Sei sulla pagina 1di 84

TRADIZIONE

LARDORE FEMMINILE
DELLE DEE INDIANE

PRATICA
A TESTA IN GI
TI LIBERI
DALLE TUE PAURE

JACQUES VIGNE

IL LINGUAGGIO DELL

Amore

9 771826 289009

50095

LA MEDITAZIONE
CI SALVER
ISSN 1826-2899

ANNO X - N. 95 - PERIODICO MENSILE - % 3,90 LUGLIO / AGOSTO 2015

BENESSERE - SALUTE - ALIMENTAZIONE - AMBIENTE - VIAGGI - PRATICA - SAGGEZZA - CASA

Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 - (conv. in L. 27/02/2004 n.46) Art. 1 Comma 1, LO/MI

SOMMARIO
luglio /agosto 2015

12
72
36

6
8
9

contributors
posta
editoriale

OM gallery

50

12 | PRANAYAMA QUOTIDIANO
a cura di Bice Mattioli
13 | BRICIOLE FILOSOFICHE
di Myriam Ines Giangiacomo
14 | CREATIVIT
di Davide Giansoldati
15 | LA RICETTA DEL MESE
di Julie Morris
16 | IL CAMMINO DELLA MUSICA
di Andrea Gorgi Zuin
18 | CRUNCHY
di Antonella Bassi
19 | APPUNTAMENTI
di Brunella Valente
21 | MICRO SAGGEZZA
di Helena Elchin
22 | YOGA STYLE
a cura di Antonella Bassi
24 | MULTIMEDIA
di Antonella Bassi
26 | CHIEDI ALLINSEGNANTE
di Barbara Barbarani

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

64

28

32

Magazine
speciale / amore

Benessere
la diagnosi dellayur veda

28 | UN CUORE INDIANO

6o | I SEMI DELLA VITA

Le dee dellamore rappresentano


i diversi aspetti della femminilit
di Marina Nasi

Sperma e ovaie custodiscono


il potenziale della vita
di Swami Joythimayananda

68

pratica / allineamenti di base

32 | UN MONDO PIEGATO
ALLINDIETRO

benessere / in viaggio

64 | VIAGGIA SHANTI!

Come garantirsi flessioni dorsali


piacevoli e indolori
di Jason Crandell

Parti con i consigli degli insegnanti


di yoga: non ti stressi e sei pi
felice
di Lavinia Spalding

speciale / amore

alimentazione / estiva

36 | LA CHIAVE DORO
DELLANIMA

68 | ESTATE IN PIENA FORMA


Rinfrescati con le dritte per pasti
leggeri, colorati e maga vitaminici
di Lisa Turner

Lo yoga amore e apre la strada


del proprio percorso. Ce ne parla
Swami Joythimayananda
di Fulvio Chimento

yoga e sport / stand up paddle

72 | RESPIRA IL MARE
Con la pratica yoga
sulla tavola da surf
di Lauren Ladoceour

pratica / a casa

41 | ENERGIA IN CIRCOLO
Sequenze da 10, 20 e 30 minuti
per ricaricarti
di Chelsea Jackson

Guida pratica

speciale / amore

44 | SCRIVERE
CON IL CORPO

77 | COMMUNITY
Yoga Journal presenta gli eventi
yoga di luglio e agosto
a cura di Bice Mattioli

Gli asana sono ideogrammi


di un linguaggio di comprensione
e amore
di Emina Cevro Vukovic

80 | YOGA MAP
pratica / a testa in gi

48 | MEDITARE CI SALVER

50 | DALLA PAURA
ALLA LIBERT

Intervista a Jacques Vigne


sui benefici di questa pratica,
spirituale e laica
di Antonella Bassi

Il viaggio di una donna verso


la verticale in appoggio sulle mani
ha messo sottosopra il suo mondo
di Dayna Macy

incontri / meditazione

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

Una selezione del meglio


dei workshop di yoga
a cura di Antonella Bassi

82 | YOGA PROFILES
10 domande a Antonio Nuzzo
a cura di Bice Mattioli

I NOSTRI ESPERTI

BARBARA BARBARANI
Master di Yoga e drammaturga diplomata
alla Paolo Grassi di Milano; dal 2000 al 2010
viaggia e risiede in India, dove approfondisce le sue competenze yogiche e studia
astrologia karmica, mitologia e cultura indiana. Ha elaborato il metodo Balavidya
che insegna a Milano e in Ticino. Per Yoga
Journal cura la rubrica Chiedi allinsegnante.
www.balavidya.org

JASON CRANDELL

DAVIDE GIANSOLDATI

Insegnante californiano, allievo di Rodney


Yee, insegna da 18 anni e scrive regolarmenre su Yoga Journal. Apprezzato per il
suo metodo didattico anche dagli insegnanti
stessi, perch rende facili le posizioni pi
elaborate, basa il suo metodo sul Vinyasa, cui abbina consapevolezza anatomica
e spunti di riflessione filosofica. Per Yoga
Journal cura la sezione dedicata agli
allineamenti di base.
www.jasonyoga.com

Insegnante di yoga Hari-Om e di Yoga della


Risata. un creativity facilitator e ha studiato lo sviluppo del pensiero creativo con
gli insegnanti dellInternational Center for
Studies in Creativity. Lavora con le persone
per aiutarle a scoprire il loro vero potenziale
creativo e organizza corsi ed eventi per le
aziende su yoga, yoga della risata, creativit e scrittura. Per Yoga Journal esplora
i legami tra yoga e pensiero creativo.
www.hariom-milano.it
www.writersandreaders.it

EMINA CEVRO VUKOVIC


Laureata in pedagogia, insegna yoga da pi
di 18 anni, sia ad adulti sia a bambini (www.
eminacevrovukovic.eu). Giornalista free lance, in passato ha lavorato a Cosmopolitan Italia come caposervizio. Ha pubblicato diversi
libri tra cui NellHarem (Sonzogno), A fior
di pelle (Ponte alle Grazie) e Una casa per
te (Sperling & Kupfer). In questo numero,
ha indagato gli asana come forma di
linguaggio.

MYRIAM INES GIANGIACOMO


Laureata in filosofia e specializzata in business ethics, pratica filosofica e pensiero
sistemico. Ha esperienza manageriale trentennale nelle Risorse Umane in multinazionali
della consulenza. Attraverso la sua Bottega
filosofica (www.bottegafilosofica.it) svolge
business & executive coaching. Per Yoga
Journal cura la rubrica di divulgazione
filosofica Briciole di Filosofia.

SWAMI JOYTHIMAYANANDA
Considerato unautorit a livello mondiale
in Yoga e Ayurveda. Collabora con lInstitute of Indian Medicine, con la Ayurveda Open
University di Pune (India), nel comitato di
redazione di Deerghayu International, rivista
indiana specializzata in Ayurveda. Nel 1985 ha
fondato in Italia un Ashram a Corinaldo (www.
joytinat.it). Per Yoga Journal cura la rubrica dedicata alla medicina ayurvedica.

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

ANNO 10 n. 95 LUGLIO / AGOSTO 2015

DIRETTORE RESPONSABILE
REDAZIONE
GRAFICA
HANNO COLLABORATO
















FOTOGRAFI


AGENZIA FOTOGRAFICA

ILLUSTRAZIONI


SI RINGRAZIA







IN COPERTINA

=_bb_Wd=_Xh[[\eje]hW\WjWZW:Wl_Z
CWhj_d[p

l_W@WYefeZWbL[hc["'+#(&'+/C?
j[b$&($,//&'(/,




CWdk[bW7l[d_W
tel. 02.699 012 96 - cell. 335 6055375
pubblicita@yogajournal.it

PUBBLICIT




SOFIAIhb
 l_W;jjeh[8k]Wjj_'+#(&'*(C?

UFFICIO ABBONAMENTI

PULSAIhb

EDITORE
DIREZIONE E REDAZIONE

=k_Ze=WXh_[bb_
7djed[bbW8Wii_
redazione@yjmag.it
FkbiWihb
I_cedW7Ygk_ijWfWY["8WhXWhW8WhXWhWd_"
<kbl_e9^_c[dje"@Wied9hWdZ[bb";c_dW 
9[lheLkael_Y"Coh_Wc?d[i=_Wd]_WYece"
:Wl_Z[=_WdiebZWj_"7dZh[W=eh]_Pk_d" 
BWkh[[dBWZeY[ekh":WodWCWYo"

7djed[bbWCWbW]kj_"CWh_dWDWi_"BWl_d_W
IfWbZ_d]"B_iWJkhd[h"9^[bi[W@WYaied" 
ImWc_@eoj^_cWoWdWdZW
:Wl_ZCWhj_d[p"@[\\h[o9heii":Wl_ZHej^"
@[\\D[bied"H[X[YYWIjkcf\
I^kjj[hijeYa
CWhjW7dj[be" 7Zh_WdW<Wh_dW" 

;be_iWIY_Y^_bed[$
L_dY[dp_dWLWhWdef[hb[jhWZkp_ed_
BWh[ZWp_ed[WZ_ifei_p_ed[Z[_j_jebWh_
Z_[l[djkWb_Z_h_jj_Z_Wkjeh[

Lessenziale per la tua pratica quotidiana.


Tessuti naturali, disegni originali. Made in Italy.

tel. 02.84402422"\Wn&($.**&((&DEERQDPHQWL\RJD#VRDVUOFRP

NUMERI ARRETRATI

DISTRIBUZIONE PER LITALIA


STAMPA

kddkc[heE)"/&
Yef_[Whh[jhWj[_bZeff_e

MEPEIf7
l_W;jjeh[8k]Wjj_'+#(&'*(C?
Hejeb_jeBecXWhZWIf7#F_ebj[bbeC?

J[ijWjWh[]_ijhWjWfh[iie_bJh_XkdWb[Z_C_bWdeWbd$+()_dZWjW(-%&,%(&&+#Feij[?jWb_Wd[
If7If[Z_p_ed[_d7XXedWc[djeFeijWb[#:$B$)+)%(&&)Yedl$_dB$(-%&(%(&&*d$*,7hj$
'9eccW'":98C_bWde#FkXXb_YWje[Z_ijh_Xk_jec[di_bc[dj[ZWFkbiWihbikb_Y[dpWZ_
7Yj_l[?dj[h[ijCWZ_W?dY$"(+(&++j^Ijh[[j"Ik_j[('&"8ekbZ[h"9ebehWZe"Kd_j[ZIjWj[i
e\7c[h_YW$

shop at

WWW.YOGAESSENTIAL.COM
YOGAESSENTIAL ti aspetta a:
Yoga Festival Roma 11,12,13 settembre 2015
OM Yoga Show London 23,24,25 ottobre 2015
Yoga Festival Milano 6,7,8 novembre 2015

Vuoi segnalarci i tuoi seminari?


Manda una mail con luogo, data, titolo
e recapiti (tel, email e sito web) a:
redazione@yjmag.it
UNA SELEZIONE SAR PUBBLICATA
SULLE PAGINE DELL'AGENDA.

Seguici e scopri le nostre


proposte per la pratica

Yogaessential by Wearessential, Milano, Italia


info@wearessential.com
Tel. +39 02 76212425, Cell. +39 348 0920957

posta

La nostra tradizione ayurvedica?


4R[aVYR QV_Raa\_R
mi sto interessando allAyurveda, anche grazie alla vostra
rubrica di Swami Joythimayananda. Trovo che alcuni dei
rimedi proposti siano simili a quelli che pratic avano in
passato i nostri nonni. azzardato affermare che un tempo
era diffusa nelle nostre campagne unAyur veda italiana?

@N[Q_N =R`PN_N
0N_N @N[Q_N

Bimbe e yoga
0N_\ 1V_Raa\_R
ho messo in pratica la sequenza per
bambini proposta nel vostro numero
di marzo (pag. 36-37) e mi ha sorpreso la facilit e la spontaneit con
cui le mie due bimbe di 2 e 5 anni
hanno eseguito gli as ana ! Gioc o,
divertimento, ma anche concentrazione. Insomma: pura attenzione al
presente. Ho imparato molto di pi
io da loro che loro da me...

B[N ZNZZN Z\QR[R`R


0N_N ZNZZN Z\QR[R`R
a nc hi o s o n o s o r p r e s o, m a f o r s e
perch sono uomo e perch mi i dentifico con i due maschietti della let tera del mese scor so, quelli
che prendevano in giro la pover a
mamma che faceva yoga in casa. Ci
rifletto: forse luniverso femminile
ha istintivamente, fin dallinfanzia,
maggiore facilit di sentire il corpo,
le sue trasformazioni e di vegliare
con naturalezza sulle stagioni della
famiglia. Auguri a suo marito.

6Y QV_Raa\_R
INVIA LE TUE LETTERE

Scrivi i tuoi commenti,


considerazioni e critiche
allindirizzo redazione@yjmag.it

non ho le competenze per confermare la sua intuizione.


Posso dire che la medicina in generale dovrebbe tenere
conto dellindividuo. Un tempo ricerca, analisi, diagnosi
erano meno scientifiche ed oggi siamo for tunati a poter
disporre di tanti strumenti in pi. Lunico rimpianto che
attraverso lascolto, il guardarsi negli occhi, il contatto
fisico tra medico e paziente, tipici dellAyurveda ma anche
della nostra tradizione, ci si sentiva pi protetti e accuditi.
Forse ci che manca di pi alla medicina di oggi.

6Y QV_Raa\_R

Protesto!
A pag. 52 del numero di giugno 2015 riferite di un certo Rod
Stryker che dice:Come padre, il mio Dharma di crescere
ed educare mio figlio. Evidentemente chi parla cos non
ha ben chiaro il suo Dharma. I Santi Guru ispirati dai testi
sacri vedi Upanishad ci insegnano che il Dharma genitoriale
non si esaurisce con il crescere ed educ are il figlio, ma
consta anche nel dovere di amare, onorare e rispettare il
proprio figlio. Crescere e educare, insieme al mantenere,
fanno parte dei doveri corporali del genitore verso il figlio,
ma ci sono i doveri spirituali che sono superiori, poich
composti di affetto, amore, onore e rispetto che sono poi
i doveri che riempiono il cuore dei figli. Io sono Sanniasy
Krishnaita, ho anche un nome da iniziato Ramana Baba.
Chi parla come ha parlato quel signore denota una scarsa
conoscenza del proprio dovere.

.[a\[V\ 4NRaN
4R[aVYR @VT 4NRaN
Rod Str yker (nostro collaboratore) stato cresciuto nel
lignaggio di Kavi Yogira Alan Finger e oggi insegna insieme
a Pandit Rajmani Tigunait, tutore spirituale dellHimalayan Institute. Pu verific are il suo
curriculum e le pubblic azioni su
pranayoga.com. Quindi qualcosa
da dire, secondo me, ce lha. Ha
anche 4 figli: Jaden, Theo, Asha e
Atreya. Avendone avuto io uno solo
e pur non avendo letto le Upanishad, so cosa voglia dire in senso
ampio crescere ed educare e di
quanto amore incondizionato sia
necessario.

6Y QV_Raa\_R
8

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

EDITORIALE

Il linguaggio
delll Amore

eoe]WWceh[0Wfh[_bYkeh["Y_h[dZ[b_[l_"Y_Yebb[]W"Yec[
kd_ccW]_dWh_WYebeddWl[hj[XhWb[Whced_YW[i_dkeiW"
WbZ_l_de$BWfhWj_YWZ[bbeoe]Wi[h l[WYecfb[jWh[[W
cWdj[d[h[l_legk[ijeb[]Wc[$

?bdeijheWceh[gk[ijW[ijWj[_dZ_Wde$9edb[ik[Yebeh_j[ijeh_[
ZWceh["_ike_fWhWZeii_"b[ik[jhWZ_p_ed_$
Leb_WceWjjhWl[hieb[_ccW]_d_\WdjWij_Y^[Z[bbWc_jebe]_WZW#
ceh[Z[bb[Z_l_d_j}\[cc_d_b__dZ_Wd[0kdYecf[dZ_eZ_l_hj[Z
[YY[ii_Y^[j[ij_ced_Wdeb[gkWb_j}Z[bbWdWjkhW\[cc_d_b[d[bbW
ijeh_Wkd_l[hiWb[$7fW]$(.$
9edImWc_@eoj^_cWoWdWdZW"fe_"fWhb_WceZ_Wceh[Yec[Y^_Wl[
f[hh[Wb_ppWh[_bdeijhef[hYehie_dgk[ijWl_jWZ^WhcW $D[bike
hWYYedje"h_l[bWYec[bWceh[f[hbeoe]W_bkama"eii_W_bf_WY[h[
[bWfWii_ed[Y^[[ifh_c_Wce_dgk[ijWl_jW[bWikW[i_ij[dpW
i_i_Wde_djh[YY_Wj_i_dZWbbW]_elWd[[j}"WYYecfW]dWdZebeWj#
jhWl[hieY_jj}"\eh[ij[[Yedj_d[dj_$:WkdWl_jWZWsadhu\_deW
\edZWh[kd7i^hWc_d?jWb_W"Wf[hjeWjkjj__Ykeh_WfW]$),$
Feii_WcefhWj_YWh[oe]WYec[i[]b_WiWdW\eii[he_Z[e]hWcc_
Z_fWY["Y^[b[]Wdef[hied["[j}"Ykbjkh[Z_l[hi[l[hiekdWYec#
fh[di_ed[h[Y_fheYW"kdWYedZ_l_i_ed[Z_kddkelefhe][jjeZ_
l_jW$7fW]$**jhelWj[kdWi[gk[dpWZ_WiWdWZWceh["Yeijhk_jW
ikbb[fei_p_ed_Z[bbeOe]WHWjdWZ_=WXh_[bbW9[bbW$
7dY^[bWfhWj_YWf[hif[h_c[djWh[b[_dl[hi_ed_kdW]k_ZWW
[ifbehWh[bWceh[f[hde_ij[ii_"ikf[hWdZefWkh[[fh[YedY[jj_$
KdZ_Wh_e_dfh_cWf[hiedWf[hWddeZWh[Yec[kdWYebbWdWikjhW
bWj[Yd_YW"bWf[hY[p_ed[Z[bYehfe"bWc[dj["YeiZWl_dY[h[b[
fWkh[WffWh[dj[c[dj[f_]hWdZ_Z_de_WfW]$+&$
Gk[ijW[ijWj["WXXhWYY_Wj[_dYedZ_p_edWjWc[dj[_bfWhWZeiie
Z[bbWceh[$
;NZN`a{
4bVQ\ 4NO_VRYYV

FD
^Xcc\ip

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

Vivere lo yoga
tutti i giorni

11

FD
^Xcc\ip

Pranayama Quotidiano

a cura di Bice Mattioli

respirazione e salute

?R`]V_NgV\[R
QV[NZVPN
P e r c o o r d i n a re i m ov i m e n ti d i e s p a n s i o n e
e contrazione

uesto tipo di Pranayama ti rende consapevole di come coordinare i movimenti dinspirazione ed espirazione, cos da farne una leva per
ampliare e rendere pi fluidi i movimenti tra
gli asana. Inoltre nutre e fortifica le fasce muscolari, rendendole pi resistenti ed elastiche.
Un altro beneficio, da non sottovalutare, che
lossigenazione completa e regolare dellorganismo regala una sensazione di maggiore apertura
mentale e di serenit del sistema nervoso. Utilizza questi esercizi in maniera graduale, secondo
le tue condizioni psicofisiche, cercando di non
andare in iperventilazione.

illustrazioni:
Adriana Farina

=?.A60.
Sdraiati supino, rilassato, con le gambe divaricate
quanto le anche e con le mani sul petto.
Respira regolarmente poi, in inspirazione, ruota il busto sul fianco sinistro allungando il
braccio destro oltre il capo; i piedi e le gambe
seguono la rotazione e lenergia si sviluppa uniformemente dai piedi sino alle dita delle mani.
Laltro lato rimane passivo e rilassato.
Espirando ritorna in posizione supina con le mani
al petto. Ripeti dallaltra parte in maniera alternata, per 4 o 5 volte.
Con lesperienza, questa rotazione pu essere
ampliata sino ad assumere la Posizione del
Cobra (Bhujangasana). Alternativamente, puoi
eseguirla anche con una torsione in piedi.

Briciole Filosoche

di Myriam Ines Giangiacomo

cibo quotidiano

.Z\_R' b[VcR_`NYR PUR


`V QRPYV[N NY `V[T\YN_R

pensatori del passato hanno dedicato molte


energie intellettuali a parlare di sentimenti,
passioni, emozioni o affetti: insomma, in un modo o nellaltro, a parlare damore. Cos hanno
attribuito certamente unimportanza filosofica
allargomento che, forse, ne avrebbe meritata
anche di pi. Perch lamore, in fondo, ci
che rende possibile la stessa filosofia.
Tradizionalmente, linnesco del filosofare individuato nellesperienza della meraviglia, ma
potremmo provarla se non amassimo conoscere? Solo chi gi ama il sapere in condizione di
meravigliarsi. Amare, quindi, rende possibile
il pensare, ma anche lesistenza stessa di
chi pensa.
Scrive Manuel Cruz, docente di Filosofia contemporanea allUniversit di Barcellona e autore del
libro Lamore filosofo: Esisterebbe, pertanto, un senso pi vasto in cui sarebbe del tutto
legittimo introdurre una correzione ai classici
termini del cogito cartesiano (penso, dunque
sono, n.d.r.), riformulandolo come amo, dunque
sono. Io amo prima di essere, perch sono
solo in quanto sperimento lamore. Lamore
mi costituisce e, ancor di pi, mi costituisce in
quanto essere umano. lamore che fa girare
il mondo e tutti ci accomuna eppure rimane
misterioso, unico, indefinibile.
Il paradosso sembra essere la sua vera essenza:
tira fuori il peggio e il meglio della natura umana,
ci offre la ragione per vivere e quella per morire,
pu essere euforia e angoscia, luce e oscurit
impossibile attribuirgli tratti esclusivi. Tutti
riconosciamo uno stesso sentimento che chiamiamo amore, ma di esso ogni uomo o donna
fa esperienza in modo peculiare.
E solo la singolarit, che supera sia il particolare
che luniversale, pu essere oggetto damore, ci
che si ama quello che distingue chi amiamo,
che lo rende diverso da chiunque altro. Perch
lui, perch sono io, scrive Montaigne, filosofo
cinquecentesco, dellamatissimo amico tienne
de La Botie.
www.bottegafilosofica.it

Consigli di lettura
Manuel Cruz
Lamore filosofo
Einaudi

FD
^Xcc\ip

FD
^Xcc\ip

Creativit

di Davide Giansoldati

arte dello spirito

>bN[Q\ F\TN SN _VZN


P\[ .Z\_R

n unintervista pubblicata su yogajournal.it, il


maestro buddhista Namkhai Norbu spiega una
delle possibili cause del fallimento dellamore:
Le persone arrivano a sera come se fossero delle carte accartocciate, talmente stressate dal
lavoro, dalleconomia, dalla gestione dei tanti
impegni da non avere pi nessuna disponibilit
per ascoltare laltro.
Lo yoga pu aiutare la vita di coppia: la pratica
infatti alleggerisce il carico eccessivo dello stress,
allontana irritazioni e malumore, restituisce tranquillit e capacit di ascolto. Prima ancora, lo
yoga pu aiutare ognuno di noi ad amarsi,
ad accettarsi e a riconnettersi con se stessi e
in particolare con il proprio cuore.
Il cuore anche uno spazio al centro del nostro
petto: amarsi significa prima di tutto ammorbidire
questo spazio, aprirlo agli altri e permettere loro
di guardarvi dentro. una porta che permette
ai pensieri e alle emozioni di entrare e uscire,
accoglie e accetta senza giudizio.
Lapertura del cuore getta anche una luce diversa
sui comportamenti, nella vita di tutti i giorni:
quando amiamo noi stessi, c una profonda accettazione di noi e si esce dalle dinamiche sia
del paragone con gli altri, sia del confronto con
i nostri ideali spesso troppo lontani e irraggiungibili. Parafrasando il pittore Marc Chagall: lo
yoga deve essere unespressione damore, o non
niente. Prova quindi a portare questa attitudine
sul tappetino, quando pratichi yoga, per accettare
e riconoscere il meglio che c oggi nei tuoi asana, continua a portarla con te anche tra i confini
del foglio bianco, quando lasci che sia la mente
a mettere in fila le parole e accetta tutto quello
che arriva come un dono a te stesso. Come diceva
Osho: Essere creativi significa essere innamorati della vita. E avere cos voglia di portare nel
mondo ancora pi bellezza, nella musica, nella
danza, nella scrittura e in tutte le arti.

Davide Giansoldati
Creativity Coach e Insegnante yoga

www.hariom-milano.it

di Lisa Turner

La ricetta del mese


cucina green facile

.[aV\``VQN[aV T\Y\`V
La granita di frutta fai da te
un dessert super sano

Con un coltello affilato, pela gli spicchi


di pompelmo al vivo. Mettili in un frullatore con le more e 1 tazza dacqua.
Frulla fino a che cremoso, poi filtra
con un colino, schiacciando la polpa
con un cucchiaio di legno. Scarta polpa
e semi; aggiungi al succo di pompelmo

foto: Rebecca Stumpf

GRANITA DI MORE
E POMPELMO
Ingredienti per 7 porzioni
s1 piccolo pompelmo (gli spicchi

la buccia grat tugiata, lo zucchero, la


menta tritata e un pizzico di sale. Versa il composto in una teglia metallica

e la buccia grattugiata)

ret t angolare ( di 20x30cm ) e met ti in

s3 tazze di more

freezer per 30 minuti. Togli dal freezer

s di tazza di zucchero di canna


s3 4 cucchiai di foglie di

e gratta la superficie con una forchet-

menta tritate + alcune


foglie intere per guarnire

ta, per rompere i cristalli di ghiaccio.


