Sei sulla pagina 1di 64

y(7HB7C0*LLRKKM( +#!"!"!z!

PASSIONE
E INNOVAZIONE Via Remo Brambilla 16
20049 Concorezzo Mb
www.redaellicostruzioni.it EDIZIONE DELLA TESTATA «GIORNALE DI MONZA» • IN EDICOLA IL MARTEDÌ tel. 039.6042142

ABBONAMENTI: annuo ordinario Euro 65,00 (C/C postale n.42412205 - intestato a Editrice Vimercatese srl) - Poste Italiane s.p.a - Spedizione in Abbonamento Postale D.L. 352/2003 (conv. in L. 27/4/2004 n. 46) Art. 1 comma. 1 CPO Peschiera ISSN 1720-1179
N. 01 • MARTEDÌ 4 GENNAIO 2011 www.giornaledivimercate.it EURO 1,20

FURTI L’anno nuovo porta ancora una raffica di colpi. A Concorezzo rubati 6mila euro di computer AVVISO

Razzia di aragoste e ostriche a Usmate


AI LETTORI
Per la seconda e ultima
settimana il Giornale di
Monza e il Giornale di
Vimercate escono in
edizione unificata.
A Cavenago ripulito un ristorante. Due ladri di rame colti sul fatto a Villasanta I lettori avranno quindi
l'opportunità di leggere
(tgb) Aragoste, gamberoni, notizie di un territorio

BERNAREGGIO, orate, una piovra e ben cin-


que cestini di ostriche da 3
chilogrammi ognuno. Non è
il menù di Capodanno della
più vasto rispetto
al quale sono solitamente
abituati.

GRAZIE AL VIGILE EROE massaia media, ma quello di


una banda di ladri che nella
notte tra mercoledì e giovedì
Troverete le notizie del

ha saccheggiato la pesche-
ria-friggitoria «Pensabene» di in apertura del
Usmate. «Hanno ripulito settimana, mentre quelle del
quasi tutto quello che c'era
sul bancone e nel frigo - ha A sinistra, ve-
Un grazie spiegato la titolare - Dopo trina sfondata da pagina 29
speciale al aver sfondato il vetro si sono a Concorezzo.
comandan- intrufolati nel negozio e han- Sopra, il bari-
te della Po- no iniziato a fare razzia di ciò sta derubato a
lizia locale che si trovava a tiro». Cavenago. A
Maurizio Erano forse in cerca di cibo fianco, il nego-
Zorzetto anche gli ignoti che nella not- zio usmatese
dai fami- te tra giovedì e venerdì si sono ripulito
gliari di un introdotti nel centro cottura
ciclista sal- della scuola primaria di via hanno agito a Cavenago, dove da segnalare anche l’assalto A Villasanta infine, i re-
vato dopo Della Brina a Velate (saltando ad essere ripulito è stato il bar dei malviventi al negozio di sidenti sono riusciti a fare
un arresto poi anche nella scuola stes- «Bread & Breakfast» di piazza computer di via San Rainaldo arrestare due cacciatori di ra-
cardiaco sa). Hanno rotto due finestre, Libertà. Il colpo è stato messo a Concorezzo tra mercoledì e me concorezzesi che opera-
ma non sembra essere spa- a segno nella notte tra mar- giovedì: vetrina sfondata con vano in via Marinetti.
a pagina 47 rito nulla. tedì e mercoledì. una mazza e 6.000 euro di
. Sempre ladri «affamati» Restando in tema di furti, bottino. alle pagine 40, 41, 44 e 46

CORNATE Ancora due operazioni di Carabinieri e Polizia nella lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti SULBIATE ARRESTI A BUSNAGO E MEZZAGO

Le suore del paese Uno maltrattava la moglie,


Distribuiva le dosi col Suv, pusher in manette piangono la storica l’altro assillava una ragazza
Il marocchino amava circolare su una lussuosa «Bmw X5». Preso a Ronco un altro latitante madre superiora (pdn) Due donne, due vittime per le
quali il nuovo anno ha portato una
boccata d’ossigeno. La prima, una
CORNATE (ola) Altri due ar- bre sono scattate le manette busnaghese maltrattata: il marito è
resti per spaccio di sostanze per El Gouza Rachid, 43 an- finito in manette dopo l’ennesima
VIMERCATE - CHIUDE STORICA FERRAMENTA stupefacenti ai danni di al- ni, da tempo ricercato per violenza. La seconda, una 27enne bel-
trettanti magrebini residenti spaccio di droga. A fermarlo luschese, per più di un anno per-
in paese. è stata l'Aliquota radiomo- seguitata da un molesto pretendente
Nei giorni scorsi è stato bile dei Carabinieri di Vi- di origini marocchine, ora in carcere.
tratto in arresto dalla Que- mercate che l'hanno sorpre-
stura di Lecco un pusher ma- so mentre passeggiava a a pagina 49 e 50
rocchino residente in paese, Ronco Briantino. Un arresto
che aveva attirato l’attenzio- che segna un ulteriore suc- BELLUSCO - RAGGUARDEVOLE TRAGUARDO
ne su di sé per il fatto di cesso per l'operazione de-
circolare su una «Bmw X5».
Si tratta di uno dei 13 arresti
nominata «Venere Nera»
(portata avanti dal Comando Festa centenaria: nonna
effettuati dalla Polizia di Sta-
to nell’ambito dell’operazio-
provinciale dei Carabinieri
di Lecco) che alla fine di Maria compie un secolo
ne «Clarissa». La banda ope- novembre aveva già assicu-
rava tra le provincie di Lecco, rato alla giustizia ben quin- BELLUSCO (ccf) Un
Bergamo e Monza. Le in- dici persone, tra cui Moha- SULBIATE (tgb) È morta secolo di vita, una
dagini sono state coordinate med El Ghaoui, classe 1977, suor Celestina (nella fo- vita intera in «Curt
dalla Procura orobica. residente a Porto d'Adda. La to), madre generale del- del Poss»: Maria
Un altro malvivente è stato banda faceva riferimento a le suore di Brentana. Pirovano (nella fo-
invece sorpreso e assicurato Laila Boukhechen, giovane to) ha raggiunto
a pagina 33 alla giustizia dopo mesi di marocchina (la Venere Nera) a pagina 48 questo traguardo il
. latitanza. Lunedì 27 dicem- anch'essa arrestata. . 27 dicembre scor-
so, spegnendo ben
cento candeline.
CONCORSO PRESEPI VIMERCATESE - TRASPORTI LESMO - CASO «YAMAHA» ARCORE - TRAGEDIA SFIORATA
a pagina 49
Torna puntuale il concorso
organizzato dal nostro
Metropolitana: la Regione ora Scontro fra dipendenti Monossido dal caminetto, PER DUE ANNI NEL «LIMBO»
giornale. In palio per i tre
presepi più belli e originali
chiede ai Comuni 50 milioni rimasti e cassaintegrati quattro persone intossicate «Esilio» finito: Caponago
abbonamenti alla versione
on line sfogliabile del
Giornale di Vimercate
(bcc) Quarantasette milioni di Eu-
ro. È quanto dovranno sborsare
ARCORE (bcc) Tragedia sfiorata
mercoledì notte ad Arcore quando torna con l’Asl di Monza
cinque Comuni brianzoli per ve- una famiglia di quattro persone è
FINO AL 7 gennaio dere finalmente realizzato il pro- rimasta intossicata dalle esalazio- CAPONAGO (bcc) Dal primo gennaio Ca-
è possibile inviare via mail lungamento della linea metropo- ni di monossido di carbonio pro- ponago è entrata a far parte dell’Asl di
litana «2» nel vimercatese. Una venienti dal caminetto di casa. Un Monza e Brianza. Un passaggio che si
redazione@giornaledivimercate.it cifra da capogiro che difficilmente incidente che poteva essere fatale attendeva da due anni. A fine 2008,
Vimercate, Agrate, Brugherio, ad Antonio Aloise, 48 anni, alla infatti, i caponaghesi erano stati tra-
la foto o recapitarla presso la Concorezzo e Carugate potranno moglie 42enne e ai figli di 20 e 15 sferiti nel distretto di Trezzo in attesa di
redazione (via Cavour 59, Vimercate) pagare. La notizia ha immedia- anni. Fortunatamente la primo- entrare a far parte della nuova Pro-
del proprio presepe con tamente sollevato la levata di scu- genita si è svegliata accusando i vincia. Un limbo che aveva creato non
nome, cognome, età, paese di dei sindaci che si preparano a sintomi dell’intossicazione e ha pochi disagi agli utenti.
di residenza dare battaglia. lanciato l’allarme.
e recapito telefonico a pagina 43
a pagina 34 a pagina 38 a pagina 37 .

SCONTI dal 30 al 50%


NOVITÀ
LPG è leader mondiale
nella stimolazione
tessutale per
viso e corpo
rimodellante REGALA SERATE
Distributore di zona Profumeria e anti-age DA VIP IN LIMOUSINE*
Via Vittorio Emanuele 1 - 1º piano *Vedi regolamento in negozio o su www.lasvistaspacciocchiali.com.
Vimercate - Tel. 039.660562
BELLUSCO Via del Commercio 4/5
Tel. 039.6011462

GIORNALE DI VIMERCATE • Via Cavour, 59 • tel. 039.62.51.51 • fax 039.68.53.349 • E-mail: redazione@giornaledivimercate.it
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DELLA CITTÀ 2

VIA RAIBERTI L’asilo notturno offre riparo a tante persone in difficoltà

«A Natale non abbiamo detto no a nessuno»


(amb) Lo spirito del Santo Natale ha tenuto aperte tutto della struttura - Non ci sono grandi variazioni dovute
il pomeriggio le porte dell’Asilo notturno della Società all’emergenza freddo, da noi, anche se non sempre chi
San Vincenzo de’ Paoli di via Raiberti, con un’ab- usufruisce del nostro dormitorio si ferma poi qui a
bondante offerta di «mani», per il servizio a tavola, e pranzare. Molti, infatti, hanno un lavoro a Milano e
una grande soddisfazione dei più di 50 commensali. usufruiscono delle strutture presenti nella città».
RIFUGIO Gli Scout di Monza hanno voluto offrire un momento L'asilo notturno si apre ai bisognosi segnalati dai
In questa foto di festa e di solidarietà alle ore 16 in Arengario, aperto servizi sociali per 3 mesi, un eventuale «bis» è concesso
d’archivio, il a tutti i cittadini, solo una delle numerose attenzioni solo dopo 3 anni, e se fino a qualche anno fa molti
custode mo- che questo gruppo di volontari rivolge alle persone erano giovani stranieri a bussare alla porta, «Negli
stra l’interno bisognose che frequentano la struttura di via Rai- ultimi anni i 36 posti disponibili sono spesso occupati
dell’asilo not- berti. da italiani di mezza età che non si possono permettere
turno di via «A Natale non diciamo no a nessuno ma gli ospiti un affitto - ha precisato Cicciotti - Molti padri separati
Raiberti, mol- della mensa diurna, in generale, sono sempre persone con alimenti da pagare o ex-lavoratori tagliati fuori
to frequenta- segnalate dai Servizi sociali, spesso richiedenti «sto- dalla crisi: spesso accade che problematiche lavorative
to nei mesi in- rici» che hanno presentato richiesta presso la Caritas di e famigliari si mescolino, costringendoli a rivolgersi a
vernali largo Esterle - ha spiegato Luigi Cicciotti, responsabile noi».
.

L’iniziativa della locale Croce Rossa

La grande tenda di via Spallanzani


accoglie una decina di senzatetto
I bisognosi sono soprattutto uomini che hanno perso il lavoro o la famiglia, la
Cri non si limita ad offrire loro un rifugio, ma li aiuta a reinserirsi nella società
Anche durante le (amb) Quelli noti sono una quin-
dicina ma gli stimati sono 30-40,
festività c’è «Per questo abbiamo bisogno della
collaborazione dei cittadini, non so-
sempre chi pensa lo per donazioni e acquisto di ma-
teriale ma per le segnalazioni» ha
spiegato Mirko Damasco, commis- La tenda allestita dalla Croce Rossa in via Spallanzani
ai meno sario provinciale della Croce Rossa
Italiana con sede in via Piave 11. I l’anno, 2 volte alla settimana, la Cri «Quest’anno sta funzionando
fortunati. In città senzatetto, di loro si sta parlando. monitora il territorio setacciandolo molto bene, ma è importante che
«A volte non si vogliono far tro- in cerca di nuovi soggetti da poter tutti ne conoscano l’esistenza - ha
troviamo la tenda vare ma con il freddo colgono vo- mettere in contatto con i Servizi aggiunto Elena Colombo - Sia gli
lentieri l’occasione di poter stare al sociali, obiettivo è sempre il
montata dalla caldo la notte - ha continuato Da- reinserimento nella società. Tutti i cittadini monzesi
masco - La nostra tenda per l’emer- Nell’ultimo anno 5 successi
Croce Rossa in genza freddo è installata dal 10 di- su 15. possono contribuire
cembre in via Spallanzani e assi- «Si tratta soprattutto di
via Spallanzani curerà ospitalità tutte le notti dalle 8
alle 7 del mattino seguente, cola-
uomini che hanno perso la-
voro o famiglia, a volte en-
regalando vestiti o coperte
per aiutare i zione e possibilità di doccia calda
comprese, ad una decina di persone
trambi, a volte una in se-
guito all’altro - ha raccontato Da- eventuali utenti, sia i cittadini che
senzatetto e l’asilo fino alla fine di febbraio».
E' situata al termine di una via
sabile dell’Unità di strada, all’orario
di apertura si presentano con le
sotto una pioggia poco convinta. Si
scherza e si parla della giornata: si
masco - La nostra tenda di via Spal-
lanzani è l’unico posto caldo in
possono segnalare 24 ore su 24 la
presenza di un senzatetto e donare
notturno di via secondaria e piuttosto buia, l’in-
terno è caldo e fitto di brande. I
chiavi e qualche pacco di croissant
ad aprire i cancelli ad un paio di
tratta di «habitué» della tenda, or-
mai, e l’atmosfera è collaborativa e
Lombardia, per ora, anche se vor-
remmo estendere su tutto il ter-
materiale come vestiti e coperte
contribuendo concretamente al no-
Raiberti volontari della Cri, su cui veglia il
sorriso di Elena Colombo, respon-
ombre troppo puntuali che aspet-
tano indomiti ad ombrello chiuso
distesa.
Emergenza freddo a parte, tutto
ritorio provinciale il nostro servizio
su strada».
stro servizio». (Per informazioni/se-
gnalazioni 039-204591).

La Mela
di Consonni Sabrina
Ristorante PIANURA INN Busnago
...e’ anche CHURRASCARIA

RODIZIO di CARNE
Brasileira

35
CAIPIRINHA ai 15 gusti tropicali
PICANHA e altri 13 tipi di CARNE
GRAN BUFFET di antipasti e contorni

SALDI ... MEGLIO
PRENOTARE ...

fino al

50% CENE AZIENDALI


COMPLEANNI
FESTE di LEVA
PRENOTAZIONI e INFO
Via V. Emanuele 61/B APERTO Tel 039 6957412
Venerdi Infoline 333 9071322
VIMERCATE Sabato www.eldoradocafe.eu
Tel. 039/5968750 Domenica info@eldoradocafe.eu
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DELLA CITTÀ 3
IL CASO Fissata la data per il Gran premio dell’Eur, si correrà il 25 agosto 2013 SETTORE ARREDOBAGNO

Gp Roma, in tv gli spot per la gara


La «Pressiani» ha acquisito
la «Tomasi» in quel di Merone
(cmz) La «Pressiani», azienda di ar-
redobagno di via Carrà, ha acquisito il
ramo d’azienda che la «Tomasi», fab-
brica lecchese che opera nello stesso
Solo Alemanno frena, ma il Comitato per l’Autodromo che fine ha fatto? Da mesi non batte colpo settore, ha a Merone, nel Comasco.
L’operazione ha consentito di salvare il
posto di lavoro a 13 dipendenti, mentre
(cmz) In attesa del Gp di Roma, macchina per un evento che strutture che poi resteranno al capitale è praticamente dimez- stione non hanno avuto sinora resteranno in cassa integrazione per
tra buone e cattive notizie. La anche nella capitale non tutti Comune di Roma. Flammini zato e la popolazione dell’Eur è peli sulla lingua. Sembra essersi tutto il 2011 gli altri 70 dipendenti della
buona notizia viene sal sindaco vedono di buon occhio. spera di avere un ritorno di un del 2%. invece arenato - o comunque ditta in liquidazione. Con questa ope-
della capitale Gianni Aleman- Ma Flammini ha già fatto i miliardo di euro l’anno, con ri- Insomma, il Gp romano ver- non procede certo come una razione, viceversa, la «Pressani» po-
no (nella foto) che assicura: se conti, che l’altra settimana sono cadute positive sull’occupazio- rebbe disputato un paio di set- Formula 1 - il Comitato uniti per tenzia la sua attività, che già la vede
l’Italia potrà ospitare un solo stati pubblicati su un quotidia- ne e la creazione di 10-12mila timane prima di quello mon- l’autodromo, promosso da Pro- leader in un settore che come altri ha
Gran Premio di Formula 1 Ro- no economico. Gli investimenti posti di lavoro, attirando altresì zese, al quale rischia di «rubare» vincia, Comune di Monza e sofferto in questi anni per la crisi edi-
ma farà un passo indietro. La messi in campo da soggetti pri- nella capitale migliaia di turisti. investitori. Cciaa MB. Dopo la firma per la lizia.
cattiva dal fatto che c’è già una vati ammonterebbero a circa L’obiettivo dell’imprenditore, Un timore che hanno in tanti, costituzione ufficiale (a luglio!)
data per la corsa: 25 agosto 200 milioni di euro. La metà messo nero su bianco, è di far a cominciare dai parlamentari non si è mossa foglia. Vista l’aria INFORMATORE SPECIALE
2013. E già ci sono gli spot - con dovrebbe essere destinata alla disputare la gara il 25 agosto del lumbard Paolo Grimoldi e Ce- che tira non sarebbe il caso di
Claudia Gerini - che pubbli- costruzione di opere e infra- 2013, quando il traffico nella sarino Monti, che sulla que- promuovere qualche iniziativa?
Per diffondere la variante al Pgt
PALAZZO Le buste verranno aperte il 28 gennaio prossimo il Comune investirà 8.400 euro
(cmz) L’Amministrazione comunale

(cdi) Ritenta sarai più fortunato. Il


Comune di Monza ha deciso di
replicare le aste finora andate
Colonia e latte vanno di nuovo all’asta spenderà 8.400 euro per fare conoscere
a tutti i cittadini la Variante al Piano di
governo del territorio. Con una de-
termina prese recentemente infatti, si è
deserte, sperando che con il nuo- Resta da vedere se con il nuovo deciso di affidare alla società «Cen-
vo anno le cose vadano meglio. anno le disponibilità economi- timetri srl» di Sesto San Giovanni la
Per venerdì 28 gennaio sono che dei privati permetteranno realizzazione grafica di un inserto da
indette due aste pubbliche ri- questo tipo di investimento. allegare all’informatore comunale «Tua
spettivamente alle 10 per la ven- Da rilevare che della vendita Monza», dedicato appunto alla Varian-
dita degli immobili dell’area ex dell’ex centrale del latte si parla te, per consentire ai cittadini - come si
Centrale del Latte in via Aguilhon sin dal maggio 2008, ma fino ad legge in determina - «una maggiore
(prezzo a base d’asta 3.216.240 ora l’operazione non si è con- comprensione degli interventi previsti
euro) e alle 11 per la vendita dell' cretizzata, anche se poco più di in materia urbanistica, nell’ottica della
cizzano l’avvenimento. ex colonia marina nel Comune di un anno fa era andata a buon trasparenza dell’attività amministrativa,
La fine dell’anno, insomma, Noli in provincia di Savona (prez- fine l’alienazione dell’ala ovest in linea con la recente Riforma Bru-
ha portato notizie contrastanti zo a base d’asta: 2.160.000 euro). della stessa centrale, quella netta».
per i brianzoli, che per tutto il Per entrambe le gare il termine all’angolo fra le via Aguilhon e L’investimento per la trasparenza, co-
2010 hanno visto messo in forse per la ricezione delle offerte è il Maggiolini. 2.025 metri quadrati me accennato, è di 7mila euro più Iva,
il futuro della corsa monzese 27 gennaio alle 12 e tutte e due aggiudicati alla società «Aida» di per un totale di 8.400 euro.
dalla concorrenza del Gp di Ro- avverranno con il sistema del Monza per una cifra di poco
ma Eur. A tirare le fila della corsa massimo rialzo sul prezzo base superiore al milione e 280mila ALTRA DETERMINA
romana, come noto, è Maurizio d’asta, mediante offerte segrete. euro. L’ex centrale del latte di Monza che va di nuovo all’asta
Flammini, che ha già avviato la .

Duemila euro invece la cifra


STATISTICHE Tanti gli stranieri e gli alunni che frequentano istituti privati (il 30%) destinata a sfamare i gatti
(cmz) Dagli 8.400 euro investiti per la

Dopo due anni di stop risale la popolazione scolastica trasparenza nei rapporti fra Ammini-
strazione e cittadini, in ossequio alla
Riforma Brunetta, ai 2mila euro spesi
per acquistare cibo per gatti il passo è
(cmz) La popolazione scola- (primaria); 3.247 la scuola me- stato ancora raggiunto. Gli studenti stranieri (esclu- breve. Con un’altra determina, presa
stica cittadina è in costante dia (secondaria di primo gra- Il 30,1% degli allievi fre- sa la scuola dell’infanzia) che una decina di giorni prima di Natale,
aumento. Negli ultimi dieci do) e 3.740 la scuola superiore quenta un istituto gestito da frequentano gli istituti citta- l’Amministrazione comunale ha infatti
anni si è passati dai 21.289 (secondaria di secondo gra- enti o associazioni private; le dini sono aumentati di 1.217 deciso di acquistare duemila euro di
iscritti agli istituti monzesi di do). preferenze per la scelta della unità negli ultimi 10 anni. Nel- cibo per gatti, cibo che verrà destinato
vario ordine e grado (anno Da sottolineare che erano scuola paritaria sono maggiori la primaria sono passati da 274 alle colonie feline cittadine, in ossequio
scolastico 2001-2002) sino ai ormai un paio d’anni che gli nell’educazione rivolta ai a 667; nella secondaria di pri- al «regolamento comunale per il be-
23.347 alunni attualmente sui studenti erano in calo (23.519 bambini (66% nelle scuole mo grado da 121 a 407 e nella nessere degli animali e per una migliore
banchi della scuola dell’ob- nel 2008-2009 e 23.178 nel dell’infanzia, 24,8% nella pri- secondaria di secondo grado convivenza dei felini con la collettività
bligo. I residenti in città sono 2009-2010) dato che il picco maria); più contenute da 70 a 608. Se consideriamo il umana», citiamo testualmente dalla de-
però soltanto 15.424, così sud- massimo è stato raggiunto nel nell’istruzione secondaria (il totale degli iscritti stranieri, termina in questione. Amiamo i gatti,
divisi: 3.127 frequentano la 2007-2008, con 23.672 iscritti. 25,6% in quella di primo grado, anche con la materna, saliamo ma forse in un momento di crisi come
materna (scuola dell’infanzia); Picco che, nonostante la cre- il 19% in quella di secondo a quota 2.129, che rappre- PIERFRANCO MAFFÈ l’attuale, dove c’è gente che che non ha
5.310 la scuola elementare scita dell’ultimo anno, non è grado). sentano il 9,1% del totale. Assessore all’Istruzione da mangiare, forse per sfamare i felini si
potrebbero trovare altre soluzioni.

CONTRIBUTI PER LE FAMIGLIE NUMEROSE

Torna il buono «due più quattro»


(cmz) Torna il buono «due stanziamenti per il soste- feriore a 25 anni e fiscal-
più quattro». Per il se- gno delle famiglie, erogati mente a carico; Isee fa-
condo anno consecutivo da Regione Lombardia. miliare non superiore a
l’ambito territoriale che Possono presentare do- 30mila euro.
comprende oltre a Monza, manda i nuclei famigliari Il buono potrà essere
Brugherio e Villasanta, ha che, alla data del 30 set- richiesto ad integrazione
messo a disposizione que- tembre 2010, avevano i del reddito in caso di pro-
sta opportunità per le fa- seguenti requisiti: resi- lungamento del congedo
miglie residenti nei tre Co- denza a Monza, Brugherio parentale o di riduzione
muni che hanno più di o Villasanta; cittadinanza dell’orario lavorativo. Per
quattro figli. Il budget italiana o, se straniera, la presentazione delle do-
complessivo destinato al possesso di regolare per- mande dovrà essere uti-
contributo è pari a 71mila messo di soggiorno; quat- lizzato il modulo appo-
euro, provenienti dagli tro o più figli di età in- sitamente predisposto.
.

A NAGRAFE 7
9
7
7 8
A P R IL
IL
A P R
A P
R IL
A
P
R
IL

della settimana
DAL 27 AL 31 DICEMBRE
Nati Andrea Genghini
Matilde Colomba
Gerlings Belia Sylvia Eveline
Alessia Pessina
Quispe Huillca Davide Francesco Luca Dessart
Alessandro Mauri Viola Zoe Natale
Irene Montinari Andriy Vynnychuk
Mattia Serratore Maria Begato
Riccardo Seveso Giorgio Sormani
Darya Medea Strazzeri Waly Diop

Defunti
Matteo Berardinelli Carmen Carignani Luigia Colombara
Antonina Mulfari Valeria Daris Angelina Dell’Armi
Grazia Venticinque Novella Frignani Armida Magni
Ester Gardini Nicola Manna Luciana Menini
Giorgio Gualteri Ada Manuelli Vittorio Luigi Motta
Agostino Madravio Anna Rocatello Wilma Pagura
Andrea Poli

Pubblicazioni Matrimoniali
Stefano Moro con Chiara Capriuolo
Walber Merlo con Ferreira Sterquim Vanessa
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 4
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DELLA CITTÀ 5

DALL’ASSESSORE LUCIA ARIZZI Progetti e idee per favorire i rapporti con gli immigrati

Cineforum e arte culinaria possono aiutare l’integrazione


(moe) A metà dicembre aveva promesso sovrapporci al lavoro degli altri asses- niera e so cosa significa non ricevere
un impegno nuovo per gli stranieri, ma sorati, ma essere il catalizzatore delle aiuto da nessuno. Il ruolo della delega è
le polemiche sulla nuova delega e qual- proposte degli stranieri per poi girarle quindi facilitare l’integrazione, ma per
che battuta infelice in conferenza stam- agli altri assessori». integrarsi bisogna conoscersi: quando si
pa avevano fatto passare in secondo Tempi tecnici permettendo tra mas- capisce che le differenze tra uomini
ASSESSORE piano la sostanza. simo un paio di mesi ci si siederà tutti sono solo questione di meridiani e pa-
Lucia Arizzi Oggi Lucia Arizzi, assessore al De- intorno ad uno stesso tavolo. ralleli in cui si è nati e che il resto sono
ha in animo centramento con delega alle politiche Una seconda promessa era lo spor- sovrastrutture è facile venirsi incontro».
di promuove- dell’Immigrazione, racconta il suo im- tello stranieri, che la Arizzi ridelinea con In questa direzione sono già pronte
re diverse ini- pegno «affinchè i cittadini stranieri si maggior precisione: «in realtà rimarrà un paio di idee: un cineforum nelle
ziative, coin- integrino». tutto com'è oggi, anche qui il nostro circoscrizioni sui temi dell’integrazione,
volgendo an- Aveva parlato di una consulta: «vi ruolo sarà di integrazione del lavoro che una manifestazione culinaria, «perchè
che le Circo- parteciperanno i delegati di ogni etnia. già viene svolto». col cibo l’uomo manifesta se stesso,
scrizioni, per Ho già incontrato Marocco, Senegal, Un compito che la tocca da vicino: differenze e affinità» e progetti di ita-
favorire l’inte- Romania e a gennaio contatterò le altre «Trentadue anni fa sono arrivata qui liano per le donne che «troppo spesso
grazione associazioni. L’intento non è quello di dalla Sicilia. Era come essere una stra- rimangono ai margini».
.

Indagine statistica del Comune STRANIERI IN CITTÀ

La comunità
Gli italiani sono in costante calo, più numerosa
è quella rumena
mentre aumentano gli extracee
ormai superato l’immigrazione
dall’Africa, e si appresta a rag-
giungere quella dall’America
centrale e meridionale. Una (moe) Ma chi sono? E cosa fanno? Ru-
parte consistente degli stranie- meni (11,85%), ecuadoregni (8,55%),
ri, invece, si trasferisce a Mon- peruviani (8,26%) e albanesi (8,24) sono
za da altri comuni. Infine cre- le nazionalità più rappresentate sul ter-
Nel 2020 gli stranieri saranno il 20 percento della popolazione cittadina sce la presenza di stranieri nati
a Monza: nel 2009 il 18% dei
ritorio monzese «perché non esistono
vincoli ai flussi» ha motivato Vittorio
Non c’è una distribuzione omogenea sul territorio, ma la crescita è costante nati erano stranieri e nel 2010 (i
dati in tal senso non sono
Rossin. Seguono Egitto, Bangladesh, Sri
Lanka e, dato che ha incuriosito pa-
ancora aggiornati) si stima si recchio l’assessore al Decentramento
(moe) Al 1° gennaio 2010 gli gli stranieri 3.734, nel giro di arriverà al 19%: «significa che Lucia Arizzi, i cinesi sono pochissimi, e
stranieri residenti iscritti alle dieci anni si è passati a 109.487 tra 5/6 anni la popolazione occupano solo il 12esimo posto: «solo
anagrafi della Brianza erano italiani e 13.141 stranieri. Anno scolastica sarà formata da un 148 maschi e 148 femmine - aveva fatto
57.670, con un + 4.811 unità boom proprio il 2010 con un quinto di stranieri, più del dop- notare sostenendo ancora - sono quan-
rispetto l’anno precedente. «+1.499» per la popolazione di pio di oggi» spiega ancora Ros- to vogliono loro». I nostri vicini di casa,
Questo il dato centrale dello stranieri e un «-416» per gli sin. francesi, tedeschi e spagnoli raggiun-
studio sugli stranieri nella no- italiani. Crescono parimenti le ri- gono insieme uno scarsissimo 3%.
stra provincia presentato a me- L'ufficio statistiche ha stima- chieste per l’acquisizione della La presenza di uomini e donne è
to l’andamento per gli cittadinanza. Un calo minimo bilanciata per quasi tutte le nazionalità
Negli anni la popolazione anni successivi: «Dalle
proiezioni la previsione
registrato nel 2009 è motivato
da «tempi più lunghi per via di
ad eccezione di equadoregne, peru-
viane e ucraine significativamente più
è costante, ma negli ultimi è che nel 2020 gli stra-
nieri raggiungeranno il
verifiche più mirate e un cam-
biamento radicale nelle acqui-
numerose dei maschi e degli uomini
egiziani e del Bangladesh che sono più
due lustri il numero di 20 percento della po-
polazione totale rap-
sizioni a seguito di matrimo-
nio: se prima bastavano 6 mesi
delle connazionali.
Nel 70% dei casi l’immigrato ha tra i
stranieri è quadruplicato presentando un quinto
dei residenti» ha spie-
ora ci vogliono 2 anni» ha
spiegato ancora la Arizzi.
25 e i 45 anni. «Una popolazione gio-
vane e vitale, ma soprattutto produttiva
gato Vittorio Rossin «Si badi che questi sono i economicamente» il commento di Ros-
tà dicembre dall’ufficio stati- che ha curato lo studio. dati ufficiali che riguardano gli sin.
stiche del Comune. La distribuzione sul territo- stranieri registrati» è l’avver- Lavoratori: gli uomini sono in pre-
Il totale dei residenti nella rio monzese non è omogenea: Immigrati in piazza a Monza nel febbraio dello scorso anno timento dell’ufficio statistiche e valenza operai e muratori (45,21 e
nostra città si mantiene co- la circoscrizione 3 registra la il, seppur infelice commento 6,72%) mentre le donne per il 27,64%
stante negli anni: la popola- presenza maggiore in termini prevalenza sono cinesi: lo Stato il 38%, più un 3,7% senza con- dell’assessore sul fatto che «pa- sono casalinghe, per il 22,69% colla-
zione di italiani è in continuo percentuali, mentre la circo- cinese concede loro prestiti tratto. Gli immigrati proven- re che i cinesi non muoiano boratrici familiari e badanti per il 9,91%.
decremento, ma cresce quella scrizione 2 continua ad avere il senza interessi quindi riescono gono ancora in maggioranza mai», fotografa una situazione Crescono gli imprenditori, soprattutto
di stranieri. Due numeri per primato per valore assoluto. a comprare casa» ha spiegato direttamente dal loro Paese di che la statistica non può rag- nel campo delle costruzioni, del com-
quantificare il fenomeno: se nel Nel 32% dei casi gli immigrati l’assessore al Decentramento origine. Cresce l’immigrazione giungere. mercio, dell’informatica, del noleggio e
2000 gli italiani erano 117.192 e hanno casa di proprietà. «In Lucia Arizzi. In affitto regolare proveniente dall’Asia, che ha Manuela Montalbano delle attività immobiliari.

FACTORY STORE

MADE IN ITALY

DAL 6 GENNAIO SCONTI FINO AL 60%


APERTO TUTTE LE DOMENICHE E GIOVEDÌ 6 GENNAIO

CENTRO SPLUGA
CERNUSCO L.NE (LC) - TEL. 039.5983581
www.tricotchic.it
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 6

www.euronics.it

IL CLIENTE È NEL SUO REGNO

Fino al 23 gennaio

Offerta valida nei Punti Vendita indicati. Salvo esaurimento scorte. Le foto e le descrizioni dei prodotti sono puramente indicative. Salvo errori tipografici. I prezzi dei prodotti sono comprensivi degli eco-contributi RAEE, laddove dovuto per legge.
ro dotti
naia dip
ti
su cen Sconto
Sconto %
HD

20
%
30
Samsung
SMARTPHONE
GT-I5500 CORBY
UMTS HSDPA gsm
Quad-Band,
sistema operativo Android,
processore 600 MHz,
camera 2 MP,
bluetooth, wi-fi,
antenna GPS integrata,

LED 40”
display touchscreen,
memoria espandibile

Sony
LED 40” - KDL 40EX600 Sconto
Risoluzione 1920x1080p, pannello ultraslim,
%
30
retroilluminazione Edge Led, USB foto,
musica e Divx, Light Sensor, Modalità cornice digitale,
Decoder digitale terrestre HD integrato.
10 rate da 69,90 - TAN 0% TAEG 0%*

Hp
15,6” LED NOTEBOOK
G62-B15
Intel Pentium P6100,
Ram 4096MB, HDD 320GB,
Intel HD, DVD super multi DL,
Sconto WiFi 802.11bgN, LAN 10/100,

% webcam con microfono


8Kg

10 1000
integrato, HDMI,
3x USB 2.0, VGA,
card reader 5in1,
batteria 6 celle
6 rate da 74,83
TAN 0% TAEG 0%*
Candy
LAVATRICE - GOF 108/1
Ottimizzazione lavaggio Fuzzy Logic,
lavaggio a freddo, Lavaggio a mano
per tessuti delicati, partenza ritardata.
Dimensioni: AXLxP 85x65x52cm
6 rate da 58,17
TAN 0% TAEG 0%*

*Finanziamento in 6 e 10 mesi a "TASSO ZERO", prima rata a 60 giorni. TAN 0% TAEG 0%. Offerta valida dal 03/01/2011 al 23/01/2011.
paghi da MARZO Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per ulteriori informazioni e condizioni contrattuali si rinvia agli Avvisi e Fogli Informativi a
disposizione presso i punti vendita.
*
a TASSO ZERO L’importo finanziabile va da un min di € 200,00 a un max di € 600,00 per le 6 rate, e da un min di € 601,00 € a un max di € 5.000,00 ,per le 10 rate.
Il TAEG rappresenta il costo del finanziamento oltre ai costi accessori. Le spese di incasso rata sono pari a € 0, anche in caso di pagamento presso
le filiali Agos Ducato. I costi accessori sono i seguenti: imposta di bollo € 14,62; almeno una volta all’anno, rendiconto annuale e rendiconto di fine
rapporto € 1,00 per spese d’invio e € 1,81 per imposta di bollo (per importi superiori a € 77,47). Salvo approvazione Agos Ducato.
in 6 o 10 MESI Tan 0% Taeg 0%

GRUPPO CASTOLDI
VIMERCATE - MB - Via Milano, 102 MILANO - Corso Lodi, 6
MONZA - Corso Milano, 47 MILANO - Viale Monza, 204 APERTI il 6 e 9
SESTO SAN GIOVANNI - MI - MILANO - Via Vittorio Veneto, 20 GENNAIO
(Centro Comm. Vulcano) - V.le Italia, 555 MILANO - Viale Aretusa, 37
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 NERA E GIUDIZIARIA 7

PRIMO INCIDENTE DEL 2011 Il «primato» a due giovani 31 DICEMBRE Paura per una 63enne monzese in gita in Toscana. È stata soccorsa dall’elicottero

Escono di strada e vanno a sbattere Cade in un dirupo e si frattura la gamba


(nsr) Sicuramente viaggiava a velocità ec- controllo del veicolo che è prima finito (nsr) Voleva «salutare» l’anno con una Poteva andare decisamente peggio tura scomposta di una tibia.
cessiva. Forse c’è anche dell’altro. Quel che contro il marciapiede, poi è finito fuori passeggiata in uno dei luoghi più alla 63enne che, venerdì alle 13, in A dare l’allarme sono stati i suoi
è certo è che ha perso il controllo del strada. Un urto violento che ha causato affascinanti (e impervi) del litorale compagnia di due amici, aveva de- due compagni di gita, ma il luogo in
veicolo che è finito fuori strada. Il bilancio ferite per entrambi i passeggeri dell’auto toscano. La gita, però, si è trasformata ciso di raggiungere la Buca delle Frat- cui è avvenuto l’incidente ha reso
conclusivo parla di due feriti: il conducente tanto che, dopo l’allarme, in via Borgazzi in un incubo per una monzese di te, una baia dal difficile accesso si- difficoltosi i soccorsi del «118» tanto
e l’amico che viaggiava al suo fianco. sono giunte due ambulanze del «118». 63enne in vacanza in provincia di tuata tra il promontorio roccioso di che si è reso necessario l’intervento
Il (poco invidiabile) primato del primo Trasportati al San Gerardo e sottoposti a Livorno. Durante l’escursione, infatti, Piombino e quello di Populonia. Im- dei Vigili del Fuoco e del loro eli-
incidente dell’anno è avvenuto alle 4.55 di una serie di accertamenti, il carugatese è è scivolata, cadendo in un dirupo: provvisamente, quando ormai erano cottero partito da Arezzo. Giunto sul
sabato. Protagonisti C.I., 24enne residente stato poi dimesso con una prognosi di 5 dopo l’allarme dei due amici che si giunti a poca distanza dalla spiaggia, posto, due operatori si sono calati con
a Carugate, e l’amico B.I.C.L., 38enne giorni per un colpo di frusta, mentre l’ami- trovavano con lei, la 63enne è stata l’anziana, proprietaria di una casa a le imbracature di sicurezza e sono
ecuadoregno residente a Milano. I due, co se l’è cavata con contusioni più lievi. tratta in salvo grazie all’intervento Donoratico (sempre in provincia di riusciti a raggiungere la donna, che
all’alba di Capodanno, stavano viaggiando In via Borgazzi è giunta anche una Vo- dell’elicottero dei Vigili del Fuoco che Livorno) è scivolata in un tratto di hanno poi tirato su fino all’elicottero.
lungo via Borgazzi (in direzione Sesto) su lante della Polizia locale per ricostruire la sono riusciti a recuperarla e a por- vegetazione bassa, proprio nel punto La 63enne è stata poi trasportata
una «Peugeot» condotta dal più giovane. dinamica del sinistro: vigili che hanno tarla in ospedale dove i medici le in cui inizia la scogliera che porta alla all’ospedale di Villamarina, dove i
All’altezza delle rotatorie che portano agli accertato la velocità eccessiva e disposto hanno diagnosticato la frattura di una baia, cadendo in un dirupo. Una medici le hanno diagnosticato la frat-
svincoli autostradali, il 24enne ha perso il anche l’esame con l’etilometro. gamba. scivolata che le ha procurato la frat- tura, ma escluso altre complicazioni.
. .

Si è svolta la prima udienza del processo a carico di Alberto Arrighi MARTEDÌ IN VIA DEI MILLE

Frena in tempo
(nsr) Ha chiesto e ottenuto di
Sparò e decapitò un benzinaio ed evita un pedone
essere giudicato col rito abbre-
Poi volano i pugni
Sarà giudicato col rito abbreviato
viato. Che gli eviterà il dibat-
timento in aula e, soprattutto, gli
garantirà lo sconto di un terzo
della pena nel caso di una sen- (nsr) È riuscito a frenare in tempo, evi-
tenza di condanna. tando d’un soffio il pedone. Ma per un
Giovedì mattina, davanti al investimento mancato si è innescata una
gup del Tribunale di Como Ma- rissa tra conducente e l’uomo a pas-
ria Luisa Lo Gatto, si è svolta la
prima udienza del processo a L’1 febbraio uccise Giacomo Brambilla, titolare dell’«Agip» di viale Lombardia seggio prima verbale poi fisica. Una zuffa
che si è conclusa col trasporto in ospe-
carico di Alberto Arrighi, il dale del conducente che dopo aver sfer-
40enne comasco che nel feb- Il legale del 40enne non ha chiesto alcuna perizia. Alla base del raptus un prestito rato un pugno al pedone, è stato spinto
braio dello scorso anno sparò 3 da quest’ultimo, cadendo a terra.
colpi di pistola e poi decapitò Arrighi e Brambilla, il primo Comasco gestita dal suocero L’episodio è avvenuto martedì alle 18,
Giacomo Brambilla, 42 anni titolare di una delle armerie più Emanuele La Rosa, 60 anni, a in via dei Mille. Un 45enne di Cinisello
titolare della stazione di servizio antiche di Como, il secondo di processo per favoreggiamento e Balsamo era alla guida di una «Porsche
«Agip» di viale Lombardia. Un una catena di 9 pompe di ben- occultamento di cadavere), poi, Carrera» quando si è accorto all’im-
procedimento per omicidio e zina, tra cui l’Agip di viale Lom- per sbarazzarsi del corpo, aveva provviso del pedone, un 32enne mon-
occultamento di cadavere che bardia che gestiva col padre Lui- viaggiato tutta la notte fino alla zese, che stava attraversando la strada.
potrebbe esaurirsi già durante la gi, si conoscevano da vent’anni. Val d'Ossola, a 150 chilometri da La brusca frenata ha evitato l’impatto,
prossima udienza, fissata per il 4 Tanto bene che quando il 40en- Como, dove aveva gettato il ca- ma lo scampato pericolo non ha calmato
febbraio: giovedì, infatti, il legale ne aveva avuto bisogno di de- davere in un dirupo. gli animi. Anzi. Tra pedone e auto-
di Arrighi, l’avvocato Ivan Col- naro per affrontare le difficoltà Un mistero durato poche ore. mobilista sono volate parole grosse.
ciago, si è limitato a presentare economiche in cui versava si era ASSASSINATO Preoccupata dalla scomparsa «L’ho visto arrivare a velocità sostenuta,
la richiesta del rito alternativo, rivolto all'amico per avere un Giacomo Brambilla del marito, la mattina seguente ma è riuscito a frenare in tempo - ha
non formulando, invece, la do- prestito. Soldi, tanti soldi (si è mostra il modellino la moglie di Brambilla aveva raccontato il monzese, S.A. - Arrestata la
manda di una perizia psichia- parlato di circa 200mila euro). di una Ferrari in uno raggiunto il negozio di Arrighi marcia ha iniziato a urlarmi contro e a
trica che avrebbe potuto allun- Che forse sono stati la causa dei suoi distributori ben sapendo che, il giorno pri- insultarmi, poi ha addirittura posteg-
gare i tempi. Anche perché di dell’omicidio dell’1 febbraio. di benzina: il 42en- ma, il compagno si era visto con giato e mi è venuto incontro». A quel
documenti ce ne sono già due: I due si erano ritrovati nell’ar- ne ne possedeva 9 il commerciante. Un incontro, punto, secondo la ricostruzione del
del consulente della difesa che meria di Como, proprio per par- assieme al padre però, negato dal 40enne. Senza monzese, il 45enne ha iniziato a spin-
ha prospettato la temporanea lare di quel prestito. Una scena Luigi convinzione. Tanto che la don- tonarlo e l’ha colpito con un pugno. Poi
incapacità dell’imputato, l’altro drammaticamente immortalata na aveva allertato subito la Po- ha cercato si sferrargliene un altro, ma il
del perito nominato dal pm An- dalle telecamere di sicurezza del Un colpo alla nuca. Agli inqui- fregava nulla. E a quel punto lizia che nel negozio aveva tro- monzese l’ha evitato e l’ha spinto via:
tonio Nalesso che, invece, ha locale. Si vedevano i due uomini renti aveva riferito che Bram- aveva fatto fuoco. Non 1, ma 3 vato alcune macchie di sangue, l’automobilista ha perso l’equilibrio, fi-
concluso per la sua lucidità. Ora parlare, poi andare sul retro, billa gli aveva proposto di estin- volte: due di spalle, uno alla le impronte di Brambilla e, ad- nendo prima contro la sua auto e poi a
la parola passa al gup, che dovrà infine tornare indietro. Poi, guere il debito in cambio di una fronte. Poi, spinto da un raptus dirittura, un brandello di carne terra. Soccorso dal «118» il cinisellese è
anche valutare l’aspetto della Brambilla si era girato per an- casa a Como e che, a fronte delle irrefrenabile, Arrighi aveva de- con alcuni capelli. Tre prove, il stato portato al San Gerardo dove i
premeditazione, sostenuta dare via, ma alle sue spalle Ar- sue preoccupazioni legate alla capitato il 42enne (la testa era preludio al crollo di Arrighi che medici gli hanno diagnosticato un trau-
dall’accusa e negata dalla di- righi aveva alzato la mano in cui sorte della famiglia, il 42enne stata ritrovata nel forno della confessò il terribile delitto. ma cranico e lesioni al volto. Sul posto è
fesa. teneva la pistola e aveva sparato. avrebbe risposto che non gliene pizzeria «Conca d'Oro» di Senna Sergio Nicastro intervenuta anche la Polizia di Stato.

