Sei sulla pagina 1di 81

6 10 settembre 2017

mantova
In un tempo nel quale tutto si brucia in un tweet o un post, offrire la
possibilit di conoscere, confrontarsi, riflettere, rappresenta di per s
un atto rivoluzionario. Abbiamo bisogno di capire, di non lasciarci
conquistare da facili semplificazioni o peggio ancora da populismi e
falsificazioni della realt. Abbiamo bisogno di non consegnarci alla
paura, di uscire di casa e vivere a pieno la vita culturale delle nostre
citt. Festivaletteratura riesce in questa duplice impresa: produce pensiero,
confronto di idee e insieme una grande festa, che ogni anno svela a migliaia
di persone una citt unica, strepitosa, seducente: Mantova. Il primo grazie,
per rinnovare ogni anno questa straordinaria impresa va ai volontari, alle
mitiche magliette blu. Senza di loro sarebbe tutta unaltra storia. Grazie al
Comitato promotore, non facile dopo ventanni mantenere viva la curiosit
MANTOVA e lentusiasmo, ma voi ci siete riusciti anche questanno. Infine grazie a tutte
e tutti voi, che tornate a Mantova o venite per la prima volta. Sono certo che
vivrete unesperienza bellissima. mattia palazzi Sindaco di Mantova

Dialogo e confronto tra culture e popoli. Sono queste le due


parole chiave per comprendere la ventunesima edizione di
Festivaletteratura. Una kermesse che, superati i traguardi della
maggiore et e del ventennale, riparte da temi forti e di grande at-
tualit per catturare linteresse del pubblico. Un pubblico eterogeneo per et
e provenienza, ma accomunato dalla certezza che anche questanno il festi-
val mantovano non li deluder. Quando nel 1997 il Comitato Organizzatore
lanci questa nuova formula per divulgare letteratura e avvicinare pi lettori
ai libri, molti restarono sorpresi. Tanti si domandarono se mai avrebbe avuto
successo una cinque giorni tutta dedicata al dialogo e al confronto tra autori
e pubblico. E invece oggi possiamo dire che lappuntamento di fine estate a
Mantova non solo ha riscosso altissimi consensi, ma diventato un modello
per tante altre manifestazioni nate successivamente. Iniziative che cercano
internet solutions
di imitare Festivaletteratura ma non ci riescono mai pienamente perch il va-
lore aggiunto che fa la differenza proprio Mantova, con i suoi spazi unici, la
sua giusta dimensione che nessun altro luogo potr mai garantire. Lasciamoci
sorprendere ancora una volta dalle tante proposte che saranno messe in cam-
po con la mente aperta e la voglia di capire e conoscere laltro.
beniamino morselli Presidente Provincia di Mantova
GRUPPO Sono ventunanni che il Festivaletteratura anima la citt di
AUTOGAS
NORD Mantova facendo vivere la cultura e affrontando tematiche
MADE complesse con grande impegno e, spesso, con grande forza di provocazione.
La Nostra ENERGIA HSE
al Vostro servizio Il Festival esprime da sempre lidea e la pratica della cultura come cosa viva,
incarnata; avvicina allaffascinante mondo dei libri, insegna come si affron-
ta un autore, come si approfondisce un tema o un enigma culturale, come si
EDILGAMMA crea una connessione inedita che illumina il nostro sguardo sul mondo. Per
MANTOVA
cinque giorni, anche in questa nuova e ricca edizione, il pubblico potr fruire
di laboratori di lettura e di ricerca, di una formazione per la promozione dei
talenti, soprattutto giovani, e naturalmente di incontri con autori, percorsi
Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori
guidati, spettacoli, concerti con artisti provenienti da tutto il mondo. Regione
UNITI SI VINCE Lombardia sostiene il Festival fin dalla sua nascita e questanno, grazie ad un
SUZZARA-MANTOVA
contributo straordinario, supporta la realizzazione di una rassegna a latere, La
parola che canta, iniziativa promossa da Festivaletteratura in collaborazione
con il Centro dArte e Cultura e il Museo Civico di Palazzo Te, che arricchisce
Cesare Roversi ulteriormente lofferta culturale, dando spazio al connubio poesia-canto. Dal
Interni e arredi per sedi bancarie,
contract alberghiero 7 al 9 settembre scrittori, musicisti e poeti converseranno tra loro, improvvi-
seranno letture e concerti dove flusso musicale e flusso del parlato scorreran-
no a ritmo inesauribile. Un vivo ringraziamento va dunque ancora una volta
a Festivaletteratura, per lo sforzo organizzativo sempre pi intenso, che ha
permesso al Festival di diventare un appuntamento ormai irrinunciabile per
raccogliere spunti di riflessione sempre nuovi e per ricordare che niente sa
essere detonatore di sogni e di azioni come la parola.
roberto maroni Presidente di Regione Lombardia cristina cap-
pellini Assessore alle Culture, Identit e Autonomie Regione Lombardia
Si ringraziano:

La festa del ventennale da poco finita, ed eccoci di nuovo in piazza con scrittori
e artisti provenienti da ogni parte del mondo a parlare di quanto ci sta pi cuore:
le questioni che segnano il nostro tempo, il futuro che ci attende, tutto ci che ci
sta accanto e non capiamo, ma anche i sogni, le belle storie, i temi eterni, i grandi
autori del passato, le cose che ci fanno ridere. Ventanni fa siamo partiti da questo
bisogno di confronto e di condivisione culturale che non trovava sbocco, e abbia-
mo scoperto che la citt - nella sua articolata trama di piazze, palazzi e giardini
- era il meccanismo ideale per rimettere in moto il dialogo e incrociare i pensieri.
Oggi che Mantova ospita a settembre una comunit che si estende ben oltre i
suoi confini, la sfida dare a ogni Festival nuovo alimento al dialogo, mantenen-
dolo aperto, fresco, diretto e necessario come negli incontri delle prime edizioni,
e cercando allo stesso tempo di farlo crescere. Per questo continuiamo a proporre
scrittori di valore spesso ancora poco noti al grande pubblico; a impegnarli in
nuovi cimenti, reinventando spazi e tempi degli incontri; a inserire in programma
momenti partecipati di lettura e di rielaborazione dei saperi, spazi per scoprire
nuovi talenti, occasioni di formazione confidenziale. Tutte cose che raro incon-
trare in altre manifestazioni letterarie. Continuiamo a lavorare al programma evi-
tando scorciatoie, rimanendo in ascolto e cercando sempre di divertirci: finora ha
sempre funzionato. Un benvenuto a tutti voi che sarete a Mantova (anche) per
questa ventunesima edizione.il comitato organizzatore

La Camera di Commercio scommette anche per que-


sta edizione su Festivaletteratura e sostiene levento
per la centralit che ha assunto in queste due prime
decadi. Siamo felici di aver adempiuto appieno a una
delle mission della Camera di commercio, che proseguir anche nel nuovo corso
del sistema camerale, ovvero promuovere le eccellenze del territorio.
In occasione di appuntamenti economici allestero o in altre citt dItalia, ma an-
che quando ospiti da fuori vengono in visita a Mantova, abbiamo potuto consta-
tare, sempre pi nel corso degli anni, che questo raffinato e insieme popolare
appuntamento, denso di contenuti di autentica qualit, stato uno strumento
straordinario capace di veicolare la citt con le sue bellezze artistiche e storiche,
la sua competenza imprenditoriale e organizzativa, la sua ospitalit e capacit di
accoglienza.
Festivaletteratura riuscito, fin dal debutto, a far s che la cultura facesse da vo-
lano alleconomia locale lasciando un solido bagaglio di esperienze e offrendo
Ufficio culturale Ambasciata di Israele - Roma unopportunit di crescita intellettuale per tutti, non porgendosi mai, fin dallini-
zio, come evento effimero. E la Camera di Commercio ha visto bene nel sostenere
Festivaletteratura ospitando, ormai da anni, in maniera permanente, la sede del
Comitato Organizzatore, nel centrale palazzo Andreani sede storica dellente,
mettendo a disposizione uno spazio di oltre cento metri quadrati dislocato tra
Consolato Generale il piano terra e il primo piano. Sono sempre state apprezzate le capacit che la
della Repubblica di Polonia
in Milano prestigiosa manifestazione ha saputo far crescere nel corso degli anni avvicinan-
do il mondo economico e imprenditoriale a quello della cultura, della letteratura
contemporanea nello specifico. Gi da molte edizioni, la Camera di Commercio,
nonostante il contingente momento di crisi economica che interessa il Paese, ha
contribuito alla buona riuscita della kermesse oltre che con un finanziamento, an-
che mettendo a disposizione la Loggia dei Mercanti, nel cuore del centro storico,
come luogo strategico per la biglietteria del festival.
Per queste ragioni mi congratulo con gli organizzatori che, con competenza e
forza, hanno saputo far crescere il festival mantenendolo sempre vivace e inte-
ressante nella sua formula originaria e originale. carlo zanettiPresidente
Camera di Commercio di Mantova
prenotazione e acquisto biglietti
La biglietteria di Festivaletteratura sar aperta presso la prenotazioni: regole per i soci filofestival
I soci dellAssociazione Filofestival possono prenotare e acquistare
loggia del grano della camera di commercio via spagnoli
biglietti a partire dalle ore 9.00 di mercoled 30 agosto.
da mercoled 30 agosto a marted 5 settembre dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 La tessera strettamente personale.
domenica 3 settembre dalle 9 alle 13 Ogni singolo socio pu prenotare:
da mercoled 6 a sabato 9 settembre dalle 8.30 alle 20 con orario continuato 1 solo biglietto per evento
domenica 10 settembre dalle 8.30 alle 17 con orario continuato non per eventi incompatibili per orario (distanza di almeno due ore)
per s e al massimo per altri tre soci nel caso di prenotazione telefonica
prenotazioni: regole generali o al box office alla Loggia del Grano.
La prenotazione e lacquisto dei biglietti si possono effettuare Gli eventi per bambini possono essere prenotati solo attraverso la tessera
dalle ore 9.00 di mercoled 30 agosto per i soci filofestival junior ad eccezione di quelli rivolti a ragazzi sopra i 12 anni (tessera under 25).
dalle ore 9.00 di venerd 1 settembre per tutti Ai soci viene applicato uno sconto pari al 10% circa del costo del biglietto
intero. Per gli incontri dei bambini e per 1 atlante e per 2 ubik non sono
Si possono effettuare prenotazioni nei seguenti modi: previsti sconti sul biglietto.
presso la biglietteria del Festival nei giorni e negli orari indicati
telefonando allo 0376.322494 acquisto e ritiro biglietti
tramite il nostro sito internet www.festivaletteratura.it I biglietti prenotati devono essere ritirati alla biglietteria del Festival
La prenotazione va fatta specificando nome, cognome, comune di almeno due ore prima del primo evento prenotato e comunque non oltre
residenza e n di telefono per ricevere comunicazione di eventuali le 20.00 per gli incontri serali e per gli incontri previsti al mattino in orario
variazioni relative agli eventi prenotati. antecedente allapertura della biglietteria. Lacquisto dei biglietti prenotati
Le prenotazioni di 1 atlante sono aperte da marted 1 agosto va effettuato presso la biglietteria del Festival in ununica soluzione.
telefonando allo 0376.223542 o scrivendo a atlante@festivaletteratura.it Le modifiche alle prenotazioni gi fatte saranno accolte solo
e vanno confermate entro luned 28 agosto attraverso il versamento della compatibilmente con le disponibilit. I biglietti che risulteranno ancora
quota di partecipazione. disponibili saranno messi in vendita direttamente sul luogo dellevento
circa mezzora prima dellinizio.
prevendita attraverso il servizio di biglietteria geticket r Per gli eventi dei bambini, gli adulti accompagnatori, in base alle
disponibilit, possono acquistare il biglietto allo stesso prezzo dei bambini
Da marted 1 a domenica 27 agosto, per i soci Filofestival e non, sar
possibile acquistare una parte dei biglietti di alcuni degli eventi in solo sul luogo dellevento.
programma attraverso il portale geticket.it e, per i correntisti, anche sul sito I biglietti per gli appuntamenti di Pagine Nascoste sono in vendita
internet di UniCredit. Gli eventi disponibili in prevendita sono: esclusivamente sul luogo dell'evento.
15 Chimamanda Ngozi Adichie e Michela Murgia la principessa del mondo
letterario sconto carta musei lombardia
17 Babilonia Teatri money money - laboratorio Ai possessori della carta Abbonamento Musei Lombardia verr applicato
25 75 152 198 dorfeo Teatro allImprovviso e Accademia degli Invaghiti uno sconto pari al 10% circa del costo del biglietto intero, presentando la
62 122 183 festivaletteratura music hall carta al momento dellacquisto presso la biglietteria del Festival.
72 Anagoor sui passi di virgilio - laboratorio
179 botanica con Stefano Mancuso e Deproducers variazioni e rimborsi
182 il disordine del tempo Carlo Rovelli con Mario Brunello e Licia Maglietta Il rimborso di un biglietto acquistato pu essere richiesto solo ed
209 assetati di Wajdi Mouawad esclusivamente nel caso di soppressione dellevento stesso. Il Festival si
230 il caso malaussne - mi hanno mentito di e con Daniel Pennac riserva la facolt di decidere, a proprio insindacabile giudizio, leventuale
231 la voce di una immensa nazione Yu Hua con Marco Del Corona rimborso in caso di altre variazioni (spostamento di orario e di luogo, altri
Il ritiro dei biglietti acquistati su internet avverr direttamente sul luogo cambiamenti) dandone tempestiva comunicazione.
dellevento (i soci dovranno presentare la tessera). In aggiunta al costo del Il rimborso di biglietti di eventuali eventi soppressi verr effettuato
biglietto indicato in programma verr addebitato un diritto di prevendita esclusivamente presso la biglietteria entro le ore 17.00 di domenica 10
del 10%. I soci avranno diritto al consueto sconto del 10% sul prezzo intero. settembre.
6 7

contatti e informazioni

segreteria festivaletteratura sms informa


Via Castiglioni, 4 46100 Mantova
le informazioni di Festivaletteratura direttamente sul proprio cellulare
tel. 0376.223989"fax 0376.367047
Festivaletteratura attiva un servizio sms di informazione per gli eventi in
segreteria@festivaletteratura.it
programma. Per ricevere le informazioni gratuite necessario inviare un
SMS con indicato Festival On al numero +39 377 5093200.
archivio festivaletteratura Il servizio gi attivo e completamente gratuito e tutte le informazioni
Via Accademia, 47 46100 Mantova saranno limitate al periodo 22 agosto 10 settembre 2017. Coloro che si
tel. 0376.225768"archivio@festivaletteratura.it sono abilitati al servizio negli anni scorsi, risulteranno automaticamente
iscritti anche per il 2017, e non dovranno ripetere la procedura di
ufficio stampa attivazione. Il servizio potr essere disabilitato in qualsiasi momento
Mara Vitali Comunicazione inviando un sms allo stesso numero digitando Festival Off. Lsms di
Piazzale Susa, 1 - 20133 Milano attivazione o disattivazione sar tariffato in base al piano telefonico del
tel. 02.70108230 "fax 02.87385794"stampa@mavico.it proprio gestore.

Dal 6 al 10 settembre: unapp per festivaletteratura


Sala stampa Festivaletteratura Tutte le informazioni sul Festival disponibili subito sul tuo smartphone:
Piazza Leon Battista Alberti Mantova il programma aggiornato in tempo reale, con tutte le variazioni;
tel. 334.3643456"ufficiostampa@festivaletteratura.it possibilit di costruire il proprio percorso attraverso gli eventi preferiti;
tutte le informazioni sugli autori di questa edizione;
i luoghi del festival, ma anche dove mangiare, dove dormire,
dove fare shopping.
informazioni
L'app scaricabile da App Store per dispositivi iOS (iPhone e iPad)
Le informazioni sul programma, i cambiamenti dellultima ora, gli
e da Google Play per i dispositivi Android. Per tutti gli
spostamenti di luoghi in caso di pioggia o altro, gli eventi sospesi,
altri dispositivi utilizzabile in versione web app allindirizzo
esauriti o soppressi sono costantemente aggiornati sul sito
app.festivaletteratura.it . L'app stata sviluppata da Global
www.festivaletteratura.it disponibili presso i punti informativi,
Informatica srl.
telefonicamente alla segreteria (tel. 0376.223989)
attraverso il servizio sms informa e l' app di Festivaletteratura
o via e-mail all'indirizzo info@festivaletteratura.it libreria del festival 2017 con librerie.coop
in collaborazione con Cooperativa Librai Mantovani
Durante i giorni di Festivaletteratura saranno attivati due punti informativi e grazie al contributo di UNIPOL
in piazza sordello e in piazza marconi . Un corner informativo sar La Libreria del Festival si trova in piazza sordello .
attivo anche presso la biglietteria del Festival. Apertura: da sabato 26 agosto
Per le informazioni turistiche generali punto di riferimento lUfficio Orario di apertura 9.30-13.00, 15.30-23.00
Informazioni Turistiche della Provincia di Mantova piazza Nei giorni del Festival orario continuato 9.30 - 24.00
Mantegna,6 (tel. 0376.432432, info@turismo.mantova. it; www.turismo. I libri degli autori presenti al Festival saranno disponibili in libreria
mantova.it), aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, venerd e sabato e sui luoghi degli eventi. Per informazioni: 335.6978706.
dalle 9.00 alle 19.00.
8 9

legenda Il Comitato Organizzatore di GIRANDO PER FESTIVALETTERATURA


eventi programma Festivaletteratura si riserva la Per chi arriva a Mantova senza aver prenotato nulla o per chi vuole
facolt di apportare modifiche concedersi il tempo e il piacere di guardarsi un po' in giro, Festivaletteratura
offre molte occasioni curiose per non perdere il vizio di divertirsi con i libri.
1 eventi festival al programma dopo la stampa
della presente pubblicazione.
Gli intermezzi segnalati in programma dalle icone tra parentesi quadre
offrono gi una serie di performance, eventi brevi e installazioni in grado di

1 eventi per bambini Eventuali mutamenti di sede e soddisfare gli interessi pi diversi. Ma per le piazze del Festival c' molto
di pi. Ecco un rapido elenco dei principali fuori programma previsti
di orario o la cancellazione di

1 eventi adulti e bambini eventi saranno tempestivamente


questanno, divisi piazza per piazza.

[T] accenti
comunicati dalla Segreteria di piazza sordello
Festivaletteratura tramite la
L
Anche quest'anno la piazza sar il principale centro di attrazione per tutti

[a] atlante
biglietteria, i punti informativi, la i ritardatari o "senza biglietto" che vorranno immergersi nell'atmosfera
libreria del Festival, il servizio SMS del Festival. Consueto spazio per lettori curiosi ed equanimi, alle librerie
Informa, l'app di Festivaletteratura di scambio il pubblico potr prendersi una pausa tra un evento e l'altro,

[J ] la palestra letteraria
portandosi via un libro e lasciandone in cambio uno diverso, oppure
e sul sito Internet.
depositando nellapposita cassetta unofferta adeguata. Le librerie di

[B] una citt in libri


Gli eventi letterari durano scambio torneranno questanno nel Cortile di Palazzo Castiglioni. Un
mediamente h 1.30; i laboratori secondo punto di scambio libri sar attivo presso la biglietteria del Festival

[h] hackspace
durano circa h 2/2.30. alla Loggia del Grano. Palazzo Castiglioni ospiter anche questanno il
punto relax curato da Alce Nero, nonch le brevi interviste di Federico
Non si garantisce lingresso dopo
Taddia di il libro che ho riletto e gli incontri e le postazioni di nelle puntate

[L]
linizio dellevento ai ritardatari
precedenti... curate dallarchivio di festivaletteratura. La Tenda
lavagne anche se muniti di biglietto. Sordello ospiter gli accenti, trasformandosi al termine degli incontri in

[l] il libro che ho riletto


Gli spettatori presenti agli eventi, un accogliente spazio relax. Sotto la Tenda dei Libri si troveranno invece
una citt in libri (questanno dedicata a Buenos Aires) e linstallazione la
in quanto facenti parte del

[q] meglio di un romanzo


guida di atlante. Spazio alla Tenda dei Libri anche per the reading circle,
pubblico, acconsentono e
lormai tradizionale corner gestito dai Sistemi Bibliotecari della Provincia
autorizzano qualsiasi uso presente

[k] nelle puntate


di Mantova, presso il quale sar possibile raccogliere informazioni sulle
e futuro delle eventuali riprese attivit dei gruppi di lettura, sulle proposte bibliografiche e i vari servizi
audio e video, nonch delle offerti dalle biblioteche mantovane. Inoltre, sotto le volte del Palazzo del
precedenti...

[V]
fotografie che potrebbero essere Capitano, torner fuoricatalogo, la piccola mostra-mercato di opere
vocabolario europeo effettuate. fuori stampa, pensata e realizzata da sei librerie antiquarie e aperta da
mercoled 6 a domenica 10 dal mattino fino a tarda sera.
In particolare ricordiamo a tutti
blurandev coloro che acquistano biglietti
L piazza alberti
per bambini e ragazzi per eventi Piazza Alberti resta lo spazio che aggrega tutti gli incontri (a ingresso
pagine nascoste a loro rivolti, che con l'acquisto libero) che hanno i giovani come protagonisti - meglio di un romanzo
del biglietto acconsentono e e blurandev -, e i dialoghi sulle parole del vocabolario europeo. Per

1 la parola che canta autorizzano qualsiasi uso presente festeggiare i dieci anni del vocabolario verr aperto in piazza un punto
di raccolta delle parole del vocabolario adottivo, realizzato con il
e futuro, anche attraverso internet,
sostegno di Hera Comm. Per chi non mai sazio di incontri con gli autori,
consapevolezza verde delle eventuali riprese audio
tutti i pomeriggi sotto la tenda di Piazza Alberti sar possibile assistere
t incontri in lingua
e video, nonch delle fotografie
che potrebbero essere effettuate
anche alle dirette di radiotre fahrenheit, con le interviste di Marino

u
Sinibaldi e Loredana Lipperini agli ospiti del Festival. Per chi alla ricerca
servizio bus navetta ai bambini e ai ragazzi, in quanto di un coffee break poetico, piazza Alberti ospita julis meinl-pay with a

r incontri in prevendita
partecipanti agli eventi e ai
laboratori.
poem: un caff in cambio di una poesia.
11
ATLANTE
che cos? 3 4 5 6 settembre 2017
Festivaletteratura si lancia questanno in unavventura edito-
riale mai tentata prima: la redazione collettiva e on the road di 1 da brescia a mantova in quattro giorni
Luigi Farrauto e Andrea Novali
una mappa turistica del percorso ATLANTE
esercizio itinerante di cartografia collettiva
In un mondo che sembra essersi terribilmente accorciato necessario tornare
Brescia Desenzano Solferino Cavriana a muoversi lentamente per riprendersi tutti gli spazi perduti. Anzich saltare
con laereo da una parte allaltra del globo per pubblicare solo qualche foto sui
Volta Mantovana Goito Mantova. social, Atlante propone un meticoloso esercizio cartografico di gruppo per pro-
durre una nuova mappa del territorio lombardo a beneficio di chi vorr esplo-
rarlo. In un viaggio a piedi in quattro tappe da Brescia a Mantova i partecipanti
Lobiettivo di offrire uno strumento di esplorazione deci- - guidati da Luigi Farrauto e Andrea Novali, map designers e incalliti viaggiatori
- avranno il compito di segnare sulle mappe mute inserite in uno speciale tac-
samente inusuale, compilato sul campo da tutti coloro che cuino impressioni, appunti, immagini, notizie relative ai punti di attrazione che
incontreranno tra pianura, fiumi e colline, grazie anche alle segnalazioni perve-
prenderanno parte a questo viaggio cartografico, compiuto nute sul sito di Festivaletteratura durante lestate. Piccoli tesori artistici, oasi
naturali, ma anche botteghe, storie e personaggi notevoli andranno a comporre
rigorosamente A PIEDI. una guida della Lombardia profonda proposta sotto forma di installazione alla
Tenda dei Libri di piazza Sordello per tutta la durata del Festival.
Progetto sviluppato in collaborazione con inLombardia, Regione Lombardia e
ci serve il vostro aiuto! Unioncamere Lombardia.

La precisione e il dettaglio dellAtlante dipender certo dalla Atlante si svolge in quattro tappe, da domenica 3 a mercoled 6 settembre, con
pernottamento lungo il percorso. Ogni tappa giornaliera avr una lunghezza di circa
sensibilit e dalla capacit di osservazione dei cartografi, ma 25 km che verr coperta interamente a piedi. Atlante aperto a un massimo di venti
partecipanti. Non consentito seguire una singola tappa. La quota di partecipazione
soprattutto dalla vostra conoscenza del territorio. di 150 euro, ed comprensiva di pernottamenti, cene, pranzi al sacco, trasporto in
auto dei bagagli. La prenotazione e il saldo della quota di partecipazione vanno
Dal mese di agosto allindirizzo festivaletteratura.it/atlante sar effettuate entro luned 28 agosto. Le prenotazioni sono aperte da marted 1 agosto
(tel. 0376.223542 o atlante@festivaletteratura.it). La partenza da Brescia ssata
possibile infatti segnalare ai curatori dellAtlante tutti i luoghi per domenica 3 settembre alle ore 9.00, con ritrovo in piazza della Loggia davanti al
Municipio. Larrivo previsto a Mantova in piazza Sordello mercoled 6 settembre
imperdibili presenti sul percorso o nelle immediate vicinanze intorno alle ore 19.00. Per ulteriori informazioni logistiche sul viaggio possibile con-
sultare la pagina atlante.festivaletteratura.it attiva da inizio agosto.
che - a vostro giudizio - devono assolutamente entrare in que-
sta guida collettiva. Insieme alle indicazioni su memorie sto-
riche, opere darte, oasi naturalistiche, vedute panoramiche,
corti rurali, botteghe, fabbriche, atlier di artisti, saranno parti-
colarmente preziose le indicazioni sulle bellezze sconosciute e
i posti segreti che solo voi conoscete!
Saranno le vostre segnalazioni inserite sulla mappa online del
percorso a guidare il cammino (e il lavoro) dei cartografi di
Atlante.
In collaborazione con
MERCOLED
6 settembre 2017
- festivaletteratura -

/// Oggi si nasce <digitali>, ma quanti tra noi sanno


cosa accade nei circuiti integrati nascosti sotto lo 2 11.00 conservatorio di musica campiani 80 00 ,

schermo di uno smartphone? Per scoprire i meccanismi


Fabrizio Puglisi
dellinformatica necessario fare un percorso storico, UBIK
laboratorio dimprovvisazione musicale sul testo di Philip K. Dick
tornando agli albori dellelettronica, e al tempo in quattro giorni
stesso un percorso fisico dentro il computer: aprire Venti musicisti, attori e performer di ogni estrazione e preparazione si
la scatola, disassemblare il microprocessore, guardare confronteranno con il romanzo di Philip K. Dick Ubik, un testo ricco di riferimenti
i singoli transistor. In una parola: hackerare! Niente filosofici e letterari che permette di muoversi in un ambito musicale molto
paura, nulla di illegale.../// ampio, che spazia dalla musica antica a quella elettronica. Approfondendo
varie strategie per limprovvisazione collettiva e la composizione istantanea,
\\\ Un hackspace un laboratorio permanente e e incoraggiando lesplorazione delle possibilit meno convenzionali del proprio
comunitario in cui appassionati di tecnologia si strumento, si dar vita ad un spettacolo musicale (vedi evento 179) in cui le
intuizioni visionarie dellautore americano si trasfigureranno in frammenti di
incontrano per condividere esperienze. AllHackspace
testo e pezzi di musica originali scritti per loccasione. Conduce il laboratorio
Festivaletteratura, nella cornice di Santa Maria il pianista Fabrizio Puglisi, che oltre allattivit concertistica svolge unintensa
della Vittoria, sar possibile toccare con mano attivit didattica al Conservatorio di Trapani e a Siena Jazz e conduce da anni
alcuni dei calcolatori che hanno fatto la storia laboratori di musica dinsieme sullimprovvisazione.
dellinformatica, messi a disposizione dal Museo di Con lassistenza musicale di Valeria Sturba (theremin, elettronica, violino), Valentina Paggio (voce)
Storia dellInformatica dellUniversit di Verona e da e Luca Valenza (marimba, vibrafono, campane tubolari)
Il laboratorio si terr da mercoled 6 a sabato 9 settembre dalle 11.00 alle 13.30 e dalle
alcuni cultori che il computer lo hanno visto nascere
15.30 alle 17.30. I partecipanti al laboratorio e al saggio nale saranno selezionati sulla
e crescere.\\\ base di un breve curriculum delle attivit artistiche/musicali (max. 2000 caratteri),
da inviare a ubik@festivaletteratura.it entro il 30 agosto 2017. La capacit di leggere
Allinterno di Hackspace Festivaletteratura si terranno
la musica utile ma non essenziale. La lettura di Ubik caldamente consigliata.
inoltre, due volte al giorno, delle sessioni di
obbligatoria la partecipazione a tutti gli incontri e al saggio nale. Le singole sessioni
attivit pratiche - e un po teoriche - condotte da un del laboratorio sono aperte ad un numero ridotto di partecipanti uditori (biglietto 6
gruppo di appassionati esperti per apprendere insieme per ogni singola sessione, acquistabile direttamente sul luogo dellevento).
i fondamenti dellinformatica <smanettando>.
Questo il calendario dei laboratori JUST DO BIT!:
11.30 tenda sordello ingresso libero
gioved 7 /// 18 ore 10.30 /// 37 ore 16.00
aperitivo inaugurale
Corrado Bonfanti e Matteo Polettini Ventanni sono stati solo linizio. Dopo la grande festa del 2016,
COME COSTRUIRE UN CALCOLATORE MECCANICO Festivaletteratura riprende la sua corsa, pi in forma che mai, e invita amici,
ospiti, sostenitori, volontari a salutare in piazza la partenza di questa nuova
CON LEGO E BIGLIE edizione con limmancabile brindisi.
In collaborazione con CIR Food e Garda Doc.
venerd 8 /// 69 ore 10.30 /// 97 ore 16.00
Silvio Henin e Pierluigi Luisi
COME COSTRUIRE I CIRCUITI LOGICI 3 16.00 aula magna delluniversit 6 00 ,

Luciana Mantero con Marina Terragni


sabato 9 /// 131 ore 10.30 /// 157 ore 16.00
PER DIVENTARE MADRI
Marco Cristanini La ricerca della maternit, per molte donne, si trasforma ancora oggi in una lotta
senza quartiere contro ostacoli burocratici, attese per i trattamenti di fertilit, scre-
COME CHIACCHIERARE CON UN COMMODORE 64 zi con i propri compagni. Il tutto in un quadro legislativo in Italia e in altri paesi
domenica 10 /// 192 ore 10.30 /// 219 ore 16.00 ancora molto contraddittorio e penalizzante, frutto di uno scontro ideologico con-
sumato, come spesso accade, sulla pelle delle dirette interessate. Luciana Mantero
Stefano Lacaprara una giornalista argentina che ha vissuto in prima persona questa esperienza e
COME DIVENTARE PROGRAMMATORI IN DUE ORE che ha deciso, insieme ad altre donne di cui ha raccolto le testimonianze, di ren-
derla pubblica per dare un significato politico a tante singole battaglie personali. Di
queste storie di solitudini e rinunce, di desideri e diritti da affermare, lautrice di
in collaborazione con
Il desiderio pi grande del mondo dialoga con la giornalista Marina Terragni.
Con il sostegno dellAmbasciata Argentina in Italia e di Casa Argentina.
14 mercoled 6 settembre 2017 Festivaletteratura 15

[J] 16.00 > 20.00 palestra del seminario vescovile ingresso libero
4 16.00 casa del mantegna 5 00 ,

LA PALESTRA LETTERARIA Jordi Sierra i Fabra con Giorgio Personelli


La letteratura ai blocchi di partenza. In totale ossequio JORDI ROCK CLUB
ai principi olimpici, sono pronti a sfidarsi nellagone della dagli 8 agli 11 anni
palestra letteraria di Festivetteratura Giovanni Arpino, Dino Buzzati, Achille Uno dei maggiori e pi prolifici scrittori per ragazzi al mondo, esperto di musica
Campanile, Edmondo De Amicis, Carlo Emilio Gadda, Pier Paolo Pasolini, rock, viaggiatore incallito, dedica le sue giornate alla scrittura e alla fondazione che
Vasco Pratolini, Giovanni Testori, Paolo Volponi e decine di altri atleti della ha creato per dare a tutti i bambini la possibilit di studiare. Affiancato dal libraio
narrativa e della poesia italiana degli ultimi due secoli. Chiusa la sfavillante sta- e attore Giorgio Personelli, Jordi Sierra i Fabra racconter da dove nascono le sue
gione della moda che ha segnato ledizione 2016, Festivaletteratura apre una storie, dal poetico Kafka e la bambola viaggiatrice (con cui ha vinto il Premio Nacional
nuova biblioteca di pubblica lettura dedicata ai grandi gesti atletici, ai cam- de Literatura Infantil y Juvenil 2007 e il Premio Protagonista Jove 2009) sino a Il club
pioni entrati nellimmaginario collettivo, alla pratica sportiva quotidiana cos degli strani e alle avventure di Zack Galaxy, il peggior poliziotto del sistema solare.
come raccontata dagli scrittori italiani dallOttocento ai nostri giorni. Curata da

[B]
Luca Scarlini e realizzata in collaborazione con la Biblioteca Sportiva Nazionale
- Scuola dello Sport del CONI, la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e la
16.00 > 20.00 tenda dei libri ingresso libero
rete bibliotecaria mantovana e bresciana-cremonese, la palestra letteraria si
comporr di oltre 400 volumi lasciati in libera consultazione tra attrezzi ginnici, UNA CITT IN LIBRI: BUENOS AIRES
spalliere e quadri svedesi. Tra la letteratura e Buenos Aires c un rapporto intimo, quasi fisico: le strade
di Buenos Aires, scriveva Borges, ormai sono le mie viscere. Qui, nel ventre

[h] 16.00 > 20.00 chiesa di santa maria della vittoria


del poeta, affacciata sul Ro de la Plata, si sposta questanno la citt in libri di
Festivaletteratura. Saranno oltre a Borges Roberto Arlt, Julio Cortzar,
ingresso libero
Leopoldo Lugones, Silvina Ocampo, Ernesto Sbato, Osvaldo Soriano e molti altri
HACKSPACE FESTIVALETTERATURA scrittori a indicare con precisione le strade, i teatri, i caff da frequentare attra-
Oggi si nasce digitali, ma quanti tra noi sono con- verso i loro libri lasciati in lettura presso la Tenda dei Libri. Sono infatti oltre cen-
sapevoli di cosa succede nei circuiti integrati che si tocinquanta i volumi selezionati da Luca Scarlini, Francisco Amaya e Dante Liano
celano sotto lo schermo di uno smartphone? Per messi a disposizione per perdersi nel luminoso e dolente immaginario porteo.
scoprire i meccanismi dellinformatica e imparare a governarli necessario Un qualificato servizio di guide alla citt in libri formato da esperti di letteratura
fare un percorso storico indietro nel tempo, tornando agli albori dellelettroni- ispano-americana faciliter anche questanno la consultazione della biblioteca.
ca, e al tempo stesso, un percorso fisico dentro il computer: aprire la scatola, Con il sostegno dellAmbasciata Argentina in Italia e di Casa Argentina.
disassemblare il microprocessore, guardare al singolo transistor, disarticola-
re gli algoritmi. In una parola: hackerare! Niente paura, niente di illegale: un
hackspace non altro che un laboratorio permanente, uno spazio comunitario
in cui appassionati di informatica e tecnologia si incontrano per condividere 5 16.00 archivio di stato - cortile 5 00 ,

esperienze. AllHackspace Festivaletteratura sar attiva una piccola comunit Francesca Cavallo ed Elena Favilli con Federico Taddia
di esperti che dar vita a percorsi spontanei nel cuore dellinformatica. Sar STASERA TI RACCONTO LE BAMBINE RIBELLI
possibile dare nuova vita a vecchi computer sgangherati, mettere le mani su un racconti di donne
singolo bit, e vedere e toccare con mano alcuni dei calcolatori che hanno fatto adulti e bambini dagli 8 anni
la storia dellinformatica, messi a disposizione dal Museo di Storia dellInforma- Negli ultimi anni le piattaforme di crowdfunding hanno sostenuto dal basso
tica dellUniversit di Verona e da alcuni amici appassionati che il computer lo un numero sempre maggiore di progetti di ogni tipo. Il libro per bambini che ha
hanno visto nascere e crescere (loro s, veri nativi digitali). raccolto il finanziamento pi alto della storia di Kickstarter nasce dallidea di
due ragazze italiane, in lotta contro gli stereotipi di genere ancora fortemente

[k]
radicati nelleditoria per minori. Francesca Cavallo ed Elena Favilli hanno deciso
cos di raccogliere in ununica opera le vicende di cento donne straordinarie che
16.00 > 20.00 palazzo castiglioni ingresso libero
hanno cambiato il mondo, narrandole in chiave fiabesca. Le autrici di Storie della
NELLE PUNTATE PRECEDENTI buonanotte per bambine ribelli si incontrano a Mantova con Federico Taddia per
Approfondimenti e percorsi tra le edizioni di Festivaletteratura di ieri, oggi e domani parlare di coraggio, curiosit e determinazione.
Festivaletteratura un discorso ininterrotto. Ogni anno arrivano a Mantova

[V]
ospiti nuovi, ma le questioni forti che animano il dibattito contemporaneo, cos
come alcune felici ossessioni che il Festival ha scelto negli anni di coltivare,
16.00 > 20.00 piazza leon battista alberti ingresso libero
tornano e si richiamano da unedizione allaltra, con voci e secondo punti di
vista differenti. Per riannodare i fili del discorso, capire da che punto siamo par- VOCABOLARIO ADOTTIVO
titi e come pi o meno ordinatamente stiamo procedendo, nelle stanze di Quale parola europea entrata a piedi pari nel vostro vo-
Palazzo Castiglioni sar allestito uno spazio di ascolto liberamente accessibile, cabolario, divenendo insostituibile? A quale siete indissolubilmente legati per
nel quale sar possibile recuperare tutte le puntate precedenti attingendo ricordi, emozioni, questioni affettive? Per festeggiare ledizione in volume di
alle registrazioni presenti nellarchivio sonoro online di Festivaletteratura. Ogni Vocabolario Europeo, tutti siete invitati a dare il vostro contributo per la compi-
giorno sar dedicato a uno dei temi al centro delledizione 2017, con un ospite lazione del vocabolario adottivo. Nella redazione del vocabolario aperta in piaz-
che offrir nel corso di un incontro unoriginale guida alla consultazione, e za Alberti nei giorni del Festival, o attraverso la pagina dedicata sul nostro sito
poi accompagner il pubblico per circa unora negli ascolti alle postazioni. internet, potrete consegnare la vostra parola europea dadozione corredata da
una personalissima definizione. I vocaboli adottivi saranno commentati nel cor-
so dellevento dedicato ai dieci anni di Vocabolario Europeo (vedi evento 224).
16 mercoled 6 settembre 2017 Festivaletteratura 17

6 16.30 casa del mantegna 8 00 ,


9 17.30 teatro bibiena 6 00 ,
s.r.l.

Michele Brunello e Ludosofici Lea Vergine con Luciana Castellina e Antonio Gnoli LAVORAZIONE POLIETILENE

TRA SOGNO E PROGETTO, CI STA LARCHITETTO! LA DOLOROSA EMOZIONE DELLARTE


laboratorio filosofico inutile che lo spettatore cerchi nella visione di unopera darte qualcosa che
dai 7 agli 11 anni lo consoli. Trover solo qualcosa che lo dilanier. Star a lui decidere come
Cosa accade quando un architetto, due filosofi e tanti bambini si incontrano in adoperarlo. Dolore e bellezza sono le note a cui si intonano la vita e lavven-
un luogo speciale come la Casa del Mantegna? Anzitutto esplorano lo spazio in tura intellettuale di Lea Vergine, critica darte tra le pi acute e originali de-
cui sono, poi si fanno un mucchio di domande e infine cominciano a immaginare gli ultimi cinquantanni in Italia. Autrice di volumi fondamentali come Il corpo
come potrebbe essere il loro spazio a partire da quello che li circonda e da quelli come linguaggio e Attraverso larte/Pratica politica e organizzatrice di mostre che
che sono i loro desideri e sogni: si impasta il tutto e... via a inventare e a progettare! spesso hanno destabilizzato il comune sentire dellAccademia, con Larte non
faccenda di persone perbene ha ricostruito lintenso percorso esistenziale che
lha portata ad abbandonare lamata Napoli dellinfanzia prima per Roma e poi

7 16.30 seminario vescovile 6 00 ,


per Milano, per dedicarsi a un culto dellarte come ricerca rigorosa e morale
del bello e come rifiuto di ogni estetismo. Ad accompagnarla in questo viaggio
Alessandro Portelli con Andrea Ranzato intimo e pubblico allo stesso tempo sono Luciana Castellina, protagonista delle
CHE FARE? lotte politiche e femministe degli anni 60 e 70, e il giornalista Antonio Gnoli.
La capanna dello zio Tom di Harriet Beecher Stowe Coordina lincontro Chiara Gatti, giornalista e critica darte.
Un libro stretto in mano e uno sguardo risoluto rivolto al futuro: questa licono-
grafia tipica del rivoluzionario nellarte dellirrequieto Ottocento. Che fare? il
pamphlet con cui Lenin accende la miccia della Rivoluzione del 1917, e per ce-
lebrare questo anniversario Festivaletteratura ha scelto di indagare il rappor- 10 17.30 conservatorio di musica campiani 6 00 ,

to incendiario che lega i libri a rivolte, sommovimenti sociali e rovesciamenti Fabio Geda e Francesca Scotti con Elsa Riccadonna
di regime. Quali opere nellepoca moderna sono state in grado di accendere i SCRIVERE GLI ADOLESCENTI
cuori e armare il braccio di decine, centinaia, milioni di persone e di farle mar- Fabio Geda e Francesca Scotti scrivono di adolescenza
ciare insieme verso un unico obiettivo? A tre studiosi di storia contemporanea il in modo magistrale, e di adolescenza parlano a Festivaletteratura dopo luscita
compito di scegliere e commentare un libro dazione, che scientemente o per dei loro ultimi romanzi, Anime scalze ed Ellissi. Sono storie di ragazzi e ragazze di
caso ha finito per cambiare il corso della Storia. quindici anni che crescendo si trovano a fare i conti con un mondo degli adulti a
volte minaccioso e ostile. Ercole costretto a crescere troppo in fretta, solo, tra
segreti e genitori distratti. Lo fa con la leggerezza di chi dentro ancora, fon-

8 17.00 teatro spazio gradaro 8 00 ,


damentalmente, bambino, e si batte per essere padrone del proprio destino e
proteggere le persone che ama. Mentre Vanessa ed Erica, legate da unamicizia
Segni dinfanzia Associazione e Thtre du Gros Mcano profonda, insieme vogliono testare i propri limiti e plasmare il proprio corpo alla
UN MOSAICO DI STORIE ricerca di una forma pi alta e perfetta, quasi una rinascita. Perch, in fondo,
con Cristina Cazzola, Carol Cassistat, Lucio Diana e Sophia Handaka crescere non proprio questo?
dai 5 ai 10 anni

[T]
Partendo da una serie di spunti tratti dalla letteratura per linfanzia che trattano
in maniera poetica e visionaria il tema dellidentit nella societ contempora-
18.00 tenda sordello ingresso libero
nea e multiculturale, lo spettacolo-laboratorio propone un viaggio avventuroso
che, percorrendo alberi genealogici fantastici e raccogliendo oggetti magici Luca Scarlini
capaci di evocare storie di viaggi e avventure di famiglia, aiuta bambini e adulti PICCOLA GUIDA ALLA BUENOS AIRES IN LIBRI
a scoprire limportanza di chiedersi chi veramente siamo e da dove veniamo. accenti
Un gioco teatrale per leggere la propria storia personale come episodio di una Una top ten dei volumi imperdibili, rari, inquietanti e sfiziosi, illustrata dal cu-
nuova mitologia contemporanea che altro non che un mosaico di storie di cui ratore della citt in libri, per chi volesse avventurarsi nei prossimi giorni nella
ciascuno un unico e indispensabile tassello. Buenos Aires letteraria allestita presso la Tenda dei Libri.
In collaborazione con Accademia Perduta, Museo delle belle arti di Qubec City e Museo Benaki di Atene.