Rimetti in freezer e ripeti il processo 3
o 4 volte, per rendere soffice la granita.
Dividi la granita in 7 bicchieri, guarnisci
con menta fresca e servi.

FD
^Xcc\ip

FD
^Xcc\ip

Il cammino della musica

di Andrea Gorgi Zuin

allascolto dellIndia

69 =?<42AA< .9602
UNA SCUOL A CHE INSEGNA A GUARDARE
IN SE STESSI

l cancello che d accesso alledificio scolastico


di Sarnath, nella regione indiana dellUttar
Pradesh, emette mentre lo apro un fischio
stridulo. Gli fa eco un potente OM proveniente
dal cortile. Centinaia di alunni in divisa azzurra
sono seduti nella posizione del loto, perfettamente sistemati in lunghe file. Allunisono si leva
un coro, diretto da uno degli insegnanti della
scuola. Sembra un esercito di pace.
Inizia cos la giornata di Alice Project, un progetto indiano ideato da due miei compaesani. I
trevigiani Valentino Giacomin e Luigina de Biasi
hanno voluto abbinare linsegnamento delle materie tradizionali a pratiche come yoga, meditazione e visualizzazione, fornendo cos allalunno
una formazione didattica e di conoscenza di
se stessi, in unottica di risveglio del s interiore. Giorgia, una giovanissima volontaria,
mi accompagna in questo viaggio allinterno di
Alice Project. Entriamo nellaula di matematica.
I ragazzi sono seduti con gli occhi chiusi. Linsegnante ha appena mostrato loro la tabellina
del 5. Ora i ragazzi la stanno visualizzando nella
loro mente. Questo metodo, oltre a facilitare lapprendimento didattico, ser ve a far
capire ai ragazzi che la realt che c fuori
anche dentro loro stessi. Incontriamo altri
alunni che si stanno dirigendo verso laula di
yoga, materia che studiano e praticano ogni
giorno. Nellaula dinglese, invece, attraverso
una meditazione guidata, gli alunni fissano i concetti della lezione appena conclusa. Incontro nel
suo ufficio Valentino. un uomo speciale, con
una mente illuminata. Dopo 20 anni di attivit,
dice di sentirsi sulla giusta strada, considerando
laltissimo livello di apprendimento degli alunni
e la loro esemplare condotta. Vogliamo fornire
ai nostri alunni una conoscenza profonda che
vada oltre la matematica e la geografia. Il nostro
metodo parte dal concetto di Maya (illusione),
attraverso il quale spieghiamo ai ragazzi che la
percezione della realt esterna una proiezione

FD
^Xcc\ip

mentale e che la verit va cercata dentro se stessi.


Il nostro metodo si differenzia dagli altri perch
oltre allaspetto razionale, fornisce allallievo la
conoscenza della propria anima con lobiettivo

di prepararlo al mondo del lavoro ma, soprattutto,


di renderlo felice.
www.ilcamminodellamusica.it

FD
^Xcc\ip

Crunchy

di Antonella Bassi

scelte eco per ogni giorno

0\[`R_cN YR`aNaR
Foto: w w w.azplantlady.com

0<; 6 @.96 .?<:.A6GG.A6


.992 2?/2 3?2@052 :2AA6
1. =.?A2 6 @.=<?6 129 @<92

a bella stagione ci regala le erbe aromatiche pi


profumate. Per goderne anche in autunno e in
inverno, il momento di conservarle, preparando
dei vasetti odorosi (sono anche ottime idee regalo).

0<@. A6 @2?C2
s erbe aromatiche fresche (basilico, salvia, rosmarino, timo, origano...) e sale fino
s aglio e buccia di limone (facoltativi)

3.6 0<@
Usa una proporzione 2:1, cio 2 parti di erbe per 1 di
sale. Scegli le erbe che pi ti piacciono oppure prova

le ricette qui sotto. Trita finemente le erbe con


un coltello affilato oppure usa il robot da cucina
facendolo pulsare per 30 sec./1 min. Mescola le
erbe con il sale e versale su una teglia coperta
di carta forno; inforna e fai cuocere per 10/15
minuti a 120. Fai raf freddare e trasferisci il
sale aromatiz zato in un barat tolo di vetro a
tenuta ermetica. Consuma il sale entro 6 mesi.

92 ?602AA2
MIX AL LIMONE

Miscela 1/3 di t az za di aghi di rosmarino, 2


cucchiai di scorza di limone, 1 cucchiaino di
pepe nero macinato fresco e 1/2 tazza di sale
(Aumenta il tempo di cot tura fino a 45 min.)
MIX TOSCANO

Miscela 1/2 tazza di aghi di rosmarino, 1/2 tazza di salvia, 5 spicchi daglio sbucciati e 1/4
di tazza di sale
(Aumenta il tempo di cottura fino a 30 min.)
MIX PROVENZALE

1/2 tazza di timo, 1/4 di tazza di maggiorana,


2 cucchiai di aghi di rosmarino, 2 cucchiai di
santoreggia e 1/2 tazza di sale.

496 B@6 129 @.92 .?<:.A6GG.A<


Utiliz z a il tuo mix p er ins ap orire s alse di
pomodoro, zuppe, uova, formag gi caprini,
verdure grigliate, bruschette, pizza; ma anche
pop corn appena preparati e un Bloody Mary
veramente originale.

di Brunella Valente

Appuntamenti

FD
^Xcc\ip

a tutto yoga

4 - 6 SETTEMBRE CORINALDO (AN)

Festival Dolce India e Conferenza Ayurveda

cura dellInternational College of Yoga Ayurveda


artisti contemporanei. Ospite donore delledizione
e dellas sociazione Joy tinat, con il patrocinio
2015 loncologo Franco Berrino, che presenter il suo
della Regione Marche, tre giorni allAshram Joytinat
libro Il cibo delluomo (Franco Angeli Editore, 2015);
di approfondimento teorico e pratico di yoga e
interverranno, tra gli altri, Swami Joythimayananda,
Ayurveda, immersi nella quiete delle colline marchigiane.
Guido Gabrielli, il musicista Andrea Gorgi Zuin, la
Tema delledizione 2015 lincontro tra medicina
danzatrice indiana Nadeshawari Joythimayananda.
occidentale e tradizione scientifica orientale, con
interventi di medici italiani e stranieri, per approfondire
largomento Educare la vita. Corona levento il Festival
Dolce India (V edizione) con una serie di iniziative
culturali, ideate e curate da Fulvio Chimento, che
mirano al confronto tra Oriente e Occidente: cinema,
fotografia, musica, letteratura, e
uniniziativa molto particolare dal
Info
titolo Italia-Oriente, che coinvolge
www.ayurveda-ashram.it
tel. 071.679032 - 366 7349825

FD
^Xcc\ip

Appuntamenti

di Brunella Valente

a tutto yoga

22 - 29 AGOSTO
CAMPELLO SUL CLITUNNO (PG)

Yoga, disegno e meditazione

n pe rcor s o di p reghiera e
consapevolezza e nel pomeriggio
di attivazione dei centri
con il disegno e la colorazione
spirituali per eccellenza, i chakra.
dei chakra, su cui concentrarsi
Attraverso lo yoga e il linguaggio
e da cui partire per meditare.
gestuale dei centri vitali (capo,
La conduzione di Padre Antonio
f r o n t e, b o c c a , p e t t o, p l e s s o
Gentili per quanto riguarda la
solare, viscere e centro basale),
meditazione, mentre la pratica e il
si attivano i sensi che conducono
lavoro sulliconico sono a cura di
a un risveglio interiore. La
Alessandro Cravera, insegnante
set timana pres so il convento
yoga (dispirazione Iyengar), e di
dei Padri Barnabiti si sviluppa
Mariagrazia Rusmini.
al
mattino
con pratiche
Info:
di Hatha yoga
Mariagrazia Rusmini
per conseguire
cell. 339 2523974
mail: ros.marie @ alice.net

9 - 12 L U G L I O 2 0 15 P I E N Z A ,
MONTICCHIELLO E DINTORNI (SI)

Connettiti con la natura

iunge alla 4 e dizione, AURO R A Fe s tival di


Natura e Spirito. Nel contesto della Val dOrcia,
un lungo fine settimana di incontro e dialogo con
studiosi provenienti da tutta Europa: maestri, ecologi,
scienziate, erboristi, sciamani. Tema di questanno
LAlbero della Vita; in primis la Quercia delle
Checche (350 anni di et!), custode del genius loci
pientino, che ferita dallincuria umana, durante
il festival diverr luogo dincontro, celebrazione
e riflessione. Le piante e i loro molteplici utilizzi,
Ecologia dello Spirito e Sciamanesimo, Yoga, Feng
Shui, Ecologia profonda ed ecofilosofia sono solo
alcuni dei temi che saranno sviluppati nel Festival.

Programma completo e info:


www.aurorafestival.it
mail: info @ aurorafestival.it
tel. 346 3622407

Micro Saggezza

di Helena Elchin

FD
^Xcc\ip

grandi domande, semplici risposte

69 AB< =.?A;2?
F<4.,
PER RICONOSCERE SE L A TUA REL AZIONE
SOLIDA, SINCER A E L ASCIA SPAZIO ALL A
CRESCITA RECIPROCA, SALLY KEMPTON
SUGGERISCE DI PORSI QUESTE 4 DOMANDE

1.

illustrazioni: Marta Antelo

Il tuo partner ti incoraggia


a essere te stessa?
Dovrebbe accettarti per quello che sei,
ed essere interessato alla tua ricerca di crescita
personale. Non deve tenerti fossilizzata, ma supportarti nel trovare un lavoro in cui puoi mostrare
le tue qualit e rispettare lo spazio di cui hai
bisogno per meditare e riflettere.

2.

Ha una visione di te sincera?


Ti mette su un piedistallo, o al contrario
ti critica in qualunque situazione? Una
buona relazione si fonda sulla capacit di saper
dire la verit e di saper fare delle critiche co struttive quando sono necessarie. E non solo
critiche o elogi inutili.

3.

Senti che il suo amore possessivo?


In una relazione damore sana non si
cercano compulsivamente ogni istante
segnali e conferme damore. Una storia duratura
se diventa unopportunit per crescere, imparare, aumentare la tua capacit di dare gioia ed
energia. un laboratorio alchemico per praticare
la compassione.

4.

Come ti senti quando il tuo par tner


ti sorprende?
U n ge s t o i n a s p e t t a t o, u n r e g a l o, u n
invito speciale, un cambiamento improv viso di
programma non dovrebbero coglierti di sorpresa
o crearti ansie. I problemi nella coppia sorgono
quando resti attaccata a come le cose dovrebbero essere. Lascia sempre spazio ai tuoi affetti
per creare linaspettato. E goditelo con gioia.

21

FD
^Xcc\ip

Yoga style

a cura di Antonella Bassi

shopping yogico

/RYYN P\V SV\_V

on il caldo, la pelle del viso


ha bisogno di essere idrat at a. I n c a s o c o nt ra rio, l a ria
bollente in spiaggia e quella
gelida degli uf fici condizionati
le tolgono vitalit. LOccitane ha
creato una selezione di acque
floreali dal potere istantaneo,
da utiliz zare in ogni momento
della giornata grazie al loro formato tascabile. Brume Visage
Rose du Matin - a base di angelic a e aloe vera - rinfresca
ed ideale per fissare il trucco.

Brume Prcieuse Immor telle a base di elicriso - rivit aliz za


immediat amente tut ti i tipi di
pelle. Brume Perfectrice Pivoine - a base di estrat to di peo nia - riduce le dimensioni dei
pori e affina la grana della pelle.
Brume Freschezza Roses et Reines - a base di rose di Grasse,
B u l g a r i a e M a r o c c o - la s cia
la pelle fresc a e riconfor t at a.
Vap oriz z a 1 volt a al giorno, a
ca. 20 cm dal volto tenendo gli
occhi chiusi.

In vendit a nei negozi LOccit ane e online su : w w w.loccit ane.it


Brume Visage Rose du Matin, 50 ml, ` 9,0 0 - Brume Prcieuse
Immor telle, 50 ml, ` 13,0 0 - Brume Per fec trice Pivoine, 10 0 ml,
` 12,50 - Brume Freschez za Roses et Reines, 50 ml, ` 10,0 0

FD
^Xcc\ip

=_\SbZ\ QR`aNaR

e le vacanze sono lontane,


serve qualcosa che faccia
gi sentire in villeggiatura. Una fresca candela profumata,
d a a c c e n d e r e a l r i e n t ro d a l
lavoro, p erm et t e di go d er si
il t e m p o lib e ro c o m e su u n
piacevole bagnasciuga. Heart
& Home propone per lestate
Gelato alla fragola e Spiagg i a t r o p i c a l e , 2 f r a g r a n z e
golose che met tono subito il

=Nb`N T\Y\`N

a Fat toria Scaldasole arriva una nuova linea


di yogur t dedicata a chi vuole fare merenda
in modo sano e gustoso. Intermez zo BIO ha una
c onfezione innovati va, facile da riciclare : una
coppet t a individuale di base quadrat a, con un
coperchietto trasparente che racchiude un cucchiaino. Ideale per un consumo on the go (resiste fino a 4 ore fuori dal frigorifero), Intermezzo
BIO disponibile in 4 gusti originali e raf f inati :
Pompelmo & Ment a, Anice & Mandorla, Limone
Meringato e L ampone Meringato. Tut ti cremosi
e rigorosamente biologici, questi yogur t sono
ideali per soddisfare con dolcezza il desiderio di
un fresco spuntino. Idonei anche per chi sof fre
di celiachia e intolleranze aliment ari.

In vendita in supermercati e negozi bio


Yogurt Intermezzo Bio, 140 g, `1,49
www.fattoriascaldasole.it

buonumore. Le candele Heart


& Home sono a base di soia,
non contengono paraf fina,
hanno stoppino in filo di puro cotone e contenitore in
vetro. Sono quindi atossiche
ed ecologiche. Inoltre, hanno
tempi di bruciatura molto lunghi, fino a 30 ore il barat tolo
piccolo e 70 quello g rande.
Un ot timo modo per sognare
di essere in vacanza.

In vendita nelle erboristerie e online su:


www.cosystore.it
Candela Heart & Home, barattolo piccolo (110 g),
` 9,49 - barattolo grande (310 g), ` 18,99

FD
^Xcc\ip

Multimedia

di Antonella Bassi

libri, cd, dvd, web


0?2.A6C6A

F<4.

0\Y\_N PUR aV ]N``N

CV[fN`N \cb[^bR

Emma Farrarons unillustratrice francese esperta di Mindfulness. Unendo le sue due passioni/
abilit, ha creato un delizioso album da riempire di colore, per favorire il rilassamento e la
meditazione. Grazie al pratico formato da portare sempre con s, Lalbum
della mindfulness. Immagini
da colorare per rilassarsi e
vincere lo stress (TEA, pp.
112, ` 10,00) fornisce una
piccola occasione di pausa,
da godersi in ogni situazione. Per liberare la mente
dalle distrazioni e tornare
consapevoli del momento
presente, assaporando la
sensazione della matita che
scorre sul foglio e del colore
che riempie la pagina.

Torna, in una nuova edizione, Yoga dinamico


facile di Benedetta Spada, insegnante di yoga
e collaboratrice di Yoga Journal. A 7 anni dalla
prima uscita, il messaggio dellautrice si allarga: non pi solamente avvicinare le persone allo stile Vinyasa, bens offrire strumenti per vivere bene. Alla pratica, quindi, si affiancano lalimentazione e lo stile di vita sano.
Poich lo yoga si radica come via terapeutica, oltre al
classico Saluto al Sole, alle
sequenze in piedi, alle asana a terra e rovesciate, il testo include schede dapprofondimento per riacquistare
una corretta meccanica
respiratoria, e una sezione
ampliata sul rilassamento,
insieme basi dellequilibrio
psicofisico. Anima Edizioni,
pp. 224, `18,00.

0<;@.=2C<92GG.

0\[\`PV aR `aR``\
Sei un Artista-Creativo o un Ribelle? Un Cercatore
Spirituale o un Atleta? I nostri archetipi personali
sono vari, ed importante comprenderli, poich
costituiscono le lenti psichiche attraverso le quali vediamo noi stessi e il mondo che ci circonda.
Caroline Myss, in Archetipi. Scopri chi sei, illustra le diverse tipologie di archetipi del mondo contemporaneo, evidenziandone percorso di
vita, principali difficolt, lezione universale, grazia
distintiva, sfide e miti. Per
permetterti di capire meglio
chi sei e qual il tuo posto
nel mondo, di prendere decisioni pi felici ed evitare le
trappole che la tua personalit ti tende. Il Punto dIncontro, pp. 303, `13,90.

24

FD
^Xcc\ip

:.2@A?6

6Y Sb\P\ QVcV[\
Chiamato affettuosamente Bapuji (caro padre), Kripalvananda fu Yogi, compositore e scrittore ed
conosciuto principalmente per la sua pratica di
sahaja yoga (yoga naturale) e i suoi scritti enciclopedici sullo yoga e la musica classica. Pellegrino damore. La vita e gli insegnamenti di uno Yogi di Swami Kripalu, a cura di Atma Jo Ann Levitt, racconta la
vita del grande Maestro, nella sua ricerca e realizzazione della liberazione. In ogni riga della biografia c
un profondo insegnamento, su temi quali coscienza
senza giudizio, amore e non-violenza, come acquietare la mente, la sadhana dellamore, entrare nel
cuore di dio. Unopera commovente, fonte inesauribile dispirazione e amore sullo yoga e sul Divino.
Produzioni Ricerche Evolutive, pp. 403, `19,00.

FD
^Xcc\ip

Chiedi allinsegnante

di Barbara Barbarani

i dettagli della pratica

La respirazione posteriore
Cara Barbara,
la mia insegnante mi dice sempre che
ho la respirazione toracica posteriore
bloccata: non ho capito cosa intenda
esattamente Significa usare o meno
il diaframma?
Claudia, Monza

Fig. 1

Cara Claudia,
Si respira con i polmoni, che sono paragonabili a due
spugne che si espandono e si contraggono per pompare
aria. Queste due spugne sono per inserite nelle gabbia
toracic a che - come tut t a la strut tura ar ticolare -
elastica. Le ossa, che sono il nostro sostegno, sono
ov viamente rigide, ma tra luna e laltra ci sono degli
elastici - ov vero muscoli profondi e articolazioni - che
p ermet tono di aument are o diminuire lo spazio tra
luna e laltra. Pensa a uno di quei pupazzetti a forma
di animale fatti con perline di legno tenute insieme da
elastici, su una specie di piedistallo che sot to ha un
pulsante. Quando premi il pulsante, il pupaz zet to si
contrae e cambia forma. Quando lo rilasci, il pupazzetto
torna in forma. Le nostre ossa sono le perline di legno;
le articolazioni lelastico che le collega; la pressione
impressa dal pulsante il movimento o la respirazione. Anche se le ossa non possono cambiare mai di
forma, possono per mutare i rapporti tra di esse,
a seconda della contr azione e del rilasciamento
delle ar ticolazioni. Di conseguenza, varia anche la
forma di strutture complesse, che noi crediamo rigide,
come la gabbia toracica. Il rilasciamento e la contrazione delle articolazioni determina lelasticit di una
parte del corpo e questa si pu ottenere:
a)
b)
c)

Fig. 2

Consciamente, con movimenti e esercizi;


S e m i c o s c i e n t e m e n t e, c o n l e t e n s i o n i e i
rilassamenti di natura emotiva;
Involontariamente, con il movimento respiratorio.

Tra una costola e laltra, e allinterno della gabbia toracica, ci sono catene muscolari molto profonde che
si allungano quando i polmoni si espandono (nella fase
di inspiro) e che ritornano allo stato iniziale quando i
polmoni si svuotano (nella fase di espiro).
COME GLI ANIMALI
Questo movimento respiratorio, osservabile negli animali - soprattutto gatti - quando dormono, regolato
dal diaframma. Se anche, per, si utilizza questultimo,
m a n o n si a r r i va a e s p a n d e r lo f in o a d at t i va re l e spansione tridimensionale ossea e muscolare visibile
allesterno, la respir azione non pu c onsider ar si
fisiologicamente corretta. Le articolazioni, che hanno
bisogno, per rinnovarsi, di questo massaggio elastico,
si irrigidiscono e, a loro volta, vanno a inibire il respiro.
26

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

FD
^Xcc\ip

Fig. 3

LESPANSIONE CORRET TA
La respirazione deve coinvolgere la gabbia toracica
nella sua parte anteriore, laterale e posteriore.
La parte posteriore quella pi difficile da coinvolgere: soprattutto per noi umani, in quanto, in posizione
bipede, basiamo la nostra percezione del mondo
sulla vista e sul tatto, quindi su occhi e braccia.
Tendiamo perci a perdere labitudine di percepire il
dietro del corpo, che consideriamo una zona cieca,
da irrigidire e proteggere, anzich utilizzare. Peggiora
la sitazione la vita sedentaria: poggiare il dorso sullo
schienale della sedia e lavorare alla tastiera generano
ulteriore tensione alle scapole.
RISVEGLIO
molto impor tante, proprio come training di risve glio dellintero corpo, ri-suscitare la respirazione toracica posteriore, nella zona che io definisco D ( da
diaframma ).
INDIVIDUA L A ZONA D
C e rc ala c o n le dit a a ro m b o die t ro lo s t o mac o, in
modo da circondare 3 ver tebre ( Fig. 1) . Mas sag gia
il tessuto che le ricopre con i pollici ( Fig. 2). Queste
3 vertebre - che chiameremo D - dovranno tornare a
sentire londa del respiro.
RISVEGLIO RESPIR ATORIO POSTERIORE
A) Sgrossamento
Po r t a i d o r si d e lle m a ni l un o s o p ra l alt ro sull e 3
vertebre dietro allo stomaco e premile verso il cuore
( FI g. 3 ) . A llinspiro re sping i c o n le ve r t e b re le tu e
mani. Espira, e torna a premere con le mani verso il
cuore. Ripeti pi volte.
B ) Respirazione interna ver ticale dorsale
Con le dita a rombo, circonda le stesse vertebre, comprimile verticalmente una contro laltra, schiacciando

Illustrazioni di Adriana Farina

Hai dubbi sulle modalit di una pratica?


Scrivi alla redazione:
redazione @ yogajournal.it
Ogni mese verr scelta tra le lettere quella di
maggior interesse comune e sviluppata come
approfondimento.

Fig. 4a

Fig. 4b

anche il tessuto connettivale ( Fig. 4a ).


Allinspiro immagina di p or t are laria tra una di
queste tre vertebre e laltra, come per separarle.
Espira, e mantieni lallungamento conquistato (Fig.
4b). Ripeti pi volte.
Rilascia le braccia e ascolta la potenza della tua
verticalit, il rilasciamento del diaframma (come
se ti fossi tolta un peso dallo stomaco) e lespansione spontanea del respiro nella zona posteriore.

