Sei sulla pagina 1di 12

ASSOCIAZIONE CULTURALE 33 GIRI

Storia

1996: AULA MUSICA S. PAOLO

La Sala Prove “33 Giri” nasce nell’Agosto 2005 dalle ceneri di un locale della parrocchia San Paolo adibito ad “Aula
Musica”, attiva dal 1996. Il servizio offerto – ad esclusivo appannaggio dei frequentanti l’ambito parrocchiale –
prevedeva l’utilizzo da parte di gruppi, band o musicisti singoli di detto locale e della modesta strumentazione di cui
era dotato. Strumentazione e organizzazione forse semplici e grezze, ma rispondenti perfettamente alle necessità e alle
richieste del tempo.
In seguito a diversi cambi di gestione e a problemi di mantenimento del servizio già in partenza poco efficiente, nella
primavera del 2005 l’attività dell’Aula Musica viene lentamente a mancare ed il locale cade in disuso.

2005: NASCE LA SALA PROVE 33 GIRI

Su queste basi parte il nostro lavoro di ristrutturazione del locale: dopo averne richiesto la gestione al Parroco Don
Tonino Gandolfo, si migliora l’insonorizzazione e dove possibile, auto-finanziandoci, si amplia la strumentazione. Non
è però un cambiamento di sola gestione o facciata, bensì una rivoluzione di scopi e contenuti: si vuole creare una sala
prove aperta ad ogni singolo musicista con una valida attrezzatura e un’organizzazione alle spalle di stampo
cooperativo, per evolversi in una vera e propria associazione che porti la musica “dalla cantina alla piazza”, con
concerti e manifestazioni.
Nel Settembre 2005, finiti i lavori, viene accolta con entusiasmo l’apertura della Sala Prove 33 Giri, alla quale
aderiranno sempre più gruppi fino a sentire la necessità, nel febbraio 2006, di costituirsi Associazione Culturale.

SPAZIO AGGREGATIVO: LA SALETTA

In parallelo all’attività dell’Associazione si è venuto a creare un piccolo spazio d’aggregazione auto-gestito, all’interno
del quale gravitano una trentina di giovani del quartiere che, quotidianamente, si ritrovano in questo locale dismesso
della parrocchia S. Paolo.

Periodicamente vengono proiettati dei film a seguito dei quali spesso vengono svolti confronti e dibattiti. Nella saletta
vengono messi a disposizione da tutti e per tutti musica, film, libri e
Materiale culturale di ogni genere. Nascono da questa realtà diversi momenti di socializzazione quali tornei, serate a
tema, cene collettive e viaggi.

COLLABORAZIONI
L’associazione ha già organizzato diversi eventi artistici a titolo assolutamente gratuito e volontario, avvalendosi a
seconda degli eventi del supporto logistico, di collaborazione, di patrocinio, di contribuzione ecc…, di enti pubblici, ed
associazioni di rilevanza nazionale.
Si citano ad esempio:

1 COMUNE DI CUNEO
2 REGIONE PIEMONTE
3 ASSOCIAZIONE “LIBERA TERRA” (di Don Ciotti)
4 LEGA NAZIONALE CONTRO I TUMORI
5 COMITATO DI QUARTIERE CUNEO 2
6 PARROCCHIA SAN PAOLO CUNEO
7 COMUNE DI ROCCABRUNA
8 NUVOLARI LIBERA TRIBU'
9 A.N.P.I.
10 CONSORZIO SOCIO ASSISTENZIALE
11 CUCINE MUSICALI

EVENTI ED INIZIATIVE :

6 Gennaio 2006 - 33 GIRI LIVE (Prima Edizione)

La prima rassegna di gruppi emergenti organizzata dall'associazione prende il nome di


“33 Giri Live”, evento nato con l’obiettivo di dare un palco alle giovani band del cuneese.
La serata, svoltasi nel salone parrocchiale di San Paolo, ha visto la partecipazione di 6 gruppi emergenti ed un
pubblico di 300 giovani.
9 Giugno 2006 - 33 GIRI LIVE – ON THE ROAD (Prima Edizione)

L’associazione organizza il suo primo concerto con la collaborazione comunale, nello specifico il comitato di
quartiere di Cuneo 2. Teatro dell’evento è l’anfiteatro di San Paolo, per dieci anni inutilizzato ed ora rivalutato a tal
punto da dare il nome alla manifestazione, che verrà ribattezzata “ANFITEATROCK”. Parteciperanno all’evento
cinque gruppi emergenti e durante la loro esibizione 2 artisti del liceo Ego Bianchi esporranno le loro opere.

