Sei sulla pagina 1di 14

Informazioni sulle Terapie della Dr.

ssa Clark

Istruzioni per
Terapia antiparassitaria Terapia per il fegato Pulizia dei reni Programma intestino

I.

TERAPIA ANTIPARASSITARIA MEDIANTE LUSO DI ERBE

Quello che serve: Tintura di noce nera extra forte Capsule di assenzio (una capsula contiene 200-300mg di assenzio) Capsule di chiodi di garofano (una capsula contiene 500mg) Arginina (una capsula contiene 500 mg) Ornithina (una capsula contiene 500mg)

1.)Tintura di noce nera

(tintura di noce, tintura di guscio di noce nera)

Prendete la quantit raccomandata con mezzo bicchiere di acqua. Sorseggiatela a stomaco vuoto, p.e. prima di un pasto. Bere lentamente, a piccoli sorsi. Aggiungere un po' di zucchero o delle spezie, se il sapore della tintura vi dovesse dare fastidio, oppure mescolare la tintura con del pur di frutta. Bere entro 15 minuti. La dose massima uccide qualsiasi tipo di parassiti rimasti in tutto il corpo, incluso il contenuto dell'intestino, irraggiungibile per piccole quantit o per la corrente elettrica (Zapper). L'alcool contenuto nella tintura potrebbe causarvi delle vertigini per qualche minuto. Rimanete seduti fino a quando non vi sentirete di nuovo meglio. Potete mettere la tintura in acqua tiepida per fare evaporare un po' di alcool, ma non usate mai acqua calda perch potrebbe distruggere il suo potere antiparassitario. Poi prendete 500 mg di Niacinamide per neutralizzare la tossicit dell'alcool. Dopo aver preso la tintura potreste anche sentire una leggera nausea per qualche minuto. Fate una passeggiata all'aria aperta finche non vi sar passata. Per un anno: Somministrate 2 cucchiaini di tintura di noce extra forte una volta alla settimana. Serve per uccidere ogni tipo di parassita che avete preso nell'ambito familiare, dagli amici o dagli animali domestici. Anche i membri della famiglia o le persone con le quali siete pi a contatto dovrebbero prenderne 2 cucchiaini una settimana si e una no per evitare di reinfettarsi. Potete ospitare dei parassiti nell'intestino senza avere dei sintomi. Ma quando questi stadi vengono trasmessi ad una persona che ha avuto il cancro, colpiscono direttamente l'organo ancora indebolito e si moltiplicano. Forse vi chiederete perch dovete aspettare 5 giorni prima di prendere l'intera dose. E' solo per il vostro benessere. Forse avete lo stomaco sensibile oppure siete preoccupati per la tossicit o per gli effetti collaterali. Entro il sesto giorno vi sarete convinti che non esiste alcuna tossicit o effetto collaterale.

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

Programma pi veloce: Se dopo la prima goccia siete convinti della beneficenza della tintura potete prendere subito la maggiore dose del primo giorno. (Continuate poi con 2 cucchiaini della dose fino al sesto giorno e poi continuate a seconda della tabella). Programma pi lento: Se d'altra parte l'idea di ingerire delle erbe vi spaventa troppo e siete preoccupati rispetto alla sua sicurezza, continuate a prendere soltanto le gocce aumentandole a vostra discrezione fino a quando sarete pronti a prendere tutta la dose di 2 cucchiaini. Malati gravi: Prendete 2 cucchiaini della dose ogni ora per 5 ore; in altre parole una dose di 10 cucchiaini. Eseguite nello stesso giorno o in quello successivo il programma Mop Up ("programma tenia ed ascaria"). Se grazie a questo programma potete lasciare il vostro letto all'ospedale, prendete la dose di 10 cucchiaini ogni secondo giorno (pi il Mop Up) durante due ulteriori settimane prima di iniziare il programma settimanale di mantenimento. Non dimenticate di prendere assenzio e chiodi di garofano durante ogni terapia, ma aumentate la dose fino a 10 capsule al giorno.