B[

Pb\_R

V[QVN[\

LE DEE DELLAMORE, ATTRAVERSO I RACCONTI FANTASTICI DELLA MITOLOGIA


INDIANA, RAPPRESENTANO I DIVERSI ASPETTI DELLA FEMMINILIT: FORZA,
FEDELT, AMOREVOLEZZA, PAZIENZA, ENERGIA CREATRICE
di Marina Nasi
28

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

SPECIALE
amore

dfWdj^[edYWb[_ZeiYef_Ye"h_YYeZ_i_cXe#
b_ic_"i[dikWb_j}[Yebeh_$@abQVN_R QN ]_\
SN[V `R[gN NYPb[N ]_RaR`N NPPNQRZVPN [z
aN[a\ZR[\ ZV`aVPN YR QVcV[Vat QRYYV[QbV`Z\ _R
TNYN YNZZNYVN[aR `ab]\_R QRYYN SVNONIefhWjjkjje
gkWdZei_jhWjjWZ_Z_l_d_j}\[cc_d_b_"ell[heb[jWdj["
ZWl l[hejWdj[de_d[eii[hl[h[ceiebeWbYkd[cWd_#
\[ijWp_ed_Z[bbWShakti"_bfh_dY_f_eZ[bb[d[h]_WZ_l_dW
Y^[d[bb_dZk_ice"Wffkdje"\[cc_dW$9ec[if_[]W
b[if[hje\hWdY[i[Z_h[b_]_ed_EZedLWbb[j_dB[if_#
h_jkWb_j}_dZ_Wd[?ffeYWcfe"(&'("_bjWdjh_ice"W
Yk_i_h_\}XkedWfWhj[Z[bbeoe]W"j[eh_ppW[Z_l_d_ppW
gk[ijW[d[h]_W\[cc_d_b["[_blebjeZ[bbWShaktiWb
Y[djheZ[bbWh[b_]_ed["i_WZ__if_hWp_ed[_dZk_ijW"i_W
Z__if_hWp_ed[XkZZ^_ijW#j_X[jWdW$
:[bh[ijed[bb_dZk_ice_bfh_dY_#
f_eZ_l_dekd_YecW_ike_Wif[j#
MahaKali
j_cebj[fb_Y_$@UNXaV { YN ]\YN_Vat
SRZ Z V [ V YR Q V @UVcN Z N N [PUR
L A SELVAGGIA
V Y `b\ `V [\[ V Z\ [\[PUz YN `bN
?dEYY_Z[dj[i[dpWZkXX_ebWf_\WceiW"WdY^[i[iebjWdje
R[R_TVN [\[PUz YN `bN P\Z]NT[N
f[hb[jWdj[XhWYY_W"Y^[_dh[Wbj}WffWhj[d]edeWbb_Yede]hW\_W
N YaR_ RT\Shivadedd[cc[de
Z_jWdj[Wbjh[devi_dZk$7Z_\\[h[dpWZ_Wbjh_\[cc_d[_ceZ[bb_
YedY[f_X_b[i[dpWShakti"bWikWc[#
Z_ZebY[ppW"WYYkZ_c[dje[i[h[d_j}Yed_k]Wb["8NYV R`]_VZR
j}\[cc_d_b[0fkZ_l[djWh[Wjj_#
b[N S\_gN QRcN`aNa_VPR R b[NTT_R``VcVat QV_\Z]R[aR?b
leiebWc[dj[gkWdZegk[ijkbj_cW
ikeYebeh[_bXbkdejj[[bWikWhW\\ _] khWp_ed[jhWZ_p_edW b[
]b_Z}\ehpW$9ecfb_YWj_ii_cefe_
jhWb[f_l_eb[dj[0if[iiedkZWYed_bl[djh[]ed\ _e[_bi[de
iWh[XX[if_[]Wh[Yec[bWShaktii_
YWZ[dj["_YWf[b b_iY_ebj_[iYecf_] b_Wj_"W bYeb befehjWkdW
cWd_\[ij__djWdj[Z_\\[h[dj_devi
YebbWdW\WjjWZ_j[iY^_"bWb_d]kWf[dpebed_if[iie_djh_iWZ_
b[Z[[_dZk"jkjj[YedZ_l[hi_de#
iWd] k["beiY[jjheY^[j_[d[_dcWde^W_bikeij[iiefej[h[
c _[Z_l[hi_ii_c[_Z[dj_j}"_dkd
Z_ijh kjj_le$IejjeZ_b[_"iZhW _Wje[_cfej[dj["YI^_lW0W
cebj_fb_YWhi_Z_\ehc[[b[] ][dZ[
i[YedZWZ[b b[_ b bkijhW p_ed _"Wlebj[i_b _c _jWWYW bf[ijW hbe"
Y^[ijehZ_iY[Wbc[degkWdje_jWd#
W bjh[beYWlW bYWYedk dWi[iikW b _j}l _eb[djW[Zec _ dW dj[$
j_Ykbj_Y^[d[WZehW deehWbkdW"
?dieccW"AW b__bbWjei[blWj_Ye[Z_ijh kjj_leZ[bbW\[cc_#
ehW bW bjhW " W i[YedZ W Z _ ijeh _W [
d_b_j}"[bWceh[dedi[cXhWYedj[cfbWjejhWb[ik[gkW b_j}$
][e] hW \ _ W $ 9 ed Z _Y^ _ W hWjW i[c #
9N `R``b N Y Va t  V [ P\Z]R[`\ NOO\[Q N  RQ { `S _R[ Na N R
fb_\_YWp_ed["WbbehW"]_eY^[h[ceW
`Z\QNaN ;\[ { a baaN PNaaVcR_VN ]R_ ^bRY YN PUR 8N Y V
_dZ_l_ZkWh[b[fh_dY_fW b_deviY^[
R`]_VZR P\[ YN `bN SR_\PVN' `VZO\YRTTVN VY PNZOVNZR[a\
hWffh[i[djW de bW Shakti" [ Yec[
R YN S\_gN QRY SRZ Z V[V YR
gk[ij[iedehWYYedjWj[d[b\ebabeh[
[d[b bW ceh[Yedb[W bjh[Z_l_d_j}
_dZk_ij[Z_i[]decWiY^_b[$
L A SPOSA PERFET TA
I_[Z[i[h[dWikkd]hW dZ[[hei[e\ _eh[Z_beje"i_cXebeZ_
fkh[ppW[if_h_jkW b_j}"bWZ[WcWZh[BW ai^c_"Yediehj[Z_
L_i^dk[cWZh[Z_AWcW"_bZ_eZ[bbWceh[$1\aNaN QV PN_[N
TV\[R Q\_NaN Q\YPV``VZN SRZZV[VYVat R PYN``VPN ORYYRggN"
^WgkWjjheXhWYY_W[b[ik[cWd_iedeehdWj[Z_]_e_[bb_0Yed
kdWe\\h[X[d[Z_p_ed_"kdWbjhW_dl[Y[bWiY_Wi]eh]Wh[ZWkdW

9OZW

:OYaV[W

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

29

Lakshmi

YeffWced[j[Zehe[Wbjh_i_cXeb_Z_fheif[h_j}[WXXedZWd#
pW$B[W bjh[Zk["_d\ _d["iehh[] ]edeY_WiYkdWkdW bjhe\ _eh[
Z_beje$If[iieWYYWdjeWb[_YecfW_edeYehi_ZWYgkWfbWY_ZW
e[b[\Wdj_"[djhWcX_cWd_\[ijWp_ed_Z__cf[]deYeijWdj[[
Z_h[W b_ppWp_ed[cWj[h_W b[[if_h_jkW b[$9edi_Z[hWjWW dY^[
Z[WZ[bbWh_YY^[ppW"fh[i[dj[_d\ehcWZ__ccW]_d[eijW#
jk[jjW_dcebj_ii_c[YWi[_dZk_ij[$1\YPRggN ]_\aRgV\[R R
ZNaR_[Vat `\[\ YR `bR PN_NaaR_V`aVPUR R [RYYN a_NQVgV\[R
YN Q\[ [ N `]\`NaN Q\c _ROOR V`]V _N _`V N YRVi[h[dW c[dj[
_dj[djWWZW h[ieij[]de"YeiYec[_bcW h_jeZelh[XX[Y[h#
YW h[d[b bWce] b _[k d_Z[WZ _B W ai^ c _$; Z[YYeW b behWY^[
d[b b_Yede] hW \ _WWXXedZW deW dY^[b[_ c cW ] _ d _Z _\[b _Y_j}
Yed_k]W b[Z_BW ai^c_[L_i^dk"if[iiehW\\ _] khWj__di_[c[
c[djh[iedeW\\_WdYWj_"b[]Wj_"WXXhWYY_Wj_"Yedb[_Wffe]]_WjW
ikbb[]_deYY^_WZ_bk_effkh[_dj[djWWcWiiW] ]_Wh]b__f_[Z_$

>O`dObW LAMORE DEVOTO


Shiva e Parvati

?dkd_djh[YY_eY^[i[cXhWh_YehZWh[H[X[YYWbWfh_cWce#
]b_[Z_>_jY^YeYa"bWb[] ][dZWdWhhWY^[bWfh_cWce]b_[Z_
I^_lW"IWj_"Z_[Z[\_d[WbbWikWl_jW_ccebWdZei_"if_djWZWbbW
l[h]e]dW[ZWbb_dZ_]dWp_ed[ZefeY^[ikefWZh[Wl[lWe\\[ie
_b][d[heded_dl _jW dZebeWkdWY[h_ced _W"[Y^[ZWW b behW
_bd[e#ifeie[ikX_jel[ZeleI^_lW"YedikcWjeZW bZebeh["
i_h_\ k]_d[b b>_cW bWoWf[hl_l[h[ZWWiY[jW"c[Z_jW dZe[
h_\_kjWdZebWl_jWj[hh[dW$CWbWh_dkdY_W
WbbWceh[ded[hWZ[ij_dWjWWZkhWh[0[YYe
h_fh[i[djWhi_IWj_h[_dYWhdWjWiejje\ehcW
_dY[d[hW b b_ijW dj[_bfel[heAWcW"fh_lW dZeYeiW dY^[_b
Z_kdWdkelWZeddW#Z[W"=N_ cNaV S VTYVN
cedZeZ[bbW\ehpWZ[bZ[i_Z[h_ei[iikWb[$CWYedb_dj[hY[i#
QRYYN ]R_`\[VSVPNgV\[R QRYYN Z\[aNT[N
i_ed[Z_FWh lWj_"d[b\hWjj[cfeZ_l[dkjWbWdkelWce]b_[Z_
R QV b[N [V[SNBWiW]]_W[X[bbWFWh lWj_"
I^ _lW"[YYeh[ikiY_jW h[A W cW$B_Yede] hW \ _WjhWZ _p_edW b[
b[Yk_]hWp_[[ij[j_Y^[dedi[cXhWdeZ[#
ceijhWZk[ieb[XhWYY_Wf[hbWX[b bW[][dj_ b[FW h lWj_"Yed
ijWh[WbYkd_dj[h[ii[d[bikeWcWjeI^_lW"
_bi_d_ijheb[] ]_WZhWc[dj[iebb[lWje[_bZ[ijheY^[j_[d[_d
YWf_iY[Y^[Z[l[W c cW b _W hbe] _eYW dZe
cWdekd\ _eh[Z_beje$:[jjWWdY^[\ _]b_WZ[bbWcedjW]dW"
d[bikeij[iiej[h h _jeh _e[W dY^[b[_i_
{ ZNQ_R QV 4N [R`U R @XN [QN R N [PUR YRV _N]]_R`R[aN b[
h_\k]_WZWWiY[jWd[bbWcedjW]dW"\_dY^
VQRN YR SRZ Z V[V YR QV QRYVPNaRggN R OR[Rc\YR[gN
be] ][jjeZ[bikeWceh["Yedgk_ijWjeZW
jWdjWif_h_jkW b_j}"dedi_Z[Y_Z[Wfh[d#
Z[hbW_dce]b_[$ 2`V`aR N [PUR b[N Ya_N
cR_`V\[R QRYYN YRTTR[QN ]V NSSV[R NYYR
DARTE E DACQUA
\PPVQR[aN YV `a\_VR QV 0b]VQ\0i[YedZe
;lebkp_ed[Z_kdWZ_l_d_j}\ bkl_W b[Z[feYWl[Z_YW"d[bfWd#
_ bhecW dpe[f_Ye8bZb_N`NZOUNcNZ"
j^[ed_dZk_ijW@N _N`cNaV `V { ]\V N SSR_ZNaN `\]_Naa baa\
_bZ_eZ[bbWceh[AWcWZ[Y_i[Z_W_kjWh[
P\ZR V[PN_[NgV\[R ZV`aVPN QRYYR ORYYR N_aVD[bb[hW\\_]k#
FWhlWj_iYeYYWdZekdW\h[YY_W_dZ_h[p_e#
hWp_ed_jhWZ_p_edW b_"_d\Wjj_"ebjh[W bmalaY^[b[_dYehd_Y_W
d[Z[bZ_eY^[c[Z_jWlW"f[hYebf_h[bWikW
_ b Yeb be [ bWYgk W Y^[ b[ iYeh h[ W b b[ ifW b b[ e iej je _ f_[Z _"
Wjj[dp_ed[$:_ijhWjjeZWbbWc[Z_jWp_ed["
j_[d[ jhW Zk[ Z[b b[ ik[ gk Wj jhe XhWYY_W b W vina" k dW dj_YW
I^ _lWWfh _ bj[hpeeYY^ _eYedYk _f[h
l[hi_ed[Z[bi_jWh$CWdediebebWhj[XWY_Wb[Yb[jj_YW\ _] khW
Z_IWhWilWj_0_N]]_R`R[aN N[PUR YN ]N_\YN YRY\^bR[gN YN
`RaR QV `N]R_R YN P\[\`PR[gN V[aRYYRaabNYR ZR[a_R P\ZR
_RaNTTV\ RQ Rc\YbgV\[R QRYYN `bN N[aVPN P\[[R``V\[R P\[
V Y S Vb ZR `V ZO\YRT T V N N [PUR YNP^b N R ]R_ R`aR[`V\[R
YN ]b Y V gVN R YN T bN _ VT V\[R9^ _W hW"bk c _deiW"WiieY_WjWW

AO`OadObW

30

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

SPECIALE
amore

Sarasvati

_c cW ]_d _Yec[_ bY_] de"_ bbejeX_W dYe


[_bYebeh[X_W dYe_d][d[h["f[hjW b#
c[dj[l_hjkeiW[if_h_jkWb[Y^[i[iikWb_j}
[Z[heii[cXhW dededWffW hj[d[hb[$7 b
fk djeY^[W dY^[_ bikehWffeh jeYed_ b
Z_e8hW^cWWcX_]ke0d[i_W\_]b_Wi_W
ce]b_[$CWdedYd_[dj[Z__dY[ijkeie"
f_kjjeijebWb[] ][dZWZ_kdWZ[WYh[WjW
Wffei_jWc[dj[ZWbfhefh_eifeieYedkdW
c _ii_ed["gk[b bWZ _fheckel[h[[fhe #
j[] ][h[bWYedeiY[dpW$CWY^[_dl_hj
Z[bb[ij[ii[i[cXhWkdfeZ_ijWYYWjWZW
jh_l_W b_j}Yec[b[f[d[ZWceh[$

2c`UO

_bZ[ced[Y^[dWjWf[hYecXWjj[h[[Y^[[\\[jj_lWc[dj[
kYY_Z["CW^_iWikhW"_d_p_W bc[dj[bWiejjeij_cW_dgkW dje
Zed dW "fe_gkW i_i__ d dW cehWZ _b[_$CW: k h]W "ebjh[Y^[
b_dl_dY_X_b["W dY^[Z[jjWb_dWl l_Y_dWX_b["b_dWYY[i#
i_X_ b[[el l _W c[dj[f[h_ bceijheZ WYecXWjj[h[ded^W
f_[j}$;\[ `\Y\' ]V Q V b [N c\YaN `V YN`PVN `PN]]N _R b [N
_V`NaN aR__\_VggN [aR PUR `Pb\aR YN aR__N R V Y PVRY\ R ]b_
a_N`S\_ Z N [Q\`V V [ Q VcR_`R P_RNa b _R  Ob SN Y\ RYRSN [aR
YR\[R _bfel[heCW^_iWikhWded^WiYWcfe$

AWbO

L A FEDELT MITOLOGICA
KdWbjhWY[b[Xh[\_]khW\[cc_d_b[Z[bbWjhWZ_p_ed[_dZk_ijW
gk[bbWZ_I_jW"dedkdWZ[WcWgkWi_$BWikWijeh_WZ[iYh_jjW
d[bfe[cW[f_YeHW cWoW dW"_ di_[c[W bCW ^WX^W hWjWk de
Z[_f__cfeh jW dj_Z[b bWc _jebe] _W_dZk _ijW"Z[Z _YWjeW b b[
][ijWZ_HWcW"h[[i[jj_ceWlWjWhZ_L_i^dk"[WffkdjeZ_
ik[ce]b_[I_jW"Y^[kdWiehjWZ__dYWhdWp_ed[Z_BWai^c_$
?bHW cWoW dWhWYYedjWY^["Zk hW dj[k d[i_ b _ed[b bW\eh[ijW
Zel kjeW] kW _d[bh[] deZ _H W cW "bW] _elW d[[X[b b _ii_ cW
I_jWl_[d[hWf_jWZWHWlWdW"Wdj_Yefh[j[dZ[dj[[h[Z_BWd#
aW$1b_N [aR YN Yb[TN ]_VTV\[ VN _VS VbaN YR NaaR[gV\[ V QRY
YN`PVc\ _R [RZ VP\ R ^bN [Q\ c VR[R S V[N YZR[aR YVOR_NaN
? N ZN ]_VZN YN NPP\TYVR P_RQR[Q\ N Y YN `bN SRQRYat ]\V
`]V [a\ QN Y YR Q VPR_ VR Q V N YPb [ V ]\]\YN [ V ZN Y VT [ V V [ V gVN
N QbOVaN _R R NQ N Y Y\[aN [ N _Y N 7gk[ijefk djebWZeb[dj[
h[]_dWW\\hedjWkddkele[i_b_e"gk[ijWlebjWiebW[_dY_djW
Z[bcWh_je$Eif_jWjW[fhej[jjWZWbiW]]_eLWbc_a_"fWhjeh_h}
Zk[][c[bb_[iebecebjef_jWhZ_l[hh}\_dWbc[dj[h_WYYebjW
ZWHW cW"Y^[h_YedeiY[W dY^[_\ _]b_$7gk[ijefkdjeI_jW"
]eZkjWbWXh[l[\[b_Y_j}Z_l[Z[h[bWikWfkh[ppWh_YedeiY_kjW"
Y^_[Z[W bbWj[hhWZ__d]^_ejj_hbW[YeiWl l_[d[$I_jWif[iie
hW \\ _] k hWjWW\ _W dYeZ _HW cW"Yed_bk d] ^ _YWf[b b _b[]Wj_[
kdbejed[b bWcW de"[Z[Y_iW c[dj[ _N]]_R`R[aN b[ VQRN YR
QV ]NgVR[gN R SRQRYat ZbYVRO_V

LAFFASCINANTE GUERRIER A
DjejW b c[dj[Z _ijh kjj_lWYec[A W b _"
d[iYbki_lW c[dj[ZebY[[X[d[\ _YWYe#
c[FWh lWj_[BW ai^c_"[YYeYN _V`\YbaN
1 b _ T N  Z N [ V SR `a N g V\[R Q RY Y N S\_ g N
P_RNa_VPR PUR ]b ` QV`a_ bTTR_R ZN
N[PUR _V]\_aN_R Y\_QV[R Q\]\ VY PN\`$
;cW dW p_ed[Z _k dW\[c c _ d _ b _j}_ di_[#
c[fej[dj_ii_cW[l_h]_dWb["\_[hWc[dj[
Wkjeik\\ _Y_[dj["^Wjh[eYY^_[ZhW\\ _#
] khWjWWYWlW bbeZ_kdb[ed[ekdWj_]h["
c[djh[ZWbb[ik[Z_[Y_XhWYY_WifkdjWde
WhYe"jh_Z[dj["Z_iYe"ifWZW[Wbjh[Whc_"
Y_WiYkdW\ehd_jWZWkdZ_e"c[djh[b[cW#
d_Y^[dediede_cf[]dWj[WYecXWjj[h[Yh[WdeZ[_ckZhW$
9N `bN S\_gN TbR__VR_N ]_\aRTTR QNV QRZ\[V PUR P\ZONaaR
S b_V\`NZR[aR RYVZV[N P\[ VZ]Ra\ TYV \`aNP\YV"cWbWikW
X[b b[ppWWYY[YW dj[d[WYY[dj kW_b\WiY_de0l _ieiYebf_jeZW
I^_lW"XkijeZW?dZhW_bi_]deh[Z[bjkede[Z[bbW\eb]eh["
i[deZ_i[]dWjeZW9^WdZhW bWZ_l_d_j}Z[bbWbkdW"YeiY[[
] _ deYY^ _WY[i[b bWj[ZW bl[dje[l _WZ _Y[dZe$7 bfk djeY^[

Sita e Rama

C\[]\R]
^WSUOb]OZZW\RWSb`]
UNA SEMPLICE TECNICA DI ALLINEAMENTO
E TRE POSIZIONI COMUNI TI GARANTISCONO
FLESSIONI DORSALI PIACEVOLI E INDOLORI
di Jason Crandell
foto di David Martinez

[[i[] k[dZe_f_[]W c[dj_W b b_d#


Z _[jhej_i[dj_X[d["W b behWfke_
ZWl l[heZ _h[Z _[ii[h[_d\ehcW0
fhel_kdi[dieZ_WYYh[iY_kjW[d[h]_W"
Z_[ifWdi_ed[[Z_]_e_W$CWgkWdZeb[#
if[h_[dpWZ[bf_[]Wc[djeh_ikbjWif_W#
Y[leb["Wl l[hj_Yecfh[ii_ed[[h_]_Z_j}
Z[bbWpedWbecXWh["Zebeh[WbbeiieiWYhe
[j[di_ed[WbYebbe$I[Z[i_Z[h_Y^[_f_[#
]W c[dj_W b b_dZ _[jhej_\WYY_W deijW h[
X[d[i[cfh[f_if[iie"kdWZ[bb[Yei[
c_]b_eh_Y^[fke_\Wh[ V[VgVN_R YN S YR`
`V\[R V[PYV[N[Q\ VY ONPV[\ NYYV[QVRa_\

V[ _Ra_\cR_`V\[R R aV_N_R YRTTR_ZR[aR


V[QVRa_\ YN ]N_aR ON``N QRYYNQQ\ZR
?cfWhWh[WZWbb_d[Wh[_bXWY_de[WZWj#
j_lWh[bWZZec[_dgk[ijeceZej_W_kjW
WcWdj[d[h[bWpedWbecXWh[Wbbkd]WjW
[b_X[hWZWYecfh[ii_ed_$
?ieij[]d_oe]WYkiY_d_"cWjjed_[YY$
feiiedeYedjh_Xk_h[Wh[dZ[h[W dYehW
f_[\\_YWY[gk[ijWWp_ed[$ BWi[diWp_e#
d[Z_fhe\edZW[ij[di_ed[[Z_X[d[ii[h[
Y^[d[Z[h_lWj_W_kj[h}W_ddWcehWhj_[
Wh_cWd[h[_ddWcehWjeZ_gk[ij[fei_#
p_ed_f[hcebj_ii_cej[cfe$

LOBIETTIVO
?cfWhWW[i[] k_h[Yehh[jjWc[dj[b[Wp_ed_Y^[Ye_dleb]ede_bXWY_de[]b_
WZZec_dW b_d[_]VRTN ZR[aV N Y YV[QVRa_\$?dgk[ijeceZe"Z[Yecfh_c_bW
h[]_ed[becXWh[[Yedi[dj_Wbb[Wbjh[fWhj_Ye_dlebj[d[bbW\ b[ii_ed[ZehiWb[
Z_Z_if_[]Whi_Wbc[]b_e$
LANATOMIA
?bjhWjjebecXWh[Z[bbWYebeddWl[hj[XhWb[fWhj[XWiiWZ[bbWiY^_[dWh[bWj_lW#
c[dj[]V Z\OVYRh_if[jjeWgk[bbejehWY_YeeZehiWb[fWhj[WbjWZ[bbWiY^_[dW$
?debjh["f[hdWjkhWYedYWle$Gk[ij[YWhWjj[h_ij_Y^[h[dZedef_\WY_b[fehjWh[
bWh[]_ed[becXWh[_d[ij[di_ed[if_dWb[f_[]Wc[djeWbb_dZ_[jheh_if[jje
WbbWh[]_ed[ZehiWb[$:_Yedi[]k[dpW"if[iie_dWhY^_WcebWfWhj[XWiiWZ[bbW
iY^_[dWd[_f_[]Wc[dj_Wbb_dZ_[jhe"c[djh[bWfWhj[ikf[h_eh[h_cWd[h_]_ZW$
IL CONSIGLIO
9edY[djhWj_d[bb_d_p_Wh[e]d_\ b[ii_ed[ZehiWb[Yedkd_dYb_dWp_ed[Wbb_dZ_[jhe
Z[bXWY_de$C[djh[j_f_[]^_"`]V[TV V[ NYa\ YN ]N_aR S_\[aNYR QRYYR N[PUR"j_hW
_dZ_[jhe_bXWiiel[djh[[Wbbkd]W_bYeYY_][l[hie_jWbbed_f[hZ[Yecfh_c[h[
bWYebeddWl[hj[XhWb[$

32

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

PRATICA
allineamenti di base

MATTONI E CUSCINI
A CILINDRO TI AIUTERANNO
AD ALLINEARE
IL BACINO E AD ATTIVARE
LADDOME, LIBERANDO
DA COMPRESSIONI
LA ZONA LOMBARE

INCLINA
IL BACINO
IN RETROVERSIONE

RISCALDAMENTO
F[hfehjWh[_bXWY_de_dh[jhel[h#
i_ed[d[_f_[]Wc[dj_Wbb_dZ_[jhe"_
\ b[iieh_Z[bb[WdY^[[_gkWZh_Y_f_j_
Z[lede[ii[h[Wf[hj_$6[VgVN P\[
" $ @ N Yba V N Y @ \YR P\[ . S S\[
Q V N YaV R ON``V F[hk dWf[h j k hW
cW]]_eh[ fke_WdY^[[i[]k_h[kd
W\\edZeXWiieYedbeij_dYeZ[bbW
]WcXWfeijWZ_[jheWffe]]_WjeW
kdckhe$
;\aR0h_f[j_e]d_fei_p_ed[(e)
lebj[Z_\_bW$KdWlebjWfh[iWYed#
\_Z[dpWYed_ieij[]d_"j_iWh}f_
\WY_ b[YedY[djhW h j_ik bceZe_d
Yk_[ii_ikffehjWde[fheckelede
b_dYb_dWp_ed[f[bl_YWfeij[h_eh[$

33

Bhujangasana

Perch funziona

Posizione del Cobra

Il supporto sostiene
laddome, mantenendo
la par te bassa della
schiena allungata.

Tipo di supporto
Infila un cuscino a cilindro o un blocco di schiuma sotto
gli addominali.

Come si esegue
Lobiettivo di questa variante favorire una maggiore
attivazione degli addominali bassi mentre esegui la
Posizione del Cobra. Posiziona un cuscino a cilindro in
senso verticale al centro del tappetino. Sdraiati a faccia
in gi sul cuscino in modo che il bordo inferiore sia situato
appena sopra losso pubico e tra i fianchi. Il sostegno non
dovrebbe essere in contatto diretto con nessuna parte
ossea della pelvi. In alternativa, piega una coperta a fisarmonica e arrotola unestremit fino a raggiungere laltezza
di un cuscino a cilindro standard.
Una volta sistemato, appoggia le mani sul pavimento, allineando i polpastrelli con il centro del petto. Premi verso
il basso attraverso le mani e comincia a sollevare
la parte anteriore del torace, le spalle e la testa in
Bhujangasana (Posizione del Cobra). Mentre ti sollevi

nella posizione, senti il sostegno premere contro la parte inferiore delladdome. Lascia inoltre che ti aiuti a tirare
il basso ventre verso la colonna vertebrale, il che ti consentir
di allungare il tratto lombare. Intensifica la parte restante della
posizione stringendo i gomiti ai fianchi, bloccando le estremit
inferiori delle scapole contro la schiena e favorendo lo spostamento in avanti e in alto dellintera colonna vertebrale. Rilassa
tempie, fronte e mascella mentre esegui 3-5 respiri. Per rilasciare
la posizione, abbassa lentamente il resto della parte anteriore
del corpo sul cuscino e ruota la testa da un lato.

