Sei sulla pagina 1di 262

1

Unit per iniziare

Grammatica
Verbo stare (I-II-III persona singolare). Il pronome formale singolare Lei. Presente dei verbi: essere, avere, i verbi in -are; -ere; -ire (I-II-III persona singolare), chiamarsi (I-II-III persona singolare), il formale e informale, larticolo indeterminativo, il sostantivo singolare, laggettivo singolare, la frase affermativa, negativa, interrogativa, come? che cosa?, quanti anni hai?, di dove?, dove?, qual ?, chi?, preposizioni: in (nazione, via, corso, piazza, viale, centro), a (citt), di (essere di). Larticolo determinativo singolare e plurale, larticolo partitivo, il sostantivo singolare e plurale, alcuni sostantivi invariabili maschili, laggettivo singolare e plurale, c - ci sono, i verbi regolari (III persona singolare e plurale) e i verbi in -isc, il si impersonale.

Funzioni comunicative
Salutare in modo formale e informale. Comunicare in classe. Presentarsi. Chiedere/dire la provenienza. Chiedere/dire la nazionalit. Chiedere/dire la residenza. Chiedere/dire lindirizzo. Chiedere/dire let. Invitare/ accettare un invito.

Strategie di scrittura
Lalfabeto italiano. Luso di maiuscole e minuscole.

Aree lessicali
Il lessico della classe, i saluti. Numeri 1-10.

Notizie dal mondo

unit 01 cosa studi?

Compitare in italiano. Laccento delle parole. Fonemi: /tS/ - /dZ/ /k/ - /g/.

Identificazione personale. Luoghi. Azioni quotidiane. Nazionalit. Colori. Istruzione. Facolt. Numeri 11-30.

Come si saluta nei vari Paesi: formale-informale, distanza interpersonale, contatto fisico.

unit 02 a tavola!

Informarsi sulle conoscenze di unaltra persona. Attirare lattenzione. Chiedere lordinazione/ ordinare. Chiedere il conto. Ringraziare/ rispondere al ringraziamento. Proporre/accettare la proposta. Esprimere unopinione.

Fonemi: /k/ - /tS/ - /g/-/dZ/ ripresa. Lintonazione della frase interrogativa, dichiarativa e esclamativa. Lelisione (lamica, unamica, c).

Lalimentazione. Luoghi. Azioni quotidiane. Relazioni sociali. Numeri 31-100.

Le abitudini alimentari nei vari Paesi.

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

Unit unit 03 vita quotidiana

Grammatica
Il presente dei verbi regolari (tutte le persone), i verbi in -ciare/giare; -care/-gare, i verbi bere, fare, uscire, stare, sapere, dare, andare, venire, i verbi modali dovere, potere, volere, gli avverbi di frequenza, posizione neutra degli avverbi di frequenza, esprimere azioni abituali (il luned, il pomeriggio), avverbi: purtroppo, magari, forse, cos, veramente, proprio, avverbi e locuzioni di luogo a destra, a sinistra, di fronte, davanti, preposizione con (compagnia). Voglio o Vorrei, le preposizioni semplici e articolate, le preposizioni di luogo con i verbi andare e essere, le preposizioni di luogo con i verbi di movimento venire, uscire, partire, salire, scendere, espressioni di tempo, i pronomi diretti lo, la, li, le, il pronome partitivo ne, i pronomi relativi che, chi, pronome e aggettivo qual/quale, la preposizione per (scopo-fine).

Funzioni comunicative
Informarsi sulle abitudini giornaliere. Esprimere desideri relativi alla professione. Invitare. Chiedere di fare qualcosa. Accettare/rifiutare/ esprimere dubbio. Chiedere/ dare indicazioni stradali.

Strategie di scrittura
Fonemi: /S/ - /sk/; /e/ -/E/; /o/ - //. Schema di accentuazione dei verbi al presente.

Aree lessicali
Azioni quotidiane. Espressioni di frequenza. Indicazioni di tempo. I giorni della settimana. Indicazioni stradali. Lavoro e professioni. Studio e istruzione. Le stagioni. Numeri 100 un miliardo.

Notizie dal mondo


Chiedere/dare indicazioni stradali nel mondo: usi e costumi.

unit 04 in giro per uffici

Chiedere/indicare la destinazione. Motivare. Offrire aiuto in modo formale. Formulare una richiesta, un desiderio. Consigliare. Informarsi sullora. Informarsi sulla data.

Fonemi: /e/ - /E/; /o/ - // ripresa. Fonema /kw/. Ripresa schema di accentuazione dei verbi al presente. Signor, Dottor, Professor, Ingegner.

Luoghi. Azioni quotidiane. Affermazioni. Viaggiare. Indicazioni di tempo.

Apertura, chiusura degli uffici pubblici nel mondo: pause e lavoro.

sillabo

Unit unit 05 la mia casa

Grammatica
I pronomi indiretti forma atona e tonica, posizione dei pronomi, il verbo piacere, i verbi irregolari scegliere, spegnere, dire, la costruzione stare + gerundio, i numerali ordinali, questo - quello, aggettivo bello, aggettivi e avverbi di quantit molto, tanto, parecchio, poco, gli aggettivi e pronomi possessivi, la preposizione di materia di, le preposizioni di luogo su, davanti, dietro, sopra, sotto, di fianco, vicino, accanto, tra/in mezzo. I sostantivi e gli aggettivi maschili in -co, -go, gli aggettivi in -ista, i pronomi diretti, la doppia negazione, il pronome ci di luogo, il presente dei verbi riflessivi, il comparativo, il superlativo relativo e assoluto, i prefissi -il -ir -in -im, cenni sul passato prossimo. Passato prossimo dei verbi regolari, irregolari e riflessivi, il passato prossimo con i verbi modali, gli avverbi di modo, locuzioni avverbiali dun tratto, allimprovviso, di sicuro, di certo, avverbi e locuzioni di tempo ieri, dopo, fa, poi, alla fine, prima.

Funzioni comunicative
Chiedere lopinione e rispondere motivandola. Incoraggiare. Informarsi sui gusti/esprimere gusti. Chiedere lapprovazione. Accettare una proposta. Descrivere ambienti.

Strategie di scrittura
Accento acuto e grave. Fonemi: // - //. Ripresa schema di accentuazione dei verbi al presente.

Aree lessicali
Azioni quotidiane. Tipi di abitazioni. Caratteristiche dellabitazione. Labitazione e le stanze. Arredamento. Materiali.

Notizie dal mondo


Edifici nel mondo.

unit 06 che fai di bello?

Esprimere sorpresa, suggerimento, approvazione. Fare paragoni. Chiedere e raccontare di fatti passati. Chiedere unopinione. Esprimere un giudizio.

Fonemi: /l/ - /r/. I prefissi - il-ir-inim. Il superlativo in -issimo. Lintonazione della frase esclamativa.

Attivit del tempo libero. Il tempo libero. Il carattere. Indicazioni di tempo. Azioni quotidiane. Teatro.

Spettacoli teatrali nel mondo: dal teatro classico, ai musical, al teatro sperimentale.

unit 07 cos successo?

Raccontare una notizia al passato. Raccontare un fatto personale al passato. Esprimere meraviglia. Fare ipotesi su fatti passati.

Laccento delle parole. Fonemi: /s/ - /z/. Lintonazione della frase interrogativa.

Azioni quotidiane. La comunicazione. Come? Caratteristiche di un fatto.

Buone e cattive abitudini degli amanti del cellulare.

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

Unit unit 08 momenti indimenticabili

Grammatica
Limperfetto, le funzioni dellimperfetto, le congiunzioni mentre e quando, imperfetto e passato prossimo, uso dellimperfetto del verbo conoscere, le preposizioni con le date, gli anni e i mesi, gli avverbi pi, mai, gi, ancora, i possessivi con i termini di parentela, plurali femminili irregolari in -o. Il condizionale semplice, funzioni del condizionale, i pronomi relativi chi, che, cui, il plurale di sostantivi maschili e femminili irregolari: uomo, mano, braccio, problema, et, sintesi, le preposizioni a, da, di per esprimere caratteristiche dellabbigliamento. Limperativo positivo, limperativo negativo, limperativo e i pronomi, funzioni dellimperativo.

Funzioni comunicative
Descrivere persone/ situazioni/ luoghi abitudini al passato. Paragonare persone/luoghi ieri - oggi. Chiedere/dare informazioni su fatti passati. Raccontare di abitudini passate. Descrivere un singolo avvenimento passato. Chiedere/ dire la data di un fatto passato. Chiedere/dire la taglia. Chiedere/ dire come sta/ va un vestito. Esprimere un desiderio. Chiedere in modo gentile. Esprimere un dubbio/fare unipotesi. Dare un consiglio.

Strategie di scrittura
Fonemi: // - /l/ /j/, /w/. Le combinazioni: io, ia, ie, iu uo, ua, ue, ui. Lo schema di accentuazione dei verbi allimperfetto.

Aree lessicali
Aspetto fisico. Azioni quotidiane. La citt. Relazioni personali. Studio.

Notizie dal mondo


Il sistema scolastico nel mondo.

unit 09 in giro per negozi

Le consonanti geminate. Lintonazione di frasi esclamative. Lintonazione di frasi che esprimono dubbio o consiglio. Schema accentuativo dei verbi al condizionale.

Acquisti. Abbigliamento, Accessori. Materiali. Caratteristiche dellabbigliamento. Attivit quotidiane. Sfera personale. Generazioni.

Fare acquisti nel mondo, la globalizzazione.

unit 10 fare uno stage

Dare un ordine/ consiglio/ permesso. Intervistare una persona in modo formale. Esprimere consenso. Interrompere/ prendere la parola. Parlare di progetti futuri. Chiedere e dare suggerimenti. Chiedere/dare informazioni su fatti accaduti in passato. Motivare le proprie scelte.

Lintonazione di frasi che esprimono consiglio o domanda. Accentuazione dellimperativo. Uso delle maiuscole in una lettera formale. Le combinazioni: eu, ei, eo, ea - au, ae, ai, ao - oi, oa, oe. Fonemi: /b/ - /p/, /v/ - /f/. Le geminate p, b. Schema accentuativo dei verbi al futuro. La divisione in sillabe.

Il mondo del lavoro. Scrivere una lettera formale. Attivit quotidiane. Telefonare.

Come rispondere al telefono nel mondo: usi e costumi della comunicazione via filo.

unit 11 non solo vacanze!

Il futuro semplice dei verbi regolari e irregolari, funzioni del futuro, le preposizioni fra/ tra, per, fino a, (per indicare durata), il passato prossimo con i pronomi diretti, i verbi servire, mancare, occorrere, avere bisogno di. Stare per + infinito.

Tempo atmosferico. Luoghi e paesaggi. Attivit quotidiane. Benessere. Viaggiare.

Le vacanze alternative nel mondo.

sillabo

Che facolt frequenti?

Lettere Filosofia

Lingue Fisica

Architettura

traccia 6 CD1

1a. Di che nazionalit sono i ragazzi? Fate delle ipotesi. Ascoltate le presentazioni e abbinate le fotografie ai dati.
B

E 1. Eva nazionalit: citt: Amburgo facolt: 2. Olga nazionalit: citt: Mosca facolt: 3. Dimitrios nazionalit: citt: Salonicco facolt: 4. Tohyang nazionalit: citt: Seoul facolt: 5. Yoko nazionalit: citt: Osaka facolt: 6. Jamal nazionalit: citt: Beirut facolt:

1b. E i vostri dati? Completate la scheda.


Nome: Citt: Nazionalit: Facolt:
esercizi 1-2

16

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

2a. Ascoltate il dialogo e rispondete alle domande.


traccia 7 CD1

1. Chi parla? 2. Dove sono?

due attori alla stazione

due studenti in classe

due giornalisti al cinema

due professori a teatro

2b. Ascoltate ancora una volta e sottolineate le parole che sentite.


traccia 8 CD1

citt facolt lezione prego americano Milano Franco universit aula piacere posto nazionalit insieme nome

2c. Ascoltate ancora una volta e segnate con una crocetta le risposte.
traccia 9 CD1

italiano

tedesca

Berlino

Erasmus

psicologia

Firenze

Marco Katrin

01 | cosa studi?

17

2d. A coppie. Presentatevi usando il dialogo come modello.


Ciao, mi chiamo Pierre. E tu, come ti chiami? Io sono Marina. Piacere. Di dove sei? Sono italiana, di Livorno. E tu? Non sei italiano, vero? No, sono francese, di Parigi. Parigi?! una citt bellissima!campagne

Presentarsi
Come ti chiami? Mi chiamo / Sono

Di dove sei? Sono di

Chiedere/ dire la provenienza


Sei italiana? S, sono italiana / No, sono inglese. Non sei italiano, vero? No, sono giapponese.

Chiedere/ dire la nazionalit

2e. Presentate il compagno alla classe.


Il mio compagno/la mia compagna si chiama di Studia

esercizi 3-4

2f. A coppie. Completate i riquadri.


Come ti Mi ? Marco. Come si Si il tuo compagno? Marco.

Io No, Firenze?

tedesca, di Berlino. Tu non italiano, di Firenze. una citt bellissima!

tedesco, vero?

Marco, sei italian S, sono di Firenze.

Katrin, sei polacc

No, sono tedesca, di Berlino.

John ingles No, americano.

Marie frances S, di Parigi.

esercizi 5-8

18

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

3a. Guardate la piantina della metropolitana di Milano. Su quale linea sono le fermate?

1. 2. 3. 4.

Repubblica Lima Duomo Stazione Garibaldi

a) MM1 Linea Rossa b) MM2 Linea Verde c) MM3 Linea Gialla

esercizio 9

3b. Ascoltate il dialogo e segnate la risposta giusta.


traccia 10 CD1

1. Katrin e Marco sono: 2. Loro vanno: 3. Katrin e Marco prendono: 4. Marco abita: 5. Katrin ha:

a casa a piedi la linea rossa in centro un telefono fisso

in classe in metro la linea verde fuori citt un cellulare

per strada in autobus la linea gialla in corso Buenos Aires unagenda

3c. Ascoltate ancora una volta e completate la tabella.


traccia 11 CD1

Dove abita?

Cosa studia?

Quanti anni ha?

Qual il numero di cellulare?

Katrin Marco

3d. A coppie. Ricordate quali frasi usano i ragazzi per


Invitare/accettare linvito: Chiedere/dire lindirizzo: Chiedere/dire la facolt: Chiedere/dire let: Chiedere il numero di telefono:
esercizi 10-11

01 | cosa studi?

19

10

4a. Confrontate ora le vostre risposte con il testo. Cercate altri modi per esprimere le stesse funzioni.
Marco: Katrin: Marco: Marco: Katrin: Marco: Katrin: Marco: Katrin: Marco: Katrin: Marco: Katrin: Katrin: Marco: Allora ti va di andare in centro? S, volentieri! A piedi o in metro? In metro, a piedi un po lontano e io sono stanco. Prendiamo la linea gialla della metropolitana fino al Duomo. Allora dicevi che abiti in centro, dove esattamente? In corso Buenos Aires. E tu? Io abito fuori citt, ma non lontano, solo 30 minuti di treno... e tu, cosa studi? Sociologia, e tu Psicologia, vero? S, sono allultimo anno. Nooo, vero? Ma quanti anni hai? Eh! 23 anni! E tu? Io ho 19 anni, ho ancora tutti gli esami da fare. Dai! Piano piano Eccoci! Questa la nostra fermata. Che ne dici di mangiare qualcosa? Ho una fame terribile!!! Daccordo, qui vicino c unottima pizzeria.

Katrin: Ok! Marco: Senti, ma qual il tuo numero di telefono? Katrin: A casa non abbiamo un telefono fisso, ma ho il cellulare. Marco: Aspetta un attimo, prendo la mia agenda S dimmi. Katrin: 347 1436825 lo ripeto 347 1436825. E il tuo? Marco: Il mio 338 2357849, ripeto 338 2357849.

4b. Completate le frasi con i verbi.


Dove abit.? In Corso Buenos Aires e tu? Io abitfuori citt. Cosa stud? Sociologia e tu? Io studi.. Psicologia. Quanti anni ? . 19 anni e ancora tutti gli esami da fare. A casa non . un telefono fisso, ma il cellulare.

Quando si usa la preposizione in e quando a?


Dove abiti? A Perugia, in via Pinturicchio, e tu? Io abito in periferia. Vivi in Italia? No, studio alluniversit, ma vivo in Argentina, a Buenos Aires.
esercizi 10-13

4c. Completate la mail che Marco scrive a un amico.

Ciao Giacomo, sono finalmente a Milano. Oggi ho conosciuto una ragazza molto carina, si chiama Katrin

4d. Ascoltate i dialoghi e completate con i numeri.


traccia 12 CD1

numero di casa: 075 59 cellulare: 33 numero della segreteria: 0 prefisso della Germania:
campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

esercizi 14-18

20

11

5a. Guardate il portale sotto e fate ipotesi.


1. Qual il tema del portale? 2. A chi si rivolge? 3. Quali informazioni d?

5b. E ora leggete la pagina del sito.

Fare luniversit in Italia e poi forse lavorare nel Bel Paese un sogno di molti giovani stranieri. Ma dove cominciare?
>Studiare: a scuola alluniversit iscrizioni facolt sedi universitarie studenti stranieri >per lavoro >per vacanze

La data per le iscrizioni di solito tra la fine di settembre e linizio di ottobre. Le date per chi vuole iscriversi a ununiversit non statale o a un corso di laurea a numero chiuso invece variano, quindi meglio informarsi subito su scadenze e modalit di iscrizione sui siti delle singole universit. Uno studente straniero che vuole iscriversi a un ateneo statale pu anche consultare il sito Internet del Ministero dellUniversit e della Ricerca. Questo sito fornisce non solo informazioni su tutte le universit italiane, ma permette allo studente di fare una preiscrizione via Internet.

5c. Vero o falso?


1. Studiare e poi lavorare in Italia il sogno di molti giovani stranieri. 2. La data per le iscrizioni fissata tra la fine di giugno e linizio di agosto. 3. Le date per i corsi di laurea a numero chiuso variano. 4. Il sito del Ministero fornisce informazioni su tutte le universit italiane. 5. Sul sito del Ministero lo studente pu fare una preiscrizione.

Vero

Falso

5d. A coppie. Rileggete il testo e completate. larticolo indeterminativo


lavorare nel Bel Paese chi vuole iscriversi a chi vuole iscriversi a questo sito permette allo studente di fare
sogno di molti giovani stranieri ateneo statale studente straniero che vuole iscriversi universit non statale preiscrizione

il sostantivo singolare
un la lavorare nel Bel fare una cors dat Paes preiscrizion a numero chiuso per le iscrizioni un sogno via internet
01 | cosa studi?

21

12

6a. Leggete i testi. Qual la caratteristica principale di ogni universit?


LUniversit di Bologna ha origini molto antiche che la indicano come la prima Universit del mondo occidentale. La sua storia si intreccia con grandi personaggi della scienza e delle lettere ed un punto di riferimento fondamentale per la cultura europea.

Nel 1919 padre Agostino Gemelli ha lidea di fondare ununiversit cattolica. Nel 1921 gli studenti iscritti ai primi due corsi, in Scienze filosofiche e Scienze sociali, sono solo 68; oggi le facolt sono 14 con oltre 40.000 studenti distribuiti nelle sedi di Milano, Roma, Brescia, Piacenza e Campobasso. LUniversit degli Studi di Napoli LOrientale, la pi antica Scuola di orientalistica del continente europeo, con una grande tradizione di studi nelle lingue, culture e societ dellEuropa, dellAsia, dellAfrica e delle Americhe. Grande attenzione data alla ricerca sulle differenze e i punti di contatto tra le culture.

La Sapienza di Roma una delle pi antiche universit italiane, nata per volont di papa Bonifacio VIII che il 20 aprile 1303 con la bolla pontificia In suprema praeminentia dignitatis fonda a Roma lo Studium Urbis. Oggi con circa 140.000 iscritti una delle pi grandi universit dEuropa.

Universit di Bologna

La Cattolica di Milano

LOrientale di Napoli

La Sapienza di Roma

6b. Guardate le foto al punto 1a di pag 12 e parlate in classe dei seguenti punti:
- Come salutate nel vostro Paese? - C distanza o contatto tra le persone? - Quando usate il formale e quando linformale? - importante usare titoli accademici come dottore, professore?

22

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

13

7a. Ascoltate il dialogo. Come si chiama la donna?


traccia 13 CD1

Nome: Cognome:

Maria Artonini

Marta Antolini

Mara Arduini

7b. Ascoltate i dialoghi e completate.


traccia 14 CD1

1. a) Y _ _ _ 2. a) A L EJANDRA 3. a) V _ _ _ _ _ _ _

b) T _ _ _ _ _ b) M _ _ T _ _ _ _ b) I _ _ _ _ V _ _ c) S _ A _ _ Z

7c. A gruppi. Dite lettera per lettera il nome e cognome di un personaggio famoso. 7d. Ascoltate e ripetete. Fare attenzione allaccento.
traccia 15 CD1

nazionalit

lezione

professore

Milano

francese

centro

telefono

mi chiamo

7e. Ascoltate e ripetete.


traccia 16 CD1

1.
[tS]

cellulare ciao

2.
[k]

caff, Marco, cubo Michele, chitarra

3.
[dZ]

genere pagina

4.
[g]

pagare, albergo, auguri margherita, luoghi

7f. Inserite nella colonna giusta.


aghi - ciao - Marghera - pace - pagare - paghiamo - Germania - occupato - qualcosa - cinema - genere chiedere - Parigi - poche - cellulare - come - agenda - casa - cuore - iguana - pochi - Alghero - chiamare
[tS] [dZ] [k] [g]

01 | cosa studi?

23

14

Presentarsi

Come ti chiami? Mi chiamo Di dove sei? Sono di Sei italiana? S, sono italiana / No, sono inglese. Non sei italiano, vero? No, sono giapponese.

Chiedere / Dire la provenienza

Chiedere / Dire la nazionalit

Chiedere / Dire la residenza

Dove vivi? Vivo in Giappone, a Tokyo. Dove abiti? In Viale Manzoni. Quanti anni hai? Ho 25 anni. Che ne dici di/ Ti va di Perch no! / Va bene! / Benissimo! / Daccordo! / Ok! / S, volentieri.

Chiedere / Dire lindirizzo

Chiedere / Dire let Invitare Accettare un invito

Prova se lo sai! - Chiedete informazioni al vostro compagno.


STUDENTE A Chiedere il nome Chiedere la provenienza Chiedere let Chiedere lindirizzo Chiedere la facolt Chiedere informazioni sulluniversit Dire il nome Dire la provenienza Dire let Dire lindirizzo Dire la facolt Dare informazioni sulla propria universit STUDENTE B

24

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

15

16

1a. Inserite nel menu i piatti che mancano.

Sjt
Prosciutto crudo di Parma

d contorni
Insalata mista Carciofi al burro

Insalata di Mare

cJ primi piatii
Spaghetti aglio, olio e peperoncino Lasagne al Forno Tagliatelle alla bolognese Penne con la salsa di noci Zuppa di pesce

Carote Zucchine alle erbe Asparagi al forno

^ Tiramis
Panna cotta

bevande analcoliche
Coca-cola , Aranciata Sprite Acqua minerale

Fragole con panna

bevande calde
Espresso Ca'ff macchiato
Latte

bevande alcoliche
Vino Birra

e9 secondi piatti
Filetto al pepe verde e olive

Caff ristretto Cappuccino Caffllatte

macchiato

Calamari fritti Grigliata mista (min. 2 persone)

Cassata siciliana - Decaffeinato - Penne all'arrabbiata - Vitello arrosto - Pesce spada alla griglia - Affettati misti Risotto ai carciofi - Gnocchi al pesto - Bruschette al pomodoro - Patate arrosto - Scaloppina di pollo al limone

1b. A coppie. Fate un dialogo secondo il modello. Sai cos' la cassata siciliana? S, un dolce di ricotta e cioccolato^ tipico della Sicilia. Informarsi sulle conoscenze di un'altra persona - Sai cos' "..."? S, certo. .../ No, non lo so.

esercizio

36 campus italia | R, Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

17

m
traccia

2a. L e g g e t e p r i m a le d o m a n d e . Ascoltate e rispondete.

17 C D !

1. Dove sono Marco e Antonella? in un bar al ristorante

3. Cosa preferisce Marco? I I i primi i secondi a base di pesce i contorni

I | in mensa 2. Che g i o r n o oggi? f i marted venerd

4. Cosa mangia pi volentieri Antonella? la carne il pesce la pasta

[~~1 gioved 5, di primo Cosa prende Antonella di secondo

di contorno

per frutta

Cosa prende Marco

6. Quanto paga Marco? 10.60 euro 10.80 euro 10.70 euro A

02 | a tavola!

18

m
18CD1
traccia

2b. Ascoltate il dialogo e completate. Marco: Guarda, tocca a tei Cosa prendi? ... ) gnocchi al pesto. Marco: L'insalata con ( aceto o con ( Antonella: Con ( ) pesce spada ) calamari fritti... Marco: ) ) limone? ) aceto, grazie

Antonella: ( Marco: E di secondo?

Antonella: Dunque, c' ( alla griglia, (

lo, invece, prendo la pasta al pomodoro e i calamari fritti. Antonella prendi il dolce o la frutta? Come al solito ci sono ( ) arance e (.. )

Uhm..., no, non prendo nulla, e di contomo che c'? Marco: Ci sono ( ( ( ) patate al forno, ) asparagi al burro e ) insalata...

mele e guarda... anche le fragole! Antonella: Prendo ( anche ( favore? Marco: Ecco tieni. Quant'? ) fragole. Mi passi ) zucchero per

Antonella: Mi passi l'insalata, per favore?

2c. A coppie. Completate Articoli determinativi

t
pasta

T
patate al forno arance calamari gnocchi, spaghetti, asparagi

insalata pesce

zucchero aceto

'esercizi
'2-4

2d. Inserite nella colonna giusta. Quali sono le desinenze del singolare e del plurale? la pasta, le zucchine, il pesce, il bar, due cappuccini, tre caff, le noci, i gelati, la carne, il filetto, due tiramis

'esercizi
5-7 36 campus italia | R, Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

19

2e. A coppie. Fate dei dialoghi secondo il modello.

Cosa prende? / Desidera? / Vuole qualcos'altro? / E di sec ondo? E per dolce? / E da bere?

Un attimo, prego!

Attirare l'attenzione

Scusi!!!

Chiedere l'ordinazione/ Ordinare

Prendo... / Per me... / Vorrei...

Subito! Grazie! / Mille grazie! Grazie mille!

i
Il conto per favore! Chiedere il conto Prego! / Non c' di che. Ringraziare / Rispondere al ringraziamento .
esercizi 8-9

02 la tavola!

29

20

3a. Leggete il messaggio di M a r t a a Francesca e segnate l'affermazione corretta.

I
1. Francesca e Marta fanno una festa 2. Il frigo vuoto

Francesca carissima, per il party di questa sera abbiamo bisogno di tutto! Io non ho tempo di andare al supermercato perch questa mattina ho lezione, quando torno per cucino io, promesso! Prendi per favore delle mozzarelle, e dei pomodori per fare una caprese, poi del prosciutto, degli asparagi e della carm. Da bere, fanta, coca o sprite a piacere e forse del vino rosso e assolutamente dello spumante dolce. Per il resto decidi tu. A dopo Marta

3. Marta ha lezione questa sera 4. Marta cucina e Francesca fa la spesa

3b. Ecco cosa trova M a r t a nel frigorifero e sul tavolo. A gruppi fate la lista dei prodotti. Nel frigorifero Sul tavolo

c' burro,

c'

ci sono carote,

ci sono

36 campus italia | R, Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

esercizi
10-11

21

3c. A coppie. M a r t a e Francesca decidono il m e n u da fare. Fate un dialogo seguendo il rnodfcii<> e scrivete il m e n u . Nel frigorifero ci sono dei pomodori e delle mozzarelle. Che ne dici di preparare una caprese ? D'accordo. Ci sono anche delle uova e dei peperoni. Benissimo! Allora prepariamo una frittata ai peperoni.

Che ne dici di.../ 'Prepariamo...?

Accettare la proposta Va bene! / D'accordo / Benissimo / O k !

t (B^ntivosti q!) primi piatti

<oJ? contorni G Mei

bevande

secondi piatti
Caff

3d. O s s e r v a t e ! Q u a n d o si usa l'articolo partitivo?

.'articolo partitivo

L
delle mozzarelle delle arance

della pasta dell'insalata

del prosciutto dello spumante dell'aceto

dei pomodori degli gnocchi, spaghetti, asparagi


esercizi '12-13

02 | a tavolai

I 31

22

4a. Rispondete e poi confrontate con il vostro vicino/-a. Secondo voi... 1. ...per gli italiani il pasto principale a) la colazione b) il pranzo c) la cena 2. ...gli italiani a pranzo mangiano a) a casa b) al bar c) con amici

3. ...la bevanda preferita degli italiani a) il vino b) la birra c) l'acqua minerale 4. ...in Italia cucina a) la donna b) l'uomo c) tutti e due

4b. A coppie. Leggete e confrontate il contenuto delle letture.

*Gli italiani a tavola

*La tavola in numeri


panini o tramezzini (31%), pizza (29%), o insalate (19%), che incontrano un interesse crescente soprattutto nelle giovani generazioni. La necessit di risparmiare tempo e il desiderio di mantenere la linea spingono molti italiani all'acquisto di cibi magri e verdure (43%). L'acqua minerale la bevanda preferita per il pranzo di studio e lavoro (77%), anche se resistono i pi tradizionali bicchieri di vino (17%) e di birra (16%). I locali dove gli italiani di solito consumano il pranzo fuori casa sono: bar o snack-bar (38%), pizzerie (23%), mense (18%), ristoranti (21%).

Gli italiani consumano sempre pi spuntini veloci e C' un profondo cambiamento nelle abitudini fuori pasto. Il pranzo con la famiglia riunita intorno alimentari degli italiani. sempre pi frequente la domanda di piatti unici come al tavolo perde sempre pi terreno.
Il pasto principale della giornata non pi il pranzo, ma la cena. Infatti, soprattutto nelle grandi citt, raramente gli italiani tornano a casa per la pausa pranzo, ma preferiscono un breve intervallo al bar, al fast food, o in mensa. Il pasto comunque non pi il mezzo per dimostrare lo status sociale o le attitudini culinarie, solo il mezzo per stare assieme. Sempre pi spesso anche la donna che non lavora, dedica sempre meno tempo alla preparazione di pranzi e cene, e preferisce acquistare piatti pronti da portare in tavola, in rosticcerie e ristoranti che offrono il take away e anche menu completi per feste private o cene di lavoro

4c. Collegate le frasi. 1. 2. 3. 4. 5 6. 7


36

Il pasto pi importante Per la pausa pranzo gli italiani preferiscono I giovani preferiscono Per dimagrire Anche le donne che non lavorano Per molti italiani II 77% degli italiani

a) b) c) d) e) *f) g)

piatti unici. molti mangiano verdure cucinano poco. il pranzo un mezzo per stare insieme beve acqua minerale. la cena. il bar, il fast food o la mensa.

c a m p u s italia |R,Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

23

19CD1
traccia

5a. Secondo voi quali abitudini sono tipicamente italiane, quali straniere? Ascoltate e verificate le vostre risposte.

Italia

1. Si fa una colazione molto leggera. 2. Non si beve il cappuccino dopo il pranzo o la cena. 3. Si fa una colazione abbondante. 4. Si cena tra le otto e le nove. 5. Al ristorante si fa conto unico. 6. Si cena tra le sei e le sette.

Nord Europa

5b. Osservate! Quando si usa il verbo al singolare e quando al plurale?

In Italia non si beve il cappuccino dopo pranzo. In Giappone si mangia molto pesce.

Si mangiano spaghetti. Non si bevono molti alcolici

5c. Cosa si mangia e si beve nel mondo? Completate la tabella con i Paesi che conoscete.

Secondo me in Giappone si mangiano spesso delle zuppe. S vero. La zuppa di miso, per esempio.

Esprimere un'opinione

Secondo me... S vero / No, non vero che...

Italia A colazione cappuccino

Giappone

nel tuo paese

A pranzo

zuppa di miso

"t*"* A cena

e
34 ' c a m p u s italia | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

esercizi
21-24

24

PRONUNCIA E ORTOGRAFIA
6a. Ascoltate e segnate quello che sentite.
traccia 20 CD1

1 p] [d 3 l [k]

....... ........

[gl

6b. L e g g e t e il t e s t o a voce alta. Confrontate poi con l'ascolto.


traccia 21 C D !

Gli italiani a tavola Gi da molto, gli italiani consumano spuntini veloci durante la giornata. Per il pasto principale, anchg nelle grandi eitt, la cena. In genere molte famiglie, anclie perch la donna lavora sempre pi fuori casa, dedicano meno tempo alla preparazione
6c. L e g g e t e le frasi. Ascoltate e ripetete.

di pranzi e cene, preferiscono comprare piatti pronti in rosticcerie o ristoranti che offrono il take away e anche menu completi. Dopo cena escono tutti e vanno in gelateria a godersi un affogato, un semifreddo o un semplice ceno a pi gusti.

traccia 22 CD1

Di dove sei? Sono svedese, di Stoccolma. E tu? lo sono italiano, di Varese. Varese? Dov'? Varese in Lombardia, nell'Italia del Nord. bella Varese? Ma certo! Bellissima!

6d. S e g n a t e quello che sentite.


traccia 23CD1

Intonazione: 1. Questa sera vai fuori a cena 2. Non mangiamo mai in casa 3. Gli italiani amano la pizza e la pasta 4. L'antipasto veramente buono 5. Sei riuscito a finire finalmente

interrogativa

O
dichiarativa

O
esclamativa

6e. A coppie. Osservate gli esempi e decidete qual l'articolo corretto. la a m i c a lo amicoI amica l'amico isola uomo esperta idea una amica un amico un amica - un amico!

/'

un un

arrosto albergo insalata aranciata


\

\
<

02 | A t a v o l a !

3 5

;:

25

SINTESI DELLE FUNZIONI COMUNICATIVE


Informarsi sulle conoscenze di un'altra persona Attirare l'attenzione Sai cos'...? S, certo. ... / No, non lo so. Scusi! Un attimo, prego! Cosa prende? / desidera? / Vuole qualcos'altro? / E d i secondo? E per dolce? / E da bere? Prendo... / Per me... / Vorrei... Il conto per favore! Ecco! Pregol Grazie! Mille grazie! Grazie mille! Prego! Non c' di che. Proporre Che ne dici di... / Prepariamo...? Accettare la proposta Esprimere un'opinione

Chiedere l'ordinazione / Ordinare

Chiedere il conto

Ringraziare / Rispondere al ringraziamento

Va bene! / D'accordo / Benissimo / Okl Secondo me... S vero / No, non vero che...

Prova se lo sai! - Scrivete il dialogo. cliente Il cliente chiama il cameriere. Il cameriere non pu venire subito. I cameriere

Il cameriere indica 3 primi e 3 secondi Vuole sapere cosa c' di primo e di secondo.

Chiede se il cliente vuole anche il secondo Ordina il primo e da bere.

Ripete l'ordinazione. Risponde di s e sceglie un secondo. Chiede il conto. Ringrazia.

36

campus italia | R, Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

1b. Ascoltate ancora una volta. Dove va Marcus e perch?


traccia 34CD1

in

0 per avere una camera. Q per cambiare il piano di studi per avere una borsa di studio.

in

ED per prelevare soldi con il bancomat. per avere informazioni su un conto corrente. per ritirare la carta di credito.

alla

CU per spedire una lettera. Q per mandare un pacco all'estero |~| per comprare un pacco.

in

per comprare due francobolli. per comprare bn biglietto del treno. per chiedere informazioni sui biglietti.

50

n p u itali | R. Errico, M A Esposito, N Grandi

40

1c. Collegate le frasi. 1. Dove vai cos di corsa? 2. Vorrei fare la domanda per una camera alla casa dello studente. 3. Vorrei spedire un pacco. 4. Ha la scatola? 5. Vorrei aprire un conto corrente. 6. studente? 7. Ho bisogno di un biglietto urbano. a) S, studio alla Bocconi. b) c) d) re) No. Non ce l'ho. Ecco a Lei. Abbiamo il conto Geniale per studenti. Mi dispiace, ma deve andare all'Istituto di diritto allo studio. f) Esco! Ho un sacco di cose da fare. g) Dove vuole spedirlo?
esercizi

' 1-2 1d. E tu dove vai oggi? Fate un dialogo secondo il modello. Marcus, dove vai? Vado in segreteria a ritirare un certificato. Chiedere / indicare la destinazione Dove vai? Vado in banca a prelevare i soldi.

Dove: in segreteria; all'ufficio postale; in banca; dal professore di...; all'agenzia di viaggi; in biblioteca... Cosa; fare una ricerca; cambiare i soldi; spedire un pacco; aprire un conto; ritirare un certificato; prenotare un volo; parlare del piano di studi; pagare le tasse; prendere un libro; pagare una bolletta; fare un biglietto; fare un esame; fare un bonifico...

Motivare A Perch vai dalla segretaria? Per cambiare il piano di studi.

esercizio
*3

1e. Quali altri luoghi sono interessanti per voi? Inseriteli nella tabella con l'aiuto dell'insegnante. tabaccheria, segreteria, pizzeria...

vado vai va

casa...

stazione...

al al

ristorante...

ufficio postale. sono sei

allo

stadio...

professore...

esercizi 4-8 j 51

04 | in giro per uffici

41

(j^J
traccia

2a. L e g g e t e il d i a l o g o e c o m p l e t a t e . C o n f r o n t a t e con l'ascolto. Buongiorno. - Buongiorno. Cosa posso fare per lei? Vorrei aprire un conto corrente.
_ ?

35 CDI

.-Ho 22 anni.
?

Sono svizzero, di Berna.


?

S, sono studente. Studio alla Bocconi Abbiamo il conto che fa per lei: Geniale. Nessuna spesa di apertura, bancomat gratuito e molti altri vantaggi, Interessante! ci sono?

Sconti su libri, finanziamenti per l'acquisto di materiale informatico, carta di credito a soli 14 euro all'anno. Ha un depliant con le informazioni? Certamente

2b. L e g g e t e il d e p l i a n t . Quali i n f o r m a z i o n i vi interessano?

geniale
FAI L'UNIVERSIT? HAI MENO DI 27 ANNI? VIVI IL MONDO FREE.
FINALMENTE UN CONTO DAVVERO SU MISURA PER TE DA OGGI PUOI APRIRE IL CONTO GENIALE. SENZA COSTI MENSILI E CON VANTAGGI IMBATTIBILI: - OPERAZIONI ILLIMITATE. - 2 CARTE BANCOMAT INTERNAZIONALI. 2 CARTE DI CREDITO UNICREDITCARD PLUS. - DOMICILIAZIONE UTENZE. - SERVIZI ONLINE PER ENTRARE IN BANCA VIA INTERNET, TELEFONO E PALMARE. - INVIO ESTRATTO CONTO. - LIBRETTI ASSEGNI. E ANCORA... ADSL di Telecom Italia a condizioni davvero speciali. Finanziamenti agevolati per l'acquisto di computer e materiale informatico. Scont. sulla stampa di foto digitali e foto libri. Abbonamenti alle migliori riviste scontati fino al 77%. Libri, immagini, foto, disegni e dipinti dei pi grandi maestri direttamente in un click a prezzi scontati. Fino al 15% di sconto su viaggi e vacanze. Sconti su noleggio auto e furgoni, presso il Network degli uffici di noleggio Europcar anche all'estero.

PER SAPERNE DI PI

V 800-99-11-88

52

campus

italia | R Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

42

2c. Abbinate le domande alle risposte.


4

1. Scusi, quanto costa il conto Geniale ogni mese? 2. Quante operazioni si possono fare gratis in un anno? 3. La banca pu pagare automaticamente l'affitto del mio appartamento? 4. Come posso controllare quanti soldi ho in banca? 5. Ci sono prestiti speciali per studenti?

a. Inviamo ogni mese gratuitamente l'estratto conto. b.Certo, basta fare la domiciliazione utenze. c. Certo, ci sono finanziamenti agevolati per comprare un computer, per esempio. d.Le operazioni sono illimitate. e. Non ci sono costi mensili.

1.

2.

3.

5.
esercizi 9-10

2d. A coppie. Simulate un dialogo in chat. Chiedete chiarimenti sul conto Geniale. Offrire aiuto in modo formale

Cosa posso fare per Lei? / Cosa desidera? / Posso aiutarLa? / In cosa posso essere utile?

Formulare una richiesta / un desiderio Vorrei / Ho bisogno di.

Sei ora in chat con Paola Paola: Rosa: Paola: Benvenuto nella nostra chat, in cosa posso essere utile? Vorrei informazioni riguardo al conto Geniale per studenti. Prego!

Off
Chiudi t^j)

Parla con noi!

I
2e. Osservate! Aggettivo o pronome? conto vuole aprire? vantaggi ci sono? qual quali il tuo numero di telefono? sono le operazioni da fare?

c
04 | in giro per uffici 53

43

3a. Leggete le situazioni e trovate nella pagina delle poste italiane la soluzione pi conveniente per: Mario vuole mandare alla sua fidanzata il libro "Seta" di Alessandro Baricco. Lei fuori citt e torna fra quattro giorni, quindi il pacchetto non deve arrivare prima!

Yoko deve spedire urgentemente dei documenti in Giappone a casa dei suoi genitori.

Juliana vuole spedire un regalo alla sua amica Francesca che vive a Milano e compie gli anni il giorno seguente. Il regalo pesa 28 chili.

Posteitaliane
Prodotti postali > Lettere ""Pacchi Ordinario Paccocelere 3 Paccocelere 1 plus Paccocelere Maxi t Paccocelere Internazionale Scatole di imballaggio > Telegramma e prodotti telematici > Filatelia > Altri servizi di corrispondenza

H o m e | Chi s i a m o | Sala s t a m p a | E n g l i s h 01 COSA HAI BISOGNO? i PRODOTTI

Registrazione BUSINESS

Accedi | SERVIZI ONLINE

Pacchi

Paccocelere 1 P l u s Paccocelere 1, il servizio di corriere espresso per spedire pacchi u r g e n t i fino a 30 Kg in tutta Italia si arricchisce ulteriormente. Da oggi il servizio di A s s i c u r a z i o n e f i n o ad u n m a s s i m o d i 3 . 0 0 0 euro Paccocelere 3 Per spedire pacchi fino a 30 Kg in tutta Italia con consegna a domicilio in 3 giorni lavorativi (escluse 33 piccole localit), sabato e festivi esclusi. Puoi spedire da circa 13.000 uffici postali Da oggi il servizio di A s s i c u r a z i o n e f i n o a d u n massimo di 3.000 euro Paccocelere Maxi Per spedire pacchi fino a 50 Kg in tutta Italia con consegna a domicilio in 2/3 giorni lavorativi (escluse 33 piccole localit), sabato e festivi esclusi. Il servizio di A s s i c u r a z i o n e f i n o a d u n massimo di 3.000 euro. Pacco O r d i n a r i o Il modo economico per spedire, da tutti gli uffici postali, pacchi fino a 20 Kg in tutta Italia, con consegna a domicilio in 5 giorni, sabato e festivi esclusi. Paccocelere i n t e r n a z i o n a l e Il corriere espresso internazionale per spedire all'estero nel modo pi veloce documenti e pacchi, fino a 30 kg di peso, con consegna a domicilio II servzio di A s s i c u r a z i o n e f i n o ad un m a s s i m o di 3.500 euro.

L ' o f f e r t a di P o s t e I t a l i a n e s t u d i a t a per s o d d i s f a r e t u t t e le t u e e s i g e n z e d i spedizione e recapito Scatole di i m b a l l a g g i o Negli uffici postali e nei PT business sono a disposizione scatole di imballaggio per la spedizione di pacchi. Tutte le scatole sono dotate di nastri adesivi per chiusure di sicurezza.

3b. A coppie. Completate. Ha un francobollo? Ha la scatola? Ha i francobolli? Ha delle buste? SI No, non ce l'ho. S, ce li ho. No, ' Ha un depliant? Ha una penna? Ha i soldi? Ha le lettere? Certo, Prego, eccola. S, eccoli. S,

'esercizi 12-13

campus Italia j R Errico, M A Esposito, N Grandi

44

4a. Rispondete alle domande e confrontate poi con la situazione a Milano. Quali mezzi di trasporto esistono nella vostra citt? Dove si acquistano i biglietti per i mezzi di trasporto pubblico nel vostro paese? I mezzi di trasporto pubblici circolano anche per tutta la notte?

Milano vanta una lunga tradizione in fatto di trasporto pubblico: il suo primo tram risale al 1841. Oggi, un'ampia rete di tram, autobus, filobus e tre linee di metropolitana permette di arrivare praticamente in qualsiasi angolo della citt.

jmz. a w I A O A ET U K MNO f l O WU R UBX O A E O RAO t l


IW'LitC IH

X ItlMlb | _.
CARNET 10 VIAGGI URBANO

I quartieri cittadini della Fiera, per esempio, si raggiungono NM WWU con la lnea 1 rossa della metropolitana. I biglietti non si comperano sui mezzi: si acquistano alle edicole o nei bar autorizzati che trovate su tutto il territorio urbano e lungo le linee interurbane. Ogni biglietto vale 75 /(Aky minuti, in questo arco di tempo lo potete usare per un ,-/ m n TT f ee viaggio in metropolitana (uno soltanto] e/o per tutti i viaggi SETTIMANALE 2X6 URBANO che volete sui mezzi di superficie. L'Azienda di Trasporto di t unti i timo rt Milano. ATM, propone varie tipologie di biglietti secondo le diverse esigenze di chi viaggia: dal singolo ticket, ai carnet rwnwwa il tmuiin con 10 biglietti per chi usa i mezzi in maniera occasionale, agli abbonamenti giornalieri e settimanali per i turisti che vogliono esplorare a fondo la citt. Nelle edicole della metropolitana sono in vendita speciali biglietti di libera circolazione per 24 o 48 ore Chi viaggia dai comuni vicini al capoluogo pu comprare dei biglietti a tariffa progressiva, in base alle distanze da percorrere. Per chi stanco, invece, abbiamo creato un'alternativa alla macchina... Dopo una notte in disco, prendi Bus by Night: ti porta dove vuoi e costa solo un euro. Basta comunicare semplicemente la destinazione all'autista.

cu U

IWJBTTO rPEMONMO J- w * I .
< U M M

li II si 1
|

M i *** j tO

'^nsirn
a <u>r ordinario urbano "

4b. A coppie. Rileggete il testo e sottolineate i pronomi chi e che. Qual la differenza? esercizi
14-17

4c. Ascoltate ancora una volta il dialogo tra Marcus e il tabaccaio. Di quali biglietti parlano?
traccia 36 CD!

Scegliete i biglietti al punto 4a

4d. A coppie. Fate dei dialoghi secondo il modello. lo prendo l'autobus tutti i giorni ma solo per andare e tornare dall'universit. Allora, perch non fai l'abbonamento settimanale? Allora meglio se.../ Perch non fai... / fa. Ti/Le conviene fare...