2.) Capsule di assenzio


Prenderle secondo le indicazioni della tabella. Prendere tutte le capsule in una volta (potete prenderle una dopo l'altra fino ad esaurimento). Poi prendere sempre 7 capsule una volta alla settimana come indicato nel programma antiparassitario di mantenimento. Non cercate di interrompere il programma prima del sesto giorno, solo cos potete essere sicuri che tutti i trematodi intestinali saranno uccisi. Se desiderate potete rallentare dopo il sesto giorno. Persone con lo stomaco sensibile preferiscono spesso aumentare la dose in modo progressivo contrariamente a quanto indicato nel programma. Voi stessi potete scegliere il ritmo con il quale volete procedere dopo il sesto giorno. Donne in gravidanza, donne che allattano e bambini non dovrebbero prendere dell'assenzio.

3.) Capsule con chiodi di garofano


I chiodi di garofano macinati acquistati nei negozi alimentari non funzionano! Il loro effetto antiparassitario andato perso da molto tempo. Prendete le capsule secondo le indicazioni nella tabella.

4.) Ornithina
Durante il trattamento antiparassitario viene liberata ammoniaca che pu causare insonnia. L'Ornithina assorbe l'ammoniaca. Prendete le capsule a seconda della tabella. Prendere due capsule di Ornithina la prima sera prima di coricarsi. Alla seconda sera prendere 4 capsule e 6 capsule alla terza sera. Dopo la terza sera prendere 4 o 6 capsule prima di coricarsi fino a quando dormirete senza interruzione. Poi potete interrompere l'assunzione di Ornithina per vedere se riuscite a dormire anche senza. Ornithina una sostanza naturale e non d dipendenza.

5.) Arginina
Anche l'Arginina assorbe l'ammoniaca, ma ha un effetto stimolante e non sedativo come l'Ornithina. Se per la notte prendete dell'Ornithina il giorno successivo sarete pieno di energia e non sar necessario prendere della Arginina. Ma se smettete di assumere caffeina (che raccomando) e vi sentite di giorno stanchi, consigliabile prendere una compressa di Arginina di mattina dopo essersi alzati, una a mezzogiorno ed un'altra alla sera prima di cena. Ridurre la dose se vi sentite agitati. Non esistono interazioni tra medicine, Arginina e Ornithina. Non c' motivo di interrompere una cura prescritta da un medico o naturopata a meno che le medicine prescritte contengano solventi o altre sostanze tossiche.

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

A questo punto non avrete pi bisogno di seguire il programma regolarmente, potete scegliere qualsiasi giorno della settimana per prendere tutte le erbe del programma di mantenimento. Continuate sempre il programma di mantenimento antiparassitario per prevenire re-infezioni.

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

Tintura di noce extra forte dose

Capsule di assenzio
1 volta al giorno a stomaco vuoto (prima dei pasti) (200-300mg) 1 1 2 2 3 3 4 4 5 5 6 6 7 7 7 7 Da adesso una volta la settimana -

Capsule di chiodi di garofano


Capsule 3 volte al giorno al momento del pasto (500mg) 1,1,1 2,2,2 3,3,3 3,3,3 3,3,3 3,3,3 3,3,3 3,3,3 3,3,3 3,3,3 3 Da adesso una volta la settimana 3

Giorn o 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18

1 volta al giorno p.e. prima del pasto in bicchiere di acqua 1 goccia (o 1 capsula) 2 gocce (o 1 capsula) 3 gocce (o 1 capsula) 4 gocce (o 1 capsula) 5 gocce (o 1 capsule) 2 cucchiaini (o 2 capsula) 2 cucchiaini (o 2 capsule) -

Artemisia e Chiodi di Garofano sono anche disponibili in forma liquida. Trios Helios Antiparassitario 500ml da prendere 2 cucchiai prima dei pasti (pranzo e cena).

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

II.

