Sei sulla pagina 1di 37

Muscoli del dorso

Piano superficiale (primi due piani)


Muscoli spino-appendicolari

Piano intermedio (terzo piano)


Muscoli spino-costali

Piano profondo (ultimi tre piani)


Piano superficiale (primi due piani)
Muscoli spino-appendicolari: dalla colonna vertebrale alla radice
dell’arto superiore (Muscoli estrinseci degli arti superiori)
Piano medio
(terzo piano)

Muscoli spino-costali:
dalla colonna vertebrale alle coste

•Dentato posteriore superiore


•Dentato posteriore inferiore
Dentato posteriore superiore

Origine
Processi spinosi C7-T3

Inserzione
Superfici posteriori delle coste 2-5

Azione
Eleva le coste (muscolo inspiratorio);
Agisce nella inspirazione forzata
sollevando la 2a, 3a, 4a, 5a costa.
Dentato posteriore inferiore

Origine
Processi spinosi T11-L3

Inserzione
Superfici posteriori delle coste 9-12

Azione
Contraendosi abbassa le coste (muscolo
espiratorio); estende e inclina lateralmente
il tronco (tratto dorsale inferiore)
Piano profondo
(ultimi tre piani)
Nel suo insieme il complesso
dispositivo dei muscoli intrinseci
del rachide interviene nei diversi
movimenti del rachide: flessione
ventrale e dorsale, inclinazione
laterale e rotazione.
MUSCOLO ERETTORE
DELLA COLONNA

Principale estensore della


colonna (postura), ma
interviene anche nella
flessione, flessione laterale
e rotazione. Organizzato in
3 colonne muscolari:
- Ileocostale (laterale)
- Lunghissimo
(intermedio)
- Spinale (mediale)
MUSCOLO
TRASVERSOSPINALI

- Muscoli semispinali
(No lombari)
(superficiali)
- Muscoli multifidi
(intermedi)
- Muscoli rotatori
(profondi)
Muscoli interspinali Muscoli intertrasversari

(tra i processi spinosi) (tra i processi trasversi)


MUSCOLI PROFONDI DEL DORSO

Interspinali (tra i
processi spinosi)

Intertrasversari (tra i
processi trasversi)
MUSCOLI DEL TORACE

MUSCOLI INTRINSECI O PROPRI DEL TORACE


Confinati solo al torace

MUSCOLI ESTRINSECI
Con una inserzione al di fuori del torace
(toraco-appendicolari, spino-costali, diaframma)
MUSCOLI TORACO
APPENDICOLARI
GRUPPO DI MUSCOLI SITUATI SULLA PARTE
VENTRALE DEL TORACE
ORIGINE A LIVELLO COSTALE E INSERZIONE
SU CLAVICOLA, SCAPOLA E OMERO
Muscoli spino-costali:

dalla colonna vertebrale alle coste

•Dentato posteriore superiore


•Dentato posteriore inferiore
Diaframma
Muscolo a forma di cupola che forma una membrana attorno alla
gabbia toracica inferiore e separa la cavità toracica da quella
addominale. Muscolo inspiratorio

Si possono distinguere nel diaframma una parte lombare, una


costale e una sternale.

I fasci muscolari originano:


•Sulla colonna vertebrale (parte lombare)
•Sulle ultime sei coste (parte costale)
•Sullo sterno (parte sternale)

Le fibre muscolari convergono radialmente fino al centro tendineo


(centro frenico), disposto al centro del muscolo
•Sulla colonna vertebrale (parte lombare)
3 coppie di pilastri: laterale, intermedio, mediale
si inseriscono sulla II, III, IV vertebra lombare
Contrazione -> abbassa il diaframma e aumenta il
diametro verticale della gabbia toracica

Pilastri
mediali
Pilastri
laterali
Pilastri
intermedi
•Sulle ultime sei coste (parte costale)
Contrazione -> aumenta il diametro antero-posteriore e trasverso del torace

•Sullo sterno (parte sternale)


In prossimità del processo xifoideo dello sterno
Orifizi -> vena cava inferiore
esofago
aorta
Muscoli intrinseci del torace
Muscoli intercostali esterni
11 paia. Le loro fibre decorrono obliquamente in direzione
dall’esterno verso medialmente

Origine
margine inferiore di
ogni costa

Inserzione
margine superiore della
costa sottostante.

Azione
Elevano le coste durante
l’inspirazione
Muscoli intercostali interni
11 paia. Le loro fibre decorrono obliquamente, dal mediale in
direzione laterale. Perpendicolari agli inercostali esterni

Origine
Sup. interna della
costa, cartilagine
costale

Inserzione
Bordo superiore della
costa sottostante.

Azione
Deprimono la costa
durante l’espirazione
Muscoli sottocostali
Originano dalla faccia interna delle coste e si dirigono
in basso e medialmente per inserirsi alla faccia interna
della costa sottostante o di quella ancora successiva.

Azione: abbassano le coste (muscoli espiratori).


Muscoli elevatori delle coste

Dodici paia di muscoli di forma triangolare


con la base in basso e l’apice in alto.

