Sei sulla pagina 1di 3

ANALISI

KHAWULEZA MBUBE Mayibuye Oxgam Soweto Blues


MILELE Quit It

Can't Cross Over umhome little boy

CONCLUSIONI

Makeba non può essere definita come un musicista jazz.


Tuttavia, è ovviamente radicata in uno dei suoi ingredienti
principali - la musica africana - ma è assente nel dettaglio
determinato dalla raffinatezza del pensiero armonico allineato
con l'altro ingrediente principale, vale a dire la musica classica
occidentale. Le sue diverse influenze al di fuori dell'Africa
(incluso il jazz) hanno creato uno stile generale che può essere
visto come una parte del dominio del jazz nello stesso modo in
cui Abdullah Ibrahim, la cui musica è unica per le sue radici,
viene spesso vista come un musicista jazz. Per ragioni diverse,
entrambe queste icone sono infatti simili nella loro
classificazione. Entrambi hanno radici culturali uniche, ed
entrambi sono influenzati indirettamente dai grandi del jazz
americano.

Il fatto che Makeba sia vista come un artista jazz apre la


questione, spesso dibattuta, intorno alla definizione di jazz, sia
come forma d'arte afroamericana che come forma di musica
mondiale più ampia con radici afro-americane. Il jazz ha una
storia e una tradizione specifiche che, nel tempo, hanno
incorporato molti stili musicali diversi da tutto il mondo.. l
Grammy Award 1966 di Makeba per An Evening con Belafonte e
Makeba (Makeba 1965) è nella categoria "Miglior album folk",
mentre il suo South African Music Award 2004 per Reflections
(Makeba 2003) è nella categoria "Best Jazz Vocal Album".
Questa necessità è guidata dall'economia piuttosto che dalle
realtà musicali. Se un artista rientra in diverse categorie,
diventa difficile commercializzare l'artista in modo efficace.
Quello che costituisce gli attributi di ciascuna categoria è un
mistero noto solo a coloro che fanno i premi e
commercializzano la musica (la mia opinione personale). La
cosa interessante di Makeba è che nonostante i numerosi premi
in diverse categorie, l'analisi indica che il suo stile è coerente
indipendentemente dal genere di musica che canta.

Le analisi delle interpretazioni di musica di Maktfba da altre


culture, ad es. Latino-americana, sottolinea la sua versatilità
come artista e il suo interesse per stili e linguaggi diversi dal
suo. Nel settore del jazz, il suo trattamento della melodia del
jazz standard, 'Ballad of Sad

51

Young Men 'è orientato verso lo stile jazz, ma in realtà non


raggiunge il tipo di qualità esplorative associate agli artisti jazz
usati come confronto in questo studio. Ciò è particolarmente
evidente nella qualità degli arrangiamenti e delle abilità dei
musicisti che li accompagnano, non essendoci nessuna
improvvisazione o esplorazione di armonia e una netta
mancanza di sofisticazione nell'arrangiamento.. Gli aspetti delle
registrazioni di Makeba che sono più carenti e al confronto
compromettono la sua posizione nel mondo del jazz sono gli
arrangiamenti di supporto e la musicalità.

Non cerca di essere o di allinearsi con uno stile particolare, ma


ha piuttosto sviluppato uno stile generale coerente in tutto il
suo lavoro basato sulle sue inondazioni e sui suoi ambienti
mutevoli. È radicata in uno stile vocale africano e il suo status
l'ha resa un'icona di questo stile. Inoltre, nota che in America,
"era qualcosa di una novità". Questo le fece capire che
rimanere fedele alle sue radici era fondamentale per il suo
successo come artista.

L'esposizione di Makeba ad altre culture e stili musicali la portò


alla formazione di uno stile di canto africano più particolare che
prende in prestito elementi musicali di altre culture. Questi
elementi, fusi con l'esperienza della vita africana, hanno dato
vita a un suono unico e tradizionalmente radicato - una musica
sonora e ritmicamente diversa con inflessioni, sinonimo della
ricca cultura vocale dell'Africa e della sua gente..

. Possiede qualità stilistiche simili ai classici cantanti jazz.


Tuttavia, da una prospettiva di puro jazz, Makeba
probabilmente si adatta di più a quella parte della stirpe che
precede l'esistenza di jazz. Allo stesso tempo è influenzata da
grandi del jazz reale che sono, a loro volta, parte di questa
tradizione. Makeba ha radici più autentiche nella musica
africana di quelle degli artisti jazz americani da cui trae
influenze. .