PULIZIA DEI RENI CLARK

Serve molto liquido per pulire l'interno del vostro corpo. Assumere il le erbe sotto forma di liquido ha un ulteriore vantaggio. Inoltre divertente imparare a preparare le diverse variazioni - soprattutto se dovete espellere 4 litri di urina al giorno. Ogni edema o accumulo di acqua nel polmone, nelle braccia, gambe o nell'addome richiede un rafforzamento dei reni tramite questa ricetta. Se i reni o la vescica sono colpiti da cancro aumentare la dose lentamente fino al doppio della quantit normale. Iniziate per in modo cauto per evitare la pressione sulla vescica. Avete bisogno di: 120ml di radice di ortensia essicata (Hydrangea aborescens) 120ml di Eupatorium purpureum 120ml di radice di altea (Althea officinali Concentrato di ciliegia nera, 240 ml 4 rametti di prezzemolo fresco (dal supermercato) Tintura di verga d'oro (non usatela se siete allergici) Capsule di zenzero Uva ursina Vitamina B6, capsule da 250 mg Ossido di magnesio, capsule da 300 mg Dolcificante (optional)

Le precedenti versioni di questa ricetta contenevano glicerina. Non avendo pi trovato della glicerina esente da asbesto e silicone, non l'ho pi prescritta. Prendete la met delle radici e mettetele a bagno in 2,5 litri di acqua fredda. Usare un contenitore non di metallo ed un coperchio non di metallo (un piatto di porcellana molto adatto). Dopo quattro ore (o tutta la notte) riscaldate fino ad ebollizione e lasciate a quella temperatura per 20 minuti a fuoco lento. Aggiungete il concentrato di ciliegia nera (120ml) e ribollire di nuovo. Passarlo attraverso un colino di bambu o plastica (niente metallo) in un contenitore di vetro. Bevetene 180 ml a piccoli sorsi durante il giorno. Mettere la met del concentrato per la settimana nel frigorifero e congelare l'altra met. (Conservate le radici bollite e congelatele) Comprate prezzemolo fresco nel negozio alimentare. Lavare bene e coprire con 2 litri di acqua. Bollire per un minuto. Passare il concentrato attraverso un colino e versare in un contenitore di vetro. Quando abbastanza freddo riempire una tazza con 120 ml. Bevete lentamente oppure aggiungetelo al t di radici. Mettere un litro nel frigorifero e congelare il secondo litro. Gettate via il prezzemolo Dose: Versate ogni mattina 180 ml del t alle radici e 120 ml dell' acqua al prezzemolo insieme in una tazza grande. Aggiungete 20 gocce di tintura di verga d'oro e delle spezie come la noce moscata, cannella etc. a piacere. Bevete questa miscela durante tutta la giornata, non in una volta, altrimenti vi verr il mal di stomaco e sentirete una pressione sulla vescica. Se il vostro stomaco molto sensibile meglio iniziare con mezza dose. Assumere anche le seguente capsule Alla mattina A mezzogiorno Alla sera Zenzero, Ginger 1 1 1 Uva Ursi Vitamina B6 Ossido di Magnesio (Magnesium Oxide)

1 2

1 1

Prendete questi integratori proprio prima dei pasti per evitare la creazione di gas. Non c' bisogno di assumere la vitamina B6 e l'ossido di magnesio per una seconda volta se stata gi prescritto nel vostro programma.

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

Se avete consumato il vostro t e l'acqua di prezzemolo, ripetere il procedimento. Se mettete le radici, dopo averle usate, di nuovo nel freezer, le potete far ribollire un'altra volta con met della quantit di acqua. L'intera terapia di pulizia dura all'incirca tre settimane. Se volete eliminare i calcoli dal rene consigliabile prolungare la cura per almeno sei settimane, lo stesso vale se soffrite di una grave malattia. Se soffrite di depositi nelle articolazioni delle dita dei piedi o sperone dovete prolungare la pulizia dei reni fino a sei mesi. Alcune indicazioni riguardanti questa ricetta: Questo t alle erbe come anche l'acqua al prezzemolo pu deperire facilmente. Ribollitelo ogni terzo giorno se viene conservato nel frigorifero. Se l'avete sterilizzato alla mattina potete portarlo al lavoro senza doverlo mettere in frigorifero, usate un contenitore di vetro. Assicuratevi dove comprate le erbe, non tutte le erboristerie sono uguali. Queste radici devono avere un profumo forte. Se le vostre radici non profumano pi, significa che hanno perso i loro ingredienti attivi. Cambiate erboristeria! Anche le radici fresche possono essere usate. Evitate radici polverizzate.

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

III. ERBE PER IL FEGATO


Non confondete questa miscela di erbe con quella per la pulizia del fegato!

