Sei sulla pagina 1di 1

l Partito Comunista dell'Unione Sovietica, noto anche con l'acronimo PCUS (in

russo: ???????????????? ?????? ?????????? ?????, ?????, traslitterato:


Kommunisticeskaja Partija Sovetskogo Sojuza, KPSS), � stato un partito politico di
orientamento marxista.

Nato come corrente bolscevica del Partito Operaio Socialdemocratico Russo nel 1903,
si svilupp� successivamente come partito autonomo e fu protagonista dei moti
rivoluzionari che interessarono l'Impero russo nella prima parte del XX secolo fino
a guidare con successo la Rivoluzione d'ottobre del 1917, a seguito della quale
avvi� la trasformazione della Russia in uno Stato socialista e diede vita
all'Unione Sovietica (dicembre 1922).

Considerandosi avanguardia del proletariato nella fase transitoria di costruzione


del socialismo prima e del comunismo poi, il partito rivest� il ruolo di guida del
Paese, all'interno della base teorica costituita dall'ideologia marxista-leninista,
vista come fondamento scientifico della trasformazione rivoluzionaria della
societ�. Fu inoltre punto di riferimento del movimento socialista mondiale
nell'ambito dell'Internazionale Comunista (1919-1943) e, dopo la vittoria nella
seconda guerra mondiale, nel contesto della guerra fredda.

Il ruolo centrale del partito nella politica dell'URSS venne esplicitato nella
Costituzione sovietica del 1936 e in modo ancora pi� netto in quella del 1977, che
pose la descrizione della funzione dirigente del PCUS tra i principi fondamentali.
Il partito perse il monopolio del potere politico nel 1990 durante il periodo della
perestrojka, quando vennero tentate riforme finalizzate al rafforzamento
dell'apparato istituzionale, e cess� la propria attivit� l'anno successivo nella
fase di dissoluzione dell'Unione Sovietica.

Il PCUS assunse la propria denominazione definitiva a partire dal 1952, mentre fino
al 1918 si chiam� Partito Operaio Socialdemocratico Russo (bolscevico), in sigla
POSDR(b); dal 1918 al 1925 Partito Comunista Russo (bolscevico), o PCR(b); e dal
1925 al 1952 Partito Comunista di tutta l'Unione (bolscevico), o PCU(b).