Urdhva Mukha Svanasana


Posizione del Cane a Testa in Su

Perch funziona

Tipo di supporto

Innalzando la posizione delle


mani, benefici di un effetto
leva maggiore per av viare
correttamente linclinazione
pelvica.

Innalza la posizione delle mani appoggiandole su dei


mattoni.

Come si esegue
Sistema i mattoni con il lato corto sul bordo anteriore del
tappetino antiscivolo, alla stessa larghezza delle spalle.
Por t ati in quadrupedia, mani sui mat toni e ginocchia
leggermente indietro rispetto ai fianchi. Rimani in questa
posizione e inclina il bacino verso lalto. Isola il movimento nella regione lombare: mentre arrotondi la parte
bassa della schiena, senti gli addominali attivarsi e
il coccige spingere leggermente in gi e in dentro.
Solleva verso lalto il bordo anteriore del bacino e allontanalo dalle cosce. Mantenendo il bacino in retroversione,
spostalo in avanti e verso il basso fino a quando non
sospeso a pochi centimetri da terra. Tieni le braccia
tese ed entra nel Cane a Testa in Su premendo verso il basso attraverso la base delle dita dei piedi,
staccando le ginocchia da terra e at tivando le cosce.
Radicati al suolo attraverso la base delle dita delle mani

34

e fletti la colonna vertebrale allindietro. Sostieni il piegamento


nella parte superiore del corpo bloccando le scapole contro la
regione dorsale. Idealmente, percepisci una cur va uniforme
lungo tutta la colonna vertebrale.
Fai 3-5 respiri regolari; poi, abbassa le ginocchia a terra. Siediti
sui talloni per rilasciare la posizione.

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

PRATICA
allineamenti di base

Dhanurasana
Posizione dellArco
Tipo di supporto
Posiziona un cuscino a cilindro in senso orizzontale
sotto il basso ventre.

Come si esegue
Sdraiatici sopra a faccia in gi, in modo che i fianchi
tocchino il bordo a te pi vicino. Appoggia gli avambracci
sul pavimento, come se stessi eseguendo la Posizione
della Sfinge.
La collocazione del cuscino fondamentale in questa
variante, ma solo a posizione ultimata che capisci se
ti trovi nel punto giusto. Se i fianchi sono troppo indietro
sul cuscino, hai la sensazione che il supporto non ti aiuti

a spostare il bacino nella giusta direzione. Se i fianchi


sono troppo avanti, una volta af ferrate le c aviglie
nella Posizione dellArco, cadrai in avanti.
Sullo slancio del cuscino, attiva delicatamente la parete
addominale; ci ti permetter di continuare a inclinare
il bacino allindietro. Espira, piega le ginocchia e allungati allindietro per afferrare la parte anteriore
delle caviglie. Se hai la sensazione di cadere in avanti,
aggiusta la posizione sul cuscino.
Nota la profonda apertura del torace e delle spalle, mentre la par te bassa della schiena si inarca leggermente.
Pur essendo dif ficile respirare bene con il diaframma
che preme sul cuscino, fai 3-5 respiri prima di rilasciare
la posizione.

Perch funziona
Mantiene sollevato il
bordo anteriore del
bacino e allungata la
regione lombare. Grazie
al suppor to del cuscino
pi facile sollevare il
petto e aprire la par te
alta della schiena.

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

35

9N

PUVNcR Q\_\
QRYY N[VZN
Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

SPECIALE
amore

LO YOGA AMORE, APRE


FELICEMENTE LA STRADA
DEL PROPRIO PERCORSO.
CE NE PARLA (E LO
TESTIMONIA CON
LA SUA VITA) SWAMI
JOYTHIMAYANANDA
di Fulvio Chimento

ii[YedZWh[_bfhefh_eZ^WhcW_bfhe#
fh_ef[hYehiebWjjeZ_7ceh[f_
fhe\edZeY^[i_feiiWh[Wb_ppWh["Yed
jkjj__iWYh_\ _Y_[]_e_[Y^[d[Yedi[] kede$
F[hImWc_@eoj^_cWoWdWdZW"_bZ^WhcWbW
Z_\\ki_ed[Z[bbeoe]W[Z[bb7okhl[ZW$9ec[
_dkd\_bc"ImWc_h_Wl leb][_fhefh_h_YehZ_0
beoe]WfhWj_YWjeZWXWcX_deYed_\hWj[bb_"_b
f[h_eZejhWiYehieZWIWZ^kd[bbW]_kd]bW"_
]_ehd__dj[di_l_iikj_d[bb7i^hWcZ_ImWc_
IWjY^_ZWdWdZW\edZWjeh[Z[bbWiYkebW?d#
j[]hWbOe]W_dIh_BWdaW"_bikeWhh_le_d
?jWb_WZel[^W\edZWjegk[bbWY^[i[dj[Yec[
bWikWYWiW"b7i^hWc@eoj_dWjZ_9eh_dWbZe
I[d_]W b b_W"7 D $KdWl_jWiYW dZ_jWZWkd
Wceh[fhe\edZe[kd_l[hiW b["Y^[jhelWbW
ikWcWii_cW[ifh[ii_ed[d[bbeoe]W$

1 YOGA JOURNAL Q u a l e t r a i te s t i s ac r i
quello che maggiormente dedic a attenzione
allamore?
? Swami Joythimayananda Quasi tutti affrontano
il tema, ma da diversi punti di vist a. Nei Veda,
per esempio, lamore si identifica con Dio, nelle
Upanishad con la verit, mentre nei Purana da
intendersi come una forma di devozione.

1 Esiste un principio unificatore nei testi sacri


nel trattare largomento?
? Certamente, lamore divino, puro e universale, che porta a una felicit superiore, chiamato Prema, mentre lamore umano Kama.
Questo riferito alla felicit interiore, ma anche
alla passione, allattrazione e al piacere. Nei testi
sacri si comprende come il compito delluomo sia
trascendere entrambe queste esperienze, ov viamente per raggiungere lilluminazione.

1 Kamadeva il Dio dellamore, quali sono


i simboli con cui rappresentato?
? Kamadeva, al pari di Eros, in mano tiene un
arco costruito con un fusto di canna da zucchero
(elemento riferito alla dolcezza del sentimento)
con il quale scocca lance di fiori profumati. Con
questi dardi speciali, Kamadeva colpisce la testa,
gli occhi, le labbra, il petto o i genitali degli
uomini e li f a innamor ar e. Il Dio vola seduto
sopra un pappagallo, ed venerato sia dagli Yogi,
al fine di liberarsi dai loro desideri di sessualit,
che dai comuni innamorati, speranzosi di vedere
appagati i propri desideri.

1
Quale definizione daresti di amore
universale?
? uno stato di purezza, che si manifesta dove
non c pi sofferenza, rabbia, odio, gelosia
qualcosa che va al di l del corpo, dei sensi
e della mente. Chi raggiunge lamore universale
vive in una condizione di assenza assoluta di dolore nel senso che, oltre a non sperimentarlo egli
stesso, non lo infligge mai agli altri.

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

37

Foto: Ludovica Galeazzi


w w w.ludovicagaleazzi.it
1 Noi comuni mortali, invece, come possiamo
mantenere viva la f iammella dellamore nel
nostro rapporto di coppia?
? indispensabile lascolto reciproco e una corretta comprensione di ci che accade nel quotidiano: t alvolt a si rende necessaria la rinuncia
alle proprie c omodit al f ine di met ter si a
ser vizio dellaltro/a. Alla persona che amiamo
dobbiamo trasmettere innanzitutto leggerezza e
libert, sforzandoci di non cadere nella possessivit e nellattaccamento; sono necessarie pazienza
e resistenza e una comunicazione basat a sulla
positivit, priva di giudizio, critiche o lamenti.

1 Se ho capito bene, bisogna tendere


allarmonia
? Certo, larmonia sorge quando c accordo reciproco, quando si ama laltra persona senza vincoli
o aspettative. Nel caso di disarmonia, esiste una
pratica che pu essere utile per risolvere alcuni
problemi di coppia: una settimana parla uno dei
due e laltro ascolta solamente, senza rispondere
nulla; la settimana successiva si invertono i ruoli.
Questo pu aiutare a sciogliere e a risolvere alcuni
problemi soprat tut to di comunicazione, purch
ov viamente la coppia sia realmente intenzionata
ad affrontarli.

1 Lo yoga pu essere utile per "allenare" alcuni


elementi legati allamore?
? Lamore e lo yoga sono la medesima cosa: lo
yoga unione tra anima individuale e anima
cosmica, ov vero lesperienza dellunit nella differenza, esattamente come lamore.

A quando risale il tuo innamoramento verso


lo yoga?
? A tre anni guardavo i miei fratelli praticare yoga
insieme a mio zio, il fratello di mia madre, che era
un Vaidya ( sapiente in Ayur veda, ndr ) . Quando
1

38

venne a mancare mia madre avevo otto anni, mio


padre si rispos rapidamente, e io ricordo che gi
a quei tempi praticavo yoga con una certa consapevolezza e costanza.
1 Progredendo nella pratica, hai avvertito una
vera e propria vocazione?
? Quando praticavo yoga sentivo crescere nel
mio cuore una sensazione di gioia, una pace e
una pienez za mai av ver tite prima. Tornando da
scuola passavo nella piantagione di t di famiglia,
raccoglievo piante di Gottukola (Centella Asiatica)
e le mangiavo crude, poi ispirato cantavo mantra in
lingua Tamil. Un giorno, di primo mattino e senza
av ver tire nessuno, lasciai la mia casa natale,
senza un perch o una meta precisa; sentivo
una voce che sussurrava nelle mie orecchie:
tu sei liber t. Avevo 14 anni.

1 Da allora, fino al compimento del ventiseiesimo anno, hai vagato come Sadhu (rinunciante),
lottando ogni giorno per la tua sopravvivenza
? Proprio cos. Mi spostavo di continuo, senza
certezze. Camminare stato un modo per sentire
la mia vita serena.

1 Durante tutti i tuoi spostamenti riuscivi a


seguire la disciplina dello yoga?
? Stavo vivendo con gioia unesperienza nuova,
ma venivo anche assalito dalla malinconia. Lunica
certezza per me era la pratica di yogasana, pranayama e meditazione quotidiana. In qualsiasi luogo mi
trovassi, non cera giorno in cui non mi esercitavo.

1 Seguendo la tua passione per lo yoga, nel


1961 sei entrato nellAshram Divine Life So ciety di Swami Satchidananda, in Sri Lanka.
Cosa ricordi di quellesperienza?
? Offrivo il mio servizio (Karma Yoga) in modo
umile: mi alzavo alle 4 del mat tino, meditavo e

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

SPECIALE
amore

Dharmar t a kamepyo Namah = saluto al


dovere (Dharma), alla ricchezza interiore (Artha)
e allamore ( Kama): cos inizia il libro Kama
Sutra, un testo dedicato allamore (Kama), scritto tra il I e il VI secolo da Vatsyayana.
In apertura, il Dio Shiva racconta del suo amore
nei confronti della moglie Par vathi e insegna
come realizzare lamore supremo (Prema) attraversando lamore inferiore (Kama). Il Nandi (Toro
Divino), dopo aver ascoltato linsegnamento di
Shiva, tramanda alluomo la conoscenza di Kama.
Il Kama Sutra racconta di quattro obiettivi che
luomo deve perseguire ( Prusastra ): Dharma
(seguire il proprio dovere), Ar tha (accumulare
ricchezza interiore e prosperit materiale), Kama (sperimentare la felicit) e Moksha (unione
con Dio o Assoluto o libert eterna).
Attualmente, in Occidente viene tradotta principalmente la parte di testo relativa a Kama, la
felicit inferiore, ma Shiva in realt insegna a
sua moglie come trasformare lenergia umana
in liberazione per lanima.

praticavo Pachanga Yoga (lo Yoga delle cinque vie,


ndr), poi mi occupavo della cucina, della manutenzione
delle strutture, dellorto. Swami Satchidananda e altri
mi criticavano e si lamentavano di me ogni giorno.
Allinizio questo mi indispet tiva, poi ho capito che
mi mettevano alla prova per farmi crescere spiritualmente, cos ho imparato a resistere e ad apprezzare
ogni critica. Questo mi aiut molto.
1 Qualche ricordo particolare di Swami Satchidananda?
? Un giorno, per raccogliere una noce di cocco sono
salito su una palma, c adendo dallaltez za di dieci
metri. La mia schiena sbatt violentemente a terra
e per qualche decina di minuti persi conoscenza:
stato un momento dav vero difficile, ma per fortuna
qualcuno mi soccorse aiutandomi a respirare, poi mi
prese in braccio e mi condusse in ashram: era Swami.

1 Quando, invece, hai insegnato yoga per la prima


volta nella tua vita?
? L asciai lA shram di S wami seguendo un Sadhu
cristiano, ero vestito solo di una mantella e mi aspettava un altro lungo pellegrinaggio in giro per il
mondo. Dallo Sri Lanka andai a piedi in Kataragama,
per sei mesi ho vissuto nel santuario della Divinit
Murugan e nei successivi due anni immerso nella
giungla che circonda quella zona. Dovevo costruire
quasi ogni giorno la mia casa sugli alberi perch gli
elefanti la buttavano gi di continuo, l che ho imparato a parlare con le piante e a trasmettere lo yoga
alle persone comuni.

1 Dopo 60 anni, qual il consiglio che senti di


dare a chi oggi insegna e pratica yoga?
? Saper seguire la via del Z^WhcW abbandonando
lego, praticando OWcW e D_oWcW . Tutto il resto
dipende da questo. Durante la pratica degli asana
bisogna prestare attenzione a cinque aspetti: il
controllo, che stabilisce la forza interiore; la lentezza, che rallenta linvecchiamento; la concentrazione, che aiuta a rimanere nella presenza; la
conoscenza dei principi, che accresce la fiducia;
la consapevolezza, che conduce alla soddisfazione della coscienza definendo la pace interiore.

Qual lo scopo dello yoga?


Lo yoga deve unire le persone di tutto il mondo, mantenendo le rispettive tradizioni. Possiamo
parlare di modi differenti di approcciarsi alla
disciplina, ma credo che lo yoga sia uno. Il suo
scopo la salute e la liberazione. Nessun percorso
superiore o inferiore rispetto a un altro, poich
lo yoga una chiave doro per aprire la porta
della libert, che, proprio come lamore, appartiene a tutta lumanit.
1
?

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

39

PRATICA
a casa

3\S`UWOW\QW`Q]Z]
SEQUENZE DA 10, 20 E 30 MINUTI PER RICARICARTI
di Chelsea Jackson
7_kjWh[]b_Wbjh_fk[ii[h[ ij_ce#
bWdj[[\Wj_YeieWbbeij[iiej[cfe"
i_WY^[jkbe\WYY_WZWlebedjW#
h_e"ZW_di[]dWdj["ZW][d_jeh[
eZW_ijhkjjeh[Z_oe]W$>bR`aN
`R^bR[gN R^bVYVO_N[aR R _VTR
[R_N[aR aV R`\_aN N _VPRcR_R
ZR[a_R QN V$B[fei_p_ed_Z_
c[Z_jWp_ed[ZWi[Zkj_j_ieij[d#
]edec[djh[Wii_c_b_[d[h]_W[
j_h_YWh_Y^_"c[djh[b[Fei_p_ed_
Z[b=k[hh_[he"b[_dl[hi_ed_[_
f_[]Wc[dj_Wbb_dZ_[jhej_W_kjWde
WjhelWh[\ehpWc[djh[e\\h__jke_
Zed_WbcedZe$

=_R]N_ NgV\[R
Da seduto, chiudi gli occhi e piega
i l a t i d e l l a l i n g u a v e r s o l i n t e r n o
per Sitali Pranayama ( Respirazione
Rinfrescante). Inspira at traverso la
lingua arrotolata come una cannuccia.
Chiudi la bocca ed espira attraverso il
naso, generando un suono ha nella
parte posteriore della gola.

ASVOW[W\cbW
^`]dO_cSabO^`ObWQO
1 minuto,
8-10 respiri

1 minuto,
8-10 respiri
per lato

GATTO-MUCCA DA SEDUTI

MEZZA LUNA DA SEDUTI

In Posizione Semplice, radicati a terra


sugli ischi. Appoggia le mani sulle
ginocchia. Inspira profondamente per
flettere il busto in avanti, ruotando
le spalle indietro. Espira e premi
il mento contro la gola e inarca
la colonna vertebrale in leggera
flessione, attivando gli addominali.

Appoggia i polpastrelli della mano


destra a terra accanto allanca.
Ruota esternamente la spalla, premi
la scapola destra contro la schiena.
Inspira per estendere il braccio
sinistro ed espira per allungarlo verso
destra. Dopo 5 respiri, cambia lato
invertendo lincrocio delle gambe.

1 minuto,
8-10 respiri
per lato

1 minuto,
8-10 respiri

2 minuti,
16-20 respiri

TORSIONE SPINALE DA SEDUTI


Colonna allungata e ischi radicati. La
mano sinistra sul ginocchio destro
e la mano destra a terra dietro di te.
Inspira lungo la colonna. Espira per
spingere lombelico in dentro. Ruota
la spalla destra e solleva la zona del
cuore. Inspira per tornare e cambia
lato.

PIEGAMENTO IN AVANTI
DA SEDUTI CON MUDRA
Inspira per estendere di nuovo le
braccia verso il cielo. Intreccia le dita.
Premi le scapole contro la schiena.
Solleva il petto verso lalto. Incurva la
colonna in avanti e allunga le braccia
verso la testa, appoggiando la fronte.

POSIZIONE DEL GATTO-MUCCA


In quadrupedia, posiziona i polsi sotto
le spalle e le ginocchia direttamente
sotto i fianchi. Allarga le dita delle
mani. Inspira per sollevare cuore e
fianchi. Espira per arrotondare la
colonna, attiva gli addominali e piega
il mento verso la gola.

Preferisci concludere qui, restando in Balasana (Posizione del Bambino) per 2 minuti
o vuoi proseguire per altri 10 minuti? Gira la pagina per continuare.
W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

41

ASVOW[W\cbW
OUUWc\UW_cSabS^]aWhW]\WOZZOaS_cS\hO
Istruzioni Esegui la prima posizione, poi pratica le posizioni da 2
a 5 a sinistra, quindi a destra, prima di passare alla 6.
1 minuto,
8-10 respiri

30 secondi,
4-5 respiri
per lato

POSIZIONE DEL CANE A TESTA IN GI


Dalla posizione del Gatto-Mucca
solleva il bacino, entrando nel Cane
a Testa in Gi. Premi i talloni a
terra, ruota internamente le cosce
e spingi la zona del cuore verso le
gambe. Espandi il petto con ogni
inspirazione, assimilando laria, e con
ogni espirazione, restituendola, mano
a mano che il corpo si allunga.

POSIZIONE DEL CANE A TESTA


IN GI SU TRE ZAMPE
Dal Cane a Testa in Gi, inspira per
estendere la gamba destra indietro,
dal piede destro. Radicati al suolo
attraverso il piede sinistro, premendo
sul cuscinetto dellalluce.
Fai in modo che spalle e fianchi
rimangano allineati, senza aprire
il corpo a destra.

1 minuto,
8-10 respiri
per lato

POSIZIONE DEL GUERRIERO II


Ruota il tallone posteriore e pianta
a terra il piede sinistro. Inspira
per sollevare il busto e, con un
movimento rotatorio dello stesso,
apri le braccia, portandole parallele
al suolo. Ruota le spalle e allungati
attraverso la punta delle dita delle
mani. Accogli laria attraverso la
gabbia toracica, portando la coscia
destra parallela al suolo.

1 minuto,
8-10 respiri
per lato

AFFONDO BASSO
Porta avanti il piede destro, tra le
mani, allineando il ginocchio destro
sulla caviglia corrispondente. Attiva
linterno delle cosce, punta il piede
sinistro e sollevati sulla punta delle
dita delle mani. Mentre inspiri e
accogli laria, ruota le spalle indietro
e apri il cuore. Senti il profondo
stiramento dellanca.

1 minuto,
8-10 respiri
per lato

POSIZIONE DEL GUERRIERO II,


VARIANTE
Espira per estendere le braccia
dietro la schiena e intreccia le dita
delle mani. Ruota esternamente
le spalle e accogli laria, quindi
solleva la zona del cuore.
Espira per piegarti in avanti
e restituisci laria, abbandonandoti
a terra. Per finire, inspira per tornare
nel Guerriero II.

2 minuti,
16-20 respiri

POSIZIONE DEL BAMBINO


Espira per portarti nella posizione.
Divarica le ginocchia quanto la
larghezza del tappetino. Unisci gli
alluci ed espira avvicinando le anche
ai talloni, piega il busto in avanti ed
estendi le braccia lungo i fianchi.
Inspirando, lascia che la gabbia
toracica si espanda. Dopo un minuto,
inspira per tornare in posizione
seduta.

Preferisci concludere qui, restando in Savasana per 2 minuti


o vuoi proseguire per altri 10 minuti? Aggiungi alla sequenza le prossime 6 posizioni.
42

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

PRATICA
a casa

ASVOW [W\cbW
OUUWc\UW_cSabS^]aWhW]\WOZZOaS_cS\hO
Istruzioni Esegui le prime tre posizioni sul lato sinistro, poi
sul destro, prima di passare alle posizioni da 4 a 6.
1 minuto,
8-10 respiri
per lato

30 secondi,
4-5 respiri
per lato

POSIZIONE DEL PICCIONE REALE


SU UNA GAMBA, VARIANTE

POSIZIONE DEL CANE A TESTA IN GI


SU TRE ZAMPE

Portati nel Cane a Testa in Gi,


poi sposta il piede destro avanti,
appoggiando lo stinco perpendicolare
a terra. Punta le dita del piede destro
e solleva le mani. Inspira per ruotare
le spalle indietro mentre gonfi il
petto. Espira per abbandonarti, il
cuore si riversa a terra.

Torna nella Posizione del Cane


a Testa in Gi e inspira per poi
allungare la gamba destra indietro,
mantenendo i quadricipiti attivi
e premendo a terra con il tallone
del piede destro. Radicati al suolo
sul piede sinistro, premendo sul
cuscinetto dellalluce.

1 minuto,
8-10 respiri

1 minuto,
8-10 respiri

1 minuto,
8-10 respiri
per lato

POSIZIONE SELVAGGIA
Apri i fianchi, allineando lanca
destra sulla sinistra. Piega il
ginocchio destro e, infine, appoggia
lavampiede destro a terra dietro di
te, ruotando fianchi e petto verso
il soffitto. Stendi il braccio destro
lungo lorecchio corrispondente.
Inspira per tornare nella Posizione
del Cane a Testa in Gi.

5 minuti

POSIZIONE DEL BAMBINO

POSIZIONE DEL PONTE

POSIZIONE DEL CADAVERE

Espira per portarti nella posizione.


Divarica le ginocchia quanto
la larghezza del tappetino. Unisci
gli alluci ed espira av vicinando
le anche ai talloni, piega il busto
in avanti ed estendi le braccia lungo i
fianchi. Inspirando, lascia che
la gabbia toracica si espanda.
Dopo un minuto, inspira per tornare
in posizione seduta.

Sdraiati sulla schiena. Piega le


ginocchia, con i piedi perpendicolari
ad esse. Inspira per sollevare i fianchi
e aprire il cuore. Intreccia le dita,
spingendo le mani verso il basso.
Inspira, espanditi allargando le
costole. Se le ginocchia si allargano,
inserisci un mattone tra le cosce e
stringi. Espira, lascia andare le mani e
scendi a terra.

Estendi le gambe e sdraiati


comodamente sul tappetino,
ruotando e aprendo i palmi delle
mani. Premi il retro della testa a terra,
mentre inspiri profondamente e ti
concentri sullazione di accogliere
aria o fare il pieno di energia. Su
unespirazione, chiudi gli occhi e
rilassati, esprimendo lintenzione di
offrire amore incondizionato.