IL ROGO GIOVEDÌ SERA. SONO INTERVENUTI POMPIERI E CARABINIERI


Scoppia un incendio in un capannone di San Fruttuoso
Distrutta un’automobile, danneggiati due veicoli PNEUMATICI
INVERNALI
(nsr) L’incendio è divampato all’improvviso, interno un furgone e due utilitarie. Non si
intorno alle 23. Ed è stato talmente violento sa ancora se si sia trattato di un corto
che, nonostante il tempestivo intervento circuito o di qualcosa di diverso, sta di fatto
dei Vigili del Fuoco, delle tre auto che si che ben presto il rogo è divampato, av-
trovavano nel deposito, una è andata com- volgendo un’utilitaria.
pletamente distrutta, mentre gli altri due L’allarme è scattato immediatamente e
sono stati danneggiati. Ora i pompieri stan- in via della Novella sono giunte un’au-
no indagando per capire quale sia stata la tobotte e un automezzo dei Vigili del Fuoco, MIGLIORA LA SICUREZZA
causa del rogo. seguite poi da una gazzella dei carabinieri.
Un rogo che ha illuminato la notte di via I pompieri sono riusciti ben presto a do- DELLA TUA AUTO
della Novella. Giovedì sera, intorno alle 23, mare le fiamme, ma un’auto è risultata
le fiamme si sono sprigionate in un de-
posito dell’arteria di San Fruttuoso di pro-
completamente distrutta, mentre l’altra e il
furgone sono stati danneggiati. Resta aper-
CON PNEUMATICI NUOVI O INVERNALI.
prietà di un 63enne monzese e al cui ta l’indagine per capire le cause del rogo. PERCHE’ D’INVERNO
L’ADERENZA È ANCORA
A funerali avvenuti, la famiglia ringrazia tutti coloro
che le sono stati vicini in questo triste momento
e che hanno dimostrato con la loro partecipazione,
NECROLOGI PIU’ IMPORTANTE.
il bene voluto alla cara
FRANCA CHIARENZA ANNIVERSARI Solo per te,
scelta tra i migliori prodotti.
di anni 65

RINGRAZIAMENTI
ONORANZE FUNEBRI
che li ha lasciati ma resterà sempre nel loro cuore
Monza, 4 Gennaio 2011
Vivamente commossa per le tante dimostrazioni
di sincero affetto tributato all’indimenticabile
GIORGIO GUALTIERI • Cremazioni • Vestizioni • Trasporti ovunque •
di anni 76
• Servizi completi • Disbrigo pratiche •
ufficio esposizione
Monza - Via Moncenisio, 7 VENDITA E ASSISTENZA PNEUMATICI
sede operativa
Monza - Via Puglia, 14
PER MOTO, AUTO E VEICOLI INDUSTRIALI
la famiglia nell’impossibilità di farlo singolarmente, 039.386167 - 039.387278
ringrazia tutte le gentili persone che con l’espressione
del loro profondo cordoglio e della loro sentita
solidarietà, hanno sensibilmente confortato il suo
REVISIONI PER CICLOMOTORI E MOTOVEICOLI
dolore. Un ringraziamento al personale medico
ed infermieristico del reparto medicina d’urgenza
Per i vostri annunci, anniversari, PER TUTTE LE CILINDRATE
dell’ospedale San Gerardo di Monza per le amorevoli e partecipazione lutto
assidue cure prodigate, un ringraziamento particolare
al Dott. Acquati, al Dott. Pioltelli ed alla Dott.ssa Laura telefonare allo 039.23.5891 Via Degli Artigiani, 26 - BIASSONO (MI)
Piamarta per la loro professionalità e umanità. Tel. 039.490.155
Monza, 4 Gennaio 2011 Via A. Visconti, 13 • Monza info@meregalligomme.it www.meregalligomme.it
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 8

S UPERMARKET
DELLA
C ALZATURA

CONTINUA
LA STREPITOSA

LIQUIDAZIONE
INIZIO LIQUIDAZIONE 01/12/10 FINE 28/02/11

TOTALE
PER TRASFERIMENTO NEGOZIO A
CERNUSCO LOMBARDONE
VIA SPLUGA, 97
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 NERA E GIUDIZIARIA 9
DRAMMA Agostino Madravio, che risiedeva in via Brembo, è deceduto domenica al San Gerardo VARIE FRATTURE PER LA DONNA
San Silvestro maledetto per 2 pedoni

Una morte avvolta nel mistero Anziana travolta in viale Libertà


Cinquantenne in viale Brianza
(nsr) Travolti da due auto, mentre at-
Il 14 dicembre era stato vittima di un incidente «contestato». La magistratura apre un’inchiesta traversavano la strada.
L’anno non si è chiuso nel migliore dei
modi per due pedoni, vittime, venerdì, di
(bdi/nsr) Era uscito di casa per se per lo spavento. Dinamica more (prognosi di 30 giorni) co- quell’incidente, ha inoltrato la zione dell’82enne e, in partico- analoghi incidenti. Il primo è avvenuto
andare a far la spesa. Pochi passi incerta a parte, l’incidente (sen- stringendolo al ricovero nel no- comunicazione al magistrato. lare, capire l’esatta dinamica alle 8.20 in viale Libertà. R.G., monzese di
che separavano il cancello di ca- za testimoni né ripreso dalle te- socomio cittadino per essere sot- Sostituto procuratore che, oltre dell’incidente, se ci sia stato o 81 anni, stava attraversando sulle strisce
sa dal supermercato posto pro- lecamere) era inizialmente ap- toposto a un intervento chirur- ad aprire un fascicolo per omi- meno l’impatto. Per questo la poste all’altezza del civico 31 quando è
prio di fronte che, però, sono parso banale. Il 93enne era stato gico. Dopo l'operazione, però, le cidio colposo, ha disposto l’au- Polizia locale ha lanciato un ap- stata travolta da una «Audi A4» condotta
costati la vita ad Agostino Ma- soccorso da un'ambulanza del condizioni di Agostino Madravio topsia sul cadavere dell’anziano pello, invitando chiunque abbia da S.E., 27enne albanese residente in
dravio, pensionato 93enne, che «118» che lo aveva trasportato in sono peggiorate fino al decesso che è stata eseguita giovedì. Ora assistito all’incidente a presen- città, e che da Concorezzo era diretta
risiedeva in via Brembo, sposato codice verde (senza urgenza) al dell'uomo, avvenuto il giorno di si attendono gli esiti per capire se tarsi agli uffici di via Guarenti 2. verso il centro. Allertato subito il «118»,
e padre di due figlie, investito da San Gerardo per accertamenti. santo Stefano, intorno alle 12. I il decesso sia legato alle ferite Ieri, lunedì, intanto si sono l’anziana, che aveva perso conoscenza, è
un’auto. Un incidente apparen- Visite che avevano escluso il pe- sanitari hanno subito comuni- riportate a seguito dell’incidente svolti i funerali nella chiesa di stata trasportata in codice giallo al San
temente banale, tanto che l’an- ricolo di vita, ma che avevano cato il decesso alle autorità e la o a cause naturali. Nel primo San Fruttuoso, quartiere dove Gerardo dove i medici le hanno dia-
ziano era stato trasportato in co- evidenziato una frattura del fe- Polizia locale, che aveva rilevato caso sarà da valutare la posi- poi l’anziano è stato sepolto. gnosticato fratture multiple.
dice verde all’ospedale. E, in- Più lieve, invece, il bilancio del se-
vece, domenica scorsa, a più di condo investimento, accaduto alle 13.40
10 giorni dall’incidente, Madra-
vio è deceduto all’ospedale San
INCREDIBILE Feriti padre e figlio dai blocchi presenti sul telone di un tir in viale Brianza. C.F.A., 41 anni di Vedano
al Lambro, alla guida di una «Golf» aveva
Gerardo dov’era ricoverato. Una appena percorso viale Cavriga, l’arteria
morte circondata da tanti in-
terrogativi ai quali il sostituto
procuratore della Repubblica di
Monza Vincenzo Fiorillo cer-
(bdi) Si è fermato a causa
del semaforo rosso, ma
durante la frenata il ghiac-
cio che era presente sopra
Frena e fa cadere il ghiaccio sui passanti che divide il Parco, quando giunto in
prossimità di Porta Monza ha imboccato
lo svincolo per girare a destra. Durante la
manovra ha colpito M.C.M., 54 anni di
cherà di dare una risposta at- il telone del camion si è diventato rosso. Il camio- tati al Pronto soccorso del Monza, che è caduto a terra. Quest’ul-
traverso l’inchiesta per omicidio staccato ed è caduto ad- nista ha immediatamente nosocomio per essere vi- timo è stato portato al San Gerardo, ma gli
colposo che ha aperto. dosso a padre e figlio che frenato, ma durante la sitati. In viale Lombardia è accertamenti hanno escluso gravi com-
L'incidente era avvenuto il 14 stavano attraversando la manovra si sono staccati giunta in breve tempo an- plicazioni. E alla fine la Polizia locale ha
dicembre, nel parcheggio del su- strada davanti all’autocar- alcuni blocchi di ghiaccio che una pattuglia della multato automobilista e pedone: il primo
permercato Esselunga di San ro. che erano sopra il telone e Polizia locale per i rilievi per l’omessa precedenza, il secondo per
Fruttuoso. Attorno alle 9, Ma- L'insolito e curioso in- che sono finiti prima ad- dell’incidente. Padre e fi- aver attraversamento la strada senza usa-
dravio, era uscito di casa per cidente si è verificato lu- dosso a G.G. e poi a F.G., glio, dopo alcuni accer- re le strisce pedonali distanti 50 metri.
recarsi all’esercizio commercia- nedì attorno alle 11. In rispettivamente padre e fi- tamenti medici, sono stati
le. Nel parcheggio era avvenuto
l’incidente dalla dinamica quan-
viale Lombardia, nei pres-
si dell’incrocio con via Vit-
glio di 46 e 23 anni, en-
trambi residenti in città. I
dimessi con una prognosi
di pochi giorni ciascuno
IN VIA LECCO
torio Veneto in direzione per alcuni traumi subiti.
to mai incerta. Ai soccorritori
Madravio aveva, infatti, riferito di Lecco, stava transitando
due sono rimasti feriti per
l’impatto con i blocchi di Nessuna ripercussione Perde il controllo del mezzo
essere stato urtato da una «Fiat un autocarro condotto da ghiaccio tanto che è stato per il traffico. L’autocarro
Panda» condotta da una 82enne, M.F.R., 30 anni, residente dato subito l’allarme al è stato spostato quasi su- e finisce contro un portone
A.B., residente in via Aldina, che, a Gorle, in provincia di «118». Soccorsi dal per- bito e la viabilità ha po-
però, aveva detto di essere riu- Bergamo, quando il se- sonale paramedico, padre tuto riprendere regolar- (bdi) Stava tornando verso casa quando,
scita a frenare in tempo e che maforo davanti a lui è e figlio sono stati traspor- mente. Una pattuglia della Locale in viale Lombardia a causa anche dell’alta velocità, ha perso
l’anziano era caduto da solo, for- . il controllo della sua «Lancia Y» finendo
contro un portone posto al civico 3 di via
Lecco e rimanendo leggermente ferita.
AVEVA RIPORTATO UN’INVALIDITÀ SORPRESA Denunciato un operaio 29enne residente a Cederna con la famiglia IN VIA ARDIGÒ L'incidente è avvenuto nella notte fra
lunedì e martedì, attorno alle 2.20. La
giovane 21enne, C.G. residente a poca
Era scivolato in motocicletta Rompono un vetro
dopo essere finito in una buca Spacciava senza dirlo ai genitori per rubare in auto,
distanza dal luogo dell’incidente, si è
schiantata contro il portone sfondan-
dolo. Subito è scattato l’allarme. Sul
posto sono giunti Vigili del fuoco, Polizia
Il Comune deve risarcirlo La Polizia di Stato ha sequestrato nella sua stanza hashish e marijuana ma sono arrestati locale e «118» che l’ha caricata in am-
bulanza trasportata al San Gerardo dove
le sono state diagnosticate ferite gua-
(nsr) Con la ruota anteriore della sua (nsr) Nella stanza dell’appartamento che altro che confermare la bontà delle prime (nsr) Volevano rubare ribili in pochi giorni.
moto finì in una buca di 7 centimetri di condivide coi genitori i poliziotti hanno indicazioni. E così si è passati all’azione. su un’auto, ma quando
profondità, cadendo rovinosamente a trovato abiti, attrezzi da operaio, oggetti Prima di fare irruzione nell’appartamento hanno rotto il finestrino FERMATO DA UNA VOLANTE LUNEDÌ NOTTE
terra. Un incidente che gli provocò personali. Ma anche droga, hashish e ma- gli agenti hanno notato uscire dal con- hanno richiamato l’at-
un’invalidità permanente dell’8 per cen-
to che sarà risarcita con un assegno di
rijuana. Sostanze stupefacenti che il mon-
zese, un 29enne incensurato, vendeva ad
dominio un ragazzo e, sospettando che
potesse essersi recato dall’operaio-spaccia-
tenzione di una resi-
dente che ha allertato la Zigzagava in via Vittorio Veneto
3.500 euro che si vanno ad aggiungere ai
20mila già versati come acconto dal
amici e conoscenti, trasformando l’abita-
zione in un bazar della droga. All’insaputa di
tore, hanno deciso di fermarlo. Un’intui-
zione felice. Il giovane monzese aveva ap-
Polizia di Stato.
Le manette sono Trentottenne era ubriaco
Comune. mamma e papà. Una scoperta che gli è pena comprato dell’hashish ed è stato se- scattate ai polsi di A.A.
È questo il contenuto della sentenza costata la denuncia a piede libero per de- gnalato alla Prefettura di Milano quale as- e S.M., entrambi ma- (nsr) Per i poliziotti non è stato difficile
pronunciata dal giudice onorario An- tenzione a fini di spaccio, ma non l’arresto suntore di sostanze stupefacenti. Poi si è rocchini clandestini, ri- notarlo dal momento che guidava a zig
tonio Garzon al termine del processo considerata la fedina penale pulita e il fatto deciso di salire in casa e si è avuta conferma spettivamente di 19 e 22 zag. L’hanno subito fermato e sottoposto
che vedeva contrapposti l’Amministra- che siano stati recuperati e sequestrati mo- che l’insospettabile operaio, all’insaputa dei anni. Nella notte tra do- al test con l’etilometro che ha spiegato le
zione di Biassono (sul cui territorio si desti quantitativi di sostanze stupefacenti. genitori, deteneva in casa della droga che menica e lunedì, intor- ragioni di quel particolare stile di guida:
verificò il sinistro) e un centauro mon- Il blitz degli uomini del Nucleo inve- vendeva a diversi clienti: nella stanza sono no all’1, i due si sono l’uomo, un 38enne residente in città, era
zese. Quest’ultimo, nell’ottobre del 2006, stigativo della Polizia di Stato è scattato alle stati trovati 11 grammi di hashish (un pezzo avvicinati intorno a ubriaco e per questo è stato denunciato
stava percorrendo una strada biasso- 18.15 di lunedì, ma era da alcune settimane intero da 5 e altri 6 già divisi in dosi), 1,5 un’auto posteggiata in per guida in stato di ebbrezza (cui si è
nese in sella alla sua «Honda Foresight che gli agenti del Commissariato di viale grammi di marijuana, buste di cellophane e via Ardigò e hanno rotto aggiunto anche il ritiro della patente e il
250» quando finì in una buca profonda 7 Romagna gravitavano intorno al palazzo di dell’alluminio per confezionarle, un coltello un vetro. Il rumore ha, sequestro del veicolo).
centimetri e ampia circa 2 metri qua- via Duse, a Cederna, abitato dal 29enne. A usato per spezzare la droga e ancora sporco, però, svegliato una re- Provvedimenti adottati nella notte tra
drati apertasi a seguito di alcuni lavori mettere sulle tracce dell’operaio i poliziotti un chylum e un bilancino di precisione. sidente che ha chiama- lunedì e martedì, intorno a mezzanotte e
sulla rete idrica fognaria che l’Ammi- una serie di segnalazioni che indicavano Il 29enne se l’è «cavata» con la denuncia a to i poliziotti che hanno un quarto, dopo che una Volante della
nistrazione aveva disposto e che non era movimenti sospetti nei pressi di quel con- piede libero solo perché incensurato e per il colto sul fatto i due. Polizia di Stato ha notato una «Hyunday
stata opportunatamente segnalata. Una dominio. Gli appostamenti non hanno fatto modesto quantitativo di droga ritrovato. . Jazz» zigzagare lungo via Vittorio Veneto.
caduta rovinosa che provocò al monzese
diverse fratture in varie parti del corpo
che gli hanno procurato un’invalidità
permanente dell’8 per cento. «Eredità»
INCHIESTA Svelato dalla Guardia di Finanza di Brindisi un mercato illecito. Nei guai 17 persone. Perquisizioni anche in città
pesante che hanno spinto il centauro a
intraprendere una causa affinché gli ve-
nissero riconosciute le sue ragioni e
potesse ottenere un risarcimento del
danno subito. Una battaglia vinta a quat-
Migliaia di copricerchioni e loghi di case automobilistiche contraffatti
tro anni di distanza. (nsr) Producevano copricer- nanza di Brindisi che al ter- Mesagne, in provincia di Brin- soltanto su Internet, ma anche dotti (di cui 34.344 copricer-
Dopo aver ottenuto, a titolo di ac- chioni e loghi delle più im- mine dell’operazione «Wheel disi. E proprio qui i finanzieri negli stessi negozi di auto- chioni e 4.864 loghi) pronti a
conto, 20mila euro dal Comune, infatti, il portanti case automobilisti- trims» ha sequestrato oltre pugliesi hanno rinvenuto pro- ricambi. Il blitz della Guardia essere immessi sul mercato e
giudice Garzon ha disposto che al cen- che, dall’Alfa Romeo alla Ford, 39mila pezzi taroccati, denun- dotti apparentemente origina- di Finanza ha portato a ese- denunciati 17 amministratori
tauro ne vadano corrisposti altri 3.500 dalla Audi alla Peugeot, com- ciato 17 persone ed eseguito li, ma in realtà taroccati. Un guire perquisizioni in Puglia, d’azienda, tutte quelle coin-
(ma la sua richiesta iniziale era stata prese Renault, Volswagen e 18 perquisizioni in tutta Italia, indizio che ha spinto le Fiam- Basilicata, Emilia Romagna, volte nella produzione illega-
addirittura di 100mila). Una condanna Toyota. Pezzi apparentemente compresa Monza e la Brianza me gialle ad approfondire l’in- Piemonte e Lombardia (a le. Le accuse nei loro confronti
motivata dal fatto che la buca non era perfetti, messi in vendita a dove sono state visitate fab- dagine fino alla scoperta di un Monza è stata visitata una fab- sono di contraffazione, alte-
stata opportunatamente segnalata e non prezzi di saldo. Ma non si briche produttrici dei copri- vero e proprio mercato pa- brica produttrice). Secondo razione o uso di segni di-
era neppure visibile. A ciò si aggiunge il trattava di occasioni. Perché i cerchi e dei loghi fasulli. rallelo di copricerchioni e lo- quanto appurato dai finanzieri stintivi di opere d’ingegno o di
fatto che non è stato provato che il prodotti erano rigorosamente Un’operazione conclusasi ghi di tutte le più importanti al Nord si producevano i pezzi prodotti industriali, introdu-
monzese conoscesse il degrado della contraffatti. Un giro di affari da martedì, ma iniziata due mesi case automobilistiche che ve- che poi venivano venduti al zione nello Stato e commercio
strada che, in caso affermativo, l’avrebbe centinaia di migliaia di euro fa a seguito di un controllo in nivano venduti anche alla me- Sud. Complessivamente sono di prodotti con segni falsi e
potuto portare a evitare la caduta. interrotto dalla Guardia di Fi- un negozio di autoricambi di tà del prezzo di listino non stati sequestrati 39mila pro- ricettazione.
. .

PAURA Potrebbe essere multato perché non ha usato le strisce


AUTOFFICINA ELETTRAUTO
Attraversa una rotonda: 13enne investito
(bdi) Ha attraversato la rotonda a piedi in un dere a terra il giovane che ha battuto la testa. ORGANIZZA
punto dove non poteva passare ed è stato Immediata la richiesta di soccorso al «118».
investito da un uomo che non si è accorto Sul posto si è portata un’ambulanza che ha CORSI DI KARATE ● Officina autorizzata Bosch
della presenza del ragazzo sulla carreg- trasportato il giovane al Pronto soccorso del
ISCRIZIONI APERTE TUTTO L’ANNO e multimarche
giata.
L'incidente che si è verificato martedì
San Gerardo. In via Pitagora è giunta anche
una pattuglia della Polizia locale che ha
● Gommista
sera, attorno alle 20, ha visto protagonista proceduto per i rilievi. Il giovane, raggiunto avviamento ● Diagnosi computerizzata
● Aria condizionata
un 13enne, E.C., residente a poca distanza in ospedale dai genitori, è stato dimesso allo sport bambini ragazzi agonisti
4/5 anni
dal luogo del sinistro, che stava attraver- con una prognosi di 5 giorni per un trauma
sando la rotatoria fra le vie Meda e Pitagora.
L’adolescente è stato investito da una «Maz-
cranico riportato durante l’incidente. La
Polizia locale sta ancora valutando la di- 2 LEZIONI IN OMAGGIO!!! Via Valsugana, 17 - Monza
da 2» condotta da D.A.M., 46 anni, re-
sidente in città.
namica del sinistro: per il giovane potrebbe
scattare una sanzione per non aver uti-
Per informazioni e iscrizioni Tel./Fax 039.737165 • viscarsnc@virgilio.it
Palestra CITY GYM via Morandi, 4 - Monza
Un impatto inevitabile che ha fatto ca- lizzato il vicino attraversamento pedonale. Tel. 039.2848047 -www.city-gym.com ORARI: LUNEDÌ-VENERDÌ ORE 8-12 • 14-19 SABATO ORE 8-12
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CULTURA E SOCIETÀ 10
LA RAI IN CITTÀ Martedì scorso una troupe de «La vita in diretta» era al Parco di Monza

Ioda, cagnolina coraggiosa, diventa star della tv


Giovedì 6 gennaio verrà riproposta la storia che vi abbiamo raccontato un anno fa sul Giornale
(bdi) Esattamente un anno tario e ha prestato le prime
fa avevamo raccontato la cure al malcapitato Serra-
loro storia, ora la vicenda di tore, che può comunque
Alfio e Ioda, la cagnolina dirsi fortunato e ringraziare
che aveva evitato che due la sua cagnolina.
grossi platani finissero ad- Ioda, ricordiamo, è stata
dosso al suo padrone, sarà premiata lo scorso agosto a
riproposta in tv. A raccon- Camogli, nell’ambito del
concorso In-
L’inviata Carmen Di Stasio ternazionale
«Fedeltà del
ha raccolto le impressioni cane». A di-
stanza di un
anno da quel-
dei protagonisti e dei primi la tragedia
f o r t u n a t a-
soccorritori giunti sul posto m e nt e s o l o
sfiorata - a
causa del for-
tarla l’inviata de «La vita in te vento il Parco era stato
diretta», Carmen Di Stasio, successivamente chiuso al
del noto programma del pubblico - Ioda ora diven-
pomeriggio di Rai 1 con- terà una star della tv. La
dotto da Lamberto Spo- trasmissione che la vede
sini. protagonista dovrebbe an-
Martedì scorso, una trou- dare in onda giovedì 6 gen-
pe della trasmissione te- naio. LA TROUPE DELLA RAI MARTEDÌ SCORSO NEI GIARDINI DI VILLA REALE
levisiva è giunta in città per Daniele Bennati Ioda, la cagnolina di Alfio Serratore, è diventata una star della tv
ricostruire la storia di Alfio
Serratore, 49enne monze-
se, che lo scorso anno era
stato salvato dalla sua fe-
ASSOCIAZIONI Una squadra è pronta ad operare anche in Brianza ma al momento manca la sede TEMPO LIBERO
delissima cagnetta Ioda,
che appena in tempo si era
accorta della caduta di due
alberi, caduta provocata dal I «City Angels» sono pronti a sbarcare in città Vacanze
forte vento.
Per tutta la giornata i
giardini della Villa Reale,
sono stati luogo delle ri-
Intanto il 9 gennaio al Binario 7 promuovono uno spettacolo di cabaret per farsi conoscere al Parco
prese della troupe Rai. (moe) «Siamo volontari di strada d’emer- spesso nasce dal disagio». (tsl) Laboratori di cucina,
I giornalisti hanno dap- genza che aiutano i cittadini e lottano Una realtà autonoma e aperta: «non realizzazione di oggetti
prima intervistato Serrato- contro la criminalità»: nati nel 1994 a abbiamo nessun riferimento politico, ac- con materiale di recu-
re, che ha raccontato quei Milano per iniziativa di Mario Furlan, cogliamo chiunque voglia collaborare. Ba- pero, esplorazioni del
drammatici momenti, con oggi l’impresa dei City Angels è raggiun- sti dire che molti volontari sono extra- Parco, momenti di nar-
Ioda che tirava il guinzaglio gere la Brianza. comunitari» razione intorno al fuoco.
e gli faceva segno di se- Tanti buoni propositi e già pronta una Il rischio di sovrapposizione con le Ecco qualche idea per
guirla, dopo che aveva av- squadra di angeli. Ma per il momento attività di Croce Rossa Italiana è un dubbio trascorrere gli ultimi
vertito il pericolo imminen- rimane il sogno e... uno spettacolo di lecito, ma che la Vella fuga in un attimo: giorni di vacanza
te. cabaret. «prenderemo contatti con Cri e il nostro nell’antica Cascina Mu-
In soccorso dell’uomo, «Sono City Angels da un anno - ha ruolo, semmai, sarà di collaborazione». lini Asciutti, all’insegna
che era stato sfiorato da spiegato Manuelita Vella, insegnante di Ma anche i cherubini più eterei hanno del divertimento e della
alcuni rami, era intervenuta educazione fisica presso l’istituto alber- bisogno di una nuvoletta dove metter fantasia, insieme a tanti
anche una squadra della ghiero Olivetti di Monza - vorrei portare radici: così gli «angeli della città» hanno nuovi amici e scaldati dal
Protezione civile Monza questa realtà a Monza, per diffondere il bisogno di un posto dove stare. «Senza una caldo tepore del grande
soccorso, che si trovava senso umanitario e l’amore verso il pros- sede non possiamo partire. Il Comune di camino. Le iniziative si
all’interno dei giardini della simo poco sentito dai giovani. I nostri Monza si è mostrato interessato, senza rivolgono ai piccoli nati
Villa per controllare la piat- compiti sono diversi: dall’unità mobile però poterci garantire una struttura». tra il 2000 e il 2006 e sono
taforma del presepe nel la- che distribuisce cibo e vestiti, alla squadra Una casa, momentanea, l’avranno al promosse dal Creda. In-
ghetto. In tv andrà così an- a piedi che si dedica alla sicurezza: siamo Binario 7 per la sera del 9 gennaio: alle 18 fo: 331-3479243 e
che il comandante della addestrati ad intervenire in caso di di- in programma uno spettacolo di cabaret 347-1886394 (martedì,
Protezione civile Luca Vil- sordini, ma non siamo armati, non usiamo «per conoscerci» dice Vella, che sarà sul mercoledì e giovedì
la, che quel giorno si tro- violenza, le nostre armi sono il sorriso e palco. Contributo di 12 euro che verrà 9-13).
vava insieme a un volon- una parola di conforto perchè la violenza devoluto alle attività di City Angels. Manuelita Vella vuole portare i «City Angels» in città .
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CULTURA E SOCIETÀ 11

EPIFANIA In piazza Trento e Trieste torna la maxi risottata, al Binario 7 un 6 gennaio per i bimbi meno fortunati

In moto o insieme a Fido, ecco come sarà la Befana monzese


(tsl) Quella vecchietta - ammettiamolo - scodinzolante rappresentanza del ca- luogo il tradizionale rogo della Befana,
un po' ci sta antipatica perché quando nile di via Buonarroti. terminato il quale seguirà la fase finale
arriva lei il tempo delle vacanze sta per Festeggia le 18 edizioni la Befana del in piazza Trento e Trieste, dove tutti i
finire. Ma per lo meno la Befana ci Motociclista, motoraduno a scopo be- partecipanti e i presenti, grazie alla
regala un altro giorno per festeggiare. nefico organizzato dal Moto club Mon- collaborazione della Confraternita del-
ROMBANTE Ecco tre iniziative per un’Epifania da za. Motociclisti da tutta Italia e da la Pentola, verranno omaggiati con un
Befane in sella trascorrere in città. diversi paesi d’Europa si ritroveranno piatto di fumante risotto.
a potenti boli- Torna il 6 gennaio la tradizionale per celebrare la cara vecchietta alle 10 Sarà una Befana solidale quella fe-
di nelle vie del manifestazione dell’Enpa di Monza e in piazza del Duomo, dove la giornata steggiata il 6 gennaio, alle 15, al Binario
centro cittadi- Brianza: la Befana del cane e del gatto. si aprirà con la benedizione officiata 7, dal Cral del Comune di Monza. Un
no: anche que- Ad attendervi nella zona pedonale di dall’Arciprete di Monza. A seguire par- pomeriggio per far felici tutti i bambini
st’anno si rin- via Italia, nei pressi della libreria «Fel- tirà il corteo in visita agli istituti mon- del mondo dove i piccoli più fortunati
nova l’appun- trinelli», dalle 9.30 alle 19, alcune sim- zesi con prima tappa a «Il Castello» per possono portare un gioco da regalare a
tamento con patiche befane con tanto di scopa e poi proseguire per il «Mamma Rita». I chi non ne ha. Per loro, e per la loro
la Befana del calzettona piena di caramelle per la motociclisti si recheranno poi al generosità, uno spettacolo e un gran
motociclista gioia dei più piccoli, scortate da una «Dehon» in via Appiani, dove avrà finale ricco di sorprese.
.

Nick Di Cuonzo, un personaggio speciale IMPARA L’ARTE

Prendono il via
Il simpatico bidello musicista i corsi per diventare
provetti sommelier
ora è diventato uno scrittore (tsl) Corso per aspiranti sommelier
all’Urban Center. A partire dal 24 gen-
naio e fino all’8 marzo, l’associazione
italiana Sommelier della Regione Lom-
Sta per pubblicare un libro autobiografico sulla sua esperienza alla «De Amicis», bardia e la delegazione di Monza Brian-
za organizzano il corso di qualificazione
prosegue intanto l’attività musicale, che gli ha già dato tantissime soddisfazioni professionale per aspiranti sommelier.
La direttore è affidata al professionista
Fabio Mondini.
(cmz) In città lo conoscono in Giovanni Brambilla, cognome Le lezioni si articoleranno su tre temi:
tanti, giovani e meno giovani, brianzolissimo. Ed era stato su- la formazione del sommelier, le tec-
perché da tempo immemore è bito assunto, con l’invito di tor- niche di servizio, la degustazione. Nel
bidello presso la primaria «De nare a casa a prendere il «toni» e primo livello gli allievi entrano nell’af-
Amicis», anche se non è stato ripresentarsi. Problema è che fascinante mondo del vino, dallo stile
quello il suo primo lavoro in non sapeva cosa fosse il «toni» e nel servizio all’organizzazione di una
Brianza. Nicola Raffaele Di non poteva certo chiederlo... In sicista di Nick, che anche re- cantina, dall’uso corretto dei bicchieri al
Cuonzo, in arte Nick, originario soccorso era venuto ancora centemente si è tolto più di una rispetto della bottiglia e del suo prezioso
l’amico, che gli aveva soddisfazione. Due canzoni da contenuto alla giusta temperatura di
Un immigrato che ha spiegato che si trattata
della tuta da lavoro. Di
lui scritte e musicate hanno in-
fatti «rischiato» di andare a Sa-
servizio. Con il secondo livello appro-
fondiscono la geografia del vino d’Italia
saputo farsi benvolere Cuonzo-Brambilla si ri-
presenta dunque in of-
nremo giovani, classificandosi
12esima e 20esima nelle finali,
e del mondo per una totale immersione
nell’analisi sensoriale, in pratica il lin-
ficina con la sua tuta nuo- mentre altre 2 si sono classi- guaggio comune per parlare di vino. Al
di Potenza, racconta i suoi primi va fiammante e viene assunto. E ficate al 9° e 11° posto al Gran compimento del terzo livello, che tratta
passi a Monza in un libro che quando i proprietari si accor- premio della Canzone italiana. la metodologia dell’abbinamento ci-
sarà presto dato alle stampe; geranno dell’«inganno» sarà Sassofonista e cantante di bo-vino, acquisiscono la qualifica di
un’autobiografia che parte pro- troppo tardi, si saranno già af- piano bar Nick di Cuonzo ci Sommelier: dalla teoria di una scheda
prio con il suo primo impiego in fezionati a quel ragazzo. Un te- mostra con orgoglio i cd con le grafica alle prove nei banchi d’assaggio
città, alle dipendenze di u’au- runscell che ha poi fatto altri compilation che contengono con le diverse tipologie dei vini assieme
tofficina. Cercavano un appren- mestieri prima di trovare, nel Nick Di Cuonzo al sassofono con Vincente Harry suoi brani come «E mentre tu», alle molteplici preparazioni di piatti.
dista ma il suo nome - di chiare 1935, un’occupazione stabile «Tu non sei più mio», «Io sola» e I supporti didattici aiutano gli allievi
origini meridionali - non gli ave- come bidello alla «De Amicis», Mutti, figura storica del gior- cedirettore al quotidiano il Gior- «Un pugno in faccia» oltre a ad una partecipazione attenta, di gran-
va aperto le porte dell’officina. dove lavora tuttora. E proprio i nalismo monzese e che in ap- nale (oggi a La stampa) e scrit- brani composti con l’amico de interesse, estremamente efficace ed
Tutt’altro. Allora su consiglio di ricordi legati a questo istituto - pendice riporta le impressioni tore. Il volume, che ha per titolo Gennaro Ferraro, insegnante anche divertente.
un amico - pure lui immigrato oltre che alla famiglia - arric- di altri due noti monzesi: il pro- «Nick Raffaele e i suoi 3001 sco- di musica. E la sua avventura Per saperne di più: Sergio Bassoli,
ma dal Veneto - si era ripre- chiscono le 170 pagine del libro fessor Pier Franco Bertazzini e lari», sarà editato da Albatros e letterario-musicale, siamo sicu- 334-7291617 - info@aismonzabrian-
sentato spacciandosi per tale che è stato rivisto da Luciano di Michele Brambilla, già vi- parla puree dell’attività di mu- ri, non si chiude certo qui. za.it.

PICCOLO FENOMENO

Alessandro Oggioni, a 12 anni è già un talento della fotografia


(tsl) Frequenta la seconda me- photographer of the year 2008» so, pure questo internazionale, paolo, orgogliosissimo del ta-
dia, ma è già un professionista nella categoria riservata ai ra- indetto da «Outdoor photogra- lento del nipote e dal quale il
della fotografia naturalistica. gazzi, anche quest’anno Ales- pher of the year 2010» per fo- piccolo (d’età, s'intende) genio
La volpe sulla neve prima e lo sandro Oggioni si è messo in tografi under 18. Niente male monzese ha ereditato l’amore ...CLICK
stambecco sulla roccia poi, lo evidenza in concorsi fotogra- per un ragazzo che di anni ne per le fotografie e per la natura. Il 12enne di
hanno catapultato - appena fici internazionali di alto li- ha solo 12. Con una preferenza per il Par- San Gerar-
dodicenne - nell’Olimpo dei vello. Un suo scatto è stato E pensare che Alessandro ha co nazionale del Gran Paradiso do Ales-
talenti dello scatto. Con un ta- infatti segnalato nel più im- cominciato a prendere in ma- dove Alessandro e la sua fa- sandro Og-
lento che quasi quasi fa invidia portante concorso internazio- no la macchina fotografica solo miglia - papà Riccardo, mam- gioni, gio-
agli «artisti» del famoso Na- nale fotografico tedesco di qualche tempo fa (i primi scatti ma Licia e i due fratelli mag- vane pro-
tional Geographics. scatti naturalistici «Glanzlic- in digitale risalgono a quando giori Federico e Arianna, con i messa del-
Dopo aver vinto nel 2008 il ter». Una seconda affermazio- aveva 7 anni). Una passione la quali abita nel quartiere San la fotogra-
primo premio nel prestigioso ne è arrivata con la conquista sua che condivide con il papà Gerardo - trascorrono buona fia naturali-
concorso mondiale «Wildlive del primo premio nel concor- Riccardo e con il nonno Gian- parte delle loro vacanze. stica
.

«IL COLORE CHE MANCA», APPUNTAMENTO L’8 GENNAIO

Al Binario 7 per parlare di distrofia muscolare VALIGERIA - PELLETTERIA


(tsl) Si chiama «Il colore che manca»
ed è un importante progetto di sen-
sibilizzazione intorno al tema della
distrofia muscolare. Un progetto, nato
da un’idea di Leonardo Baldinu, pre-
coglienza e dell’integrazione. La pel-
licola racconta invece alcune storie
seguendo la quotidianità di persone
colpite da distrofia, e le alterna con
animazioni che illustrano la malattia,
MOSCATELLI
sidente della sezione Uildm «Gio- la sua comparsa, la sua evoluzione e le
vanni Bergna» di Monza, interessante evidenti implicazioni sociali.
e formativo per tutti perché sviluppa A seguire verrà presentata la ras-
in modo nuovo e lieve l’argomento segna fotografica «Scrivere con la luce
attraverso tre prodotti: un film, un il colore delle immagini», immagini di
libro, una mostra fotografica. Il pro- fotografi che catturano interesse e
getto ha il patrocinio della Provincia, suscitano emozione, a cura dei gio-
del Comune di Monza e della Uildm vani della Nuova accademia di Belle
nazionale. Il prodotto è pubblicato in arti. Non mancheranno momenti di
un cofanetto dalla casa editrice «Eric- gioco e socializzazione per i più pic-
kson» di Trento. coli con «Liberi di giocare con il
L'appuntamento è per sabato, alle colore», lo spazio di gioco tra bambini
16, all’Urban Center con «Binario 7. attraverso l’esperienza dei colori e del
Fermata obbligatoria». Tre eventi in disegno. Insieme a loro i volontari
uno che prenderanno il via con la Uildm e i «claun volontari».
presentazione del libro «Questione di Un parterre d’eccezione che vedrà
muscoli» e la proiezione del film «Il al tavolo, a fianco del presidente Leo-
colore che manca». Il primo è un nardo Baldinu, anche Alberto Fon-
volume che raccoglie testimonianze tana, presidente nazionale Uildm, in-
per illustrare le esperienze, le spe- sieme ai massimi rappresentati di Co-
ranze e le delusioni di un mondo mune e Provincia. Tra gli ospiti anche LEONARDO BALDINU
ancora lontano dalla cultura dell’ac- Agostino Boria e la famiglia Bergna. Presidente Uildm «Giovanni Bergna» di Monza
SPECIALE SALDI Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011

A cura della Promotion Pubblicità (Tel. 039.9989.1, fax 039.990.80.28, e-mail: servizispeciali@promo.it)
12

Commercio Dal 6 gennaio al 6 marzo il meglio al miglior prezzo

Saldi:ilmomentodegliaffaripiùconvenienti
Pelliccedibisi
Abbigliamento Donna
Permettono ai consumatori di rinnovare il guardaroba e ai negozianti di svuotare i magazzini
sona conosciuta, all'opera in
un negozio da tempo apprez-
Parola d’ordine: tricot!
zato sul territorio, in tal caso
fidarsi non solo è possibile,
ma addirittura auspicabile.
Questo perché tecnicamente
è possibile fare sconti impor-
tanti su capi che prima si pro-
ponevano a una certa cifra in
ragione del ritorno che si è
avuto dalla loro vendita nei
mesi precedenti.
Per capirci: se compriamo
Via Carlo Prina, 26 - Monza - Tel. 039.384682 uno stock di cento jeans pa-
gandoli cento euro, e ne ri-
vendiamo ottanta incassando
centoventi durante il periodo
di vendita normale, è eviden-
te che abbiamo già recupe-
rato la spesa iniziale guada-
gnandoci anche qualcosa. A
questo punto il prezzo dei
venti capi rimasti sugli scaffali
durante il periodo dei saldi
non ha più importanza. (oro) Cosa regalare o regalarsi modi leggins e stivaletti bassi
Ha molta più importanza, in- nel periodo commercialmen- scamosciati.
vece, venderli al più presto te più atteso dell’anno? La Dalle stanze della moda ar-
(afm) Perché esistono i saldi? sinuano nei consumatori che per liberare il magazzino fa- parola d'ordine che apre la rivano anche suggerimenti
Secondo molti coincidono non riescono a trovare, per cendo posto ai nuovi arrivi in porta alla moda invernale originali sugli accostamenti,
con un momento rivitalizzan- essi, risposte convincenti. vista della nuova stagione femminile è «tricot». Esage- come quello di abbinare ma-
te per l’economia e il com- Secondo gli addetti ai lavori estiva o invernale. rato o semplice, oversize o glie ad effetto tricot a vestiti
mercio, per altri, invece, sono chi parla dei saldi spesso lo fa Ecco perché non ci si deve minimal, elegante ma anche leggeri di voile e camicie di
delle vere e proprie truffe per- con un certo scetticismo. stupire che un capo da cento sportivo: qualunque sia lo sti- raso.
ché non si capisce come mai In particolare, s’comincia a euro, durante i saldi possa le scelto, nel vostro guarda- Nel mondo delle tendenze
capi che prima venivano ven- dubitare quando ci si trova di essere proposto a settanta, o roba non può mancare un ca- quest'anno si respira anche
duti a 100 euro, durante la fronte a sconti apparente- sessanta, o anche cinquanta po in maglia che fa tanto look un'atmosfera anni
grande vendita promozionale mente troppo consistenti: euro.... homemade. Pullover corti in '50-'60-'70: abiti vintage co-
sono proposti a 50... possono celare qualche in- Bando allo scetticismo, allora, lana grossa da indossare con me gonne a corolla o a cam-
E così dubbi e sospetti s'in- ganno? dandosi allo shopping senza gonne importanti e dal taglio pana lunghe fino al ginocchio
Il consiglio migliore da rivol- pensieri? serio, maglie con fantasie ti- che esprimono un'eleganza
gere a coloro che desiderano Certo, è il momento giusto picamente invernali come retrò da indossare con giac-
far shopping in questi giorni è per acquistare quei capi da renne e fiocchi di neve, da che corte o cappotti lunghis-
Cartoleria Bonfanti quello di rivolgersi esclusiva-
mente presso i negozi di pro-
sempre sognati, ma mai ac-
quistati per via del prezzo fuo-
esibire non solo sulle piste da
sci ma anche nel traffico cit-
simi.
Infine, non dimenticate di ac-
dal 1938 pria fiducia.
Se infatti lo sconto consisten-
ri portata!
Dal capospalla (cappotti, giac-
tadino.
Bene anche maglioni e car-
quistare almeno un capo, un
accessorio o un intimo con
te lo propone un commer- coni, ecc.) all’abito importan- digan con fantasie di ispira- stampe animalier: zebrate, ti-

uon Anno ciante sconosciuto, per quan-


to esso possa essere valido e
corretto, può anche essere le-
te, passando per accessori
perfetti per completare il look
fin nei dettagli, è arrivato il
zione etnica, mentre ritorna a
grande richiesta il miniabito in
lana, da indossare con co-
grate, leopardate, per met-
tere in mostra la vostra anima
wild.
gittimo dubitare; ma se il forte momento di far Shopping...
ribasso è proposto da una per- con la “S” maiuscola!

... e continuano gli SCONTI


Grandi occasioni ma...
Occorre avere l’occhio allenato
per essere certi di compiere
Rivenditore autorizzato 1912
®
sempre il miglior acquisto possibile
Tradition in real wood

MONZA (afm) Scegliere i saldi? Non è difficile, ma occorre


Piazza Carrobiolo, 10 Monza - Tel. e Fax 039.387886 avere occhio per essere certi di “indovinare” l’acquisto
giusto. Prezzi esposti a parte, bisogna anche essere allenati
per scoprire se quello che si sta acquistando è un affare
ancora di moda oppure no. Frugare nei cestoni che la
maggior parte dei negozi allestisce in questo periodo è la
regola numero uno. Occorre poi orientarsi con attenzione
per le corsie dei supermercati, valutare attentamente ogni
proposta e alternativa. Occhio anche ai “difettucci”: certo
sarebbe meglio evitare, ma talvolta il rapporto difettuc-
cio/prezzo è talmente invitante da... convincerci ugual-
mente all’acquisto.

Letti, Coordinati, Complementi d’arredo,


Oggettistica, Tende, Progettazioni Interni

Da MR
SALDI
PER TUTTO
IL MESE
DI GENNAIO

Saldi: da giovedì 6 gennaio 2011

PRET A MAMAN

Nicole Caramel
aspetta tutte le mamme

via Zucchi, 10/12 - 20052 Monza (MB) - Tel. 039.2308190


SALDI FINO AL 70% con e senza pancione riservando
uno sconto speciale prima della
nuova collezione primavera/estate 2011
Via Manzoni, 14/16 - Monza (Mb)
www.mrcollezioni.com/it - info@mrcollezioni.it Tel./Fax 039.3900216 MONZA (MB) vicolo Lambro, 1 ang. v. Emanuele
CORTILE INTERNO DA LUNEDÌ A VENERDÌ ORARIO CONTINUATO
SABATO E DOMENICA ORE 10.00-13.00 E 15.00-19.30
Tel. 039.2915027
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 13

BRUGHERIO MONZA MONZA


Al centro Maria Teresa De Gori la titolare di «Acconciature Terry» Rosy Corbisiero, a sinistra, con le sue due assistenti Fabio Riva, dell’omonimo salone di acconciature

INIZIATIVA Guidano sempre i monzesi Gigi Trabucco e Mara Gibellini

Il freddo congela la classifica


Attenzione, questa settimana il tagliando vale tre punti e può portare grosse novità

MONZA MUGGIÒ MONZA MONZA


Gabriella Mangia, del salone Di Nardo Gianni Verbale, Gianni acconciature Stefano Conte dell’omonimo salone Tiziana Perego e Angela Messina
MONZA (cmz) In... testa non serci qualche scossone im- na Trabucco continua nel Corbisiero. Da sottolineare posizioni di rincalzo, po- continuate a raccogliere i
ci sono novità. Continuano portante. Il tagliando che suo cammino che pare in- che questa settimana - cau- trebbe avere qualche punto tagliandi e scegliere il vostro
a comandare le classifiche trovate a piè pagina vale disturbato, mentre per Mara sa festività e malanni di sta- in più. Nelle prossime set- coiffeur o la vostra parruc-
maschile e femminile Gigi infatti 3 punti e la classifica Gibellini mantenere la testa gione - non siamo riusciti a timane, con l’Epifania che chiere preferito; a breve vi
Trabucco e Mara Gibellini, potrebbe avere quindi im- non è così semplice; pochi passare in tutti i saloni a tutte le feste porta via, la diremo anche che premi ci
entrambi monzesi, ma que- portanti scossoni. tagliandi la separano infatti ritirare i tagliandi quindi situazione tornerà comun- sono in palio per i primi tre
sta settimana potrebbe es- Settimana dopo settima- da un’altra monzese, Rosy qualcuno, soprattutto nelle que alla normalità. Intanto classificati.