5 Gennaio 2007 - 33 GIRI LIVE (Seconda Edizione)

Sono cinque i gruppi emergenti che si dividono il palco della seconda edizione “33GIRI Live”. Come l’anno
passato l’entusiasmo delle band e la risposta del pubblico sono di gran lunga oltre le aspettative. Più di trecento
giovani partecipano alla serata, e molti si augurano un “bis” per il mese di febbraio, che non avrà luogo per
mancanza di fondi.
21 Aprile 2007 - 33 GIRI LIVE – Giovanissimi (Prima Edizione)

Col tempo l’utenza della sala prove riveste fasce sempre più disparate: nasce il bisogno di un evento dedicato
esclusivamente ai gruppi giovanissimi. Nell’ormai abituale salone della parrocchia San Paolo sei band formate da
giovani artisti under 16 si succedono sul palco, applaudite da un vasto pubblico di giovanissimi. Il concerto gratuito
registrerà un’affluenza di circa 400 ragazzi.

Venerdì 6-12-20-27 Aprile 2007


GALLERIA GANESH

l'associazione 33 GIRI nella primavera 2007 allarga i suoi orizzonti per abbracciare l'arte visiva, organizzando una
galleria per giovani artisti nell'area "Ganesh" del locale Willy il Coyote (SanRocco, Cuneo).
Nel mese di Aprile vengono esposte a rotazione più di
cinquanta opere.
6 Luglio 2007 - 33 GIRI CASCINA MARQUET

E’ nella campagna bovesana ai piedi del monte Bisalta che si svolge il terzo "33 Giri Live".
Il pomeriggio è animato dalla musica occitana di due giovani gruppi folk, mentre la sera si svolge all'insegna del rock
emergente.
6 giovani gruppi a offrire uno spettacolo di forte impatto, sullo sfondo di un’antica cascina padronale.

24 Novembre 2007 - OCCITANIA IN CONCERTO

Il salone parrocchiale di San Paolo ha ospitato in questa data un concerto dedicato completamente alla musica
occitana. Durante la serata si sono susseguiti quattro gruppi che han fatto ballare e divertire un pubblico di tutte le
età.
15 Dicembre 2007 - ROCK LIVE IN SAN PAOLO – concerto giovanissimi (seconda edizione)

Seconda Edizione del concerto dedicato ai gruppi più giovani della Sala Prove. Serata gratuita realizzata nel Salone
Parrocchiale di San Paolo. I tre gruppi hanno spaziato dall’"Indie-rock" italiano, alla tradizionale musica occitana,
passando per il rock classico.

11 Gennaio 2008 - VOCI DI STRADA – Tributo a Fabrizio De André

“E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita e ti piace lasciarti ascoltare”.
Manifestazione gratuita svolta in Sala San Giovanni, con il contributo del Comune di Cuneo.
Il gruppo "Voci di strada" ha presentato un repertorio di brani del famoso cantautore Fabrizio De Andrè. Alcuni
testi sono stati prima recitati e interpretati dall'attore Fabio Vicari permettendo al pubblico di ascoltare le singole
parole slegate dalla musica.
La Stampa, “Una notte di canzoni d’autore”, Venerdì 11 gennaio 2008
24 Novembre 2007 - DI TRE IN TRE

