da sabato 1 al 15 febbraio
Sfogliami: ti racconto la
natura con gli occhi dellarte
Centro Civico, via Cento 158/a
San Matteo della Decima
Domenica 2 febbraio
dalle ore 8 alle ore 14
Mercato domenicale
e March dal cuntadin
Centro storico S. Agata Bolognese
Domenica 2 febbraio, ore 21
Massimo Carlotto in
Crime Stories
spettacolo di prosa
via 2 agosto 1980, 114
SantAgata Bolognese
Marted 4 e mercoled 5 febbraio
ore 20.30, Ninotchka di Ernst Lubitsch
Cinema Giada, Circonv. Dante 54
San Giovanni in Persiceto
Gioved 6 febbraio, ore 17
Mamme che leggono
letture per bambini dai 6 anni
Biblioteca Comunale
P.zza Marconi 5 Padulle di Sala B.
Virgilio replica
Idee per ridisegnare il centro storico di Crevalcore
Grande successo del concorso di
idee architettoniche per il centro
storico di Crevalcore lanciato
da YAC (Young Architects
Competitions), societ promotrice
di concorsi di progettazione ed
architettura, in collaborazione
con lUniversit di Bologna. Le
premiazioni si sono svolte di recente
nellAuditorium del centro sportivo
dove sono stati anche affissi in
mostra molti dei tanti progetti
realizzati.
Gli obiettivi
di YAC sono
molteplici: in
primo luogo
la societ si
propone di
i n c e n t i v a r e
la ricerca
nel campo
della progettazione, fornendo
periodicamente temi concreti
darchitettura ed urbanistica, in
grado di provocare gli interlocutori
e di generare soluzioni atte a
supportare e fornire luoghi fisici per
attivit umane sempre pi volatili e
dinamiche. In secondo luogo YAC
desidera valorizzare e pubblicizzare
linventiva e il talento dei giovani
progettisti, riconoscendo ad
essi consistenti premi monetari
ed una prestigiosa vetrina su
numerose piattaforme editoriali ed
informatiche. Il sogno di YAC di
innescare un meccanismo virtuoso
mirato a consolidare ed affermare
la cultura del progetto: intesa
come ricerca di soluzioni tecniche
colte e raffinate, necessariamente
sempre diversificate e rispondenti
in maniera professionale e concreta
alle problematiche dellazione
umana e delluso del territorio.
E in soli 4 mesi di apertura del
concorso, 808 giovani progettisti
da 47 nazioni diverse hanno
partecipato con entusiasmo
alliniziativa promossa da YAC. Il
primo e secondo posto sono andati
a due progetti italiani, mentre
il terzo stato assegnato a due
progettisti svizzeri.
Alessandro Cecchini
pag. 11
Eventi
Culturali
Venerd 7 febbraio, ore 21
Timp ed crisi e tribolasiun:
chi pega? Seimper i pi coiun
Compagnia Artemisia Teater
teatro dialettale
Auditorium polivalente
via Caduti di via Fani 302
Crevalcore
Sabato 8 febbraio
dalle ore 8 alle ore 17
Svuda la canteine
Centro storico S. Agata Bolognese
Sabato 8 febbraio, ore 18
presentazione del libro
LItalia dei disastri. Dati e
riflessioni sullimpatto degli
eventi naturali
Sala consiliare del Municipio
Corso Italia 74 Persiceto
Luned 10 febbraio, ore 21
Ray Gelato and the Giants
spettacolo musicale
via 2 agosto 1980, 114
SantAgata Bolognese
Mercoled 12 febbraio, ore 21
Seduta straordinario del Consiglio
dellUnione di TerredAcqua
Intervengono Mario Segnan,
Pres. Prov. DellAss. Naz.
Venezia, Giulia e Dalmazia,
Marketing territoriale
La linea Bologna-Verona
I
l progetto di recupero del vecchio
rilevato ferroviario della linea Bo-
logna-Verona uno dei pilastri su
cui si basa il nostro marketing ter-
ritoriale (MKGT).
Nel 2004 procedevano i lavori di
raddoppio della linea ferroviaria e
ITALFER Gruppo Ferrovie dello
Stato Italiane, propose di eliminare
il vecchio rilevato per riutilizzare il
materiale di risulta tra cui ballast,
ghiaie e sabbielle.