Prendere l'autobus tutti i giorni per andare e tornare dall'universit. Volete andare a una festa privata. Tornate tardi. Vivete fuori citt. Andate a Milano una o due volte al mese.

4e Osservate! Cosa significa il pronome ne? Ha anche dei francobolli? Certamente. Quanti ne vuole? Ne prendo 5.

esercizio

18

04 | in giro per uffici

| 5

45

5a A coppie. Abbinate le risposte alle immagini. Che ore sono? / Che ora ? Che ore sono? / Che ora ? l'una. / Sono le due. Informarsi sull'ora

l'una - Sono le due - Sono le tre e un quarto - mezzogiorno - Sono le sette e mezza - Sono le otto meno dieci

A che ora...?

Informarsi sull'ora

A che ora...? All'una.

apre il supermercato

parte il treno

finisce la lezione

chiude la banca

All'una e mezzo - Alle otto - Alle ventuno Alle quattordici - A mezzogiorno Informarsi sull'ora Quando...?

Quando...? All'una. / D a l l e due alle tre.

aperto l'ufficio postale

riceve il professore

posso telefonare in questura

dalle tredici alle quattordici - dalle otto a mezzogiorno - dalle nove e mezzo alle due
15 campus italia | R Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

46

^
traccia 37 CD1

5b. Ascoltate i dialoghi e completate. Che ore sono? Che giorno oggi? Quando...?

LUN mattina 08.30-12.30 pomeriggio 14.00-17.00

MAR

MER

GIO

VEN

SAB

'io
9 L-8 O

r.
34. .

Orari

Giorno Luned Marted Banca Mercoled Gioved Venerd Sabato Ricevimento del Prof. Ballabeni Domenica

Apertura

Chiusura

docente Prof. Ballabeni

luned

marted

mercoled

gioved

venerd

5c. A coppie. Fate pi domande possibili al compagno su orario e data. Che ore sono? Sono le due. A che ora apre la banca? Alle otto. Che giorno oggi? Gioved. Informarsi sulla data

Quando riceve il professore di italiano? Dalle nove alle undici e mezzo, il luned e mercoled.

Quando...? Il luned e il venerd.

Quando...? Dal luned al venerd.

l'ufficio postale, il supermercato, l'ufficio studenti stranieri, la mensa, il ristorante, il bar... la discoteca..., il professore di l'agenzia di viaggi, il botteghino del teatro, il cinema, ...

esercizi 19-22

04 | in giro per uffici

j 5

....

47

6a. Leggete il testo e sottolineate le informazioni che ritenete importanti.

CHIACCHIERE E NAVIGAZIONE SU INTERNET DISTRAGGONO GLI ITALIANI SUL LUOGO DI LAVORO


UFFICIALE: LAVORARE A CASA PROPRIA UNA SCELTA SEMPRE PI DIFFUSA TRA GLI ITALIANI.

GLI ITALIANI I N UFFICIO

Il sondaggio, condotto su un campione di 500 dipendenti italiani che lavorano in ufficio, dimostra come sempre pi spesso si preferisce lavorare a casa per evitare le distrazioni fornite dall'ambiente di lavoro. Circa il 13% della giornata lavorativa si perde in attivit diverse. Colpevoli delle pause sono soprattutto le chiacchiere con i colleghi (53%), la navigazione su Internet (53%), le pause caff (29%), le e-mail ad amici (24%) e la pausa sigaretta-(2%). La ricerca evidenzia che il 24% degli italiani che lavorano in ufficio ammette di essere pi produttivo a casa propria piuttosto che in azienda, soprattutto chi lavora nel settore delle telecomunicazioni. Pi della met degli europei (57%) e quasi la met degli italiani (48%) pensano che nell'arco dei prossimi dieci anni la maggior parte dei lavoratori potr decidere di lavorare direttamente da casa.

6b. Il Signor Franchini uno dei 500 dei dipendenti che hanno partecipato al sondaggio. Completate l'intervista. Giornalista: Buongiorno Signor Franchini. Oggi parliamo di lavoro e telelavoro. Quante ore al gio'rno Signor Franchini: In media 8 ore al giorno ma... pause comprese Giornalista: Cosa fa nelle pause? ?

Signor Franchini: Mah! Spesso facciamo due chiacchiere con i colleghi e

Giornalista: Signor Franchini: Giornalista: Signor Franchini: Giornalista: Signor Franchini:

Che cosa La distrae di pi durante il lavoro?

Quale pu essere secondo Lei la soluzione?

Quali sono i vantaggi del telelavoro?

6c. Gli uffici pubblici nel tuo Paese. Discutiamone in classe - Come funzionano? - Quali sono gli orari di apertura e chiusura? - Quali sono i giorni di chiusura? - Quanto bisogna in media aspettare in fila? - Offrono un servizio in internet? - Il personale gentile? - Che differenze trovi tra l'Italia e il tuo Paese?

esercizi
23-25

campu* itali | R Errico, M A Esposito, N Grandi

48

la. Leggete le parole e inseritele nella tabella Poi ascoltate e confrontate.

[e] vero spedire chiedere vorrei prendere prego!

[e] condizione costo mondo foto conto eccoli

[o]

lo]

7b. Ascoltate e ripetete. quello, quale, quando, qui

7c. A coppie. Ascoltate il dialogo e ripetete a voce alta. 4 - Buongiorno! Buongiorno! Scusi, Quanto costa una scatola per spedire un pacco? Dunque, dipende dalla scatola. Quale vuole? Quella piccola. Bene. Questa costa circa 80 centesimi. E scusi ancora una domanda: quanto tempo impiega un pacco fino a Sydney? Circa una settimana, per posta aerea.

7d. Formate il presente dei verbi. Sottolineate l'accento nell'infinito e poi nelle forme del presente. Esempio: dovere volere potere andare venire devo devi deve dobbiamo dovete devono

4
traccia

le. Ascoltate il dialogo. Qual il nome dei personaggi? _ Ranieri; Fontana; Manfredi; . Silvanelli.

iCDi

> i

04 | in giro per uffici

; 59

49

SINTESI DELLE FUNZIONI COMUNICATIVE


Chiedere / indicare la destinazione

Dove vai? Vado... a Perch...? / Come mai...? / Cosa devi fare...? Per... Cosa posso fare per Lei? / Cosa desidera? / La posso aiutare? In cosa posso essere utile? Vorrei.../ Ho bisogno di...

Motivare

Offrire aiuto in modo formale

Formulare una richiesta / un desiderio Consigliare Informarsi sull'ora

Allora, meglio se.../ Perch non fai.../ Ti conviene. Che ore sono? / Che ora ? l'una / Sono le due. A che ora...? All'una Quando...? Dall'una alle due Che giorno oggi? Gioved Quando...? Il luned e il venerd. Quando...? Dal luned al venerd.

Informarsi sulla data

Prova se lo sai!

Studente A: impiegato delle poste Salutare in modo formale: Buongiorno Chiedere in modo gentile: Cosa posso fare per lei? Chiedere la destinazione: ... Chiedere il peso: Indicare le possibilit: Dire i prezzi: Chiedere se il cliente ha la scatola: Offrire la scatole e dire il prezzo: Salutare:

Studente B: cliente Rispondere al saluto: Buongiorno Richiesta spedire un pacco: ... Dire la destinazione: Dire il peso: Chiedere il prezzo: Fare una scelta: Rispondere negativamente : Accettare: Ringraziare e rispondere al saluto:

60

campus italia | R Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

50

51

1a. Luca sta cercando casa e compila una lista con le sue priorit. Il mio appartamento ideale

_ 450 euro affitto due stanze tranquillo


45

Centro storico, bilocale, quarto piano. Soggiorno con angolo cottura, camera da letto, bagno e 600 al mese compreso riscaldamento.

dave essere

Z o n a universit, m o n o l o c a l e p i a n o terra, angolo cottura arredato, b a g n o e p i c c o l o disimpegno, 4 0 0 mensili.

Centrale, camera libera in trilocale primo piano. Doppi servizi, balcone, e 200 pi spese riscaldamento.

Periferia, panoramico quadrilocale, quinto S o Cucina abitabile, ampia veranda coperta, balcone, riscaldamento autonomo, ascensore, 750.

1b. Completate la scheda con i dati dei 4 annunci. zona appartamento 1 appartamento 2 appartamento 3 appartamento 4 centro storico piano terra 3 balcone piano numero stanze prezzo 600 caratteristiche

CZ^HI

1c. Quali annunci sono interessanti per Luca? Secondo te, quale appartamento va bene per Luca? Secondo me il numero... perch economico, . Chiedere l'opinione e rispondere motivandola

Secondo te, cosa va bene per...? Secondo me.../ Per me... perch...
'esercizi
1-4

82

campus italia | R Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

52

fa 2a. Leggete le domande. Ascoltate e rispondete.


traccia 46 CD1

1. In quale citt sono i ragazzi? 2. Che tipo di appartamento preferisce Valerio? 3. Quanto pu spendere Valerio? 4. Il monolocale che va a vedere, vicino all'Universit? -

2b. A coppie. Fate dei dialoghi secondo il modello. ' Cerco casa... ormai sono disperato! cos difficile! Ma dai, ti aiuto io! Allora... che cosa cerchi di preciso? Mah, forse una stanza in un appartamento di studenti. In periferia o in centro? Vicino all'universit. Quanto puoi pagare? Al massimo 350 euro.

Incoraggiare

Su dai! Ma dai! / Su, ti aiuto io!

stanza in un appartamento per studenti / 350 ; appartamento in centro / 600 ; monolocale luminoso / 500 ; trilocale periferia / 700 ; mansarda con minibalcone / 500 ...

esercizio

fa
traccia 43 CD1

2c. Ascoltate e completate. Marta: Ok, telefoni tu? telefono io. va bene verso le sei?

Valerio: S, Marta

Benissimo, ciao. A pi tardi.

Valerio: Ciao. Ah, senti, hai detto a Chiara di domani? Marta: No, ma mando subito un messaggio.

Valerio: E a Gianni e Riccardo? Marta: Valerio Ok, ciao. scrivo una mail, ok?

2d. Osservate! Quali pronomi sono singolari, quali plurali? Ok, mi telefoni tu? S, ti telefono io. No, ma le mando subito un messaggio. Gli scrivo una mail, ok?

esercizi 6-9

05 | la mia casa 42

53

3a. Qual la casa ideale per Giovanni e quale per Marella? Leggete e abbinate.

A un attico in citt, al quarto piano di una bella casa ristrutturata da poco. Il pavimento di legno mentre in cucina e in bagno di marmo. La cucina piccola ma moderna, il bagno invece enorme con una vasca a idromassaggio e delle belle piante. In sala ci sono due finestre con tende di seta colorata. In camera da letto c' un letto in stile giapponese e un bell'armadio nello stesso stile. L'appartamento non dista molto dal centro, vicino c' un bello spazio verde con begli alberi e piante e la zona pedonale inizia praticamente dietro casa.

Giovanni Sono un tipo tranquillo con l'hobby delle piante, vorrei un giardino tutto per me. Mi piace molto invitare gli amici a casa mia e cucinare con loro. Leggo molto e mi piace il jazz e la musica classica. Ho un cane bianco. Passeggio con lui tutti i giorni in riva al mare.

Marella Sono molto attiva e faccio sport. Mi piace la gente: per me non c' niente di pi bello che passare una serata con gli amici. Preferisco andare a teatro o al cinema invece che stare da sola a casa. Mi piacciono i materiali pregiati. Adoro avere oggetti lussuosi intorno a me e fare lunghi bagni profumati.

B una casa piccola e carina vicino alla spiaggia, con vista sul mare e con tanto spazio verde attorno. Ha un giardino con parecchi alberi da frutto e fiori di ogni genere. In un angolo del giardino c' una panca e un tavolo di legno per passare ore e ore in tranquillit La casa ha un'enorme cucina con un bel camino e una sala con un comodo divano e con una libreria moderna di vetro e acciaio e tanti bei tappeti colorati per terra. La camera da letto piccola e molto semplice per ha una porta-finestra sul giardino.

3b. Rileggete i testi e completate le descrizioni. posizione vicino alla spiaggia... dimensione stanze arredo materiali libreria di vetro e acciaio

Giovanni

Marella

cucina, sala...

'esercizi

10-11 3c. Cercate nei testi le seguenti frasi e completate. ..vista sul mare e con tanto spazio verde attorno ...un giardino con e. alberi da frutto bei tappeti colorati per terra. una bel .con un bel un bel. un bel .con be casa e delle bel. camino e tanti armadio nello stesso stile spazio verde alberi piante tappeti

...La camera da letto piccola e. semplice... . L'appartamento non dista dal centro...

'esercizi 12-13

campus talia I R Ernco, M. A Esposito, N. Grandi

54

3d. Rileggete i profili di Giovanni e Marella e completate con me, lui, loro.

Vorrei un giardino tutto per Mi piace invitare gli amici a casa mia e cucinare con Passeggio con tutti i giorni in riva al mare.

Adoro avere oggetti lussuosi intorno a

C
3e. A g r u p p i . Qual la vostra casa ideale? Parlate dei vostri gusti. Ti piacciono i mobili antichi? S, mi piacciono, e a voi? A noi no. Preferiamo i mobili moderni. E quale materiale preferite per il bagno? Mi piace il marmo. A me invece piace il legno, e a te? Preferisco la ceramica. Quali colori preferisci per le pareti? Il mio colore preferito il verde.

esercizio
14

Ti piace.../ piacciono...? Quale/i... preferisci?/preferite?

Esprimere gusti

S, mi piace/mi piacciono. / Anche a me. / A me no. No, non mi piace/non mi piacciono. A me s. / Neanche a me. Preferisco...

i mobili - i materiali - la ceramica - il vetro - il legno - le cose moderne - le cose antiche - casa in centro/al mare/in periferia - i pavimenti - le tende - i tappeti - le pareti -1 colori scuri/chiari - il giardino

3f. Completate. mi piace - mi piacciono/a me piace - a me piacciono

il colore rosso. molto invitare gli amici. i materiali pregiati.

invece invece invece

il colore blu stare solo i materiali poveri.

esercizi
15-19

05 la mia casa

65

55

4a. Leggete l'annuncio. Chi offre l'appartamento? Dove si trova?

STAI STUDIANDO? ALLORA FORSE TI INTERESSA


U t i l i *

Siamo giovani e dinamici - siamo i cinque - no ora i quattro - moschettieri - uno non c" pi. Chi vuole riempire il vuoto? Stiamo cercando studente o studentessa dai 20 ai 28 anni. Offriamo una meravigliosa, piccola stanza con balcone a sud. ca. 15mq, vicinanze Universit. Ci telefoni? Ci scrivi una email?

Abbiamo una grande cucina in comune, un bagno spazioso (e pulito!). Nel corridoio c' un armadio in uso comune ci sta davvero di tutto! Interesse? "I moschettieri, Tel. 34532123" e-mail: moschettieriOtin.it

4b. Jennifer interessata e scrive un'email. Secondo voi quali informazioni mancano? Fate delle ipotesi. Rubrica
Invia

Agenda

Blocco Note
Controlla Ortografia HI Annulla

Salva c o m e bozza |

Da:
Inserisci mdrizzi o soprannomi (separati da virgole)

l Aggiungi Account di posta ]

A: Oggetto:

moschettieri@tm.it stanza libera Bcc:

Ciao a tutti! Mi chiamo Jennifer e studio Architettura, to facendo una ricerca all'universit perch sto scrivendo la tesi. Siccome ora vivo in periferia sto cercando una stanza in centro, pi vicina all'universit. Su di me... sono single e mi piacciono Zucchero e Gianna Nannini, sono vegetariana e amo gli animali. ' Scegliete voi una data per l'incontro? Aspetto una risposta. Grazie! Ciao. Jennifer

f'/y ^

4c. A gruppi. Scrivete la risposta dei quattro moschettieri. Leggete ad alta voce e scegliete la mail pi originale e simpatica.

66

c a m p u s italia | R Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

56

4d. Abbinate la mail all'annuncio corrispondente.

a) Rubrica Stanza libera (23m2) vicinanze universit. Cerchiamo studentessa max 25 anni per ii perodo estivo (giugno-settembre^ Uso cucina, lavatrice, grande balcone. 345 mensili studinet@tin.t Agenda Blocco Note -

Salve! Sono molto interessato, adoro la natura e il prezzo ottimo. Sto cercando da molto tempo una cosa simile. Mi telefonate?

Cerchi una stanza? Stanza (28m2) con bagno e uso cucina in appartamento in zona centralissima. Libera da ottobre per un anno. Ca. 400. Rivolgersi a Ezio. enzinot@libero.it Rubrica * Agenda *

C)
Salva come bozza

Blocco Note ~

Annulla 3

4*yJ

Controlla Ortografia1 |

'A

^ o , gente - quello che stai cercando? Fcm in


S,mpat,ca

Salve! Sono molto interessato alla stanza, per mi serve solo per dieci mesi. Va bene lo stesso? Per favore rispondi all'indirizzo: diecimesi@tin.it

Tl

Pressa?

fuorimndo@tin.it

4e. C o m p l e t a t e . Quando si usa cere scriv

stare+gerundi? (cercare) una stanza (scrivere) la tesi fin fac (finire) la facolt (fare) una ricerca

4f. A c o p p i e . Descrivete quello che stanno facendo le persone. 1.

2.

esercizi 20-24
67

05 | la mia casa

57

^
traccia 44 CD1

5a. Leggete le frasi. Ascoltate. In quale ordine le sentite? Ma facciamo un giorno a testa, non cos terribile! importantissima, e stiamo risparmiando per comprare una lavastoviglie E chi pulisce le scale? Sei di Londra, vero? Parli benissimo l'italiano, per! Cosi ci sta anche questo armadio dove possiamo mettere i cappotti ed il resto. La seconda a destra invece la stanza di Roberta.

5b. Ascoltate di nuovo il dialogo. Segnate la risposta corretta. 1. Quante stanze ha l'appartamento? 2. Perch hanno una cassa comune? 3. Come sono le stanze?

traccia 45 CD1

3 per comprare la TV piccole ma belle

6 per comprare una lavastoviglie grandi e silenziose

per comprare un frigo grandi ma luminose

5c. Anche nel vostro appartamento mancano alcune cose. Fate i dialoghi come nell'esempio. Il frigo rotto - 70 Dobbiamo comprare un frigo nuovo. Per te va bene? S, per me va bene, e come facciamo? Sei d'accordo se diamo tutti 10 al mese? S, per me va bene. Chiedere l'approvazione

Sei d'accordo se...? / Per te va bene...? / Che ne dici di...

Accettare una proposta

S, sono d'accordo / S, per me va bene. Ok!

asciugacapelli - 4 /microonde

- 7 / forno nuovo - 10 /aspirapolvere -6/

tavolo - 120

5d. Osservate! Quando si usa questo e quando quello?

Ci sta anche questo armadio. Questo un tema difficile, lo ho quella stanza l in fondo, vedi? Quella la stanza di Roberta.

Questo il mio cane.

...e quello il mio gatto


'esercizio '25

68

campus italia I R Errico, M A. Esposito, N. Grandi

58

traccia 46 CD1

5e. Ascoltate ancora una volta e segnate a chi appartengono le stanze.

Questa la mia / tua / sua stanza. Questo il mio / tuo / suo armadio

esercizi 26-29

5g. A coppie. Descrivete le stanze di Eleonora e Matteo. stanza di Matteo * Cosa c' nella stanza di Eleonora? Nella sua stanza c'. .. su - davanti - dietro - sopra - sotto di fianco - vicino - accanto - tra

stanza di Eleonora

Com' la stanza di...? ...? Cosa c' nella stanza di...? C ' / C i sono...

esercizio 30
05 | la mia casa 69

ii

59

6a. Renzo Piano: un architetto italiano famoso in tutto il mondo. Abbinate le descrizioni alle fotografie. A.
QUESTO IL CENTRO NAZIONALE D'ARTE E DI CULTURA GEORGESPOMPIDOU, CONOSCIUTO ANCHE COME CENTRE POMPIDOU 0 BEAUBOURG, A PARIGI, PROGETTATO DA RENZO PIANO E RICHARD ROGERS NEL 1969.

Da quell'anno il Centro diventato in breve tempo il luogo di cultura pi visitato al mondo con una media di sette milioni di visitatori l'anno. La sua funzione primaria quella di museo e di centro per le arti visive del Novecento. La sezione pi ampia rappresentata dal Muse National d'Art Moderne, una delle collezioni pi grandi del mondo, che occupa il terzo e quarto piano del palazzo. Il quinto piano occupato dalla Grandes Galleries, destinata a grandi mostre itineranti. Al piano terra si trovano le Galleries Contemporaines, che servono per le mostre di artisti contemporanei. B.
IL NEMO IL MUSEO MUSEO DI SCIENZA E TECNOLOGIA D'OLANDA AD AMSTERDAM NELLE VICINANZE DELLA STAZIONE CENTRALE.

L'imponente edificio a forma di nave stato costruito nel 1997 su progetto di Renzo Piano. Il tetto del NEMO un punto d'incontro e offre una bella vista sulla citt. Sono ammessi i picnic. Il tetto aperto anche a non visitatori del museo quando c' poca gente. Particolarmente adatto ai bambini che qui potranno apprendere grazie al percorso interattivo del museo. C.
ZENTRUM PAUL KLEE (CENTRO PAUL KLEE), MUSEO SITUATO A BERNA, SVIZZERA, PER LA PROMOZIONE E LA CONOSCENZA DELL'OPERA DELL'ARTISTA PAUL KLEE ( 1 8 7 9 - 1 9 4 0 ) .

L'obiettivo di questo museo, progettato dall'architetto Renzo Piano, aperto dal 2005, di presentarsi ai suoi visitatori non come un tradizionale museo, bens di promuoversi come piattaforma internazionale con competenze sulla ricerca e la presentazione della persona, la vita e le opere di Paul Klee.

1
Renzo Piano (Genova, 14 settembre 1937) un architetto italiano. La sua figura professionale - che si rifa al cosiddetto razionalismo italiano rappresenta, a detta degli esperti, un superamento dei canoni dello Stile Internazionale degli anni settanta e la realizzazione di nuove forme tecnologiche e metaforiche di architettura. Tra i numerosi premi ottenuti da Piano si ricorda il Premio Pritzker 1998, considerato il premio pi prestigioso a livello mondiale nel campo architettonico. Piano, che anche ambasciatore UNESCO, entrato nel maggio 2007 a far parte della squadra del sindaco di Genova, Marta 6b. In classe. Leggete le domande e discutetene. Vincenzi, come consulente all'urbanistica sulla base di un progetto che porter a - Quali sono gli edifici pi interessanti che conoscete? definire le linee della citt del terzo - E quelli pi strani? millennio. - Conoscete qualche architetto famoso nel vostro paese?
campus balia | R Errico, M. A. Esposito, N Grandi

70

60

PRONUNCIA E ORTOGRAFIA
7a. Ascoltate e ripetete.
traccia 47 C D 1

[] perch, ventitr accento acuto

[] caff, cio accento grave

7b. Le altre vocali possono avere solo l'accento grave. Ascoltate e ripete.
traccia 48 CD1

caff

perch

luned

pap

verit

pu

per

libert

pi

7c. Ascoltate e m e t t e t e l'accento dove necessario. Confrontate in classe.


traccia 49 CD1

Oggi e lunedi e devo fare molte cose. Prima di tutto devo andare in banca a prelevare dei soldi, perche non ho pi niente, poi devo andare in segreteria a pagare la tassa d'iscrizione. Venerd scade il termine per l'iscrizione al corso di psicologia, devo andare assolutamente. Pi tardi vado in centro citta a vedere un nuovo appartamento da prendere in affitto con altri studenti.

7d. Ascoltate e ripetete.


traccia 50 C D !

[p] Bologna, bagno, gnocchi

[A] gli, biglietto, sveglia

7e. Leggete il testo. Confrontate con l'ascolto.


traccia 51 CD1

Il signor Bellerio vive a Bologna e ama gli gnocchi. un vecchio compagno di classe della signora Brogli e di mia madre. Si incontrano ogni tanto di sera per cucinare insieme. Amano tutti e tre la buona cucina. Il piatto preferito della signora Brogli sono le lasagne al forno, mia madre invece adora il castagnaccio, una torta di castagne.

7f. F o r m a t e il presente dei verbi. Sottol neate l'accento nell'infinito e poi nelle forme del presente. Esempio: spegnere dire dare fare stare spengo sp?gn spagne spegniamo spegnate spengono

05

la m i a casa

71

61

SINTESI DELLE FUNZIONI COMUNICATIVE

Chiedere l'opinione e rispondere motivandola Incoraggiare

Secondo te cosa va bene per...? Secondo me... / Per me... perch Su dai! Ma dai! / Su, ti aiuto iol

Informarsi sui gusti Ti piace.../piacciono...? Quale/i... preferisci?/preferite? Esprimere gusti S, mi piace/mi piacciono. Anche a me./A me no. No, non mi piace/non mi piacciono. Neanche a me./A me s. Preferisco... Chiedere l'approvazione Accettare una proposta Descrivere ambienti Sei d'accordo se...? / Per te va bene...?/Che ne dici di... S, sono d'accordo / S, per me va bene. / Ok! Com' la stanza di... ... Cosa c' nella stanza di...? C'... /Ci sono...

Prova se lo sai! - Cosa dici se: Il vostro amico Franco ha un problema. Incoraggiatelo.

Patrizia vuole cambiare casa. Chiedete dove vuole andare ad abitare, quanto vuole spendere e come deve essere la nuova casa.

Chiedete ad un amico quali sono i suoi gusti in fatto di stile e arredamento.

Volete comprare un nuovo fornello. Chiedete se il vostro coinquilino d'accordo.

Descrivete la vostra stanza.

72

campus italia | R Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

62

Che fai di solito nel tempo libero?


ascoltare musica fare shopping fare jogging riposare andare al mare

sciare

63

1a. Leggete la pagina del portale. Fate ipotesi sul contenuto delle rubriche.

Tempo Libero... per noi stessi, stare con amici simpatici, aperti, allegri che hanno voglia di fare qualcosa insieme a te nel tempo libero. Il modo giusto per uscire dalla solita routine e per divertirsi il pi possibile! Per sapere quali sono le discoteche pi in, i bar pi frequentati i luoghi pi trendy. Dai unocchiata alle nostre proposte, le nostre iniziative. I nostri corsi offrono moltissime possibilit: musica, danza, sport, giochi di societ, pittura, lingue straniere, bricolage e molto di pi entra anche tu nel nostro spazio e impara a divertirti con noi!

1b. Ascoltate. Quali attivit suggerisce il sito internet?


traccia 1 CD2

Danza e ballo Hobby Viaggi e vacanze Musica

discoteche di Milano,

1c. A coppie. Completate con il plurale dei sostantivi e aggettivi.

il gioco > i gioc lamico > gli amic

simpatico > simpati la discoteca > le discote


esercizi 1-2

74

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

64

1d. Ascoltate ancora una volta. Quali delle seguenti frasi sono nel dialogo?
traccia 2 CD2

Davvero!!! Ma dai! Se stai sempre in casa a studiare! Beh, e perch non fai qualcosa di pi moderno tipo hip hop! Mah! Forse qualcosa di pi moderno, tipo hip hop! Sono daccordo!

Ecco, meglio! Decisamente meglio! Beh, io faccio un corso di tai chi! Tai cosaaaa? Non ci credo! Non ti ci vedo proprio a fare arti marziali!

1e. Quali delle espressioni precedenti indicano


sorpresa suggerimento approvazione

Davvero!!!

Ecco, meglio

1f. A coppie. Quale sport preferisci?


Secondo me, il tai chi pi rilassante del calcio! Per me giocare a calcio pi divertente che fare palestra!

esercizio 3

Fare paragoni
Il pi/meno rilassante del/della/dell! Giocare a pi/meno divertente che fare Il nuoto rilassante quanto/ come la sauna.

1g. Osservate! Quando si usa di e quando che?


Il tai chi pi/meno rilassante del tennis. Giocare a calcio pi/meno divertente che giocare a scacchi. Preferisco fare jogging pi che guardare la TV.

esercizi 4-5
06 | che fai di bello?

75

65

2a. Che tipo sei? Cercate tre aggettivi che descrivono il compagno.

sportivo, gli piace fare molte attivit diverse.

timido, odia parlare in pubblico.

egoista - pessimista - insicuro - allegro - altruista - triste - tranquillo - antipatico - divertente - sicuro - socievole impertinente - nervoso - simpatico - asociale - ottimista - noioso - pigro - timido - dinamico - sportivo

2b. A coppie. Sei una persona attiva e sportiva o preferisci crogiolarti nellozio e nella pigrizia?
1) a) b) c) Preferisci Avere una colf a tempo pieno Poter viaggiare in continuazione Gestire una bella boutique 6) La tua vicina di casa ti prega di annaffiarle le piante durante tutto il periodo in cui sar fuori. a) Ti infastidisci e inventi una scusa b) Accetti pensando che forse un giorno puoi avere bisogno tu c) Le prometti anche di potarle 7) a) b) c) Vai a lavorare perch... Gratifica la tua persona Ne hai bisogno per vivere Ti consente di toglierti anche le piccole soddisfazioni

esercizi 6-10

2) In ufficio il tuo capo ti chiede di fermarti per fare gli straordinari a) Ti fermi per unoretta b) Rifiuti perch la giornata stata troppo pesante c) Accetti volentieri per terminare un lavoro iniziato 3) Dopo cena di solito... a) Ti rilassi guardando un bel film b) Fai tutte quelle cose che non hai avuto tempo di fare durante la giornata c) Dopo aver lavato i piatti, ti incontri con i tuoi amici 4) a) b) c) Preferisci metterti vestiti Di vari colori Neri Grigi

10) Sei molto determinato quando a) Si tratta di decidere come trascorrere il week-end b) Devi alzarti la mattina presto c) Devi vincere una paura 11) Quale tipo di lavoro ti stanca maggiormente? a) Uno ripetitivo e noioso b) Rimanere senza lavoro c) Quello che richiede una eccessiva attivit fisica 12) Dormire tutte le mattine fino a tardi... a) il tuo pi grande sogno b) tempo sprecato c) Va bene solo se ti addormenti dopo la mezzanotte

8) Hai litigato con una collega in ufficio... a) Aspetti il giorno dopo per chiarire b) Sono cose che capitano sul posto di lavoro c) Come al solito ti trovi sempre vicino a degli imbecilli 9) Che rapporto hai con lo specchio? a) Lo eviti b) Ti guardi sempre prima di uscire di casa c) Lo usi per complimentarti con te stessa /o

5) Che cosa ti stanca maggiormente? a) Lavorare molto b) La noia c) Lo sport

Fate la somma dei punti ottenuti.


1 A B C 2 6 4 2 4 2 6 3 2 4 6 4 6 2 4 5 4 6 2 6 2 4 6 7 6 2 4 8 4 6 2 9 2 4 6 10 4 2 6 11 4 6 2 12 2 6 4

da 24 a 40 punti: Stai diventando sempre pi pigro/a da 41 a 56 punti: Fondamentalmente non sei pigro/a, ma sicuramente rinunceresti volentieri a tutte quelle attivit che sono di routine per dedicarti ai tuoi passatempi preferiti. 57 a 72 punti: Non ti stanchi mai, o pi esattamente non lo ammetti.

2c. A coppie. Cercate nel test i verbi riflessivi. Come si formano?


ti fermi, ti rilassi

76

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

66

3a. Leggete la lettera di una lettrice alla rivista Donna Oggi. Cosa piace a lei, cosa a lui?
da fare, invito amici a cena o vado in palestra o in piscina. Mi piace viaggiare e visitare musei e citt nuove. Lunica cosa che mi stressa sono le gite nella natura perch c sempre qualcosa che non funziona, o troppo freddo o troppo caldo Lui invece odia le citt, adora le lunghe, estenuanti camminate in montagna, ama stare in silenzio. Ha litigato con molti dei nostri amici perch li trova rumorosi e caotici. La sera non vuole uscire mai e preferisce restare a casa a leggere un libro di poesie o a guardare i soliti programmi in TV. Si addormenta spesso sul divano e la mattina quando si sveglia di malumore. Si veste lamentandosi di quanto difficile cominciare la giornata. Dice che io non so trovare il tempo per pensare e che ho tanti amici ma in fondo non conosco nessuno. Secondo lui credo di fare tante cose diverse e interessanti, ma alla fine non concludo nulla. Mi accusa di ascoltare musica di pessima qualit, mentre la vera arte nella musica classica, ma io non capisco niente di musica classica e mi annoio ad ascoltare tutto il giorno Chopin o Schubert Non so proprio cosa fare. Non ci riconosciamo pi eppure solo qualche mese fa sembrava tutto perfetto!!! Alessia

Cara Adele,
ti scrivo per un consiglio. Ho conosciuto il mio attuale ragazzo un anno fa. stato amore a prima vista: perfetta intesa fisica e psicologica. Stessa facolt, stessi interessi, stessi amici, stesso ritmo di vita. Siamo andati a vivere insieme e ora da alcuni mesi non lo riconosco pi. Io mi alzo sempre presto la mattina e comincio la giornata pensando al giorno che devo affrontare in modo positivo, adoro andare alluniversit. Non mi stresso quasi mai se c traffico per la strada, anzi mi diverto ad osservare la gente. Mi piace uscire la sera e andare a teatro o al cinema, lui invece ci viene solo se costretto. Se non c nulla

3b. Rispondete alla lettera di Alessia dando una vostra spiegazione.


Cara Alessia

3c. Rileggete il testo. Quali pronomi trovate? Che funzione hanno?


Pronomi riflessivi Reciproci Diretti Indiretti

esercizi 13-16

3d. Rileggete il testo e completate le frasi.


lo riconosco mi stresso quasi Se alla fine c conosco concludo da fare invito amici a cena a fondo
esercizio 17
06 | che fai di bello?

77

67

4a. Guardate il programma e ascoltate. Di quali spettacoli parlano Luciano e Valeria?


traccia 3 CD2

Teatro Nuovo Sola me ne vo Olmetto Luomo dei miei sogni Teatro Manzoni Bello di Pap Teatro Nazionale Otto donne e un mistero Piccolo teatro Il Ventaglio Smeraldo Homo Stupidens Filodrammatici Sei personaggi in cerca dautore Teatro Arsenale Il bar sotto il mare

4b. Luciano e Valeria descrivono alcuni spettacoli. Che cosa dicono? Ascoltate ancora una volta e completate le descrizioni.
traccia 4 CD2

Titolo Il Ventaglio: Bello di Pap: Otto donne e un mistero:

Genere una commedia

Tema

esercizio 18

4c. Leggete alcune frasi del dialogo tra Luciano e Valeria. Sottolineate i verbi al passato.
Al Piccolo, danno Il Ventaglio di Goldoni. No, no, ci sono andati due miei amici la settimana scorsa e mi hanno detto che non cos interessante! Il bar sotto il mare!? Ho letto lanno scorso un libro con lo stesso titolo, mi sembra. Boh, a me il libro non ha convinto, forse meglio qualcosaltro. Alcuni amici mi hanno parlato del pezzo Otto donne e un mistero, lhanno visto la settimana scorsa e sono rimasti entusiasti. Interessante, ne ho sentito parlare anchio, ho letto le critiche, tutte molto positive. Ci sono andate anche Lia e Francesca. Al Filodrammatici c il dramma Sei personaggi in cerca dautore; ho saputo da Claudia che la nuova messa in scena a dir poco eccezionale e poi ho appena finito di leggere il libro.

78

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

68

4d. Trascrivete nelle tabelle i verbi che formano il passato con avere o con essere. Come funzionano secondo voi?
con avere
ho letto

con essere
sono andati

4e. Osservate. Quali participi sono regolari e quali irregolari?


ho guardato ho detto sono andato siamo venuti ha scritto

ho visto abbiamo letto

sei stato

hanno finito

sono rimasto

4f. In gruppi di tre. Indovinate a turno cosa hanno fatto i compagni ieri seguendo il modello.
studente 1 Sei andato al cinema? No. studente 2 Sei rimasto a casa? S. studente 1 Hai invitato amici a cena? No. studente 2 Hai guardato la partita del Milan? S!!!

4g. Raccontare al passato. Chiedete al compagno cosa ha fatto


La settimana scorsa Un mese fa Per il suo compleanno A capodanno Durante le vacanze di Natale

Coshai fatto per il tuo compleanno? Ho invitato i miei amici a cena.

Chiedere e raccontare di fatti passati

esercizi 19-23

06 | che fai di bello?

79

69

5a. Leggete le seguenti descrizioni. A quali opere si riferiscono?


a) b) c) d) e) un dramma che lautore non ha voluto mettere in scena. una commedia che presenta le classi sociali del 700. Ventiquattro racconti straordinari ed incredibili. la perfetta descrizione di un secolo. Il luogo pi strano del mondo per ambientare storie tra il comico e lassurdo. 2. 1.

Arsenale

il teatro Filodrammatici

TeATro Il bar sotto il mare


Autore:Stefano Benni Regia:Giorgio Gallione Una raccolta di storie assurde, comiche e improbabili. I personaggi di questo luogo strano e irraggiungibile cantano, raccontano, giocano con le loro avventure. Sono arrivati l incantati da una bellissima sirena che li tiene prigionieri sul fondo del mare. Un bar in cui tutti vorremmo capitare, una notte, per ascoltare i racconti del barista, delluomo col cappello, delluomo con la gardenia, della sirena, del marinaio, delluomo invisibile, della vamp e degli altri misteriosi avventori.

Sei Personaggi in cerca dautore


Autore: Luigi Pirandello Regia:Carlo Cecchi Mentre una compagnia drammatica prova Il gioco delle parti di Pirandello, entrano in scena sei personaggi: Il Padre, la Madre, la Figliastra, il Figlio, due bambini. Sono nati dalla fantasia di un autore che per non ha saputo o voluto farli vivere in unopera darte e vogliono raccontare il loro dramma.

3.

IL VENTAGLIO
Autore: Carlo Goldoni Regia: Luca Ronconi forse lopera pi affascinante di Goldoni, un perfetto affresco del Settecento in crisi. Per il trecentenario goldoniano Ronconi ha scelto una commedia immortale, e ci ha regalato una messa in scena indimenticabile. Per il regista Il Ventaglio una commedia interessantissima perch porta in scena tutte le classi sociali del tempo: nobili, borghesi, mercanti, artigiani, contadini, in una parola tutto il mondo di allora. E tutti quanti sono utili ed essenziali nel gioco del teatro.

5b. Rileggete le tre locandine e completate le frasi.


opera Goldoni. affascinante Il Ventaglio una commedia Una prigionieri.
esercizi 24-27

sirena che li tiene

80

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

70

5c. Leggete le critiche. A quali opere si riferiscono?

Messa in scena priva di fantasia e scontata. Il regista e gli attori non riescono a portare sulla scena latmosfera di queste storie improbabili e assurde. Il libro che sta alla base di questopera teatrale non merita tanta banalit.

Ogni commento su questo spettacolo superfluo. Recitazione noiosa e anonima, messa in scena banale. Mettere in scena un classico non una garanzia di successo.

1.

2.

Splendidi dialoghi, messa in scena originale e moderna per uno dei drammi pi interessanti di Pirandello. Un classico che nonostante i suoi quasi novantanni continua ad appassionare gli spettatori, un regista geniale e anticonformista, un cocktail di sicuro successo.

Perfetta messa in scena di storie tra lassurdo e il comico. Con il suo modo di raccontare ironico e divertente, il regista riesce a tener vivo linteresse dello spettatore dallinizio alla fine. Umorismo sottile, battute e sketch divertenti, mai banali o noiosi. Un grande grazie a tutto il cast per la sua bravura e simpatia.

3.

4.

5d. Rileggete le critiche e trovate le espressioni usate per esprimere pareri positivi o negativi.

Splendidi dialoghi

Messa in scena priva di fantasia e scontata

5e. Ritornate alle locandine del punto 5a. Completate con i prefissi.
Una messa in scena Una commedia dimenticabile. mortale. Storie assurde e Un luogo strano e probabili. raggiungibile.

esercizi 28-29

06 | che fai di bello?

81

71

5f. Parlate di teatro, cabaret, variet, cinema...


Cosa ne pensi della nuova commedia di La trovo bellissima, geniale, lopera pi interessante di E tu, cosa ne pensi? La trovo un po banale e scontata.

Chiedere unopinione
Cosa ne pensi di? Come trovi il/la?

Chiedere unopinione
Secondo me .../ Lo / La trovo...

5g. A coppie scrivete una critica positiva e una negativa su uno spettacolo di teatro, cabaret o variet che avete visto ultimamente.
La messa in scena ... - I dialoghi sono... - La recitazione sembra - Il regista - Gli attori

5h. Guardate i seguenti dati sulle abitudini degli italiani e commentateli in classe.
PARTECIPAZIONE A VARI TIPI DI INTREATTENIMENTO* Anno 2008, per 100 persone di 6 anni e piu
50,2

Fonte ISTAT 2009

28,5 20,7

22,7

26,8 19,9 9,9

21,4

Teatro

Cinema

Musei, mostre

Discoteche

Spettacoli sportivi

Concerti musica classica

Altri concerti

Siti archeologici, monumenti

*almeno una volta allanno

LETTORI E ASCOLTATORI NEL 2008


Guarda la TV*

Cercate su internet i dati del vostro Paese e fate una statistica di classe.
94,3

Ascolta la radio*

59,8
Legge quotidiani**

56,6
Legge libri**

- Quali sono le attivit pi in tra i giovani: corsi di danza, corso di chitarra, canto? - Cosa fanno le persone pi adulte? - A che ora si esce e si rientra la sera? - Quali sono le destinazioni preferite dai giovani: discoteche, bar, cinema, teatri

44,0

* per 100 persone di 3 anni e pi

** per 100 persone di 6 anni e pi

82

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

72

6a. Ascoltate e ripetete.


traccia 5 CD2

[r] andare, mare, fare, lavoro

[l] lento, molto, parlare, volere

6b. Ascoltate e segnate la parola che sentite.


traccia 6 CD2

1. 2. 3. 4. 5. 6.

a) a) a) a) a) a)

rana vero caro male pero para

b) b) b) b) b) b)

lana velo calo mare pelo pala

6c. Formate parole secondo il modello. Ascoltate e ripetete.


traccia 7 CD2

in - toccabile
sicuro lecito certo credibile mortale

im - possibile
in-sicuro

il - leggibile

ir - rispettoso
dimenticabile probabile raggiungibile visibile logico

6d. A coppie. Formate il superlativo degli aggettivi come nellesempio. Leggete gli aggettivi a voce alta e controllate in classe.
grave > gravissimo
bello brutto grosso
> > >

interessante > interessantissimo


grande forte
> >

sicuro caldo veloce

> > >

importante >

6e. Ascoltate i dialoghi e ripetete.


traccia 8 CD2

Ho deciso: faccio un corso di paracadutismo. Sofia ha fatto un corso di teatro. Paolo si gi sposato. Ho comprato una macchina nuova.

Ma va l! Ma davvero?! Si sposato?! Unaltra?!

06 | che fai di bello?

83

73

Esprimere sorpresa

Davvero / Ma dai! / Non ci credo! / Non ti vedo proprio a

Suggerimento

Mah! Forse.. / Beh e perch non

Approvazione

Ecco, meglio / Decisamente meglio / Sono daccordo

Fare paragoni

Il pi/meno rilassante del/della/dell! Giocare a pi/meno divertente che fare Coshai fatto per il tuo compleanno? Ho invitato i miei amici a cena.

Chiedere e raccontare di fatti passati

Chiedere unopinione

Cosa ne pensi di...? / Come trovi il/la...?

Esprimere un giudizio

Secondo me .../ Lo/La trovo...

Prova se lo sai.
In gruppi. Preparate un test per capire che tipo il vostro insegnante: attivo o pigro? Volete convincere un vostro amico/a a vedere un nuovo spettacolo teatrale. Parlategli degli attori, della storia, della messa in scena.

Quali sono gli sport pi pericolosi, noiosi, cari, seguiti... Fate a gruppi delle classifiche.

Quali aspetti del vostro carattere sono sempre rimasti uguali e quali sono cambiati? Parlatene con un compagno.

84

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

74

unit 07 - cos e successo.


Ti mai successo di...
cadere davanti a tutti? perdere il portafoglio? mandare un'e-mail alla persona sbagliata? ...vincere un viaggio? . guidare contromano? ...incontrare una persona famosa?

75

1a. Fatti di cronaca. Leggete i titoli di cronaca. Quale vi sembra la notizia pi curiosa? Fate ipotesi sul contenuto.

In auto sulle scale di Trinit dei Monti


Roma - Ha deciso di "sfilare" sulla scalinata pi famosa del mondo. Ma non proprio come le modelle di "Donna sotto le stelle". Infatti

IN BREVE Anziana trova una bomba tra le patate

1b. Ascoltate pi volte le notizie del radio giornale e completate.


traccia 9CD2

Dove: prima notizia seconda notizia terza notizia Milano

Chi:

Quando:

Cosa:

1c. Rimettete in ordine le notizie. Un'anziana di A casa ha notato che nella borsa c'era anche una bomba. 74 anni ha acquistato delle patate al mercato.

2.

Il fatto avvenuto il 20 febbraio


Immediato l'Intervento da parte delle forze dell'ordine. 3 Un giovane in auto si trovato improvvisamente sulla scala pi famosa del mondo.

scorso in zona San Siro.

5.

4.

l a maestra di 22 anni ha detto che si trattato di un incidente. 7.

Incredibile episodio in elementare milanese.

una scuola

Il curioso episodio avvenuto all'alba. 8.

La polizia ha subito prelevato l'oggetto. 9.

76

1d. Leggete ora le notizie per intero e a g r u p p i di 3 raccontatele.

L'alunno troppo vivace d e s t r a gli tSgliaYI lingua


Eruzione ' L 7 l i m s t r 0
de

In auto sulle scale di Trinit dei Monti


Roma - Ha deciso di "sfilare" sulla scalinata pi famosa del mondo. Ma non proprio come le modelle di "Donna sotto le stelle". Infatti sceso da Trinit dei Monti a Piazza di Spagna con l'auto. S, proprio cos. La singolare sfilala avvenuta all'alba di oggi. Un ragazzo di 24 anni si fiondato a velocit sostenuta lungo i gradini che portano in Piazza di Spagna alla guida di una Toyota Celica. Ha percorso, come una qualsiasi strada di Roma, circa met della scalinata. Una volta fermato dalla Polizia si stupito di esser stato denunciato. Immediati gli interventi da parte delle forze dell'ordine e dei vigili urbani, che hanno bloccato il ragazzo. La Polizia municipale ha denunciato il giovane per danneggiamento di monumenti artistici.

