Sei sulla pagina 1di 1

Nostradamus, pseudonimo di Michel de Nostredame, alle volte Notre Dame in francese

o Miqu�l de Nostradama in occitano, raramente Michele di Nostradama in italiano


seicentesco (Saint-R�my-de-Provence, 14 o 21 dicembre 1503[1] � Salon-de-Provence,
2 luglio 1566), � stato un astrologo, scrittore, farmacista e speziale francese.

� considerato da molti, assieme a san Malachia, come uno tra i pi� famosi e
importanti scrittori di profezie della storia. � famoso principalmente per il suo
libro Le Profezie, che consiste di quartine in rima, raccolte in gruppi di cento,
nel libro Centuries et proph�ties (1555).

I sostenitori dell'attendibilit� di queste profezie attribuiscono a Nostradamus la


capacit� di aver predetto un incredibile numero di eventi nella storia del mondo,
tra cui la rivoluzione francese, la bomba atomica, l'ascesa al potere di Adolf
Hitler e gli attentati dell'11 settembre 2001. Nessuno ha tuttavia mai dimostrato
di poter ricavare dalle quartine di Nostradamus dati attendibili per la previsione
del futuro.[2]

Si rileva infatti che queste predizioni altro non sono che esempi di chiaroveggenza
retroattiva. In altri termini, le quartine sono scritte in un modo cos� ambiguo che
chiunque, a posteriori, pu� leggere o interpretare in esse ci� che meglio crede.[3]
�Nostradamus non ha mai veramente previsto alcun evento futuro. Infatti le uniche
tre volte in cui ha indicato una data precisa per le sue profezie si �
clamorosamente sbagliato: in una prevedeva nel 1792 il culminare di una lunga e
selvaggia persecuzione religiosa che non c'� mai stata, in un'altra la totale
distruzione della specie umana per il 1732 e nella terza la fine del mondo per il
1999�.[3]