[l] 11 18.30 palazzo darco 6 00 ,


17.30 palazzo castiglioni ingresso libero
Sonia Ambroset e Luciano Orsi con Alessandro Zaccuri
Donatella Di Pietrantonio con Federico Taddia PORSI DOMANDE SENZA AFFRETTARE RISPOSTE
IL LIBRO CHE HO RILETTO La sofferenza esistenziale vissuta da gran parte dei malati rappre-
Trilogia della citt di K. di Agota Kristof senta il tema principale dellincontro e del libro di Ambroset e Orsi (Quando tutto
Anche per un libro ci pu essere una seconda volta. Perch lo abbiamo amato dolore). Molte sensazioni entrano in gioco la paura, il senso di abbandono e di
particolarmente o perch ci ricorda un preciso istante della nostra vita. Perch isolamento, il vissuto di disgregazione corporea e dellidentit psichica, la perdita
la prima volta non lo abbiamo capito affatto o perch sentiamo che ci racconta della speranza, la sensazione di tempo infinito e tutte richiedono ascolto, presen-
sempre delle cose nuove. O perch semplicemente un giorno ci capitato in za empatica. Altrettanto importante ricercare procedure terapeutiche clinica-
mano e ci venuto da dire: toh, chi si rivede!. Undici scrittori in mezzora o mente doverose e lecite in tutte le visioni etiche, sia quelle pro-choice orientate
poco pi raccontano a Federico Taddia il libro che pi di ogni altro tra passio- alla qualit della vita, sia quelle pro-life ispirate dalla sacralit della vita. Dialoga
ne e ossessione hanno sentito il bisogno di leggere ancora, e ancora, e ancora. con loro il giornalista e scrittore Alessandro Zaccuri (Come non letto).
18 mercoled 6 settembre 2017 Festivaletteratura 19

12 18.30 chiesa di santa paola 6 00 ,


0$1729$
[T] 20.00 tenda sordello ingresso libero
Fethi Benslama con Rosella Prezzo Corrado Augias
SUPER-RADICALIZZATI LANIMA ITALIANA
Secondo lo psicoanalista Fethi Benslama, il narcisismo di molti dei terroristi accenti
islamici si traduce in una sovracompensazione che permette di trasformare Chi sono gli italiani? possibile definirne alcune inequivocabili caratteristiche
una serie di stigmate dinferiorit in segni destinali di potenza, e persino di identitarie? Un viaggio lungo tutta la penisola con Corrado Augias (Questa no-
elezione divina. Docente di Psicopatologia clinica a Parigi, Benslama studia da stra Italia), tra citt e borghi, campagne e castelli, presente e memorie, alla ri-
tempo il fenomeno della radicalizzazione, soprattutto giovanile, e ha coniato cerca dellanima del nostro paese.
il termine supermusulmano per indicare un musulmano ossessionato dalla
convinzione di non esserlo a sufficienza, persuaso di aver perso le proprie radi-
ci e di doverle ritrovare, sacrificandosi come martire. Di questi pericolosi slanci
21.00 cinema oberdan 4 ,00
di onnipotenza, lautore di Un furioso desiderio di sacricio parla al Festival insie-
me alla filosofa e saggista Rosella Prezzo, autrice di Veli dOccidente. Pagine Nascoste
YOU NEVER HAD IT. AN EVENING WITH BUKOWSKI
di Matteo Borgardt | USA/Messico/Italia, 2016, 49

13 18.30 chiesa di san barnaba - sagrestia 6,00


Lautore maledetto per eccellenza accetta di farsi intervistare sul suo divano,
davanti a qualche buona bottiglia: pacato, irriverente, a volte in imbarazzo, op-
Faraj Bayrakdar con Elisabetta Bartuli ed Elena Chiti pure infastidito, capace insieme di silenzi e slanci di dolcezza verso chi ama.
LA LIBERT CHE IN NOI PI FORTE Il documentario basato su unintervista video realizzata da Silvia Bizio nel
Faraj Bayrakdar uno degli intellettuali di riferimento dellesilio siriano e gennaio 1981 con lo scrittore Charles Bukowski nella sua casa di San Pedro, in
dellopposizione al regime di Assad. Arrestato gi pi volte negli anni Settanta California: una lunga serata fumando sigarette, bevendo vino insieme alla sua
per aver pubblicato alcuni giovani poeti siriani, nel 1987 entra in carcere per la futura moglie Linda Lee Beighle, parlando di ogni argomento, dagli scrittori al
sua attivit politica e vi resta per quattordici anni. La sua produzione poetica sesso, lamore, lumanit. Le riprese originali, su vecchi nastri U-matic, sono
nasce nelle condizioni estreme della prigionia, nel disperato tentativo di resi- state montate con riprese in Super8 della Los Angeles di oggi, accompagnate
stere alla tortura, allisolamento, allannientamento della propria dignit. I suoi dallaudio di poesie lette dallo stesso Bukowski.
componimenti abbandonano presto lespressione pi acerba del rancore per In collaborazione con Laeffe e Wanted Cinema.
raggiungere un lirismo pi alto, figurato, potente: pian piano mi sono accorto
che la poesia per me il pi bel volo della libert. lesercizio pi pieno della
libert e, insieme, qualcosa che non pu essere imprigionato. A conversare
14 21.15 chiesa di santa paola 6 00 ,

v
con lautore de Il luogo stretto sono la sua traduttrice, Elena Chiti, ed Elisabetta
Bartuli, esperta di letteratura araba. Grammenos Mastrojeni con Antonello Pasini
PER POCHI GRADI IN PI
La collaborazione tra Antonello Pasini scienziato del clima che tiene il blog di
divulgazione scientifica Il Kyoto sso e Grammenos Mastrojeni nasce da una
19.00 cinema oberdan 4 ,00
questione di importanza vitale per lintera popolazione del globo. Gli autori di
Pagine Nascoste Effetto serra, effetto guerra analizzano infatti il modo in cui il riscaldamento globale
TO STAY ALIVE. A METHOD influisce sui grandi spostamenti umani e sulle crisi internazionali, leggendo at-
di Erik Lieshout, Arno Hagers, Reinier van Brummelen | Paesi Bassi, 2016, 70 traverso la lente della geopolitica gli effetti dellincremento dei gas serra causati
Quando Michel Houellebecq cominci a scrivere Rester vivant, era sullorlo del dallazione delluomo. LEuropa, come lItalia, deve prepararsi a gestire limpatto
baratro. Se non vi cadde fu grazie alla letteratura. Oggi Iggy Pop rilegge intensa- del riscaldamento climatico sul proprio territorio, ricordando che esso un fat-
mente le sue parole e dialoga con lo scrittore, interrogando attraverso quel testo tore tuttaltro che estraneo alle recenti ondate migratorie e ai fenomeni bellici.
anche lo spettatore. La riflessione incentrata sul confine sottile tra individualit,
eccentricit e follia, sugli spazi sempre pi stretti in cui ci dimeniamo alla ricerca
di un equilibrio impossibile, sul ruolo dellartista nella societ, sulla possibilit per
le parole di salvarci, ancora e sempre, la vita. Con un messaggio di speranza al di 15 21.15 palazzo ducale - piazza castello 6 00 r ,

l di ogni cinismo: bisogna andare avanti, a ogni costo, tirare fuori la propria poesia Chimamanda Ngozi Adichie e Michela Murgia
anche se uscendo lacera lanima: Non abbiate paura, il peggio passato. LA PRINCIPESSA DEL MONDO LETTERARIO
In collaborazione con Laeffe e Wanted Cinema. Essere citati da Beyonc in una canzone una cosa che pochi possono vantare nel
proprio curriculum, eppureChimamanda Ngozi Adichie (Dovremmo essere tutti fem-

[T]
ministi, Americanah) ormai nellOlimpo della letteratura mondiale, a prescindere
dalle hit musicali. Appena diciannovenne, lascia la natia Nigeria per trasferirsi negli
19.00 tenda sordello ingresso libero
Stati Uniti, creando cos un ponte tra Africa e Occidente che torna come cifra stili-
Alessandro Carrera stica dei suoi romanzi, sia che parlidi amori, femminismo, lotte di classe, guerra o
IL PENSIERO DELLA PERIFERIA immigrazione. Icona della lotta al sessismo e al razzismo, ama ridere di se stessa ri-
accenti cordando che persino i suoi famigliari la chiamano old lady per leleganza e la sag-
Se il pensiero gerarchico individua un centro e da qui definisce tutto di con- gezza che la contraddistinguono, e che dimostra nel modo fermo ma ironico con cui
seguenza, esiste un pensiero non gerarchico che non riesce a pensare a un combatte gli stereotipi in tutte le sue opere. Parlando con Michela Murgia, lautrice
centro se non a partire dalla periferia. Una riflessione attraverso la letteratura, del recenteQuella cosa attorno al collo tender un filo che lega le parole alle origini,
passando da Goethe, Calvino e altri scrittori moderni. per raccontare la sua doppia cittadinanza e la sua visione del mondo.
20 mercoled 6 settembre 2017

16 21.30 palazzo san sebastiano 6 00 ,


GIOVED
7 settembre 2017
Gigi Riva
INVASIONE DI CAMPO
Cinque storie esemplari dei perversi intrecci tra sport, politica e guerra, per
capire come il potere ha approfittato dellenorme popolarit del calcio e non
solo per propri fini propagandistici. Storie di oggi e di ieri di appropriazione
spazi aperti tutto il giorno 10.00 > 20.00
indebita della passione popolare. Raccontate dal giornalista Gigi Riva, lautore

[h] HACKSPACE
de Lultimo rigore di Faruk.
FESTIVALETTERATURA

[T]
chiesa di santa maria della vittoria
ingresso libero vedi p.14
22.00 tenda sordello ingresso libero
Antonio Lalli e Claudia Silletti
TANGO LETTERARIO [B] UNA CITT IN LIBRI: BUENOS AIRES
tenda dei libri ingresso libero vedi p.15

[ J] LA
accenti - taglia forte
Il tango la lingua ufficiale di Buenos Aires. Nato nei sobborghi malavitosi della PALESTRA LETTERARIA
citt, riuscito nel Novecento a imporsi come la musica portea per eccel- palestra del seminario vescovile
lenza, invadendo vicoli, cortili privati, caff, librerie. Per leggere Buenos Aires ingresso libero vedi p.14

[V]
occorre dunque iniziare a ballare.
Con il sostegno dellAmbasciata Argentina in Italia e di Casa Argentina. VOCABOLARIO ADOTTIVO
piazza leon battista alberti ingresso libero
vedi p.15

[k] NELLE PUNTATE PRECEDENTI


palazzo castiglioni ingresso libero vedi p.14

17 09.00 teatro spazio gradaro 10 00 r ,

Babilonia Teatri
MONEY MONEY
laboratorio teatrale
RACCONTI DI DONNE ragazzi dai 14 ai 18 anni
Qual la relazione oggi tra paradiso e denaro? Sono sinonimi o sono in antitesi
tra loro? Il denaro che funzione ha nella nostra vita? sporco come i soldi o bril-
ci Femmina penso, se penso una gioia:/pensarci il maschio,
penso la noia , diceva Edoardo Sanguineti. solo un frammento
la come zecchini doro? fonte di gioia o di ingiustizia? Il punto di partenza sar
un testo di Babilonia Teatri in cui tutto viene ridotto a numeri, per rappresen-
che tenta di descrivere un universo non racchiudibile nel tempo di un in- tare come buona parte del nostro mondo valuti tutto solo in modo biecamente
materialistico. Il testo verr smontato durante il laboratorio, per capire la scelta
contro tra autori. Per provare per a viaggiare tra i confini di questo uni- dei contenuti e della forma. Successivamente i partecipanti saranno invitati a
verso, abbiamo elaborato - insieme a scrittrici e amiche del Festival - un interrogarsi sulle proprie necessit e a scoprire come trasformarle in scrittura
percorso che segue la penna (o la matita) di donne che raccontano, figure attraverso alcuni esercizi teatrali prima e la scrittura vera e propria dopo.
femminili straordinarie, che hanno cambiato il mondo o incollato i lettori
alle pagine di un romanzo. La serie comprende:

5mercoled 6 - ore 16.00 - archivio di stato - cortile


18 10.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 ,

Corrado Bonfanti e Matteo Polettini


Francesca Cavallo ed Elena Favilli con Federico Taddia JUST DO BIT!
STASERA TI RACCONTO LE BAMBINE RIBELLI Come costruire un calcolatore meccanico con lego
e biglie
159sabato 9 - ore 16.30 - aula magna dell'universit adulti e ragazzi dai 10 anni
Helena Janeczek e Vanna Vinci con Chiara Valerio Il bit il pi piccolo pezzo di informazione. Quando scriviamo un messaggio su
WhatsApp, o scattiamo una foto con lo smartphone, non stiamo facendo al-
RICOSTRUIRE UNA VITA in collaborazione con
tro che modificare un certo numero di bit secondo una successione di calcoli.
169sabato 9 - ore 18.30 - piazza castello Concetti un po astratti: in pratica, di cosa fatto il bit? E cosa vuol dire lanciare
un programma? In questo laboratorio impareremo a costruire il pi semplice dei
Elizabeth Strout con Lella Costa calcolatori usando il lego e lanciando biglie come fossero programmi informatici,
L'AMICA RITROVATA per iniziare a capire che cosa succede nel cuore dei nostri smartphone.
22 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 23

Cesare Roversi
19 10.30 seminario vescovile 6 00 ,
22 11.00 teatro bibiena 6 00 ,
Interni e arredi per sedi bancarie,
contract alberghiero
Domenico Quirico con Valerio Pellizzari Ugo La Pietra con Luca Molinari
RACCONTARE LAFRICA NON RENDE ALLA CARRIERA MEMORIE DI UN DESIGNER ETERODOSSO
Amare gli africani, non lAfrica. Cos sostiene Domenico Quirico, autore del recen- Designer umanista ed eclettico, architetto, artista, ma anche cineasta (e at-
te Ombre dal fondo. Ma per raccontare bisogna aver guadagnato il diritto a scrivere tore), editor, musicista, fumettista e docente, nei suoi oltre cinquantanni di
questa cronaca. Condividendo pene, sudore, angherie, mettendo i piedi sulle trac- carriera Ugo La Pietra si sempre mosso ai margini del sistema. Teorico del
ce delle eterne migrazioni che partono da quel continente. Tra guerre senza fronti genius loci, ha riscoperto il valore del fare artigiano in tempi in cui quasi tutti
e senza bandiere. Temi implacabili, avvolti generalmente da una retorica facile, celebravano le magnifiche sorti e progressive della produzione industriale di
scontata, che sfiora appena la crosta della realt. LAfrica un tema che nessuno serie. Al centro del suo lavoro, non di rado con ironia, La Pietra ha sempre posto
vuole, la parola stessa annuncia fatica. Quirico ha scelto volutamente la periferia il rapporto individuo-ambiente; con sguardo antropologico ha riflettuto sulle
africana, che non aiuta la carriera, ignorando sedi giornalisticamente ambite e con- trasformazioni delle citt e ha proposto soluzioni per la vivibilit e per la soste-
fortevoli come New York e Bruxelles. Parla del suo lavoro con Valerio Pellizzari. nibilit, anticipando i tempi in cui questi sarebbero diventati concetti centrali
non solo nellambito del design. A dialogare con Ugo La Pietra, che nel 2016 ha
ricevuto il Compasso dOro alla Carriera, sar larchitetto, storico e critico di

20 10.30 casa del mantegna 8 00 ,


architettura Luca Molinari.

Michele Brunello e Ludosofici


TRA SOGNO E PROGETTO, CI STA LARCHITETTO! (vedi 6 )
dai 7 ai 11 anni 23 11.00 casa del mantegna 5 00 ,

Jordi Sierra i Fabra con Maril Oliva

[l]
SFIDARE LA VITA
ragazzi dai 13 ai 16 anni
10.30 palazzo castiglioni ingresso libero
Artista poliedrico e autore amatissimo, Jordi Sierra i Fabra arriva a
Claudio Morandini con Federico Taddia Festivaletteratura dopo la pubblicazione di Campi di fragole, il suo romanzo pi
IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16) tradotto e premiato, da cui stato tratto un film di successo. Al centro della
Ricordi di Igor Stravinskij di Charles Ferdinand Ramuz scena una storia di droga. Lluciana vuole solo divertirsi, ballare e uscire con gli
amici e ama le nuove esperienze. Ma quando la nuova esperienza una pastic-
ca di ecstasy, assunta in nome di un piccolo atto di trasgressione, la serata in di-

21 11.00 palazzo san sebastiano 6 00 ,


ANTONIAZZI
pasticceria
scoteca volge al peggio e la ragazza entra in coma. Il romanzo ripercorre i giorni
successivi al dramma e ci mostra giornalisti senza scrupoli alla ricerca di una
Guzel Jachina con Chicca Gagliardo e banqueting nuova storia, la disperazione degli amici, il dolore e lincredulit dei genitori, le
DALLE SPONDE DEL VOLGA indagini della polizia. Ma soprattutto lo scrittore catalano riesce a raccontare i
Dal 1930, per volere di Stalin, milioni di contadini vennero deportati o uccisi e le ragazzi senza preconcetti e stereotipi, mostrando unadolescenza che ricca di
loro terre confiscate in nome della collettivizzazione totale. Una tragedia che Guzel speranza, di affetto e di voglia di migliorare e di rimediare ai propri errori. Come
Jachina, russa del Tatarstan, utilizza come motore degli eventi nel suo lavoro desor- ben sa Maril Oliva, scrittrice (La squola) e insegnante.
dio, un romanzo ambientato fra desolati paesaggi innevati che presenta uneroina
degna erede delle grandi donne della letteratura russa. Zuleika apre gli occhi lo
spaccato della terribile vita di una donna in un villaggio contadino ai confini dellU-
nione Sovietica, maltrattata da marito e suocera eppure febbrilmente attaccata alla 24 11.00 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,

vita. Nonostante vessazioni, follie di regime ed esilio, lamore non mai assente, sia Franco Berrino
esso quello filiale o quello per la sopravvivenza stessa. Perch anche nella gelida CIBO PER IL CORPO E CIBO PER LA MENTE
Siberia, in mezzo allorrore, pu esistere la luce. La incontra la scrittrice e giornalista Di dettami su regimi alimentari da seguire per perdere peso
Chicca Gagliardo. o mantenere un corretto stile di vita siamo quotidianamente
bombardati attraverso i media pi disparati. Secondo Franco Berrino, medico

[q]
ed epidemiologo che per quarantanni ha studiato lo sviluppo delle malattie
croniche e che, insieme a Luigi Fontana, ha scritto La grande via, necessario
11.00 piazza leon battista alberti ingresso libero
prestare attenzione ai venditori di magici piani nutrizionali o integratori mira-
Renata Ferri e Gigi Riva con Christian Elia colosi, affidandosi a un pi salubre connubio tra lantica saggezza tramandata
PITCHING IN PIAZZA dalle tradizioni sapienziali e la ricerca scientifica. Traendo spunto dal Codice
meglio di un romanzo europeo contro il cancro, Berrino racconter come coniugare passato e tecno-
Ci vuole talento per cogliere nel frastuono dellinformazione di oggi il segnale logie future, per cercare di migliorare la propria alimentazione cibandosi con-
flebile delle storie che non fanno notizia ma che sanno indicarci dove sta andando sapevolmente, senza dimenticare lazione salvifica di una passeggiata dopo
il mondo. Meglio di un romanzo nasce proprio per allenare locchio e la penna di cena.
futuri giornalisti alla ricerca di quel tipo di storie, decisi a raccontare ci che ab-
biamo sotto gli occhi e che non riusciamo a vedere. Anche questanno la prova ri-
chiesta a giovani di et compresa tra i 15 e i 30 anni di presentare un progetto di
reportage da sottoporre al parere di una commissione di professionisti e del pub-
blico in piazza: un confronto che si offre come un corso accelerato di giornalismo. Il programma stampato su Arcoset w.w. 80 g/m carta prodotta da Fedrigoni
24 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 25

25 11.00 palazzo ducale - appartamento della rustica 8 00 r ,


29 15.00 chiesa di santa paola 6 00 ,

Teatro allimprovviso e Accademia degli Invaghiti


DORFEO
Fiaba in musica dallOrfeo di Monteverdi
3&4*%&/$&

v Salvatore Ceccarelli con Silvia Bencivelli


UN MISCUGLIO CI SALVER
Negli ultimi anni, i contadini sono stati progressivamente allontanati dalla pro-
testo, regia e pittura dal vivo Dario Moretti; voce narrante Giuseppe Semeraro duzione delle sementi, relegata al miglioramento genetico in laboratorio. Lungi
clavicembalo e direzione musicale Francesco Moi dallaccettare una visione dei semi quale risorsa brevettata dallindustria, Salvatore
adulti e bambini dai 6 anni Ceccarelli lavora da sempre sulla selezione partecipata di questi ultimi in vari paesi
Una festa di matrimonio. Lannuncio della morte di Euridice. Il viaggio di Orfeo del Medio Oriente, del Magreb e del Corno dAfrica, coinvolgendo direttamente
negli inferi. Il ritorno con il mancato superamento della prova. Un finale inatte- lagricoltore nella sperimentazione e investendolo di un ruolo centrale nel controllo
so. In una nuova produzione, lOrfeo di Monteverdi, appositamente ripensato, e nella valutazione finale del processo di selezione naturale. Insieme alla giorna-
si offre al giovane pubblico tra musica e racconto. lista Silvia Bencivelli, lautore di Mescolate contadini, mescolate spiegher come la
Con il sostegno del Comune di Mantova e del Complesso Museale di Palazzo Ducale Mantova. selezione partecipata sia un importante strumento per garantire quella sicurezza
alimentare necessaria anche per prevenire nuove ondate migratorie.
La necessit di investire in sistemi di alimentazione sostenibili e sviluppo rurale al

26 11.30 palazzo darco 6 00 ,


centro delle celebrazioni della Giornata Mondiale dellAlimentazione (GMA) 2017.

Bianca Pitzorno e Francisco Lpez Sacha


SCRIVERE E LEGGERE OGGI A CUBA
30 15.00 teatro bibiena 6 00
Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori

, UNITI SI VINCE
In un paese in cui il rapporto tra letteratura e cinema molto stretto e dove re- SUZZARA-MANTOVA

siste la produzione locale di telenovelas o culebrones, e parallelamente c anche Umberto Gentiloni, Alessandro Portelli e Adachiara Zevi
unabbondante produzione di poesia e unalta frequentazione delle biblioteche, PER UN NUOVO CALENDARIO CIVILE
qual la situazione attuale delleditoria e quali sono gli autori locali che vengono La proclamazione della Repubblica Romana del 1849 viene salutata in alcune
pubblicati sullisola e venduti allestero? Quali gli autori stranieri che vengono citt italiane con la messa in posa dellalbero della libert: una festa sponta-
tradotti? Resiste ancora la tradizione del cuento oral e degli improvvisatori? A nea, in cui lesposizione del simbolo della Rivoluzione francese segna agli occhi
queste domande risponderanno lo scrittore e sceneggiatore cubano Francisco di tutti linizio di una nuova era e crea immediata adesione popolare. Anche
Lpez Sacha e Bianca Pitzorno, i cui libri sono molto amati e letti a Cuba. oggi la vita di una comunit civile ha bisogno di una sua ritualit laica, in cui i
Con il sostegno dellUfficio del Turismo di Cuba. principi e valori scelti a proprio fondamento possano generare un reale senti-
mento di appartenenza e promuovere una partecipazione consapevole e attiva
alla vita della comunit. Per questo secondo Alessandro Portelli, Adachiara

27 14.45 palazzo san sebastiano 6 00 ,


Zevi e Umberto Gentiloni occorre fissare un nuovo Calendario civile, scandito
sulle date intorno alle quali si definita nel corso della storia la nostra identit
Olivier Roy con Luigi Caracciolo di cittadini italiani, per creare una memoria condivisa, non esteriormente cele-
UNA GENERAZIONE NICHILISTA brativa, capace di dare senso e futuro alla nostra democrazia.
Secondo il sociologo e orientalista Olivier Roy, gli estremisti ide-
ologici non sono in marcia verso lOccidente, ma vi sono cresciuti. La forma
pi radicale di contestazione sociale sembra oggi essere lestremismo islamico,
ed significativo che gli attentatori non abbiano quasi mai un passato religio- 31 15.30 teatro spazio gradaro 8 00 ,

so: pi che fedeli o utopisti, sono semplicemente nichilisti. Lodio e la violenza Segni dinfanzia Associazione e Thtre du Gros Mcano
ostentati dallIsis fungono cos da calamita per numerosi giovani, che ad essi UN MOSAICO DI STORIE (vedi 8 )
aderiscono perch sul mercato della rivolta radicale non c altro. Unesigenza dai 5 ai 10 anni
di rottura, generazionale e iconoclasta, di cui lautore francese di Generazione
Isis parla con Luigi Caracciolo.

32 15.30 archivio di stato - cortile 5 00 ,

28 15.00 casa del mantegna 5 00 ,


Andrea Grignolio e Federico Taddia
LALLEGRISSIMO CHIRURGO!
Olja Savievi con Pino Costalunga dagli 8 ai 10 anni
TI RACCONTO LA MIA EUROPA A che cosa servono le tonsille? meglio avere la febbre da cavallo o un cuor
dagli 8 ai 12 anni di leone? Cosa succede quando si starnutisce? Chi ha inventato le siringhe?
Olja viene da Spalato, una citt croata cresciuta nei secoli sopra quello che un Laerosol uno strumento di tortura? Federico Taddia e lo storico della medi-
tempo era lenorme palazzo dellimperatore romano Diocleziano. Quando Olja cina Andrea Grignolio, autori del libro Perch si dice trentatr?, accompagnano
nata il suo paese non si chiamava Croazia, ma Jugoslavia, e la vita era com- il pubblico in un suggestivo viaggio allinterno del corpo umano, per scoprire
pletamente diversa, anche per i bambini. In mezzo c stata una lunga guerra, malattie e cure, medicinali e corretti stili di vita, le nuove frontiere della scienza
che la nostra autrice ricorda bene e gli strumenti pi strani e curiosi usati dai dottori nel corso dei secoli. Un effi-
In occasione dei 60 anni dai Trattati di Roma, che sancirono la nascita ufficiale cace vaccino per proteggersi dal virus dellignoranza.
dellUnione Europea, Pino Costalunga incontra alcuni giovani scrittori europei per
scoprire attraverso letture e giochi divertenti somiglianze e differenze tra terre e
culture diverse, mostrando come in realt sia pi facile costruire ponti che muri, pi
bello stringere amicizie che innescare conitti.
26 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 27

33 15.30 aula magna delluniversit 6 00 ,


35 16.15 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,

Duccio Balestracci e Daniela Ferrari Marco Malvaldi e Diego De Silva con Simonetta Bitasi
LA FESTA DEL POTERE IRONICI MALINCONICI
Nel 1340 il capitano del popolo Luigi Gonzaga decide di E se lavvocato Malinconico incontrasse i vecchietti del BarLume? E se Irene fosse
organizzare una grande festa di piazza per consacrare la entrata al Teatro Nuovo di Pisa invece che in un bistrot? Due scrittori che non anno-
sua presa di potere avvenuta dodici anni prima con il colpo iano e non si annoiano portano avanti con successo le loro narrazioni seriali senza
di stato contro i Bonacolsi. Otto interi giorni di magnificenza e sfarzo, con tornei, trascurare le storie che si affacciano al loro ricco immaginario. Cos, accanto alle
danze, banchetti immensi, culminati nellinvestitura di ventiquattro nuovi cava- avventure dellavvocato Malinconico (Divorziare con stile), Diego De Silva non ci fa
lieri e nella celebrazione di otto matrimoni. A testimonianza di questi sontuosi mancare le sue storie di coppia raccontate con uno sguardo partecipe e spietato in-
festeggiamenti resta presso lArchivio di Stato di Mantova il Liber magne curie, sieme (Mancarsi, Terapia di coppia per amanti). E Marco Malvaldi si prende una pausa
un dettagliatissimo elenco in cui sono annotati i ricchi doni ricevuti e le ingen- dagli invadenti vecchietti investigatori per ridare vita letteraria a Pellegrino Artusi
ti spese sostenute, e che si offre oggi agli storici come un punto di riferimento (Odore di chiuso) ed Ernesto Ragazzoni (Buchi nella sabbia) senza negarci ironia e
fondamentale per lo studio della moda, della cucina, delle armi e delloreficeria mistero. E sar imprevedibile anche il loro incontro, arbitrato da Simonetta Bitasi.
del Trecento. Di questa pubblica, ostentata dimostrazione di potere da parte del-
la neonata signoria gonzaghesca parlano Daniela Ferrari, curatrice del volume
Gonzaga. Cavalieri, vesti, argenti, vino, e Duccio Balestracci, storico del Medioevo.
36 16.15 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 ,

[T]
Choman Hardi con Paola Splendore ed Hevi Dilara
16.00 tenda sordello ingresso libero OLTRE IL CONFINE LA PIOGGIA NON CAMBIA
Vivere in esilio, divisi tra culture, patrie e case diverse,
Alberto Melloni unesperienza che colpisce profondamente lanimo umano, lasciando talvol-
VITA E OPERE DI DON MILANI ta ferite difficili da rimarginare. La vita di Choman Hardi, poetessa nata nel
accenti Kurdistan iracheno, stata un continuo peregrinare, fin dalla pi tenera infan-
Pochi intellettuali italiani del Novecento sono stati cos citati come don Milani, zia, quando con la famiglia dovette spostarsi pi volte a causa delle persecu-
quasi nessuno ha visto una delle sue opere orientare una stagione di rinnova- zioni del regime di Saddam Hussein contro i curdi, fino ad arrivare nel 1993
mento pedagogico come accaduto a lui. Un profilo del priore di Barbiana, alla in Inghilterra, dove consegu un dottorato specializzandosi sulla condizione
luce della nuova edizione di Tutte le opere. psicologica delle donne costrette alle migrazioni forzate. Figlia di un poeta, ha
iniziato a scrivere versi allet di ventanni, prima in lingua madre e poi in in-
glese, convinta che lutilizzo di questultimo le permettesse di mantenere una

34 16.00 casa del mantegna 8 00 ,


visione pi lucida e distaccata. Delle sue profonde riflessioni su doppia identit
e sradicamento, a cavallo tra il reportage e il verso, lautrice di La crudelt ci col-
Silvia Bonanni se di sorpresa parla con Paola Splendore, che ha curato ledizione italiana della
MIO FRATELLO UN ANIMALE! raccolta di poesie. Letture di Hevi Dilara.
laboratorio di collage bestiale
dai 6 ai 10 anni
Il fratello senzaltro lanimale domestico pi comune. Sotto quellaria dolce o
pi furbetta si nasconde ogni giorno un pigro lumacone, una scimmia antipati- 37 16.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 ,

ca, un pavone smorfioso, una fastidiosissima zanzara. Silvia Bonanni, autrice di Corrado Bonfanti e Matteo Polettini
Mio fratello un animale, vi aiuter a mostrare lanimale che in vostro fratello JUST DO BIT! (vedi 18 )
attraverso la tecnica del collage. Del resto, chi non vuole bene agli animali? Come costruire un calcolatore meccanico con lego
e biglie
adulti e ragazzi dai 10 anni

[k] 16.00 palazzo castiglioni ingresso libero


Gigi Riva con Elsa Riccadonna
NELLE PUNTATE PRECEDENTI (vedi p.14) 38 16.30 archivio di stato - sacrestia 6 00 t ,

percorsi negli archivi sonori - lo sport Francisco Lpez Sacha


EL NEORREALISMO ITALIANO Y EL

[a]
NACIMIENTO DEL CINE CUBANO
En 1953 Cesare Zavattini, en viaje hacia Mxico,
16.00 > 20.00 tenda dei libri ingresso libero
aterriza en la Cuba de Batista y conoce a una nue-
LA GUIDA DI ATLANTE va generacin de jvenes cineastas cubanos, fascinados por el neorrealismo ita-
Brescia-Mantova in tre metri: la guida collettiva compilata dai cartografi camminatori liano y decididos a usar el cine como arma de transformacin social. El escritor
di Atlante arriva in piazza per la libera consultazione da parte del pubblico del Festival. Francisco Lpez Sacha nos descubre los entresijos de este inesperado influjo ita-
Su un grande tavolo sar disegnato in linea retta litinerario seguito dai partecipanti, liano en Cuba, que se extender y profundizar despus de la Revolucin gracias a
con la segnalazione di tutti i punti di interesse censiti durante il viaggio. Disegni, foto- las obras de directores como Visconti, Antonioni, Fellini o Bertolucci.
grafie, oggetti raccolti lungo litinerario faranno da apparato visivo dellinstallazione. Lincontro si terr in lingua spagnola senza traduzione.
Progetto sviluppato in collaborazione con inLombardia, Regione Lombardia e Con il sostegno dellUfficio del Turismo di Cuba.
Unioncamere Lombardia.
28 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 29

[T] 17.00 tenda sordello ingresso libero 40 17.30 seminario vescovile 6 00 ,

Carlo Saletti, Roberto Solieri e Fernando Zanetti Marcello Flores con Andrea Ranzato
CUSTOZA, 24 GIUGNO 1866 CHE FARE? (vedi 7 )
accenti I diritti delluomo di Thomas Paine
La guerra contro lAustria nuovamente dichiarata. Le truppe della neonata
Italia, in smaccante superiorit numerica, operano unazione di sfondamento
contro il nemico. Una cronaca dettagliatissima dei caotici eventi di quella gior-
nata trasformatasi col passare delle ore in una disfatta, ricostruita dagli autori 41 17.30 teatro spazio gradaro 8 00 ,

di Il giorno della gran battaglia attraverso mappe, immagini depoca e racconti Segni dinfanzia Associazione e Thtre du Gros Mcano
dei protagonisti. UN MOSAICO DI STORIE (vedi 8 )
dai 5 ai 10 anni

39 17.00 palazzo san sebastiano 6 00 ,

Donatella Di Pietrantonio con Michela Murgia 42 17.45 chiesa di santa paola 6 00 ,

IN PROFONDIT Mirko Zilahy con Luca Crovi


Donatella Di Pietrantonio unautrice che indaga il rapporto tra madre e figlia, CAPITAL THRILLER
e lo fa con prospettive e in modi sempre diversi, fino a quelli pi anomali, prima Nei romanzi di Mirko Zilahy ( cos che si uccide, La forma del buio), Roma tut-
con Mia madre un ume e poi con il suo ultimo romanzo LArminuta, tra i finalisti to fuorch santa: una metropoli lugubre, piovosa e zeppa di sangue, fatta di
al Premio Campiello di questanno. Sono libri in cui gli affetti, la metamorfosi dei cunicoli, cavit e relitti monumentali in cui albergano incubi e serial killer che
sentimenti e lidentit dellindividuo costituiscono il nucleo fondamentale. Cos sembrano usciti dai film di Dario Argento e Lucio Fulci. in questa scena del
come lambientazione, lAbruzzo, terra della scrittrice, che fa da protagonista in crimine che si muovono i tormentati destini del commissario Enrico Mancini e
tutte le sue storie, come luogo aspro e pieno di contraddizioni, che ospita e alleva della sua squadra, alla ricerca di prove indiziali decisive per ricostruire fantasmi
queste donne. Dei propri libri parla con Michela Murgia (Chir). e ossessioni tanto comuni al cacciatore che alla preda, in una continua inversio-
ne di ruoli. Zilahy si confronta con il cultore del noir Luca Crovi.

17.00 cinema oberdan 4 ,00


43 17.45 aula magna delluniversit 6 00 ,

v
Pagine Nascoste
OBIT Gianluca Ruggieri e Arturo Lorenzoni
di Vanessa Gould | USA, 2016, 94 IL SOLE IN FONDO AL TUNNEL DELLA
Anteprima italiana DIPENDENZA FOSSILE
Ogni mattina la redazione necrologi del New York Times consegna alla memo- La prospettiva dellestinzione delle risorse fossili ci impone di
ria i dettagli di vite straordinarie, ammirevoli o almeno singolari, segnate da ripensare lapprovvigionamento energetico. Il mondo gi in marcia in questa
guerre, eventi politici, risultati sportivi. Sono pochi i giornalisti specializzati nei direzione: negli ultimi anni ci sono stati progressi straordinari, che rendono final-
necrologi, e quelli del NYT sono i migliori: i loro articoli sono le prime bozze di mente pensabili scenari che fino a poco tempo fa sembravano fuori portata. Se da
quella che diventer storia contemporanea, frammenti della variet, ironia e una parte il sole a illuminare il cammino delle energie del futuro, forse la risorsa
pathos della vita umana, ritratti di un mondo che svanisce insieme ai suoi prota- pi preziosa che abbiamo a disposizione qui e ora il risparmio, che accompagna
gonisti, riflessioni sulla memoria e linevitabile passaggio del tempo. Gli autori un ripensamento virtuoso della compulsione energetica della nostra societ. Con
dei necrologi minimizzano lenfasi solitamente data alla morte, offrendo con la forza di numeri, grafici e tabelle, dialogano su questi temi Gianluca Ruggieri,
ironia uno squarcio sul passaggio delle generazioni e dei cicli vitali e culturali. autore di Civilt Solare, e Arturo Lorenzoni (Il risparmio energetico).
Cosa rimarr della nostra epoca? Chi resister alloblio?
In collaborazione con Wanted Cinema.

44 18.00 parcobaleno 6 00 u ,

[ L] 17.30 piazza mantegna ingresso libero


v Salvatore Ceccarelli e Jonathan Silvertown con
Andrea Fiozzi
Telmo Pievani IO DORMO NEL SEGRETO DELLA TERRA
LEQUAZIONE DELLALTRUISMO La disseminazione il processo naturale che permette la dispersione dei semi,
lavagne facilitando loccupazione di nuovi territori alla ricerca di condizioni ambientali pi
Non soltanto una questione etica o sociale. Laltruismo al centro del dibattito favorevoli, diminuendo cos la concorrenza tra le piante. Le astuzie evolutive del re-
scientifico almeno dai tempi di Darwin, soprattutto in ambito biologico. Perch gno vegetale, per, sono infinite e molto pi avvincenti di una sterile definizione da
gli uomini mettono in atto delle pratiche che non favoriscono chiaramente la enciclopedia: tra i semi microscopici delle orchidee, fino a quelli ben pi voluminosi
propria discendenza diretta? Esiste una spiegazione genetica che giustifichi delle noci di cocco, si nascondono storie affascinanti di lotta per la sopravvivenza. Il
comportamenti in cos aperto contrasto con la selezione naturale? biologo evoluzionista Jonathan Silvertown, autore de La vita segreta dei semi, ne parla
Gesso e ardesia sono i device come va di moda dire oggi attraverso i quali pas- con il genetista Salvatore Ceccarelli, che da anni si occupa di selezione naturale delle
sano i problemi, le ipotesi, le equazioni, le dimostrazioni dibattuti e argomentati alle sementi. Conduce il confronto Andrea Fiozzi, responsabile del Centro di Educazione
Lavagne. La curiosit di casa in piazza Mantegna, e i temi di questanno sono pi Ambientale Parcobaleno.
vari, passando dalla sica quantistica alla biologia, dalla psicologia allarchitettura. Servizio Navetta APAM: partenza da p.zza Sordello ore 17.30, ritorno da Parcobaleno ore 20.00.
30 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 31

45 18.00 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,


48 18.30 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 ,

Gian Enrico Rusconi con Alberto Melloni Babilonia Teatri con Magdalena Barile
LA TEOLOGIA COME RACCONTO PER UN TEATRO ROCK POP PUNK
Una delle accuse che pi frequentemente vengono rivolte a la scrittura in scena
papa Francesco di avere scarsa profondit teologica, e di A Babilonia Teatri sono bastati dieci anni di attivit per imporsi come una del-
cercare di rimediare a questo con la prossimit. Secondo lo storico Gian Enrico le compagnie pi innovative del teatro italiano contemporaneo. Radicata nella
Rusconi siamo invece di fronte a unimportante revisione della dottrina in sen- provincia veneta, la compagnia fondata da Enrico Castellani e Valeria Raimondi
so narrativo: con Bergoglio la teologia diventata conversazione, reinvenzione si caratterizza per il suo sguardo spietato e irridente sulla societ contempora-
semantica, espressivit emotiva, flessibilit concettuale. La straordinaria forza nea, capace di interpretare il sentire di una precisa generazione. Al centro della
espressiva del Pontefice si alimenta delle storie della Bibbia e Vangelo, narrate loro ricerca c linvenzione di una lingua teatrale inclassificabile, che ingloba
come eventi del quotidiano. Gli appelli alla solidariet sociale, alla vicinanza ai frasi fatte, luoghi comuni, parole della lingua media e le trasforma in una sor-
pi deboli che prendono spunto da queste storie portano allaffermazione del- ta di litania rap capace di stupire e ipnotizzare lo spettatore. I loro spettacoli
lincondizionata misericordia di Dio, che si pone come uno degli aspetti del pen- portano in scena temi attuali e urticanti come il qualunquismo e lintolleranza
siero del Papa maggiormente in contrasto con temi centrali nella dottrina cattolica dilaganti nel nostro paese, la perversione del sistema informativo, la precariet
come il peccato. Sugli effetti e sulla consistenza di questa rivoluzione teologica del lavoro, la rimozione della morte, lo sguardo verso linfanzia, portati in scena
dentro e fuori la Chiesa, lautore di La teologia narrativa di papa Francesco discute azzerando qualsiasi meccanismo di finzione.
con Alberto Melloni, studioso di storia del Cristianesimo e del Concilio Vaticano II. La scrittura in scena il percorso di riavvicinamento tra letteratura e teatro avviato da
Festivaletteratura nel 2015. Negli incontri condotti da Magdalena Barile, compagnie e au-

[T]
tori del teatro contemporaneo ragionano di testi, parole e voci al pari di narratori e poeti.

18.00 tenda sordello ingresso libero


Luigi Farrauto, Andrea Novali e i cartografi itineranti
IL CAMMINO DELLATLANTE 49 18.30 casa del mantegna 5 00 ,

accenti Bart Moeyaert con Caterina Ramonda


La compilazione della mappa collettiva di Atlante (vedi evento 1 ) terminata. Il LA BIBLIOTECA DI BART
gruppo di lavoro che per quattro giorni ha esplorato ogni centimetro di pianura dai 12 ai 16 anni
e di collina compreso tra Brescia e Mantova racconta dal vivo questa straor- Bart Moeyaert uno dei pi importanti ed eclettici scrittori per giovani lettori.
dinaria esperienza di viaggio, osservazione e rappresentazione del territorio. Ha scritto e pubblicato, fin dal suo esordio nel 1983, moltissimi tra romanzi per
ragazzi e adolescenti, racconti, testi per albi illustrati, pezzi per teatro, canzoni,
ricevendo numerosi premi e venendo tradotto in pi di venti lingue. Insieme a

46 18.15 teatro bibiena 6 00 , COPRAT Caterina Ramonda, una delle massime cultrici di libri per ragazzi, racconter ai
suoi lettori italiani dove nascono le sue storie, da Fratelli a Il club della via lattea.
Kjetil Thorsen con Luca Molinari Con il sostegno di Flanders Literature.
ARCHITETTURA A MISURA DI COMUNIT
Il lavoro dello studio norvegese Snhetta conosciuto in tutto il mondo gra-
zie alla realizzazione della Biblioteca dAlessandria, lOpera House di Oslo e
il Memorial dell11 settembre a New York. Ma quello che rende la loro azione 50 18.30 conservatorio di musica campiani 6 00 ,

speciale il dialogo continuo con le comunit e i luoghi per rendere la citt Francesca Alfano Miglietti e Silvio Perrella
a misura duomo trasformando larchitettura in una promessa di qualit per il IL LUOGO DELLINCONTRO
futuro. Kjetil Thorsen, fondatore e anima dello Studio Snhetta, incontra Luca Festivaletteratura fatto di incontri. Questo stesso pro-
Molinari, critico e storico dellarchitettura. gramma altro non che un calendario che definisce luoghi e occasioni perch au-
tori e lettori possano finalmente ritrovarsi intorno a temi, sogni, visioni che danno
forma e vita ai libri. Questa dimensione di relazione e scoperta, cos importante

47 18.30 palazzo darco 6 00 ,


per chi si avvicina da spettatore, lo altrettanto per artisti e scrittori. Inediti so-
dalizi, progetti creativi, opere a quattro (o pi) mani, nuove avventure intellettuali
Carolin Emcke con Cecilia Strada nascono proprio in quei luoghi che permettono di incrociare le proprie strade,
LETTERE DALLA GUERRA spesso in modo inatteso e imprevedibile. Perch lincontro accada occorre per
In unepoca in cui linformazione a portata di tutti, il giornalismo deve essere saper creare la scena e predisporre gli animi. Della forza generativa degli incontri
un valore aggiunto che porta ricerca e accuratezza alle fondamenta di una e degli straordinari artisti e scrittori incontrati fortunatamente lungo il proprio
storia. Cos pensa Carolin Emcke, che lo scorso ottobre ha vinto il Premio del- percorso parlano Francesca Alfano Miglietti, docente allAccademia di Brera e tra
la Pace assegnato dai librai tedeschi. Inviata per lo Spiegel nelle zone di crisi le pi vivaci organizzatrici di eventi, mostre e altre situazioni nel campo dellarte
fino al 2006, lautrice di Contro lodio stata diretta testimone di alcuni terribili contemporanea, e Silvio Perrella, critico letterario e autore di Insperati incontri.
conflitti contemporanei: ha viaggiato in Iraq, Kosovo e Afghanistan, descriven-

[l]
do gli orrori della guerra e le violazioni dei diritti umani, mescolando uno stile
narrativo con una riflessione filosofica sul male. In un mondo in cui il fanatismo
18.30 palazzo castiglioni ingresso libero
religioso e nazionalista non ha confini, e in cui gli altri sono sempre il nemico,
Emcke si batte coi suoi scritti per portare razionalit in una societ che segue Artemis Cooper con Federico Taddia
troppo ciecamente i dogmi dellodio. La incontra Cecilia Strada di Emergency. IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16)
Con il sostegno del Goethe-Institut Mailand. Middlemarch di George Eliot
32 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 33

501 18.30 > 23.30 palazzo te 15 00 , [T] 19.00 tenda sordello ingresso libero
LA PAROLA CHE CANTA
poesia e musica a Palazzo Te
per maggiori informazioni vedi p. 134 - 137
v Elisabetta Moro e Marino Niola
UNA DIETA CONVIVIALE,
SOSTENIBILE E STAGIONALE
accenti
La dieta mediterranea aggiunge anni alla vita. Ma soprattutto aggiunge vita agli

51 18.45 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,


anni. Una ricetta semplice e ormai collaudata secondo gli autori di I luoghi della
dieta mediterranea, che predilige alimenti sostenibili e il loro consumo stagiona-
Jeffrey Schnapp con Corrado Augias le, unendoli a uno stile di vita orientato alla socialit.
LEZIONI DI CREATIVIT ITALIANA
Liberare lintelligenza per far muovere le persone. Guardare
alla storia per popolare il futuro di nuove invenzioni. Il segreto
19.00 cinema oberdan 4 ,00
della creativit italiana applicata allimpresa sta in questo continuo dialogo tra
fantasia e cultura, nella capacit di far tesoro di esperienze, letture, evidenze di Pagine Nascoste
bellezza e di trasformarle in oggetti capaci di interpretare desideri e sfide della TUTTE LE ANIME DEL MIO CORPO
contemporaneit, di offrire soluzioni innovative ai problemi ai quali ci trovere- di Erika Rossi | Italia/Slovenia, 2016, 63
mo di fronte, di definire stili di vita adatti ai nuovi tempi. Jeffrey Schnapp stori- Presenta il film la regista Erika Rossi.
co, tecnologo, pioniere delle digital humanities, studioso di architettura e design Dopo la morte della madre, una donna trova il suo diario scritto durante la
e autore di FuturPiaggio illustra alcuni casi emblematici di progetti creativi Seconda guerra mondiale, e scopre chi era veramente: una giovane donna che
made in Italy che hanno rivoluzionato pensieri e abitudini nel nostro Paese e nel diventa partigiana, i suoi pensieri intimi e le sue riflessioni, la sua voglia di ribel-
mondo, in dialogo con il giornalista e scrittore Corrado Augias. larsi e combattere. Le parole della madre sono un dono che la figlia porta con s
nella vita di ogni giorno: una psicoterapeuta che si occupa di bambini adottati.
Non forse la donna del diario la stessa che le ha trasmesso i valori in cui crede?
Il film esplora la perdita come momento rivelatore, che ci permette di convivere
19.00 piazza leon battista alberti ingresso libero
coi nostri morti, ma anche di dare un senso alla memoria e alleredit che ci han-
Senel Paz no lasciato, perch ci che d forma alla nostra vita anche ci che pi ci manca.
BLURANDEV
volontari, allintervista!
Per anni considerato un talento inespresso della letteratura cubana, improv-
visamente salito alla ribalta internazionale grazie a Fragola e cioccolato, un film 52 19.00 archivio di stato - sacrestia 6 00 ,

tratto da un suo racconto e candidato allOscar, in cui per la prima volta a Cuba Chicca Gagliardo inner wheel mantova

veniva affrontato il tab dellomosessualit. Ritiene che letteratura e politica si- DIVENTIAMO POETI: NESSUNO POTR PI PRENDERCI
ano in qualche modo concorrenti: Castro ha immaginato il socialismo come un Esiste in ogni cuore umano una meta, dice Emily Dickinson. Una meta se-
toro, ha scritto, e con il tempo noi scrittori abbiamo imparato a torear. Pensa greta che vuole aprirci lorizzonte, sollevare lo sguardo, liberarci. In ognuno di
che ogni romanzo debba avere la sua melodia, perch la musica a Cuba come noi si nasconde una poetica che attende di essere scoperta, di venire alla luce.
lossigeno. Ama il Don Chisciotte sopra ogni altro libro, perch lanima dellu- Come? Lo capiremo seguendo il percorso che comporr la scrittrice Chicca
topia e il sale della vita. Senel Paz, ai microfoni dei ragazzi di blurandev. Gagliardo: con s porter numerosi sguardi che indicheranno la direzione per
Blurandev una delle azioni del progetto Read On cofinanziato dal programma oltrepassare la rete dellapparenza, dagli occhi di Rilke, che grida Voglio impa-
Europa creativa dellUnione europea. rare a vedere, a quelli di Frida Kahlo o Simone Weil. A poco a poco, vedremo
mutare e trasformarsi soffitti, strade, muri, ombre, pozzanghere, cielo. Alla

[ L]
fine ci troveremo... nella realt di ogni giorno, ma pi in alto degli schemi che
schiacciano. Se riuscirai a essere un poeta, avverte Emily Dickinson, grida di
19.00 piazza mantegna ingresso libero
gioia, perch nessuno potr pi prenderti.
Massimo Ammaniti
ADOLESCENZA TERMINABILE E INTERMINABILE
lavagne
Esistono due scenari delladolescenza: quella terminabile che si caratterizza
come fase di passaggio che conduce allet adulta, e quella interminabile che
blurandev In collaborazione con

diviene una condizione senza tempo che tende ad autoperpetuarsi. Questo se- Decisi, affiatati, divertenti, impeccabilmente in blu. Il gioco di squadra e lo spirito
condo scenario si considerevolmente dilatato: il gruppo dei coetanei divenuto
sempre pi presente anche grazie ai social network, i genitori non sono pi guide cooperativo sono le cifre stilistiche dei giovani volontari di blurandev, che anche
attendibili. Ma come si ripercuote tutto questo sulla maturazione cerebrale? questanno tornano in Piazza Alberti con le loro domande irriverenti ad alcuni degli
per saperne di pi sulle lavagne, vedi p.28 ospiti di Festivaletteratura 2017. Questo il calendario degli appuntamenti:

gioved 7 ore 19.00 Senel Paz venerd 8 ore 19.00 Domenico Starnone
sabato 9 ore 19.00 Teresa Ciabatti domenica 10 ore 12.00 Marianne Leone

Blurandev una delle azioni del progetto Read On cofinanziato dal programma
Europa creativa dell'Unione europea.
34 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 35

53 21.00 palazzo san sebastiano 6 00 ,


55 21.00 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,

Arno Camenisch e Claudio Morandini con Marco Malvaldi Fabio Genovesi con Francesco Abate
PICCOLE GRANDI STORIE AL BAR DELLE STORIE
Sono venute in soccorso la fantasia e soprattutto certe letture, fatte comodamen- Latteso nuovo romanzo di Fabio Genovesi, Il mare dove non si
te seduto, di vite scomode, di eroi lunatici, i romanzi di Charles-Ferdinand Ramuz, tocca, ci porta alla scoperta di uninfanzia che si passava fuo-
o i folli picari di alpeggio dipinti in lingua romancia da Leo Tuor, da Oscar Peer e da ri casa in bicicletta, senza telefonini e senza caschi protettivi.
Arno Camenisch. Claudio Morandini, autore di piccole storie di montagna (Neve, Una storia poetica e familiare, personale, ma allo stesso tempo specchio di unintera
cane, piede e Le pietre), cita Camenisch tra i suoi ispiratori, e a Mantova avr final- generazione, cresciuta in provincia e con una libert ora non immaginabile. Tra in-
mente loccasione di incontrare lautore svizzero di Ultima sera e La cura, che scrive ciampi, amori improvvisi e incontri straordinari, in un percorso di formazione rocam-
in tedesco e in romancio sursilvano. Le storie tragicomiche di Camenisch, caratte- bolesco, poetico e stralunato, il protagonista capir che le stranezze sono il nostro
rizzate da uno stile insieme raffinato e colloquiale, sono tradotte in diciotto lingue. inesauribile tesoro di unicit, e giunger a scoprire la propria vocazione di narratore
Officer il confronto tra i due narratori Marco Malvaldi. perdutamente innamorato della vita. Lo incontra lo scrittore Francesco Abate.
Con il sostegno di Pro Helvetia, Fondazione Svizzera per la cultura.

[T] 56 21.00 teatro bibiena 10 00 ,


21.00 tenda sordello ingresso libero
Luca Scarlini
Marcello Flores LA PALESTRA LETTERARIA
GLI ANNI DELLA RIVOLUZIONE Ginnastica della letteratura italiana
accenti - taglia forte La ginnastica e lamore, come narra un celebre gioiello narrativo di Edmondo De
Unantologia ideale di romanzi, raccolte poetiche, pice teatrali sulla Rivoluzione Amicis, sono vicine di casa, si osservano, si spiano, e si nutrono a vicenda. Cos ac-
russa editi nel 1917 e negli anni immediatamente successivi. Gli autori sono cade anche tra la palestra e la letteratura, che sempre si alimentano a vicenda con
sostenitori e avversari del bolscevismo, persone che restano e persone che scambi sorprendenti. Sia quindi un viaggio, tra serio e faceto, tra sacro e profano,
fuggono o vengono esiliate. Tra loro i pi grandi scrittori russi del tempo: sugli spalti della produzione del Belpaese dal 700 ad oggi, tra conferme e sorprese.
Achmatova, Babel, Bulgakov, Cvetaeva, Gorkij, Majakovskij e moltissimi altri.