Uno dei progetti più articolati dell’Associazione realizzato con la collaborazione del Comune di Cuneo.
Filo conduttore delle tre serate il rapporto della musica con la società moderna, l’arte e la tradizione.
Nella prima serata Cristiano Godano (Marlene Kuntz) racconta la sua esperienza musicale concentrandosi sulle
difficoltà riscontrate nei primi anni di carriera nel cuneese. Testimoni della realtà attuale saranno i Diverba gruppo
indie-rock nella scena emergente locale.
La seconda serata ha come argomento centrale l’opera di artisti classici come Bach, Beethoven e Rachmaninov.
Alessandro Mosca ha eseguito al pianoforte alcune fra le più importanti opere dei compositori alternandosi con
l’interpretazione teatrale di Elena Campanella (attrice emergente) che sviluppa monologhi ispirandosi alla loro
biografia. Durante tutta la serata tre giovani pittori, traendo spunto dalla musica, riportano sulla tela le sensazioni in
loro suscitate.
La terza serata tratta il tema della musica tradizionale. Sergio Berardo (Lou Dalfin) accompagna il pubblico in un
viaggio fra gli strumenti folk delle nostre valli. Meta d’arrivo l’esibizione del gruppo “Theatrum Silvae”, giovani
musicisti che fondono musica occitana e irlandese.

Obiettivo della manifestazione è mettere a confronto tre aspetti diversi della musica accostando volti noti ad artisti
della scena emergente.

Prima Serata:
- La Stampa, “La mia via per il successo”, Martedì 15 gennaio 2008
- Intervista su TeleGranda

Seconda Serata:
La Guida, “Con l’Associazione 33 giri di Cuneo protagonisti pittura musica e
teatro”, Venerdì 25 gennaio 2008
La Stampa, “Dipingeranno ispirati dalla musica di Bach”, Sabato 26 gennaio 2008

Terza Serata:
La Stampa, “ La musica racconta un mondo”, Giovedì 31 gennaio 2008
La Guida, “Agenda Rock”, Venerdì 1 febbraio 2008
19 Marzo 2008 - FIACCOLATA PER RICORDARE LE VITTIME DELLA MAFIA

Serata organizzata in collaborazione con la sezione giovanile di Libera Terra di Cuneo e con il contributo del
comune di Cuneo. In seguito alla fiaccolata, tenutasi per le vie del centro storico di Cuneo, il gruppo “Monsieur De
Rien” ha concluso l’evento con un concerto occitano in Piazza Virginio al quale hanno partecipato un gran numero
di giovani.
Durante la manifestazione è intervenuto Davide Matiello, segretario regionale di Libera Terra.

29 Marzo 2008 - GIORNATA PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI

Evento organizzato in collaborazione con “Lega Nazionale Contro i Tumori” tenutosi in piazza Galimberti a
Cuneo. La giornata è iniziata alle ore 10 con uno spettacolo dedicato ai più piccoli con Clown Drinchetto. Alle ore
15 sale sul palco il gruppo “indie-rock” Materialisti Tristi, mentre a seguire uno spettacolo di Circo dedicato ai
bambini e agli oratori di Cuneo. La giornata si è conclusa con l’esibizione dei Moneytalks, gruppo cover AC/DC, e
la musica occitana dei Lhi-Balos. Il pomeriggio è stato seguito attraverso collegamenti in diretta da Radio 103.
12 Aprile 2008 - 33 GIRI LIVE (Terza Edizione)

Svoltasi nel salone parrocchiale di San Paolo, la terza edizione del 33 giri Live vede il debutto di tre nuovi gruppi
emergenti (“Dealm”, “Apodios” e “Ave”) unito alla performance dei “Sound Of Insanity”, nota band della scena
underground del cuneese.
La serata, a ingresso gratuito, ha intrattenuto gli ascoltatori per tre ore spaziando dall’hard-rock più classico dei Dealm
al “rock insano” dei Sound Of Insanity passando per le cover della PFM eseguite dagli Ave e l’indie-rock degli
Apodios.
L’apprezzamento del pubblico è stato riconfermato con la presenza di circa 300 persone.

