Sei sulla pagina 1di 2

Consigli: La posa di cornicini e rosoni (70.

04)

PRODOTTI:

Rosoni – Cornici
Possono essere in legno, polistirolo o poliuretano. Gli elementi in polistirolo, o poliuretano devono essere tinteggiati sono con pittura acrilica o vinilica

Adesivo
Per incollare il poliuretano, utilizzate un mastice a doppia incollatura.
Per il polistirolo, scegliete un adesivo specifico
La tecnica più rapida è l’incollatura a caldo, con l’apposita pistola, alimentata da piccole barre di materiale collante
Posizionate nell’apposita cassetta la cornice rivolta nel senso in cui opererete. Ciò per evitare inversioni nel taglio. La qualità del lavoro dipende,
infatti, dalla precisione del taglio degli angoli e dalla levigatura.

ATTREZZI:

Metro, sega e cassetta per tagli obliqui, spatola, pennello, carta vetrata a grana molto fine, lime piatte, postola incollatrice, spatola dentellata, cavalletti,
fermi

Iniziate la posa dall’angolo interno, più in vista


Tagliate l’estremità della cornice obliquamente con l’ausilio di una sega e
dell’apposita cassetta

Incollaggio semplice. Incollate con una spatola dentellata, i lati che andranno a
contatto col il muro e con il soffitto.
Doppio incollaggio (colla neoprene compatta). Posizionate la mondatura nella sua
esatta ubicazione e tracciatene il contorno sul muro e sul soffitto.

Incollate con il pennello le zone appena delineate e i lati della cornice che vi andranno
a contatto
Aspettate 15 o 20 min. per l’essiccazione fintanto che l’adesivo non risulti più
appiccicoso al dito. Quindi, applicate la cornice al soffitto, con precisione, allineandovi
al tracciato. Per evitare eccedenze di adesivo, incollate lasciando un margine.

Applicate l’adesivo ai vari elementi, incominciando da quello d’angolo.

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI20.php?mytype=stampa 03/06/2005
Finitura. Mascherate le giunture, applicando, con una spatola sottile, dello stucco.
Spalmate lo stucco negli angoli con un dito.

Dopo l’essiccazione, levigate le giunture accuratamente con della carta vetrata molto
fine.
Spolverate, quindi applicate due mani di pittura, acrilica o vinilica, alla cornice.

Trucco. Per ottenere degli angoli vivi perfetti, utilizzate una lima piatta molto fine
ricoperta di carta vetrata altrettanto fine.

LA POSA DI UN ROSONE

Tracciatene l’ubicazione, applicate l’adesivo al rosone, seguendo le stesse modalità


sopraesposte.
Non dimenticate di forare, se occorre , in corrispondenza del passaggio dei fili elettrici per
l’illuminazione, per l’eventuale ventilazione a pale, ecc..
Dipingete il rosone prima della posa

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI20.php?mytype=stampa 03/06/2005