21.00 cinema oberdan 4 ,00


[V] 21.15 piazza leon battista alberti ingresso libero
VOCABOLARIO EUROPEO
Pagine Nascoste la parola (d)agli autori
AMERICAN ANARCHIST coordina Matteo Motolese
di Charlie Siskel | USA, 2016, 80 Lars Mytting - dal norvegese, medrivende: trascinante
Nel 1970 William Powell voleva contribuire a costruire una societ nuova, e pen- Mercedes Lauenstein - dal tedesco, Schwermut: malinconia
s di iniziare insegnando al mondo come far saltare in aria quella vecchia. Mentre Se lEuropa politica sembra soffrire sotto le spinte dei nazionalismi, lEuropa
le rivolte politiche e controculturali degli anni 60 prendevano derive sinistre, a 19 linguistica del Vocabolario Europeo si dimostra pi viva che mai. Relazioni
anni scrisse uno dei libri pi famigerati mai pubblicati. Parte manifesto per una nuo- semantiche, vicinanze etimologiche, ascendenze letterarie, affinit spirituali,
va societ e parte manuale per la costruzione di bombe artigianali, The Anarchist appartenenze regionali, prestiti, derivazioni saranno ancora una volta al centro
Cookbook vender negli anni oltre due milioni di copie. Diventa per un testo male- delle conversazioni in piazza che vedranno protagonisti gli otto nuovi lemmi
detto, trovato regolarmente nelle case di autori di stragi, terroristi pro-life e bomba- aggiunti alla raccolta di parole dautore avviata da Festivaletteratura nel 2008
roli psicopatici. Dopo una vita passata a scappare dalla triste fama del libro, Powell per la creazione di un patrimonio linguistico condiviso.
decide finalmente di fare i conti con il suo fedele compagno, come lo chiama lui.

57 21.15 conservatorio di musica campiani 6 00 ,


54 21.00 chiesa di santa paola 6 00 ,
Mark Miodownik con Silvia Bencivelli

Wajdi Mouawad con Raffaele Cardone CHE COSA FA IL CEMENTO QUANDO NON LO
OK. E ALLORA? GUARDIAMO?
Libanese di origine, canadese di adozione, Wajdi Mouawad uno degli autori pi in- Vi siete mai soffermati a meditare sullincredibile numero di differenti materiali che
teressanti sulla scena contemporanea per la sua capacit di usare una variet di re- incontriamo quotidianamente e che interessano i pi disparati ambiti della nostra
gistri espressivi messi al servizio di uno sguardo sul mondo originale e di grande im- vita? Spesso labitudine porta a considerare in modo scontato e superficiale e a
maginazione. Mouawad si forma come attore ma ben presto si dedica alla scrittura trattare con noncuranza un insieme di sostanze dalla natura in realt molto com-
drammaturgica, alla regia e al cinema, con due incursioni nella letteratura romanze- plessa, che racchiudono segreti quasi magici agli occhi dei meno attenti, compli-
sca: lo straordinario Anima e Il volto ritrovato, recentemente tradotto, che hanno rice- ce anche uno sviluppo tecnologico che sembra non avere limiti. Lingegnere dei
vuto numerosi premi internazionali. Al centro della sua poetica gli interrogativi sulla materiali Mark Miodownik, professore alla University College di Londra e autore
tragedia dellindividuo esposto alla violenza, la perdita progressiva di senso etico, del saggio La sostanza delle cose, ha fatto della divulgazione scientifica e della-
estetico ed esistenziale, e la centralit e limportanza della parola. Festivaletteratura more per acciaio, cemento e plastica una ragione di vita, spaziando dagli studi
ospita la prima mise en espace italiana del suo Assetati (vedi evento 209) un testo sulle leghe per i motori a reazione, fino a quelli sullinfluenza che i nuovi materiali
esemplare per avvicinarsi alluniverso immaginativo di questo autore. esercitano sullarte contemporanea. Delluniverso nascosto allinterno delle cose,
Con il sostegno di Ambasciata del Canada/Focus Canada 150. lo scienziato britannico dialoga con la giornalista scientifica Silvia Bencivelli.
36 gioved 7 settembre 2017 Festivaletteratura 37

58 21.15 seminario vescovile 6 00 ,


62 22.30 museo diocesano - chiostro 8 00 r ,

Pablo dOrs con Alessandro Zaccuri Stregoni / Murubutu


UN CAMMINO IN SENSO CONTRARIO festivaletteratura music hall
Pablo dOrs ha eletto la meditazione come guida di unintera esistenza e in mol- La prima musica mai prodotta dalluomo viene dallAfrica, dai suoni di tronchi
ti suoi scritti (Biograa del silenzio, Lamico del deserto) traspare la ricerca di una adagiati sulla savana e dai ritmi ipnotici di mani e di piedi. Stregoni nato come
quiete gravida di significati e frutti insperati, diametralmente opposta allo stato un esperimento di accoglienza che diventa festa nelle piazze e tra la gente, por-
in cui sono immersi i nostri giorni. Questo cammino in senso contrario, questa tando con s il seme primitivo della musica e germogli di felicit. Unesplosione
intensa partecipazione alla vita come ci viene incontro lo ha senzaltro avvi- di ritmo che vi far ballare e commuovere fino a restare stremati e sorridenti.
cinato alla straordinaria testimonianza del beato Charles de Foucauld (1858- Alessio Mariani viene da Reggio Emilia, dove insegna storia e filosofia in un
1916) e al suo pellegrinaggio mistico da Parigi ai villaggi tuareg del Sahara, a liceo, e dove tutti lo conoscono come Murubutu (Luomo che viaggiava nel vento,
tal punto da concepire Loblio di s, un immaginario diario scritto di pugno dal Gli ammutinati del Bouncin). Scrittore di rime in musica fin dagli anni 90, ha
cartografo, linguista e frate trappista poco prima della sua uccisione. deciso di far convergere la propria attivit di docente con quella di artista, arri-
vando a creare un mondo parallelo dellhip-hop in cui le liriche, dal linguaggio
spesso aulico e ricercato, si muovono sui 4/4 per raccontare le figure retoriche,

59 21.30 aula magna delluniversit 6 00 ,


la storia antica e contemporanea o la grande letteratura francese e russa. Con
lui, sul palco, il collettivo la Kattiveria che lo accompagna dagli esordi in questa
Giulio Piscitelli con Renata Ferri sua avventura.
BRUCIANDO LE FRONTIERE La giornata nita, inizia Festivaletteratura Music Hall. Buona musica e atmosfera ri-
Nel 2010 Giulio Piscitelli decide di seguire le rotte dei migranti e di raccontarli lassata per ritrovarsi e liberare i pensieri dopo le fatiche diurne degli incontri. E chi vuole
attraverso la sua macchina fotografica. Come ciascuno di loro, paga un pas- ballare, il benvenuto!
seur per salire sulle imbarcazioni che promettono lOccidente e attraversa il
mare rischiando la vita. Il suo viaggio proseguito fino ad oggi, muovendosi
dalla Tunisia verso Lampedusa o seguendo la via balcanica che tocca le isole
di Kos e di Lesbo, passando per le enclave spagnole di Melilla e arrivando fino Le citt in
al pi settentrionale approdo di Calais. Nel suo racconto per immagini ci sono
soprattutto i volti delle centinaia di persone che si mettono in viaggio, e che
ritrovano la loro umanit negli scatti del fotogiornalista napoletano. Incontra
lautore di Harraga Renata Ferri, photoeditor e curatrice di progetti espositivi.

60 21.30 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,


Il vicequestore Rocco Schiavone, l'ispettore Lojacono e il com-
Maurizio de Giovanni con Maril Oliva missario Mancini si aggirano per i vicoli e i portici di Mantova, ma
NAPULE MILLE PAURE
Autore tradotto in tutto il mondo, Maurizio de Giovanni, ha saputo raccontare attra- non abbiate paura: non c' alcun crimine su cui indagare e nessu-
verso i suoi romanzi le bellezze e gli angoli bui della citt partenopea, allontanando- no finir in manette. Sono qui perch a Festivaletteratura saranno
si dalle banali inquadrature da cartolina. Partendo dalle stagioni del commissario protagonisti di tre incontri dedicati al genere crime, insieme agli
Ricciardi (Rondini dinverno) e dalla squadra sgangherata dellispettore Lojacono, si
spinto fino alla meno tradizionale sperimentazione urban fantasy con I Guardiani, scrittori che li hanno creati. Legati dal filo rosso del mistero, tinge-
unavventura in cui apre agli appassionati di storia e mistero, passando dai vicoli so- ranno le piazze della citt di un giallo acceso. La serie comprende:
leggiati alle incursioni nel sottosuolo. Daltra parte, come spiegher a Maril Oliva
(autrice della trilogia della Guerrera), a Napoli sono le storie che ti vengono a cercare.
42gioved 7 - ore 17.45 - chiesa di santa paola
Mirko Zilahy con Luca Crovi
61 21.30 palazzo darco 6,00 CAPITAL THRILLER
Alessandro Piperno
PHILIP ROTH E LAMARA SINFONIA DEL TEMPO 60gioved 7 - ore 21.30 - piazza castello
Si scrivono romanzi per ingannare il tempo, in tutte le accezioni che tale Maurizio de Giovanni con Maril Oliva
espressione comporta. Philip Roth, con la sua carriera esemplare, non fa ecce-
zione. Passa per essere lo scrittore dellemancipazione ebraica, per il paladino NAPULE MILLE PAURE
delle libert sessuali, lonanista, il fornicatore, lirriverente... E in un certo sen-
so tutte queste cose, e molte altre. Ma soprattutto, come tutti i romanzieri 109venerd 8 - ore 18.30 - piazza castello
sommi, un nostalgico ossessionato dallirrecuperabilit dei bei tempi andati.
Antonio Manzini e Marco Giallini
Stando ai suoi romanzi si pu ipotizzare che appartenga al club esclusivo di
individui che hanno avuto uninfanzia felice in una grande prospera nazione ROMA-AOSTA SOLO ANDATA
felice. Ebbene, ne ha fatto uno dei temi segreti dei suoi libri, una delle ragioni
per cui chi li legge non riesce a staccarsene e non li dimentica. Una lezione di in collaborazione con

Alessandro Piperno (Il manifesto del libero lettore).


2008 2017

vocabolario europeo VENERD


8 settembre 2017

L'originalit
spazi aperti tutto il giorno 10.00 > 20.00
dell'Europa l'immensa

[h] HACKSPACE
diversit delle lingue
e delle culture che esse FESTIVALETTERATURA
riflettono, l'europeo vive chiesa di santa maria della vittoria
ingresso libero vedi p.14
nel plurilinguismo.

[B]
Dovr allevare i suoi figli UNA CITT IN LIBRI: BUENOS AIRES
e le sue figlie nella tenda dei libri ingresso libero vedi p.15

[a]
variet delle lingue
e non nell'unit. LA GUIDA DI ATLANTE
tenda dei libri ingresso libero vedi p.26
PAUL HAGGE

[ J] LA PALESTRA LETTERARIA
palestra del seminario vescovile
ingresso libero vedi p.14

[V]
IL VOCABOLARIO Un vocabolario che raccoglie voci da tutte le lingue
europee: ufficiali, regionali, estranee ai paesi dell'Unione. Un patrimonio di VOCABOLARIO ADOTTIVO
piazza leon battista alberti ingresso libero
parole condivise, per mettere a confronto le tradizioni culturali presenti nel
vedi p.15

[k]
nostro continente e farne tesoro. Un repertorio di voci d'autore, in cui ogni
definizione una piccolo, personale viaggio all'interno della propria lingua. NELLE PUNTATE PRECEDENTI
Vocabolario Europeo riunisce finalmente in volume le cento parole scritte ap- palazzo castiglioni ingresso libero vedi p.14
positamente per Festivaletteratura da altrettanti scrittori europei dal 2008 a
oggi. Un libro collettivo fatto di contributi originalissimi, che sar presentato
dai curatori Giuseppe Antonelli e Matteo Motolese insieme a Arno Came-
nisch e Diego Marani nell'incontro 224 (domenica 10 - ore 17.15 - Con-
63 10.00 casa del mantegna 5 00 ,
Bruno Tognolini
servatorio di Musica "Campiani"). Il libro sar distribuito gratuitamente in RIME VITAMINE
occasione degli incontri di Vocabolario Europeo, presso la biglietteria e l'info Uso e manutenzione della poesia nella vita dei bambini e di tutti
point di Festivaletteratura. dai 6 ai 10 anni
Dagli arcaici scongiuri agli spot della Apple, dalle rime dei giochi che zampil-
GLI INCONTRI Restano in programma le ultime sessioni di parole in dialo- lano in voci bambine con tutti gli accenti dItalia alla Divina Commedia detta in
go del Vocabolario Europeo, che vedranno confrontarsi sul palco di piazza Aberti rap, dagli slogan degli stadi al Piruln piangeva delle scuole materne. La poe-
gli otto autori chiamati quest'anno a offrire il proprio contributo redazionale. sia fa piangere quando serve piangere, ridere se serve ridere, capire che cosa
ci accade. Un volo dangelo nellarcaico mormorio delluomo in rime e versi,
gioved 7 ore 21.15 Mercedes Lauenstein e Lars Mytting con Matteo Motolese
fino alle 470 filastrocche della Melevisione, alle Rime di Rabbia, Rime Raminghe,
venerd 8 ore 21.15 Nicola Gardini e Olja Savievi con Matteo Motolese Chiaroscure, Piccoline, e tutte le altre di Bruno Tognolini.
sabato 9 ore 21.15 Arno Camenisch e Laurent Gaud con Matteo Motolese
domenica 10 ore 10.00 Fernando Aramburu e Velibor oli con Giuseppe Antonelli

IL VOCABOLARIO ADOTTIVO In questo decimo anno, Vocabolario Eu- 64 10.00 parcobaleno 8 00 u ,


ropeo si apre alla nostra esperienza linguistica di cittadini europei, esposti
continuamente (e felicemente) a incontri linguistici che lasciano il segno. At-
traverso il sito di Festivaletteratura e nell'installazione aperta durante il Fe-
v Marianna Merisi
VAGABONDE VAGABONDANO
disegnare la natura laboratorio di osservazione naturalistica
dai 6 ai 10 anni
stival in piazza Alberti, sar possibile partecipare alla compilazione collettiva
Tinte piatte e due colori soltanto: tanto basta secondo Marianna Merisi a restituire la
di un vocabolario adottivo, che contiene le parole straniere che abbiamo bellezza delle piante nelle loro forme essenziali. Lautrice di Vagabonde!, dopo un giro
fatto definitivamente "nostre". Ciascuno potr contribuire con una parola di osservazione delle piante di Parcobaleno, inizier i partecipanti ai segreti della se-
europea straniera, spiegando - attraverso una personale definizione - i motivi rigrafia, per creare una serie di tavole botaniche che vagabondano verso ogni casa.
per cui entrata a far parte stabilmente del proprio vocabolario. Parcobaleno si trasforma in un laboratorio per osservare la natura e catturarne anche solo un an-
golino. Le tecniche possono essere tante, ne abbiamo scelte alcune... tanto per cominciare! Con
laiuto di illustratori esperti anche chi non crede di avere talenti speciali pu provare a cimentarsi.
in collaborazione con Servizio Navetta APAM: partenza da p.zza Sordello ore 9.30, ritorno da Parcobaleno ore 12.00.
40 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 41

65 10.15 conservatorio di musica campiani 6 00 ,


68 10.30 chiesa di santa paola 6 00 ,

v Lars Mytting con Davide Longo


IL PROFUMO DI LEGNO FRESCO
Per lesposizione del centenario della Societ forestale
Duncan Hamilton con Emanuela Audisio
IL DRIBBLING DEL QUINTO BEATLE
Fu Best di nome e di fatto: nellarco di un decennio, i tifosi del Manchester United
norvegese venne esposto un manifesto su tela che recitava: Tu che abbatti, esultarono per i suoi dribbling e gli avversari non poterono che inchinarsi al ta-
tu che vieni/qui nel bosco a portare attrezzi/sii delicato nel tuo lavoro:/la cura lento di quel gracile ragazzo con la maglia numero 7. Ma lanima di George Best,
per il bosco il bene del futuro. Non stupisce dunque scoprire che un libro come il genio della sua epoca, fin per bruciarsi in un turbine autodistruttivo che
come Norwegian wood di Lars Mytting abbia recentemente incontrato il con- divenne parte della leggenda. Il giornalista Duncan Hamilton, autore di memora-
senso del grande pubblico. Resoconto dettagliato sulla corretta metodologia bili biografie sportive e grande tifoso del calciatore nordirlandese, aveva dieci anni
per tagliare, accatastare e bruciare la legna, lopera dellautore di Fvang un quando nel 68 il suo idolo consegn ai Red Devils la Coppa dei Campioni nella
ibrido tra il manuale e il racconto, lelogio di una energia in forma solida che leggendaria finale contro il Benfica. Qualche lustro dopo, in George Best, limmor-
non ti pianta in asso.Mytting, con il nuovo romanzo Sedici alberi, ci racconta tale, ha raccontato la vita di un uomo che si fatto e distrutto da solo, le bassezze
una saga familiare che attraversa le foreste della Norvegia, i campi di battaglia e i prodigi di una rockstar del calcio che affascin unintera generazione.
della Seconda guerra mondiale e le isole Shetland. Insieme allo scrittore Davide
Longo cercher di insegnare qualcosa anche a chi nei boschi non ci va mai.
Con il sostegno di NORLA, Norwegian Literature Abroad.
69 10.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 ,

Silvio Henin e Pierluigi Luisi

66 10.15 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 , JUST DO BIT!


Come costruire i circuiti logici
Brian Turner con Elisabetta Bucciarelli adulti e ragazzi dai 12 anni
LA GUERRA ATTRAVERSO GLI OCCHI DI UN Il bit il pi piccolo pezzo di informazione. Quando scriviamo un messaggio su
POETA WhatsApp, o scattiamo una foto con lo smartphone, non stiamo facendo altro che
importante che si combatta per difendere i pi deboli, ma spero di non do- modificare un certo numero di bit secondo una successione di calcoli. Ma come fan-
ver mai pi imbracciare un fucile. Il mio obiettivo adesso conoscere il mondo no vari bit a parlarsi tra loro e a convogliare un messaggio sensato? In questo labo-
attraverso la condivisione di lingue e di libri. Qualcuno mi chiamer sognatore. ratorio useremo il pi semplice dispositivo elettronico, il rel, per costruire i circuiti
Ma meglio essere un matto che vedere tutto nero. Brian Turner (La mia vita un fondamentali che sono stampati sulle schede dei nostri computer: le porte logiche.
paese straniero) ha servito per sette anni nellesercito statunitense, spostandosi
tra la Bosnia, lIraq e il Medio Oriente. Nel 2003 ha abbandonato le armi e ha
iniziato a dedicarsi alla poesia, dipingendo il conflitto iracheno con il suo carico di
dolore, paura, tristezza e solitudine, nella consapevolezza che esorcizzarlo con la 70 10.30 palazzo san sebastiano 6 00 ,

scrittura non avrebbe cucito certe ferite, ma che avrebbe comunque portato sol- Olja Savievi con Lella Costa
lievo. Turner riuscito con i suoi versi secondo le parole del New York Times Book FAR WEST CROAZIA
Review a descrivere un evento pi incomprensibile dello sbarco sulla Luna. E, Olja Savievi esordisce in Italia con Addio, cowboy, originale romanzo che lha
per questo, dovremmo ringraziarlo. Lo incontra la scrittrice Elisabetta Bucciarelli. consacrata tra le migliori narratrici europee. Il cowboy in questione o meglio,
lappassionato di cowboy il fratello minore di Dada, giovane studentessa

[l]
della Dalmazia, che torna a casa per scoprire la causa del suicidio del ragazzo.
Avventure, incontri e salti temporali al rocambolesco inseguimento della ve-
10.30 palazzo castiglioni ingresso libero
rit, che tutti sembrano conoscere tranne lei. una storia che parla di colpe,
Andrea Vitali con Federico Taddia inganni e pesi da sopportare, ma anche loccasione per lanciare uno sguardo
IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.14) alle dinamiche e alle vicende familiari e alla guerra, che sta consumando vite
Alcesti di Euripide e generazioni giovanissime. Troppo giovani per morire, ma non troppo giovani
per capire che niente sar pi come prima. Ce ne parla insieme a Lella Costa.

67 10.30 teatro bibiena 6 00 ,

Massimo Ammaniti con Paolo Conti 71 10.30 casa del mantegna 8 00 ,

LA VECCHIAIA UNO STATO MENTALE Stefan Boonen e Melvin


Lo psicoanalista italiano Massimo Ammaniti di recente ha intrapreso una profonda A CACCIA DI MAMMUT
riflessione sulla quarta (e terza) et, aiutato anche da numerose testimonianze di laboratorio davventura
ottantenni e novantenni protagonisti della vita culturale del nostro Paese. Spesso dai 6 ai 9 anni
nascosta come qualcosa di cui vergognarsi e relegata a uno stereotipo di decadi- Vi sentite logorati dallo stress della vita moderna? Sentite che tra scuola, dan-
mento e rassegnazione, la vecchiaia invece una stagione che pu essere di gran- za, nuoto, basket non avete nemmeno il tempo per respirare? Stefan Boonen e
de esplorazione, se si abbandona lattesa apatica della fine e si coltivano affetti e Melvin, laffiatata coppia di fumettisti fiamminghi autori di Mammut!, conoscono
passioni, senza mai smettere di fare progetti per il futuro. Lungi dal difendere la bene il problema e sono pronti a insegnarvi a costruire smisurate fantasie in cui
gerontocrazia a tutti i costi, lautore di La curiosit non invecchia. Elogio della quarta rifugiarvi. Pianeti da scoprire, foreste tropicali, mondi sotterranei: tutto con-
et sostiene che se un anziano ha qualcosa da trasmettere a chi viene dopo di lui, sentito! Alla fine di questo scapestrato laboratorio porterete a casa un piccolo
non intelligente che la societ se ne privi e, affiancato sul palco da Paolo Conti, libro di mete di viaggio in cui scappare con limmaginazione ogni volta che si pu.
spiegher che forse si invecchia veramente solo quando non ci si stupisce pi. Con il sostegno di Flanders Literature.
42 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 43

72 10.30 teatro spazio gradaro 10 00 r ,


74 11.00 casa del mantegna 5 00 ,
Anagoor Mark Miodownik
SUI PASSI DI VIRGILIO MATERIALI MERAVIGLIOSI
laboratorio teatrale in due giorni dagli 8 ai 12 anni
ragazzi dai 14 ai 18 anni Ogni nostra attivit quotidiana dipende completamente dagli oggetti e dai ma-
Da sempre il sogno del mondo dura. Gi al tempo in cui Virgilio contemplava teriali di cui sono fatti. Possibile? Pensate solo a un disegno. Per farlo servono:
queste acque, e Mantova sorgeva priva di cupola crociata, e niente di emer- la carta del foglio, la grafite che sta dentro la matita, la cera che tiene insieme i
so dal sottosuolo che sempre brucia dilaniava la pace dellocchio... (Guido pigmenti colorati dei pastelli o delle tempere, senza pensare al legno del tavolo
Ceronetti). Anagoor propone un laboratorio di teatro, studio del paesaggio, su cui vi appoggiate. E si potrebbe andare avanti allinfinito! Mark Miodownik
contemplazione e lettura dedicato agli adolescenti, in due giornate. Nel primo uno scienziato inglese che ha creato a Londra una gigantesca biblioteca dei
giorno, stanziale, attraverso tecniche di ascolto, della percezione e del ritmo, materiali per classificarli uno a uno. In una speciale lezione/spettacolo ce ne
si allener il corpo, locchio e il sentire. Attraverso letture mirate di passi del I presenta di vecchi e di nuovissimi, mostrandocene le incredibili propriet.
e del VI libro dellEneide, si illumineranno i nessi tra sguardo, lingua, dolore e

[ L]
creazione. Nel secondo giorno, itinerante: sulla scorta del percorso descritto
da Guido Ceronetti in Albergo Italia, il laboratorio transiter dai campi di Borgo
11.00 piazza mantegna ingresso libero

v
Virgilio (lantica Andes) alle rive del Mincio, fino al cuore della citt industriale,
attraversando lo spazio, la storia, la letteratura, la vita della citt. Arturo Lorenzoni
La prima giornata si svolger venerd 8 al Teatro Spazio Gradaro, con orario 10.30-13.00 LIDENTIT DI KAYA
e 14.00-16.30. Per la passeggiata virgiliana di sabato 9, il ritrovo previsto per le ore 8.00 lavagne
presso lattracco delle Motonavi Andes-Negrini sul Lago di Mezzo, per limbarco verso Per capire linflusso umano sul clima, utile scomporre la produzione di gas
Andes. Il rientro dalla passeggiata da Andes a Mantova previsto intorno alle 13.00. serra in vari fattori di facile interpretazione e confrontabili con dati disponibili
pubblicamente.
In collaborazione con Agire.

73 11.00 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,


per saperne di pi sulle lavagne, vedi p. 28

Hisham Matar con Carlo Annese


LASSENTE-PRESENTE
Nel giugno del 1996 le autorit libiche, sotto il comando di 75 11.00 palazzo ducale - appartamento della rustica 8 00 r ,

Muammar Gheddafi, giustiziarono 1270 prigionieri politici detenuti nel carcere Teatro allimprovviso e Accademia degli Invaghiti
di Abu Salim, a Tripoli. Tra queste persone cera probabilmente anche Jaballa DORFEO (vedi 25 )
Matar, militare, diplomatico e leader dellopposizione al regime. Ma proprio quel adulti e bambini dai 6 anni
probabilmente che lascia spazio alla speranza ha spinto il figlio, Hisham Matar,
a tornare in patria dopo quasi trentanni di esilio nellestremo tentativo di scoprire
la verit sulla sorte delluomo che lui chiama lassente-presente. Nato a New
York da genitori libici, lautore di Nessuno al mondo e Anatomia di una scomparsa 76 11.15 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,

ha cos visitato i luoghi di una memoria privata e al contempo collettiva, fardello Pietro Grasso con Giovanni Bianconi
di una nazione, in un viaggio di ricerca che si interseca con le vicende libiche LA GENTE MI MORIVA ATTORNO
del ventesimo secolo. Usando la penna come unarma, contro un Paese in cui la Questanno ricorre il venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci
dittatura ha imposto la riscrittura della Storia, Matar ha elaborato un diario, che e di via DAmelio, attentati di stampo mafioso in cui persero la vita i magi-
questanno ha vinto il Pulitzer per la sezione Biografia e Autobiografia (Il ritorno. strati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, oltre a numerosi agenti delle loro
Padri, gli e la terra fra di loro). Lo incontra il giornalista Carlo Annese. scorte. Molti di noi hanno ben impresse nella memoria le terribili immagini
delle carcasse delle automobili sventrate dal tritolo, e i volti delle persone il

[q]
cui impegno e sacrificio divenne il simbolo di tutti i caduti dello Stato nella
guerra alla criminalit organizzata. Proprio con Falcone, lattuale presidente
11.00 piazza leon battista alberti ingresso libero
del Senato della Repubblica Pietro Grasso inizi a lavorare nel 1991 in qualit
Monika Bulaj, Pablo dOrs, Melissa Magnani e Christian Elia di consigliere, dopo essere stato nominato giudice a latere nel maxiprocesso a
ISOLE DI SILENZIO Cosa Nostra del 1985. Oggi, per onorare la memoria dei colleghi e amici e tra-
meglio di un romanzo smettere alle nuove generazioni i ricordi di una stagione travagliata della storia
Dalledizione 2016 di Meglio di un romanzo, Festivalet- dItalia, Grasso racconta quegli anni in Storie di sangue, amici e fantasmi. Ricordi
teratura ha deciso di sostenere la realizzazione di uno dei progetti discussi nelle di maa, e di questa grave patologia che attacca le cellule sane della societ
sessioni di pitching attraverso la pubblicazione sul proprio sito. Isole di silenzio, il dialoga insieme al giornalista Giovanni Bianconi, autore di Lassedio.
lavoro di Melissa Magnani scelto per questanno, un reportage narrativo che
segue le tracce di presenze solitarie e nascoste, esperienze marginali, spesso sco-
nosciute, capaci di dare una nuova luce al nostro tempo (...), racconta storie di
uomini e donne che hanno fatto scelte radicali, con un ritorno allessenziale, ad
un vivere sobrio, ad un rapporto semplice e puro con la parola. Dopo luscita a
puntate sul web, la giovane autrice ripercorre per intero il suo reportage tra mona-
steri, eremi e case abbandonate in compagnia di Pablo dOrs (Biograa del silenzio)
e della fotogiornalista Monika Bulaj. Conduce Christian Elia.
44 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 45

77 11.15 palazzo darco 6 00 ,


80 12.00 aula magna delluniversit 6 00 ,

Michele Mari con Francesca Scotti


CON LA MEMORIA COMBATTO I MOSTRI
Il rapporto di Michele Mari con la figura genitoriale sempre stato ostico, sen-
v Massimiano Bucchi
LA TECNOLOGIA NON BASTA
Cambiamento climatico. Rinnovamento energetico. Stoccaggio
za scioltezze n disinvolture, eppure intenso: spesso nei suoi romanzi si pu dei rifiuti. Scarsit delle risorse minerarie. Sono solo alcune del-
leggere una cifra autobiografica, ed facile intuire sviluppi narrativi legati a le tante sfide, tutte interconnesse, capaci di cambiare il volto
ossessioni, traumi e ferite ancora non rimarginate. Tuttavia, per usare le esatte del nostro pianeta e la vita delle generazioni future. Unaspettativa diffusa che
parole di Mari riguardo alla sua ultima fatica Leggenda privata, sentivo che era siano scienza e tecnologia a darci le risposte, offrendo soluzioni tecniche speci-
giunto il momento di fare i conti con la mia infanzia. Da questa operazione fiche a ogni problema. Tuttavia, come ben dimostrato da Massimiano Bucchi,
nata una biografia inserita in una cornice di stampo gotico, dove i mostri di autore di Per un pugno di idee e di Scientisti e antiscientisti, innovazione e tecnologia
cartapesta hanno quasi la funzione di confondere il lettore e fare in modo che sono concetti ben distinti. Dalla forchetta al mouse, dal salto alla Fosbury al con-
i veri orrori risultino in una certa misura edulcorati. Di questa confessione di tropiede, le idee rivoluzionarie sono spesso semplici, a bassa tecnologia, e frutto
mancanze, vergogne e fobie, Michele Mari parla insieme a Francesca Scotti, di processi lunghi, collettivi e non di rado inconsapevoli. In un mondo sempre pi
autrice di Scritture Giovani 2012. dipendente da sofisticati prodotti high tech, dobbiamo chiederci se e quando i
processi di ricerca siano pi adatti a creare tecnologia o innovazione, prodotti di
consumo o strumenti con cui affrontare sfide complesse. Ne parla con lautore

78 11.30 archivio di stato - cortile 5 00 ,


Matteo Polettini, ricercatore in Fisica dei Sistemi Complessi presso lUniversit
del Lussemburgo.
Frances Hardinge con Vera Salton
EROINE
adulti e ragazzi dai 12 anni
Con Lalbero delle bugie, definito da Patrick Ness come geniale, misterioso, ap- 81 13.00 casa slow 15 00 ,

passionante, meravigliosamente originale, Frances Hardinge ha vinto il Costa Marino Niola e Luciano Pignataro con Antonio Puzzi
Book Award 2015, uno dei pi importanti premi letterari inglesi, assegnato per la ARRIVA LA PIZZA!
prima volta a un libro per ragazzi nel 2001. Dallambientazione vittoriana e dalle Acqua, sale, lievito, farina: la pizza fatta di ingredienti semplici e poveri, e
cupe scogliere dove si nascondeva lalbero delle bugie, la scrittrice inglese con deve senzaltro a questo il suo inarrestabile successo planetario. Da prodotto
Una ragazza senza ricordi ci regala ora unaltra straordinaria e coraggiosa protago- pensato per sfamare le classi meno abbienti, la pizza in poco tempo entrata a
nista alle prese con un perfido architetto che vive tra il mondo reale e lAltronde. far parte della dieta di tutti, trovando interpretazioni originali a livello locale: se
Dei suoi romanzi intensi e magnetici, la scrittrice inglese parla con Vera Salton, vero che larte dei pizzaiuoli napoletani oggi candidata a patrimonio imma-
libraia, antropologa e studiosa di letteratura e illustrazione per linfanzia. teriale dellumanit, altrettanto vero che la pizza in teglia alla romana come
la pissalandrea genovese sono ormai delle colonne portanti delle rispettive tra-
dizioni culinarie. Antonio Puzzi, curatore di Pizza. Una grande tradizione italiana,

79 11.30 casa del mantegna 8 00 ,


insieme allantropologo Marino Niola e al giornalista Luciano Pignataro, decan-
ta storie e virt di un piatto assolutamente ecosostenibile, che offre come po-
Marianne Barcilon chi altri continui stimoli alla creativit di chi lo cucina. Durante lincontro verr
TUTTE LE FACCE DI NINA proposta in degustazione una ricca e inusuale variet di condimenti della pizza.
laboratorio di illustrazione
dai 3 ai 5 anni
Nina ha gli occhi che le ridono quando disegna e sogna, ma gonfia le guance e ag-
grotta le ciglia se spazientita. Qualche volta fa anche dei sorrisi gentili, ma nes- 82 14.30 aula magna delluniversit 6 00 ,

suno osa guardarla in faccia quando stringe i pugni e le monta la rabbia. Quante Victor Stoichita con Lucia Corrain
sono le espressioni di Nina? E come si fa a disegnare una bambina dal carattere GUARDARE OLTRE LA TELA
cos pepato? Marianne Barcilon, illustratrice di tutti i libri della serie di Nina (Il Quale correlazione si pu riscontrare tra i capolavori di Al-
ciuccio di Nina, Un cucciolo per Nina, Nina innamorata?) mostrer ai bambini come fred Hitchcock o Michelangelo Antonioni (comeLa nestra sul cortileeBlow-Up) e
disegnare la loro beniamina e tutti gli altri personaggi delle sue storie. la pittura impressionista? Quale filo lega gli antichi miti dellombra e dello spec-
Con il sostegno dellInstitut Franais Italia. chio? Quando nata lidea di quadro? Victor Stoichita, uno degli storici dellar-
te pi autorevoli del nostro tempo, da anni studia lantropologia dellimmagine e

[T]
il modo in cui lo sguardo dei fruitori si posa sul dipinto. Analizzando la simme-
tria tra pittura e cinema relativamente alluso dello spazio visivo e individuando
12.00 tenda sordello ingresso libero
i codici attraverso i quali le opere comunicano al pubblico, lautore diBreve storia
Biagio Fabrizio Carillo e Massimo Tallone dellombraedEffetto Sherlock, dialoga con lesperta di semiotica Lucia Corrain (Il
LE STORIE DI LOLA velo dellarte. Una serie di immagini tra passato e contemporaneit).
accenti
Lola unex-galeotta, giovane, determinata, che ha finalmente trovato un lavo-
ro tranquillo in una bottega di specialit alimentari per gourmet. Ma una coppia
di autori composta da un carabiniere docente di tecniche investigative e un 83 14.45 seminario vescovile 6 00 ,

cultore del genere noir ha deciso di non lasciarla in pace e di coinvolgerla nelle Gian Enrico Rusconi con Andrea Ranzato
indagini su alcuni delitti commessi in una nerissima Torino (La curva delle cento CHE FARE? (vedi 7 )
lire; Le maschere di Lola; La casa della mano bianca). Mein Kampf di Adolf Hitler
46 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 47

84 15.00 chiesa di santa paola 6 00 ,


87 15.00 archivio di stato - cortile 5 00 ,

Mattia Torre Arturo Prez-Reverte e Davide Enia con Simonetta Bitasi


RESTARE, COMUNQUE, IN PIEDI READ MORE
Negli ultimi anni, le serie medical hanno spopolato in televisione, portando Leggere agli adolescenti
il grande pubblico ad amare personaggi carismatici come il burbero Gregory ragazzi dai 14 ai 18 anni
House o la Meredith Grey di Greys Anatomy. Quello che mancava, secondo lo Ha senso leggere la storia della buonanotte a un adolescente? E dedicare ore
sceneggiatore e autore teatrale romano Mattia Torre (gi autore di Buttafuori alla lettura ad alta voce alla scuola superiore? Assolutamente s! Ci sono sto-
e delle prime tre stagioni della sitcom cult Boris), era una narrazione che pren- rie pi adatte da leggere ad alta voce? E cosa piacerebbe ascoltare ai ragazzi?
desse come punto focale i pazienti e la loro seconda vita allinterno di un re- Armati delle loro proposte, alcuni adolescenti dei gruppi di lettura (tra cui quel-
parto ospedaliero, traslando quindi lo sguardo dagli occhi dei dottori a quello li di Mantova, Rimini, Asola, Firenze, Finale Emilia) dialogheranno insieme ai
dei degenti. Ed proprio a seguito di unesperienza a contatto con la sanit loro coetanei con Arturo Prez-Reverte, autore di Il Club Dumas e della serie del
italiana che nata lidea de La linea verticale, tragicomica serie TV da cui capitano Alatriste, e con lo scrittore e drammaturgo Davide Enia. Per mostrare
stato tratto anche un romanzo che racconta la quotidianit di un reparto di come leggere e ascoltare una storia non abbia unet di scadenza. Cura la regia
urologia oncologica. Al Festival Torre racconta questo microcosmo con regole dellincontro e la bibliografia Simonetta Bitasi.
proprie, assunto quasi a metafora sociologica del pi vasto mondo allesterno.

88 15.30 casa del mantegna 5 00 ,


85 15.00 teatro bibiena 6 00 ,
Bart Moeyaert con Pino Costalunga
Senel Paz TI RACCONTO LA MIA EUROPA
A PROPOSITO DI GABO dagli 8 ai 12 anni
Gabriel Garca Mrquez uno scrittore meraviglioso, di quelli che ti convinco- Bart nato a Bruges, unantichissima citt delle Fiandre tutta attraversata da
no che la letteratura sia qualcosa di straordinario, a cui vale la pena dedicare canali. lultimo di sette fratelli maschi, e per questo ha avuto come padrino
la vita afferma Senel Paz, che del grande autore colombiano stato amico e nientemeno che il re del Belgio! Uninfanzia davvero fuori misura la sua, con
collega. Centanni di solitudine fu la porta attraverso la quale lautore di Nel cielo tante cose da raccontare
con i diamanti e unintera generazione di cubani entrarono nelluniverso perme- Con il sostegno di Flanders Literature.
ato di realismo magico di Mrquez, che nellisola caraibica veniva letto pratica- per saperne di pi su ti racconto la mia europa, vedi 30
mente ovunque: nelle citt, nelle campagne, persino nelle caserme. Al Festival
Paz parler della loro frequentazione, degli interessi comuni e delle esperienze
condivise a Cuba.
Con il sostegno dellUfficio del Turismo di Cuba. 89 15.45 casa del mantegna 8 00 ,
Marianne Barcilon
PROFESSIONE: MONELLO
dai 3 ai 5 anni
86 15.00 casa del mantegna 5,00
laboratorio di disegno pestifero
Mark Miodownik A fare i bravi bambini son capaci tutti. Comportarsi da monelli mooooolto
MATERIALI MERAVIGLIOSI (vedi 74 ) pi difficile! Bisogna essere bravi a inventarsi dispetti, disubbidire a ogni co-
dai 12 ai 14 anni sto, far morire dallo spavento soprattutto chi pi piccolo di te. Davvero un
lavoraccio, che la brava e paziente Marianne Barcilon ci aiuta ad affrontare,
insegnandoci a disegnare le due piccole pesti protagoniste dei suoi libri Glub!
e Orsetto il Terribile.
15.00 cinema oberdan 4 ,00
Pagine Nascoste
UN ASSIG COMME MOI
di Hala Alabdalla | Francia, 2016, 93 90 15.45 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,

Presenta il film Elisabetta Bartuli, esperta di letteratura araba. Ayelet Gundar-Goshen con Andrea Vitali
Anteprima italiana LABILI CONFINI DELLA MENTE
Leditore siriano Farouk Mardam-Bey ha dedicato la vita a far conoscere la po- Dopo aver vinto numerosi premi con il suo primo romanzo, Una notte soltanto,
esia e il pensiero arabi contemporanei: esule in Francia da molti anni, dirige Markovitch, lormai affermata autrice israeliana Ayelet Gundar-Goshen torna
la collana Sindbad della casa editrice Actes Sud, grazie alla quale autori come con Svegliare i leoni, opera di grande suspense e che pone profondi interroga-
Mahmoud Darwish sono stati scoperti e apprezzati in Europa. anche autore di tivi al lettore sulla fragilit umana, sullincertezza dei principi morali, sul labile
opere storiche, politiche e letterarie, oltre che esperto dellarte culinaria del suo confine tra bene e male, ma anche sulla vergogna e sui desideri proibiti che
Paese. Ed proprio durante una cena, per la quale riunisce intorno a un tavolo ognuno prova e possiede. Come accade al dottor Eitan Green, protagonista
scrittori e intellettuali, che si sviluppa un dialogo difficile e appassionato sulla del romanzo, che dopo aver ucciso incidentalmente un migrante con la propria
Siria e il Medio Oriente, tra uomini e donne che instancabilmente cercano di jeep, inizia un viaggio interiore che lo porta a esplorare parti di s di cui mai
costruire ponti tra lEuropa e mondo arabo, che hanno scelto di combattere non avrebbe immaginato lesistenza. Unesperienza intima che si fa universale e
con la violenza, ma con la cultura. che potrebbe riguardare ognuno di noi. La scrittrice israeliana parla dei tanti
temi dei suoi romanzi con Andrea Vitali.
Con il sostegno dellUfficio Culturale dellAmbasciata di Israele in Italia.
48 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 49

91 15.45 conservatorio di musica campiani 6 00 ,


94 16.00 parcobaleno 8 00 u ,

Helen Phillips con Marcello Fois


LE COSE NON SONO MAI COME APPAIONO
Spesso cammino per il mondo con la sensazione
Divisione v Marianna Merisi
VAGABONDE VAGABONDANO (vedi 64 )
dai 6 ai 10 anni
che esista una versione da incubo di ci che vedo, proprio sotto la superficie. Servizio Navetta APAM: partenza da p.zza Sordello ore 15.30, ritorno da Parcobaleno ore 18.00.
Helen Phillips afferma che questa visione delle cose le ricorda la poetica di

[T]
David Lynch, capace di rendere inquietanti anche le situazioni allapparenza
pi banali. La scrittrice del Colorado alla banalit non certamente abituata,
non difficile anzi immaginare che gli stessi Kafka e Orwell amerebbero opere
16.00 tenda sordello ingresso libero t
come La bella burocrate (il suo primo libro uscito in Italia), intrise di un umo- Jonathan Silvertown
rismo bizzarro e surreale, capaci di prendere la realt e ribaltarla completa- DINNER WITH DARWIN: FOOD, DRINK, AND
mente. Spaziando da raccolte di racconti futuristici al genere young adult (con EVOLUTION
Here where the sunbeams are green, storia di due sorelle alla ricerca del padre accenti
scomparso nella giungla), la Phillips costruisce nei suoi scritti una serie di livelli What do eggs, flour, and milk have in common? They form the basis of crpes,
di lettura che permettono di unire il divino e lumano, il palese e il nascosto e of course, but these foods also share an evolutionary function: eggs, seeds
in cui metafore e giochi di parole sono la chiave per aprire una porta verso un (from which flour is made), and milk have each evolved to nourish offspring.
viaggio misterioso. La incontra lo scrittore Marcello Fois. Indeed, ponder the genesis of your breakfast, lunch, or dinner, and youll soon
realize that everything we eat and drink has an evolutionary history. Jonathan

[k]
Silvertown will share some of the fascinating insights that evolutionary biology
provides into gastronomy, taste, diet and alcohol.
16.00 palazzo castiglioni ingresso libero
Lincontro si terr in lingua inglese senza traduzione.
Matteo Motolese con Valeria Dalcore
NELLE PUNTATE PRECEDENTI (vedi p.14)
percorsi negli archivi sonori - vocabolario europeo
95 16.15 tribunale 6 00 ,

Danilo Craveia e Michele Di Sivo con Elisabetta Bucciarelli

92 16.00 palazzo san sebastiano 6 00 , PROCESSO ALLE STREGHE


processi
George Saunders con Marco Malvaldi Giovanna Monduro fu condannata nel 1470 e giustiziata lanno successivo per
SCRIVERE FAR PARLARE I FANTASMI stregoneria, causando nella comunit della Valle del Cervo turbamenti che por-
La grande abilit di narratore di George Saunders, tra i tarono alla messa in discussione dei patti di infeudazione. Il processo a Bellezza
pi grandi scrittori americani per i suoi racconti, colpisce ancora, questa volta Orsini si tenne nei territori pontifici nel 1528, ma non ebbe conclusione: Bellezza si
con il romanzo Lincoln nel Bardo, che prende spunto da eventi storici la Guerra suicid in carcere, consegnando ai posteri una confessione sul sabba e un suo ma-
civile con cui Abraham Lincoln alle prese e la morte prematura del figlio noscritto. Due storie emblematiche che riportano alla luce sospetti e pregiudizi
per creare un mondo di anime in stallo, una sorta di limbo in cui vivono esseri con i quali molte donne si scontrarono per secoli e si inseriscono in un quadro ge-
ancora attaccati alla propria esistenza e incapaci di morire del tutto. Questo opolitico segnato dal conflitto tra autorit laiche e religiose. Le riportano alla luce
d loccasione allautore di indagare lamore, il dolore, labbandono, la morte, gli archivisti Danilo Craveia e Michele Di Sivo, coordinati da Elisabetta Bucciarelli.
intrecciando realt e finzione. E soprattutto chiedendosi come si possa e dove Colpevoli o innocenti? Attraverso le carte giudiziarie conservate per lo pi presso gli archi-
si trovi la forza per amare, compiere grandi imprese, o semplicemente vivere, vi di stato, Festivaletteratura riapre alcuni processi storici che vedono le donne sul banco
sapendo che tutto ci che si compie e si raggiunge svanisce e si perde nel nulla. degli imputati. Storici, archivisti e narratori si interrogheranno sul peso dellopinione pub-
Alla ricerca di una risposta, con lui dialoga Marco Malvaldi. blica del tempo, sullattualit di queste vicende, e su quanto la condizione femminile delle
imputate abbia inuito su di esse.