" a Pubblica

d sette anni

n0Ua d

'

un

alunn

^ " c r e d i b i l e episodio avvenuto

s s i S ^
g u a r i b i l e in d i e c i g i o r n i La g i o v a n e d o n n a ha d e t t o che si t r a t t a t o d. u n m e , d e n t e : in u n a s o r t a di g i o c o ha ?
b m b o

" r e q u i e t o ( " P a r l i t r o p p o tira

le ?nt ' m a f g i o c o a n d a t o oltre le m e n z i o n i e la l a m a f i n i t a sulla lingua v e r s i o n e * MI ? " . ' n c | u ' r e n t l accidentale"


l m e r con

fermano^a
Slcurarr|

"

^ f

ente

IN BREVE

Napoli . Anziana trova una bomba tra le patate


Un'anziana donna di S. Giorgio a.Cremanoin provincia di Napoli nella serata d luned ha fatto una incredibile scoperta: tra le patate acquistate al mercato c'era una bomba a mano. Le patate, econdo la prima ricostruzione dei Carabinieri sono arrivate sul mercato napoletano dalla Francia; la signora Mauriello ha comprato le patate e quando h a cominciato a lavarle si accorta d avere in mano un pezzo di metallo pesante che poi S e rivelato una bomba a mano "ananas" di quelle in dotazione ai soldati americani durante la seconda guerra mondiale. - Cos sporche di terra e facile non accorgersi di nulla - ha dichiarato. Una storia che ha dell'incredibile, ma che fortunatamente finita nel migliore dei modi; la signora non ha cucinato quello che poteva diventare un "piatto esplosivo".

esercizi

1-5

77

2a. Quali espressioni si usano negli articoli per indicare:


- persone - luoghi: - tempi: - fatti:

un anziana signora, in provincia di Napoli, nella serata di lunedi, un'incredibile scoperta,

2b. Leggete ancora una volta i t e s t i e trovate i participi regolari e irregolari. participi regolari participi irregolari

e
2c. Leggete i t i t o l i di cronaca e sceglietene uno. Scrivete un breve t r a f i l e t t o di giornale. A i u t a t e v i con le espressioni nel riquadro. IN BREVE

- Prigionieri del supermercato - Roma: professore lancia dalla finestra il cellulare di uno studente e colpisce il preside - Milano: fila di un chilometro davanti a boutique di Prada - Reggio Calabria: pescatore prende all'amo statua greca

Roma

Prigionieri del supermercato


Il f a t t o successo in un grande supermercato della capitale. mancata la corrente per u n ' o r a ; le porte automatiche si sono bloccate. I clienti rabboniti con la spesa gratis.

C h i : una persona / un gruppo di... / un uomo... Dove: Milano / Genova / in una scuola... Quando: ieri mattina/stamattina... Cosa: accaduto / successo un fatto incredibile / strano / singolare

esercizi
12-13

78

3a. A c o p p i e . L e g g e t e s e p a r a t a m e n t e la n o t i z i a d i c r o n a c a p r e s e n t a t a d a d u e g i o r n a l i

Brindisi - La polizia ha ascoltato per pi di dieci ore, fino alle due d questa notte i l fidanzato di Marta Rossi, la ragazza 24enne uccisa ieri vicino a Ostuni. Il fratello Michele ha scoperto i l corpo della ragazza in casa. Marta era in pigiama: quasi sicuramente ha aperto a una persona ben conosciuta, Cerano due sul ^ p e m di forzatura

OSBD IT aiU3UI830l3A 9J8AI0SU

tp 0UBSU d p OW> OUUSq 3 mUIfflA I


ouxssBssE i m o uoo
3

WHB.I o w i o a d u i .

g [ p p uos p
N

sulla porta dell'appartamento. Per scoprire l'assassino la polizia ha interrogato a n c h e colleghi e vicini di casa-Una vicina h a detto di aver visto una misteriosa bicicletta nera vicino all'abitazione ieri mattina e poi e scomparsa verso le 11.20. La ragazza morta intorno alle 12, quindi probabilmente del killer. Si cercano anche indizi sulla scena del d e l i t t o . La polizia non ha escluso comunque l'assassinio a scopo di f u r t o , finito poi in tragedia. I genitori al momento si sono chiusi in silenzio. I Ris hanno preso dalla villetta alcuni oggetti, sui quali, forse, ci sono delle impronte o l ' a r m a con cui l'assassino ha ucciso la v i t t i m a e hanno detto che pensano di risolvere velocemente i l caso.

tavolo e nessuna traccia

O U U B U S M T 3 5 U 0 I U B O U S U I uou o , u a u i D D B , P 8 T P T B 4 O . O U U B M ucniuoS ! - p r t d O | | o Z ' t p Odoas u onitssBssm \ o s n p s s v q s m p d T


B W B

- ^ s s s ^ s
3 b . R a c c o n t a t e a l c o m p a g n o la v o s t r a v e r s i o n e e t r o v a t e le 10 d i f f e r e n z e . Raccontare una notizia al passato D u n q u e . . . il fatto successo a... la p o l i z i a ha... Quindi.../ Allora... 8 Prima.../Poi.../E dopo... A l l a f i n e . . . / E c o s . . . / Per f i n i r e . . .

3c. O s s e r v a t e ! C o m e si f o r m a n o gli a v v e r b i di m o d o ? sicuro veloce probabile - -> sicuramente velocemente probabilmente

'esercizi
14-17

79

4a. A s c o l t a t e il b r a n o . Q u a l i e l e m e n t i s o n o nella storia? MWfr jJH

10CD2

traccia

un viaggio in Messico

Un

fioraio

u n

albergo

una festa

una

cena romantica

^
traccia 11 CD2

4b. A s c o l t a t e ancora il b r a n o e s e g n a t e quali i n f o r m a z i o n i s o n o nel r a c c o n t o . 1. Ieri Corrado andato ad una festa e si divertito 2. Ieri i due amici sono andati ad una festa insieme. 3. Corrado si fermato davanti ad una vetrina di un fioraio ma non entrato. 4. Ha incontrato una ragazza spagnola che ha conosciuto in Messico. 5 Ha incontrato una ragazza francese che ha frequentato con lui un corso di spagnolo 6 Corrado e la ragazza si specializzano nella stessa materia. 7. La ragazza ha lasciato il suo indirizzo e-mail alla padrona di casa.

4c. R i c o s t r u i t e o r a l m e n t e la storia u s a n d o i s e g u e n t i verbi. prepararsi - fermarsi - sentirsi osservato - girarsi - specializzarsi - intristirsi

80

4 d . R i c o r d a t e q u a l i v e r b i v a n n o c o n avere e q u a l i c o n essere?

E i riflessivi? C o m p l e t a t e il b o x .

mi ti si ci vi si

sono sei

preparato/a fermato/a

siamo

presentati/e

i esercizi 18-19 4e. C o n t i n u a t e la m a i l che C o r r a d o scrive a una sua a m i c a c h i e d e n d o c o n s i g l i o . Rubrica


Invia |
v

Agenda
I

Blocco Note
j

Annulla

S a l v a c o m e bozza

Controlla O r t o g r a f i a

... Martina ciao, sono Corrado. Ieri la tua festa stata strepitosa. Ho bisogno per urgente di un tuo saggio consiglio. Ti ricordi il bigliettino che mi hai dato quando sono andato via? Dunque ieri prima di venire da te...

4f. R a c c o n t a t e al c o m p a g n o di u n a cosa p a r t i c o l a r e che vi successa. Ehi Marco, cosa ti successo? Ah! Ieri stata una giornata incredibile! Dunque ho messo la sveglia alle 8.00, ma non mi sono svegliato. Allora... Raccontare un fatto persona le al passalo

I Esprimere meraviglia

B Noooo! Oh, no! / Davvero!? / Accidenti! / Incredibile! / Ma pensa! / Ma guarda! / M a come!

Ehi Marco cosa ti successo...? Dunque... ieri... / la settimana scorsa... / luned scorso... / un mese fa... / un anno fa...

C
4 g . A g r u p p i . C o s t r u i t e u n a s t o r i a u t i l i z z a n d o t u t t i gli e l e m e n t i delle f o t o al p u n t o 4a. C o n f r o n t a t e in classe.

esercizio 20

81

5a. A c o p p i e . L e g g e t e i s e g u e n t i m e s s a g g i e i m m a g i n a t e la s i t u a z i o n e . Che cosa successo p r i m a e d o p o il m e s s a g g i o ?

Hai voluto studiare, peccato! La festa di ieri stata strepitosa e non puoi immaginare chi ho conosciuto! Corrado

Grazie per gli auguri. Visto che non siete potuti venire alla festa vi lascer un pezzettino di dolce. Baci Gi

Non capisco xk sei voluta uscire pnma senza avvisare il direttore. Se ti licenzia non ha tutti i torti. Comunque sono dalla tua parte. Marta

Scusami se non ho potuto rispondere, ma sono dovuto andare a una cena di lavoro. P.S. non la solita scusa. Mi manchi. Mauro

Cos' successo, secondo te? Secondo me... / Per...

Cos' successo, secondo te, all'amica di Marta? Secondo me, ha litigato con il direttore. Secondo me, invece, ha voluto prendersi un pomeriggio libero per fare shopping. E dopo? Ha cambiato lavoro!

5b. R i l e g g e t e gli s m s e s c r i v e t e nella t a b e l l a i v e r b i m o d a l i al p a s s a t o c o n l ' i n f i n i t o che s e g u e . volere con avere con essere dovere potere

82

5c. Q u a n d o e perch scrivete sms? Parlatene in classe. Quando scrivi sms ? Preferisci telefonare o scrivere un messaggio? Rispondi sempre subito con sms o telefoni? Usi molte abbreviazioni? Quanti sms scrivi in media al giorno?

5d. A n c h e un classico p u essere s c r i t t o in un SMS? Di quale classico si t r a t t a ?

Un classico in 160 caratteri


E possibile condensare i classici della letteratura i n poche righe? Tanto riassunte da stare nei 160, canonici, caratteri di un Sms, magari utilizzando anche la metalingua e le abbreviazioni dei cellulari? Lo abbiamo chiesto ai lettori. Questi i risultati della vostra creativit: grazie a t u t t i , [www .corriere.it]

Legno+magia=burattino pestifero e sfaticato. Dopo molte peripezie+fata turchina, il burattino diventa un bambino vero x la gioia del povero ingenuo pap Geppetto.
Margherita Fontana

2 frati kiamati in 1 convento x scoprire cosa si nasconde dietro morti strane. Ce la fanno con l'aiuto della loro intelligenza e alla faccia dell'inquisizione.
Marianna Levrini

Causa crisi di mezz'et Dante viaggia nell'Aldil. Guide: 1 Virgilio, 2a Beatrice. Resoconto: Inf. in discesa; Purg. in salita; Par. di volata con lieto fine.
Luciano Cavaliere

5e. L e g g e t e gli s m s e t r a s f o r m a t e l i in frasi c o m p l e t e . S o s t i t u i t e le a b b r e v i a z i o n i , i n t r o d u c e t e v e r b i o a l t r o se necessario. k cs fai gg? xk nn vieni? dv e qnd incontriamo dm? sn stanka vado a kasa ! qnd mi kiami? i i*^ ^. .. ..>,: XC^fcfcrL."

5f. A coppie. Scegliete u n o dei v o s t r i libri p r e f e r i t i e s i n t e t i z z a t e l o in u n sms. A i u t a t e v i con le a b b r e v i a z i o n i a pag. 235.


esercizio 23

83

6a Leggete e d i s c u t e t e n e in classe.

* GLI IRRIDUCIBILI
; / ;

SCHIAVI DEL

CELLULARE

Piccolo, utile^super-tecnologico o S e m p l i c e m e n t e essenziale.! Di cosa stiamo parlando? Del telefono cellulare. * Grande protagonista delle nostre giornate lavorative e non solo, indispensabile in molte circostanze e in caso di necessit, impensabile p e r i nostri "antenati" (senza dover andare comunque t r o p p o indietro con il tempo). * Ormai, il cellulare diventato, per gran parte della popolazione, un oggetto del quale non si riesce a fare a meno. Uscire la mattina ed aver dimenticato il cellulare? Per molti, equivale ad essersi in parte "rovinati" la giornata: e se ricevo quella telefonata importante che tanto aspettavo? E se resto per strada con l'auto e non posso chiamare qualcuno in soccorso? E se mi serve proprio quel numero che ho in rubrica nel telefonino? 0 ancora peggio, se ricevo quel messaggio tanto atteso e non posso rispondere fino a stasera? "Drammatici" interrogativi, che ora "a freddo" ci fanno sorridere, ma a chi non capitato di porseli con ansia? A tal punto, ci si chiede: come facevano "i nonni", senza questo prezioso strumento tecnologico, a tenere i contatti familiari, a lavorare, a prendere appuntamenti e anche a corteggiare le ragazze? La domanda comune nel nostro tempo infatti diventata: hai il suo numero di cellulare? Il telefonino nell'immaginario personale e collettivo degli italiani o r m a i una sorta di "estensione dell'io", ha dirette conseguenze sul piano psicologico e incide in modo significativo nei rapporti di relazione.

Secondo un'indagine, infatti, l'impatto del telefonino sulla vita degli italiani stato generalmente positivo, ha cio apportato un miglioramento: ha reso pi frequenti i rapporti con i propri familiari, ha permesso di essere individualmente percepiti come pi vicini, ha incrementato il giro di amicizie di ognuno, ha fornito maggiore sicurezza di s e ha, pensate, addirittura agevolato il successo con l'altro sesso. * Oltre a questo, esiste per una c o m p o n e n t e dannosa intorno al cellulare, che non possiamo escludere. Molti degli intervistati hanno dichiarato che, a causa del cellulare, la propria vita peggiorata perch ci si sente "eternamente reperibili e t r o p p o a disposizione di tutti". Altri hanno dichiarato di scrivere meno a causa del cellulare, di avere fatto scoperte sgradevoli su altre persone, di essere pi emotivi, pi ansiosi, di avere meno tempo per s, di avere rapporti meno profondi con gli altri. Certo , che, in effetti, la reperibilit costante , pi o meno, una minaccia alla propria indipendenza, alla propria autonomia. cosi, i pi impenitenti cellulare-dipendenti "riescono" a farlo squillare anche durante una discussione importante, o peggio durante quell'ora della S. Messa domenicale o nel momento pi interessante ed accattivante di un convegno o a teatro. In tali casi, l'odioso trillo si tramuta da dipendenza a cattiva educazione. S allora, al cellulare, ma con moderazione, intelligenza e discrezione!
(Ada Fichera http://www.teatronaturale.it]

6b. E nel t u o Paese q u a n t o e quando si usa il cellulare?

84

PRONUNCIA E ORTOGRAFIA
7a. A coppie. Ordinate le parole secondo il modello. Leggete le parole a voce alta e continuale isola

parenti

novit

modello parola povert medico secondo negozi albero amica libert

7b. A s c o l t a t e le parole dell'esercizio 7a e confrontate con la vostra tabella.


12 CD2

traccia

7c. A s c o l t a t e e ripetete.
13 C D 2

traccia

[s] sole, sale, signora, sera, sugo

[z] rosa, peso, scuse, pesi, chiesa

7d. A s c o l t a t e e s o t t o l i n e a t e i suoni come in sole [s], cerchiate i suoni come in rosa [z]. Oggi ho letto sul giornale una cosa veramente strana. Una signora di quasi settantanni ha comprato al supermercato una cassa di bottiglie d'acqua. Quando tornata a casa ha visto tra le bottiglie qualcosa muoversi. Si avvicinata alla cassa e un piccolo serpente uscito e si nascosto sotto il suo letto. La signora ha chiesto aiuto e quando hanno preso, il serpente hanno scoperto che si trattava di una rarissima specie che vive solo in Africa. Chiss come arrivato in Italia?

7e. Leggete i m i n i d i a l o g h i . Ascoltate e confrontate. 1 2. 3 4 Che hobby hai? Che progetti hai per la prossima settimana? Che cosa hai fatto ieri? Hai letto il giallo "Otto donne e due gatti? Faccio spesso corsi di scrittura creativa. La settimana prossima vado in Giappone. Ho visto un pezzo di teatro interessante S, ma non mi piace.

85

SINTESI DELLE FUNZIONI COMUNICATIVE

Raccontare una notizia al passato

Dunque... il fatto successo a...la polizia ha. Quindi... / Allora... Prima... / Poi... / E dopo... Alla fine... / E cos... / Per finire... Ehi Marco cosa ti successo...? Dunque... ieri... / la settimana scorsa... / luned scorso... / un mese fa... / un anno fa... Noooo! Oh, no! / Davvero!? / Accidenti! / Incredibile! / Ma pensa! / Ma guarda! Cos' successo secondo te? Secondo me... / Per me...

Raccontare un fatto personale al passato )j||

Esprimere meraviglia

Fare ipotesi su fatti passati

Prova se lo sai! Situazione 1. Ieri stata per te una giornata terribile. Inventa una storia.
Situazione 2.

Hai letto sul giornale una strana notizia. Raccontala ad un tuo amico/a.

Situazione 3. Non sei potuta andare alla festa di compleanno del tuo migliore amico. Prova a spiegargli il perch.

Situazione 4.

Scrvi un SMS. Devi dare un appuntamento a un tuo amico, domani alle 19.30, di fronte al bar Duemila per dargli gli appunti di economia. Usa il minor numero possibile di caratteri.

86

unit 08 - momenti indi

87

m
traccia

1a. L e g g e t e le d o m a n d e , poi a s c o l t a t e e p r e n d e t e n o t a . - Chi sono le persone che parlano? - Di quale bel ricordo parla Carlotta? - Dove succede? Scegliete fra la foto A o B A B

16CD2

1b. L e g g e t e la storia e a s c o l t a t e ancora una volta il dialogo. Quali d i f f e r e n z e trovate?


traccia

17CD2

UN INCONTRO IN QUOTA
CARLOTTA STUDIAVA TUTTE LE MATTINE PER SCRIVERE LA TESI. SI SENTIVA STANCHISSIMA E BRUTTISSIMA, AVEVA I CAPELLI NON CURATI, MANGIAVA QUELLO CHE CAPITAVA E DORMIVA POCHISSIMO. PRIMA DI CONSEGNARE LA TESI, HA DECISO DI FARE UNA BELLA VACANZA. IN AGENZIA, SFOGLIANDO UN CATALOGO, HA VISTO LA PUBBLICIT DI UN HOTEL A ZAGABRIA E COS HA DECISO DI PARTIRE PER LA CROAZIA. SULL'AEREO HA CONOSCIUTO UN TIZIO CHE ALL'INIZIO ERA UN PO' ANTIPATICO. ERA ALTO, ROBUSTO E CON DUE BEGLI OCCHI NERI! COMUNQUE CARLOTTA ERA TROPPO STANCA PER FARE AMICIZIA. ARRIVATA ALL'HOTEL HA DORMITO PER TUTTO IL POMERIGGIO. QUANDO SI SVEGLIATA, ERA SERA E SI SENTIVA GI MEGLIO. SCENDENDO DALLE SCALE CHE PORTAVANO AL TERRAZZO DEL BAR, INCIAMPATA ED FINITA DIRETTAMENTE NELLE BRACCIA DEL RAGAZZO DELL'AEREO! ERA NELLO STESSO ALBERGO! LUI STATO DAVVERO GENTILE. SI SONO RIVISTI DURANTE IL VIAGGIO DI RITORNO E COS INIZIATA LA LORO STORIA.

esei

1-2

88

1c. R i t o r n a t e all'ascolto. Quali frasi indicano: Descrizione di persone: Descrizione di luoghi: Descrizione di situazioni: Descrizioni di abitudini: ero bruttissima... la mia stanza era un campo di battaglia... c'era il sole che entrava dalla finestra... studiavo tutti i giorni...

1d. A c o p p i e . Q u a l i sono stati i m o m e n t i pi belli e le p e r s o n e pi i m p o r t a n t i della v o s t r a vita? F a t e dei d i a l o g h i s e c o n d o il modello.

I m o m e n t i pi belli? La mia prima macchina...

Le persone pi importanti? Mia nonna...

Descrivere persone E una persona importante per te? Beh... a parte mia madre e mio padre... forse il mio insegnante alle elementari... E com'era? Dunque, era alto, e aveva due occhi neri neri. Sorrideva sempre. Vicino a lui non riuscivo a concentrarmi. Qual il tuo ricordo pi bello ? Quando andavamo al mare d'estate! Dove andavate? In una pineta in Toscana, era un posto vicino alla spiaggia. Il mio insegnante era..., aveva...

Descrivere situazioni stupendo, Non riuscivo a concentrarmi.

Era un posto stupendo...

Descrivere luoghi Descrivere abitudini

Sorrideva sempre...

esercizi 3-7

89

2a. In c o p p i a . C o m ' e r a , com'? Cos' c a m b i a t o ?

Com'era di statura da piccolo ed ora? Di che colore erano i capelli? Com'era il viso? Com' cambiata la persona? Positivamente o negativamente?

statura: occhi: naso: capelli: orecchie: espressione del viso:

alto, basso, magro, grasso, robusto, snello, esile,... grandi, piccoli, a mandorla,... piccolo, grosso, a patata, a d u n c o , . . . ricci, lisci, ondulati, castani, biondi, neri, rossi... piccole, grandi, a sventola... simpatica, antipatica, triste, vivace...

Paragonare persone

Q u a n d o era p i c c o l o era... adesso sembra... Prima aveva... ora ha... Da p i c c o l o aveva... ora ha...

90

2b. In c o p p i a . C o m e era, com'? C o s ' c a m b i a t o ?

Com'era Milano in passato? Cos' cambiato in questa citt? Secondo voi un cambiamento positivo o negativo?

Una volta c'era/era... oggi invece c'/... Tanti anni fa c'era... ora cambiato...

Paragonare luoghi

'esercizi 9-10

2c. R a c c o g l i e t e nella griglia quali possono essere i c a m b i a m e n t i positivi e q u e l l i n e g a t i v i p e r la v o s t r a citt. cambiamenti positivi meno traffico in centro meno spazio cambiamenti negativi verde

2d. D i s c u s s i o n e in p l e n u m . C o m ' e r a la vostra c i t t o p a e s e q u a n d o e r a v a t e piccoli? c a m b i a t o qualcosa? V i s e m b r a positivo o negativo?

91

3a. Leggete le q u a t t r o storie e scegliete il titolo adatto.

Bollicine di champagne Ci conosciamo da una vita

L'invitato in ritardo

Uno scontro fatale

Ho conosciuto la mia ragazza a Tokio due anni fa. Ero l in vacanza. Un giorno mentre facevo una passeggiata per le vie del centro, concentrato sulla mia strada, sono andato letteralmente a sbattere contro una ragazza. Ho visto due occhi meravigliosi e tanti pacchi per terra. stato amore a prima vista. Mauro

Ero a Roma per lavoro. Dovevo restarci un mese. La sera di solito andavo a cena con i colleghi. Ci davamo appuntamento davanti a un bar e poi decidevamo in quale ristorante andare. Quella sera sono arrivato con un ritardo spaventoso. Un'amica di un collega mi ha detto: "Ma sa che Lei un bel maleducato!" Mentre cercavo di scusarmi, lei si voltata e mi ha ignorato per tutta la serata. Ci siamo rivisti alcuni mesi dopo a un congresso e ... Silvio

Mio marito ed io ci conoscevamo gi da bambini. Abbiamo fatto le elementari insieme. Poi ci siamo persi di vista. Dieci anni dopo sono tornata in paese per un matrimonio. Mentre parlavo con gli sposi, sentivo due occhi che mi fissavano. Poi lui si avvicinato e mi ha detto: "Non ci posso credere! Sei tu la bambina bionda della prima fila?" Sara

Ho conosciuto Alessandro 3 anni fa, a una festa a casa di mio fratello. Sono entrata e ho visto un tipo che beveva champagne. Mentre mi toglievo il cappotto, lui mi guardava con occhi sorridenti. Mi ha colpito la sua allegria e la sua spensieratezza. Rina

3b. C o m p l e t a t e con le informazioni corrette. Chi Rina Quando 3 anni fa Dove a casa di suo fratello Come durante una festa

3c. Riscrivete la storia di M a u r in terza persona continuando come nell'esempio. Mauro ha incontrato sua moglie a Tokio mentre era in vacanza. Durante una passeggiata...
1

11-12

esercizi

92

3d. E voi? C o m e e q u a n d o a v e t e conosciuto...? - il vostro partner - il compagno di banco - il migliore amico/la migliore amica Chiedere e dare informazioni su fatti passati

Come e dove hai conosciuto il tuo/la tua. Ci siamo conosciuti a.../ in .../ Ci conoscevamo gi da... Come hai conosciuto... ? ' Ci siamo conosciuti a una festa, tre anni fa... e tu? ' Noi CI conoscevamo gi da bambini. Non lo sopportavo.

Poi invece..

3e. C o m e si s o n o c o n o s c i u t e q u e s t e persone? Scrivete una b r e v e storia.

A i -

i
1

^^D^ iA
11

J ^ P

H S S S ^ ^ i ^ E B m r * *

- Dove e quando si sono conosciuti? - Come si sono conosciuti? - Cos' successo?

CL 9

3f. R i t o r n a t e alle l e t t u r e al p u n t o 3a e c o m p l e t a t e . Azioni accadute una sola volta o in un momento preciso: Ho conosciuto mio marito 3 anni fa... Sono entrata... Si voltata... Descrizione di abitudini: La sera di solito... Descrizione di situazioni: Ero in vacanza...

Azione interrotta: Mentre facevo una

passeggiata.

Azioni parallele: Mentre parlavo con gli

sposi...

esercizi 13-15

93

/
traccia 18CD2

4a. A s c o l t a t e e a b b i n a t e le d i d a s c a l i e A Siamo grandi1 Vittoria in semifinale all'inizio del millennio Milano - 2000

Quando la bicicletta era ancora un fuoristrada Milano - 1954

Partita storica con la nonna presa di schiena Ravenna - 1949

Quando il mondo sembrava cos grande Milano - 1982

4b. A s c o l t a t e ancora una volta e s e g n a t e la versione c o r r e t t a .


traccia 19CD2

1. una foto dei suoi genitori da giovani. una foto di sua madre da bambina. 2. Vivevamo a Roma, ma quando mio nonno stato male, siamo andati a Milano per aiutare la nonna. Ci siamo trasferiti a Milano quando il nnno e la nonna si sono ammalati. 3. Alle superiori giocavamo a pallavolo e questa la foto di una vittoria. la foto della partita di pallavolo dove avevamo la maglietta con la scritta "Le meglio".


'esercizio 16

j 0 4 ! campus italia | fl. Errico, M A Esposito, N Grandi

94

4c. Ricordi di f a m i g l i a . S e g u e n d o la traccia scrivete b r e v e m e n t e su. ... i vostri genitori ... i vostri nonni

I miei nonni / i miei genitori sono nati a. . in . H a n n o vissuto a... per... anni. Si sono trasferiti a... si sono incontrati a...

4d. O s s e r v a t e l'uso dei possessivi con s o s t a n t i v i di p a r e n t e l a e r i s p o n d e t e alle d o m a n d e . Quando si usa il possessivo con l'articolo? E E E una una una una foto foto foto foto con con con con mia madre. mio marito. i miei nonni. i miei genitori.

Quando si usa il possessivo senza l'articolo?

C
4e. A c o p p i e . D e s c r i v e t e alcuni m o m e n t i i m p o r t a n t i della vita di un vostro c o m p a g n o intervistandolo prima. Com'eri...? quando eri piccolo? ... quando andavi a scuola?
7 Dove ... vivevi? ... andavi in vacanza?

esercizi 17-20

Cosa ti ricordi di quando andavi a scuola / facevi gli esami...? M i ricordo che andavo, prendevo, facevo...

Cos' successo...? . quando hai iniziato la scuola ?... quando sei andato in vacanza da solo per la prima volta? Cosa...? " ti hanno regalato per il tuo diciottesimo compleanno?

Raccontare di abitudini passate

Descrivere un singolo avvenimento al passato

Cos' successo quando hai detto / hai fatto / sei andato? M i ricordo che quando siamo andati al mare... abbiamo preso, detto, fatto...

4f. O s s e r v a t e i diversi usi d e l p a s s a t o p r o s s i m o e d e l l ' i m p e r f e t t o con Generalmente Quando ero piccolo andavo a scuola volentieri. M i piaceva m o l t o andare a scuola.

quando.

Una volta sola Quando ho c o m p i u t o diciotto anni, mia nonna m i ha pagato un corso di ballo!

esercizi 21-22

95

5a. Ricordi d i scuola. Q u a l e d i q u e s t e e s p e r i e n z e pi s i m i l e alla vostra?

RICORDO CHE QUANDO HO DATO L'ESAME DI MATURIT NON MI SENTIVO PRONTO, mi sembrava di non ricordare pi nulla. Lo sogno ancora, un incubo! _ Per me stata un'esperienza estremamente stressante. Dopo l'esame non ho pi preso in mano un libro per un bel po'! Ora forse riprendo e continuo gli studi. Non ho ancora deciso cosa studiare.

HO FATTO LA MATURIT NEL 2007. A scuola non ho mai avuto problemi, andavo bene, anche se non ero la classica secchiona. Andavo d'accordo con tutti e mi piaceva studiare. Il problema per me erano le interrogazioni. Ricordo che prima di ogni esame ero talmente agitata che mia madre mi faceva bere litri di camomilla. Al momento frequento l'universit. Studio matematica e ho gi dato molti esami.

H O DATO L'ESAME DI MATURIT UN ANNO FA, QUANDO GI LAVORAVO, PER FAR CONTENTI I MIEI GENITORI. Io volevo solo togliermi il pensiero, per me non era importante. Ho un bel ricordo dell'esame. L'interrogazione non stata nozionistica come pensavo e la mia esperienza di lavoro mi ha aiutato moltissimo. Da ragazzo invece la scuola non mi piaceva. La trovavo noiosa da morire e odiavo i miei insegnanti.

5b. C o m e r i c o r d a n o l'esame di m a t u r i t e la scuola le p e r s o n e sopra? R a c c o g l i e t e il lessico p o s i t i v o e n e g a t i v o negli appositi spazi. ricordi andavo bene un incubo ricordi ( S )

5c. E voi c o m e r i c o r d a t e la scuola? L'esame di m a t u r i t ? Chiedere e dire la data di un fatto passato Quando hai fatto la maturit? Nel 2005. stato terribile. Dopo per un po' non ho pi toccato un libro. Q u a n d o hai fatto la maturit? Nel 2005... in luglio. Q u a n d o hai dato l'esame di fisica? Il sei maggio.

A
5d. C o m p l e t a t e il box.

Gli avverbi pi, mai, gi, ancora con il passato prossimo. Non ho in mano. Non ho avuto problemi. preso un libro Ho Non ho ..... dato molti esami. deciso cosa studiare.
'esercizi '23-27

5e. Divieti a scuola. Cosa p o t e v i o non p o t e v i f a r e nella t u a scuola?

96

PRONUNCIA E ORTOGRAFIA
6a. A s c o l t a t e e r i p e t e t e .
traccia 20 CD2

[I] volto, male, molto

[A] figlio, moglie, famiglia

6b. L e g g e t e il d i a l o g o a v o c e alta. A s c o l t a t e e c o n f r o n t a t e .
traccia 21 CD2

Chi sono queste due donne sulla foto? Giulia tua figlia minore, vero? E su questa foto?

Sono mia moglie e Giulia. S, invece Gigliola la pi grande. Ah, questa la famiglia di mio cugino con i figli

6c. A s c o l t a t e e r i p e t e t e
traccia 22CD2

[j] fiore, piede, viaggio, fiume

[w] vuoto, cuore, u o m o

io ia ie iu

millennio vittoria schiena pi

uo ua ue ui

cuore guardare quello guida

6d. A s c o l t a t e il d i a l o g o , f a t e a t t e n z i o n e alle parti in grassetto. R i p e t e t e a voce alta.


traccia 23 CD2

Ieri durante la lezione di italiano, abbiamo raccontato un episodio importante della nostra vita. E tu, cos'hai raccontato? Ho parlato del viaggio che ho fatto in Calabria quest'estate. Per me stata un'esperienza completamente nuova e emozionante. Come sai sono di origine italiana, ma sono moltissimi anni che non torno nel villaggio dei miei nonni. Dopo quasi 20 anni, ho rivisto i miei amici d'infanzia. stato davvero bellissimo, abbiamo fatto una festa in spiaggia e abbiamo suonato e ballato fino a tardi.

6e

F o r m a t e l ' i m p e r f e t t o dei verbi. S o t t o l i n e a t e l'accento nell'infinito e poi n e l l ' i m p e r f e t t o . L e g g e t e i verbi a voce alta. parlare finire mangiare provare vedere prendere seguire parlavo parlavi parlava parlavamo parlavate parlavano

Esempio

97

SINTESI DELLE FUNZIONI COMUNICATIVE

Descrivere persone Descrivere l u o g h i Descrivere situazioni Descrivere a b i t u d i n i Paragonare persone e luoghi

(J

Il m i o insegnante era..., aveva... Era un posto stupendo... Non riuscivo a c o n c e n t r a r m i Sorrideva spesso..., a n d a v a m o al mare d'estate... Quando era giovane / piccolo era... adesso sembra.../ Prima aveva... ora ha Una volta c'era/era... oggi invece c'/... / Tanti anni fa c'era... ora cambiato

Chiedere e dare i n f o r m a z i o n i su fatti passati Raccontare di a b i t u d i n i passate

Come e dove hai conosciuto il tuo/la t u a . . . Ci siamo conosciuti a.../ in.../ Ci c o n o s c e v a m o gi da... Cosa ti ricordi di q u a n d o andavi a scuola / facevi gli esami...? Mi ricordo che andavo, prendevo, facevo... Cos' successo quando hai detto / hai fatto / sei andato? Mi ricordo che q u a n d o s i a m o andati al mare... a b b i a m o preso, detto, fatto... Quando hai fatto la maturit? Nel 2005... in agosto. Quando hai dato l'esame? Il sei di agosto

Descrivere un s i n g o l o a v v e n i m e n t o al passato

Chiedere e dire la data di un fatto passato

Prova se lo sai! - S c r i v e t e una ministoria d i v e r t e n t e , assurda e originale s c e g l i e n d o un e l e m e n t o di o g n i r i q u a d r o e poi p r e s e n t a t e l a in classe. QUANDO - ieri - venerd scorso - durante le vacanze - a Pasqua - m e n t r e andavo - m e n t r e aspettavo... DOVE - in treno - in spiaggia - in discoteca - in metropolitana - all'universit - per strada CHI io una ragazza gli studenti un poliziotto il professore un amico/un'amica

CHE COSA u n esame un a p p u n t a m e n t o un incidente una multa - una manifestazione - un regalo

PERCH - festeggiare il compleanno - dare gli esami - essere stanco - i n n a m o r a r s i perdutamente - guidare t r o p p o velocemente - tasse d'iscrizione t r o p p o alte - per strada

Esempio:
Q u a n d o : mentre ero in viaggio per l'Italia. Dove: in un autogrill ho conosciuto.. Chi: un bellissimo ragazzo alto, biondo e simpaticissimo che. . Che cosa: mi ha subito proposto di rivederci... Perch: secondo lui ero la donna della sua vita e..

98

Cosa ti piace comprane? Dove preferisci fare acquisti?

Preferisci fare shopping da solo o in compagnia? Quali negozi preferisci?

99

1a. A coppie f a t e una lista di souvenir che n o r m a l m e n t e p o r t a t e dalla vacanze. per i parenti

per gli amici

per il/la compagno/a

1b. Descrivete gli o g g e t t i qui sotto. Confrontate poi con la descrizione nell'ascolto.

1c. A s c o l t a t e il dialogo pi volte. Ricostruite poi la conversazione l i b e r a m e n t e .


traccia 24 CD2

Francesco:

Ecco, ecco! Guarda un negozio di souvenir. Fermiamoci, vorrei prendere qualcosa per mia madre e mia sorella. .

Marcella: Francesco: Marcella: Francesco: Francesco: Marcella: Francesco: Marcella: Francesco: Marcella: Francesco: Marcella: Francesco: Marcella: Francesco: Marcella:

Ma dai! Tu sei uno di quelli che porta in valigia oggetti e oggettini kitsch da regalare ai parenti? Zitta! Se non porto qualcosa a mia madre fa l'offesa per almeno un mese. E mia sorella poi. .. Va be', ma facciamo una cosa veloce per! S, s giusto un pensierino! Pensiamo prima a mia sorella che pi difficile. Cosa vorresti prendere? .

D'accordo e per mia madre? Mah! Forse per tua madre potresti prendere una camicetta per l'estate, che taglia porta? :

100

1d. A coppie. I m m a g i n a t e dei dialoghi in un negozio di abbigliamento. Buongiorno. Buongiorno, vorrei un paio di pantaloni eleganti. Di che colore? Neri, per favore. Che taglia porta? La 44. Posso provarli? Prego, da questa parte c' il camerino. Come Le stanno? Mi vanno un po' stretti. Ecco a Lei la 46.

. c h e taglia porta? / Che misura porla? . P o r t o j a 4 0 / 42... / Porto la S, la M... Che numero porta? Il 38 C h i e d e r e / d i r e la taglia

Come mi sta? Ti/Le sta benissimo! / N o questo colore non ti/Le sta bene. Chiedere / dire come sta un vestito

Chiedere / dire come va un vestito

Come ti/Le va? M i va largo/stretto/corto/lungo. / M i va bene, grazie!

C
1e. L e g g e t e le seguenti frasi t r a t t e dall'ascolto. Che funzione esprimono? Scrivete ancora altri esempi. - Vorrei prendere qualcosa per mia madre e mia sorella. - Potresti prenderle questi pantaloncini di jeans. - Al posto tuo, le prenderei una borsetta o una cintura. - Mah! Sarebbe meglio quella borsetta grigia in vetrina con le perline. - Guarda questa di seta blu sul manichino, potrebbe andare bene? - Potresti misurarla tu e vediamo come ti sta? - Scusi, potrebbe farmi un pacchetto regalo?

esercizi

1-4

Desiderio

Richiesta gentile

Dubbio

Consiglio

C
\

esercizi 5-8

101

2a. A c o p p i e c o m p l e t a t e l i b e r a m e n t e il brano. S c r i v e t e poi un breve t e s t o con i desideri del r a g a z z o della f o t o . VORREI UN ARMADIO PIENO DI VESTITI, DI TESSUTI DIVERSI E COLORATI: SETA VERDE E CHIFFON AZZURRO. Mi piacerebbe avere abiti lunghi e corti per ogni occasione, sciarpe leggere e caldi pullover morbidi e avvolgenti. Sarebbe fantastico aprire il cassetto e trovarlo pieno di accessori, perle e pietre colorate: topazi, rubini, acqua marina, ogni pietra per un vestito. E poi scarpe di ogni tipo, eleganti e sportive, ogni abbinamento possibile... ma questo quello che veramente desidererei? Preferirei forse di pi...

Esprimere un desiderio

Vorrei.../ M i piacerebbe.../ Sarei felice d i . . . / Desidererei.../

e
2b. A s c o l t a t e . Quali espressioni si usano per chiedere in m o d o gentile? 25CD2
traccia

esercizio 9

Scus

gli ultimi modelli di occhiali da sole?

Certamente. Prego da questa parte.

Marta, stasera c' la festa a casa di Federico, Sei impazzita, lo sai quanto ci tengo!

la tua collana di perle?

da portarmi la taglia 40? La 42 mi va troppo larga. La prendo subito.

Francesco Certo! Ma lui molto pi alto di me.

misurare tu la maglietta per il mio fidanzato?

Scusi, Certamente, abbiamo la nostra sarta di fiducia.

accorciare il vestito, mi va troppo lungo?

102

2c. C o m p l e t a t e le conversazioni.

Vorrei fare un regalo alla mia ragazza, ma non so cosa prenderle. Beh!

Dovrebbe andare ancora dritto per questa strada e poi girare a destra.

Sono arrivato in ritardo e ho perso la coincidenza per

2d. G u a r d a t e le i m m a g i n i e a coppie fate delle ipotesi. Cosa potrebbe essere? * A me sembrerebbe un portapenne.

Potrebbe essere... / Sembrerebbe.../ Dovrebbe essere... Esprimere un dubbio / Fare un'ipotesi

'esercizio

12

103

2e. Cosa ti m e t t e r e s t i per... D a t e al c o m p a g n o un vostro consiglio. una serata romantica un colloquio di lavoro una gita in montagna un esame importante una cena con i genitori del compagno Dare un consiglio lo al posto tuo, mi metterei.../ Dovresti metterti.../ Potresti metterti...

esercizi 13-14

2f. Cosa vuol dire il proverbio "L'abito non f; il monaco"? Fate ipotesi e poi l e g g e t e il testo. vero che l'abito non fa il monaco nel senso che non basta l'abbigliamento a creare un'identit. Tuttavia vero che: 1) tendiamo a farci un'opinione delle nuove persone che incontriamo in un tempo brevissimo; quindi la prima opinione che ci facciamo raramente data da elementi oggettivi quanto, piuttosto, da aspetti emozionali: ci facciamo un'idea "a pelle" su quello che vediamo/sentiamo nei primi 4 o 5 secondi. In questo caso anche l'abbigliamento gioca un ruolo fondamentale. 2) gli abiti svolgono spesso la funzione di ancore; molti venditori sanno, ad esempio, che quando sono vestiti in un certo modo si sentono pi sicuri e professionali e questa sensazione li rende effettivamente pi efficaci. Facciamo un esempio, immagina di dover uscire con un/a ragazzo/a, il vostro primo appuntamento e desideri fortemente che sia il primo di una lunga serie. Immagina di essere in pigiama, con le occhiaie, i capelli in disordine e con delle ciabatte e ti guardi allo specchio: guarda la tua immagine riflessa e valuta quanto ti senti certo, presentandoti in quelle condizioni, di raggiungere il tuo obiettivo quella sera. Ora ripeti l'esercizio dopo esserti vestito/a e sistemato/a al meglio delle tue possibilit. Cambiano le sensazioni?

'esercizi 15-16

2g. A gruppi discutete sui seguenti punti. M o t i v a t e le risposte.

- Al giorno d'oggi l'abito importante. - Non sempre l'abito importante. - Meglio un abbigliamento sempre elegante. - Preferisco un abbigliamento comodo. - Compro solo vestiti alla moda. - Mi piacciono vestiti alternativi. - La composizione non mi interessa, mi interessa lo stile. - Guardo sempre la composizione di un capo. - Adoro gli abiti firmati. - Non guardo mai la firma, guardo il prezzo e la qualit.

104

3a. L e g g e t e le d o m a n d e al p u n t o 3b e s o t t o l i n e a t e le i n f o r m a z i o n i i m p o r t a n t i del testo.

Colpisce pi donne che uomini, pi adulti che adolescenti. C' chi non riesce a farne a meno, chi viene assalito dai sensi di colpa, chi vorrebbe farlo, ma non pu... Gioie e dolori della "piacevole sindrome" che sta contagiando anche il Bel Paese. Shopping mania: alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non se ne sia lasciato prendere... da solo, in compagnia, per festeggiare un esame, un compleanno o semplicemente per la voglia di comprare qualcosa, utile o superflua che sia.

La sindrome da Shopping

Non poi cos difficile che la carta di credito scivoli magicamente dal portafoglio per finire dritta dritta nelle mani della cassiera: et voil, il gioco fatto! E poco importa se si tratta di capi griffati o di cose da pochi euro comprate in una bancarella. Certo, se l'oggetto che ha il duro compito di gratificarci un abito di Dolce & Gabbana, l'ultimo cellulare in commercio o una borsa di Gucci, le cose cambiano. il cosiddetto "shopping compulsivo", o "mania di comprare", come lo ha definito per la prima volta il famoso psichiatra Kraepelin nel 1915: il piacere dell'acquisto si trasforma in una forma vera e propria dipendenza che procura sensi di colpa, vergogna, stress, problemi nei rapporti sociali e sul lavoro, disagi familiari e coniugali, nonch gravi problemi economici. Tale fenomeno interessa anche l'Italia, in cui sarebbe malata di shopping frenetico una quota compresa tra l'i e l'8 % della popolazione adulta, e si tratta soprattutto di donne, di et compresa tra i trentacinque e i quarantacinque anni. Gli esperti del settore fanno diverse diagnosi per questa patologia: si fa shopping per necessit ("compro perch mi serve"), per puro edonismo ("compro perch mi piace"), per seguire la moda ("compro per essere cool") 0 per rispondere a una delle tante chiavi di lettura psicoanalitiche ("compro per sopperire a qualche mio bisogno 0 mancanza", "compro per tirarmi su", etc.). Queste ultime interpretano in vari modi l'acquisto non controllato di beni per lo pi superflui: da strategia messa in atto per alleviare uno stato depressivo sottostante, risposta semplice e immediata per combattere tristezza, solitudine, frustrazione 0 rabbia in cambio di felicit, senso di potere e competenza a strumento per innalzare la propria autostima e

combattere frustrazione ed umore depresso, da risultato da disturbi della serotonina - sostanza prodotta dal cervello che controlla l'impulsivit e l'umore in generale - a escamotage per proteggersi da una determinata paura con un rito propiziatorio. Ad esempio dietro la mania, quasi sempre femminile, di comprare vestiti ci potrebbe essere il timore di apparire poco desiderabili, attraenti. Ma lo shopping irrefrenabile e insensato non solo "roba da donna". Uno dei temi di cui si parla di pi, la caduta di un mito: anche gli uomini hanno imparato ad usare e a sperperare il denaro in cose molto spesso inutili e costose, proprio come il gentil sesso. Una ricerca, dimostra che al primo posto tra gli oggetti della "febbre da acquisto", per quanto riguarda le donne, ci sono i capi d'abbigliamento, seguiti da cosmetici, scarpe e gioielli: tutti elementi riconducibili all'immagine. L'uomo; invece, predilige simboli di potere e prestigio come telefonini, computer portatili e attrezzi sportivi,
[articolo di Grazia Nigro)

105

3b. Rispondete alle d o m a n d e . 1. Che cos' la sindrome da shopping?

2. Chi colpisce?

3. Perch secondo gli esperti si fa shopping?

^ e s e 3c. A coppie. Interrogatevi sui seguenti punti e riferite poi al c o m p a g n o di un'altra coppia.

Quante volte fai shopping in un mese? Quali tipi di negozi preferisci? Quando compri pi spesso: dopo un esame, prima di un viaggio, durante i saldi? Preferisci fare o ricevere regali? Lo shopping ti rilassa, ti innervosisce...? Preferisci fare acquisti da solo, in compagnia?

Faccio shopping quasi ogni settimana, di solito il venerd o il sabato...

3d. Osservate le seguenti frasi t r a t t e dal testo e con la classe rispondete alla d o m a n d a . C' chi non riesce a farne a meno, chi viene assalito dai sensi di colpa, c h i vorrebbe farlo, ma non p u . . . Gioie e dolori della "piacevole sindrome" che sta contagiando anche il Bel Paese. Se l'oggetto che ha il duro compito di gratificarci un abito di Dolce & Gabbana le cose cambiano. Tale fenomeno interessa anche l'Italia, i n cui sarebbe malata di shopping frenetico una quota compresa tra l'I e 1*8 % della popolazione adulta. Uno dei temi d i c u i si parla di pi la caduta di un mito.