VEDANO A colloquio con il titolare del singolare salone «Giugiar Style» di via Tagliamento

Non solo parrucchiere, ma anche sala espositiva


ECCO COME SI VOTA

Votare è facile
t
E’ sufficiente ritagliare il
VEDANO (amb) Intraprendenza, crea-
tività e innovazione: sono i 3 pilastri
su cui Francesco Giarratana ha
che vogliono mostrare le proprie
opere - ha raccontato Francesco -
Ora abbiamo una ragazza che crea
con le loro richieste più bizzarre».
Una cresta tutta bianca che s'innalza
al centro ad una testa quasi rasata,
non sente calare la passione per
questo mestiere, «Ho iniziato a 15
anni, cercando un lavoro estivo, sot-
coupon che uscirà ogni fondato il suo «Giugiar Style», che da oggetti con Swarovski, anche io pro- un’altra bianca con sfumature lilla to consiglio di mia madre sono an-
martedì sul Giornale di 6 mesi in via Tagliamento 7, a Ve- duco specchi decorati: c'è spazio per sulle punte: Francesco ama giocare dato a chiedere di poter dare una
dano, lo vede titolare di una fervente chiunque voglia proporsi, ogni me- con i colori, se il cliente lo richiede, mano in un negozio di parrucchiere
Monza, compilarlo con il no- attività di taglio, colore e piega. Porte se mi piace cambiare». La clientela, ma questo è anche il periodo dei e da lì ho capito che era ciò che
me del parrucchiere o della aperte a donne e uomini di ogni età invece, è molto affezionata al salone caschetti scalati e dei tagli anni 80: volevo fare - ha raccontato Fran-
parrucchiera preferiti e im- e gusto, ma non solo, anche a tutti gli e al suo proprietario: molti lo se- «Stanno tornando molto, soprattut- cesco - Adoro parlare e scambiare
artisti interessati a esporre le proprie guono da una decina d’anni, «Fin da to per le donne ma anche per gli opinioni, intrattenere i clienti, con-
bucarlo in una delle urne
creazioni nella sala appositamente quando lavoravo a Monza, Bresso e uomini - ha confessato - Lo stile frontarmi... Il lavoro mi appassiona
disponibili in dedicata alle «Exhibitions». Lissone - ha raccontato Francesco - Rock a Billy , ad esempio». molto, ora che ho il mio salone ho in
diversi negozi della zona. «All’interno del negozio ho ri- Non ho un target preciso, però: dagli Mode che vanno, mode che ven- mente moltissimi progetti ma per il
Francesco Giarratana, Vedano cavato un’intera sala per gli artisti anziani ai bambini, e molti giovani gono, ma Francesco è da 17 anni che momento non sono svelabili».
Un’urna in redazione
.

E’ anche possibile far avere


i tagliandi
direttamente alla redazione
QUI TROVATE LE URNE
del giornale in A MONZA Sonia Hair, via Felice Cavallotti 176 Lissone 5
via A. Visconti, 13 Luciano acconciature, via Stelvio 9 A MUGGIO’
Michele Di Nardo, via Libertà 17 I parrucchieri, via Tosi, angolo via Gaslini Acconciature Gianna, via Italia 32-34
a Monza Salone Giada, Via San Giovanni Bosco 6 A BRUGHERIO Acconciature Cristina, via Pio XII 5
scegli il tuo parrucchiere (iN) Stefano Conte parrucchiere, via Moriggia 4/A Acconciature Terry, via Manin 50 Gianni acconciature, via IV Novembre 28
Chi si vota Voccia parrucchiere, da Damiano, via Romagna Angy & Simon, via Vittorio Veneto 45 Dg parrucchieri, piazza Garibaldi 41
Attenzione:
16 Acconciature Inn, via Fabio Filzi 42 Stilnovo parrucchieri, via Cavour 11
NOME E COGNOME Acconciature di Riva Fabio, via Risorgimento Fashion Hair, via Matteotti 54 A VEDANO
si vota la persona, 22 Nuova Immagine, via Sciviero 15 Giugiar Hairstyle, via Tagliamento 7
non il negozio in cui lavora. __________________________________________________ Acconciature Rosy, via Venezia Giulia Lui Lei, via Italia 82-84 Vittorio Rossi, via IV Novembre 76
E’ anche possibile che nello
New Style snc - Ixo', via De Leyva 11 A LISSONE Idea Uomodonna, via S. Stefano 24-26
NOME DEL SALONE Gibellini Mara, acconciature per signora, viale Osvaldo Crippa, via Santi Pietro e Paolo 27 Parrucchiere Amelio salone 73, via S. Stefano
stesso negozio Sicilia 12 C’era una volta.... il taglio, via Padre Ugolino da 73
vengano votate __________________________________________________ .

più persone.
LOCALITA’
Niente fotocopie __________________________________________________ DONNE UOMINI
Non saranno
considerati validi COMMENTO Nome cognome negozio voto Nome cognome negozio voto
__________________________________________________ Mara Gibellini Parrucch. Mara, Monza 83 Gigi Trabucco Salone Giada, Monza 187
coupon fotocopiati, VAL E Rosy Corbisiero Acconciat. Rosy, Monza 70 Daniele Genovese Salone Di Nardo, Monza 35
coupon
inviati via fax,
__________________________________________________
3 Valentina Crippa
Rosanna Bordonaro
Terry De Gori
Osvaldo Crippa, Lissone
Acconc. Gianni, Muggiò
Acconc. Terry, Brugherio
36
32
16
Fabio Riva
Gianni Verbale
Danilo Piloti
Acconciature Riva, Monza
Acc. Gianni, Muggiò
Osvaldo Crippa, Lissone
26
12
12
coupon PUNTI Tiziana Perego Ixo parrucchieri, Monza 14 Francesco Giarratana Giugiar Hair Style, Vedano 11
riprodotti con scanner VALE Graziella Discianni Dg Parrucchieri, Muggiò 6 Stefano Conte Stefano Conte, Monza 9
e inviati Gabriella Mangia Michele di Nardo, Monza 4 Simone Messina Angy & Simon, Brugherio 9
via e-mail. Sonia Diligenti Sonia Hair, Monza 2 Vincenzo Sciortino Idea uomo donna Vedano 8
Giovanna Maiocca Acc. Gianna, Muggiò 2 Vittorio Rossi Rossi, Vedano 7
Alessandra Alabisi Michele di Nardo, Monza 2 Amelio Uberti Salone ‘73 Vedano 6
Fino a quando Graziella Discianni Dg parrucchieri, Muggiò 1 Luciano Donolato Luciano acc. Monza 5
Si chiude all’inizio di marzo Ritaglia il coupon e consegnalo Jessica Viglialoro Michele di Nardo, Monza 1 Damiano Voccia Voccia parrucch, Monza 5
con un omaggio alla redazione di Monza in via Azzone Visconti 13, Tiziana Mor Acconciature Inn, Brugherio 1 Michele Di Nardo Salone Di Nardo, Monza 5
Alessandra Sala Idea uomo don. Vedano 1 Giuseppe Di Blasi I parrucchieri, Monza 3
ai più votati. oppure riponilo in una delle urne collocate nei vari negozi Gabriella Mangia Michele di Nardo, Monza 1 Davide Ruta Salone Giada, Monza 1
. .
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 14

APERTI
GIOVEDÍ 6 e
DOMENICA 9
GENNAIO
Aperti per SALDI
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 SANITÀ & SALUTE 15

I vagiti del 24 e 25 dicembre

Sono tanti i piccoli


nati la Notte di Natale
(moe) I «bambini di Natale» hanno Ancora un’oretta ed sarebbe Monza in attesa di Matilde, nata il
fatto a mamma e papà il più gran- stato Natale e Clarissa, la piccola 25 alle 9,26. E ha atteso tanto
de regalo immaginabile: venire al di Tania Porro e Gianluca Do- anche il piccolo Stefano di 3 anni
mondo! natini di Casatenovo è nata il 24 e mezzo che forse, però, è rimasto
Come quando eravamo piccini, alle 20,34: «Un parto lampo - rac- un po' deluso nel vederla così
qualcuno è troppo curioso e apre conta la mamma - tre ore di con- piccola: «Ma allora non gioca alle
prima il suo dono. Non hanno trazioni e poi un’altra oretta in sala macchinine!»
resistito Sabrina Torniero e Ric- parto». E pensare che il termine E dodici ore dopo è la volta di
cardo Pessina, di Monza: Alessia, era capodanno! Lorenzo, nato alle 21,34 del gior-
la loro primogenita, è venuta al A Rita de Simone e Alessandro no di Natale. Anche lui una lunga
Soldati mancavano solo il attesa. «È nato qualche giorno do-
bue e l’asinello: proprio po», dice papà Alberto Agosti di
Per mamma e papà il come Gesù bambino: alle Biassono... «11 giorni dopo!» lo
00,09 nella notte tra 24 e 25 corregge mamma Emanuela Ta-
regalo più grande, che ha è venuta al mondo Nicole. miazzo.
Tra qualche giorno la pic- E infine i ritardatari: Jannat,
sicuramente portato tanta cola raggiungerà la sua so- nata il 26 alle 5,09. Babar Mir-
rellina Cinzia di 6 anni a zabaiu e Sameera Kousar, ori-
felicità in famiglia casa, a Peschiera Borro-
meo.
ginari del Pakistan ma a Lissone
da anni, avevano già ricevuto altri
C'è chi pur di nascere il regali: Abullah di 3 anni e mezzo e
mondo durante la mattinata del giorno di Natale ha anticipato i Abulram di 1.
24 alle 10,18. tempi: «Avevo il termine il 28. Ma
Qualche minuto dopo l’ha se- un po' me l’aspettavo - racconta
guita Andrea nato il 24 alle 10,36. mamma Alda Mema che ha A fianco, dall’alto in basso, partendo
Per mamma Sandra Milite è il scommesso con papà Elvis - gli da sinistra: Tania Porro, Gianluca Do-
secondo cesareo, e tra qualche dicevo: vuoi vedere che nasce a natini e Clarissa. Emanuela Tamiazzo,
giorno si festeggia anche un altro Natale?». E infatti Martina è nata Alberto Agosti e Lorenzo. Sabrina
compleanno, quello di Luca, or- proprio il 25 all’1,05. Torniero, Riccardo Pessina e Alessia.
mai di 5 anni è contentissimo del ...E chi ritarda un po': «Il ter- Rita de Simone e Nicole. Barbara De
fratellino, anche quand’era in mine era il 22» raccontano Bar- Martino, Matteo Lombardi e Greta.
pancia, gli parlava... ma lo chiama bara De Martino e Matteo Lom- Babar Mirzabaiu e Jannat. Qui sotto
Pino! - racconta papà Simone Ro- bardi di Lissone. Ma Greta ha sempre da sinistra: Ambra Brogherio,
fena - tanto che ora è difficile voluto farsi attendere un po': è Roberto Colombo e Matilde. Alda
anche per noi! nata il 25 alle 4,27 e fosse stato per Mema e Martina. Moises Carlos Qoi-
Fotografare Davide, nato il 24 lei sarebbe rimasta ancora lì: per spe Zwyllo, Luz Marina Huillca Leiva
alle 11,18, è stata un’impresa: il convincerla ci sono voluti indu- e Davide Francesco. Sandra Milite,
bimbo di Moises Carlos Qoispe zione e cesareo! Simone Rofena e Luca. Nafizur Raha-
Zwyllo e Luz Marina Huillca Lei- La notte di Natale l’hanno pas- man, figlio di Arifur e Jahan Nushrat,
va, di Monza, era molto più in- sata in ospedale anche Ambra nato il 23 dicembre alle 4,19
teressato alla pappa! Brocherio e Roberto Colombo di .

1500 mq di esposizione
oltre 10.000 montature di occhiali di nostra produzione
e dei migliori marchi in commercio
Il vostro punto di riferimento
per l’acquisto di ogni tipo di prodotto ottico:
lenti a contatto, liquidi ed accessori
APERTI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 9,30-19,00
BIASSONO • Via Locatelli, 105 • Tel. 039.491329
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 16

VICINO
ALL’AMBIENTE,
VICINO A TE.
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 SANITÀ & SALUTE 17

Matteo è nato 34 minuti dopo la mezzanotte

Il primo vagito del 2011


è quello di un maschietto
(moe) Par conditio al reparto ma-
ternità dell’ospedale San Gerado
L’ultima nata del 2010 è invece Adriana, una bella
di Monza: è femminuccia e arriva
dall’Ucraina l’ultima nata del 2010
bambina di origini ucraine, venuta alla luce il 31
ed è monzesissimo il primo bebè
del 2011.
dicembre alle 23,25
I «festeggiamenti» per Bruna
Bollini, tecnico di laboratorio, e grafare! La mamma racconta la
Donato Biscione, musicista, di reazione felice della primogenita
Nerviano sono cominciati molto Karina di 6 anni che ha già co-
presto: «Siamo entrati in ospedale nosciuto il fratellino «gli diceva
il 30 mattina e mi hanno ricoverata "dai, svegliati"».
perchè il liquido era diminuito - Orietta Zapparoli e Christian
racconta Bruna - hanno praticato Allocchio, 37 e 38 anni, dopo
lo scollamento delle membrane undici passati insime, ormai non ci
per velocizzare il travaglio che si è speravano più. Da Pessano con
subito avviato. Ma dopo una notte Bornago hanno scelto Monza per-
di contrazioni troppo brevi, la di- chè la piccola Sofia non cresceva
latazione era quasi ferma. Hanno come doveva. «Sofia è nata alle
deciso di praticare un’induzione 5,15: induzione, dilatazione lampo
con ossitocina, con l’ausilio e appena un’ora di sala parto -
dell’epidurale perchè ormai ero racconta la mamma convinta della
stanchissima. E Saverio è nato alle sua teoria - Ho passato nove mesi
13,36 del 31». ad alzarmi sempre alle cinque del
Adriana è l’ultima nata dell’an- mattino: ero sicura che sarebbe
no. E ha rispettato i pronostici dei nata a quell'ora».
medici: «Il termine era proprio per Giulia era prevista per il 6 gen-
il 31» raccontano mamma Maria naio e invece, venuta al mondo alle
Scripa, 26 anni, addetta alle pu- 6,06 del primo dell’anno, è la
lizie, e Stefano Mitrik, 27 anni, quarta nata del 2011: «e meno
muratore originari di Crasnoilsc in male, visto che è una femminuc-
Ucraina, ma in Italia, a Cinisello cia!» scherzano Raffaella De Let-
Balsamo, da 4 anni e mezzo. Adria- teriis e Massimo De Cristi: «Era-
na è nata con parto naturale alle vamo a cena da alcuni amici, Da segnalare infine che il primo fretta di venire al mondo, visto che
23,25 del 31: «la mezzanotte l’ho giusto il tempo di spizzicare qual- nato all’ospedale San Raffaele di era atteso per il 4 gennaio. Alla
passata con lei tra le braccia, ab- che antipasto e si sono rotte le Milano è un monzese. Alla 1,15 è nascita il piccolo pesava 3 chili 2
biamo trascorso due bellissime ore acque!». Rovinato il capodanno... infatti venuto alla luce Andrea 600 grami ed era lungo 51 cen-
insieme». ma scampata la reputazione da Vaghi, figlio di Stefano e An- timetri.
Matteo è il primo nato del 2011 befanina! tonella Briola. Anche lui aveva Manuela Montalbano
venuto al mondo alle 00,34 con
ben quattro giorni di ritardo. Ed è
un monzese doc come i suoi ge-
nitori: Silvia Ferrario, 33 anni e
Mauro Barelli, 39 anni entrambi
impiegati.
«Il termine era il 27 dicembre -
spiega il papà - siamo venuti il 31
mattina per il secondo controllo e
hanno deciso di ricoverarla per NATI
un’induzione nel pomeriggio. Tut- Dall’alto in basso, in senso
to è andato benissimo grazie alla orario: Bruna Bollini e Saverio;
grande professionalità dello staff: Maria Scripa e Adriana (l’ul-
davvero grazie alle ostetriche Fe- tima nata del 2010); Adina Un-
derica e Giovanna che ci hanno gureanu, Corneliu Ungureanu
seguito». e David Stefano; Orietta Zap-
Il termine per David Stefano era paroli, Christian Allocchio e
il 2, ma il bimbo di Adina Un- Sofia; Raffaella De Letteriis,
gureanu e Corneliu Ungureanu Massimo De Cristi e Giulia;
rumeni di Botosani ora a Cinisello Silvia Ferrario, Mauro Barelli e
Balsamo, forse voleva farsi foto- Matteo, il primo nato del 2011
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CIRCOSCRIZIONE 1 18
INIZIATIVA Da un mese il gruppo di cucina della parrocchia di San Gerardo ha aperto un sito internet URBANISTICA

È arrivata la beneficenza gastronomica


L’assessoreMangone
rassicurairesidenti:
ilcantieredellaRodari
Rosticceriaweb.it propone manicaretti e il ricavato della vendita è devoluto all’oratorio e ai gruppi missionari finitoentrosettembre
(lzm) Capodanno solidale (lzm) «I ritardi nei lavori
in compagnia del simpa- CONCESSI POSTI AUTO NEL CORTILE DELLA SCUOLA per l'ampliamento della
tico staff di Rosticceria- scuola "Rodari" sono as-
web.it, il gruppo di cucina
della parrocchia di San Ge- Il presidente della Circoscrizione solutamente recuperabili
entro l'inizio del prossi-
rardo. mo anno scolastico».
Sono attivi da ormai 15 vince la battaglia con l’«Olivetti» L'assessore alle Opere
anni, ma soltanto da un pubbliche, Osvaldo Man-
mese hanno deciso di rea- (lzm) Forse ha raggiunto mi finanziari tali da com- gone (nella foto), ostenta
lizzare un sito internet do- un epilogo il braccio di promettere il regolare sicurezza dopo la riunio-
ve poter vendere gustose ferro tra il presidente del- svolgimento dell’attività ne che si è svolta in set-
pietanze, il cui ricavato la Circoscrizione 1 e la didattica, l’istituto «Oli- timana con i dirigenti
viene devoluto in bene- dirigenza dell’istituto vetti» ha pensato bene di dell'impresa edile «Seli
ficenza. Ogni mese rostic- «Olivetti», che è riuscito spendere una cifra non di manutenzioni», che ha in
ceriaweb.it propone diver- ad ottenere l’accesso al poco conto per mettere mano il cantiere della
si menù, tradizionali e parcheggio interno della un sistema informatico di «Rodari» (e anche quello
non, a seconda della sta- scuola in via Lecco. «Do- accesso al cortile che as- del centro civico del
gione, collegati a una dif- po due mesi di somiglia molto quartiere Libertà). «Ho
ferente iniziativa benefica. grandi disagi so- a quello di bun- rassicurato l'impresa di-
Per il cenone del 31 di- no riuscito a far- ker di una ban- chiarando che l'ufficio
cembre, è stato, infatti, or- mi concedere un ca. Ricordo che Ragioneria, tra la fine di
ganizzato il «San Silvestro pass per me, per il cortile era già dicembre e gli inizi di
solidale». Per partecipare la mia segretaria, fornito di un gennaio, è pronto a sal-
alla cena era necessario per il vigile di cartello auto- dare il disavanzo – ha
prenotarsi (30 euro per gli prossimità e altri matico, non era dichiarato l'assessore, e
adulti e 10 euro per i bam- 4 per il personale quindi necessa- allo stesso tempo gli ho
bini). Il gruppo si è ri- CUCINA BENEFICA della biblioteca rio spendere al- esortati a recuperare il
trovato nel tardo pome- Il gruppo cucina della parrocchia di San Gerardo che ha fondato il sito internet Rosticceriaweb.it San Gerardo - ha tri soldi per altre
riggio presso la chiesa di dichiarato il presidente installazioni di sicurezza.
San Gerardo per assistere il brindisi. milanese) per condire del- muoversi il servizio a do- della 1, Massimiliano Mi domando cosa pen-
alla messa di ringrazia- Invece, la rosticceria ta- le gustose pastasciutte allo micilio. Longo (nella foto) - MI sano di tutto ciò gli stu-
mento, e dopo si è spostato ke-away ha proposto due scoglio. Il ricavato delle due ini- spiace che l’Amministra- denti della scuola che cir-
nei locali dell'oratorio di piatti tipici natalizi, cote- Le prenotazioni si rice- ziative benefico-gastrono- zione comunale non si sia ca un mese fa avevano
via Tranquillo Cremona chino e lenticchie, rigo- vono via mail all'indirizzo: miche verrà interamente voluta prendersi seria- chiuso i con i lucchetti i
per consumare la cena, a rosamente a «chilometro info@rosticceriaweb.it, devoluto al completamen- mente carico del proble- cancelli per protestare
base di piatti tipici della zero» (la carne proviene oppure, telefonando al to della ristrutturazione ma. Reputo inoltre grave contro la mancanza di
tradizione brianzola e con infatti da un allevamento 3356039490; si ritira in ora- dell'oratorio, e alla comu- che proprio in questo pe- fondi necessari per man-
abbondanti portate a base di Roncello), e un sugo ai torio dalle 19.30 alle 22, nità che suor Sabrina ha in riodo di crisi, in cui le dare avanti i laboratori e
di pesce, accompagnate da frutti di mare (direttamen- altrimenti si può chiedere Kenya. scuole lamentano proble- le attività didattiche».
vino, dolce e spumante per te dal mercato di pesce per chi è impossibilitato a Martino Lorenzini .

ritardo accumulato sul


crono-programma». Co-
EDUCAZIONE AMBIENTALE LA CERIMONIA È IL 15 GENNAIO me anticipato nelle scor-
se settimane, la situazio-
Contributo della Circoscrizione Uno al progetto verde Una targa per ricordare l’incidente ferroviario del gennaio ‘50 ne nel cantiere limitrofo è
decisamente meno rosea.
La «natura e i suoi colori e suoni» del «Nido centro» in cui persero la vita 17 persone e ci furono oltre cento feriti «In questo caso c'è l'ag-
gravante dei giorni di fer-
mo legati ai periodi di
(lzm) Grazie al contributo della «È un'iniziativa che l'asilo porta (lzm) Anche la Circoscri- delle vittime, dopo le scorso anno, in occa- brutto tempo - ha pre-
Circoscrizione 1 prosegue anche avanti da qualche anno - ha ri- zione 1 contribuirà alla festività natalizie, il 15 sione del cinquantesi- cisato l'assessore - Inol-
per quest'anno il corso di edu- cordato Nicolò Raico, membro manifestazione a ricor- gennaio, è stato previsto mo - ha commentato il tre, non abbiamo ancora
cazione ambientale per i bimbi consiliare dell'asilo «Nido cen- do delle vittime del di- il posizionamento di capogruppo del Partito stabilito un crono-pro-
dell'asilo «Nido centro». La com- tro» - Il progetto si articola in sastro ferroviario del 5 una targa. democratico, Giovanni gramma in grado di
missione Servizi sociali, e suc- varie tappe che si consumano gennaio 1950. In quella In particolare la Cir- Vergani - Personal- quantificare il ritardo ac-
cessivamente il Consiglio della durante tutto l'anno. I bimbi a tragica giornata, 51 anni coscrizione sosterrà i mente, la mia famiglia è cumulato. In ogni caso ho
Uno, hanno infatti concesso di primavera si recano nel Parco per fa persero la vita 17 per- costi della stampa dei molto legata a quella chiesto una riunione di
dare al nido un contributo di 450 riconoscere le piante dalle foglie. sone e 120 rimasero manifesti e per la for- vicenda, dato che è sta- verifica per a metà gen-
euro per comprare cinque pan- Nella seconda parte dell'espe- gravemente ferite. Per la nitura di una corona. ta vissuta in prima per- naio con l'impresa, al fine
nelli di legno a forma di albero da rienza, invece, le maestre cercano cerimonia commemo- «Sono contento che si sona sia da mio padre, di verificare lo stato di
utilizzare nel laboratorio creati- di far riprodurre gli elementi rac- rativa, che si svolgerà realizzi un progetto che che da mio nonno, in- avanzamento di entrambi
vo, legato al progetto intitolato colti con dei disegni che vengono insieme alle autorità co- speravo si riuscisse a tervenuti prontamente i cantieri e di avere quindi
«La natura e i suoi colori e suoni». appesi agli alberi di cartone». munali e ai familiari concretizzare già lo per soccorrere i feriti». Giovanni Vergani "il polso della situazio-
. ne"».
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CIRCOSCRIZIONI 2 E 3 19
LAVORI PUBBLICI Dopo tante polemiche, l’assessore Mangone dà certezze riguardo l’intervento

Via Buonarroti, arrivano 40 posti auto


Soddisfatti i presidenti della «2», Candido Maini, e del Comitato di quartiere, Victor Todaro
(amb) In arrivo 40 posti auto munque deciso di rimettere ma-
nell’area di via Buonarroti, da
tempo sede di una discussa pi-
sta ciclabile ora quasi in fase
no al progetto, che inizialmente
non prevedeva alcun parcheg-
gio, facendo in modo che si
CIRCOSCRIZIONE 2 - COMMISSIONE SPORT
Le promesse del coordinatore Brambilla
Cadono mattoni dall’ex Ima
Capodanno di paura in via Messa
conclusiva e che, proprio a cau- inserissero nuovi posti auto».
sa della mancanza di posti auto, La proposta firmata Mangone
è stata motivo di proteste di è stata accolta e ora la «palla» è «Con il 2011 in arrivo nuovi corsi»
negozianti e di residenti. Tra via in mano all’assessore all’Edi-
Bernini e via Bramante da Ur- lizia Privata Cesare Boneschi, (amb) Cat, non è un nome in gennaio si parte con un tor- (nsr) I primi pezzi
bino sorge un’opera di edilizia come ha confermato il presi- codice ma l’acronimo per neo di ping pong - ha ag- d’intonaco sono ca-
privata a nome dente della Circo- Collaborazione, aggregazio- giunto Brambilla - A febbraio, duti poco prima
Giambelli, ed è scrizione 2 Can- ne e testimonianza le tre li- poi, "L'Orto sul balcone", e a delle 11, ma è stata
proprio al centro dido Maini, il pri- nee guida adot- marzo un corso mezz’ora dopo che i
di quest’area re- mo a sottoporre tate dalla com- sul cioccolato». È cedimenti sono au-
sidenziale, dove all’amministra- missione Sport e il progetto Vita, mentati d’intensità.
era prevista una zione la proble- Tempo Libero con la consegna E la paura che po-
piazza, che com- matica di «piazza coordinata da del Dae ad una tesse avvenire un
pariranno i nuovi Giambelli»: Fabio Brambil- società sportiva crollo è stata scon-
posti auto. «Mangone ha ot- la. del territorio, a giurata solo a segui-
E' questa l’ulti- tenuto quel che «La collabora- meglio incarnare to dell’intervento di
ma promessa poteva, ora con- zione è quella il concetto di Te- Vigili del Fuoco e
strappata al co- tinueremo a pre- con le società stimonianza, «È Polizia locale.
struttore, dall’as- mere con Bone- sportive, attiva e il fiore all’oc- È stato un Capo-
sessore alle Opere schi perché i posti propositiva da chiello della Cir- danno da paura
pubbliche Osval- auto diventino entrambi i lati - coscrizione 2 quello vissuto in via
do Mangone che presto utilizzabili ha precisato il perchè lascia un Messa. Intorno alle
ha dichiarato completando coordinatore - segno tangibile - 11, infatti, dal muro Mattoni e intonaco sul marciapiede isolato dai vigili
nell’ultimo consi- l’opera che da Ne è un esempio ha spiegato esterno della ex
glio di Circoscri- tempo è in cor- il corso in arrivo: Brambilla - Nel Ima, la fabbrica dismessa poco gli agenti della Locale si sono
zione: «Non è di so». “Introduzione e 2011 vogliamo distante dalla chiesa di Sant’Am- preoccupati di isolare la zona, evi-
mia competenza, Soddisfatto e in Nozioni di base anche realizzare brogio, hanno iniziato a cadere tando così che qualche pedone
si tratta di edilizia Victor Todaro attesa di vedere alla difesa perso- Fabio Brambilla la 4° Fiera dello pezzi d’intonaco e mattoni. A dare distratto potesse passare proprio
privata, ma sono realizzato ciò che nale”, oltre ai Sport, sempre l’allarme ci ha pensato un pas- accanto al muro interessato ai ce-
spesso stato accusato per il è stato promesso anche il pre- corsi Over 60 già rodati». A molto apprezzata. Riconfer- sante e in via Messa sono in- dimenti. Un intervento durato cir-
mancato completamento della sidente del Comitato Quartiere spiegare Aggregazione ci so- miamo il nostro impegno di tervenuti pompieri e vigili: i primi ca 2 ore. Secondo le prime va-
piazza tramite stampa - ha vo- Circoscrizione 2 Salvador Vic- no i numeri: circa 750 per- monitoraggio per le strutture hanno mezzo in sicurezza la strut- lutazioni alla base dei crolli ci
luto precisare l’assessore - E’ tor Todaro che era stato messo sone per i corsi come pane, sportive in primis quella del- tura, eliminando tutti i pezzi pen- sarebbero delle infiltrazioni d’ac-
vergognoso che si sia speculato al corrente circa un mese fa di dolci, bicicletta, fotografia, le scuole “Bellani” e “Ma- zolanti e escludendo il pericolo di qua, unite alla mancata manu-
sul fatto che sono l’ammini- questo progetto direttamente candele, birra, «Nel 2011 a sih”». un crollo ben più corposo, mentre tenzione di muri ammalorati.
stratore dello stabile ma ho co- dall’assessore Mangone. .

CIRCOSCRIZIONE 2 - PERICOLO TRUFFE CEDERNA In Biblioteca è andato in scena il potere della musica, che ha coinvolto molti ragazzi
Segnalate a Cederna tre donne straniere
che svuotano le case degli anziani soli Grande fascino per il Tamburino magico e i giochi d’ombre
(amb) «A Natale siamo tutti citofona alla vittima dicen- (amb) Il potere della musica è
più buoni» e c'è chi ne do di essere amica dei vi- stato il protagonista indiscusso
approfitta, come le 3 don- cini e di voler lasciare un dello spettacolo «Il Tamburino VIA BORSA
ne che si aggirano nel biglietto perchè non li tro- magico» proposto dalla Biblio-
quartiere Cederna truffan-
do anziani e persone sole,
va in casa. Da quel mo-
mento, complice la gene-
teca Cederna a tutti i bambini, del
quartiere e non, disposti a farsi
È caos per i parcheggi
come è stato segnalato dai rosità e l’innocenza della incantare da favole e magie.
residenti stessi a Salvatore persona contattata, i giochi L'iniziativa ha riscosso un ot- (amb) Ignari i residenti occupano gli
Russo del Comitato Quar- sono fatti: la donna entra timo successo, molti bambini ed spazi per lo scarico/carico, i camion
tiere Circoscrizione 2. Anni in casa della vittima e chia- intere famiglie il 30 dicembre alle occupano altri posti tra cui quelli ri-
25-30, straniere, non gira- ma, non si capisce come, le ore 16 hanno varcato la soglia di servati ai disabili ed ecco i piccoli
no assieme ed hanno una altre 2 complici che, men- via Zuccoli per farsi stupire dalla battibecchi quotidiani che animano via
precisa strategia che, come tre la padrona di casa è filastrocca-favola del celebre Borsa.
una ragnatela, fa cadere in distratta dalle chiacchiere, scrittore per ragazzi Gianni Ro- La segnaletica orizzontale è quasi
trappola le vittime senza le svuotano la casa. La scu- darii. Messa in scena attraverso la totalmente cancellata, «I residenti non
che se ne accorgano. Il pri- sa è sempre quella di voler suggestiva tecnica delle ombre la hanno nessuna colpa, non si vedono le
mo caso, non denunciato, lasciare un messaggio storia che narra di un tamburino linee» ha affermato Salvador Victor
il 17 dicembre, in via Bru- all’amico assente e di non che possiede un tamburo, dentro Todaro, del Comitato Quartiere Cir-
nelleschi, ne sono seguiti avere carta e penna, è con cui si svolgono le varie scene, e coscrizione 2, testimone della catena di
altri nelle strade limitrofe. questo banale pretesto che che non riesce a spodestare un Un momento dello spettacolo in biblioteca a Cederna «ruba parcheggi» proprio al civico 84
Dopo aver seguito la per- il trio di donne svuota in- imperatore e a far ballare fino allo dove è situato il fruttivendolo Beretta.
sona anziana e aver in- tere stanza di argenteria e sfinimento dei briganti. matori, a sipario calato, hanno l’imperatore, di vita ai briganti, e «È un problema per tutto il quartiere,
dividuato l’abitazione le gioielli lasciando le vittime La Corte della Carta, dal palco, offerto al pubblico la possibilità di accendere le luci della città anche in via Cederna, ad esempio - ha
truffatrici imparano i co- della truffa amareggiate e si è detta molto soddisfatta di sperimentarsi nelle vesti di della fiaba. aggiunto Todaro - Andrebbero rifatte le
gnomi dei suoi vicini e «al- spesso tanto intimorite da dell’esito di queste «prove aper- «animatori di ombre» e percus- La Biblioteca di Cederna ri- strisce una volta per tutte e fatte ri-
la volta buona» una di loro non voler fare denuncia. te» che hanno lasciato molti bim- sionisti e ciascuno ha potuto pro- marrà aperta per tutti i lettori spettare le limitazioni».
. bi a bocca aperta. Gli stessi ani- vare l’ebbrezza di far muovere anche il 4-5-7-8 gennaio. .

CIRCOSCRIZIONE 2 Torna la raccolta di giochi e pennarelli


Gli alunni della Bellani
Un aiuto ai bambini in ospedale e il «Buongiorno di Dio»
(amb) La formula è di in- ancora si deve creare, sono teriale per disegnare: pen- (amb) «Il mattino ha l’oro in pastorale giovanile di Re-
dubbio successo e per la se- stati raccolti pochi giochi, narelli, matite, cartoncini, di- bocca» ed è grazie all’ini- gina Pacis e San Giaco-
conda volta viene applicata ma sono sicuro che la gente dò, perline. Niente puzzle, e ziativa di don Matteo Sai- mo-San Donato, in attesa
anche in Circoscrizione 2: si provvederà presto». Centi- neanche Lego e peluche per ta, il «Buongiorno di Dio», del Natale, ha ideato questo
tratta della raccolta giocattoli naia di giocattoli, l’anno motivi igienici». A fine gen- che alcuni alunni soprat- semplice appuntamento
per l’Abio. «Venuto a cono- scorso, e quest’anno Pani- naio, chiusa la raccolta, i gio- tutto della scuola Bellani si per coinvolgere i ragazzi del
scenza dell’iniziativa abbia- gada vuole superare quel chi verranno consegnati ai sono dati appuntamento quartiere. Chi per problemi
mo offerto la nostra sede per successo, anche per quanto bambini dell’ospedale diret- tutti i giorni alle 7.45, qual- logistici non si è potuto pre-
la raccolta del materiale con- riguarda la qualità, infatti tamente dai volontari Abio che minuto prima di en- sentare non ha dovuto ri-
tattando direttamente Abio - «Abio stessa ha chiesto di che porteranno loro gli au- trare in classe per un mo- nunciare all’occasione gra-
ha raccontato il consigliere mettere in evidenza le tipo- guri e il pensiero delle tante mento di raccoglimento zie ad un libretto completo
Alessandro Panigada - Per il logie di giochi adatte per persone che hanno dato la prima di entrare nel pieno di preghiere e riflessioni
momento, forse per via delle questa raccolta - ha speci- loro parte per colorare il re- delle proprie attività di stu- per partecipare «a distan-
Da sinistra Panigada e il presidente Manini con lo striscione Abio feste e del passaparola che ficato Panigada - Utile il ma- parto che li ospita. denti. Il responsabile della za» al saluto mattutino.
. .

CIRCOSCRIZIONE 3 - POLITICA CIRCOSCRIZIONE 3 Interessate le vie Paisiello e Cellini


Il capogruppo di Città persone lascia
Incarico ad interim a Mariano Santrone Cisonoipozzettidiscaricodasistemare
(lzm) Cambio alla testa del cora stato ufficializzato. Il (lzm) La Circoscrizione 3 qua piovana adiacenti al coscrizione - ha ricordato
gruppo consiliare Lista Fa- nuovo capogruppo ad in- all'unanimità chiede nuo- bar latteria, siccome non il presidente della "Tre",
glia, città persone della Cir- terim è diventato Mariano vamente all'Amministra- sono mai stati collegati alla Pietro Zonca - Siamo stati
coscrizione 3. Il capogrup- Santrone, che resterà in zione comunale di inter- fognatura, ogni volta che noi a capire che del man-
po Giovanni Mastrocin- carico fino alla prima se- venire per sistemare i poz- piove diventano un'enor- cato collegamento quando
que, durante l'ultima se- duta di Consiglio, che sarà zetti di scarico dei tombini me pozzanghera che crea ho chiesto tempo fa alla
duta consiliare, ha deciso convocata tra il 15 e il 20 che si trovano tra le vie gravi disagi sia al com- Sangalli e spurghi di in-
di rassegnare le sue di- gennaio. Paisiello e Cellini. merciante titolare della lat- tervenire. Due mesi fa io
missioni, lasciando il Con- In quella stessa giornata Le piogge che si sono teria, che ai passanti. stesso ho scritto una mail
siglio per motivi di studio e a Mastrocinque dovrebbe abbattute sulla città nelle «L'Amministrazione co- all'ufficio Strade, siamo an-
personali. La comunicazio- subentrare Angela D'Ago- scorse settimane hanno munale pare essere sorda che disposti a incontrarci
ne è giunta in Circoscri- stino, prima dei non eletti dato la prova che la si- nei confronti di una ri- con il personale dell'Uf-
zione da qualche settima- della Lista Faglia nella Cir- tuazione è ancora al punto chiesta che è già stata vo- ficio tecnico, ma finora
na, ma finora nulla è an- coscrizione 3. Giovanni Mastrocinque di partenza; ovvero, i due tata favorevole all'unani- nessuno si è fatto senti-
. pozzetti di scarico dell'ac- mità dal Consiglio di Cir- re». Il presidente Pietro Zonca
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 20
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CIRCOSCRIZIONI 4 E 5 21
CIRCOSCRIZIONE 5 Ecco in dettaglio la situazione dei parchi del territorio che il Parlamentino vorrebbe sistemare

Trecentomila euro per riqualificare le aree verdi


La richiesta dei fondi è stata inserita nell’ultimo documento di Bilancio partecipato
(lzm) Trecentomila euro per normodotati e disabili. An-
sistemare tutti i giardini
della Circoscrizione 5.
che in via Manara sono stati
chiesti giochi per disabili e
INIZIATIVA Anche quest’anno torna la sacra rappresentazione di Giovanni Riboldi CENTRO GIOVANI
È stata accolta favore- predisposto un'idonea al-
Al «Primo piano»
volmente da tutti i con-
siglieri alla «Cinque» la pro-
posta della Lega Nord, do-
po un attento studio della
beratura di almeno 8 piante
a fusto alto nella parte di
prato esposto al sole. In via
Debussy il giardino neces-
Un presepe abbellisce la rotonda di viale Elvezia attiva l’aula studio
commissione Ecologia, che sita di una riqualificazione, (lzm) Per il secondo anno (lzm) Un luogo acco-
chiede all'Amministrazione soprattutto in termini di consecutivo il presepe è gliente dove studiare in
centrale di sistemare con verde e giochi per bambini. tornato ad abbellire una santa pace con tanto di
300mila euro 7 aree verdi Si chiede quindi di instal- zona degradata e perife- connessione a internet
pubbliche della Circoscri- lare una recinzione per rica della Circoscrizione gratuita.
zione 5; una richiesta mo- proteggere l'area verde, in- 5. Bella iniziativa del
tivata dal fatto che negli stallare tavoli da pic-nic e L'opera, posizionata centro giovani «Primo
ultimi due anni non sono panchine relax, giochi a all’interno dell'area verde piano», di via Monte
stati compiuti significativi molla, e di piantumare al- che costeggia lo svincolo Barro, 8 per venire in-
interventi a favore del verde beri ad alto fusto nella zona della Statale 36 con viale contro alle esigenze di
di quartiere. più isolata vicino alla scuo- Elvezia, è stata realizzata studenti universitari e
In via Leoncavallo l'area la. Giochi per disabili e con sagome di legno com- delle superiori, deside-
verde è stata considerata manutenzione straordina- pensato (è stata pure edi- rosi di trovare un luogo
poco sicura e a rischio van- ria del verde nel giardino di ficata una piccola capanna accogliente, con tanto di
dalismo, a causa delle re- via Sant'Andrea angolo via costruita con legno e pa- parcheggio a disposizio-
cinzioni ritenute alquanto Lissoni. Nel campo spor- glia), anche questa volta ne e spazio per il relax e
deboli. Inoltre, l'area de- tivo di via della Birona an- ha la firma dell'artista Gio- PRESEPE lo svago. Oltre a questo
dicata allo sport e ai giochi golo via Debussy è stato vani Riboldi, giardiniere Benito Fala- la ciliegina sulla torta
va risistemata. La Circo- chiesto di sostituire le por- titolare di un'omonima sco posa in- arriva dalla connessio-
scrizione ha quindi chiesto te, installare servizi igienici azienda agricola. sieme al ne gratuita a internet,
di rifare le reti di recinzioni e un piccolo spogliatoio. L'area verde, di proprie- presepe rea- grazie all’antenna wi-fi.
nel perimetro adiacente via Infine, nella nuova area tà dell'Anas, è stata prima lizzato L'aula studio del cen-
Lennon, sostituire le porte verde tra via Villoresi e via ripulita dalle sterpaglie e dall’artista tro giovani è aperta lu-
del campo di calcio, a oggi Torneamento, la Circoscri- successivamente abbellita Giovanni Ri- nedì martedì e venerdì
pericolanti, e quelle dei ca- zione 5 ha chiesto di ef- con una casetta per gli boldi dalle 15 alle 19 e il gio-
nestri (con relativi tabel- fettuare la manutenzione uccelli, che nidificano nel- vedì dalle 19 alle 23.
loni), per quanto riguarda il delle piante, installare 1 al- lo stagno (ora ghiacciato) gia della Circoscrizione 5, tera di encomio all'artista. di Gesù. Egli è qui pre- Per informazioni te-
campo di pallacanestro. talena e 3 giochi a molla, posto al centro. capitanata da Benito Fa- «Desideriamo ringraziarla sente, oggi come duemila lefonare allo
Nell'area verde di via Si- nonché di predisporre un'i- L'iniziativa ha ovvia- lasco, e dell'ufficio di pre- per l'opera da lei creata anni fa» ha scritto il pre- 039-2789753, oppure vi-
belius-Pergolesi, invece, si donea recinzione a tutela mente riscosso il plauso sidenza. Gianluigi Parenti per rendere presente, alla sidente della Circoscrizio- sitare il profilo Face-
chiede di intervenire per dei vandali. della commissione Ecolo- ha infatti scritto una let- memoria di tutti, la nascita ne 5. book del Cg.
realizzare giochi per bimbi Martino Lorenzini . .
t LETTERA

CIRCOSCRIZIONE 4 Via Giusti: la storia ha inizio nel lontano marzo 2009.


A seguito di una richiesta di non si sa bene chi, viene richiesta ed
“nere”), certamente non “rosse”, che ne sanno delle difficoltà di
parcheggio e, soprattutto dei disagi provocati dalle loro arruffate
Chiuso per restauro il bocciodromo di San Fruttuoso eseguita una ispezione e, da parte dell’ufficio viabilità, nel dicembre di
quell’anno, si dispone (ipso facto) il divieto di sosta su entrambi i lati
ordinanze. E la vessazione esiste pure quando, si rifiuta di ascoltare le
mille proposte che vengono avanzate dalle oltre 150 famiglie, e si
L’associazione sportiva cede la gestione perché troppo onerosa della via, dal civico 10 alla fine della stessa. I problemi e i pareri degli
abitanti della via e le loro esigenze? E chissenefrega! Si inizia a
sceglie di piegarsi alle diffide di una aziendina di circa 3 dipendenti.
Qual è il ritorno economico per il Comune, a fronte dei disagi provocati?
distribuire multe in quantità industriale. Forse le casse del Comune Mistero! Oppure c’è sotto qualcos’altro? E ancora… è così che si
(lzm) Capodanno triste per l’Associazione verrà completamente ristrutturata dal Co- piangono… presenta una nuova città capoluogo di provincia? In effetti molto
sportiva San Fruttuoso. Da questa set- mune; i lavori erano in programma da Ma gli abitanti ci sono e si muovono e raccolgono le firme (oltre 150 provinciale!
timana non ha più la gestione del boc- tempo, ma finora erano stati procrastinati - famiglie aderiscono), contro quelle che ritengono delle vere e proprie A proposito: sembra che nella via sia presente una razza di «ratti»,
ciodromo di via Tazzoli; i dirigenti dell’as- ha dichiarato Giorgio Artesani, vicepre- «vessazioni». Non solo i forti disagi derivanti dal non riuscire più a non si sa bene quanto pericolosa per la salute, ma certamente nociva
sociazione, da giugno erano stati avvisati sidente della Circoscrizione 4, nonché ex trovare un parcheggio abbastanza vicino a casa. Non solo disilludere per gli abitanti. Invece che le multe per divieto di sosta (molto semplici
con una lettera dal Comune che li in- presidente della sezione bocce dell’Asso- amici e parenti a venire in visita in quanto non possono parcheggiare, da comminare), sarebbe forse necessaria una seria «derattizza-
formava che dal primo gennaio con la ciazione sportiva San Fruttuoso - D’al- ma anche le multe se si ha necessità di lasciare la macchina vicino a zione».
nuova convenzione, tutte le utenze (luce, tronde il Comune non può più permettersi casa per scaricare la spesa pesante o quant’altro. Una cosa è certa. Di queste vessazioni gli abitanti di via Giusti si
gas e acqua) diventeranno a carico del di sostenere certe spese, anche se è con- Veniamo alle vessazioni. “Esercizio distorto del potere, esage- ricorderanno (con memoria da elefante), in occasione delle prossime
gestore e non più dell’Amministrazione. sapevole che il centro svolge un importante razione, abnormità, sproporzione rispetto all’atto compiuto, e veri e elezioni, quando a fronte della richiesta del voto, risponderanno, anche
L’Associazione sportiva San Fruttuoso, non funzione sociale e di aggregazione. Il nuo- propri atti di crudeltà, anche mentale”. Sancite come reato, perseguibili se magari silentemente (e beffardamente), mettendo in pratica il detto:
potendosi permettere di pagare queste ci- vo gestore dovrà essere in grado di rendere dagli articoli da 1469bis a 1469sexies del vigente codice civile e inserito una risata vi seppellirà.
fre ha quindi dovuto, a malincuore, lasciare più efficiente la struttura e al tempo stesso pari pari nel Codice del Consumo (D.Lgs. 06/09/2005 n° 206). CLAUDIO CARDI

s
la gestione del bocciodromo. «La struttura tenere calmierati i costi per gli utenti». Ma tant’è, i governanti locali, abituati alle “auto blu”, (o “verdi” o Via Giusti
.