93 16.00 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,

Ferruccio de Bortoli con Valerio Pellizzari


Circolo Ricreativo Aziendale Lavoratori

UNITI SI VINCE
SUZZARA-MANTOVA
96 16.15 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 ,

QUANDO SCOMPARVE IL NOSTRO INVIATO Susanna Tartaro con Marcello Ghilardi


Allinizio del secolo in Germania venticinque libri partecipavano a un premio di UN HAIKU AL GIORNO
reportage. Tutti scritti da giornalisti che non trovavano pi spazio sui giornali. La poesia non si coltiva in un orto appartato, ma serve ad ac-
Cos annotava Kapuciski. Nella stessa stagione scompariva dalla prima pagi- compagnarci nel mondo, aiutandoci a distillare lessenziale nel
na dei giornali italiani la formula un tempo orgogliosa dal nostro inviato specia- rumore quotidiano e disponendoci ad accogliere linatteso. O
le. Non era pi necessario avere un testimone dei fatti per scoprire e racconta- almeno cos per Susanna Tartaro, che ha trovato nella perfetta
re. Iniziava la mutilazione del reportage e la profonda mutazione antropologica misura dei tre versi dellhaiku classico lunit minima di letteratura attraverso la
dei giornali. Ferruccio de Bortoli, autore di Poteri forti (o quasi), riassume levo- quale filtrare lesperienza di tutti i giorni. Tenendo a modello la vita e lopera di
luzione e gli effetti di questa metamorfosi con il giornalista Valerio Pellizzari. Santoka, il pi malinconico e anarchico poeta di haiku moderni, Tartaro compone
un diario quotidiano in cui tutto ci che accade viene a disegnarsi con maggior
precisione grazie ai versi scritti da monaci viaggiatori pi di due secoli fa, sotto
tuttaltro cielo. Di antica poesia applicata alla vita moderna lautrice di Haiku e
sak dialoga con Marcello Ghilardi esperto di estetica e cultura giapponese.
50 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 51

97 16.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 , 17.00 cinema oberdan 4 ,00
Silvio Henin e Pierluigi Luisi Pagine Nascoste
JUST DO BIT! (vedi 69 ) PETER HANDKE: IN THE WOODS, MIGHT BE LATE
Come costruire i circuiti logici di Corinna Belz | Germania, 2016, 89
adulti e ragazzi dai 12 anni Unesplorazione dellenigma Peter Handke: dal ritratto del giovane originario della
campagna austriaca capace di conquistarsi un posto al centro della scena lettera-
ria, alla sua attuale vita riservata nei sobborghi di Parigi. Per pi di cinque decenni,

98 16.30 casa del mantegna 8 00 ,


questuomo timido e spesso provocatorio si dedicato alla scrittura: poesie, sag-
gi, romanzi, drammi teatrali, sceneggiature. Il ritmo e la precisione del suo lin-
Francesco Fagnani guaggio, linvenzione insieme allesame della realt sono gli aspetti caratteristici
PAURAFOBIA di questa inconfondibile voce della letteratura contemporanea. Intervistato tra le
laboratorio scacciapaure mura domestiche, Handke condivide la sua passione per i funghi, luncinetto e le
dai 7 ai 9 anni passeggiate nei boschi, tra una mole di Polaroid e quaderni manoscritti.
Si possono disegnare la paure? Certo che s, e si pu perfino provare a far-

[T]
ci amicizia. Nessuna paura troppo strana per noi. Prendendo spunto dal li-
bro Billi Acchiappapaura di Maria Loretta Giraldo e Giulia Orecchia (curato da
17.00 tenda sordello ingresso libero

v
Francesco Fagnani), troveremo un bel nome alla nostra paura preferita, e la
disegneremo provando a coglierne lessenza e il lato divertente, fino a creare Gianluca Ruggieri
una vera mostra di mostri. LE COMUNIT ENERGETICHE
accenti - territori resilienti
Il declino delle fonti fossili apre scenari completamente inediti nel futuro della

99 16.45 aula magna delluniversit 6,00


produzione e del consumo energetico. La possibilit di produzione su piccola
scala delle rinnovabili rende meno utopistica la prospettiva di sviluppo di co-
Piero Cipriano con Peppe DellAcqua e Pier Aldo Rovatti munit energetiche che producono e consumano in autonomia il proprio fabbi-
PER OGNI DOLORE, UNA PASTIGLIA DEL GIUSTO sogno, rovesciando lattuale oligopolio del mercato petrolifero.
COLORE
Oggi si diventa pazienti psichiatrici senza saperlo. Piero Cipriano lavora quotidia-
namente a stretto contatto con la devianza dalla norma, e da tempo si esprime
con schiettezza sullestablishment psichiatrico e sui luoghi del disagio psichico, 101 17.15 teatro bibiena 6 00 ,

mettendo in guardia dallabuso di psicofarmaci. Ha narrato la sua ventennale espe- Naomi Alderman con Bianca Pitzorno
rienza in una trilogia (La fabbrica della cura mentale, Il manicomio chimico e La societ IL POTERE
dei devianti) che denuncia lodierna urgenza burocratica di considerare malattia Vincitore del Baileys Womens Prize 2017, il nuovo libro di Naomi Alderman,
qualunque disagio mentale, a cui segue limmancabile prescrizione di un farmaco. Ragazze elettriche, sicuramente destinato a far parlare di s. Se lambientazione
Ma il paziente, sostiene Cipriano, non ha bisogno solo di molecole, bens di una e il contesto ci sono forse familiari la distopia si ritagliata un ruolo importante
casa, di un lavoro, di relazioni. Lo incontrano lo psichiatra Peppe DellAcqua (Non in questi anni questo romanzo stravolge tutte quelle che sono le aspettative nei
ho larma che uccide il leone), e il filosofo Pier Aldo Rovatti (La follia in poche parole). confronti di questo genere. Immaginatevi un mondo in cui gli uomini sono ridotti
in semi-schiavit, mentre le donne detengono il potere, uccidono, seviziano e
compiono tutti quegli atroci atti che siamo abituati ad attribuire allaltra met

100 17.00 seminario vescovile 6 00 ,


della specie umana. Lautrice ci mostra come labuso di potere non si fermi da-
vanti alle differenze di sesso o razza, ma che sia, potenzialmente, senza confini. Il
Piotr M. A. Cywiski con Frediano Sessi riscatto del genere femminile? O piuttosto la definitiva decadenza dellumanit?
ADESSO SONO NEL VENTO Bianca Pitzorno ci scorta nel mondo di Naomi Alderman.
Ci si pu chiedere quale sia oggi lo scopo di
Auschwitz (...). Non una domanda che riguarda semplicemente il suo signi-
ficato in quanto luogo della memoria. molto di pi, una domanda su di noi,
sulla nostra condizione. una domanda sullumanit. La potenza dei simboli 102 18.00 archivio di stato - cortile 5 00 ,

talvolta tale che essi arrivano a trascendere la Storia; il campo di concen- Jennifer Niven e Nina LaCour con Luigi Ballerini e Vera Salton
tramento di Auschwitz oggi si protende oltre la Seconda guerra mondiale e il LA MORTE UNA STORIA DA RACCONTARE
Terzo Reich: nel solo 2016, sono stati superati i due milioni di visitatori, prove- adulti e ragazzi dai 14 anni
nienti da nazioni e culture diverse e in gran parte adolescenti. Ma cosa cercano Narrano il rapporto degli adolescenti con la morte Jennifer Niven e Nina
oggi i ragazzi in quel luogo che porta alla mente ricordi bui? Cosa cerchiamo LaCour nei loro romanzi, Raccontami un giorno perfetto e Ferma cos. E di ragazze
fra i blocchi e le baracche, il filo spinato e i forni crematori? Per cercare di dare e ragazzi che sanno essere crudeli, ma anche terribilmente fragili, soli e vitti-
una risposta a queste domande, Piotr M. A. Cywiski (Non c una ne), diret- me delle proprie paure e insicurezze, mentre si sentono incompresi dal resto
tore del Museo di Auschwitz-Birkenau, discute di memoria, consapevolezza e del mondo e portatori di un peso insostenibile. E a loro non estranea lidea
responsabilit insieme allo scrittore e saggista Frediano Sessi (Auschwitz: guida della morte, che talvolta diventa quasi unesperienza affascinante, attraente,
alla visita). romantica, ma anche sconosciuta e difficile da comprendere, che fa nascere
Con il sostegno del Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano. dubbi e domande. Per la prima volta le due scrittrici si confrontano insieme
a Luigi Ballerini, psicoanalista e scrittore, autore dei recenti Imperfetti e Cosa
saremo poi. Coordina il dialogo Vera Salton.
52 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 53

[T] 18.00 tenda sordello ingresso libero 106 18.00 palazzo darco 6 00 ,
David Weinberger Jan Brokken con Bruno Gambarotta
LA CONOSCENZA PARTECIPATIVA DELLA RETE IL FILO ROSSO DEGLI UOMINI ILLUSTRI
accenti - prossimamente (incontri a distanza) I viaggi letterari di Jan Brokken toccano epoche e continenti diversi, nei quali
Le tecnologie digitali e la rete stanno cambiano in modo radicale il modo in cui lautore olandese riesce sempre a muoversi con labilit di un esploratore na-
impariamo a conoscere il mondo; lenorme quantit di informazioni ora dispo- vigato. Le sue vite di uomini illustri, in particolare, seguono un filo rosso molto
nibili e le inedite modalit di accesso ad esse ci obbligano a pensare un nuovo personale: non un caso che due dei suoi libri pi noti (Jungle Rudy, tuttora ine-
paradigma per la conoscenza umana. Perch internet non ci rende stupidi, ma dito in Italia, e Nella casa del pianista), narrino con eguale maestria due vite che
necessario costruire sempre nuove regole. Ne parliamo con David Weinberger, non hanno niente in comune, ovvero quelle dellavventuriero Rudolf Truffino e
uno dei pi autorevoli studiosi di internet e di cultura digitale del geniale pianista russo Jurij Egorov. Da Anime baltiche, a Il giardino dei cosac-
In collaborazione con La Balena Bianca e Lavoro culturale. chi e al recente Bagliori a San Pietroburgo, i testi di Brokken, che hanno trovato in
Bruno Gambarotta un appassionato lettore, si sono via via trasformati in bio-
grafie collettive di grande fascino, capaci di far rivivere citt letterarie, magiche

103 18.00 palazzo san sebastiano 6 00 ,


commistioni culturali e titani della cultura mondiale.
In collaborazione con lAmbasciata e il Consolato Generale dei Paesi Bassi e del
Joby Warrick con Guido Rampoldi Nederlands Letteren Fonds (Dutch Foundation for Literature)
BIOGRAFIA DEL CALIFFATO
Il giornalista del Washington Post e vincitore di due premi Pulitzer Joby Warrick
indaga sul fenomeno dellIsis fin dai suoi albori, quando il movimento terroristico
si diffuso, partendo da una remota prigione in Giordania, per combattere loc- 107 18.15 conservatorio di musica campiani 6 00 ,

cupazione americana dellIraq e il governo sciita sostenuto dagli USA dopo il ro- Jonathan Lee con Stefano Salis
vesciamento di Saddam Hussein. Grazie a fonti giordane e della CIA, lautore di DALLA STANZA 629
Bandiere Nere. La nascita dellIsis racconta una precisa cronaca della crescita di un Quando si lavora settanta ore alla settimana in un affollato
male che si diffuso in tutto il mondo, tracciandone una avvincente cronistoria studio legale di New York, difficilmente si riesce a conciliare la passione per la
che attinge a testimonianze di spie, diplomatici, agenti dei servizi segreti e capi di scrittura con la giurisprudenza. Linglese Jonathan Lee, che dal verde Surrey
stato. Insieme al giornalista Guido Rampoldi aiuter i presenti a fare luce sul coa- natio si da tempo spostato a vivere nella Grande Mela, stato descritto dal
cervo di fazioni in campo e sugli errori della politica occidentale in Medio Oriente. Guardian come una delle pi interessanti nuove voci della letteratura britan-
nica. Possiamo allora ritenerci fortunati se, nel 2009, ha deciso di prendersi
sei mesi sabbatici per dedicarsi alla stesura del suo primo libro (Who is Mr.

104 18.00 chiesa di santa paola 10 00 ,


Satoshi?, non ancora tradotto in italiano), scintilla che ha acceso una carriera
in costante ascesa. Interessato allumanizzazione di personaggi troppo spesso
Luca Scarlini ridotti a caricature, nelle opere di Lee il peso della narrazione si sostiene auto-
LA BIBLIOTECA DI BUENOS AIRES: nomamente, senza il bisogno della Storia, che funge unicamente da cornice.
UNINTRODUZIONE Cos anche per la sua ultima fatica, Il tuffo, romanzo che segue le vite di uomi-
una conferenza-spettacolo ni pieni di insicurezze durante la preparazione dellattentato dellIRA al Grand
Buenos Aires una delle capitali letterarie del mondo, per la quantit e qualit Hotel di Brighton nel 1984, tema che in patria ha sollevato numerosi dibattiti.
di letteratura prodotta, per il lavoro senza requie dei cartoleros, che inventano Daltra parte i libri che non si prendono rischi non sono libri, ma pezzi di carta
nuovo design dal disastro della crisi. La biblioteca di Buenos Aires racconta rilegata. Lo incontra il giornalista Stefano Salis.
una citt nelle sue molte sfaccettature, tra Arlt e Borges, tra il noir e lantropo-
logia, tra il vivacissimo mondo del teatro e il fantasma gotico e splendente di
Leopoldo Lugones.
108 18.15 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,

Anna Meldolesi e Telmo Pievani con Silvia Bencivelli

105 18.00 casa del mantegna 5,00 I MATTONI DELLA VITA


Forse, ai pi, la vicenda della pecora Dolly ricorda linizio della questione etica
Marianne Barcilon sulla manipolazione del DNA, portando alla mente immagini di scienziati in ca-
CIUCCIO PER SEMPRE mice bianco che giocano coi geni. Lungi per dallavvicinarsi alle pericolose de-
dai 3 ai 5 anni rive del Jurassic Park di Michael Crichton, gli odierni studi sul genoma lo dipin-
Il ciuccio di Nina ormai un classico della letteratura per linfanzia. La nostra gono come stabile e mutevole al contempo, influenzato da fattori esterni quali
piccola amica infatti non ha nessuna intenzione di separarsi dal suo ciuccio ed lambiente o lo stile di vita, e si proiettano verso un futuro che appare quasi
sicura che lo terr per sempre anche quando sar grande. I genitori cercano di fantascientifico, come nel caso del genome editing. La biologa Anna Meldolesi
convincerla ad abbandonarlo ma Nina inflessibile. Come darle torto? Per tutti (E luomo cre luomo) spiega al riguardo che mentre con lingegneria genetica
i bambini che non vogliono lasciare il loro ciuccio e per quelli che se ne sono tradizionale ci si doveva limitare ad aggiungere la copia corretta di un gene l
sbarazzati quando hanno deciso loro, Marianne Barcilon disegner tantissimi dove ce nera una difettosa, qui si modifica direttamente il gene difettoso, ripa-
ciucci!!! randolo. Si parla infatti di editing, come nella correzione dei testi al computer
Con il sostegno dellInstitut Franais Italia. con il trova e sostituisci di Word. Insieme a lei, a parlare della direzione e
dei limiti della ricerca, saranno Telmo Pievani tra i curatori della mostra re-
centemente tenutasi a Roma DNA. Il grande libro della vita e la giornalista
scientifica Silvia Bencivelli.
54 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 55

109 18.30 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,


112 18.30 archivio di stato - sacrestia 6 00 ,

Antonio Manzini e Marco Giallini Stefania Giannotti con Michele Cometa


ROMA-AOSTA SOLO ANDATA RICETTE DI VITA
Dallo scorso novembre, ha preso vita e forma sul piccolo schermo La cucina metafora della vita. Come lei prepotente pretende
il personaggio di Rocco Schiavone: amatissimo dal pubblico e nato una partecipazione attenta e assorbe completamente la mente e
dalla penna di Antonio Manzini (7-7-2007), il burbero e cinico vice- il corpo. Non ci si pu distrarre, rimandare, perdere la misura. La cucina per
questore di Polizia ha incontrato fin dalle sue prime apparizioni i favori di lettori Stefania Giannotti la via per ritrovare la relazione dopo il lutto, lantro alchemi-
e telespettatori, grazie anche ai metodi poco ortodossi che lo contraddistin- co in cui lostile materia del mondo diventa finalmente commestibile, trasfor-
guono. Non stupisce che Manzini, allievo di Camilleri allAccademia Nazionale mandosi in nutrimento, distrazione, piacere per s e per gli altri. La prepara-
dArte Drammatica, sia riuscito a creare unicona capace di fare immediata pre- zione delle pietanze aiuta a mettere fine al silenzio: si cercano gli ingredienti,
sa sullimmaginario collettivo: un uomo con un passato quasi criminale entra- li si abbina, come in un discorso si mettono insieme le parole per trovare un
to in Polizia, con delle zone oscure della sua vita e del suo carattere, un tutore senso e parlare a qualcuno. Di ricette per rielaborare il dolore e della necessit
dellordine sui generis che per conserva un cuore e unumanit sorprendente della scrittura per tornare alla vita, lautrice di Troppo sale parla con Michele
e commovente. A Mantova, lautore del recente Pulvis et umbra (nuovo capitolo Cometa, docente di Storia comparata delle culture e Cultura visuale allUni-
della saga di Schiavone) incontra Marco Giallini, il Terribile nella serie tratta versit di Palermo.
da Romanzo Criminale, attore che proprio a Rocco Schiavone ha prestato volto e
voce nella fortunata fiction trasmessa da Rai2.

502 18.30 > 23.30 palazzo te 15 00 ,

110 18.30 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 , LA PAROLA CHE CANTA

v
poesia e musica a Palazzo Te
Franco Arminio con Antonio Prete per maggiori informazioni vedi p. 134 - 137
LA POESIA UN MUCCHIETTO DI NEVE

[T]
IN UN MONDO COL SALE IN MANO
Abbiamo bisogno di contadini,/ di poeti, di gente che sa fare
il pane,/ che ama gli alberi e riconosce il vento. La poesia di
19.00 tenda sordello ingresso libero t
Franco Arminio pervasa da questo desiderio di rimettere le cose a posto, di Ignacio Ramonet
ritrovare il ruolo che ci stato affidato, di andare nuovamente a tempo con la ENTRE GLOBALIZACIN Y ANTIGLOBALIZACIN
natura. La lingua per questo si fa semplice e ariosa, assume un tono colloquiale, accenti
rallenta, o diviene esortativa, quasi a richiamare la nostra attenzione verso ci Especialista en geopoltica, docente en La Sorbona y consultor de la ONU,
che non guardiamo pi: quellentroterra degli occhi, quelle cose perdute sullo Ignacio Ramonet ha dirigido durante ms de veinte aos Le Monde Diplomatique,
sfondo alle quali il poeta cerca di aggrapparsi per vincere il senso di spaesa- convirtindose en una de las principales referencias intelectuales del movi-
mento. Dialoga con lautore di Cedi la strada agli alberi il poeta e critico Antonio miento altermundialista. Ahora que la gran crisis de la ltima dcada ha hecho
Prete. resurgir con fuerza renovada muchas de las cuestiones planteadas por el mo-
vimiento desde el final de los aos 90, Ramonet nos ayuda a reflexionar sobre
las nuevas perspectivas que se abren en el escenario internacional.

111 18.30 casa del mantegna 5 00 ,


Lincontro si terr in lingua spagnola senza traduzione.

Stefan Boonen e Melvin con Caterina Ramonda


UNA NONNA SUPER 19.00 piazza leon battista alberti ingresso libero
dagli 8 ai 10 anni
Chi lo dice che le nonne sono stanche, sempre attaccate alla televisione, mal Domenico Starnone
disposte verso i nipoti che vogliono correre, giocare e fare baccano? Stefan BLURANDEV
Boonen e Melvin ne conoscono una sprezzante del pericolo, che guida ai set- volontari, allintervista!
tecentotrentacinque allora e vive nella casa di un gigante. Insieme a Caterina Per Domenico Starnone scrivere una sfacchinata: non sono solo le dita che
Ramonda, i due autori di Weekend con la nonna racconteranno alcune delle mi- battono sui tasti ad affaticarsi, ma tutto lorganismo. Si provano i sentimenti
rabolanti avventure di questa nonna-sprint e delle storie fantastiche che inven- pi diversi. (...) Si gesticola, si pronunciano parole a mezza bocca. Si suda mol-
ta per i suoi nipoti. to, come se si trascinasse un peso su per una salita. Del resto, per lautore di
Con il sostegno di Flanders Literature. Scherzetto la scrittura non stata una vocazione innata, o almeno non di quelle
che chiedono di essere assecondate immediatamente: la scuola stata il suo

[l]
primo amore gli occhi che hai di fronte a te diventano vivi e tu stesso sei pi
vivo di quanto non fossi mai stato prima , ed la scuola a fornire lo spunto per
18.30 palazzo castiglioni ingresso libero
lesordio narrativo di Ex cattedra e per molti altri libri successivi. La sua piena
Hisham Matar con Federico Taddia conversione alla scrittura viene consacrata dal premio Strega vinto con Via
IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16) Gemito; e oggi Starnone considerato uno degli autori pi raffinati e complessi
Il giorno del giudizio di Salvatore Satta della nostra narrativa. Di scuola, di vocazioni, e naturalmente di libri e lettera-
tura, lo scrittore napoletano parla con i ragazzi di Blurandev.
Blurandev una delle azioni del progetto Read On cofinanziato dal programma
Europa creativa dellUnione europea.
56 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 57

113 19.00 aula magna delluniversit 6 00 , 21.00 cinema oberdan 4 ,00


David Armitage con Marcello Flores Pagine Nascoste
DA QUALE PARTE STAI? BELLE DE NUIT GRISLIDIS RAL AUTOPORTRAITS
Come si domandava Victor Hugo nei Miserabili: Forse di Marie-Eve de Grave | Belgio, 2016, 73
che qualunque guerra fra gli uomini non guerra fra fratelli?. Quello della Anteprima italiana
guerra civile un argomento complesso, proprio perch la parola stessa si Grislidis Ral stata una meteora, la sua vita degna di un romanzo. Comincia a
presta a differenti interpretazioni, spesso inficiate da fattori ideologici. Come prostituirsi nei bordelli di Monaco di Baviera, spaccia marijuana, finisce in car-
sostiene lo storico David Armitage (Storia delle guerre civili), professore presso cere. Scrive: La prostituzione unarte, una scienza e una forma di umanismo.
la prestigiosa universit americana di Harvard, ogni definizione di guerra ci- La passione amorosa la consuma e consuma i suoi clienti. Comincia a disegna-
vile comporta un atto eminentemente politico. Che si parli della recente crisi re, a dipingere e scrivere, tutto con lei diventa prezioso, passionale, travolgen-
siriana e dei suoi tragici effetti, o si risalga il corso del tempo fino ad arrivare al te, folle: Grislidis diventa sinonimo di rivolta. Immergendosi tra i suoi testi il
conflitto militare tra Giulio Cesare e Gneo Pompeo, tracciare levoluzione di un film traccia il percorso folgorante di donna fuori da ogni schema, tra disegni,
concetto che per pi di duemila anni ha fatto compagnia allumanit, unim- fotografie, manoscritti e interviste che si intrecciano per tessere il ritratto mul-
presa necessaria alla comprensione dello stesso. Sul palco, insieme allautore tiforme di una magnifica ribelle e svelare il talento di una vera scrittrice.
di Stockport, lo storico e studioso di genocidi Marcello Flores.

19.00 cinema oberdan 4 ,00


115 21.15 chiesa di santa paola 6 00 ,

Artemis Cooper con Stefania Bertola


Pagine Nascoste LAMORE SI IMPOSSESSAVA DI LEI
THE DREAMED ONES La vita di Elizabeth Jane Howard forse pi complessa e intricata di quelle dei nu-
di Ruth Beckermann | Austria, 2016, 89 merosi personaggi della sua saga dei Cazalet, fortunata serie di romanzi che segue
Un attore e unattrice si incontrano in uno studio di registrazione a Vienna. Sono le vicende di una famiglia della borghesia inglese del dopoguerra, e da cui i produt-
giovani, felici di godersi la reciproca compagnia. Conversano, fumano, sembrano tori di Downton Abbey vogliono trarre una serie televisiva. Donna forte e affasci-
corteggiarsi. Forse il testo che stanno leggendo a condizionarli, oppure proprio il nante, dalla infinita vena creativa, si trov a lottare con una vita sentimentale che
sentimento che provano a permettere loro di trovare il giusto respiro per far vibrare la port a sposarsi tre volte, lultima col celebre scrittore Kingsley Amis. Era una
con intensit uno dei carteggi pi struggenti e significativi del 900. Una corrispon- donna intelligente, pratica, eppure sempre alla merc di fantasie romantiche; una
denza (diventata anche un libro: Troviamo le parole. Lettere 1948-1973) che ha coin- femminista convinta, e al tempo stesso pi che sensibile alle adulazioni di qualsiasi
volto due fra i pi grandi poeti della loro generazione: Ingeborg Bachmann e Paul uomo la amasse o la ammirasse, scrive di lei Artemis Cooper, scrittrice britanni-
Celan, entrambi alla ricerca delle parole che li facessero incontrare. ca che ha lavorato a stretto contatto con la Howard e ne ha redatto una biografia
In collaborazione con Doc/it - Il Mese del Documentario per Aspettando il Mese che dipinge un ritratto ammirato e critico. Insieme a Stefania Bertola, lautrice di
Uninnocenza pericolosa parler di una grande icona dellemancipazione femminile.

114 19.15 seminario vescovile 6 00 ,

Shukri al-Mabkhout con Elisabetta Bartuli 116 21.15 palazzo san sebastiano 6 00 ,

LA PRIMAVERA DI TUNISI Arturo Prez-Reverte con Francesco Abate


Il fermento rivoluzionario diffusosi nella Tunisia urbana nel corso del 2011 ha acceso OGNI ROMANZO UNA NUOVA BATTAGLIA
in Shukri al-Mabkhout la scintilla per raccontare un recente periodo della storia del Forse non stupir pi di tanto scoprire che Arturo Prez-Reverte autore della
Paese, le cui paure, cambiamenti e conflitti erano simili a quelli di cui era testimone: il fortunata saga del Capitano Alatriste e tra i pi prolifici scrittori di romanzi dav-
periodo di transizione dal regno di Bourghiba a quello di Ben Ali. Laccademico e cri- ventura collezioni antiche sciabole di cavalleria allinterno della sua sterminata
tico letterario fonde metaforicamente passato e presente in un romanzo che descrive biblioteca. Tra i massimi protagonisti della letteratura spagnola contemporanea,
una generazione di giovani che sognavano il cambiamento, stretti tra lascesa degli lo scrittore che assomiglia al miglior Spielberg pi Umberto Eco (per dirla con
islamisti e la repressione del governo in uno Stato soffocato da un sistema corrotto. le parole di Corrado Augias) da oltre trentanni regala al suo pubblico personaggi
Litaliano, che nel 2015 gli valso il pi importante premio letterario per la narrativa e storie concepiti per essere il miglior prodotto possibile, tanto che pi di dieci
araba, uno specchio che negli anni Ottanta riflette i giorni nostri. La Storia, come lungometraggi sono stati tratti dai suoi bestseller. A distanza di dieci anni (e con
sempre, si ripete. Lo incontra Elisabetta Bartuli, esperta di letteratura araba. un nuovo romanzo, Falco, ambientato nella Spagna franchista), lautore spagnolo
torna al Festival per raccontare le sue storie, le sue influenze, il suo amore per i

[T]
grandi classici. Lo incontra il giornalista e scrittore Francesco Abate.
21.00 tenda sordello ingresso libero
Silvia Bencivelli ed Elisabetta Bucciarelli
AMICHE [V] 21.15 piazza leon battista alberti ingresso libero
accenti VOCABOLARIO EUROPEO (vedi p.35)
difficile definire un sentimento come lamicizia, e lo tanto pi quando, col la parola (d)agli autori
passare degli anni, la familiarit e labitudine continuano a reggere, e invece i di- coordina Matteo Motolese
scorsi, le cose in cui si crede, le scelte affettive sembrano farsi pericolosamente Olja Savievi - dal croato, kamen: pietra
divergenti. Silvia Bencivelli (Le mie amiche streghe) ed Elisabetta Bucciarelli (La re- Nicola Gardini - dallitaliano, ombra
sistenza del maschio) provano a fissare il punto di rottura nelle relazioni tra donne.
58 venerd 8 settembre 2017 Festivaletteratura 59

117 21.15 palazzo darco 6 00 ,


120 21.30 conservatorio di musica campiani 6 00 t ,

Martin Pollack con Wlodek Goldkorn GRUPPO GIOVANI INDUSTRIALI Richard Mason
MANTOVA
UNA FORCHETTA CONFICCATA NEL MY LOVE AFFAIR WITH THE PIANO
TERRENO Often a writers words have a musicality that can lead the flow of
Lo scrittore e giornalista austriaco Martin Pollack ha lavorato a lungo sulla rilet- the plot to a particular musical genre. Some authors write with a sound similar to
tura della mappa e della memoria mitteleuropea, investigando i luoghi delle uc- that of classical music whereas others use syncopated rhythms like that of jazz.
cisioni di massa (Paesaggi contaminati) spesso eseguite di nascosto, al riparo Sometimes, however, music enters physically in literature, and it becomes almost
dagli sguardi del mondo e lincredibile mescolanza di un popolo senza confini like the scenery to the story: Richard Mason likes to write alongside the seven notes
che abita la patria dei senza patria (Galizia), attraverso dei romanzi-reporta- of the scale in order to create an atmosphere for the most important scenes in his
ge che fanno sorvolare le verdi foreste della Polonia, della ex Cecoslovacchia novels. During his event, assisted by a piano, he will play a selection of his favourite
o della Bielorussia. Spinto anche da motivazioni personali (Vengo da una fa- pieces (Chopin Nocturnes, Schubert Impromptus, Mozart Sonatas), explaining the
miglia coinvolta nei crimini nazisti, e per lunghi anni ho cercato di conoscere role they play in the life of his characters and more deeply in his own.
la storia dei miei, perch mi sono reso conto che avevo idealizzato le cose per Lincontro si terr in lingua inglese senza traduzione.
totale mancanza di conoscenze), ha scavato nelle bellezze di tanti paesaggi,
mettendone a nudo le cicatrici e riportando alla luce un dolore che altri hanno
cercato di cancellare, per salvare dalloblio le vittime della violenza della Storia
e unidentit che lentamente scompare. Di questa topografia che cerca di ren- 121 21.30 teatro bibiena 10 00 ,
dere tangibile linvisibile, Pollack parla insieme al giornalista Wlodek Goldkorn. Ferdinando Scianna e Franco Marcoaldi
Con il sostegno del Forum austriaco di Cultura di Milano. UOMINI, BESTIE, ANIMALI
Ivano Battiston, fisarmonica
Il mondo uno spazio conteso dove uomini e animali si scontrano, talora si ritrova-

118 21.15 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,


no uniti in un comune sentire, il pi delle volte si incrociano indifferenti. Ferdinando
Scianna e Franco Marcoaldi hanno spesso rivolto lobiettivo e la penna al manife-
Federico Buffa e Elena Catozzi con Andrea Giangiulio starsi della vita animale accanto a noi. Scianna ha iniziato a quattordici anni, foto-
ALI BOMAYE! grafando un cane che si morde la coda, per tornare negli anni a pi riprese a docu-
Non mise solo al tappeto i migliori pesi massimi del suo tem- MANTOVA
mentare la secolare convivenza tra contadini e animali nella campagna siciliana.
po. Non fu solo protagonista dei pi grandi match di pugilato Marcoaldi ha composto di raccolta in raccolta una sorta di ideale bestiario poetico:
di sempre (lepico The Rumble in the Jungle contro George Foreman, il brutale cani, gatti e altri animali da giardino fanno capolino tra i versi, sospesi tra realt,
Thrilla in Manila contro Joe Frazier). Nel racconto mozzafiato di Federico Buffa fantasia e meditazione morale. Nel loro incontro a Mantova, i due autori di Di bestie
(Muhammad Ali. Un uomo decisivo per uomini decisivi), accompagnato in que- e di animali uniscono le loro riflessioni sulle diverse nature, umane e animali, in un
sta sua nuova, avvincente affabulazione sportiva da Elena Catozzi, il pugile di racconto per letture e immagini accompagnato dalla fisarmonica di Ivano Battiston.
Louisville fu il simbolo di una nazione in subbuglio, il primo grande obiettore di
coscienza della storia dello sport, luomo di fede che si convert allIslam e spe-
se ogni goccia del proprio sudore contro la segregazione razziale, regalando
una speranza a chi, come lui, crebbe tra gli ultimi della terra. Io sono lAmerica. 122 22.30 museo diocesano - chiostro 8 00 r ,

Sono la parte che non volete riconoscere. Ma vi dovrete abituare a me: un nero His Clancyness / L.A. Salami
molto sicuro di s, aggressivo. Con il mio nome, non quello che mi avete dato festivaletteratura music hall
voi, la mia religione e non la vostra, i miei obiettivi. Parola di re Muhammad Ali. C un italo-canadese che vive a Bologna e che ha formato i gruppi pi interes-
Modera lincontro il giornalista Andrea Giangiulio. santi della scena indie-rock italiana degli ultimi quindici anni. Dai Settelfish, pas-
sando per A Classic Education e His Clancyness, Jonathan Clancy si conferma
come uno dei pi prolifici autori e songwriter contemporanei. Gli His Clancyness

119 21.30 archivio di stato - sacrestia 6 00 ,


presentano a Mantova il loro ultimo lavoro Isolation Culture. Londra, come
Bologna, un posto strano. Un grande calderone di culture di cui L.A. Salami da
Vronique Brindeau con Marcello Ghilardi qualche anno il catalizzatore, grazie a un cantato che ricorda la musica delle
LANTICA QUIETE DEL MUSCHIO radici, appoggiato a un ritmo a met strada tra rock e black music, il tutto me-
Possa il Vostro regno/ durare mille e mille generazioni/ fino a quando le pie- scolato a uno spiccato accento cockney e ad aperture soul. Un piccolo lampo di
tre/ diverran rocce/ tutte coperte di muschio: cos recita lantica poesia del genio dallInghilterra che siamo felici di poter ospitare sul palco di Music Hall.
Kokinsh che i giapponesi hanno scelto come loro inno nazionale. Il muschio per saperne di pi su festivaletteratura music hall vedi 62
viene prima della meraviglia dei fiori e del vigore degli alberi, la natura stessa
che si posa involontaria e umile sulle cose. Nel giardino giapponese il muschio
conserva la memoria del tempo, ed il tessuto erboso dove si incontrano i vivi e
i morti, sul quale i monaci appoggiano il capo per sognare. Vronique Brindeau,
esperta di musica e poesia giapponese ed autrice di Elogio del muschio, ci invita CONSAPEVOLEZZA VERDE
a guardare con altri occhi a questi morbidi tappeti vegetali ignorati dai giar-
dinieri dOccidente, in compagnia di Marcello Ghilardi, ricercatore di Estetica Per far crescere una sensibilit ecologica condivisa c' bisogno di
presso lUniversit di Padova. consapevolezza verde! Segui l'icona con la foglia per trovare nel
programma tutti gli incontri e i laboratori dedicati ad alberi, boschi,
clima, cura della terra, gestione delle risorse naturali, difesa degli
ecosistemi, nuove pratiche per la sostenibilit.
L A PA L E S T R A L E T T E R A R I A
Venghino signori ginnasti, filosofi del pedale, provetti calciatori, assi della
SABATO
9 settembre 2017
boxe e dei motori! Venghino spettatori incalliti di giuochi e sports! La Pa-
lestra letteraria di Festivaletteratura ha preparato per voi una gara di let-
ture olimpiche, con tanto di canzoni allultima vetta, poesie centometriste,
racconti a bordo campo e romanzi fuori pista. Allinterno della biblioteca temporanea, spazi aperti tutto il giorno 10.00 > 20.00
allestita presso la Palestra del Seminario Vescovile di via Cairoli, si contendono il pri-

[h] HACKSPACE
mato del migliore testo sportivo italiano dallOttocento a oggi i classici di De Amicis
FESTIVALETTERATURA
e Gozzano, gli arditi esperimenti di Filla e Marinetti, gli intramontabili versi calcistici chiesa di santa maria della vittoria
di Giudici, Saba e Raboni. E tra le rarit da sfogliare in versione digitale sulle note di ingresso libero vedi p.14

[B]
unagile playlist musicale la competizione si fa pure pi dura, con perle ormai introva-
bili come Novantesimo minuto di Franco Ciampitti, La danza delle lancette di Emilio De UNA CITT IN LIBRI: BUENOS AIRES
tenda dei libri ingresso libero vedi p.15
Martino, Lo sciopero degli ski di Nino Salvaneschi, tutte sulla linea di partenza accanto
alle testimonianze agonistiche di Primo Carnera e Ondina Valla, a romanzi per ragazzi
come I pugni di Meo e Due anni in velocipede, e a mille altre storie sportive. [a] LA GUIDA DI ATLANTE
tenda dei libri ingresso libero vedi p.26

[ J] LA
La cronaca adrenalinica di alcune delle letture in gara verr condotta dalla Compagnia
della lettura, il gruppo di lettori volontari, nato a Festivaletteratura 2011 e coordinato PALESTRA LETTERARIA
palestra del seminario vescovile
da Luca Scarlini, che anche questanno affronter alcuni dei racconti pi curiosi e rari
ingresso libero vedi p.14

[V]
raccolti nella Palestra letteraria, riservando pari attenzione al repertorio per adulti e a
quello per bambini. VOCABOLARIO ADOTTIVO
piazza leon battista alberti ingresso libero
Stefano Cattani, Cristiano Fornasari, Maria Chiara Laghi vedi p.15

[k]
Battista al Giro d'Italia di Achille Campanile / Andrea Frigna-
ni, Silvia Gandolfi, Stefano Peppini, Teresa Turola Coppi e NELLE PUNTATE PRECEDENTI
Bartali e Agonia della bicicletta di Curzio Malaparte / Alber- palazzo castiglioni ingresso libero vedi p.14
ta Bassi, Isa Bonf, Giovanna Granchelli L'avventura di uno
sciatore di Italo Calvino / Maria Beatrice Tessadri, Stefania
Veneri, Andrea Zontella Amore e ginnastica di Edmondo De
123 9.30 casa del mantegna 8 00 ,
ingresso libero / 610 settembre /

v
Amicis / Stefania Forini, Ilaria Galusi, Francesca Santostefa-
Palestra del Seminario Vescovile

no, Luca Toffalini Dino Buzzati al Giro d'Italia di Dino Buzzati Nadia Nicoletti e Alkmica
/ Stefano Gianfreda, Miriam Nichilo, Paola Sarzola Azzurro
UN ERBARIO MANTOVANO
laboratorio botanico
LETTURE

tenebra di Giovanni Arpino / Manuela Fertonani, Pierangela dagli 8 ai 12anni


Giavazzi, Massimo Magotti Due anni in velocipede di Yambo Un erbario un libro fatto tutto di foglie e di fiori. Il Liceo Virgilio di Mantova ne
/ Elisa Acerbi, Luisa Mattioli, Simona Tabai, Enrico Sartorelli conserva uno bellissimo e antico: si chiama erbario Barbieri, e prende il nome
Avventure meravigliose di Gingillino Intorno al mondo di Augu- dallo scienziato che nellOttocento lo compose raccogliendo pi di tremila
specie vegetali. Con laiuto di Nadia Nicoletti grande esperta dei segreti del
sto Piccioni (Momus) / Noemi Berto, Mauro Missimi, Marika
mondo vegetale e delle ricercatrici di Alkmica, impareremo a realizzare una
Velijanovska Bottesini I racconti del capitano di Emilio Salgari pagina di erbario, seguendo le stesse regole del Barbieri ma utilizzando una
tecnica di essicazione nuova e rivoluzionaria!

In collaborazione con

124 10.00 casa del mantegna 8 00 ,


Silvia Bonanni
ANIMALI DA SALVARE
laboratorio di riciclaggio creativo
dai 6 ai 10 anni
La Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona, Silvia Bonanni (Calzarughe, bodyfanti e altri animali da salvare) gira di citt in citt
persona giuridica privata senza fine di lucro, persegue scopi di utilit
Con il sostegno di
con un suo seguito di animali coloratissimi e rari. Assomigliano a tigri, oranghi,
sociale e di promozione dello sviluppo economico assicurando lequi-
librata destinazione delle risorse con preferenza ai settori a maggior panda e ad altre specie in via destinzione, ma sono fatti con guanti spaiati,
rilevanza sociale scelti ogni triennio dal Consiglio Generale. La Fonda- calzini bucati, maglioni lisi, ritagli di tessuti. Che ne dite di dare una mano anche
zione eroga contributi ad enti e organismi non profit attivi nei settori voi a salvare gli animali in pericolo riciclando qualche vestito vecchio? Non ci
della ricerca scientifica, dellistruzione e formazione, dellarte, della
conservazione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali, della
vuole molto: basta portare un paio di calzini da buttare e farsi aiutare da Silvia
salute pubblica e dellassistenza alle categorie sociali deboli. nel trasformarli in tartarughe, coccodrilli o elefanti da compagnia.
62 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 63

[T] 10.00 tenda sordello ingresso libero [l] 10.00 palazzo castiglioni ingresso libero
Folco Terzani Antonio Manzini con Federico Taddia
LULTRAMARATONETA IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16)
accenti Il mercante di Venezia di William Shakespeare
Come trovarsi in cima al mondo e decidere di scappare via di corsa. Michele
Graglia da un giorno allaltro lascia le passerelle newyorkesi della moda e inizia
ad affrontare le ultramaratone. La storia di unamicizia e di un percorso spiri-
tuale, raccontata da Folco Terzani (Ultra). 128 10.15 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 ,

Milo De Angelis con Daniele Piccini


STRAPPARE QUALCHE PAROLA AL BUIO Mantova Pane

125 10.00 teatro spazio gradaro 8 00 ,


La necessit sempre la stessa: strappare qualche pa-
rola al buio e consegnarla a uno sguardo. Le mie parole vengono da l, da quel
Teatro del Piccione luogo (...) arduo e rinchiuso, da quella camera oscura in cui sono confinate e
ROSASPINA chiedono di trovare una forma, di non restare l ammutolite in un solo cuore
regia di Antonio Tancredi (...). Uno solo il modo in cui la parola pu compiersi. Per questo la parola deve
con Simona Gambaro e Massimiliano Caretta misurare i passi e condurli in quella via, che anche la propria salvezza e che
dai 3 ai 5 anni una via obbligata: non c altro modo per la parola se non quello che verr in-
E nacque una bambina e fu chiamata Rosaspina. Sette fate furono chiamate alla ciso sulla pagina. E il lettore deve sentirlo: lunico modo. In occasione dellu-
festa e portarono per la bimba i doni pi desiderabili: bellezza, intelligenza, vir- scita del volume Tutte le poesie (1969-2015) torna a Festivaletteratura Milo De
t... E lottava fata? Perch non fu invitata? Al suo arrivo il cielo si fece buio ed Angelis, indiscutibilmente uno dei pi importanti poeti italiani contemporanei.
ella pronunci parole che nessuno voleva sentire: la bambina si punger un dito Lo incontra il critico letterario Daniele Piccini.
e si addormenter. Cos ogni cosa rivela luce ed ombra, la propria vitale imper-
fezione. E mentre Rosaspina va incontro al suo destino per diventare grande, un
re e una regina imparano ci che nessun sonno pu sciogliere, nessuna spina
pu far dimenticare, e lasciano una figlia per non lasciarla mai pi. 129 10.15 palazzo darco 6 00 ,

Jos Eduardo Agualusa con Romana Petri


NOMADISMO LETTERARIO
126 10.00 parcobaleno 8,00 u Jos Eduardo Agualusa il pi importante autore in lingua portoghese della

v
sua generazione, definito come un furfante letterario capace di abbagliare
Lucia Scuderi con le sue creazioni fantastiche. Grande maestro della narrazione, con Teoria
BOTANICA MA NON TROPPO generale delloblio stato nominato al Man Booker International Prize 2016 e a
disegnare la natura - laboratorio di osservazione naturalistica Mantova dialoga con la sua traduttrice nonch scrittrice Romana Petri. Il ro-
adulti e ragazzi dai 14 anni manzo ci porta in Angola alla soglia della guerra dindipendenza dal Portogallo.
Non c nulla di meglio dellacquerello per dare luce, freschezza e profumo al Come nello stile dellautore di Il venditore di passati e Le donne di mio padre,
disegno di fiori e piante odorose. Lucia Scuderi (Il giardino delle meraviglie) uti- nelle sue storie potenti e visionarie si mescolano fatti di fantasia a quelli feroci
lizzer questa tecnica per produrre insieme ai ragazzi una serie di illustrazioni della recente storia angolana.
di Parcobaleno coloratissime e ricche di fantasia.
per saperne di pi su disegnare la natura vedi 64
Servizio Navetta APAM: partenza da p.zza Sordello ore 9.30, ritorno da Parcobaleno ore 12.00.
130 10.30 seminario vescovile 6 00 ,

Mauro Carbone e Stefano Catucci con Patrizio Roversi

127 10.00 chiesa di santa paola 6 00 , SCHERMO, SCHERMO DELLE MIE BRAME
Quando, nel 1895, i fratelli Lumire mostrarono per la prima volta al pubbli-
Laurent Gaud con Stefano Salis co parigino Larrivo di un treno alla stazione di La Ciotat, il rapporto tra essere
UNEPICA CONTEMPORANEA umano e schermo inizi a prendere forma, cambiando per sempre lesperienza
Spaziare tra Alessandro Magno, il generale Ulysses S. percettiva della visione. Da anni ormai Mauro Carbone, professore di Estetica
Grant e gli sbarchi a Lampedusa pu sembrare unardua impresa, eppure lo scrit- allUniversit di Lione, si occupa della questione dal punto di vista filosofico
tore e drammaturgo francese Laurent Gaud riesce abilmente a spostarsi lungo il (con Sullo schermo dellestetica e il recente Filosoa-schermi. Dal cinema alla rivo-
corso del tempo, sfruttando eventi passati per meglio comprendere la follia che luzione digitale), attuando una profonda riflessione su unesperienza cognitiva
pervade la quotidianit di questo periodo storico. Vincitore del Premio Goncourt che, col susseguirsi delle varie epoche, ha alterato il nostro modo di vedere
nel 2004 con Gli Scorta, lautore parigino ha ormai al suo attivo decine di libri e il mondo. Oggi individuo e schermo sono visti come un organismo unico di
pice teatrali e guarda con occhio di riguardo a Shakespeare perch, come egli comunicazione sociale, noi conosciamo e comunichiamo con gli altri e con
stesso afferma, attirato dai soggetti dal vissuto tragico. Da sempre coinvolto in lambiente, specialmente quello delle citt, attraverso degli schermi-protesi.
prima persona nel campo umanitario, affronta tematiche che meritano una trat- Delle implicazioni antropologiche ed esistenziali di una simbiosi che si pale-
tazione pi lunga ed empatica rispetto alla brevit dei servizi televisivi, perch in sa quotidianamente tra touchscreen, maxischermi e tecnologie indossabili,
periodi di grande terremoto politico, questa essenziale per ottenere la costruzio- Carbone discute insieme a Patrizio Roversi e Stefano Catucci, filosofo italiano
ne di una narrazione ragionata di ci che abbiamo visto. Di questo e del suo ultimo che insegna alla Sapienza di Roma.
lavoro (Ascoltate le nostre scontte) Gaud parla insieme al giornalista Stefano Salis.
Con il sostegno dellInstitut Franais Italia.
64 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 65

131 10.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 ,


134 10.30 archivio di stato - cortile 5 00 ,
Marco Cristanini Luigi Garlando con Maril Oliva
JUST DO BIT! CELO, MANCA
Come chiacchierare con un Commodore 64 dai 9 ai 12 anni
adulti e ragazzi dai 14 anni Lautore di Per questo mi chiamo Giovanni e della fortunata serie Gol! torna con Io
Il bit il pi piccolo pezzo di informazione. Quando scriviamo un messaggio su e il Papu a raccontare ai ragazzi lattualit in questo caso gli attentati terroristi-
WhatsApp, o scattiamo una foto con lo smartphone, non stiamo facendo altro ci e la passione per il calcio. Coinvolgendo addirittura il Papa! Per questo Luigi
che modificare un certo numero di bit secondo una successione di calcoli. Ad Garlando, scrittore e giornalista sportivo, diventato un punto di riferimento per
amministrare questa complessa operazione ci pensa il microprocessore, lap- i giovani lettori che saranno chiamati a un dialogo intenso sui loro idoli politici
parato che orchestra il funzionamento di un numero enorme di transistor e che e storici ma anche calcistici. Alla fine dellincontro, un gioco con i nomi dei cal-
permette alluomo di parlare alla macchina nel suo linguaggio. Servendoci ciatori e una sorpresa grazie alla nuova collezione Calciatori Adrenalyn di Panini.
del vecchio Commodore 64, che ha fatto entrare linformatica in trenta milioni
di case, in questo laboratorio andremo alla scoperta dellarchitettura del mi-
croprocessore.
135 10.30 tribunale 6 00 ,
Manola Ida Venzo e Diego De Silva con Danilo Craveia

132 10.30 palazzo ducale - piazza castello 6,00 ONORE VIOLATO E VENDICATO: LIDIA CIRILLO E MATILDE
RANDAZZO
Pietro Bartolo e Davide Enia con Gigi Riva processi
IL PONTE TRA LAFRICA E LEUROPA Roma, fine della Seconda guerra mondiale. Due giovani, deluse dai soldati che
Una delle pi tragiche emergenze umanitarie del nostro tempo le hanno sedotte, decidono di vendicare il proprio onore. Lidia Cirillo uccide il
stata magistralmente raccontata dal regista Gianfranco Rosi nel capitano inglese Sidney Lusch che le aveva promesso le nozze sebbene spo-
documentario del 2016 Fuocoammare, premiato con lOrso dOro come miglior sato e padre di due figli. Sostenuta dallopinione pubblica, apparir in un film
film al Festival di Berlino. E proprio lisola di Lampedusa, protagonista indiscussa dedicato alla vicenda. Matilde Randazzo, sua emula, tenta di uccidere il tenente
del film, ha dato i natali al medico Pietro Bartolo, che nella pellicola appare nella Antonio Benetti dopo una vera e propria persecuzione nei suoi confronti, ma
parte di se stesso. Da oltre venticinque anni Bartolo (autore di Lacrime di sale, sar scagionata in quanto siciliana dal cuore caldo. Riportano alla luce queste
scritto insieme alla giornalista Lidia Tilotta) accoglie e cura i migranti che sbar- vicende larchivista Manola Ida Venzo e lo scrittore Diego De Silva, coordinati
cano sullisola, raccogliendo storie di dolore, di speranza, di famiglie distrutte e da Danilo Craveia.
di vite spezzate, cercando di raccontare le vicende di chi ha gridato nel buio del per saperne di pi sui processi, vedi 95
mare in tempesta e non ha pi voce per farsi sentire, perch le vite di queste don-

[T]
ne e di questi uomini non siano per la gente solamente numeri in un telegiornale.
Della disumana tragedia degli sbarchi, lautore siciliano parler insieme al con-
11.00 tenda sordello ingresso libero
terraneo Davide Enia (Appunti per un naufragio), drammaturgo e scrittore che
stato testimone delle operazioni di soccorso e secondo il quale lattivit pi sana Giuseppe Antonelli
per chi vive queste situazioni sia parlarne, affinch il trauma non allaghi il cuore. LA LINGUA DELLA POST-POLITICA
accenti
Chi parla male pensa male diceva Michele Apicella in Palombella Rossa, e a
giudicare da come parla oggi, la politica non deve avere pensieri molto elevati.
10.30 cinema oberdan 4 ,00
Giuseppe Antonelli (Volgare eloquenza) offre un campionario esemplificativo
Pagine Nascoste delleloquenza della post-politica o politica da post , che arretra sugli istinti
YOU NEVER HAD IT. AN EVENING WITH BUKOWSKI (vedi p.17) primari e stimola il narcisismo degli elettori/clienti.

133 10.30 teatro bibiena 6 00 ,


136 11.00 conservatorio di musica campiani 6 00 ,

Teresa Ciabatti ed Elisabetta Bucciarelli con Federica Diego Marani con Davide Longo
Velon NEI BAR DI PAESE
VERIT LETTERARIE La Pianura Padana fatta di larghi spazi vuoti sui bordi dei quali
Mi chiamo Teresa Ciabatti, ho quarantaquattro anni e non trovo pace. Voglio spunta ogni tanto un paese. Sono in genere piccole comunit, che si tengo-
scoprire perch sono questo tipo di adulto, deve esserci unorigine, ricordo, colle- no insieme grazie a una fitta trama di relazioni, affetti, frequentazioni, che nel
go. Deve essere successo qualcosa. Qualcuno mi ha fatto del male. Ricordo, col- mondo globalizzato si completamente perduta. In paese le amicizie non si
lego, invento. Cosa ha generato questa donna incompiuta? Finalista al Premio scelgono, scrive Diego Marani, che da uno di questi paesi partito tanti anni fa
Strega 2017 con La pi amata, Teresa Ciabatti ha scritto unautofiction schietta preferendo una vita nomade. C una pi intensa intimit fra persone che non
e feroce, che prende vita dalla necessit di fare i conti con il proprio passato e hanno scelto di frequentarsi ma che vi sono obbligate dalla quotidianit. Una
con uninfanzia felice ma bruscamente interrotta. E che diventa per la storia di specie di intimit al cubo. In Vita di Nullo lo scrittore ferrarese racconta que-
tutti grazie alla letteratura. Di figlie parla anche il nuovo romanzo di Elisabetta sto piccolo mondo ingigantito dove gli uomini diventano inevitabilmente eroi,
Bucciarelli Chi ha bisogno di te, caratterizzato da uno stile rock e uno sguardo di- trovando nellinevitabile bar della piazza il palcoscenico naturale per recitare
sincantato e poetico insieme sullamore e lamicizia. Le due scrittrici si confronta- la propria parte. Storie bislacche, smisurate e primordiali, che Marani passa in
no sul confine tra letteratura e vita sotto la guida di Federica Velon. rassegna al Festival insieme a Davide Longo, narratore di montagne.
66 sabato 9 settembre 2017

137 11.00 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,

Harry Parker e Brian Turner con Carlo Annese


NIENTALTRO CHE PROIETTILI E DOLORE
La guerra d, la guerra toglie. Parodiare il famoso adagio sa-
rebbe una banale semplificazione di un orrore che affligge lumanit fin dagli
albori. difficile immaginare come sapremmo reagire di fronte al famigerato
Post-Traumatic Stress Disorder, che tanto cinema hollywoodiano ha presenta-
to su pellicola e, daltra parte, la guerra unesperienza incomprensibile per
le persone che non lhanno vissuta, come afferma lex-soldato inglese Harry
Parker (Anatomia di un soldato), classe 1983, a cui il conflitto in Afghanistan
costato gli arti inferiori. Nellincontro mediato da Carlo Annese, lo scritto-
re britannico incontra il reduce di guerra Brian Turner (La mia vita un paese
straniero), che per sette anni ha servito nellesercito statunitense, con missioni
in Iraq e Bosnia-Erzegovina, prima di iniziare a rielaborare lutti e sentimenti
opprimenti grazie alla poesia.

