Sei sulla pagina 1di 4

Consigli: Posa della carta da parati (70.

07)

COME DETERMINARE LE QUANTITA' NECESSARIE

Misurare il perimetro della stanza senza tener conto delle aperture ( finestre e porte).
Dividere per la larghezza del rotolo ottenendo così il numero di fogli interi.
Misurare l'altezza dei muri da tappezzare (esclusi gli zoccoli), ed aggiungere 6 cm per i tagli di finitura in alto e in basso.
Definire il numero di fogli interi ricavabili da ogni rotolo; generalmente la lunghezza di un rotolo è di 10 metri.
Calcolare il numero di rotoli richiesti dividendo il numero di fogli interi necessari per quello di fogli interi ricavabili da ogni rotolo.
Togliere la superficie occupata dalle aperture (vetrate, porte, finestre).

Scegliere la colla giusta


La colla dev'essere assolutamente adatta sia alla qualità della carta (tradizionale, spessa, vellutata, vinilica), che al tipo di supporto (fondo assorbente,
non assorbente, dipinto etc.)

PRODOTTI: Solvente, colla di preincollaggio (muri nuovi), detersivo (muri dipinti), stuccatura, rotoli carta da parati. ATTREZZI: apparecchiatura a
vapore, spugna, carta vetrata, raschietto, spatola flessibile, raschietto triangolare.
Applicazione:
righello, filo a piombo, pennellessa, spazzola da tappezziere, forbici, rotellina da tappezziere, secchio, spatola dentellata.

LA PREPARAZIONE DEI MURI

Nuovi (di gesso)


Questo tipo di supporto poroso necessita di preincollaggio.

Dipinti
Pulire con detersivo e lavorare dal basso verso l'alto; passare la superficie con della carta vetrata per
facilitare la presa della colla.

Tappezzati
Per togliere la carta preesistente bagnarla con una spugna o una spazzola imbevute di solvente diluito
in acqua. Rimuoverla quindi con un raschietto iniziando dall'alto. Per rimuovere della carta vinilica,
separare lo strato vinilico dalla carta di supporto.

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI364.php?mytype=stampa 03/06/2005
Fori e crepe
Allargare fori e crepe e richiuderli con lo stucco utilizzando una spatola. Incollare sulla crepa una
striscia di tela e ricoprirla di stucco con un raschietto; levigare ad essicazione compiuta.

LA MESSA IN OPERA

Preparazione
Utilizzare, se possibile, un tavolo da tappezziere.
Riportate sul rotolo l'altezza del muro, aggiungengo 6 cm (3 cm per l'alto e 3 cm per il basso). Se la
carta ha un disegno componibile, aggiungete l'altezza dell'eventuale spreco.

Tagliate i fogli con forbici a lame lunghe o un taglierino. Se tagliate la tontalità dei fogli, ricordate di
numerarli (disegni componibili). E' consigliabile tagliare i fogli man mano che si adoperano, per evitare
a chi non ha sufficiente esperienza, errori e sprechi.

Posa
Iniziare dal muro adiacente ad una porta, una finestra, un angolo.
Linea di inizio
Tracciare una linea verticale con il filo a piombo, partendo dal bordo della porta o della finestra: questa
linea dev'essere ad una distanza uguale alla larghezza di un foglio meno 3 cm.

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI364.php?mytype=stampa 03/06/2005
Incollaggio
Cospargere di colla la metà del foglio procedendo dal centro verso i bordi; ripiegare il foglio e
continuare l'applicazione sull'altra metà. Utilizzare una pennellessa o una spatola dentellata.
Applicazione
Allineare il bordo del primo foglio con la linea di inizio, lasciare sporgere 3 cm e fissare il foglio sul
muro, lisciandolo per farlo aderire bene.
Adesione
Togliere le bolle d'aria procedendo dall'alto in basso, spiegare la seconda metà e rifinire verso lo
zoccolo. L'adesione della carta vinilica si ottiene con una spatola.

LA FINITURA

Adesione dei giunti


Utilizzare la rotella da tappezziere; la carta con motivi in rilievo dovrà essere ripianata con l'apposita
spazzola da tappezziere per non "schiacciarne" i particolari.
Finitura
Segnate l'alto e il basso del foglio con il dorso delle forbici e scollate leggermente la carta dal muro.
Tagliate il pezzo che avanza seguendo il tratto di piega lasciato dalle forbici.

LE RIFINITURE

Soffitto
Utilizzare una scopa pulita per sostenere il foglio e tracciare una riga con la matita per allineare il primo

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI364.php?mytype=stampa 03/06/2005
foglio. Applicare il primo foglio e spianare man mano che si procede.
Prese e interruttori
Se sono sporgenti, lasciar cadere il foglio e incidere a croce davanti alla presa; tagliare quindi intorno al
blocco con un coltello. Se invece sono a incasso, applicare il foglio dopo aver disinserito la corrente e
smontato la presa. Tagliare la carta a croce ed abbassare le quattro parti verso l'interno della
mascherina, quindi rimontare la presa.
Calorifero
Prima di incollare tagliare la carta dopo aver segnato i supporti del calorifero. Per spianare dietro al
calorifero far scorrere un manico di scopa infilato in un tubo di PVC.

http://www.castorama.it/schede_consiglio/artI364.php?mytype=stampa 03/06/2005

Potrebbero piacerti anche