Quando si usa: Chi Che Cui

3e. Tornate alla lettura della pagina precedente e completate. singolare l'uomo plurale gli uomini

'esercizi

18-21

le mani il problema le et la diagnosi


'esercizi 22-23

106

4a. L e g g e t e le seguenti risposte e i m m a g i n a t e le d o m a n d e dell'intervistatore. Intervistatore: Direttrice:

lo giro spesso per negozi e adoro guardare le vetrine. Non sono, per, una di quelle che fa un viaggio a New York o Londra o Parigi per uscire dai negozi con pacchi e pacchetti, buste e bustine colorate da comprimere poi nella valigia che pu pesare al massimo 30 chili. La produzione italiana offre prodotti di altissima qualit e stile, famosi in tutto il mondo solo un peccato, per me, vedere che sempre pi non tanto importante il prodotto, quanto il nome stampato su di esso. Spesso chi acquista ai saldi, acquista cose assolutamente inutili che scarter subito dopo essere arrivato a casa. La soddisfazione, poi, dura solo pochi giorni per i malati di sindrome da shopping. Non appena esce la nuova collezione, eccoli di nuovo incantati d'avanti a una vetrina e con la mano pronta sulla carta di credito. Il mio consiglio di ritagliarsi solo qualche ora per non fare troppi danni.

Intervistatore: Direttrice:

Intervistatore: Direttrice:

traccia 26CD2

4b. A s c o l t a t e l'intervista. Quali sono le tre d o m a n d e f a t t e dall'intervistatore? C o n f r o n t a t e con le vostre ipotesi. 1 2 3

4c. A s c o l t a t e ancora una volta e rispondete alle d o m a n d e .


traccia 27 CD2

Perch la Signora Corradini fotografa le vetrine dei negozi?

Cosa cerca nei mercatini rionali?


'

Cosa pensa la direttrice dei prodotti italiani?


_

Cosa consiglia la direttrice in tempi di saldi?

'esercizi 24-25

4d. Quali sono i negozi e i p r o d o t t i italiani presenti nel m o n d o e quali i negozi e i p r o d o t t i del t u o Paese?

107

5a. Globalizzazione. Leggete le opinioni: pr e contro.

CONTRO 1. Il caso di India e Cina prova che la globalizzazione dei mercati non un trucco. Chi vuole pu davvero emergere. E chi gi ricco pu davvero perdere quota: ben lo sa l'Europa e l'Italia.Tra l'altro curioso notare come, quando vengono toccati sul loro portafoglio, molti no-global mandano al diavolo tutte la solidariet che avevano predicato fino a un minuto prima. Ma come? Non dovrebbero essere contenti che il benessere si ridistribuisce? A Per me la globalizzazione un processo in cui mercati e produzioni dei Paesi mondiali diventano sempre pi legati e dipendenti tra loro, grazie soprattutto al processo tecnologico, il trasporto delle merci, un grado di formazione maggiore. Certamente la globalizzazione ha conseguenze positive per la qualit dei prodotti e per il livello dei prezzi. Dall'altro lato per minaccia l'economia di quei Paesi che non riescono a competere con gli altri pi ricchi e industrializzati. B La globalizzazione un processo attraverso cui tutti i Paesi del mondo diventano sempre pi controllabil] e dipendenti fra loro. Le differenze culturali e l'individuo spariscono completamente.

2. Secondo me la globalizzazione un concetto di unificazione che comprende tutto il mondo. il portare tutti i Paesi del mondo ad un unico modello ed includere in un unico mercato tutti gli Stati. 3. A mio parere la globalizzazione una grande opportunit che l'uomo si costruito con il passare degli anni. Globalizzazione vuol dire abbattimento delle distanze, geografiche ma soprattutto comunicative e culturali per arrivare ad una crescita comune che porta ad una cultura unitaria.

c La globalizzazione un grande imbroglio, perch spaccia per occasione offerta a tutti, quella che invece una furbata dei Paesi ricchi che vogliono solo estendere il loro potere economico.

'esercizi 26-27

5b. E voi cosa ne pensate? Fate con un compagno una lista dei pr e contro. Parlatene in classe.

108

PRONUNCIA E ORTOGRAFIA
6 a . L e g g e t e il t e s t o e f a t e a t t e n z i o n e alle p a r t i e v i d e n z i a t e . A s c o l t a t e e c o n f r o n t a t e .
traccia

20CD2

lo vorrei proprio fare un viaggio per rilassarmi quest'anno. M i piacerebbe vedere l'Africa, andare a vedere le antilopi che corrano, poi ammirare la savana e dormire sotto il cielo stellato del Kenia. Poi sarebbe bello andare in Cina a vedere la Grande Muraglia e tante altre cose. In Giappone mi piacerebbe salire sul Fujiama e poi passare una serata a Tokio. E poi... beh... forse un altro anno...

6b. A s c o l t a t e le p a r o l e e s e g n a t e la parola che s e n t i t e . 29CD2 2. 3. 4. 5. 6. Pala molo casa copia capello nono palla mollo cassa coppia cappello nonno

6 c . A t t e n z i o n e a l l ' i n t o n a z i o n e ! L e g g e t e le frasi e c o n f r o n t a t e con l'ascolto. 30CD2 * Scusi, potrebbe mostrarmi quella camicetta l, in vetrina? Certamente! Marta, potresti prestarmi la tua collana di perle? Scherzi?! Scusi, ha anche la taglia 44? Ehm! Vedo!

6 d . D a r e un consiglio [C] o e s p r i m e r e un d u b b i o [D]. A s c o l t a t e le frasi e d e c i d e t e cosa e s p r i m o n o .


traccia

31 CD2

1 M a h ! Potrebbe andare bene anche di questo colore. 2. Al posto tuo prenderei una taglia pi stretta. 3. Dovresti portarle qualcosa, non so un pensierino. 4. Sarebbe meglio questo modello, che ne dici? 5. Potrei chiamarla stasera. 6. Dovresti chiamarla stasera.

($>

6e. F o r m a t e il c o n d i z i o n a l e c o m e n e l l ' e s e m p i o . S o t t o l i n e a t e l'accento. L e g g e t e a d a l t a voce. Esempio: prendere preparare finire dire volere potere dovere prenderei prenderesti prenderebbe prenderemmo prendereste prenderebbero

109

SINTESI DELLE FUNZIONI COMUNICATIVE


Chiedere / dire la taglia Che taglia porta? / Che misura porta? Porto la 40, 42.../ Porto la S, la M... Che numero porta? 1138.

Chiedere / dire come sta un vestito Chiedere / dire come va un vestito Esprimere un desiderio Chiedere in m o d o gentile

Come mi sta? Ti/Le sta benissimo! / No questo colore non ti/Le sta bene. Come ti/Le va? Mi va largo/stretto/corto/lungo. / Mi va bene, grazie! Vorrei... / Mi piacerebbe.../ Sarei felice di.../ Desidererei... Potresti.../potrebbe.../ Saresti/sarebbe cos gentile da.../ Mi presteresti/mi presterebbe... Potrebbe essere... / Sembrerebbe.../Dovrebbe essere...

Esprimere un d u b b i o / fare un'ipotesi Dare un consiglio

lo al posto tuo, mi metterei.../ Dovresti metterti.../ Potresti metterti...

Prova se lo sai - Cosa diresti in queste situazioni. - Chiedi all'insegnante di ripetere un argomento di grammatica che non ti chiaro. - Il tuo/la tua migliore amica in crisi: non riesce a superare l'esame di chimica. Quali consigli gli/le dai? - Esprimi tre desideri per il prossimo anno nuovo. - Hai comprato un vestito nuovo. Vorresti sapere l'opinione di un tuo amico/a. - Hai acquistato dei pantaloni in un negozio, ma ti sei accorto a casa che sono troppo lunghi. Ritorni nel negozio e.

110

unit 10 - fare uno stage Che esperienze di lavoro hai? Che corsi di specializzazione vorresti fare?
/

Vorresti lavorare nel tuo paese o all'estero? Che lingue conosci?

111

1a. F r a n c e s c o v u o l e f a r e u n o s t a g e . L e g g e t e l ' a n n u n c i o c h e ha t r o v a t o su i n t e r n e t .

LAVORI-CREATIVI.COM

ANNUNCI DI AGENZIE STAGE i Nome Agenzia:


Confatto

Data Provincia:
Milano

Contratto:
Stage

Persona di riferimento:
Riccardo Boslsio

Area di attivit dell'agenzia:


Design di gioiello e accessori

Email:
infngimnta ttn.com

Telefono: 02 45 69 75 Sito:
http-//www rnntattn rnm

Annuncio | Si ricercano designers neolaureati creativi ed entusiasti (et MAX 25 anni) per stage di 6 mesi come affiancamento alla produzione presso la nostra sede di New York. Obiettivo della formazione: grafico nel settore del design

di accessori. Astenersi candidati di et superiore o con formazione di studio diversa da quella ricercata. Inviare CV a info@contatto.com

1b. S c r i v e t e la l e t t e r a di a c c o m p a g n a m e n t o al c u r r i c u l u m v i t a e . A i u t a t e v i c o n gli s p u n t i a seguito. Mario ROSSI Via Roma, 88 20100 - MILANO Tel. 02/567890 Dott. Franco BIANCHI Direttore di produzione Officine PINCO Via Larga, 24 20100 - MILANO

Scrivere l ' i n d i r i z z o Scrivere la data Indirizzare la lettera alla persona effettuer la selezione e non all'azienda Citare la fonte della n o t i z i a

Milano, 5 novembre 2 0 0 7 * Formula di saluto i Egregio Dott. Franco BIANCHI,

c h e

Con riferimento all'annuncio pubblicato su... In riferimento alla nostra conversazione telefonica del... Sono un neolaureato in ... . Desidero incontrarLa per ... Essere brevi e diretti

Formula di congedo
I miei migliori saluti./ f La prego di gradire i miei pi cordiali saluti./ Distinti saluti.

Fare riferimento al c u r r i c u l u m

Allego il c u r r i c u l u m vitae con il consenso al trattamento dei dati personali da me forniti in base al D.LGS. 30.06.2003 N. 196. |nserire u proprjo n Q m e e Mario Rossi (firmai EBgnDHH in f o n d o al testo e firmare jln originale.

122

c a m p i i * risila | R Errico. M. A Esposito, N. Grandi

112

l e . L e g g e t e la l e t t e r a c h e ha s c r i t t o F r a n c e s c o . Q u a l i e r r o r i f o r m a l i ha f a t t o ?

Francesco BERZUINI

Spettabile Contatto Via Pompeo Leoni, 10 2 0 U 2 Milano

Con riferimento all'inserzione pubblicata sul sito www.lavoricreativi.com sottopongo alla Vostra attenzione il mio c u r r i c u l u m vitae, augurandomi che possa essere di Vostro interesse. Sono un neolaureato in Design del gioiello, interessato al settore accessori. Considero di avere una personalit dinamica, creativa, di essere predisposto alle pubbliche relazioni e di possedere uno spiccato senso del dovere e grande entusiasmo. Sono sicuro di riuscire a sviluppare, in breve tempo, le competenze specifiche che sono richieste nell'inserzione. Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento e approfondimento e nell'attesa Vi porgo distinti saluti. Allego il c u r r i c u l u m vitae con il consenso al trattamento dei dati personali da me forniti in base al D.LGS 30.06.2003 N. 196. F, Berzuini

m
traccia

esercizi

2 a A s c o l t a t e e c o m p l e t a t e il C u r r i c u l u m d Francesco. Curriculum V i t a e I n f o r m a z i o n i personali Cognome / Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Cittadinanza Data di nascita Esperienza professionale Durata Lavoro o posizione ricoperti - via Alessi, 11 - 20135 Vicenza Datore di lavoro Istruzione e formazione Data Data Competenze personali Madrelingua Altre lingue: Comprensione Ascolto B1 B2 A2 Lettura B1 B2 A2 Produzione Parlato C1 C1 A2 Scrittura B1 B1 A2 2005 Laurea 2006 Master Beduini Francesco Corso Buenos Aires, 48 - 20100 Milano (ITALIA] 0039 02 585037 0039 02 585038 bfrancesco@libero.it italiana 28/02/1980

'1-3

32 CD2

'esercito

lu
10 Mara uno stage

123

113

2b A s c o l t a t e a n c o r a una v o l t a . Q u a l i frasi usa il d i r e t t o r e o F r a n c e s c o per:


traccia

33 CD2

- Chiedere d entrare - Invitare a entrare - Invitare a parlare - Chiedere di vedere qualcosa - Scusarsi - Invitare ad andare dalla segretaria -Tranquillizzare

. La Entri

disturbo? pure!

2c. I n s e r i t e le frasi nella c o l o n n a giusta.

^fflfntnjpure! 3. Parta senza pensieri, Le d a r e m o tutte le i n f o r m a z i o n i c h e Le servono 2. M i faccia vedere il suo portfolio 5. Stia tranquillo, Le troveremo un'ottima sistemazione. 4. Prego, si a c c o m o d i ! 6. Vada dalla Signora Franchini.

dare un ordine

dare un consiglio

dare un permesso

2 d . A c o p p i e . O s s e r v a t e le f o r m e d e l l ' i m p e r a t i v o f o r m a l e e r i s p o n d e t e alle d o m a n d e . Imperativo formale: Lei Entri! M i scusil Si a c c o m o d i l M i ripetal Parta! Faccia! Vada! Stia! N o n si p r e o c c u p i l 1. Qual la f o r m a d e l l ' i m p e r a t i v o f o r m a l e dei v e r b i in: -are -ere -ire 2. Qual la posizione del p r o n o m e ? p r i m a del v e r b o d o p o il v e r b o

3. Quali sono le f o r m e irregolari?

4. Qual la f o r m a negativa?

124

c a m p u s (talls | (1 Errico. M A Esposito, N Grandi

esercz 5-7

114

2e. Colloquio di lavoro. Dividere la classe in due gruppi: A e B Il gruppo A deve essere numericamente il doppio del gruppo B. Assegnare ad ogni coppia del gruppo A un annuncio. Le coppie devono preparare delle domande da porre al candidato. Assegnare a ogni studente del gruppo B un annuncio. Ciascuno studente deve preparare il proprio curriculum vitae immaginario. Inscenare un colloquio di lavoro tra la coppia del gruppo A e lo studente del gruppo B

casa editrice
Importante Casa Editrice Professionale ricerca Editor La risorsa inserita, in collaborazione con il responsabile di progetto, si occuper dell'editing dei contenuti, la gestione degli autori e degli interlocutori del settore. Il candidato ideale in possesso dei seguenti requisiti: - Laurea in GIURISPRUDENZA - Et compresa tra i 26 e i 32 anni - Esperienza minima nel ruolo e/o presso studi professionali - Conoscenza base tecniche di editing - Conoscenza dei principali strumenti informatici - Ottime capacit relazionali ed organizzative - Flessibilit ed intraprendenza - Forte orientamento al risultato ed al problem solving Il livello retributivo sar correlato al curriculum proposto I candidati, ambosessi, possono inviare via e-mail un curriculum all'indirizzo selezione@giuffre.it

Skilinef
Skillnet srl una societ che opera nel settore IT fornendo soluzioni e servizi, grazie ad una forte competenza di tecnologie innovative. Per ampliamento del proprio organico ricerca urgentemente: Programmatore Web Requisiti desiderati: - esperienza lavorativa di almeno 1 anno in sviluppo di applicazioni - Sviluppo di applicazioni Microsoft su Framework.Net - Buona conoscenza di database come MySQL e/o ORACLE Le ricerche si intendono riferite a persone di entrambi i sessi

bibliotecadiPisa
Offerta per: Descrizione Offerta: BIBLIOTECARIO - Pisa CERCHIAMO UN BIBLIOTECARIO CON ESPERIENZA NELL'ARCHIVIAZIONE, PER PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. RICHIESTO DIPLOMA 0 LAUREA. ORARIO DI L A V O R O Inquadramento: Settore di impresa: Esperienza minima: PART-TIME Impiegata Segreteria tra 1 c 2 anni

Intervistare una persona - formale

D u n q u e . . . M i dica q u a l i . . . / M i parli un po' di.../ M i ripeta un p o ' . . . / M i faccia capire... Quali lingue conosce? / Quali esperienze ha fatto? / Quali programmi sa usare? / Quali aspirazioni ha? M i faccia vedere il suo curriculum.../ Mi mostri il suo portfolio... Esprimere consenso S, certo / certamente / bene / benissimo / perfetto / magnifico / ottimo ! non ci sono problemi.

Buongiorno! Permesso? Prego, entri pure! Si accomodi! Dunque mi ripeta un po' le sue esperienze... Certo. Mi sono laureato nel... Quali esperienze di lavoro ha fatto? Ho lavorato presso... Quali lingue conosce?...

Scusi se La i n t e r r o m p o / Volevo dire.../ Certo, ma.../ Le chiedo scusa.../ M i scusi, ma.,./

Interrompere e prendere la parola - formale

e
10 I fare uno stage 125

115

3a. L e g g e t e i s e g u e n t i consigli p e r a f f r o n t a r e un c o l l o q u i o e s i n t e t i z z a t e i p u n t i in f o n d o .

* I vostri punti deboli.


Poich nessuno di noi perfetto, qualcosa di spiacevole affiorer. Non mentite, ma usate qualche frase p e r t r a r v i d'impaccio:
"Si, il voto di laurea non granch. Non cerco scuse: non ho n lavorato per mantenermi agli studi, n fatto alcunch di memorabile nel frattempo. C' chi matura prima, e chi dopo, e io appartengo a questa seconda categoria. "Timido? lo, timido? Beh, di natura, vero, sono un po' timido. Da piccolo lo ero parecchio, ma poi, per amore 0 per forza, sono cambiato. +

* Informazioni sull'azienda.
Quanto pi disinformati sarete sull'azienda e sul business, tanto pi anonima e scipita sar la discussione, che vi relegher nella veste passiva dell'ascoltatore o vi esporr a brutte figure.

* La comunicazione non verbale. * La "prima impressione".


La prima impressione che create nel vostro interlocutore vi rester sempre appiccicata addosso: che si tratti di vostra moglie o marito, o del vostro capo, sicuramente chi vi sta vicino ricorder le sensazioni suscitate nei primissimi momenti della vostra conoscenza.
Vi sono alcuni accorgimenti ovvi, ma importanti: non arrivate in ritarda e non presentate ansimanti una mano sudaticcia. Dobbiamo farci vedere da subito tranquilli, curiosi e affidabili, ma dobbiamo anche cercare di stabilire una buona intesa personale con il selezionatore. *

In un colloquio, non sono solo le parole che contano: tutto il nostro corpo comunica. Il nostro interlocutore ci ascolta anche con la vista e con il tatto (speriamo non con l'odorata!]
1 nostri gesti, i nostri sguardi, il tono della nostra voce confermano, integrano o smentiscono le nostre affermazioni II modo in cui siamo vestiti, in cui salutiamo, in cui stiamo seduti pu contribuire in maniera determinante a formare il giudizio su di noi Oltre a ci che indossate, badate a come lo indossate: non mettetevi vestiti troppo larghi e cascanti, niente colletti di cravatta allentati, niente forfora sul bavero, niente lenti degli occhiali sporche: un appuntamento importante, chi ci arriva trasandato sar giudicato superficiale, disordinato a poca furbo, ir
[a cura d i GianBattista Rosa]

Cosa fare Farsi vedere tranquilli Non arrivare in

Cosa non fare ritardo

126

c i m p m i-talia

FI. Errico. M. A. Esposito, N

Grandi

116

^ ^

3b. C e r c a t e nella l e t t u r a al p u n t o 3a i verbi a l l ' i m p e r a t i v o p l u r a l e e r i s p o n d e t e alle d o m a n d e .

Imperativo plurale: voi 1. Qual la f o r m a d e l l ' i m p e r a t i v o plurale dei verbi in: are -ere -ire 2. Qual la posizione del pronome? prima del verbo G d o p o il verbo

3. Qual la f o r m a negativa?

esercizio 10 3c. A c o p p i e . S c r i v e t e a scelta il d e c a l o g o del... Perfetto studente 1. Mostratevi interessati

7. 8. 9.

10.

Perfetto coinquilino 1. Pulite il bagno

Perfetto candidato 1. Arrivate sempre puntuali

3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10.

3. 4. 5.
6.

7. 8. 9.

10.

10 far* uno stage

117

^
traccia

4a. A s c o l t a t e e c o m p l e t a t e le i n f o r m a z i o n i .

34CD2

Francesco Sandra invece Francesco dice a Sandra di Poi, durante l'intervista, le suggerisce di Per quanto riguarda l'abbigliamento le consiglia di

perch perch

4b. A s c o l t a t e a n c o r a una volta e c o m p l e t a t e .


traccia

35 CD2

Imperativo informale: tu senti 1. Qual la f o r m a dell'imperativo informale dei v e r b i in: -are -ere -ire avvertila 2. Qual la posizione del pronome? prima del verbo stai d o p o il verbo

3. Quali sono le f o r m e irregolari?

4. Qual la f o r m a negativa?

iesercizi
11-12

4c. A c o p p i e . Fate dei dialoghi secondo il modello. 1. Avete dimenticato di andare a prendere un'amica all'aeroporto. Sono le dieci e la vostra amica arriva alle dieci e trenta. 2. Vi siete svegliati troppo tardi Fra un quarto d'ora avete un colloquio di lavoro. 3. Avete un appuntamento con un ragazzo/una ragazza che vi piace molto. Siete in ritardo e la vostra macchina non funziona. Dare un consiglio Stai tranquilla! Telefona! Avvertila!

Accidenti. Sandra arriva fra mezz'ora! Puoi aiutarmi? S, certo. Fai cos: telefonale e avvertila che arrivi con un po' di ritardo Prendi pure la mia macchina! Grazie, sei un tesoro! Ma figurati!

Prendi pure la mia macchina! Dare un permesso ''esercizi 13-15

128 I

campu

Italia | H Errico, M A Esposito, N. Grandi

118

traccia .16 CD2

5a. A s c o l t a t e il d i a l o g o .

1. Q u a l e frase usa il c e n t r a l i n i s t a per: - chiedere a Ricucci di aspettare

2. Quali frasi usa il S i g n o r Ricucci per: - presentarsi - chiedere del dottor Crociani - chiedere di fargli avere un messaggio

3. Quali frasi usa la segretaria per: - chiedere se Ricucci vuole lasciare un messaggio - chiedere il numero di telefono di Ricucci
1

osor< uir> 16

^ y j

5b. P a r l a r e al t e l e f o n o . Q u a l i espressioni sono f o r m a l i [F] e quali i n f o r m a l i [IN]? IN Puoi passarmi... Posso lasciarLe un messaggio? Senti, potresti dirmi Buongiorno, mi chiamo Vorrei parlare con.... pei favore. Mi passa, per favore il/la signor/a | Pronto? Ciao Marisa, sono Mattea. Grazie, a dopo. Pu dirmi, per favore .? Puoi dirgli, per favore. ? Posso parlare con . .? Ho bisogno del tuo aiuto. La ringrazio. ArrivederLa. Avrei bisogno di un'informazione.

5c. A c o p p i e . F a t e una t e l e f o n a t a scegliendo fra le s e g u e n t i situazioni.

Informale

Formale

Telefonate a un amico per chiedere in prestito la macchina. Avete un a p p u n t a m e n t o urgente e la vostra macchina non funziona.

Telefonate alla segretaria del Dottor Adulenti e chiedete di parlargli, li Dottor A. non c' e allora pregate la segretaria di fissarvi un a p p u n t a m e n t o .

Siete in partenza e pregate un amico di occuparsi del vostro appartamento. Il v o s t r o amico deve: aprire ogni tanto le finestre, annaffiare i fiori, vuotare la cassetta delle lettere.

Telefonate alla segreteria universitaria e chiedete quando: ha luogo il test d'ingresso - quando escono i risultati - quando scadono le iscrizioni.

esercizi 17-20

10 | lare uno stage

119

Ga. A s c o l t a t e le r e g i s t r a z i o n i t e l e f o n i c h e e s e g n a t e le a f f e r m a z i o n i c o r r e t t e .
traccia ^

37 CD2 a) Nella casa abitano tre studenti. b) Gli uffici sono aperti dal luned al sabato. c) Il numero di telefono di Stefano Ronchi 232348. d) Nella casa abita una sola persona. e) Chi vuole lasciare un messaggio deve parlare dopo il ruggito del leone. f) Per parlare con l'operatore, si deve digitare il due.

II II ^ I I O -

6b. A g r u p p i di 4 scrivete un a n n u n c i o per la vostra s e g r e t e r i a t e l e f o n i c a e p r e s e n t a t e l o l a classe. D e c i d e t e poi qual il pi originale e d i v e r t e n t e .

6c. Perch in Italia q u a n d o si risponde al t e l e f o n o si dice "pronto!"? L'abitudine risale agli inizi della telefonia, quando non si poteva c h i a m a r e d i r e t t a m e n t e , ma si doveva p a s s a r e per un operatore. Quando il c o l l e g a m e n t o con la persona c h i a m a t a era stabilito, l'operatore diceva che era "pronto a parlare". Da allora entrato nel l i n g u a g g i o comune.

6d. C o m e si risponde al t e l e f o n o nel vostro paese?

moshi moshi!

hola! Hello! It's Paul Jones. Reiter.

lo! yeoboseyo! rsicoja

130 | campii italia |

R Errico, M

A Esposito, N. Grandi

120

E -

PRONUNCIA E ORTOGRAFIA
7a. A s c o l t a t e i dialoghi. Q u a l f o r m a l e , q u a l e informale?

m
traccia

38 CD2

7b. A s c o l t a t e a n c o r a una volta e ripetete. traccia 39 CD2

1.
Ciao! Entra, entra pure! Grazie. C' Francesco? No, mi dispiace. Posso dirgli qualcosa? S, grazie. Digli che sono passato e... hai una penna e un foglio? Gli scrivo un biglietto. Ecco, tieni. Grazie... ecco, prendi. Glielo dai quando torna? M a certo!

2. Buongiorno! Prego, entri! Grazie. Volevo solo darLe questa lettera. Ah, grazie. La metta 1 sul tavolo, per favore. 1 Ecco. Ah, telefona Lei al Signor Biasi? Oh! Mi sono completamente dimenticato di lui! Lo faccio subito, grazie. Prego, non c' di che.

7c. A s c o l t a t e con a t t e n z i o n e . Dove sentite un o r d i n e o consiglio '/' e d o v e una d o m a n d a '?'? S e g n a t e con una crocetta. traccia 40 CD2

7d. L e g g e t e a v o c e alta e f a t e a t t e n z i o n e all'accento delle parole e v i d e n z i a t e . C o n f r o n t a t e poi con l'ascolto. traccia


41 C D 2

Caro Francesco f a m m i un grande favorel Sono partito per il fine settimana, ma ho dimenticato di dare gli appunti di stona a Marta. Entra nella mia camera e prendili, sono sulla mia scrivania. Dille che mi dispiace, ma per la fretta non ho fatto in tempo a chiamarla. Dalle anche il libro di storia che sulla sedia vicino al letto. Ho comprato due biglietti per il concerto di Zucchero ma non ho tempo, vacci tu con chi vuoi. S t a m m i bene e ci vediamo la settimana prossima.

7e, L e g g e t e la l e t t e r a e a g g i u n g e t e le M A I U S C O L E dove necessario. egregio signor rossetti, sono laureato in scienze statistiche ed economiche con votazione 102/110. desidero incontrarla per un colloquio di lavoro, conosco molto bene il profilo della sua azienda e sono sicuro di poter offrire il tipo di lavoro richiesto nell'inserzione apparsa sul sito internet www.lavoricreativi com. la prego di gradire i miei pi cordiali saluti. alessandro ferretti

10 I fare uno stage

121

SINTESI DELLE FUNZIONI COMUNICATIVE

Intervistare una persona formale

Dunque...Mi dica quali.../ Mi parli un po' di.../ Mi ripeta un po'.../ Mi faccia capire... Quali lingue conosce? / Quali esperienze ha fatto? / Quali p r o g r a m m i sa usare? / Quali aspirazioni ha? Mi faccia vedere il suo curriculum.../ Mi mostri il suo portfolio...

Esprimere consenso

S, certo / certamente / bene / benissimo / perfetto / magnifico / ottimo / non ci sono problemi.

Interrompere e prendere la parola - formale Dare un consiglio Dare un ordine Dare un permesso

Scusi se La interrompo / Volevo dire.../ Certo, ma.../ Le chiedo scusa.../ Mi scusi, ma... Stai tranquilla! / Stia tranquillo! Chiudi ia finestral / Chiuda la finestra! Prendi pure la mia macchina / Prenda pure ia mia macchina.

Prova se lo sai! - C o m p l e t a t e il dialogo con le espressioni nel riquadro. ufficio - accettato la mia domanda - la persona che cerchiamo - e 'ti ! nccon OCJ, - a rc JU'", - ho lavorato - molto interes$ant -pc" k- os.i ni pi sulle Sue esperienze \ uei onale mi sono laureato

Candidato: Buongiorno Direttore, La disturbo 7 Direttore: No, no Prego, . . pure, .. ...!

Candidato: Grazie Direttore: Bene, abbiamo letto con

interesse il Suo

ma vorrei sapere in ingegneria nel 1999 e ho cominciato subito a lavorare

Candidato: S, certo. Dunque,

presso la "Edili Bianchi ', ditta dove avevo fatto gi in precedenza uno stage. stata un'esperienza molto interessante. Direttore: stata l'unica di lavoro? per un anno in Africa, per un progetto umanitario sponsorizzato

Candidato: No,

dalla "Edili Bianchi" che prevedeva la costruzione di un ospedale Direttore: Bene, . Il suo mi piace. Sono sicuro che Lei

Candidato: Questo significa che avete Direttore: Si. se ha tempo pu passare oggi stesso dal nostro del Candidato: La ringrazio. Buongiorno. 0 ir fitto re Buongiorno, e benvenuto nella nostra ditta.

132

iif..ii- ,,

s A *oosito.N Grandi

122 1

123 2

124 3

125 4

126 5

127 6

128 7

129 8

130 9

131 10

132

Essere

Avere

Di dove sei? Sono di Seul?

Quanti anni hai?

Ho 23 anni.

io essere avere

tu

lui/lei/Lei

noi

voi

loro

sono ho

sei hai

ha

siamo abbiamo

siete avete

sono hanno

I verbi regolari: I-II-III persona singolare


io tu lui/lei/Lei

abitare vivere partire

abito vivo parto

abiti vivi parti

abita vive parte

Il verbo chiamarsi

Franco Come ti chiami? Mi chiamo Marco. E lui come si chiama?

io

tu ti chiami

lui/lei/Lei si chiama

chiamarsi

mi chiamo

Informale - formale
tu Lei si chiama? sta?

Come

ti chiami? stai?

144

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

133

Larticolo indeterminativo singolare


una materia difficile. un corso intensivo. uno studente italiano.

una lezione interessante. ununiversit italiana.

un sogno un ateneo statale uno studente straniero una prescrizione ununiversit

davanti a consonante davanti a vocale davanti a s + consonante, z, gn, ps, x, y davanti a consonante davanti a vocale

Il sostantivo singolare

un corso

-o maschile

una data

-a femminile

un paese

-e maschile o femminile
una prescrizione

Laggettivo singolare
Marco Anna John Marie italiano polacca inglese francese

-o maschile -a femminile -e maschile o femminile

01 | cosa studi?

145

134

La frase affermativa
Marco italiano Michael studia psicologia

La frase negativa
Marta vive in Italia

>

Marta

non

vive

in Italia

La frase interrogativa
Tomas
Come Che cosa Quanti Di dove Dove Qual Chi

ti chiami? studi? anni hai? sei? abiti?

svizzero?

Michael

studia

psicologia?

il tuo numero di telefono? il tuo professore di italiano?

Le preposizioni a, in, di in indicazioni di luogo

in + continente

a + citt

in + nazione

146

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

135

Dove vivi? Vivo

a in in in

Como Toscana Francia America

Dove abiti? Abito

in in in in in

centro periferia Via Mazzini Corso Garibaldi Viale Manzoni

Vivo a Como.

Di dove sei? Sono

di

Pisa

Vivo in Italia.

Vivo in Toscana.

I numeri 11-30
11 undici 12 dodici 13 tredici 14 quattordici 15 quindici 16 sedici 17 diciassette 18 diciotto 19 diciannove 20 venti 21 ventuno 22 ventidue 23 ventitr 24 ventiquattro 25 venticinque 26 ventisei 27 ventisette 28 ventotto 29 ventinove 30 trenta

01 | cosa studi?

147

136

UNIT 0 1 / ESERCIZI
1. Inserite le facolt nella colonna giusta. FACOLTA' UMANISTICHE
Vi

FACOLTA' SCIENTIFICHE

Architettura - Beni Culturali - Agraria - Chimica - Filosofia - Giurisprudenza - Economia e Commercio - Farmacia - Lingue e Letterature Straniere - Ingegneria - Psicologia Medicina e Chirurgia - Scienze della Comunicazione - Scienze Politiche Medicina Veterinaria - Sociologia - Scienze Biotecnologiche - Matematica - Fisica - Scienze Naturali

2. Unite gli aggettivi alle nazioni. E voi di dove siete?

messicano

russo

giapponese

libico

polacco

greco

svizzero

1 4 8 ! campus Jtaiia J R. Errico, M. A Esposito, N Grandi

137

0 1 / ESERCZI
3. Riordinate le forme del verbo essere. 1. io 2. tu 3. lui/lei/Lei
siamo

4 noi 5 voi

4 Completate il dialogo. Ciao! Ciao Klaus Sei tedesco? No. Sono S, sono s , e tu sei italiana? ti . Rosa e tu? !

mi chiamo - svizzero - di Roma - piacere - chiami - come

5. Completate i minidialoghi con le parti mancanti. 1. Salve, sono Renzo Genova e tu? 2, E voi,. io _
t

3. Sei italiano? S, 4. Klaus e Birgit? Berlino. Lione. Lecce. dove

...Milano.

Livorno. E Lei? americana, Boston.

E Paulette? francese,

6. Combinate gli elementi dei quattro riquadri e formate 6 frasi. Non Sono Di Diego Anche Di
1. Non sei italiana, vero ?

dove w sei tu dove americano


4

sei ^ ^italiana; sei sono spagnolo, di

? di Madrid. Boston. ^vero? Paul e David? tedesco?

2 3-

; -

: t
k )

5
6

01 cosa studi? 151

138

7. Completate come nell'esempio.


Esempio: Marco di Venezia, italiano.

1. Elena di Rio de Janeiro, 2. Claude di Marsiglia, 3. Mary di Cambridge,

4. Yuki di Tokio, 5. Igor di San Pietroburgo, ... 6. Gabriela di Buenos Aires,

8. Rispondete alle domande come nell'esempio.


Esempio: Tu sei russo, vero? No, non sono russo, sono polacco.

1. Dolores spagnola, vero? No, 2. Paul francese, vero? No, 3. Taka coreano, vero? No, , giapponese. inglese. , messicana.

4. Olga ceca, vero? . No, 5. Diego argentino, vero? No, No, brasiliano. francese. 6. Frangoise svizzera, vero? russa.

9. Completate con i colori elencati.


1. 2.

come un limone. come il fuoco. come il mare.

4. 5. 6.

come un'insalata, come la notte, come il latte.

3.

blu - giallo - bianco - nero - verde - rosso

10. Completate i dialoghi. A abitare Dove (io) Fuori citt. E dove. Non lo so. C vivere Dove lo A Treviso. E Carla dove A Genova. > M ? a Pavia e tu? Quando.
lo

B scendere ? in centro e tu? Taka? Dove A Porta Venezia, e tu?


,0

a Piazza

Repubblica.

D partire 7 ...oggi, ma domani

Francesco perch ha un esame.

150 ! campus italia j R. Errico, M A Fsposito N. Grandi

139

11. Completate i dialoghi con le preposizioni in e a. A Abiti o centro periferia? periferia e tu? centro, via Dante. E tu dove vivi? Perugia. Corso Garibaldi. Dove esattamente? B

centro?

D Vive ancora No, ora vive Ah, Bonn. Italia, Michael? Germania. Germanial E dove? Ti va di andare Piazzale Loreto. viale Mazzini o

Dov' la fermata dell'autobus o della metro?

12. Riordinate le forme del verbo avere. 1. io 2. tu 3. lui/lei/Lei 4. noi 5. voi 6. loro 13. Inserite nei dialoghi essere o avere. 1. Di dove 2. Quanti anni 3. Marcus No, 4. Dove 23 anni. tedesco? austriaco. Francesco e Michele? in biblioteca. : ? ? 5. Noi 6. (fu) No, 7. Di dove (voi) {noi) 8. (Lei) S, prego.Eccolo. ...fame e voi? il telefono fisso? solo il cellulare. ? di Monaco. il passaporto?
abbiamo ho hai hanno avete ha abbiamo

Di San Pietroburgo.

S, anche noi. Prendiamo qualcosa al bar?

i. ;;

01 cosa studi?

151

140

14. Chi ha i seguenti numeri?


Marco Dinelli Francesca Tracca Vito Errico 759485 984959 984958 Marta Coletti Antonella Berzuini Stefania Ligi 948569 815867 945869 - Marco Dinelli Claudia Bonacci Luca Fagiolini Giovanni Santini 859683 3859684 805867

1. settantacinque novantaquattro ottantacinque 2. novantotto quarantanove cinquantotto 3. trentotto cinquantanove sessantotto quattro 4 novantaquattro ottantacinque sessantanove 5. ottanta cinquantotto sessantasette 15. Scrivete in lettere: "Quanto fa?". 7+9= 5*3 = 25:5 = 3*3 =
+ = pi

20 + 3 = 3 + 13 = 10*2 = 9 + 10 =
- = meno : = diviso

16. Completate il dialogo con le seguenti espressioni.


d'accordo

di andare in centro? ; ! In bus o in bici? , ma piano, eh!


- volentieri - perch no - ti va - Ok, va bene

Che dici di prendere un gelato al bar Verdi? S, benissimo, !

In bici Non lontano, sai.

17. Completate i dialoghi con le parole elencate.

1.

. ti chiami? sei?

5-

* di Psicologia? Giorgio Tuscano.

il nuovo professore

Mi chiamo Marco.
2. ...

Di Milano. 3 Vivo a Vigevano. 4 di telefono? 347 1438746.


quanti - chi - dove - di douC- come - che cosa - qua!

* Ho 23 anni.

anni hai? studi?

vivi? il tuo numero

7-

Studio Economia e commercio

152

campu .talia | R Frrico. M A Esposito, N Gran

141

18. Scrivete i dialoghi fra i personaggi. Marta italiana Milano Lingue moderne Via Mazzini, 15 19 anni 336 958697 Sang-Min coreano Seul Design Viale Abruzzi, 24 28 anni 02 5849856

1. Ciao, mi chiamo Marta.

2r Piacere. Sono Sang-Min. Di dove sei?

Michael tedesco Monaco Psicologia Corso Buenos Aires, 13 23 anni 0049 174659384

Olga russa Mosca Filosofia Via Farini, 24 22 anni 007 194 5869705

3. Ciao! Come ti chiami?

4. Sono Olga, e tu?

r-;-'-'--

142

iguffi8 19. Completate il testo con le parole sotto.

* Studiare in Italia
In Italia la perle alle Universit statali fissata tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre. Chi invece vuole di laurea a universit non informarsi sul sito dell'Universit scelta. Gli studenti interessati possono inoltre consultare il del Ministero dell'Universit e della Ricerca. Qui possono trovare non solo informazioni su tutte le Universit italiane, ma fare una. Internet. via a corsi oppure a deve

prevenzione

- data - sito - statali - iscrizioni - numero chiuso - iscriversi

20. Mettete i sostantivi con l'articolo indeterminativo nel contenitore giusto.


universit - ateneo - preiscrizione - lezione - posto - citt - facolt - sito - studente - paese - data - corso - laurea - aula iscrizione - sogno - numero - scadenza - professore - zaino - istituto - psicologo - studentessa - informazione

e
un ateneo, uno studente

:
un'universit, una

^
preiscrizione

154

campus Italia | R Errico, M A. Esperto, N Grano.

143

Pedro vuole studiare presso

studente spagnolo che universit corso di

Katja

studentessa brasiliana.

E di San Paolo ma vive a Venezia da anno. Ha ventidue anni e studia storia dell'arte. Abita in appartamento con studente italiano e psicologo spagnolo. Per vivere ogni tanto Katja lavora per agenzia viaggi. .... museo o per

italiana. Vuole frequentare

laurea di tipo umanistico. Prima di iscriversi consulta sito Internet molto interessante che fornisce informazioni su tutte le universit italiane. Pedro ha sogno: studiare in Italia e poi lavorare per la televisione italiana.

22. Completate l'e-mail con le parole che mancano. Rubrica Agenda Blocco Note

Inserisci indirizzi o soprannomi (separati da virgole)

A: Ce: Oggetto:

marcel.latimour Bcc: salve


Allega documenti |

Salve, Paul, sono uno Economia frequentare un francese. Parigi, ma sono specialistico alla Bocconi di Milano. un tifoso di calcio. E tu? Italia per

ventiquattro anni, mi piace molto viaggiare, mi piace la musica rock e lo sport e ii


23. Ora scrivete un'e-mail e presentatevi


01 cosa studi? 151

144

1. Come ti chiami? a) Si chiama b) Ti chiami c) Mi chiamo 2. Sono italiano, a) da b) di c) a 3. a) Come b) Cosa c) Dove 4. a) Quanto b) Come c) Dove 5. Dove abiti? Abito a) in b) a c) di 6. a) Quanta b) Quanti c) Quanto 7. Carlo a) b) ho c) ha 8. a) D'accordo b) Che ne dici di c) Va bene

Gigliola.

9. Come si a) chiamo b) chiama c) chiami

, Signora?

Pisa.

10. Dove a) abito b) abiti c) abita 11. a) come b) qual c) cosa 12. E a) un b) uno c) un'

Silvio?

studia Kate? Fisica?

il t u o numero di telefono?

abit

amica di Giulia


anni hai?

centro.

13. Carla a) vivo b) vivi c) vive 14. John a) americana b) americano c) americane

in Brasile.


d D

venticinque anni.

15. Paulette di Parigi, a) francese b) francesi c) spagnola 16. Dove a) scendo b) scendi c) scende

andare al museo.

, signora?

145

UNIT 0 1 / GLOSSARIO

1. Identificazione personale

3. Azioni quotidiane
abitare andare avere bere consultare essere frequentare giocare mangiare partire prendere scendere studiare visitare

6. Istruzione
ateneo corso di laurea corso di lingua data data di consegna esame facolt fissato informazione iscrizione modalit modulo numero chiuso prescrizione professore scadenza scuola sede sito statale studente studio universit

mi chiamo nazionalit nome piacere prefsso ragazza/o straniero telefono turista vacanza

4. Nazionalit
argentino brasiliano coreano francese giapponese greco inglese italiano libico messicano polacco russo spagnolo svizzero tedesco

2. Luoghi
autobus biblioteca centro cinema citt classe corso metro paese periferia segreteria stazione strada teatro

7. Facolt
Agraria Architettura Chimica Economia e commercio Farmacia Filosofia Fisica Giurisprudenza Ingegneria Lingue e letterature straniere Matematica Medicina Medicina veterinaria Psicologia Scienze della comunicazione Scienze naturali Scienze politiche Sociologia

5. Colori
bianco blu giallo rosso verde

01 cosa studi?

146

Larticolo determinativo singolare e plurale


il pesce laffettato lo spumante, yogurt la patata linsalata i pesci gli affettati gli spumanti, yogurt le patate le insalate

davanti a consonante davanti a vocale davanti a s + consonante, z, gn, ps, x, y davanti a consonante davanti a vocale

Larticolo partitivo

Vorrei del prosciutto per favore

del gelato dellantipasto dello spumante, yogurt della verdura dellinsalata

dei gelati degli antipasti degli spumanti, yogurt delle verdure delle insalate

davanti a consonante davanti a vocale davanti a s + consonante, z, gn, ps, x, y davanti a consonante davanti a vocale

Il sostantivo singolare e plurale


il cappuccino il pesce il bar il caff la zucchina la noce i cappuccini i pesci i bar i caff le zucchine le noci
-o > i -e > i

invariabile invariabile
-a > e -e > i

Laggettivo singolare e plurale


prosciutto magro bevanda preferita spuntino veloce acqua minerale piatti pronti feste private pasti principali abitudini alimentari
-o > i -a > e -e > i

158

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

147

C, ci sono
Sul tavolo Nel frigorifero
c ci sono

una bottiglia di vino delle mozzarelle

I verbi regolari - III persona singolare e plurale


lui/lei/Lei loro

consumare prendere offrire preferire

consuma prende offre preferisce

consumano prendono offrono preferiscono

Il si impersonale
In Cina In Italia mangia riso mangiano spaghetti

si

cina

italia

I numeri: 31-100
1 30 40 50 60 70 80 90 100
trenta quaranta cinquanta sessanta settanta ottanta novanta cento trentuno

2
trentadue

3
trentatr

6
trentasei

7
trentasette

8
trentotto

9
trentanove

trentaquattro trentacinque

quarantuno quarantadue quarantatr quarantaquattro quarantacinque quarantasei quarantasette quarantotto quarantanove cinquantuno cinquantadue cinquantatr cinquantaquattro cinquantacinque cinquantasei cinquantasette cinquantotto cinquantanove sessantuno sessantadue sessantatr sessantaquattro sessantacinque sessantasei sessantasette sessantotto sessantanove settantuno ottantuno novantuno centouno settantadue ottantadue novantadue centodue settantatr settantaquattro settantacinque settantasei settantasette settantotto settantanove ottantatr ottantaquattro ottantacinque ottantasei ottantasette ottantotto ottantanove

novantatr novantaquattro novantacinque novantasei novantasette novantotto novantanove centotr centoquattro centocinque centosei centosette centootto centonove

02 | a tavola!

159

148

ESERCIZI
2. Completate con gli articoli determinativi e decidete se le affermazioni sono vere o false. Gli italiani... 1. la mattina bevono 2. mangiano spesso 3. dopo pranzo bevono 4. a Natale mangiano 5. a Capodanno brindano con . vino. spaghetti. cappuccino. panettone. spumante. vero

false

3. Completate il testo con gli articoli determinativi. . . . ...

.....

.. j

_..

Gli italiani "caffeinomani"? Solo un mito?


C' una grande sorpresa: per consumo di caff.
Al primo posto ci sono si beve lungo e pi volte durante Olanda, di caff annuali a persona, Seconda sorpresa: non sono consumatori di caff. I pi "caffeinomani" sono toscani e '-M T i i M U i M ^ ..umbri. " 'iMBIUT I a w ^

Italia al quattordicesimo posto


caff Belgio, Germania, con sette chili maggiori liguri,

finlandesi, ma in Finlandia fa freddo e .. giorno, poi ci sono Austria e napoletani . italiani invece ne consumano solo quattro.

4. Completate il dialogo con gli articoli determinativi. Prego, cosa prende? Dunque, come primo E di secondo? Cosa c'? braciola di maiale, calamari fritti e Prendo Prendo E come dolce? fragole, sono fresche? S, certo! Con No, solo con panna? zucchero filetto al pepe verde, spiedini di carne e verdura. agnello arrosto, spaghetti al pomodoro.

agnello, Di contorno cosa c'? spinaci.

Asparagi al burro e spinaci al forno.