CIRCOSCRIZIONE 4 Grazie all’intervento dei residenti e dell’Ufficio tecnico è stata allontanata una banda di baby vandali

È tornata la pace nei giardinetti di via Molise


(lzm) Efficace sinergia tra i residenti di via cello divisorio e trascinato a forza le zona aveva portato qualche tempo fa pure
Molise e l'Amministrazione centrale per panchine dal campo sportivo scolastico a a episodi di spaccio di droghe leggere,
GIARDINETTI scacciare una banda di baby vandali, che quello di calcio comunale, al fine di abbiamo deciso non solo di segnalare la
L’area di via Mo- da mesi faceva «il bello e il cattivo tempo» potersi sedere e giocare a carte. I residenti situazione alle autorità competenti, ma
lise presa d’as- nei giardinetti di via Molise. hanno confermato che le «partite» si anche di dire la nostra a quella banda di
salto da una Proprio questa settimana le panche, svolgevano pure durante le ore notturne, delinquenti. Abbiamo preso nota delle
banda di bulli che erano state «prelevate» dalla scuola dato che i vandali erano riusciti a sfon- targhe dei loro motorini e siamo pure
che stava sfa- media «Zucchi» e spostate a forza nel- dare lo sportello che contiene gli in- andati a riferirglielo. Così, si vede che si
sciando tutte le l'adiacente campetto da calcio comunale, terruttori che accendono i lampioni del sono messi paura, e da qualche settimana
infrastrutture sono tornate nella loro collocazione ori- campo di calcio; ma non solo. «Avevano non si è più visto nessuno. Speriamo che
presenti nella zo- ginaria, grazie all'intervento del perso- pure distrutto la centralina dell'Agam, e non si facciano più vedere. Ringraziamo
na. Nel particola- nale dell'Ufficio tecnico. sovente prendevano i giornali per dargli la Circoscrizione 4 e l'Amministrazione
re il cancelletto I ragazzacci, di età compresa fra i 14 e i fuoco - ha dichiarato una residente - per essere intervenuti a riportare le pan-
distrutto 16 anni, avevano infatti sfondato il can- Stanchi di questa situazione, che nella chine nella loro collocazione originaria».
.

dal 6 gennaio iniziano i


SALDI sconti fino al 50%

CENTRI PELLETTERIA
GIANFRANCO

www.menini.com

APERTI TUTTE LE PRIME DOMENICHE DEL MESE


SEREGNO - via Cadore , 141 Tel. 0362 23 70 58 VIGNATE c/o Acquario Tel. 02 95 93 85 55
MEDA - via Indipendenza ,162 OUTLET Tel. 0362 70 659 ANZANO DEL PARCO c/o CENTRO MODA COITER Tel. 031 335 15 35
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI LISSONE 22

APRICA In gita con l’oratorio, si sono urtate scendendo con i bob AD ALBIATE Disoccupato tradito da un’auto poi risultata rubata

Scontro sulle piste, ferite due ragazze Ladro di rame beccato in trasferta
(rfb) Erano andate sulle vette nevoso ghiacciato che ha acce- (fuc) Tradito da un’auto sospetta il lissonese, infatti, era arrivato
dell’Aprica assieme all’oratorio per lerato la loro discesa (il termo- parcheggiata davanti alla piatta- nell’area industriale albiatese in
passare alcuni giorni di festa sulla metro segnava infatti meno 5 gradi forma ecologica di Albiate. sella alla sua bicicletta. Uno degli
neve, ma alla fine sono finite centigradi); il tutto condito da una Ha del comico la sorte toccata agenti si è avvicinato all’auto in
all’ospedale di Sondrio, insieme, piccola dose di innocente impru- nel tardo pomeriggio di giovedì ad sosta per le verifiche del caso,
per le ferite riportate durante un denza. Sta di fatto che durante una un disoccupato residente in città, quando ha sentito degli strani ru-
violento scontro. discesa, le due ragazzine a bordo in cerca di un po' di rame da m o r i p rov e n i re d a l l ’ i n t e r n o
Protagoniste della brutta avven- dei loro bob sono andate bru- rimettere sul mercato e che certo dell’isola ecologica, che alle 17 era
tura due 12enni, C.T., residente in scamente a scontrarsi l’una contro non si sarebbe mai aspettato di già chiusa al pubblico. Da qui la
città, e L.S., di Desio, che martedì l’altra, riportando ferite al volto ed essere beccato con le mani nel supposizione che all’interno ci fos-
mattina, attorno alle 10, si stavano altre contusioni sul corpo. sacco. se qualche malintenzionato.
divertendo scendendo giù da un’ex Sul posto sono accorsi i Ca- L’uomo è stato scoperto solo Gli agenti hanno quindi chia-
area sciabile dietro l’albergo San rabinieri di Aprica e il soccorso perchè gli agenti della Polizia locale mato i rinforzi. Sul posto sono
Lorenzo, a bordo dei loro bob. Una piste della Polizia di Stato, oltre al del paese brianzolo si sono in- giunti i Carabinieri di Carate, che
zona molto frequentata dalle fa- 118, che ha deciso di far inter- sospettiti per una «Fiat Uno» se- hanno pizzicato il lissonese mentre
miglie, e lontana dalle piste. Anche venire anche l’elisoccorso. Le ra- gnalata in zona, e che dopo i stava danneggiando televisori e pc
per questo la location appare a gazze sono state trasportate al controlli è risultata essere stata per prelevare il rame, dopo essere
molti quella ideale per potersi Pronto soccorso dell’ospedale di rubata a Vimercate alcuni giorni entrato in piattaforma ecologica
sbizzarrire cavalcando bob e slit- Sondrio in codice verde. Le loro prima. recidendo la recinzione metallica.
tini. condizioni non sono fortunanta- Peccato però che l’uomo con il L’uomo è stato arrestato per furto
Sarà stata anche colpa del manto mente apparse gravi. furto dell’auto non c’entrasse nulla; aggravato.
. .

L’avvocato del Comune ha scritto alla società che gestisce la sosta a pagamento IL PROPRIETARIO ATTIVA L’ANTIFURTO
Ruba una fiammante «Mercedes»,

Gestione parcheggi lacunosa rimane a piedi e fugge coi complici


(rfb) E' durata poco la fuga del ladro alla
guida di un’elegante «Mercedes» ru-
bata in città. Il malfattore, martedì
pomeriggio, stava viaggiando verso il

Il contratto è messo in forse


centro di Seregno quando il proprie-
tario, accortosi del furto, ha attivato
l’antifurto satellitare, che ha bloccato il
motore e azionato il segnale acustico.
Il ladro non ha potuto far altro che
abbandonare l’auto, per salire su quel-
la di due complici. I tre fuggitivi hanno
Dopo un anno e mezzo mancano tra l’altro i pannelli informativi e la chiusura risposta da parte dell’azienda:
sembra che abbiano assimi-
poi raggiunto la Vallassina, facendo
perdere le proprie tracce. Sul posto
notturna dei silos sotterranei. E il sindaco Fossati non esclude misure drastiche lato le nostre richieste. Hanno
preso degli impegni ed è giu-
sono accorsi i Carabinieri della sta-
zione di Lissone per le immediate
sto che vengano rispettati». ricerche e un equipaggio della Polizia
(rfb) Tra Comune e Abaco, cittadini hanno dovuto - vo- A mediare, oltre che l’av- locale, che hanno atteso l’arrivo del
società che gestisce i parcheg- lenti o nolenti - fare i conti con vocato Raimondi, è anche il legittimo proprietario della vettura.
gi a strisce blu in città, è l’ora gli spiccioli da inserire nelle comando della Polizia locale.
della resa dei conti. Almeno colonnine disseminate soprat- Resta solo da capire, ora, se MERCOLEDI’ IN VIA MONZA
per quegli impegni, inseriti tutto nel centro città. una prima dimostrazione di
nella convenzione tra pub-
blico e privato, che ancora
Ma fino ad ora al palo sono
rimasti gli impegni inseriti in
disponibilità ad intervenire,
da parte di Abaco, si tradurrà Tegole pericolanti messe
non sono stati rispettati convenzione. Tra questi l’in- in fatti concreti.
dall’azienda con sede a Tre- stallazione sul territorio dei Tra gli impegni presi e non in sicurezza dai pompieri
viso. pannelli informativi sul traf- ancora rispettati, quello più
Nei giorni scorsi l’Ammi- fico e sui parcheggi, oltre alla urgente è forse la chiusura (rfb) I Vigili del fuoco sono intervenuti
nistrazione comunale, tramite chiusura notturna dei silos notturna dei parcheggi sot- mercoledì, alle 16,40, in via Monza 57,
l’avvocato Valeria Raimondi, sotterranei, al collegamento terranei. Una misura che po- per mettere in sicurezza alcune tegole
ha deciso di prendere carta e delle telecamere di videosor- trebbe scoraggiare gli atti van- che sporgevano pericolosamente dal
penna e di scrivere una lettera veglianza alla centrale ope- dalici che nei mesi scorsi han- tetto dell’abitazione.
di sollecito all’azienda, apren- rativa della Polizia locale e alla no colpito i silos: dai graffiti Sul posto sono sopraggiunte l’au-
do di fatto la fase del con- creazione di un apposito uf- sui muri ai danneggiamenti, topompa del distaccamento cittadino e
tenzioso. ficio dedicato agli abbona- Strisce blu, il Comune chiede ad Abaco il pieno rispetto della convenzione passando per i furti di estin- l’autoscala di Monza. Ad allertare il 115
E' passato ormai quasi un menti della sosta. tori. è stata la Polizia locale, che a sua volta
anno e mezzo da quando a E' stato lo stesso sindaco a rispettati gli impegni da parte contratto per inadempienza. Disavventure che potrebbe- aveva ricevuto la segnalazione da alcuni
Lissone è partita la «rivolu- comunicare la decisione di far della società, a livello estremo Comunque - ha aggiunto Am- ro presto diventare un brutto cittadini. Per fortuna l’intervento si è
zione a pagamento». 600 po- intervenire l’avvocato del Co- c'è anche la possibilità che si brogio Fossati - abbiamo già ricordo. concluso prima che qualche tegola po-
steggi si sono tinti di blu e i mune. «Qualora non vengano arrivi a una rescissione del ricevuto una prima lettera di Fabio Ralli tesse cadere pericolosamente al suolo.

RESPINTO DAL TRIBUNALE L’ENNESIMO RICORSO DELL’AVVOCATO CORTINOVIS, SENTENZA EMESSA IL 31 DICEMBRE L’APPELLO : «SEGNALATECI LE VORAGINI»

Ancora una querelle sulla pista di pattinaggio «rumorosa», Dopo la neve le buche,
il Comune esce vittorioso dalla nuova battaglia giudiziaria gomme finiscono ko
(rfb) Nuova querelle tra il dio, che a fine dicembre del to che al sindaco Ambrogio «per soli 25 minuti dopo la tività sociali, peraltro in lin- (rfb) Neve-sale-gelo-bu- pena ha smesso di piovere
Comune e l’avvocato Carlo 2009 era stato messo sotto Fossati non è andato giù, mezzanotte», a «4 metri di gua inglese e senza tradu- che. Un poker che mette a - ha commentato l’asses-
Cortinovis, ma questa volta, sigilli. nonostante la soddisfazione distanza dall’impianto, in zione. repentaglio gomme e am- sore ai Lavori pubblici
d i- L a per il risultato portato a casa una zona del tutto opposta a Alla fine il giudice ha ri- mortizzatori. Senza con- Giuliano Beretta - Ad ini-
v e r- nuova e per il buon operato quella in cui insiste l’abi- tenuto di respingere la do- siderare la sicurezza dei zio settimana la situazione
s a- punta- dell’avvocato del Comune tazione del Cortinovis». manda cautelare, «infonda- pedoni e dei ciclisti. è tornata alla normalità.
men- ta del- Valeria Raimondi. Visti i precedenti, que- ta in quanto sfornita di pro- Le strade cittadine, do- Invece di lamentarsi sa-
te da l a I fatti. Lo scorso 14 di- st’anno il Comune aveva de- va». po le precipitazioni e il rebbe bene che i cittadini
quan- « d i a- cembre l’avvocato, che ri- ciso di «autotutelarsi» da «In 4 anni abbiamo or- freddo pungente degli ci contattino per segnalare
to ac- triba» siede proprio in piazza Li- possibili nuove brutte no- ganizzato 8 manifestazioni scorsi giorni, hanno subito la presenza di buche pe-
c a- a suon bertà, aveva presentato ri- tizie, posizionando la pista in piazza Libertà, per le qua- dei duri contraccolpi, con ricolose».
duto di pe- corso contro la presunta in un punto della piazza li questo cittadino si è sem- voragini apparse lungo i «La logica di appaltare
l ’ a n- rizie «intollerabilità delle emis- «schermato da un altro edi- pre opposto - ha commen- 110 chilometri di asfalto di alle aziende che asfaltano
n o ha vi- sioni rumorose provenienti ficio rispetto a quello del tato Fossati - E’ chiaro che competenza comunale. E i al prezzo più basso non
scor- sto il - si legge nella sentenza del- ricorrente». quella che viene portata reclami verbali dei citta- paga sul medio-lungo pe-
so, la C o- la quarta sezione civile del A nulla è valsa la «scru- avanti è una pura contrap- dini non sono mancati. Al- riodo», hanno commen-
pista mune Tribunale di Monza - dagli polosità» del ricorrente, che posizione irrazionale nei cuni pare siano pronti a tato dal Pd. Ma per l’as-
d i « v i n- impianti allestiti nella piaz- al ricorso - si legge ancora confronti del Comune. Si è chiedere il risarcimento sessore la qualità
patti- cere za antistante la propria abi- nella sentenza emessa l’ul- auto nominato portavoce di danni al Comune, per dell’asfalto non c'entra:
n a g- su tut- tazione». timo dell’anno - aveva al- 114 famiglie, ma l’unico a quelle buche («mal segna- «L'opposizione manca di
gio in piazza Libertà rimarrà ti i fronti». Anche se all’Am- La relazione presentata legato addirittura un rap- fare ricorsi è sempre stato late») che hanno mandato argomenti, e non trova di
integra al suo posto. Come ministrazione comunale dal ricorrente si fondava pe- porto dell’Organizzazione lui. Abbiamo raggiunto il ko interi set di gomme. meglio da fare che caval-
pure il motore per la re- toccherà pagare metà delle rò solo un rilievo del rumore mondiale della sanità sul nostro massimo limite di «Siamo intervenuti ap- care le "lamentele"».
frigerazione e l’impianto au- spese processuali. Un aspet- effettuato il 27 dicembre, rumore prodotto dalle at- sopportazione». .

BANDO 35 assegni da 340 euro e 15 buoni. Domande fino al 20 gennaio CULTURA Marra espone a Siena, 9 opere del museo al Camec di La Spezia

Premi per gli studenti «secchioni» L’arte lissonese fuori confine


(rfb) Assegni di studio e bro da 100 euro. Gli as- quentano nell’anno sco- (rfb) L'arte lissonese sbarca Marra esporrà fino al felice di accordare il pre-
buoni libro, c'è tempo fino segni verranno attribuiti lastico 2010-2011 scuole in terra toscana e ligure. Se prossimo 16 gennaio; i ca- stito al Camec - ha com-
al 20 gennaio per avanzare con criteri in base al me- secondarie di secondo il pittore e scultore Max polavori del Museo d’arte mentato l’assessore alla
le candidature. Come ogni rito dello studente e al grado, statali o paritarie. I Marra sarà ospite, con al- contemporanea, invece, sa- Cultura Daniela Ronchi -
anno l’Amministrazione reddito della famiglia. I candidati devono essere cune sue opere, della mo- ranno i protagonisti della Essa rappresenta un’im-
ha deciso di premiare i buoni, invece, verranno residenti nel Comune di stra «Time passages», al- mostra «Il premio dei pre- portante occasione per
migliori studenti che fre- assegnati agli studenti, Lissone ed essere iscritti lestita al Palazzo pubblico mi. La pittura in Italia dal presentare a un vasto pub-
quentano le scuole supe- esclusi dall’attribuzione all’anagrafe della popola- di piazza del Campo, a Sie- Futurismo all’Informale» blico il prestigioso patri-
riori, statali e paritarie. degli assegni di studio, in zione da almeno due anni. na, il «Centro d’arte mo- fino al 10 maggio. Opere di monio della città, oltre ad
35 sono gli assegni di possesso dei punteggi più I moduli per partecipare al derna e contemporanea» di Tàpies, Bellegarde, Reggia- essere un ulteriore mo-
studio da 340 euro (al lor- alti sulla base del merito bando sono scaricabili sul La Spezia ha chiesto al mu- ni, Vedova, Appel, Birolli, mento di celebrazione del
do delle trattenute) messi scolastico. sito istituzionale del Co- seo cittadino il prestito di 9 Morlotti, Scanavino e Mo- decennale di fondazione
a disposizione dal Comu- Al bando sono ammessi mune (www.comune.lis- opere della collezione dello reni. del Museo d’arte contem-
ne; 15, invece, i buoni li- studenti lissonesi che fre- sone.mb.it). storico «Premio Lissone». «La città di Lissone è ben poranea». Il pittore e scultore Max Marra
.
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI LISSONE 23

La struttura è chiusa in attesa della nuova conduzione. Carpe nel mirino di pescatori abusivi

Al laghetto IL BANDO ENTRO MARZO


Non ancora incassato
il debito da 64mila euro

si lotta contro (rfb) Marzo 2011, non oltre. E’


questa la data limite stabilita
dall’Amministrazione comu-
nale per la pubblicazione del
bando di gestione del Laghet-

i ladri di pesce to urbano.


Da sciogliere ci sono ancora
parecchi nodi: dalla richiesta
ancora disattesa, rivolta al
vecchio gestore moroso, per la
rimozione delle attrezzature
Tra gestori morosi e provvisori, l’area di sua proprietà, ai 64mila eu-
ro di debiti che il Comune
si sta degradando. Ai cacciatori il compito deve ancora incassare dalla
stessa «Bernini Sas», passando
di evitare che la situazione peggiori Le sponde ghiacciate del laghetto; nel riquadro, il cartello di chiusura
per «l'intervento di pulizia del-
le strutture e di sgombero di
tutto il materiale ammalorato
(rfb) Una struttura, quella del In più c'è l’annosa questio- contro l’abbandono, in attesa dal Comune), rimarrà chiusa accumulato nel tempo».
Laghetto urbano, che si sta ne dei furti. Non solo ai danni che si trovi il nuovo gestore al pubblico, prevalentemente In tali condizioni il Comune
degradando pian piano, con i del bar, alleggerito di alcuni del Laghetto urbano, ci sono i per motivi di sicurezza. Im- non può procedere all’indi-
giochi per i bambini vanda- condizionatori. A sparire sono cacciatori. A loro l’Ammini- possibile, infatti, sarebbe ga- zione della gara, perchè «i luo-
lizzati e un punto ristoro che, gli stessi pesci, alcuni dei qua- strazione ha conferito l’inca- rantire l’incolumità dei citta- ghi e gli impianti non sono in
tra gestori morosi e provvi- li raggiungono anche i 10 chili rico di curare lo specchio dini e dei pescatori che vo- condizioni tali da permettere
sori, è chiuso da mesi. Senza di peso. Animali che fanno d’acqua, impedendo che si lessero accedervi. Anche solo l’avvio dell’attività».
contare le attrezzature, un gola, specie ai disperati che di geli, e di sfamare gli animali per il gelo che ricopre le spon- Intanto il 31 gennaio do-
tempo utilizzate anche per la notte si introducono nel la- che vi trovano ospitalità. de del laghetto, e che rende vrebbe ripartire il Centro di
discoteca, abbandonate ghetto praticando dei buchi L'area, almeno fino al pros- insidiosa e pericolosa persino pesca sportiva affidato ai cac-
all’aperto e sottoposte alle in- nella recinzione e si danno simo 31 gennaio (come si leg- una semplice passeggiata. Nelle foto, dall’altro: uno dei giochi per bambini inagibile; ciatori.
temperie. alla pesca abusiva. A lottare ge in un cartello fatto affiggere Fabio Ralli le sedie del punto ristoro, lasciate all’aperto e coperte di neve .

QUESTO GIOVEDI’, DALLE 9,30 LEGNO E DESIGN Dalla cartellonistica «Città del mobile» ad un logo da far realizzare alle scuole IN PIAZZA LIBERTA’
Un’Epifania ricca di eventi,
dal Corteo dei Re magi Artigiani e commercianti uniti per il rilancio Torna la Befana
alla premiazione dei presepi Il progetto per funzionare necessita dell’aiuto del Comune «che deve essere parte attiva» dei pompieri
(rfb) Un giorno dell’Epifania ricco di (rfb) Un censimento delle at- dinatrice del lungo e difficile (rfb) Non poteva esserci una Befana
iniziative, dal corteo storico dei Re tività artigiane e commercia- processo che dovrà portare senza pompieri. Anche quest’anno il
magi alla premiazione del concorso li; integrare la cartellonistica allo sviluppo di tutti i com- Distaccamento vigili del fuoco volon-
«Presepi artistici». stradale, specie nelle vie parti economici cittadini». tari sarà in piazza Libertà, dalle 17,30,
Si partirà alle 9,30, quando la ma- d’ingresso della città, con la Da parte sua, l’Ammini- per lasciare senza fiato grandi e piccini
nifestazione organizzata dal Gruppo dicitura «Benvenuti a Lisso- strazione ha già lanciato la con le proprie acrobazie.
amici del presepe prenderà il via da via ne città del mobile e del de- creazione di una fondazione E per i più piccoli, la simpatica non-
Ferrini 5, direzione chiesa preposi- sign»; pensare a un logo che per il rilancio del brand lis- nina che arriva dall’alto non poteva far
turale, dove verrà celebrata la messa, identifichi il rilancio identi- sonese, accantonando 50mi- mancare dolci, caramelle e altre delizie,
alle 10. Al termine della cerimonia sarà tario lissonese, grazie all’aiu- la euro che serviranno a far da distribuire a tutti coloro che ac-
la volta degli «auguri musicali» della to degli istituti scolastici; compiere i primi passi alla correranno in centro questo giovedì.
Banda Santa Cecilia, che aprirà il cor- creare un sito internet e pre- nuova istituzione. L'evento, giunto quest’anno alla sua
teo che arriverà fino al municipio di via vedere incontri con i soggetti E di rilancio si è parlato quarta edizione, verrà organizzato in
Gramsci, dove si terrà il saluto della interessati alla campagna di anche nel corso della cena di collaborazione con l’associazione «Lis-
autorità cittadine. rilancio economico, dalla Natale organizzata dalla se- sone commercia», e vedrà il supporto
Nel pomeriggio ci si sposterà a Pa- Camera di commercio fino zione cittadina dell’Apa Con- del Comando provinciale dei Vvff e del
lazzo Terragni, dove alle 15 si terrà la agli assessori alla partita. fartigianato. distaccamento di Monza.
cerimonia di premiazione del concorso Questa la strategia messa La sezione cittadina dell’Apa Confartigianato durante il pranzo di Natale Presente tra l’altro, oltre ai «Top secret» il programma della gior-
«Presepi artistici». Un pomeriggio che in campo dal gruppo di la- vertici locali del sodalizio, nata, ma è certo che i pompieri la-
segnerà la fine della 22sima edizione voro composto da Confcom- gegneri di Monza e della nella lettera inviata alla anche il presidente provin- sceranno tutti a bocca aperta.
della manifestazione «Lissone città mercio, Confartigianato, Brianza. Una strategia ac- Giunta e al Consiglio comu- ciale Gianni Barzaghi, pre- Giovedì pomeriggio saranno presen-
presepe», organizzata dal Circolo cul- Expo Lissone, Lissone com- compagnata dall’invito rivol- nale - accolga le iniziative del miato con un pezzo d’arti- ti in piazza gli Alpini, che distribui-
turale e sociale Don Bernasconi. mercia, Lissone in fiera, Ipsia to all’Amministraziobne co- mondo imprenditoriale, fa- gianato realizzato dalla ditta ranno vin brulé, oltre alla Cvl e alla
. Meroni e Ordine degli in- munale «affinché - si le gge cendosi parte attiva e coor- «Galbiati Natale e figli». Protezione civile.

L’azienda A Fornitore offresi ci sarà l’azienda Can-fer srl di Binago


GLI SPOSITORI
(t v) Ecco le aziende che
hanno finora confermato la
loro presenza. Abs srl Mol-
Una garanzia per tutti i settori metalmeccanici
teno, Benati Enrico Torneria
Metalli snc Cucciago, Biazzi
Giovanni lavorazioni e co-
eramente ampio il panorama di impiego dei prodotti, dall’alimentare all’edile
struzioni meccaniche Cor-
nate Adda, Cmr snc di Mot- Espositore La Co.nu.gr.an è pronta per Lariofiere (t v) Più di 30 anni di espe-
ta F. e C. Barzanò, CanFer srl rienza nel settore per
di Binago, Conugran di An-
ghileri R. Vighizzolo, Franchi
rtigianato e industria in una sola realtà un’azienda sono garanzia di
affidabilità, competenza e
Emilio snc Proserpio, Gbv di qualità dei prodotti e delle
Gilardi C. sas Olginate, (t v) La qualità è la parola d’ordine della lavorazioni. Una garanzia
Gismal srl Castiglione Olo- Co.nu.gr.an., azienda con sede a Vighiz- che è valida anche per la
na, Inox All srl Grasobbio, zolo di Cantù (Co) e che si prepara a Can-fer srl di Binago, pronta
La.me. sas Smallseries Ter- partecipare a Fornitore offresi a Lario- a mettere in mostra la sua
no Isola, Marelli Aldo Figino fiere. storia, il suo presente e il
S., Meroni fratelli Dolzago, La Co.nu.gr.an. è una società giovane e suo futuro sul grande pal-
Mgteck snc di Mottadelli e dinamica, che si occupa della lavorazione coscenico di Fornitore of-
Galbusera Merate, Omec del filo di ferro, del tubolare e della lamiera fresi.
srl Molteno, Off. Meccani- e della produzione industriale di grigliati in La Can-fer srl opera dal
che Nini Arrigo C. snc ferro e acciaio inox. Nata sei anni fa per 1974 nel settore metalmec-
Paderno Dug., Pro.ve.r. srl merito di Roberto nghileri, l’azienda canico e dispone di mac-
Merate, Ral snc Castello B., ha scelto di aprire una realtà basata pro- chine e attrezzature ad alta
Selva Antonio C. snc Pri- prio sulla qualità e capace di unire com- tecnologia. Si tratta di stru-
maluna, Silte srl Galbiate, ponente artigianale (e quindi qualità) con menti che permettono di Un’immagine dei macchinari della Can-fer srl
Sime srl Mandello, Tecno- quella industriale (e quindi capacità pro- possibile dall’utilizzo di macchinari realizzare, per conto di ter-
press srl Valmadrera, Ver- duttiva). all’avanguardia e dalla professionalità di zi, componenti destinati ai bilistico. dabilità e professionalità c'è
niciatura Metalli Lecco srl La sua attività è perlopiù orientata alla personale altamente specializzato e in più svariati settori. Varie- Alla lavorazione per conto la conduzione dei titolari
Brivio, Walmamec srl Ol- produzione di articoli in filo di ferro quali grado di gestire al meglio ogni ciclo pro- gato è il panorama della terzi si affianca poi la pro- Renato e Rosano Ferin,
ginate, Zeta stampi srl Co- cestelli, portascopa, griglie per elettro- duttivo. produzione. Si va infatti dal gettazione propria e la pro- che seguono i 10 dipen-
stamasnaga zanzariere, pinze per tostapane, espo- Insomma, tutte le carte in regola per settore motociclistico a duzione di giunti, sia stan- denti occupati nello stabi-
sitori pubblicitari e articoli simili. Non offrire il miglior servizio a ciascun clien- quello edile, da quello ali- dard che speciali, utilizzati limento di 1200 mq e cu-
mancano però anche lavorazioni di acciaio te. mentare a quello delle mac- nel settore delle trasmis- rano sia la parte tecni-
inox e produzioni di articoli specifici per il Si potrà vedere e conoscere da vicino tutto chine operatrici, passando sioni di potenza. co-produttiva che quella
settore farmaceutico. Tutto ciò è reso questo a Fornitore offresi. per il nautico e l’automo- A garantire ulteriore affi- amministrativa.
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI MUGGIÒ 24

Venduti solo 5 appartamenti su 8, snobbati i posti auto coperti PROVOCAZIONE DI SUPPA, PD

«Perchè Zanantoni
Alienazione immobili come prevede la normativa re-
gionale».
non manda a casa
il suo vicesindaco?»
riuscita solo a metà,
Nell’elenco delle alienazioni
per il 2011, Villa Casati ha deciso
di aggiungere un altro appar-
tamento in via Allende e due
ambulatori medici in piazza Li- (rfb) «Se il sindaco ritiene il proprio vice
bero Grassi, alla Taccona. Uno di (Mario Galimberti, ndr) un "perditem-
questi ospita la sede dell’asso- po" perchè persiste nel mantenerlo in

Villa Casati ci riprova ciazione «Moebius».


Perplessità e critiche sono ar-
rivate dall’opposizione. «La scel-
ta di alienare 4 alloggi in via Di
Vittorio è strategicamente sba-
gliata - ha commentato Maria
Giunta?». La domanda è arrivata dal
consigliere comunale del Pd Alberto
Suppa. Il sindaco Pietro Zanantoni -
sull’installazione di pannelli fotovoltaici
sul tetto della scuola Salvo D’Acquisto -
aveva sottolineato come il suo vice fosse
Nel piano 2011 inseriti un’altra abitazione e due studi Fiorito, Pd - La Cascina Faipò è
un ambito protetto per i cittadini
rimasto per mesi «ancorato» a una so-
luzione non percorri-
L’assessore: «Proventi investiti in manutenzione» anziani. Questa vocazione va
mantenuta». Da qui la proposta
bile che ha fatto «per-
dere un anno» all’Am-
Critiche dall’opposizione, perplessità sulle scelte Piano alienazioni, nuovo immobile in via Allende
di sostituire i 4 appartamenti di
piccolo taglio di via Di Vittorio
ministrazione.
A «infilare il dito nel-
con altrettanti in via Sondrio. la piaga» ci ha pensato
(rfb) Archiviata la prima fase tenzione. Una volta sistemati - «Sono soddisfatto, anche se dei beni che hanno un costo per Se Lorenzo Capizzi (Rifon- Suppa, che ha parlato
d’alienazioni non andata secon- ha commentato l’assessore con poteva andare meglio - ha di- l’Amministrazione. La priorità - dazione-Comunisti italiani) ha di «soap opera» in sal-
do le previsioni, Villa Casati è già delega al Patrimonio Francesco chiarato Vantellino - Dei 5 im- ha aggiunto - è stata data agli sottolineato come le manuten- sa muggiorese.
pronta a riprovarci. A dicembre, Vantellino - verranno rimessi a mobili alienati, 2 erano in via appartamenti vuoti e occupati, zioni delle canne fumarie di via «Ci risiamo - ha
degli 8 appartamenti di edilizia bando». Allende. Qui le spese di gestione con i condomini disponibili ad Marx siano state rimantate al commentato - I con-
popolare comunale messi Stessa sorte per gli 8 posti auto pesavano parecchio, in quanto acquistare, oltre a quelli in con- 2012, Carlo Fossati, consigliere trasti fra il sindaco ed il
all’asta, solo 5 sono stati «piaz- coperti in via Primo Maggio, lo stabile non era interamente di domini privati, dove le spese comunale del Pd ed ex sindaco, vice continuano a la-
zati»: 3 in via Di Vittorio, 2 in via snobbati e rimasti invenduti, e proprietà comunale. Sapevano condominiali sono parecchie ha commentato: «Il centro si- cerare il clima politico
Allende. reinseriti nel Piano della alie- che vendere i posti auto sarebbe elevate. Gli utili che sono arrivati nistra ha affidato gli apparta- della città. Tra i due i
Nulla da fare per gli altri 3 nazioni del 2011 assieme ai 3 stato un po' critico, ma avevamo e arriveranno dalle aste pub- menti a chi ne aveva bisogno. La rapporti sono sempre
immobili, due dei quali «erano appartamenti non dismessi a di- la necessità di avviare una ra- bliche verranno investiti nella destra, invece, ha deciso di ven- stati tesi come corde di
messi male a livello di manun- cembre. zionalizzazione e di dismettere manutenzione degli immobili, derli». violino. Solo un anno
fa le dimissioni del vi-
cesindaco furono accettate in un baleno
EPIFANIA Torna giovedì la sacra rappresentazione di Taccona, dopo la «pausa» dell’anno scorso, ma i 750 euro garantiti dal Comune non bastano dal sindaco. Poi però lo stesso sindaco,
dopo 15 giorni, cambia idea e riprende
in Giunta il suo vice riottoso. Se il sin-

Corteo dei Magi, arriva il soccorso delle coop «rosse» e «bianche» daco ha promesso una lotta senza quar-
tiere contro i "fannulloni" attuando la
riforma Brunetta, perchè non comin-
ciare dalle sacche di inefficienza che lui
stesso denuncia e che con le sue nomine
Le spese superano quota 2000 euro. Il comitato chiede aiuto all’«Edificatrice» e alla «Villoresi» continua a sostenere?».
«Suppa - ha replicato Zanantoni -
(rfb) Dopo la «pausa» dell’anno Come Comune metteremo a Villoresi, che hanno accolto dovrebbe ricordarsi come, nella passata
scorso, tornerà questo giovedì, disposizione anche altre attrez- l’invito. Amministrazione, la sua maggioranza di
giorno dell’Epifania, il Corteo zature, come il palco basso, «A Muggiò il presepe vivente centrosinistra fosse caratterizzata da
dei Magi nel quartiere di Tac- oltre alle transenne e al servizio è ormai un evento consolidato. continui litigi, specie tra Ds e Rifon-
cona. viabilità della Polizia locale. Taccona invece - ha commen- dazione. Infatti le cose fatte sono state
Una manifestazione promos- L’anno scorso il comitato aveva tato Penati - è un po' dimen- poche. Io non ho veti. Ho solo un po'
sa dalla Parrocchia di San Giu- ritardato la richiesta del pa- RE MAGI ticata. C'è bisogno che l’Am- "tirato le orecchie" al mio assessore,
seppe, con la collaborazione trocinio al Comune. Quest’an- Una rap- ministrazione sostenga questo affinchè non faccia promesse che poi
delle altre parrocchie cittadine, no si è mosso in largo anticipo. presenta- tipo di iniziative». non possono essere mantenute».
che quest’anno ha ricevuto il Da parte nostra - ha concluso zione mul- All’evento collaboreranno
patrocinio e il contributo Scupilliti - non c'è stata mai tietnica, anche il Cai, che in oratorio FERMATA DAI CARABINIERI A MONZA
dell’Amministrazione comu- nessuna preclusione ad attività tornata do- distribuirà panettone, te caldo
nale. 750 euro, riconosciuti al
comitato organizzatore della
ed iniziative delle associazioni
del territorio».
po lo stop
dell’anno
e vin brulé, e la Cascina Faipò.
La rappresentazione prenderà In tasca 24 grammi di hashish
sacra rappresentazione, a fron- Soddisfatto, del ritorno del scorso il via giovedì alle 15, dalla Cap-
te di un preventivo consegnato Corteo dei Magi, non poteva pella dei Santi Magi, all’interno Denunciata una giovane
in Villa Casati che superava i che esserlo anche il comitato rato Franco Penati, del Grup- remo, soprattutto per i bimbi di del Palazzo dei Conti Taccona,
2mila. organizzatore, anche se con i po Amici del presepe - Per Taccona». per giungere in chiesa parroc- (nsr) I carabinieri l’hanno «beccata» con
«Il regolamento prevede che 750 euro garantiti dall’Ammi- questo abbiamo chiesto ai cit- Proprio per recuperare il chiale, con i canti natalizi del 24 grammi di hashish in tasca e l’hanno
il contributo non possa supe- nistrazione forse si riusciranno tadini di Taccona, ai commer- «gap» tra preventivo e contri- coro San Giuseppe. 30 saranno denunciata. Il provvedimento è scattato
rare il 30 per cento del pre- a coprire a malapena i costi per cianti e alle aziende di darci buto, gli organizzatori hanno i personaggi in scena, tra pro- nei confronti di P.L., 24enne residente
ventivo - ha chiarito l’assessore il noleggio del service audio. una mano. La risposta però è deciso di chiedere aiuto alla tagonisti e comparse di una in città. La giovane è stata fermata
alla Promozione sport, benes- «Il contributo non copre tut- stata scarsa, anche per colpa «rossa» Cooperativa edificatri- rappresentazione che sarà venerdì alle 11 a Monza al termine di un
sere ed eventi Eros Scupilliti - te le nostre spese - ha dichia- della crisi. Alla fine ce la fa- ce e alla Cooperativa popolare multietnica e multiculturale. servizio di controllo dei militari.

L’EX CARLO FOSSATI L’ASSESSORE GALIMBERTI: «RIPARATO IL 90 PER CENTO DELLE BUCHE» SPIRAGLI PER «OFFICINE MONZESI»
«Patto stabilità,
niente pavoni» Voragini in strada, gli automobilisti protestano Concordato preventivo,
(rfb) «La vera sfida
era quella di rispet-
tare il Patto di sta-
sul sito internet del centrodestra: «Sembra Beirut» attesa a giorni la decisione
bilità senza ridurre i (rfb) Via Italia, via Casati, Monza-Sa- «Due squadre, una di una società ternauta, rispondento ad interventi (rfb) Un altro passaggio po- nell’ultimo anno ha continua-
servizi alla città. Mi ronno, via Pavia, via Falcone, via XXV privata, l’altra comunale, hanno ini- dello stesso tono - La riparazione delle sitivo nella vicenda della crisi to a vendere e ha una certa
dispiace ma questa aprile. Questa la «piantina» delle ar- ziato ad intervenire non appena ha buche con la palata di catrame a di «Officine monzesi». liquidità, quindi c'è una pro-
sfida l’Amministra- terie messe in ginocchio dalle buche smesso di piovere. Ora - ha com- freddo non serve a niente. Se si pro- Dopo il via libera al voto dei spettiva seria per il futuro».
zione di centrode- provocate dal connubio sale-ghiaccio. mentato l’asses- cede in que- creditori per l’accettazione «Un altro passo in avanti
stra l’ha persa». E le proteste dei cittadini, per le gom- sore ai Lavori sto senso ho del concordato preventivo, at- per la risoluzione della crisi -
Parole del consi- me messe fuori uso, non si sono fatte pubblici Mario paura che in teso nei prossimi giorni, ha spiegato Lorenzo Balle-
gliere Pd Carlo Fos- attendere. Galimberti, rag- Comune ar- l’azienda dovrebbe scongiu- rini, il sindacalista della Fim
sati, alla luce Manti stradali che si sono sgretolati giunto telefonica- rivino una rare il fallimento. Cisl che sta seguendo la ver-
dell’annuncio, pro- al passaggio di automobili e mezzi mente giovedì valanga di «E’ stato avallato da giudice tenza da un anno e mezzo - Il
nunciato in Aula pesanti, lasciando come ricordo delle pomeriggio - il 90 richieste di e commissari il nostro piano concordato proposto tutela i
dall’assessore al Bi- vere e proprie voragini, arrivate a toc- per cento delle danni e viste di ristrutturazione del debito. dipendenti come i credito-
lancio Angelo Gal- care una profondità di parecchi cen- buche è stato si- le condizio- Attendiamo con una certa fi- ri-fornitori. Insieme alla pro-
letti, del rispetto del timetri. stemato». ni dell’asfal- ducia i primi di gennaio - ha roga di altri sei mesi della
Patto di stabilità. Da parte sua, il Comune si è con- Alcuni auto- to sarebbero dichiarato Riccardo Pessina, cassa integrazione credo che
«Anch’io avevo centrato in prima battuta sulle buche mobilisti hanno tutte più che amministratore delegato del- ciò tranquillizzi i dipenden-
auspicato nei mesi più pericolose. Per mettere in sicu- scelto addirittura legittime. la ditta - Il nostro è un «con- ti».
scorsi che il patto rezza le zone peggio ridotte, l’ufficio il forum della lista Certe strade cordato dinamico», che punta Pare però sempre più pro-
venisse rispettato - tecnico ha provveduto a sistemare civica di maggio- per alcuni sulla vendita del magazzino, babile la dismissione dello
ha aggiunto Fossati l’apposita cartellonistica, in attesa de- ranza « Brianza versi danno oltre a pensare anche ad una stabilimento di via Giovanni
- Per raggiungere gli interventi. 2009» per esternare la propria rabbia. l’idea di un ambiente stile Beirut. Soldi dismissione immobiliare. E’ XXIII, con il trasferimento di
questo risultato Sono stati 250 i quintali di catrame «Ci sono buche dappertutto e pe- o no qui urge intervenire con delle stato constatato che l’azienda, tutta la produzione in via Dal-
l’Amministrazione utilizzati per tappare le falle. ricolosissime - ha commentato un in- sistemazioni energiche». nonostante la stagnazione, mazia, a Nova Milanese.
comunale ha taglia- . .

to alla grande risor-


se in settori impor-
tanti: ad esempio,
in quelli della ma-
nutenzione delle
CULTURA Si parlerà tra l’altro del Santuario del Castano e dell’origine del nome «Muggiò»
Giovedì arriva la Befana
strade e del verde,
delle opere pubbli-
che, ma anche dei
servizi alla persona,
Storia locale e non solo. A lezione dalla Pro loco della cooperazione
come i servizi so- (rfb) 12 conferenze per gli appassionati gionare e vagliare nuove ipotesi sulla l'importanza del fiume Lambro, e più (rfb) Torna anche que- L’appuntamento è per le
ciali e la scuola. An- di storia locale, che l’Archivio storico vera origine del nome «Muggiò» e sulla in generale dei bacini idrici del ter- st’anno il tradizionale ap- 16,30.
che la mia Ammi- della Pro loco ha deciso di organizzare denominazione di alcune delle corti ritorio. puntamento dell’Epifania Parlando di Befana,
nistrazione di cen- col supporto di docenti e ricercatori di più antiche della città, senza tralasciare 12 lezioni da non perdere. Il corso targato Cooperativa edi- non potevano certo man-
trosinistra ha sem- primordine. tematiche dal respiro più ampio, come inizierà ai primi di febbraio e terminerà ficatrice. care i dolci. L’ingresso
pre rispettato il Pat- Un corso di formazione in storia l’idea federalista di Carlo Cattaneo. a maggio. Questo giovedì, all’in- all’iniziativa sarà libero,
to di stabilità, senza locale che quest’anno è arrivato alla Si parlerà inoltre anche dei sistemi di Le conferenze si svolgeranno terno dell’auditorium ma per motivi di sicu-
ridurre gli investi- sua settima edizione, e che prenderà il inventariazione e catalogazione; all’Università della terza età di viale parrocchiale di piazza del rezza l’accesso sarà con-
menti nel sociale e via il prossimo febbraio con una le- un’occasione per presentare una della Repubblica 2/c, il mercoledì, dal- Burghett e in collabora- sentito ai soli bambini ac-
nelle opere pubbli- zione interamente incentrata sulla sto- straordinaria raccolta di documenti le 17 alle 18,15. zione con la sezione cit- compagnati da un adulto,
che e senza suonare ria del Santuario della Madonna del sulle storie, le musiche, gli eventi ed i Per informazioni e iscrizioni è pos- tadina della Coop Lom- e fino ad esaurimento po-
le fanfare e mettersi Castano, dalla sua origine fino ai giorni saperi manuali della Lombardia. sibile mettersi in contatto con l’Ar- bardia, verrà messo in sti. Per tutti, le due coop
le penne del pavo- nostri. Ma ci sarà spazio per ragionare sulle chivio storico telefonando allo scena lo spettacolo «Caffè riserveranno un gradito
ne». Ma ci sarà occasione anche di ra- origini celtiche della Brianza e sul- 039/2144335. doppio» dei «Nani rossi». omaggio.
. .
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI VEDANO 25
NOVITÀ A settembre è iniziato un suggestivo progetto che coinvolge ottanta ragazzi della scuola primaria di via Rimembranze

Dieci e lode alla «Giovanni XXIII» in inglese


Con il progetto Clil la seconda lingua si impara cantando e praticando attività di laboratorio
(lzm) Ormai lo sanno anche presenza di Sara Brivio, SALA DELLA CULTURA
i sassi, per imparare bene professionista di «Rea- RISPETTATA LA TRADIZIONE NONOSTANTE IL MALTEMPO
l'inglese si deve poterlo dy4enghlish», specializza-
Domenica pomeriggio
Notte di Natale in Val Codera per i soci del Cai
apprendere fin da bam- ta nell'insegnamento delle
bini, e magari attraverso
giochi o attività ludi-
lingue ai bambini.
L'idea di questo sugge- torna Brianza classica
co-creative. stivo metodo di appren-
Così quest'anno nelle dimento, ancora in fase (lzm) C'è grande attesa in
classi prime del plesso ele- sperimentale, ma che pare (lzm) Il freddo e le av- paese per il ritorno di
mentare della «Giovanni aver riscosso già parecchio versità atmosferiche non Brianza Classica.
XXIII» è stato avviato un successo fra i bimbi, è nata hanno fermato la tradi- Domenica alle 17 la
progetto innovativo, chia- un anno fa da un gruppo di zione. Anche quest'anno, Sala della cultura di via
mato in acronimo Clil genitori che avevano i pro- infatti, un temerario Italia, ospiterà infatti la
(«Content pri figli all'ul- gruppo di soci e simpa- dodicesima tappa del-
a n d l a n-
guage inte-
Gli ideatori timo anno
della materna
tizzanti affiliati alla se-
zione locale del Club al-
l'ormai celebra rassegna
di musica classica, giun-
grated lear-
ning»), che sono i genitori «Litta». Nella
scuola parita-
pino italiano ha passato la
notte di Natale in mon-
ta quest'anno alla sua
settima edizione. Sul
in italiano ria cittadina tagna. palco salirà «l'Ensemble
significa dei bambini infatti esiste Sfidando una battente la traverse mythique»
a p p r e n d i- già un labo- pioggerellina ghiacciata che proporrà un reper-
mento inte- che frequentavano ratorio di in- la sparuta compagnia è torio di «musica per...tut-
grato di lin- glese (curato salita in Val Codera per te le mattine del mon-
gua e con- l’asilo «Litta» d a u n ’ a l t ra assistere alla Messa di do». Perkili Pite alla vio-
tenuto. scuola parita- mezzanotte, cenare, brin- la da gamba e Jusuf Be-
In poche ria con sede a dare e ridiscendere con shir al clavicembalo ese-
parole, i bambini impa- Lissone). I genitori hanno tanto di pile frontali, ma guiranno un repertorio
rano l'inglese a scuola quindi pensato di dare questa volta «all'asciut- di brani di autori vissuti
mentre praticano i labo- continuità alla lodevole to». a cavallo tra il 1600 e il
ratori di musica e di abilità iniziativa, proponendo di Con l'arrivo del nuovo 1700, quali Bach, Marin
artistiche. La passione per allargare il progetto in pri- anno riprendono le gite marais, Jean De Saint
la musica, il canto, la dan- ma elementare. Il Collegio infrasettimanali del Cai, Colombe, e Joseph Ni-
za, l’arte o il cinema, si docenti, di concerto con il che si svolgeranno il se- colas Pancrace Royer.
trasformano infatti in ot- Consiglio d'istituto, ha poi condo mercoledì del me- L'ingresso è rigorosa-
timi spunti per originali deciso di dare il via libera se (con mezzi propri); mente libero, ma è as-
attività di insegnamento alla sperimentazione, che nella prima tappa si cam- solutamente consigliato
ludico-creative. al momento riguarda quat- minerà sulle nevi di Ma- prenotarsi al numero di
Infatti durante le due ore tro classi prime, per un desimo e dell'adiacente telefono 393-9321818,
settimanali, oltre alle mae- totale di ottanta alunni. Alpe Motta. La sparuta compagnia di soci del Cai che ha passato la notte di Natale in rifugio oppure via e-mail a in-
stre di ruolo vi è la com- Martino Lorenzini . fo@earlymusic.it.