Questa ricetta contiene erbe officinali che venivano usate tradizionalmente per aiutare il fegato a funzionare, mentre la pulizia del fegato serve ad espellere calcoli biliari. 6 parti di radici di consolida maggiore (Symphtum officinale) 6 parti di corteccia di quercia bianca (Quercus alba) 6 parti di regina dei prati (Eupatorium purpureum) 6 parti di polemonia (Verbascum thapsus) 2 parti di radice di liquirizia (Glycyrrhiza glabra) 2 parti di radice di igname selvatico (Dioscorea villosa) 2 parti di cardo (Silybum marianum) 3 parti di corteccia noce nero (Juglans nigra) 3 parti di radice di altea (Althaea officinalis) 1 parte di scutellaria (Scutellaria laterifolia)

Mescolate tutte le erbe. Aggiungete 1/2 tazza di erbe mescolate a 2 litri d'acqua e portate ad ebollizione. Mettete il coperchio. Lasciate la miscela in infusione per sei ore. Passate il t attraverso un colino e bevete tre tazze durante la giornata. Non gettate le erbe - conservatele nel freezer e preparate in caso di bisogno un secondo infuso.

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

IV.

PULIZIA DEL FEGATO

La eliminazione dei calcoli biliari dal fegato produce una effetto estremamente benefico sulla digestione, che a sua volta la base della vostra salute. Potete aspettarvi che con ogni pulizia del fegato avrete sempre meno allergie. Persino il dolore alle spalla, alla parte superiore del braccio e alla schiena scomparir. Avrete pi energia ed il vostro benessere aumenter in modo significativo. La pulizia dei dotti biliari il procedimento pi efficace per il miglioramento della vostra salute. Ma non eseguite la pulizia prima del programma antiparassitario. I migliori risultati raggiungerete dopo la pulizia dei reni e dopo un eventuale risanamento della dentatura. Il fegato produce circa 1 litro di bile al giorno. E' attraversato da canali finissimi che unendosi formano il dotto biliare. La vescica biliare collegata con il dotto biliare e rappresenta una riserva per il liquido. Quando si mangiano dei grassi e delle proteine la vescica biliare si svuota dopo circa venti minuti e la bile accumulata in essa passer attraverso il dotto biliare nell'intestino tenue. Molte persone e persino bambini soffrono di una otturazione di questi piccoli canali causata da calcoli biliari. Alcuni sviluppano allergie oppure eruzioni cutanei, altri non hanno sintomi. Quando si fanno i raggi X o ultrasuoni alla vescica biliare spesso non si vede nulla, perch questi calcoli non si trovano nella vescica biliare. Inoltre sono di solito troppo piccoli e non calcificati, una premessa per essere visibili sulle lastre. Ci sono circa pi di una mezza dozzina di tipi di calcoli biliari, la maggior parte dei quali contengono cristalli di colesterolo. Il loro colore pu essere blu, rosso, bianco, verde o marrone. I calcoli verdi sono coperti di bile. Nella figura si vede chiaramente che in molti calcoli sono inclusi oggetti non identificati. Potrebbero essere forse i resti dei trematodi? Molti calcoli hanno la forma di tappi di sughero con delle scanalature longitudinali sotto la parte pi alta. Questo genere di forme rendono visibile la configurazione dei dotti bloccati. Altri calcoli sono composti da numerosi altri piccoli calcoli, che indica che si sono agglomerati nei dotti biliari dopo l'ultima pulizia. Al centro di ogni calcolo si trova un groviglio di batteri. Da questo fatto si pu dedurre secondo gli scienziati, che un pezzo di un parassita morto sia stato la "cellula germinale" della formazione iniziale del calcolo. Se i calcoli crescono e diventano pi numerosi, la pressione sul fegato fa s che questo produca meno bile. Immaginatevi che nel vostro tubo dell'acqua per annaffiare il giardino si trovassero dei ciotoli. Di conseguenza passerebbe molto meno acqua attraverso il tubo, un fatto che a sua volta diminuir la capacit del tubo di espellere i ciottoli. Nel caso di calcoli biliari, molto meno colesterolo viene espulso e quindi il livello di questultimo. I calcolo biliari, essendo porosi possono inglobare diversi tipi di batteri, cisti, virus e parassiti che passano attraverso il fegato. In questo modo si formano dei nidi di infezione che forniscono continuamente al corpo dei nuovi batteri. E' chiaro che nessuna infezione allo stomaco come l'ulcera o il gonfiore intestinale pu essere curata definitivamente fin tanto che questi calcoli biliari si trovino nel fegato. Effettuate due volte all'anno una pulizia del fegato. Preparazioni Non si pu pulire il fegato se esso contiene ancora dei parassiti. Non riuscirete ad espellere molti calcoli in questo caso e vi sentirete piuttosto male. Consigliamo di fare lo zapping tutti i giorni una settimana prima dell'inizio della cura oppure eseguite le prime tre settimane del programma antiparassitario prima di affrontare la pulizia del fegato. Se state seguendo il programma antiparassitario di mantenimento, allora eseguite quello con dose alta una settimana prima dell'inizio della pulizia del fegato. Inoltre raccomandiamo la pulizia dei reni prima di pulire il fegato. Solo se rene, vescica e vie urinarie sono pienamente efficienti possono essere eliminati con successo le sostanze indesiderate che raggiungono insieme alla secrezione della bile l'intestino tenue. Fatevi possibilmente risanare anche i denti. La vostra bocca deve essere libera da metalli e batteri. Fate ripulire le cavit. Sostanze tossiche nella bocca possono nuovamente logorare il fegato appena pulito. Eliminate prima questo problema per assicurare il pieno successo della cura.