5. Cancellate i sostantivi maschili, la prima lettera di quelli rimasti danno il nome di un famoso prodotto italiano.
gnocchi, panna, antipasti, arance, pesci, noci, affettati, tagliatelle, torte, spaghetti, dolci, olive, erbe

N
02 | a tavolai

149

lum?

9. M e t t e t e in ordine il dialogo. A) Cliente B: Cliente B: Scusi! Il conto, per favore. C) Cameriere: Buongiorno. Cliente: Buongiorno, un tavolo per due persone, per favore. Cameriere: Prego, da questa parte. Cliente: Grazie.

Cameriere: Prego! Cameriere: Subito. B) Cameriere: E da bere? Cliente A: Cliente B: Per me una bottiglia d'acqua minerale naturale. Per me mezzo litro di vino della casa. Cameriere: Benssimo.

D) Cameriere: La signora cosa prende? Cliente A: Uhm, prendo la pasta al pomodoro e il vitello arrosto i Cameriere: E Lei signore, cosa prende? Cliente B: lo prendo le penne all'arrabbiata, i calamari fritti e di contorno gli asparagi al forno.

10. C' o ci sono? Scegliete la forma giusta. 1.


2.

Cosa c' di buono oggi? Come antipasto pesce oggi? ancora spaghetti? In frigo Cosa

gli gnocchi al pesto e gli asparagi al burro. affettati misti e prosciutto e melone.

3. 4. 5. 6 7.

solo una mozzarella e un po' di frutta. come contorno? carciofi al burro e asparagi.

11. Osservate il disegno. Cosa c' sul tavolo? Cosa manca?

C' / CI SONO

NON C' / NON CI SONO

150

16. Completate con gli aggettivi nella forma appropriata. Gli aggettivi sono nell'ordine giusto.
culinario - veloce - pronto sportivo - poco - tradizionale - tutto - frequente - nuovo - grande - maggiore - pronto - moderno - elegante -

S, le abitudini culinarie degli italiani cambiano. Chi lavora non torna a casa e preferisce uno snack o un pasto _ fuori casa. la famiglia, stile di vita Molto spesso marito e moglie lavorano e, quando la sera tornano a casa, consumano piatti da mettere semplicemente in forno. Anche 1 pranzi di fine settimana, a casa con Conseguenza di questo di persone che preferiscono pasti , voglia di stare davanti ai fornelli. e , ma hanno sono sempre meno un numero sempre da portare in tavola. Le mamme di oggi sono

aumento dei consumi fuori casa. Rosticcere e ristoranti che fanno il take away servono

17.Completate il presente indicativo dei verbi dati. I verbi sono nell'ordine giusto.
avere - essere - avere - arrivare - cominciare - pensare - essere - inventare - preparare - gradire - decidere

La pizza ha origini antichissime. Secondo alcuni storici anche se . La pizza moderna che consciamo noi, Gli italiani infatti pi tardi qualcuno mozzarella re d'Italia. Il pizzaiolo e sua moglie pizza e Raffaele forme e ingredienti molto diversi da oggi.

gi presente nella cucina etrusca, sulle tavole con la scoperta, del pomodoro.

ad usare questo frutto come salsa cotta con un po'di sale e basilico e solo di metterlo sulla pizza. due pizzaioli napoletani: Raffaele Esposito e sua moglie a creare il matrimonio storico con la la famosa pizza al pomodoro in onore della regina Margherita, moglie di Umberto I, - tre pizze: una con il basilico, una alla marinara e una con pomodoro, moltissimo questa ultima chiamarla con il suo nome: Margherita.

mozzarella e basilico per ricordare il tricolore italiano. La regina

18. Riscrivete i numeri per intero.

Gli italiani a tavola


Il 31% trentuno per cento dei giovani preferisce tramezzini; il 29% pizza, il 19% Il 43% verdure, il 77 % vino, il 16 % I locali dove si pranza fuori casa sono 38% 23% mense, 21% pizzerie, 18% ristornti. k *i L .. .
02 | a tavolai

insalate. beve acqua minerale, il 17 % birra. bar,

degli italiani acquista cibi magri e

151

22. Completate il dialogo con le espressioni a lato. No, Ah s! un macchiato, e tu? Un caff ristretto e un'acqua minerale. il caff macchiato? Cos'? prendo S, ho fame anch'io Tramezzini, insalata e toast. Prendo due tramezzini. Prendiamo un'insalata insieme? mangiare qualcosa? ?
cosa c e d'accordo sai cos' non lo so che ne dici di allora

un caff con un po' di latte.

23. Leggete il testo e scegliete la variante giusta.

ANCHE M'DONALDS HA CAPITOLATO

B O O M D E L L A DIETA M E D I T E R R A N E A M A D E I N ITALY N E L M O N D O :
BOOM PER LA DIETA MEDITERRANEA MADE IN ITALY NEL MONDO CON UN AUMENTO RECORD DELLE ESPORTAZIONI DI OLIO DEL 20 PER CENTO, DI VINO DEL 6,4 PER CENTO, DI PASTA DEL 3,2 PER CENTO, DI VERDURE DEL 5,8 PER CENTO, DELLA FRUTTA DEL 3,2 PER CENTO E ANCHE DELLA CONSERVA DI POMODORO DELL'I,4 PER CENTO. DOPO ANNI DI STAGNAZIONE LE ESPORTAZIONI DEL MADE IN ITALY AGROALIMENTARE CONTINUANO AD AUMENTARE.

Tra i Paesi che apprezzano di pi l'Italia a tavola la Germania la prima seguita da Francia, Stati Uniti e Spagna mentre tra le bevande e i cibi made in Italy pi richiesti all'estero in testa c' il vino, che rappresenta il prodotto italiano pi venduto "fuori casa". Importanti sono anche le esportazioni di pasta, formaggi, olio, salumi e conserve. La dieta mediterranea una ricetta tuttora valida e favorisce il corretto bilanciamento di entrate caloriche e spese energetiche. Ma non si deve dimenticare che nessun cibo, isolato dal contesto delle abitudini alimentari e dello stile di vita di ciascuno di noi, pu rendere salutare una dieta: la dieta di per s non fa miracoli e per rimanere in salute necessario mantenersi in forma con una regolare attivit fisica.

1. 2. 3. 4. 5.

dopo anni di stagnazione tra i cibi pi richiesti in testa c' il virto fuori casa in forma

a. a. a. a. a.

dopo anni di cambiamenti pi venduti all'ultimo posto all'estero allenati

b. b. b. b. b.

dopo anni senza cambiamenti pi conosciuti al primo posto per strada magri

24. Segnate con un "s" le affermazioni giuste. 1. La dieta mediterranea ha un grande successo. 2. Le esportazioni made in Italy non fanno registrare aumenti. 3. La Germania non apprezza la cucina italiana. 4. Il vino il prodotto pi venduto all'estero. 5. Per rimanere in forma basta la dieta mediterranea. 6. Per rimanere in forma necessario fare anche sport. Il
02 | a tavolai

--

152

UNIT 0 2 / GLOSSARIO

1. Alimentazione
acqua aglio arancia asparagi (pi) bevanda alcolica bevanda analcolica bevanda calda bevanda fredda bicchiere birra bottiglia caff (m) cappuccino carciofo carne (f) carota cena colazione (f) coltello conto contomo cucchiaio dolce (m) festa forchetta fragola frutta gelato insalata latte (m) mela m^nu (m) panino pasta pasto pepe (m) peperoncino pesce (m) pollo pomodoro pranzo primo piatto prosciutto risotto sale (m) secondo piatto spumante (m) verdura vino zucchero zucchina zuppa

2. Luoghi
a casa a scuola al bar (m) al ristorante (m) fuori casa in pizzeria in mensa in rosticceria in trattoria in ufficio

Eri

3. Azioni quotidiane
cenare consumare cucinare desiderare fare fare colazione mangiare pagare pranzare preferire prendere ringraziare

4. Relazioni sociali
donna famiglia signora signore

153

I verbi modali

Certamente! Scusi, posso fare una domanda? Oggi devo studiare! Vuoi un limoncello?
dovere potere volere

devo devi deve dobbiamo dovete devono

posso puoi pu possiamo potete possono

voglio vuoi vuole vogliamo volete vogliono

No, grazie non bevo alcolici.

Gli avverbi di frequenza Posizione neutra degli avverbi


sempre/tutti i giorni/ogni giorno spesso di solito ogni tanto qualche volta a volte raramente nonmai
Mangio Vado
Non bevo sempre raramente mai Di solito Qualche volta A volte

mangio in mensa andiamo a teatro esco con amici a casa a teatro alcolici

Azioni abituali
la mattina, il pomeriggio, la sera il luned, il marted, il mercoled il fine settimana = = = tutte le mattine, tutti i pomeriggi, tutte le sere tutti i luned, tutti i marted, tutti i mercoled tutti i fine settimana

I numeri: 100-1.000.000.000
cento > centouno; duecento; trecento; quattrocento; cinquecento; seicento; settecento; ottocento; novecento. mille > mille e uno; duemila; tremila; quattromila; cinquemila; seimila; settemila; ottomila; novemila; diecimila un milione; > un milione e uno; due milioni un miliardo; > un miliardo e uno; due miliardi
03 | vita quotidiana

171

154

1. Mettete in ordine la giornata del Signor Nofrini.


O leggo un libro seduto in poltrona. Di solito prendo il treno per andare al lavoro. A volte dopo cena guardo la TV.

Prima di andare a letto preparo tutto per il giorno dopo.

La sera io e mia moglie andiamo spesso al ristorante.

Prendo volentieri un caff dopo pranzo.

Arrivo in ufficio molto presto. Mangio sempre con i colleghi.

1.

La sveglia suona sempre alle 6.30.

La notte russo.

2. Antonella, Laura e Nicoletta parlano delle loro abitudini, ma un virus ha cancellato i verbi. Completate.
Anto: Dunque io per una casa editrice di Milano, ma a Cremona. La mattina di solito il treno molto presto e non ho tempo di fare colazione. In ufficio sempre molto da fare: telefonare, controllare la posta, scrivere e-mail Verso luna faccio una pausa e poi ricomincio a lavorare. a casa verso le sette e non ho voglia di cucinare, uninsalata. Il fine settimana agli amici, un po la TV, la radio tutto! una pizza o casa, in comune: Chi vince come segretaria Laura e Nico: Noi appartamento con altri studenti. insieme, e per, perch per esempio a turno. Non facile abitudini diverse. Io vegetariana, di solito cibi biologici e una cucina pi leggera, ma tutte e due non mai alcolici. Abbiamo un hobby a scacchi e passiamo la pizza! spesso le serate davanti alla scacchiera. in un

3. Mettete in ordine le frasi.


1. sera amici la guardo la con Tv ogni tanto 2. a spesso mangio cornetto colazione un solo 3. il giro a fare volte vado in a un montagna sabato 4. caff raramente pranzo il bevo dopo 5. il incontro pomeriggio degli sabato al amici bar di solito

172

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

155

4. Completate le frasi e inserite i verbi nel cruciverba.


1 2 3 4

6 5 8 9 10 11 12 13

14

15

16

Orizzontali 2. Quando (aprire) 4. Cosa (noi - fare) 5. Oggi (offrire) 8. Voi, cosa (bere) 9. (Io - fare) 11. Pino (vivere) 12. Gigia (preferire) 14. Gli italiani (mangiare) verdura. 15. Quando (voi - tornare) 16. I bambini (dormire) ? ancora. i negozi? oggi? noi! ? colazione presto. in Svezia. la birra. molta

Verticali 1. Peter e Jane non (parlare) litaliano. 3. I giapponesi (consumare) pochi alcolici. 4. (finire) 6. Mamma (preparare) il pranzo? 7. I giovani (preferire) 10. Cosa (prendere) 13. I giovani (bere) e poco vino. la pizza. , signora? molta birra di studiare e poi esco. tu

5. Completate lo schema con le forme verbali.


io tu lui / lei / Lei noi voi loro

lavorare mangiare pagare prendere leggere dormire pulire leggo dorme puliscono
03 | vita quotidiana

mangi pagate

leggete

173

156

6. Descrivete la vostra giornata tipo.

La mia giornata tipo comincia la mattina presto. La mattina

Il pomeriggio

La sera

7. Scrivete cosa fanno le persone.

Maria fa la spesa.

174

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

157

8. Associate il bigliettino alle professioni.


Luigi Din e architetto lli via Palerm o 90132 Rom , 64 a tel: 06.48.1 8 Fax: 06.48 .210 .26.164
1.

M Francesco
meccanico

artini

2.

5 os Aires,3 Corso Buen no 20 129 Mila 487 -20404 tel: 02 483769 cell: 34727

Giovanni Rugg
A
elettricista

iero
via Cavour, 15 70100 Brindisi 857 tel: 0831-984 335 7869045 cell:

3.

9. Qual la professione di queste persone?


il vigile - il programmatore - il gelataio - lavvocato - lautista - lelettricista

10. Scrivete le stesse professioni al femminile.

11. Leggete il testo. Quali professioni sono tipicamente maschili, quali femminili?

Professioni al femminile
Sono professioni tipicamente maschili: il magazziniere, il pizzaiolo, il manovale, il facchino, lautista e il saldatore. E ancora il carpentiere, lelettricista, lidraulico, il muratore, il manovale edile. Sono, invece, professioni tipicamente femminili: la bidella, la cameriera, linsegnante elementare, la sarta, la maestra dasilo, linsegnante di scuola materna, lassistente socio sanitario, la commessa e la portiera dalbergo. Per tutte queste professioni la percentuale di donne pi del 90%. Ma perch? Gli uomini sono pi richiesti per professioni di tipo manuale e ad elevato contenuto tecnico o per lavori che richiedono luso di strumenti meccanici. Le donne invece si trovano spesso a fare mestieri collegati al ruolo familiare della donna come la maestra dasilo o professioni meno tradizionali dove necessario promuovere un prodotto o avere un contatto diretto con il pubblico. Le donne sembrano pi portate per lavori di precisione o dove richiesta una maggiore flessibilit e capacit di adattarsi a situazioni diverse. vero per che le cose stanno cambiando e non pi una sorpresa trovare donne autista di tram o taxi, o gentili pizzaiole.

03 | vita quotidiana

175

158

12. Completate con le parole sotto.


La mia tutti hanno voglia di fortuna! marzo, mese, estate, stagione, primavera preferita la primavera perch tutto rinasce. A spuntano le prime

primule e i tulipani nei giardini. Il

che non mi piace perch spesso grigio e freddo febbraio: , di caldo e di sole e invece linverno dura ancora, ancora e ancora In

da noi c molto, tanto, troppo caldo. Io vivo vicino al mare e vado a nuotare tutti i giorni, per

13. Completate la tabella.


andare io tu lui / lei / Lei noi voi loro
fanno vengono andiamo d

fare

dare

venire

uscire
esco

14. Completate con le forme dei verbi andare - fare - essere - avere - venire - uscire.
1. Cosa (tu) (io) 2. Come Non tanto bene. Oggi una giornata terribile. 3. Dove (voi) e poi in discoteca. 4. Guarda, c anche Marco. Ma dove ? Mah! sempre di corsa! questa sera? al ristorante da Pino No, mi dispiace non 7. Chi Francesco e Giovanna. Non lo so. Ma sicuramente oggi? in biblioteca. E tu? con amici. ? 5. (noi) stanchi. Che ne dite se (noi) un caff? 6. Cosa (loro) settimana? in montagna a sciare. anche noi? tempo. alla festa di Marta? i tuoi amici il fine a prendere una pausa, siamo troppo

176

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

159

15. Completate il dialogo con lindicativo presente dei verbi andare e venire. andare alluniversit venire dalla biblioteca

Allora, Marzia, Dove, scusa? la Pasqua l.

con noi? a Capri. Passiamo

No, lui resta a casa. Ma allora, perch non

con te anche Giulio?

con noi, scusa? Invece di passare la Pasqua da sola con noi e insieme a Capri. da lei.

Mi dispiace, ma non posso. Giada mi ha invitato a casa sua e quindi devo

16. Essere, stare o esserci?


1. Come 2. Cosa e dellinsalata. ? bene grazie, e tu? in frigo? dei pomodori 3. Francesco e Luisa da un anno. Non vero! amici. 4 (voi) in Italia? Certo, molto contenti. contenti di essere solo buoni insieme

17. Completate il dialogo con: cos, magari, proprio, purtroppo, veramente.


Ah, oggi sono vado a casa e mi metto a letto. Ma dai, vieni con noi! Dopo il lavoro un podi divertimento ci vuole! Vieni solo a bere qualcosa e poi decidi se vuoi venire anche al ristorante. stanco, Ma forse meglio andare a casa. Beh, fai come vuoi. Ma gli amici. Non hai mai voglia di far niente! Senti, io non sto bene, e comunque la tua reazione mi sembra un po esagerata.
03 | vita quotidiana

non sto tanto bene, perdi

177

160

18. Completate i minidialoghi con le espressioni adatte.

S, certo S, volentieri Benissimo Con piacere

Mi dispiace, ma non posso No, non posso Peccato, ma / non posso Non possibile

Forse Magari Eventualmente Devo vedere

1. Evviva! Ho passato lesame! Invito a cena vuoi venire anche tu? 2. Hai tempo di andare a comprare un po di frutta? 3. Domani vado a teatro. Vieni anche tu? 4. Hai tempo stasera? Puoi cucinare tu? 5. Ho due biglietti per lopera. Vuoi venire con me?

19. Completate le frasi con le forme appropriate dei verbi volere, dovere e potere. Scrivete le soluzioni nelle caselle del cruciverba.
Orizzontali 2. Ma voi non a lezione domani? 3. Giorgio di medicina. 6. Che cosa 7. Gli studenti la relazione entro venerd. 9. per piacere? 11. Perch Mariella e Carmen non (potere) venire da noi? Verticali 1. Hai preso un brutto voto! studiare di pi. 4. 5. Non c troppo rumore. 178
campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi
11 1 2 3 4 6 5

(dovere) andare (dovere) dare un esame (volere) loro due da te? (dovere) consegnare (potere) comperare tu i francobolli,
7

8 9 10

(dovere)

6. Caterina al cinema da sola. 8. Il professore allesame

(volere) sempre andare (potere) fare (volere) dare lesame?

(volere) venire a cena da noi domani? Ho voglia di cucinare. (volere) studiare in biblioteca,

le domande che vuole sul tema. 10. Quando

161

20. Quale verbo? Inserite volere, dovere o potere alla forma giusta.
Cara Alessia, raccontarti cosa faccio qui a Milano. Questa citt mi piace molto. fare tante cose: visitare i musei, fare lunghe passeggiate, fare shopping e conoscere tante persone. La mattina finalmente Per arrivare alla scuola dove studio litaliano Nella pausa caff venire anche tu il prossimo mese? solo chiedere il permesso ai miei padroni di casa. Ciao, a presto Luciana dormire fino a tardi. prendere il tram e la metro. parlare con i compagni e prendere il sole nel giardino. molto carino. stare a casa mia, c posto,

21. Completate con il presente dei verbi dovere, potere, volere.


Sentite, Ci dispiace, non finire un lavoro. Ma No, io non anche domani, ma Non proprio? Non assolutamente. Elisa, per, chiamare tu? Io rimandare? andare in biblioteca proprio mettermi al lavoro. chiamarla sul cellulare perch non c, da Silvia. Oppure sai cosa? venire con noi in citt?
. Elisa

andare in biblioteca ed io

22. Completate le frasi con le parole indicate.

luniverSit cattolica di milano


nel 1932 labbazia di santaMbrogio diventa la la sede Milanese delluniversit cattolica ha 9 attuale dell . accanto alla sede storica .

di Milano ci sono altre sedi: brescia, Piacenza, creMona, roMa e caMPobasso. Il , la sede legale e la amministrativa delluniversit sono nel cuore della citt, per tutte le esigenze degli . e di sostegno.

a fianco della Basilica di SantAmbrogio. LUniversit Cattolica che offre una completa Un di gruppo aiuta ad orientarsi. Ci sono anche servizi di

facolt - consulenza - sede - rete di servizi - universit - rettorato - studenti - tutorato - direzione

23. Collegate le frasi.


1. 2. 3. 4. 5. 6. Sai dov la stazione centrale? Sapete cosa c da mangiare oggi? I tuoi genitori sanno che non studi? Sai com il test di italiano? Sapete perch Marco non c oggi? Sai dove posso comprare un biglietto? a) Certo, in tabaccheria. b) No, non sanno niente. c) Mi dispiace non lo so. d) Mah! sicuramente difficile. e) S, io lo so: deve lavorare. f) Certo, lo sappiamo: pesce e verdura!
03 | vita quotidiana

179

162

24. Dove abita Marta? Leggete il testo e cercate lindirizzo nella piantina dellesercizio 25.
Cara Marta, purtroppo non posso venire a prenderti alla fermata dellautobus oggi pomeriggio, perch aspetto una telefonata importante. Ti lascio le indicazioni di come arrivare a casa mia. Dunque devi scendere alla seconda fermata dellautobus di via Milano e continuare dritto per circa 200 metri. Allincrocio devi girare a sinistra e continuare dritto fino alla fine della strada. Vai a destra fino ad arrivare in una grande piazza con due piazzali: nel primo c un monumento e il secondo un giardinetto. Devi prendere la prima stradina a sinistra dopo il monumento e poi subito a destra. Io abito allangolo al numero 10, terzo piano. Allora a stasera Giulia

25. Voi siete al punto segnato sulla cartina. Scrivete un dialogo con laiuto dei verbi in fondo.

- Scusi mi sa dire dov via Buonarroti? - Certamente. Deve proseguire per via Milano

girare - proseguire per- continuare per via - andare lungo via - percorrere via - attraversare - prendere la metro scendere alla fermata 180
campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

163

26. Leggete lintervista e completate con le domande.

Come ti trovi a Cesena? Cosa pensano gli studenti di Cesena?

Conosci studenti che hanno frequentato luniversit anche in altre citt? Qual la loro opinione?

Come si pu trovare casa a Cesena?

Perch proprio Cesena come sede universitaria?

lesperienza di un fuorisede
c) Bene, veramente bene. non una citt grande, ma neanche piccola, quindi possibile raggiungere ogni meta in bicicletta. c aria buona, in Romagna, vicino alla riviera d)

per molti ragazzi andare alluniversit significa, prima di tutto, diventare grandi: si allontanano da casa, incominciano ad affrontare problemi nuovi. il primo di questi cercare casa nella citt dove studiano e non sempre facile trovare una soluzione soddisfacente: un alloggio accogliente ma economico; coinquilini simpatici ma non troppo rumorosi; vicino alla facolt ma in zona tranquilla. Gaetano, studente pugliese di ingegneria, ci racconta la sua esperienza di fuorisede.
a)

chi viene da grandi citt come Milano e Bologna un po spaesato: ci sono meno servizi, meno scelta, meno tutto. per me che vengo da un piccolo paese del sud invece lideale. e)

perch voglio fare ingegneria Biomedica e cesena ha unottima fama e quindi eccomi qua. b)

trovare non difficile, perch tra agenzie immobiliari, annunci in bacheche o sui giornali, alla fine trovi, anche perch qui c posto per tutti.

Molti hanno unopinione positiva. ci sono tanti servizi in pi: i docenti ricevono anche dopo la lezione, sono giovani, dedicano molto tempo agli studenti. tutto molto pi personale e semplice.

03 | vita quotidiana

181

164

1. Mettete in ordine la giornata del Signor Nofrini.


O leggo un libro seduto in poltrona. Di solito prendo il treno per andare al lavoro. A volte dopo cena guardo la TV.

Prima di andare a letto preparo tutto per il giorno dopo.

La sera io e mia moglie andiamo spesso al ristorante.

Prendo volentieri un caff dopo pranzo.

Arrivo in ufficio molto presto. Mangio sempre con i colleghi.

1.

La sveglia suona sempre alle 6.30.

La notte russo.

2. Antonella, Laura e Nicoletta parlano delle loro abitudini, ma un virus ha cancellato i verbi. Completate.
Anto: Dunque io per una casa editrice di Milano, ma a Cremona. La mattina di solito il treno molto presto e non ho tempo di fare colazione. In ufficio sempre molto da fare: telefonare, controllare la posta, scrivere e-mail Verso luna faccio una pausa e poi ricomincio a lavorare. a casa verso le sette e non ho voglia di cucinare, uninsalata. Il fine settimana agli amici, un po la TV, la radio tutto! una pizza o casa, in comune: Chi vince come segretaria Laura e Nico: Noi appartamento con altri studenti. insieme, e per, perch per esempio a turno. Non facile abitudini diverse. Io vegetariana, di solito cibi biologici e una cucina pi leggera, ma tutte e due non mai alcolici. Abbiamo un hobby a scacchi e passiamo la pizza! spesso le serate davanti alla scacchiera. in un

3. Mettete in ordine le frasi.


1. sera amici la guardo la con Tv ogni tanto 2. a spesso mangio cornetto colazione un solo 3. il giro a fare volte vado in a un montagna sabato 4. caff raramente pranzo il bevo dopo 5. il incontro pomeriggio degli sabato al amici bar di solito

172

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

165

Voglio o Vorrei?

Voglio un gelato! Vorrei un gelato.

Vorrei spedire un pacco per favore. Stasera vorrei uscire.

Voglio parlare subito con il direttore! Stasera voglio uscire.

Le preposizioni semplici con o senza articolo

Dove vai cos di corsa?

Oggi ho un sacco di cose da fare! Devo andare prima alla posta, poi in banca e alle 13.00 dal professore.

il a da di in su con per tra/fra

lo

la

gli

le

al dal del nel sul con il per il tra il

allo dallo dello nello sullo con lo per lo tra lo

alla dalla della nella sulla con la per la tra la

all dall dell nell sull con l per l tra l

ai dai dei nei sui con i per i tra i

agli dagli degli negli sugli con gli per gli tra gli

alle dalle delle nelle sulle con le per le tra le

184

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

166

Le preposizioni di luogo con i verbi andare e essere


- ufficio, banca, farmacia, mensa - tabaccheria, segreteria, pizzeria, trattoria - biblioteca, enoteca, discoteca, videoteca casa, scuola, lezione stazione ristorante, parco, bar universit, ufficio postale Francesca professore Rossi mia amica

in a

Dove vai? Vado Dove siete? Siamo

alla al all da dal dai dalla

Le preposizioni di luogo con i verbi di movimento: venire, uscire, salire, scendere, partire
da dal dall di dalla dall sull sul in dall dal dalla per

Da dove vieni? Vengo

casa teatro ufficio casa stazione ufficio autobus treno macchina autobus treno macchina lItalia Roma

Usciamo

Salgo

Scendete

Partono

04 | in giro per uffici

185

167

Che ora ? / Che ore sono?

mezzogiorno mezzanotte

luna

Sono le due e cinque

e un quarto

e mezza/o

e trentacinque

Sono le tre meno venti

meno un quarto

ufficiale: si usano le 24 ore > 15:40 Sono le quindici e quaranta

Espressioni di tempo
Quando aperta la banca?

A che ora finisce la lezione?

Dalle otto alluna, dal luned al venerd.

Alle due e mezzo. Quando riceve il professor Cantarini?

Il luned e il venerd.

A che ora? A mezzogiorno/A mezzanotte Alluna Alle due / Alle due e un quarto

Quando? Da mezzogiorno alluna Dalluna alle due Dalle due alle tre Dal venerd alla domenica Fino alluna Fino al venerd

Quando? Il luned e il venerd

186

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

168

I pronomi diretti lo - la / li - le/ne


Ha un documento? Ha la scatola? Ha i francobolli? Ha le fotocopie? Quanti francobolli vuole? Quante scatole prende? S, ce lho No, non ce lho S, ce li ho No, non ce le ho
Ne voglio 5 Ne prendo 2

Ha un depliant? Ha una penna? Ha i soldi? Ha le lettere?

Certo, eccolo Prego, eccola S, eccoli S, eccole

Quanto zucchero metti nel caff?

Ne metto 4 cucchiaini!

Il pronomi relativi chi/che


Chi viaggia molto pu comprare labbonamento settimanale. ATM propone molte soluzioni per chi viaggia molto.

I turisti che vogliono visitare la citt possono comprare labbonamento urbano. I biglietti si acquistano nelle tabaccherie che trovate in citt.

Pronome e aggettivo qual/quale


Qual il suo numero di telefono? Qual la risposta giusta? Quali sono i vantaggi? Quali sono le prospettive? Quale conto vuole aprire? Quale busta desidera? Quali vantaggi ci sono? Quali prospettive ci sono?

La preposizione per con il valore di scopo-fine

Vado in segreteria per ritirare un modulo. Vado in segreteria a ritirare un modulo.

04 | in giro per uffici

187

169

UNIT 0 4 / ESERCIZI
1. Dove dite queste frasi? 1. Vorrei un cappuccino, per favore. 2. Vorrei prenotare una visita. 7. Vorrei ritirare il bancomat. 8. Vorrei bere qualcosa. 9. Vorrei un biglietto, per favore. 10. Vorrei un abbonamento settimanale. .11. Vorrei frequentare il suo corso di italiano. 12. Vorrei prendere in prestito questo libro.

- L

3. Vorrei rinnovare il permesso di soggiorno. 4. Vorrei un chilo di pane. 5. Vorrei cambiare il mio piano di studi. 6. Vorrei spedire una lettera in Germania.

al bar - in ospedale - in questura - in segreteria - all'ufficio - dal professore - in tabaccheria - in discoteca

postale - in banca - al cinema - in biblioteca

- al

supermercato

2. Che cosa significano secondo voi queste frasi idiomatiche? Segnate con una crocetta. 1. Devi cambiare aria a. accendere l'aria condizionata b. cambiare posto c. aprire la finestra 2. Ho un sacco di cose da fare ' a. comperare molte cose b. avere molti impegni c. un contenitore delle cose 3. Devo scappare via a. andare in un posto nuovo b. cambiare posto c. andare via velocemente 4. In bocca al lupo! a. un lupo ci mangia b. augurare buona fortuna c. avere sfortuna

3. Completate le frasi con le preposizioni pero a. 1. Dove vai? Vado in biblioteca 2. Perch vai in biblioteca? Vado in biblioteca 3. Dove andate di bello? Andiamo al bar 4. Perch andate al bar proprio adesso? Andiamo al bar 5. Ciao Marcus, dove vai di corsa? Vado in tabaccheria 6. Come mai prendete l'autobus? Prendiamo l'autobus prendere un libro. prendere un libro. bere un caff! Vuoi venire anche tu? bere un t bollente, abbiamo proprio freddo! prendere due biglietti. risparmiare un po'.

188 j campus itali* { B Crnr/. A. A

\ C -'*Mi

170

4 Mettete nella colonna giusta. Oggi vado...


bar - ospedale - stadio - questura - segreteria - ufficio postale - zoo - banca - supermercato - professore - biblioteca - studio dentistico - ristorante - agenzia di viaggi - Giappone - Roma - casa - ufficio - dentista - scuola - cinema - discoteca - medico - lezione - stazione

in

al

allo

all'

alla

dal

5. Completate i dialoghi con la preposizione corretta. 1. Ciao Francesca. Dove vai? Scusa Marco, sono di fretta vado
2.

biblioteca.

Dove vai questa sera? Ancora non so. Forse vado cinema con Marta o discoteca.

3.

Ehi! Giovanni, dove vai cos di fretta? Guarda una giornata terribile. Devo andare devo essere lo resto -professore di italiano. E tu? casa tutto il giorno ! segreteria, banca e alle 13.00

4.

Dove andate in vacanze? Forse andiamo Parigi in aereo e poi da l supermercato dopo la lezione? Spagna in treno.

5.

Claudia, vai S, vuoi qualcosa? S, grazie. Una bottiglia d'acqua.

6.

Dove posso trovare il bollettino per pagare le tasse? ufficio postale o banca.

7.

Perch sei cosi nervoso? Oggi devo andare


i

dentista. risforante stasera? casa.


04 | in giro per uffici

8.

Cosa ne dici di andare

No, sono stanca. Meglio se restiamo

171

6. Leggete il testo e rispondete alle domande.

Anche se il lavoratore italiano qualificato alla pari dei suoi colleghi stranieri, il gruppo di lavoro straniero spesso pi organizzato, pi unito o meno stressato. Perch?

Molto interessante avere contatto con i colleghi stranieri. Purtroppo mi accorgo che in Italia c' una mentalit molto competitiva fra le persone e fra i gruppi. Spesso i gruppi di lavoro diversi, invece di collaborare tra di loro, si pestano i piedi per avere potere sugli altri.

lo lavoro in una ditta che ha molti contatti con multinazionali in tutte le parti del mondo. un lavoro molto interessante, ma anche molto impegnativo e stressante.

solo colpa dei nostri capi? 0 abbiamo un problema organizzativo? Secondo me necessaria una responsabilizzazione individuale nel campo della collaborazione e del rispetto reciproco. Il lavoro con persone interessate e aperte pi interessante e porta a dei risultati positivi.

1. Qual il problema sul lavoro iji Italia 2. Come sono gli stranieri sul lavoro 3. Di chi la colpa?

Q] gli uffici pi organizzati dei capi

i colleghi pi veloci dei colleghi

Q soldi Q pi stressati di tutti

7. Cercate nel testo precedente le preposizioni articolate e inserirle nella tabella. Completate gli spazi rimasti vuoti. in da di su per con

tra/fra

lo la

gli le

172

8. Inserite le preposizioni con o senza articolo. 1. Dove vai adesso? 2. Hai tempo stasera? 3. Dove arriva Maria? 4. Vieni con noi in 1. Dove sei verso le sei? 2. Dove si comprano i biglietti per l'autobus? 3. Dove ci troviamo? 4. Vivi anche tu vicino all'universit? 1. Ho un mal di denti! 2. Quando ha l'ora di ricevimento il professore di economia? 3. Vieni con noi al cinema? 4. Dove abiti? di 1. Ma 2. Sei brasiliano? 3. Che belli questi libri! 4. Qual l'orario chi questo libro? Non lo so, mi dispiace! No, sono portoghese, S, sono davvero stupende! metropolitana? Non lo so, devi guardare sul cartellone. Lisbona. libri davvero bellissimi, con foto Guarda, alle sei forse sono ancora Ho molto da fare oggi. tabaccheria. ufficio. ristorante? Vado No, vado Ma agenzia di viaggi per ritirare il biglietto d'aereo. cinema con Franco, mi dispiace! stazione centrale, credo, per forse meglio

se la chiamo per controllare. No, grazie, ma non ho proprio fame stasera.

bar qui all'angolo. No, io vivo proprio centro. E allora perch non vai Mi dispiace, non lo so. Vai No, vado Adesso abito in Africa per un anno. dentista, scusa? segretaria, lei ha tutti gli orari. genitori di Franco, perch loro sono

Giovanni, vogliamo studiare insieme.

9. Fate le domande in modo formale [F] o informale [I] usando le parole di seguito.
dove - come - quanti - perch - di dove - che cosa - quanto

In via Roma, 22.


<r <r <r <r <r <r

[F] [I] [I] [F] [I] [F]

Sono di New York. 55 chili. Filosofia. Margherita Nofrini. 23.

Per aprire un nuovo conto corrente. [I]

10. Abbinate l'aggettivo al sostantivo giusto. 1. costi 2. operazioni 3. estratto 4. condizioni 5. finanziamenti 6. prezzi a) b) c) d) e) f) scontati conto speciali agevolati illimitate mensili
04 | in giro per uffici

173

0121 11. C o m p l e t a t e c o n qual, quale, quali.

1.

conti? Uno per studenti, l'altro per anziani.

la differenza fra questi

3 sono le condizioni? Eccoli depliant con tutte le informazioni. 4. vino mi consiglia? Un rosso di Montepulciano.

2. Sconti su CD e libri.

vantaggi ci sono?

12. Abbinate le parole alle foto.


le scatole, la carta di identit, il certificato d'iscrizione, il passaporto, i bollettini, il numero di conto corrente, di soggiorno, il libretto deoli esami, il codice postale, la carta di credito, il bancomat il diploma di maturit il permesso

le scatole,

il libretto

degli

esami,

il

bancomat,

il

passaporto,

13. Rispondete negativamente come nell'esempio.


Esempio: Hai tu i libri di storia? No, non ce li ho!

1. Hanno loro i biglietti per il cinema? . 2. Laura, hai tu le chiavi di casa? 3. Avete voi il libretto degli esami di Nicola? Non lo trova pi! 4 Giacomo, hai tu il foglio per l'iscrizione? 5. Avete la carta di credito? 14. Da quali sostantivi derivano? serale giornaliero settimanale sera mensile annuale pomeridiano

192 ' c*inpu* ittita I

R Errico, M. A '

Gelidi

174

15. Completate il testo con i seguenti aggettivi.


giornaliero - mensile - mensile - pomeridiano settimanale

Cara 5ara, finalmente sono a Parigi! Sono qui per frequentare un corso intensivo Abito alla casa dello studente e ho gi molti contatti con giovani di ogni nazionalit. I l corso e cos la mattina posso dormire a lungo. Possiamo vederci una di queste sere? Cos mi spieghi anche come funziona la vostra metropolitana, e se mi conviene fare un abbonamento Aspetto una tua telefonata, Giulian. 16. Unite le due colonne con chi o che. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. Conosci quel ragazzo Sapete lo studente Mi dite a Non sappiamo Qual la materia Venezia la citt Pu venire a) sta parlando con Gino? b) viene alla festa? c) lavora meglio. d) mi devo rivolgere? e) si occupa della relazione. f) ti interessa di pi? g) preferisco. h) vuole. o cos non ci penso pi. perch troppo caro. Resto circa cinque settimane e quindi escludo il biglietto

chi che

17. Inserite nel testo il pronome chi con o senza preposizione. L'azienda turistica di Brindisi propone una serie di viaggi organizzati e escursioni . vuole scoprire l'area del Salento ha una bicicletta pu scegliere fra le varie proposte di percorsi enogastronomici attraverso le masserie della zona. Presso la Masseria Santa Lucia si possono gustare i piatti tipici pugliesi accompagnati da un buon bicchiere di vino rosso. Invece consigliamo non ha la bicicletta di scegliere i viaggi organizzati dall'azienda. Si parte da Brindisi e si arriva in poco tempo con l'autobus presso i centri di maggiore interesse storico-culturale o naturalistico: .vuole pu tornare in autobus o decidere di pernottare presso uno dei romantici hotel della zona.

18. Completate con il pronome ne e le espressioni di quantit seguenti.


tante - un cucchiaino - tre - due tazze - un etto - un chilo - tre litri - molti

1. - Quante mele vuole, Signora Franchi? 2. - Quanto prosciutto prende? 3. - Quanto zucchero metti nel caff? 4. - Quante cartoline spedite? 5. - Quanto caff bevi al giorno? 6. - Quanta acqua comprate? 7. - Quanti libri leggi ogni anno? 8. - Quante persone conosci?
t

... voglio .... prendo .... metto .... spediamo .... bevo .... compriamo ... leggo ...conosco

e mezzo, grazie! ,

04 | in giro per uffici

175

19. Che ore sono? Leggete l'orario e scrivetelo a lettere.


12.15 Sono le dodici e un quarto.

13.00 8.45.. 10.25

17.30 15.45 20. Scrivete dei dialoghi secondo il modello.

12.10 (io) Appuntamento con il professore 17.00 Partita


Alle cinque comincia la partita Italia-Germania C' tempo! Sono ancora le quattro e cinque Alle dodici e dieci ho un appuntamento con il professore di Chimica. ' Guarda che sono gi le dodici.

24.00 Comincia il film

21. Leggete la situazione a sinistra e trovate la frase giusta a destra. 1. La lezione comincia alle 10.00. Franca e Gianna sono all'Universit alle 9.30. 2. Dario comincia a lavorare alle 8.00 e alle otto precise in ufficio. 3. Sono le 14.00. Il treno da Firenze per Roma gi in stazione. 4. Marta non ha l'orologio ha bisogno di sapere l'ora esatta. 5. Franca deve alzarsi alle 6.30 domani mattina e non vuole fare tardi. 6. Carlo e Maria hanno un appuntamento alle 15.30, ma Carlo arriva alle 1 5 . 3 5 8 7. L'orologio della classe segna le 18.30 ma l'insegnante continua a parlare.

a) Devi sempre essere in ritardo! b) Incredibile! Oggi in orario. c) Possiamo prendere un caff siamo in anticipo. d) Il tuo orologio va bene? e) Ragazzi, l'orologio va avanti di dieci minuti. f) Signor Briganti, lei come sempre puntuale! g) Attenzione la sveglia va indietro di 5 minuti!

194

campus itaiia j R. Errico, M A. tspo K .

(raprfi

176

22. Completate con le espressioni di tempo.


fino alle 17.00- dalla mattina alla sera - il fine settimana - dal luned al venerd - stasera - da mezzogiorno all'una

1. Andiamo al cinema 2. Cosa fai 3. Quando aperta la banca? 4. Cosa ha Francesco cos magro? 5. Quando facciamo la pausa per il pranzo? 6. Quando hai tempo per parlare? ?

? Mi dispiace non ho tempo. Sabato sono dai miei genitori e domenica resto a casa. Lavora Sono libero || sabato e la domenica chiusa naturalmente e non va mai in vacanza. come sempre.

23. Leggete il testo e sottolineate solo le parole o frasi che conoscete. Fate poi ipotesi sul contenuto del testo. i

* Dicono che noi italiani lavoriamo poco. Niente di pi falso. * Tre italiani su dieci dichiarano di lavorare da quaranta a cinquanta ore settimanali, molti vanno oltre. * Nell'Europa del Nord la gente lavora tra venticinque e quaranta ore. Negli uffici di Londra, alle cinque del pomeriggio sono tutti scomparsi. *

L'UFFICIO, IL TEATRO DELL'ANARCHIA ORDINATA

Guardate invece questo ufficio romano: abbondano i segni di fuga (salvaschermi esotici, calendari sexi, cartoline con le palme, foto delle vacanze), ma nessuno fugge. [...] Quasi tutti mettiamo nel lavoro una meticolosit e una passione esagerata. Sette italiani su dieci, secondo una ricerca, si lamentano del proprio impiego, ma parlano delle questioni di ufficio anche nel tempo libero. [...] Cosa ci piace del rito claustrofobico dell'ufficio? Vediamo. Ci piacciono, innanzitutto, i colleghi. Non per consultarli ma per osservarli. [...] Ci piace vedere come sono vestiti e pettinati, curati gli altri, anche perch ogni giorno ognuno inventa qualcosa. [...] Guardatevi intorno: non vedete camicie e cravatte prevedibili (la divisa inglese], n tailleur asessuati, tacchi alti e scarpe da ginnastica sotto la scrivania (l'uniforme americana]. Osservate una sinfonia di colori e particolari, che vanno dal profumo agli accessori.
adattato da Beppe Severgnini, La testa degli italiani

24. Vero o falso. 1. Gli italiani lavorano poco. 2. Nell'Europa del Nord la gente lavora tra le 40 e le 50 ore settimanali. 3. A Londra alle cinque del pomeriggio tutti escono dagli uffici. 4. Gli italiani non parlano mai di lavoro nel tempo libero. 5. Agli italiani piace guardare come sono vestiti i colleghi di lavoro, 6. In ufficio gli impiegati italiani portano abiti colorati. 25. Trovate i sinonimi. 1. dichiarare 2. fuggire 3. impiego 4. meticolosit 5. consultare 6. riunione a) lavoro b) andare via velocemente c) chiedere l'opinione d) dire e) incontro f) precisione
04 | in giro per uffici

177

1. Devo andare al a b) in c) da 2. Noi invece andiamo a) al b) a c) dal 3. a) da b) di c) a 4. a) quale b) molti c) quali 5. Scusi, ha un foglio? S, a) eccola b) eccole c) eccolo ! dove sei? Sono di Sydney.

segreteria. professore! D b

9. Chiedete l'et in m o d o formale. a) Quanti anni hai? b) Quanti anni ha? c) Quanti anni avete? 10. Siete in banca e volete aprire un conto. a) Vorrei un'offerta per il conto corrente. ) Vorrei aprire un conto corrente. . c) Cos' un conto corrente? 11. Che cos' un e s t r a t t o conto? a) Il saldo dei soldi che ho in banca 12. Siete all'ufficio postale e volete spedire b) Un conto per studenti. c) I soldi che prendo con il bancomat

sconti fate per studenti? CU CU

un pacco. a) Vorrei spedire un pacco in Brasile. b) Voglio spedire un pacco. c) Quanto costa il pacco per il Brasile? 13. Che cos' un b i g l i e t t o serale?


15.

a) Un biglietto che compro la sera. b) Un biglietto che posso usare solo la sera. c) Un biglietto per uno spettacolo a teatro. 14. Che ore sono? Le 18:40.

6. Cosa c o m p e r a t e in tabaccheria? a) una carta di credito. b) un panino. c) dei francobolli. 7. Dove andate per spedire un pacco? a) dalla posta. b) alla posta. c) per la posta. 8. Chiedete il prezzo g e n t i l m e n t e . a) Quanto pesa, scusi? b) Per favore, quando arriva? c) Scusi, quanto costa?

a) Le otto meno venti, a) Le sette e quaranta, c) Le sette meno venti. Quando aperta la banca? 9:30 12:30 a) Da nove e trenta a mezzogiorno e trenta. b) Dalle nove e trenta al mezzogiorno e trenta. c) Dalle nove e mezza a mezzogiorno e mezzo.

16. Quando riceve il Professor Ballabeni: 12:00-15:00 a) Fino alle tre. b) Dalle dodici alle tredici. c) Dal mezzogiorno alle quindici.

Come

ti valuti?

(2)

(v)

(2)

campus italia j R Errico M 4 Esposito, N Grandi

178

UNIT 0 4 / GLOSSARIO

1. Luoghi
all'agenzia di viaggi alla posta alla stazione allo stadio in banca in biblioteca in cartolera in edicola in ospedale in segretera in tabacchera

3. Affermazioni
certamente certo ecco ma certo! sicuramente

5. Indicazioni di tempo
mezz'ora mezzanotte mezzogiorno un momento un quarto d'ora un secondo stasera il fine settimana

4. Viaggiare
abbonamento mensile autobus biglietto giornaliero biglietto ordinario biglietto serale biglietto settimanale cartolina fermata francobollo interurbano lettera metropolitana mezzo di trasporto pubblico rivendita autorizzata stazione principale treno urbano

2. Azioni quotidiane
aprire un conto avere una borsa di studio cambiare il piano di studi chiedere informazioni chiudere comprare un abbonamento fare un abbonamento fare un biglietto fare un bonifico fare una ricerca mandare una lettera pagare con il bancomat pagare con la carta di credito pagare in contanti pagare le tasse prelevare dei soldi ritirare un certificato spedire un pacco

04 in giro per uffici

179

I pronomi indiretti: forma atona e tonica


Gli scrivo un messaggio, ok? Telefoni tu a Carla? E a Flavio?

S, le telefono io. Questo per te!

E a loro cosa regali?

Forma atona mi ti gli

Forma tonica me te lui

Marco

le / Le ci vi gli

regala un libro.

Ea

lei / Lei noi voi loro

cosa regalano?

Posizione dei pronomi


Gli

scrivo

un messaggio.

Devo Posso Voglio

scrivergli telefonarti

oggi. nel pomeriggio.