Durante il mandato precedente
fu proposta la realizzazione di una
pista ciclabile proprio da parte del
Comune di San Giovanni in Persi-
ceto e, dopo innumerevoli tratta-
tive, finalmente nel 2009 si arriv
ad ottenere la cessione gratuita del
vecchio rilevato ferroviario, con
validit ventennale rinnovabile di
altri ventanni. A questo punto era
necessario partire con le opera-
zioni di bonifica di tutta la linea in
modo tale da creare un percorso
facilmente percorribile, gradevole
e privo di pericoli.
A tal proposito a San Giovanni in
Persiceto si sono da poco conclu-
si i lavori al sottopasso che verr
inaugurato il prossimo marzo,
per mettere in comunicazione via
Marzocchi con via Viazza, che poi
porta in via Mascellaro da dove si
pu accedere attraverso la rampa
gi esistente al rilevato ferroviario
in direzione Bologna. In questo
modo sar possibile dare continui-
t al percorso ciclabile che prose-
gue fino alla stazione dei treni, con
la pista che costeggia larea pro-
tetta La Bora collegata al centro
storico. Queste operazioni si sono
rese necessarie perch alcuni tratti
del nuovo rilevato coincidono con
quello vecchio, creando delle inter-
ruzioni della pista ciclabile.
I Comuni di TerredAcqua hanno ri-
chiesto un finanziamento per poter
usufruire dei fondi del DUP provin-
ciale (Documento Unico Program-
mazione). Trattasi di fondi regionali
e di altri cofinanziamenti locali che
sono destinati alle aree del territorio
svantaggiate. In questo caso, utiliz-
zati per i lavori di sistemazione della
sommit della pista ciclabile per il
tratto di interesse che va da Osteria
Nuova a Crevalcore, con lobiettivo
di renderla completamente percor-
ribile entro il 2015. Inoltre, sarebbe
unottima occasione per renderci at-
tivi nella partecipazione al corridoio
europeo EV7, acronimo di Euro Velo
7, un percorso ciclabile che attraver-
sa tutta lEuropa, dal nord al sud,
partendo dalla Norvegia fino alla
Sicilia.
Anche i Comuni della Provincia
modenese (Camposanto, San Feli-
ce sul Panaro e Mirandola), si stan-
no attrezzando tramite il proprio
DUP provinciale per portare avanti
i lavori di bonifica e sistemazione
del tratto di loro competenza. At-
tualmente, oltre ai nove Comuni
che gi partecipano attivamente al
progetto (sei di TerredAcqua pi
tre della Provincia di Modena), nel
2013 ha aderito anche il Comune di
Bologna.
Tutto ci dovr poi essere accom-
pagnato da operazioni di valorizza-
zione e promozione non solo della
pista ciclabile ma anche di tutti gli
itinerari visitabili nei dintorni, cer-
cando di dare unofferta animata.
Oltre allimpegno investito dai Co-
muni, se vorranno, potranno par-
tecipare anche i privati in modo da
creare un vero e proprio marketing
territoriale.
Ilaria Barbatano
Eventi
Culturali
e Fabio Todro dellIstituto
regionale per la storia di liberazione
nel Friuli e Venezia Giulia
Gioved 13 febbraio, ore 17
Mamme che leggono
letture per bambini dai 6 anni
Biblioteca Comunale
P.zza Marconi 5 Padulle di Sala B.
Venerd 14 febbraio, ore 20
Cena di S. Valentino in favore
dellIstituto Ramazzini presso
Ristorante La Casona
via Bologna 115 S.G. Persiceto
(info: 338.9657231)
Venerd 14 febbraio, ore 21
Ale & Franz in
Lavori in corso
spettacolo di prosa
Teatro Fanin
P.zza Garibaldi 3/c Persiceto
Sabato 15 febbraio, ore 21
Un bl casn
Compagnia Arrigo Lucchini
teatro dialettale
Auditorium polivalente
via Caduti di via Fani 302 - Crevalcore
Domenica 16 febbraio, ore 16
proiezione del film danimazione
Zarafa, le avventure della
giraffa giramondo, Teatro Comunale
Corso Italia 72 S.G. Persiceto
ne di San Giovanni in Persiceto
ci ha spiegato che per tutte le
aree di distribuzione dismesse,
prevista dalla legge una fase di
rimozione dei serbatoi e, se ne-
cessario, la bonifica del sito dalle
dispersioni di idrocarburi.
