Sei sulla pagina 1di 2

Infertilit e aborti spontanei

Le terribili parole Infertilit e infertilit inspiegata (perch non dovuta a problemi fisici)
lascia tutti perplessi e scontenti e alla ricerca disperata di capire perch non riesce ad
avere un figlio tanto desiderato, mentre sono in tanti che facilmente ingravidano e
abortiscono.
Molte persone vivono stanche di sentirsi dire tieniti su, rilassati, tanto succeder, e
perdono la speranza di guardare a un futuro migliore. Provano un profondo sentimento di
disperazione e si sentono inadeguate come donne e come mogli. Alcune cadono in una
profonda depressione senza la forza per potersi rialzarsi quando sentono che potrebbero
dare tanto ed ad ogni mese si ripresenta levento che ricorda loro la mancata fertilit.
Non pochi poi se la prendono con Dio, allontanandosi anche dalla chiesa e dalla
spiritualit, o a volte si consolano dicendosi che la volont sua, e si mettono in pace.
Quando ero seminarista incontrai una donna appunto che, per rasserenarsi, diceva che la
Sua infertilita era dovuto al fatto che Dio voleva che lei fosse un Mamma adottiva di tanti
bambini.
Sono due comportamenti estremi, che certamente non aiuteranno a capire e prevenire le
vere cause dellinfertilit, sia quella fisica che la detta Infertilita Inspiegabile.
Esiste una certa componente di stress e paure inconsce che possono impedire la
fecondazione.
Infatti sono tante le donne che dopo aver desistito hanno adottato un bimbo, e poco dopo
ecco che arriva il figlio desiderato. Questo succede perch non pi presi dallansia e
aspettative o paure sottese, quali per esempio se sar un buon madre, ecco che una volta
che si rilassa e percepisce che capace di prendersi cura di un bambino si sbloccano le
programmazioni inconsce e concepisce una nuova vita.
Ci sono poi delle ragioni, che la mente conscia non sa, pi nascoste, che hanno le radici
nelle programmazioni ricevute dagli antenati o registrate sin dal Concepimento. Se per
esempio qualche donna ha vissuto male la gravidanza, non si aspettava figli o ha avuto un
parto traumatico dove poteva perdere la vita, o si ripeteva continuamente che i figli sono
un problema e sacrificano molto.
Ricordo molto bene la disperazione e la tristezza di una donna che venne a confessarsi
perch arrabbiatissima con Dio e sul punto di cadere nel baratro della depressione.
Quando le chiesi come fosse andata la sua gestazione, mi disse che la madre e lei quasi
morivano nel parto. Una bambina che nel nascere sperimenta il pericolo di morire cosa
pu registrare nel suo inconscio a rispetto della gravidanza e parto? Probabilmente: Il
parto pericoloso, si pu morire, ecco allora che il nostro subconscio, per evitare questo
pericolo impedisce la gravidanza, anche se in seguito si desidera un bambino, questa
prima programmazione molto forte pu essere annullata solo da una nuova pi
potente. Credo che sia per questo motivo che il Maestro ci dice di pregare
incessantemente, non perch Lui sia sordo, ma perch cosi facendo a lungo andare si
annullano le programmazioni inconscie che per ventura sono contrarie alle nostre richieste
coscienti.
Ricordo anche unaltra cliente che da anni non riusciva a ingravidare e quando fece la
Terapia di Regressione scopri che, quando adolescente, il padre le ripeteva ogni volta
usciva la sera: Attenta se rimani incinta guai a te. Il terrore di poter ingravidare fece si
che nel subconscio si registrasse che non poteva rimanere incinta. Per il subconscio non
esiste il passato e futuro gli ordini sono sempre attuali e nel presente, atemporale. Anche
se sposata e desiderosa di avere un figlio quelle programmazioni continuavano a bloccare
il concepimento.
Nella nostra esperienza terapeutica incontriamo moltissime donne che non riescono ad
avere figli o hanno aborti spontanei e quando chiediamo lordine di nascita e se erano

state desiderate e attese maschi troviamo conferme. Le primogenite donne che hanno dai
30 anni in su gi possono dedurre di essere state desiderate maschi. Infatti fino a non
pochi anni fa non si diceva: Auguri e figli maschi?, il primo doveva essere maschio.
Ultimamente ho ricevuto una donna sposata con un figlio, con grandi dolori mestruali,
rimane a letto per giorni. Ha una voce grossa, da uomo, anche il corpo abbastanza
maschile, mi confessa pure che non ha mai avuto orgasmo e difficolt sessuali. Pur
essendo la seconda figlia dopo un uomo, il padre la desiderava uomo, e racconta che non
la voleva neppure vedere quando nata, e a sempre sperimentato questo rifiuto,
portandosi dentro un odio-amore verso questi.
Quindi per una donna attesa uomo ci saranno ripercussioni nella vita sessuale, fisica
emotiva. Generalmente sono ansiose, hanno seni piccoli, mestruazioni dolorose,
anorgasmia, aborti spontanei, infertilit, cisti nellovario, malformazioni degli organi
generativi, persino assenza dellovario, fino alla omosessualit. Il subconscio viene
programmato come se fosse uomo, quindi non pu ingravidare, e cerca di farlo con tutte le
sue forze. Quando si accorge di esserlo lo elimina.
Per questo anche tante fertilizzazioni in vitro non hanno successo, la programmazione in
questi casi molto forte. Ho conosciuto una primogenita, attesa uomo, che non voleva
sottoporsi alla terapia di regressione, consigliata dal marito che aveva preso conoscenza
delle possibili cause inconscie, e pur avendo fatto 5 inseminazioni artificiali non ha portate
a termine le gestazioni.
Mentre altre pazienti, scoperte i blocchi inconsci che impedivano di rimanere incinte,
hanno sperimentato la gioia di essere madri e donne integrate con la propria femminilit e
sessualit.
Si dice che la felicit non pu dipendere dal tuo futuro perch noi non sappiamo cosa il
futuro ci riserva, ma possiamo guarire il passato, vivere bene il presente e preparare un
futuro migliore.
Per guarire da questi blocchi si pu pregare incessantemente, immaginarsi incinte,
partorendo un bimbo sano e vederlo crescere. Ripetersi Mi amo e mi accetto come
donna, o sottomettersi alla terapia Regressiva.
Padre Giovanni Rinaldi
Terapeuta di regressione, Constellazione Familiare.
padrerinaldi@hotmail.com