Gli Ti

devo posso voglio

scrivere telefonare

oggi nel pomeriggio

Il verbo piacere
mi ti gli le ci vi gli il colore rosso. molto invitare gli amici. a me a te a lui a lei a noi a voi a loro il colore blu. stare solo.

piace

piace

invece
piacciono

piacciono

i materiali pregiati.

i materiali. poveri.

198

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

180

Altri verbi irregolari al presente


dire scegliere spegnere

dico dici dice diciamo dite dicono

scelgo scegli sceglie scegliamo scegliete scelgono

spengo spegni spegne spegniamo spegnete spengono

stare + gerundio

Sto prendendo la tua TV!

Cosa stai facendo?

sto stai sta stiamo state stanno

cercando scrivendo finendo

are > ando ere > endo ire > endo

sto stai sta stiamo state stanno

facendo bevendo dicendo traducendo proponendo

fare bere dire tradurre proporre

I numerali ordinali
primo secondo terzo quarto quinto sesto settimo ottavo nono decimo undicesimo dodicesimo ventesimo ventitreesimo

A quale piano abiti?

Abito al

piano

05 | la mia casa

199

181

Questo - Quello

Questo armadio vuoto. Questa la mia gatta. Questi libri sono di Francesca. Queste sono le mie penne.

Quella stanza mia. Quello il mio gatto. Quelli sono i miei libri. Quelle penne sono di Marco.

Quello aggettivo
Quel quadro Quello specchio Quellappartamento Quella stanza Quei quadri Quegli specchi Quelle stanze

in vendita. in affitto.

sono in vendita. sono in affitto.

Bello aggettivo
bel posto. bello studio. bellappartamento. bella mansarda. bei quadri. begli arredi. belle stanze.

un una

Sono dei Sono delle

Aggettivi e avverbi di quantit


tanto spazio verde. poca luce. molti tappeti colorati. parecchie piante. Lappartamento non dista tanto dal centro. Questa stanza costa poco. Le camere da letto sono molto semplici. Gli affitti sono parecchio alti.

un appartamento con

200

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

182

Gli aggettivi e pronomi possessivi

Di chi sono questi CD? Che cos questo suono? Sono nostri!

il mio nuovo cellulare!

Pap ti presento la mia ragazza!

il la Sono i Sono le

mio mia miei mie

tuo tua tuoi tue

suo sua suoi sue

nostro nostra nostri nostre

vostro vostra vostri vostre

loro loro loro loro

libro stanza libri stanze

La preposizione di - materia
Di che materiale questo vaso? > Di porcellana.

Le preposizioni di luogo

su - davanti - dietro - sopra - sotto - di fianco - vicino - accanto - tra/in mezzo


05 | la mia casa

201

183

1. Quale descrizione per quale sostantivo? Abbinate.


~ 1. affitto a) cucina con mobili ed elettrodomestici ^^gm'

pjcc0,0 spazjo airentrata

dell'appartamento ';" " ' ;; ' appartamento

2 3 4 5.

doppi servizi angolo cottura arredato connpreso riscaldamento disimpegno

c) i costi sono inclusi

b) due bagni nell

nell'affitto d) soldi da pagare per abitare

2. Cercate l'intruso. a. b. c. d. e. appartamento - mansarda - soggiorno in centro - moderno - in periferia luminoso - grande - bilocale piano terra - primo piano - angolo cottura salotto - cucina - riscaldamento

i n u n a CaSa

3. Il cercaparole. Cercate negli annunci a pag. 62 le parole usate per definire 1. un appartamento di una stanza: 2. un appartamento di due stanze. 3. una cucina grande. 4. un piccolo spazio per cucinare: 5. il riscaldamento indipendente: 4. M e t t e t e i numeri ordinali nella sequenza giusta.
decimo - sesto - ottavo - primo - quinto - secondo - quarto - nono - terzo - settimo

IV VII. X V Vili VI IX

5. Completate il dialogo con: quindi - cos - su, dai - ma allora. Ciao, Giovanni! Dove stai andando? In giro per i negozi, devo sistemare la mia stanza e spendere pi di tanto. ----- perch non vai al nuovo IKEA? Non molto caro e hanno cose carine. Ti posso accompagnare io in macchina, Mah, non so. Non lo stile cne piace a me. non fare il difficile! Ti do qualche consiglio io. Ti assicuro che sarai contento. mi compro anch'io qualcosa. voglio vedere un po' i prezzi, non posso

202

campus Italia ) fl Prrico, M A F.^posi'o, M Grandi

184
V I

RCIZI

6. Qual la risposta giusta? Abbinate. 1. 2. 3. 4. 5. 6. Chi telefona a Vincenzo? Scrivete voi a Giuliana? Cosa portiamo ai bambini? Quando mi telefonate? Quando ci scrivete? Cosa ci portate? _ a. Vi scriviamo presto. Gli telefoniamo noi. d. Ti telefoniamo domani. e. Gli portiamo un CD. f. Vi portiamo del vino. g. Le scriviamo noi.

7. Scegliete il p r o n o m e giusto. 1. Quando mi telefoni? 2. Cosa regali a Sandra? 3. Cosa portiamo a Marco? 4. Quando telefonate a Giulia? 5. Scrivi tu a pap? 6. Ti interessa l'appartamento? 7. Telefoni tu agli studenti? 8. Riscrivete le frasi c o m e nell'esempio.
Mi puoi dare il numero di telefono di Rosa? Puoi darmi il numero di telefono di Rosa?

a) Ti telefono stasera, b) mi ti
gli le

/. regalo un profumo. portiamo un bottiglia di cognac. telefoniamo domani. scrivo io. interessa molto. telefono io.

c) d) e) S, f) S, g) S,

1. Gli vuoi comperare una mansarda? 2. Ci dovete dire quanto costa! 3. Le dobbiamo portare le chiavi. 4. Ti possiamo dare il numero. 9. C o m p l e t a t e la lettera con i p r o n o m i indiretti. Gentile Dott.ssa Corleone, scrivo per chieder necessario e le foto. Sa se il dottor Bonetti e in sede? ho mandato una mail, ma non ha risposto, pu far sapere al pi presto la data dell'incontro? Cordiali saluti Federico Cimarosa se pu f issar

un appuntamento per la settimana prossima. I l dossier pronto, ho tutto il materiale

05 | la mia casa

j 203

185

10. E voi? Qual la vostra casa ideale? Fate il test. Leggete il vostro profilo. Test 1. La mia casa ideale ha 2. Mi piacciono i mobili 3. Mi piacciono i colori che tendono 4. Nel mio appartamento 5. Mi piace di pi 6. Mi piace avere intorno a me 7. Nel mio appartamento a. pi spazio riservato al relax e al riposo b. pi spazio riservato alla zona giorno a. d'epoca e che creano un'atmosfera calda b. design, belli ed esclusivi a. al verde o blu b. al rosso o giallo a. ho una poltrona, un divano solo per me b. sto bene dappertutto, non ho preferenze a. il vetro b. il legno a. oggetti costosi b. oggetti personali, ricordi a. c' una stanza sempre in ordine per ospiti o visite b. l'atmosfera informale, l'ordine non importante oeAud ejjsoA e\ ojsoo m6o e aiapuajip a '^jinmbueji e| a eiu|eo e| aiuajaJd 'unoisu} a jsmip.od un a;ais :e md a;aAe a;sodsu a||au as IliiOJd

|souno a jobaja aiajs a Mjjdso ajaAe a em6edujoo uj aje;s aoejd \/\ -jOA jp unojs a !SjaAOj;sa 'jpade a;a|S *q n;d ajaAe ajsodsu a||au as

11. Di cos' fatto? Completate con il materiale e la preposizione di. 1.11 letto 2. La scrivania
3. Il tappeto

di di
di oro vetro porcellana acciaio lana
le9no

4. Il pavimento 5. L'anello
6. Il vaso di

di di
di

7. Il bicchiere di

di

......

marmo

12. Scegliete la f o r m a corretta. Emiliano un ragazzo mo!to\Z\ m o / f t ' Q mlta \Z\ molte\Z\ simpatico. Ha f a n f o Q tanti
e molto molti molta molte amiche. poca[Jpoche\Z\ tempo libero, perch ha parecchio\Z\ parecchi[2

f a n f a Q fante a m i c i

Durante la settimana ha poco[Jpochi{Zi

parecchia Q parecchie Q ] esami da preparare. Ma la sera, quando troppo troppi troppa troppe stanco o ha poco pochi poca poche voglia

di studiare, va in pizzeria con gli amici o i compagni d'universit.

204 : campus I t a l i a | R Errico, M A. Esposito, N. Grandi

186

13. Completate il testo con gli aggettivi e gli avverbi indicati:


molto - molto - parecchio - parecchi - poco - tante - troppo

Il mio appartamento ideale deve essere luminoso, deve avere stanze, almeno un balcone, e non deve essere distante dal centro. Intorno ci deve essere verde, ma anche negozi e possibilit per il tempo libero. Lavoro e ho tempo, quindi non posso passare la giornata a correre qua e l per la citt.

14. Completate i minidialoghi con me, te, lui, lei, noi, voi, loro. 1. Rita, a A. Ea A ... s. ..ragazzi? no, preferiamo stare in centro. piace l'appartamento? 2. Sai se a Mario e Nicoletta interessa la casa? A in citt. 3. Ma a Franca piace la stanza? A s. a me invece non tanto. s. Nicoletta invece preferisce stare

15. C o m p l e t a t e c o n mi piace,

mi

piacciono.

1 2. 3 4 5 6.

mobili antichi. il legno. gli oggetti costosi.' fare sport. l'atmosfera informale. avere ospiti.

16. Completate i dialoghi con il presente indicativo dei verbi preferire e piacere. 1. "Ti 2. Vi A Manuela . 3. Quale colore preferite? A me 'I rosso, Rino il giallo. l'appartamento? i mobili antichi o i mobili moderni, lo invece quelli moderni? quelli antichi.

S, grande, luminoso e centrale.

05 | la ma casa

} 205

187

17. Leggete le frasi e sottolineate t u t t i gli aggettivi di colore. Inserite poi i colori nella colonna giusta. -11 tappeto nella stanza di Edda rosa! - Il nuovo frigorifero rosso. - Le pareti in cucina sono verdi. Marta ha un quadro lilla!
-a/-o -e/-i bianco

- Valeria compra sempre vestiti neri. - In cucina c' un tavolo blu. - Le tende in camera sono viola. - Non mi piacciono le coperte bianche. -e/-i
/

indeclinabili

18. Come mi eh amo? Abbinate gli oggetti alle immagini.

frigorifero divano poltrona armadio letto tavolo sedia forno 19. In quali stanze m e t t i a m o i mobili e gli oggetti dell'esercizio n.18? soggiorno cucina camera da letto bagno studio
206 ' campu itali;. ' fi. Grriro. .Vi. A fcv j.f.-:. N Grandi

televisore specchio scrivania libreria tappeto vasca da bagno lavastoviglie lavandino

188

20. Cosa stanno facendo? Descrivete le azioni.

j j e
21. Fate le d o m a n d e e rispondete aiutandovi con i verbi indicati. 1. Cosa sta leggendo?
2 3

Sta leggendo un romanzo. ? ? ? ? una Ietter. il dolce. una stanza. la cucina. per l'esame di matematica.

leggere-lui scrivere-vol preparare-tu cercare-voi pulire - tu studiare - loro

4
5

6-

22. C o m p l e t a t e la lettera con stare + il gerundio dei verbi tra parentesi. Cara Pinuccio, scusa se t i disturbo, so che (studiare) ed i (pensare) sicuramente esserci d'aiuto. (Preparare) ? Si (divertire) Vi {scrivere) Aspetto una tua risposta.
Bacioni, Teresa

per l'esame di chimica e che (fare) di fare un viaggio in Inghilterra e, visto che tu hai studiato l, puoi un itinerario, ma abbiamo solo due settimane. in /America?

di tutto per prepararti e per superare l'esame. Ho un grande favore da chiederti: Mariano

Puoi mandarci una lista dei "must"? Partiamo fra due settimane! E Patrizia, cosa (combinare) o si gi dimenticata degli amici?

23. Completate le coniugazioni. scegliere io tu lui / lei / Lei noi voi loro
scelgono
05 j la mia casa

uscire

dare

dire

scegli

d usciamo

189

24. Completate il dialogo con i verbi. Ciao, Valerio! Allora che si fa? S, s, ma dove Beh, oggi Eccolo! Allora, Ma un film vecchio, no, dai, Ah, oggi io! Tu non IL POSTINO. niente di cinema. ... ? io. Si va al cinema. Mi il programma?

capisci - dai - vediamo - danno - usciamo - andiamo - scelgo - scelgo

25. Questo o quello? Vicino o lontano? Trasformate come nell'esempio. 1. Questo libro di Gianni. 2. Questa stanza libera. 3. Quest'armadio per tutti. 4. Questo specchio molto caro. 5. Questi giornali sono per la biblioteca. 6. Di chi sono questi zaini? 7. questo il libro di Federica? 8. questa la tua bici? 9. Sono queste le schede di storia? 10. Sono queste le gonne di Giulia? 26 Completate la tabella.
maschile singolare maschile plurale femminile singolare femminile plurale Quel libro di Gianni.

il mio il tuo iLsuo il nostro il vostro il loro

i miei

Ja mia

le mie

27. Trovate t u t t e le combinazioni possibili. il\ la i le loro vostri ^ * mio tua suoi nostre quadri libro casa borse giardino amici
N Grandi

sono simpatici sono molto famosi interessante sono molto costose davvero grande proprio curato

208

campus Italia ( R Errico, M. A. Esposito

190

28. Com'? Rispondete secondo l'esempio scegliendo un aggettivo.


Com' la vostra casa? La nostra casa piccola

1. Come sono i tuoi vicini? 2. Com' la sua cucina? 3. Come sono le loro finestre? 4. Com' la vostra macchina? 5. Come sono le sue poltrone?
piccolo - grande - antipatico - bello - interessante - moderno

29. Inserite gli aggettivi possessivi giusti Vivo con altri 4 ragazzi in un appartamento in affitto. La abitano al primo e i il regno del disordine. Marta, la le stanza, ma l'esatto contrario. I casa al quarto piano. I proprietari

genitori al secondo. Il terzo e il quarto sono in affitto a studenti. Da noi vicina di camera, appassionata di scarpe e vestiti. Troviamo vestiti, i libri, le cose sono due ragazzi. Dividono hobby preferito radio sempre accesa e

scarpe ovunque: in sala, in bagno e anche in cucina. Francesca abita con lei nella stessa

sempre in ordine. Ma come fa a vivere con noi! Franco e Gianni sono i la terza stanza da letto. Hanno tutto in comune, mobili, vestiti, libri, giochi. Il giocare con la play station a Doom! Sono abbastanza rumorosi, la a volte un po' difficile, ma a me piace!

parlano sempre ad alta voce, ma sono simpatici e divertenti e poi sanno cucinare benissimo. Vivere insieme

30. Dove? Osservate l'immagine e completate la descrizione correttamente.

Questa la stanza di Federico. Lui ha un piccolo divano-letto a sinistra, sotto la finestra che d sul giardino. A destra c' un armadio e ...
05 | la mia casa

191

UNIT 0 5 / TEST
1. Un appartamento di tre stanze un. a) bilocale b) trilocale c) monolocale


d D

9. Volete incoraggiare un'amica che cerca casa da tanto tempo. a) Ma su, dai! "Ti aiuto io! b) Cosa vuoi? Dai! c) Quanto puoi pagare? d

2. Per l'appartamento paghiamo ogni mese.. a) l'affitto b) dei soldi c) la cauzione 3. Il contrario di rumoroso ... a) sereno b) tranquillo c) panoramico 4. Tutti i mobili della casa: a) l'arredamento b) gli oggetti domestici c) i pezzi d'arredo 5. Anna vive in un a) bello b) bella c) beli' 6. La casa non dista a) tanto b) grande c) distante 7. Perch non a) a me b) me c) mi 8. Scrivi tu a Gianni? Rispondete. a) S, le scrivo io. b) S, gli scrivo io. c) S, Le scrivo io. telefoni? attico. 10. Paola, com' la torta di mele? Rispondete. a) Mi_piace moltissimo! b) Mi piacciono molto. c) Mi piace con la marmellata. d d

11. Lui si chiama Gino e... a) ci piace il gelato. b) le piace il gelato. c) gli piace il gelato.

12. Chiedete il gusto sul colore dell'arredamento. a) Ti piacciono i mobili moderni? b) Quale colore preferisci per i mobili? c) Non ti piacciono i mobili scuri?

13. Scrivete un annuncio per una casa nuova. a) Devo trovare casa in centro. b) Voglio una casa in centro. c) Sto cercando casa in centro. d

dal centro.

14. Chiedete l'approvazione per comprare un tavolo nuovo. a) Per voi, va bene se compriamo un tavolo? d b) Compriamo il tavolo domani. d d c) Abbiamo bisogno di un tavolo nuovo. 15. Lisa, hai visto a) i miei b) le mie c) la mia 16. Vado al cinema con Luca e a) i suoi b) le sue c) il suo scarpe rosse?

amici.

Come ti valuti?

2 1 0 I campus Italia j R .Errico, M A. esorwtG, N. ( :$Mi

192

UNIT 0 5 / GLOSSARIO

1. Azioni quotidiane
abitare affittare comprare mandare pagare spendere vivere

4. L'abitazione e le stanze
affitto angolo cottura ascensore (m) bagno balcone camera da letto cantina corridoio cucina disimpegno doppi servizi finestra porta ripostiglio riscaldamento scale (f. pi.) soggiorno stanza terrazzo veranda

6. Materiali
acciaio ceramica legno marmo oro porcellana vetro

2. Tipo di abitazione
appartamento bilocale (m) casa casale (m) fattoria mansarda monolocale (m) palazzo d'epoca trlocale (m) villa

3. Caratteristiche dell'abitazione
al piano terra al primo/secondo/terzo... piano ampio antico centrale con giardino con vista panoramica confortevole enorme grande in periferia n zona universit luminoso moderno panoramico piccolo ristrutturato romantico spazioso tranquillo vicino al centro storico

5. Arredamento
camino divano forno frigorifero lavastoviglie (f) lavatrice (f) letto libreria mobile (m) pavimento sedia tappeto tavolo tenda vasca da bagno

193

I sostantivi maschilli in -co, -go


Maschile SINGOLARE Maschile PLURALE

gioco medico albergo asparago

giochi medici alberghi asparagi

amico greco

amici greci

Gli aggettivi maschili in -co, -go


Maschile SINGOLARE Maschile PLURALE

tedesco simpatico largo

tedeschi simpatici larghi

-go sempre > -ghi

I sostantivi e aggettivi femminili sono sempre in ca > che ga > ghe

Sei un egoista!

Ha parlato la grande altruista!

Gli aggettivi in -ista


Maschile e femminile SINGOLARE Maschile PLURALE Femminile PLURALE

egoista

egoisti

egoiste

212

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

194

I pronomi diretti
mi ti lo

Prendi un caff? Grazie lo prendo dopo.

Marco

la / La ci vi li / le

chiama tutti i giorni

Quando fai i compiti? Li faccio pi tardi. Mi chiami tu? Certo ti chiamo io!

La doppia negazione
Non Non Non Non Non

capisco sta conosco viene prendo

niente mai nessuno nemmeno n frutta n

di computer in ozio qui a Genova lei dolce

Ci di luogo
Quando vai a Pisa?
Ci vado dopodomani.

Quanti giorni resti a Pisa?


Ci resto una settimana.

06 | che fai di bello?

213

195

Il presente indicativo dei verbi riflessivi

Mi guardo allo specchio. Ci sentiamo domani!

Mi laureo il prossimo anno!

alzarsi
mi ti si ci vi si

mettersi metto metti mette mettiamo mettete mettono

vestirsi vesto vesti veste vestiamo vestite vestono

alzo alzi alza alziamo alzate alzano

Il comparativo di maggioranza - minoranza - uguaglianza


Luigi Il calcio Il teatro interessante Giocare a calcio Preferisco Ascoltare sportivo interessante il cinema interessante giocare a tennis facile
che giocare a tennis. che a calcio. che parlare. di me, di Matteo. del tennis, della pallacanestro.

pi/meno quanto/come

pi/meno

Il superlativo assoluto
pienissima. molto piena. strapiena.

Il superlativo relativo
lopera la commedia interessante affascinante
di Goldoni. della stagione.

La sala

pi/meno

214

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

196

I prefissi -in, -im, -ir, -il


Unopera indimenticabile Una commedia immortale Una storia improbabile Un luogo irragiungibile Un testo illeggibile
in diventa: im davanti a m, b, p, ir davanti a r il davanti a l

Il passato prossimo
Ho studiato tutto il giorno e la sera sono andato in discoteca.

Cosa hai fatto ieri?

con avere

con essere

ho hai ha abbiamo avete hanno

studiato venduto finito letto visto scritto

sono sei siamo siete sono

andato/-a uscito/-a partito/-a rimasti/-e stati/-e venuti/-e

Il participio passato dei verbi regolari e irregolari


REGOLARI Alcuni verbi IRREGOLARI

andare - andato credere - creduto partire - partito

essere fare scrivere leggere rimanere vedere venire dire chiedere

> stato > fatto > scritto > letto > rimasto > visto > venuto > detto > chiesto

06 | che fai di bello?

215

197

UNIT 0 6 / ESERCIZI
1. Riordinate il portale mettendo le cartelle nella categoria giusta.
s Hobby / Musica / Sport / Letture / TV 1 1 ^^emMfm&^Z-

Musica 1 2 3 4 5 6 " 7 _

Elenco dei mercatini degli annunci musicali.

Non solo per professionisti, ma anche per chi vede To sci come attivit di svago e divertimento. Sottocategoria dedicata a tute le attivit da combattimento: dalla lotta al wrestling, dal pugilato alle arti marziali. Tutti i libri e le edizioni online che si possono leggere e scaricare gratuitamente. Sottocategoria dedicata alle discipline del nuoto e tutti gli altri sport acquatici. I siti ufficiali dei quotidiani pi famosi di tutto il mondo. Chi che non ha mai raccolto, catalogato e conservato (in poche parole collezionato) qualche oggetto? Elenco dei siti dedicati ai cartoni animati.

2. Qual il plurale di: 1. medico 2. arco 3. banca 4. lago 5. barca 6. banco 7. fuoco . 8. greco 9. equivoco 10. discoteca 11. luogo 12. targa 13. riga 14. asparago _ v

-----

3. Inserite nei minidialoghi una delle espressioni in fondo 1. Sai che Martina si sposa con Giovanni! Nooooo! 2. Mi sono iscritta a un corso di danza del ventre! Davvero?! 3. Voglio cominciare a fare pi sport e a mangiare cibi pi sani: ho deciso di smettere di fumare.. Cosa succede? 4. Voglio ridipingere la mia stanza di rsso! meglio un rosa chiaro.

5. Non ne posso pi della mia collega d'ufficio! Domani vado dal direttore e gli dico tutto! parlar male dei tuoi colleghi! 6. Sai che ho perso 15 chili in tre mesi? Incredibile!

Non ci credoi - Mah! Forse - Non ti vedo proprio a... - Non mi sembri il tipo! - Non ti riconosco pi! - Ma dai!

216

campus iuli | R Errico, M

m v ^nai

198

4 Pi di o meno di? Conoscete l'Italia? 1. Il Lago di Garda 2. La Lombardia 3. Le Alpi sono 4. Roma 5 L'isola di. Capri 6. Il Tevere 7. Il Colosseo 8. L' universit di Bologna lungo grande antica che, die dove necessario con l'articolo determinativo. musica leggera. E tu? antica grande grande estesa lunghe

5. Completate i dialoghi con quanto/come, 1. lo trovo la musica classica pi interessante lo preferisco la musica leggera. 2. Cosa fai nel tempo libero? Leggi? Fai sport?
s

Beh, io sono un tipo tranquillo. Mi piace pi leggere

fare sport. quelle di Zuckmayer.

3. Secondo me le opere di Brecht sono pi interessanti lo invece trovo pi interessante il secondo. 4 Gli italiani si interessano pi di calcio Ah, noi preferiamo il baseball. 5. Secondo te pi interessante Pirandello o Goldoni? Mah, secondo me Pirandello molto pi interessante e moderno 6. Gli italiani sono sportivi No, sono molto meno sportivi 7. Preferite i drammi o le commedie? Mah, secondo noi i drammi sono interessanti altri europei? altri europei.

di nuoto. E gli americani?

Goldoni.

le commedie, dipende dalla messa in scena e dal regista.

6, Sistemate gli aggettivi nelle colonne. Trovate i contrari.


egoista, pessimista, insicuro, allegro, altruista, triste, tranquillo, antipatico, simpatico, asociale, ottimista, dinamico, noioso, pigro, chiuso divertente, sicuro, socievole, aperto, nervoso,

ottimista, simpatico

pessimista

06 | che fai di bello?

199

7. Eliminate il sostantivo che non va bene insieme all'aggettivo. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. a) a) a) a) a) a) a) a) una persona un appartamento un ragazzo un compagno un libro un lavoro un film un'opera b) b) b) b) b) b) b) b) una musica un racconto una stanza un fatto una casa una persona un piatto una persona c) c) c) c) c) c) c) c) un libro un tipo una persona un film una ragazza un cibo una situazione una zuppa allegro/a tranquillo/a calmo/a antipatico/a divertente sicuro/a triste noioso/a

8. Cercasi amico/amica. Leggete i messaggi e abbinateli. A Ciao sono un ragazzo 39enne di Roma. Professionista, buona cultura, ma alla mano, simpatico e interessante. Cerco un'amicizia con studentessa romantica che ama fare shopping e poi la sera una bella pizza ed una birra ...offro io. Paolo B Sono Claudia, ho 25 anni. Sono una persona molto matura, responsabile, NON invidiosa e molto fashion! Nel senso che amo frequentare locali romani con gente carina e alla moda, fare tanto shopping e girare per librerie e mostre d'arte! Insomma di tutto un po'... civetteria, arte e cultura, divertimento e seriet... Se pensate di essere un po' come me e cercate qualcuno con cui condividere pomeriggi e serate..scrivetemi!
1.

Ciao, ho 30 anni. Cerco una donna di 30-50 anni, seria, carina e non fumatrice, per amicizia. Credo nel rispetto e nel dialogo e mi piacerebbe instaurare un'iniziale conoscenza con una donna equilibrata. Amo passeggiare, leggere, musica... Un saluto. Fabio

2.
Ciao a tutti... sono una ragazza 18enne e vivo in provincia di Roma... amo la musica, lo sport...adoro le stelle, il cielo e il mare.... Sono una ragazza molto solare e mi farebbe molto piacere conoscere un ragazzo sensibile e interessante, con cui poter creare un bel rapporto d'amicizia...e magari mangiare una pizza insieme... Marta 3.
>

Salve a tuttiJ mi chiamo Agata e vivo a Roma. C' qualcuno in questa citt, sui 30 anni, single, magari un po' timido come me che ha voglia di iniziare seriamente una nuova amicizia? Ti aspetto.

Salve! & Sono una ragazza di 29 anni e vivo a Roma. Sono vivace e solare, amo tantissimo ballare e viaggiare. Mi piacerebbe conoscere altre ragazze dai 25 anni in su, per chiacchierare, fare shopping insieme e andare in discoteca o nei musei. Se vi sentite un po' sole o siete rimaste senza amiche per qualsiasi motivo, SCRIVETEMI!!! Laura

9. Scrivete accanto ai nomi gli aggettivi che descrivono la personalit dei personaggi dell'esercizio 8. Paolo Claudia Agata Fabio Marta Laura

colto, simpatico matura

218

campu* Italia | R f.rrk-o, M A Fspwfto N Rr."ndi

200

10 Leggete le frasi e completatele con gli aggettivi nella forma giusta. 1. Per Marco il mondo solo nero. cos pessimista. 2. Le persone 3. Marta cos . 4. Tutti gli studenti sono cos 5. Vieni con noi, siamo un gruppo di ragazze 7. Non ho voglia d uscire con i tuoi amici. L trovo cos 8. un albergo d lusso, solo per persone 9. Per domani abbiamo 10. Francesca la ragazza con i capelli
poco - ottimista - pessimista

vivono sicuramente meglio, ma forse non vedono la realt. Ha un sacco di soldi, ma li spende solo per s. di iniziare il nuovo corso di cinema. e divertenti. -

6. Gianni fa mille cose al giorno, non capisco come fa ad essere cos

compiti da fare. e biondi?

- entusiasta - dinamico - lungo - simpatico - egoista - antipatico - ricco

11. Completate la tabella con le desinenze dei verbi. 1. vi perd2. ti anno3. sivest-, 4. mi addorment5. si alz- . 6. ci spos-.... 12. Descrivete la giornata di Sebastiana.
Sebastiana, la mattina, si sveglia sempre alle sette. o r i ano lamo ite et e ate ono

13. Abbinate le espressioni sottolineate alle spiegazioni. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. ci vado con sforzo. sommamente difficile oziare pieno di note non approdo a nulla stillante tempestosa giornata a) b) c) d) e) f) g) bagnato molto difficile non finisco nulla pieno di appunti giornata piena di impegni ci vado, poco volentieri non far nulla

06 I che fai di bello?

2 1 9

201

14. Completate con ci di luogo e i verbi necessari. 1. Torni spesso in Italia? 2. Vieni a cena da me? 3. Vai spesso a teatro? 4. Come andate al concerto di Laura Pausini? 5. Noi andiamo al cinema. 6. Con chi vai in vacanza? 7. Vai all'universit? 8. Vieni spesso in Toscana? S, ci tomo due volte all'anno. S grazie, No, non . No. S, . in metro. anche tu? con Pietro. domani. spesso.
L . ui a

volentieri. mai. ' muf'' ci vado- con sforzo!

15. Completate con i pronomi diretti e il pronome ci. Cosa fai nel tempo libero? Mah, mi piace leggere Beh, faccio appena posso, in tram, metropolitana, mentre faccio colazione. E tu? faccio appena posso conosci, no? A me piace lo sport, soprattutto l'aerobica, e anch'io

Mi piace muovermi al ritmo della musica. Frequenti una palestra? S, vado almeno tre volte alla settimana, con Maria e Giovanna, conosci, vero? Maria, s, Giovanna invece no. i Ah, devi assolutamente conoscere, simpaticissima. 16. Completate con i pronomi diretti o indiretti e il pronome ci. Vado spesso a teatro e all'opera.. interessa meno, faccio spesso e con molto piacere. Il cinema invece piacciono i film interessa
:

trovo un po' superficiale e spesso deludente. In questo forse sono un po' diversa

dai giovani della mia et. Loro in genere preferiscono cose meno impegnative,....... d'azione e hanno poco interesse per il resto. Per quanto riguarda la musica, devo dire che tutta... Ho alcuni pezzi e artisti preferiti e per un concerto di Zucchero. Il mio regalo insieme. classici che rock. Sabato per esempio il compleanno di mia sorella,

ascolto continuamente. Vado spesso ai concerti, sia ho regalato un biglietto andiamo piaciuto molto, e... naturalmente

17. C o m p l e t a t e c o n niente,

nessuno,

nemmeno,

mai, n...

n e la n e g a z i o n e

non.

1. Vedete spesso i vostri amici francesi? No, purtroppo abbiamo 2. Hai da fare oggi? No, ho.. da fare. Marco e i ragazzi c' li vediamo quasi tempo di andare in Francia. Loro vengono raramente in Italia e noi

3. Ti piace la musica folk? No,. mi piace per

4. Hanno chiamato Fabrizio e Claudio? No, E Lucia? No, si fatta viva lei. ha telefonato, l'altro. l'uno

sono a sciare e a casa


220

campus italia | R. Errico, M. A cspos&>, N. Grandi

202

18. Completate la critica con le espressioni indicate in fondo.

Una delle pi Due

e geniali pieni di ironia e comicit. Il Il povero Piero, un' ricco di

del Novecento italiano. Pietro Carriglio ha messo di Achille Campanile, un vero e proprio ridicoli, divertenti e nevrotici.

personaggi - atti - regista - divertenti - commedie

- capolavoro - opera - in scena

19. Avere o essere? M e t t e t e i participi passati nella colonna giusta. Ho


cantato

Sono
tornato tornato cantato incontrato andato parlato cenato guardato dormito rimasto finito giocato stato pranzato uscito mangiato visto letto

creduto

20. Completate il testo con l'ausiliare essere o avere. Ieri . uscito con alcuni compagni di corso stato molto divertente: del mattino Verso le due andati prima in una pizzeria e poi in un locale rimasti l fino alle due andati insieme dove fanno Karaoke. cantato, bevuto e riso tanto incontrato Sara. tornato a casa alle tr e oggi ..." mangiato qualcosa e poi dormito fino a mezzogiorno.

a prendere un gelato e dopo

fatto una lunga passeggiata.

21. Qual il mio participio? Formate le coppie giuste come nell'esempio. INFINITO cominciare telefonare trovare comprare studiare passare curare -> , ~
:

PARTICIPIO PASSATO

INFINITO credere finire uscire essere fare vedere - -> - -

PARTICIPIO PASSATO

- cominciato

06 | che fai di bello?

221

203

22. Cos'hai fatto? C o m p l e t a t e l i b e r a m e n t e i dialoghi con il passato prossimo. 1. Ieri ti 2. A che ora 3. Cos' e poi . alle sei. ieri? fino alle cinque al ristorante. ma non ti ho trovato. al cinema, un film bellissimo. .di lavorare? 4. No, 5. Cos' Un CD di Zucchero. 6. Dove ?' a un concerto rock. in palestra? - a tennis. ?

23. C o m p l e t a t e la biografia di Giorgio Strehler con il passato p r o s s i m o dei verbi fra parentesi.

Giorgio Strehler nato a Trieste il 14 agosto ] 1 ed morto a Lugano il 25 dicembre del 1 y 9 / ,


(Essere) uno dei pi grandi registi del teatro italiano del dopoguerra e assieme a Paolo Grassi (fondare) il Piccolo Teatro di Milano (1947). Nella sua attivit Strehler non (curare) solo il patrimonio della tradizione italiana, ma

(reinterpretare) anche grandi d r a m m a turghi.come Brecht e Shakespeare, Durante la seconda guerra mondiale (passare) alcuni anni in Svizzera dove (corniciare) a lavorare per il teatro. Dopo la guerra (tornare) in Italia e (continuare) a lavorare mettendo in scena opere indimenticabili. * >

24. Una vacanza -issima! Completate la lettera con il superlativo assoluto degli a g g e t t i v i i n d i c a t i . innamorata - caro - molto - forte - bello - dolce - calda Carissima Claudia, ti scrivo da una Capri Ho conosciuto un ragazzo ma per fortuna posso dormire quanto voglio. Un /\nnina saluto e un abbraccio. 35 gradi! Mi sto divertendo Sono di lui, J J

Ci vediamo ogni giorno e passiamo ogni minuto insieme. La sera usciamo, andiamo in discoteca e rientriamo sempre tardi,

25. C o m p l e t a t e le frasi con il superlativo relativo degli a g g e t t i v i indicati. 1. (divertente) 2. (famoso) 3. (bello) 4. (bravo) 5. (alto) 6. (antico) 7. (interessante) 8. (particolare) - la commedia pi divertente del festival. - - Paola - Sono - - - - romanzo ragazza studenti edificio palazzo mostra spettacolo citt. Venezia. Biennale. festival. Baricco. paese. corso.

222 ! campus Italia I R Ernro, M. A. Frrcosir.). N Grandi

204

1. Fare una cosa con sforzo

significa:

9. Gigi e Paolo a) siamo b) sono c) hanno 10. il f i l m pi bello a) di b) che c) del 11. Abbiamo scelto non t r o p p o cari. a) albergo b) alberghi c) pensioni

andati al cinema.

a) farla volentieri b) farla per forza c) farla con fatica, poco volentieri 2. Le arti marziali sono: a) un tipo di danza b) un tipo di sport c) un tipo di arte


CU EU

festival.

3. Ama m o l t o la compagnia. un tipo. a) altruista b) ottimista c) socievole


4. Messa in scena scontata

significa:

a) a prezzo ridotto b) ben calcolata c) banale, poco originale 5. La b a t t u t a : a) una storia divertente b) la frase che dice un attore c) l'applauso 6. Devo incontrare i miei a) amiche b) amico c) amici 7. Lui ama l'arte, io invece a) la b) le c) lo 8. A che ore a) ti b) vi c) si

12. Informatevi sull'opinione di qualcuno. a) Cosa pens del libro? b) Secondo me bello. c) Come trovi il libro?

13. Quale espressione esprime sorpresa? a) Ma davvero!? b) davvero cos! c) davvero interessante! 14. Esprimete approvazione. a) Ma dai! b) Che c'entra! c) Perfetto, decisamente meglio!


alzate?

odio. 15. Informatevi sugli hobby di qualcuno. a) Cos'hai fatto ieri sera? b) Cosa fai nel tempo libero? c) Dove vai di solito?

CI CU

16. Esprimete il vostro giudizio. a) Secondo me molto interessante. b) Cosa ne pensi tu? c) Lo trovano interessante. d

Come ti valuti?

(2)

224

amptir. itali* ! P Errco. :> A v

M Grandi

205

UNIT 0 6 / GLOSSARIO

1. Attivit del tempo libero


andare al mare andare in discoteca ascoltare musica divertirsi fare jogging fare palestra fare sport giocare giocare a scacchi giocare a tennis guardare la TV nuotare partire riposarsi sciare trovare

3. Il carattere
allegro altruista antipatico asociale banale dinamico divertente egoista geniale impertinente insicuro ironico nervoso noioso ottimista pessimista pigro sicuro simpatico socievole sportivo timido tranquillo triste

5. Azioni quotidiane
alzarsi concludere convincere divertirsi entusiasmarsi innervosirsi iscriversi lamentarsi odiare preparare seguire sembrare sentirsi stressarsi trasferirsi vedere

2. Il tempo libero
avventura ballo corso di sport/ di ballo / di danza discoteca evento gioco hobby musica parole crociate programma (m) racconto spettacolo sport vacanza viaggio

6. Teatro
ambientare attore autore cast commedia dialogo dramma (m) mettere in scena opera teatrale parte (f) recitare recitazione (f) regista (m/f) scena spettatore (m)

4. Indicazioni di tempo

06 che fai di bello?

206

UNIT 0 7 / GRAMMATICA
Il passato prossimo dei verbi riflessivi laurearsi io tu lui / lei / Lei mi s o n o ti sei si ci s i a m o v i siete si s o n o laureatola

laureati/-e

Q u a n d o ti sei

Il participio passato dei verbi irregolari pi frequenti accendere aprire bere chiedere chiudere correggere decidere dipingere dire dividere fare friggere acceso aperto bevuto chiesto chiuso corretto deciso dipinto detto diviso fatto fritto leggere mettere morire nascere nascondere perdere piangere prendere produrre ridere rispondere letto messo morto nato nascosto perso pianto preso prodotto riso risposto rompere scegliere scendere sciogliere scrivere succedere togliere tradurre vedere vincere vivere rotto scelto sceso sciolto scritto successo tolto tradotto visto vinto vissuto

Il passato prossimo c o n i verbi modali Marta n o n ha potuto finire il lavoro. Marta n o n potuta partire. ha finito -> ha potuto finire partita potuta partire

F r a n c o ha d o v u t o lavorare. F r a n c o d o v u t o uscire prima.

ha lavorato ha dovuto lavorare uscito dovuto uscire

Hanno voluto prendere il treno. S o n o voluti partire stamattina all'alba.

hanno preso sono partiti

hanno voluto prendere sono voluti partire

2 2 6 , campa* Hai '

Cfflho. M. A > .

.-w N Grandi

207

Gli avverbi e locuzioni di tempo


, . r >

Ieri ho lavorato molto. Prima ho studiato e poi sono uscito. E dopo cosa hai fatto? Alla fine sono tornato a casa. Ci siamo conosciuti un anno fa.

prima del verbo dopo il verbo

Gli avverbi di modo

un tipo tranquillo. una macchina veloce.

Mangio lentamente. Guida velocemente.

tranquillo tranquillamente veloce velocemente probabile -> probabilmente facile facilmente

aggettivi in -o aggettivi in -e aggettivi in -le

-amente -emente -mente

Locuzioni avverbiali d'un tratto - all'improvviso - di sicuro - di certo D'un tratto si sentito un rumore. Di sicuro il gatto ha fatto cadere qualcosa.

07 I cos' successo?

j 227

208

UNIT 0 7 / ESERCIZI
1. Riscrivete l'articolo sostituendo le parti evidenziate con le parole sotto. man
Incredibile e p i s o d i o in una scuola elementare milanese: una maestra di sostegno ha ferito la lingua di un alunno di sette anni. Il fatto a v v e n u t o il 20 febbraio scorso in una scuola della zona San Siro. La maestra di sostegno di 22 anni ha detto che si trattato di un incidente: in una specie di gioco ha a v v i c i n a t o le lame delle forbici alla lingua del bimbo troppo vivace: "Parli troppo, tira fuori la lingua, che te la taglio... ma il gioco andato oltre le intenzioni...

il limite - successo - ha messo vicino - una storia davvero particolare - insegnante - stato 2. Rimettete in ordine la notizia. La signora Mauriello ha cominciato a lavare le patate e si accorta di avere in mano un pezzo di metallo pesante poi rivelatosi una bomba a mano. Tra le patate acquistate al mercato c'era una bomba a mano, senza spoletta ma certamente funzionante Una storia che ha dell'incredibile, ma che fortunatamente finita nel migliore dei modi; la signora non ha cucinato quello che poteva diventare un "piatto esplosivo". Un'anziana donna di S. Giorgio a Cremano in provincia di Napoli nella serata di luned ha fatto una incredibile scoperta. Le patate sono arrivate sul mercato napoletano dalla Francia. 3. Completate il testo con le preposizioni.
R o m a - Ha deciso "sfilare" sulla scalinata pi famosa mondo. Ma non proprio come le

modelle di "Donna sotto le stelle". Infatti sceso l'auto. S, proprio cos. La singolare sfilata avvenuta

Trinit dei Monti a Piazza di Spagna 'alba di oggi. Un ragazzo 24 anni,

forse in stato di ebbrezza, si fiondato a velocit sostenuta lungo i gradini che portano in Piazza di Spagna guida di una Toyota Celica. Ha percorso, come una qualsiasi strada di Roma, circa met scalinata e, una volta fermato dalla polizia, si stupito di essere stato denunciato. Immediati gli interventi da parte delle forze dell'ordine e vigili urbani, che hanno bloccato il ragazzo. La Polizia municipale ha monumenti artistici.

denunciato il giovane per danneggiamento

4. Completate il dialogo: dunque, allora, ecco. Gianni, com' questa storia dell'auto gi per Trinit dei Monti? davvero incredibite, sembra una barzelletta ma la verit! un ragazzo svolta a destra con la sua Toyota e si ritrova sulle scale di Trinit dei Monti. Beh, dai, raccontami! Questo lo so, e poi che successo? Alcuni turisti hanno visto la macchina e hanno chiamato la polizia. E il ragazzo cosa ha detto? Che non ha visto le scale. Ma va'! Mi prendi in giro. Non ci credo! No? Tieni,
228

il giornale. Vedi qui? Mi credi adesso?

campus ftalia j R. Errico, M 'zoofito, N. Grandi

209

5. Abbinate le diverse definizioni alle parole 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. Articolo Giornale \ Rivista \ Mensile Trafiletto Cronaca Testata Didascalia a) Parte superiore del foglio di giornale con titolo, prezzo, numero ecc. b) Fogli stampati che si pubblicano ogni giorno per diffondere notizie c) Breve dicitura informativa che accompagna un'illustrazione Testo abbastanza lungo per un giornale o rivista e) Articoletto breve di giornale, talvolta senza titolo f) Informazione, riassunto di avvenimento d'interesse g) Periodico illustrato di attualit h) Rivista pubblicata una volta al mese

6. Completate con il participio o l'infinito. Infinito offrire aprire Participio passato offerto aperto vinto dipingere piangere tolto scegliere sciogliere vissuto dato successo messo nato morto chiesto nascondere rispondere visto produrre scrivere avvenuto bevuto leggere fare rotto tradotto dividere ridere chiudere perdere corretto detto scendere deciso Infinito percorrere Participio passato percorso preso

210

7. Trovate il verbo intruso pensando alla forma del participio passato. 7. prendere 2. dipingere 3. chiedere 4. due 5. chiudere 6. scegliere decidere piangere bere vedere vedere mettere leggere succedere nascondere rompere ridere togliere ridere vincere rispondere leggere dividere sciogliere

8. Scegliete fra essere o avere. Ciao Marta, io e mia sorella........... fa ..... Perugia, la tua citt! Ieri nel centro storico. principale e

partite per l'Italia due giorni prenotato un soggiorno per due settimane a arrivate a Firenze e poi da l proseguito con il treno fino a Perugia. visitato il centro della citt, salite con le scale mobili attraversato a piedi tutto il corso arrivate in Piazza I V Novembre. La Fontana

state nella Rocca Paolina e da l.

Maggiore stata completamente restaurata pochi anni fa, e ora possibile ammirare i bellissimi bassorilievi: storie religiose, fiabe e simboli del medioevo. poi visitato il Pozzo etrusco, il Palazzo dei Priori e naturalmente l'antico palazzo dell'Universit per Stranieri. La sera "Dal mi cocco" dove una delizia di almeno 1000 calorie! stata veramente una bella giornata! A presto Rosa mangiato in un tipico ristorante del posto assaggiato gli strangozzi alla norcino:

9. Completate le frasi con i verbi al passato prossimo: essere o avere? 1. Ragazzi, 2. Quando 3. Sono veramente stanca, 4. Scusi, pu ripetere per favore non 5. Ieri 6. I miei amici 7. Mi dispiace non 8. Perch tuo padre non 9 10. Margherita (voi-essere) (finire) di mangiare? (tu - entrare)? Non ho sentito il rumore della chiave. (lavorato) fino alle 2 ieri notte (sentire) cosa ha detto. (andare) a vedere la partita Inter - Milan. Che spettacolo! (visitare) la Sicilia l'estate scorsa. (venire) alla festa perch abbiamo lavorato fino a tardi. (vendere) la Vespa! ormai un pezzo di antiquariato. in Sardegna? ... (partire) per le Maldive e torna tra una settimana.

2 3 0 ; campus Italia fi. Frrico, M. A Seoosiito, N Grandi

211

10. Completate i dialoghi. 1. Quale, "Munchen"? S Cosa ne pensi? ne Sono d'accordo 2. Ragazzi, Parli bene tu Noi e non 3. Marco, Accidenti! L' Ecco, devo sempre pensare a tutto iol 11. Completate il racconto con i verbi. (vedere) l'ultimo film di Spielberg? (andare) la settimana scorsa al cinema con un amico (leggere) un articolo sul giornale, (parlare) molto bene. (essere) veramente interessante. (scrivere) la relazione per il capo? (tornare) dalle vacanze ieri. (lavorare) tutto il fine settimana al progetto _ (avere) tempo per la relazione. (comprare) il pane per domani? (dimenticare).