CULTURA C’è n’è per tutti: dalla fotografia al fumetto, dall’educazione grafica alla scrittura creativa VIA RIMEMBRANZE
L’Enpa ha segnalato al Comune una colonia felina
In arrivo i nuovi corsi, organizzati dal Comune e dalla Bdt «Chi maltratta gli animali rischia multe e pure il carcere»
(lzm) In arrivo, da febbraio, cin- concorso dei «Balconi fioriti». ti e scrivere avvincenti trame monimo corso, in cui si ana- (lzm) Certificata colonia felina in messo in guardia chiunque de-
que nuovi corsi, per sviluppare Danilo Arosio, maestro di per avvincenti graphic novel. Il lizzeranno importanti romanzi via Rimembranze. L’Ente nazio- cidesse di mettere in atto atteg-
fantasia, creatività e arte, or- fotografia, offrirà, invece, la web-designer Daniele Biraghi, della storia della letteratura, nale protezione animali ha inviato giamenti tali da allontanare o dan-
ganizzati dall'assessorato alla propria esperienza e professio- insieme al pedagogista Paolo per poi mettere in pratica le una missiva in Comune in chi neggiare i membri della colonia
Cultura e rivolti a tutta la cit- nalità per seguire gli alunni del Rossi, faranno da docenti al proprie capacità di scrittura. In- segnala che «nella zona residen- felina, pena la denuncia. «Chiun-
tadinanza. In collaborazione corso base di fotografia (si svi- corso di educazione grafica, al fine, in collaborazione con la ziale in oggetto stanziano gatti li- que cagiona la morte di un ani-
con la Scuola di agraria nel lupperà in 10 lezioni), che si fine di realizzare una guida al- Banca del tempo, a partire da beri, facenti parte di una colonia male è punito con la reclusione da
Parco, è stato ideato un corso di svolgeranno il lunedì dalle 21 l'uso dell'immagine, del colore, gennaio si attiveranno i corsi di felina sottoposta a tutela dalla Leg- 4 mesi a 2 anni, mentre chi pro-
giardinaggio (suddiviso in 6 le- alle 23 presso la Casa dell'a- del testo e della forma nella finto affresco e di tecnica del ge 281 del 1991, i cui esemplari, voca lesioni è punito con la re-
zioni mono-settimanali), inti- micizia di via Piave. Per i ra- progettazione-creazione grafi- mosaico e del tiffany, mentre a accuditi e ricoverati in osservanza clusione da 3 a 18 mesi o con una
tolato: «il giardino e le stagio- gazzi (dai 13 ai 15 anni), invece, ca tradizionale e digitale. marzo sarà la volta delle piccole a quanto previsto dalla normativa multa da 5mila a 30mila euro». È
ni», che si interesserà di fiori, a cura della «Fondazione Fran- Walter Pozzi, avrà, invece, il riparazioni sartoriali. Insom- statale e regionale vigente, saran- possibile segnalare maltrattamen-
rampicanti, piante tropicali, ma co Fossati» ci saranno 6 lezioni compito di stimolare il talento ma, c'è n'è davvero per tutti i no a breve sterilizzati ad opera ti di animali presso la sede del-
anche di come vincere l'ambito pe imparare a disegnare fumet- della scrittura creativa nell'o- gusti. dell'Ente scrivente». L'Enpa ha poi l'Ente in via Lecco 164 a Monza.
.

PROTESTA Il custode se l’è presa con il Comune, che non ha voluto stampare due manifestini

Natale, il cimitero ha chiuso senza alcun avviso


(lzm) Il custode del cimitero
protesta contro l'Ammini-
strazione comunale, rea di
insistere fino a litigare per
allontanarli. D'altronde non
sapevano che c'era la chiu-
volta dopo tre anni, non me
li hanno fatti, sostenendo
che “tanto la gente ne era già
Emozioni non comuni
non aver stampato gli avvisi sura anticipata. Eppure nelle al corrente”. Ho quindi do-
che segnalavano i giorni di scorse settimane avevo vuto arrangiarmi io stesso e
chiusura del camposanto. chiesto all'ufficio competen- chiedere a mio figlio di scri-
«Il 25 dicembre c'era la chiu- te di stamparmi al computer vere col pennarello l’avviso
sura anticipata, e infatti il due normalissimi cartelli da (nella foto) che segnala la
cimitero è rimasto aperto fi- posizionare agli ingressi di chiusura del 1 gennaio; però
no alle 12 - ha ricordato il via Rimembranze e di via resta assurdo il comporta-
custode, Francesco Amico - Libertà, per segnalare che il mento tenuto dai tecnici del
A quell'ora c'erano ancora cimitero sarebbe stato chiu- Comune, che si sono rifiutati
diverse persone che vole- so il pomeriggio del 25 di- di stampare dei banalissimi
vano entrare, ma ho dovuto cembre. Invece, per la prima fogli di carta al computer».
.

SALA DELLA CULTURA PARROCCHIA STA PER PARTIRE IL CORSO DEL CAI
Befana alpina
Dal 2011 tutti sugli sci
Il 6 gennaio
col Ferrari club c’è la lotteria
(lzm) Con l'arrivo della (lzm) Unità d'intenti (lzm) L'inverno è ormai ar- mattino, mentre il ritorno
Befana torna la tra- fra i commercianti del rivato e manca poco al- sarà alle 19.30), gli ski
dizionale festa del paese per aiutare la l'inizio del corso di sci or- pass, la tessera della Fe-
Ferrari Club. parrocchia a racco- ganizzato dallo Sci Cai Ve- derazione italiana sport
Giovedì pomerig- gliere fondi con una dano. invernali o del Cai com-
gio, a partire dalle 14 sottoscrizione a pre- I cento chilometri di pi- prensiva di assicurazione.
la Sala della cultura di mi. Fino a giovedì è ste del Passo del Tonale Inoltre, alla fine del corso
via Italia ospiterà la possibile acquistare aspettano gli aspiranti per testare le capacità ac-
tradizionale «Tombo- in parrocchia e presso sciatori per cinque dome- quisite ci sarà anche una
lata della Befana». Il alcuni negozi del cen- niche consecutive, dal 16 gara con conseguente di-
programma della tro i numeri della lot- gennaio al 13 febbraio. Gli ploma. All'atto di iscrizio-
giornata prevede a teria che tradizional- allievi, suddivisi in classi ne si dovrà presentare il
partire dalle 14.15 l'i- mente viene dedicata in base al grado di pre- certificato medico. La pri-
naugurazione della alla parrocchia di parazione, saranno guida- ma gita sciistica è invece
nuova pista dedicata Santo Stefano proto- ti dai maestri della Scuola fissata per il 6 febbraio
alle «slot cars», le martire. Sono stati nazionale del Tonale, non- nella località di Andalo
macchinine che cor- messi in palio ben 10 ché assistiti da accompa- (costo di partecipazione
rono sulle piste elet- premi, tutti offerti dai gnatori qualificati. Nel co- per i soci di 14 euro), ed è Aperto tutti i giorni, dalle 9 alle 21 nei giorni feriali e dalle 10 alle 22 nei giorni festivi e prefestivi.
triche. A seguire la pe- commercianti del sto di iscrizione sono organizzata in collabora- Ingresso giornaliero senza limitazioni di tempo 40€ nei giorni feriali e 44€ nei giorni festivi.
sca di beneficenza, la paese, fra cui cesti di comprese le due ore di zione con lo sci club Bias-
prima tombolata, la alimentari, prodotti lezione per cinque dome- sono. via Santuario delle Grazie Vecchie, 17 - 20052 Monza (MB) - Tel. 039-2301704
Lotteria del Cavallino d'abbigliamento, e niche (si svolgeranno dal- Invece, i Campionati so-
e la seconda tombo- ornamentali. L'estra- le 11 alle 13), il trasporto ciali vedanesi si svolge- www.qctermemonza.it
lata. Per finire ci sarà il zione avverrà giovedì, nella località sciistica via ranno il 27 febbraio sem-
rinfresco offerto dal il giorno della festi- pullman (la partenza è pre sulle nevi del passo del regala emozioni
Ferrari club. vità della Befana. prevista per le 6.30 del Tonale.
. . .
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI BRUGHERIO 26
PROGETTO L’ex Rista potrebbe ospitare un Centro polivalente per musica e mostre «VERDE DA TUTELARE A OGNI COSTO»
Si allarga il fronte del «no»

Dal vecchio rudere fiorisce l’arte al Parco della Forma del Decathlon
Contrario il Movimento 5 Stelle
(mns) Al coro dei «no» alla Decathlon,
Il sogno dell’assessore Recalcati: «Creare una sala di registrazione che oggi esiste solo a Parigi» dopo Pd, Idv, Lista Chirico, Sinistra eco-
logia e libertà, Legambiente e Brugherio
futura, si aggiunge ora il Movimento 5
(mns) Fiore all’occhiello della di registrazione e per prove, stelle. Anche i grillini gridano «Basta al
futura area dell’ex Rista e del una sala riprese e una sorta cemento», slogan che campeggia sul
quartiere di Moncucco sarà di scuola di musica. Penso a loro manifesto dove è anche raffigurato
un centro polivalente da dei corsi di formazione mu- un uomo travolto da terra e cemento.
due milioni e 600mila euro. sicale, ma anche di musi- «Il parco è da difendere ad ogni costo
La cifra importante dà coterapia. Questa è solo una - dicono i grillini - Non solo per il bene
l’idea della grandiosità del proposta, se ne può discu- di Brugherio, ma di tutta la zona della
progetto studiato dall’asses- tere in Consiglio e decidere Martesana. È uno degli ultimi parchi
sore alla Cultura Enzo Re- insieme». sovracomunali, non può essere calpe-
calcati, che ha inviato una Per il Pd, però, è presto stato in questo modo». Il Movimento 5
lettera ai capigruppo dei per discutere di un progetto stelle non vede poi alcun vantaggio
partiti seduti in Consiglio che non è nemmeno su car- dall’arrivo del colosso francese: «Non
comunale per illustrare il ta: «Non si conoscono le c'è bisogno di un parco sportivo at-
suo sogno: una Brugherio volumetrie, la gestione, la trezzato che graverebbe sull'impatto
attiva, ricca di cultura e d’ar- funzione e i costi di esercizio ambientale, c'è necessità invece di con-
te, conosciuta in tutta Italia, - ha detto il consigliere Giu- servare quel poco di natura che resta sul
ma anche in Europa. Un seppe Carminati - Inoltre, è territorio. Sostengono che ci saranno
sogno ambizioso così come stato previsto su un’area nuovi posti di lavoro, ma non è vero:
il progetto del centro po- troppo interna a Moncucco, Decathlon chiude altri quattro punti
livalente. se è così importante do- vendita e trasferirebbe quei dipendenti
«Molti pensano che si vrebbe essere posizionato in a Brugherio. E il traffico? Via dei Mille
tratti del solito auditorium, una zona più visibile, ma- diventerebbe un caos, parlano di rea-
niente di più lontano - ha gari su viale Lombardia». lizzare un corridoio ecologico, peccato
raccontato Recalcati - Si Per Recalcati è impensabile però che sarebbe tagliato in pieno dalla
tratta di un centro poliva- una struttura di quel genere tangenziale».
lente costituito da diverse sulla già troppo trafficata ar-
aree con 350 posti a sedere.
Le sedute, però, saranno a Lo scheletro dell’ex Rista di viale Lombardia L’assessore Enzo Recalcati
teria.
Sonia Minchillo
PREMIO GOLIARDICO ISTITUITO DAL PD
scomparsa così come il pal-
coscenico, una volta chiusi Il borgomastro Maurizio Ronchi
resterà un grande spazio per
la sala espositiva, dotata di
APPELLO Silvana Vergani, 64 anni di San Damiano, a settembre è caduta in via Sant’Anna a causa del marciapiede sconnesso ha vinto il «Pettine d’argento»
pareti mobili, così da adat-
tare ogni esposizione alle
sue esigenze. All’interno del
centro ci sarà anche una
sala di registrazione, ma
non una sala qualunque,
«In Comune mi hanno trattato come una pezza» (mns) Il Pd di Monza e Brianza aveva
lanciato il premio «Pettine d’oro» per
stimolare simpaticamente l’uso cor-
retto delle istituzioni e scoraggiare
l’uso di temi poco utili ai cittadini. A
quella che ho in mente esi- Con una pensione di 680 euro, ha chiesto il risarcimento per le spese mediche ma gliel’hanno rifiutato conquistare la «benemerenza» è stato
ste solo in Francia, nel cen- il gruppo consiliare provinciale della
tro di ricerca di Pompidou a (mns) È un appello al Comune, nesso. Ho battuto il ginocchio, la nanziari: «Quando ho raccontato Lega nord. Il pettine d’argento è stato
Parigi. Sarebbe dotata, in- una richiesta di aiuto e solida- spalla e la testa, hanno chiamato a un funzionario la mia disav- assegnato al sindaco Maurizio Ronchi
fatti, di un’acustica variabile rietà. il «118». Io ho telefonato subito al ventura mi ha risposto testuali per l’intervento della Decathlon; pet-
e questo permetterebbe di A farla è Silvana Vergani, 64 sindaco che conosco bene e lui parole «ma lei quando cammina tine di bronzo a un altro sindaco, il
essere utilizzata sia dalle anni di San Damiano, che nel mi ha consigliato di chiamare i la m... non la vede?» Secondo lui monzese Marco Mariani.
grandi orchestre sia dai can- settembre scorso è caduta in vigili e fare la denuncia in Co- quel dislivello era visibile e quin-
tanti pop. Gli artisti italiani e strada a causa di un dislivello. mune. Se sono caduta, infatti, è di evitabile. Io una risposta così VARIAZIONE DEGLI ORARI
non solo potrebbero sce- Una scivolata «sciocca» che, pe- perché la strada non era in buone non me la sarei mai aspettata, ma
gliere di venire in Italia, a
Brugherio, e non andare fi-
rò, le ha causato e continua a
darle problemi di salute. Visite
condizioni, ho chiesto così i dan-
ni perché non potevo e non pos-
ho avuto la prontezza di rispon-
dergli. Poi mi ha riattaccato il Cambia il mercoledì della biblioteca
no a Parigi avendo a di-
sposizione qualità e tecno-
mediche, esami, controlli, fisio-
terapie e ora anche un inter-
so affrontare tutte queste spese
mediche. Una visita da uno spe-
telefono».
Piange disperata Silvana, ha Aperta la mattina, ma chiusa la sera
logia in casa». vento: troppe spese per la donna cialista costa 100 euro, la riso- scoperto di avere una frattura al
Ma il progetto di Recalcati che ha gravi problemi familiari nanza magnetica 80 e la lista è menisco: «Il ginocchio continua- (mns) Cambio degli orari in biblioteca.
non finisce qui, in pentola ed economici. lunga. Ho una pensione di 680 va a farmi male, ma nel frattempo Da gennaio, la struttura di via Italia
bolle dell’altro: «Penso a co- «Il Comune conosce bene la euro, devo pagare l’affitto e prov- è arrivata anche la lettera dell’as- resterà chiusa la sera, ma sarà aperta il
niugare l’arrivo di grandi ar- mia situazione, ma mi hanno vedere a mio nipote, ma così non sicurazione del Comune, mi han- mercoledì mattina. La decisione è stata
tisti in Brianza, che potreb- trattato come una pezza da piedi. riesco a pagargli nemmeno l’uni- no rifiutato il risarcimento, di- presa dalla giunta Ronchi dopo una
bero poi collaborare con A settembre sono caduta in via versità poverino». cono che devo dimostrare che valutazione dei dati sugli accessi e i
l’Amministrazione comu- sant'Anna, davanti al civico 37, lì È lo sfogo di Silvana che, dopo l’ostacolo non era evitabile. Ci prestiti, che mostrano una costante
nale per concerti e mani- il marciapiede è stretto e c'era aver portato la sua denuncia in vorrebbe un avvocato, ma io so- prevalenza del 30% la mattina rispetto
festazioni, alle necessità dei una signora con il passeggino, mi Municipio ha contattato per ave- no una povera diavola. Mi rivolgo alla sera. Inoltre sono cambiate le con-
giovani della provincia. An- sono spostata per farla passare e re informazioni sulla sua pratica al sindaco, si metta una mano dizioni contrattuali dei bibliotecari che
che per loro ci saranno sale ho inciampato in un tratto scon- l’ufficio Servizi istituzionali e fi- sulla coscienza e mi aiuti». Silvana Vergani garantivano l’apertura fino alle 22.

IN ONDA LE SEDUTE DELL’AULA IMPRESA Un Capodanno diverso dall’ordinario per alcuni soci del Cai
Sul blog dei Democratici Una passeggiata fino a Caravaggio
il Consiglio comunale Hanno percorso 40 km. «Vorremmo che diventasse una tradizione»
(mns) Il Pd brugherese è che così possono rendere (nsr) Una passeggiata di 40 chilometri. Non
sempre più tecnologico e conto ai loro elettori del lungo sentieri di montagna come solitamente
all’avanguardia nella co- lavoro e dell’impegno po- fanno, ma da Brugherio a Caravaggio, at-
municazione. litico nell’aula consiliare. traverso gli angoli noti e meno conosciuti
Sul suo blog, sempre Tra i video ci sono anche della Martesana. Un panorama affascinante di
aggiornato, arriva anche alcuni membri della mag- suo, ancor di più con la luce di Capodanno.
il Consiglio comunale da gioranza, ma solo quando Protagonisti della piccola spedizione sono
vedere. Infatti, i tecnici eccedono nel linguaggio, stati alcuni soci della sezione cittadina del Cai.
democratici, sono riusciti un sistema un po' all’Emi- Sabato di prima mattina, intorno alle 7, sono
a elaborare il video del lio Fede, direttore del Tg4. partiti da Brugherio e, dopo una scarpinata di
Con sig l i o c o mu na l e, «Il blog ha lo scopo di circa 40 chilometri e con un’unica e piccola
messo a disposizione dei coinvolgere maggior- sosta di un quarto d’ora per un pasto frugale,
brugheresi sul sito del mente i cittadini nel di- intorno alle 16 hanno raggiunto il santuario di
Comune, convertendoli battito politico della città Caravaggio. Un percorso carico di bellezze,
in video di Youtube. Han- - hanno detto i consiglieri studiato lungo la Martesana ed altre piacevoli
no diviso la registrazione del Pd - E il Consiglio (e desolate visto il giorno) strade che, no-
in spezzoni dividendoli comunale è il luogo dove nostante gli allenamenti, ha richiesto fatica,
per argomenti. Natural- si prendono le decisioni impegno e sudore. «Ma è stata anche una
mente, gli interventi mes- più importanti per il fu- bella soddisfazione vedere comparire il san-
si on line sul blog della turo di Brugherio, ci sem- tuario nella foschia del tardo pomeriggio», ha
sezione cittadina del Pd, brava giusto che potes- rimarcato Davide Iannettone, uno dei par- PROTAGONISTI E LUOGHI DELL’IMPRESA
riguardano i consiglieri sero sapere cosa succede tecipanti. Che poi ha fatto un auspicio: «Vor- Dall’alto in senso orario l’arrivo a Caravaggio, i
del partito democratico e cosa facciamo in aula». remmo farlo diventare una piccola tradizione brugheresi che hanno eseguito la passeggiata e
. di Capodanno». uno scrocio della Martesana

E L’ASSOCIAZIONE LANCIA NUOVE SELEZIONI ATTIVA ANCHE UNA SQUADRA PER DEFINIRE GLI INTERVENTI
In piazza Roma e in Villa, le feste brugheresi La pioggia e la neve martoriano le strade,
animate dallo spettacolo delle cheerleaders l’Amministrazione allerta gli automobilisti
(nsr) Hanno animato le feste con una Violini, Official Coach della Fede- (mns) Agli automobilisti staff dell’ufficio Lavori
esibizione che ha lasciato in molti a razione Italiana, hanno espresso tut- tocca fare gli slalom per le pubblici per effettuare i
bocca aperta. Per la bellezza, ma to il loro talento, in un mix di danza, strade della città. A causa primi sopralluoghi e sta-
anche per l’armoniosità dei movi- ginnastica artistica ed entusiasmo della neve e del maltem- bilire il programma degli
menti. che ha conquistato i cittadini. E che po, infatti, su numerose interventi più urgenti. I
Piazza Roma e Villa Fiorita sono potrebbe dare un importante im- arterie di Brugherio si so- lavori per la sistemazione
stati il teatro dello spettacolo messo pulso alle selezioni in programma il no formate diverse e pro- del manto stradale do-
in scena dai «Dnamity Cheers», la 13 gennaio alla Dance Network Aca- fonde buche che mettono vrebbero cominciare già
nuova società con sede a Carugate, demy di Carugate: 3 le squadre in a rischio i pneumatici, ma dopo le feste. Intanto
ma che si allena in città e costituita formazione, Junior (7-11 anni), Tee- che sono un pericolo an- l’Amministrazione ha fat-
anche da molte ragazze brugheresi. nager (12-15 anni) e Senior (over 16), che per i motociclisti e i to affiggere dei manifesti
Vestite da Babbo Natale e con gli aperte agli interessati. Per informa- ciclisti. L’Amministrazio- chiedendo ai brugheresi
immancabili pon pon biancorossi, le zioni è possibile contattare coach ne comunale ha già in- di prestare la massima at-
cheerleaders, coordinate da Barbara Violini alla mail b.violini@ficad.it. La formazione dei «Dnamity Cheers» davanti alla pista di pattinaggio viato una squadra dello tenzione.
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI BRUGHERIO 27

Giovedì in San Bartolomeo l’esposizione delle reliquie dei Re magi 40ENNE DENUNCIATO
Vende prodotti tecnologici

Fede e tradizione su Internet e intasca i versamenti,


ma non spedisce nessun bene

All’Epifania si va
(nsr) Aveva creato un sito Internet sul
quale vendeva televisori, fotocamere e
tanto altro. Beni che in tanti avevano
osservato, che in molti avevano acqui-
stato, versando migliaia di euro, ma che
nessuno ha ricevuto dal momento che i
prodotti non sono mai stati spediti. Una

«a basaa i umitt» UN ANNO FA


La benedizio-
ne del cardina-
le Dionigi Tet-
condotta che è costata a M.A.P., 40 anni,
brugherese, la denuncia per truffa.
Eppure il sito creato dal 40enne non
sembrava un raggiro anche perché il
brugherese aveva riportato la propria
vera identità e il suo indirizzo. E tramite
(nsr) Il pellegrinaggio inizierà di
prima mattina e si concluderà
Le falangi erano state tamanzi all’ur-
na che contie-
ebay aveva iniziato a vendere televisioni,
macchine fotografiche e altri prodotti
solo quando le porte della chiesa
di San Bartolomeo saranno chiu- donate da sant’Ambrogio ne le reliquie
dei magi du-
tecnologici che molti clienti avevano
deciso di acquistare, effettuando i pa-
se. Perché, per un giorno, la città rante la messa gamenti tramite bonifici bancari e carte
sarà la meta di centinaia di per- alla sorella Marcellina dell’Epifania prepagate. Versamenti cui avrebbe do-
sone, desiderose di ammirare e 2010 vuto seguire la spedizione del prodotto.
venerare quella che apparente- Avrebbe, perché il brugherese di beni
mente è solo una teca d’argento, suo significato, ma che per Bru- piccoletti», è suggerita dalle tre via dei Mille e che sopravvissero vedì, alle 15.30, in San Barto- non ne ha inviato nessuno, intascandosi,
ma che, in realtà, custodisce re- gherio rappresenta un appun- sculture poste sulla volta del re- alla razzia di Federico Barba- lomeo si terrà un concerto d’or- però, alcune migliaia di euro. Da qui le
liquie antiche e preziose. tamento insito nella sua storia e liquiario, che ritraggono i Magi rossa che nel 1163 rase al suolo gano del maestro Massimo Del- prime denunce che hanno spinto i ca-
Come da tradizione il 6 gen- nel suo costume. Da secoli, in- inginocchiati, mentre le reliquie Milano e, tolti i corpi dei Re Magi la Bassa che eseguirà musiche di rabinieri cittadini sulle tracce del 40en-
naio, giorno dell'Epifania, i resti fatti, i brugheresi dicono che potranno essere osservate tra- dall’enorme sepolcro marmoreo Bach, Carr e Lanaro, mentre Cri- ne. Identificarlo non è stato difficile,
dei Re Magi, custoditi in un pre- vanno «a basaa i umitt », mite una sorte di oblò. Le re- in cui erano conservati, li regalò stina Calì e Mario Bertasa leg- come pure trovare l’abitazione che con-
zioso reliquiario d'argento del un’espressione dialettale che liquie. Tre falangi che sant’Am- a Rainoldo arcivescovo di Co- geranno testi legati alla tradi- divideva con la madre e il fratello. Più
’700, saranno esposti al pubblico sottintende l’usanza di mandare brogio, vescovo di Milano, regalò lonia, città nella sono tuttora zione dei magi di Eliot, del car- complicato è risultato trovare il 40enne
nella chiesa di piazza Roma. Un devotamente e affettuosamente alla sorella Marcellina, che nel conservati in una bellissima ur- dinale Dionigi Tettamanzi e di dal momento che da sabato scorso ha
evento che ha naturalmente su- tre baci verso il reliquiario. 374 si era stabilita in una villa di na al centro del presbiterio. papa Benedetto XVI. fatto perdere le sue tracce, rifugiandosi,
perato i confini brugheresi per il L’espressione «umitt» o «uomini Brugherio, nei pressi dell'attuale Religione, storia e.. arte. Gio- Sergio Nicastro presumibilmente, all’estero.

FESTA Pizzata al centro anziani De Pisis per celebrare il 2011 MERCOLEDÌ SERA AL CINE-TEATRO

Un cenone con qualche ora di anticipo L’omaggio a Fogar


(nsr) Non era mezzanotte,
ma mezzogiorno. E non
sono state servite cote-
e al San Giuseppe
chino e lenticchie, ma (nsr) Concretamente sa- grande forza e speranza,
una pizza. «Particolari» ranno rivissuti i viaggi che anche quando il destino
che, però, non hanno hanno reso famosissimo l'ha costretto all'immobi-
scalfito il significato Ambrogio Fogar. Ideal- lità più assoluta per ben 13
dell’appuntamento orga- mente sarà ripercorso il anni. «Il viaggio di mio
nizzato giovedì dal l’An- cammino lungo 45 anni padre è stato un modo per
teas per tutti gli anziani del San Giuseppe. capire la sua strada men-
che frequentano il centro Domani sera, mercole- tre la percorreva per sco-
De Pisis. Un pranzo per dì, alle 21 nell’ambito del prire dove finissero i sogni,
dire addio al 2010 e dare il progetto «Esci dalla tua mentre li realizzava, quale
benvenuto al 2011, tra- terra: note di viaggio», si fosse il modo migliore per
scorso in un clima sereno svolgerà «Ambrogio Fogar, amare totalmente il pros-
e dall’alto significato so- mio padre», lo spettaco- simo, amandolo», ha ri-
ciale. Un appuntamento ALLEGRIA lo-concerto che, attraver- marcato la figlia.
che ha visto la parteci- Alcune delle so le parole e la voce della Lo spettacolo non rap-
pazione (anche se non tavolate alle- figlia Francesca Marghe- presenterà, però, solo un
hanno assaggiato le piz- stite giovedì rita, consentirà di riper- omaggio all’esploratore
ze) del sindaco Maurizio al centro an- correre le esperienze più milanese, ma sarà l’occa-
Ronchi e dell’assessore ai ziani De Pisis significative, i viaggi, il sione per festeggiare i pri-
Servizi sociali Carlo Nava per festeggia- pensiero e la testimonian- mi 45 anni di fondazione
che hanno voluto portare re con qual- za straordinaria di un uo- della Sala della Comunità
in prima persona i loro che ora di an- mo che ha sempre com- Cinema teatro San Giu-
migliori auguri a tutti gli ticipo il nuovo battuto l'ordinario, con seppe. L’ingresso è libero.
anziani del centro. anno .
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 28
Giornale di Monza - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI VIMERCATE 29

Vimercate SANT’ANTONIO
Scatta il conto
alla rovescia
per il via alla sagra
(tlo) E’ previsto per mer-
coledì della prossima
settimana, 12 gennaio,
il taglio del nastro
dell’edizione 2011
(inaugurazione alle
20.30 nella chiesetta)
della Sagra di Sant’An-
tonio. Tanti, come al
solito, gli appuntamen-
.
ti in cartellone tra no-
vità e tradizione. Gran
finale, lunedì 17, con il
falò presso il ponte di
San Rocco.
Sul numero del no-
stro Giornale della
prossima settimana, il
programma completo
della manifestazione.

Brambilla: «Le eventuali colpe non sono nostre, ma del privato»

Vicenda Curti-«GClub»,

tLETTERA
In tutto questa confusione si rischia di perdere di vista quello che dovrebbe importare a tutti,
sicuramente quello che importa a me come Sindaco: il perseguire i reali interessi di questa città e
dei suoi cittadini, nel rispetto dell’equità e della legge.
(tlo) «Ho la coscienza a posto. Chi questo interesse lo rappresenta nel suo complesso è il Consiglio Comunale. E su questa
E se qualcosa non ha fun- vicendailConsiglioèstatochiaro,aldilàditutteleparolespese:havotatoall’unanimitàlavolontà

il sindaco scrive alla città


zionato in questa vicenda le di consentire l’ampliamento della palestra, attraverso un cambio d’uso del piano interrato e la
responsabilità sono del pri- realizzazione di alcune opere, a fronte dell’assunzione di obblighi da parte dell’operatore, cioè il
vato». pagamento di 325.000 per oneri di urbanizzazioni e di un contributo aggiuntivo di 250.000 . Un
Respinge ancora una volta interesse che ho insistito venisse perseguito nel Consiglio Comunale del 23 novembre, rag-
con forza tutte le accuse il giungendo il celere perseguimento dell’interesse pubblico riconosciuto unanimemente, e ga-
sindaco. E lo fa con una let- rantendo ai consiglieri che eventuali corse in avanti del privato sarebbero state punite con
tera aperta alla città. Una severità. Come puntualmente avvenuto. La mia storia politica, da assessore prima e da Sindaco
missiva nella quale Paolo vembre ha votato, opposizio- dal Comune, quando un pri- poi, è li a dimostrare con atti concreti e non con parole che in questo Comune, di sicuro negli ultimi
Brambilla fornisce la propria ne compresa (la stessa op- vato ha deciso di realizzare 15 anni, gli abusi sono stati puniti con risolutezza, con la misura dettata dalla legge, senza
versione dei fatti e una va- posizione che nei giorni scor- con qualche giorno di an- guardareinfaccianessuno.Comepensosiadoveredichiamministralacittà,pervederlaoperare
lutazione sulla vicenda della si ha poi chiesto la testa del ticipo rispetto al rilascio del nel rispetto delle regole da parte di tutti, e non ingessare nella ragnatela dell’azzeccagarbugli di
palestra «GClub» che ha por- sindaco), a favore del via li- permesso a costruire alcune turno.
tato alle clamorose dimissio- bera all’ampliamento. Bram- opere da lui richieste». Tutti, ripeto tutti quelli che hanno collaborato con me in questi anni lo sanno bene. Questo a
ni dell’assessore all’Urbani- billa ricorda anche quanto Brambilla si sottrae quindi dimostrazione di quanto siano stati e siano aperti i miei occhi su un settore delicato come quello
stica Laura Curti, a seguito fatto in questi anni, da as- a quello che definisce un dell’urbanistica e dell’edilizia privata. Abbiamo fatto demolire piani in più realizzati da operatori
dell’ammissione di essere in sessore prima e da sindaco «circo» e alla caccia alla sua doveilConsiglioComunaleavevadettodicostruireunpianoinmeno,abbiamodemolitovilledove
possesso di una tessera poi. «Atti concreti che dimo- testa che considera come fi- il Consiglio Comunale non voleva che si costruissero case ma ci fossero aree agricole, abbiamo
omaggio di accesso alla pa- strano come gli abusi siano nalizzata solo ad eliminarlo sanzionato opere quando la legge ha consentito sanatorie agli operatori. Nel caso della palestra
lestra delle Torri Bianche al stati puniti con risolutezza come avversario politico per abbiamo sanzionato, come prescrive la legge e come avevo assicurato al Consiglio Comunale il
centro della bufera in quanto senza guardare in faccia a le elezioni amministrative giorno della votazione in aula, quanto compiuto prima di ottenere le dovute autorizzazioni. Quello
aperta senza autorizzazione e nessuno - scrive - Abbiamo della prossima primavera. che rischia di essere perso di vista, nel ricercare colpe e responsabilità all’interno del Comune, è
ampliata in parte prima del fatto demolire piani in più Una polemica creata sul che alla fine, se qualcosa non ha funzionato in tutta questa vicenda, le responsabilità vanno
via libera del Consiglio co- rialzati, abbiamo fatto demo- nulla, secondo il sindaco, che ricercate fuori dal Comune, quando un privato ha deciso di realizzare con qualche giorno di
munale. lire ville... Quel che rischia di annuncia quindi di non voler anticiporispettoalrilasciodelpermessodicostruirealcunedelleoperedaluirichieste.Perquesto
Nel documento il primo essere perso di vista, nel ri- più tornare sull’argomento e comportamento è stato sanzionato, nella misura e nelle forme previste dalla legge. Punto.
cittadino ricorda innanzitut- cercare colpe e responsabi- di volersi invece concentrare Qualcuno può speculare sul fatto che un assessore potesse essere nella condizione di
to come il portatore dei reali lità all’interno del Comune, è sui problemi di bilancio alle conoscere che alcune opere oggetto della procedura in corso potessero essere già state
interessi dei cittadini sia il che alla fine se qualcosa non prese con i tagli e i trasfe- realizzate? Un altro fatto è però che quell’assessore, con senso di responsabilità, ha rassegnato
Consiglio comunale. Quello ha funzionato le responsa- rimenti imposti da Roma. le sue dimissioni, che io ho accettato, e non è più assessore di questo Comune. Oltre a questi fatti
stesso Consiglio che il 23 no- bilità vanno ricercate fuori Lorenzo Teruzzi Il sindaco Paolo Brambilla e comportamenti, vedo manifestarsi dietrologie, dubbi, sospetti. E una corsa a portare a casa il
proprio strumentale bottino: la testa del Sindaco, un avversario in meno alle prossime elezioni, il
funzionario di turno da attaccare sulla stampa, un’occasione per sfogarsi per vecchie ruggini
CURTI Non poteva accettare la tessera omaggio personali. Un circo che non mi appassiona.
Ho la coscienza a posto nell’avere gestito anche questa vicenda, in ogni momento, sulla base
diquantoeroaconoscenzaeconl’obiettivodiperseguirequell’interessepubblicocherichiamavo

L’assessore ha violato il codice etico all’inizio,edilrispettodellaleggedaparteditutti.Qualcunohaforsenell’immaginariolafiguradiun


Sindaco nella quale si esauriscono tutte le competenze e le responsabilità del Comune. Una
figura che decenni di riforme nella pubblica amministrazione hanno fatto superare. L’esperienza
di questi anni mi ha fatto convincere che quello che realmente importa è invece il sapere fare
(tlo) L’assessore Laura Curti ha violato il di evitare di prendere decisioni o svolgere lavorare al meglio i miei collaboratori, ciascuno per le proprie competenze e ruoli: dagli assessori
Codice di comportamento dei dipendenti attività inerenti alle sue mansioni in situa- al Direttore, da tutti i dirigenti al singolo collaboratore, per il raggiungimento degli obiettivi politici e
pubblici. Un decreto del 2000, pensato per i zioni, anche apparenti, di conflitto di in- amministrativiperiqualihopresoimpegnoconimieicittadini,echehoconfrontatotuttigliannicon
dipendenti ma estensibile anche agli am- teressi. Egli non svolge alcuna attività che il Consiglio Comunale. Impegni contenuti nel “contratto” siglato con i cittadini, che è il Programma
ministratori, sindaci e assessori in testa. Nel contrasti con il corretto adempimento dei di Mandato, che questa Amministrazione ha realizzato quasi per intero. Su questo, più che sulla
suo ruolo l’assessore all’Urbanistica non compiti d'ufficio e si impegna ad evitare cura della mia immagine, misuro la qualità del mio operare. E’ per completare quell’impegno che
avrebbe dovuto, anzi potuto, accettare la situazioni e comportamenti che possano vado avanti a fare il mio lavoro, con la mia Giunta e la mia maggioranza, che sono solide e fiere di
tessera omaggio di ingresso alla palestra. E nuocere agli interessi o all'immagine della quanto abbiamo fatto in questi anni, che ci hanno visto affrontare impegni crescenti con minore
forse non avrebbe dovuto nemmeno rivol- pubblica amministrazione... Il dipendente risorse e con meno personale. Sono sinceramente più concentrato a predisporre un bilancio che
gersi a quella palestra e in generale a nessuna non chiede nè accetta regali o altre utilità nonostante i tagli ai trasferimenti e la flessione degli oneri di urbanizzazione continui a garantire
struttura di Vimercate. Ecco cosa dicono, salvo quelli d'uso di modico valore, da sog- dignitosilivellidiserviziedimanutenzionedelnostropatrimonio,piuttostocheimpegnareenergie
infatti, l’articolo 2 comma 2 e l’articolo 3 getti che abbiano tratto o comunque pos- nel continuare una polemica sul nulla, che per me finisce qui.
comma 1 del Codice: «Il dipendente man- sano trarre benefici da decisioni o attività Paolo Brambilla

s
L’ex assessore all’Urbanistica Laura Curti tiene una posizione di indipendenza, al fine inerenti all'ufficio». Sindaco di Vimercate
.

SERRAMENTI in LEGNO
ALLUMINIO - PVC
PORTE BLINDATE
PORTE PER INTERNI
PORTE D’ARREDO

VIMERCATE Bellezza Risparmio


“Le residenze del Centro” Sicurezza Areazione
Isolamento Tenuta
LE PIU’ BELLE CASE DI VIMERCATE ,
confortevoli, raffinate,
tecnologiche e a bassi consumi energetici.
Criteri costruttivi e rifiniture di ALTISSIMO prestigio!
Vieni con noi a visionare la TUA nuova ed esclusiva casa!

VERANO BRIANZA
NO PROVVIGIONI! Esposizione: via N. Sauro, 32 • Laboratorio: via G. Puccini, 6
Tel. 0362.903903 • Fax 0362.990759 • Cell. 392.3900968 • e-mail: fcl.verano@virgilio.it
ORARI DI APERTURA: 9.00-12.30 • 15.00-19.30
www.fclserramenti.it
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI VIMERCATE 30

Singolare iniziativa

Elezioni: artigiani in campo


con un loro programma
(tlo) La sezione cittadina di
Apa Confartigianato scende
L’associazione di categoria della città metterà nero
in campo in vista delle ele-
zioni amministrative della su bianco le proprie priorità che sottoporrà ai candidati
prossima primavera. E lo fa
con un proprio programma sindaci in occasione delle Amministrative di primavera
elettorale. Nessuna inten-
zione di schierare una pro- Una novità assoluta nel Nel frattempo Apa Con- e dipendenti lasceranno via
pria lista nè tantomeno di panorama delle associazio- fartigianato si appresta a Ronchi per trasferirsi nella
candidare sindaco il presi- ni di categoria, che non po- compiere un altro passo im- prestigiosa cornice della pa-
dente Costantino Ravasi. trà non essere tenuto nella portante. Il 2011 sarà infatti lazzina storica dell’ex Bas-
L’obiettivo dell’iniziativa, dovuta considerazione dalle l’anno del trasferimento setti, lungo via Milano. Qui
annunziata dallo stesso Ra- forze politiche che tra poche nella nuova sede. Come occuperanno circa trecento
vasi in occasione del tra- settimane avvieranno uffi- confermato dal presidente metri quadrati, al piano ter-
dizionale incontro di fine cialmente la campagna elet- generale Giovanni Barza- reno.
anno per lo scambio di au- torale. ghi, nei prossimi mesi uffici Lorenzo Teruzzi Costantino Ravasi, secondo da destra, presidente di Apa con l’ex sindaco Enrico Brambilla (alla sua destra)
guri con gli affiliati, è quello
di far pesare il ruolo che gli
artigiani hanno a Vimercate
e nel Vimercatese. Sono in-
RACCOLTA FONDI Avviata in Camerun la costruzione di una struttura per la formazione professionale dei giovani del posto
fatti ben 600 gli iscritti al’as-
sociazione di categoria per
un totale di circa 2.500 fa-
miglie coinvolte in tutta la
zona, considerando una
media di quattro dipendenti
Una scuola con il nome di Leonora: il sogno diventa realtà
per impresa. Intitolata alla giovane ex impiegata di Apa Confartigianato uccisa cinque anni fa dall’ex fidanzato
«I nostri sono numeri im-
portanti - ha spiegato il pre- (tlo) Il sogno sta per diventare realtà.
sidente - Costituiamo una Mattone dopo mattone la scuola sta na-
forza significativa sia dal scendo. Ha ormai preso forma il progetto
punto di vista economico, sposato dalla sede cittadina di Apa Con-
poichè guadagnamo e pro- fartigianato in memoria di Leonora
duciamo soldi veri e non Brambilla, la giovane ex dipendente im-
sulla carta, sia dal punto di piegata negli uffici di via Ronchi, uccisa
vista sociale. Non possiamo dal fidanzato nel luglio del 2005. Una
quindi stare a guardare. Da tragedia che aveva colpito colleghe e
qui l’idea di confrontarci colleghi, che da allora si sono attivati
con i candidati sindaci alle affinchè il nome della bella ragazza di
prossime elezioni ammini- Mezzago rimanesse per sempre legato ad
strative non in maniera pas- un progetto importante.
siva, ma mettendo sul tavolo Progetto che si è concretizzato grazie ad
un nostro programma con un’altra ex collega e amica di Leonora,
l’obiettivo di capire quale che nel frattempo ha preso i voti. Da
sia il candidato più sensibile qualche anno infatti suor Marina Co-
alle nostre esigenze e ri- lombo, missionaria in Africa delle Do-
chieste». Un ribaltamento rotee di Cemno, sta raccogliendo fondi
dei rapporti di forza, quindi, per realizzazione nella missione di Yo-
che prevede un lavoro im- uandè, in Camerun, una scuola pro-
portante da mettere in atto fessionale per insegnare un mestiere ai
nelle prossime settimane. giovani del luogo. Scuola che porterà il
«Con l’inizio del nuovo an- nome di Leonora e che presto aprirà i DALLA TRAGEDIA UN PROGETTO PER DARE UN FUTURO AI GIOVANI AFRICANI
no - ha infatti spiegato an- battenti. Qui sopra, l’area dove sta sorgendo la scuola in Camerun e nel riquadro un’immagine
cora Ravasi - organizzeremo «A novembre il ministero ha finalmente di Leonora Brambilla. A sinistra, una foto di qualche anno fa con Leonora abbracciata a
una serie di incontri con gli rilasciato la concessione e nello stesso suor Marina Colombo, anche lei ex impiegata di Apa Confartigianato
associati durante i quali de- tempo abbiamo ultimato il pagamento del
finiremo i punti del pro- terreno al proprietario - ha raccontato la Il sogno ha cominciato a vedere la luce sogno e perseverato malgrado le prime consentito di raccimolare fino ad oggi più
gramma, che vogliamo an- religiosa in una lettera - Le suore sono nel momento in cui è stato condiviso dagli difficoltà». di 12mila euro. Ormai la strada è spianata
che pubblicizzare attraverso contente ed hanno incominciato a so- amici di Leonora, che desidero ringraziare Uno sforzo importante quello portato e non resta che attende la grande festa di
gli organi di stampa». gnare... di tutto cuore per aver creduto a questo avanti da ex colleghe e colleghi che ha inaugurazione della scuola.