[q] 11.00 piazza leon battista alberti ingresso libero


Ferruccio de Bortoli e Bianca Pitzorno con Christian Elia
PITCHING IN PIAZZA (vedi p.22)
meglio di un romanzo

[ L] 11.00 piazza mantegna ingresso libero


Massimiano Bucchi
COME VINCERE UN PREMIO NOBEL
lavagne
Come funziona il premio scientifico pi famoso del mondo, e come ha cambia-
to la nostra immagine della scienza.
per saperne di pi sulle lavagne, vedi p.28

138 11.30 palazzo san sebastiano 6 00 ,

Carlo Lucarelli e Loriano Macchiavelli con Luca Crovi


LE INDAGINI NON FINISCONO MAI
Il commissario Achille De Luca e il sergente Sarti Antonio non si sono mai in-
contrati, ma senza dubbio avrebbero molti aneddoti interessanti da confidarsi,
seduti al tavolino di un bar bolognese. Proprio la citt felsinea fa da sfondo
alle indagini di questi tutori dellordine nati dalla mente di due mostri sacri del
romanzo poliziesco italiano, Carlo Lucarelli e Loriano Macchiavelli. I due autori
emiliani sono legati da un rapporto amicale e sono tra i fondatori del seminale
Gruppo 13, sodalizio di giallisti italiani nato nel 1990, anno in cui usc in libreria
Carta Bianca, primo episodio delle avventure di De Luca. Oggi, a distanza di
molti anni, le vicende dei loro personaggi continuano a intrecciare realt e let-
teratura, attingendo alla Storia come elemento vitale per lo sviluppo del dram-
ma. Spaziando dal periodo post-bellico fino agli anni del terremoto in Emilia,
e sotto la supervisione di Luca Crovi, Lucarelli e Macchiavelli si raccontano
e raccontano la genesi di Intrigo italiano e Uno sterminio di stelle, sul palco del
Festival come al tavolino di un bar di Piazza Maggiore.
68

VOLVO V90 cross country.


VIVI PIENAMENTE. ADESSO.
MADE BY SWEDEN

volvocars.it
Volvo V90 Cross Country. Valori massimi nel ciclo combinato:
consumo 7,7 l/100km. Emissioni CO 2 176 g/km.

Autocenter
CASTEL DARIO (MN) - Via Roma 68/f - Tel. 0376.665881
vendite@autocenter.it - www.autocenter.it
70 71

Abbiamo scelto
lagricoltura biologica
dal 1978

Scopri tutti i prodotti su


alcenero.com
72 73

NATO BANCO BPM

Display Verso il futuro, insieme.


& Packaging Solutions
74 75

Accompagniamo
ogni impresa,
con idee e soluzioni
sempre nuove,
per rendere pi facile
lo sviluppo
e gli investimenti.

Ogni giorno
al fianco del cliente
combiniamo
creativit, tecnologia
e organizzazione.

Guidati dalla passione,


con indipendenza,
verso il futuro.

Orgogliosamente partner di
77

NUOVA IDEA HERA


LENERGIA CHE TI GUIDA AL RISPARMIO.

Scegli la nostra offerta luce e gas.


Abbassa il prezzo e i consumi.

OPERA SKILL

DIVINA

LIMPRESA MANTOVANA LEADER IN EUROPA


NEI PRODOTTI ARREDOBAGNO
Mettere al centro delle nostre scelte le persone, avere come obiettivo la
qualit della vita e lavorare sempre guidati dalla passione sono i fattori che
ci hanno portati ad adottare una losoa produttiva efficace e sostenibile, OFFERTA A MERCATO LIBERO HERA COMM.
che ti garantisce la migliore esperienza di benessere.

SEGUICI SU
HERA COMM VIENI A TROVARCI IN
LUCE GAS VIA PIETRO FORTUNATO CALVI, 17
www.novellini.com A MANTOVA
www.heracomm.com
IL CONTO MIO mps.it
E LO DISEGNO
COME VOGLIO IO.

7(./0:636
8<,336
*/,:*,.30

47:40603*65;6*/,:0(+(;;(
(33,;<,,:0.,5A,
2017

:LTWSPJLLZZPIPSLLJVU]LUPLU[L47:4PVuPSJVU[VJOLKPZLNUP
come vuoi tu. Scegli il modulo pi adatto a te pagando un canone
TLUZPSLJOLKPTPU\PZJLHYYPJJOLUKVPSJVU[VJVUPWYVKV[[PLPZLY]PaP
HNNP\U[P]P JOL WYLMLYPZJP , ZLP SPILYV KP JHTIPHYL NYH[\P[HTLU[L
TVK\SVVNUP]VS[HJOL]\VP

:JVWYP47:4PVPUSPHSLVZ\TWZP[
7YV]HPSJVUN\YH[VYLJVTWVUPPS[\VJVU[VLZJVWYPX\HU[V
YPZWHYTP

4LZZHNNPV W\IISPJP[HYPV JVU UHSP[n WYVTVaionale. Maggio 2017. Le condizioni contrattuali


ZVUV YPSL]HIPSP ULP MVNSP PUMVYTH[P]P KPZWVUPIPSP PU SPHSL L Z\S ZP[V ^LI KLSSH )HUJH *VKPJL )HUJH
*VKPJL.Y\WWV3HWLY[\YHKLPYHWWVY[PuZ\IVYKPUH[HHSSHWWYV]HaPVULKLSSH)HUJH
81
Fondazione Marcegaglia
costantemente impegnata
in iniziative a sostegno
delle donne in Italia e nel mondo.

Scopri di pi
sui nostri progetti:
www.fondazionemarcegaglia.org

possibile contribuire
attivamente ai progetti in corso
HJX\PZ[HUKVSLMV[VNYHL
esposte nella mostra
e i libri dei viaggi.

Si ringrazia
Dal 1953 leccellenza del
Made in Italy nel mondo
per il controllo dei fluidi

PIUSI
Paolo Righi/Meridiana Immagini
Una comunit che pensa una comunit ideale

84 milioni
per unimpresa cooperativa fondata sui valori.
Per questo sosteniamo la cultura. Perch ci
di pasti allanno
rende migliori e ci fa crescere insieme alle citt
in cui lavoriamo e viviamo.

per raccontare il valore del cibo

VIVERE IL CIBO Per noi il cibo non solo nutrimento, ma anche cultura, socialit,

Cultura. Vale la spesa.


SOLIDE RADICI
PER NUTRIRE
IL FUTURO
tradizione e innovazione. Questa la nostra idea di
ristorazione: costruire il futuro, iniziando dalla tavola.
www.cirfood.com
Introducing
the 2017
back to colour
collection

Anche grazie al sostegno di:

COOP FOR WORDS 2017

VINCI
enuItal
G
y

produzione Pasta Fresca

DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017


ORE 15.30
PALAZZO SOARDI - SALA DEGLI STEMMI
VIA FRATTINI, MANTOVA

Partecipa Carlo Lucarelli


FORMAZIONE MANTOVA
FOR.MA
FORMAZIONE PROFESSIONALE
QUALIFICA - DIPLOMA
acconciatura, aiuto cuoco, estetica,
elettrico-elettronico, meccanico, sala bar, vendite

FORMAZIONE PER LE AZIENDE


APPRENDISTATO - TIROCINI
INSERIMENTO LAVORATIVO

SERVIZI AL LAVORO
DOTE LAVORO - GARANZIA GIOVANI

MANTOVA
Via Gandolfo,13 (C.F.P.)
Via Dei Toscani, 3 - Centro Bigattera
0376 432537 - 381636

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE


Via Mantegna, 48
www.formazionemantova.it 0376 638547

f i b r a o t t i c a

CONNETTE LA CULTURA

mynet.it
Fondazione UniverMantova

60
/
//

7UDGX]LRQHH,QWHUSUHWD]LRQH
$PPLQLVWUD]LRQH$]LHQGDOH
indirizzo
didattico 5HOD]LRQL,QWHUQD]LRQDOL
scientifico
DQQRDFFDGHPLFR
2017/2018

960
ZHEZZZODPHWXQLPQLW
S C U O L A
SUPERIORE (PDLOVHJUHWHULDVWXGHQWL#XQLPQLW
MEDIATORI
LINGUISTICI 
sponsor e sostenitori
BPER: Banca Consiglio Notarile di Mantova
A.G.I.R.E. S.r.l. Associazione Filofestival Via San Carlo, 8/20 Modena Via San Francesco da Paola, 3 - Mantova
P.zza Sordello, 43- Mantova
p 0376 229694
Via Baldassarre Castiglioni, 4 - Mantova
p 0376 223989 www.bper.it p 0376 329948
consigliomantova@notariato.it
info@agirenet.it filofestival@festivaletteratura.it - Bustaffa www.consiglionotarilemantova.it
www.agirenet.it http://www.festivaletteratura.it/chi-siamo Via Legnago, 2/A Mantova
Aster Agenzia Servizi al Territorio
p 0376 372733 Consorzio Agrituristico Mantovano
Adamoli info@bustaffa.com Strada Chiesa Nuova, 8 Mantova
S.S. Goitese, 5/A- Goito - MN Via Imre Nagy, 2/4/6 www.bustaffafloricoltura.com p 0376 324889
p 0376 688201 Borgochiesanuova - MN info@agriturismomantova.it
adamolisrl@gmail.com p 0376 263370 Ca degli Uberti - Eventi - matrimoni - www.agriturismomantova.it
www.adamoli.it info@aster.mn.it meetings
www.aster.mn.it Piazza Sordello 13 Mantova Consorzio di Tutela del
Agenzia Generale UnipolSai divisione Sai
Autocenter S.r.l.
p 0376 321533 Melone Mantovano IGP
Via Accademia, 46- Mantova info@cadegliuberti.it Via Calvi, 28 Mantova
p 0376 328918 Via Roma, 68/F - Castel DArio - MN www.cadegliuberti.it c 335 6087178
italsecura@iol.it p 0376 665881 info@melonemantovano.it
vendite@autocenter.it Camera di Commercio Industria Artigiana- www.melonemantovano.it
Albergo Bianchi Stazione*** www.autocenter.it to e Agricoltura di Mantova
Piazza Don Leoni, 24 Mantova Via P.F. Calvi, 28 - Mantova Consorzio Garda Doc
p 0376 326465 AVIS Comunale Mantova p 0376 2341 Via Bassa, 14 Sommacampagna VR
info@albergobianchi.com Via Albertoni, 1- Mantova
p 0376 363939 www.mn.camcom.it p 045 516454
www.albergobianchi.com info@gardadocvino.it
avis.mantova@tin.it Cantine Ferrari www.gardadocvino.it
Alce Nero www.avismn.it Via del Ponte di Ravina, 15- Trento
Via Palazzetti, 5/c - San Lazzaro di Savena
Az. Agr. Foradori S.S.
p 0461 972 311 Consorzio Latterie Virgilio Soc.Agr.
- BO info@ferraritrento.it - www.ferraritrento.it Coop.
p 051 6540211 Via Damiano Chiesa, 1 - Mezzolombardo - TN
p 0461 601046 Viale della Favorita, 19 - Mantova
info@alcenero.it
info@elisabettaforadori.com
Cantine Virgili p 0376 3861
www.alcenero.com Via M.Donati, 2 Mantova info@consorzio-virgilio.it
www.elisabettaforadori.com p 0376 322560 www.consorzio-virgilio.it
ANFFAS Onlus Mantova info@cantinevirgili.com
Via Ilaria Alpi, 12 - Mantova Az. Agr. La Prendina www.cantinevirgili.com Consorzio Tutela Grana Padano
p 0376 360515 Strada San Pietro, 86 Mozambano MN
p 0376 809450 Via XXIV Giugno, 8
anffas@anffasmantova.it Carrozzeria Borgonovi S.r.l. Desenzano del Garda - BS
www.anffasmantova.it info@cavalchina.com Via Martinelli, 2 Mantova p 030 9109811
www.prendina.com p 0376 370191 info@granapadano.it
Antoniazzi Pasticceria & Banqueting info@carrozzeriaborgonovi.it www.granapadano.it
Via Romana Conventino, 15 Azienda Speciale Formazione Mantova - www.carrozzeriaborgonovi.it
Bagnolo San Vito MN FOR.MA Coop Alleanza 3.0
p 0376 414107 Sede di Mantova
Via Gandolfo, 13 (C.F.P.)
Centro Internazionale del Libro Parlato www.coopalleanza3-0.it
info@antoniazzi.biz Via Monte Grappa, 6 - Feltre - BL www.coopforwords.it
www.antoniazzi.biz
Via Dei Toscani, 3 - Centro Bigattera
p 0376 432537 381636 p 0439 880425
info@libroparlato.org COPRAT Soc.Coop.
Sede di Castiglione delle Stiviere www.libroparlato.org
APAM esercizio S.p.A. Via Filippo Corridoni, 56 - Mantova
Via dei Toscani, 3/c - Mantova
Via Mantegna, 48
p 0376 638547 p 0376 368412
p 0376 2301 www.formazionemantova.it
Cesare Roversi info@coprat.it
apam@apam.it Via IV Novembre, 26/28 - Moglia - MN www.coprat.it
www.apam.it Banca Monte dei Paschi di Siena
p 0376 598153
info@roversi.it - www.roversi.it Corraini Edizioni
Piazza Salimbeni, 3 Siena
Apindustria CONFIMI Mantova - As-
sociazione Piccole e Medie Industrie di
p 0577 294111 CF&M Data System S.r.l.
Via Ippolito Nievo, 7/A Mantova
p 0376 322753
www.mps.it
Mantova Via Donatori di Sangue, 23 Curtatone MN info@corraini.com
Via Ilaria Alpi, 4 - Mantova Via Lavagnini, 1/B Castel DArio - MN www.corraini.com
p 0376 221823
Banco BPM
Piazza F.Meda, 4- Milano
p 0376 291467
info@api.mn.it p 02 77001 carliserena@cfmgroup.it Credito Padano
Via Dante, 213- Cremona
ARCI Mantova
www.bancobpm.it
CGIL Mantova p 0372 9281
Piazza Tom Benetollo, 1 - Mantova Via Argentina Altobelli, 5 - Mantova info@creditopadano.it
p 0376 1850683
Bar Venezia Mantova
Piazza Marconi, 9 Mantova
p 0376 2021 www.creditopadano.it
mantova@arci.it p 0376 363499 segreteria.mantova@pecgil.it
www.cgil.mantova.it D-Systems S.r.l.
www.arcimantova.com info@barvenezia.it
www.barvenezia.it Allestimento Impianti Elettrici
Arix S.p.A. Che banca! e Tecnologici
Viale Europa, 23 - Viadana - MN www.chebanca.it Via Pioppo, 2/A Mantova
p 0375 832111
Bertoi Sport Snc
C.so Garibaldi, 70 Mantova c 335 7041493
info@arix.it p 0376 324698 CIR food
Via Nobel, 19 Reggio Emilia
info@dsystems.it
www.dsystems.it
www.arix.it info@bertoisport.it
www.bertoisport.it p 0522 53011
Arti Grafiche Castello S.p.A. info@cirfood.com - www.cirfood.com Dermagib Cosmetici
Viale Europa, 33 Viadana - MN Bonini Fiori di Alessandro Bonini Viale Libert, 2
p 0375 833055 Via XX Settembre, 1 - Mantova Circolo Aziendale Uniti si Vince San Giorgio di Mantova - MN
p 0376 371091
info@agcastello.it p 0376 324683 Via 23 Aprile, 35/A - Suzzara - MN
p 0376 514264 info@dermagib.com
www.agcastello.it info@boninifiori.it - www.boninifiori.it
cral@bypy.it www.dermagib.com
Associazione Amici di Palazzo Te e dei Bottoli S.p.A. Industria Panificazione
Musei Mantovani Via Siena, 18- Mantova Confindustria Mantova Donaldson Italia S.r.l.
Viale Te, 13 Mantova p 0376 380452 Via Portazzolo, 9 - Mantova
p 0376 2371
Via dellIndustria, 17 - Ostiglia - MN
p 0386 30211
c 338 8284909 bottoli@bottoli.com
info@assind.mn.it ostigliard@donaldson.com
amicipalazzote@gmail.com www.bottoli.com
www.assind.mn.it www.donaldson.com
Due Farmacie Fortulla - Agrilandia Soc.Agr. A r.l. I libri della domenica Librerie.coop
Farmacia San Raffaele - Via Verona, 35 - Strada Vicinale delle Spianate Verona www.librerie.coop.it
Mantova Castiglioncello - LI c 340 6356308
p 0376 399949 p 0586 759007 Librerie.coop Nautilus
Farmacia Bellini - Via Libert, 4 - Soave di info@fortulla.it Inner Wheel Piazza 80 Fanteria, 19 - Mantova
Porto Mantovano - MN www.fortulla.it www.innerwheel.it p 0376 360414
p 0376 300641 www.librerie.coop.it
info@duefarmacie.it Franzini S.r.l. Intertes S.r.l. Societ Unipersonale - Fab-
www.duefarmacie.it Via Ca Morino, 50 - Medole - MN bricazione Interni per Calzature Iniettate LIFE
p 0376 868623 Via Sanguine, 4 loc.Correggioverde, Corso Garibaldi, 123 - Mantova
Edilgamma di Mazza Pietro & C S.n.c. info@franzini.info Dosolo - MN p 0376 355182
Via Parma, 24/C Mantova
p 0376 368569
www.franzini.info p 0375 89387 info@lifemantova.it
info@intertes.it www.lifemantova.it
info@edilgammamantova.it Gentryportofino Olmar and Mirta S.p.A. www.intertes.it
www.edilgammamantova.it Via Leonardo Da Vinci, 3- San Giacomo Litocartotecnica IVAL S.p.A.
delle Segnate - MN
Eni p 0535 1803010 Intesa Sanpaolo
www.group.sanpaolo.com
Via Sante Salmaso, 36/38/40
Buscoldo di Curtatone - MN
Piazzale Enrico Mattei, 1 - Roma
centr. 06 59821
www.gentryportofino.it
p 0376 1621200
www.eni.com Genuitaly Produzione pasta fresca S.r.l. Istituti Santa Paola ivalspa@ival.it
Via Puglia, 18 - Stradella di Bigarello - MN ex convento Santa Paola www.ival.it
Eurointerim S.p.A. - Agenzia per il lavoro p 0376 457074 P.zza dei Mille 16/d Mantova
p 0376.325617 Lodi S.r.l.
Viale Italia, 18 - Mantova info@genuitaly.com
p 0376 263679 www.genuitaly.com ispmn@tin.it Via G.Bertazzolo, 1
mantova@eurointerim.it www.istitutisantapaola.com Governolo di Roncoferraro - MN
www.eurointerim.it Gian Luca Stefanelli libraio p 0376 663110
Localit Pozzuolo, 12 - Lerici -SP Istituto Oncologico Mantovano info@lodifish.com
Eurotend S.p.A. c 349 3228530 (IOM Onlus) www.lodifish.it
Via Piubega, 29 - Ceresara - MN g.stefanelli1962@gmail.com Via Lago Paiolo, 10 - Mantova
p 0376 878001 p 0376 223502 Lo Scaffale Perturbante
info@eurotend.it Giovanardi iom@asst-mantova.it Via Santa Felicita 6 Verona
www.eurotend.it Via Marconi, 63 - Villimpenta - MN www.iomn.it c 340 2547224
p 0376 667687 libreriascaffaleperturbante@gmail.com
Famiglie e Libri info@giovanardi.it I tartufi del borgo S.a.s.
Via Valli, 29/A Adro - BS www.giovanardi.com Via San Francesco,25 - Borgofranco sul LUISS Writing Summer School
iacovini59@icloud.com Po - MN Viale Romania, 32 - Roma
Global Informatica S.r.l. c 335 6582920 p 06 85225029
FarmaMed S.r.l. Unipersonale Gruppo Via Cremona, 36 - Mantova info@tartufidelborgo.it writingsummerschool@luiss.it
Gabbiano p 0376 263510 www.tartufidelborgo.it www.luiss.it/summer-school/writing-
Via Cisa, 2- Cerese di Borgo Virgilio - MN info@globalinformatica.biz summer-school
p 0376 283211 www.globalinformatica.biz Julius Meinl Italia S.p.A.
ufficio.stampa@gabbianospa.com Via Verona, 70- Altavilla Vicentina - VI Made HSE S.r.l.
www.farmamed.it Goodmorning paper S.r.l. p 0444 334411 Via Bresciani, 16
Via dellArtigianato, 20 - Valeggio sul info@meinl.it Gazoldo degli Ippoliti - MN
Fastenfin Leasing Mincio - VR www.meinl.it p 0376 685051
Via Monte Grappa, 17/19 Pegognaga p 045 8941280 made@marcegaglia.com
MN info@gdmp.it - www.goodmorningpaper.it LaCucina www.madehse.com
p 0376 550290 Via Oberdan, 17 - Mantova
direzione_@fastenfin.it Gruppo Autogas Nord p 0376 1513735 Mail Boxes etc. Mantova Desenzano
www.fastenfin.it Via DAnnunzio, 2 - Genova info@lacucina-mantova.it Via Diga Masetti, 28 - Mantova
p 010 545891 www.lacucina-mantova.it p 0376 325300
Fedrigoni Cartiere autogas.ge@autogasnord.it info@mbemantova.it
Verona www.autogasnord.it Le Tamerici www.mbemantova.it
www.fedrigoni.com Via Romana Zuccona, 208 - San Biagio di
Gruppo Finservice Bagnolo San Vito - MN Mantova Ambiente
Fondazione Banca Agricola Mantovana
Corso Vittorio Emanuele II, 13 - Mantova
Via Baldassarre Castiglioni, 3 Mantova
p 0376 369711 p 0376 253371 Via Taliercio, 3 - Mantova
info@letamericisrl.com Centr. 0376 4121
p 0376 311861 - 0376.311862 info@gruppofinservice.com www.letamericisrl.com www.mantovaambiente.it
fondazione@bam.it www.gruppofinservice.com www.mostardaedintorni.it
www.fondazione.bam.it Mantova Diesel
Hera Comm S.r.l. Lenis Via Giordano di Capi, 16 - Z.i. Valdaro - MN
Fondazione Cariverona Via Molino Rosso, 8 - Imola - BO Via Nobel, 1 - Laives - BZ p 0376 3439
Via Forti, 3/A - Verona
p 045 8057311
servizio clienti 800 999500
info@gruppohera.it
p 0471 592481 mantovadiesel@cert.mantovaexport.it
segreteria@fondazionecariverona.org www.heracomm.com info@lenis.coop www.mantovadiesel.it
www.fondazionecariverona.org www.lenis.coop
Hesperia Medical Service Mantova Giochi Due S.r.l.
Fondazione Comunit Mantovana Onlus Via Ilaria Alpi, 4 Mantova Levico Acque Via Gelso, 6 - Mantova
Via Portazzolo, 9 -Mantova p 0376 220931 Piazzale Stazione, 6 - Levico Terme - TN p 0376 384915
p 0376 237249 segreteria@hesperia2000.it p 0461 702311 info@mantovagiochidue.com
info@fondazione.mantova.it www.hesperia2000.it info@levicoacque.it www.mantovagiochi.com
www.fondazione.mantova.it www.levicoacque.it
Hotel la Favorita City Style Hotels**** Mantova Outlet Village
Fondazione Marcegaglia Onlus Via S. Cognetti De Martiis, 1 - Mantova Levoni S.p.A. Via Marco Biagi - Bagnolo San Vito - MN
Via Giovanni della Casa, 12 Milano p 0376 254711 Via Matteotti, 23 - Castellucchio - MN p 0376 25041
p 02 30050001 booking@hotellafavorita.it p 0376 434011 info@mantovaoutlet.it
info@fondazionemarcegaglia.org www.hotellafavorita.it levoni@levoni.it www.mantovaoutlet.it
www.fondazionemarcegaglia.org www.citystylehotels.it www.levoni.it
Mantova Pane
Fondazione UniverMantova Il Cinema del Carbone Libreria Martincigh Via Riccardo Lombardi, 4/M Levata di
Via Scarsellini, 2 - Mantova Via Oberdan 5/11 - Mantova Via Gemona, 40 - Udine Curtatone - MN
p 0376 286201 p 0376 369860 p 0432 297112 p 0376 478491
amministrazione@unimn.it info@ilcinemadelcarbone.it info@libreriamartincigh.com contatti@mantovapane.it
www.unimn.it www.ilcinemadelcarbone.it www.libreriamartincigh.com www.mantovapane.it
Marcegaglia Pasotti Ombrelli S.r.l. Sevenplast S.r.l. TeamSystem S.p.A.
Via Bresciani, 16 - Gazoldo degli Ippoliti - MN Via Roma, 77 Castellucchio - MN Via dei Pini, 7 Casalromano - MN Via Sandro Pertini, 88 - Pesaro
centr. 0376 6851 p 0376 438791 p 0376 76078 p 0721 42661
info@marcegaglia.com info@pasottiombrelli.com sevenplast@libero.it
www.sevenplast.it www.teamsystem.com
www.marcegaglia.com www.pasottiombrelli.com

Maxistudio S.a.s. Pavoni & Partners Assicurazioni Sisma Group S.p.A. Teatro delle Birre
p 0375 781045 Via Cremona 36 - Mantova Piazza Vilfredo Pareto, 9 - Mantova Via P.F.Calvi 43/45 Mantova
info@maxistudio.net p 0376 384919 p 0376 3771 p 0376 1590496
www.maxistudio.net info@pavoniassicurazioni.it info@sismagroup.com
www.sismagroup.com info@teatrodellebirre.it
www.pavoniassicurazioni.it
MediaNet S.r.l. www.teatrodellebirre.it
Via A. Altobelli, 3 Mantova Personal System S.r.l. Smurfit Kappa Italia S.p.A. - Mantova
p 0376 380671 Via Giorgio Gaber, 2/D - Mantova Via Mario Panizza, 2 - Mantova Trattoria Cento Rampini
staff@media-net.com info@personal-system.com p 0376 276411 Piazza Erbe, 11 - Mantova
www.media-net.com www.personal-system.com
www.personalsystembusiness.com
mantova@smurfitkappa.it
www.smurfitkappa.it
p 0376 366349
MIDE MOBILE IDEAS Tecnologia e 100.rampini@libero.it
Soluzioni per la messaggistica mobile Piaggio & C. S.p.A. Speranza Societ Cooperativa Sociale www.ristorantecentorampini.com
info@mide.mobi Viale Rinaldo Piaggio, 25 Pontedera - PI Onlus
www.mide.mobi www.piaggio.com Via Rinaldo Mantovano, 5 - Mantova Tuberfood - 23Fiera Nazionale del
p 0376 381560 Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po
Mnet S.r.l. Piano e ForteS.r.l. Servizi e Tecnologie per info@coopsperanza.it
Via Imre Nagy, 7 - Mantova lo spettacolo www.coopsperanza.it Piazza Claudio Malavasi
p 0376 263639 Via Massimo DAzeglio 26/C - Novellara - RE Borgofranco sul Po - MN
info@mynet.it - www.mynet.it p 0522 652072 Staff Agenzia per il Lavoro p 0532 894142 - 349 1291899
info@pianoeforte.it Via Londra, 12- Porto Mantovano - MN prolocoborgofranco@gmail.com
Mol Group Italy www.pianoeforteservice.com p 0376 1620182 www.prolocoborgofrancosulpo.net
comunicazione@molgroup.it info@staff.it
www.molgroupitaly.it Piusi S.p.A. www.staff.it www.tuberfood.it
Via Pacinotti, 16/A- Suzzara - MN
Molino Pasini p 0376 534561 StradeLab Udito Finissimo
Via Buscoldo 27/bis Cesole (MN) piusi@piusi.com - www.piusi.it via Ofanto, 18 - Roma
p 0376 969015 info@traduttoristrade.it
Corso Garibaldi, 145- Mantova
p 0376 368909
info@molinopasini.com Press Tours Ufficio del Turismo di Cuba www.traduttoristrade.it
www.molinopasini.com Via Giovanni da Procida, 35/1 - Milano info@uditofinissimo.it
p 02 349661 Studio bibliografico Aurora www.uditofinissimo.it
Mori Legnami S.r.l. info@presstours.it - www.presstours.it Via Zambonini, 13 Reggio Emilia
P.le Stazione, 4 - Porto Mantovano - MN
p 0376 398438 Rampi S.r.l. Detergenti per tessuti
c 347 3729676 Unicredit S.p.A.
illegno@morilegnami.info Viale Europa, 21-23 - Porto Mantovano - MN
info@studioaurora.it p numero verde 800 575757
www.morilegnami.eu p 0376 390252 Studio Indaco
p dallestero + 39 02 33408973
info@rampi.it Piazza Sordello, 12 - Mantova www.unicredit.it
Novellini S.p.A.
Via Mantova, 10/23 - Borgo Virgilio Loc.
www.rampi.com p 0376 894599
info@studioindaco.com Unipol Gruppo
Romanore - MN Rangoni & Affini S.p.A.
p 0376 6421 Via Parma, 5/1 - Mantova
www.studioindaco.com Via Stalingrado, 45 Bologna
info@novellini.com - www.novellini.com p 0376 222840 Studio bibliografico Pequod di Cerroti
www.unipol.it
info@rangonieaffini.it
NUR Internet Marketing www.rangonieaffini.it Filippo
Via Ezio 24 - Roma Val di Fiemme Valleviva
Via del Commercio, 1/N - San Giorgio di
Mantova - MN Residence In Centro p 06 36001496 Via F.lli Bronzetti, 60- Cavalese - TN
p 0376 369728 Via Anton Maria Viani, 26 - Mantova pequod2015@libero.it p 046 2241111
info@nur.it - www.nur.it p 0376 220477 Studio Tommasini e Associati As-
info@visitfiemme.it
info@residenceincentro.it www.visitfiemme.it
Officine Brennero www.residenceincentro.com sociazione professionale di Dottori
Via Mantovana, 158/B Verona Commercialisti Largo Nuvolari,
VCB Securitas
p 045 8631200 S. Martino 8- Roncoferraro - MN
Via Valcamonica, 14/C - Brescia
info@officinebrennero.iveco.com Viale Dante, 30 - San Martino dallArgine - MN
www.officinebrennero.it p 0376 9222211 Systemcopy - Macchine e soluzioni per p 199 166 433
info@ilovesanmartino.it lufficio info@vcbsecuritas.it
OK Viaggi www.ilovesanmartino.it V.le Montello, 13 - Mantova
Viale Gorizia, 21 - Mantova p 0376 366275 www.vcbsecuritas.it
p 0376 288044 Sanfelice 1893 Banca Popolare info@systemcopy.net
Yakult
info@okviaggimantova.it Piazza G.Matteotti, 23 www.systemcopy.net
www.okviaggi.org S.Felice Sul Panaro - MO p 800 987 000
p 0535 89811 Tea Energia S.r.l. info@yakult.it
Oltre la Siepe ONLUS per la promozione marketing@sanfelice1893.it Via Taliercio, 3 - Mantova
della salute mentale www.sanfelice1893.it p 0376 4121 www.yakult.it
www.oltrelasiepe.it clienti@teaspa.it
SE.COM. Servizi e Comunit S.r.l. www.teaenergia.it
Palazzo Castiglioni Luxury Suites and Rooms Via Mattei, 13 Sermide - MN
Piazza Sordello, 12 - Mantova p 0386 61162
p 0376 367032 info.clienti@secomigiene.it
palazzocastiglioni@gmail.com www.secomigiene.it
www.palazzocastiglionimantova.com
Servizi Tecnici Professionali Baldassari
Panificio Randon di Massimo e Marco di Baldassari Monica & c. S.a.s.
Randon e C. snc Via Val dOssola, 3 Cappelletta Borgo
p 0376 393931 Virgilio - MN
info@panetterierandon.it p 0376 281448
www.panetteriarandon.it info@studiobaldassari.it
Festivaletteratura 101

139 11.30 casa del mantegna 5 00 ,

Magali Bonniol con Vera Salton


CORNABICORNA ARRIVA A MANTOVA!
dai 3 agli 8 anni
Care bambine e cari bambini che non mangiate la minestra, state attenti per-
ch potreste ritrovarvi in camera a mezzanotte la terribile strega Cornabicorna!
Come succede a Pietro che per ogni volta riesce ad imbrogliare la strega
per continuare a evitare la minestra e godersi una bella cioccolata. Ma si sa
Cornabicorna una strega tenace e cos cercher di spaventare i bambini an-
che a Mantova. La strega, disegnata da Magali Bonniol, se la vedr oggi con
Vera Salton, e domani (vedi evento 165) con Pino Costalunga.
Con il sostegno dellInstitut Franais Italia.

140 11.30 aula magna delluniversit 6 00 ,

Zeina Abirached con Gaia Manzini

maestra natura
LORIENTE A DISTANZA DI UN QUARTO DI TONO
Nata nel pieno della guerra civile libanese, la fumettista e desi-
gner Zeina Abirached stata profondamente influenzata nella sua cifra arti-
stica dalle tragiche vicende che dal 1975 al 1990 hanno martoriato lo Stato
del Vicino Oriente. Con delicatezza e disincanto sa utilizzare lo sguardo di chi
venuto al mondo cullato da un conflitto, portando sulla carta in un acceso
bianco e nero vicende fortemente autobiografiche, eppure universalmente
legate alle troppe storie di infanzia rubata da cecchini e bombardamenti. Con
Il gioco delle rondini e Mi ricordo Beirut, fino al recente Il Piano Orientale (ispirato
Pubblici per natura www.teaspa.it alla vita di Abdallah Chahine, pianista, accordatore e inventore del pianoforte
orientale a Beirut, negli anni Cinquanta), lautrice, divisa tra Parigi e la citt na-
tale, celebra una capitale dallanima multiculturale e dal passato tormentato,
esprimendo attraverso il fumetto una cultura che da sempre affascina il mondo
occidentale. La incontra la scrittrice Gaia Manzini.

11.45 cinema oberdan 4 ,00


Pagine Nascoste
AMERICAN ANARCHIST (vedi p.34)

[T] 12.00 tenda sordello ingresso libero

inLOMBARDIA v Franco Arminio


CHE COS LA PAESOLOGIA?
accenti - territori resilienti
Le aree interne, le terre alte dellItalia non sono luoghi minori, sono luoghi
enormi. E solo una clamorosa miopia geografica porta a renderle invisibili pur
essendo il cuore della nazione. Bisognava allargare lanima di questi territori e
invece la modernit incivile degli ultimi decenni li ha dilatati solo dal punto di
BERGAMO BRESCIA COMO CREMONA LECCO LODI MANTOVA MONZA PAVIA SONDRIO VARESE vista urbanistico. Rigenerare i paesi dimenticati e farli centri di nuove comunit
si propone oggi come atto politico e poetico al tempo stesso.

11 CITT DARTE #inLombardia


11 METE IMPERDIBILI
HAI GI SCELTO DA DOVE PARTIRE? [l] 12.00 palazzo castiglioni ingresso libero
cultcity.in-lombardia.it George Saunders con Federico Taddia
IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16)
I racconti di Isaak Babel
102 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 103

14.00 cinema oberdan 4 ,00 [l] 14.30 palazzo castiglioni ingresso libero
Pagine Nascoste Martin Pollack con Federico Taddia
TUTTE LE ANIME DEL MIO CORPO (vedi p.33) IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16)
Presenta il film la regista Erika Rossi. Illazioni su una sciabola di Claudio Magris

141 14.30 archivio di stato - cortile 6 00 ,


144 14.30 casa del mantegna 5 00 ,

Tash Aw con Marco Del Corona Bruno Tognolini


IL MIO PASSATO, UNA SCHEGGIA SOTTO STORIE DI ANIMALI, MISTERO ED ETERNIT
PELLE dai 10 ai 12 anni
Quando un premio Nobel come Doris Lessing afferma che i romanzi che ha scrit- Perch milioni di storie ci raccontano cosa c dopo la morte degli uomini, e
to superano di gran lunga la pi rosea delle aspettative, tanto da non riuscire a nessuna dopo quella degli animali? Gli umani che hanno vissuto per decenni
posare il libro, significa che probabilmente ci troviamo di fronte a un talento del- con un animale amato, quando scompare come fanno a immaginarlo? Serviva
la letteratura. Tash Aw nato a Taipei nel 1971, da una famiglia di origine malese una storia avventurosa, commovente, divertente, poetica e filosofica. Bruno
e fin dallinizio ha vissuto il viaggio come parte integrante della propria vita, quasi Tognolini lha raccontata in Il giardino dei musi eterni. Qui nel Giardino Tu sei
del proprio DNA, se partiamo dai nonni giunti in Malesia per fuggire dalla Cina Tutti e Tu sei Tu, dice la tartaruga Mama Kurma a Ginger, laltezzosa gatta
degli anni Venti. Passando per Kuala Lumpur fino ad approdare a Londra, trat- Maine Coon che una bella mattina si sveglia nel cimiterino. Ci vorr tempo per
teggia la vita culturale dellAsia moderna e ci aiuta a capire meglio di tanti saggi comprenderlo, ma Ginger una gatta sveglia: si accorge subito infatti che nel
la storia delle migrazioni e le differenze attuali tra culture e generazioni. Lautore Giardino, pur nella strana serenit dei giorni eterni, qualcosa non va
di Stranieri sul molo, dialoga insieme a Marco Del Corona, giornalista esperto di
questioni asiatiche.

145 14.45 palazzo san sebastiano 6 00 ,

142 14.30 aula magna delluniversit 6 00 ,


Domenico Starnone con Massimo Cirri
UN UOMO DALLE MOLTE VITE
Antonio Forcellino con Caterina Volpi Domenico Starnone (Denti, Lacci) inizi a scrivere a 42 anni, dopo che un gio-
LA RIVELAZIONE DEL RESTAURO vanile insuccesso nel mondo della letteratura lo aveva spinto verso quella che
Il percorso che porta la restituzione di unopera darte al- scopr essere la sua vera vocazione e musa, linsegnamento. Dalla prima scuo-
loriginario splendore un processo prodigioso e complesso che richiede stu- la a Castelgrande, sulla roccia della Basilicata, lautore napoletano ha vissuto
dio, dedizione e disponibilit alla scoperta, nonch il concorso di diverse com- molte vite: stato docente, scrittore, sceneggiatore e giornalista; nel 2001
petenze e professionalit. Al di l dellimportanza che riveste per la tutela e la ha vinto il Premio Strega con il romanzo Via Gemito, eppure teme Starnone
conservazione del patrimonio artistico e dellambiente in cui esso si inserisce, il Quando morir si scriveranno tre righe: ha fatto linsegnante. Ospite di
restauro rappresenta altres uno dei momenti pi esaltanti per lindagine critica: Festivaletteratura nel 2001 e nel 2010, torna dopo qualche anno sul palco di
entrando in relazione con il corpo vivo dellopera darte, durante il restauro si Mantova insieme al conduttore di Caterpillar Massimo Cirri, con una nuova
possono finalmente cogliere nella loro evidenza fisica le scelte e i ripensamenti opera tragicomica (Scherzetto) che, nascosto tra le pieghe di un inatteso incon-
dellautore, portando spesso ad acquisizioni interpretative assolutamente ine- tro tra un burbero nonno e un nipote saccente, analizza il tema del talento, che
dite. Antonio Forcellino, direttore del recente restauro della Tomba di Giulio II visita e abbandona gli uomini a suo piacimento.
di Michelangelo in San Pietro in Vincoli, ne parla con Caterina Volpi, docente di
Storia dellarte moderna presso lUniversit della Sapienza di Roma.

146 14.45 seminario vescovile 6 00 ,

143 14.30 chiesa di santa paola 6 00 ,


Jonas Hassen Khemiri con Fabio Genovesi
ABBIAMO BISOGNO DI RICORDARE
Fernando Aramburu con Wlodek Goldkorn Finalista al Premio Strega Europeo 2017, Khemiri ar-
IL SILENZIO DOPO LO SPARO riva in Italia e a Festivaletteratura con Tutto quello che
Il cessate il fuoco definitivo decretato dallETA nel 2011 ha significato la fine non ricordo, di cui parla insieme a Fabio Genovesi. Una storia damore e di ami-
formale di un conflitto armato durato oltre cinquantanni, le cui ferite per sono cizia, tradimenti e perdite, speranze e illusioni, che riflette sul tempo che ci
tuttaltro che rimarginate. In una societ come quella basca, dove vittime e concesso e sulla necessit e il desiderio di essere ricordati. La storia di Samuel,
carnefici non di rado erano vicini, il conflitto ha avuto anche una dimensione un ragazzo che perde misteriosamente la vita e attorno a cui si concentrano le
intima e quotidiana. Fernando Aramburu, narratore e saggista basco, nel suo indagini di uno scrittore, che incontra tutti i suoi conoscenti per tentare di rico-
romanzo Patria racconta, attraverso la storia di due famiglie divise dal terrori- struire la persona che era davvero. Ognuno racconta la sua verit in un puzzle
smo, una realt in cui ai familiari delle vittime stato spesso negato il diritto al di voci e punti di vista che evocano unimmagine complessa e tridimensionale,
lutto, considerato una sorta di provocazione, mentre lostracismo e il silenzio esilarante e commovente, ma soprattutto umana, del ragazzo scomparso, che
imbarazzato quando non addirittura ostile dei propri vicini ha aggiunto do- risulta essere pieno di sfaccettature contrastanti.
lore al dolore. Di come si possa, e si debba, narrare ci che il terrorismo lascia Con il sostegno di Swedish Arts Council.
dietro di s, Fernando Aramburu parler con il giornalista Wlodek Goldkorn.
104 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 105

147 14.45 basilica palatina di santa barbara 6 00 , 15.45 cinema oberdan 4 ,00
Samad Bannaq, Ignazio De Francesco e Valerio Onida Pagine Nascoste
LIBERI DENTRO TO STAY ALIVE. A METHOD (vedi p.18)
La lunga esperienza di dialogo tra un monaco della Piccola

[T]
Famiglia dellAnnunziata e alcuni detenuti arabi musulmani
in un grande carcere italiano hanno dato origine al testo Leila della tempesta. Al
16.00 tenda sordello ingresso libero
Festival i protagonisti si confrontano con Valerio Onida, presidente emerito del-
la Corte Costituzionale, intorno ai temi che hanno animato tante discussioni: la Massimo Recalcati
cittadinanza, lemigrazione, la religione, il rapporto uomo-donna, la violenza in LA FINE DEI TAB
nome di Dio e la mistica del cuore, alla luce di un testo fondativo della vita in Italia accenti
che la Costituzione repubblicana a confronto con tradizioni culturali diverse. Il nostro tempo, secondo Massimo Recalcati (Tab del mondo) non sembra
conoscere pi lombra tetra del tab. Lenfasi della libert da ogni vincolo sem-
bra aver demolito ogni rispetto nei confronti del senso del limite che lesistenza

148 15.00 teatro bibiena 6 00 ,


del tab indicava. Ma senza un limite non esiste desiderio, come ben eviden-
te nella storia di Adamo ed Eva.
Benedetta Barzini e Gabriele Monti
IO (ABITO)
Il rapporto tra corpo, abito e immaginario che da questultimo veicolato appare
dialettico e mutevole, continuamente attraversato dagli stimoli generati dal con- 152 16.00 palazzo ducale - appartamento della rustica 8 00 r ,

testo socio-culturale di riferimento. Leggerne le sfumature significa individuare Teatro allimprovviso e Accademia degli Invaghiti
processi che influenzano la quotidianit di ognuno, anche di coloro che si dichia- DORFEO (vedi 25 )
rano immuni dai dettami della moda. Ne discuteranno insieme Benedetta Barzini, adulti e bambini dai 6 anni
giornalista e docente autrice di Storia di una passione senza corpo, e Gabriele Monti,

[k]
ricercatore autore di In posa. Modelle italiane dagli anni cinquanta a oggi.
16.00 palazzo castiglioni ingresso libero

149 15.00 tribunale 6 00 ,


Syusy Blady e Patrizio Roversi con Valeria Dalcore
NELLE PUNTATE PRECEDENTI (vedi p.14)
Michele Di Sivo e Elisabetta Mori con Danilo Craveia Consiglio Notarile percorsi negli archivi sonori - il viaggio
di Mantova
PROCESSO A BEATRICE CENCI
processi
Beatrice Cenci ha ispirato dipinti, film, opere letterarie e musicali, trasformandosi
153 16.00 parcobaleno 8 00 u ,

v
in unicona senza tempo. Lei, la sua matrigna e i suoi fratelli furono accusati dello-
micidio di un padre violento e dissoluto. Il processo (1599) che si concluse con Lucia Scuderi
la condanna a morte per lintera famiglia a eccezione di Bernardo, minorenne, le BOTANICA MA NON TROPPO (vedi 126 )
motivazioni dellinflessibilit delle istituzioni romane, il ruolo rilevante dellopinio- adulti e ragazzi dai 14 anni
ne pubblica sono stati oggetto di interminabili dibattiti. Li riportano alla luce gli Servizio Navetta APAM: partenza da p.zza Sordello ore 15.30, ritorno da Parcobaleno ore 18.00.
archivisti Michele Di Sivo e Elisabetta Mori, coordinati da Danilo Craveia.
per saperne di pi sui processi, vedi 95

154 16.00 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,

150 15.30 casa del mantegna 8 00 ,


Elizabeth George con Carlo Lucarelli
LA GIALLISTA CHE VENNE DAL CALDO
Francesco Fagnani Era il 1988, quando sulle scene della letteratura mondiale
PAURAFOBIA (vedi 98 ) fece la sua comparsa uninsegnante californiana con un ro-
dai 7 ai 9 anni manzo dallimmediato successo di critica e pubblico (E liberaci dal padre), uno-
pera prima che port Elizabeth George a essere insignita del prestigioso Agatha
Award e che oggi, a distanza di quasi venti capitoli, si lega al cupo Le conseguenze

151 15.30 conservatorio di musica campiani 6 00 ,


dellodio, ultimo romanzo della serie dedicata allispettore Thomas Lynley di New
Scotland Yard. Le vicende misteriose dalle sfumature quasi nere dellautrice sta-
Mauro Berruto tunitense colpiscono per la sensibilit con cui viene dipinto un mondo tipicamen-
ATLETI E ARTISTI ALLA RICERCA DI CAPOLAVORI te inglese, cos lontano da certi canoni a cui le produzioni a stelle e strisce hanno
Diego Armando Maradona pallegger con Michelangelo, Jury abituato i lettori: niente investigatori privati sciatti e sulla soglia della povert,
Chechi garegger con William Turner, Julio Cortzar correr al niente fumosi vicoli newyorchesi, ma crimini perpetrati nelle verdi campagne
fianco di Emil Ztopek in un percorso disegnato da Mauro Berruto, ex-allenatore dello Yorkshire. Per la prima volta ospite a Mantova, la scrittrice parler dellin-
della nazionale maschile di pallavolo, e teso verso la prestazione di eccellenza. tenso studio necessario alla stesura di un romanzo giallo insieme allesperto della
Sport, letteratura, arte come luogo dove il talento, grazie al gesto dellallenare, pu materia Carlo Lucarelli.
esprimere tutto il proprio potenziale e partire alla ricerca del proprio capolavoro.
In collaborazione con la Scuola Holden.
106 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 107

155 16.00 casa del mantegna 8 00 ,


160 16.45 chiesa di santa paola 6 00 ,
Andrea Antinori Marianne Leone con Davide Ferrario
CERA UNA VOLTA MONNA LISA TRA LE BRACCIA DI JESSE
laboratorio darte scombinata Secondo lastrofisico Stephen Hawking, le persone silenziose sono
dai 5 agli 8 anni quelle che hanno le menti pi rumorose. Cos per Jesse Cooper, ragazzo dallin-
Come sarebbe se lOrtolano dellArcimboldo fosse un fruttivendolo di un telligenza fuori dalla norma e studente modello. La sua grave tetraplegia, accom-
altro pianeta? Chi avr vinto la partita dei Giocatori di carte di Cezanne? La pagnata dal mutismo e da continue crisi epilettiche, lo ha portato a scontrarsi
Gioconda, li ha o non li ha i baffi? E Magritte, la sua mela, alla fine lha mangia- ogni giorno contro una societ piena di buone intenzioni ma troppo distratta e
ta? Lillustratore Andrea Antinori (Balene; Questo un alce?) propone un labo- piena di pregiudizi per prendersi davvero cura dei suoi problemi. stato lamore
ratorio per fruire larte in modo diverso, dove le opere prima si osservano, poi incondizionato dei suoi genitori, entrambi attori hollywoodiani, ad accompagnar-
smontano, si mescolano, si modificano, ma soprattutto, si raccontano. lo fino a una mattina di gennaio del 2005, quando ha lasciato questa terra; un
amore che molto ha dato e altrettanto ha avuto, perch lestrema vulnerabilit di
questo ragazzo speciale, come ha scritto sua madre Marianne nello struggente

156 16.15 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 ,


memoir Jesse e come ricorda lattrice nel suo incontro col regista Davide Ferrario,
gli conferiva un potere enorme: quello di tirar fuori il meglio dagli altri.
Franca Grisoni con Daniele Piccini
IN DIALOGO CON IL ROMANINO
Giovanni Testori defin il Romanino come il pi grande, torvo e triviale dei pitto-
ri in dialetto della storia dellarte, Pasolini lo riconosceva come uno degli autori 161 16.45 archivio di stato - cortile 5 00 ,

pi moderni del Rinascimento. E al Romanino torna Franca Grisoni, portando Jennifer Niven con Federico Taddia
con Croce damore/Crus damur la parola poetica nelle scene della Passione e AL DI L DELLO SGUARDO
della Resurrezione di Cristo dipinte dal pittore lombardo, per tentare di rivelare ragazzi dai 14 ai 18 anni
coi versi il mistero incarnato nei personaggi delle sue sacre rappresentazioni. Possibile che nessuno se ne accorga? Perch nessuno mi dice: Ehi, mi sembri
Grazie alla comune lingua dialettale, Grisoni riesce a comunicare felicemente sopraffatto dal mondo, liberati di questo peso, lascia che sia io a portarlo per un
con popolani e santi del Romanino e a dare verit presente al mistero del sacri- po al posto tuo. Dopo lincredibile successo di Raccontami di un giorno perfetto,
ficio di Cristo. La incontra il critico letterario Daniele Piccini. Jennifer Niven firma un nuovo romanzo sulladolescenza, Luniverso nei tuoi occhi,
destinato a seguire le orme del suo predecessore. Jack e Libby non potrebbe-
ro essere pi diversi, eppure hanno qualcosa in comune: sono tremendamente

157 16.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 ,


soli. Jack conosce tutti senza conoscere davvero nessuno, amato ma non ca-
pace di amare e ha un debole per i giochi crudeli. Libby porta il peso del mondo
Marco Cristanini sulle spalle, ha un passato difficile e qualche difficolt a farsi accettare dai suoi
JUST DO BIT! (vedi 131 ) coetanei. Ma forse basta una persona, anche se cos diversa, a cambiare tutto.
Come chiacchierare con un Commodore 64
adulti e ragazzi dai 14 anni

[T] 17.00 tenda sordello ingresso libero

158 16.30 teatro spazio gradaro 8 00


Teatro del Piccione
,
v Leonardo Becchetti
RIPARTIRE DALLE CITT
accenti - territori resilienti
ROSASPINA (vedi 125 ) Le citt sono state storicamente la fucina della civilt italiana, e ancor oggi conti-
dai 3 ai 5 anni nuano a dimostrarsi un incubatore straordinario di buone pratiche e idee creative
in tutti i settori, dal welfare allambiente. Secondo Leonardo Becchetti (Le citt del
ben-vivere) proprio dalle citt pu venire lo stimolo per la nascita di una nuova eco-

159 16.30 aula magna delluniversit 6 00 ,


nomia civile, attraverso lo sviluppo di cooperative di comunit, lamministrazione
di beni comuni condivisi, una fiscalit premiale per chi dimostra virt civiche.
Helena Janeczek e Vanna Vinci con Chiara Valerio
RICOSTRUIRE UNA VITA
racconti di donne
Da una parte Helena Janeczek, autrice di Lezioni di tenebra e Le rondini di 162 17.00 seminario vescovile 6 00 ,

Montecassino, che in La ragazza con la Leica ripercorre la vita di Gerda Taro, la Francesca Capossele con Andrea Vitali
prima fotografa morta su un campo di battaglia allalba dei suoi ventisette anni, SETTANTA MI D TANTO
attraverso le persone che hanno segnato la sua vita: Robert Capa, il suo compa- Credo che la nostra giovinezza ci sembrasse un privilegio assoluto, una condizio-
gno, che le ha insegnato ad usare la Leica, gli amici Ruth Cerf e Willy Chardack. ne di totale lucidit. Il fortunato romanzo desordio di Francesca Capossele, 1972,
Dallaltra Vanna Vinci che con il suo tratto inconfondibile e la sua sensibilit di il ritratto fedele della generazione che ha vissuto gli anni 70 a Bologna, ma nello
artista ha ridato vita allesistenza privata e artistica di Tamara De Lempicka e stesso tempo un racconto universale sul rapporto genitori-figli. Con una scrittura
Frida Kahlo. Su come ricostruire una vita per restituirla ai lettori di oggi, le due densa ed elegante che non fa sfoggio di se stessa ma sempre funzionale ai pen-
autrici si confrontano con Chiara Valerio. sieri e alle vicende dei personaggi, la scrittrice ferrarese mette in scena con grande
lucidit le dinamiche familiari senza trascurare la storia collettiva. Della sua passio-
ne per la scrittura e per la lettura parla con lo scrittore Andrea Vitali.
108 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 109

163 17.00 palazzo san sebastiano 6 00 , [T] 18.00 tenda sordello ingresso libero
Paolo Cognetti con Folco Terzani Richard Grusin
I MONTI SONO MAESTRI MUTI LINFORMAZIONE NELLERA DELLA MEDIAZIONE RADICALE
La montagna una musa instancabile, i suoi torrenti, laghi, ripidi sentieri non accenti - prossimamente (incontri a distanza)
sono solo un luogo geografico, ma un modo di intendere la vita. Lo sa bene Che coshanno in comune il Movimento Occupy Wall Street e lelezione di
Paolo Cognetti, vincitore del Premio Strega 2017 con Le otto montagne, una in- Donald Trump? In entrambi i casi ci troviamo di fronte a eventi resi possibili
tensa vicenda di amicizia e di riavvicinamento tra padre e figlio proprio grazie dalla massiccia azione dei media, che non solo ci tengono informati, ma man-
allamore per la montagna, che consolider quel rapporto che qualche volta si tengono sempre in equilibrio la nostra affettivit collettiva. Ne parleremo in-
instaura tra uomini, scarno di parole, essenziale, forte, quasi primordiale. Ai sieme a Richard Grusin, uno dei pi influenti teorici dei media contemporanei.
piedi delle cime, dove si vive ancora secondo i dettami della natura, non resta In collaborazione con La Balena Bianca e Lavoro culturale.
che mettere insieme i pezzi e trovare le parole, perch le storie sono gi l e
bisogna solo raccontarle. Dialoga con lui Folco Terzani (A piedi nudi sulla terra).

