Sei sulla pagina 1di 2

I PUNTI DEBOLI SU CUI OCCORRE INSISTERE PAROLE UTILI

MINIO: è la pittura antiruggine più diffusa e conosciuta,


riconoscibile dal caratteristico colore rosso o arancio; un
PITTURA
tempo era a base di ossidi di piombo ed olio di lino, ora gli
ossidi sono per lo più a resine oleofenoliche.

ZINCATURA A FREDDO: si realizza con una speciale


pittura antiruggine dall’elevato peso specifico che, se stesa in
COME DIPINGERE
due mani, funziona da fondo e da finitura.

CONVERTITORE: reagisce chimicamente con la ruggine


SUPERFICI
trasformando l’ossido di ferro in biossido: lo strato
superficiale che si crea costituisce un ottimo fondo per la METALLICHE
verniciatura finale.

SMALTO SINTETICO: prodotto verniciante di finitura che si


diluisce di solito con acquaragia.

SMALTO ACRILICO: si diluisce con acqua ed è quasi del


tutto inodore; può essere usato sul ferro solo se
precedentemente trattato con antiruggine; si eroga
direttamente solo su superfici zincate, aderendo con tenacia
al supporto.

SMALTO IN GEL: adatto per superfici arrugginite, si


applica sulla ruggine aderente e svolge la funzione del
convertitore, dell’antiruggine e dello smalto tradizionale.

470/3
1. ANGOLI INTERNI. Tutte le zone in cui si
possono verificare dei ristagni d’acqua vanno
trattate con particolare cura, facendo penetrare il
convertitore all’interno delle fessure e sigillando con PRENDI LE SCHEDE “BRICOFARE”
abbondante smalto. SULLA PITTURA
2: SPIGOLI VIVI. Offrono una scarsa superficie di
appoggio allo smalto e alle setole del pennello 1. COME PREPARARE LE SUPERFICI
depositano un film protettivo troppo sottile: meglio 2. COME APPLICARE SMALTI, PITTURE E VERNICI SUL LEGNO
ripassare più volte in ogni fase del trattamento. 3. COME DIPINGERE SUPERFICI METALLICHE

3: SCATOLATI. Sono vuoti all’interno, dove non è


possibile intervenire, per cui possono facilmente
deteriorarsi se l’umidita si infiltra nelle cavità: è
quindi necessario che le saldature siano continue e
4. COME DIPINGERE PARETI E SOFFITTI
5.COME CONOSCERE SILICONI, SIGILLANTI E COLLE
6. COME PREPARARE LE SUPERFICI DI LEGNO
BRICOFARE
che lo smalto chiuda ogni soffiatura.
4: SALDATURE. In queste zone il metallo è
degradato a causa del calore prodotto dall’elettrodo
ed è più soggetto ad ossidarsi, per cui è opportuno UN AIUTO TECNICO A CHI FA DA SÉ
stendere più mani di antiruggine.
FERRO NUOVO FERRO VECCHIO
RASCHIETTO E ASPORTANDO
SPAZZOLA LA POLVERE
METALLICA CON UNO
SONO STRACCIO SI
INDISPENSABILI INDIVIDUANO le
per rimuovere la zone in cui
ruggine e la conviene
pittura non più insistere, usando
aderente; nei casi magari della tela
più difficili si può smeriglio; la
intervenire con superficie va poi
una spazzola lavata con uno
rotativa montata straccio
sul trapano o imbevuto di
sulla solvente e
smerigliatrice. lasciata asciugare
LA SUPERFICIE DELLO SCATOLATO E DEL LE CROSTE SUPERFICIALI LASCIATE per bene.
PROFILATO è quasi sempre intrisa di olio e di DALLA LAVORAZIONE a caldo vanno eliminate
sporcizia, per cui va pulita con cura servendosi di col raschietto o, se molto evidenti, con la
uno straccio imbevuto di benzina o di solvente; il smerigliatrice: con l’apposita martellina o con uno
lavoro risulta più agevole se si interviene scalpello bisogna invece rimuovere la scoria
direttamente sulle verghe o sui pezzi tagliati prima depositata dall’elettrodo durante la saldatura ad
dell’assemblaggio. arco, senza trascurare le zone poco accessibili.

PER UTILIZZANDO
PROTEGGERE UNO SMALTO
IL FERRO GIA’ IN GEL
OSSIDATO, ma dell’ultima
anche per generazione si
prevenire eliminano tutte
l’ossidazione di le fasi precedenti
quello nuovo perchè il
conviene usare prodotto, che va
un buon agitato prima
convertitore di dell’uso, svolge
ruggine, che si nello stesso
stende a tempo la
pennello e che funzione del
trasforma la convertitore,
ruggine in una dell’antiruggine
PER LA PREPARAZIONE DEL FONDO SONO PER LA FASE DI FINITURA SONO
sostanza inerte. e dello smalto di
DI NORMA SUFFICIENTI due passate con DISPONIBILI diversi tipi di smalto, alcuni adatti
finitura.
antiruggine a base di piombo, ma esistono anche all’interno ed altri all’esterno perchè più ricchi di
prodotti a base di zinco o di sali di cromo, adatti resina; sul ferro trattato con antiruggine si possono
per realizzare una protezione particolarmente usare anche gli smalti acrilici ad acqua.
efficace.