ARTE Maria Pia Angiolini e Laura Lodola espongono «Al Pettirosso»

«Sguardi», acquerelli e terrecotte in mostra


(ola) «Sguardi». Questo il titolo della mostra
che verrà inaugurata sabato 8 gennaio, alle
17.30, presso la galleria «Al Pettirosso» di via
Vittorio Emanuele. Ad esporre due artiste
residenti in città: Maria Pia Angiolini e
Laura Lodola che offriranno, ciascuna at-
traverso le proprie opere, la loro personale
visione sul mondo e sull'anima. Un vero
proprio sguardo verso l’esterno filtrato dalla
loro, creatività e sensibilità. Maria Pia An-
giolini, avvicinatasi all’arte dopo 15 anni di
lavoro in fabbrica (attualmente insegnante
di educazione artistica), parlerà attraverso
quattro elementi: l’aria, la terra, il fuoco e
l’aria da cui nascono l’argilla e le sue
Stufe a pellet PIROS: terracotte. Laura Lodola, che ha già alle
Rivestimento in SERPENTINO

spalle diverse mostre personali e collettive,


Comode, affidabili ed ecologiche. proporrà i suoi acquerelli. Tele in cui la
parola si intreccia con la pittura in un ritmo
senza tempo, generando inattese rotazioni
di colori. Colori quasi sempre rarefatti che a
volte esplodono in polvere di corallo o in blu
Fino a dicembre sgargianti. L’esposizione potrà essere vi-
sitata fino al 17 gennaio, dal lunedì al
Finanziamenti venerdì, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle
19.30. Sabato e domenica, dalle 10.30 alle
a tasso 0% 13.30 e dalle 15 alle 20. La locandina dell’evento

L’accademia Adrianea di Roma sbarca


Per maggiori informazioni richiedi i fogli
informativi disponibili in sede.

al «Must» con un corso di museografia


(bcc) Architetti, archeologi, appassionati saluti del sindaco Paolo Brambilla e
di storia dell’arte e di valorizzazione del dell’assessore alla Cultura Roberto
patrimonio culturale provenienti da Rampi. Durante le lezioni verrà illu-
tutt’Italia. Sono i partecipanti al primo strata la storia del «Must», i suoi obiet-
corso di museografia itinerante, pro- tivi, i suoi ideali e il conseguente per-
gettazione strategica e gestione inno- corso di realizzazione del museo. Tra i
vativa del patrimonio archeologico che docenti del master Pier Federico Ca-
aprirà i battenti venerdì e sabato. liari, docente del Politecnico di Milano,
Piros s.r.l. Venite a trovarci nel nostro show room per conoscere tutti i Due giorni di full-immersion orga- Romolo Martemucci, docente alla Penn
nizzati dal «Must», il nuovo museo del
PIROS

Via Cesare Cantù, 63/65 modelli disponibili di: rivestimenti, stufe a legna ed a pellet, State University del Collegio romano di
23887 Olgiate Molgora (LC) territorio, in collaborazione con l’ac- Roma, Marco Borsotti, insegnante di
Tel 039 9274305 - 039 9288133
accessori, grill e barbeque.
cademia Adrianea di Roma. Il master architettura e Luca Basso Peressut,
Fax 039 9274313 laboratorio si terrà presso l’auditorium docente di design, entrambi del Po-
www.piros.it - info@piros.it Piros qualità al miglior prezzo della biblioteca civica e verrà aperto dai litecnico di Milano.
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI VIMERCATE 31

La proposta del sindaco DICIOTTO FAMIGLIE

Diritto di proprietà,
«Mutui congelati facendo credito alle imprese.
restituiti 19mila
euro non dovuti
per un anno
Bene, io invito lo Stato a fare lo
stesso nei confronti di Comuni,
attraverso la Cassa Depositi e
Prestiti, che ci risulta avere ab-
bondante liquidità. Bloccando (tlo) Diciannovemila euro pagati in
l’ammortamento dei mutui per più dai neoproprietari e quindi in-
un anno, lo stato garantirebbe debitamente incassati dal Comune,

per tirare il fiato» alle Amministrazioni locali un


po’ di respiro». In particolare
l’operazione consentirebbe a
Vimercate di ritrovarsi in cassa
ben un milione di euro da spen-
dere.
che devono perciò essere restituiti.
Tutta colpa di un errore nel calcolo
della cifra complessiva dovuta da
diciotto delle quasi settecento fa-
miglie che in questi anni hanno
aderito alla possibilità di trasfor-
Brambilla ha scritto ai colleghi invitandoli ad appoggiare Proposta che, come detto,
Brambilla ha messo nero su
mazione del diritto di superficie in
diritto di proprietà delle proprie
una proposta da portare in Parlamento per una moratoria bianco in una lettera inviata ai
colleghi, accompagnata anche
abitazione realizzate in città dalle
cooperative.
sulle rate da pagare alla Cassa depositi e prestiti dalla bozza della norma che il
sindaco vorrebbe diventasse,
Un’operazione che ha portato nel-
le casse di Palazzo Trotti circa tre
con l’appoggio di qualche par- milioni di euro dal 2002 ad oggi
(tlo) Una moratoria di un anno l’intenzione di mettere in atto, mi accordo di quanto sia dif- pena concluso si siano fatti sen- lamentare della zona, un prov- (l’ultima trasformazione è stata por-
sui mutui contratti con lo Stato coinvolgendo i colleghi, un’ini- ficile con le risorse a dispo- tire più volte, arrivando a pro- vedimento del Parlamento o tata a termine nell’ottobre del 2010).
per non andare in «bancarotta» ziativa clamorosa già nel bi- sizione garantire ai cittadini testare anche davanti alla casa del Governo stesso. Diciannovemila euro però non erano
a seguito dei nuovi tagli imposti lancio 2011. Detto, fatto. La servizi essenziali. I tagli diretti del premier ad Arcore. Proteste In sostanza la norma chiede dovuti e riguardano in particolare
da Roma. Questa la proposta scorsa settimana il primo cit- da parte dello Stato e quelli di che non hanno però raggiunto che la sospensione del paga- diciotto residenti e nuovi proprietari
concreta messa sul tavolo dal tadino ha preso carta e penna e Regione e Provincia sui loro lo scopo prefissato, anzi. mento dei mutui per un anno del condominio della cooperativa
sindaco Paolo Brambilla che, ha scritto ai sindaci del Vimer- contributi, insieme alla sensi- «E’ giunto quindi ora il mo- entri in vigore entro il 10 marzo Brianza di via Molinetto 3.
in occasione dell’ufficializza- catese e della Brianza, cercando bile diminuzione degli oneri di menti di proposte concrete - 2011 così da consentire ai Co- Gli uffici comunali hanno quindi
zione dell’ulteriore riduzione adesioni alla sua proposta. «Co- urbanizzazione, riducono in spiega ancora il primo cittadino muni di approvare un bilancio accertato l’errore nel calcolo e di-
dei trasferimenti dal Governo me tutti i miei colleghi sindaci modo drastico le risorse dei Co- vimercatese lanciando la pro- di previsione un poco più ric- sposto la restituzione delle cifre non
(più di 500mila euro per Vi- sono alle prese con la stesura mune». Brambilla ricorda poi posta - Lo stato invita le banche co. dovute (poco più di mille euro cia-
mercate), aveva annunciato del bilancio previsionale 2011 e come i sindaci nell’anno ap- a farsi promotrici della ripresa, Lorenzo Teruzzi scuna) alle singole famiglie.

ALBO PRETORIO ON LINE NUOVI POVERI Buona partenza per il fondo d’emergenza istituito da Comune e Parrocchia A SAN MAURIZIO

Via gli atti «Città solidale» verso quota 40mila euro Maltrattamenti contro
i due anziani genitori:
dalla bacheca Già 10mila euro versati oltre alla cifra di partenza di 26.500 euro arrestato un 48enne
(tlo) Gli atti del Comune spariscono (tlo) Quota 40mila è ormai del Comune. Da qui l’idea di zioni finalizzate alla raccolta (pdn) Si trova in una cella della casa
dalle bacheche dell’Albo pretorio. molto vicina grazie ai die- dotarsi di una cassa con una dei fondi sono già in pre- circondariale di Monza, G.T., 48 an-
Una svolta epocale entrata in vigore cimila euro messi sul piatto in gestione più flessibile. E da visione per le prossime set- ni, di San Maurizio, che il primo
già dal primo gennaio secondo quan- sole tre settimane dai vimer- metà dicembre ad oggi le as- timane. Infine, attendiamo il dell’anno è stato tratto in arresto dai
to previsto dalla legge 69 del 2009 che catesi. Una buona partenza sociazioni, chiamate a orga- 15 gennaio quando la strut- Carabinieri della stazione cittadina.
riconosce l’effetto di pubblicità le- per il fondo «Città solidale» nizzare banchetti e raccolte tura che dovrà gestire il fondo L’uomo è finito dietro alle sbarre in
gale solamente agli atti e ai prov- istituito ad inizio dicembre da fondi, ma anche diversi sem- prenderà definitivamente seguito a una brutta storia relativa a
vedimenti amministrativi pubblicati Comune e Comunità pasto- plici cittadini hanno versato forma con l’elezione di un maltrattamenti nei confronti dei due
dagli enti pubblici sui propri siti rale con la collaborazione quanto potevano sul conto rappresentante delle associa- anziani genitori, anch’essi residenti
Internet. delle associazioni cittadine. corrente acceso per l’occa- zioni in seno al Comitato di nel quartiere Nord.
Su www.comune.vimercate.mb.it Ventiseimilacinquecento gli sione (Fondo Città solidale, gestione e di uno nella Com- Già nel corso dell’anno era partita
esiste già dal gennaio della scorso euro di partenza versati dai Banca Barclays, agenzia di via missione che dovrà valutare una denuncia nei confronti del 48en-
anno una sezione dedicata nella qua- due enti fondatori per fare Mazzini - Vimercate, iban le domande di richiesta di ne, pregiudicato sia per reati ana-
le sono pubblicati tutti gli atti per i fronte ad una crisi sempre più IT71D0305134071000031530029).aiuto». Come noto l’accordo loghi che per reati contro il pa-
quali la normativa dispone appunto pesante e per aiutare quelle «Il riscontro è positivo - ha sottoscritto dal responsabile trimonio commessi anni più ad-
la pubblicazione cartacea anche nel- famiglie i cui «parametri» commentato soddisfatta l’as- della Comunità pastorale dietro, così la Procura ha disposto
le bacheche dell’Albo pretorio di non rientrano in quelli pre- sessore alle Politiche sociali don Mirko Bellora e dal sin- una misura di custodia cautelare
Palazzo Trotti. visti dal Fondo diocesano isti- Carla Riva - In tanti hanno daco Paolo Brambilla pre- restrittiva.
A partire dal primo gennaio però, tuito dal cardinale Dionigi già effettuato il versamento. vede che non vengano ero- Un inizio d’anno con sorpresa per
come detto, quegli stessi atti e tutti Tettamanzi e che non pos- CARLA RIVA Inoltre atre associazioni han- gati soldi, ma distribuiti buo- l’uomo, ma al tempo stesso una
quelli prodotti in futuro saranno con- sono nemmeno accedere, L’assessore alle Politiche sociali no già comunicato che lo fa- ni per l’acquisto di servizi. E’ boccata d’ossigeno per i due pen-
sultabili solo accedendo al sito del per mancanza di requisiti, si è detta soddisfatta dall’avvio ranno con l’inizio del nuovo previsto anche il pagamento sionati, che probabilmente potranno
Comune. agli aiuti stanziati dall’asses- del fondo per aiutare le famiglie anno dopo aver chiuso i bi- diretto da parte del Fondo di affrontare il 2011 con maggiore se-
. sorato alle Politiche sociali in difficoltà lanci 2010. Altre manifesta- bollette, fatture e utenze. renità.
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI VIMERCATE 32

Via Cavour dice addio a un pezzo del suo passato ENOTECA DI VIA BURAGO

Giuseppe Mosca,
La «Ferramenta Cantù» chiude lascia dopo 20 anni

Fine di una storia lunga 110 anni


(ola) Dopo più di 110 anni di vita (ola) Dopo vent'anni e due mesi di attività
la Ferramenta Cantù ha abbas- ha chiuso anche il bar enoteca di via
sato definitivamente la saraci- Burago. Ad annunciarlo da qualche tempo
nesca. Il 31 dicembre è stato una cartello che contemporaneamente
infatti l’ultimo giorno di attività prometteva alla clientela sconti su tutto
di una delle realtà commerciali l’assortimento rimasto. Dietro al bancone
più longeve della città. Fondata del locale, il proprietario: Mosca Giu-
nel lontano 1897 da Cantù Giu- seppe che avviò l’esercizio alla fine del
seppe fu infatti per anni l’unico
negozio del genere non solo a
Il negozio fu fondato da Cantù Giuseppe nel lontano 1897. 1989, rilevando insieme alla moglie i locali
che prima ospitavano una storica trattoria
Vimercate ma in tutto il cir-
condario. Un punto di riferi-
Dietro al bancone si sono avvicendate ben tre generazioni della città. «Alla fine degli anni Ottanta -
ha spiegato - stanco di fare il venditore mi
mento, una bottega che ha pas- venne quest’idea. Sono sempre stato un
sato indenne due guerre mon- sionato a tutti gli effetti, mi de- mente il negozio stava sull'altro limitrofi. Io entrai in bottega nel del suo passato. Forse (e c'è da
diali fino a diventare, con la sua dicherò alla lettura, alla setti- lato di via Cavour poco distante 1962, dopo il diploma di ra- augurarselo) resterà l’insegna
insegna storica cesellata nel fer- mana enigmistica e ai miei im- dall’attuale sede in cui ci tra- gioneria e un anno di Università, che tra qualche tempo campeg-
ro, una pietra miliare non solo pegni sociali (Cantù è infatti il sferimmo nel 1920. Per molti affiancato da mia sorella Paola». gierà in tutta la sua originalità
per la via Cavour ma per l’intero presidente di "Via Cavourset- anni è stata la sola Ferramenta Ora arriva la fine di una storia. sopra le vetrine luccicanti di
centro cittadi- tantasei", asso- della zona e qui arrivavano a Vimercate con questa ennesima un’ennesima boutique.
no. La chiusu-
ra, pensata da
Per molti anni è ciazione che servirsi persone da tutti i paesi defezione perde un altro pezzo
promuove, tra
Laura Ottolini
tempo, è arri-
vata senza cla- stato l’unico esercizio le altre cose, la
Sagra di San-
morosi preav- t 'A n t o n i o " ,
visi, quasi di del genere presente, ndr)». Parole
soppiatto, la- pronunciate,
sciando orfani non solo in città, a p p a r e n t e-
clienti e pas- mente senza
santi che da ma nell’intero rammarico, a
questa setti- poche ore
ma na t rove-
ranno ad
circondario dall’ultima
serrata. Da
aspettarli solo dietro il ban-
una porta cone di legno creativo, un impulsivo e quando si pre-
chiusa. A gestirla dal 1962, su- massiccio, tra le pareti spesse di sentò l’occasione di aprire questo locale
bentrando al papà Ermanno e una volta riscaldate da una stufa non mi sono tirato indietro. Ho sempre
alle zie Anna e Germana, sono al centro del locale, il proprie- avuto la passione per l’enologia, forse
stati Leonardo Cantù e la so- tario ha ripercorso in modo tramandatami dal nonno che era un ven-
rella Paola (scomparsa lo scorso asciutto e sintetico quelle che ditore di vino». Dopo due decenni finisce
anno). «Una scelta inevitabile - sono state le tappe del negozio. così un’altra storia commerciale. «Chiudo
ha spiegato Leonardo, 69 anni - «Ad aprirlo a fine Ottocento fu perchè sono stanco e in parte per motivi di
visto che i figli hanno scelto, mio nonno - ha spiegato - che FERRAMENTA CANTÙ salute - ha affermato Giuseppe - e perchè
lavorativamente parlando, delle lasciò in eredità l’attività a mio Qui in alto l’ingresso del negozio in via Cavour. A destra Leonardo Cantù non ho nessuno a cui poter tramandare
strade diverse. Ora farò il pen- padre e alle sue sorelle. Inizial- l’attuale proprietario della bottega, presente a Vimercate dal 1897 l’attività».

EVENTO Chiesa gremita e applausi. Il biglietto d’ingresso non ha scoraggiato il pubblico

Il Coro Polifonico festeggia il Natale con il tutto esaurito


(ola) Una chiesa gremita ha fatto da Cisternino e del baritono Corrado gente ha risposto in modo positivo. Tra
sfondo al concerto natalizio del Coro Cappitta. Passando da brani meno soci e coloro che non si sono lasciati
Polifonico San Michele. Note e voci conosciuti («A Gaelic blessing», «In scoraggiare dal costo del biglietto ogni CONCERTO
che, giovedì della scorsa settimana, the bleak midwinter», solo per citarne posto è stato occupato. La magia della Il «Coro Poli-
hanno avvolto i numerosi presenti in due) fino a quelli più noti («Astro del serata è stata raccolta in cd e dvd che fonico San
una magica atmosfera di festa. I qua- Ciel», «Tu scendi dalle stelle» e «Jingle sono già in vendita. Gli altri spettacoli Michele» du-
ranta cantori e l’orchestra, diretti dal bells») in un crescendo che ha portato in programma (dopo l’appuntamento rante il con-
maestro Luca Pavanati, posizionati in sul finale alla concessione di diversi in Santuario, a Vimercate, per il 16 certo che si è
modo originale (per favorire l’acu- bis. Una scommessa vinta quella del gennaio, con le altre corali cittadine svolto giovedì
stica) sul fondo della chiesa con lo Coro Polifonico (costituitosi in vera e per la Sagra di Sant'Antonio) sono: «La 23 dicembre
sguardo rivolto all’altare hanno di fatto propria associazione) che da novem- cavalleria rusticana» (marzo), «Stabat presso la
regalato al pubblico più di due ore di bre ha deciso di fare pagare l’ingresso Mater» (aprile) e il «Concerto di mu- chiesa parroc-
musica ad altissimo livello anche gra- per assistere alle esibizioni della sta- sica sacra» (giugno). Per info: www.co- chiale di Ore-
zie alla presenza del soprano Tiziana gione concertistica in cartellone. La rosanmichele.com no

La GRIFFE
FUMAGALLI RESPINGE L’ACCUSA DI INEFFICIENZA

Neve: disagi e proteste. L’assessore: «Facciamo


L’OUTLET il possibile, anche i cittadini diano una mano»
Che Graffia
Vasta scelta, alta Qualità e...
i PREZZI sono ancora più SBALORDITIVI
IL NUOVO CONCETTO DI OUTLET
DAL 6 GENNAIO

SALDISSIMI 30%
SALDISSIMI 40% L’assessore Guido Fumagalli e un tratto di
via Cavour con neve e fango. Un pericolo

SALDISSIMI 50% soprattutto per pedoni e ciclisti


(tlo) Cittadini abbandonati «sotto» la ne-
ve? L’assessore non ci sta e snocciolai
numeri. Dopo le tante segnalazioni e
interventi necessari quando nevica».
Fumagalli snocciola puoi altri numeri:
otto persone responsabili per strade,
marciapiede davanti casa, o di strade, o
di piazza e contribuisca così al bene
comune. Diamoci tutti quanti una ma-
proteste, accompagnate da pesanti cri- scuole, cimiteri, parchi e impianti di no... E’ essenziale la collaborazione di
Sport wear uomo-donna tiche all’operato del Comune, giunte alla vario genere, gli uomini della protezione tutti... E’ giusto che ognuno conservi le
nostra redazione a seguito della nevicata civile coordinati dal comandante della proprie responsabilità che sono e re-
Abbigliamento bimba e bimbo del 17 dicembre per la scarsa pulizia Polizia locale, quattro mezzi spargisale, stano diverse: l’Amministrazione comu-
delle strade, Guido Fumagalli, respon- cinque mezzi con lame sgombera neve, nale che deve garantire un servizio, i
Abbigliamento e Accessori Uomo-Donna sabile dei Lavori pubblici, ha preso carta un mezzo spargisale e un mezzo per cittadini che possono dare un contributo
e penna scrivendo direttamente ai vi- sgombero neve dai marciapiedi. concreto a favore della propria città».
Biancheria per la Casa mercatesi. Una lettera in cui l’assessore «Quando vedo l’impegno di queste Fumagalli conclude poi lanciando in-
respinge le accuse di inefficienza e sot- persone, che lavorano con professio- direttamente anche un messaggio a Roc-
tolinea il lavoro svolto e l’impegno pro- nalità e spirito di servizio, e sento alcuni co Campanozzi, responsabile cittadino
NON PENSARCI TROPPO, VIENI AD ACQUISTARE! fuso dai dipendenti e dagli uomini della
Protezione civile a fronte di risorse eco-
parlare di abbandono da parte el Co-
mune, sono molto dispiaciuto e anche
di «Futuro e Libertà» che, dalle pagine
del nostro giornale la scorsa settimana
nomiche ridotte. «Ogni copiosa nevica un po’ irritato - scrive ancora Fumagalli - aveva lanciato l’idea di istituire una task
Bernareggio (di fianco alla Palestra Alterego) genera diverse situazioni di difficoltà e
gli uffici ricevono diverse segnalazioni di
Voglio dire ai cittadini che per le di-
mensioni della città, per i tempi di in-
force di cittadini da attivare in caso di
nevicate e altre calamità. «Sono a di-
via Roma 36/A - Tel. 333 3464752 disagi e richieste di intervento - scrive
Fumagalli - Non a caso la struttura
tervento richiesti, per le esigue risorse
disponibili, è assolutamente necessario
sposizione per ogni suggerimento e a
invito i cittadini che hanno in mente
Orario dal lunedì al giovedì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 21.30 dell’ufficio lavori pubblici si attiva, in che tutti si faccia la propria parte. Per proposte e magari si sono rivolti ai gior-
caso di neve, con undici persone che, questo faccio un appello a tutti, per nali, a venire in Comune, in modo da
Oraro dal venerdì alla domenica dalle 10.00 alle 21.30 continuato oltre al normare lavoro d’ufficio, assumo chiedere un po’ di pazienza e tolleranza e approfondirle insieme». Le lettera in-
specifici compito in realizzazione agli perchè ognuno tenga pulito un pezzo di tegrale su www.giornaledivimercate.it
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 SPECIALE METROPOLITANA 33

Cifre da capogiro, insostenibili per le amministrazioni locali


I numeri della metropolitana
15 milioni 4,8 milioni
BRUGHERIO
Alla città in cui sorgerà la prima
11 milioni 8,8 milioni 8 milioni CONCOREZZO
Spesa enorme per un Comune
VIMERCATE AGRATE CARUGATE delle dimensioni di Concorezzo
nuova fermata spetterà anche il
contributo più pesante Una mazzata anche per la città Sarà il Comune sul quale «Tem» Pari all’1,7% del 10% e impatto ambientale notevole
capolinea. Ma il sindaco ha già impatterà di più, ma dovrà pagare complessivo a carico delle
detto che i soldi non ci sono lo stesso la metropolitana Amministrazioni comunali

Zero 476,6 milioni


COLOGNO MONZESE
Nemmeno un euro dovrà sborsare
47,6 milioni 143 milioni 286 milioni COSTO COMPLESSIVO
Ecco quanto costa
TOTALE A CARICO DEI COMUNI REGIONE, MILANO E PROVINCE LO STATO il prolungamento della Linea 2
il Comune sul cui territorio termina
oggi la Linea 2 del metrò Una cifra da capogiro che le E’ già guerra però tra Milano e Questo è quanto dovrà sborsare da Cologno Nord a Vimercate
Amministrazioni locali non Monza e Brianza per la Roma. La quota è pari al 60% del
saranno mai in grado di coprire suddivisione dei costi costo complessivo dell’opera
.

Metrò, mazzata da 50 milioni per i Comuni


Questa la quota da brividi, su un costo complessivo di 476 milioni di euro, che dovrebbero coprire Vimercate,
Brugherio, Agrate, Concorezzo e Carugate per contribuire alla realizzazione del prolungamento della Linea 2
(bcc) Una mazzata da 50 logno (punto di partenza
milioni di euro che sarà del prolungamento) non
praticamente impossibile dovrà pagare un euro per
pagare. l’infrastruttura, Brugherio
Questa l’assegno che i (prima fermata) dovrebbe
comuni del vimercatese sborsare la stratosferica ci-
dovranno «staccare» se vo- fra di 14 milioni e 800mila
gliono il prolungamento euro. A seguire Carugate (8
della linea metropolitana milioni di euro), Agrate
«2» da Cologno Monzese a (8,8 milioni di euro), Con-
Vimercate. Un’infrastrut- corezzo (4,8 milioni di eu-
tura si cui si parla da anni e ro) e Vimercate (arrivo del
che dovrebbe nascere co- prolungamento, 11 milioni
di euro).
Nel frattempo, Immediata la levata di
scudi dei sindaci che han-
però, procede no subito dichiarato di non
poter sostenere una spesa,
senza intoppi ma non solo: anche le due
province tentennano e da
UN SOGNO? alcune indiscrezioni sa-
il progetto «Tem» Tale è e po- rebbero già in guerra.
trebbe restare Milano vorrebbe che il
il prolunga- grosso della «quota pro-
me opera compensativa mento della vinciale» venisse sborsata
all’impatto pesantissimo Linea 2. I Co- da Monza perché la strut-
che avrà sul territorio la muni non tura sorgerà interamente
realizzazione della Tan- possono co- sul territorio brianzolo.
genziale Est Esterna. Il prire infatti la Monza replica facendo no-
progetto di «Tem» è in fase cifra a loro ca- tare l’indubbio vantaggio
avanzata (quello definitivo rico che avrebbe Milano dalla
potrebbe essere depositato drastica riduzione di auto
al «Cipe» già questo mese) . dirette nel capoluogo.
e i finanziamenti sono stati Riccardo Brescianini
trovati; quello per la me-
tropolitana è, invece, fer-
mo al palo anche se avreb- VIMERCATE E AGRATE SI RIBELLANO, MA BRUGHERIO ESCE DAL CORO
be dovuto procedere di pa-
ri passo con la realizza-
zione della Tangenziale.
Si discute, infatti, su chi
«In 25 anni già pagati «Con i disagi di “Tem” «L’opera è fondamentale
17 milioni di euro» farci pagare è una beffa» e non ci tiriamo indietro»
deve accollarsi i costi
dell’opera che ammonta-
no a oltre 476 milioni di
euro.
Nell’ultima riunione in VIMERCATE (tlo) «I citta- suo messaggio. Ipotiz- AGRATE (bcc) «Una vera e l’impatto ambientale BRUGHERIO (nsr) In base al- ha esordito - E quindi va
Regione, alla quale hanno dini di Vimercate non de- zando un flusso attraver- propria beffa per Agrate». maggiore. La metropoli- la nuova ripartizione delle fatta. Ha avuto momenti
partecipato i rappresen- vono sborsare nemmeno so la barriera di circa Questo il commento del tana è un’opera compen- spese, è il Comune che difficili e solo grazie al mi-
tanti dei Comuni interes- un euro per quest’opera». 1.000 veicoli al giorno di sindaco Ezio Colombo sativa ai disagi della tan- dovrebbe pagare di più, nistro Roberto Castelli so-
sati al prolungamento (Co- u messaggio chiaro e pe- cittadini vimercatesi, (nella foto) dopo aver let- genziale e ora ci chie- quasi 15 milioni di euro. no stati previsti fondi che il
logno Monzese, Brugherio, rentorio, ribadito per moltiplicando il pedag- to la cifra dono pure di pagarla». Una cifra Governo Prodi aveva tolto.
Carugate, Agrate, Conco- l’ennesima volta dal sin- gio (andata e ritorno) per di 8,8 Colombo attende di ve- che non Non si può pensare che lo
rezzo e Vimercate) è ar- daco Paolo Brambilla, 250 giorni lavorativi milioni dere cosa accadrà duran- spaventa Stato si accolli tutti i costi
rivata la mazzata che po- da sempre contratio al all’anno, per 25 anni, ri- che il te i prossimi incontri per il sindaco dell’opera, ognuno, anche
trebbe mettere fine al so- fatto che i Comuni della sulta che Vimercate ha paese la «Tem». «Una cosa è M a u r i- i Comuni, deve fare la sua
gno della metropolitana. zona, Vimercate su tutti, già versato qualcosa co- d ov re b- sicura - ha concluso - Co- zio Ron- parte. Questa situazione
Lo Stato ha infatti inten- debbbano contribuire al- me 17 milioni di euro. be sbor- me sindaci non faremo la chi (nella rende più impellente la
zione di finanziare il 60% la realizzazione di «Tutto quello che è pos- sare per fine del caprio espiatorio foto). necessità di attuare il fe-
dell’opera, il 30% è a carico un’opera per la quale, ne- sibile fare per facilitare la realiz- sulla metropolitana. Nes- Non tan- deralismo fiscale in modo
della Regione e delle due gli anni, hanno in realtà l’opera lo abbiamo fatto e z az i o n e suno ci venga a dire che to perché che gli Enti locali possano
Province coinvolte (Mila- già sborsato molto. «I cit- continueremo a farlo, ma d e l l a non si farà perchè i Co- le casse affrontare certe spese. Che
no e Monza e Brianza) tadini di Vimercate l’in- non abbiamo risorse eco- m e t r o- muni non vogliono pa- di Villa dovranno uscire dal com-
mentre ll restante 10% lo frastruttura l’hanno già nomiche da destinare a politana. gare. Piuttosto chi deve Fiorita puto del Patto di Stabilità,
dovrebbero tirare fuori i pagata con il “dazio” del quest’opera, se non sim- Fondi finanziare il 90 per cento t r a b o c- altrimenti l’attività comu-
Comuni. casello della tangenziale boliche. E 11 milioni non che il Comune non è in dell’opera (Stato, Regio- cano di denaro, quanto nale si bloccherebbe. Piut-
Una cifra da capogiro Est che, ricordiamoci, per è una cifra simbolica. se grado di reperire. «L’ac- ne e Province) cominci a per il nuovo principio che tosto che non avere la me-
per le casse già vuote degli parecchi anni, è stata dovessimo stanziare a bi- cordo di programma del- mettere i soldi sul tavolo, deve guidare la realizza- tropolitana, non mi tiro in-
enti locali. Alla riunione l’unica barriera in tutto il lancio questa cifra, il Co- la “Tem” sta in piedi solo ma nell’ultimo incontro zione delle grandi opere. dietro dal sostenere certe
del capoluogo lombardo sistema delle tangenziali mune dovrebbe cancel- su due gambe (tangen- la Provincia di Monza ha «La metropolitana è un spese. Non si può dire “vo-
sono state date le prime milanesi». Brambilla fa lare gli investimenti per 6 ziale e metropolitana) - già detto chiaramente servizio fondamentale per gliamo la metro. Chi la
cifre (anche se non uf- anche due conti per ren- anni. Non è neppure Agrate è il Comune sul che nemmeno loro han- la tutela dell’ambiente e paga? Boh”. È troppo tardi
ficiali): il Comune di Co- dere ancor più efficace il pensabile». quale la tangenziale avrà no i soldi per l’opera». per questioni lavorative - per tirarsi indietro».

PROVINCIA Il parere dell’assessore Giordano ROMA La questione approda in Senato

«Pronti a fare la nostra parte» Mazzuconi: «Una barzelletta»


MONZA (cmz) «La Provincia è Giordano - è risparmiare sulle (tlo) La vicenda del conto sala- tagli imposti da Roma alle am-
pronta a fare la sua parte, ma è opere compensative della Tem, tissimo per il prolungamento del- ministrazioni locali. «Le cifre ri-
logico che il costo maggiore lo trasferendo i finanziamenti sulla la Linea 2 presentato ai comuni è chieste sono assolutamente in-
deve sostenere la Regione». metropolitana. Facendo ciò man- approdata anche in Parlamento. sostenibili - ha chiarito Mazzu-
Così l’assessore provinciale al- cherebbero all’appello circa 90 A sottoporre la questione diret- coni - anche perchè sono al netto
la Viabilità di Monza e Brianza, milioni di euro da suddividere tra tamente al presidente del Senato del costo del biglietto del metrò
Francesco Giordano, sull’ipotesi Regione, le Province di MI e MB e Renato Schifani in un intervento che i cittadini dovranno pagare».
di finanziamento da parte degli i Comuni interessati». del 22 dicembre è stata la se- Completamente diverse invece le
enti locali della quota di fondi Per Giordano, vista la carenza natrice usmatese del Pd Daniela considerazioni del deputato della
mancante per realizzare il pro- di fondi resta l’unica strada per- Mazzuconi. L’esponente di op- Lega Nord Paolo Grimoldi, che
lungamento della MM2 Colo- corribile «ma se i Comuni trovano posizione ha chiesto conto della ha difeso l’operato del governo
gno-Vimercate. un’altra soluzione...». Le parti do- compartecipazione richiesta ai attaccando invece il sindaco di
«L’unica possibilità di realiz- vrebbero comunque ritrovarsi Comuni, definendola una barzel- Vimercate Paolo Brambilla ac-
Francesco Giordano zare l’opera - ha sottolineato ancora entro fine gennaio. La senatrice Daniela Mazzuconi letta anche alla luce dei continui cusato di voler «fare i capricci».
. .
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 SERVIZI SPECIALI 34

Concorso - C’è tempo fino al 7 gennaio. Sul prossimo numero i vincitori

Elio Calloni, 57 anni, di Arcore Giada Caspani, 30 anni, di Arcore Silvana Bottiroli, 63 anni, di Arcore

Presepi: dal Monte Resegone


al Gesù fatto di maccheroni
C’è chi è salito fin sul Re- bambino di 7 anni di Cor-
segone e chi ha deciso di nate.
rappresentare il bambin Ge- Il concorso è giunto al suo
sù, Maria e Giuseppe uti- culmine. C’è ancora tempo
lizzando la pasta. fino a venerdì per conse-
Sono tante le fotografie dei gnare le fotografie dei pre-
presepi arrivati anche que- sepi alla nostra redazione.
sta settimana in redazione. Poi, durante il fine settima-
Anche questa volta i brian- na verranno scelti i vincitori.
zoli si sono sbizzarriti in- Il nome dei fortunati vin-
viando gli scatti dei presepi citori che hanno realizzato il
realizzati con fantasia, iro- presepi più belli dell’area
nia e un pizzico di Fede. del Vimercatese verranno
Quelli pubblicati questa set- pubblicati sul numero del Antonio, Bar-
timana arrivano da Vimer- Giornale di Vimercate del bara e Salva-
cate, Arcore, Ornago, Bel- prossimo 11 gennaio. In pa- tore Maenza
lusco, Sulbiate e Cornate. lio c’è un così un abbona- di Bellusco
Tra loro c’è il presepe rea- mento annuale, uno seme- (presepe rea-
lizzato dai nonni del centro strale e uno trimestrale alla lizzato sul Re-
diurno «I Gelsi» di Sulbiate e versione online sfogliabile segone sotto
quello di Luca Colombo, del Giornale di Vimercate. la neve) Flavio Albi, 63 anni, di Ornago

Anastasia Zurlo di Vimercate Presepe realizzato dagli ospiti del centro diurno «I Gelsi» di Sulbiate Fausto Missaglia, 58 anni, di Agrate

Salvatore Maenza, 58 anni di Bellusco Luca Colombo, 7 anni, di Cornate (presepe) realizzato con la pasta Ambrogio Nava, di Cornate

Ho bisogno di un IDRAULICO... DOVE LO POSSO CERCARE?

lo TROVA!
www.rigagialla.it è un sito di facile e immediata consultazione, completamente GRATUITO e utile, studiato per reperire con un click
informazioni e recapiti di attività e professionisti (più di 20.000 suddivisi per categorie), che offrono servizi ai cittadini sul territorio locale.

Se anche laTUA AZIENDA vuole essere “TROVATA” mettila

(IN)
OFFERTA P REMIUM
si a soli
Online 12 m
150 €
e
EVIDENZA
gione sociale
- Insegna e ra
- Logo e foto CON
- Indirizzo lefono e fax
- Numeri di tedell’attività
e
- Descrizion ria e due keywords
- Una catego
- Link
- Contatto
iNetweeK • Il Primo Circuito di Media Locali •Tel. 039.99891 • email: info@rigagialla.it
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 SERVIZI SPECIALI 35

VENUTO ALLA LUCE PRIMA DI MEZZOGIORNO

Il primo nato del 2011


VIMERCATE (cng) Un bellissi- Il primo piccolino del
mo principino e una me- 2011, invece, è Leonardo, se-
ravigliosa stellina sono i due condogenito di mamma Mo-
bimbi nati a cavallo tra il nica Ballotta e di papà Luca
vecchio e il nuovo anno. Il 31 Gottardi, arrivato alle ore
dicembre alle ore 7.54 è ve- 11.29 del 1 gennaio, quasi 3
nuta al mondo Elda, la prima anni dopo il suo fratellino
cucciola di mamma Pamela Riccardo. Questo bel topo-
Pina Sabatino e di papà Gae- lino, che dorme tranquillo
tano Battaglia, che con i suoi tra mamma e papà, alla na-
3 chili e 640 grammi e i suoi scita pesava 3 chili e 400
49,5 centimetri ha fatto la grammi e misurava 55 cen-
gioia dei genitori, i quali rin- timetri, e con tutta la famiglia
graziano di cuore le oste- ringrazia il reparto maternità
triche Patrizia e Sara, che dell’ospedale di Vimercate,
hanno assistito la nascita l’ostetrica Angela Regazzoni
della loro bimba. e la dottoressa Maccario. Il primo nato del 2011 è il piccolo Leonardo, di Cambiago La piccola Elda di Cassano è invece l’ultima nata del 2010
.

Matteo, di Osnago Cristian di Brugherio Diego di Bernareggio Alice di Cernusco

La cicogna di Capodanno
porta 15 nuovi «fagottini»
Andrea di Cavenago Valentina di Cambiago

Federico di Ornago Aurora di Carnate


(cng) Cicogna scatenata nelle feste di natale, sono
addirittura tredici i fagottini che sono nati nei
giorni scorsi all’ospedale di Vimercate. Il 20
dicembre alle ore 12.16, mamma Dorotea Cu-
sumano e papà Giovanni Noceroni, insieme alle
piccole Sara, Giulia e Ylenia, hanno dato il
benvenuto a Samuele, il nuovo dolcissimo mem-
bro della famiglia, che con i suoi 3 chili e 780
grammi, ha incantato tutti quanti. Gaia di Gorgonzola Enea di Bernareggio
Il 26 dicembre alle ore 3.55 del mattino, è stato
il turno del piccolo Manuka Abeyrathna, primo
cucciolino di mamma Achini Upeksa Ilangan
Pathirathnalage e di papà Janaka Prasad Jayalath
Pedige, che alla nascita pesava 3 chili e 300
grammi e che con i genitori manda un grande
saluto a tutta la famiglia e ai datori di lavoro del
suo papà.
Gaia, seconda bimba di mamma Ombretta
Cocco e di papà Diego Tait, invece, ha fatto
capolino nel mondo, con un peso di 3 chili e 180
grammi, alle ore 12.35 di lunedì 27 dicembre, ed ha
subito conquistato sia la sua sorellina Alice, che i
nonni e la zia Annina, a cui manda un grande
saluto. Il 28 dicembre è stato il giorno di due bei
maschietti. Il primo nato è Enea, un angioletto di 2
chili e 960 grammi, che ha emesso il suo primo
vagito alle ore 4.25 del mattino e che ha così
riempito di gioia la sua mamma Cristina Cu-
gliandro e il suo papà Matteo Bernareggi, oltre che
tutti i parenti e gli amici, a cui manda un
salutone.
Il secondo bimbo, invece, è Luca, bellissimo
secondogenito di mamma Alessandra Amorosino Luca di Roncello Samuele Noceroni di Capriate Manuka di Gorgonzola
e di papà Omar Cortis, arrivato due anni dopo
Davide, e precisamente alle ore 19.19, che con il Aurora, la prima opera d’arte di mamma Paola alle ore 13.21, è arrivato il secondo bimbo dell’an- Carmela Esu e papà Francesco Cusato, hanno
suoi 2 chili e 830 grammi e il suo tenerissimo Maria Colombo e di papà Achille Fiorenza, che con no, e cioè Andrea, capolavoro di 3 chili e 160 accolto tra le braccia Cristian, il loro secondo
faccino, ha raddoppiato la felicità dei genitori. i suoi 3 chili e 370 grammi ha fatto la gioia di tutta grammi e primogenito di mamma Nadia Galli e di principino, nato di appena 2 chili e 460 grammi, e
Anche il 29 dicembre è stato il giorno di due bimbi. la famiglia. Il 31 dicembre alla 1.07 del mattino, ha papà Christian Hartmann. giunto in famiglia sette anni dopo il fratellino
Alle ore 5.35 è nato Federico, un pupetto di 3 chili aperto gli occhietti sul mondo Matteo, il secondo Sempre il primo giorno dell’anno, ma alle 15.58, Giovanni.
e 600 grammi, che è andato ad aggiungersi alla scricciolo di mamma Elisa Deponti e di papà è nata una bimba: stiamo parlando di Alice, la E per concludere il 3 gennaio alla 1.11 del
lunga schiera di maschietti di casa, composta dai Gianluca Gervasoni, arrivato con i suoi 3 chili e prima meravigliosa cucciolotta di mamma Arian- mattino, il piccolo Leonardo, di 4 anni, ha visto
piccoli Riccardo e Matteo, oltre che da papà 300 grammi e i suoi 50, 5 centimetri ha fare na Miretta e di papà Paolo Bestetti, che alla nascita venire al mondo Diego, il suo splendido fratellino,
Francesco Trionfo Fineo, un bel gruppo che darà compagnia alla sua bella sorellina Arianna. pesava 3 chili e 200 grammi e misurava 49 e con mamma Debora Abbiati e papà Silvano
di certo di fare a mamma Serena Matano! I primi giorni del 2011 hanno visto venire al centimetri. Il 2 gennaio sono nati altri due bei Tremolada, manda un grande bacione a questo
Alle ore 20.34, è stato invece il momento di mondo altri cinque frugoletti. Il primo gennaio, piccolini. Alle ore 6.35 del mattino, mamma Maria splendore di 3 chili e 320 grammi.
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 36

*fino al 6 marzo
SALDI 6 GENNAIO
dal 6
GENNAIO *

15 GENNAIO
APERTO
6
ORE 16.00
da COLORADO CAFÈ
ORE 16.00
direttamente da kalispéra!

GIOVEDÌ risate e divertimento la BELLEZZA e il FASCINO di


ELENA
E N I C A 9 con la mitica
E DOM SUOR NAUSICAA SANTARELLI
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI ARCORE 37

Convenzione fra penne nere e Comune per il Ravanell PARCO DI VILLA BORROMEO

Arriva la cura
Esultano gli Alpini, per gli alberi
ammalorati
dopo 13 anni firma (frd) Una nuova boccata d’ossigeno per
il parco di Villa Borromeo, infatti, nel

storica per lo Chalet


mese di dicembre, l’assessorato
all’Ambiente ha provveduto a piantare
due nuove specie di «celtis austra-
lis».
«L'intervento di ripiantumazione -
ha fatto sapere l’assessore Moreno
Firmo - si è reso necessario poiché
(frd) La firma storica è stata
messa nero su bianco: il
L’associazione avrà in gestione per 30 negli anni scorsi si è dovuto pro-
gruppo Alpini, dopo ben 13
anni di attesa, finalmente
anni l’ex portineria di Villa Borromeo
avrà in gestione il famoso
«Ravanell» per ben 30 anni. da Consiglieri con diverse nò ha così commentato: «Si-
L’accordo, siglato lunedì orientamenti politici, hanno curamente parte del merito
scorso tra i vertici delle Pen- lavorato in sintonia con di questa firma è da attri-
ne nere, capitanati dal lea- l’unico obbiettivo quello di buire ad Ambrosini e Savini
der Valerio Viganò, e il pri- voler finalmente dare una che diedero una spinta par-
mo cittadino Marco Rocchi- svolta significativa a questo ticolare al progetto grazie al-
ni, prevede la ristrutturazio- argomento tanto sentito dal- la loro iniziativa».
ne, effettuata direttamente la cittadinanza». Soddisfazione espressa
dagli Alpini, dello Chalet (la Di certo il cammino per anche dall’azzurro Alessan-
ex portineria di Villa Bor- arrivare alla tanto attesa fir- dro Ambrosini, a nome di
romeo) che diventerà poi la ma non è stato semplice: tutta l’Amministrazione:
loro sede ufficiale per ben 30 dalle minacce lanciate dagli «Mi sono impegnato in pri-
anni, mentre l’Amministra- Alpini di lasciare Arcore fino ma persona sulla vicenda
zione comunale ha messo al consiglio comunale di un sin dall’inizio e ora, final-
sul piatto un finanziamento anno fa quando si sfiorò una mente, assistiamo alla con-
pari a 141mila euro. crisi all’interno della mag- clusione. Mesi fa, non senza
«La firma di lunedì scorso gioranza per via di due con- rischi, io e Savini abbiamo cedere, per motivi di stabilità e pub-
è stato un evento storico - ha siglieri azzurri, Alessandro richiamato il Consiglio ad blica sicurezza, all’abbattimento di
commentato quasi con le la- Ambrosini e Sandro Savini, un atto di responsabilità nei due specie uguali, poste proprio all’in-
crime agli occhi il presidente i quali misero a punto una confronti della cittadinanza gresso del parco della Villa Borromeo,
Viganò - poiché l’abbiamo mozione «blindata» per im- e ho trovato l’unanimità di nell’area definita pratone. Con questa
attesa da tanto tempo. Un pegnare l’Amministrazione consensi. Credo che questo iniziativa confermiamo la nostra sen-
ringraziamento doveroso va a darsi una mossa e ristrut- si possa assumere come sibilità al tema del verde urbano e
a tutti i componenti della turare lo Chalet. Proprio in esempio di buona ammini- FIRMA STORICA della sua fruibilità, al fine di favorire,
«Commissione per lo Cha- merito a questo passaggio strazione». L’accordo, siglato lunedì scorso tra i vertici delle Penne nere, capitanati dal leader all’interno del Parco, la realizzazione
let» che, seppur composta delicato, il presidente Viga- Rodrigo Ferrario Valerio Viganò, e il primo cittadino Marco Rocchini di aree verdi attrezzate».

