Sei sulla pagina 1di 1

Yawata (????) � una citt� giapponese della prefettura di Kyoto.

� uno dei maggiori centri siderurgici del Giappone fin dagli inizi del XX secolo
quando vi furono costruite le gigantesche Acciaierie imperiali di Yawata che
produssero buona parte dell'acciaio e del ferro giapponese durante la seconda
guerra mondiale. Nell'ultimo anno di ostilit� Yawata fu bombardata tre volte
dall'aeronautica militare dell'Esercito statunitense, nel giugno 1944, nell'agosto
1944 e nell'agosto 1945; tale ultima incursione provoc� danni ingenti. Dopo la
guerra le acciaierie di Yawata sono state modernizzate e rimangono in funzione
inserite nel grande conglomerato industriale siderurgico della Nippon Steel.
Indice

1 Storia
1.1 Periodo Meiji
1.2 Seconda Guerra Mondiale
2 Monumenti e luoghi di interesse
2.1 Santuario di Iwashimizu
3 Note
4 Voci correlate
5 Altri progetti
6 Collegamenti esterni

Storia
Periodo Meiji

Durante il rinnovamento Meiji il Giappone riusc� a raggiungere il grado di sviluppo


industriale e tecnologico necessario allo sviluppo di tecnologie moderne quali
grandi vascelli, ferrovie e macchinari industriali. A causa di ci� la richiesta di
acciaio aument� in maniera significativa, e quindi il governo Meiji, nel pieno
della rivoluzione industriale giapponese, decise di costruire un gigantesco
complesso siderurgico nel piccolo villaggio di Yawata, per la sua vicinanza al mare
e alla regione di Chikuho, ricca di carbone. Furono chiamati ingegneri e
capisquadra tedeschi per costruire e coordinare la costruzione del complesso
insieme ad lavoratori specializzati giapponesi provenienti dalle Acciaierie
Kamaishi. Nel 1901 nacquero cos� le Acciaierie imperiali di Yawata, e nel febbraio
dello stesso anno furono inaugurati il primo altoforno, il forno a piano aperto, il
convertitore Bessemer e le fabbriche per processare il metallo forgiato. Il
principale fornitore di materie prime fu l'azienda tedesca Gutehoffnungsh�tte. Nei
primi tempi di attivit�, l'altoforno non era operativo a causa di alcuni errori di
progettazione, e solo dopo alcune modifiche apportate da alcuni ingegneri
giapponesi fu attivato nel 1904. La costruzione dell'acciaieria segn� un punto di
svolta nella politica industriale giapponese, e Yawata divenne uno dei centri
nevralgici della produzione nazionale di acciaio e ferro.[1]
Seconda Guerra Mondiale
Durante la guerra, la citt� divenne importantissima per la presenza delle
Acciaierie imperiali. Il complesso siderurgico era il pi� importante di tutta
l'industria dell'acciaio giapponese, e contribuiva al 24% della produzione totale
di acciaio laminato del paese. Per questo motivo la citt� fu oggetto di numerosi
bombardamenti americani. L'acciaieria era un obiettivo militare prioritario per lo
Stato maggiore statunitense, data la massima priorit� assegnata alla distruzione
dell'industria di acciaio e coke giapponese. Il primo bombardamento avvenne fra le
notti del 15 e 16 giugno 1944. Fu poi nuovamente attaccata il 20 agosto 1944, e la
maggior parte della citt� fu distrutta l'8 agosto 1945 da un'incursione aerea
incendiaria condotta da alcuni B-29 di stanza nelle Isole Marianne.