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

Occorrono i seguenti ingredienti: o o o o o o Sali Epsom: 4 cucchiai Olio d'oliva: 125 millilitri (l'olio d'oliva leggero pi facile da deglutire) Pompelmo rosa fresco: Una grand oppure 2 piccoli, sufficiente per ottenere 170-190 millilitri di succo Capsule di Ornithina: Da 4 a 8 per dormire meglio. Non dimenticate di prendere le capsule o potreste avere una brutta nottata. Una cannuccia grossa di plastica: Per bere la preparazione. Contenitore di mezzo litro con il coperchio. Per agitarlo.

Effettuate la pulizia possibilmente nel fine settimana, cosi vi potete riposare il giorno dopo. Non prendete alcuna medicina, vitamina o pillola che potete evitare, per non pregiudicare il buon esito della pulizia. Terminate il programma antiparassitario e le erbe per il rene il giorno precedente. Non mangiate dei grassi a colazione e a pranzo, per esempio mangiate cereali cotti con della frutta, succo di frutta, miele (niente burro, niente latte), patate al forno o altre verdure. Questo permetter alla bile di accumularsi e di sviluppare una pressione nel fegato. Una pressione pi alta fa uscire un numero maggiore di calcoli. Ore 14.00: Da ora non mangiate e non bevete pi. Se non rispettate questa regola, pi tardi potreste sentirvi abbastanza male. Preparate il sale Epsom: Mescolate 4 cucchiai in 800 millilitri di acqua. Versate la soluzione in un recipiente. Ne risultano 4 porzioni di rispettivamente 200 millilitri. Mettete il recipiente nel frigorifero e fatelo raffreddare (solo per motivi di sapore). Ore 18.00: Bevete una porzione (200 millilitri) della soluzione salina molto fredda. Se non l'avete preparata in anticipo, aggiungete adesso 1 cucchiaio in 200 millilitri di acqua. Aggiungete eventualmente, per migliorare il gusto, 1/8 di cucchiaino di vitamina C. Dopo potete anche bere qualche sorso di acqua oppure sciacquarvi la bocca. Togliere l'olio d'oliva ed il pompelmo dal frigorifero e farlo riscaldare a temperatura ambiente. Ore 20.00: Bevete ulteriori 200 millilitri di soluzione salina. Non avete pi mangiato dalle 14.00, ma non avrete fame. Preparatevi per andare a letto. Il mantenimento dei tempi molto importante per il successo della cura. Non metteteci pi di 10 minuti o meno di 10 minuti del tempo prestabilito. Ore 21.45: Versare 125 ml di olio d'oliva (misurato) nel contenitore da mezzo litro. Spremete a mano il pompelmo e versate il succo nel misurino. Togliete la polpa con una forchetta. dovrete avere almeno 125 millilitri di succo, meglio 190 millilitri. Potete aggiungere della limonata. Aggiungete tutto all'olio d'oliva, chiudete bene con il coperchio e agitate fortemente finch la miscela non diventer acquosa. Si riesce solo con il succo di pompelmo fresco. Ora andate almeno una volta al bagno, anche se questo vi far ritardare la bevuta della dose successiva. Non ritardate pi di 15 minuti. Ore 22.00: Bevete la miscela preparata. Prendete insieme con i primi sorsi 4 capsule di Ornithina per dormire tutta la notte. Se soffrite gi di insonnia prendete 8 capsule. Bevete con una cannuccia grossa. Il Ketchup, la