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

43

AQ`WdS`S
Q]\WZQ]`^]
GLI ASANA SONO IDEOGRAMMI DI
UN LINGUAGGIO DI COMPRENSIONE E AMORE
di Emina Cevro Vukovic

Yh_l[_bcW[ijhep[dJ^_Y^D^Wj>Wd^
_dBWhj[Z_Yeckd_YWh[0F[hc[\[b_#
Y_j}i_]d_\_YWYWfWY_j}Z_Yecfh[dZ[h[[
Z_WcWh["f[hY^i[dpWYecfh[di_ed[[Wceh[
d[iikdj_feZ_\[b_Y_j}feii_X_b[$DedWXX_W#
ceWXXWijWdpWYecfh[di_ed[[Wceh["[Z
f[hgk[ijeY^[ie\\h_WcejWdje$;W]]_kd][0
9N P\Z]N``V\[R R YNZ\_R [N`P\[\ QNYYN
P\Z]_R[`V\[R 0\ZR `V ]b NZN_R `R[gN
P\Z]_R[QR_R, 9ecfh[dZ[hi_f[hWYY[jjWhi_
[leb[hi_X[d["Yecfh[dZ[hi_f[hiWf[hl[Z[h["
WYY[jjWh["YWf_h[bWbjhe"[gk_dZ_[ii[h[YWfWY_
Z_l[heWceh["gk[ijeY_ik]][h_iYede_cW[ijh_
6[ ^bR`a\ ]R_P\_`\ \T[V N`N[N ]b R``R_R
YRaa\ P\ZR b[ VQR\T_NZZN PUR PV P\[`R[aR
QV P\Zb[VPN_R P\[ YN [\`a_N R``R[gN[Z_fhW#
j_YWh[YeiilWZ^oWoW"beijkZ_eZ_i"bWgkWhjW
eii[hlWdpW[j_YWdoWcWZ[bbeoe]W$E]d_WiWdW
Y_YedZkY[WkdWZ_l[hiW[ifbehWp_ed[\_i_YW"[#
cej_lW[Z[d[h][j_YWZ_de_ij[ii_"[effehjkdW#
c[dj[ceZkbWjeYedWbjh_WiWdW\ehcWkdWl[hW[
fhefh_Wb_d]kW"Y^[[ii[dZeYehfeh[Wfk[ii[h[

Yecfh[iWZWf[hied[Yedfhel[d_[dp[YkbjkhWb_
[][e]hW\_Y^[Z_l[hi[$:kdgk["kdWb_d]kWY^[
W_kjWWdY^[Wikf[hWh[_Yed\ b_jj_[jd_Y_"h[b_#
]_ei_"YkbjkhWb_"h_fehjWdZeY_WkdWZ_c[di_ed[
kcWdW"W_deijh_b_c_j_"WbbWdeijhWX[bb[ppW$7
jkjjegk[ijelWW]]_kdjeVY cNY\_R `VZO\YVP\
QRYYN`N[N PUR { `aNa\ V[QNTNa\ R ]_\Z\``\
QNYYN `Pb\YN F\TN ?Na[N S\[QNaN QNYYN ZNR
`a_N 4NO_VRYYN 0RYYN"[_blWbeh[j[hWf[kj_YeY^[
^W_bl_l[h[gk[ij_i_cXeb_$JhWc_j[b[i[Ykp_ed[
Z[bbWiWdWfeii_Wcei[dj_h[_dde_bW\ehpWZ[]b_
[he_l_hWX^WZhWWiWdW"_bhWYYe]b_c[djeZ[bbW
jWhjWhk]WakhcWWiWdW"_b\ bk_h[]_e_eieZ[bbW
ZWdpWi_lWdWjWhW`WWiWdW"bW\ehpWZ[bbWc_Y_p_W
^WdkcWdWiWdW"bWcW]_WZ[bbWjhWi\ehcWp_ed[
cWjio[dZhWWiWdW$?dgk[ijeceZe"bWfhWj_YW
[ifWdZ[b_Z[dj_j}"Y_b_X[hW"Y_f[hc[jj[Z_WYYe#
]b_[h[_dde_ij[ii_[d[]b_Wbjh_b[c_bb[i\kcWjkh[
Z_Yk_\Wjjekdkece"Y_ife]b_WZWcehj_\[h[
\_iiWp_ed_"Yedi[dj[Z_WYYe]b_[h[_dde_ij[ii_[
d[]b_Wbjh_bWfeii_X_b_j}Z_YWcX_Wh["Z_YWf_h["
Z_Z_Wbe]Wh["Z_WYYe]b_[h[_bZ_l[hie"Z_WcWh[$

Lo yoga uno strumento di pace


Lo yoga per noi occidentali anche lesperienza di una cultura diversa, vissuta in profondo
con il corpo. un modo per arrivare alla trans-culturalit, al riconoscersi cittadini del mondo,
se praticato con il senso dei propri limiti, senza fanatismo, senza voler convertire nessuno:
come dice il poeta israeliano Yehida Amichai: Dove siamo integerrimi non cresce nessun
fiore. In questottica nasce la proposta di questi 7 asana che riportano alla forza trasformatrice
dellamore. Sono liberamente tratti dal libro Yoga-Ratna, il gioiello dello yoga di Gabriella
Cella Al-Chamali, alla cui lettura, come agli altri testi della maestra, rimandiamo per approfondimenti. Si possono eseguire uno dopo laltro, in sequenza, oppure mantenere per 10, 20 respiri
tranquilli. Consigliamo di terminare con un rilassamento e la percezione del cuore che sorride.

44

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

SPECIALE

BHADRA ASANA

amore

Posizione propizia
Bhadra, che significa gentile, di buon
auspicio, un epiteto riferito a Durga, la grande
yogini, la dea della fertilit. Ci invita ad accogliere
in noi, come la natura, sia gli aspetti benefici sia
quelli terrifici della vita, e a liberare la sessualit

Esecuzione Seduti a terra con le ginocchia


piegate, afferrare con le mani le punte dei piedi,
unire le piante e far scendere le ginocchia
verso terra. Con la schiena eretta,
accompagnare ogni espirazione con un
leggero mula bhanda, la contrazione del
perineo. Mantenere 20 respiri o pi.

ADITI ASANA
Posizione di Aditi che tutto pervade
Aditi, la grande dea, libera dai limiti, ci indica il mistero dellunit
cosmica, aiuta a vivere appieno il proprio lato femminile.

Esecuzione Dalla posizione precedente allontanare in avanti


i piedi, con la schiena dritta abbassare il busto fino a portare la
fronte sui piedi. Accompagnare ogni espirazione con un leggero
mula bhanda, la contrazione del perineo. Mantenere 20 respiri o pi.

VARTAKA ASANA
Posizione del Colombo
Il colombo simbolo di pace e di buon auspicio,
tramite tra il mondo divino e quello umano, aiuta
a vedere il positivo nelle esperienze e nella
propria vita.

Esecuzione Portarsi in ginocchio, spingere


le braccia allindietro facendo scivolare le
spalle dentro le braccia, aprire il petto, portare
lo sguardo verso lalto mentre il busto si flette
leggermente in avanti. Mantenere qualche respiro
- ampio, lungo, toracico - poi, trovando lequilibrio,
sollevare da terra i polpacci rimanendo in
equilibrio sulle ginocchia.

LAKSMI ASANA
Posizione di Laksmi
L aksmi la dea della for tuna, della ricchez za, dellincanto; a
lei in India viene dedicata la festa delle luci, Divali. Ci indic a
la for za della gr azia, della dedizione.

Esecuzione Dalla posizione precedente in ginocchio,


por tarsi sulla pianta dei piedi, accovacciati, stendere le
braccia verso lalto, come antenne che vogliono contat tare
il cielo. Mantenere le braccia ben allineate di lato alle
orecchie, la schiena drit ta, per 10 lunghi respiri.
W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

45

KAMADEVA ASANA
Posizione di Kamadeva
Kamadeva il dio del desiderio, della bramosia, il primo germoglio
della creazione del mondo; ci ricorda che senza desiderio non
si d alcuna realizzazione.

Esecuzione Sedersi, con le ginocchia piegate, afferrare i


piedi, far scendere le ginocchia verso terra; in equilibrio sul bacino,
sollevare i piedi uniti fino a portarli allaltezza della fronte, stendere
una gamba in avanti e portare il piede dellaltra gamba alla fronte.
Rimanere una decina di respiri, ripetere invertendo le gambe.

URVASI ASANA
Posizione della Scintilla
Urvasi una apsara, la prima tra le ninfe celesti, la scintilla
che accende il fuoco dellamore: ci insegna a non temere le
situazioni difficili, a essere elastici.

Esecuzione Stesi sulla schiena, ginocchia piegate, far scendere


le ginocchia di lato, i piedi uniti. Rimanere qualche respiro rilassando
il bacino. Procedere tenendo al suolo con la mano sinistra il
ginocchio sinistro mentre la gamba destra si allunga verso lalto e la
mano destra prende il piede destro (o il ginocchio, quello che si pu).
Rimanere una decina di respiri, ripetere invertendo le gambe.

JHILLI ASANA
Posizione del Grillo
Jhilli, il grillo, simboleggia la musicalit, le belle stagioni, porta
a sentire il suono del cuore, regolarizzandone i battiti;
questo asana d una leggerezza tranquilla, sorridente.

Esecuzione Stesi sulla schiena con le ginocchia piegate,


portare i talloni vicino ai glutei mantenendo i piedi distanziati.
Allungare le braccia e toccare (o sfiorare) con le mani i talloni.
Poggiando sui piedi, dita comprese, e sulle spalle (ma non sul
collo), sollevare il busto obliquo dalle spalle ai piedi.




www.yogajoes.com

46

Lidea nata quasi per scherzo, in un caff, con lo slogan fate lo yoga e non la guerra. Dan
Abramson, un creativo di San Francisco, ha ideato una serie di soldatini in posizioni
yoga, soldatini pacifici fatti per ispirare alla pratica yoga i bambini, i reduci, i veterani. Ha lanciato la sua idea su Kickstarter, il pi importante sito americano per le idee che
cercano finanziamenti in rete, e ha avuto un successo insperato: ora i soldatini realizzati
in una plastica 100 % riciclabile e non tossica sono in vendita online. Ha dichiarato che era
stanco di vedere giochi che ispirano la violenza: Ho prodotto i soldatini yoga perch ho
pensato fosse un modo divertente per rendere pacifico un gioco violento.

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

;SRWbO`S
QWaOZdS`u
COME SI SCONFIGGONO
FANATISMO E
DEPRESSIONE? CON
LA SALUTE MENTALE
CHE NASCE DALLA
MEDITAZIONE. CE LO
SPIEGA JACQUES VIGNE
di Antonella Bassi

[Z_Ye"fi_Y^_WjhW"cW[ijheZ_oe]W
[c[Z_jWp_ed[l_l[_d?dZ_WZW)&
Wdd_"cebj_Z[_gkWb_fWiiWj_ZW[#
h[c_jWikbb>_cWbWoW0WXX_Wce_dYedjhWje
@WYgk[iL_]d[WC_bWde"Zel[Z_fWiiW]]_e
f[hfh[i[djWh[_bikekbj_ceb_XheBkh][dpW
Z_kdWc[Z_jWp_ed[bW_YW$F[hbWYkhWZ_i[
Z[]b_Wbjh_$?dkdWY^_WYY^_[hWjWWhkejWb_X[hW"
WXX_WceY^_[ijeWbbefi_Y^_WjhW#oe]_Z_fWhbWhY_
Z_c[Z_jWp_ed["if_h_jkWb_j}[fWY[$

1 Per questo sostiene che c unurgenza della


meditazione?
? Assolutamente. Ci sono due rischi: il fanatismo
religioso e lintegralismo ad esso connesso da un
lato, una vita completamente materiale, proiettata
tutta allesteriorit, senza vita interiore dallaltro.
Sono due scogli insidiosi e la meditazione ci aiuta
a navigare attraverso e al di l di essi.

YOGA JOURNAL In questo suo ultimo lavo ro, propone la meditazione come pr atic a di
benessere rivolta a tutti. Ci spiega che cos
per lei e a cosa ser ve?
? JACQUES VIGNE C una definizione della meditazione molto semplice, nelle Upanishad: Antar
Chakshuh (Chakshuh occhio, Antar interno, ossia
locchio che si dirige verso linterno, linteriorit).
Questo meditare, guardare allinterno, con un
processo intuitivo, non analitico. La meditazione
prossima alle sensazioni, perch le immagini
mentali sono basate sulle sensazioni. Meditare fa
bene, ci mette al riparo dai grossi rischi del nostro
tempo, della societ attuale cui apparteniamo.

1 Di questi tempi in Europa la paura dellintegralismo religioso sta esplodendo...


? I fanatici, a qualsiasi religione, schieramento
politico o ideologico appartengano, non sono nella
ragione e per questo possono diventare violenti.
Sono psichiatra e da trentanni mi interesso alla
psicologia religiosa: certe forme di religione sono
costruite come paranoie e con la paranoia
molto difficile ragionare. Per quando le persone
praticano la meditazione, il rischio minore, perch
sviluppano una giustezza interiore che evita questi eccessi. Servirebbe anche lumorismo, perch
quando si sa ridere di se stessi si guarisce. Se i
fanatici sviluppassero umorismo verso loro stessi
sarebbero guariti a met.

48

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

INCONTRI
meditazione

1 Nel suo libro suggerisce in par ticolare due


tecniche di meditazione : losser vazione del
respiro e la camminata meditativa. Come mai
proprio queste due?

Il rischio di una vita materiale quindi forse


quello pi europeo, occidentale?
? In realt in Asia c un grande materialismo sotto
una parvenza religiosa, per vero che ovunque
l c quel minimo di spiritualit che offre unaltra dimensione. Quando ero psichiatra in Francia,
ho visto gente senza alcuna cultura religiosa o
spirituale, ma neppure psicologica o let teraria,
soffrire molto, perch non aveva mezzi per guarire
o sviluppare la propria vita interiore.
1

1 Perch la dimensione spirituale cos impor tante? Non basta un benessere basato su
salute, relazioni appaganti e simili?
? No, non basta, col tempo nasce una frustrazione. Magari in giovent c la passione di costruire qualcosa e questa passione maschera il
bisogno spirituale; ma dopo i 40 anni esso risale
alla superficie; non si pu nasconderlo indefinitamente, basilare nellessere umano. Se non viene
soddisfatto, crea una depressione esistenziale o
comportamenti equivalenti come assuefazione a
sostanze, paranoia religiosa ecc. Secondo me, la
paranoia religiosa molto legata allassenza di
una vera esperienza spirituale. Ci sviluppa una
collera contro se stessi che viene proiettata verso
gli altri. La meditazione aiuta a tagliarla alla radice.
Quando le persone hanno unesperienza spirituale
reale, non cadono nella paranoia religiosa, politica
o ideologica.

1 Per questo bene che la meditazione sia


laica?
? S, occorre pensare a una meditazione che vada
oltre i limiti delle religioni. Non contro le religioni,
ma al di l, perch la meditazione e la capacit
di cambiare la propria mente sono troppo importanti per limitarsi agli antichi testi, libri o rivelazioni. Sempre pi la meditazione va studiata con
gli strumenti della scienza moderna. La felicit
sembrava una qualit spirituale, ma ora studiata
dalla scienza; laltruismo sembrava un concetto
appannaggio delle religioni, ma ora analizzato
dalla psicologia. stato il Dalai Lama a met degli
anni Novanta, attraverso il Mind and Life Institute, a spronare la ricerca scientifica sui risultati
positivi della meditazione e sulle emozioni positive.

? Losservazione del respiro una pratica molto


laica; tutti gli esseri viventi respirano, dunque
non c un copyright religioso sul respiro. Inoltre, il lavoro sul respiro forse il mezzo antistress
pi semplice ed efficace, perch riequilibra tutto il
sistema parasimpatico, la parte del sistema nervoso che fondamentale nella gestione delle reazioni
primitive dellindividuo. La collera, la difesa del
territorio, lamore fisico sono connessi al sistema
parasimpatico, quindi se lo si pu rilassare e fare
funzionare in modo meno reattivo e pi calmo, i
benefici sullo stress sono immediati.
La camminata meditativa altres molto importante perch molta gente ha difficolt a restare a lungo sedut a : camminare pi facile. L a
propongo anche perch secondo studi recenti la
sedentariet pi pericolosa e dannosa del tabagismo, specialmente negli uomini. La meditazione
camminata permette di avere allo stesso tempo
i vantaggi della meditazione e un esercizio fisico
naturale, alla portata di tutti.

1 Chi pratica uno yoga di tipo fisico, magari


perch ha mal di schiena, non sempre capisce
limpor tanza di meditare. Perch dovrebbe iniziare a farlo?
? Perch bisogna lavorare anche per il benessere
psichico. Inoltre, la meditazione molto importante per dare stabilit alle esperienze positive che
sorgono nel corpo attraverso lo yoga e per farle
durare nel tempo.

DA LEGGERE
Jacques Vigne

Lurgenza
di una meditazione
laica. Per la cura
di s e degli altri

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

MC Editrice
pp. 160, ` 23

49

ROZZO

^Oc`O
OZZO
ZWPS`bu

IL VIAGGIO DI UNA DONNA VERSO


LA VERTICALE IN APPOGGIO SULLE
MANI: UNESPERIENZA CHE HA MESSO
SOTTOSOPRA IL SUO MONDO
di Dayna Macy
asana di Judith Hanson Lasater
foto di Jeffery Cross

50

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

PRATICA
a testa in gi

edeWb[p_ed[Z_oe]W[iegk[bbeY^[ijWf[hWYYW#
Z[h[$I_dY[hWc[dj["dedd[iede[djki_WijW$L[h#
j_YWb[_dWffe]]_eikbb[cWd_"Z_Y[b_di[]dWdj[$
:_b_][dj[c[dj[c_Z_h_]eWfWiieil[bjel[hiebWfWh[j[[
Wffe]]_eb[cWd_]_}ikZWj[ikbjWff[j_de$C[djh[[djhe
d[b9Wd[WJ[ijW_d=_[c_fh[fWheWiebb[lWhc_ikbb[
cWd_"i[djeY^[_bYkeh[_d_p_WWXWjj[h[\ehj[$IbWdY_e_d
Wbjeb[]WcX[$Dedc_iebb[leZWj[hhW$FheleZ_dkele
[fe_Wbjh[jh[lebj["cWdedY_h_[iYeWdYehW$
BWYh kZWl[h_j}Y^[^efWkhWZ_iebb[lWh[b[]WcX[
ZWbfWl_c[dje_d7Z^eCka^WLhaiWiWdW L[hj_YWb[
_dWffe]]_eikbb[cWd_$>efWkhWZ_YWZ[h[$J[ceY^[
b[XhWYY_WY[ZWdeiejje_bf[ieZ[bc_eYehfe\ehceie$
;dedeijWdj[bWc[dj[hWp_edWb[iWff_WY^[_bckhe
h[Wbc[dj[b"^efWkhWY^[kdWlebjWieif[iW_dWh_W"_b
ckhefh[dZ[h}l_jW[Whh[jh[h}Z_WbYkd_Y[dj_c[jh_$
Lehh[_fej[hZ_h[Y^[^efWkhWZ[bbWL[hj_YWb[_dWffe]#
]_eikbb[cWd_f[hY^iedekdWfh_dY_f_Wdj["cWfhWj_Ye
oe]WZW'*Wdd_$>efhelWjeWiebb[lWhc_Wj[ijW_d]_
Y[dj_dW_WZ_lebj["f_ec[deYed]b_ij[ii_h_ikbjWj_$
9h[Ze\[hcWc[dj[Y^[b_cfehjWdj[i_W_bl_W]]_e"ded
bWc[jW"cWiedeWhhWXX_WjWYedc[ij[iiW[Z[bkiWZWbbW
fhWj_YWf[hgk[ije\Wbb_c[dje$IeZ_ded[ii[h[bWiebW$
>el_ijecebj_ii_c[f[hied[fhWj_YWh[Yec[c[f[hWdd_
["dedeijWdj[gk[ije"dedh_kiY_h[Wiebb[lWhi_ZWj[hhW$

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

51

Limiti autoimposti
FhelWh[Wiebb[lWhc_d[bbWL[hj_YWb[_dWffe]]_e
ikbb[cWd_c_fehjWZ_h[jjWc[dj[WbYkeh[Z[bbW
fWkhW"Z[bbWl[h]e]dW[Z[bb_ccW]_d[Yehfeh[W
d[]Wj_lWY^[c_fehjeZ_[jhe\ _dZWbb_d\Wdp_W$
:Wf_YYebW"h_cWd[leiXWbehZ_jWgkWdZe]b_Wbjh_
XWcX_d_i_YWfeleb][lWdeWj[ijW_d]_$Eii[hlWle
b[behe[ifh[ii_ed_Z_\ebb[]_e_W"_beheYehf_Y^[
\[dZ[lWdebWh_WYed\_ZkY_W$DediedecW_ijWjW
kdWZ_behe$EhWY^[^e*,Wdd_"iedefhe\edZW#
c[dj[]hWjWWbc_eYehfef[hcebj[Yei["Yec[
Wl[hW\\hedjWjeYedikYY[iie_bfWhjeYecfb_YWje
Z[_c_[_Zk[][c[bb_$CWiedeWdY^[_cXWhWppWjW
f[hbWc_Wf[bb[\ bWYY_ZW"b[icW]b_Wjkh[[]b_''a]
fh[i_ZkhWdj[bW]hWl_ZWdpW$Gk[ijW_ccW]_d[Z_
c[^W_dYediWf[lebc[dj[f[hlWiebWc_WfhWj_YW$
FkhWl[dZehW]]_kdjeb_l[bb_WYY[jjWX_b_Z_Yecf[#
j[dpW_dWbYkd[fei_p_ed_"b[_dl[hi_ed__dd[iYW#
dekdcedebe]e_dj[h_eh[0DediedeWXXWijWdpW
\ehj[$Iede]e\\W$Dedfeiie$BWl[hj_YWb[ikbb[
cWd_Z_l[djWjWj[hh[de\[hj_b[f[hijeh_[d[]W#
j_l[$7\\hedjWdZebWfei_p_ed["if[heZ_Wl[h[bW
feii_X_b_j}Z_ikf[hWh[_c_[_b_c_j_Wkje_cfeij_$

La Verticale fa bene
I[ b_ dl[hi_ed[  Yei Z _\ \ _Y_ b[" f[hY^ \W hbW 5
7WZ_bFWba^_lWbW"\edZWjeh[Z_FkhdWOe]W"ieij_[#
d[Y^["V[`VRZR NV ]VRTNZR[aV NYYV[QVRa_\ YR
V[cR_`V\[V `\[\ YR ]\`VgV\[V ]V R[R_TV
PUR RQ RSSVPNPV' 3V`VPNZR[aR NbZR[
aN[\ YNSS Yb``\ QV `N[TbR NY Pb\_R R NY
YR[N[\ VY Zb`P\Y\ PN_QVNP\?debjh["bW
L[hj_YWb[ikbb[cWd_Yh[W\ehpWd[bbWfWh#
j[ikf[h_eh[Z[bbWiY^_[dW$;ii[dZeX_#
f[Z_"b[deijh[XhWYY_Wi__dZ[Xeb_iYede
Yedb[j}[b[WdY^[i_XbeYYWde$B[_dl[h#
i_ed__dl[hjedegk[ijefheY[iie$9Wd#
Y^[kdlWdjW]]_e[d[h][j_Ye0FeYefh_#
cWZ_\Wh[Xh[YY_W"i[dj_kdhkceh[\eh#
j[[l_XhWp_ed__dj[di[$CWkdWlebjWlWh#
YWjWbWie]b_W"jkjjei_\Wi_b[dp_eie"[i_
b_X[h_$B[ik[fWheb[c__if_hWde$Fei#
ieWdZWh[ebjh[gk[bhkceh[[jhelWh[kd
i[dieZ_X[d[ii[h[5

Ardha Adho Mukha Svanasana


(Mezza Posizione del Cane
a Testa in Gi)
Benefici
Allunga la parte superiore della schiena e le spalle.
Mettiti in piedi di fronte a una parete, a circa
1m di distanza, e appoggia le mani sul muro,
leggermente pi larghe delle spalle. Assicurati
che le dita centrali delle mani puntino verso lalto
e le nocche degli indici premano contro il muro.
Inspira e, mentre espiri, spingiti via dal muro
e abbassa la colonna vertebrale fino a quando
non parallela al pavimento. Spingiti di nuovo
via dalla parete e, mentre espiri, lascia cadere
la parte alta della schiena verso il basso. Tira un
po in dentro lombelico, per evitare che il tratto
lombare della colonna vertebrale si abbassi troppo
verso il pavimento. Trova il punto in cui le spalle si
aprono e si stirano e mantienilo da 3 a 5 respiri.

VERTICALE SULLE MANI: CONTROINDICAZIONI


s Ipertensione incontrollata
s Ver tigini
s Glaucoma, malattie della
retina
s Condizioni infiammatorie

52

delle braccia e delle spalle,


come tendiniti, borsiti, lesioni
della cuffia dei rotatori,
sindrome del tunnel carpale
s Gravidanza

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

PRATICA
a testa in gi

Adho Mukha
Svanasana
(Posizione del Cane
a Testa in Gi)
Benefici
Rinforza i muscoli intorno
alle articolazioni delle spalle.
Allunga la parte superiore
della schiena e le spalle.