166 18.00 conservatorio di musica campiani 6 00 ,

164 17.00 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,


Alberto Rollo e Gaia Manzini con Federica Velon
MILANO DA LEGGERE
Domenico De Masi Finalista al Premio Strega di questanno e vincitore di di-
CHE NE SAR DEL LAVORO versi altri premi, Uneducazione milanese di Alberto Rollo
Nelle sue ultime pubblicazioni (Lavorare gratis, lavorare narra una generazione e, soprattutto, una citt, la Milano degli anni Cinquanta,
tutti; Lavoro 2025), il sociologo Domenico De Masi si assume il rischio di de- non con lintento di analizzare una realt, ma con il punto di vista di chi cresciu-
lineare il futuro del lavoro. Lazzardo grande. Basti pensare che secondo la to e ha vissuto nelle sue periferie. Molto in comune ha questo libro con lultimo di
legge di Moore il numero di transistor in un chip quadruplica ogni tre anni. In Gaia Manzini, Ultima la luce, in cui lautrice racconta le illusioni su cui costruiamo
presenza di una cos accelerata innovazione ci si pu chiedere se abbia senso la nostra felicit, tratteggiando una generazione che, negli anni del Boom, si
fare previsioni fino al 2025. De Masi ha scelto di rischiare, perch il lavoro allontanata dal proprio passato e dalle proprie origini in nome dellidea illusoria di
una questione talmente importante che non pu essere lasciata allimprovvi- un futuro possibile e raggiungibile. Insomma, una Milano tutta da leggere.
sazione: una societ di disoccupati una societ infelice. Allora ecco una serie
di proposte basate su unanalisi rigorosa che, dopo let post-industriale, po-
trebbero dare forma e organizzazione ad una nuova era post-digitale, carat-
terizzata da quel lavoro intelligente e libero gi auspicato da Paolo VI nella 167 18.30 teatro bibiena 10 00 ,

Populorum progressio. Possibilmente per tutti. Monika Bulaj


DOVE GLI DEI SI PARLANO
Performing reportage

165 17.15 casa del mantegna 5,00


Forse questo pu fare il fotografo, raccogliere tessere di un mosaico che non
sar mai completo (...), sognando, senza raggiungerla mai, quellimmagine in-
Magali Bonniol con Pino Costalunga tera del mondo che magari da qualche parte c, o forse cera e s perduta,
CORNABICORNA ARRIVA A MANTOVA! (vedi 139 ) come la lingua di Adamo. Attraverso un monologo fatto di immagini, suoni
dai 3 agli 8 anni e musiche raccolte sul campo, Monika Bulaj ci accompagna nelle ultime oasi
dincontro tra fedi, zone franche assediate dai fanatismi armati, dove si pu
assistere a rituali arcani come le feste dionisiache dei musulmani del Magreb, il
pianto dei morti nei Balcani, i pellegrinaggi nel fango degli Urali. Luoghi dispersi
17.15 cinema oberdan 4 ,00
tra Asia centrale e America Latina, tre le Russie e il Medio Oriente, dove gli dei
Pagine Nascoste parlano spesso la stessa lingua franca, e dove, dietro ai monoteismi, appare
UN ASSIG COMME MOI (vedi p.46) luomo nella sua bellezza e nella sua sacralit inviolabile.
Presenta il film Elisabetta Bartuli, esperta di letteratura araba.

[ L] 168 18.30 palazzo darco 6 00 ,


t
v
17.30 piazza mantegna ingresso libero
Paolo Pejrone e Clark Lawrence con Emanuela Rosa-Clot
Scott Aaronson UN GIARDINO FELICE
WHO CAN NAME THE BIGGER NUMBER? La natura (...) ama il disordine e lesuberanza. Un giardino pieno di vitalit
lavagne parte col piede giusto, e pu diventare proprio per la sua abituale generosit
Enormous numbers play a central role in the history of science including physics, un ottimo e degno compagno di esperienze. Ogni luogo contiene un proprio
cosmology, logic, and the theory of computing. In this lecture you will encounter, by giardino, con alberi e fiori in grado di crescere e prosperare da soli , senza ri-
far, the biggest numbers you have ever seen in your life! Sequences of numbers that chiedere o quasi lintervento delluomo. Il giardiniere non deve che affidarsi alle
grow so quickly that no computer program exists to calculate their values. piante, assecondando la loro naturale bellezza. Delle loro esperienze botaniche
Levento si terr in lingua inglese senza traduzione in italiano. parlano al pubblico del Festival Paolo Pejrone (Un giardino semplice e La pazien-
per saperne di pi sulle lavagne, vedi p.44 za del giardiniere), che ha dedicato tutta la vita a progettare giardini e prender-
sene cura e Clark Lawrence, animatore di La Macchina Fissa e autore di Mezzo
giardiniere, in dialogo con la giornalista Emanuela Rosa-Clot.
110 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 111

169 18.30 palazzo ducale - piazza castello 6 00 , [l] 18.30 palazzo castiglioni ingresso libero
Elizabeth Strout con Lella Costa Davide Longo con Federico Taddia
LAMICA RITROVATA IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16)
racconti di donne Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Cline
Io mi faccio ispirare dalle donne normali come le mie amiche o le

[T]
signore che incontro al supermercato: sono diversissime le une dalle
altre, ma nella quotidianit tutte esprimono fragilit e forza allo stesso tempo.
19.00 tenda sordello ingresso libero
Elizabeth Strout, affezionata frequentatrice di Festivaletteratura e autrice del re-
centissimo Tutto possibile (ideale seguito di Mi chiamo Lucy Barton), nota per Nicola Gardini
la straordinaria sensibilit con cui sa raccontare la psiche femminile e dipingere CHE ME NE FACCIO DEL LATINO?
storie familiari che si dipanano nella provincia americana, dove spesso le donne accenti
sono il cuore della narrazione. Ormai sinonimo della migliore letteratura statuni- Con Virgilio mi commuovo, con Tacito mi appassiono alla crudelt, con
tense, la vincitrice del premio Pulitzer per la narrativa 2009 con Olive Kitteridge Lucrezio mi allontano e sprofondo e vortico, con Cicerone sogno la perfezione
torna insieme a Lella Costa, storica amica della kermesse letteraria. in tutto, pensiero, discorso, comportamento. Seneca mi d lezioni di felicit:
Nicola Gardini (Viva il latino) perora la nobile causa di una lingua inutile.

503 18.30 > 23.30 palazzo te 15 00 ,

LA PAROLA CHE CANTA 172 19.00 chiesa di santa paola 6 00 ,

poesia e musica a Palazzo Te Ian Manook con Luigi Caracciolo


per maggiori informazioni vedi p.134 - 137 LA YURTA NELLA STEPPA
Le prime cose che vengono in mente parlando di Mongolia sono forse gli scon-
finati spazi dalla bellezza primordiale che la contraddistinguono. Eppure, dal

170 18.30 archivio di stato - sacrestia 6 00 ,


2013, lo stato asiatico si trasformato anche nella casa di Yeruldelgger Khaltar
Guichyguinnkhen (Yeruldegger, per comodit), investigatore della squa-
Jan Brokken con Valentina Freschi e Stefano Musilli dra omicidi di Ulan Bator cresciuto da monaci buddhisti e nato dalla mente
translation slam di Ian Manook, scrittore francese di origini armene il cui vero nome Patrick
Nuovo incontro di translation slam a Festivaletteratura. Le regole Manoukian. Per me lui lincarnazione della Mongolia, afferma lautore di
restano invariate: a due traduttori viene affidato appositamente per la gara un brano Morte nella steppa e Tempi selvaggi: vuol dire che sembra un personaggio so-
ancora inedito di uno scrittore ospite al Festival. I due contendenti arrivano allincon- lido, capace di battersi contro tutti, ma nel contempo nella sua vastit molto
tro con le loro proposte di versione, da sottoporre alla valutazione pubblica dellau- fragile. La penna di Manook dipinge un coacervo di contraddizioni in bilico fra
tore. Protagonisti della discussione su possibili soluzioni alternative, espressioni lantica cultura tradizionale e le nuove esigenze della modernit, con unam-
intraducibili e altre questioni linguistiche sono i giovani traduttori dal neerlandese bientazione unica che valsa allo scrittore numerosi premi letterari dedicati al
Valentina Freschi e Stefano Musilli, arbitro lo scrittore Jan Brokken (Bagliori a San giallo. Dialoga insieme a lui Luigi Caracciolo.
Pietroburgo).

[ L]
In collaborazione con lAmbasciata e il Consolato Generale dei Paesi Bassi e del
Nederlands Letteren Fonds (Dutch Foundation for Literature)
19.00 piazza mantegna ingresso libero
Guido Tonelli

171 18.30 chiesa di san barnaba - sagrestia 6,00 CHE COS IL VUOTO?
lavagne
Anagoor con Magdalena Barile Il vuoto tuttaltro che vuoto: un giacimento inesauribile di materia e anti-
IL TEATRO UN BALUARDO materia. Lattuale forma delluniverso quella di un vuoto che ha subito una
Immagini, un certo estetismo, un uso del corpo come materia- trasformazione da cui ha preso forma il mondo cos come lo conosciamo. Ma la
le pittorico, le seduzioni di un sapere/cultura che sono legate ai struttura fragile, e tutto potrebbe ricominciare daccapo.
luoghi dorigine (...), citt che appaiono allorizzonte e sanno di per saperne di pi sulle lavagne, vedi p.28
miraggio, di sogno: queste le coordinate allinterno delle quali
si sviluppa il percorso degli Anagoor secondo il critico teatrale Nicola Arrigoni.
Il nome della compagnia di Castelfranco Veneto viene da unutopica citt di-
spersa in uno dei deserti di Dino Buzzati, rivelando immediatamente la matrice 173 19.00 aula magna delluniversit 6 00 ,

letteraria di gran parte del loro lavoro. Gli Anagoor intendono il teatro come Cherubino Gambardella con Luca Molinari
strumento di politica attiva, in cui lesibita scelta estetica va intesa insieme IL MISTERO DI VILLA MALAPARTE
come esercizio di resistenza e apertura verso altri mondi. La pluralit delle fonti La Villa Malaparte a Capri non solo uno dei capolavori dellar-
di ispirazione dei loro spettacoli riflette leclettica formazione dei componenti chitettura del 900, ma soprattutto unaffascinante storia che coinvolge il suo
della compagnia, che ha trovato nel teatro lo sbocco necessario alla propria committente, architetti, artisti, intellettuali e donne misteriose. Questa sorta di
ricerca, in quanto solo nel teatro tutte le arti hanno pari dignit e concorrono Sfinge razionalista che guarda il Mediterraneo ha nutrito limmaginario filmico e
ad ununica creazione viva, pulsante, effimera come luomo. progettuale del secolo appena passato e continua a provocarci con la sua forza ma-
per saperne di pi sulla scrittura in scena, vedi 48 gnetica e di questo dialogheranno larchitetto napoletano Cherubino Gambardella
con Luca Molinari.
112 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 113

19.00 piazza leon battista alberti ingresso libero 176 19.15 seminario vescovile 6 00 ,

Teresa Ciabatti Ignacio Ramonet con Francisco Lpez Sacha


BLURANDEV FIDEL DOPO FIDEL
volontari, allintervista! La morte meno di un anno fa di Fidel Castro ha in
Da quando ho iniziato, ho fatto sempre i conti con il fallimento: Teresa Ciabatti qualche modo chiuso definitivamente il Novecento,
introduce cos il racconto della sua carriera di scrittrice, che lha vista questan- con il suo carico di speranze, rivoluzioni e battaglie
no arrivare in cima alle classifiche con il suo ultimo romanzo. Stroncatissima ideologiche in un mondo bipolare. Secondo Ignacio Ramonet ex direttore di Le
agli esordi con sua infinita gratitudine verso gli stroncatori che le hanno fatto Monde Diplomatique e coautore insieme allo stesso Castro del monumentale libro
montare un sentimento di rivalsa coltivato negli anni con letture importanti , intervista Autobiograa a due voci serviranno molti anni prima che sia possibile
lautrice di La pi amata confessa di aver liberato nella letteratura la sua natura fare un bilancio distaccato della figura del Lder Mximo e constatare se, come
di ragazzina fantasiosa e bugiarda in maniera patologica. Da qui viene la sua lui pronostic, la Storia labbia effettivamente assolto. Delleredit politica e uma-
propensione allautofiction, a tormentare la sua autobiografia attraverso lin- na di Castro e dei contorni smisurati, talvolta inafferrabili, della sua figura storica,
venzione. Scrivere per non un divertimento per Teresa Ciabatti (non sono Ignacio Ramonet discute con lo scrittore cubano Francisco Lpez Sacha.
mai soddisfatta: una continua lotta contro la pigrizia) , la lettura, in parti- Con il sostegno dellUfficio del Turismo di Cuba.
colare di romanzi italiani, lo decisamente di pi. Di sicuro, ha unabitudine in

[T]
comune con i ragazzi di Blurandev: quella di intervistare scrittori.
Blurandev una delle azioni del progetto Read On cofinanziato dal programma
20.00 tenda sordello ingresso libero
Europa creativa dellUnione europea.
Syusy Blady, Patrizio Roversi e Giovanni Zucca
STORIE DI LOTTE E DI MAZURKE
174 19.15 palazzo san sebastiano 6,00
accenti
La storia della diffusione della polka, del liscio e delle mazurke nella pianura emi-
Velibor oli con Melania Mazzucco liana coincide con quella delle prime lotte bracciantili. A Santa Vittoria gli operai
LETTERATURA DESILIO agricoli si trasformavano alla sera in provetti musicisti e si sognava un socialismo
Scrittore e giornalista, Velibor oli si lascia alle spalle la propria terra, la a suon di valzer, come racconta Syusy Blady (Il paese dei cento violini).
Bosnia, e le violenze della guerra per ricrearsi una nuova vita in Francia, come
uomo e come intellettuale. Deve ricominciare da zero, in una residenza per im-
migrati, e imparare una nuova lingua, con tutte le difficolt e gli ostacoli che
ci comporta. Manuale desilio in trentacinque lezioni nasce proprio da questa 177 21.00 archivio di stato - cortile 6 00 , MADE
HSE
esperienza personale ma allo stesso tempo universale, che accomuna milioni Hans Tuzzi e Giuseppe Montesano con Simonetta Bitasi
di persone in tutto il mondo e trattata con lironia che pu osare solo chi lha SCRITTORI CHE SCRIVONO SCRITTORI
vissuta sulla propria pelle. oli si racconta a Melania Mazzucco, reduce dalla Quando gli scrittori raccontano la lettura lo fanno da scrittori: Bisogna ruba-
pubblicazione di un altro libro di migranti e migrazioni, Io sono con te. re tempo perch in gioco lesistenza, leggere per vivere vuol dire attingere
quellenergia che fa essere la realt diversa da una prigione e dobbiamo di-
ventare lettori selvaggi proprio ora che non abbiamo tempo, scrive sulla rela-
zione tra vita e lettura Giuseppe Montesano in Lettori selvaggi, monumentale
19.15 cinema oberdan 4 ,00
ma quanto mai selvaggia opera sugli inventori di paradisi artificiali. Di letture,
Pagine Nascoste lettori, scrittori lo studioso e autore di Di questa vita menzognera si confronta
PETER HANDKE: IN THE WOODS, MIGHT BE LATE (vedi p.51) con Hans Tuzzi, che della poliedricit ha fatto un marchio distintivo: bibliofilo,
saggista, scrittore e apprezzato giallista che nel recente Come scrivere un ro-
manzo giallo o di altro colore ci regala pi indicazioni e spunti di lettura che non

175 19.15 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,


di scrittura.

Christophe Boltanski con Bruno Gambarotta


IL MONDO IN UNA STANZA
Non sono mai stato tanto libero e felice come in quella casa, dice 178 21.00 palazzo darco 6 00 , Personal System

Christophe Boltanski parlando dellappartamento in rue Grenelle a Madeleine Thien con Chicca Gagliardo
Parigi che funge da coprotagonista della sua prima fatica letteraria. PAROLE COME MUSICA STONATA
Labitazione in cui i Boltanski si isolano volontariamente, dapprima per sottrar- Finalista al Man Booker Prize 2016, Madeleine Thien nata in Canada da ge-
si alla violenza nazista, diventa col tempo un unico organismo legato alla fami- nitori di origine cino-malese. Il romanzo Non dite che non abbiamo niente lha
glia nevrotica, intellettuale e anticonformista dellautore, microcosmo e mondo definitivamente consacrata come una delle voci pi potenti ed evocative della
che si circumnaviga passando di stanza in stanza. Per la prima volta ospite di narrativa contemporanea. Mentre in Leco delle citt vuote ci ha portato nella
Festivaletteratura, lex corrispondente di guerra dalla cui penna nato Il nascon- Cambogia di Pol Pot, in Non dite che non abbiamo niente troviamo unevocazione
diglio racconta a Bruno Gambarotta e al pubblico presente di questa roccaforte straordinaria e critica della Cina del ventesimo secolo. Attraverso la musica e
sui generis, teatro di un confinamento tragicomico per tre generazioni di ebrei la vita di un pianista deccezione e di una sinfonia andata perduta, la scrittrice
parigini che con questo allontanamento da ci che sta fuori esorcizzano le pau- canadese racconter le suggestioni a cui attingono i suo romanzi in dialogo con
re di un passato sempre incombente. Perch la casa la famiglia stessa, e i suoi la giornalista e scrittrice Chicca Gagliardo.
scalini sono un viaggio nel tempo. Con il sostegno di Ambasciata del Canada/Focus Canada 150.
Con il sostegno dellInstitut Franais Italia.
114 sabato 9 settembre 2017 Festivaletteratura 115

[T] 21.00 tenda sordello ingresso libero 181 21.30 teatro bibiena 10 00 ,

Massimo Cirri con Lella Costa Marco Baliani


PERCH LA RADIO MAGICA? OGNI VOLTA CHE SI RACCONTA UNA STORIA
accenti Ogni volta che si racconta si fa rivivere unantica esperienza. Ogni volta ci ritro-
Perch straordinariamente empatica: sembra sempre che ci parli direttamen- viamo ad abitare nel fondo oscuro delle caverne delle origini, quando qualcuno
te, senza alcuna mediazione. Perch non esiste pi come oggetto, ma la conti- cominci a danzare una storia davanti al fuoco, aggiungendoci ritmi e suoni
nuiamo ad ascoltare. Perch presuppone che allascolto ci siano persone attive, che uscivano dalla bocca e si facevano parola. Ogni volta che si racconta una
impegnando solo ludito, che lascia libert di fare ed essere altro: lavorare, storia, si ritorna dentro quella spelonca, aggrappati, tutti insieme, a quella voce
divertirsi, viaggiare. E queste sono solo alcune delle risposte che d Massimo che ci riempie di uno stupore conosciuto, quello del ritrovamento. Attraverso
Cirri (Sette tesi sulla magia della radio). un dipanarsi di letture, di narrazioni, ricordi, riflessioni, Marco Baliani offre agli
ascoltatori una mappa di esperienze fondate sulloralit, su quella particolare
forma di comunicazione che la voce del narratore.

179 21.00 teatro ariston 10 00 r ,

v Stefano Mancuso e Deproducers


BOTANICA
Il mondo vegetale esplorato in musica. Stefano Mancuso, direttore del
182 21.30 palazzo ducale - piazza castello 10 00
Carlo Rovelli
,

Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale e autore di Botanica e IL DISORDINE DEL TEMPO


Plant Revolution, racconta i modelli cooperativi, le strategie di adattamento, la Mario Brunello, violoncello;
sensibilit ambientale delle piante, in uno spettacolo coinvolgente in cui il lettura di Carlo Rovelli e Licia Maglietta
discorso musicale fa da contrappunto a parole e immagini. Botanica prosegue il Mi fermo e non faccio nulla. Non succede nulla. Non penso nulla. Ascolto lo
progetto musicale avviato dal collettivo Deproducers, che unisce compositori scorrere del tempo. Questo il tempo. Familiare e intimo. La sua rapina ci por-
e strumentisti indipendenti votati alla divulgazione scientifica. ta. Il precipitare di secondi, ore, anni ci lancia verso la vita, poi ci trascina verso
I Deproducers sono Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia, Gianni Maroccolo, Max Casacci. il niente. (...) Cosa c di pi universale e evidente di questo scorrere? Eppure le
cose sono pi complicate. La meditazione sul tempo attraversa tutta la storia
della filosofia e della scienza, e ancor oggi siamo ben lontani dallaver raggiunto
una definizione precisa della sua natura. La fisica da Newton a oggi ha pi
21.00 cinema oberdan 4 ,00
volte rivoluzionato la sua visione del tempo. Se a lungo stato un elemento
Pagine Nascoste fondamentale di qualsiasi equazione, oggi per la scienza il tempo sembra spa-
OBIT (vedi p.28) rire. Passato e futuro non sono pi in opposizione, ed proprio il presente a
perdere consistenza. Carlo Rovelli (Lordine del tempo) ci guida allinterno di uno
dei pi affascinanti misteri della conoscenza, accompagnato dalla voce di Licia

180 21.15 conservatorio di musica campiani 10 00 ,


Maglietta e dal violoncello di Mario Brunello.

LIMPERO NON MAI CESSATO


Saggio del laboratorio di improvvisazione musicale su Ubik di
Philip K. Dick 183 22.30 museo diocesano - chiostro 8 00 r ,

Fabrizio Puglisi conduzione, pianoforte, Valeria Sturba theremin, Ex-Otago / Welcome Back Sailors
elettronica, violino, Valentina Paggio voce, Luca Valenza marim- festivaletteratura music hall
ba, vibrafono, campane tubolari, e i partecipanti al laboratorio di improvvisa- Cera la Genova raccontata dai cantautori degli anni 60 e 70 fatta di vicoli, di
zione musicale Ubik bicchieri di vino e di aria di porto salmastra. C poi una Genova post-moderna
Nei quattro giorni del Festival fin qui trascorsi, venti musicisti, attori e perfor- fatta di palazzi, supermercati, platani e strade che si intersecano dai monti
mer di ogni estrazione e preparazione si sono incontrati tra loro e confrontati fino al mare. Questa la Genova degli Ex-Otago, che la raccontano in modo
con il romanzo di Philip K. Dick Ubik (v. evento 2). Il percorso li ha portati ad scanzonato e un po malinconico, suonando una musica che ti guarda con un
esplorare varie strategie per limprovvisazione collettiva e per la composizione sorrisetto furbo. I loro concerti sono una festa a cui tutti sono invitati e dove
estemporanea, e a sfruttare le possibilit meno convenzionali del proprio stru- impossibile starsene soli in un angolo a pensare alla brezza che arriva dalla
mento. Le visionarie intuizioni di Dick ora prendono forma sonora: uno spetta- spiaggia. E quando le luci si spengono, tra la sabbia e le onde, tornano di not-
colo costituito di frammenti di testo, pezzi originali scritti per loccasione, echi te i marinai con unalta marea musicale che chiuder in bellezza il sabato di
di musica antica, sonorit elettroniche, e tutto ci che uscir dallimprevedibile Festivaletteratura. I Welcome Back Sailors arrivano con un mix di funk, soul e
genio del laboratorio di improvvisazione collettiva Ubik. disco per sciogliere gambe e meningi dopo i tanti incontri con gli autori. Dicono
che anche ai grandi letterati ogni tanto piaccia scuotere i fianchi.

[V]
per saperne di pi su festivaletteratura music hall vedi 62
21.15 piazza leon battista alberti ingresso libero
VOCABOLARIO EUROPEO (vedi p.35)
la parola (d)agli autori
coordina Matteo Motolese
Laurent Gaud - dal francese, dsir: desiderio
Arno Camenisch - dal romancio, mundu sutsu: mondo sottosopra
SOSTIENI DOMENICA
10 settembre 2017
FESTIVALETTERATURA!

Fin dalla prima edizione,


Festivaletteratura ha ricevuto il
sostegno di aziende private, istituti spazi aperti tutto il giorno 10.00 > 18.00

[h] HACKSPACE
culturali, esercizi commerciali che
si sono riconosciuti nello spirito FESTIVALETTERATURA
chiesa di santa maria della vittoria
della manifestazione ed hanno
ingresso libero vedi p.14

[B]
voluto unirsi agli organizzatori per
offrire una festa della letteratura ad UNA CITT IN LIBRI: BUENOS AIRES
un pubblico sempre pi numeroso. tenda dei libri ingresso libero vedi p.15

[a]
Aziende locali e nazionali continuano
a trovare in Festivaletteratura LA GUIDA DI ATLANTE
tenda dei libri ingresso libero vedi p.26
unopportunit per legare il proprio
brand ad uniniziativa vivace che da
ventanni continua ad appassionare.
[ J] LA PALESTRA LETTERARIA
palestra del seminario vescovile
ingresso libero vedi p.14
Per ricevere tutte le informazioni

[V]
su come diventare sostenitore del
VOCABOLARIO ADOTTIVO
nostro festival possibile scrivere piazza leon battista alberti ingresso libero
a sponsor@festivaletteratura.it. vedi p.15

[k] NELLE PUNTATE PRECEDENTI


palazzo castiglioni ingresso libero vedi p.14

1849.30 casa del mantegna 8 00 ,

Tornano le notti folli e danzanti di Festivaletteratura Music Hall. Tre


v Nadia Nicoletti e Alkmica
UN ERBARIO MANTOVANO (vedi 123 )
dagli 8 ai 12 anni

serate di musica e salutare decompressione post-eventi nellatmosfera


incantata del Cortile del Museo Diocesano in Piazza Virgiliana.
185 10.00 casa del mantegna 8 00 ,
Silvia Bonanni
gioved 7 settembre // ore 22.30 ANIMALI DA SALVARE (vedi 124 )
dai 6 ai 10 anni
62 Stregoni // Murubutu
venerd 8 settembre // ore 22.30 186 10.00 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,

122 His Clancyness // L.A. Salami v Kate Raworth con Leonardo Becchetti
SETTE UN NUMERO MAGICO
In un momento storico in cui inquinamento, cambiamenti climatici e di-
suguaglianze sociali rischiano di rendere la Terra un ambiente sempre
sabato 9 settembre // ore 22.30 pi ostile, occorre pensare ad alternative che portino a una prosperit condivisa:
leconomia deve essere aggiornata alle realt del XXI secolo, abolendo lidea di
183 Ex-Otago // Welcome Back Sailors una crescita infinita senza condizioni, che non tenga conto delle risorse disponibili
e degli standard minimi di qualit della vita. Kate Raworth, docente al Master in
Environmental Change allUniversit di Oxford e autrice di Leconomia della ciam-
con il sostegno di bella, propone sette mosse per ripensare il modello economico attuale e render-
lo adatto a tutelare il pianeta e le sue risorse. Dialoga con lei Leonardo Becchetti
(Capire leconomia in sette passi), che da tempo si occupa di crescita sostenibile.
118 domenica 10 settembre 2017 Festivaletteratura 119

187 10.00 seminario vescovile 6 00 ,


191 10.15 archivio di stato - sacrestia 6 00 ,

Kim Thy Carlo Lucarelli e Michele Di Sivo Consiglio Notarile


di Mantova
STORIE VIETNAMITE VITE CHE NON CHIEDEVANO AFFATTO DI
La vicenda biografica di Kim Thy, scrittrice vietnamita di nascita e canadese RACCONTARSI
dadozione, ci riporta alla dimenticata stagione dei boat people, durante la qua- processi
le, alla fine degli anni 70, migliaia di vietnamiti tentarono la via del mare per Cos la storica francese Arlette Farge, autrice di Le got de larchive, allude alle
sfuggire alle persecuzioni del regime comunista. Lamore per il francese, sua infinite storie racchiuse negli archivi giudiziari. Consultandoli abbiamo la sen-
seconda lingua, porta il segno dellaccoglienza e della riconquista della digni- sazione di osservare da vicino la quotidianit di persone comuni e non che,
t, liberando la sua vocazione alla letteratura. I romanzi di Thy - Riva, Nidi di coinvolte loro malgrado in vicende giudiziarie, si trovano a raccontare aneddoti
rondine e il recente Il mio Vietnam procedono per rarefazione, componendo in che mai avrebbero consegnato ai posteri volontariamente. Miriadi di voci pi o
brevissimi capitoli piccoli quadri narrativi dal forte valore simbolico, che riman- meno veritiere che costituiscono un oceano nel quale studiosi e scrittori ama-
dano a temi come la migrazione, il rapporto con la lingua, le tensioni intergene- no perdersi, pieno di insidie ma aperto a un numero sterminato di rotte. Delle
razionali, i silenzi affettivi, la fragilit degli universi familiari. gioie e dei dolori di una simile navigazione discutono insieme, confrontando le
Con il sostegno di Ambasciata del Canada/Focus Canada 150. loro diverse esperienze, Michele Di Sivo, archivista presso lArchivio di Stato
di Roma, docente e studioso di fonti processuali, e Carlo Lucarelli, da sempre

[V]
abile narratore delle vicende giudiziarie.
10.00 piazza leon battista alberti ingresso libero
VOCABOLARIO EUROPEO (vedi p.35)
la parola (d)agli autori 192 10.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 ,

coordina Giuseppe Antonelli Stefano Lacaprara


Fernando Aramburu - dallo spagnolo, soledad: solitudine JUST DO BIT!
Velibor oli - dal bosniaco, mir: pace Come diventare programmatori in due ore
adulti e ragazzi dai 12 anni
Il bit il pi piccolo pezzo di informazione. Quando scriviamo un messaggio

188 10.00 parcobaleno 8,00 u su WhatsApp, o scattiamo una foto con lo smartphone, non stiamo facendo

v
altro che modificare un certo numero di bit secondo una successione di calcoli:
Stefano Torriani lalgoritmo. Programmare unattivit creativa! In questo laboratorio impare-
LA NATURA A MATITA remo a costruire semplici algoritmi usando Scratch, un linguaggio di program-
disegnare la natura laboratorio di osservazione naturalistica mazione visuale messo a punto dal MIT di Boston che permette di creare storie
adulti e ragazzi dai 15 anni interattive, giochi e animazioni con poche semplici istruzioni.
Con i suoi disegni caldi e dettagliatissimi, Stefano Torriani (Piume bacche petali

[l]
pastelli) cerca di catturare la meraviglia della natura nel ritmo lento della gior-
nata. Attraverso luso delle matite colorate, ci insegner a fissare sulla carta
10.30 palazzo castiglioni ingresso libero
uccelli, piante e piccoli animali che popolano Parcobaleno.
per saperne di pi su disegnare la natura vedi 64 Francesca Capossele con Federico Taddia
Servizio Navetta APAM: partenza da p.zza Sordello ore 9.30, ritorno da Parcobaleno ore 12.00. IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16)
Linnocente di Gabriele DAnnunzio

189 10.00 teatro spazio gradaro 8 00 ,


10.30 cinema oberdan 4 ,00
Teatro del Piccione
ROSASPINA (vedi 125 ) Pagine Nascoste
dai 3 ai 5 anni TO STAY ALIVE. A METHOD (vedi p.18)

190 10.15 chiesa di san barnaba - sagrestia 6 00 ,


193 10.30 casa del mantegna 5 00 ,

Alberto Bertoni, Roberta Dapunt e Cesare Lievi con Chiara Lagani e Mara Cerri
Franca Grisoni TUTTE LE STORIE DI OZ
IL REBUS DI UN AMORE Maurizio Corraini dai 6 ai 9 anni
Arte Contemporanea
Molte delle voci poetiche raccolte in Alzheimer damore non Vi siete mai chiesti che cosa sia successo ai protagonisti di Il meraviglioso mago
riescono a svelare il rebus di un amore che ha continuato ad accendersi nel di Oz una volta che Dorothy ha fatto ritorno a casa? Dopo lo straordinario suc-
malato e in chi si preso cura di lui, ma lo testimoniano. Forse la poesia a cesso del primo romanzo, Lyman Frank Baum scrisse ben altri tredici racconti,
evidenziare questa reciprocit, capace di gettare uno sguardo profondo sul- per far fronte alle continue richieste dei bambini che erano rimasti conquistati
la fragilit, sui mutamenti segnali/di vita ovunque ancora, ci avviciniamo al dal suo primo capolavoro. In occasione della prossima uscita di I libri di Oz,
nulla/al cuore in un misterioso dialogare. A Festivaletteratura si potranno Chiara Lagani, curatrice del volume, e lillustratrice Mara Cerri ci introducono
ascoltare alcune delle tante voci presenti nel libro, guidate da Franca Grisoni nel mondo incantato di Oz e dei suoi stravaganti personaggi, capace di aprirsi
che ha curato la raccolta. alla meraviglia dei bambini e degli stessi adulti.
120 domenica 10 settembre 2017 Festivaletteratura 121

194 10.30 palazzo san sebastiano 6 00 ,


196 11.00 casa del mantegna 5 00 ,

Melania Mazzucco e Giancarlo Santone Nina LaCour con Marco Magnone


NOI SIAMO CON TE LE STAGIONI DELLADOLESCENZA
Quando la letteratura parte dalla cronaca e racconta gli eroi nascosti nascono libri ragazzi dai 14 ai 18 anni
come Io sono con te di Melania Mazzucco. La storia di due donne, una la scrittrice Nata e cresciuta nei pressi di San Francisco, Nina LaCour una delle pi inte-
e laltra, Brigitte, fuggita dal Congo e arrivata a Roma, dove si ritrova sola e com- ressanti autrici di romanzi young adult. Il suo esordio avviene nel 2009 con
pletamente abbandonata a se stessa, finch qualcuno non le tende una mano. Ferma cos (tradotto in Italia solo lo scorso anno), racconto del doloroso percor-
Viene infatti accolta al Centro Astalli, dove trova finalmente aiuto e, soprattutto, so negli affetti di Caitlin, che si trova ad affrontare il suicidio senza apparenti
calore umano. Qui Giancarlo Santone diventa il suo psichiatra e il suo punto di ri- ragioni della sua migliore amica. Nel 2012 la volta di Il ritmo dellestate, roman-
ferimento in un mondo del tutto estraneo e, a tratti, crudele. Di storie come quella zo su un agognato viaggio post-maturit durante il quale i due protagonisti
di Brigitte ce ne sono a centinaia, storie di donne e madri che fuggono alla ricerca Colby e Bev scoprono di avere progetti che non si sono mai detti riguardo alla
di un futuro portando con s non bagagli, ma esperienze, ricordi, sofferenze, in- propria vita e ai propri sentimenti. Storie capaci di affrontare a mente aperta
somma vite intere, che pian piano tentano di ricostruire grazie allaiuto di persone temi caldi come lamore, lamicizia, i rapporti familiari, la morte, riservando al
come il dottor Santone. E che la letteratura pu rendere universali. lettore happy end non banali. La incontra Marco Magnone, coautore della saga
Berlin.

[T] 11.00 tenda sordello ingresso libero


Patrick Manoukian 197 11.00 palazzo darco 6 00 ,

PERDERE TEMPO PER STRADA Clemens Meyer con Luca Scarlini


accenti ALEXANDERPLATZ, AUF WIEDERSEHEN!
Ormai organizziamo i viaggi come le giornate di lavoro: calendari ferrei, tappe In molti avranno ancora negli occhi le immagini delle edizioni straordinarie dei
obbligate, soste calcolate. A salvarci sono solo gli imprevisti, gli inciampi di telegiornali che seguivano le concitate vicende del 9 novembre 1989, data rico-
percorso che, secondo Patrick Manoukian (Larte di perdere tempo), aprono il nosciuta come inizio della caduta del Muro di Berlino. Clemens Meyer ricorda
tempo allinatteso. lautunno di quellanno come eccezionalmente buio, piovoso e freddo: allepoca
della riapertura delle frontiere tra Germania Est e Ovest, lo scrittore di Lipsia

[ L]
aveva dodici anni. La violenza di quel terremoto politico e sociale traspare am-
piamente dal suo lavoro desordio Eravamo dei grandissimi, romanzo di formazio-
11.00 piazza mantegna ingresso libero
ne di una banda di amici dedita alla (auto)distruzione nel selvaggio est della
Luca Molinari Piano e Forte
s e r v i c e o n s t a g e
Germania. Accomunata da alcuni a Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino e Trainspotting,
IL VUOTO E I CONFINI lopera racconta una storia di disillusione, mancanza di utopia e adolescenza ai
lavagne limiti, attingendo a piene mani dalle memorie di un autore cresciuto come un
Larchitettura arte di costruire e immaginare limiti che intrappolino lo spazio figlio della strada. Del profondo oriente tedesco Meyer parler con Luca Scarlini.
che attraversiamo quotidianamente. Dalla Tomba di Agamennone passando Con il sostegno Goethe-Institut Mailand.
per il Pantheon e i grandi capolavori della nostra Storia, luomo ha utilizzato il
vuoto come materia per costruire grandi architetture con geometrie e tracciati
sempre pi sofisticati. Ma oggi il vuoto e i suoi nuovi confini sono una materia
da trattare con cura e delicatezza, non per separare, ma per immaginare un 198 11.00 palazzo ducale - appartamento della rustica 8 00 r ,

futuro differente a zero cubatura. Teatro allimprovviso e Accademia degli Invaghiti


per saperne di pi sulle lavagne, vedi p.28 DORFEO (vedi 25 )
adulti e bambini dai 6 anni

195 11.00 teatro bibiena 6 00 ,

Dario Scodeller e Marco Romanelli 199 11.15 chiesa di santa paola 6 00 ,

DESIGN ANONIMO Anthony Cartwright con Enrico Franceschini


Negli anni 70 Bruno Munari confer, dalle pagine delle riviste UNA PARTITA PER RICOMINCIARE
Abitare e Ottagono, il Compasso dOro a Ignoti, un riconoscimento giocoso Visto in tv o vissuto sul campo da gioco, il calcio senzaltro un impareggiabile
(ma in certi sensi molto serio) inventato per dare dignit a oggetti i cui creatori generatore di sogni, ma anche una cartina al tornasole che rivela le grandi
non sanno nemmeno di essere designer. Oggetti che possiamo considerare speranze e le amare disillusioni di un corpo sociale. Lo sa bene lo scrittore in-
archetipi di buon design, progettati per durare nel tempo, funzionali, essenziali, glese Anthony Cartwright, che in romanzi come Heartland e lultimo Iron Towns
progettati con intelligenza e perci belli: dalla sedia a sdraio da spiaggia alla Citt di ferro, ha saputo raccontare le vite in declino di cittadini falcidiati dalla
mezzaluna, dalla lampada da cantiere al leggio da orchestrale. A seguire que- crisi economica, dal liberismo selvaggio, dal collasso di centri siderurgici un
ste tracce di progettualit diffusa, che diventano spunti per riflettere sul quo- tempo prosperi e fiduciosi e ora costretti a fare i conti con le pi disparate for-
tidiano e sul rapporto che ci lega agli oggetti, saranno Dario Scodeller (Design me di rabbia ed esclusione. Anche in queste cupe realt c sempre una partita
spontaneo) e Marco Romanelli, architetto e designer. a calcio in grado di illuminare i nostri pi umani desideri, in barba allalcool, alla
deindustrializzazione e agli inverni del nostro scontento. Interrogato da Enrico
Franceschini (Tutti hanno bisogno di un allenatore), il nuovo maestro del realismo
sociale britannico si racconta al pubblico del Festival.
122 domenica 10 settembre 2017 Festivaletteratura 123

200 11.15 archivio di stato - cortile 6 00 ,


203 11.30 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,
Andrea Molesini Pietro Bartolo, Jacopo Fo, Neri Marcor, Ingy Mubiayi e Jean-
VENEZIA, LA CITT DELLE COSE ROVESCE Lonard Touadi
Sono nato e cresciuto in questo luogo scolpito nella len- VIAGGIO IN AFRICA
tezza, fatto di spazi ridottissimi, calli strette, case che si toccano, turisti che inta- appuntamenti di Inedita Energia
sano i sotoporteghi, barche che nei canali a stento sfilano le une accanto alle altre Dal 2008 Eni, partner di Festivaletteratura, pubblica per loccasio-
senza toccarsi. Nel principio, dunque, ho respirato unaria fatta di opposti. Pietra ne la collana Inedita Energia, dedicata alla riedizione dei testi apparsi negli anni
versus acqua, pieno versus vuoto, gravit versus leggerezza, luce riflessa dallac- Cinquanta e Sessanta sulla rivista aziendale Il Gatto Selvatico, voluta da Enrico
qua versus buio e nebbia impenetrabili (il buio assoluto della notte sulla laguna, la Mattei e diretta dal poeta Attilio Bertolucci. Questanno si parler di Africa, ter-
nebbia nei mattini invernali) Ma non bello lamentarsi. Nel Principio, si sa, prima ra legata al cane a sei zampe fin dalla met del secolo scorso. Jacopo Fo, Jean
ancora del Verbo, cera il Lamento: questa forse la sola legge dellUniverso che Touadi, Pietro Bartolo e Ingy Mubiayi dialogheranno con Neri Marcor sulle in-
nemmeno la citt delle cose rovesce riuscir mai a smentire. Un racconto orale e finite declinazioni del tema tra storia, letteratura, politica, attualit e prospettive
un dialogo con i lettori realizzato per Festivaletteratura dallo scrittore, a va sans future.
dire, veneziano. La pubblicazione del volume sar accompagnata da una mostra fotograca sul con-
tinente realizzata in collaborazione con CAMERA Centro Italiano per la Fotograa,
allestita nellAtrio degli Arcieri di Palazzo Ducale, per tutta la durata del Festival.

201 11.30 aula magna delluniversit 6 00 ,

Gusti e Nicoz Balboa con Massimo Cirri


DIARI PER IMMAGINI 204 12.00 archivio di stato - sacrestia 6 00 ,

Che coshanno in comune Mallko e pap di Gusti e Born to lose Mercedes Lauenstein con Chiara Valerio
di Nicoz Balboa? Sono entrambi graphic novel e, nel contempo, VIAGGIO ALLINIZIO DELLA NOTTE
diari. Diari per immagini che raccontano la fragilit e la forza di chi cresce un Scrittrice rivelazione in Germania con Di notte, selezionata
figlio, le sfide e la meravigliosa avventura che ogni giorno porta con s. E, so- nel 2015 per il progetto Scritture Giovani, Mercedes Lauenstein torna a Mantova
prattutto, diari di un amore vero e illimitato. Mallko e pap, di Gusti, la storia grazie alla traduzione del libro che lha consacrata come una delle giovani au-
di un padre che accoglie al mondo un figlio con la sindrome di Down e se ne trici pi apprezzate del panorama letterario europeo. Ambientate in una citt
innamora irrimediabilmente, crescendo insieme a lui. Born to lose, di Balboa la imprecisata che in parte Monaco, in parte ogni posto del mondo, le storie di Di
vicenda di una giovane madre rock e giramondo, artista e tatuatrice, alle prese notte sono raccolte da una giovane donna insonne che nelle ore notturne bussa
con le difficolt quotidiane narrate con uno humour irresistibile. Il compito di alle case con le luci accese. Un viaggio al termine delle nostre giornate piene,
dirigere questa orchestra di immagini e parole affidato a Massimo Cirri. che mette in luce che cosa siamo nel buio delle nostre case, in cui speranza e
Con il sostegno dellAmbasciata Argentina in Italia e di Casa Argentina. disperazione sembrano tingersi dello stesso colore. Della sua scrittura e anche
del suo amore per lItalia dove sar ambientato il suo prossimo libro, Lauenstein
parla con la scrittrice Chiara Valerio.

202 11.30 conservatorio di musica campiani 6 00 ,


Con il sostegno del Goethe-Institut Mailand.