Sono state eseguite delle ana-
lisi nel terreno interessato per
controllare leventuale perdita
di idrocarburi e successivamen-
te stato attivato un sistema di
pompaggio daria, anche nel terreno, e filtrazione
delle acque, per favorire leliminazione dei residui
inquinanti che sono stati riscontrati solo allinterno
dellarea. Il trattamento iniziato circa due anni fa e
prevede analisi periodiche da parte delle ditta inca-
ricata da Eni oltre a controlli da parte dellautorit
competente (Arpa), per verificare che i parametri
rientrino nei valori stabiliti dalla norma. Dunque,
se lesito dei prossimi monitoraggi sar positivo, si
pu prevedere nel 2014 il collaudo dellintervento
e loperazione di bonifica potr ritenersi finalmente
conclusa.
Larea sar destinata a infrastrutture per la viabilit
e ospiter probabilmente, in futuro, una parte della
pista ciclopedonale dei viali, che verr cos un po
arretrata per lasciare spazio a progetti di migliora-
mento dellincrocio tra i viali di circonvallazione e
via Bologna.
Foto denuncia
Probabilmente in molti si chiedono cosa ne rimane
dellex- distributore, ormai dismesso da anni, che fa
angolo tra Circonvallazione Vittorio Veneto e Cir-
convallazione Italia. Lufficio ambiente del Comu-
Eventi Culturali
dalle 17.30 laboratorio
Zarafa intorno al mondo
Biblioteca Ragazzi
Parco Pettazzoni 2 Persiceto
Gioved 20 febbraio, ore 17
Mamme che leggono
letture per bambini dai 6 anni
Biblioteca Comunale
P.zza Marconi 5 Padulle di Sala B.
Gioved 20 febbraio, ore 21
Bartleby, lo scrivano
con Sergio Rubini
spettacolo di prosa
Auditorium polivalente
via Caduti di via Fani 302
Crevalcore
Venerd 21 febbraio, ore 21
Lillo & Greg in
Il mistero dellassassino misterioso
spettacolo di prosa
Teatro Fanin
P.zza Garibaldi 3/c Persiceto
Sabato 22 febbraio, ore 21
Iesuichen di e con
Mauro Incerti e Andrea Zanni
teatro dialettale
Auditorium polivalente
via Caduti di via Fani 302
Crevalcore
Marted 25 febbraio, ore 20
Cena di beneficienza per la
Casa dei Risvegli Luca De Nigris
presso Ristorante La Casona
via Bologna 115 S.G. Persiceto
(info: 368.3357613 o 345.6147709)
Marted 25 e mercoled 26 febbraio
ore 20.30, The gold rush di Charles
Chaplin
Cinema Giada, Circonv. Dante 54
San Giovanni in Persiceto
Gioved 27 febbraio, ore 17
Mamme che leggono
letture per bambini dai 6 anni
Biblioteca Comunale
P.zza Marconi 5 Padulle di Sala B.
Venerd 28 febbraio, ore 21
Z el man dal mi suf
Compagnia Bruno Lanzarini
teatro dialettale
Auditorium polivalente
via Caduti di via Fani 302
Crevalcore
Sabato 1 marzo, ore 21
Il sorriso di Elettra.
Storie di donne in lotta
con la mafia
Teatro Comunale
Corso Italia 72 S.G. Persiceto
Domenica 2 marzo
dalle ore 8 alle ore 14
Mercato domenicale
e March dal cuntadin
Centro storico S. Agata Bolognese
Marted 4 marzo, ore 21
Una piccola impresa meridionale
di e con Rocco Papaleo
spettacolo di prosa
Auditorium polivalente
via Caduti di via Fani 302
Crevalcore
pag. 13
Sala Bolognese: corso di arrampicata sportiva
D
al 2009, presso la palestra Co-
munale di Padulle, possibile
cimentarsi in una disciplina sportiva
insolita e stimolante per chi ama le
sfide: larrampicata sportiva. Esiste
infatti una sezione arrampicata,
allinterno della polisportiva, che
negli anni ha trovato consensi ed
cresciuta, annoverando ora pi di
80 soci. Larrampicata sportiva in-
door (quindi eseguita allinterno di
una struttura) si propone di ricreare
su pareti artificiali la stessa progres-
sione che possibile ritrovare sui
crinali rocciosi, mettendo in pratica
i metodi ed impiegando le attrezza-
ture che normalmente si utilizzano
in questo tipo di attivit.