DISGUIDI ALLA PALESTRA


POLITICA Serenella Corbetta guiderà il partito fino alle elezioni

Pdl, commissario pro tempore da Macherio L’assessore ribatte


al leader Pro loco
(pdn) Sarà Serenella Corbetta, nota
esponente azzurra di Macherio a coor-
in primis affrontare lo spinoso «nodo»
Alessandro Ambrosini e dirimere la
PDL dinare il Pdl arcorese fino alle prossime matassa dei veti incrociati fra le mol- Egregio direttore, vorrei rispondere alla
Per sbrogliare elezioni Comunali. Un incarico pro teplici anime interne ai pidiellini locali lettera di Piero Errico pubblicata sull’ultimo
la matassa ar- tempore che la coordinatrice brianzola sulla scelta del prossimo candidato che numero. Personalmente attribuisco un e-
corese la Elena Centemero ha deciso in set- correrà alla poltrona di sindaco del norme valore all’associazionismo che è
coordinatrice timana per coprire il vuoto ormai cro- centrodestra. peculiarità del nostro territorio, tanto che,
Elena Cente- nico al vertice della sezione cittadina «Per il momento preferisco non com- in quanto genitore, ho sempre visto di buon
mero ha no- del partito in vista di una campagna mentare - ha sottolineato la neo coor- occhio la partecipazione allo stesso so-
minato Sere- elettorale che si prospetta particolar- dinatrice - poichè se è vero che la prattutto da parte dei giovani. In tale ottica
nella Corbetta mente accesa. coordinatrice Elena Centemero mi ha partecipativa non posso accettare che si
alla guida del La Corbetta (nella foto insieme informato a voce del mio prossimo rivolgano aprioristicamente accuse di in-
Pdl cittadino all’onorevole Centemero e a fianco incarico, è anche vero che non ho competenza e negligenza ai funzionari
dell’assessore Claudio Bertani) dovrà ancora ricevuto nulla di ufficiale». degli uffici comunali o a chicchessia lad-
. dove una responsabilità non sia accertata.
Tale atteggiamento è definibile con la nota
espressione “scarica barile”. In un’ottica di
IL FATTO E’ accaduto giovedì notte al quarto piano di un condominio all’angolo fra via Cavour e via Manzoni dialogo è bene far riferimento a regole
comuni basate sulla ragionevolezza, l’e-
ducazione e la parità. Sono solito ascoltare

Monossido dal camino, intera famiglia intossicata tutti (risposi al telefonino al signor Errico il
22 dicembre 2010 alle 18.15), anche lad-
dove mi si rivolgano delle critiche co-
struttive e non; tuttavia toni minacciosi,
urla, ed espressioni forti utilizzate al fine di
La figlia più grande è riuscita a interpretare i sintomi e ha dato l’allarme, salvando così i parenti ottenere vantaggi minacciando inoltre la
pubblicazione di articoli denigratori sull’o-
ARCORE (pdn) Se la sono cavata solo svegliato i famigliari e allertato 118 perato dell’amministrazione comunale
grazie alla prontezza di spirito della e Vigili del fuoco. (come è avvenuto) e della mia persona non
figlia maggiore. Tragedia sfiorata, Tempismo quanto mai provvi- sono misure corrette ed accettabili. A di-
nella notte fra mercoledì e giovedì, denziale, che è servito ad attutire gli mostrazione del dialogo sempre in essere,
al quarto piano del condominio al effetti delle esalazioni tossiche: proprio lunedì 27 dicembre si è conclusa la
civico 3 di via Cavour, all’angolo quando i soccorritori sono giunti vicenda relativa all’utilizzo dello Chalet del
con via Manzoni. Con tutta pro- sul posto, ad aprire la porta sono Ravanello, che durava da 13 anni, con la
babilità il malfunzionamento del stati gli stessi occupanti, imme- firma della convenzione tra comune e
caminetto è alla base di una seria diatamente trasferiti in ospedale. Il associazione degli Alpini stabilendo la
intossicazione da monossido di capofamiglia e il figlio, in condi- concessione, da parte dell’Amministrazio-
carbonio che ha visto protagonisti il zioni più serie, sono finiti al san ne Rocchini, dell’utilizzo del detto chalet e
48enne Antonio Aloise, la moglie raffaele di Milano, mentre per le parte dei mezzi per ristrutturarlo. Per ciò
42enne e due figli, uno di 15 e una due donne è stato deciso il ricovero CAVOUR che concerne la manutenzione delle edifici
di 20 anni. a Vimercate. Il condominio pubblici, ed in particolare gli edifici sco-
E’ stata proprio quest’ultima a Un’analoga disavventura era oc- all’angolo fra lastici, sono stati spesi oltre tre milioni di
dare l’allarme, dopo essersi sve- corsa in aprile in via Beretta 1: via Cavour e euro; in via Monginevro abbiamo speso
gliata nella notte ed essersi resa anche in quel caso, papà, mamma e via Manzoni 600mila euro per rifare il tetto della scuola
conto d’avvertire un malore. Gi- due figli intossicati dal monossido. I dove nelle media, e altri 370mila sono previsti per
ramenti di testa, nausea, intonti- Vigili del fuoco individuarono l’ori- prime ore di rifare il tetto della palestra. Tutti gli in-
mento, senso di svenimento: non è gine della fuga di gas in un'o- giovedì si è terventi sono stati effettuati in base a
così immediato accorgersi che si struzione nella canna fumaria con- verificata la priorità di urgenza e necessità, secondo
tratta dei sintomi classici del «killer dominiale che ha fatto tornare in- tragedia sfio- criteri stabiliti da tutta l’amministrazione
invisibile», invece la giovane ha dietro il killer invisibile. rata Rocchini in sintonia con i dirigenti scolastici
ed i consigli d’Istituto. Questa estate la Pro
l oco ha collaborato all’allestimento dell’a-

Festa di capodanno nella frazione Cà CON L’ASSOCIAZIONE ROYAL


rea spettacoli viaggianti, dove il mio partito
- la Lega Nord - ha organizzato la festa
annuale per dieci giorni. Per altri 50 giorni

ARCORE (frd) Come tradizio- L’oratorio della parrocchia l’area è stata occupata da altri partiti e
anche da un’associazione: la collabora-
ne, anche quest’anno il Co-
mitato di Frazione Cà-Cà del Rosario parla inglese zione con la Pro loco, di cui il signor Errico
fa parte, non è stato un “favore” al mio
Bianca ha voluto iniziare il assessorato ma una collaborazione a fa-
nuovo anno in allegria e se- (frd) L'oratorio del Rosario parla inglese. vore dei cittadini arcoresi utenti di quell’a-
renità, organizzando il ve- L’associazione linguistica «Royal», a se- rea, a prescindere dal loro colore politico.
glione proprio nella sede di guito della richiesta di alcuni genitori, Penso che si debba anche in questo caso
via XXIV Maggio. Nono sono dallo scorso 6 dicembre ha iniziato un collaborare nell’interesse dei cittadini, e
mancati piatti tipici come ciclo mirato di 40 incontri dedicati ai sono come sempre pienamente dispo-
lenticchie e cotechino, il tut- ragazzi della scuola secondaria di primo nibile. Si tenga conto tuttavia dei limiti
to rigorosamente «bagnato» grado. Attualmente gli iscritti sono 32 e il oggettivi: è noto infatti che la tensostruttura
con dell’ottimo champagne, corso si pone l’obiettivo di far partecipare (come da parere dell’architetto Parolini)
nella speranza che per il nuo- attivamente l’alunno a tutte le lezioni, al non è fruibile laddove si raggiungano tem-
vo anno l’Amministrazione fine di creare reali occasioni di uso della perature inferiori allo 0. L’Istituto scolastico
comunale riesca a porre un lingua straniera. E’ nata così una nuova era stato informato della situazione già dal
po' più di attenzione alle intesa dove chiesa, genitori ed associa- geometra Passoni (predecessore dell’at-
problematiche della frazio- zione Royal collaborano insieme per of- tuale capo ufficio tecnico).
ne. frire un servizio a tutti i giovani arcoresi. Alberto Centemero,
assessore Lavori Pubblici
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI LESMO 38

Continua il braccio di ferro alla multinazionale delle motociclette

YAMAHA: E’ GUERRA TRA I LAVORATORI


I dipendenti rimasti prendono le distanze dai cassintegrati che manifestano davanti ai cancelli di via Tinelli.
«Non vogliamo che l’accanimento nei confronti della nostra azienda possa penalizzare anche noi».
LESMO (frd) Se non è una «guerra commercio per tutelare l’imma- Infine gli impiegati hanno lan-
dei poveri», davvero poco ci gine della multinazionale nip- ciato a tutti un appello: «Chie-
manca. È lo scontro verbale, ini- ponica: «Diciamo basta ai ten- diamo ai giornalisti, ai politici e
ziato la scorsa settimana, tra i tativi che mirano a distruggere alle organizzazioni sindacali di
cassintegrati, che proseguono il l’immagine della nostra azienda continuare il proprio impegno a
loro presidio davanti ai cancelli e minano quindi le basi su cui si tutela di chi è rimasto senza
di via Tinelli, e i dipendenti che poggia il nostro futuro. Il passato lavoro, ma nello stesso tempo di
continuano, invece, a lavorare non può essere dimenticato, ma non dimenticare i diritti di chi,
non per questo pos- come noi, il lavoro ce l’ha e
Gli ex colleghi «mollati» con una siamo permetterci di
mettere a rischio il
contribuisce ogni giorno alla
crescita del sistema Italia. Que- I cassintegrati
nostro futuro. Con- sta lettera non è un attacco ai
lettera: «Non dimentichiamo sapevoli del fatto colleghi posti in cassa integra-
della «Ya-
maha» si pre-
che i nostri destini e zione. Tuttavia sentiamo l’esi- parano ad
il passato, ma non possiamo quello della nostra genza di intervenire a tutela del- un’altra notta-
azienda sono indis- la verità e contro ogni tipo di ta di presidio
mettere a rischio il nostro futuro» solubilmente legati, mistificazione». fuori
intendiamo conti- Insomma questa ultima mis- dall’azienda
nuare a lavorare con siva sta contribuendo non poco con tanto di
nel sito «Yamaha» di Gerno e che passione e impegno per per- a surriscaldare il clima già ro- salamelle
proprio settimana scorsa, attra- mettere a “Yamaha” di superare vente dei giorni scorsi e non si
verso una lettera inviata ai sin- la grave crisi che ha portato la escludono, nei prossimi giorni, .

dacati e al presidente della Pro- chiusura del sito produttivo di altri colpi di scena.
vincia di Monza e Brianza, Dario Lesmo». Rodrigo Ferrario
Allevi, hanno preso le distanze
dalle manifestazioni messe in
atto dai colleghi.
«Noi, un gruppo di dipendenti
SOLIDARIETÀ Visita a sorpresa del vicario episcopale, della Protezione civile e dell’Amministrazione camparadese PARLA LUIGI NORSA
che ha a cuore il futuro di “Ya-
Lettera al cardinale,
maha” - inizia così la missiva -
pur solidarizzando con i colleghi
che hanno perso il loro posto di
lavoro, fatichiamo a compren-
Le istituzioni portano conforto agli «irriducibili» l’azienda replica
dere le modalità e i contenuti (frd) Mentre gli ex dipen- LESMO (frd) La lettera
della nuova protesta messa in denti «Yamaha» continua- scritta dai cassintegrati
atto. Non vogliamo che il pro- no il presidio davanti ai al cardinale di Milano,
trarsi dell’accanimento nei con- cancelli di via Tinelli, pro- Dionigi Tettamanzi,
fronti della nostra azienda possa segue anche l’incessante non è andata proprio
penalizzare anche noi dipen- processione di gente co- giù alla dirigenza Ya-
denti che, dopo la ristruttura- mune che fa tappa a Ger- maha la quale, attraver-
zione, continuiamo a lavorare in no per portare parole di so Luigi Norsa presi-
“Yamaha”». solidarietà e vicinanza alle dente della società di
I dipendenti hanno voluto an- maestranze, proprio co- consulenza esterna in-
che sottolineare l’importanza m'è accaduto giovedì mat- caricata della gestione
del rispetto degli accordi firmati, tina scorso, quando il vi- della crisi, ha voluto ri-
intimando i lavoratori a non pro- cario episcopale monsi- spondere su alcuni pas-
seguire la protesta, come si legge gnor Armando Cattaneo saggi della missiva.
in un passaggio della lettera: ha portato i saluti del car- «Ci tengo a precisare
«ricordiamo che la trattativa si è dinale Dionigi Tettaman- - Ha dichiarato - che
conclusa con la firma congiunta zi. Anche l’amministrazio- non abbiamo mai cer-
(scritta in maiuscolo) dei rap- ne comunale camparade- cato lo scontro ma, anzi,
presentanti di azienda, sinda- se, in collaborazione con ci siamo sempre impe-
cato e Ministero e con la sod- la Protezione Civile, mer- Sopra, monsignor Armando Cattaneo tra i gnati per trovare solu-
disfazione dichiarata di tutte le coledì sera, ha fatto visita cassintegrati. A destra, la visita della Pro- zioni idonee ad atte-
parti coinvolte. È irresponsabile al presidio, portando un tezione civile nuare l’impatto sociale
rischiare di riaprire un conten- piccolo carico di generi della riorganizzazione
zioso che si è chiuso con tanta alimentari e coperte, rac- in un comunicato con- nella difesa del proprio ziamento, senza dimenti- ritorio un settore della aziendale. Sulla que-
fatica e con gli sforzi di tutti». colti dall’associazione e giunto - vuole significare posto di lavoro e di con- care il significato di una produzione, quello delle stione dei 7 milioni di
Altrettanto dura la presa di dai consiglieri comunali. la vicinanza alla battaglia dizioni di dignità per co- vertenza che cerca di moto, molto significativo e euro accantonati a bi-
posizione dei dipendenti del «Questa visita - si legge condotta da questi operai, loro che rischiano il licen- mantenere su questo ter- storicamente rilevante». lancio, ribadiamo che
queste polemiche sono
sempre state pretestuo-
LA REPLICA AGLI EX COLLEGHI: «CI HA STUPITO LA LORO PRESA DI POSIZIONE» se e senza fondamento,
dovute alla non com-

Brindisi di Capodanno, tra spumante e polemiche


prensione della dovero-
sa applicazione di cor-
retti principi contabili».
Invece, sulla com-
messa data ad una ditta
LESMO (frd) L'occasione era quella di delle imprecisioni. Certo bisognereb- di Arcore, Norsa ha sot-
brindare insieme per l’arrivo del nuo- be capire effettivamente se tutto tolineato che «questo ti-
vo anno, ma, in realtà, il piccolo happy quanto scritto è farina del sacco dei po di elaborazione è
hour di giovedì scorso, organizzato dipendenti oppure no». stata commissionata da
dagli ex lavoratori Yamaha in col- Anche i manifestanti non hanno “Mbk”, società francese
laborazione con «Arancia Metalmec- risparmiato critiche ai propri ex col- facente parte del grup-
canica», si è trasformato in una for- leghi: «Questa presa di posizione ci ha po “Yamaha Europe”. In
midabile occasione per rispondere ai stupito in maniera fortemente ne- passato è vero che ci
dipendenti che continuano a lavorare gativa - hanno tuonato - Comunque siamo avvalsi anche noi
per il sito di «Yamaha Motor Italia». noi da qui non ci muoviamo perché di questa collaborazio-
«Ovviamente la lettera scritta dai attendiamo ancora chiarimenti sui 7 ne, ma attualmente non
dipendenti non ci ha fatto piacere - ha milioni di euro messi a Bilancio dalla abbiamo più nulla a che
commentato visibilmente scuro in multinazionale nipponica. Il presidio fare riguardo a questo
Alcune immagini dell’«happy hour» organizzato al presidio di la- volto Gigi Redaelli della Cisl - poiché è l’unico modo per far sentire la no- progetto».
voratori per salutare l’anno nuovo è una lettura di parte e contiene anche stra voce». .

POLITICA Il Centrosinistra chiama in causa il Ministero del Lavoro

Il Pd e l’Italia dei valori si mobilitano


(frd) La questione «Yamaha» generi di prima necessità e alla ricomposizione della
tiene banco anche a livello del supporto logistico for- vertenza, non smetteremo
politico locale e provincia- nito ai lavoratori che in- di essere di "pungolo" alle
le, proprio nei giorni scorsi, stallavano il presidio per- istituzioni, perchè conti-
anche il Circolo del Partito manente davanti ai cancelli nuino a sollecitare una ri-
democratico di Lesmo, della fabbrica, il Pd ha pre- luttante azienda a confron-
Camparada e Correzzana so varie iniziative politiche tarsi con i lavoratori dando
ha fatto visita ai lavoratori a livello istituzionale. Per risposta alle loro richie-
in protesta. favorire il raggiungimento ste».
Di seguito il comunicato di un accordo tra azienda e Anche l’«Italia dei Va-
espresso dagli esponenti lavoratori, i parlamentari lori» si è mobilitata per
locali del Pd: «I lavoratori del Pd hanno indirizzato al solidarizzare con i lavora-
della “Yamaha” hanno de- Ministero del Lavoro al- tori che presidiano i can-
ciso di continuare la loro cune interrogazioni chie- celli dello stabilimento. La
protesta contro la dirigenza dendo che lo stesso si attivi Vigilia di Natale Sebastia-
che, dopo aver accantonato per convocare un tavolo no La Verde, capogruppo
una cifra sproporzionata istituzionale tra “Yamaha del partito in Provincia, si è
pari a oltre 7 milioni di euro Motors”, le Rsu e le or- recato dai lavoratori con
nell’esercizio 2009, desti- ganizzazioni sindacali. Nel una delegazione di espo-
nata alla ristrutturazione contempo, il gruppo Pro- nenti del partito accom-
aziendale, al trattamento di vinciale del Pd ha portato pagnati dal segretario pro-
prepensionamento, si rifiu- la questione in Consiglio vinciale. La Verde ha anche
ta di utilizzarli, almeno Provinciale, coinvolgendo presentato un’interpellan-
parzialmente, per incenti- il Presidente della Provin- za al parlamentino brian-
vare l’esodo dei 41 operai cia Dario Allevi. Sebbene zolo sollevando la questio-
ancora in cassa integrazio- la prima riunione in Pro- ne dei cassintegrati di «Ya-
ne a zero ore. Al di là dei vincia non abbia portato maha».
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI LESMO, CAMPARADA E CORREZZANA 39

Lesmo - È morto Mario Villa, presidente dell’associazione dei reduci LESMO - VIA ITALIA SOTTO ACCUSA

Troppi rifiuti
L’ultimo viaggio hanno voluto esprimere tutto il
nell’area sosta
LESMO (frd) Tiene sempre banco, nella

dello storico
loro cordoglio.
«Mario era davvero una per- vita politica lesmese, la sporcizia delle
sona legata ai valori di libertà e strade, sia in centro paese, sia nelle
lealtà alla storia - ha commen- frazioni. L’emergenza «pulizia», ricor-
tato Paola Gregato, assessore al- diamo, venne a galla circa due mesi fa
le Politiche Sociali - Ha saputo quando l’opposizione denunciò l'in-
dimostrarlo in tutti questi anni curia di alcune strade, soprattutto a

combattente con la sua forza e la sua tenacia,


soprattutto in tutte le ricorrenze
a ricordo dei Caduti. Ogni anno,
in prossimità del 4 novembre,
passava sempre in Comune per
ricordarci la commemorazione:
Peregallo.
Ora Fausto Testi, consigliere di Le-
smo Amica, torna all’attacco: «Nei gior-
ni scorsi transitavo in via Italia a Pe-
regallo con la mia auto e mi sono
accorto come la sporcizia regni sovrana
Aveva 86 anni. Durante la guerra sfuggì ci teneva molto che l’Ammini-
strazione fosse presente e noi
nel piccolo parcheggio di terra battuta
che c'è proprio al termine della via,
alla deportazione nei campi nazisti non potevamo di certo mancare,
soprattutto per l’affetto che nu-
quasi davanti al ristorante "Millenium",
al confine con il comune di Arcore.
grazie all’ospitalità di una famiglia Il sindaco Marco Desiderati insieme a Mario Villa durante una cerimonia
trivamo per lui». «L'Amministra-
zione comunale di Camparada,
Sarebbe auspicabile ripulire quella zo-
na poiché è piena di rifiuti, sacchetti
si stringe commossa alla famiglia abbandonati e bottiglie rotte».
LESMO (frd) Se né andato via in ha mai perso l’occasione di ri- volontariato, l’86enne curava anni, la memoria di tanti amici nel dolore della scomparsa del Non si è fatta attendere la risposta
punta di piedi, così come amava cordare, nelle varie manifesta- sempre la parte organizzativa caduti in guerra». caro Mario Villa. La rettitudine e dell’assessore all’Ecologia, Carlo Co-
lui, lontano dai riflettori, lascian- zioni, le testimonianza relative delle commemorazioni ai caduti Le esequie sono state cele- la suprema dignità umana unite lombo: «Nelle ultime settimane ab-
do un vuoto enorme tra i suoi alle esperienze vissute durante la del 4 Novembre. «Mio marito era brate giovedì scorso nella chiesa alle qualità morali che hanno biamo rimesso la situazione apposto in
famigliari e moltissimi amici. Seconda guerra mondiale. Villa una persona splendida - ha com- Santa Maria Assunta dal parroco contraddistinto tutta la sua vita centro paese, soprattutto grazie ai no-
Mario Villa, 86enne, volto co- si è spento nella sua abitazione mentato la moglie Giulia - Mi don Gianni Viganò, che durante siano da esempio e da conforto a stri continui richiami al Cem. Per
nosciuto in paese e storico pre- di Peregallo, vicino alla Cascina raccontava sempre che durante l’omelia, ha ricordato l’esempio tutte le persone che hanno avuto quanto riguarda la denuncia di Testi
sidente dell’associazione «Com- Variona, dopo una lunga ma- la Seconda guerra mondiale riu- e la testimonianza che Mario la fortuna di conoscerlo e che in posso dire che siamo già al lavoro per
battenti e Reduci». Con lui se ne lattia e lascia la moglie Giulia, i scì a sfuggire alla deportazione Villa ha lasciato, soprattutto per questo triste momento lo stanno verificare i confini nostri con quelli di
va anche un pezzo di storia le- figli Giorgio, Rosanna e Cristi- grazie all’ospitalità che gli diede le giovani generazioni. piangendo». Mario Villa riposa Arcore e successivamente interverre-
smese, infatti Villa, a partire dagli na. Oltre ad aver dedicato gran una famiglia. Da allora decise di Anche le amministrazioni co- nel cimitero di Lesmo. mo senza indugio per ripulire la zo-
anni cinquanta fino ad oggi, non parte della sua vita al mondo del voler coltivare, nel corso degli munali di Lesmo e Camparada Rodrigo Ferrario na».

CAMPARADA - FRAZIONE CORREZZANA Aperto un conto corrente bancario per aiutare la famiglia Biscardi CORREZZANA - FURTI

Un restyling Dopo l’incendio continua la gara di solidarietà Ladri in azione


per California All’oratorio del paese si raccolgono indumenti e generi di prima necessità anche a Natale
CAMPARADA (frd) Restyling in vista per CORREZZANA (frd) Con- tadino Andrea Zanone Po- CORREZZANA (frd) Il Natale appena tra-
la frazione di California. Infatti la tinua senza interruzioni la ma e dei sacerdoti don Gian- scorso non ha portato di certo la se-
Giunta, durante il consiglio comunale gara di solidarietà che nei ni Viganò e don Ambrogio renità e la tranquillità nelle famiglie dei
di due martedì fa, ha approvato un giorni scorsi ha mobilitato Terruzzi. Ad oggi è ancora correzzanesi, infatti i topi d’apparta-
piano di recupero, presentato da un tutta la popolazione per aiu- possibile aiutare la famiglia, mento hanno visitato ben cinque abi-
privato, riguardante un’area dismessa tare la famiglia Biscardi, vit- infatti presso l’oratorio di tazioni nell’ultima settimana e tutte ri-
di via Milano, sulla Sp7, ubicata nelle tima, ricordiamo, di un tre- Correzzana si raccolgono in- gorosamente in un orario compreso tra
immediate vicinanze della gelateria mendo incendio proprio nei dumenti e vestiti e anche vi- le 17 e le 19.
pasticceria «Al Gazebo». Il privato, giorni precedenti il Natale. Le veri di prima necessità (per Le abitazioni colpite si trovano in via
proprietario dell’area, avrebbe inten- fiamme inghiottirono com- maggiori informazioni con- Ungaretti, Moro e Carducci più due
zione di riqualificare l’area, attual- pletamente la vecchia casci- tattare il numero villette in via Principale.
mente malmessa, predisponendovi na di via Resegone dove abi- 039.6980353 oppure Come al solito è stato di più il danno
una decina di posti auto e una attività tavano papà Emilio Biscar- 039.6065373). arrecato alle abitazioni piuttosto che il
commerciale connessa. di, mamma Andreina Gal- Il conto corrente, invece, è bottino sottratto dai ladri. In via Prin-
A tal proposito il vicesindaco Al- biati insieme ai nonni e ai stato aperto presso la filiale cipale i malviventi in tutta tranquillità
berto Canobbio ha prospettato una loro sette figli: Umberto, An- di Correzzana della Bcc di data l’assenza dei proprietari, attorno
attività commerciale adibita a servizi. tonio, Simona, Marco, Ga- Lesmo, in via Kennedy 2 alle 18.30 di mercoledì 22, sono riusciti
Durante la dichiarazioni di voto, il briele, Giulia ed Emanuele. presso il centro commerciale a scardinare le serrature delle due porte
gruppo consigliare di opposizione Attualmente tutta la nu- e i versamenti si possono fa- finestre che danno accesso diretto alle
«Viviamo Camparada», per voce di merosissima famiglia ha tro- re: in contanti presso la filiale camere da letto. Le stanze sono state
Achille Vaccaroni, ha dichiarato il vato ospitalità provvisoria sul conto n. 65088, oppure completamente messe a soqquadro e i
proprio voto contrario alla conces- presso l’ex casa delle suore di tramite bonifico bancario, topi d’appartamento sono riusciti a
sione. via San Desiderio, grazie Ecco la foto al completo di tutti componenti della famiglia Biscardi codice IBAN IT14 X086 1927 portarsi via una catenina d’oro, insieme
. all’intervento del primo cit- 5060 0000 0065 088. ad altri oggetti di poco valore.

,
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI VILLASANTA 40
LA STORIA Nel 2007 erano state denunciate dalla Polizia locale per un diverbio scoppiato al mercato PARROCCHIA - EPIFANIA

i Re Magi sfilano
«Insulti» al vigile, assolte due donne per le vie del paese
La scorsa settimana il Giudice di pace di Monza le ha scagionate con formula piena per la 25esima volta
(bcc) Non hanno insultato gli tivo un agente coprendolo di talmente difforme da quella battibecco aveva chiesto loro i assolto con formula piena le (bcc) Damigelle, paggi porta doni e gli
agenti della Polizia locale e, insulti. A quel punto l’agente, raccontata dalle villasantesi. documenti. Carte d’identità signore confermando in toto la immancabili tre re. Un tuffo nel pas-
anzi, secondo quanto riferito indispettito, aveva chiesto i do- Secondo la difesa, infatti, le due che almeno una delle due ave- ricostruzione dei fatti data dalle sato per rivivere il momento dell’ar-
da alcuni testimoni erano state cumenti alle due donne che si donne si erano avvicinate per- va mostrato. «Il Giudice di pace medesime». «Siamo soddisfatti rivo dei Magi da Gesù quello che verrà
loro a subire una prepotenza. Si erano rifiutate di mostrarli e si ché un automobilista residente di Monza si è definitivamente - ha poi spiegato il legale con- interpretato giovedì in chiesa in oc-
è conclusa l’assoluzione la vi- erano allontanate. In un se- in via Carducci era stato mul- pronunciato sulla vicenda do- tattato telefonicamente - An- casione della festa dell’Epifania.
cenda che vedeva implicate condo momento la Polizia lo- tato ingiustamente. Avevano po aver esperito nel corso di che se ci ha lasciato un po’ Il tradizionale «Corteo dei magi» di
Alessandra Saini e Aurelia cale le aveva identificate e de- preso le parti dell’automobi- questi quattro anni ogni e più l’amaro in bocca il fatto che Villasanta quest’anno è giunto alla
Gagliano, residenti in paese, in nunciate per ingiurie e per re- lista chiedendo gentilmente amplia istruttoria - ha spiegato non sia stato preso alcun prov- sua 25esima edizione. A sfilare per le
una battaglia giudiziaria contro sistenza a pubblico ufficiale conto di quella contravvenzio- Bovenzi in una nota - Ha ac- v e d i m e nt o n e i c o n f ro nt i strade del centro storico del paese
la Polizia locale che le aveva (per non aver mostrato la carta ne. Era stato il vigile ad ag- quisito verbali, interrogato la dell’agente». saranno 150 figuranti in abiti tra-
denunciate per ingiurie e re- d’identità). Una versione to- gredirle verbalmente e dopo un parti ed escusso i testi. Poi ha Riccardo Brescianini dizionali. La partenza del corteo è
sistenza a pubblico ufficiale. La prevista per le 10 dall’oratorio fem-
scorsa settimana il Giudice di minile. La parata attraverserà il paese
pace di Monza, davanti al quale
erano state convocate dopo la
IL CASO Lieto fine per la vicenda del 32enne raggirato da due calabresi su una vendita di auto transitando per via Vittorio Veneto,
piazza Europa, via Leopardi per ar-
querela presentata da un agen- rivare in via Confalonieri e sfilare fino
te, le ha assolte per non aver
commesso il fatto rigettando il
ricordo presentato dal vigile.
A darne notizia Gaetano Bo-
Truffa sul web, recuperata l’auto del villasantese alla chiesa di Sant’Anastasia. Lì ci sarà
il parroco don Ferdinando Mazzo-
leni ad attendere i figuranti per la
messa dell’Epifania delle 11. Una vol-
venzi, legale monzese di una (ces) Nel giro di poco più di qualche settimana prima gli «L'auto è stata ritrovata in una Carboni, per l'interessamento ta in chiesa i Magi sfileranno ad uno a
delle due villasantesi che ha una settimana era già stata era stata portata via con un concessionaria di Bolgare, con cui ha seguito la vicenda uno nella navata con i loro porta-doni
accolto la sentenza con sod- intestata a tre persone. E, ad- raggiro. La vicenda era partita nella Bergamasca - ha rac- che ha permesso di recupe- e preceduti dal loro gonfalone fino
disfazione. dirittura, l'ultimo proprietario a fine novembre quando l’uo- contato il padre del villasan- rare la vettura». Attraverso i all’altare dove Gaspare, Melchiorre e
La vicenda risale al settem- l'aveva già riproposta a una mo aveva deciso di mettere in tese Antonio Marinelli, con- passaggi di proprietà i truf- Baldassarre depositeranno oro, in-
bre del 2007 durante un ve- concessionaria come permuta vendita l'auto su Internet. Il sigliere comunale a Biassono - fatori cercavano probabil- censo e mirra, simbolicamente ai
nerdì di mercato. Quel giorno le per comprare una nuova auto. villasantese era stato contat- Era finita lì dopo che erano mente di far perdere ogni di- piedi di Gesù.
donne stavano girando per le Ma grazie alla solerzia dei ca- tato da due fratelli, originari stati già effettuati tre passaggi ritto del villasantese sulla vet- Terminata la celebrazione eucari-
bancarelle di piazza Europa rabinieri, la vettura è stata della Calabria, che si erano di proprietà nel giro di nove tura. L'auto, che aveva per- stica il corteo riprenderà il cammino
quando la loro attenzione era consegnata al legittimo pro- detti interessati all'acquisto. I giorni. Nel controllo dei do- corso solo un centinaio di chi- per l’ultimo tratto di sfilata fino al
stata attratta da un diverbio tra prietario. tre si erano dati appuntamen- cumenti da parte della riven- lometri da quando era stata punto di partenza all’oratorio fem-
un agente e un automobilista Si è concluso con un lieto to ad Agrate. Lì i compratori dita è venuto fuori che sulla sottratta, è stata trovata in per- minile. In caso di pioggia il corteo si
che si trovava in via Carducci. fine la truffa nella quale era avevano consegnato un as- "500" c'era un fermo. Attra- fette condizioni. L'unica beffa terrà lo stesso, ma solo per il tratto che
Le donne si erano avvicinate caduto Igor Marinelli, 32 an- segno da 12.500 euro al vil- verso i carabinieri siamo riu- è che Igor, però, ha dovuto separa l’oratorio dalla chiesa par-
alla scena prendendo le difese ni, residente in paese, che lasantese e preso la «500». sciti a rientrare in possesso. pagare il passaggio di pro- rocchiale. Tutti i cittadini sono invitati
dell’automobilista. quest'anno, sotto l'albero di L'assegno in questione però Devo fare un grande ringra- prietà, fatto alla Vigilia di Na- a partecipare. I costumi sono stati
Secondo la versione della Natale ha ricevuto un regalo è risultato falso. A quel punto ziamento al comandante della tale, per rientrarne pienamen- realizzati con la collaborazione con le
Polizia locale avevano aggre- in più: la sua «Fiat 500» che era scattata la denuncia. stazione di Villasanta, Luca te in possesso. signore della parrocchia che da anni
dito verbalmente e senza mo- . organizzano e seguono l’evento.

L’INIZIATIVA ERA DEDICATA AI BAMBINI IL CASO Volevano rubare rame in alcune ville in costruzione in via Marinetti CALCIO - WINTER CUP
Pochi iscritti, salta Ladri arrestati grazie ai residenti Partito il torneo
il centro invernale Qualcuno ha notato la scena e ha allertato i carabinieri per i bambini
(bcc) È saltata l’iniziativa munali con attività diur- (bcc) Probabilmente hanno fatto quattro curve e un collare. Han- (bcc) Sono cominciate ieri, lunedì, le
del centro ricreativo in- ne per i bambini che troppo rumore, svegliando i re- no piegato i manufatti nel pre- CENTRO «IL GIGANTE» prime partite dell’edizione 2011 della
vernale per i bambini del avrebbero coperto tutto il sidenti, che hanno quindi chia- zioso materiali così da poterli «Winter cup», la tradizionale compe-
paese. A comunicarlo la periodo delle vacanze na-
scorsa settimana Angelo talizie. In particolare il
mato le Forze dell’ordine, i due
ladri che la scorsa settimana di
caricare a bordo dell’auto.
Nell’eseguire l’operazione, pe- Donata la tribuna tizione calcistica indoor dedicata ai
bambini organizzata dalla «Cosov» e
Cazzaniga, assessore ai servizio, erogato a prezzi notte sono stati scoperti e ar- rò, pare abbiano fatto un po’ patrocinata dall’Amministrazione co-
Servizi sociali che si era modici, era dedicato alla restati dai carabinieri mentre troppo rumore tanto da sve- del campo di calcio munale. All’edizione di quest’anno par-
attivato per organizzare famiglie con i genitori che facevano razzia di rame in un gliare alcuni residenti dei pa- tecipano 32 squadre di bambini classe
l’iniziativa. lavorano durante le feste. cantiere. L’episodio è avvenuto lazzi che si affacciano sul com- (bcc) Prima l’avevano realiz- 2002. Le partite si svolgono al palazzetto
« Non ci I villasante- plesso di ville. Qualcuno, zata a loro spese per favorire dello sport di via Villa nella formula del
sono state si, purtrop- insospettito, ha allertato lo sport in paese, ora l’hanno cinque contro cinque con due tempi da
sufficienti po non le Forze dell’ordine. Sul donata al Comune che la ge- dieci minuti. Le squadre si sfidano in un
adesioni - hanno ri- posto si sono precipitati i stirà al 100%. È la tribunetta girone preliminare per poi passare alla
ha spiegato sposto co- carabinieri del Nucleo del centro sportivo di San Fio- fase eliminatoria, il cartellone delle par-
- Così non me ci si operativo Radiomobile rano che permette agli ap- tite è stato stilato poco prima di Natale
abbiamo aspettava. della Compagnia di Mon- passionati calcio di assistere in Villa Camperio alla presenza delle
p o t u t o Addirittura za che hanno colto i ladri alle partite che si svolgono sul squadre. «È la prima manifestazione
aprire il l’assessore in flagrante. Si tratta di campo a 11 in sintetico. La sportiva calcistica dell’anno ed è uno
centro. Ab- ha fatto sa- Francesco Mallimaci, 28 struttura era stata realizzata dei tornei più importanti che si svol-
biamo con- pere che al anni, e Ivan Ciobotariov, alcuni anni fa grazie al con- gono in paese - ha spiegato Angelo
v o c a t o servizio per 22 anni, entrambi resi- tributo del centro commer- Bonfrisco, assessore allo Sport - La
un’assem- i bimbi denti a Concorezzo. I due ciale «Il Gigante». La scorsa “Winter cup” è anche l’occasione per far
blea in Villa dell’asilo si sono stati accompagnati settimana è stata definitiva- giocare i bambini e tenerli in alle-
Camperio è iscritta in carcere a Monza in at- mente donata al Comune da namento in inverno quando di solito a
per racco- una sola fa- Le ville teatro del furto della scorsa settimana tesa del processo per di- parte del centro commerciale. quell’età non si disputano partite. In-
g l i e r e l e Angelo Cazzaniga miglia. Ma rettissima celebrato il «Abbiamo sistemato una si- vece con la formula divertente dell’in-
iscrizioni Cazzaniga tra martedì e mercoledì invia giorno successivo. All’udienza il tuazione burocratica - ha door e del gioco a cinque si tengono in
ma si sono presentate so- non si scoraggia. «Il pros- Marinetti. Poco dopo le 4 i mal- legale dei due concorezzesi ha spiegato l’assessore allo Sport allenamento. Inoltre il palazzetto si
lo una quindicina di fa- simo anno lo riorganiz- viventi sono giunti sul posto a chiesto al giudici i termini a Angelo Bonfrisco - Perché adatta anche ad accogliere il pubblico
miglie». Troppo poche zeremo partendo con lar- bordo di una «Peugeot 205». difesa per studiare il caso. A essendo la tribuna di proprie- di appassionati e genitori. La mani-
per sostenere economi- go anticipo - ha concluso Hanno puntato al complesso di quel punto nei confronti dei tà del “Gigante” era affidata a festazione è importante anche perché
camente il centro. L’ini- - Si potrebbero raccoglie- ville a schiera in fase di ul- giovani è stata applicata la mi- loro anche la manutenzione. partecipano squadre provenienti da tut-
ziativa avrebbe dovuto re le prime adesioni già timazione al civico 4. Si sono sura cautelare degli arresti do- Ora ce ne occuperemo noi. ta la Brianza e oltre». Il torneo con-
svolgersi su modello dei durante i consueti centri introdotti all’interno del giar- miciliari. La refurtiva è stata Ringrazio “Il Gigante” a nome tinuerà per tutta la settimana: la finale e
collaudati centri estivi co- estivi». dino di una casa e hanno aspor- restituita anche se è risultata di tutti». la premiazione dei vincitori è prevista
. tato quattro pluviali in rame, parzialmente danneggiata. . per giovedì.

IL CASO Scritte ingiuriose per «augurare» buon anno. L’Amministrazione sporge denuncia VIABILITÀ L’assessore: «Situazione normale anche in altre strade»

Forze dell’ordine insultate sul muro del Municipio Buche, riparato il sottopasso «Bandiera»
(bcc) Un «augurio» davvero la stazione di via Edison (bcc) Buche in strada: disagi i rattoppi sull’asfalto se ese-
di pessimo gusto. È quello hanno aperto un fascicolo e solo al sottopasso di San guiti in condizioni meteo-
che una maleducato e van- avviato un’indagine. «Que- Fiorano. Un’emergenza che rologiche avverse (troppo
dalo ha dedicato la scorsa sto gesto ci stimola anche a va risolvendosi in queste freddo) risultano efficaci so-
settimana alle Forze dell’or- rivedere il sistema di vi- ore, quella delle buche aper- lo per un tempo limitato.
dine in occasione dell’arrivo deosorveglianza predispo- tesi sul manto stradale dopo «La situazione più grave è
del 2011. Chi mercoledì sto in paese - ha continuato le nevicate della settimana stata segnalata al sottopasso
mattina si è trovato a pas- l’assessore - Forse sarà il prima di Natale. Un pro- di via Fratelli Bandiera - ha
sare nei pressi del Muni- caso di spostare qualche te- blema monitorato costante- ripreso Vivaldi - Siamo su-
cipio non ha potuto non lecamera per sorvegliare mente dall’Amministrazio- bito intervenuti perchè po-
vedere la scritta enorme meglio il Municipio». In ne comunale e dal vicesin- teva esserci pericolo, in quel
comparsa sul muro del lato questi giorni le Forze daco Dario Vivaldi (anche punto sarà però necessario
del palazzo che si affaccia dell’ordine stanno anche vi- tramite la Polizia locale) per intervenire in maniera mas-
lungo via Camperio. «Sbirri sionando le riprese delle te- la quale si sono resi neces- siccia con il rifacimento di
di m..., buon anno», ha lecamere posizionate nel sari alcuni interventi straor- parte del manto stradale in
scritto un anonimo writer centro storico per capire chi dinari. «Tutto sommato la primavera». Infine, sulla
utilizzando una bomboletta era in giro nella tarda notte situazione di Villasanta è ri- questione delle buche aper-
di vernice spray nera fir- tra martedì e mercoledì. sultata migliore di quella tesi lungo la Strada provin-
mando poi l’insulto con due Non è la prima volta, infatti, delle strade di altri paesi a ciale 60 che da Monza porta Dario Vivaldi
martelli incrociati e una che scritte ingiuriose ap- noi limitrofi - ha spiegato - Si alla rotonda della «Berga-
stella. paiono su quella parete del sono aperte diverse buche mina» chiusa due settimane non avremmo potuto inter-
L’atto di vandalismo ha Un addetto cancella la scritta ingiuriosa sul muro del Municipio Municipio: quest’estate un ma sono state subito coper- fa dopo una serie di inci- venire anche se avessimo
subito scatenato la reazione maleducato (forse lo stesso) te dal servizio degli stradini. denti l’azzurro ha escluso voluto perché la strada è
dell’Amministrazione co- detto del Comune di can- Dario Vivaldi - Abbiamo aveva scritto alcune paro- È bene, però, ricordare che responsabilità del Comune. provinciale e non di com-
munale. A poche ore dalla cellare la scritta, ma non immediatamente presenta- lacce. In quell’occasione, questi sono tutti interventi «Siamo stati messi a cono- petenza del Comune», ha
comparsa della scritta la solo. «È un atto grave - ha to denuncia a i carabinieri però, se l’era presa con il provvisori». Si sa, infatti, che scenza del problema ma concluso.
Giunta ha incaricato un ad- commentato il vicesindaco contro ignoti». I militari del- Milan.
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI CONCOREZZO 41

TRADIZIONI Scritte da Stefano Villa e interpretate da Giampiero Bonfanti

Un cd con le più belle poesie in dialetto


(deg) Il dialetto rappresenta la nostra eti- piacevole sottofondo musicale che enfatizza
chetta, le nostre radici, la nostra carta il pathos.
d’identità. L'iniziativa è stata ideata e realizzata da
Mosso da questi valori il concorezzese Antonio Viganò dell’«Archivio Storico», ri-
Stefano Villa si diletta da qualche anno masto affascinato dalle parole del Villa che
nella scrittura di poesie in dialetto. Oggi i oltre che a descrivere, esprimono le im-
componimenti del poeta di Concorezzo so- pressioni personali dell’autore, i suoi stati
no finalmente state collocate in una rac- d’animo e le sue emozioni.
Da sinistra colta. La novità è che non si tratta di un libro Alcune poesie come «I brüm de la ma-
Stefano Villa, ma di un cd, contenente 30 poesie, lette da tìna» e «Lüsiva ‘ na lüsèta» e «Aü-
scrittore di Giampiero Bonfanti, attore e socio dell’Ar- tünn!» furono già pubblicate nei mesi scorsi
poesie in dia- chivio Storico. Il cd è presentato in un sul periodico dell’Amministrazione Comu-
letto, e Giam- elegante cofanetto contenente anche un nale «Concorezzo Notizie».
piero Bonfanti libretto con i testi delle opere in dialetto Il cofanetto è disponibile presso la libreria
attore inter- concorezzese con la traduzione italiana a La Ghiringhella e la sede dell’Archivio Sto-
prete fronte. La lettura è accompagnata da un rico in via Santa Marta.
.

Il colpo in via San Rainaldo nel rione Milanino NOVITÀ A VILLA TERUZZI

Casa di riposo,
Spaccata al negozio di computer AREA FESTE - VILLA ZOIA
Partita l’ultima
fase dei lavori
mensa potenziata
(deg) A partire da gennaio il servizio

Ladri in fuga con i pc dei clienti


mensa di «Villa Teruzzi» sarà poten-
(deg) È partita l’ultima fa- ziato, puntando sulla qualità.
se dei lavori all’area feste Ha avuto esito positivo l’incontro,
di Villa Zoia, la conclu- avvenuto qualche giorno prima di na-
sione dell’intervento è tale, tra l’assessore ai Servizi Sociali
prevista per la fine di Pier Giorgio Bormioli, i responsabili
gennaio. L'assessore ai della «Coopselios», cooperativa che
Bottino, 6mila euro. Trovate dai carabinieri alcune macchie di sangue fuori Lavori Pubblici Innocen-
te Pomari confessa che
gestisce la Rsa cittadina e la respon-
sabile d’area della «Cir», la ditta di
del locale dalle quale i militari potrebbero risalire all’identità dei malviventi. l’iter iniziato nel gennaio
2010, è stato piuttosto ac-
ristorazione che ha in appalto la pre-
parazione dei pasti per gli ospiti e dei
cidentato e ha visto bat- pasti a domicilio.
(deg) Ladri in azione al Milanino, merce è stata invece ignorata. tute d’arresto imprevi- Durante la riunione abbiamo espo-
svaligiato negozio di computer. Una scelta mirata, dettata dal- ste. sto in maniera diretta e chiara quelli
Sette computer portatili, que- la qualità dei prodotti, l’articolo «Dopo una prima so- che per noi sono i punti deboli e gli
sto il bottino del furto avvenuto più venduto attualmente sul spensione, resa necessa- elementi non funzionali del servizio
nella notte tra mercoledì e gio- mercato dell’informatica, ma ria la scorsa primavera mensa attuale - ha dichiarato l’as-
vedì ai danni del punto vendita anche dalla facilità di trasporto dopo il ritrovamento di sessore - i nostri interlocutori hanno
di prodotti informatici in via San degli stessi oggetti che ha reso una cisterna, è seguita condiviso i nostri argomenti e insieme
Rainaldo. sicuramente più agevole la fu- una proroga per ritardi siamo giunti ad una conclusione su
ga. dovuti al maltempo e una come operare».
Sfondata la porta a vetri I furfanti si sono di-
leguati nel buio, un re-
terza sospensione dovuta
ad un errore procedurale
Un mese, questo il tempo necessario
per la verifica che quanto è stato con-
cordato diventi operativo. La Cir ha
d’ingresso con un piccone sidente, svegliato dai ru-
mori, ha allertato tele-
in addebito ai progettisti
esterni - ha ricostruito garantito una serie di migliorie, tra le
fonicamente il proprie- l’assessore - finalmente a quali la presentazione di un menu con
o una mazza tario del negozio. dicembre i lavori sono ri- quattro variabili, con un’attenzione
«Mi hanno chiamato presi a pieno regime». particolare per la preparazione del
in piena notte, sono riu- Di questo intervento cibo, la sua conservazione, la tem-
Erano circa le tre di notte scito ad arrivare in negozio alle non fa parte la ristrut- peratura di consegna e la formazione
quando i malviventi sono pe- sei del mattino - racconta il turazione degli arredi del personale addetto al servizio.
netrati nel negozio, dopo aver giovane titolare, comprensibil- esterni e delle cucine. «A febbraio è previsto un nuovo
forzato la saracinesca e sfondato mente arrabbiato - ho chiamato Un tecnico al lavoro per riparare le vetrina del negozio L’Amministrazione vuole incontro per tracciare un bilancio di
il vetro inferiore di una delle i Carabinieri, con loro ho fatto la infatti incontrare i rap- questo primo mese di prova - ha ag-
porte d’ingresso. stima dei danni e ho sporto mentre un tecnico è intento a sangue sul marciapiede che te- presentanti delle asso- giunto Bormioli - nelle prossime set-
L'attenzione dei ladri si è ri- denuncia. I computer sottratti riparare la porta danneggiata. stimonierebbero una possibile ciazioni cittadine, prin- timane sonderemo il gradimento degli
volta esclusivamente ai preziosi sono pezzi pregiati e hanno un I primi rilievi sul luogo del ferita dei ladri nella fuga, cau- cipali fruitori della strut- ospiti di Villa Teruzzi e degli utenti che
pc portatili, sia gli esemplari valore di circa 5000/ 6000 euro. furto da parte delle forze dell’or- sata dalle schegge del vetro an- tura, per capire le loro ricevono il pasto a domicilio, la nostra
nuovi che quelli in riparazione E’ la prima volta che vengo de- dine hanno riscontrato la pre- dato in frantumi. esigenze. non sarà solo un’attenzione vigile ma
presso il negozio, il resto della rubato», confessa il ragazzo, senza di alcune di macchie di Giovanni De Ponti fattiva all’erogazione del servizio».