Ritorno alle basi


BWc_W_cc[hi_ed[d[bb[_dl[hi_ed__d_p_WYed
@kZ_j^>WdiedBWiWj[h"kdW\WceiW_di[]dWdj[
Z_?o[d]WhOe]W$D[bj[cfejhWiYehie_di_[c["
BWiWj[hY^[^WYh[WjebWi[gk[dpWZ_gk[ij[fW]_#
d[c_W_kjWWYeijhk_h[b[\edZWc[djW\_i_Y^[f[h
kdWYehh[jjWL[hj_YWb[_dWffe]]_eikbb[cWd_$
Yedl_djWY^[Whh_lWdZeWkdWf_[dWYecfh[di_ed[
Z[bb[Yecfed[dj_\_i_Y^[Z[bbWfei_p_ed[i_WYgk_ij_
\_ZkY_W_di[ij[ii_[i_h_ZkYWbWfWkhW$ 6[`V`aR
NSS V[PUz ]_NaVPUV YN `R^bR[gN abaaV V TV\_[V'
9N ]V NYaN S\_ZN QV QV`PV]YV[N { YN P\`aN[gN
7bYkd[f[hied[_bf_Z[bb[lebj[]b_kec_d_Z[#
ledeil_bkffWh[kdWcW]]_eh[Wf[hjkhWd[bYehfe
f[h[djhWh[d[bbWL[hj_YWb[ikbb[cWd_1Wbjh[_bf_
Z[bb[lebj[b[Zedd[Z[ledeYeijhk_h[f_\ehpW$
?eiedejhWgk[_\ehjkdWj_Y^[Z[lede\Wh[[d#
jhWcX[b[Yei[$F[hil_bkffWh[f_Wf[hjkhWd[bbW
fWhj[WbjWZ[bYehfe"BWiWj[hc_\WiZhW_Wh[ikkd
f_YYebehkbbeZWf_bWj[i"YedbWj[ijWWffe]]_WjW
ikkdcWjjed[_df_[Z_$C[djh[Wfheb[XhWYY_WZ_
bWje"i[djekdfhe\edZeij_hWc[djeWjjhWl[hiWh[
bWfWhj[ikf[h_eh[Z[bYehfe[b[XhWYY_W"[Yehh[h[
]_bkd]e_bh[jheZ[bbWYebeddWl[hj[XhWb[$Fe_"
c_ceijhWbWFei_p_ed[Z[b:[b\_de"Y^_[Z[dZe#
c_Z_if_d][h[l[hie_bXWiieb[iYWfeb[bkd]ebW
iY^_[dWbedjWdeZWbb[eh[YY^_[Wb\_d[Z_Yh[Wh[
bkd]^[ppWd[bbWfWhj[WbjWZ[bbWiY^_[dW[d[bYebbe$
:efeZ_Y^"fWii_WceWbb[fei_p_ed_\_dWb_ppWj[W
Yeijhk_h[\ehpW0bWFei_p_ed[Z[b:[b\_deYed7ii[
[bWFei_p_ed[Z[b8Wijed[l[hiebWbjeWbckhe$C_
_di[]dWN aV_N_R V[QVRa_\ R V[ NYa\ TYV NQQ\ZV[NYV
ON``V cR_`\ YN P\Y\[[N cR_aRO_NYR ]R_ NaaVcN_R
BQQVfN[N /N[QUN 0\[a_NgV\[R NQQ\ZV[NYR
cR_`\ YNYa\ 0V ZV VZ]RQV_t QV `]_\S\[QN_R
[RYYN g\[N Y\ZON_R"YeiWWiiebkjWc[dj[ZW[l_jWh[

A terra su mani e ginocchia,


le mani un po pi larghe
delle spalle, indici puntati
dritti in avanti. Su unespiro,
tira laddome in alto verso
la colonna vertebrale.
Allespiro successivo, raddrizza le ginocchia,
braccia e gambe sono dritte. Mantieni il peso
sulle mani. Inspira ed esegui un movimento
allindietro estendendo la colonna vertebrale.
Allespiro successivo, abbassa i talloni a
terra. Mantieni la posizione per 5-7 respiri.
Assicurati che i talloni ruotino un po in fuori per
allungare la parte interna dei polpacci; il corpo
forma una lunga linea retta. Scendi a terra e
ripeti, sincronizzando respiro e movimenti.

gkWdZeY_i_iebb[lWWj[ijW_d]_$Fe_Y[hY^_Wce
Z__cfh_c[h[_bYehh[jjeWbb_d[Wc[djeWbYehfe"
Y_eZ_fh[dZ[h[\Wc_b_Wh_j}Yedb_cfeijWp_ed[
Z[bbWL[hj_YWb[ikbb[cWd_"bWbb_d[Wc[dje[_b
cel_c[djeZ_iebb[lWc[djeZ[bb[]WcX[$9N
ZNTTV\_ ]N_aR QRTYV `abQR[aV `V P\[PR[a_N
`b Y ]\_ aN _R YR TN ZOR N Y Zb _\ ^bN [Q\ V [
_RNYat { ]V baVYR ]R[`N_R QV ]\_aN_ cV VY ON
PV[\I[i\hkjj_beibWdY_e[ifeij__bXWY_de_d
Wbje[_dZ_[jhe"bWfei_p_ed[Z_l[djWf_\WY_b[
[\kdp_edWb[$C_Wl l_Y_deWbckhe"Wffe] ]_e
b[cWd_ikbjWff[j_de"Wbb_d[efebi_"]ec_j_[
ifWbb[$BWiWj[hc_hWYYecWdZWZ_cWdj[d[hb_
f[h\[jjWc[dj[Zh_jj_"f[h[l_jWh[Y^[b[XhWYY_W
Y[ZWde$I[\eYWb_ppebei]kWhZe"Yh[ecW]]_eh[
ijWX_b_j}$7YYeijeb[ifWbb[Wbckhe"if_d]el[hie
bWbjeWfWhj_h[ZWbbWZZec[["ikbb[if_hWp_ed["
ibWdY_e_dWbjeb[]WcX[$Dedc_Wl l_Y_ded[#
WdY^[bedjWdWc[dj[Wbckhe$BWiWj[hYe]b_[bW
Z[bki_ed[d[_c_[_eYY^_[Z_Y[YedleY[][dj_b[0
b[ R`R_PVgV\ [\[ b[R`VOVgV\[R:efekdW
Xh[l[ieijW"h_f[je_bfheY[iie$7hh_lekdfef_
l_Y_deWbbWfWh[j[$7bj[hpej[djWj_le"WdYehWf_
l_Y_de$C__dYedjh[hZ_dkeleYedb[_\hW(i[j#
j_cWd[$D[b\hWjj[cfe"c_[i[hY_jeWfhWj_YWh[

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

53

fh[WddkdY_W_cfbWYWX_b[$CWWl[dZe_dYedjhWje
<ehh[ijfh_cW"ieY^[jWdjeW]]k[hh_jWgkWdje
][dj_b[[c_W_kj[h}WZW\\hedjWh[b[c_[fWkh[
Wj[ijWWbjW$CV _VP\_QNaR P\`N QVPR YN ?RTV[N
?\``N V[ .YVPR [RY ]NR`R QRYYR ZR_NcVTYVR,
PUVRQR NV `b\V `abQR[aV :V ]VNPR SN_R `RZ
]_R # P\`R VZ]\``VOV YV ]_VZN QV P\YNgV\[R
Dedfeiie\Wh[Wc[deZ_h_Z[h[["c[djh[be\WY#
Y_e"_bc_eYehfei_h_bWiiW$F[h_fh_c_)&c_dk#
j_"h_iYWbZ_WceWZZec_dWb_[XhWYY_W0ZWbb[Z_jW
Z[bb[cWd_\_deWbb[ifWbb[[WbbWfWhj[WbjWZ[bbW
iY^_[dW$<ehh[ijY_ceijhWkd\ehj[ij_hWc[dje0
i_j[d]edeb[XhWYY_W_d\keh_W_bWj_Z[bYehfeW
\ehcWZ_J"i_ijh_d]edeb[Z_jWd[bfWbce"h_leb#
][dZe_fk]d_l[h#
ie_bXWiie"[i_hke#
jW de_febi_0)leb#
j[ _ d k d i[die [ )
d[bbWbjhe$9_i[Z_W#
ceik_jWff[j_d__d
7 ] d _i j W c X^W iW d W
 Fe i _ p _ e d [  Z [ b b W
9Wl _] b _WW b]_ deY#
Y ^ _e$ <eh h [ ij _ b #
b k i j h W  8 h W ^ c W h _
H [ i f _ h W p _ e d [
Z[bb7f["kdWj[Y#
d_YWZ_FhWdWoWcW
Y^[\WY_hYebWh[[#
d[h]_Wik[]_f[h
_Y^WahW$BWZ[Xe#
b[ppW"Y_Z_Y["ded
d[_ckiYeb_"cWd[b
cWdYWjeWffh[dZ_#
c[djeZ_Yec[l[_#
YebWh[b[d[h]_Wd[b
Yehfe$;i[] k_Wce
b W  F e i _ p _ e d [  Z [ b
9WlWb_[h[kdWieh#

_b9Wd[WJ[ijW_d=_[_b:[b\_de"Wbb_d[WdZeb[
Whj_YebWp_ed_[iebb[lWdZeb[]WcX[ZWj[hhW$?
h_ikbjWj_\Wj_YWdeWZWhh_lWh["cWb[Yei[Z[djhe
Yec_dY_WdeWYWcX_Wh[$C_i[djef_\ehj[[bW
f[hi[l[hWdpWWkc[djWbWc_WWkjeij_cW$

Il fattore paura
Fh_cWZ_h_l[Z[h[BWiWj[h"^ebWfeii_X_b_j}Z_ijk#
Z_Wh[Yed7dW<ehh[ij$B[h_\[h_iYeikYeiWije
bWlehWdZe[b[_WYY[jjWZ_W_kjWhc_iebei[fWhj[#
Y_f[hWbbWikWb[p_ed[Z_=hWl_joIkh\$:_h[Y^[
ieded[h leiWkd[k\[c_ice$<ehh[ij\WceiW
f[hbWZkh[ppWZ[bbWikWfhWj_YW"[gk[ijWb[p_e#
d["ikbb[fei_p_ed_Z_[gk_b_Xh_eikbb[XhWYY_W"i_

Da Adho Mukha Svanasana allAsse


(Dalla Posizione del Cane a Testa in Gi alla Posizione dellAsse)
Benefici
Mobilizza la parte alta della schiena;
rinforza spalle e addome
Dal Cane a Testa in Gi, espira e porta laddome
verso linterno, abbassa il mento sul petto e rotola in
avanti nella Posizione dellAsse. Espira mentre spingi
laddome e solleva e arrotonda leggermente la parte
alta della schiena mentre ti sposti in avanti. Questo
modo di muoversi rafforza laddome (cos come

54

mobilizza le spalle), per prepararti a portare in


alto le gambe nella Verticale in appoggio sulle
mani. Un addome forte favorisce il sollevamento
nella posizione. Mantieni la Posizione dellAsse da 3 a
5 respiri. Poi, con unespirazione, tira in alto laddome
per sostenere la colonna vertebrale e riportarti con
una spinta nel Cane a Testa in Gi. Fai una pausa
e ripeti. Usa laddome, e non solo le articolazioni
delle anche, per creare il movimento; altrimenti,
rischi di piegarti come il cardine di una porta.

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

PRATICA
a testa in gi
jWZ_7\\edZeWbje_df_[Z_Yedb[]WcX[Z_lWh_YW#
j[[fhWj_Y^_WceKZZ_oWdW8WdZ^Wf[hh_il[]b_W#
h[bWZZec[$9edYbkie_bh_iYWbZWc[dje"<ehh[ij
Yedj_dkWWcej_lWhY_$ehWZ_Yh[Wh[kdhWffeh#
jeZ_l[hieYedbW]hWl_j}"Z_[ifbehWhbW"Z_dWl_#
]WhbW$I_Wj[Z_ifeij_WZ_l[hj_h l_$Iehh_Z[[W\#
\[hcW0L[hj_YWb[_dWffe]]_eikbb[cWd_$:WkdW
fei_p_ed[[h[jjW$BW]kWhZeYedehheh[$Gk[ijW
kdWYeiWY^[\Wddeb[]_ddWij["e\ehi[_XWcX_#
d_YehW]]_ei_$I[djekdWfWkhWl_iY[hWb["kddeZe
c_ijh_d][bW]ebW[c_WYYeh]eY^[ijejhWjj[d[d#
Ze_bh[if_he$Fe_h_YehZekdWYeiWY^[BWiWj[hc_
^WZ[jje_b]_ehdefh_cW$9N ]_NaVPN QRYY\ f\TN

4a

Posizione del Delfino


Benefici
Rafforza e mobilizza le spalle e la parte
superiore della schiena. Fortifica laddome.
A terra su mani e ginocchia, i gomiti direttamente
sotto le spalle. Intreccia le dita delle mani,
creando un triangolo con le braccia. I palmi delle
mani sono leggermente aperti e i polsi dritti. Con
unespiro, raddrizza le gambe e sollevati sui
piedi, in appoggio su avambracci e piedi (fig.
4a). Espira e muoviti avanti e indietro,
abbassando il petto sulle braccia:
il corpo il pi possibile parallelo al
pavimento (fig. 4b). Lo spostamento
avviene sempre sullespiro. Tira in
dentro laddome prima di iniziare il
movimento. Ripeti 5 volte, fai una
pausa, inverti lintreccio delle dita
e pratica la posizione altre 5 volte.

4b

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

[\[ _VTbN_QN `\Y\ PV PUR { ORYY\


R a_N`PR[QR[aR$?cfb_YWbWlehWh[
YedY_Y^[Y_\WfWkhW[Y^[[l_j_W#
ce$;Zfhefh_e_bfhWj_YWdj[Z_b_#
l[bbeWlWdpWjeY^[]kWhZW_d\WYY_W
bWikWfWkhW[Z_Y[0<Wjj_iejje$
IbWdY_e_dWbjeb[]WcX[f[hfehjWh#
c_d[bbWL[hj_YWb[_dWffe]]_eikbb[
cWd_$;YedbW_kjeZ_<ehh[ij"lWZe
Wj[ijW_d]_$IYeff_e_cc[Z_WjW#
c[dj[Wh_Z[h[$C_i[djeYec[i[
Wl[ii_,Wdd_"ded*,"[_cfhel l_#
iWc[dj[_bcedZeZ[bb[_dl[hi_ed_
c _i[cXhWkd]_]W dj[iYeh[Y_dje
Z_iWXX_W_dYk_]_eYW h[$3\__R`a
`V PU V[N Z V T bN _QN [RTYV \PPU V
R Q VPR' ;\[ _ Vc\YTR_R Z N V ]V
]N_\YR ]\P\ TR[aVYV N aR `aR``N
9ec[\WWiWf[h[Y^[ZWWdd_feh#
jeWlWdj_kdZ_Wbe]e_dj[h_eh[Y^[
h_ZkY[WXhWdZ[bb__bc_eYehfe5B[
ik[fWheb[iedekdc[hWl_]b_eieh[#
]Wbe$DediedeWXXWijWdpW\ehj[
B[XhWYY_Wdedfeiiedeieij[d[hc_
>ejheffWfWkhW"d[iikdWZ_gk[#
ij[leY_[c[h][ehW"f[hY^d[iik#
dWZ_[ii[l[hW$?cfhell_iWc[dj["
bWL[hj_YWb[ikbb[cWd_i[cXhWded
Wl[h[f__cfehjWdpW"[\_dWbc[d#
j[YWf_iYeYeiWl kebZ _h[]eZ[hi_
_bl_W]]_e$
55

Urdhva Dandasana
Benefici
Ti prepara per la Verticale in
appoggio sulle mani, perch
richiede un perfetto equilibrio tra
forza e flessibilit nelle spalle.

(Posizione del Bastone


verso lalto) al muro

Posiziona il tappetino accanto al muro,


lestremit pi corta a contatto con la
parete. Portati a terra appoggiando mani
e ginocchia verso il centro della stanza.
Appoggia prima un piede e poi laltro
in alto sul muro; il corpo devessere a
forma di L, i fianchi flessi a 90, cosce
parallele al pavimento. Assicurati che
solo gli avampiedi, e non i talloni, poggino
sulla parete, le mani direttamente sotto le
spalle. Tieni la testa alta. Non incurvare la
parte bassa della schiena. Spingi laddome
indentro e verso lalto mentre opponi
resistenza al pavimento. Concentrati
sul movimento di sollevamento verso
lalto anzich spingere contro il muro.
Rimani per 5 respiri e ripeti altre 2 volte.
Se la posizione ti spaventa, pratica
appoggiando un piede alla volta sul muro
e sollevando laltro di circa 30 cm da terra.

56

Libert dalla paura

Lezioni di volo

:k[i[jj_cWd[Zefe"iedeZ_dkeled[bbeijkZ_e
Z_BWiWj[h"Y^[^WWffe]]_WjekdYkiY_deWY_b_d#
Zhef[h_bbkd]eWYYWdjeWbckhe$B_di[]dWdj[c_
ik]][h_iY[Z_fh[c[h[bWfWhj[WbjWZ[bbW\hedj[
ikbYkiY_de"Wii_YkhWdZec_Y^[b[XhWYY_Wi_Wde
Zh_jj[$IbWdY_e_dWbjeb[]WcX[$Dedc_iebb[le
ZWj[hhW$>eWdYehWkdf_[Z[ikbbWYY[b[hWjeh[[
kdeikb\h[de$C_\WYY_eYehW] ]_e[ibWdY_eWd#
YehWb[]WcX[l[hiebWbje$C_Wl l_Y_dekdfeZ_
f_Wbckhe"[b[_i_Z_Y[Y[hjWY^[ijef[h\WhY[bW
f[hY^"c[djh[c_iebb[le"Z_\WjjehW bb[dje"_b
Y^[Z_ceijhWY^[ijeWjj_lWdZebWZZec[$Ieb#
b[leb[]WcX[ZWj[hhWkdWj[hpWlebjW$7 dYehW
f_l_Y_deWbckhe"cWdedZ[bjkjje$BWiWj[hc_
Z_Y[Y^[`a\ N[QN[Q\ OR[R ]R_PUz [\[ U\ ]V
]Nb_N QV ]_\cN_R$:efebWi[ii_ed["iedekdfe
iYehW] ]_WjW$>ebWlehWjeieZehW\\ehpWdZe"W#
fh[dZe"W\\hedjWdZe_bc_eZ_Wbe]ei_b[dp_eie[
WkjeZ[d_]hWjeh_e"[^e\WjjecebjWijhWZW"cW
dedWXXWijWdpW$F[hYWfh_YY_e"Z[Y_ZeZ_fh[dZ[h[
kdWb[p_ed[fh_lWjWYedkdWbjhe_di[]dWdj["IYejj
8beiiec"Y^[c_el_Y_deZ_YWiW$

8beiiecc_eii[hlWd[b9Wd[WJ[ijW_d=_[c_Z}
kdWZ_h[jj_lWcW_i[dj_jWfh_cW$C_Wlleb][kdWY_d#
]^_W_djehdeWbb[XhWYY_Wf[hkdWcW]]_eh[ijWX_b_j}
[c__dl_jWWYedY[djhWhc_ik]b_WlWcXhWYY_c[djh[
c_iebb[leikbb[cWd_"S\PNYVggN[Q\ YNaaR[gV\[R
`\]_Naabaa\ `bYYN_RN N]]R[N `\aa\ YN_aVP\YN
gV\[R V[aR_[N QRY T\ZVa\ Fe_"c_Yedi_]b_WZ_
h_bWiiWh[_bckiYebejhWf[p_e"[Y_e_]hWdZ_\WiY_
ckiYebWh_Y^[Yehhedebkd]e_bWj_Z[bYebbe\hWb[
ifWbb[[]_f[hbWYebeddWl[hj[XhWb[\_deWbbWfWhj[
Y[djhWb[Z[bbWiY^_[dW$GkWdZe_bjhWf[p_ei_XbeYYW"
f_Z_\\_Y_b[Wjj_lWh[_b]hWdZehiWb[[_bZ[djWje
Wdj[h_eh["Zk[ckiYeb_[ij[i_Y^[\edZWc[djWb[i_
Wjj_l_dec[djh[j_iebb[l_d[bbWL[hj_YWb[ikbb[cWd_
f[hY^ijWX_b_ppWdebWfWhj[ikf[h_eh[Z_XhWYY_W[
ifWbb[$8beiiecc_Y^_[Z[Z_fhWj_YWh[Wjj_lWdZe
]b_WlWcXhWYY_cebj[lebj["c[djh[h_bWiie_\WiY_
Z[bjhWf[p_e$?debjh["c_\WhkejWh[kdfe_d\keh_
b[cWd_f[h\Wleh_h[bWZ_ij[di_ed[Z[bjhWf[p_e$C_
[iehjWWhWZ_YWhc_Wbikebe"Z_Y[dZe0?bjkefej[h[
l_[d[ZWbbWj[hhW[ZWbb[eiiW"dedZW_ckiYeb_$I[#
]kegk[ij[_dZ_YWp_ed_$;d[bb[XhWYY_WWll_[d[kd

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

PRATICA
a testa in gi
Benefici
Crea forza in spalle, schiena e addome. Migliora
lumore e rafforza la fiducia in se stessi.

Adho Mukha Vrksasana


(Verticale in appoggio sulle mani)

Avvicina il tappetino a un muro. Appoggia le


mani a terra, palmi a circa 30 cm di distanza dal
muro, entra nel Cane a Testa in Gi. Sposta un
piede avanti, a circa 30 cm dallaltro. La gamba
posteriore quella che d slancio, quella
anteriore la gamba da slanciare. Spalle sopra
le mani, gomiti dritti, solleva con forza la prima
e lancia in alto la seconda, in modo che raggiunga
la parete per prima. Mantieni la testa sollevata
fino a quando i piedi non toccano il muro. Premi
contro il pavimento e solleva tutto il corpo verso
lalto. Mantieni la posizione da 3 a 5 respiri, poi
riporta le gambe a terra e riprova. Quando a ogni
tentativo riesci a sollevarti sulle braccia, pratica
alzando da terra laltra gamba per prima.

Esplora le paure in 4 mosse


Nella Verticale in appoggio sulle mani, cos come nella vita, non sbagliato avere paura,
basta che non ti paralizzi. La Verticale ti offre lopportunit di trasformare la paura in trionfo.
Innanzitutto, rendi la posizione sicura (preparati
con gli asana da p. 52 in avanti) e chiedi aiuto a un
insegnante di fiducia. Mentre provi la posizione:
1 Respira profondamente e costantemente.
Quando hai paura, trattieni il respiro e ti irrigidisci,
il che rende il corpo pesante. Se ti viene laffanno,
affondi; respira in modo efficace.
2 Sfrutta lespirazione per entrare nella posizione
(inizia a espirare mezzo secondo prima di sollevare le gambe).
3 Fai molti piccoli balzi con le gambe; sii disposto
a slanciarle verso lalto per 200 volte o pi. Mentre
pratichi, attento al dialogo automutilante. Non
rimproverarti e torna al respiro. Ti sei sollevato
sulle mani 6 volte? gi una vittoria!
4 Prendi la Verticale sulle mani (o qualsiasi altra
cosa di cui hai paura) con un po di umorismo. Se
la mente si agita ( Sto per morire!), scherzaci sopra invece di abbatterti e sii entusiasta di costruirti una nuova verit compiendo nuove azioni.
La Verticale in appoggio sulle mani accresce
autostima e forza. Ti d unidea di come affrontare i momenti bui della vita e ti apre possibilit
entusiasmanti. Cosaltro volere da una posizione?
Ana Forrest

YWcX_Wc[dje[d[h][j_Ye$7dp_Y^f[iWdj_Yec[Wb
ieb_je"b[i[djeb[]][h[[\ehj_$B[d[h]_WY^[jhW]]e
ZWbbWj[hhWc_\Wi[dj_h[[ijh[cWc[dj[ijWX_b[$ /Y\`
`\Z ZV `bTTR_V`PR QV `ON_NggN_ZV QRV ]R[`VR_V
PUR YN ]\`VgV\[R `b`PVaN V[ ZR >bRYY\ PUR {
`bPPR``\ ]_VZN [\[ P\[aNZ_Y[$DedZ[l_\Wh[
dkbbWZ_[he_Ye$Eii[hlW"i[dpW]_kZ_YWh[$B_c_jWj_W
[ii[h[j[ij_ced[$7ffe]]_eb[cWd_ikbjWff[j_de
[c_Yedd[jjeYedb[d[h]_WZ[bbWj[hhW$9edY[djhe
bWjj[dp_ed[ik]b_WlWcXhWYY_$H_bWiie_bjhWf[p_e$
H[if_he$IlkejebWc[dj[$H[dZej[ij_ced_WdpW$
Iebb[leb[]WcX[ZWj[hhW$?f_[Z_jeYYWde_bckhe$
Iedeik;fe_"Wbjh[jjWdje_cfhell_iWc[dj["iede
]_$B^e\Wjje5"ZecWdZe_dYh[ZkbW$B^W_\Wjje"
Z_Y[iehh_Z[dZe$EhW"h_\WYY_Wcebe$

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

57

60

la diagnosi dellayurveda
6 @2:6 1299. C6A.

64

benessere / in viaggio
C6.446. @5.;A6

68

alimentazione / estiva
2@A.A2 6; =62;.

3<?:.

72

yoga e sport / stand up paddle


?2@=6?. 69 :.?2

la diagnosi dellAyurveda

SPERMA E OVAIE
CUSTODISCONO
IL POTENZIALE
DELLA VITA, LA
LORO UNIONE
SIMBOLEGGIA
LUNIT ASSOLUTA.
SECONDO I PRINCIPI
DELLAMORE E
DELLAYURVEDA
di Swami
Joythimayananda

7aS[WRSZZOdWbO
B

WffWhWjeh_fheZkjj_lecWiY^_b[hWffh[i[d#
jWFkhki^WeY_[bee:_e[Z\ehd_jeZ_
if[hcW I^kahW"Wbb_dj[hdeZ[bgkWb[iede
fh[i[dj__fh_dY_f_Z[bbWl_jW1f[hgk[ijelWfhej[jje
iW]]_Wc[dj[[dedifh[YWje$BWffWhWjeh_fheZkjj_le
\[cc_d_b[hWffh[i[djW_dl[Y[FhWahkj_ej[hhW[Z

60

ZejWjeZ_elkb_7hjlW"Y^[Yedj[d]ede_fh_dY_f_
Z_Yh[iY_jW$I[YedZeb7okhl[ZW"if[hcWjepe_[elkb_
iede_bh_ikbjWjeZ[bbWjhWi\ehcWp_ed[dkjh_p_edWb[0
abaa\ PV PUR ZN[TVNZ\ R ORcVNZ\ cVR[R P\[aV
[bNZR[aR NSSV[Na\ SV[\ N a_N`S\_ZN_`V [RYYR``R[gN
]V cVaNYR VY ]\aR[gVNYR QRYYN cVaN

Y J L U G L I O / A G O S T O 2015

B@FKNRBBQa
ABIIBPPBOBRJ>KL

La pietra che simboleggia Yoni

LAyurveda divide la vita in cinque fasi, in base ai cinque elementi della natura:
s 0-20 anni (elemento Spazio): i giovani imparano a essere se stessi e ad acquisire la conoscenza
s20-40 anni (elemento Aria): i giovani maturano
e diventano responsabili della propria famiglia, mettono al mondo dei figli e interiorizzano una visione pi
ampia della vita
s 40-60 anni (elemento Fuoco): gli adulti condividono la loro esperienza con la societ e in questo
modo la arricchiscono
s 60-80 anni (elemento Acqua): il periodo del
raggiungimento della saggezza, luomo e la donna
servono il mondo senza aspettativa e attaccamento
s80-100 anni (elemento Terra): gli esseri umani,
senza pi desideri e aspettative, raggiungono la santit e la condividono con Dio
fisiologico che il nostro desiderio sessuale diminuisca con linvecchiamento, ma la mancanza di desiderio non sempre un indicatore di bassa energia
sessuale: pu essere un segno di sviluppo spirituale.