Cara Eleonora mi (chiedere) Gi prima di partire (cambiare).. perch (scoprire).. Quello stesso giorno un fulmine (fare) pi verso di zittirlo, (arrivare) (partire) (uscire) la colazione, (appoggiare) gigante e (cadere) (arrivare) un muscolo delja gamba, (pernottare) (fare) A met percorso (cominciare) (saltare) passati a letto, (decidere) (ripartire) di bello? Saluti Marisa 9m - - -M^mwtfwri
un

come andato il mio viaggio in moto in barocco? in fretta e furia la catena della motocicletta che era rotta. scattare l'allarme in casa e non c'era i vigili: insomma un macello. Finalmente per A Gandia , vicino ad Alicante, dall'hotel e (cercare) a gambe e ruote all'aria io e la moto, passante per aiutarmi a rialzarla e nello sforzo mi sono stirata ............ a Taza e l'indomani un bar per fare inavvertitamente il piede su una macchia d'olio

Bene ecco qui il racconto del mio viaggio non proprio fortunato.

.. un'escursione a Friouato. a star male, pranzo ed alla sera (sentire) di tornare. in aereo. Queste le mie magnifiche vacanze! E tu cosa hai fatto dei

brividi: 38 di febbre ed alla notte pur avendo preso una tachipirina, salita a 39.5. bopo quattro giorni Dopo aver recuperato un po' di forze e dopo tremila telefonate all'Europ-Assistance per spedire la moto,

i 1 idftw i 1

11

212

12. Leggete l'articolo e date due titoli diversi: divertente-drammatico. 1 2. ^

Un uomo alla guida di un caterpillar ha sfondato il cancello e distrutto porticato e automobile del primo cittadino di Lubriano;
LUBRIANO - andato dritto allo scopo: alla guida di un caterpillar ha tentato di abbattere la casa del sindaco di Lubriano - piccolo centro del Viterbese - provocando danni per circa centomila euro. Poi fuggito. Protagonista dell'episodio, avvenuto domenica, un uomo di 45 anni, titolare di un ristorante, anche lui residente a Lubriano. NEGATA UNA LICENZA EDILIZIA - All'origine della vicenda ci sarebbe, stando a quanto accertato dai carabinieri, un forte rancore con il primo cittadino, che ha forse negato all'uomo la licenza edilizia per costruire un capannone. Secondo la denuncia presentata dal sindaco, l'uomo arrivato a bordo della ruspa davanti all'abitazione, subito fuori il paese, ha distrutto il cancello e si diretto verso il porticato esterno e ha iniziato a demolirlo. Durante le manovre all'interno del cortile ha distrutto anche l'Alfa Romeo nuova dello stesso sindaco e, infine, fuggito, Alcune ore dopo i carabinieri lo hanno trovato in casa di un conoscente, lo hanno bloccato e condotto in caserma. L'uomo ha ammesso le sue responsabilit, ha spiegato di aver tentato di distruggere la casa del sindaco per vecchi attriti personali, infine ha detto di essere pronto a risarcire tutti i danni causati, Cosi la polizia lo ha rimesso in libert,

13. Sintetizzate la notizia precedente seguendo i punti: quando - dove - chi - cosa Ieri nella citt di Lubriano un uomo ha...

14. Rimettete in ordine la storia e collegate poi le parti con le parole indicate sotto. - h a cominciato a fare andare il veicolo a destra e sinistra. La polizia ha notato il furgoncino e ha cominciato l'inseguimento. Ci sono stati momenti difficili: il rischio di incidenti con altri veicoli agli incroci era continuo. Il furgoncino continuava la corsa ignaro di semafori e strisce pedonali!
ha cominciato a correre all'impazzata per le strade di Shelbyville e ha guidato il veicolo per ben 11 chilometri. Peccato per che non riusciva a tenere fermo-il volante e.

1.

Un bambino di sol. 7 anni, alto non pi d. un metro e venti di altezza, si messo alla guida di un furgoncino rubato ai genitori. Il ragazzino salito sull'automezzo, ha anche allacciato la cintura di sicurezza e ha messo in moto il furgone. ' poliziotti hanno pensato a un pericoloso malvivente o un ubriaco e grande stata la sorpresa quando hanno visto un bambino cos piccolo. Ci ha detto di averlo fatto perch voleva la patente hanno raccontato i polizitti. fortunatamente, la folle corsa si fermata proprio davanti alla casa dei suoi genitori La polizia ha denunciato il ragazzino per guida senza patente, con nove anni di anticipo rispetto a quando potr avere legalmente il permesso di guida

quindi - poi/e dopo - a questo punto - alla fine


232 campus Italia | P Errico. .Vi. A. fspositc, V brandi

213

15, Leggete il testo e sottolineate gli avverbi di modo.

Ore 24:00 - Sono entrato in casa e all'improvviso ho sentito un rumore al piano

in soffitta - ho pensato. Sono salito lentamente su per le scale di quella casa disabitata. Rumori d legno tarlato, odore di muffa, ragnatele come opere d'arte agli angoli delle stanze. Sicuramente nessuno ha messo piede da decenni in questi locali che sembrano musei. S o n o a l piano di sopra: ancora un cigolio leggero. Probabilmente solo la mia fantasia irritata da letture notturne. No, no,

di Sopra. Forse solo una finestra che sbatte 0 un topo

un rumore impercettibile, ma costante. Procedo cautamente per le stanze. Apro una porta dai cardini arrugginiti, sento un odore di umido e polvere. Divani coperti da tessuti di lino giallognolo, mobili che testimoniano una ricchezza decaduta. Dalla parete mi guarda sorridente il viso giovanile di una dama ingioiellata. Sicuramente un silenzioso testimone di spazi abbandonati,, memoria di feste e risate, di giovent invecchiata, di vitar vissuta, ora appesa a testa in gi come quel pipistrello in un angolo buio della stanza.

D'un tratto...

16. Formate gli avverbi partendo dai seguenti aggettivi. 1. sicuro 2. certo 3. lento 4. veloce 5. tranquillo 6. vivace 7. probabile 8. totale 9. comodo 10. forte 17. Completate voi il racconto al punto 15. 18. Ricostruite il primo giorno di lavoro di Margherita usando i verbi a lato. mettere la sveglia suonare svegliarsi lavarsi vestirsi uscire di corsa prendere l'autobus arrivare in ufficio presentarsi al direttore sedersi alla scrivania addormentarsi sicuramente

Ieri Margherita ha messo la sveglia presto per essere sicura di arrivare puntuale al suo primo giorno di lavoro. Alle cinque...

214

19. C o m p l e t a t e il t e s t o c o n i v e r b i t r a p a r e n t e s i . UNA GIORNATA NO DI CATERINA (Essere) una giornata terribile. Ieri sera questa mattina naturalmente (svegliarsi) tardi. Quando tutto comincia male...! (Alzarsi) e sono corsa in bagno. (Lavarsi) la faccia e i denti, ma per la fretta ho confuso i tubetti e invece che il dentifricio le mani! . (usare) la crema per (pensare) di prendere (fare) le ore piccole e dalla mia faccia e mi ha detto: " Signorina! Non sa leggere? Questo posto riservato agli anziani! Lei pensa di essere un'anziana!?" (scusarsi) eT (alzarsi)

in fretta lasciando sedere la gentile signora. (Scendere) dall'autobus e (precipitarsi) vers l'ufficio. (Cercare) inutilmente nell'atrio indicazioni della stanza 501, ma non c'era scritto da nessuna parte. Alla fine un ragazzo mi ha detto che la stanza 501 non esiste pi e che ora la stanza D05 al sesto piano. Non ho perso tempo, (vedere) che l'ascensore era pieno e Al quarto piano in uno scalino, non troppo male ma tacco della scarpa. Zoppicando (arrivare) finalmente nell'ufficio del direttore per il mio colloquio di lavoro sulla sedia e non parola! (sedersi) (dire) una (prendere) le scale. (inciampare) (farsi) (rompersi) un >

la bicicletta per fare prima, ma dopo i primi 500 metri (sgonfiarsi) una ruota! (Lasciare) la bici per strada e (mettersi) a correre verso

la fermata dell'autobus. Naturalmente quando (arrivare) era gi passato da un minuto e ho dovuto aspettare altri 15 minuti. Sull'autobus posto libero e . . occhi. Dopo un po' (sedersi) sull'unico (chiudere) gli I (accorgersi)

che in piedi vicino a me c'era una anziana signora. (Avvicinarsi) a due centimetri

20. C o m p l e t a t e i d i a l o g h i s c e g l i e n d o tra le e s p r e s s i o n i s o t t o . 1. Sai che ho partecipato a un gioco a estrazione e ho vinto una macchina?

2. Ieri sono uscito di casa e ho lasciato le chiavi dentro. Ho dovuto aspettare due ore il mio coinquilino!

3. Ieri ho incontrato per caso al supermercato un ragazzo che ho conosciuto 5 anni fa in Spagna durante un corso di lingua.

4. Purtroppo non ho passato l'esame di .storia, devo rifarlo il semestre prossimo.

5. Sai che E m m a ha vinto un concorso e le pubblicano un libro con le sue poesie?

Noooo! - Oh, no! - Davvero!? 234 campii* jt9ha j R. Errico f;l

- Accidenti! .f\ '! "'aridi

- Incredibile!

- Ma pensa! - Ma guarda!

215

21, Completate la tabella con le forme dei verbi al passato prossimo.


voler parlare io voler andare poter scrivere poter venire dover vedere dover partire

sono voluta andare sei potuto venire ha dovuto vedere

tu

lei

noi

voi

loro

22. Completa con il passato prossimo dei verbi dovere, potere e volere. 1. Ieri non sono venuto perch 2. Il direttore non 3. lo non 4. Scusa il ritardo, ma 5. Scusa il ritardo, ma il direttore ascoltarlo per due ore. 6. tardi, lo so, ma purtroppo non 7 prendere la macchina. partire per un mese, e ora non lamentarti se non hai pi soldi. . : lavorare fino a tardi. darmi un permesso, e cos sono uscito tardi. uscire perch sono stato malissimo tutta la sera. andare con mia madre dal dottore. parlarmi, e io

23. Scrivete dei messaggi per le seguenti occasioni utilizzando abbreviazioni sotto. Invito a cena: Chiedere un favore: Salutare dalle vacanze: Scusarsi per aver dimenticato un appuntamento:
S M S Abbreviazioni
nn = non ke = c h e x = per tu6 = tu sei c6 = ci sei msg = messaggio xk / x ' = perch pls = per f a v o r e (please) +o- = p i o m e n o hagn = buonanotte (have a g o o d night) midi = mi dispiace

sn = s o n o

ks = chi sei

b n = bene

q d n ^= q u a n d o

t v b = ti v o g l i o bene rx = r i s p o n d i

t v t b - ti v o g l i o tanto bene dv = dove

lafs = a m o r e a p r i m a vista (love at first sight) dm = domani

ba = bacio cpt = c a p i t o

eoe = coccole k6 = chi sei

tipe = ti penso x = per

216

UNIT 0 7 / TEST
1 a) incredibile b) impossibile c) vero 2. Trova un sinonimo di a) stato b) accaduto c) detto 3. Ha svoltato a sinistra e si trovato sulla scalinata. a) prima b) perfinire c) cos 4. Un sinonimo di quindi. a) allora b) dunque c) perch 5. a) ho b) sono c) salito s di corsa. D D D 13. Purtroppo non ho passato l'esame EU Q D 12. Sai che ho vinto una macchina? a) Accidenti! b) Davvero? c) Capitano tutte a te! successo: D EU episodio in un paesino del Sud. CU D 9. Per esprimere dubbio usiamo l'avverbio: a) solamente , CU D b) probabilmente c) possibilmente

10. Incontrate un amico con una faccia strana e. a) Ehi, Marco! Cosa hai fatto? b) Ehi, Marco! Cosa ti successo? c) Ehi, Marco! Cosa avvenuto ieri? 11. Stamattina Margherita a) si svegliato presto b) si ha svegliato presto c) si svegliata presto

a) Incredibile! b) Ma pensa! c) Accidenti! 14. Perch non

CI EU venire al cinema
'

6. Qual il verbo che ha il participio intruso? a) ridere b) parlare c) decidere 7. Qual il participio passato di a) accenduto b) acceso c) accesso
#

con noi? a) hai potuto b) sei voluto c) hai dovuto

CU

accendere? CU D EU

15. Perch non sei venuto ieri alla festa? a) Purtroppo ho dovuto studiare. b) Forse la prossima volta. ' c) Pereh come stata? cellulare. D CU

8. Il ladro entrato di certo dalla porta, (un sinonimo) a) veramente b) sicuramente c) evidentement?

16. Un sinonimo di a) telefono portatile


(3) (v) (2)

b) telefono tascabile c) telefonino

Come ti valuti?

236

c a m p u s italia IR E " . A. b a s i t o , U , Grandi

217

UNIT 0 7 / GLOSSARIO

1. Azioni quotidiane

2. La comunicazione
articolo cellulare cronaca fatto giornale mandare un sms mandare una e-mail messaggio ministoria notizia notizia di cronaca racconto radio giornale scrivere un sms / un messaggio telefonata telefonino titolo trafiletto

3. Come?
all'improvviso certamente comodamente d'un tratto fortemente improvvisamente lentamente probabilmente rumorosamente silenziosamente subito totalmente tranquillamen velocemente

addormentarsi apparire denunciare cadere frenare guidare lavarsi

pubblicare sba^T soffiare succedere suonare svegliarsi vestirsi vincere

4. Caratteristiche di un fatto
comico incredibile misterioso romantico singolare strano urgente

95

O*aS

218

UNIT 0 8 / GRAMMATICA
L'indicativo imperfetto Essere facedicebevetraduceproponecomponevo vi va vamo vate vano ero eri era eravamo eravate erano

Verbi regolari abitare a b itavo vi vivere vi veva vamo partire partivate vano

Verbi irregolari fare dire bere tradurre proporre comporre

L'indicativo imperfetto - funzioni

Passato prossimo -

funzioni

Cos'hai fatto ieri? Com'era il tuo insegnante?


1

Era un uomo alto e affascinante.

H o studiato tutto il giorno.

descrizione di persone:

Il mio insegnante era alto.

azioni accadute in un m o m e n t o preciso: azioni accadute una sola volta:

Ho visto Paolo d u e giorni fa. Sono entrata e ho visto un t i p o strano.

descrizione di luoghi:

Il posto era stupendo.

descrizione di situazioni:

Ero l in vacanza.

Ci siamo conosciuti a una festa.

descrizione di abitudini:

Andavamo tutte le estati al mare. Ci conoscevamo gi. M e n t r e parlavo lei uscita.

Quando ho c o m p i u t o diciotto anni sono andato via di casa. Mentre parlavo lei m i guardava. Quando ero piccolo mi piaceva la scuola.

2 3 8 ! campus Jfalia j '"( frrir.o, M. & ZzflMQ. N. Grnoi

219

rnm

MAH

Lo preposizioni con le date, eli anni e i mesi Ho fatto la maturit nel 2005. Ho finito gli esami in agosto. Mi sono laureata il sei di agosto

Gli avverbi pi; mai, gi, ancora

Non I ho I pi I preso I un libro.

Non I ho I ancora I finito.

. , Non I ho I mai I avuto I problemi.

Non-I sei I ancora I pronto?

Ho I gi I dato I molti I esami.

Lo sogno I ancora

Lo I conoscevo I gi

Il possessivo con i termini di parentela Questa mia madre. Lui m i o marito. Mario il loro fratello. mio tuo suo nostro vostro il loro marito fratello zio cugino nonno nipote mia tua sua nostra vostra la loro madre sorella zia i cugina nonna nipote nostri vostri loro nonni nipoti miei tuoi suoi fratelli zi cugini le nostre vostre le loro nonne nipoti mie tue sue sorelle zie cugine

Il mio pap La mia m a m m a La mia sorella maggiore

Con i diminutivi (mamma, pap, sorellina...) e i sostantivi seguiti da un aggettivo, si usa l'articolo.

Plurali femminili irregolari singolare la foto(grafia) la moto(cicletta) l'auto(mobile) plurale le foto(grafie) le moto(ciclette) le auto(mobili)

220

UNIT 0 8 / ESERCIZI
1. Una storia - due prospettive. C o m p l e t a t e i racconti con le parole sotto. Elisa Il primo incontro con mio marito stato davvero simpatico! in un parco, al lago ed stato subito Dopo due mesi e due anni fa Tra qualche anno vorrei dei figli, ma prima voglio cambiare casa e anche lavoro. Alessandro a prima vista di Elisa. Era primavera, era seduta su una panchina in riva

in riva al lago. Lui mi ha offerto un enorme gelato! Abbiamo fatto subito fissa

e ci siamo sposati dopo poco tempo. Stiamo bene insieme, ancora come i primi

giorni. Forse un giorno avremo dei figli, chiss!

ci siamo incontrati, mi sono innamorato, ci amiamo, coppia, ci siamo fidanzati, amore, ci siamo sposati

2. Che persona curiosa! Leggete le risposte e scrivete le possibili d o m a n d e .


_ *

Il momento pi triste della mia infanzia stato quando abbiamo cambiato casa, perch non conoscevo nessuno a Roma e mi sono sentito solo per molto tempo.

?
?

Mi ricordo volentieri quando la domenica la mamma mi comperava il gelato con tre gusti. j Beh, molte persone sono state importanti... a parte i miei genitori "forse anche zia Matilda che mi ha insegnato a suonare il clarinetto.

? ?
lui / lei / Lei

Per me era importante poter giocare sempre fuori, tra i prati. una cosa a cui penso spesso e ho dei ricordi bellissimi dei pomeriggi di giochi all'aperto.

Guarda, il ricordo pi brutto quello del primo giorno di scuola. Siamo arrivati in ritardo, tutti erano gi in classe e io morivo dalla vergogna!

3. C o m p l e t a t e con le forme dell'imperfetto dei seguenti verbi. io andare prendere partire fermarsi chiudere finire andavo prendavi partiva ci fermavamo chiudevate finivano tu noi voi loro

240 !

campus

italja | R. Errico

V Esposito, W Grandi

221

4. C o m p l e t a t e con la forma corretta del verbo a l l ' i m p e r f e t t o . Quando (essere) piccolo

(andare) in vacanza in una casa di campagna nel sud d'Italia. (Partire) con mia madre, mio padre e mia sorella con la macchina e sole due ore. A me per lunghissimo ed Mia madre (arrivare) dopo un viaggio di (sembrare) un viaggio (essere) sempre emozionatissimo. (preparare) le valigie due giorni prima. (innaffiare) le piante. tutte le e L ^ M ^ T I ^ ^ ^ ^ H KW i R t/m finestre. (togliere) la corrente (chiudere)

(preparare) i panini per il viaggio. (caricare)

II giorno della partenza mo padre

tutto sulla nostra vecchia macchina FIAT 1100. Io e mia sorella (sedere) sul sedile posteriore con il gatto. j^^^Kf Durante il viaggio Io (fermarsi) per fare merenda. {guardare) dal finestrino, I

^H^HT^ W^ *

J^^^H - S*^

(osservare) gli alberi nei campi, il sole al tramonto, (ascoltare) la voce di mia madre che (avere) sempre

m^ ^HM} ^^^^^HHML^ _

.^j

qualcosa da dire. Da allora ho fatto tanti viaggi nella mia vita, ma nessuno mi mai sembrato cos ricco di emozioni. In fondo bastava cos poco per

^ L

essere felici...

5. T r a s f o r m a t e questo racconto dal presente al passato. R i c o r d i di v a c a n z a In estate la mattila mi alzo sempre molto presto perch mi piace vedere il sole che sorge. Dopo la colazione vado spesso a fare un giro in riva al lago. un posto meraviglioso, con dei cigni che nuotano tranquilli e molti alberi lungo la riva, sembra quasi uscito da un libro delle favole. Ogni tanto mi fermo al bar a bere un caff, poi torno e leggo un buon libro. R i c o r d i di v a c a n z a In estate la mattina mi alzavo

sempre...

6. Sottolineate le forme d e l l ' i m p e r f e t t o nell'esercizio 5 e suddividetele secondo l'uso. Descrizione di luoghi: Descrizioni di situazioni: Abitudini: ' .....
08 | m o m e n t i indimenticabili

222

7. C o m p l e t a t e il testo con i verbi indicati. Di solito in quelle villeggiature in montagna ci padre. Non .... - anche mia nonna, la madre di mio

---- - con noi, ma in un albergo in paese. a trovarla e lei sempre l, seduta sul piazzale dell'albergo, piccola e ..... minuscoli stivaletti neri; era

sotto l'ombrellone; fiera dei suoi piccoli piedi che crespi. Mio padre la

sotto la gonna, e della sua testa di capelli bianchi e ogni giorno, un po' a camminare.

per le strade maestre, perch lei era vecchia e non per i sentieri, soprattutto con quegli stivaletti a piccoli tacchi. [...]
N. Ginzburg: "Lessico Familiare"

andare

portava - spuntavano - andavano - era - andavamo - abitava - portava - veniva - era - poteva

8. Ecco la descrizione di due persone. Leggete e c o m p l e t a t e la t a b e l l a .


1.

2.

A Ho incontrato... un uomo molto alto, spalle larghe, muscolose. Aveva delle belle mani, lunghe e curate. Il viso era interessante, gli occhi erano grandi e di un marrone molto scuro, il naso dritto e le labbra piene ed un accenno di barba. L'espressione del viso era spesso molto seria, quasi triste. I capelli erano scuri, corti e ricci B Aveva un aspetto simpatico, non era molto alto, anzi abbastanza basso, non era n e m m e n o snello, forse un po' grassottelle. I capelli erano biondo scuro, li portava abbastanza lunghi, fino alle spalle. Aveva per un viso davvero simpatico, due occhi azzurri che sorridevano sempre, un naso un po' irregolare, una bocca piena e sorridente. II m e n t o era decso ed aveva una simpatica fossetta sulla guancia destra quando sorrideva.

Statura

Parti del corpo

Viso

Capelli

242

c a m p u s itali.* j A Errico, W. A E ;.

N. G^r.di

223

9. Osservate le fotografie di Venezia com'era e com'. C o m p l e t a t e le descrizioni.

Venezia
* Ci s o n o t u r i s t i d a p p e r t u t t o e r u m o r e di t r a g h e t t i e vaporetti. I canali sono pieni d ' a c q u a verde. Ci s o n o negozi di s o u v e n i r c o n oggetti di t u t t i i tipi. Ogni angolo un m u s e o o una m o s t r a d ' a r t e di c i n e m a , letteratura... In p a s s a t o n o n c ' e r a n o molti t u r i s t i L'acqua dei canali era pi pulita... i

10. Com'era una volta? Com' oggi? Fate fare dei paragoni alle due persone. Secondo la signora Rita i cambiamenti sono positivi. traffico educazione scolastica stipendio sanit Una volta pagavano molto male, invece oggi Una volta il dottore ti ascoltava, oggi invece lavora solo per i soldi. Secondo il signor Giovanni sono negativi,

11. C o m p l e t a t e la tabella. cercare io tu lui/ lei/ Lei noi voi loro cercavamo bevevano cercavo

volere

bere

dire dicevo

fare

conoscere conoscevo

venire

bevevi

facevi

venivi

voleva dicevamo facevate conoscevamo venivamo

224

12. C o m p l e t a t e i dialoghi con l ' i m p e r f e t t o o il passato p r o s s i m o dei verbi fra p a r e n t e s i .

1. . Ragazzi, cosa Niente di particolare

(fare) mentre (Studiare) un po' e

... {io - essere) in ufficio? (giocare).

2. . Sai chi No, chi?

(noi - incontrare) mentre

\^re) una passeggiata?

Luca, un nostro vecchio amico di scuola, ti ricordi di lui?

3. Mentre Oh, poverina! Mi dispiace.

(io - fare) sport,

(cadere) e

{farsd

male

4, Come hai conosciuto il tuo ragazzo? All'universit. Mentre (cercare) di seguire la lezione, (sentire) (offrire) qualcosa al bar

dietro di me due occhi che mi fissavano. Poi, dopo la lezione, mi La nostra storia (cominciare) cos.

5. Mentre Cos E cosa -

(io - cucinare) (dimenticare) la carne sul fuoco e... (voi - mangiare)? (noi - andare) in pizzeria.

(squillare) il telefono.

13. L e g g e t e il testo. Quale funzione e s p r i m e l'imperfetto? Quando studiavo (1) in Russia facevo ( appartamento. Era ( ( (._.. J sempre a piedi la strada che portava ( ) dall'Universit al mio

J una stradina che passava (

) attraverso un grande parco. D'inverno ascoltavo .....) al caldo mare del sud. Una folla di ragazzi correvano J la loro vita, la loro

) j| rumore della neve sotto i piedi, mentre pensavo ( ) in tutte le direzioni. Chiss cosa pensavano (

....) in quel momento, quale era (

storia, forse tra di loro c'era ( (

) l'uomo della mia vita e come potevo (

) trovarlo? M e n t r e pensavo

) a queste cose sono inciampata in un mucchio di neve. Un ragazzo si avvicinato e mi ha chiesto: J ascoltavo il rumore della neve

- "Tutto bene?". Gli ho risposto: - Grazie, tutto bene! - e mentre.si allontanava ( sotto i suoi passi.

1. descrizione di luoghi o situazioni 2. descrizioni di abitudini 3. azioni parallele 4. un'azione interrotta

244

c a m p u s Italia J R, Errico, M. A : sposilo N. Grandi

225

14. Passato prossimo o imperfetto? Scegliete la forma corretta. L'anno scorso (ho deciso/decidevo) di fare una vacanza studio perch (ho voluto/volevo) perfezionare il mio inglese. Cos ho prenotato un viaggio per l'Inghilterra. Il giorno della partenza (mi sono alzata/mi alzavo) prestissimo, (sono uscita/uscivo) di casa e sono andata alla fermata dell'autobus. (Ho aspettato e aspettato /aspettavo e aspettavo), ma dell'autobus neanche l'ombra. Dopo circa 45 minuti (ho chiesto/chiedevo) ad un signore che ( passato/ passava) di l, informazioni e lui mi (ha risposto /rispondeva) che (ce stato /c'era) lo sciopero dei mezzi pubblici. Allora (ho chiamato/chiamavo) un taxi, ma (sono stati/erano) tutti occupati. (Ho deciso/Decidevo) di fare la strada a piedi. (Ho camminato/Camminavo) per un'ora e quando (sono arrivata /arrivavo) all'aeroporto le rotelline della valigia (sono state/erano) rotte. (Sono corsa/Correvo) al banco del check-in. (C' stata/C'era) una fila lunghissima, (ho chiesto /chiedevo) di passare avanti e per fortuna (ci sono state /c'erano) persone gentili. La signorina (ha guardato/guardava) la mia faccia e mi (ha mostrato/mostrava) il passaporto: era scaduto da un anno. Triste (sono tornata/tornavo) a Milano e (sono andata/andavo) in Comune per fare un nuovo documento. Dopo pochi niinuti (ho avuto/avevo) la mia nuova carta d'identit. j Il giorno dopo mi sono alzata di nuovo prestissimo e (ho ricominciato/ricominciavo) tutto. Sono arrivata a Londra e naturalmente non (c' stato/cera) nessuno ad aspettarmi. Nella scuola non (ho fatto/facevo) il test perch ero in ritardo e mi (hanno messo/mettevano) nella classe con meno studenti. Quando (sono entrata/entravo) la lezione era gi cominciata, (ho guardato/guardavo) i miei compagni e improvvisamente (ho visto/vedevo) lui, che un anno dopo ( diventato/diventava) mio marito.

15. C o m p l e t a t e il dialogo con l'imperfetto o il passato prossimo dei verbi indicati. I verbi sono nell'ordine giusto. succedere - andare - avere - andare - avere - fermarsi - perdere - volere - chiamare - arrivare - esserci - aspettare funzionare Ciao, Laura che ti Oh, oggi Davvero!? Racconta! Beh, mentre all'improvviso. Niente di grave, ma la colpa dell'incidente. E poi? E poi un sacco di persone che Che giornata! Eh s. Da dimenticare! in ufficio per avvertire del ritardo. Quando . e dulcis in fundo, il computer che non in ufficio, un incidente con un tipo che si ..almeno un'ora, perch lui dare a me ? tutto storto, _ un problema dopo l'altro.

226

16. C o m p l e t a t e il testo con il plurale delle parole di seguito. bus - radio - bici - moto - auto - metro - tram Oggi tutti i privati: Le , i e le , o addirittura sono in sciopero, gli abitanti di Milano devono servirsi di mezzi

locali avvertono che fino alle diciassette nessun mezzo pubblico far servizio e prognosticano

il caos. I milanesi sembrano comunque non preoccuparsi pi di tanto, e alcuni intervistati affermano di volersi godere questa giornata un po' diversa.

17. C o m p l e t a t e lo schema con i possessivi ed i n o m i di parentela. femminile singolare mio mia madre sorella suo nostro vostro vostra nonna il loro nipote maschile singolare mio padre fratello le sue cugine i nostri zi femminile plurale maschile plurale

18. C o m p l e t a t e il vostro albero genealogico. La mia famiglia madre padre fratello sorella zio zia cugino cugina nonno nonna marito moglie nipote

19. Cercate una f o t o della vostra famiglia e preparate, seguendo la traccia, una piccola s p i e g a z i o n e , che poi e s p o r r e t e a n c h e a voce in classe. - Dove avete fatto la foto? - Quando avete fatto la foto? - Chi sono le persone sulla foto?

246

campus italla | R

M,A ' ..

*-!, Grandi

227

20. C o m p l e t a t e con i possessivi - attenzione all'uso dell'articolo. Mi ricordo che quando ero piccolo andavo spesso in vacanza da nonna. La nonna Amalia un bellissimo gommone giallo e tutti e tre giocavamo ai pirati! Mi ricordo che un giorno i nonni avevano preparato un fal lungo la;riva e che abbiamo festeggiato insieme fino a tarda notte. Quando tornavo a casa, amici mi chiedevano sempre che cosa avevtf fatto e io gli raccontavo.../.: avventure.

viveva in una fattoria lungo il Po e con lei viveva ancora il figlio minore, ----zio Paolo, con figli. Con loro mi divertivo sempre

tantissimo. Ogni giorno andavamo a fare il bagno nel Po. ----cugini Bianca e Franco avevano

21. Leggete la biografia di una famosa attrice italiana.

La Gina nazionale. Un mito italiano.


Gina Lollobrigida nasce il 4 luglio 1927 a Subiaco in provincia di Roma in una famiglia di modeste condizioni. Vive per un certo periodo nella sua citt natale e poi con i suoi genitori e le sue sorelle si trasferisce nella capitale. Gina dimostra ben presto di avere molti talenti: non solo bellissima, ama il bel canto ( un ottimo soprano lirico), la pittura e la scultura. Ancora giovanissima si iscrive all'accademia delle Belle Arti e sogna di diventare scultrice. 1 Ma la sua bellezza non passa inosservata, molto spesso la fermano per strada e le offrono piccoli ruoli nei film. Nel frattempo partecipa ad alcuni concorsi di bellezza, e nel 1947 arriva terza a Miss Italia. Il cinema le apre le porte. La grande popolarit arriva nel 1953 con il film Pane, amore e fantasia che l'anno successivo vince l'Orso d'Oro a Berlino e che le procura la nomina a "migliore attrice straniera" da parte della British Academy Awards. Nel corso della sua carriera la Lollo gira circa sessanta film. Ma il cinema non le basta e a un certo punto lo abbandona per dedicarsi alle sue vere passioni: la scultura e la fotografia.

C o m p l e t a t e le risposte con le domande. Nel 1927. Prima a Subiaco e poi a Roma. Era bellissima. / Diventare scultrice. L'Orso d'Oro a Berlino. Circa sessanta film. Per dedicarsi alle sue vere passioni.

228

2 2 . C o m p l e t a t e i dialoghi con l ' i m p e r f e t t o o il passato prossimo dei verbi fra p a r e n t e s i . 1. Quando (arrivare) Mauro?

Dieci minuti fa, non l'hai sentito? 2. Che ricordi hai dell'universit? Beh, quando Infatti il voto finale non 3. Come mai Scusa, non 4. Quando E quando Quando 5. Quando Ah, noi (frequentare) l'universit .. (essere) proprio superlativo. (tu - arrivare) con tanto ritardo? (sentire) la sveglia, e quando (essere) gi le otto. (io-essere) piccola, (abitare) in campagna. - (svegliarsi) (essere) un po' pigro.

(voi - trasferirvi) in citt? (avere) nove anni. (Lei - conoscere) suo marito? (conoscersi) gi da piccoli (Essere) vicini di casa.

23. C o m p l e t a t e con gi, mai, pi, ancora, 1. Ma non sei Senti, sono che non abbiamo tu non sei

sempre.

pronta? un'ora che aspetto! abbastanza stressata. Se non vuoi aspettare puoi andare. motto tempo. Comunque ogni volta che dobbiamo uscire pronta e devo aspettare.

1. Sei S, ieri. Ma non mi sono lo ci vado aspettare troppo e ho

stato in segreteria? iscritto, c'era troppa gente. Ci torno domani il primo giorno delle iscrizioni, la mattina presto. Cos non devo chances per i corsi che mi interessano.

24. Riscrivete le frasi m e t t e n d o mai, pi, gi, ancora al posto giusto. 1. Ho finito gli esami, (gi) 2. Non sono stato a Londra, (mai) 3. Non ho parlato con lei. (pi) 4. Non hai finito? (ancora) 5. Non smetteva di parlare, (pi) 6. Non aveva voglia di uscire, (mai) 7 Non era pronto, (ancora) 8. Avevano molti amici (gi) . -

248

campo* itali | R frrir o, M A ' -

io. N Grandi

229

25. M e t t e t e le seguenti parole nel riquadro giusto. alunno - pubblica - frequentare - esaminare - laboratorio - voto - interrogare - maestro - maturit - privata - risultato - prova - universit - interrogazione - classe - biblioteca - dare un esame - scolaro - aula - secchione tipo di scuola / grado persone esami ambienti verbi . ......

26. C o m p l e t a t e il testo con le parole indicate di seguito.

* GLI ITALIANI E LA SCUOLA


Sorprendente, m a vero: degli italiani conserva un bel ricordo della scuola. Circa !' giudizio banchi di scuola piccola ha un ricordo negativo, . degli intervistati d un degli anni passati sui che solo una - delle p e r s o n e i n t e r v i s t a t e solo il sei

per c e n t o dice che non v o r r e b b e m a i t o r n a r e indietro agli anni della scuola *

la grafica mostra - positivo - la maggior parte - ottanta per cento - gran parte infatti

27. C o m p l e t a t e il testo con le preposizioni.

Ricordi di scuola
Ho cominciato le superiori 1975. Per me stato un bel periodo, avevo poca voglia di studiare e le ragazze e gli amici mi interessavano pi dei libri. Ho fatto la maturit cinque anni dopo 1980. All'universit per mi sono iscritto solo '82,

perch dopo la maturit ho deciso di passare un anno in Messico dove ho dei parenti. Ricordo benissimo il giorno della tesi. La discussione stata un luglio caldissimo, e io mi scioglievo dal caldo e dalla paura. andato tutto bene. Ho concluso con il massimo dei voti e come premio mi sono concesso una lunghissima vacanza. Pagata dai miei genitori, naturalmente! '89, luglio,

230

UNIT 0 8 / TEST
1. Il contrario di alto ... a) grasso b) snello c) basso 2. I capelli possono essere lisci, ricci o. a) a sventola b) ondulati c) birichini 3. U n a p e r s o n a spensierata ... a) pensierosa b) triste c) allegra e senza preoccupazioni 4. U n secchione una persona... a) che beve molto b) che studia molto c) che studia poco

9. L'ho c o n o s c i u t o q u a n d o a) ho frequentato b) abbiamo frequentato c) frequentavo 10.Ieri a) sapevo b) ho saputo c) sapevamo risultati d e l l ' e s a m e

l'universit.

11. Q u e s t a sono io con a) miei b) i miei c) nostri 1 2 . Q u a n d o ti sei laureato? a) in 1997 b) nel 1997 c) al 1997

genitori.

5. D u r a n t e un e s a m e il professore.. a) interroga lo studente b) chiacchiera con lo studente c) intervista lo studente 6. U n bel m a l e d u c a t o un u o m o . . . a) bello e maleducato b) molto maleducato c) per niente maleducato

13. V o l e t e sapere la d a t a di nascita di un a m i c o . a) Quando sei nato? b) Quando nascevi? c) Quando il tuo compleanno?

14. I n f o r m a t e v i sul p r i m o i n c o n t r o d e i v o s t r i genitori. a) Dove vi conoscevate? b) Dove e come vi siete conosciuti? c) Vi conoscete bene?

7. Ieri noi a) andavamo b) tornavamo c) siamo andati

al m a r e .

15. C h i e d e t e al v o s t r o c o m p a g n o la d a t a della m a t u r i t . a) Hai fatto la maturit? b) Quante volte hai fatto la maturit? CU CU CU

8. M e n t r e d o r m i v o all' i m p r o v v i s o un r u m o r e . a) ho sentito b) sento c) sentivo

c) Quando hai fatto la maturit?

16. V o l e t e s a p e r e q u a l il ricordo pi bello di un amico. a) Hai un ricordo? b) Ti ricordi qualcosa di bello? c) Qual il tuo ricordo pi bello? CU CU

Come ti valuti?

250

campus rt"M ' P.fenrpr-oM ?<,<-'..... h- Grandi

231

UNIT 0 8 / GLOSSARIO

1. Aspetto fisico
a mandorla a patata alto basso bocca capelli castani/bond/neri capelli ricci/ondulati/lsc esile grasso magro naso occhi

3. La citt
spazio verde traffico vie del centro

5. Studio
dare un esame esame di maturit (m) esperienza fare la maturit incubo interrogazione secchione

4. Relazioni personali
amore a prima vista compagno cugino figlia figlio fratello genitori (m pi) la mia ragazza / il mio ragazzo madre marito matrimonio migliore amico/amica nipote nonni (m pi) padre parente partner (m/f) sorella sposi (m pi) zia

C fi

orecchie
orecchie a sventola robusto snello viso

2. Azioni quotidiane
cambiare conoscersi consegnare inciampare innamorarsi rivedersi sfogliare innamorarsi

232

Il condizionale Verbi regolari


comprare scrivere partire comprescrivepartirei resti rebbe remmo reste rebbero

Verbi irregolari
essere fare dare stare dire avere dovere potere sapere andare vedere vivere venire bere rimanere tenere volere tradurre
safadastadiavdovpotsapandvedvivverberrimartervortradur-

Verbi in care/gare; ciare/giare


cercare pagare cominciare mangiare cerchepaghecomincemangerei resti rebbe remmo reste rebbero

rei resti rebbe remmo reste rebbero

Il condizionale semplice - funzioni


desiderio: richiesta cortese: consiglio: dubbio:
Vorrei tanto rivedere Fabio. Potrebbe aiutarmi?

Certamente.

Al posto tuo prenderei quello. Questa taglia dovrebbe andare bene.

Potrebbe aiutarmi?

I pronomi relativi chi, che, cui


Chi non vuole partecipare pu uscire. Con chi vuoi uscire stasera?

con/senza preposizione > chi

una cosa che mangio volentieri. una persona che incontro volentieri. una cosa con cui scrivo. una persona con cui esco volentieri.

senza preposizione > che

con preposizione > cui

252

campus italia vol. 1 | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

233

Il plurale dei sostantivi - particolarit

Singolare luomo

Plurale gli uomini

Singolare il problema il tema il sistema il teorema il programma

Plurale i problemi i temi i sistemi i teoremi i programmi

singolare > -ma plurale > -mi

Singolare let la virt

Plurale le et le virt

singolare e plurale > -, -

Singolare la diagnosi la tesi la sintesi

Plurale le diagnosi le tesi le sintesi

singolare e plurale > -si

Singolare
la mano

Plurale
le mani

singolare femminile > -o plurale femminile > -i

Singolare maschile
il braccio il dito il ginocchio il ciglio luovo

Plurale femminile
le braccia le dita le ginocchia le ciglia le uova

singolare maschile > -o plurale femminile > -a

Le preposizioni a - da - di

una camicia dei pantaloni una gonna

a righe a quadri a pois

un abito un vestito delle scarpe

da sera da sposa da ginnastica

una maglietta una camicia un pullover

di cotone di seta di lana

09 | in giro per negozi

253

234

UNIT

09 / ESERCIZI

1. Come sono vestite le persone? Scrivete la descrizione nei riquadri aiutandovi con le parole sotto.
Lei porta

Lui indossa

gonna - pullover - completo - tailleur - giacca - vestito - cravatta - top - maglietta - jeans - camicia - scarpe - pantaloni

2. Completate i mini-dialoghi.
1. Come 2. Come 3. Come 4. Come 5. Come questo pullover? i pantaloni? la giacca, signora? il completo? le scarpe. Sinceramente il colore non fa per te. Mi vanno un po larghi. Si possono stringere? Mi piace, ma mi va un po stretta sulle spalle. Si pu allargare? Bene, ma non mi piace il disegno, preferirei a tinta unita. Perfetto, sono il mio numero!

254

campus italia | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

235

UNIT

09 / ESERCIZI
?

campus campus italia

3. Completate il dialogo con i pronomi.


Buongiorno Signora, in cosa posso aiutar La 44. L in fondo. Grazie. Come sta? sta bene, ma va un po lungo. Si pu accorciare. preferisce di cotone o di seta? cosa consiglia? preferisce provo. Dove sono i camerini? suggerirei questo di cotone: pi leggero. Di che colore accompagno. Guardi non ho idea al momento. Mah! Forse questo azzurro non male. Che taglia porta?

servirebbe un vestito elegante per un matrimonio.

Naturalmente. Non ci sono problemi.

4. Completate con le preposizioni giuste.


1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. un vestito una giacca una gonna una camicia un vestito una maglietta un abito una borsa un vestito delle scarpe righe lana pois cotone tinta unita quadretti sera pelle sposa ginnastica

a di da

5. Quali funzioni esprimono le seguenti espressioni? Inserite nella colonna giusta.

Ti dispiacerebbe - Le dispiacerebbe - Potresti - Mi piacerebbe - Vorrei - Mi farebbe piacere - Potrebbe Desidererei - Sarebbe cos gentile da - Dovresti - Sarebbe meglio per te - Al posto tuo, io - Avrei bisogno di
esprimere un desiderio chiedere in modo gentile dare un consiglio

ti dispiacerebbe

6. Il condizionale: riordinate la coniugazione nel riquadro e completate i verbi a lato.


lavorare prendere sentire

. -ei . -emmo . -ebbe . -este . -ebbero . -esti

io tu lui noi voi loro

lavorerlavorerlavorerlavorerlavorerlavorer-

io tu lui noi voi loro

prenderprenderprenderprenderprenderprender-

io tu lui noi voi loro

sentirsentirsentirsentirsentirsentir09 | in giro per negozi

255

236

UNIT

09 / ESERCIZI
io tu lui / lei / Lei noi voi loro

7. Completate lo schema dei verbi al condizionale.

andare vedere fare dire venire nire potere

andrei vedresti farebbe diremmo verreste finirebbero

8. Completate il seguente cruciverba.


Orizzontali 1. Mi (tu - tradurre) questa frase in russo, per favore? 3. volentieri a casa! 5. un caff? No, grazie, preferirei un bicchiere dacqua per favore. 6. Mi 8. Che sete! (Noi - bere) volentieri una coca cola freddissima. 10. 11. 12. 13. (Noi - potere) aprire la nestra, qui fa un caldo terribile. 14. (Io - vivere) volentieri in campagna. 7. 9. Al posto di Marco, Ha lesame la prossima settimana. 12. 256
campus italia | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi
12 3 5 1 2 4

(Io - rimanere)
9

(Tu - volere)

7 8

(tu - tenere)

10

per favore il gatto per il ne settimana?


11

(Venire) volentieri anche noi alla festa! (Essere) cos bello abitare in questa citt! (Tu - avere) per caso 100 euro da prestarmi?
14 13

Verticali 2. 4. (Tu - dovere) avere pi ducia in te stesso! (Voi - cercare) di fare un po pi di silenzio! Qui c gente che dorme. (Voi - sapere) dirmi dov la farmacia pi vicina? (io - cominciare) a studiare. (Io - andare) volentieri in vacanza!

237

UNIT

09 / ESERCIZI

campus campus italia

9. Guardate le fotografie ed esprimete quattro desideri per ogni immagine.

Vorrei Sarebbe bello Mi piacerebbe Desidererei

10. In quali frasi la richiesta informale [I] o formale [F].


1. Puoi chiudere la nestra, per favore? Ti ho gi detto che ho la febbre! 2. Potresti per favore prestarmi la macchina, la mia dal meccanico. 3. Mi aiuteresti a fare gli esercizi di italiano? Vorrei nire prima di cena. 4. Ci porta il conto, per favore? 5. Sarebbe cos gentile da indicarci dov la fermata della metro pi vicina? 6. Scusi, mi pu dire dov la stazione? 7. Mi dai una mano a spostare questo mobile, pesantissimo! 8. Potrebbe telefonare domani? Oggi il direttore non in ufcio. informale

11. Come fare per Chiedere la strada per una farmacia.

Chiedere al vicino in treno di non fumare.

Chiedere a un vicino di prestarvi delle uova.

Chiedere a un amico la macchina in prestito

09 | in giro per negozi

257

238

UNIT

09 / ESERCIZI
Non lo so. Mah! Mah, s. gi essere luna. fare un controllo alle gomme essere gi a casa a questora. un gatto, ma troppo piccolo. prenderle una borsa. Non sappiamo la sua taglia.

12. Completa i dialoghi con le espressioni sotto.


1. Che ore sono? 2. Cos questo strano rumore? 3. Telefoniamo a Marco e Marina? 4. Cos quella cosa bianca che si muove? 5. Le compriamo una maglietta?

potrebbe - sarebbe meglio - sembrerebbe - non sarebbe male - dovrebbero

13. Quale consiglio dareste a un/una vostro/a amico/a che


Es. stufo del proprio lavoro. a) Dovresti parlarne con il direttore, e chiedergli di cambiare ufcio. b) Al posto tuo cercherei un altro lavoro, gi troppo tempo che sopporti la situazione. c) Oggi non facile trovare lavoro, io mi accontenterei e guarderei gli aspetti positivi!