Allinterno della palestra si trovano,
infatti, diversi pannelli dellaltezza di
sette metri a differenti inclinazioni,
su ciascuno dei quali sono stati in-
seriti dei meccanismi di presa in
sabbia e resina per andare a ricreare
percorsi di diversa pendenza e quin-
di di diversa difficolt. In particolare
sono molteplici le vie che si pos-
sono andare a percorrere, tenendo
presente, che queste piste vengo-
no ritracciate allincirca una volta
a trimestre, per forni-
re nuovi spunti agli
sportivi. Nel tentativo
di garantire sicurez-
za, a coloro che si
cimentano in questa
disciplina, sono state
installate e certificate
le consuete protezioni
da roccia (corda, moschettoni,
grigri, chiodi/fix), rendendo la salita,
un percorso divertente e sicuro an-
che per i pi piccoli. Esiste infatti il
corso junior specifico per bambini
(dagli 8 ai 12 anni), ed anche il corso
di base, per principianti, che pren-
der avvio il 3 febbraio 2014, alle ore
20:30.
Per informazioni e contatti, pos-
sibile contattare il sito: : info@new-
polsalabolognese.it
Laura Palopoli
LOFFICINA DEL GUSTO
ROSTICCERIA & RISTORANTE
Porzioni per 4:
Per la sfoglia
dei ravioli
- 300g di farina 00
- 3 uova
- sale q.b
- acqua se necessaria
Per il ripieno
- 75g di ricotta
di mucca
- 40g di speck
Procedimento:
1. In una ciotola unite la farina, il sale e
le uova. Sbattete le uova e incorporate
piano piano la farina con una forchetta. Se
necessario, aggiungete dellacqua. Formate
un panetto e copritelo con un canovaccio.
Fate riposare per 20 minuti limpasto in un
luogo fresco che non sia per il frigorifero.
2. Nel frattempo, nel secchiello di un mixer
versate la ricotta e lavoratela per qualche
secondo. Aggiungete lo speck e frullateli
insieme.
3. Dividete limpasto a met e stendetelo in
due sfoglie sottili della stessa grandezza.
4. Trasferite il ripieno di speck e ricotta in
una sacca a poche con bocchetta liscia
e distribuite dei piccoli mucchiettini di
ripieno su una sfoglia, distanziandoli tra
loro. Sovrapponete con la seconda sfoglia
e tagliate i ravioli con una rotella zigrinata.
Preparate la salsa:
5. Nella tazza di un mixer mettete le noci,
i pinoli, lolio, lacqua, la mollica di pane
e frullate fino a formare una salsa liscia e
omogenea.
6. Tagliate il grasso dello speck e fatelo
sciogliere in padella per qualche minuto.
Eliminate quello che non si scioglie e
aggiungete alla padella lo speck tagliato a
cubetti. Saltatelo velocemente.
7. Aggiungete la salsa alle noci nella padella
e fatela appena riscaldare.
8. Cuocete i ravioli in abbondante acqua
salata e conditeli con la salsa alle noci e
speck. Servite con scaglie di parmigiano
senza aggiungere altro formaggio o la pasta
sar troppo salata.
Maurizio Guidotti - LOfficina del Gusto
Langolo
del Gusto
Ravioli
con salsa
allo speak e noci
Condimento
- 10 noci
- 30g di pinoli
la mollica di
- 1 panino
- olio extra vergine
di oliva q.b.
- 200g di speck
tagliato spesso
- 50g di parmigiano
a scaglie
S
abato 25 gennaio, a San Matteo della Decima, grazie allaiuto dei volontari,
si tenuto il consueto appuntamento con le Arance della Salute in
favore dellAIRC, scelte dallAssociazione Italiana per la Ricerca sul Cancro
come simbolo dellalimentazione sana e protettiva.
Con un contributo minimo 9 Euro, era possibile acquistare 2,5 kg di arance,
sostenendo concretamente il lavoro dei ricercatori e portando a casa un
pieno di vitamine! ormai noto che le arance racchiudono un grande pa-
trimonio di antiossidanti e di vitamina C. Larancia rossa, in particolare, con-
tiene il quaranta per cento circa in pi di vitamina C rispetto agli altri agrumi,
e gli antociani, pigmenti naturali dagli straordinari poteri antiossidanti. Ecco
perch il frutto pi indicato per simboleggiare la prevenzione del cancro.