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

cannella oppure lo zucchero di canna presi tra un sorso e l'altro pu facilitarvi l'assunzione. Se volete potete portare la miscela nella camera da letto, ma bevete stando in piedi. Dovete svuotare il contenitore in 5 minuti (15 minuti per le persone molto anziane e deboli) Adesso sdraiatevi subito. Se non fate cos, non riuscirete ad espellere i calcoli. Prima vi sdraierete pi calcoli riuscirete ad espellere. Preparatevi gi prima per essere pronti ad andare subito a letto. Non appena avete bevuto sdraiatevi dritti sulla schiena mettendo la testa un po' pi in alto. Cercate di concentravi su quello che sta succedendo nel vostro fegato. Cercate di stare il pi immobile possibile almeno per 20 minuti. Potreste sentire una fila di calcoli muoversi attraverso i dotti biliari come palline di vetro. Non sentirete alcun dolore perch le valvole dei dotti biliari sono aperte grazie al sale Epsom. Cercate di dormire - molto importante per la buona riuscita della cura. La mattina dopo: Quando vi svegliate prendete la terza dose di sale Epsom. Se vi da fastidio lo stomaco o avete della nausea, aspettate che siano passati. Se volete potete ritornare a letto. Non bere questa soluzione prima delle ore 6.00. Due pi tardi: Dopo esserti svegliati prendere la quarta ed ultima dose di sale Epsom (200 millilitri). Se volete, potete ritornare a letto. Dopo altre due ore potete mangiare qualcosa. Iniziate con un succo di frutta. Mezz'ora dopo mangiate un frutto. Un'ora dopo potete assumere un pasto leggero e per cena dovreste sentirvi di nuovo normale. Verificate il successo: La mattina dopo avrete probabilmente della diarrea. Controllare le feci per cercare i calcoli con l'aiuto di una pila. Cercate quelli verdi, essi sono la prova che si tratta di calcoli biliari e non di resti di cibo. Solo la bile del fegato verde come un pisello. Le feci si depositano mentre i calcoli galleggiano a causa del loro contenuto di colesterolo. Fate un calcolo approssimativo dei calcoli verdi e marroni. Dovete espellere complessivamente 2000 calcoli, prima di poter considerare il fegato pulito a fondo per liberarvi da allergie, borsiti o dolori dalla parte alta della schiena. La prima pulizia potrebbe liberarvi da calcoli per alcuni giorni, ma se i calcoli dalla parte posteriore del fegato si spostano in avanti, si verificheranno gli stessi sintomi. Ripetete la pulizia ogni due settimane, ma non fate mai la pulizia quando siete ammalati. A volte i dotti biliari sono pieni di cristalli di colesterolo che non hanno preso la forma rotonda dei calcoli. Assomigliano a una "cosa" marrone che galleggia nel water sulla superficie dell'acqua. Consiste in milioni di piccolissimi cristalli bianchi. L'espulsione di questo "materiale" tanto importante quanto la pulizia stessa. La pulizia del fegato assolutamente sicura. Questa opinione si basa su pi di 500 trattamenti eseguiti anche su molte persone di 70 e 80 anni. Nessuno di loro andato all'ospedale o ha accusato dolori. Alcuni di loro si sono sentiti comunque un po' male nel primo e secondo giorno dopo la cura, ma in questi casi non era stato osservato il programma antiparassitario di mantenimento. Per questo motivo si raccomanda di eseguire prima della pulizia del fegato il programma antiparassitario e la pulizia dei reni. Complimenti! Avete eliminato i calcoli biliari senza intervento chirurgico. Sono contenta di aver migliorato questa ricetta, ma non sono certo la sua autrice. E' stata inventata centinaia se non migliaia di anni fa, il ringraziamento spetta perci agli erboristi! Questa procedura si trova in contrasto con le diversi opinioni mediche del nostro tempo. Si pensa che i calcoli biliari si formano nella vescica biliari, e non nel fegato. Inoltre si dell'opinione che si tratterebbe sempre solo di pochi calcoli, non di mille. Si avrebbe a che fare solo con le coliche biliari, non con altri dolori. E' facilmente spiegabile cosa sta alla base di queste opinioni. Nel momento in cui si ha una colica biliare, si trovano effettivamente dei calcoli nella vescica biliare, sono sufficientemente grandi e sufficientemente calcificati per essere visibili sulle lastre dei raggi X e hanno effettivamente causato una infiammazione nella vescica biliare. Quando la vescica biliare viene asportata gli attacchi forti scompaiono - ma non le borsiti, gli altri dolori ed i problemi digestivi. La verit ovviamente un'altra. Le persone che si sono fatte togliere chirurgicamente la vescica biliare continuano comunque ad espellere molti calcoli coperti di verde e chiunque si mettesse a sezionarli vedrebbe