LINGAM E YONI
Beh]Wde][d_jWb[cWiY^_b[Y^_WcWjeB_d]Wc
[hWffh[i[djWbWZ _l _d _j}I^ _lW"Y^[i_cXe #
b[] ]_WYR[R_TVN ZN`PU V YR"c[djh[beh]W de
i[iikW b[\[cc_d_b[Oed_el l[heCWoWe
_ b bki_ed[Y^[Yedj_[d[bWl[h _j} "Y^[YW#
hWjj[h_ppWI^W aj_"YR[R_TVN SRZ Z V[ V YR[_b
fh_dY_f_eZ_Yh[Wj_l_j}$6Y 9V[TNZ b[Va\ NYYN
F\[V _N]]_R`R[aN[\ YN [\[ QbN YVat"_bfhe#
Y[iieZ_Yh[Wp_ed[[j[hdW[jhWiY[dZ[djW b[0
[YYef[hY^gk[ij_i_cXeb_l[d]edeWZehWj_
_d\ehcWZ_e] ][jj_d[bbWfhWj_YWc[Z_jWj_lW
 B_d]Wch_\[h_jeWbb[b[c[djeIfWp_e[Oed_
Wbb[b[c[djeJ[hhW$=b_eh]Wd_i[iikWb_iede
_ bbke]eZ[bf_WY[h[[W bj[cfeij[iiebeh _#
]_d[Z[b bWl _jW1WjjhWl[hie_bbehei_b[dp_eie
_dj[hiYW cX_ei[dieh_W b[i_fkhW] ]_kd][h[
kdi[dieZ_X[Wj_jkZ_d[$

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

Simbolo di Lingam, offerta a Varanasi

61

la diagnosi dellAyurveda

LA SALUTE DEGLI ORGANI GENITALI


BWiWbkj[Z[]b_eh]Wd_h_fheZkjj_l_Z_f[dZ[
ZWb\kdp_edWc[djeZ[bi_ij[cW[dZeYh_de"]e#
l[hdWjeZWF_jWZei^W"Y^[fheZkY[i[Yh[p_ed_
jhWYk_ehced_[Z[dp_c__d7o kh l[ZWY^_W#
cWj_7]d_$GkWdZeb[]^_WdZeb[Z[bi_ij[cW
[dZeYh_deiedeZ_ijkhXWj[ZWCNaN Q\`UN
PUR UN ^bN YVat QV S_RQQRggN R `RPPURggN
_dkdkecei_fkcWd_\[ijWh[iYWhiWl_jWb_j}
Z[bbeif[hcWY^[i_WiY_k]W"f[hZ[dZeb[ik[
gkWb_j}Z_\ehpW[ijhkjjkhWj_f_Y^[Z_AWfW"
c[djh[d[bbWZeddW]b_elkb_feiiedeZ_l[d_h[
YedjhWjj_[WiY_kjj_$I[b[]^_WdZeb[iede_d#
l[Y[Z_ijkhXWj[QN b[ RPPR``\ QV =VaN Q\`UN
{ ]\``VOVYR PUR `V ZN[VSR`aV[\ V[SRgV\[V R
V[SVNZZNgV\[Vc[djh[gkWdZe_d[YY[iie
AWfWZei^Wfeiiedel[h_\_YWhi_Y_ij_"\_Xhec_
[jkceh_$?d][d[hWb["b[YWki[Z_kdWiYWhiW
[d[h]_Wi[iikWb[iedecebj[fb_Y_0YWjj_lWWb_#
c[djWp_ed["Y_Xe_dWZ[]kWjef[hbWfhefh_W
Yeij_jkp_ed["[YY[ii_lekieZ_]kijeWcWhe"
Wijh_d][dj["iWbWje"WY_Ze[f_YYWdj["[WdYehW
j[di_ed[[cej_lW"h[fh[ii_ed[Z[]b__cfkbi_"
[YY[ii_le[i[hY_p_e\_i_Ye"jhWkc_[cep_edWb_"
fh[eYYkfWp_ed_\_dWdp_Wh_[$

QOBP@LMFMOFK@FM>IF
ABII>MM>O>QLPBPPR>IB
1 Procreazione La nascita di un figlio permette ai
genitori di realizzare un servizio al mondo e di allargare i loro cuori, ma anche un modo per condurre una
vita lunga e sana
2 Esperienza del rapporto sessuale come atto
sacro Luomo e la donna attraverso il coito sperimentano lunit, preparandosi in tal modo allunione futura con lanima assoluta (Dio)
3 Trasformazione dellenergia sessuale La rinuncia al piacere sensoriale ha la capacit di aumentare lenergia potenziale del sistema immunitario (in Ayurveda chiamata Ojas), determinando
una maggiore lucidit mentale (Tejas o energia funzionale) e accrescendo la propria energia sottile o
originaria (Prana).

LJBO>CCLOW>OB
FIPFPQBJ>OFMOLARQQFSL
sYogasana: Navasana (Posizione della Barca)
per rinforzare gli organi genitali femminili e
Dhanurasana (Posizione dellArco) per rinforzare organi maschili e muscoli adddominali
s Alimentazione: mangiare regolarmente
kichadi, il cibo degli dei curativo, a base di
legumi; spezie stimolanti come zenzero, cardamomo, fieno greco; latte di qualit e gruta
(burro chiarificato medicato)
sPanchakarma: questo trattamento di disintossicazione completa dellorganismo aiuta a
riequilibrare i dosha per migliorare la fertilit
prima del concepimento
s Moderazione: secondo lAyurveda, moderare lattivit sessuale previene lesaurimento
dei fluidi riproduttivi

62

Y J L U G L I O / A G O S T O 2015

DWOUUWO

AVO\bW

PARTI PER LE VACANZE?


CON I CONSIGLI DEGLI
INSEGNANTI DI YOGA, NON
TI STRESSI E SEI PI FELICE
di Lavinia Spalding

[i_h[HkcXWk]^"_di[]dWdj[Z_
oe]WZ[bikZZ[bbW9Wb_\ehd_W"ZWb
(&&)l_W]]_WgkWi_e]d_\_d[i[jj_#
cWdWf[h_di[]dWh[_dbke]^_bedjWd_Yec[
7kijhWb_W"9WcXe]_W[F[h$;dedbWiebW$
Cebj__di[]dWdj_Z_oe]Wiedeedj^[heWZ
XkedWfWhj[Z[bbWdde"cWdediede_j_f_Y_
l_W]]_Wjeh_ejkh_ij_$7\\hedjWde_d\Wjj_b[
jhWi\[hj[Yedif_h_jeoe]_Ye"Wjj[dj_WcWd#
]_Wh[iWde"h_cWd[h[Y[djhWj_[jhelWh[_b
j[cfef[hkdWfhWj_YWf[hiedWb[$
7XX_WceY^_[ijeWZWbYkd_Z[]b_oe]_f_
_j_d[hWdj_Z[bcedZeZ_YedZ_l_Z[h[V Y\_\
ZVTYV\_V P\[`VTYV QV cVNTTV\ aR`aNaV ]R_
_VZN[R_R SRYVPV `N[V R _NQVPNaV N[PUR Y\[
aN[\ QN PN`N$IYefh__beheik]][h_c[dj_f[h
ejj[d[h[_bcWii_ceZWbjkel_W]]_e[h_Yeh#
ZWY^[b[[if[h_[dp["WdY^[]b_eYYWi_edWb_
_cfh[l_ij_"iedekdWfWhj[_cfehjWdj[Z[b
fWYY^[jje$7dZWh[_dbke]^_dkel_i_]d_\_YW
[ii[h[Wf[hj_WfhelWh[gkWbYeiWZ_dkele0
Y_Xedkele"l[ij_j_dkel_"dkel_ij_b_Z_l_#
jW"Z_Y[A_deCWY=h[]eh"_di[]dWdj[Z_
7i^jWd]WOe]W$If[h_c[djWh[Ykbjkh[Z_#
l[hi[W_kjWbWc[dj[WZWfh_hi_WbbWfeii_X_b_j}
Y^[Y_i_Wf_Z_kdceZeZ_\Wh[b[Yei[$

64

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

BENESSERE
in viaggio

NO

al jet lag, s alla luce

F[hWZWjjWhj_WkddkeleSb`\ \_N_V\"
Yedi_]b_WCWY=h[]eh"dedc[jj[hj_W
Z_i\Wh[bWlWb_]_WWff[dWWhh_lWje$I[^W_
kdfeZ_dWjkhWl_Y_deWj["kdfhWjeekdW
if_W]]_W"[iY__d[ifbehWp_ed[fh_cWY^[
fke_$JhWiYehh[h[Z[bj[cfeWbbWbkY[Z[b
ieb[W_kjWWh[i[jjWh[_bjkeh_jce_dj[hde$

DLDr

FAO>Q>WFLKB>

Se c un suggerimento che vale la pena ripetere, questo: idratati! Bevo molta acqua prima,
durante e dopo il volo, dice Rumbaugh, perch
volare crea disidratazione. Buona idea anche
evitare le bevande alcoliche. Un altro modo
per idratarsi, consiglia Ana Forrest, fondatrice
di Forrest Yoga, bere centrifugati e frullati freschi, o por tare con s spuntini ad alto
contenuto dacqua, come luva e il sedano.

SIEDITI CON IL TRUCCO


BAGAGLIO

intelligente
B_di[]dWdj[Z_L_doWiWOe]W@Wd[jIjed[
fehjWYedii[cfh[bWij[iiWf_YYebWlWb_]_W"
cWdedjhWdi_][ikbbeifWp_ef[h_bikejWf#
f[j_de$F_kjjeijec[jjec[del[ij_j_YWh_d_"
cWdedY_h_dkdY_e"Z_Y[$@kZ_j^>Wdied
BWiWj[h"_di[]dWdj[Z_oe]W"\_i_ej[hWf_ijW
[Wkjh_Y[Z_ejjeb_Xh_ikbbeoe]W"ZRaaR VY
aN]]RaV[\ V[ PVZNW bb_dj[hdeZ[bbWlW b_#
]_W$Gk[ijec_h_YehZW"f[hfh_cWYeiW"Z_
h_Y^_[Z[h[f_Yef[hj[_dWbX[h]eZWkiWh[
Yec[ikffehj_"Z_Y["Yeifeiie]eZ[hc_
Wff_[debWfhWj_YWWdY^[bedjWdeZWYWiW$

Per alleviare il mal di schiena causato da


lunghe ore trascorse sul sedile dellauto
o dellaereo, sug gerisce linsegnante di
Vinyasa Yoga Stephanie Snyder, prova ad
avvolgere una cinghia da yoga, ben stretta,
intorno alla par te superiore delle cosce,
vicino al bacino, in modo da tenere unite
le gambe mentre ti rilassi. Questo crea una
rotazione interna dei femori che allarga e
fa riposare la parte bassa della schiena.
Linsegnante di Hatha Yoga David Moreno
suggerisce di mettere una palla da tennis
tra la schiena e lo schienale del sedile e di
farla rotolare mentre sei seduto. Poi puoi
anche muoverla con i piedi per favorire la
circolazione, dice.

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

65

pratica

LOCAL

Elkdgk[jki_W"Y[hYWkdWYbWii[Z_oe]W
_dkdW`Pb\YN QRY ]\`a\"ik]][h_iY[
b_di[]dWdj[Z_>Wj^WOe]W7dd[E8h_[d"
WdY^[i[dedfWhb_bWb_d]kW$BWXWhh_[hW
b_d]k_ij_YWjhWi\ehc[h}gk[bbWY^[kdW
j_f_YWfhWj_YWZ_WiYebje_dkdWfhWj_YWZ_
_djk_p_ed[[eii[hlWp_ed[0kd[if[h_[dpW
Y^[\WkiY_h[ZWbbWfhefh_WpedWZ_Yec\ehj
f[h[djhWh[_di_djed_WYed_bh[if_he"
jhWiY[dZ[dZe_bb_d]kW]]_e$

BEN CENTRATO

PANCIA

contenta
9edkdfeZ_f_Wd_\_YWp_ed["fke_]eZ[h[WdY^[
_dl_W]]_eZ[bbWij[iiWWb_c[djWp_ed[WYYkhWjW
Y^[^W_WYWiW$DeW^CWp"_di[]dWdj[Y^[c_nW
Z_l[hi_ij_b_Z_oe]W"jhWYk_7i^jWd]W"7dkiWhW[
?o[d]Wh"l_W]]_WYedi[c_"deY_"S_baaN `RPPN[
kdf_YYebe\hkbbWjeh["YedYk_fh[fWhWYebWp_ed[[
fhWdpe"W]]_kd][dZe\hkjjW[l[hZkhW\h[iYWZ[b
bke]e$F[h[l_jWh[Z_ijkhX_Z_ijecWYe"b_di[]dWdj[
Z_@_lWckaj_Oe]W=_i[bb[CWh_fehjWYediZ[_
]_\OV\aVPVY^[dedh_Y^_[Zedeh[\h_][hWp_ed[$F[h
kdWXkedWZ_][ij_ed[ZkhWdj[_l_W]]_"9odZ_B[["
\edZWjh_Y[Z_ECOe]W"cWd]_W`RZV QV YV[\f[h
iYed]_khWh[bWij_fi_"fheXb[cWYeckd[_dl_W]]_e$
B_c[iYebeYedoe]khj"\hkbbWjeeck[ib_"Z_Y[$

Mentre il tuo corpo si muove veloce attraverso laria, la tua mente pu essere centrata
anche in aereo, dice linsegnante di yoga
e meditazione Darren Main. Sederti in corridoio a meditare non possibile, ma puoi
comunque osservare il tuo respiro o ripetere
un mantra. Tappi per le orecchie o cuf fie
antirumore e una maschera per gli occhi ti
aiutano ad avere unesperienza meditativa.

DLAFQF

?RLKFMOLCRJF

Gli oli sono una manna dal cielo durante i viaggi, sostiene Kathr yn Budig, insegnante di Vinyasa e autrice
di un libro sulla salute delle donne attraverso lo yoga.
Quando viag gio in aereo uso una miscela di oli essenziali di arancio, chiodi di garofano, menta piperita,
betulla e cannella, dalle propriet antivirali. Per evitare
raffreddori e rimanere calma e rilassata, Budig applica
la miscela di oli essenziali su polsi, collo e torace e poi
avvolge una sciarpa intorno al collo in modo da respirare
il profumo durante il volo. Mi fa sentire come se avessi
una bolla protettiva attorno a me, afferma.

66

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

10 numeri a

ABBONATI subito! 29

soli

,00 euro

S sottoscrivo lofferta abbonamento a Yoga Journal


COME ABBONARSI:

invece di 39 *
,00
(3 numeri g
ratis)

(Attenzione! Compilare in stampatello)

Abbonamento intestato a:
COGNOME / RAGIONE SOCIALE

1) Con bollettino postale


intestato a S.O.F.I.A. S.r.l.
Conto gestione abbonamenti
via Ettore Bugatti, 15 - 20142
Milano - c/c postale n. 53660387
Causale: Yoga Journal
Spedire la ricevuta del bollettino
postale e il modulo di adesione al
numero di fax: 02/ oppure
via e-mail a:
abbonamenti.yoga@soasrl.com

NOME
VIA

CAP

CITT

PROV.

TELEFONO
DATA DI NASCITA
E-MAIL

Donatore: (da compilare solo in caso di abbonamento-regalo*)


COGNOME / RAGIONE SOCIALE
NOME
VIA

2) Con carta di credito


Inserendo i dati della carta di credito
nel modulo di adesione e spedendolo
via fax al n. 02/
oppure via e-mail a:
abbonamenti.yoga@soasrl.com
3) Tramite bonico bancario:
IBAN IT 09 V076 0101
6000 0005 3660387
intestato a Soa S.r.l.

CAP

CITT

PROV.

TELEFONO
DATA DI NASCITA
E-MAIL

Pagamento: (barrare la casella con una X)


1) VERSAMENTO SU C/C POSTALE che allego
* In caso di abbonamento regalo allegare a questo modulo la ricevuta del versamento
effettuato e spedire entrambi a SOFIA s.r.l. o inviare via fax al 02/

2) CARTA DI CREDITO:

Visa

Mastercard

CartaSi

Postepay

inviare copia del bonico via email

N.

o via fax al n. 02/


unitamente ai dati per la spedizione
4) Chiamando il SERVIZIO CLIENTI:
Tel. 02/84402502 Fax:02/
e-mail:
abbonamenti.yoga@soasrl.com
Con la prima copia riceverete
in allegato il bollettino postale
precompilato per il versamento

Una volta abbonato, potrai controllare


lo stato del tuo abbonamento sul sito
www.soasrl.com

Scadenza
3) CON BONIFICO BANCARIO che allego
4) CON BOLLETTINO che mi invierete
DATA

FIRMA

Offerta valida fino al //201


INFORMATIVA E CONSENSO EX ART. 13 E 23 D. LGS 196/03 - La informiamo che i Suoi dati personali saranno da noi trattati manualmente e con mezzi informatici per nalit di: a) gestione organizzativa delle consegne a domicilio del prodotto da Lei richiesto e
b) marketing, attivit promozionali, invio di materiale informativo e rilevazione del grado di soddisfazione della clientela da parte del
Titolare dei dati: Pulsa S.r.l. Per le operazioni di mailing e di spedizione i dati potranno essere comunicati a societ esterne incaricate
dellorganizzazione delle spedizioni. I dati non saranno diffusi. Inne, Le ricordiamo che per maggiori informazioni o richieste speciche ex art. 7 (cancellazione, blocco, aggiornamento, rettica, integrazione dei dati od opposizione al trattamento) potr rivolgersi al
Responsabile del Trattamento, scrivendo a S.O.F.I.A. S.r.l., via Ettore Bugatti 15, 20142 Milano.
Do il consenso al trattamento e alla comunicazione per le nalit di cui al punto b).
S

NO

RISPARMI!

2`aNaR
V[ ]VR[N
S\_ZN
RINFRESCATI CON LE DRITTE
PER PASTI LEGGERI, COLORATI
E MEGA VITAMINICI
di Lisa Turner
foto di Rebecca Stumpf

68

ALIMENTAZIONE
estiva

[cXhWf_kjjeije\WY_b[cWd]_WhiWde_d[ijWj["gkWdZe_c[hYWj_jhWXeYYWdeZ_\hkjjW[
l[hZkhWcWjkhW$CWb[bkd]^[]_ehdWj[Z_YWbZefeiiedeje]b_[hj_bWle]b_WZ_YkY_dWh[$
BW iebkp_ed[0 i[cfb_Y_ Yedi_]b_ f[h fh[fWhWh[ ]b_ Wb_c[dj_ _d ceZe b[]][he" l[beY[ [
\h[iYe"WllWb[dZej_Z[bbWXXedZWdpWZ[bbWijW]_ed[f[hcWdj[d[hj_Wbb[]he[l_jWb[$

BOJLDIF>FC>DFLIF
PERCH <WY_b_ZWfh[fWhWh[i[dpWX_ie]deZ[_\ehd[bb_"
_\W]_eb_][hce]b_Wj_W] ]_kd]edelWh_[j}W_f_Wjj_Z_
l[hZkh[ [ iede h_YY^_Z_ fhej[_d[" \ _Xh[ [ ieijWdp[
dkjh_j_l[$?debjh["ijkZ_h[Y[dj_^WddeZ_ceijhWjeY^[bW
\_XhWZ[_\W]_eb_fejh[XX[W_kjWh[Wh_Zkhh[_bYeb[ij[hebe
B:BdeY_le[Z_c_dk_h[_bh_iY^_eZ_cWbWjj_[YWhZ_WY^[$
6Y ]_\PR``\ QV TR_Z\TYVNgV\[R QRV SNTV\YV ]_\QbPR
YR[gVZN S VaN`V PUR N VbaN YN QVTR`aV\[R" ebjh[ WZ
Wkc[djWh[_bYedj[dkjeZ_Wdj_eii_ZWdj_"_dfWhj_YebWh[
Yecfeij_\[deb_Y_[\ bWlede_Z_$
PROVA B_diWbWjWZ_b[]kc_Wf$-&1i[hl_b[dj_YY^_[
][hce]b_Wj[YedY_febbejje"YWhej[]hWjjk]_Wj[[eb_l[
jh_jWj[1effkh[iWbjWf_i[bb_][hce]b_Wj_Yedp[dp[he[
iWbiWZ_ie_W$

BOSFWRMMBCOBAAB
PERCH KdW p kffW \h[ZZW Z _ \h kjjW e l[hZk hW 
kdceZeZ[b_p_eieZ_YedikcWh[]hWdZ_gkWdj_j}Z_
l_jWc_d["c_d[hWb_[Wdj_eii_ZWdj__dkdkd_YWfehp_ed[Z_
Y_Xe[i[dpWiYWbZWhj_YkY_dWdZe$?debjh["WZ_\\[h[dpW
Z[_Y[djh_\k]Wj_"YR gb]]R R``R[Q\ S_bYYNaR P\[`R_cN[\
YN SVO_N"XkedWf[hX_bWdY_Wh[bepkYY^[hed[biWd]k["
h_Zkhh[_bYeb[ij[hebe"[ieij[d[h[bWiWbkj[Z[bb_dj[ij_de$
F[hbeij[iiecej_le"b[pkff[iedeWdY^[f_iWp_Wdj_
Z[_i[cfb_Y_ikYY^_$
PROVA <hkbbWY[jh_ebe"f[f[hed["feceZehe[Y_febbW
f[hkd]kijeie]WpfWY^e"efhelWbWdeijhWpkffWc[bed[
[XWi_b_YeWf$-'$

R@FK>@LKRKQL@@LIBDDBOL
PERCH GkWdZe b[ l[hZkh[ iede cWjkh[" ZebY_ [
Z[b_p_ei["\WY_b[\Wh[_bf_[deZ_diWbWj[[Wbjh_f_Wjj_
Yh kZ_$CW[\[ QVZR[aVPN _R QV P\[`bZN _R N [PUR
N YPb[V ]VNaaV PbPV[NaV$?bYWbeh[b_X[hW_cfehjWdj_
dkjh_[dj_[ieijWdp[Yec[_bb_Yef[d[[_bX[jW#YWhej[d[
Z_WbYkd_Y_X__dfWhj_YebWh[f_Wdj[heii[[WhWdY_ed_"
Yec[feceZeh_"YWhej["f[f[hed_[pkYYWf[hc[jj[dZe
WbYehfeZ_WiiehX_h[c[]b_egk[ij_Yecfeij_iWbkjWh_$
J[Yd_Y^[Z_YejjkhWi[cfb_Y_"Yec[gk[bbWWlWfeh[

[_dfWZ[bbW"feiiedeWhh_YY^_h[bWjkWZ_[jW[ij_lW$;
dedWl[hfWkhWZ_YkY_dWh[Yedeb_iWd_1WbYkd_dkjh_[dj_
_cfehjWdj_iedeb_feiebkX_b_[l[d]edeWiiehX_j_c[]b_e
i[cWd]_Wj_YedkdfeZeb_e$
PROVA IYejjWZ[_feceZeh_d__dkdWfWZ[bbWZ_]^_iW"
fh[c[dZeYed_bZehieZ_kdW\ehY^[jjWf[h[ijhWhd[
bWfebfW"YeifWh]_b_Z_eb_e[njhWl[h]_d[Zeb_lW"W]b_e
W\\[jjWje[XWi_b_Yejh_jWje"[YedZ_iY_Y_Yeikdf_Wjje
Z_fWijW_dj[]hWb[$Effkh["]h_]b_W\[jj_d[Z_f[f[hed[
heiie"WhWdY_e[]_Wbbeif[dd[bbWj[Zeb_e[ifhkppWb[Yed
WY[jeXWbiWc_Ye$

>KDF>I>MOLQBWFLKBPLI>OB
PERCH ?Y_X_h_YY^__dX[jW#YWhej[d[fejh[XX[he
]_\aRTTR_R P\[a_\ VY PN[P_\ QRYYN ]RYYR$Iedeb[l[hZkh[
W\e]b_Wl[hZ[iYkhe"]b_ehjW]]_[bW\hkjjWWhWdY_ed_
YWhej["f[f[hed_"cWd]e"cWWdY^[]b_Wb_c[dj_h_YY^_Z_
b_Yef[d[Yec[feceZeh_"Wd]kh_["fWfW_W[fecf[bce$
;hX[[if[p_[Yedj[d]edeYecfeij_fhej[jj_l_0bWY_Ze
heicWh_d_Yed[bheicWh_de"bWYkhYkc_dWZ_YkhYkcW
[Ykhho[_\ bWlede_Z_Z[bjl[hZ["Y^[i_Z_Y[feiiWde
hWbb[djWh[bWYh[iY_jWZ[bb[Y[bbkb[jkcehWb_Z[bbWf[bb[$
PROVA C[iYebW Y kX[jj_ Z _ fWfW _W [ cW d]e Yed
if_dWY_d_YhkZ_f[hkd_diWbWjWl[beY[$JW]b_WWc[j}Z[_
feceZeh_"YeifWh]_b_YedYkhho_dfebl[h[[Whheij_iY_b_$
Fh[fWhWj_kdjl[hZ[YedkdhWc[jjeZ_heicWh_de"fe_
hW\\h[ZZWbef[h]kijWh[kdWX[lWdZWh_d\h[iYWdj[$

LKOFKRK@F>OB>IABPPBOQ
PERCH ?ZebY_\h[ZZ_Z_\hkjjWiedekdWbjheceZef[h
W]]_kd][h[Wdj_eii_ZWdj_[\_Xh[WbbWjkWZ_[jW$?debjh["
Yed][bWh[_\hkjj_Z_XeiYeWkc[djWbWZ_ifed_X_b_j}Z_
WdjeY_Wd_d[Wdj_eii_ZWdj_Y^[W_kjWdeWfhej[]][h[ZWb
YWdYhe[ZWbb[cWbWjj_[YWhZ_WY^["fe_Y^WXXWjj[b[
fWh[j_Y[bbkbWh_Z[bb[XWYY^[f[hb_X[hWhb[$DedcWb[
f[hb[YWhWc[bb[Z[bbWdWjkhW
PROVA F[hkdZebY[l[beY["\hkbbWXWdWd[Yed][bWj["
\hkjj_Z_XeiYeYed][bWj_[c_[b["fe_h_c[jj__d\h[[p[h_d
kdWY_ejebWf[h'&c_d$7bjh[_Z[[0Yed][bWZ[bbWfkh[WZ_
\hkjjWd[]b_ijWcf_f[h]^_WYY_eb_"efh[fWhWkdW]hWd_jW
h_d\h[iYWdj[fhelWbWh_Y[jjWWf$'+$

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

69

.T\`a\ V[cVaN[aR
UNA ZUPPA FREDDA CON CRACKER DORATI
E UNINSALATA DI LEGUMI DAL CONDIMENTO VIVACE:
ECCO IL MEN PERFETTO PER LE CALDE GIORNATE ESTIVE

INSALATA DI LEGUMI AL LIMONE E DRAGONCELLO

Ingredienti per 8 persone


s1 tazza di fagioli mung
germogliati
s1/2 tazza di olio
extravergine doliva
s2 cucchiai di succo
di limone fresco
s1 cucchiaio di senape di Digione
s2 cucchiai di foglie di
dragoncello fresco tritato
s250 g di fagiolini freschi a pezzetti
s250 g di fagioli rossi (1 lattina),
sciacquati e scolati
s250 g di ceci (1 lattina),
sciacquati e scolati
s1 manciata di scalogno
tagliato a fette sottili
s1 tazza pomodorini ciliegini
freschi, tagliati a met
s120 g di formaggio
feta sbriciolato

Acquista dei fagioli mung germogliati, oppure


falli germogliare tu - in anticipo - seguendo le
indicazioni sulla confezione dei semi. Prepara
il condimento frullando insieme olio, succo
di limone e senape fino a renderlo cremoso;
aggiungi il dragoncello tritato e condisci con sale e
pepe. Porta a bollore una grande pentola dacqua
e sbollenta i fagiolini per 1-2 minuti. Buttali in
una ciotola dacqua ghiacciata per fermare la
cottura, scolali e mettili in una terrina. Aggiungi
i fagioli mung germogliati, quelli rossi, i ceci e lo
scalogno. Versa la vinaigrette, aggiusta di sale e
pepe, mescola per amalgamare bene. Raffredda
in frigorifero. Poco prima di servire, aggiungi
pomodorini e feta, mescolando delicatamente.