Le Arance della Salute, un aiuto per AIRC
Foto di Arrigo Forni
20 Febbraio - Ore 20.00
Degustazione form
aggi e pani
con Beppino Occelli
Durante la serata sar possibile gustare
formaggi freschi, stagionati, erborinati
con abbinamento di pani e vini,
al costo di 25 a persona.
Prenotazione telefonica obbligatoria:
051/822139








E
V
E
N
T
I
W
E
B
S
T
A
M
P
A
G
R
A
F
I
C
A
C
R
E
A
T
IV
IT

A
N
IM
A
Z
IO
N
I
M
U
L
T
I
M
E
D
I
A
S
K
E
T
C
H
F
U
N
D
R
A
IS
IN
G
V
I
D
E
O
M
O
B
IL
E
A
P
P
C
O
M
U
N
IC
A
Z
IO
N
E

Via XX Settembre, 10 - San Giovanni in Persiceto
Tel. 051/19989208 - www.vulcanica.net - info@vulcanica.net
Tutto ci che serve
per comunicare
SOCIAL NETWORK
FIERE ED EVENTI
PUBBLICIT
MULTIMEDIA
STAMPE VARIE
SITI WEB
ci siamo impegnati con forza
nellopera di solidariet a favore delle
popolazioni colpite dal terremoto
ha commentato Turci nel corso
della breve cerimonia di consegna
Abbiamo appreso con piacere che i
fondi saranno destinati al ripristino
di una palestra di una scuola e
speriamo che questo recupero, a
favore soprattutto dei pi giovani,
sia un passo ulteriore verso il ritorno
ad una piena normalit .
I fondi erogati da Caricento saranno
utilizzati in particolare per la
ristrutturazione della palestra delle
scuole primarie Lodi di Crevalcore,
ledificio attualmente in
ricostruzione e le aule attualmente
ospitate in strutture temporanee.
Siamo commossi dal gesto di
solidariet di Caricento e dalla
sensibilit dimostrata dai suoi
clienti e da tutti coloro che hanno
voluto essere vicini alle persone di
Crevalcore sostenendo un progetto
che lamministrazione ha ritenuto
prioritario: la ricostruzione delle
scuole ha dichiarato Rita Baraldi,
Vice sindaco reggente di Crevalcore
. I nostri bambini e le nostre
bambine che hanno pi di tutti
subito il trauma del sisma potranno
rientrare, anche grazie a questo
contributo, nel pi breve tempo
possibile nelle loro scuole. Questa
la richiesta che ci hanno fatto e
questo limpegno che abbiamo
preso con loro come segnale di
speranza e di ripartenza per tutta
la comunit. Oggi facciamo un
passo avanti nel mantenimento
dellimpegno che abbiamo preso
con i nostri bambini .
Cassa di Risparmio di Cento si
conferma ancora molto attiva
nei progetti di sostegno alla
ricostruzione e i fondi erogati a
Crevalcore fanno parte di un pi
ampio piano complessivo che,
attraverso le donazioni di cittadini e
dipendenti di Caricento, ha portato
allerogazione in questi mesi di fondi
per 90mila Euro nelle province
di Modena, Ferrara e Bologna.
La banca inoltre molto attiva
nellerogazione di finanziamenti
nellambito di accesso alla Cambiale
Errani, come dimostrano i recenti
dati che vedono oltre 7 milioni di
Euro di fondi erogati ai privati.
Marianna Forni
C
ontinua nel 2014 limpegno di Cassa di Ri-
sparmio di Cento verso i Comuni del ter-
ritorio duramente colpiti dal sisma del maggio
2012. Nei giorni scorsi il Vice Sindaco reggente
Rita Baraldi ha ricevuto un assegno di 10.000
Euro consegnato dal Vice direttore generale di
Caricento Luca Turci.
Siamo lieti di consegnare questo assegno al
Comune di Crevalcore per sostenere la ripresa di
una comunit cos duramente colpita dal sisma.
Siamo una banca profondamente radicata
nel territorio in cui opera, per questa ragione
Caricento consegna 10mila Euro a Crevalcore
Coriandoli e sei...
Come ormai da tradizione, anche questanno il Forum
Giovani di Anzola dellEmilia organizza limmancabile
festa in maschera di Carnevale, giunta ormai alla 6
edizione e apprezzata dai pi, Carnevale e sei..., sa-
bato 1 marzo dalle ore 22. Sorprese e giochi per
passare insieme la notte pi stravagante dellanno,
musica e divertimento vi aspettano a Le Notti di Ca-
biria in via Santi, 1 ad Anzola dellEmilia.