11 Giugno 2008 - SERATA 33GIRI AL NUVOLARI

L'associazione Zabum Uno e Nuvolari Liberà Tribù, organizzatori del Festival estivo "NuvolariLiberaTribù",
hanno dato la possibilità alla 33giri di creare uno spettacolo musicale e coreografico con l'esibizione dei gruppi
emergenti di Cuneo e con gli effetti video dei Vj Face board Foundation. Il concerto è stato affiancato
dall'esposizione dei lavori di alcuni giovani artisti.
La serata, del tutto gratuita, è iniziata alle ore 22:00 con i Sound of Insanity e il loro " rock insano", seguiti dai
Diverba caratterizzati da un singolare Indie-Rock.
Per presentare l'evento domenica 8 Giugno, i gruppi si sono esibiti in una sessione acustica nell’"Irish Pub " di
piazza Boves a Cuneo.
19 Luglio 2008 - NOTTE GIALLA

In occasione del passaggio del "Tour de France" a cuneo, è stata organizzata nella città "LA NOTTE GIALLA".
L'associazione culturale con il contributo del comune di Cuneo ha curato il concerto al Parco della Resistenza
iniziato con il blues di "Miss-Ipi", seguito dal gruppo cover "Rock'n'Roll Savers" e concluso, ormai alle 2 del
mattino, con la musica zingara dei "Bruskoi Prala". Durante la serata hanno allestito i propri banchetti le
associazioni "Libera Terra" e
"Greenpeace". Hanno contribuito all'evento l'associazione Lotus e il sito web "Be-Urself" che si occupa di musica
emergente del cuneese.

24-25-26-27 Luglio 2008 - CAMPEGGIO SANT'ANNA DI ROCCABRUNA

“Se voi giovani volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la
nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani,
nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati.
Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate
lì o giovani, col pensiero, perché li è nata la nostra Costituzione.”

Quattro giorni di campeggio organizzati con la collaborazione di “A.N.P.I” e “Libera Terra” resa possibile grazie ai
contributi della Regione Piemonte, del Comune di Cuneo e del Comune di Roccabruna.
Il campeggio è iniziato Giovedì pomeriggio con la presenza di Don Ciotti (presidente di Libera e del gruppo
Abele). La sera con il concerto occitano dei “Cap Levat” e del gruppo napoletano “A 67”.
La giornata di Venerdì ha come tema “L’Italia è una repubblica fondata sul Lavoro”. Di questo si è discusso con
l’ex-ministro al Lavoro Cesare Damiano, con Paolo Costamagna (Presidente dell’associazione “16 Luglio: per non
dimenticare” costituita all’indomani del rogo alla Molino Cordero) e con il cantante Caparezza, esibitosi poi la sera
stessa in un live al Nuvolari cui si è preso parte.
“L’Italia ripudia la guerra come strumento d’offesa”, questo il tema di Sabato 26 che ha visto la partecipazione
della sezione cuneese di Emergency e del Sindaco di Gela, Rosario Crocetta, in costante guerra contro la Mafia. La
sera lo spettacolo della compagnia teatrale di Torino “L’interezza non è il mio forte”.
Per finire incontro a Dronero con Caselli e la sera concerto di gruppi emergenti.

La Stampa, “La costituzione va sempre difesa”, Venerdì 25 luglio 2008.


La Stampa, “Non dimentichiamo la tragedia del Molino”, Sabato 26 luglio 2008
La Stampa, “Caselli parla ai giovani dell’associazione Libera”, Domenica 27 Luglio 2008

6 Settembre 2008 - ANFITEAT-ROCK

Con il contributo del Consorzio Socio Assistenziale (CSAC) e del Comune di Cuneo si è realizzata la seconda edizione
di “ANFITEAT-ROCK” presso l’anfiteatro di San Paolo.
La rassegna di gruppi emergenti ha visto la partecipazione al pomeriggio di due gruppi occitani (“Cap Levat” e
“Monsieur de Rien”) ai quali sono seguiti quattro bands della scena underground del cuneese.
Hanno aperto la serata i giovanissimi “Materialisti Tristi” seguiti dall’indie-rock psichedelico degli “Apodios” e dalle
“canzonette scorrette” dei “Micapungo”. In chiusura si sono esibiti i fossanesi “Io Monade Stanca” con il loro Freestyle
jazz.
La serata, totalmente gratuita, ha visto l’affluenza di circa 300 appassionati ascoltatori.

La Guida, “Un palco per le nuove band musicali cuneesi” e “Agenda Rock”, Venerdì 5 Settembre