Barbara Lanati, Laura Lepetit e Giulia Niccolai


LA VITA CUBISTA DI GERTRUDE STEIN 12.00 cinema oberdan 4 ,00
letture di Anna Nogara
Si vive su questa terra e non si pu andar via e pure c uno Pagine Nascoste
spazio dove sono le stelle che illimitato e questa contraddizione in ogni uomo BELLE DE NUIT GRISLIDIS RAL AUTOPORTRAITS (vedi p.57)
e in ogni donna. Gertrude Stein stata unintellettuale assolutamente inclassifi-
cabile, irruente, volitiva, in ogni senso fuori misura. Emigrata dagli Stati Uniti ed
entrata a piedi pari nella Parigi delle avanguardie di inizio Novecento con linten-
12.00 piazza leon battista alberti ingresso libero
zione di diventare una scrittrice, nella sua leggendaria casa di rue des Fleurus ha
ospitato Picasso, Picabia, Braque, Dal, Hemingway, Fitzgerald e tutti gli artisti Marianne Leone
imprescindibili del proprio tempo. In occasione della nuova edizione della sua BLURANDEV
Autobiograa di tutti, nella storica traduzione di Fernanda Pivano, Laura Lepetit volontari, allintervista!
prima editrice italiana del libro , la poetessa Giulia Niccolai e Barbara Lanati, Marianne Leone una sceneggiatrice e attrice americana, nota al grande pubbli-
studiosa di letteratura anglo-americana, dedicano un omaggio a tre voci a questa co per le sue apparizioni nella serie I Soprano, nel ruolo della madre di Christopher
straordinaria autrice, che ha acceso gli entusiasmi di intere generazioni di lette- Moltisanti. Accanto alla vita sul set c quella privata, vissuta accanto a suo figlio
rati, pittori e femministe. Jesse: un ragazzo pieno di voglia di vivere, ma affetto dalla nascita da una pato-
logia gravissima che gli impedisce di parlare e lo rende soggetto a continue crisi
epilettiche. Jesse una sera muore nel sonno, e Marianne Leone decide di scrivere
un libro per affrontare la perdita e raccontare questi diciassette anni straordinari.
Con i ragazzi di blurandev lautrice americana parler di cosa significhi dovere
conquistare la normalit giorno per giorno e lottare contro i pregiudizi verso la
disabilit, e insieme di cinema, di serie televisive, della sua passione per lItalia.
Blurandev una delle azioni del progetto Read On cofinanziato dal programma
Europa creativa dellUnione europea.
124 domenica 10 settembre 2017 Festivaletteratura 125

[T] 12.00 tenda sordello ingresso libero 207 14.45 chiesa di santa paola 6 00 ,
Matteo Motolese Yaa Gyasi con Bianca Pitzorno
LA PAROLA AI MANOSCRITTI EPOPEA AFRICANA
accenti Nata in Ghana ma cresciuta in Alabama e talento emergente della letteratu-
La vita prima della stampa di otto opere fondative della nostra identit lette- ra afropolitan, Yaa Gyasi scava nelle proprie origini dando vita a un roman-
raria. Matteo Motolese (Scritti a mano) ci mostra come ogni capolavoro resti a zo potente e dalla scrittura profonda e indimenticabile, gi definito lesordio
lungo un esito incerto, pieno di ripensamenti, incertezze, paure, accanimenti. dellanno dalla stampa americana, che le fa conquistare un posto donore nel
panorama della letteratura mondiale. Non dimenticare chi sei la storia di due
bambine, due donne, due sorelle, Effia ed Esi, separate dalla vita ma unite dalle
loro radici, che il dove e il quando a cui prima o poi tutti fanno ritorno. Perch
14.00 cinema oberdan 4 ,00
il futuro nasce dal passato e dal coraggio di cercare la verit su se stessi, riper-
Pagine Nascoste correndo a ritroso la propria esistenza e quella delle generazioni prima, alla
THE DREAMED ONES (vedi p.56) scoperta di una vicenda che vuole, anzi pretende di essere raccontata. Una
storia che anche una grande epopea africana sul colonialismo. E Yaa Gyasi la
racconta a Festivaletteratura insieme a Bianca Pitzorno.

205 14.30 archivio di stato - cortile 6 00 ,

Scott Aaronson e Fabrizio Illuminati


TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPE- 208 15.00 conservatorio di musica campiani 6 00 ,

RE SULLINFORMAZIONE QUANTISTICA Enrico Franceschini e Luca Giachi con Elsa Riccadonna


Il futuro della computazione quantistica. Lintelligenza artificiale. Il problema MESTIERI LEGGENDARI
dellinformazione persa nei buchi neri. Lannoso dilemma P vs. NP, uno dei Fare il giornalista o il musicista un sogno per molti, un de-
problemi del millennio da un milione di dollari. Il libero arbitrio. Le nuove tec- siderio di avventura, di dinamicit e di una vita tuttaltro che
nologie quantistiche, dallenergia alla medicina. Lirruzione del mondo quan- monotona, allinseguimento delle proprie passioni e dellideale
tistico nel nostro mondo classico. Solo alcuni dei temi possibili, uniti dal filo romantico che rende queste professioni cos speciali. Ma poi nella realt? In
conduttore dellinformazione, in questa chiacchierata senza limiti tra Scott Scoop Enrico Franceschini racconta chi sono e chi sono stati gli inviati di guerra
Aaronson, docente di Computer Science allUniversity of Texas at Austin e au- e, attraverso il personaggio di Andrea Muratori, mostra lillusione e la disillu-
tore di Quantum Computing Since Democritus, e Fabrizio Illuminati, docente di sione che i giornalisti conoscono, per poi scoprire per qualcosa di fondamen-
Fisica teorica presso lUniversit di Salerno ed esperto di informazione e ottica talmente eroico in se stessi e nei propri colleghi. Il protagonista di Come una
quantistica. canzone di Luca Giachi, invece, un musicista che vive in una Roma matrigna e
ammaliatrice e che combatte per vivere felice, amare e suonare buona musica,

[l]
in continuo contrasto con una realt fin troppo lucida e spietata e con la paura
del futuro. Di mestieri leggendari tra cui quello di scrivere i due autori parleran-
14.30 palazzo castiglioni ingresso libero
no con Elsa Riccadonna.
Helena Janeczek con Federico Taddia
IL LIBRO CHE HO RILETTO (vedi p.16)
La famiglia Karnowski di Israel J. Singer
209 15.00 teatro bibiena 10 00 r ,

ASSETATI (ASSOIFFS)
206 14.45 palazzo san sebastiano 6,00
mise en espace / lettura scenica
di Wajdi Mouawad con la collaborazione di Benot Vermeulen
Massimo Recalcati regia e traduzione di Caterina Gozzi; musiche di Antonia Gozzi
OGNI FIGLIO UNA POESIA con Alessandro Bandini, Ugo Fiore e Marta Malvestiti
Con Il complesso di Telemaco e Le mani della madre, lo psico- anteprima italiana
analista Massimo Recalcati ha elaborato due fortunate analisi delle figure ge- Assetati di vita, di senso e di futuro, Murdoch e Norvge si fanno messaggeri
nitoriali in epoca contemporanea, partendo dalla mitologia antica che ha da delle tensioni esistenziali che scuotono gli adolescenti di oggi. La loro tragica
sempre suggestionato la nostra cultura ed educazione. Da qui, dagli archetipi storia damore, onirica e poetica, intrecciata con quella di Boon, antropologo
in cui essa si muove, Recalcati trae linfa creativa per completare unideale tri- forense al suo ultimo caso. Lo stretto legame nel passato di Boon con i due
logia della famiglia e concentrare lo sguardo sulla condizione di figlio. Con una personaggi gli rievoca la sua giovinezza e il fantasma di un sogno abbando-
lectio magistralis che origina da Edipo e dal figliol prodigo del Vangelo di Luca, nato tanto da modificare il suo sguardo sullesistenza. Questa straordina-
lautore di Il segreto del glio spiegher dal palco di Festivaletteratura come al ria pice di Wajdi Mouawad tradotta e messa in scena appositamente per
centro del destino della prole vi unesperienza di viaggio, di separazione, pa- Festivaletteratura si apre ad altri temi che percorrono tutta la sua dramma-
ragonando il figlio a un poeta che produce una lingua propria, distinta dal turgia: gli interrogativi sullidentit, sulla ricerca di un assoluto e sul senso della
linguaggio da cui forzatamente nasce e di cui non siamo padroni. bellezza; non ultimo, sulla scrittura, sulla finzione, ovvero sul ruolo del teatro,
sulla potenza della parola pronunciata che oggi forse pi della parola scritta
capace di scavare in una contemporaneit sempre pi avara di unetica e di
unestetica.
Con gli attori diplomati allultimo corso della Scuola del Piccolo Teatro di Milano.
126 domenica 10 settembre 2017 Festivaletteratura 127

[T] 15.00 tenda sordello ingresso libero 213 15.00 seminario vescovile 6 00 ,
Scott Hartley Michele Cometa con Maurizio Ferraris
UMANISTI ALLA CONQUISTA DEL MONDO IL NOSTRO INNATO BISOGNO DI STORIE
DIGITALE La letteratura ben pi di unattivit artistica. Non
accenti - prossimamente (incontri a distanza) sappiamo ancora perch luomo abbia sviluppato questa capacit, ma di sicu-
Saranno gli ingegneri informatici a guidare la nuova rivoluzione industriale? ro raccontare ed ascoltare storie necessario: le narrazioni e la fiction sono
Probabile, ma non senza il contributo fondamentale dei Fuzzies, i laureati in sempre pi al centro degli studi sullevoluzione e delle scienze cognitive perch
discipline umanistiche. Scott Hartley, autore del libro The Fuzzy and the Techie, hanno un ruolo decisivo nella costituzione del S. La teoria biopoetica della
ci porta a scoprire il ruolo chiave di letterati, sociologi e filosofi nella crescita narrazione, al crocevia tra culturale e biologico, getta una nuova luce sullevo-
delle pi giovani e dinamiche aziende della new economy. luzione e fornisce alcune spiegazioni del comportamento narrativo dellHomo
In collaborazione con La Balena Bianca e Lavoro culturale. sapiens, capace, attraverso le storie, di riequilibrare i suoi inciampi funziona-
li ed esistenziali, e di contenere il sempiterno sentimento dellansia. Michele
Cometa, autore di Perch le storie ci aiutano a vivere, ne parla con il filosofo

210 15.00 aula magna delluniversit 6 00 ,


Maurizio Ferraris.

Mauro Covacich con Nicola Lagioia


SE SON ITALIAN, PERCH ME CIAMO COVACICH?
Da sempre ricca di contraddizioni e divisa tra lidentit mediterranea e quella 214 15.15 casa del mantegna 5 00 ,

mitteleuropea, Trieste musa ispiratrice per Mauro Covacich, che la conside- Lucia Scuderi
ra la citt pi meridionale dellEuropa del nord e la utilizza per costruire un C UN CUCCIOLO IN ARRIVO!
romanzo-documentario di formazione che attinge al reportage e al memoir, dai 3 ai 5 anni
sovrapponendo la propria vicenda personale a quella storica, partendo dal Diventare mamme e pap non la stessa cosa per tutti. Pap pinguino deve te-
controverso periodo che segu la fine della Seconda guerra mondiale, in cui nere luovo tra le zampe perch non prenda freddo mentre la mamma va in cer-
si esasperarono le divisioni etniche e linguistiche e prese corpo una lunga e ca di cibo, mamma coccodrilla depone tante uova dal guscio molle che porta in
complicata contesa diplomatica. Di identit triestina e crocevia tra Est e Ovest mare, nei cavallucci marini il pap ad avere il pancione, mentre lelefantessa
lautore di La citt interiore (finalista al Premio Campiello 2017) discute con lo porta il suo cucciolo in pancia per ben 22 mesi! Lucia Scuderi (Tutte le pance del
scrittore Nicola Lagioia (La ferocia, Premio Strega 2015). Con un intervento di mondo) racconta uninfinit di storie curiose su come nascono i bambini nel
Cristina Battocletti, autrice del recente Bobi Bazlen. mondo animale, sconosciute anche alle vostre mamme e ai vostri pap!

211 15.00 casa del mantegna 8 00 ,


215 15.30 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,
Gusti Mauro Berruto e Paolo Bertolucci
IN QUANTI MODI POSSIBILE DISEGNARE? LULTIMO SLAM DI ARTHUR ASHE
laboratorio di disegno Se sono diventato una persona migliore per il tempo
dai 7 ai 10 anni che ho passato con lui, ha affermato John McEnroe, per-
Con le mani. Con i piedi. Con la bocca. A occhi chiusi. Con le mani dietro la ch Arthur Ashe era la generosit fatta sport. Nato in Virginia nel 1943, si fece
schiena. Sui muri. Per terra. Sul divano. Beh, forse lidea di Gusti, autore di Pina valere in una disciplina appannaggio dei soli bianchi e allapice della sua car-
la mosca e di molti altri fortunati volumi, un po diversa: in questo laboratorio riera ingaggi una strenua lotta contro lapartheid a fianco di Nelson Mandela.
non si tenteranno numeri da circo o azioni di provocazione artistica, ma si im- Vinse tre tornei del Grande Slam, fond la National Junior Tennis League e ca-
pareranno tecniche nuove per fare paesaggi in mille modi diversi. Una lezione pitan la squadra statunitense di Coppa Davis. Due attacchi di cuore e un fatale
di stile e di sfrenata fantasia. intervento chirurgico in seguito al quale contrasse lHIV non spensero la sua
Con il sostegno dellAmbasciata Argentina in Italia e di Casa Argentina. voglia di vivere e combattere, come ben traspare dalla splendida autobiogra-
fia Giorni di grazia, da lui ultimata in punto di morte, e dallomaggio che Mauro
Berruto, gi allenatore della nazionale italiana di pallavolo, gli tributa insieme a

212 15.00 tribunale 6 00 ,


Paolo Bertolucci, della squadra azzurra vincitrice della Coppa Davis nel 1976.

[T]
Federica Ambrosini e Andrea Molesini con Danilo Craveia
PROCESSO A ISABELLA DELLA FRATTINA 16.00 tenda sordello ingresso libero
processi
Isabella della Frattina, nobildonna circondata da amicizie eterodosse, pro- Valerio La Martire e Roberto Scaini
cessata tra 1568 e 1570 dal SantUffizio per eresia. Accusa rara per una donna, INTOCCABILI
che cadr anche per merito del giurista Cornelio Frangipane di Castello. Sullo accenti
sfondo la vita veneta della seconda met del 500 e una figura femminile che Il 26 dicembre 2013 un bambino di due anni si ammala a Meliandou, un remoto
non si adegua al ruolo e alle costrizioni che la societ del tempo le impongono, villaggio della Guinea. Inizia cos la pi grave epidemia di Ebola mai affrontata
dotata di raffinata cultura, di viva intelligenza, di un carattere forte e asserti- dallumanit. Roberto Scaini, un medico italiano, decide di partire per una mis-
vo. Le riportano alla luce la storica Federica Ambrosini e lo scrittore Andrea sione che lo metter di fronte a situazioni che non avrebbe mai immaginato,
Molesini, coordinati da Danilo Craveia. a scontrarsi con difficolt e scelte di cui porter il peso per tutta la vita. Una
per saperne di pi sui processi, vedi 95 storia di orrori, dilemmi e umanit scritta da Valerio La Martire.
128 domenica 10 settembre 2017 Festivaletteratura 129

216 16.00 casa del mantegna 8 00 ,


220 17.00 palazzo san sebastiano 6 00 ,
Andrea Antinori Richard Mason con Massimo Vincenzi
CERA UNA VOLTA MONNA LISA (vedi 155 ) GLI OPPORTUNISTI DI CAPE TOWN
dai 5 agli 8 anni Le avventure dei suoi ventanni avevano insegnato a Piet Barol che non sag-
gio cominciare con una bugia. Lalta societ sudafricana di inizio Novecento,

[k]
nondimeno, richiede un lauto tributo di menzogne per far s che il protagonista
di Il respiro della notte e sua moglie Stacey continuino a frequentare i salotti pi
16.00 palazzo castiglioni ingresso libero
esclusivi, specie quando la loro attivit sullorlo del fallimento. A fronte di un
Giorgio Signoretti con Valeria Dalcore facile guadagno sulla pelle della foresta africana e delle sue genti, il cuore di
NELLE PUNTATE PRECEDENTI (vedi p.14) tenebra delluomo bianco inizia a farsi strada, e a un narratore di prima razza
percorsi negli archivi sonori - parole e musica come Richard Mason (Anime alla deriva) non potevano sfuggire le grandi pas-
sioni e le piccole meschinit che originano uno scontro tra mondi lontanissimi.
Lo incontra il giornalista Massimo Vincenzi.
16.00 cinema oberdan 4 ,00
Pagine Nascoste
[T] 17.00 tenda sordello ingresso libero

v
YOU NEVER HAD IT. AN EVENING WITH BUKOWSKI (vedi p.19)
Stefano Mancuso
IL FUTURO NELLE PIANTE
217 16.00 palazzo ducale - piazza castello 6 00 ,
accenti - territori resilienti
Sono organizzate in reti viventi capaci di superare cataclismi, hanno straordi-
Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli con Luigi narie capacit adattive, sono in grado di sintetizzare sostanze che influenzano
Caracciolo il comportamento di chi entra in relazione con loro, non consumano energia.
VENTANNI DI LIBRI E CHIACCHIERE INSIEME La ricerca tecnologica a parere di Stefano Mancuso (Plant revolution) deve
Lamicizia tra Loriano Macchiavelli e Francesco Guccini na- ripartire dalle piante.
sce in una Bologna delle osterie, degli studenti e delle contestazioni e piena di
fermento culturale giovanile. Le loro strade si separano fino a quando la mi-
steriosa storia di un prete assassinato a Pvana li fa incontrare nuovamente.
Da quel caso di cronaca prende corpo Macaron, romanzo di santi e delinquenti, 221 17.00 chiesa di santa paola 6 00 ,

un giallo a quattro a mani che esce nel 1997 e incontra subito un successo di Marcello Fois con Chiara Valerio
pubblico straordinario. Da questo sodalizio letterario e conviviale nasceranno SARDEGNA ADDIO
altri cinque romanzi, una raccolta di racconti e altri brevi scritti sparsi. Ma i Marcello Fois torna a Mantova dopo luscita del suo ultimo romanzo, Del dirsi
ventanni, si sa, vanno sempre festeggiati, ed ecco che i due autori emiliani tro- addio, noir che vede a confronto il mondo degli adulti, in cui innocenza e col-
vano il tempo di divertirsi e farci divertire con un nuovo romanzo, Tempo da el, pevolezza sono separati da un confine quasi invisibile, e quello dei bambini, in
un giallo perso nei boschi con protagonista un ispettore della Forestale: Marco un gioco di indagini, misteri, tensioni, ricerca della verit, sfaccettature della
Gherardini detto Poiana. A incontrare il duo Guccini-Macchiavelli lesperto di natura umana, introspezione e sentimenti. Con Del dirsi addio Fois abbandona
gialli Luigi Caracciolo. la Sardegna della famiglia Chironi a cui ha dedicato una trilogia di successo per
spostarsi a Bolzano. Della nuova ambientazione, delle sue riflessioni sulla scrit-
tura e la lettura parla con Chiara Valerio (Storia umana della matematica).

218 16.00 parcobaleno 8 00 u ,

v Stefano Torriani
LA NATURA A MATITA (vedi 188 )
adulti e bambini dai 15 anni
222 17.00 archivio di stato - cortile 6 00
Nicola Gardini
,

Servizio Navetta APAM: partenza da p.zza Sordello ore 15.30, ritorno da Parcobaleno ore 18.00. PER TUTTI I SECOLI VIVR, PER LA MIA FAMA
Quando apriamo una qualunque edizione moderna di un testo
antico, non apriamo semplicemente un libro: noi apriamo le braccia a un soprav-

219 16.30 chiesa di santa maria della vittoria 8 00 ,


vissuto. Parlare delle Metamorfosi o dellArs amatoria di Publio Ovidio Nasone
pu portare alla mente ricordi scolastici per alcuni poco felici, ma forse bastereb-
Stefano Lacaprara be uscire anche solo metaforicamente dallaula e sedersi a bere un caff con
JUST DO BIT! (vedi 192 ) un autore quale Nicola Gardini (Viva il Latino. Storie e bellezza di una lingua inutile
Come diventare programmatori in due ore e il recente Con Ovidio), per riscoprire la felicit di leggere un classico. Tuttaltro
adulti e bambini dai 10 anni che noioso e polveroso, il poeta di Sulmona lantico pi fortunato della lette-
ratura occidentale, ha reso celebri ai posteri numerosi miti greci e romani e, nei
secoli successivi alla sua scomparsa, ha continuato a esercitare notevoli influenze
sullarte, ispirando anche mostri sacri quali Shakespeare e Caravaggio. Gardini,
professore di letteratura italiana a Oxford, spiegher al pubblico del Festival per-
ch lo ritiene il pi classico dei classici, ripercorrendo con i presenti la sua mi-
steriosa caduta da astro della letteratura allesilio in Romania.
130 domenica 10 settembre 2017 Festivaletteratura 131

223 17.15 seminario vescovile 6 00 , [ L] 17.30 piazza mantegna ingresso libero


William Finnegan con Carlo Annese Fabrizio Illuminati
A CAVALLO DELLONDA DAL MONDO CLASSICO AL MONDO QUANTISTICO, E RITORNO
Che cos il surf? Uno sport estremo o una vocazione lavagne
da fricchettoni? Un esotismo pop o una disciplina che richiede nervi saldi e una Un breve excursus sul confronto tra struttura classica della fisica, non lineare e
buona dose di follia? Per lo scrittore premio Pulitzer William Finnegan, surfare caotica, e struttura quantistica, lineare e coerente, e sui tentativi di una sintesi
soprattutto accettare una sfida contro la natura e noi stessi, a dispetto delle che possa conciliare e trascendere due visioni del mondo allapparenza irrime-
nicchie sempre pi estese di professionisti che girano con laddetto stampa diabilmente conflittuali e contraddittorie.
e di una cultura di massa sempre pi estranea al ruggito delloceano. Finnegan per saperne di pi sulle lavagne, vedi p.28
lha provata per decenni, la mala dei flutti, rinunciando a molte sicurezze socia-
li per inseguire venti e maree. Nel frattempo diventato insegnante nei ghetti di
Citt del Capo, reporter nelle zone calde del pianeta, marito e padre. Un giorno
ha deciso di ripercorrere le tracce di una vita sulle onde nel memoir Giorni sel- 226 17.30 basilica palatina di santa barbara 6 00 ,

vaggi, al centro del suo incontro con il giornalista Carlo Annese. Guido Tonelli
TERRA CHIAMA TRAPPIST-1
Se la gente ascoltasse il racconto che in grado di fare

224 17.15 conservatorio di musica campiani 6,00


la scienza moderna, scoprirebbe che sappiamo molte cose dellorigine dellu-
niverso e della sua fine, e che la visione del mondo che nasce dalla consapevo-
Arno Camenisch e Diego Marani con Giuseppe Antonelli lezza di queste cose, pu cambiare radicalmente i nostri rapporti. Il nome di
e Matteo Motolese Guido Tonelli legato alla ricerca scientifica che pi ha fatto parlare di s negli
DIECI ANNI DI VOCABOLARIO EUROPEO ultimi anni: la scoperta del bosone di Higgs. Dallinfinitamente piccolo sulla
Cento parole scelte da cento autori. Trentuno lingue diverse di cui diciotto ufficia- Terra, per per amor di avventura e divulgazione Tonelli ha deciso di intra-
li, sei regionali, sette di paesi non appartenenti allUnione Europea. Tre alfabeti. prendere un viaggio verso linfinitamente grande, nel mondo delle esplorazioni
Dieci anni di Vocabolario Europeo ci restituiscono una mappa deccezione della astrofisiche. Chi siamo? Da dove veniamo? Lautore di Cercare mondi sveler
biodiversit linguistica del nostro continente. Sfogliando il vocabolario finalmen- come domande che appaiono prettamente filosofiche sono in realt profonda-
te in volume si ha limmediata percezione della vitalit plurilingue, dellapporto mente legate a ci che la fisica prova a spiegare sul nostro destino.
insostituibile recato da ciascuna variet linguistica, nazionale o dialettale che sia.
Ma la vera originalit del Vocabolario Europeo il suo carattere elettivo: ogni
parola portata da un autore, ogni definizione una piccola storia che racconta
quello che una parola in un qualsiasi altro vocabolario non direbbe mai. A 227 17.30 aula magna delluniversit 6 00 ,

salutare luscita del Vocabolario Europeo insieme ai curatori Giuseppe Antonelli Burhan Ozbilici con Valerio Pellizzari
e Matteo Motolese sono gli scrittori Arno Camenisch e Diego Marani. LA VERIT DELLE IMMAGINI
Con il passare degli anni Burhan Ozbilici, vincitore del
World Press Photo 2017 con la foto dellambasciatore russo ucciso ad Ankara,
ha voluto costruire attorno a s un castello, una fortezza ideale. Costruita
17.15 cinema oberdan 4 ,00
con indipendenza, scetticismo di fronte al potere, coraggio e speranza. Una
Pagine Nascoste protezione in previsione di tempi difficili. Come sono quelli nella Turchia di
replica del film pi richiesto oggi dove nato e vive. Si considera simile a un cane da guardia, o meglio a
un lupo solitario. Ma senza idee fisse, senza giudicare, impegnato a scattare
foto autentiche. Unimpresa temeraria e miracolosa nellepoca della fotografia

225 17.30 palazzo darco 6 00 ,


digitale, della pirateria di photoshop, e dei telefoni che consumano e schizzano
immagini ovunque. Parla con Valerio Pellizzari sulla verit delle immagini.
Eka Kurniawan con Patrizio Roversi
SE LO INCONTRI GRAN PAURA FA
Il folklore orientale ricco di spiriti e demoni dallaspetto bizzarro e dalle abitu-
dini inquietanti e spesso, in una quotidianit permeata di magie e suggestioni, 228 17.30 archivio di stato - sacrestia 6 00 ,

si legge in filigrana una societ rurale che aspira alla modernit restando per Alberto Leiss, Letizia Paolozzi e Livia Turco
ancorata a credenze ancestrali. Cos anche per lIndonesia che fa da sfondo UNA CARTA DELLE DONNE PER UNA NUOVA POLITICA
anzi, quasi da protagonista ai romanzi di Eka Kurniawan, scrittore e giornalista Un vento corale pieno di voci differenti si leva alla met degli anni 80 allin-
che sa giocare alla perfezione col realismo magico, mescolando nei suoi libri terno di un PCI ormai in via di dissoluzione. Sono le donne del partito a farsi
satira, allegoria ed elementi grotteschi. La produzione dellautore de Luomo ti- promotrici di uniniziativa di apertura e di ripensamento dellazione e della
gre pu sempre essere letta su un doppio livello, dove la violenza selvaggia, il parola politica, a partire dalla forza sociale femminile e dalle ragioni del fem-
soprannaturale e uninclinazione pulp (fortemente presenti anche in Beauty is minismo. Ne nasce unintensa stagione di confronto fuori dalle sedi istituziona-
a wound e in Vengeance is mine, non ancora tradotti in italiano) sono metafora li, in cui si scopre la centralit della relazione tra le donne e si ritrova il piacere
della situazione politica indonesiana e degli oppressi che si ribellano, del pas- di fare politica. Il documento scaturito da quellesperienza la Carta itinerante
sato colonialista e del collasso del sistema dittatoriale di Suharto. Kurniawan delle donne comuniste mantiene intatta a trentanni di distanza la sua
racconta storie di fantasmi, ancora sporchi di sangue e angosciati dal torto su- forza innovatrice. Sul significato storico e sullattualit della Carta delle donne
bito: fantasmi che sono i suoi fratelli, i suoi cari, il suo popolo. Dialoga con lui discutono Livia Turco, allepoca responsabile femminile del PCI, Alberto Leiss e
Patrizio Roversi. Letizia Paolozzi, autori del volume Cera una volta la Carta delle donne.
132 domenica 10 settembre 2017

229 18.00 teatro bibiena 12 00 ,


enuItal
Non c' miglior notizia
G
di un racconto.

y
Luca Scarlini e Accademia degli Invaghiti

produzione Pasta Fresca


EURIDICE IN PERICOLO
un racconto in musica intorno a Claudio Monteverdi a Mantova, e alle sue
cantatrici
IN COLLABORAZIONE CON
Storie di ordinaria quotidianit si intrecciano con eventi straordinari nella
Mantova dei primi anni del 600: un Duca colto e gelosissimo, un musicista in-
quieto, i rapporti con i colleghi musici, le prove degli allestimenti, una cantante
carismatica, un omicidio, una presenza inquietante, la nebbia incessante e il Oggi i quotidiani arrivano in edicola gi vecchissimi, e la stessa
clima torrido estivo. Con una formula che idealmente ricongiunge il racconto, il
teatro, limprovvisazione e levento concertistico, Luca Scarlini narra e ricostru- televisione fatica a tenere il ritmo del web. Le "ultime notizie",
isce la vita quotidiana di Monteverdi tra Mantova e Cremona allarrivo della bel- strillate un tempo da chi vendeva giornali per strada, grazie alle
lissima Adriana Basile, sorella dellautore di Lo cunto de li cunti, tra le interpreti
principali del recitar cantando e contesa da tutte le corti italiane. nuove tecnologie ci arrivano in tempo reale. Non sono pi - solo -
Musiche di Claudio Monteverdi e Salomone Rossi. Accademia degli Invaghiti: Anna Simboli
giornalisti professionisti a dirci quel che sta accadendo intorno a noi:
soprano, Francesco Moi cembalo, Franco Pavan tiorba, Craig Marchitelli tiorba.
siamo noi stessi a diffondere viralmente foto, video e commenti degli
eventi di cui diventiamo protagonisti, per scelta o per sorte.
230 18.00teatro sociale platea 15,00 palchi 12,00 loggia 9,00 r Ma se le news oggi corrono rapide pi che mai, sono i mutamenti
reading teatrale profondi, le storie di comunit, le vite emblematiche,
IL CASO MALAUSSNE - MI HANNO
MENTITO le silenziose trasformazioni dei territori a rimanere taciuti
di e con Daniel Pennac e inosservati, privandoci di una conoscenza capace di andare oltre
con Massimiliano Barbini e Pako Ioffredo
mise en espace di Clara Bauer quello che affiora in supercie.
Sono trascorsi ventanni e la trib Malaussne in gran forma e unita pi che A fronte di un'overdose di aggiornamenti in tempo reale sempre
mai: ci sono Verdun, Un Angelo, il Signor Malaussne, la nipote Maracuja e
naturalmente Benjamin, ancora impiegato come capro espiatorio alle Edizioni pi diffusa l'esigenza di un'informazione pi lenta, capace di
del Taglione. Tutti quanti si trovano stranamente implicati nel torbido caso del immergersi in fatti, dettagli, dialoghi, impressioni e restituirne
rapimento di Georges Lapiet, potente uomo daffari al centro di loschi traffi-
ci in una Parigi sempre pi ostile e nervosa... Il nuovo, inatteso capitolo della un racconto piuttosto che una frammentata sequenza di tweet.
saga comica forse pi popolare dEuropa arriva eccezionalmente a teatro, con Un'esigenza di narrazione che spesso il romanzo contemporaneo non
Daniel Pennac in persona a fare da mattatore in scena.
Collaborazione artistica e tecnica Ximo Solano; musiche di Alice Pennacchioni; prodotto da riesce a soddisfare, incapace di essere attuale, d'interpretare un'epoca.
Roberto Roberto. Produzione: Centro per le Arti della Scena e dellAudiovisico C.A.S.A. srl, Meglio di un romanzo lo spazio che Festivaletteratura -
Compagnie MIA, Giangiacomo Feltrinelli Editore, Intesa San Paolo. Si ringraziano Istituto Italiano
di Cultura Parigi, il Funaro Pistoia e Laila Napoli. in collaborazione con Luiss Writing Summer School - ha aperto
a partire dal 2014 a progetti di giornalismo narrativo, a scritture

231 18.30 palazzo ducale - piazza castello 6 00 r


di impianto documentaristico che si propongono di raccogliere
,
storie taciute, apparentemente marginali, ma che sanno catturare
Yu Hua con Marco Del Corona
LA VOCE DI UNA IMMENSA NAZIONE il pubblico pi e meglio di un romanzo.
Yu Hua ha iniziato a scrivere tra i corridoi dellospedale in cui la- Nelle vivaci sessioni di pitching in piazza di Meglio di un romanzo
voravano entrambi i genitori. Considerato uno dei maggiori rap-
presentanti della letteratura cinese contemporanea, si sempre definito non saranno invece giovanissimi aspiranti autori di reportage det
istruito: Conosco soltanto duemila caratteri. Entrai alle elementari allinizio del- compresa tra i 15 e i 30 anni a presentare i loro progetti ad alcuni
la Rivoluzione culturale e quando fin dovevo diplomarmi, quindi la mia istruzione
coincise con quei dieci anni di caos. Un periodo che potremmo paragonare al professionisti del settore: un confronto aperto per capire come arriva
Medioevo europeo. E proprio la Rivoluzione culturale di Mao fa spesso da sfon- in pagina (o sul web, o in video) unidea giornalistica. Il progetto
do alle vicende che aprono nelle sue opere squarci grotteschi e tragicomici sulla
realt cinese. Capace di giostrarsi tra i registri pi disparati, lautore di Hangzhou che sar ritenuto pi in sintonia con i temi delledizione 2018 sar
(dalla cui penna sono nati Vivere, Brothers e Cronache di un venditore di sangue) sostenuto dal Festival e pubblicato sul sito festivaletteratura.it. Le
affresca in maniera spietata un Paese dalle tante contraddizioni ed eccessi, tro-
vandosi spesso ad affrontare un sistema pi tollerante di un tempo, ma ancora domande di partecipazione vanno presentate entro il 22 agosto 2017.
insidioso, come dimostrano le critiche negative riservate a Il settimo giorno, in cui Per partecipare basta scrivere a
le diseguaglianze tra ricchi e poveri si livellano solo di fronte al trapasso. Lo inter-
vista Marco Del Corona, giornalista esperto di questioni asiatiche. megliodiunromanzo@festivaletteratura.it
L'ide a
Il 2016 letterario si sorprendentemente concluso con l'assegnazione del
premio Nobel a Bob Dylan. Con una decisione che non ha mancato di suscita-
re irritazioni e polemiche, l'Accademia di Svezia ha inteso premiare la poesia
che si fa canto, che erompe in musica per aprirsi al mondo. Tra parola e mu-
sica esiste un rapporto arcaico e necessario, che ha segnato profondamente
la storia dell'umanit fin dai suoi primi passi e che si rinnova ogni giorno nella
voce dei pi ispirati artisti e in quelle anonime che salgono spontanee dalle
strade di citt e villaggi di tutto il pianeta.
Intorno a questo connubio che nei secoli stato motore di arte colta e popola-
re, Festivaletteratura, insieme al Centro Internazionale d'Arte e di Cultura di
Palazzo Te e il Museo Civico di Palazzo Te, ha ideato La parola che canta, un'e-
splorazione in forma di festa dell'ininterrotto dialogo tra musicisti e poeti.
La parola che canta non si propone come un percorso storico in cui si illustra in
modo puntuale e ordinato l'evoluzione di stili e forme della letteratura per mu-
sica o, viceversa, della scrittura musicale per la poesia e per il teatro. L'incon-
tro tra parola e musica non si infatti dato in modo definitivo, ma ha sempre
trovato territori nuovi tra alto e basso, sacro e profano, pubblico e privato. La
parola che canta non procede quindi seguendo una sequenza lineare di appun-
tamenti, ma cerca piuttosto di creare un microcosmo di suggestioni sonore
continue, spesso apparentemente contraddittorie, senza stabilire un senso
di percorrenza univoco.
Palazzo Te si dimostrato subito la sede ideale per restituire la sensazione
di incanto e di pienezza che accompagna l'esperienza della parola che si fa
musica. Grazie alle sue sale monumentali, ai giardini, agli spazi segreti, la villa
gonzaghesca offre la possibilit di pi ascolti contemporanei, lasciando la li-
bert di farsi guidare dal proprio orecchio e dalla propria curiosit.

poesia e musica Che cos'


a Palazzo Te Palazzo Te si aprir a La parola che canta gioved 7, venerd 8 e sabato 9 set-
tembre dalle 18.30 alle 23.30. Al suo interno poeti, musicisti, studiosi, artisti
di varia esperienza e formazione terranno conversazioni, performance, lezio-
ni, piccoli concerti, letture, improvvisazioni felicemente disperse tra cortili e
stanze affrescate.
Con il sostegno di
gioved 7 settembre
Nella variet della proposta complessiva, ciascuna area del Palazzo avr una 2 cortile dell'esedra 19.00 Due voci per 3 sala polivalente 19.15 Cantare in ot-
specifica caratterizzazione a seconda della propria sonorit, dell'apparato vi- Dylan Alessandro Carrera e Jordi Sierra tava rima Maurizio Agamennone con
sivo e della sua specifica collocazione all'interno del complesso architettonico. i Fabra con Giorgio Signorettiinter- Alessandro Portelli21.15 Il suono
mezzo Un contrasto improvvisato in ot- delle passioni. Baudelaire e il dialogo tra
L'ampio giardino dell'Esedra ospiter gli incontri di maggiore impatto spet-
tava rima con Antonello Ricci narratore, poesia e musica Antonio Prete
tacolare, le testimonianze di alcuni dei protagonisti della scena musicale, gli
Donato e Pietro De Acutis poeti improvvi- 7 loggia delle muse 18.45 A due
omaggi ad artisti che sono ormai parte del patrimonio identitario di intere ge-
satori21.30 L'Italia in lungo e in largo voci Choman Hardi con Hevi Dilara voci
nerazioni.
Giovanna Marini e Francesca Breschi 23.00 A due voci Franco Marcoaldi
La Sala Polivalente sar il luogo dell'approfondimento storico e critico decli- con Ivano Battiston sarmonica
nato nella forma dell'analisi dialogante o della lezione/spettacolo. L'arte del
musicare la parola (o dello scrivere per musica) sar scandagliata attraverso venerd 8 settembre
i differenti strumenti della critica stilistica, dell'antropologia, della linguistica,
della storia del costume, dei cultural studies. 2 cortile dell'esedra 19.00 Cuncordu e Rostagno21.15 An Index of Metals di
Tenore de Orosei21.30 Bello mondo Fausto Romitelli presentato da Luigi
Nella Loggia delle Muse si cercher di tornare alla purezza originaria dell'in- rito sonoro di e con Mariangela Gualtieri, Manfrin
contro tra poesia e musica, ponendo ogni sera a confronto la voce di un poeta sotto la guida di Cesare Ronconi 7 loggia delle muse 18.45 A due
con quella di uno strumento musicale. In un continuo gioco di assonanze, ac- 3 sala polivalente 19.15 Comporre voci Milo De Angelis con Eva Perfetti
costamenti ritmici, comuni intonazioni, la parola poetica si riveler nella sua musica sulle parole, comporre con le arpa23.00 A due voci Umberto Fiori
nuda natura sonora. parole, comporre le parole Antonio con Luciano Margorani chitarra elettrica
Le sale monumentali del Palazzo si trasformeranno in vere e proprie stanze
musicali. Tre stanze saranno dedicate ai generi che meglio esemplificano la sabato 9 settembre
stretta relazione tra poesia e musica: il madrigale, l'opera, il lied e - con un'ac-
2 cortile dell'esedra 19.00 Kriminal Agualusa e Tash Aw con Luca Crovi
celerazione fino ai nostri giorni - la canzone d'autore. La Sala dei Giganti e
tango Fanny & Alexander21.30 Fran- 7 loggia delle muse 18.45 A due voci
l'Appartamento Segreto saranno affidate ad artisti contemporanei che gioca-
cesco Guccini con Alberto Bertoni Roberta Dapunt con Marcello Fera vio-
no con il suono per trasformarlo in scultura o in elemento di reinvenzione dello
3 sala polivalente 19.15 Una poesia pop- lino23.00 A due voci Antonio Prete
spazio. Le sale dell'ala napoleonica saranno destinate alla fruizione di singoli
orale Giuseppe Antonelli21.15 Ascol- con Marco Remondini violoncello e sax
brani musicali attraverso le postazioni del jukebox di La parola che canta.
tando la musica del mondo Jos Eduardo

STANZE MUSICALI tutti i giorni dalle 19.00 alle 23.00


8 sala dei cavalli Parole all'opera Fa- simo Giuntoli pianoforte, tastiere, voce;
brizio Scipioni narrazione, Laura De Silva Clara Zucchetti vibrafono, percussioni,
soprano, Yanfeng Li tenore, Francisco Au- tastiere, voce (interventi di 20' circa dalle
gusto Bois basso, Alessandra Ialtonskaya 19.00 ogni mezz'ora)
pianoforte (interventi di 20' circa dalle Con accesso continuo dalle 19 alle 23:
19.00 in alternanza con la sala di amore 1 appartamento segreto Stimmung
e psiche) Stefano Arienti
9 sala di amore e psiche La camera 4 sala dei giganti Tuned volume
della musica (da camera) Giovanni Bietti Michele Spanghero
narrazione e pianoforte, Gemma Berta- 5 ala napoleonica Jukebox cinque
gnolli soprano (interventi di 20' circa dalle secoli di canzoni da ascoltare in cuffia

Biglietto d'ingresso a ogni serata: 15 euro. La prenotazione e la vendita dei biglietti 19.20 in alternanza con la sala dei cavalli) selezionate da Giovanni Bietti e Giorgio
possibile esclusivamente attraverso la biglietteria di Festivaletteratura secondo le 6 tinelli Singing american poetry Mas- Signoretti
regole generali illustrate alle pag. 5-6. L'ingresso consentito dalle 18.30 alle 23.00.
Il biglietto d diritto all'accesso libero a tutti gli eventi in programma. L'accesso alle
stanze musicali sar regolato tenendo conto delle capienze consentite per ciascuna PUNTO DI RISTORO tutti i giorni dalle 18.30 alle 23.00
sala del palazzo. Il biglietto non comprende le consumazioni al punto di ristoro.
A cortile dell'esedra - lato fruttiere IL GIARDINO DEI SAPORI
Jeunes Restaurateurs dEurope in collaborazione con il progetto #EATMANTUA

