Sei sulla pagina 1di 3

Come comprendere le idee

Le idea che abbiamo sono come laria che respiriamo. Sono tutte intorno a noi. Eppure le notiamo
solo raramente. Le nostre idea sono il tramite per creare la prospettiva che ci siamo scelti per
guardare le cose. Quello che sperimentiamo lo sperimentiamo attraverso le idee. Usiamo termini
positive per nascondere le cose abbiette che facciamo. Quelle negative per condannere and le cose
positive che fanno i nostri nemici. Le idea sono sentieri sia verso la realt che verso lillusione e
linganno. Questo lo facciamo inconsciamemte. Ma per diventare un vero pensatore devi
cominciare a riconoscere le idee attraverso le quali vedi e sperimenti il mondo. Devi prendere il
comando del tuo pensiero. Devi essere capace di pensare usando idea alternative, world views
alternativi. Se rimani intrappolato in un set di concetti il tuo pensiero intrappolato. Come si pu
evitare di rimanere intrappolati nello proprie idee egocentriche? Attraverso uno studio consapevole.
1 LEGGERE
Prendi labitudine di leggere sia analiticamente sia strutturalmente. Nel primo caso fermati ad ogni
paragrafo e riassumi, oralmente o per scritto, quello che vi viene detto. Prendi pure labitudine di
selezionare e evidenziare una idea essenziale per ogni punto. Nel caso di lettura strutturale vai alla
ricerca delle grandi idee che stanno dietro ad un libro, un argomento. Questo ti dar la giusta
prospettiva e ti permetter eventualmente di poter trovare in futuro il focus di interesse per una
lettura analitica.
2 ASCOLTARE
Prendi labitudine di farti domande su ci che stai ascoltando e ripetendo. Fai un role-play dei punti
di vista.

Cercare di leggere con profitto. La semplice prescrizione per una lettura attiva la
seguente: Ponetevi delle domande mentre leggete domande alle quali voi stessi
dovete cercare di rispondere nel corso della lettura. Qualsiasi domanda? No. Le giuste
domande nel giusto ordine. In particolare:
1. CHE COSA, IN GENERALE, VIENE AFFERMATO? Dovete cercare di scoprire il
motivo conduttore del testo e come lautore sviluppa il tema in modo ordinato
suddividendolo in temi o argomenti essenziali subordinati

2. IN CHE MODO E CHE COSA ARGOMENTA IL LIBRO IN PARTICOLARE? Dovete


cercare di scoprire le idee principali, le asserzioni e le argomentazioni che
costituiscono il messaggio particolare dellautore
3. CIO CHE E AFFERMATO E VERO? Non potete rispondere a questa domanda se
prima non avete risposto alle prime due. Dovete prima sapere quello che viene
affermato e poi decidere se risponde a verit o meno. Quando si legge per
essere illuminati, si deve decidere se accettare o rigettare linformazione che
viene offerta. Difatti, non sufficiente conoscere il pensiero dellautore.
4. CHE PENSARNE? Se il libro vi ha fornito delle informazioni, dovete chiedervi
quale il loro significato. Perch lautore pensa che sia importante conoscere
queste cose? E importante per te conoscerle? E se il libro non solo ti ha
informato ma ti ha anche illuminato, necessario cercare pi a fondo le radici di
questa illuminazione.
Come evidenziare le informazioni rilevanti per ottenere il massimo da un libro.
Scrivere tra le righe. Fare di un libro qualcosa di personale. Come?
1. RIGHE VERTICALI AI MARGINI, per mettere in evidenza un brano troppo
lungo per essere sottolineato
2. STELLETTE, ASTERISCHI O ALTRI SEGNI DA PORRE AI MARGINI, da usare
con parsimonia cos da evidenziare le frasi o i brani pi importanti del
libro.
3. NUMERI DI ALTRE PAGINE AI MARGINI
4. CERCHIARE PAROLE O PAROLE CHIAVE
5. SCRIVERE AI MARGINI, IN ALTO O IN FONDO PAGINA: per annotare
domande ( o forse risposte) suscitate nella vostra mente da un brano
particolare, per ridurre una discussione complicata ad una semplice
affermazione.
TRE MODI PER PRENDERE APPUNTI:
1) IL MODO STRUTTURALE: riguarda la struttura del libro e non la sostanza. Posto
migliore per farlo sulle pagine iniziali. Nel corso della lettura esplorativa
annotate le risposte quando sono ancora fresche nella vostra mente. Le
domande sono: Di che genere di libro si tratta? Di che cosa tratta

complessivamente? Qual lordine strutturale dellopera attraverso il quale


lautore sviluppa la sua concezione dellargomento?
2) APPUNTI CONCETTUALI : durante la lettura analitica, dare una risposta alle
domande che riguardano la verit e il significato del libro.
3) NOTE DIALETTICHE: leggendo pi libri di uno stesso argomento. Sorta di
discussione alla quale si impegnano tutti gli autori, anche se a loro insaputa.
Servono fogli di carta separati.