Sei sulla pagina 1di 2
RUTIGLIANO ALL'LL.MO SIG. SINDACO DEL COMUNE D1 RUTIGLIANO. DOTTY. GIUSEPPE VALENZANO ALLTLL.MO SIG. PRESIDENTE DEI. CONSIGLIO COMUNALE DI RUTIGLIANO DOTT. ALESSANDRO MILILLO Rutigliano, 15 novembre 2019 MOZIONE PER CONTRASTARE IL FENOMENO DELL'ABBANDONO DEI RIFIUTI NEL CENTRO STORICO E POSSIBILI INTERVENTI PREMESSO CHE @ il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti domestici, all’interno del Centro Storico, ¢ un fenomeno costante € quasi quotidiano che molti cittadini denunciano anche attraverso i canali social; CONSIDERATO CHE @ Ja lotta all’abbandono dei rfiuti per le vie del centro storico é un indicatore del decoro urbano; © con molta probabilita chi abbandona i riffuti é un abitante del centro storico; © chiunque risicda e/o risulti domiciliato in un edificio ha diritto al ritiro delle pattumelle per Ia raccolia differenziata “porta a porta”; @ In residenza e/o il domicilio presuppongono che il soggetto sia titolare di un dirtto di proprieta, owvero di un diritto reale o personae sulla cosa (uso, locazione, comodato, usufrutto etc); @ Yoccupazione e/o detenzione di un immobile senza titolo pud essere motivo di abbandono dei Tifiuti, non potendo Yoccupante disporre delle pattumelle per la raccolta; © un immobile privo di abitabilitiagibilita non pud essere destinato a residenza familiare o domicilio fiscale; © da una ricognizione visiva, nel borgo antico, esistono situazioni di immobili che versano in stato Gi degrado, perché abbandonati da anni all‘incuria ed alle intemperie 0 comunque di dubia agibilita, che risulterebbero occupati ed abitati, con ovvi rischi per chi li occupa e grave responsabilita per i proprietaris © eli immobili abbandonati(?) sono, altresi, sinonimo di una errata pianificazione RILEVATO CHE © ¢ possibile © necessario approntare una strategia efficace, promuovendo azioni integrate rispetto ai seguenti fenomeni: 1. contrasto all’abbandono dei rifiuti tra le strade del centro storico; 2. contrasto all’abusivismo abitativo; 3. contrasto all’evasione fiscale; CONSTATATO CHE © Pamministrazione nel suo programma elettorale e, successivamente, con le linee programmatiche di mandato, approvate in consiglio comunale il 16/09/2019, intende avviare la valorizzazione del Centro Storico, anche attraverso politiche tese al miglioramento del decoro urbano; © Tinstallazione di foto-trappole in aleune vie del borgo antico non ¢ stato risolutivo del problema; TENUTO CONTO CHE ©@ le informazioni utili a conoscere i nominativi dei proprictari degli immobili apparentemente abbandonati che, invece, potrebbero nascondere situazioni di disagio sociale e conseguente evasione fiscale, sono facilmente reperibili dagli uffici amministrativi di questo comune, inerociando i dati dell'ufficio anagrafe con quelli delPufficio tributi (IMU e TARD, nonché con quelli catastali e della conservatoria immobiliare, Lo scrivente consighiere comunale IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE al fine di: 1) attuare, nel breve termine, attivita finalizzate ad eseguire verifiche ed accertamenti sugli immobili presenti nel centro storico, sia di natura strutturale che fiscales 2) creare un gruppo di lavoro intersetloriale sui fenomeni sopracitati, allo scopo di effettuare il monitoraggio ¢ la verifica di tutti gli immobili presenti nel centro storico, ponendo particolare attenzione per quelli che si presentano in particolari condizioni di criticita; 3) generate processi creativi ed innovativi colletivi di decoro urbano, atiraverso lincontro tra pubblico e privato, che mirino alla cura del bene comune; 4) realizzare 0 potenziare una rete di monitoraggio remoto in corrispondenza dei “‘punti abituali® di deposito illecito dei riffuti tale da fungere da deterrente e perseguire i contravventori. 5) inasprire ulteriormente le sanzioni pecuniarie per chi abbandona i riffuti Ai sensi dell’art. 20, co 3 del Regolamento del Consiglio Comunale si chiede P’inserimento della presente mozione nell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale. Consigliere comunale