Sei sulla pagina 1di 1

O Germoglio di Iesse, che ti innalzi come segno per i popoli: tacciono davanti a te i re della terra, e le nazioni t'invocano: vieni

a liberarci, non tardare.