10

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

subito che i cerchi concentrici ed i cristalli di colesterolo sono esattamente uguali a quei calcoli biliari che si trovano nei libri di testo.

V.

PROGRAMMA INTESTINALE

I batteri sono sempre alla base dei problemi intestinali come il dolore, il gonfiore e la flatulenze. Essi non possono essere uccisi con lo zapping in quanto la corrente di alta frequenza non penetra nei contenuti intestinali. Nonostante la maggior parte dei batteri intestinali siano benefici, quelli che non lo sono, come la salmonella, shigella e clostridium, sono estremamente dannosi, perch possono penetrare in tutto il corpo ed annidarsi nei tessuti danneggiati o nelle lesioni tumorali impedendo il restringimento del tumore dopo che stata bloccata la sua malignit. La causa della difficile eliminazione dei batteri intestinali che ci infettano costantemente creando una riserva nelle nostre mani e sotto le nostro unghie. o o o o o In primo luogo dobbiamo migliorare l'igiene. Usate dell'alcool al 50% in una bombola spray per il water. Sterilizzatevi le mani dopo aver usato il bagno e prima dei pasti. In secondo luogo usate idrocloride betain per uccidere i batteri clostridium (2 capsule tre volte al giorno). In terzo luogo usate la curcuma (2 capsule tre volte al giorno, si tratta di una spezia comune) che secondo me aiuta a combattere la shigella e la E. coli. Avrete delle feci color arancio. Usare in quarto luogo semi di finocchio (2 capsule tre volte al giorno). Questa spezia sostiene, com' noto, l'attivit intestinale. Usare in quinto luogo capsule di enzimi per la digestione da prendere ai pasti secondo le istruzioni del produttore (ma solamente se sono veramente necessarie perch questi prodotti spesso contengono muffe). In sesto luogo usare un'unica dose di 2 cucchiaini di tintura di noce nera extra forte. Berla con bicchiere di acqua o succo di frutta in piccoli sorsi entro 15 minuti. State seduti finch le vertigini causate dall'alcool non saranno scomparse. (Questa dose pu essere ripetuta, se c' bisogno, durante il programma intestinale) In settimo luogo, se soffrite di costipazione assumere cascara sagrada ( un'erba, iniziate con una capsula al giorno ed aumentate fino al massimo raccomandato) in pi assumere magnesio (300 mg di ossido di magnesio, 2 o 3 volte al giorno) e bevete un bicchiere di acqua calda appena alzati la mattina. Questo sar l'inizio per regolare il vostro intestino. In ottavo luogo assumere una soluzione Lugol, 6 gocce in bicchiere di acqua quattro volte al giorno. Questo un mezzo specifico contro la salmonella (attenzione: assumere la soluzione Lugol sempre da sola, possibilmente dopo i pasti, perch pu ossidare gli altri integratori, aspettare due o pi ore prima di assumere altri integratori).