IL CASO Fabrizio Morelli ha il tagliando per entrare in via Libertà ma ogni volta che transita viene sanzionato INIZIATIVA DELLA LISTA DEL MARCUSÀ

Ztl, le telecamere «multano» anche un disabile Criticità del Pgt spiegate


Il vimercatese ha protestato ma la targa della sua auto non è stata ancora inserita nella banca dati con una video-vetrina
(deg) Ztl: la protesta di un colazione) e il problema norma gli ha creato. (deg) La televisione è in- è in fase di elaborazione
disabile che due volte in viene risolto sino alla sca- «Da quello che mi hanno dubbiamente lo strumen- da parte dell’Amministra-
pochi giorni ha ricevuto denza del contrassegno di- riferito gli agenti qualora si to con cui si arriva più zione Comunale.
una contravvenzione per sabili perché qualcuno attraversasse la ztl, biso- facilmente ai cittadini: l’ef- Il video che viene pro-
aver violato l’accesso alla provvederà a inserire il nu- gnerebbe comunicarlo con fetto può essere negativo e posto tutti i giorni fino alle
zona off limits di via li- mero di targa in un da- una telefonata - ha affer- dominare le menti delle 22 mostra alcuni aspetti
bertà. tabase in modo che il di- mato Morelli - in poche persone o, al contrario, del Pgt giudicati negativi
Il signor Fabrizio Mo- sabile possa giustificarsi parole, io disabile, con la può essere una leva per il da parte dei membri della
relli, residente a Vimer- ogni volta che transita da carrozzina riposta nell’au- risveglio delle coscienze Lista Civica.
cate, affetto a disabilità mo- quella parte. to, dovrei fare attenzione a su questioni importanti. «In questo modo pos-
toria, è provvisto di un re- Il problema è che questo quanto scritto all’ingresso La Lista Civica «Per il siamo mostrare le fotogra-
golare contrassegno che lo a Concorezzo non avviene della Ztl, prendere nota del Bene Comune» si è posta fie di tutti i campi agricoli
autorizza ad attraversare le e il signor Morelli ha sco- numero di telefono, attra- questo secondo obiettivo di Concorezzo che ancora
Ztl. perto che la sua prima giu- versare la Ztl e ricordarsi di Fabrizio Mo- con la decisione di instal- una volta verranno di-
Normalmente chi tran- stificazione non compor- telefonare poco tempo do- relli, disabile lare un televisore in une strutti per far spazio a edi-
sita in una ztl sorvegliata da tava l’automatico inseri- po. In questo modo si per- residente a delle vetrine di piazza San- fici, strade e uffici. Voglia-
telecamere si vede reca- mento della targa nel sof- de tempo e denaro dei con- Vimercate: ha ta Marta. mo ricordare ai cittadini
pitare a casa il verbale da tware, privilegio riservato tribuenti per la spedizione il permesso di Il primo tema che la lista che i campi agricoli e le
parte della Polizia locale. ai soli residenti in città, e ha del verbale e si fa perdere transitare in guidata da Roberto Bram- filiere corte sono fonda-
Il soggetto disabile giu- ricevuto una nuova con- tempo e denaro al cittadino auto in via Li- billa ha voluto affrontare mentali per la nostra vita e
stifica l’attraversamento ai travvenzione. che deve recarsi negli uffici bertà ma ogni attraverso il nuovo me- che il Parco della Cavallera
vigili allegando quanto ri- Ha scritto una lettera al della Polizia Locale, obbli- volta che ci dium è quello del Piano di va ampliato e difeso con la
chiesto (patente, contras- nostro giornale per raccon- gandolo a chiedere per- passa viene Governo del Territorio che massima decisione».
segno disabili, carta di cir- tare i disagi che questa messi al datore di lavoro». multato

MEGA OUTLET GIACCONI E PIUMINI


MONZA
V.le G.B. Stucchi 62/20
(fronte stadio brianteo)

NOVA M.SE
Via Locatelli 22
SALDI SALDI SALDI SALDI SALDI (S.s. Monza/Saronno)
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI AGRATE BRIANZA 42

PARTE IL TEATRO PER I BAMBINI CASSINA DAI GIOVANI DELLA GINNASTICA ARTISTICA
(bcc) Quattro domeniche per in- mente ispirato al famoso libro di (bcc) Una bella sor-
trodurre i più piccoli al palcosce- Antoine de Saint Exupery. Il 13 presa di Natale quella
nico. È la tradizionale manifesta- febbraio si ritorna nella frazione del che ha fatto il grande
zione «Bambini andiamo a teatro!» paese con «Plop, naviganti e so- campione Igor Cas-
organizzata dall’assessorato alla gnatori», spettacolo dedicato ai sina ai giovani della
Cultura in collaborazione con la bambini dai 3 ai 10 anni con il ginnastica artistica
biblioteca «Enzo Biagi» giunta que- simpatico gufo che ha paura del agratese. La scorsa
st’anno alla quattordicesima edi- buio anche se è una creatura della settimana l’atleta si è
zione. L’inaugurazione della ras- notte. recato in visita alla pa-
segna sarà il 16 gennaio al cinema L’ultimo appuntamento della ras- lestra del Centro spor-
nuovo di Omate con il «Venditore di segna è fissato per il 27 febbraio alla tivo agratese che ospi-
racconti» a cura di «Controluce tea- Cittadella della cultura con «Il cu- ta i ginnasti. Il cam-
tro» che illustrerà la cultura dell’iso- scino d’oro» a cura di «Erewhoon» pione ha trascorso
la di Cuba e la vita quotidiana dei associazione culturale. Tutti gli due ore assieme alle
suoi abitanti. Il 30 gennaio la ker- spettacoli andranno in scena alle 16 atlete regalando au-
messe si sposterà all’auditorium al costo di 4 euro. Per informazioni tografi sorrisi e rac-
«Stern» per lo spettacolo «Ciao, e prenotazioni rivolgersi alla bi- contando la sua espe-
piccolo principe» con Giuseppe blioteca di Agrate 039-650713 mail: rienza di atleta olim-
Adduci e «Sulutumana», libera- bibagrate@sbv.mi.it pico. Igor Cassina con le atlete della Ginnastica artistica agratese
. .

Lo Stato taglia del 50% i fondi per «Agrate notizie» L’UDC LANCIA UN CICLO DI INCONTRI POLITICI

Un caffè tra giovani e onorevoli


La crisi economica travolge (bcc) Promette di essere un anno municati dal partito con il passare
politico in salita quello appena co- dei mesi. Comasini ha, però, già
minciato per l’Udc. La sezione lo- annunciato che la sezione dell’Udc

anche l’informatore comunale


cale del partito guidata da Cesare ha già inoltrato richiesta ai vertici
Comasini non ha, infatti, perso nazionali del partito per portare ad
tempo e ha subito lanciato un’ini- Agrate Pier Ferdinando Casini il
ziativa sul territorio che a cadenza prossimo luglio a chiusura del ciclo
mensile, porterà gli Agratesi ad in- di incontri. Non solo, Comasini ha
contrare uno dopo a anche precisato
l’altro importanti che gli ospiti po-
L’Amministrazione correrà ai ripari introducendo la pubblicità nel bollettino. esponenti politici
nazionali dell’area
trebbero anche non
essere strettamente
Non è esclusa la trasformazione da bimestrale a trimestrale per contenere i costi moderata. Si tratta
di una serie di con-
legati all’Udc, ma,
comunque di area
ferenze assoluta- moderata. Sul fron-
(bcc) Non è stato ancora deciso ci impone di tagliare del 50% i lerare il processo per inserire la mente informali che te più politico, in-
in che modo, ma, di sicuro, da fondi destinati al periodico». pubblicità». ma non solo, Val- il partito organizze- vece, nel 2011 il
quest’anno ci sarà una piccola Nel 2010 l’Amministrazione tolina e il sindaco stanno va- rà in bar, negozi e partito continuerà
rivoluzione nel periodico co- comunale aveva rilanciato lutando anche l’eventuale ri- luoghi di aggrega- con la linea dell’op-
munale. «Agrate notizie» pare, «Agrate notizie» pubblicandolo duzione delle pagine e il for- zione con gli ono- posizione respon-
infatti, sia destinato a subire a cadenza bimestrale con una mato del giornalino, ma so- revoli del partito e sabile, sostenendo
pesanti tagli a causa dell’as- tiratura di 6.500 copie distri- prattutto potrebbe essere la ca- non con l’obiettivo le iniziative della
buite in tutte le case de- denza delle pubblicazioni a po- di avvicinare i gio- Giunta considerate
L’assessore: «Faremo di gli agratesi, una nuova
redazione seguita da un
ter subire le modifiche più pe-
santi e «Agrate notizie» potreb-
vani alla politica. Si
parte il prossimo 14
buone e bocciando
i provvedimenti ri-
tutto per mantenerlo professionista affiancato
agli assessori e ai con-
be trasformarsi in trimestrale
con soli quattro numeri l’anno.
gennaio, (il luogo è
ancora da definire)
tenuti negativi per il
paese. «La Giunta
come è ora» siglieri che ne seguono la
redazione. «Quest’anno
«Stiamo valutando la situazione
- ha concluso - È probabile che
con Luca Volontè,
presidente del grup-
sta amministrando
bene, ma al di là
avremo 8mila euro per l’uscita del periodico prevista po Udc alla Camera Cesare Comasini (Udc) della gestione quo-
sottigliarsi dei trasferimenti fi- realizzare l’informatore comu- per febbraio slitterà (l’ultimo dei deputati. «L’in- tidiana del paese
nanziari dallo Stato agli enti nale - ha precisato Valtolina - Il numero è stato pubblicato a tenzione è quella di fare una chiac- non c’è un progetto per il futuro -
locali e ad aprire alla pubblicità taglio è del 50% deciso con una dicembre, ndr). In ogni caso chierata informale tra amici per ha commentato Comasini - Per
per far fronte alle spese. A con- norma legata alla manovra cor- l’intenzione dell’Amministra- parlare dei temi di attualità - ha esempio il Pgt non è decollato e noi
fermarlo, la scorsa settimana, il rettiva della finanziaria per il zione è di fare tutto il possibile spiegato Comasini - Vogliamo met- l’avevano detto fin dalla campagna
sindaco Ezio Colombo che in contenimento della spesa pub- Marco Valtolina mantenere così come è ora l’im- tere in contatto i giovani cattolici elettorale che non si doveva pun-
questi giorni insieme all’asses- blica». postazione della redazione e la con la politica, quella buona, di- tare sul consumo del territorio.
sore al Bilancio e Comunica- A questo punto, innanzitutto, Agrate non si è mai avvalsa. «La grafica del giornale dato anche versa da come appare in televi- Continueremo a fare opposizione
zione Marco Valtolina sta met- è probabile che la Giunta decida possibilità di avere inserzioni il riscontro positivo di gradi- sione. Vogliamo anche confrontar- valutando le iniziative caso per ca-
tendo a punto la soluzione del di aprire l’informatore alla pub- privati è prevista dal regola- mento che abbiamo avuto ci con le necessità dei giovani, e con so. Purtroppo, questa Giunta non
problema. «Dovremo modifica- blicità dei privati. Una possi- mento del periodico - ha con- nell’ultimo anno da parte degli gli aspetti della vita quotidiana del- ha il coraggio di fare quel passo
re il giornalino - ha spiegato il bilità già utilizzata da altri co- tinuato l’assessore - Questo ta- agratesi». la gente». Gli ospiti verranno co- lungo per rilanciare il paese».
primo cittadino - Perchè lo Stato muni brianzoli della quale glio taglio ci obbliga a acce- Riccardo Brescianini

Dal 6 gennaio 2011 per una durata massima di 60 giorni.

SALDI
da favola
GIOVEDÌ 6 E DOMENICA 9 GENNAIO APERTO
VIALE ITALIA 555 SESTO SAN GIOVANNI - MILANO WWW.CENTROCOMMERCIALEVULCANO.COM
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI CAPONAGO, CAMBIAGO E PESSANO 43

CAPONAGO Claudio Marengo e Osvaldo Cipriani chiedono un passo avanti ai nuovi «alleati»

Un coordinamento cittadino per il nuovo Pdl


(bcc) Un tavolo di lavoro per definire un leati». «È necessario costituire al più anche un progetto politico e persone che
coordinamento cittadino che rappresen- presto una sorta di coordinamento cit- si preparino in questi anni a diventare
ti tutte le anime del partito. Non si ferma tadino esterno al Consiglio comunale - amministratori con una dovuta forma-
l’operazione di riorganizzazione del Pdl hanno spiegato - Un gruppo di lavoro che zione. Perchè se si vincono le elezioni poi
avviata alcune settimane fa con la riu- aiuti Roberto Angiolini e Marco Ger- bisogna anche essere in grado di am-
nificazione delle correnti azzurre in pae- vasoni (i due coordinatori nominati dai ministrare». Marengo dal canto suo il
se che fanno capo a Osvaldo Cipriani e vertici provinciali del partito, ndr) e pre- passo «lungo» lo ha già fatto. «Il nome
Claudio Marengo e un’apertura nei con- pari un programma per le future ele- nuovo che ho intenzione di dare al grup-
fronti di quella rappresentata dal ca- zioni». Il coordinamento, però, a detta po è solo provvisorio - ha precisato -
pogruppo del partito in Consiglio co- dei due azzurri dovrà rappresentare tutte Auspico che in breve si possa arrivare ad
munale Mauro Pollastri. Dopo l’annun- le anime del Pdl con le dovute pro- un gruppo Pdl unico in Consiglio co-
cio di Marengo di voler cambiare nome porzioni tra le varie correnti. «Non bi- munale, di pari passo con la formazione
al suo gruppo nel parlamento in «Per le sogna creare compartimenti stagni - ha di un coordinamento condiviso». Se la
libertà verso il Pdl» , la scorsa settimana il continuato Cipriani - È, invece, auspi- proposta troverà l’accoglimento di Pol-
consigliere comunale e Cipriani hanno cabile che si facciano passi in avanti per lastri il nuovo coordinamento potrebbe
Claudio Marengo Osvaldo Cipriani lanciato una nuova proposta agli «al- gradi, portando un’aria nuova. Ci vuole nascere a breve.
.

Dal primo gennaio il paese è nella nuova Provincia anche per la sanità CAPONAGO - FONDI PER L’OROLOGIO

Il Comune riparerà
Caponago nell’Asl di Monza: PESSANO
In paese si respira
aria pulita
il campanile
CAPONAGO (bcc) «Non ci tireremo

«I due anni di limbo sono finiti»


indietro», aveva detto a ottobre l’as-
PESSANO ces) In paese si sessore ai Lavori pubblici Maria
respira aria pulita. L’Uf- Galbiati, dopo che in paese era
ficio ambiente ha reso scoppiato il caso dell’orologio del
noti i risultati delle rile- campanile della chiesa parrocchiale
vazioni effettuate dall’Ar- che da sempre scandisce il tempo
pa. «L'Amministrazione dei caponaghesi. Detto e, fatto.
Gli uffici ai quali i cittadini dovranno rivolgersi saranno dislocati tra il capoluogo ha chiesto all’Arpa un pe-
riodo di rilevamento del-
Poco prima di Natale la Giunta del
sindaco Carlo Cavenago ha deli-
brianzolo, Vimercate, Usmate e Ornago. Gli invalidi si rivolgeranno a Trezzo la qualità dell’aria - ha
detto l’assessore all’Am-
berato un impegno di spesa per
riparare il campanile destinando la
biente Emilio Galbiati - somma di 1.600 euro. Le lancette
CAPONAGO (bcc) Questa volta il venzione veterinaria a Usmate; fiutare i presidi medici perché mediante una stazione dell’orologio sono, infatti, da mesi
passaggio dovrebbe avvenire mentre per l’attività di vigi- non più presenti nell’elenco mobile collocata in via ferme.
senza traumi. Da sabato, infatti, lanza (igiene pubblica, medi- degli aventi diritto. Non erano Roma. La scelta del luogo Un problema sollevato anche
Caponago è tronata sotto l’Asl cina del lavoro e impiantistica) mancate le note polemiche an- non è stata casuale ma dall’opposizione in Consiglio comu-
di Monza e Brianza. Un cambio dovranno recarsi a Monza, Or- che da parte del Comune che voleva identificare una nale. Da decenni, però, la manu-
già annunciato tempo fa che si nago e Usmate. A Trezzo, in- oggi, finalmente, può tirare un parte del territorio che tenzione degli orologi degli edifici di
è concretizzato con l’inizio del fine, rimarrà solo il servizio di sospiro di sollievo anche se il fosse significativa sia per culto non è più a carico delle am-
nuovo anno. Da questa set- invalidità civile. ricordo dei disagi è ancora vivo. la posizione centrale sia ministrazioni comunali (da quando,
Per informare i cit- «La Regione ha tenuto per due per l’utilizzo pubblico e cioè, è scontato che ognuno sia in
Nel 2009 con il primo tadini del passaggio ne-
gli ultimi giorni l’Am-
anni i caponaghesi nel limbo -
ha continuato l’assessore -
d’interesse dello stesso. Il
commento finale non
grado di conoscere l’ora senza dover
guardare il campanile), ma il con-
passaggio c’erano stati ministrazione comunale
ha messo in campo una
Quando il paese fu trasferito
sotto l’”Asl 2”, infatti, in realtà il
può essere che positivo,
pur dovendo fare i conti
tributo pubblico è una sorta di con-
suetudine per mantenere in perfette
massiccia campagna in- Consiglio regionale aveva già con la situazione di aree condizioni i simboli di città e paesi.
disguidi e disagi formativa. «Memori dei deliberato il ritorno di Capo- fortemente urbanizzate e E così sarà: lo scorso ottobre dopo
disagi avvenuti nel 2009, nago nell’Asl di Monza e Brian- popolate come la nostra. l’assenso del Comune i responsabili
in questa occasione ab- za. A quel tempo avevamo I valori sono di tipo me- della parrocchia avevano inviato
timana, dunque i caponaghesi, biamo fatto pressioni sull’Asl chiesto una deroga al prov- dio sia per l’NO2, CO, all’Amministrazione un preventivo
usufruiranno dei servizi brian- che ci ha finalmente comu- vedimento alla Regione per SO2 PM10 che sono ri- redatto da una ditta specializzata del
zoli dell’ente senza più doversi nicato il passaggio con il do- evitare disagi ai cittadini ma ci sultati simili alle zone li- settore: la cifra stimata per la ri-
recare a Trezzo come negli vuto preavviso», ha spiegato Monica Buzzini fu negata. La stessa deroga, mitrofe e non hanno fatto parazione era di 8mila euro com-
ultimi due anni. Per le pratiche l’assessore ai Servizi sociali però, venne accettata nei con- registrare superamenti prensiva anche dell’inserimento del
amministrative, la richiesta di Monica Buzzini. zo. Una decisione improvvisa fronti di altri comuni nella no- dei limiti normativi». «quarto» quadrante dell’orologio
protesi e il consultorio fami- Due anni fa, infatti, Capo- che aveva scatenato una serie stra stessa situazione». L’asses- Chiunque voglia appro- (sul lato del campanile che non si
liare si rivolgeranno agli uffici nago era infatti passata dalla di disagi e la cancellazione di sore ha anche auspicato che i fondire l’argomento può affaccia sul centro del paese). Una
di Vimercate; per le cure do- storica «Asl 3» (diventata poi alcuni utenti dalla banca dati disguidi quest’anno non si ri- rivolgersi all’Ufficio eco- spesa risultata troppo onerosa. Per
miciliari e palliative, le vac- Monza e Brianza) alla «Asl 2» dell’ente. A gennaio 2009 al- petano. logia. ora, quindi, il Comune provvederà
cinazioni pediatriche e la pre- sotto il nuovo distretto di Trez- cuni cittadini si erano visti ri- Riccardo Brescianini solo alla riparazione del manufatto.

Pessano: il Comune prende


CAMBIAGO La cooperativa, attiva dal 1997, recupera tutto e lo rimette sul mercato

Recupero e valorizzazione, un successo di «Di mano in mano» le aree di rom abusivi


CAMBIAGO (ces) Iniziativa no. PESSANO (ces) Il Comune presenti in loco alcune
all’insegna del sociale e del «Ma facciamo ancora gli diventerà proprietario roulotte.
recupero e valorizzazione sgomberi, come una volta - delle aree di via Mon- Secondo legge, infatti,
di oggetti di seconda ma- ha aggiunto Scaglia - e tegrappa, quelle dove ri- anche una semplice rou-
no. recuperiamo tutti gli og- siedevano i rom abusivi. lotte che stazioni senza
Questa è l’idea alla base getti che sono ancora uti- Il Consiglio comunale permesso in un area vie-
della cooperativa «Di ma- lizzabili, quelli che la gente del 21 dicembre scorso ne considerato abuso
no in mano» di Cambiago. di solito porta alla disca- ha infatti, forse, messo la edilizio.
«Siamo nati come asso- rica. In vendita abbiamo parola fine sulla vicenda Ci si trova davanti a
ciazione nel 1997 inizial- Nata per ef- una grande varietà di og- legata ai terreni occupati due soluzioni, la demo-
mente facendo sgomberi - fettuare gli getti, dal vestiario ai libri, dai rom a più riprese lizione delle residenze
ha spiegato Adriano Sca- sgomberi la dai mobili ai quadri. Po- negli anni. abusive oppure una so-
glia, uno dei soci della cooperativa niamo molta attenzione Il problema degli abu- luzione alternativa da
cooperativa - Io arrivo da «Di mano in verso i libri, che cerchiamo sivi in quelle aree non è concordare.
un esperienza di recupero mano» si è sempre di valorizzare. A certo nuovo. I lotti che alla fine di
di ragazzi con disagi so- specializzata Natale siamo stati a Mi- I primi sgomberi ri- questo iter andranno sot-
ciali, quindi ho sempre nel tempo lano: abbiamo preparato salgono addirittura al to proprietà del Comune
ospitato ragazzi in diffi- nel recupero tavolate di doni che erano 2004 e poi è stato uno di Pessano sono i lotti
coltà» di oggetti, praticamente nuovi, stu- stillicidio di polemiche e 300 e 299, già territorio
«Sempre con questi ra- che vengono diando un accostamento di interventi per ripor- agricolo. Con la seduta di
gazzi operavamo gli sgom- poi trasfor- originale e invitante». tare la legalità. Consiglio in questione si
beri - ha proseguito Scaglia mati Valorizzazione e recupe- La decisione di pren- è deciso per il primo pas-
- Anche all’inizio avevamo ro: queste quindi le parole dere sotto il demanio del so dell’iter, l’identifica-
predisposto un mercatino siamo riusciti a prendere ci siamo fusi anche con la realtà». chiave di un’iniziativa im- Comune le aree in que- zione dei terreni. Il punto
sotto una tettoia in plastica in affitto il capannone do- cooperativa di Villa Piz- Il lavoro è incentrato so- portante che vive e pro- stione deriva dal fatto è stato approvato all’una-
poi, visti i primi successi di ve siamo ora, di mille metri zone, dando in questo mo- prattutto sul recupero de- spera dal 1997 fino ad og- che ancora ad oggi sono nimità.
questo mercatino, nel 1999 quadrati. Successivamente do vita a questa grande gli oggetti di seconda ma- gi.

PESSANO - ARTIGIANO CAPONAGO - CONCERTO GOSPEL


Dalle mani di Giovanni CAPONAGO (bcc) Una chie-
sa gremita di pubblico. È
un presepe grande in tutti i sensi la partecipazione dei ca-
ponaghesi che hanno se-
PESSANO (ces) Un presepe tutto realizzato gnato il successo del con-
a mano, dal terreno agli edifici. E la certo Gospel andato in
qualità è quella di un grande artigiano. E’ scena la scorsa settimana
davvero notevole l’opera realizzata da in parrocchia in occasione
Giovanni Belvisi appena fuori l’entrata d e l l e f e ste nat a l i z i e.
del condominio dove abita a Pessano. Sull’altare sono saliti i
Anche per dimensioni: misura quasi tre cantori della «Free Gospel
metri di lunghezza. Oltre alle luci che band» (nella foto) che
adornano tutto il presepe, Belvisi ha hanno allietato il pubblico
montato anche l’impianto per riprodurre con il loro repertorio mu-
musica natalizia. «La mia è una passione sicale. La manifestazione
che nasce fin da quando ero nella mia è stata organizzata in col-
terra natale, Pantelleria - ha detto l’ar- laborazione con il Comu-
tista». Giovanni Belvisi con il suo presepe gigante ne.
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI BURAGO, CAVENAGO E ORNAGO 44

Cavenago - Preoccupante escalation CAVENAGO - RAFFICA DI FURTI

Ladri in azione
Ancora un colpo a caccia di Gps
I ladri ripuliscono
CAVENAGO (dmz) Non si arresta l’ondata
di furti perpetrati in paese e, questa
volta, a farne le spese sono stati i
navigatori satellitari installati a bordo
delle vetture di fascia medio alta. E’ di
alcuni giorni fa, infatti, la notizia che

«Bread & Breakfast»


una banda di malviventi, probabilmen-
te professionisti del settore, si è messa
all’opera durante la notte con l’intento
di arraffare alcuni dispositivi Gps (ta-
luni anche del valore di 4 mila euro
ciascuno), forzando serrande di garage
e serrature delle vetture, per poi ri-
CAVENAGO (dmz) Un fine an-
no tutt'altro che da festeg-
I malviventi sono entrati nel bar venderli attraverso i canali illegali. Un
fenomeno, in decisa crescita in questi
giare per il gestore del locale
«Bread & Breakfast» di piaz-
di piazza Libertà e si sono portati anni e che ha, di fatto, quasi com-
pletamente soppiantato il furto delle
za Libertà. Messo a segno un
colpo, nella notte tra mar-
via l’incasso, mille euro in moneta autoradio, ormai non più così richieste
dal «mercato».
tedì e mercoledì scorso, da
alcuni malviventi che hanno
e un computer. Ingenti i danni
scelto come via d’accesso al
locale una delle finestre que, per Umberto Fucci, ti- proprietario commentando
CAVENAGO - PRESEPE VIVENTE
all’angolo con la via Rasini.
Agendo probabilmente
tolare del bar che, all’aper-
tura mattutina del suo lo-
l’accaduto ed aggiungendo -
In un anno e mezzo che Due mesi di lavoro per rinnovare
indisturbati, i ladri hanno cale, ha notato l’effrazione gestisco questo locale non
utilizzato un piede di porco ed i danni provocati dal pas- era mai successo nulla del la tradizione dell’Epifania
per scardinare l’infisso ed saggio dei delinquenti. genere anche se sento rac-
avere via libera per l’ingres- «I ladri hanno anche por- contare continuamente di SORRISO AMARO CAVENAGO (dmz) Un appuntamento che
so nel bar, dirigendosi verso tato via un computer por- furti più o meno grossi che Una fine d’anno non si rinnova ormai da ben 14 anni. Gio-
il registratore di cassa dal tatile di mia figlia, posto qui vengono messi a segno in certo da ricordare per vedì, giorno dell’Epifania, in piazza Li-
quale hanno sottratto una nel retro, ma non è tanto il paese: l’importante comun- Umberto Fucci, titolare bertà andrà in scena, dalle 14, la tra-
settantina di euro. Non pa- valore del bottino, alquanto que è che non si sia fatto del bar della centralis- dizionale rappresentazione della na-
ghi del magro bottino, i mal- magro (infatti, il contenuto male nessuno». sima piazza Libertà. I tività di Cristo, a cura del gruppo «Ami-
viventi hanno deciso di ri- del cambia monete non è di Ed in effetti, alcuni av- ladri sono entrati dopo ci del Presepe Vivente», che coinvol-
volgere le loro attenzioni al- proprietà di Fucci ma gestito ventori del bar hanno con- aver forzato una la fi- gerà ben 120 comparse. E, già da 2 mesi,
la macchinetta cambiamo- in concessione) ma il danno fermato come il problema nestra che si affaccia su il vecchio cinema parrocchiale viene
nete, posta in prossimità di 2 che hanno fatto anche per- dei furti a Cavenago stia di- via Rasini agendo poi utilizzato come deposito e laboratorio
«slot machine» (che, fortu- ché, essendo questo un pe- ventando molto serio e indisturbati dagli organizzatori, circa una ventina,
natamente, hanno rispar- riodo di ferie, il riparatore di preoccupante, auspicando che, sotto la supervisione del respon-
miato), forzandone il luc- infissi non era reperibile, una maggior presenza da sabile Mirko Osnago, (che ha ricevuto
chetto ed arraffando un in- dunque devo tenere la fi- parte delle forze dell’Ordi- il testimone da Renzo Carrera) stanno
casso che superava i 1000 nestra rovinata fino al suo ne. ricostruendo la scenografia che servirà
euro. Amara sorpresa, dun- ritorno - ha raccontato il Flavio Della Muzia per lo spettacolo di giovedì.

BURAGO Grande successo per il capodanno in oratorio, alla sua quarta edizione ORNAGO - BOTTI PERICOLOSI

Brindisi di solidarietà per il nuovo anno


BURAGO (dmz) Capodanno di festa, capodanno di divisione» (ognuno è stato invitato a portare
solidarietà. Bella iniziativa, da parte dell’oratorio qualcosa da condividere con gli altri) prima dei
che ha deciso di proporre un programma per tradizionali giochi, balli e tombolata per grandi e
salutare l’arrivo del nuovo anno con una finalità piccini, in attesa del brindisi per salutare l’arrivo
sociale: il ricavato dell’incasso sarà devoluto al del 2011. «C'è sempre il rischio di dimenticare
«Fondo famiglia e lavoro» della Diocesi di Milano. qualcuno nei ringraziamenti, per cui evito di farli
Giunto al suo quarto appuntamento, il «ca- - ha affermato Paolo Cavenaghi che, con Um-
podanno in oratorio» ha visto, negli anni, un berto Bertini, ha organizzato la serata - Tuttavia
numero via via crescente di iscritti, dai 40 del
2008, agli 80 nel 2009, fino ai 120 dello scorso
una menzione particolare per l’instancabile cuo-
co della serata Ottavio Tanzi che ha deliziato i
Salutare
l’arrivo del
Atto di teppismo in centro
anno, per arrivare alla cifra record di 200 iscritti a palati di tutti con il gustoso risotto pere e gor- nuovo anno ORNAGO (tgb) Bomba carta contro la serranda del magazzino del
questa edizione. Il ritrovo era fissato per le 19 e, gonzola, servito in apertura di serata, e l’ottimo con una fi- negozio «Strumenti musicali Mattavelli» di piazza Dante. Non si
dopo il momento della preghiera, tutti i par- piatto di cotechino e lenticchie servito poco prima nalità so- può certo infatti definire semplice petardo quello che alle 23,20
tecipanti si sono riuniti in un buffet di «con- della mezzanotte». ciale del primo gennaio ha piegato una lamiera da sei millimetri.
.

i.p.

TUTTI SABATO MARTEDI E GIOVEDI PROGRAMMA LE TUE SERATE DA NOI! Per cominciare il 2011 in piena forma... ORNAGO
BALLO LATINO SABATO, MARTEDI E GIOVEDI
QC Termemonza: emozioni esclusive Riapre il bando
AMERICANO LATINO AMERICANO Martedì e Giovedì
ore 21,00-22,00 scuola di ballo
di solidarietà
Animazione a cura di Open Dance Studio

MERCOLEDÌ HAPPY DAYS


all’insegna del benessere e del relax internazionale
Rock’n roll, boogie woogie, revival,
liscio e moderno
MONZA (afm) Desiderate
Ore 20,30-21,30 scuola di boogie woogie
cominciare il 2011 in piena ORNAGO (dmz) «Cono-
forma? scete gruppi, associa-
VENERDI E DOMENICA Se dopo la «buriana» nata- zioni di volontariato,
BALLO DA SALA lizia avete in mente di con- cooperative sociali ed
con orchestra dal vivo cedervi una pausa all’inse- Onlus che, attraverso la
gna di benessere e relax per- propria attività, sosten-
SALA 2 - GIOVEDI ché non pensare a QC Ter- gono e finanziano pro-
KARAOKE memonza? Nella moderna getti di cooperazione in
con DJ Matteo
struttura in via Santuario del- paesi poveri? O che
Sabato • Sala 2 SALA 2 - SABATO le Grazie Vecchie scoprirete hanno promosso inizia-
DISCOTECA CON MUSICA emozioni piacevolmente in- tive di sensibilizzazione
a 360 GRADI tense! sui temi della pace, glo-
E se preferite veri e propri balizzazione, povertà e
SALA 2 - VENERDÍ prodotti cosmetici, consiglia- diritti dell’uomo? Fate
MILONGA con i ballerini bile la linea QC Terme, in da passaparola». Que-
di Tango e Vita vendita in tutti i centri del sto l’appello rivolto da-
House, Revival, Happy music circuito. gli amministratori ai cit-
BALLO DA SALA E LATINO tadini affinché facciano
ORCHESTRE ED EVENTI
QC Terme Cosmetics pervenire, entro il 28
Via 1° Maggio, 23/27 GENNAIO 2011
Natura & Benessere
Da QC Terme, in linea con la
febbraio prossimo, pro-
poste e progetti per il
Pessano con Bornago 1 Sabato Latino-americano
2 Domenica ALIDA
16 Domenica CHANEL
18 Martedì Latino-americano
filosofia SPA - Salus per
Aquam ecco una gamma di
quinto bando comuna-
le di finanziamento pro-
4 Martedì Latino-americano 19 Mercoledì S. ROSSI BAND
zona industriale 5 Mercoledì S. ROSSI BAND 20 Giovedì Latino-americano
prodotti dedicati al tratta- getti di solidarietà in-
6 Giovedì Latino-americano 21 Venerdì TOBARIS
mento quotidiano del viso e ternazionale.
tel. 02.95749292 7 Venerdì
*8 Sabato
ORCHESTRA
Latino-americano
22 Sabato Latino-americano
23 Domenica COLIBRÌ
del corpo.
Gli ingredienti sono tutti di
Scaduto lo scorso 30
ottobre, il bando è stato
www.areanightandday.it • 9 Domenica BASTOLLA
11 Martedì Latino-americano
25 Martedì Latino-americano
26 Mercoledì S. ROSSI BAND
origine naturale e italiana al sentono un corretto smal- femminile che a quella ma- riaperto per permettere,
100%, in formulazioni di ul- timento e che mantengono schile. a coloro che non ne era-
info@areanightandday.it 12 Mercoledì S. ROSSI BAND
13 Giovedì Latino-americano
27 Giovedì
28 Venerdì
Latino-americano
MINOIA tima generazione, a base fi- inalterate le proprietà delle l I prodotti QC Terme Co- no a conoscenza, di
tocosmetica. Alle più clas- formulazioni. smetics sono formulati per presentare un progetto
www.area-eventi.it 14 Venerdì
15 Sabato
OSCAR
Latino-americano
29 Sabato Latino-americano
30 Domenica PROIETTI siche valenze officinali degli Caratteristiche: ottenere risultati sia imme- contenente una relazio-
info@area-eventi.it Mercoledì in preserata dalle 20,30 alle 21,30 estratti e degli oli vegetali si l L’acqua termale della sor- diati che di lunga durata, se- ne su finalità ed attività
SCUOLA DI abbinano le straordinarie gente Cassiodora di Bormio condo la logica di una vera per le quali è richiesto il
infoline: 339 3218033 BOOGIE WOOGIE performances delle moder- è elemento essenziale di tut- efficacia 24 ore. contributo. Nelle do-
ne biotecnologie, come ti i prodotti QC Terme Co- l A garanzia di una assoluta mande dovranno essere
quelle delle cellule staminali, smetics. tutela della vostra pelle, i pro- specificati la località
per un’eccellenza senza con- l QC Terme Cosmetics è dotti QC Terme Cosmetics d’intervento, la descri-
fronti. naturalità: sia nella ricerca non contengono parabeni né zione del progetto e del
L’orientamento natura&be- degli elementi e dei materiali petrolati. contesto in cui s'inten-
nessere di QC Terme Co- che nella concezione di una de realizzarlo, le aree
smetics è totale, rivolto an- bellezza autentica fatta di QC Termemonza dell’intervento, i tempi
che al mondo in cui viviamo: semplicità e di armonia quo- Via Santuario delle Grazie di realizzazione e l’im-
per questo per le confezioni tidiana. Vecchie, 17 - Monza porto richiesto. I vinci-
Collegati al sito http://shopping.europa-in.it sono stati scelti materiali in-
teramente riciclabili, come il
l Le formulazioni dei pro-
dotti QC Terme Cosmetics
Tel. 039 2301704
info@qctermemonza.it -
tori del bando potranno
ricevere uno stanzia-
e scopri tutti i prodotti in dettaglio! vetro e il legno, che con- sono indicate sia alla pelle www.qctermemonza.it mento di 3 mila euro.
.
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI CAVENAGO E RONCELLO 45

Cavenago: Steve Rudivelli, 39 anni

Cantautore doc CAVENAGO


Sindaco: «Centro
lavoro non è stato
celebra dieci anni affatto inutile»
CAVENAGO (dmz) «Il ra-

di carriera «live»
gionamento di Luca
Paparella, in merito al
nostro recesso dal Cen-
tro lavoro del vimerca-
tese, denota il fatto che
forse non ha compreso
bene la mia spiegazio-
CAVENAGO DI BRIANZA (ccf)
Occhiali da sole, cappello ca-
«Non avevo mai scritto canzoni, ne dell’argomento du-
rante il Consiglio co-
lato sugli occhi, jeans ade-
renti e stivali a punta. La sua ma una notte le parole sono uscite munale». Il sindaco
Sem Galbiati ha voluto
sagoma, accanto al bancone, così rispondere alla po-
è inconfondibile per chiun- da sole, insieme alla musica» lemica aperta dal coor-
que abbia messo piede an- dinatore locale del Pdl
che solo una volta in uno la scorsa settimana,
qualsiasi dei bar della Brian- luschese ed ex membro dei quando affermava che:
za: lui è Steve Rudivelli, al
secolo Stefano Mattavelli.
milanesi «Crummy stuff».
Così Steve è diventato un
RONCELLO - 150 ANNI DELLA PARROCCHIA «Visto come vengono
scialacquati determi-

Si chiude il Giubileo,
Cavenaghese di nascita, vi- personaggio inconfondibile, nati soldi da questa am-
mercatese e talvolta sulbia- insieme agli ormai celebri ti- ministrazione, ben ven-
tese d’adozione, quando non toli delle sue canzoni, nate da gano i tagli operati a
è seduto al bar, è sul pal- SONGWRITER episodi di vita e incontri not- livello governativo»,
coscenico con una chitarra
elettrica ed un’armonica.
E' difficile indovinare il suo
volto sotto gli occhiali, quasi
Steve Rudivelli in
una delle sue ul-
time apparizioni
live, al pub «A
turni in una Brianza fatta di
bar e parcheggi: «Fuorileg-
ge», «Albergo West», «Miss
Linda», «Titty Love» e «Blue
un anno straordinario con riferimento al costo
dell’adesione comuna-
le al «Progetto Lavoro»
di Vimercate. «Il Centro
impossibile capire se si sta modo mio» delle jeans girl», per citare solo RONCELLO (dmz) Un anno, quello appena con- lavoro non è un’agenzia
parlando con Mattavelli o Torri Bianche. Con qualche titolo, sono pezzi di cluso, che ha avuto una valenza particolare di collocamento, dun-
Rudivelli. Stefano è «diven- lui, a destra, il rock n' roll un po' surreali, per il paese. Terminerà giovedì, nella giornata que non si occupa di
tato» Steve dieci anni fa, batterista Tiziano ispirati proprio dalle persone dell’Epifania, il Giubileo per i 150 anni della raccogliere domanda e
quando durante una notte Carozzi e il chitar- che popolano le sue serate, e Parrocchia dei santi Ambrogio e Carlo, con la offerta, ma di creare i
insonne d’estate ha iniziato a rista Gianluca che sono allo stesso tempo i benedizione, da parte del parroco don Ca- presupposti affinché la
scrivere canzoni. Forse lo è Gennari. suoi fan. millo Casati (nella foto), dei bambini nati domanda e l’offerta
sempre stato, ma così rac- Per questo la Brianza è il quest’anno (ben 64) e la tombolata in oratorio, s'incontrino - ha pro-
conta lui stesso: «Non avevo suo palcoscenico naturale: il cui ricavato sarà destinato ai lavori di re- seguito il sindaco - Ora
mai scritto canzoni, ma una «Se ne avessi l’occasione, stauro della facciata della chiesa. Celebrazioni non ha più le caratte-
notte le parole sono uscite da suonerei ovunque - ha rac- che hanno visto numerosi eventi susseguirsi ristiche per continuare
sole, con la musica. Poi in- contato il rocker - Ma questi durante l’intero arco del 2010 culminati, ad nella sua missione per
spiegabilmente ne sono ar- sono i posti che mi hanno inizio 2011, con la due motivi: non c'è più
rivate altre, più di dieci can- chiunque tranne che per diverse chitarre distrutte. dato l’ispirazione: un po' per «Giornata della pace» mercato del lavoro e la
zoni in pochi mesi, e a quel l’uomo che si autodefinisce, Una miriade di serate, esi- volta ho suonato in quasi tut- e la messa nelle varie Provincia, soggetto in-
punto dovevo per forza co- con poca modestia e con la bizioni uniche di un artista a ti i bar della Brianza, per lo lingue dei residenti. dispensabile per la te-
minciare a suonare». giusta ironia, «Il Re» della cui più di ogni altra cosa stesso pubblico che ha ispi- «E' stato un Giubileo nuta del progetto, ha
Un inizio un po' amman- Brianza. A giudicare dal nu- interessa suonare dal vivo rato le mie canzoni, e mi va speciale e straordina- avviato altri progetti sul
tato di mistero, poi l’esordio mero delle sue esibizioni, c'è con la sua band: il chitarrista bene così». In attesa di ce- rio, costellato di ini- tema. Sono cambiate
acustico nel 2001 e il pas- da credergli: 120 concerti dal Gianluca Gennari, in arte il lebrare dieci anni di live ziative a favore dei gio- dunque le condizioni
saggio alla chitarra elettrica vivo in più di trentacinque «Puma di Monza», il bassista show con la vera consacra- vani e delle famiglie, ed i tagli operati dallo
nel 2003. Un po' come Bob locali tra la provincia di Mon- Paolo «Paul» Cazzaniga e il zione brianzola: sul palco del che ha avuto il suo cul- Stato ci hanno imposto
Dylan, verrebbe da dire, con za e di Milano, un repertorio batterista Tiziano Carozzi, Bloom di Mezzago, con la sua mine in due momenti il recesso, lasciando il
un paragone eccessivo per di oltre 50 canzoni originali, in arte «Tizio Red Wine», bel- band, il prossimo marzo. particolari - ha spie- compito esclusivamen-
gato don Camillo - La te alla Provincia, ente
celebrazione dei 70 preposto a questo sco-
CAVENAGO - IN MUNICIPIO anni di vita della scuo- po». Galbiati ha voluto
la dell’Infanzia di via rispondere anche alle
GALLERIA D’ARTE Conclusa giovedì 23 dicembre la mostra collettiva di grafica, pittura e scultura don Locatelli, con l’in-
titolazione della strut-
affermazioni di Papa-
rella sul fatto che il Cen-
tura a madre Maria tro lavoro non avrebbe

Gli artisti cavenaghesi «lasciano» palazzo Rasini Matilde Bucchi (fon-


datrice dell’ordine
delle Preziosine di
Monza), e la missione
portato i risultati spe-
rati. «Nel decennio di
vita, l’attività dello
sportello è stata neces-
CAVENAGO (dmz) Conclusa la mostra pastorale dello scorso saria e fruttifera, tant'è
natalizia di sculture, grafica e quadri maggio, con l’accoglienza dei frati france- che hanno partecipato
esposti dagli artisti cavenaghesi pres- scani: 15 giorni di gioia e animazione per le vie Comuni, Provincia, Ca-
so la galleria al secondo piano di di Roncello dove si respirava un clima felice, mera di Commercio e
Palazzo Rasini. Ada Serpagli, Gian- che sta continuando anche adesso attraverso i tutti i portatori di in-
carlo Pirillo, Matteo Cannata, Ma- gruppi del Vangelo nelle famiglie». teresse a vario titolo del
rio Straforini, Pasquale Grande, Grande la partecipazione ed il coinvol- mondo del lavoro - Ha
Stefania Rossi, Renzo Carrera e Va- gimento di tutta la cittadinanza alla missione concluso - Esemplifi-
leria Pirillo sono i nomi degli espo- francescana, aperta ufficialmente sabato 8 cando, immaginiamo
sitori che hanno colorato di opere e di maggio dal vescovo ausiliare di Milano mon- che a Cavenago abbia-
vivacità la sala del Municipio, che ha signor Mario Delpini il quale, durante la mo collocato una sola
visto il passaggio di numerosi cit- messa, aveva dato mandato ai missionari di persona all’anno (ma
tadini parsi entusiasti dell’iniziativa. far visita a tutte le famiglie della parrocchia. E sono molte di più), ov-
L'esposizione, inaugurata sabato sono stati molti i momenti di comunione vero 10 persone in 10
12 Dicembre alle 17.30, alla presenza organizzati nell’intero periodo, dagli incontri anni, e supponiamo poi
delle autorità cittadine, è rimasta a serali nel teatro, agli appuntamenti con an- che ognuna di esse ab-
disposizione del pubblico fino a gio- ziani e gruppi di ascolto per le famiglie, fino al bia guadagnato 100 mi-
vedì 23 dicembre scorso. Poco prima coinvolgimento dei giovani, ed in particolar la euro nel decennio,
che terminasse anche la mostra «Ho modo dei bambini, con «Buongiorno Gesù»: stima decisamente al ri-
incontrato Dio: istanti di vita vissuta» ogni mattina, gli studenti delle scuole ele- basso, dunque 1 milio-
a cura dell’oratorio, inaugurata mer- mentari e medie si sono recati in chiesa per ne di euro in totale: va
coledì 8 dicembre alle 17 (con pre- pregare e cantare insieme ad un giovane frate da se come l’opera del
miazione dei partecipanti) e rimasta che li ha seguiti per tutto il tempo. Davvero un Centro lavoro sia stata
in esposizione fino a domenica 26 La galleria d’arte al secondo piano di Palazzo Rasini ha ospitato, dal 12 al 23 dicembre anno speciale. ampiamente ripagata».
dicembre. scorso, una mostra collettiva di pittura, grafica e scultura a cura degli artisti cavenaghesi . .
Giornale di Vimercate - Martedì 4 Gennaio 2011 CRONACA DI USMATE, CARNATE E RONCO 46

Usmate V. - I proprietari si sono accorti dell’accaduto solo la mattina seguente

I ladri si «regalano» RONCO B. - A MARZO CARNATE - GIOVEDÌ


Secondo viaggio
della memoria
Tutto pronto
per la festa

un cenone a base per non dimenticare della Befana


RONCO B. (bcg) L'assessorato
alla Cultura, Sport e Tempo
CARNATE (bcg) Si conclude-
ranno nella giornata di gio-

di ostriche e aragoste
libero del Comune, in col- vedì, festività dell’Epifania,
laborazione con il «Punto gli appuntamenti della ricca
giovani» cittadino, ha orga- rassegna «Carnate sotto l’al-
nizzato, per il secondo anno bero», serie di manifestazioni
consecutivo, un percorso che per tutto il periodo di
della memoria, in ricordo feste natalizio hanno anima-
della Shoah, nei campi di to il paese. Dalle ore 10, pres-
Colpo grosso dei malviventi alla pescheria «Pensabene» sterminio nazisti austriaci di
Mauthausen, Gusen ed