Sei sulla pagina 1di 2

YOGA E MEDITAZIONE

Scheda tecnica n.11.1

Yoga per gli occhi: elasticit, rilassamento e concentrazione

Una buona vista si accompagna ad una buona capacit di messa a fuoco che richiede una buona elasticit del cristallino e dei muscoli ciliari che devono essere regolarmente esercitati, ecco un esercizio yoga per gli occhi molto semplice e molto utile. Sedete su di un cuscino (zafu) con - le gambe allungate in avanti - in una posizione a gambe incrociate oppure - seduti su di una sedia (per una corretta posizione seduta - vedi scheda 7.1) in modo tale da mantenere una posizione comoda e confortevole. Eseguite alcune profonde respirazioni iniziando sempre dallespiro, quando il flusso del respiro diventato regolare e fluido significa che interiormente si sono venute a creare le condizioni idonee per iniziare!

A questo punto potete distendere completamente un braccio davanti a voi allaltezza del naso con il palmo della mano ruotato verso linterno, mano chiusa a pugno e il pollice sollevato in verticale (vedi immagine)

oppure tenere il braccio alla distanza circa di 30 cm

trovate la postura pi confortevole per voi, fate attenzione alle spalle che devono essere mantenute rilassate, basse e alla stessa altezza. Laltro braccio: se siete in piedi allentato lungo il fianco (il braccio realmente allentato se la zona del gomito naturalmente un poco piegata - non qualcosa da fare volontariamente)

se siete seduti adagiate una mano con il dorso, o di lato sulla coscia

dopo aver impostato la corretta postura, restate fermi per alcuni respiri profondi che inizierete ad eseguire sullespiro. Ora iniziate fissando successivamente: - la fine del vostro naso - il pollice - il punto pi lontano dinanzi a voi, se c' una parete immaginate un punto molto lontano
queste schede non costituiscono unalternativa alla frequentazione di un corso settimanale e alla guida di un maestro qualificato, perch solo un maestro che ti pu trasmettere il respiro dello yoga e il ritmo della sequenza...

http://yogaemeditazione.myblog.it/

YOGA E MEDITAZIONE
Scheda tecnica n.11.1

Yoga per gli occhi: elasticit, rilassamento e concentrazione

PRIMA FASE 1. Cominciate con un ritmo lento, quindi gradualmente accelerate e alternate differentemente i punti che fissate, ad esempio: il pollice, l'infinito, la fine del naso, l'infinito, il pollice, la fine del naso, il pollice, l'infinito, il pollice, l'infinito ecc Praticate regolarmente anche tutti i giorni se voletenon forzate, quando sentite stanchezza terminate dolcemente lesercizio. Durante lesecuzione dellesercizio mantenete il respiro naturale, importante verificare costantemente di non entrate in apnea, lasciatelo fluire dolcementese avvertite tensione nel respiro interrompeteattendete che tutto si calmi e poi riprendete SECONDA FASE 2. Successivamente sfregate vigorosamente i palmi uno contro l'altro per creare un intenso calore fra le mani, chiudete gli occhi e adagiate i palmi delicatamente sugli occhi, senza entrare in contatto e senza esercitare alcuna pressione (verificate che siano i palmi sugli occhi e non le dita). Sentite un calore delicato emanare dalle mani e trasferirsi sugli occhi e sui muscoli oculari rilassandoli profondamente...gli occhi vengono a trovarsi immersi in una oscurit calmante e rivitalizzante. Restate in questa posizione fino a quando tutto il calore delle mani assorbito dagli occhi.

in piedi

sulla scrivania

Questa seconda parte dellesercizio pu essere molto utile in ufficio quando si sentono gli occhi stanchi e appesantitiadagiate i gomiti sulla scrivania, non vicini ma distanziati (come nella foto) e restate fino a quando non cominciate ad avvertire il rilassamento degli occhiricordate di mantenere la colonna rilassata e allineata Questa pratica stimola la circolazione del liquido che scorre tra la cornea e il cristallino aiutando la correzione dei difetti della vista, conduce alla concentrazione e al rilassamento N.B. - Se iniziate la PRIMA FASE necessario proseguire con la SECONDA, mentre possibile eseguire la SECONDA FASE da sola

Fonti: - Appunti personali - Satyananda Saraswati

queste schede non costituiscono unalternativa alla frequentazione di un corso settimanale e alla guida di un maestro qualificato, perch solo un maestro che ti pu trasmettere il respiro dello yoga e il ritmo della sequenza...

http://yogaemeditazione.myblog.it/