1. stato invitato al matrimonio del suo capo e non ha i soldi per il regalo. a) b) c) 2. al ristorante per una cena di lavoro e vede entrare sua moglie con uno sconosciuto. a) b) c) 3. I suoceri vengono a cena allimprovviso e la casa sottosopra. a) b) c) 4. Deve portare a casa un nuovo fidanzato pi vecchio di 20 anni. a) b) c) 5. Ha conosciuto un/a ragazzo/a ad una festa e non sa come rintracciarlo/a per un appuntamento. a) b) c)

258

campus italia | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

239

UNIT

09 / ESERCIZI
Cara Paola, certo che la situazione non facile. Io al posto tuo

14. Leggete le due lettere mandate al giornale. Sceglietene una e scrivete la risposta dando dei consigli.

campus campus italia


259

Sono una ragazza di 26 anni di bellaspetto, diplomata allISEF e impiegata come segretaria in unimpresa privata. Sono fidanzata da 8 anni con un ragazzo della mia stessa et, il quale mi ama da impazzire. Ora per mi sono innamorata di unaltra persona: il fidanzato della sorella del mio ragazzo. Tutto cominciato durante le vacanze estive, il nostro rapporto di amicizia si trasformato sempre di pi in qualcosa dimportante ed diventato amore per entrambi. Da 7 mesi ci frequentiamo di nascosto e siamo molto felici ma non sappiamo proprio come comportarci con i nostri rispettivi fidanzati. Cosa dovrei fare? (Paola - Savona)

Sono uno studente universitario di 23 anni. Ho sempre avuto grosse difficolt nei rapporti con gli altri perch sono insicuro e timido. Qualche tempo fa ho provato, per curiosit, ad entrare in una chat-room e ho scoperto un mondo nuovo. In internet facile conoscere molte persone e finalmente mi sento sicuro di me e accettato dagli altri. Questo per mi ha portato ad essere ancora pi chiuso con la gente vera e la sola cosa che mi interessa sedermi davanti al computer per molte ore e dimenticare i miei problemi. Ho paura di non essere capace di vivere la vita reale, vorrei un consiglio per favore. (Claudio - Venezia)

Caro Claudio,

15. Sostituite le espressioni evidenziate con i sinonimi sotto.


Tendiamo a farci unopinione delle nuove persone che incontriamo in un tempo brevissimo; ci facciamo unidea a pelle su quello che vediamo/sentiamo nei primi 4 o 5 secondi. In questo caso anche labbigliamento gioca un ruolo fondamentale. Gli abiti spesso svolgono la funzione di ancore; molti venditori sanno, ad esempio, che quando sono vestiti in un certo modo si sentono pi sicuri e professionali e questa sensazione li rende pi efficaci. Immagina di dover uscire con un/a ragazzo/a, il vostro primo appuntamento. Immagina di essere in pigiama, con le occhiaie, i capelli in disordine e con delle ciabatte e ti guardi allo specchio: guarda la tua immagine riflessa e valuta quanto ti senti certo, presentandoti in quelle condizioni, di raggiungere il tuo obiettivo quella sera. Ora ripeti lesercizio dopo esserti vestito/a e sistemato/a al meglio delle tue possibilit. Cambiano le sensazioni?

hanno il ruolo - farsi unidea - ha una parte - fa pi abili - arrivare al tuo scopo

09 | in giro per negozi

240

UNIT

09 / ESERCIZI

16. Leggete il testo e completate.

Se vero che viviamo nellera dellapparire in cui lo stile ha preso il posto della personalit e chiunque viene giudicato dallaccessorio che porta o dai vestiti che compra, allora proprio vero che latto del vestirti non pi solo una semplice azione quotidiana ma una vera filosofia di vita.

DIMMI COME TI VESTI E TI DIR CHI SEI


- Stile Non seguo la moda, la faccio. Per quelli che non sanno mai qual il colore must della stagione e credono che il caro vecchio paio di jeans sia il capo dabbigliamento perfetto per ogni occasione, magari accompagnato dalle vecchie convers, una volta nere pece adesso grigio topo. (Questo il mio stile). - Stile Non seguo la moda lei che insegue me. Per i codardi che non riescono ad ammettere un certo interesse per tutto quello che Fashion, Trendy, Cool, Stilelicious, ecc - Stile Meglio pezzente che deficiente. Questi sono gli assolutisti, gli estremisti del no-logoe del no-cool (come se davvero esistessero !!!), i seguaci della filosofia mi vesto solo perch nudo non posso uscire. Chi sostiene questa tesi di solito non pu uscire nudo per ben altri motivi oltre al disinteresse per lo stile e per la moda. - Stile I miei vestiti li sceglie (di solito la moglie e nei casi molto gravi perfino la madre). Queste persone di solito oltre a non aver stile non hanno nemmeno una personalit. (State alla larga a meno che non siate voi le persone a scegliere i loro vestiti!!!). In ogni modo, nessuno pu giudicare

Ormai non esistono pi i trend ma i must, gli attori e le attrici non devono essere eleganti o raffinati ma devono essere i nuovi Trend-setter (ah s, dovrebbero essere anche bravi e pieni di talento ma non obbligatorio, questi sono accessori non cos tanto di moda) e gli stilisti non devono creare vestiti ma devono inventarsi nuovi stili (fa niente se poi finiscono tutti per re-inventare stili gi esistiti, adesso questo lo chiamano revival o qualcosa simile, c stato quello degli anni Trenta fino a quello degli anni 80 e qualcosa mi dice che il prossimo anno ci sar quello degli anni Novanta). Oggi lo stile ha un suo significato, quello

che indossi ti rappresenta. Le mie scarpe, le mie magliette grigie, i miei Jeans vecchi e trasandati mi raccontano, parlano di me e io non me ne sono mai accorto. vera la frase dimmi come vesti e ti dir chi sei?
Se cosi allora si potrebbero catalogare le persone in 5 stili: - Stile O la vita o la borsa: per le persone che farebbero carte false e firmerebbero assegni a vuoto pur di avere lultimo accessorio super-cool.

qualcuno solo per i vestiti, gli accessori o questo famigerato stile. Sinceramente credo che per quanto sottovalutati (speriamo in un revival) la personalit e il carattere sono ancora cose alla moda.
[http://moda.style.it]

Descrivete le 5 categorie di persone che sono nominate nella lettura:


O la vita o la borsa: Non seguo la moda, la faccio: Non seguo la moda lei che insegue me: Meglio pezzente che deciente: I miei vestiti li sceglie: sono le persone che si vestono sempre alla moda

17. Sostituite le espressioni evidenziate con i sinonimi in italiano.


1. 2. 3. 4. 5. Questanno per andare in spiaggia o per le serate eleganti sono assolutamente trendy le infradito con tacco. Per chi ama il cinema, vedere i lm di Sergio Leone un must. Ma guarda Piero oggi! Certo che con gli occhiali Armani messi sul cappellino super cool. La settimana prossima facciamo una cena con tutti gli ex compagni di liceo. Sar un bel revival di esperienze vissute! Di solito faccio shopping nei negozietti e nei mercatini. Li preferisco ai negozi griffati.

con marche famose - ricordo - acquisti - assolutamente necessario - alla moda - molto moderno

260

campus italia | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

241

UNIT

09 / ESERCIZI
sono venuti ad abitare nellappartamento accanto sono molto simpatici. ti ho parlato molto interessante. ho parlato non ha saputo dirmi niente. sono stato molto bravo. abito c molto verde. lavoro esporta i suoi prodotti in tutto il mondo. vivo molto rumorosa. andiamo a trovare hanno una casa al mare. sto bene. ti ho parlato e ti avevo promesso.

campus campus italia

18. Completate con che o cui.


1. Gli inquilini 2. Il film di 3. La persona con 4. Il medico da 5. Nella zona in 6. La ditta per 7. La citt in 8. Gli amici 9. una persona con 10. Ecco i libri di

19. Completate le frasi con che - cui con o senza preposizione.


1. Ecco gli ingredienti 2. la citt 4. La piazza 6. quella limpiegata 3. Il cimbro unantica lingua 5. Le opere del Palladio sono il motivo hai bisogno per la torta. si trovano molti edifici del Palladio. si parla ancora in una zona del Veneto. si gioca la partita a scacchi a Marostica. siamo venuti qui a Vicenza. abbiamo parlato?

20. Indovinate.
1. 2. 3. 4. 5. 6. la citt in cui si gioca il Palio la citt in cui morto Dante. il regista che ha girato La strada. lespressione da cui deriva ciao. il motivo per cui sugli aerei italiani non esiste la la 17. il santo a cui stata dedicata la piazza pi grande del Vaticano.

21. Collegate le frasi con i pronomi che - chi - cui con o senza preposizione.
1. questo il vestito 2. Il problema 3. La persona 4. Non una persona 5. Il ragazzo 6. Pu uscire solo 7. Al giorno doggi 8. La ragione 9. Ho acquistato dei pantaloni 10. Dobbiamo parlare metti stasera? ti parlavo ieri lho risolto. ti ho appena presentata il nuovo professore di storia. puoi darti. sei uscita ieri sera mio cugino. ha gi consegnato il test. non vestito trendy non considerato. ti ho chiamato che ho bisogno del tuo aiuto. erano in saldo . ha organizzato il convegno.

/ di con per

che cui chi

09 | in giro per negozi

261

242

UNIT

09 / ESERCIZI
le mani

22. Completate con il plurale o il singolare dei seguenti sostantivi.


1. la mano 2. le ginocchia 3. la tesi 4. il programma 5. i teoremi 6. la giovent 7. le necessit 8. il dito 9. il sistema 10. le braccia il braccio

23. Completate il testo con gli articoli, le preposizioni e le desinenze dei sostantivi.

Caro Marco, ho

problem

. Devo consegnare

tes

di anatomia la settimana

prossima e sono in un mare di guai. Il mio computer fuso e non riesco a aprire i file dove cerano tutte diagnos spiegate dal professore durante le lezioni. Ho anche bisogno sintes dei dati

statistici che abbiamo preparato insieme per lesame di anatomia. Quali sono

tuoi programm

per il fine settimana? Posso venire da te e posso usare il tuo computer? Ho scritto cos tanto in questi giorni che ho Aspetto la tua mail! Francesco dit man completamente immobilizzate.

24. Completate il testo con le parole mancanti.


Io che catturano lattenzione del pubblico davanti ad una vetrina. Non a New York o Londra bustine colorate Preferisco piuttosto una montagna di roba. riuscito a spesso per negozi e adoro le vetrine. Per me sono una forma ai negozi reazioni viaggio e pacchetti, buste e al massimo 30 chili. insolito nascosto tra prezioso che nessuno

arte contemporanea. Quando sono allestero faccio spesso passante e mi diverto a guardare per una di quelle che fa Parigi per uscire dai negozi con comprimere poi nella valigia che pu nei mercatini rionali, a caccia dell la sfida: la ricerca di qualcosa prima di me Anche questa in fondo una specie di mania

262

campus italia | R. Errico, M. A. Esposito, N. Grandi

243

UNIT

09 / ESERCIZI

campus campus campus campus italia

25. Completate scegliendo la parola giusta.


I saldi sono il sogno permesso impossibile idea la mano

proibito

dei fan dello shopping perch senza troppi rimorsi di i soldi inutili . Spesso che non

permettono di togliersi qualche soddisfazione fantasia coscienza, ma attenzione a non farsi prendere il portafoglio costose chi acquista ai saldi, acquista cose assolutamente vantaggiose metter pi. La soddisfazione poi dura solo pochi giorni per i malati di sindrome da shopping. Non appena esce la nuova collezione stagione moda , eccoli di nuovo incantati davanti spendere danni .

ai negozi con la mano pronta sulla carta di credito. Il mio consiglio restare dedicare troppi errori guai solo poche ore libere per non fare

26. Leggete il testo e scegliete il sinonimo delle parole evidenziate.


Con il termine globalizzazione si indica la crescita progressiva delle relazioni e degli scambi a livello mondiale in diversi ambiti, con il risultato di una sempre maggiore uniformit economica e culturale tra i Paesi del mondo. La parola globalizzazione di uso recente, utilizzata dagli economisti a partire dal 1981 per riferirsi prevalentemente agli aspetti economici delle relazioni fra popoli e grandi aziende. Il fenomeno invece va visto anche nel contesto dei cambiamenti sociali, tecnologici e politici, e delle complesse interazioni su scala mondiale che, soprattutto a partire dagli anni Ottanta hanno subito una accelerazione. Anche se molti preferiscono considerare questo fenomeno solo a partire dalla fine del XX secolo, osservatori attenti alla storia parlano di globalizzazione anche nei secoli passati.

1. crescita 2. relazione 3. ambito 4. uniformit 5. recente 6. aspetto 7. azienda 8. interazione 9. accelerazione 10. fenomeno

> > > > > > > > > >

diminuzione contatto mercato differenza antico uso ditta rapporto diminuzione fatto

miglioramento legame settore unione moderno fatto rma produzione velocit storia

aumento commercio paese similarit originale mercato fattoria dipendenza crescita relazione

27. Scrivete un breve testo: I pro e contro della globalizzazione.

09 | in giro per negozi

263

244

3. Quale formula di saluto e di c o m m i a t o usate? Abbinate.

come va nella tua nuova casa? Ti sei gi abituato? Appena ti sei sistemato bene, veniamo a trovarti.

come accordato abbiamo lasciato le chiavi al portiere. Se vuole pu usare anche le biciclette. Sono in cantina.

Formale - Egregio Dott. Salvini - Gentile Signora Brioschi - Saluti - Cordiali saluti - Distinti saluti

Informale - Caro Andrea - Carissima Marta - Baci - Un caro saluto - A presto

Le scrivo perch non L'ho trovata in ufficio. Le spedisco il contratto per posta domani.

4. C o m p l e t a t e il vostro curriculum. Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome/Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Data di nascita Esperienza professionale Data Lavoro o posizione ricoperti Datore di lavoro Istruzione e formazione . Data Data Competenze personali Madrelingua Altre lingue i j , Comprensione Ascolto Lettura Produzione Parlato Scrittura ! ' ! I : | ! ! I

245

5. C o m e fate in m o d o f o r m a l e a... T. Chiedere d entrare 2. Invitare a entrare 3. Invitare a parlare 4. Chiedere di vedere qualcosa 5. Scusarvi 6. Invitare ad andare dalla segretaria 7. Invitare a telefonare prima della partenza 8. Tranquillizzare

6. C o m p l e t a t e con le f o r m e dell'imperativo. evitare Lei leggere dormire fare dire stare bere

7. C o m p l e t a t e il t e s t o con i verbi tra parentesi. 5. (bere) molta acqua, non il caff.

6. Meglio non bere alcol, perch disidrata e mantiene svegli. 7 uiiiuiiiiiiiimiiiui / mmun imi (mangiare) leggero. Se pu, (ordinare)il piatto vegetariano.

Una buona cucina anti jet-lag deve contenere proteine, poco sodio ed elementi assimilabili come le fibre. Gentile passeggero ecco 10 semplici regole e qualche consiglio per superare indenni 9 ore di aereo. Prima del volo. 1. La vigilia di sonno (fare) una buona notte (non preparare) i bagagli 8. (dormire) nei viaggi lunghi. (chiedere) cuscino, coperta e mascherina; (usare) i tappi

per le orecchie. Per dormire meglio in aereo -(togliersi) le scarpe.

la mattina della partenza. 2 (arrivare) nella citt di partenza il pomeriggio o la sera, in modo da farsi una notte di sonno filato. 3. (evitare) le riunioni importanti il giorno stesso dell'arrivo. Durante il volo. 4. (spostare) le lancette sull'ora che trover a destinazione e (dormire)

Dopo il volo. 9(restare) un po' al sole. (fare) della ginnastica, ma senza esagerare. Se il tempo coperto, (restare) un po' in camera con la luce accesa. 10. Gli olii di menta, rosmarino, ylang-ylang ed eucalipto combattono la sensazione di stanchezza e tengono svegli.

(pranzare) secondo quegli orari.

270 } mpu t* I &*ico,

v Grandi

246

8. C o m p l e t a t e i dialoghi scegliendo tra le espressioni indicate. 1. Signora Giovannelli ho bisogno entro domani della relazione sul convegno. 2. Benissimo, possiamo cominciare il lavoro domani mattina e... , ma non abbiamo ancora definito lo stipendio.

3. Cosa ne dici di fare una pausa prima di cominciare a scrivere la relazione? -

4. La crescita del fatturato quest'anno stata incredibile. * , ma questi dati non sono completi.

5. Bene questo il contratto firmato, una copia per me e una per Lei. Benissimo avrei ancora una domanda. A che ora devo cominciare domani?

Le chiedo scusa - Certamente - Per me va bene - S, certo - scusi se La interrompo

9. La comunicazione non verbale: abbina l'immagine al significato.

1. Con braccia e gambe incrociate si esprime la chiusura totale, il messaggio : fate meno domande possibili. 2. Coprire la bocca con le mani spesso indica che si vuole nascondere qualcosa. Diffidate da quello che si dice. 3. Il gesto di mettere le mani sotto le cosce tradisce un desiderio di fuga repressa: come a dire che per non scappare via si inchioda alla sedia.

4. Chi sposta indietro i capelli e ripete questo gesto ripetutamente, indica un rifiuto. 5. Guardare l'orologio indica che il dialogo con voi durato fin troppo. 6. Un sorriso asimmetrico falso, indica dubbio, disagio.

247

10. C o m p l e t a t e la ricetta del t i r a m i s . Ingredienti: 5 uova, ...

Procedura: Rompete le cinque uova, separate.

3 strati

iiiigPl

rompere - separare - mescolare - aggiungere - versare - frullare - montare a neve - disporre - decorare 11. C o l l e g a t e le icone ai rispettivi comandi.

A
mi ascolti mi scriva

apri U cancella chiudi copia salva stampa

X
Lei

m
tu

12. T r a s f o r m a t e d a l l ' i m p e r a t i v o f o r m a l e all'informale e viceversa. Lei si sieda aprilo entri pure chiuda la porta senti 272 campus t ti F:-; Srto, N Grandi tu

ripeti il tuo nome

non chiudere la finestra

non lo spenga

248

13. Un vostro amico deve presentarsi a un colloquio di lavoro. Dategli dei consigli. 1. Vestirsi in modo elegante, ma non troppo formale.

2. Arrivare al colloquio con un po'di anticipo.

3. Stare attento alla comunicazione non verbale.

4. Cercare di avere un atteggiamento sicuro, ma non arrogante.

5. Informarsi prima sulle caratteristiche dell'azienda.

6. Curare l'aspetto.

7. Ascoltare con attenzione e rispondere con chiarezza e brevit.

14. Decalogo scherzoso del perfetto candidato. Completate con gli imperativi dati. fa' 1. Non riempire mai il modulo che ti stato consegnato. In caso di insistenza, fallo su un foglio di carta stropicciato. 2 di ritardo. 3. dei tuoi cari. 4 attento a come ti vesti durante il colloquio: importante essere stravaganti. 5. Durante il colloquio, possibili sui tuoi diritti. tutte le domande 9. 10. Soprattutto a volte sbagliano. fatti Sii sempre accompagnare da qualcuno al colloquio con almeno una mezz'ora 6 tutti gli hobby che hai, e sorvola sulle tue capacit e sulle precedenti esperienze lavorative. 7. Quando il datore ti parla del lavoro svagato e distratto. 8. Parla sempre malissimo di tutti i tuoi precedenti datori di lavoro, la vittima. mollemente la mano al datore di lavoro, fiducia: i datori di lavoro ^ va di' da' sta'

abbi 15. Il galateo del cellulare. Completate le regole con la 2 persona singolare dell'imperativo. Al c i n e m a ' Se ti trovi in un luogo chiuso (chiesa, cinema, teatro) tieni il telefonino sempre spento. Quando ti siedi, (controllare) di averlo spento. Se hai attivato la segreteria telefonica o il servizio di avviso di chiamata, la vibrazione o la suoneria silenziosa. Al r i s t o r a n t e meglio tenere il telefonino spento per non disturbare i vicini di tavolo e chi con te al ristorante. Se devi assolutamente essere reperibile, (avvertire) subito le persone che sono
t u Q -,

con te che aspetti una chiamata importante e quando ti chiamano, e dove parlare liberamente.
I n

(scusarsi)

(cercare) un angolo tranquillo

(attivare)

Pubblico e se

Naturalmente non sei tenuto a tenere il telefonino spento, ma


con

(lasciare) la suoneria rispondi,

v 0 ] u m e basso

(parlare) con un tono di voce moderato. (Evitare) di far sapere a tutti i fatti

249

16. Indicate se le frasi sono informali o formali.

1. Insomma, la smetta di disturbare! 2. Sbrigati, dobbiamo essere in ufficio fra mezz'ora! 3. Stia tranquillo, non niente di grave! 4. Calmati, ci penso io! 5. Mi faccia vedere i suoi documenti! 6. Vada dal direttore! 7. No, non mi disturbi. Entra pure! 8. Prego, si accomodi! 9. Vai da lui e avvertilo che arriviamo con un po'di ritardo!

17. C o m p l e t a t e i dialoghi. 1. Ciao Marco! Ti disturbo? (entrare), la porta aperta!

2. Buongiorno Signora Rossi, come sta? Bene grazie. Mi S, mi 3. Mi poi 4. Hai una penna in pi? (prenderla) pure, nella mia borsa. j 5. Come faccio ad accendere il ventilatore? (premere) il pulsante rosso! S. (aiutare) per favore! (dire), cosa posso fare per Lei? (scusare), dov' la fermata dell'autobus? (prendere) la prima a destra, (girare) a sinistra. (continuare) diritto fino al semaforo,

18. M e t t e t e in ordine le b a t t u t e della telefonata. No, preferirei parlare direttamente con il signor Fin, perch stato lui ad istallare i nostri impianti. Guardi, il signor Fini purtroppo da un cliente. Vuole lasciare detto qualcosa? Mah, probabilmente torna solo nel tardo pomeriggio. Se vuole, Le posso passare il signor Aldini. Senz'altro, non si preoccupi! Buongiorno, sono Gino Bronchi della Poket. Vorrei parlare con il signor Fini. La ringrazio. Telefonia Italia, buongiorno. S. S, un attimo. Attenda in linea prego. Ah, capisco. Senta, provo a rintracciarlo sul cellulare e gli chiedo se pu richiamarLa in giornata. Pronto, mi sente? S, per cortesia, gli dica di richiamarmi. S, bene. E gli c,,ca che urgente. Di niente, buongiorno.

274 i

campus i3?'8

" i f ' j V?

* lu Gremii

250

19. Leggete i testo e rispondete alle d o m a n d e

CHE COS E LO STAGE


LO STAGE, O TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO NELLA TERMINOLOGIA DI LEGGE, UN PERIODO DI FORMAZIONE "ON THE JOB" PRESSO UN'AZIENDA, CHE COSTITUISCE UN'OCCASIONE DI CONOSCENZA DIRETTA DEL MONDO DEL LAVORO OLTRE CHE DI ACQUISIZIONE DI UNA SPECIFICA PROFESSIONALIT.
GLI STAGE IN ITALIA SONO REGOLAMENTATI DAL D.M. 25 MARZO 1 9 9 8 N 1 4 2 CHE CHIRISCE AMBITI E MODALIT APPLICATIVE DELLA LEGGE 1 9 6 DEL 24 GIUGNO 1 9 9 7 ART.18.

La normativa, oltre a definire in modo puntuale tutti gli aspetti connessi all'attivazione di uno stage, chiarisce che la finalit quella di "realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell'ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro". Il processo di stage richiede l'incontro di tre soggetti: il tirocinante, l'azienda, l'ente promotore (che costituisce il "motore" in grado di guidare il processo dello stage e di garantirne il buon funzionamento). Lo stage non considerato rapporto di lavoro subordinato e quindi non comporta l'obbligo di retribuzione da parte dell'azienda, n quello previdenziale. A discrezione dell'ente promotore o dell'azienda possibile un rimborso spese. I soggetti promotori devono invece obbligatoriamente provvedere all'assicurazione degli stagisti contro gli infortuni sul lavoro presso l'INAIL, e presso una compagnia assicuratrice per la responsabilit civile verso terzi. Lo stage si rivolge a diverse categorie. I principali destinatari sono gli studenti che frequentano la scuola secondaria, l'Universit o corsi di qualifica e specializzazione, nonch neodiplomati e i neolaureati. La durata di uno stage varia a seconda delle tipologie dei soggetti. Per gli studenti che frequentano la scuola secondaria: massimo 4 mesi. Per i lavoratori inoccupati o disoccupati iscritti nelle liste di mobilit, per gli allievi degli Istituti professionali di Stato, per gli studenti che frequentano attivit formative post diploma o post laurea: massimo 6 mesi. Per gli studenti universitari o laureati da

non pi di diciotto mesi, per gli studenti che frequentano dottorati di ricerca o scuole di specializzazione anche nei diciotto mesi successivi il termine degli studi, per le persone svantaggiate: massimo 12 mesi. Per i portatori di handicap: massimo 24 mesi. Lo stage viene attivato sulla base di apposite Convenzioni stipulate tra il soggetto promotore e l'azienda ospitante. L'azienda allega alla Convenzione un progetto formativo che contiene indicazioni sulla durata del tirocinio, l'orario d lavoro, la posizione assicurativa, nonch su obiettivi, modalit, facilitazioni, obblighi e impegni. Gli Enti che possono promuovere stage sono molti: Agenzie regionali per l'impiego; Strutture di collocamento individuate dalle Regioni; Universit e istituti di istruzione universitaria; Provveditorati agli studi; Scuole statali e non statali che rilasciano titoli di studio con valore legale; Centri pubblici di formazione e/o orientamento o centri a partecipazione pubblica o in regime di convenzione con la Regione o la Provincia; Comunit terapeutiche e cooperative sociali; Servizi di inserimento lavorativo per disabili gestiti da enti pubblici delegati dalla Regione; Istituzioni formative private non aventi scopo di lucro specificatamente autorizzati dalla Regione. Al termine dello stage l'azienda pu rilasciare al tirocinante una dichiarazione sulle competenze acquisite, utile ad arricchirne il curriculum professionale.
www.sportellostage.it

20. Rispondete alle domande. 1. Che cos' lo stage?

2. Quali sono le finalit dello stage?

3. A chi si rivolge?

4. Qual la durata di uno stage?


[

5. Quali sono gli enti che possono promuoverlo?

251

UNIT 1 0 / TEST
1. C o m e iniziate una lettera formale? a) Buongiorno signor Biagi b) Egregio Signor Biagi c) Gentile signor Biagi 9. D o t t o r e , se La i n t e r r o m p o ! a) mi scusi b) susami c) scusatemi 2. C o m e concludete una lettera fomale? a) Molti saluti b) Cordialit c) Distinti saluti D CD 10. Gianna, non a) torna b) torni c) tornare 3. Spiccato senso del dovere significa: a) forte senso del dovere b) scarso senso del dovere c) nessun senso del dovere 4. Lo stage ... a) un tirocinio b) un tipo di lavoro c) un contratto a tempo 5. Essere predisposto significa... a) essere preparato b) essere in ordine c) essere portato, avere talento 6. Carla, a) si vesta b) vestiti c) vestitevi
(CD



tardi!

D CD CD

11. Signora, non

a) stare in piedi, siediti! b) stia in piedi, si sieda! c) state in piedi, sedetevi!

CD 12. Cosa dite per t r a n q u i l l i z z a r e q u a l c u n o in m o d o formale? a) Non preoccupatevi! b) Stia tranquillo! c) Tutto va bene! CU meglio! 13. Volete chiedere di entrare. Cosa dite? a) Entro subito! b) Si accomodi! c) Permesso? 14. N o n avete capito. Cosa dite? a) Ripeta un po'! CU CU CD

7. Ragazzi, a) torni b) tornano c) tornate

presto!

b) Scusi, pu ripetere? c) Le chiedo scusa! 15. Date il p e r m e s s o ad un a m i c o . . . ; a) Vuoi la bici?

Q D

8. Signora, a) fa b) faccia c) fate

attenzione!

b) Mi dai te bici? c) Prendi pure la mia bici!

16. V o l e t e parlare con il d i r e t t o r e . Chiedete gentilmente. a) Voglio parlare con il direttore! b) Potrei parlare con il direttore? c) Mi passi il direttore! D CD D

Come ti valuti?

(2)

276

campo*. Vaile J

*:

:; ^ Grandi

252

UNIT 1 0 / GLOSSARIO

1. Il mondo del lavoro


affidabile annuncio candidato colloquio di lavoro competenza Curriculum Vitae (m) esperienza di lavoro esperienza professionale formazione (f) di studio formazione (f) professionale inserzione (f) interlocutore laurea lettera d accompagnamento madrelingua neolaureato posizione (f) prima impressione produzione puntuale selezione (f) settore (m) specializzazione (f) stage (m)

2. Scrivere una lettera formale


approfondimento chiarimento con riferimento a Cordiali saluti Cordialmente Distinti saluti Egregio Dott. / Sig. Gentile in riferimento a La prego di gradire... Resto a disposizione Spettabile

3. Attivit quotidiane
accomodarsi citare considerare effettuare essere predisposto a fare un colloquio indirizzare mentire preoccuparsi presentarsi ricercare sottoporre all'attenzione sviluppare

4. Telefonare
centralinista collegamento telefonico lasciare un messaggio messaggio operatore segreteria telefonica telefonia

253

UNIT 1 1 / GRAMMATICA
Verbi regolari comprare scrivere partire comprescrivepartir rai r remo rete ranno Verbi irregolari essere fare dare stare avere dovere potere sapere andare vedere vivere venire bere rfmanere tenere volere safadastaavdovpotsapandvedvivverberrimartervorv Il futuro semplice - funzioni progetti: fatti futuri: ipotesi: Far la specializzazione in psicolinguistica. Domani verranno i nostri amici. Piover? Come sar il tempo domani? r rai ra remo rete ranno

Verbi in care/gare; ciare/giare cercare pagare cominciare mangiare cerchepaghecomincemanger rai r remo rete ranno

278 i amput

i"-

*i.0wtt

254

Le preposizioni di tempo tra/fra, per, fino a Fra/tra qualche ora parto per Siena. Abbiamo pedalato per ore. Abbiamo pedalato fino a sera. fino a
-O-

fra

Il passato prossimo con i pronomi diretti Hai visto il Vesuvio? Hai visitato Segesta? Hai comprato i biglietti? Hai mandato le fotografie? Si l'ho visto. Non non l'ho ancora visitata. Certamente, li ho comprati ieri. Accidenti! Non le ho ancora mandate!

I verbi servire - mancare - occorrere - avere bisogno di

ho hai ha abbiamo avete hanno

bisogno di

una giacca nuova molti soldi

Di cosa hai bisogno per il viaggio?

serve manca occorre servono mancano occorrono

una valigia nuova un telefonino una giacca a vento molti soldi dei calzini delle camicie

stare per + infinito sto stai sta stiamo state stanno uscire partire finire andare via cominciare parlare

Silvenzio! Sta per iniziare il film.

per

11 | non solo vacanze' : 279

255

UNIT 11 / ESERCIZI
1. Completate i testi c o n i verbi mancanti al passato prossimo. Piero racconta: Un mese fa .. .. (trasferirsi) fuori citt e (finire) gli studi (incontrare) una vecchia amica all'aeroporto. .... (perdere) un po' i contatti con gli amici Qualche giorno fa

da poco e il mio sogno quello di aprire un ambulatorio vicino a casa con i miei amici! Stava partendo per Milano e poi per New York. Francesca (frequentare) Economia e Commercio e ora, dopo lo stage, mi (dire) che vuole aprire un negozio suo. Francesca racconta: (finire) di studiare Economia e Commercio e (decidere) di fare uno stage all'estero. - (arrivare) a New York qualche settimana fa e il lavoro mi piace molto. Mentre stavo partendo, all'aeroporto, (rivedere) un mio caro amico che non vedevo da molto tempo.4 Lui (cambiare) casa e ora sta cominciando la specializzazione. Mi ha fatto'molto piacere rivederlo, andr senz'altro a trovarlo.

2. Il futuro: riordinate la coniugazione nel riquadro e completate i verbi a lato. lavorare -ai -emo - -ete -anno - 1. 2. 3 4 5 6 io tu lui noi voi loro lavorerlavorerlavorerlavorerlavorerlavorerio tu lui noi voi loro, prendere prenderprenderprenderprenderprenderprender-... loro sentirnoi senti rio tu sentire senti rsentir-

3. Completate lo s c h e m a dei verbi al futuro. io andare vedere fare dire venire finire

tu

lui / lei / Lei

noi

voi

loro

andr vedrai far diremo verr verrai verrete finiranno potr tr. N. Grandi

potere 280 | campus Italia jtff.rr: f '

256

4, Sottolineate il futuro in ogni frase e suddividete in categorie. 1. 2. 3. 4. 5. 6. Andremo in vacanza in montagna. Ci divertiremo moltissimo e forse andremo anche allo zoo. Chiss se i nostri amici saranno l? Luigi comprer come sempre la pizza al taglio e la mangeremo con le mani! La sera faremo un giro per il centro e probabilmente ci fermeremo a comprare un gelato. Non so se ci sar ancora il nostro amico, l'anno scorso ha detto che voleva andare via. progetti / azioni future andremo in montagna

ipotesi

5. Quali progetti/sogni hanno le persone delle foto? Scegliete una fotografia e scrivete una ministoria.

Quando saremo grandi...

Quando avr pi soldi...

Il prossimo anno...

6. Completate con i verbi serve servono - hai bisogno di. 1. 2. 3. 4. 5. 6. Per una vacanza al mare Per una gita in montagna Per una crociera sul Mediterraneo Per la traversata della Siberia Per un safari in Kenia Per un viaggio in Cina costume da bagno dizionario dei piatti tipici scarpe da trekking cannocchiale abito elegante guanti di pelliccia

ti serve ti servono hai bisogno di

11 | non solo vacanzel

257

7. Completate i mini-dialoghi con i verbi e i pronomi nel riquadro. 1. Cosa in Puglia? Sicuramente da bagno e gli occhiali da sole. 2. Puoi andare al supermercato, le uova. Ci vado subito. Cos'altro 5. Paga 10 euro e 99. S, grazie, molto gentile. mi serve - mi mancano - ti serve - Le occorre - ti serve - Le occorrono - mi piacciono 8. Passato, presente o futuro?
soldi

per il viaggio il costume

3. Ha gi visto questi guanti in pelle nera? S, ma sinceramente non 4. un aiuto?

No, grazie posso fare da solo.

spiccioli?

Marta carissima.
^
f 0 n n

per me

veramente un disastro ^ ^
CoSQ

^
poteva

Z-Oas^re) F r a n c e s c o * * " ^

Micelare e ^

(distruggere) am
oggi

* 31 dice.br* e d e a
erQ #

caSQ

succedermi ancora. (cominciare) un nOovo no. Q ^ ^

(cucinare) messicano, e t u H a q ^ q v , fuor,7

(restare) P

(torrwre)

in Svez.a -

A l l o r a t i auguro un

T odora.

rm ^

0 * "

282;

campus xrti,1 H '

M Grandi

258

9. Quali descrizioni si abbinano alle immagini?

1. C' caldo, il sole brilla in cielo, noi sudiamo e stiamo benissimo! 2. Al Nord piove e nevica, al centro temporali e piogge, al Sud maltempo diffuso, neve fino a 500m! Sulla Sardegna vento forte, temporali in arrivo sulla Sicilia. 3. C' vento e il cielo coperto da grandi nuvole scure che portano pioggia. Ormai fa freddo. 4. Che brutta giornata! Piove gi da questa mattina, il cielo grigio, la citt scompare in un mare di nebbia.

10. Completate le previsioni del tempo usando il futuro. * Nella giornata di sabato gran parte del centro nord . [risentire] ancora della perturbazione giunta (vedere] sul nostro Paese, con piogge sparse nelle regioni settentrionali e centrali. * La giornata di domenica

DMETEO.it

un graduale miglioramento sulle regioni nord occidentali dove [fare] ritorno anche un po' di sole. Ancora nubi (essere) in lieve rialzo [rilevare] al nord est, pioggia lungo le coste. Al sud una moderata nuvolosit. Le temperature al nord, mentre le temperature miti si soprattutto sulle regioni meridionali e sulle isole.

11. Che tempo fa da voi? Descrivete la situazione atmosferica nella vostra citt. Aiutatevi con le seguenti espressioni. fa caldo fa freddo piove nevica grandina c'' vento il tempo bello il tempo brutto ci sono... gradi tira vento

11 non solo vacanze!

259

12. Inserite le parole nei g r u p p o giusto. chiesa - sentiero - sito archeologico - monumento - atmosfera medievale - strada panoramica - tratto di costa - strada litoranea - parco - campagna - mare - saline - collina - paesaggio collinare - montagna - costa - baia - teatro romano

paesaggio

citt e monumenti

strade e percorsi

13. C o m p l e t a t e le frasi usando la struttura suggerita. A Presente 1 2. Domani 3. Cosa 4. Dove 5 B Stare per + infinito 1. Scusami, non ho tempo 2. Spegniamo il cellulare. Lo spettacolo 3. Sbrigati a salire. Il treno 4 5 C Futuro 1. Il prossimo anno 2. Se 3. Sai che tempo 4 Quando 5. Non so cosa (io - avere) tempo, (fare) domani? (noi - arrivare), (io - fare) dopo gli studi. (noi - cercare) un albergo pi comodo. (io - fare) un viaggio in Egitto. (io - venire) anch'io alla festa domenica. (partire). (noi - decollare). Allacciati la cintura. (loro - litigare). Meglio che andiamo via. (io - uscire). (cominciare). .... (io - uscire) fra un minuto. (io - andare) a Roma. Ci vieni anche tu? (tu - fare) questo fine settimana? (noi - andare) stasera? (io - laurearsi) il prossimo anno in Economia.

284

wmpu4 ;*

'

M Grandi

260

18. Leggete le recensioni dei libri che avete visto a pagina 139 e confrontatele con la vostra.

1 0 0 IDEE P E R U N ' E S T A T E "IN C O R S O " SE SOLO L'IDEA DI PASSARE LE FERIE SOTTO L'OMBRELLONE VI FA VENIRE L'ORTICARIA, SE NEMMENO AD AGOSTO RIUSCITE A STARVENE CON LE MANI IN MANO, SE AVETE SEMPRE SOGNATO DI LIBERARE LA VOSTRA VENA ARTISTICA MA, DURANTE L'ANNO, NON NE AVETE MAI AVUTO IL TEMPO, QUESTA L'OCCASIONE CHE FA PER VOI.

VACANZE CREATIVE

Vacanze creative vi guida attraverso 100 proposte per un'estate "in corso", sullo sfondo di alcune delle pi suggestive localit italiane, in montagna, al mare o nelle citt d'arte. Potete scegliere un laboratorio di intaglio del legno in Val d'Aosta, per esempio, oppure uno stage di recitazione sulla costa ionica, una full immersion di scrittura creativa in mezzo ai boschi del Trentino o, ancora, un workshop di oreficeria in Sardegna. E poi corsi di cucina regionale, musica, disegno e illustrazione, fotografia, cinema, danza, sport acquatici. E per mantenere allenate le meningi non mancano i momenti dedicati alla filosofia, alla letteratura o alla meditazione.

Vagoni coi sedili in similpelle e qualche volta ancora in legno; ferrovie che uniscono paesi e citt alla periferia del viaggiare. Trentuno itinerari sui binari, nel cuore dell'Italia minore, lontani dal tumulto del turismo delle grandi citt d'arte: per ognuno una scheda descrittiva del territorio, le tappe, i tempi di percorrenza, le tariffe, gli orari e i riferimenti perch il viaggio sia occasione di incontro con le comunit locali. Fuori dai soliti binari!

31 ITINERARI INSOLITI S U F E R R O V I E S E C O N D A R I E IN ITALIA IN TEMPI DI TAV E ALTA VELOCIT VI PROPONIAMO LE "FERROVIE SECONDARIE": LINEE SU CUI NON PASSANO EUROSTAR 0 INTERCITY MA TRENI LOCALI.

FUORI DAI SOLITI BINARI

19. Quali attivit vengono suggerite nel libro "Vacanze creative"? Fate una lista divisa per...

attivit artistico-culturali attivit manuali

attivit fisiche

20. Collegate la parola con la definizione corretta. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. binario ferrovia Eurostar Intercity treno locale vagone tempo di percorrenza la tariffa a) b) c) d) e) f) g) h) struttura su cui viaggiano i treni costo di un biglietto veicolo senza motore che si aggancia alla locomotiva treno che collega le citt secondarie durata del viaggio treno ad alta velocit treno che collega le citt principali servizio di trasporto

286

campus

N. Grandi

261

21. Leggete il seguente brano. Rispondete alle domande


Esistono diversi modi per conoscere il carattere delle persone. Uno dei pi efficaci spostarle; ma basta anche osservarle in atteggiamenti che oserei definire intimi. Non fraintendetemi. Sto solo parlando di bagagli. *

viaggiatori devono accontentarsi." (William Shakespeare, As you like it). italiano. Dice di voler "viaggiar leggero"; ma in effetti l'Incosciente porta con s molte cose, tutte sbagliate (ombrello nel Sahara, scarpe scomode dovunque]. Una legge di natura vuole che ogni Incosciente sia sposato con una Previdente. I due litigano tutto il tempo, ma in fondo si vogliono bene.
L'APPROSSIMATIVO - Si differenzia dall'Incosciente perch dedica un po' di t e m p o alla preparazione dei viaggi: dai sette ai dieci minuti. L'INCOSCIENTE - Tra tutti i viaggiatori, il pi

impressionista della valigia: afferra ci che vede in giro, e butta dentro; salvo poi lamentasi, all'arrivo, che manca questo e manca quello. [La letteratura si occupata spesso dell'Approssimativo. Prendiamo questo brano di David Lodge, autore di II professore va al congresso [Bompiani 1984, p. 204). l'alba. Jl professor Philip Swallow sta per partire per una serie di conferenze in Turchia, ma stato informato che laggi non si trova la carta igienica. La moglie Hilary dorme. "Dov' la carta igienica?" Hilary si drizza piegando la testa, intontita dal sonno. "Eh?" "La carta igienica, devo portarmene dietro un po'." "L'abbiamo finita." "Che cosa?" L'AUTORITARIO - Non ha mai fatto una valigia "L'avrei comprata oggi." in vita Sua, n la far mai. sempre di sesso maschile, e si rivolge prima alla mamma, poi alla moglie, infine alla figlia. Philip solleva in aria le braccia. "Splendido! Dannatamente [Mentre la poveretta lavora, lui si aggira per la casa sbraitando splendido!" "Potresti comprartela da te." ordini come il feldmaresciallo Radetzky], nervoso, ma non lo "Alle sei del mattino?" vuole ammettere. La sua specialit comparire con un altro "Forse all'aeroporto..." paio di scarpe quando la valigia gi chiusa. "E forse no. 0 forse non avr tempo." IL PETULANTE - Convinto che ogni viaggio "Puoi prendere quella che rimasta nel gabinetto dabbasso. nasconda molte incognite, questo personaggio stila se vuoi." lunghi elenchi, le cui voci variano di anno in anno. "Molte grazie", risponde Philip in tono sarcastico. La scelta e la preparazione della valigia sono riti snervanti, Come avete notato, la conversazione contiene tutti gli elementi che coinvolgono l'intera famiglia. [Gli psicologi sostengono che 1 teervager sognano le vacanze da soli perch vogliono sentirsi essenziali: a. Pretese assurde del marito, b. Deboli tentativi adulti. Non esatto: lo scopo non essere nei dintorni quando della moglie di condurre un ragionamento, c. Sarcasmo finale. Se il vostro partner si comporta cos, certamente . pap fa i bagagli.] un Approssimativo. Per neutralizzarlo, non c' che un metodo: IL DIFFIDENTE - Il Diffidente un Petulante partire prima di lui, anche se non dovete andare da nessuna che rifiuta di farsi la valigia, ma vuole controllare parte. * che le sue disposizioni siano state rispettate. Perci tira fuon tutto, e poi chiede di rimetterlo dentro. Il suo Beppe Servergnini Manuale dell'imperfetto viaggiatore, Rizzoli 2000 motto : "Quand'ero a casa, stavo in un posto migliore; ma i

Fare le valigie un'attivit rivelatrice. La psiche umana, al momento delle Piccole Grandi Decisioni (quante paia di calze? quali libri? lo shampoo si rovescer?], mostra la sua peculiarit. Le valigie sono come le impronte digitali; nessuna uguale a un'altra. Ma a differenza delle impronte digitali, che nessuno s sogna di criticare, le valigie suscitano spesso commenti impietosi. Ebbene: andrebbero evitati. Un uomo che da mezz'ora sta cercando di chiudere una Samsonite troppo piena non va provocato. Potrebbe avere una reazione violenta, 0 costringervi a completare l'operazione al posto suo. Comunque sia, non ci sono dubbi: ognuno di noi, al momento della partenza, racconta qualcosa di s. Esistono sei atteggiamenti di fondo e, quindi, sei categorie di viaggiatori. Le lettrici potranno utilizzarle per estorcere confessioni a mariti, figli,fidanzatie amici occasionali. Mariti, figli; fidanzati e amici occasionali possono usarle come prove a difesa [mi spiace, sono fatto cos). Buon divertimento e. se riuscite a partire, buon viaggio,

- Che tipo siete voi? E il/la vostro/^ amico/a? - Quale dei 5 tipi il pi simpatico? 22. Combinate le descrizioni con l'atteggiamento / il tipo giusto 1. 2. 3. 4. 5. L'autoritario Il petulante Il diffidente L'incosciente L'approssimativo a. b. c. d. e. Fa la valigia senza riflettere e giunto alla meta gli manca sempre qualcosa. Chiede aiuto a tutti e d ordini a tutti Non porta mai con s le cose giuste. Chiede aiuto a tutti ed estremamente preciso. Le cos devono essere fatte solo come vuole lui.
11 non solo vacanzel I 287

262

UNIT 1 1 / TEST
1. C' afa significa che: a) fa freddo b) fa molto caldo c) c' vento 2. Il cielo sereno significa che: a) c' qualche nuvola b) il cielo blu c) ci sono molte nuvole 3. Ho un sacco di problemi

9. C o m e andrete in vacanza? a) In aereo b) Da amici. c) Con Giulio. 10. Gianni torner a) in b) fra c) da 11 Hai visto Carlo e Sara? a) S, li ho visti. b) S, le ho viste. c) S, li abbiamo visti. 12. Siete stati anche a Caserta? ' a) S, ci sono stata. b) No, non ci siamo stati. c) S, ci sono stati. 13. Dove hai conosciuto i Carli? a) Li hanno conosciuti al mare. b) Li ho conosciuti al mare. c) Li abbiamo conosciuti al mare.


un mese.

significa che:

a) ho tanti problemi b) sono problematico c) sono bravo in matematica 4. Quando partite? a) partiremo tra due giorni b) siamo partiti ieri c) partivamo di domenica 5. Livio a) partito b) partir c) partir 6. Vado in vacanza al mare. C o s a metto in valgia? a) Guarda, hai bisogno di poche cose. b) Devi prendere la valigia grande. c) Bisogna fare la valigia. 7. Per la neve ti a) serve b) servono c) servite 8. Q u a n d o parti? a) Parto fra qualche ora. b) Parto per Roma. c) Partono subito. fra due giorni.

14. Date un s u g g e r i m e n t o a un a m i c o in partenza. a) Prendi anche gli scarponi? b) Ti servono gli scarponi? c) Hai gi messo gli scarponi in valigia? 15. C o m e cominceresti una recensione: le scarpe adatte.

a) Il testo si conclude con... b) Il testo parla anche di... c) Il volume raccoglie... 16. Vuoi sapere i progetti di un tuo amico.

Q Q

a) Hai gi comprato il biglietto dell'aereo? b) Cosa pensi di fare quest'estate? c) Dove stai andando?

Come ti valuti?

(2)

(v)

(2)

288

Cmp 1"

-, I K Prprn

ri Crrandi