11

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

Forse avrete bisogno di tutti gli otto passi per liberarvi di un grave problema batterico in una settimana. E dopo la cura dovete continuare a mangiare solo latticini sterili. Notate che la pulizia dei reni spesso aiuta anche a risolvere i problemi intestinali. Fate anche questa! Potete convincervi di aver avuto successo quando la vostra pancia sar piatta, non avrete nessun gorgogliamento e anche il vostro umore sar migliore. (La Dr.ssa Clark non ha fissato una durata precisa di questo programma. La durante dipende dai sintomi sopra citati).

12

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

VI.

APPARECCHI CLARK

LO ZAPPER - ELIMINAZIONE PARASSITI DELLA DR.SSA HULDA CLARK L'invenzione della Dr.ssa Hulda Clark apre nuove vie rivoluzionando la medicina alternativa: Eliminate i vostri disturbi semplicemente zappando! Il nostro Zapper eliminazione parassiti omologato nell'UE come apparecchio medico della classe 2a e pu essere usato contro infezioni croniche provocate da virus, batteri, funghi e parassiti. Lo Zapper dispone delle seguenti caratteristiche: Novit mondiale: Programmabile con "I Chip Programmati" Zapping permanente oppure programma classico 7-20-7-20-7 Tensione regolabile Comode fascette per polsi Comoda borsa di trasporto

Da uno studio di Robert J. Thiel risultato che persone affette da malattie croniche possono avere un miglioramento del 40% con un trattamento Zapper rispetto allo stesso trattamento senza Zapper.

SICOLYSER - ARGENTO COLLOIDALE Da pi di mille anni gli uomini usano l'argento per la disinfezione. Una volta si gettava una moneta d'argento nel latte perch in questo modo il latte rimaneva fresco pi a lungo. Oggi si usa soprattutto l'argento colloidale, cio argento le cui particelle sono finemente sciolte nell'acqua. Le quantit necessarie sono perci molto piccole e grazie alla misura pi piccola delle particelle anche molto pi efficace. L'efficacia dell'argento colloidale contro batteri e virus stata provata in laboratorio. Nella medicina alternativa viene usato spesso come antibiotico.

Fig. Sicolyser Argento colloidale: Producete a basso costo il vostro argento colloidale! WATER MAKER: ACQUA PURA A BASSO COSTO Lacqua pura la base per una buona salute. L'acqua che scorre dai rubinetti svizzeri buona; ma l'acqua contiene anche sostanze nocive come metalli pesanti, germi patogeni ed altre sostanze indesiderate. L'apparecchio ad osmosi inversa Nimbus Watermaker Mini gode di grande popolarit. Pu essere installato in pochi minuti su ogni rubinetti fornendo la stessa acqua pura come i grandi sistemi di filtrazione che in genere sono molto costosi! Fig. Il Nimbus Watermaker Mini: Rapida installazione, pratico, acqua assolutamente pura

13

Informazioni sulle Terapie della Dr.ssa Clark

L'OZONATORE: NUOVO - SEI VOLTE PI' FORTE La Dr.ssa Clark menziona in pi punti nei suoi libri l'utilit dell'olio o acqua ozonati. Nei suoi libri si legge che l'ozonatore in grado di eliminare sostanze tossiche come p.e. PCB. Trasporta anche l'ossigeno nell'organismo. Gi molto tempo fa stato riconosciuto che il tumore fosse una zona anaerobica. Dai testi bioenergetici della Dr.ssa Clark risulta che tramite l'assunzione di olio d'oliva ozonato possono essere uccise le tenie ed altri germi patogeni, come p.e. i batteri anaerobici. Il nostro nuovo ozonatore produce 300mg/h di ozono (invece di 50mg/h). Pu essere usato per la produzione di olio d'oliva ozonato (30 minuti) oppure acqua ozonata (7 minuti). Tutti i prodotti sono disponibili presso: Biomed S.r.l. Piazza Diaz, 2 I-60123 Ancona (AN) Tel./Fax: +39-071-201788 Email: biomedsrl@biomedsrl.com Internet: www.biomedsrl.com

14