Non mancare!
Per info:
forum.giovani@anzola.provincia.bologna.it
Facebook: Frum Giovani Anzola
Evento Facebook: CORIANDOLI E SEI
http://giovani.comune.anzoladellemilia.bo.it/
pag. 15
I
n occasione del Carnevale Stori-
co di San Giovanni in Persiceto, la
A.S.D. Persicetana Podistica e lAs-
sociazione Carnevale di Persiceto
organizzano un nuovo e simpatico
evento, la 1a Camminata della Corte
di Re Bertoldo. Corsa? Passeggiata?
Come volete, purch sia in masche-
ra! La manifestazione si svolger sa-
bato 22 febbraio
alle 14.30, con par-
tenza e arrivo in
Piazza del Popolo,
dove Re Bertoldo
in persona premie-
r il miglior costu-
me maschile e fem-
minile. Il percorso
costituito da due
giri (percorso breve di 3,1 km, per-
corso lungo di 6,2 km) tutto allin-
terno del centro storico.
Per iscrizioni scrivere a persicetana-
podistica@ymail.com o telefonare
al 340.5941357, i ritardatari possono
iscriversi il giorno stesso fino alle 14
(ma non garantito il premio parte-
cipazione!).
I consigli del buon runner: questa
sar una corsa un po atipica, lago-
nismo lascer spazio alla goliardia.
Per i runner incalliti, consiglio di
inventarsi un costume aerodinami-
co e poco ingombrante (fidatevi,
io feci 5 km vestito da Elvis e anche
solo la parrucca fu un supplizio),
e per tutti gli altri consiglio di met-
tersi in forma con qualche settima-
na di camminata veloce (3/4 giri di
campo sportivo vanno benissimo) e
partecipare con amici e familiari per
una giornata di puro divertimento!
Luca Frabetti
Runners TerredAcqua
1
a
Camminata della Corte di Re Bertoldo
TUTTO PER ORTO E GIARDINO
Via Donizetti, 10 - 40017
S. Giov. in Persiceto (BO)
Tel. 051 825014
mail: il-miglio-verde@libero.it
CATEGORIA DATA DOVE ORA CASA OSPITE
Pannuoto Under 13 sabato 01/02/2014 Piscina di S.G.Persiceto ore 19.45 CN Persiceto Parma
Pallanuoto Under 15 sabato 08/02/2014 Piscina di S.G.Persiceto ore 19.45 CN Persiceto Novafeltria
Pallanuoto Under 15 sabato 22/02/2014 Piscina di S.G.Persiceto ore 19.45 CN Persiceto Adria
CATEGORIA DATA DOVE ORA CASA OSPITE
Pallavolo Serie C Fem. sabato 08/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 21.00 Calanca Cesare Castelvetro
Pallavolo Serie C Fem. sabato 22/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 21.00 Calanca Cesare UISP Imola
Pallavolo 1Divisione Fem. venerd 14/02/2014 Polo Scolastico di S.G.Persiceto ore 21.00 Persicetana CSI Casalecchio
Pallavolo 3 Divisione Fem. sabato 08/02/2014 Palestra Morselli ore 15.30 Persicetana Sangiorgese
Pallavolo 3Divisione Fem. sabto 15/02/2014 Palestra Morselli ore 15.30 Persicetana Sala Bolognese
Pallavolo Under 16 Fem. sabato 08/02/2014 Polo Scolastico di S.G.Persiceto ore 19.30 Persicetana Sangiorgese
Pallavolo Under 14 Fem. domenica 02/02/2014 Polo Scolastico di S.G.Persiceto ore 15.30 Persicetana Calderara
CATEGORIA DATA DOVE ORA CASA OSPITE
Basket Serie C2 domenica 02/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 17.45 Vis Basket Novellara
Basket Serie C2 domenica 09/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 17.45 Vis Basket A.S.Rebasket
Basket Under 19 sabato 08/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 16.00 Vis Basket Pall Primavera
Basket Under 19 sabato 15/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 16.00 Vis Basket Pico Mirandola 1971
Basket Esordienti domenica 16/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 15.00 Vis Basket S.G.Fortitudo
Basket Under 17 domenica 09/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 15.00 Vis Basket CSI Sasso Marconi
Basket Under 15 sabato 01/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 20.00 Vis Basket A Vis Basket B
