Sei sulla pagina 1di 1

Schema per imparare la PRIMA posizione del violoncello

Gaetano Simone

Controllare che l'intonazione del QUARTO dito (mignolo) sia uguale a quella della corda vuota pi in basso.
Suonare con TUTTO l'arco ciascuna nota. Non interrompere MAI la respirazione.
4

4
re
4 si do
1

RE
0

II

4
sol
4 mi fa
SOL
1

II

4 la si do
4
1

III

III
0

IV

DO

4
I

II

III

II

III

IV

I e II

4
0

II e III
4
0

III e IV

Quando mettiamo in posizione il QUARTO dito (il mignolo), anche TUTTE le altre dita devono essere
ben posizionate sulla corda in maniera arrotondata e devono premerla aiutando il mignolo.
Il pollice deve essere piatto sotto al secondo dito (il medio), non rigido e circa alla met del manico a seconda
della corda su cui stiamo suonando.
Tutte le dita devono essere oblique e NON perfettamente a martello rispetto alla tastiera.
Tra un dito e l'altro deve esserci una distanza di circa un centimetro, che corrisponde all'intervallo di
SEMITONO, cio la distanza pi piccola esistente tra due suoni consecutivi.
Fare molta attenzione a tenere allineate le nocche grandi delle dita con il polso ed il gomito senza mai
spezzare la linea dritta che si crea tra di essi. Per verificare la corretta posizione poggiare l'arco sui tre punti.
Praticare QUOTIDIANAMENTE gli esercizi per almeno 20/30 minuti consecutivi e riposarsi ogni volta che
se ne sente il bisogno.
Non far passare MAI pi di 24 ore tra una sessione di studio e l'altra: il nostro corpo e la nostra mente imparano
lentamente e dimenticano in fretta!
BUONA MUSICA! ;-)