Sei sulla pagina 1di 5

LA STRUTTURA DELLA

PERSONA UMANA
IN SAN TOMMASO D’AQUINO E
IN EDITH STEIN
CAPITOLO I
LA STRUTTURA DELLA PERSONA IN TOMMASO E
CONTATTI CON HUSSERL

EDITH STEIN
Secondo Tommaso l’uomo è unità di
materia e forma (Sinolo). L’essere
umano è una realtà complessa: la
Da Husserl a Tommaso. dimensione psico- fisica e quella
spirituale sono interdipendenti.
Che rapporto c’è trail pensiero della Stein
e quello dell’ Aquinate? La Stein non concorda con l’Aquinate
circa il PRINCIPIO DI INDIVIDUAZIONE.
Infatti: se per Tommaso questo si
identifica con la MATERIA SIGNATA,
secondo la Stein “ciò che mi individua”
Rapporto è il Nucleo.

Husserl - Tommaso

Essere
DIO
umano
ESSENZA
E RICERCA
FILOSOFIA EGOCENTRICA DEL SENSO FILOSOFIA TEOCENTRICA
CAPITOLO II
LA STRUTTURA DELLA PERSONA IN EDITH STEIN

CORPO -piano sensibile


PSICHE -piano psichico
SPIRITO -piano spirituale

NUCLEO -“anima dell’anima”


Punto di contatto
con Tommaso

Cogliere l’essenza
Scelta del
metodo
fenomenologico
CAPITOLO III
IL RUOLO DELL’ESPERIENZA INTERSOGGETTIVA

Apertura verso l’Altro Apertura verso


(DIO) l’altro (uomo)
ESPERIENZA
INTERSOGGETTIVA

Attraverso l’altro
conosco me stesso e
Dio è persona conosco la verità

Concetto di Persona Il castello


= maschio e
femmina
interiore
Giovanni Paolo II S. Teresa D’Avila
Bibliografia
• E. Stein, “La struttura della persona umana”, Città Nuova
EDIZIONI OCD, Giugno 2018, Roma.

• E. Stein, “Natura persona mistica”, Città Nuova Editrice, 1997,


Roma.

• Tommaso d’Aquino, “De ente et essentia”.

• C. Carbone, “Antropologia duale, comunità e mistica in Edith


Stein e Gerda Walther”, Aracne Editrice, 2018, Roma.