70

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

ALIMENTAZIONE
estiva

ZUPPA FREDDA DI MELONE E BASILICO


Ingredienti per
4 persone
sil succo di 2 piccoli lime
s1 melone grande (1,8 kg),
pelato e tagliato a cubetti
s2/3 di tazza di yogurt
greco al naturale
s1 punta di cucchiaino
di salsa di peperoncini
piccanti (Sriracha,
harissa, tabasco...)
s1/3 di tazza di basilico
fresco tritato, pi 8
foglie per guarnire

Nel frullatore, versa il succo di lime


e met melone; frulla fino a che
ben cremoso. Aggiungi il restante
melone, 1/3 di tazza di yogurt e la
salsa piccante; frulla ancora. Versa
la met del basilico tritato e frulla a
impulsi fino a che mescolato, ma
rimangono visibili delle macchiette
verdi. Aggiusta di sale. Trasferisci la
zuppa in una ciotola, copri e raffredda
in frigorifero per minimo 2 ore.
Prepara la guarnizione allo yogurt,
mettendo nel frullatore pulito il
restante yogurt e basilico tritato, 1
cucchiaio dacqua e un pizzico di sale.
Per servire, dividi la zuppa tra 4
ciotole. Guarnisci ciascuna con 1
cucchiaiata di composto di yogurt, 2
foglie di basilico e alcune gocce extra
di salsa piccante (facoltativa).

Ingredienti per
36 piccoli cracker
s1/2 tazza di semi di lino
s1/4 di tazza di semi di chia
s3/4 di tazza di semi di zucca
s3 cucchiai di lievito
alimentare in scaglie
s2 cucchiai dolio
extravergine doliva
s2 cucchiai di miele
s1 tazza di farina di riso +
extra per spolverare
s1 cucchiaino di sale
marino a grana media

Riscalda il forno a 180. Frulla i


semi di lino e chia per macinarli fini.
Trasferiscili in una ciotola grande,
aggiungi 1 tazza dacqua e lascia
riposare per 5 minuti. Macina in
polvere i semi di zucca, aggiungili
al composto di lino. Versa lievito,
olio e miele nella miscela di semi.
Aggiungi 1/2 tazza di farina di riso e
mescola. Usando le mani, aggiungi
la restante 1/2 tazza di farina di riso,
impasta fino a quando il composto
non pi appiccicoso. Su un foglio
di carta da forno infarinata, versa
limpasto formando una palla al
centro del foglio. Appiattisci la palla
con le mani, e stendila sottile (circa
3 mm di spessore). Cospargi con il
sale marino, premilo leggermente
sullimpasto. Con un coltello o una
taglierina per pizza, taglia limpasto
in quadrati di 2x2 cm (attenzione
a non tagliare la carta forno).
Ripeti con ogni ritaglio dimpasto
rimanente. Appoggia su una teglia
e cuoci sulla griglia centrale del
forno fino a doratura (circa 20-25
minuti). Fai raffreddare una notte,
spezza i cracker e conservali in un
contenitore chiuso ermeticamente.

CRACKERS SENZA GLUTINE AI SEMI MISTI


W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

71

@Sa^W`O
WZ[O`S
CON LA PRATICA YOGA
SULLA TAVOLA DA SURF
di Lauren Ladoceour
asana di Gillian Gibree
foto di David Martinez

ZNaaV[N ]_R`a\ R 4VYYVN[ 4VO_RR R`RT bR YN


=\`VgV\[R QRY 0N[R N AR`aN V[ TV @\YYRcN
TYV V`PUV NY PVRY\ _VYN``N VY P\YY\ R NYYb[TN YN
`]V[N Q\_`NYR 6 PN]RYYV OV\[QV YR PNQ\[\ `bY c\Ya\
R ^bRYY\ PUR cRQR ^bN[Q\ TbN_QN a_N YR PNcVTYVR {
YV[P\[a_\ QRY ZN_R P\[ VY PVRY\ [RYYN ONVN QV @N[
1VRT\ 6Y `b\ aN]]RaV[\, B[N aNc\YN QN `b_S PUR
\`PVYYN QRYVPNaNZR[aR `bYYR \[QR QRY =NPVSVP\ 4VY
YVN[ `]\`aN VY `b\ ]R`\ QN QNcN[aV N QVRa_\ QN b[
YNa\ N Y YN Ya_\ ]R_ _VZN [R_R `N YQN [RY `b\ 0N [R N
AR`aN V[ TV b[R`]R_VR[gN a\aNYZR[aR QVcR_`N
QN ^bRYYN V[ PYN``R _NPP\[aN 4VO_RR V[`RT[N[aR QV
CV[fN`N F\TN R NaYRaN ]_\SR``V\[V`aN QV @B= @aN[Q
B] =NQQYR PUR UN V[VgVNa\ N TV\PN_R P\[ Y\ f\TN
`bYYN aNc\YN [RY & @RV Sb\_V [RYYN [Nab_N a\aNY
ZR[aR P\[[R``N NQ R``N b[N ]_NaVPN _VYN``N[aR R
ZRQVaNaVcN( PV `V `R[aR OR[V``VZ\

72

Larmonia sullacqua
Lo Stand Up Paddle ( SUP) nasce come spor t nel
1940 quando i sur fisti di Waikiki salgono in piedi
sulle tavole e navigano at traverso le onde con una
lunga pagaia. Lo Standup Paddle yoga (o SUP yoga )
la pratica di asana su tavole longboard lunghe
3 o 4 metri, in contesti acquatici sereni: una baia
marina, un lago, anche un fiume lento. Negli ultimi
anni, molti praticanti hanno abbracciato il SUP yoga
per unesperienza di liber t gioiosa, diversa dalla
pratica tra 4 mura. Sullacqua devo lasciare
qualsiasi controllo o volont di fare tutto alla
per fezione, perch da un momento allaltro
la corrente pu cambiare tutto e farmi finire
in acqua, racconta Jessica Taylor, insegnante
Vinyasa appassionata di SUP yoga. In classe, mi
ritrovo a cercare di praticare in modo cos corret to,
che finisco per dimenticare quanto lo yoga sia
diver tente. Sullacqua mi ricordo che non devo
prendermi tanto sul serio.

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

YOGA & SPORT


sup (stand up paddle)
Jes sic a inizia la sua pratic a sulla t avola con alcuni
asana di radicamento, come Mucca-Gatto e Balasana
( Posizione del Bambino) per riequilibrarsi. Poi passa
alle pi impegnative posizioni in piedi come Vrksasana
( Posizione dellAlbero) e Virabhadrasana I ( Posizione
del Guerriero I ), che possono farla finire in acqua se il
suo peso non distribuito uniformemente, davanti o
dietro o lateralmente. Lei compensa utilizzando una
maggiore apertura delle gambe e dondolando con le
onde, lasciandosi andare. In fondo, la cosa peggiore
che pu succedere cadere e risalire, spiega Jessica.

Anche a terra, Dhanurasana ( Posizione


dellArco) pu essere un esercizio di
equilibrismo. Ma lambiente naturale offre
un incentivo ancora pi forte a sollevarsi
con il torace aperto. Usa Drishti (sguardo
concentrato) mentre dondoli naturalmente
avanti e indietro a ogni inspiro ed espiro.

Rock and roll


Il SUP yoga una pratica divertente, che apporta alcuni importanti benefici. Fare yoga su una superficie
costantemente in movimento attiva i muscoli principali e rafforza quelli che solitamente non sono molto
sollecitati nella vita quotidiana. Anche la Posizione
dellAsse pi impegnativa, perch la tavola si muove
sempre, e il dondolio attiva il core e le braccia, dice
Gibree. Percepisci decisamente quei piccoli muscoli
che non si attivano a terra.
L a sfida, non solo fisic a, par te del fascino. Il SUP
yoga richiede una diver s a qualit della c onc en trazione, non solo quando esegui le posizioni, ma
anche quando stai passando da una allaltra. Per
esempio, portando il piede destro tra le mani dal Cane
a Testa in gi per entrare nellAffondo basso, la tavola
si pu spostare in avanti di alcuni centimetri, anche
in acque tranquille. La chiave vincente fare mi cromovimenti, regolando lallineamento e la distribuzione del peso corporeo in base alle esigenze,
e fissare lo sguardo su un punto lungo lorizzonte, su
una roccia o a riva.
Il tuo allineamento potr ebbe es ser e diver s o da
quello sulla terraferma (per un maggiore equilibrio,
Jessica gira il piede in fuori nella Posizione dellAlbero,
per esempio), ma va bene cos. Cadere in mare, poi,
solo parte dellesperienza. una metafora della vita:
cadiamo, fisicamente, mentalmente o emotivamente,
e torniamo su e proviamo di nuovo.
Alla fine della pratica di SUP yoga, Gibree esegue Savasana (Posizione del Cadavere) sulla tavola, il cui moto si
traduce in un senso di agio. Sono l sdraiata, il mare
mi dondola dolcemente, le mie mani si riposano
in acqua, mentre il sole sc alda la mia pelle. Una
sensazione imbattibile.

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

Sulla tavola, radicati attraverso i piedi per


ridurre al minimo londeggiamento in Tadasana
( Posizione della Montagna) . Da qui, guarda
lorizzonte mentre espiri e inspiri.

73

In Anjaneyasana (Affondo basso) , piega in sotto le dita del


piede posteriore per un migliore equilibrio e rinforza il core
mentre allunghi le spalle, sollevando la pagaia sulla testa.

Entrare in Ustrasana ( Posizione del Cammello)


dipende dalla centratura delle anche, che vanno sopra
le ginocchia. Queste ultime dovrebbero poggiare sul
punto pi stabile della tavola, la maniglia.

Adho Mukha Svanasana ( Posizione del Cane a Testa ) in gi


forse una delle pi stabili da prendere su una tavola.
Basta allargare leggermente di pi la posizione dei piedi.

Quando lacqua calma, le posizioni sedute, come Ardha Matsyendrasana


(Posizione del Mezzo Signore dei Pesci), sono stabili. Se il vento si alza, la
mano sinistra prende il bordo della tavola per stabilizzarsi.

74

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

iWl[
j^[
ZWj[

P\ZZb[Vaf

F\TN
SR`aVcNY
?\ZN

77

SABATO 12 SETTEMBRE
VILLA PAMPHILI, CASCINA FARSETTI (RM)

6;0<;A?<'
496 6;@24;.:2;A6 16
F<4.;.;1. =2? A?<C.?2
9. C2?. 329606A

ayaswami Jyotish, il successore spirituale di Swami


Kriyananda, e sua moglie Nayaswami Devi, direttori del movimento Ananda nel mondo, saranno allo Yoga Festival Roma per
presentare gli insegnamenti del
grande maestro Paramhansa Yogananda, autore del classico spirituale Autobiografia di uno yogi
e considerato il padre dello yoga
in Occidente.
Nayaswami Jyotish e Devi, dagli
anni sessanta a oggi, hanno lavorato a fianco di Swami Kriyananda, discepolo diretto di Yogananda, e con lui hanno collaborato
alla fondazione di otto comunit
spirituali in varie parti del mondo,
dove i principi del vivere yogico
vengono applicati quotidianamente da quasi cinquantanni.
Nelloccasione, presenteranno il
loro ultimo libro Tocco di luce:

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

vivere gli insegnamenti di Paramhansa Yogananda (Ananda


Edizioni), una raccolta di discorsi
ispiranti e pratici per migliorare
tutti gli aspetti della vita: la salute, il lavoro, il successo, la creativit, il matrimonio, la famiglia, leducazione, lo sviluppo spirituale.
Un importante appuntamento
per entrare in contatto con la
scienza dello yoga e della meditazione e per apprendere come mantenere la vera felicit in
tutte le circostanze della vita.

Info:
www.yogafestival.it
www.anandaedizioni.it
tel. 075-9148375
amicideilibri@anandaedizioni.it

23 - 26 LUGLIO
SAN CANDIDO, INNICHEN (BZ)

.1C2;AB?2
<BA1<<? 32@A "
Una grande festa dello sport, della
natura e delloutdoor: lAdventure
Outdoor Fest d a tutti la possibilit di conoscere grandi atleti e
imprese, di mettersi alla prova e
di vivere unesperienza unica nel
cuore delle Dolomiti. Tra le decine
di eventi-spettacolo, segnaliamo
Yogadventure, la sezione dedicata
allo Yoga e alla meditazione, discipline sempre pi vicine a chi pratica sport estremi, perch aiutano
ad accrescere equilibrio, forza,
elasticit, ma anche a superare la
paura e ad aumentare la resistenza
e la concentrazione. Un programma ricco, che far da ponte con

le altre discipline del Festival (running, climbing ecc.) e che si svolger anche in alcune nuove location
immerse nella natura. Levento
prevede la partecipazione di insegnanti di yoga e meditazione come
Tite Togni (Yoga for runners), Andrea Serena (I 5 Tibetani), Barbara
Biscotti (meditazione Vipassana),
Marion Inderst (Vinyasa Flow) e
Nicole Cavallari (Hatha Yoga). Inoltre, per approfondire le tematiche
dellequilibrio e della concentrazione, verranno proposti un primo
corso e unesibizione di Acro Yoga,
tenuti da Valeria Maggiali e Francesco Semino di Acroitaliayoga.

info e contatti :

www.adventureoutdoorfest.com
yogadventure@adventureoutdoorfest.com

22-29 AGOSTO E 1-2 AGOSTO CORINALDO (AN)

F<4. ;<:.12 1206:. 216G6<;2

Questa edizione sar ospitata


dallAshram di Corinaldo del Maestro Swami Joytinat: due giorni di
yoga, pace e riflessione, dove sar
possibile sperimentare diverse sfumature della pratica e dove si potranno provare trattamenti di medi-

cina alternativa, soprattutto ayurvedici. Tra gli insegnanti yoga, segnaliamo Alberto Vezzani, insegnante
Anusara e fondatore di Yogare di
Reggio Emilia, e Silvia Salvarani di
Milano. I materiali (tappetini) sono
messi a disposizione da Re-Yoga.

Info per pernottamenti


e altro:

Ashram Swami
Joytinat
tel. 071.679032
Max Gesualdi: 333 997 9941
max@sermetranet.it

78

W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

.IT

DENTRO DI NOI C TUTTO

bW 9VO_R_VN 1VTVaNYR
ikbbeOe]W
f_Yecfb[jW_d?jWb_W
edizio
in f o r m n i s c a r i c a b i
li
ato pd
f e ebo
ok

GRATUITO
DIRECTORY
SCUOLE 2015

Yoga Journal riviste e arretrati,


Libri di Filosoa, Manuali, Saggi.

ebook.yogajournal.it
IL PORTALE DELLO YOGA PI LETTO IN ITALIA

a cura di Antonella Bassi

stages

F\TN:N]Va

iWl[
j^[
ZWj[

PIEMONTE

Sarnes (Bz)
8 - 15 agosto

AYURYOGA PER L A DONNA

YOGA E 5 TIBETANI

i Cascina Bellaria
tel. 340/9829914

i Stefanie Lepiorz
tel. 335/7198944
www.stefanie-lepiorz.info

Pian del Re, Crissolo (Cn)


15 - 22 agosto

YOGA IN VAL VARAITA


i Outdoor Yogatrek
tel. 346/2412183

San Genesio Atesino (Bz)


18 - 25 luglio

KUNDALINIYOGA E VACANZA
7 - 14 e 15 - 22 agosto

CHAKRA BAL ANCE YOGA

VENETO
Dosson di Casier (Tv)
12, 22, 29 luglio
Casale sul Sile (Tv)
4, 11, 18, 25 agosto

YOGA OPEN AIR


i Centro Yoga Yoko
tel. 0422/331792 - 339/8837429
info @ centroyogayoko.it
San Germano dei Berici (Vi)
7 - 15 agosto

RITIRO MAHA KRIYA


con Gunter Leone
i Ricerche Evolutive
tel. 392/4962694
segreteria @ ricercheevolutive.com

sul

WEB

www.yogamap.it
SI RINNOVA!
SEGNALA UN SEMINARIO O
UNA VACANZA YOGA
gratuitamente
in queste pagine una selezione.
CERCA IL SEMINARIO
Trovi lelenco completo,
diviso per data e luogo

80

TRENTINO - ALTO ADIGE

Sezzadio (Al)
24 - 26 luglio

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

i Chakra Outdoor Atelier


tel. 389/4546644

LIGURIA
Pignone Beverino (Sp)
16 - 19 luglio

RITIRO ALLE 5 TERRE


CON YOGA E MARE
i Yogavara Nature
tel. 346/2412183
Garlenda (Sv)
15 - 22 agosto

IL CORPO E IL LINGUAGGIO
DEL CIELO
i Il Giardino del Sole
tel. 345/6973959 - 348/0864600

spazi
DEDICATI
Se vuoi pi visibilit in questa
sezione puoi prenotare uno
spazio a pagamento, evidenziato con un fondino colorato.
pubblicita @ yogajournal.it

AGENDA
i seminari di luglio - agosto

LOMBARDIA

Sansepolcro (Ar)

Ponte di Legno (Bs)


18 - 24 luglio

11 - 16 e 27 - 30 agosto

PRANAYAMA IN ALTA QUOTA

i Passione Yoga
tel. 335/1719617

13 - 16 e 21 - 23 agosto

OVERTONE SINGING E YOGA


DEL SUONO
i Nada Soundlab
tel. 391/4118616

VACANZA YOGA

FORMAZIONE IN
RESTORATIVE YOGA
con Audrey Favreau
i Laboratorio Il S
tel. 331/9339325

EMILIA-ROMAGNA
Trentino Nel Frignano (Mo)
16 -20 luglio

i Scuola Asd Yoga Marche


tel. 339/1549559
www.centroyogamarche.com
Civitanova Marche (Mc)
8 - 13 agosto

INTENSIVO YOGA AL MARE


i Shakti Yoga
tel. 0733/784527 - 333/8523872
messaggi @ shaktiyoga.it
www.shaktiyoga.it

YOGA E TREKKING
i Fattoria Il Sentiero
tel. 348/3137671
Camugnano (Bo)
9 - 15 e 16 - 22 agosto

YOGA E REL A X AL MARE


i B & B Il Molo
tel. 393/8284688

MARCHE
Sforzacorta di Macerata (Mc)
25 - 31 luglio

YOGA VACANZA ESTIVA


Milano (Mi)
18 - 22 luglio

CALABRIA
Diamante (Cs)
24 - 26 luglio

PUGLIA
Lecce (Le)
25 luglio - 1 agosto

VACANZA DELLA FELICITUDINE


con Viviana Pedone
i La Casa della Felicitudine
tel. 393/9503259

CAMPANIA
Orria Cilento (Sa)
9 - 15 agosto

MEDITAZIONE TANTRICA
i Vacanze Yoga e Spazio Gaiabella
tel. 347/9992175
www.vacanzeyoga.it

LAZIO
Gallese (Vt)
14 - 20 agosto

VACANZA MANTRA E YOGA

TANTRA, ARDORE NEL CUORE

i Agriturismo Giulia di Gallese


tel. 339/5461755

con Elmar e Michaela Zadra


i Maithuna
tel. 0575/749330
www.maithuna.it

Assisi (Pg)
17 - 19 luglio

UMBRIA

SARDEGNA
Porto Pino, S. Anna Arresi (Ci)
20 - 26 luglio e 17 - 23 agosto

VACANZA YOGA E AYURVEDA


i La Citt del Sole
tel. 349/3061749 - 347/6852618
info @ om-academy.it

WEEKEND INTRODUT TIVO

Putzu Idu (Or)


luglio e settembre

Carpaneto Piacentino (Pc)


28 - 30 agosto

31 luglio - 2 agosto

NATURAL YOGA AL MARE

AMARE ED ESSERE AMATI

ORANGE YOGA SUMMER

9 - 14 agosto

i Agriturismo Poggio Caminata


tel. 348/2928133

YOGA PER LEQUILIBRIO


EMOZIONALE

i Asd Sentieri di Armonia


tel. 335/6394103
info @ sentieridarmonia.com
www.sentieridarmonia.com

TOSCANA
Alberese (Gr)
1 - 8 agosto

YOGA, MARE E NATURA


con Paolo Ricci
i Le Nuvole Scuole di Yoga
tel. 328/8864187

i Ananda Associazione
tel. 0742/813620
Montefalco (Pg)
18 - 21 luglio

KUNDALINI YOGA RETREAT


i Villa Panbuffetti
tel. 333/8629364
W W W. Y O G A J O U R N A L . I T

SICILIA
Vulcano, Eolie (Me)
5 - 12 settembre

YOGA VACANZA
i Studio Yoga
tel. 030/221688 - 335/6649118
studioyogabrescia @ libero.it
81

YOGA PROFILES
10 domande a...

51 ANNI
di pratica yoga

Il mio Mantra

OM NAMA
SIVAYA
VIPARITA
KARANI MUDRA
Il mio Asana preferito

il mio Maestro spirituale


ANDR E DENISE
VAN LYSEBETH,
SWAMI SATYANANDA,
VIMALA THAKAR

lalimento che
mi d energia

FRUTTA
E FICHI
SECCHI
Vorrei
rinascere come

/\b]\W]
<chh]

NON SAPREI
PROPRIO

Il bello dellinsegnare

OFFRIRE UN SERVIZIO

Mi descrivo in 100 parole

C_i[djekdh_Y[hYWjeh[[kdYkh_eieZ[bbWl_jW[be
oe]Wc_i[hl_je[c_i[hl[jkjjehWYec[ijhkc[dje
f[h[bWXehWh[gk[ijWh_Y[hYW$@\[\ P_R`PVba\ P\[ Y\
f\TN R U\ cV``ba\ Naa_NcR_`\ Y\ f\TN abaaR YR aN]]R
QRYYN ZVN cVaN F[hc[ded[i_ij[beoe]WZ[bYehfe"
gk[bbeZ[bh[if_he[gk[bbec[djWb[ec[Z_jWj_le0e]d_
gkWblebjWfh[dZekdWiWdWijWj_YWjkjje_bc_e[ii[h[
jhWlebje\_deWjhWiY[dZ[h[_bYehfe"_bh[if_he[_b
c[djWb[WX_jkWbc[dj[h[Wjj_le$?dkdWiWdWijWj_YWZ_
bkd]WZkhWjW"bWc_Wc[dj[i_jhWi\ehcW_dkdeifW#
p_e_dj[h_eh[WYYe]b_[dj[fh_leZ_gkWbi_Wi_h[Wjj_l_j}$
GkWdZegk[ijeijWjei_h_f[j[f_lebj["bWZ_c[di_ed[
c[Z_jWj_lWZ_l[djWkd^WX_jWjf[hcWd[dj[$

Una cosa che


mi fa ridere

VEDERE I
VECCHI
FILM
COMICI
DEGLI
ANNI 40

www.centrostudiyogaroma.com
82

Y J LUGLIO / AGOSTO 2015

Il difficile
dellinsegnare

FAR CAPIRE CHE


LA PRATICA
UN PROCESSO E
NON UNAZIONE

Nello yoga
fondamentale

IMPARARE LA
STABILIT, NON
SOLO NELLA FORMA
ESTERIORE