Basket Under 15 B domenica 23/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 15.00 Vis Basket Pico Mirandola 1971
Basket Under 15 A sabato 08/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 18.00 Vis Basket Altedo 2001
Basket Under 15 A sabato 22/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 16.00 Vis Basket G.S.Gallo
Basket Under 14 B domenica 09/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 11.00 Vis Basket F.Crevalcore
Basket Under 14 A sabato 15/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 18.00 Vis Basket Piumazzo
Basket Under 13 sabato 01/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 18.30 Vis Basket Budrio 2012
Basket nati nel 2003 domenica 02/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 15.15 Vis Basket San Lazzaro
Basket nati nel 2005 domenica 02/02/2014 Palazzetto di S.G.Persiceto ore 11.00 Vis Basket Basket Village
a persiceto
Appuntamenti Sportivi
Febbraio 2o14
Per inserire altri eventi sportivi nella rubrica, scrivete a sport@cartabiancanews.com
A cura di Andrea Bianchi
In zona scuole Mameli, proponiamo ap-
partamento di 102 mq in buono stato di
conservazione composto da ampio ingresso,
sala, cucina abitabile, 2 camere da letto mat-
rimoniali, bagno, ripostiglio, balcone e ga-
rage. Riscaldamento autonomo, basse spese
condominiali. RIF A/37 130.000 CLASSE
G-EP=286,9
Villetta a schiera di 195 mq, in splendida
posizione con afacci sul parco. Ampi spazi
e tranquillit. Ingresso, ampio salone con
camino, cucina abitabile, 3 camere, 2 bagni,
ripostiglio e 2 terrazze. Sottotetto al grezzo.
Garage e giardino di propriet . RIF. V/14
285.000 - CLASSE IN FASE DI RICHIESTA
In palazzina di sole 5 unit abitative con
basse spese condominiali, in zona comoda
al centro, 2 ed ultimo piano, totalmente
ristrutturato. Ingresso, soggiorno con angolo
cottura, 2 camere matrimoniali, bagno, bal-
cone e garage. RIF A/25 137.000 CLASSE
G-EP=225,88
Appartamento di 96 mq con annesso garage/
cantina di 30 mq. Lappartamento stato
COMPLETAMENTE RISTRUTTURATO di re-
cente tenendo cura dei dettagli e dellottima
scelta dei materiali . Ampio salone, cucina,
bagno , due camere matrimoniali, balcone.
Il riscaldamento autonomo. RIF. A/44
170.000 - CLASSE E-EP=156,21
Unico! ZERO SPESE CONDOMINIALI! Ap-
partamento in condominio di sole 2 unit
abitative, pari al nuovo. Ingresso su sog-
giorno con angolo cottura, 2 camere , bag-
no, terrazza, cantina, garage e sottotetto
di propriet. RIF A/35 180.000 CLASSE
E- EP=157,78
Adiacente a San Giovanni, proponiamo vil-
letta a schiera di testa di 140 mq composta
da ingresso su soggiorno, cucina , camera
matrimoniale, camera doppia, 2 bagni e
ampia terrazza. Completano la propriet
due posti auto coperti, la cantina e un ga-
rage. Portico su ampio giardino di propriet.
RIF. V/12 220.000 - CLASSE E-EP=140,00
Appartamento signorile di 130 mq ristrut-
turato nel 2005 composto da ingresso, am-
pia sala, cucina abitabile, 3 camere di cui 2
matrimoniali, 2 bagni, ripostiglio e terrazza.
Completano la propriet una cantina, un
garage e posto auto assegnato. RIF A/34
250.000 CLASSE G-EP=229,30
INGRESSO INDIPENDENTE E ARIA COR-
TILIVA DI PROPRIET. In posizione ottima
per la comodit al centro .Lappartamento
di circa 100 mq si trova al primo piano, ed
composto da ingresso, sala, cucina, 2 camere
matrimoniali, bagno, balcone, ampia cantina
e deposito . RIF A/43 162.000 - CLASSE IN
FASE DI RICHIESTA
Immobiliare
TERRE DACQUA
Piazza Bergamini 1 - 40017 San Giovanni in Persiceto - Tel/Fax 051827959
info@immobiliareterredacqua.it - www.immobiliareterredacqua.it
SAN GIOVANNI IN PERSICETO
La tua casa
in buone mani...
Trovaci anche su
di Elisa Vecchi
NESSUNA
MEDIAZIONE
DOVUTA