Origine: processi trasversi delle vertebre


C7-T11;

Inserzione: margine superiore della costa


sottostante (tra tubercolo e angolo)

Azione
elevano le coste e sono perciò muscoli
inspiratori.
Muscolo trasverso del torace
Situato sulla faccia interna della
parete toracica anteriore.
Origina dalla faccia posteriore
del corpo e del processo xifoideo
dello sterno e si porta, con fasci
divergenti, in alto e lateralmente
per inserirsi con 4 o 5 digitazioni
alla faccia interna e al margine
inferiore delle cartilagini costali
della II alla VI.

Azione: abbassare le cartilagini


costali (muscolo espiratorio).
MUSCOLI
DELL’ADDOME
A DIFFERENZA DEL TORACE LA PARETE VENTRO
-LATERALE DELL`ADDOME E` SPROVVISTA DI
UNA STRUTTURA OSSEA

PARETE MUSCOLARE
DIAFRAMMA
MUSCOLO QUADRATO DEI LOMBI

MUSCOLO RETTO ANTERIORE DELL`ADDOME


I TRE MUSCOLI LARGHI (OBLIQUO ESTERNO, INTERNO E
TRAVERSO) stratificati
MUSCOLI DEL PAVIMENTO PELVICO
Muscolo quadrato dei lombi
Si trova nella parete
addominale posteriore
tra la cresta iliaca e la
12a costa. Formato da
due strati, uno anteriore
e uno posteriore

Origine
Strato anteriore: dall'apice dei processi costiformi di L2-L5
Strato inferiore: dal labbro interno della cresta iliaca e dal margine superiore del
legamento ileolombare

Inserzione
Strato anteriore: margine inferiore della 12° costa
Strato inferiore: margine inferiore della 12° costa e apice dei processi costiformi di
L1,L2,L3,L4
Azione

Contraendosi abbassa la 12a


costa (muscolo espiratorio);
estende e inclina
lateralmente la colonna
vertebrale.
Muscolo retto dell’ addome
E’ uno dei muscoli che formano la parete
addominale anteriore.
Il ventre muscolare presenta in genere
tre-quattro iscrizioni tendinee trasversali
ed è diviso dal retto controlaterale dalla
linea alba. Esso è inoltre rivestito dalla
guaina dei muscoli retti, formata dalle
aponeurosi dei tre muscoli addominali
laterali (obliquo esterno e interno,
trasverso dell'addome ).
Origine
Con 3 fasci carnosi; quello laterale e
intermedio origina dal margine inferiore
della 5° e 6° cartilagine costale, quello
mediale dalla faccia esterna della 7a
cartilagine costale e dal processo xifoideo
dello sterno;

Inserzione
Con un corto e robusto tendine al margine
superiore del pube, tra il tubercolo e la
sinfisi pubica

Azione
Flette e inclina lateralmente la colonna
vertebrale; Abbassa le coste (espirazione
forzata). Comprime i visceri addominali
Obliquo esterno
Fibre disposte a mò di ventaglio con
un andamento obliquo procedendo
in direzione infero-mediale
Origine
Trae origine con 8 digitazioni dalla
superficie esterna e dal margine inferiore
delle ultime 8 coste (5a-12a)

Inserzione
Labbro esterno della cresta iliaca, pube, sinfisi pubica, processo xifoideo, linea alba

Azione
Abbassa le coste (muscolo espiratorio); flette e inclina
lateralmente il torace e lo ruota dal lato opposto;
aumenta la pressione intraddominale necessaria per
sopportare le forze agenti sulla colonna vertebrale
durante determinati esercizi.
Obliquo interno
Si trova al di sotto del muscolo obliquo
esterno. Le fibre muscolari si dispongono
perpendicolarmente a quelli dell’obliquo
esterno, decorrendo supero-medialmente e si
inseriscono in tre zone distinte dividendo il
muscolo in tre parti: craniale, mediale e
caudale.

Origine
Legamento inguinale, spina iliaca anterosuperiore, linea
intermedia della cresta iliaca, faccia posteriore fascia
lombodorsale (o toracolombare)

Inserzione
Margine inferiore della cartilagine costale delle ultime tre
coste (10a-12a); aponeurosi nella parte alta della linea alba;
continua nella parte caudale con il muscolo cremastere
Azioni

Contraendosi provoca movimenti del tronco:


-flessione;
-inclinazione laterale;
-rotazione.

Agisce anche nella espirazione forzata abbassando le coste.


Muscolo trasverso dell’addome
Profondo; fasci con decorso trasversale con
disposizione circonferenziale intorno alla parete
addominale
Origine
Con 6 digitazioni dalla faccia interna delle ultime 6
cartilagini costali (7a-12a); dal foglietto profondo della
fascia toracolombare; dal ramo interno della cresta iliaca;
dalla spina iliaca anterosuperiore; dal legamento inguinale
(metà laterale)

Inserzione
Con un'aponeurosi nella parte alta della linea alba a cui si
uniscono le aponeurosi del trasverso e dell'obliquo interno;
sui tendini congiunti (ant.) e su processi spinosi di L1-L5

Azione
Porta medialmente le coste (muscolo espiratorio); aumenta
la pressione addominale