In collaborazione con
Coordinamento generale: Dario Moretti
138 139

musei mostre
Palazzo Ducale Galleria Museo Valenti Gonzaga
Piazza Sordello Mantova Via Frattini, 7 Mantova palazzo ducale comune di mantova ufficio
Prenotazioni: 041.2411897 tel. 0376.364524 Ecco il gran desco splende. Lo mostre
Informazioni: 0376.224832 Visite guidate tutti i giorni ore 10.30. spettacolo del mangiare Le mie strade. Disegni e dipinti di
Da marted a domenica 8.15-19.15; Su prenotazione (minimo 15 persone) La mostra ricostruisce lo scenario sfarzoso Massimiliano Galliani
(chiusura biglietteria 18.20). Fino al 29 possibile efffetuare la visita guidata in della convivialit dei prncipi dal 500 al 700: A cura di: Francesca Baboni, Carlo Micheli,
settembre 2017 aperto ogni venerd fino notturno i segreti del convito, la tavola imbandita, la Stefano Taddei.
teatralit degli arredi, le tovaglierie, i vasellami, Come lepidermide umana, anche la superficie
alle 22.30 (chiusura biglietteria 21.20) le vesti; in un percorso di oltre cento preziose di un quadro soffre il passare degli anni. Le
Museo Diocesano Francesco opere provenienti da mezza Europa emerge molteplici crettature, ingrandite ed evidenziate
Museo Archeologico Nazionale Gonzaga quanto fosse importante per i grandi del tempo da Massimiliano Galliani, si trasformano in un
Piazza Castello Mantova Piazza Virgiliana, 55 Mantova affidare alla tavola il messaggio della propria reticolo di strade, incise dal tempo. Questa
tel. 0376.320003 tel. e fax 0376.320602 grandezza. ricerca singolare, nata dallo studio degli occhi
Castello di San Giorgio della Gioconda, sar estesa, in questa mostra,
Marted, mercoled 8.30-13.30; Da mercoled a domenica: 9.30-12.00; Ingresso con il biglietto del Museo di Palazzo al corso del Mincio. Una sezione grafica
gioved 14.00-19.00, venerd e sabato 15.00-17.30; luned e marted aperto per Ducale: intero 12, ridotto 7,50 completer lesposizione.
8.30-19.00, domenica e festivi 8.30-13.30 gruppi prenotati. Fino al 17 settembre Casa di Rigoletto, Piazza Sordello 23 - Mantova
La biglietteria chiude 30 minuti prima Orari: dalle 08:30 alle 19:15, luned chiuso Ingresso libero
della chiusura del museo. Aperture serali Museo Storico del Corpo Nazionale Info: 0376.352100, pal-mn@beniculturali.it Tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00
dei Vigili del Fuoco Che resta / Was bleibt Info: 0376.288208, arte@massimilianogalliani.
straordinarie dal 5 al 9 settembre dalle La mostra presenta le opere di Laura Eckert, com, www.massimilianogalliani.com
19.00 alle 21.30 (ultimo ingresso alle ore Largo Vigili del Fuoco Mantova Rayk Goetze, Aris Kalaizis, Annette Schrtere
21.00). tel. 0376.22771 Sebastian Speckmann: 5 artisti in rapporto associazione amici di palazzo te e
Sabato 14.30-18.00; domenica e festivi individuale con la famosa Scuola di Lipsia, dei musei mantovani, delegazione
Palazzo Te 10.00-12.00; 14.30-18.00; da luned a esponenti di spicco del versante della castelli e territori di confine
Viale Te Mantova venerd su prenotazione narrazione, che si interrogano, impiegando
tecniche diverse, sul significato e sulla Gulp! Giorgio Montorio una
tel: 0376.323266 necessit dei concetti prestabiliti di valore e vita diabolika e Mostra gruppo
Luned 13.0019.30; da marted a Museo Numismatico di esperienza sensoriale. fotografico Villimpenta
domenica 9.0019.30 (la biglietteria chiude Fondazione BAM LaGalleria spazio arte contemporanea Giorgio Montorio, il pap di Diabolik, proietta,
Corso Vittorio Emanuele II, 13 Mantova Ingresso libero da marted a sabato, domenica in una mostra personale, il suo universo. Sar
unora prima della chiusura del museo) possibile intraprendere un viaggio che parte
tel: 0376.311861 ingresso con il biglietto del Museo di Palazzo
Ducale: intero 12, ridotto 7,50 dalle prime sperimentazioni sino a raggiungere
Palazzo di San Sebastiano Museo Venerd 9.00-12.30; 15.00-18.30; sabato 9.00- Dall8 settembre al 5 novembre Diabolik e le splendide Amazzoni.
della Citt 13.00; 15.00-18.30; domenica 9.30-13.00 Orari: dalle 14:00 alle 19:00, luned chiuso Inoltre, il Gruppo Fotografico di Villimpenta
Largo XXIV Maggio, 12 - Mantova Info: 0376.352100, pal-mn@beniculturali.it presenta una rassegna che, partendo dal
Parco Archeologico del Forcello Gaetano Pesce: architettura e territorio mantovano, si allarga sino a
tel. 0376.367087
raggiungere orizzonti lontani.
Luned: 13.0019.30; da marted a SS. 413 Traversa Via Forcello - San Biagio figurazione
Castello Scaligero di Villimpenta, Via Tione 8,
di Bagnolo San Vito (MN) La mostra presenta monumentali opere e
domenica: 9.0019.30 (la biglietteria chiude 46039 Villimpenta (MN)
progetti di architettura, anche inediti, del
unora prima della chiusura del museo) tel. 340.8806468 grande maestro Gaetano Pesce, considerato
Ingresso libero
Ingresso solo su prenotazione (minimo 15 Dal 3 giugno al 10 settembre
tra gli esponenti pi influenti della cultura
Palazzo dArco persone). Orari: sabato dalle 17:00 alle 19:00, domenica
contemporanea. Architetto, designer e
dalle 10:30 alle 12:30
Piazza Carlo dArco,4 - Mantova artista di fama internazionale le sue opere
Info: Michele Cassini 346.6239251, castello.
tel. 0376.322242 Teatro Scientifico Bibiena multidisciplinari fanno parte delle collezioni
villimpenta@gmail.com
Via Accademia, 47 - Mantova permanenti dei musei pi prestigiosi.
da marted a domenica: 9.3013.00 e Corte Vecchia, appartamento di Guastalla
14.30-18.00 (la biglietteria chiude unora tel. 0376.327653 Ingresso con il biglietto del Museo di Corte
corraini arte contemporanea
prima della chiusura del museo) Da marted a venerd 10.00-13.00; Vecchia: intero 6,50, ridotto 3,25 Bruno Munari. Codice Ovvio
15.00-18.00; sabato, domenica e festivi Dal 13 maggio a fine settembre InCodice ovvio, pubblicato per la prima volta
Accademia Nazionale Virgiliana 10.00-18.00 Orari: dalle 08:30 alle 19:15, luned chiuso da Einaudi nel 1971, Bruno Munari decide
Info: 0376.352100, pal-mn@beniculturali.it di mettere insieme i diversi tasselli della sua
Via Accademia, 47 - Mantova (La biglietteria chiude alle 17.30) poliedrica produzione come artista, grafico,
tel. 0376.320314 biblioteca comunale teresiana di scrittore e progettista. Una sorta di auto-
Luned e mercoled 9.00-13.00 e 14.30-17.00; Tempio di San Sebastiano mantova antologia che ci restituisce unimmagine
marted, gioved e sabato 9.00-13.00; venerd Largo XXIV Maggio - Mantova pi chiara della sua complessa creativit.
Al suon de la famosa cetra. Storia In occasione della riedizione del volume
9.00-13.00 e 15.00-18.00; domenica chiuso. tel. 0376.367087 e rinascite di Claudio Monteverdi per Corraini Edizioni, lesposizione Codice
Luned 13.00-18.00; da marted a venerd cittadino mantovano ovvioraccoglie molti di questi tasselli (sculture
Casa della Beata Osanna Andreasi 9.00-18.30; sabato e domenica 9.00-19.00. Per il 450 anniversario della nascita di da viaggio, libri per bambini, ritratti di
Via Frattini, 9 - Mantova Partenza da Palazzo San Sebastiano. Claudio Monteverdi, che visse alla corte dei forchette, positivi negativi) in una panoramica
tel. e fax 0376.322297 Gonzaga dal 1590 al 1612, qui componendo sui lavori di un Maestro che ha ancora tanto
Sinagoga Norsa Torrazzo alcune delle sue pi straordinarie opere, la da insegnarci.
Da luned a venerd 10.00-12.30; gioved Biblioteca ha allestito una mostra bibliografica, Durante Festivaletteratura, da mercoled a
17.30-19.00; aperto altri giorni su prenotazione Via Govi, 13 - Mantova documentaria e scenica a lui dedicata. La sabato, la Galleria Corraini organizza tutte
tel. e fax 0376 321490 cura scientifica di Paola Besutti, assieme a le sere unaperitivo (vini Fortulla) alle ore
Rotonda di San Lorenzo Da luned a venerd 9.00-11.00 numerosi specialisti in campo musicologico, 19:00, insieme a diversi appuntamenti con
piazza erbe - Mantova Ingresso solo su prenotazione. letterario, teatrale e artistico. presentazioni, firmacopie e incontri con artisti
Biblioteca Comunale Teresiana, via Roberto e autori. Il programma completo degli incontri
tel. e fax 0376 322297
Ardig, 13 Mantova suwww.corraini.com.
Da luned a venerd 10.00-13.00; 15.00- Ingresso libero Galleria Corraini, via Ippolito Nievo, 7
19.00; sabato e domenica 10.00-18.00 Fino al 16 settembre Mantova
Orari: da marted a venerd dalle 09:00 alle Ingresso libero
18:00, sabato dalle 09:00 alle 13:00 Apertura: mercoled 6 settembre
Sabato 9 settembre alle 17:00 visita guidata Orari: tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:30
con la curatrice, prof.ssa Paola Besutti (evento Info: 0376.322753, info@corraini.com
gratuito fino a esaurimento posti)
Info: 0376.338450
140 141
eni fondazione marcegaglia onlus
eventi collaterali
Viaggio in Africa I colori delle donne biblioteca comunale teresiana di udito finissimo
Un viaggio in Africa, terra legata al cane a Il fulcro dellevento la mostra fotografica mantova 30 anni si sentono
sei zampe fin dalla met del secolo scorso, di Federica Bottoli che propone un viaggio Zelia Perazzi, owner e audioprotesista di Udito
racconter attraverso le immagini dellarchivio alla scoperta di Rwanda e Haiti, due paesi
Monteverdi cittadino mantovano.
Letture intorno alla mostra Finissimo, presenter il suo primo libro: 30
storico aziendale il modello operativo, la accomunati dallimpegno di Fondazione anni si sentono, un saggio dedicato al mondo
modalit di relazione e i territori in cui Eni ha Marcegaglia nel sostegno alla popolazione La mostra documentaria, bibliografica e
scenica dedicata al sommo compositore delludito. Partendo dallesperienza dellautrice,
operato e continua ad operare nel continente. attraverso progetti di sviluppo socio-sanitario. il libro sviluppa interessanti digressioni
Lesposizione fotografica realizzata in Venerd 7 settembre verr inoltre presentato Claudio Monteverdi nel quadro delle
celebrazioni del 450 anniversario della storiche, scientifiche e tecniche, lasciando
collaborazione con CAMERA Centro Italiano lultimo libro della fotografa realizzato spazio anche a significative testimonianze.
per la Fotografia. in occasione del viaggio ad Haiti con la nascita loccasione per offrire tre momenti
di approfondimenti tematici della sua opera, Durante levento, Udito Finissimo offrir a tutti
Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale, Piazza Fondazione.
specificatamente del periodo mantovano: la gli ospiti un gustoso aperitivo.
Lega Lombarda Mantova Galleria Disegno, via Mazzini 34 Mantova
scrittura, le fonti letterarie, gli allestimenti. Udito Finissimo, corso Garibaldi 145 - Mantova
Ingresso libero Ingresso libero
Biblioteca Comunale Teresiana, via Roberto Ingresso libero
Inaugurazione: mercoled 6 settembre dalle Inaugurazione: venerd 8 settembre alle 17:00
Ardig 13 Mantova Gioved 7 settembre, ore 18:00
12:00 alle 19:30 Dall8 al 30 settembre
Ingresso libero fino ad esaurimento posti Info: 0376.368909, info@uditofinissimo.it
Da gioved 7 a domenica 10 settembre dalle Orari: dalle 10:00 alle 13:00, e dalle 15:00
09:30 alle 19:30 alle 20:00 Venerd 1, 8 e 15 settembre, ore 17:00
Info: enifestivaletteratura2017@segreteria- Info: 02.30050001 Info: 0376.338450 mantova travel group
eventi.it info@fondazionemarcegaglia.org biblioteca.comunale@comune.mantova.gov.it BlanNARIO, di Nicoletta Magnani,
www.bibliotecateresiana.it Robin Edizioni Letture Poetiche
libreria coop nautilus Presentazione e letture di brani di BIanNARIO di
museo diocesano francesco coop alleanza 3.0 Nicoletta Magnani, Prose Poetiche.
Filofils. La creativit incontra la
letteratura gonzaga Premiazione Coop for words 2017 Letture interpretate dallautrice.Introduce e
Coop for words il premio letterario per giovani dialoga con lautrice: Moreno Rognoni.
Libri non solo da leggere ma da indossare: Roma quanta fuit autori under 39 promosso da Coop Alleanza Masseria, Piazza Broletto 8 Mantova
Filofils espone alla libreria Nautilus le proprie Roma quanta fuit, ipsa ruina docet: resa 3.0, Coop Lombardia, Coop Reno e Coop Ingresso libero
creazioni tra colore e leggerezza, accessori celebre da Vespasiano Gonzaga quando la Sicilia, che offre a talenti in erba la possibilit Venerd 8 settembre, ore 17:30
in materiali non convenzionali per donne che fece scrivere nel Teatro di Sabbioneta, la di cimentarsi in 5 categorie letterarie: poesia, Info: pagina Facebook Biannario
sanno scegliere senza omologarsi. frase esprime come la grandezza di Roma racconti dello scontrino, canzone rock dautore,
Libreria Coop Nautilus, Piazza 80 Fanteria, si manifesta anche nelle sue rovine. Non racconto giallo I sapori del mistero e articolo coracino. napoli. food. life.
19 Mantova si contano, al Museo Francesco Gonzaga, giornalistico Se un giorno allimprovviso.
Ingresso libero le opere darte che da esse hanno tratto Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi, via Frattini Maestri di pizza. Viaggio alla
Da sabato 26 agosto a domenica 17 settembre ispirazione: litinerario si svolge tra le opere scoperta della pizza nei suoi tanti stili
60 Mantova
Orari: fino al 31 agosto dalle 09:00 alle 13:00 romane e quelle pi tarde ad esse ispirate, Maestri di pizza il titolo del libro scritto
Ingresso libero
e dalle 15:00 alle 19:30; dal 1 settembre orario esposte permanentemente, ed una doppia e prodotto dalla PIA (Accademia Italiana
Domenica 10 settembre alle 15:30
continuato dal luned al sabato dalle 09:00 alle mostra temporanea allestita appositamente. Pizza). una raccolta delle moltitudini di
Info: coopforwords@gmail.com
19:30, domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle Antichi Romani nostri contemporanei: una serie esperienze di pizzaioli in Italia e nel mondo e
16:00 alle 19:30 di ritratti fotografici, scattati ed elaborati delle loro ricette. Il libro verr presentato dal
Info: info@filofos.it, www.filofilos.it
centro internazionale del libro
da Daniele Lucchini, di sculture del Museo parlato a. sernagiotto feltre (bl) maestro pizzaiolo Pasquale Bisogno, titolare
Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano della pizzeria Nonna Nannino. A seguire una
studio darte galana e del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Letture in piazza con il Libro Parlato dimostrazione della lavorazione della vera
Vanitas a Roma. I lettori del CILP proporranno racconti dei pi pizza napoletana.
Drik Dickinson, la cui promoter Laura Lantica Roma nel Settecento: una selezione a noti autori italiani e stranieri e brani di libri di Piazza 80 Fanteria, 8 Mantova
de Biase, espone allo studio darte Galana cura di Bruno Cavallaro di vedute di edifici particolare successo. La mattina del sabato sar Ingresso libero
la mostra fotografica intitolata Vanitas romani antichi e nuovi tratte dai tre volumi dedicata al consueto appuntamento di letture Venerd 8 settembre, ore 18:45
(evocazione dellesistenza e riflessione sul dellopera Roma antica e moderna, Roma 1750, animate per bambini. Programma completo Info: 0376.1590302, info@coracino.it
tempo e sulla caducit della vita, vanitas dedicati al mantovano Silvio Valenti Gonzaga. presso gli infopoint e ai lati del gazebo.
vanitatum et omnia vanitas) sar presentato Sala Novecento del Museo Diocesano Piazza Martiri di Belfiore Mantova comune di borgo virgilio,
il catalogo con sei poesie inedite di Maurizio Francesco Gonzaga, piazza Virgiliana 55 Ingresso libero politecnico di milano polo di
Cucchi. Mantova Gioved 7 settembre dalle 16:00 alle 22:00
Venerd 8 e sabato 9 settembre dalle 10:30 alle mantova, parchi letterari
via Galana 7a Mantova Ingresso con il biglietto del Museo: intero 6,
Ingresso libero ridotto 4 12:30 e dalle 16:00 alle 22:00 1917-2017. La rinascita dellisola di
Orari: da marted a domenica dalle 10:00 alle Dal 2 settembre al 1 novembre 2017 Domenica 10 settembre dalle 10:30 alle 12:30 Pietole
12:30 e dalle 16:30 alle 19:30, luned chiuso Orari: da mercoled a domenica dalle 09:30 e dalle 15:00 alle 18:00 Lapprodo ad unisola la metafora perfetta di
Inaugurazione: marted 5 settembre, ore 18:30 alle 12:00, e dalle 15:00 alle 17:30 Info: 0439.880425, info@libroparlato.org ogni rinascita. Questa lintenzione che celebra il
Info: 338.7963497 Info: 0376.320602, museofgonzaga@alice.it www.libroparlato.org centenario dellincredibile esplosione del Forte
Per Mantova: 349.8219017 di Pietole del 1917. Luogo che diviene un mondo
arianna sartori, arte & object carlasomensari@gmail.com a parte, lussureggiante e insieme inquietante,
design che nasconde nelle viscere lambiente natale di
teatro delle birre Virgilio. Grazie al suo fantasma letterario quelle
Albert Gae Igel, Ritratti di oggetti A suon di pinte. Il connubio tra birra imponenti memorie cominciano a diventare un
perduti. e musica racconto aperto al futuro.
Massimo Ferri, Dialoghi. Luca Modica giornalista palermitano e Forte di Pietole, accesso da viale L. Guerra, Mantova
Quindici fotografie di Albert Gae Igel e una critico musicale, birrofilo di grande passione. Ingresso libero
raccolta di acquerelli e sculture di Massimo Lesperienza nel settore birra, oggi lo vede Sabato 9 e domenica 10 settembre, dalle 10:00
Ferri. Il libro Omaggio a Mantova (poesie ed nel ruolo di Publican al birrificio La Ribalta di alle 12:00, e dalle 16:00 alle 18:00 visite guidate
opere di Massimo Ferri) sar presentato Milano. A suon di pinte chiaramente il frutto di al Forte
sabato 2 settembre da Daniela Mutti e sabato questo particolare connubio tra birra e musica. Sabato 9 settembre alle 18:30 evento Terra
9 settembre dal Dr. Carlo Motta alle ore 18:00. La proposta vedr una degustazione guidata di bruciata: dialogo rievocativo con Carlo Lucarelli
Arianna Sartori Arte & Object Design, via birre artigianali di differenti stili e provenienze Info: 0376.283082, affarigen@borgovirgilio.gov.it
Ippolito Nievo 10 / via Cappello 17 Mantova con musica abbinata. Visite guidate ed evento da prenotare entro
Ingresso libero Via Calvi 43 Mantova mercoled 6 settembre al numero 0376.283082
Dal 1 al 21 settembre Ingresso libero Disponibile bus navetta con partenza da P.zza
Orari: da luned a sabato dalle 10:00 alle degustazione di 6 birre per 20 Sordello (Mantova). Per prenotare al numero
12:30 e dalle 16:00 alle 19:30, domenica 10 Gioved 7 settembre dalle 21:00 0376.283082
settembre dalle 15:30 alle 19:30 Info: info@teatrodellebirre.it
Info: 0376.324260 info@ariannasartori.191.it cittincanto e pantacon
asst mantova e abeo Interventi lirici per i luoghi della cultura
Diamo voce ai ragazzi Teatro Magro in CTL - Cabine telefoniche liriche.
Con i ragazzi e gli insegnan coinvol nel progeo Zero Beat in VINCER sfida allultima aria
interverranno Nina Lacour e Jennifer Niven. fra tenore e baritono.
Teatro Contardo Ferrini - Mantova. Piazza Canossa - Mantova
Sabato seembre ore -. 8-10 settembre
140 141
eni s.r.l. fondazione marcegaglia onlus
eventi collaterali
Viaggio in Africa I colori delle donne biblioteca comunale teresiana di udito finissimo
Un viaggio in Africa, terra legata al cane a Il fulcro dellevento la mostra fotografica mantova 30 anni si sentono
sei zampe fin dalla met del secolo scorso, di Federica Bottoli che propone un viaggio Zelia Perazzi, owner e audioprotesista di Udito
racconter attraverso le immagini dellarchivio alla scoperta di Rwanda e Haiti, due paesi
Monteverdi cittadino mantovano.
Letture intorno alla mostra Finissimo, presenter il suo primo libro: 30
storico aziendale il modello operativo, la accomunati dallimpegno di Fondazione anni si sentono, un saggio dedicato al mondo
modalit di relazione e i territori in cui Eni ha Marcegaglia nel sostegno alla popolazione La mostra documentaria, bibliografica e
scenica dedicata al sommo compositore delludito. Partendo dallesperienza dellautrice,
operato e continua ad operare nel continente. attraverso progetti di sviluppo socio-sanitario. il libro sviluppa interessanti digressioni
Lesposizione fotografica realizzata in Venerd 7 settembre verr inoltre presentato Claudio Monteverdi nel quadro delle
celebrazioni del 450 anniversario della storiche, scientifiche e tecniche, lasciando
collaborazione con CAMERA Centro Italiano lultimo libro della fotografa realizzato spazio anche a significative testimonianze.
per la Fotografia. in occasione del viaggio ad Haiti con la nascita loccasione per offrire tre momenti
di approfondimenti tematici della sua opera, Durante levento, Udito Finissimo offrir a tutti
Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale, Piazza Fondazione.
specificatamente del periodo mantovano: la gli ospiti un gustoso aperitivo.
Lega Lombarda Mantova Galleria Disegno, via Mazzini 34 Mantova
scrittura, le fonti letterarie, gli allestimenti. Udito Finissimo, corso Garibaldi 145 - Mantova
Ingresso libero Ingresso libero
Biblioteca Comunale Teresiana, via Roberto Ingresso libero
Inaugurazione: mercoled 6 settembre dalle Inaugurazione: venerd 8 settembre alle 17:00
Ardig 13 Mantova Gioved 7 settembre, ore 18:00
12:00 alle 19:30 Dall8 al 30 settembre
Ingresso libero fino ad esaurimento posti Info: 0376.368909, info@uditofinissimo.it
Da gioved 7 a domenica 10 settembre dalle Orari: dalle 10:00 alle 13:00, e dalle 15:00
09:30 alle 19:30 alle 20:00 Venerd 1, 8 e 15 settembre, ore 17:00
Info: enifestivaletteratura2017@segreteria- Info: 02.30050001 Info: 0376.338450 mantova travel group
eventi.it info@fondazionemarcegaglia.org biblioteca.comunale@comune.mantova.gov.it BlanNARIO, di Nicoletta Magnani,
www.bibliotecateresiana.it Robin Edizioni Letture Poetiche
libreria coop nautilus Presentazione e letture di brani di BIanNARIO di
museo diocesano francesco coop alleanza 3.0 Nicoletta Magnani, Prose Poetiche.
Filofils. La creativit incontra la
letteratura gonzaga Premiazione Coop for words 2017 Letture interpretate dallautrice.Introduce e
Coop for words il premio letterario per giovani dialoga con lautrice: Moreno Rognoni.
Libri non solo da leggere ma da indossare: Roma quanta fuit autori under 39 promosso da Coop Alleanza Masseria, Piazza Broletto 8 Mantova
Filofils espone alla libreria Nautilus le proprie Roma quanta fuit, ipsa ruina docet: resa 3.0, Coop Lombardia, Coop Reno e Coop Ingresso libero
creazioni tra colore e leggerezza, accessori celebre da Vespasiano Gonzaga quando la Sicilia, che offre a talenti in erba la possibilit Venerd 8 settembre, ore 17:30
in materiali non convenzionali per donne che fece scrivere nel Teatro di Sabbioneta, la di cimentarsi in 5 categorie letterarie: poesia, Info: pagina Facebook Biannario
sanno scegliere senza omologarsi. frase esprime come la grandezza di Roma racconti dello scontrino, canzone rock dautore,
Libreria Coop Nautilus, Piazza 80 Fanteria, si manifesta anche nelle sue rovine. Non racconto giallo I sapori del mistero e articolo coracino. napoli. food. life.
19 Mantova si contano, al Museo Francesco Gonzaga, giornalistico Se un giorno allimprovviso.
Ingresso libero le opere darte che da esse hanno tratto Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi, via Frattini Maestri di pizza. Viaggio alla
Da sabato 26 agosto a domenica 17 settembre ispirazione: litinerario si svolge tra le opere scoperta della pizza nei suoi tanti stili
60 Mantova
Orari: fino al 31 agosto dalle 09:00 alle 13:00 romane e quelle pi tarde ad esse ispirate, Maestri di pizza il titolo del libro scritto
Ingresso libero
e dalle 15:00 alle 19:30; dal 1 settembre orario esposte permanentemente, ed una doppia e prodotto dalla PIA (Accademia Italiana
Domenica 10 settembre alle 15:30
continuato dal luned al sabato dalle 09:00 alle mostra temporanea allestita appositamente. Pizza). una raccolta delle moltitudini di
Info: coopforwords@gmail.com
19:30, domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle Antichi Romani nostri contemporanei: una serie esperienze di pizzaioli in Italia e nel mondo e
16:00 alle 19:30 di ritratti fotografici, scattati ed elaborati delle loro ricette. Il libro verr presentato dal
Info: info@filofos.it, www.filofilos.it
centro internazionale del libro
da Daniele Lucchini, di sculture del Museo parlato a. sernagiotto feltre (bl) maestro pizzaiolo Pasquale Bisogno, titolare
Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano della pizzeria Nonna Nannino. A seguire una
studio darte galana e del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Letture in piazza con il Libro Parlato dimostrazione della lavorazione della vera
Vanitas a Roma. I lettori del CILP proporranno racconti dei pi pizza napoletana.
Drik Dickinson, la cui promoter Laura Lantica Roma nel Settecento: una selezione a noti autori italiani e stranieri e brani di libri di Piazza 80 Fanteria, 8 Mantova
de Biase, espone allo studio darte Galana cura di Bruno Cavallaro di vedute di edifici particolare successo. La mattina del sabato sar Ingresso libero
la mostra fotografica intitolata Vanitas romani antichi e nuovi tratte dai tre volumi dedicata al consueto appuntamento di letture Venerd 8 settembre, ore 18:45
(evocazione dellesistenza e riflessione sul dellopera Roma antica e moderna, Roma 1750, animate per bambini. Programma completo Info: 0376.1590302, info@coracino.it
tempo e sulla caducit della vita, vanitas dedicati al mantovano Silvio Valenti Gonzaga. presso gli infopoint e ai lati del gazebo.
vanitatum et omnia vanitas) sar presentato Sala Novecento del Museo Diocesano Piazza Martiri di Belfiore Mantova comune di borgo virgilio,
il catalogo con sei poesie inedite di Maurizio Francesco Gonzaga, piazza Virgiliana 55 Ingresso libero politecnico di milano polo di
Cucchi. Mantova Gioved 7 settembre dalle 16:00 alle 22:00
Venerd 8 e sabato 9 settembre dalle 10:30 alle mantova, parchi letterari
via Galana 7a Mantova Ingresso con il biglietto del Museo: intero 6,
Ingresso libero ridotto 4 12:30 e dalle 16:00 alle 22:00 1917-2017. La rinascita dellisola di
Orari: da marted a domenica dalle 10:00 alle Dal 2 settembre al 1 novembre 2017 Domenica 10 settembre dalle 10:30 alle 12:30 Pietole
12:30 e dalle 16:30 alle 19:30, luned chiuso Orari: da mercoled a domenica dalle 09:30 e dalle 15:00 alle 18:00 Lapprodo ad unisola la metafora perfetta di
Inaugurazione: marted 5 settembre, ore 18:30 alle 12:00, e dalle 15:00 alle 17:30 Info: 0439.880425, info@libroparlato.org ogni rinascita. Questa lintenzione che celebra il
Info: 338.7963497 Info: 0376.320602, museofgonzaga@alice.it www.libroparlato.org centenario dellincredibile esplosione del Forte
Per Mantova: 349.8219017 di Pietole del 1917. Luogo che diviene un mondo
arianna sartori, arte & object carlasomensari@gmail.com a parte, lussureggiante e insieme inquietante,
design che nasconde nelle viscere lambiente natale di
teatro delle birre Virgilio. Grazie al suo fantasma letterario quelle
Albert Gae Igel, Ritratti di oggetti A suon di pinte. Il connubio tra birra imponenti memorie cominciano a diventare un
perduti. e musica racconto aperto al futuro.
Massimo Ferri, Dialoghi. Luca Modica giornalista palermitano e Forte di Pietole, accesso da viale L. Guerra, Mantova
Quindici fotografie di Albert Gae Igel e una critico musicale, birrofilo di grande passione. Ingresso libero
raccolta di acquerelli e sculture di Massimo Lesperienza nel settore birra, oggi lo vede Sabato 9 e domenica 10 settembre, dalle 10:00
Ferri. Il libro Omaggio a Mantova (poesie ed nel ruolo di Publican al birrificio La Ribalta di alle 12:00, e dalle 16:00 alle 18:00 visite guidate
opere di Massimo Ferri) sar presentato Milano. A suon di pinte chiaramente il frutto di al Forte
sabato 2 settembre da Daniela Mutti e sabato questo particolare connubio tra birra e musica. Sabato 9 settembre alle 18:30 evento Terra
9 settembre dal Dr. Carlo Motta alle ore 18:00. La proposta vedr una degustazione guidata di bruciata: dialogo rievocativo con Carlo Lucarelli
Arianna Sartori Arte & Object Design, via birre artigianali di differenti stili e provenienze Info: 0376.283082, affarigen@borgovirgilio.gov.it
Ippolito Nievo 10 / via Cappello 17 Mantova con musica abbinata. Visite guidate ed evento da prenotare entro
Ingresso libero Via Calvi 43 Mantova mercoled 6 settembre al numero 0376.283082
Dal 1 al 21 settembre Ingresso libero Disponibile bus navetta con partenza da P.zza
Orari: da luned a sabato dalle 10:00 alle degustazione di 6 birre per 20 Sordello (Mantova). Per prenotare al numero
12:30 e dalle 16:00 alle 19:30, domenica 10 Gioved 7 settembre dalle 21:00 0376.283082
settembre dalle 15:30 alle 19:30 Info: info@teatrodellebirre.it
Info: 0376.324260 info@ariannasartori.191.it cittincanto e pantacon
asst mantova e abeo Interventi lirici per i luoghi della cultura
Diamo voce ai ragazzi Teatro Magro in CTL - Cabine telefoniche liriche.
Con i ragazzi e gli insegnan coinvol nel progeo Zero Beat in VINCER sfida allultima aria
interverranno Nina Lacour e Jennifer Niven. fra tenore e baritono.
Teatro Contardo Ferrini - Mantova. Piazza Canossa - Mantova
Sabato seembre ore -. 8-10 settembre
Lettura e adolescenza vengono spesso percepiti come universi distanti,
se non incompatibili. Invece i ragazzi, soprattutto se coinvolti e stimolati,
leggono molto e con passione. READ ON coglie la sfida di mettere in luce
questo forte legame tra adolescenti e libro, dando loro e agli adulti spazi
e occasioni perch la lettura diventi una sempre pi diffusa pratica quoti-
La rassegna di documentari su libri, scritto
ori e scritture che si affermata
diana.
negli anni come uno degli appuntamenti pi se
seguiti di Festivaletteratura,
diventa finalmente disponibile tutto lanno, in tut
tu ta Italia.
La sfida di Read On di sostenere la passione per la lettura tra i giova-
nissimi , di gettare semi e creare spazi per far nascere una generazione di
lettori nuovi attraverso una serie di azioni coordinate condotte da festival CineAgenzia e Festivaletteratura meett tto
t no a disp
to d spos
osizione unu cattalo
al gogo di filililm
m,
m,
letterari, biblioteche, gruppi di lettura, centri giovanili, istituti che operano pre
resen
re sentat
sen tat
ati
ti nell
nellle pi rec
reccent
n i ediz
ediz
dizion
ioni di
io di Pagi
agin
ne Nas
ne ascosste
te, ch
c e poss
ossono
ono
on no es
esser
seere
sere
ric
ichie
ichiest
hie s peer sing
sti
st nggole
o prproie
oiiezio
oie z nnii o rass
rass
s eegnne da
da cine
inema,
ma, as
asso
ssso
socciaz
iazion
az on
ni,i bib
bib
bllio
i tec
io t he, hee,
nel campo della formazione.
scuole
scu o , univ
ol univ
ni er
ers
rssit
it e alt
ltre
tre rea
realt
lt
t cu
cultu
ltu
ural
ra i.i.
Supportato dal programma comunitario Creative Europe dell'EACEA, Read
Presen
Pre s nte nel prrog
sen ogr
ogr
g amm
amm
amm a di Fes
mma Feststiva
ivale
iva ale
lettter
terat
atu
atura daa pi
pi di di dieecii an
anni,
nii Pagine
On si svolger da giugno 2017 a maggio 2021 e coinvolger insieme a
Nascoste no nonn seempl
m ice
mp cemen
ce mentee le
men leenne
nne
neesimma rass
ras
asssegn
egnaa susu cin
cin
inemaema
maa e let
letter
ettter
teratu
at ra
at
atu ra,
Festivaletteratura sei partner internazionali dalle caratteristiche diverse maa sii mu
muouo
ove
ve sul
su
ul te
ul t rre
r noo men
enno espl
espllorar to del
delle
le vic
vicend
ndee real ali,, delle
al de passio sio
i ni
ni,i id
idee
ee,
ee
(scuole, festival, centri di promozione culturale) accomunati da una spe- memori
mem oriee e seegre
ori reti
ti da
da sco
scopri
rirre
re tr
tra le ririghe
ghe dei
dei libr
brii e neellee vi
vite
t d
te deii lo
loro autori.
ciale attenzione verso gli under 20. I tito
itolili pro
r posti daa Pag
Pagine
ine Na
Nasco
scoste
ste inn To
Tourur spazi
spaazi
ziaano daallee bio
biogr
gra
gr
g raafie
fi di
d gr
grand
andii
aauttori allle scooperrte di scrritt
ittori
ori diimen
ment
entic
tic
ti
icati
ati o mis
at misco
i coonoscsciiut
uti, dallla
la cel
c ebr
ce eb azi
a onenee
Dopo il kick-off meeting che ha visto incontrarsi in Norvegia i rappre- de cl
dei class
assic
ass ici all'e
l'espl
splora
orazio
zioone
ne dei
dei co
conte
n st
nt sti
ti pi
pi orig
orig
rigin
i in
nalii in cui vi
vive e si rin
iinn
nnov
ova
va la
parola
par ol sc
ola scritta.
sentati di Festivaletteratura, Haugaland videregende skole (Haugesund,
Norvegia), Skudeneshavn Internasjonale Litteratur-og Kulturfestival
(Skudeneshavn, Norvegia), Writing West Midlands (Birmingham, UK),
T i doc
Tr
Tra documemeenta
ntari
t ri
ri disppoonib
on
niib
bili lee aapp
bi ppasssssio
iion
on
o nan
ant
ntii bio
bioograf
ogr
og raffie
i Reg gar
ard
a rdiniing
n Susan Sontag g
Agrupamento de Escolas Carlos Gargat (Almada, Portogallo), Associa-
e Vita
Vitta Act
Act
ctiiva:: Th
The
he Spir
p itt of
pi of Hannah Arendt;; afff ffa
fa
f sci
scc nan
scin naantii ritrat
attttii come EnEEnd
nd an and
ci Tantgora Serveis Culturals (Barcellona, Spagna) e West Cork Music Beg
B eginn
i ning
ing
g: Meeteetin
eetin
ee ing
ngg Wislawa Szymbor b ska,, La Law
awns
awns
aw nswo
nsw wood
ood Garde
Gardens nsss:: A Por
o tra
or trait
tr itt of
of
Ltd (Cork, Ireland), siamo pronti a partire a settembre con Blurandev, Zygmunt Bauman e The Th
hee Se
Seaaso
s ns in Q Qui
uincy
uincy
ui ncy:
cy: Four ur PPoortra ai s off John
aits hn Berger
g co- co o
dirett
dirett
diretto e in
i terp
ter
erp prre
pre
retat
ato
ato da Tild da Swi
Swin
w to on, olltr
on
on, t e ai film
tr illm
m pi am mat
ati dal pu pub
bbl
blico
bliiccoo da
d
dal
storico format della kermesse che diventa ora di respiro internazionale,
progra
pro grramma
g
gra ma didi Pa
Pagin
gi e Nasc
gine scos
ost
os
o ste a Festi
Feesti
tiva
ti val
alett
e era
ett eratur uraa 2017 7.
per moltiplicare poi le occasioni di dialogo e confronto a partire dall'au-
tunno, coinvolgendo scuole, biblioteche e gruppi di lettura in tutta Italia.

Per informazioni CineAgenzia Festivaletteratura


info@cineagenzia.it segreteria@festivaletteratura.it
T 049.8162220 T 0376.362575
T 347.5781713
146 147

come raggiungere mantova


AUTO
Mantova raggiungibile dallAUTOSTRADA A22 MODENA-BRENNERO
MANTOVA SUD localit Bagnolo San Vito, 10 km dalla citt
uscite
MANTOVA NORD San Giorgio di Mantova, 5 km dalla citt

CARPOOLING
Raggiungi Festivaletteratura in modo economico ed ecologico condividendo un
passaggio in auto. Sul nostro sito trovi le informazioni necessarie per cercare e offrire
La Cassaforte passaggi da e per il Festival.

Della Solidariet Mantovana TRENI


Per Mantova sono previsti collegamenti ferroviari dalle stazioni di:
MILANO, VERONA, MODENA, BOLOGNA, PADOVA, FERRARA, PAVIA.
Promuove la cultura del dono per migliorare la qualit della vita della La stazione dista pochi minuti a piedi dal centro storico.
Comunit Mantovana
AEROPORTO VALERIO CATULLO (VILLAFRANCA VR)
attivo un servizio giornaliero di BUS NAVETTA che collega laeroporto VALERIO
CATULLO di VILLAFRANCA (tel. 045.8095666) con la stazione di VERONA POR-
TA NUOVA. Prime corse dalla stazione per laeroporto alle ore 5.15, 6.10 poi ogni 20
minuti fino alle 23.10; prime corse dallaeroporto alla stazione alle ore 5.35, 6.30 e poi
ogni 20 minuti fino alle 23.30. Lautobus attrezzato per il trasporto disabili.

CAMPER
Punti di sosta attrezzati con scarico e servizi igienici e docce
AREA SPARAFUCILE via Legnano, 1/a Mantova
PARCO PAGANINI via Fiera, 11 localit Grazie di Curtatone (MN)

grazie
al contributo: Assessorato
ai trasporti pubblici

E se non hai il biglietto acquista Mobile Ticket, il biglietto

se vuoi far del bene urbano 75 min. direttamente sul tuo smartphone:
invia un sms al numero 4850201 con testo APAM

fallo bene
scarica APAM Mobile, lapp che ti d anche tutte le info
sulle linee APAM.
Bastano pochi click per ricevere il tuo biglietto in modo
comodo, semplice, immediato.
...anche con un lascito testamentario.
Il tuo dono rester nel territorio.
Per info:
via Portazzolo, 9 - Mantova - 0376237249 www.apam.it | 0376 230339 |  346 0714690
customer.care@apam.it |  apam.mn |  apam_mn
www.fondazione.mantova.it (dal luned alla domenica 7.30-19.00)
148

spostarsi a mantova
AUTOBUS APAM
IL CAMPEGGIO DEL FESTIVAL
LINEA CC URBANA: la linea che percorre tutto il centro storico con partenze ogni 10
negli orari di punta (7.00/9.00, 12.00/14.00 e 17.00/19.00) e ogni 15 il resto del giorno
e con corse fino a mezzanotte nelle giornate da mercoled a sabato e frequenza ogni 20 Vuoi vivere lesperienza del Festival
dopo le ore 21.00.
NAVETTA PALAZZO TE CENTRO CITT: la navetta gratuita che collega il parcheggio en plein air?
di Palazzo Te al centro citt, attiva da gioved a domenica, con inizio alle ore 9.00 e
temine alle ore 24.00 e partenze ogni 10. Dopo il successo degli scorsi anni,
Consulta tutti i percorsi e gli orari delle linee APAM urbane e interurbane su www.apam.it.
Per informazioni sui biglietti consulta il box a pag. 147 o recati allAPAM Infopoint di torna il campeggio di Festivaletteratura!
Piazza Cavallotti, 10.

SERVIZIO NAVETTA ASTER


Navetta gratuita Campo Canoa/Piazza Sordello (andata e ritorno): tutti i giorni dalle 7.00
Il campeggio temporaneo, gestito in collaborazione con Aster,
alle 21.00 orario continuato con frequenza ogni 15 minuti. trasforma larea di sosta in via Legnago 1/A solitamente riservata
TAXI ai camper in uno spazio aperto anche a coloro che intendono
RADIO TAXI: tel. 0376 368844 [ 5.00 > 1.00 ]
PIAZZA CAVALLOTTI: tel. 0376.324407 [ 7.00 > 20.00 ] soggiornare a Mantova in tenda.
PIAZZA DON LEONI (stazione ferroviaria):
tel. 0376.325351 [ 5.00 > 1.00, orario continuato venerd e sabato notte ]
Il campeggio sar attivo da marted 5 a domenica 10 settembre
PARCHEGGI
I principali parcheggi di Mantova si trovano in: (sar necessario lasciare il campeggio entro le ore 12.00
di luned 11 settembre).
P CAMPO CANOA; STRADA CIPATA; PIAZZA ANCONETTA; VIALE
RISORGIMENTO; VIALE ISONZO; PARCHEGGIO PALAZZO TE; VIALE MINCIO
(parcheggi pubblici liberi) Il costo a persona per chi soggiorna in tenda di 5,00 per una
P PIAZZALE NODARI ESENTI; PIAZZA DARCO; PIAZZA SAN GIOVANNI; notte, 15,00 per tutto il periodo del Festival Non previsto
LUNGOLAGO DEI GONZAGA; PIAZZA VIRGILIANA; PIAZZA VITERBI;
PIAZZALE GRAMSCI; (parcheggi pubblici a pagamento) un costo aggiuntivo per piazzola Il campeggio dotato di docce
P GARAGE PARK MAZZINI Via Mazzini, 7; AUTORIMESSA GARAGE CENTRALE e di servizi igienici e di una reception con materiali informativi
Corso Vittorio Emanuele II, 59; GARAGE PRINCIPE AMEDEO Via Principe su Festivaletteratura Non attivo allinterno della struttura un
Amedeo, 4 (parcheggi privati)
servizio bar/ristorante.
MOTONAVI ANDES
SOCIET DI NAVIGAZIONE FLUVIALE. Gite turistiche su Po, Mincio e Lagune venete.
tel. 0376.322875, e-mail andes@motonaviandes.it. Per chi arriva in auto, sar possibile parcheggiare presso
NOLEGGIO BICI ladiacente parcheggio gratuito di Campo Canoa, o negli altri
LA RIGOLA Via Trieste, 5 tel. 0376.366677 335.6054958
MANTUA BIKE Viale Piave, 22/b tel. 0376.220909 parcheggi indicati sulla mappa del Festival. Non sono previsti
NOLEGGIO BICI MONDADORI Piazzale Mondadori, 5 tel. 0376.181052 posti auto allinterno dellarea del campeggio.
NOLEGGIO AUTO:
LAUTONOLEGGIO DI SGARBI FABIO Via Learco Guerra, 13 tel. 348.5257157
AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE NEGRINI Via Valsesia, 42 tel. 338.2377527 Se sei interessato/a a pernottare in tenda al campeggio del
AUTONOLEGGIO MARY RENT Piazzale Porta Cerese, 20 tel. 0376.381293
Festival, invia subito una email allindirizzo campeggio@
AUTONOLEGGI POLATO Piazza San Giovanni, 4 tel. 0376.323824
TUROLA AUTONOLEGGIO Via Fernelli, 38 tel. 0376.320532 festivaletteratura.it specificando il tuo nome, la citt da cui
ROSARIO PIRO TAXI DRIVER Via Isabella D'Este, 29 tel. 345.3403796
provieni e il numero di persone per le quali vuoi prenotare.
trasporto disabili Il pagamento avverr direttamente all'arrivo in campeggio.

Anche questanno per le persone con disabilit fisica attivo un servizio di trasporto
dedicato, curato da personale specializzato. I punti di accoglienza sono i parcheggi di
CAMPO CANOA e di PIAZZA VIRGILIANA.
Per qualsiasi informazione scrivici a
Il servizio gratuito e per accedervi necessario prenotare entro marted 6 settembre. campeggio@festivaletteratura.it
Per informazioni e prenotazioni: tel. 0376.360515 - 338.6617278 (Graziella) dal luned
al venerd ore 9.00-13.00 e 16.00-19.00.
dove dormire dove mangiare
i ristoranti Lo Scalco Grasso Osteria Ristorante Pizzeria Oste-
alberghi e b&b Consorzio Agrituristico Palazzo Castiglioni Luxury Contemporaneo ria delle Erbe
Mantovano Suites and Rooms
Ambasciata Via Trieste, 55 - Mantova Piazza Erbe, 16 - Mantova
Abc Comfort Hotel Manto- Strada Chiesanuova, 8 -
Mantova
Piazza Sordello, 12 Mantova
p 0376.367032, Via Martiri di Belfiore, 33 - p 349.3747958 p 0376.225880
va City Centre***
Piazza Don Leoni, 25/27 - p 0376.324889 348.8034576 Quistello (MN) info@scalcograsso.it www.cadelleerbe.it
Mantova www.agriturismomantova.it www.palazzocastiglionimantova.com p 0376.619169 Osteria da Bice la gallina
info@cadelleerbe.it
p 0376.322329 info@agriturismomantova.it palazzocastiglioni@gmail.com
felice Trattoria Al Portichetto
f 0376.310303 Hotel dei Gonzaga*** Residence In Centro
Ca degli Uberti - Eventi -
Matrimoni - Meetings Via Carbonati, 4/6 - Mantova Via Portichetto, 14 - Mantova
www.hotelabcmantova.it
Piazza Sordello, 52 - Mantova Via Viani, 26 - Mantova Piazza Sordello, 13 - Mantova p 0376.288368 p 331.3812931
info@hotelabcmantova.it
tel 0376.321533 p 0376.220477 p 0376.321533 bicelagallina@libero.it biamabu@tin.it
Albergo Bianchi Stazione f 0376.226010 www.residenceincentro.com www.cadegliuberti.it
www.hoteldeigonzagamantova.it info@residenceincentro.it info@cadegliuberti.it Pizzeria Croce Bianca Trattoria Cento Rampini
S.r.l.***
info@hoteldeigonzagamantova.it Via Franchetti, 9 Mantova Piazza Erbe, 11 - Mantova
Piazza Don Leoni, 24 -
Mantova Centro Culturale Arci p 0376.224553 p 0376.366349
p 0376.326465 Hotel La Favorita ****
Citystyle Hotels
Papacqua Ristorante
Ristorante Bar Che C C
www.ristorantecentorampini.
www.albergobianchi.com Vegetariano Vegano e com
Via S. Cognetti de Martiis, Biobar Via Calvi, 11 Mantova
info@albergobianchi.com
1 - Mantova Via Daino, 1 - Mantova p 0376.604530 100.rampini@libero.it

Antica Dimora Mantova p 0376.254711 p 0376.364636


City Centre**** www.hotellafavorita.it www.papacqua.it Ristorante Canossa bar e locali
Corso Vittorio Emanuele II, www.citystylehotels.it info@papacqua.it Grill&Drink
booking@hotellafavorita.it Piazza Canossa, 2 - Mantova Antoniazzi - Pasticceria
89 - Mantova
p 0376.325002 Coracino. Napoli. Food. p 0376.368389 Caff Borsa
Corso della Libert, 6-
f 0376.310303 Hotel Mantegna***
Via Fabio Filzi, 10 - Mantova
Life. amministrazione@
Mantova
Piazza 80 Fanteria, 8 - insideoutagency.it
www.anticadimoramantovana.it
info@anticadimoramantovana.it p 0376.328019 Mantova
p 0376.225818
www.hotelmantegna.it p 0376.1590302 Ristorante Cortaccia
Antoniazzi - Pasticceria e
Casa San Domenico info@hotelmantegna.it www.coracino.it Biocucina
Corte dei Sogliari, 6 - Banqueting
Vicolo Scala, 8 - Mantova info@coracino.it
p 335.259292 Mantova Via Romana Conventino, 15,
www.casasandomenico.it Enoteca Porto Catena p 0376.368760 Bagnolo San Vito (MN)
info@casasandomenico.it Via Pomponazzo, 9 - Mantova www.cortaccia.com p 0376.414107
p 391.4324838 ristorante@cortaccia.com info@antoniazzi.biz
www.enotecaportocatena.com
enotecaportocatena@gmail.com Ristorante Finis Terrae Bar Venezia Mantova
Corte dei Sogliari, 3 - Caff letterario
Il Rifugio Osteria con Mantova Piazza Marconi, 9 - Mantova
Ormeggio p 0376.367058 p 0376.363499
Lungo lago dellArlecchino, www.ristorantefinisterraemantova.it www.barvenezia.it
4 Mantova finisterrae.mantova@gmail.com info@barvenezia.it
p 0376.288367
Ristorante GialloZucca Il Forte Ovunque
LA SCAMPAGNATA IN CITT LOchina Bianca Corte dei Sogliari, 4 - Via Cavour, 92 Mantova
Via G. Finzi, 2 - Mantova Mantova p 0376.225873
punto ristoro: tra piazza martiri di belfiore e il lungorio IV p 0376.323700 p 0376.222817 cell. ilforteovunque@gmail.com
www.ochinabianca.it 335.6869686
novembre troverete tanti prodotti di fattoria da assaggiare e ochinabianca@hotmail.it www.giallozucca.it Teatro delle Birre
gustare, oltre alla sporta del contadino per una sosta all'inse- maurizio.lazzati@libero.it Via Calvi, 43/45 Mantova
LaCucina p 0376.1590496
gna della ruralit. Via Oberdan, 17 Mantova Ristorante Grifone Bianco www.teatrodellebirre.it
p 0376.1513735 Piazza Erbe, 6 - Mantova info@teatrodellebirre.it
presso lo stand: book crossing e tante informazioni relative www.lacucina-mantova.it p 0376.362798
info@lacucina-mantova.it www.grifonebianco.com
allospitalit in agriturismo, ai prodotti di fattoria e alle risorse
di turismo rurale.

racconti contadini: via aspettiamo alle 11:30 di venerd, saba-


to e domenica per mezzora di storie contadine.

grande mercato contadino il sabato mattina, dalle 8 alle 13,


dove trovare il meglio dei prodotti di fattoria delle campagne
mantovane.

presso la sede del consorzio, in strada Chiesanuova 8, tutti i


giorni, dalle 9 alle 18, vendita di prodotti di fattoria.

per informazioni: Consorzio agrituristico mantovano


tel. 0376.324889 cell. 329.2127504
info@agriturismomantova.it | www.agriturismomantova.it
dove fare shopping
Personal System S.r.l. se fosse Udito finissimo
Antoniazzi - Pasticceria e Corraini Edizioni LIFE Via Gaber, 2/d - Mantova Via Orefici, 10 Mantova Corso Garibaldi, 145
Banqueting Via Ippolito Nievo, 7/a - Corso Garibaldi, 123 www.personal-system.com p 0376.1811105 Mantova
Via Romana Conventino - Mantova Mantova www.personalsystembusiness.com info@sefosse.com p 0376.368909
Bagnolo San Vito (MN) p 0376.322753 p 0376.355182 info@personal-system.com www.uditofinissimo.it
Showroom f 0376.365566 www.lifemantova.it Systemcopy info@uditofinissimo.it
Via del Lavoro, 26 - Bagnolo info@corraini.com info@lifemantova.it Salumeria Giovanni Macchine e soluzioni
San Vito (MN)
Bacchi per lufficio
www.corraini.com
p 0376.414107 Mail Boxes Etc. Mantova- Via Orefici, 16 - Mantova
p 0376.323765
Viale Montello, 13
info.antoniazzi.biz Duefarmacie Desenzano Mantova
via Libert, 4 Via Diga Masetti, 28 www.salumeriabacchi.it p 0376.366275
Azienda Agricola La Soave di Porto Mantovano Mantova info@salumeriabacchi.it www.systemcopy.net
Cavalchina (MN) p 0376.325300 info@systemcopy.net
Strada Sommacampagna, 7 - 0376.300641 www.mbemantova.it
Custoza (VR) via Verona, 35 Mantova info@mbemantova.it
p 045.516002 p 0376.399949
cavalchina@cavalchina.com, f 0376.393757 Mantova Giochi Due S.r.l.
www.cavalchina.com www.duefarmacie.it via Gelso, 6 - Mantova
info@duefarmacie.it p 0376.384915
Azienda Agricola La www.mantovagiochi.com
Prendina Elysium info@mantovagiochidue.com
Strada San Pietro, 86 -
Monzambano (MN)
Via Accademia, 56 Mantova
p 0376.222612 Mantova Outlet Village
lassociazione filofestival
p 0376.809450 c 380.1552884 Via Marco Biagi Bagnolo nata nel 1997, alla vigilia della prima edizione di
info@cavalchina.com www.elysiumbenessere.it San Vito (MN)
www.prendina.com info@elysiumbenessere.it p 0376.25041 Festivaletteratura, per iniziativa di un gruppo di cittadini
www.mantovaoutlet.it
Bertoi Sport snc Gentryportofino Olmar info@mantovaoutlet.it
Corso Garibaldi, 70 - and Mirta S.p.A. di Mantova animati dal desiderio di contribuire alla
Mantova Via Leonardo da Vinci, 3 OK Viaggi
p e f 0376.324698 San Giacomo delle Segnate Viale Gorizia, 21 Mantova realizzazione di un sogno: organizzare una vera e propria
www.bertoisport.it (MN) p 0376.288044
info@bertoisport.it p 0535.1803010 www.okviaggi.org festa che mettesse, per una volta, al centro autori e pubblico
www.gentryportofino.it info@okviaggimantova.it
Bonini Fiori e offrisse loro la possibilit di incontrarsi da vicino.
Via XX Settembre, 1, angolo Genuitaly Produzione Palma Outlet
via Mazzini - Mantova Pasta Fresca Scarpe borse abbiglia- Da allora, ogni anno, a settembre, per cinque giorni la citt
p 0376.324683, Via Puglia, 18 mento
345.0742659 Stradella di Bigarello (MN) Via Cavour, 82
invasa da volontari in maglietta blu che si impegnano
www.boninifiori.it p 0376.457074 Mantova
info@boninifiori.it f 0376.457075 p 0376.288352
www.genuitaly.com
in tutte le attivit organizzative del Festival.
Bustaffa info@genuitaly.com Palma Shoes
Via Legnago, 2/a - Mantova Via Agnelli, 17/19 Oggi gli amici del Festival sono oltre 2000 e vengono
p 0376.372733 La Bottega di Levoni Mantova
www.bustaffafloricoltura.com Via Matteotti, 23, p 0376.355732 da ogni parte dItalia. I soci, oltre a partecipare alle attivit
info@bustaffa.com Castellucchio (MN) www.threedifferent.com
p 0376.434011 amministrazione@ che lAssociazione organizza durante lanno, hanno diritto
Cantine Virgili www.tuttolevoni.it magazzinipalma.com
Via Donati, 2 - Mantova levoni@levoni.it a sconti sui biglietti del Festival, alla priorit nelle
p 0376.322560 Panetterie Randon Pasta
f 0376.223323 La Radice di Vita Non fresca e dolci buoni come
il pane prenotazioni e ricevono informazioni su Festivaletteratura
www.cantinevirgili.com solo Erboristeria
Via Cavour, 77 Via Chiassi, 105 - Mantova
info@cantinevirgili.com
p 0376.355097 p 0376.323752 durante tutto lanno.
Carrozzeria Borgonovi srl www.laradicedivita.com Corso Vittorio Emanuele II,
Via Martinelli, 2 S.S. negozio@laradicedivita.com 128 - Mantova Essere soci costa solo 20 euro allanno, 12 per i ragazzi sotto
Ostigliese p 0376.324794
p 0376.370191 Le Tamerici Strada Castelletto, 181 - i 25 anni e 6 per i bambini fino a 12 anni. Naturalmente puoi
www.carrozzeriaborgonovi.it Via Romana Zuccona, 208 Mantova
info@carrozzeriaborgonovi.it S. Biagio di Bagnolo p 0376.302044 diventare socio sostenitore e versare qualche cosa in pi.
S. Vito (MN) Via F.lli Kennedy, 15 - Porto
Cesare Roversi p 0376.253371 Mantovano (MN) Le iscrizioni per il 2017 terminano il 15 agosto
Via IV Novembre, 26/28 f 0376.253358 p 0376.392769
Moglia (MN) www.letamericsrl.com Via Einaudi, 7 - Porto per chi effettua il pagamento con carta di credito attraverso
P 0376.598153 info@letamericisrl.com Mantovano (MN)
www.roversi.it www.mostardaedintorni.it p 0376.390966 il sito internet www.festivaletteratura.it, il 19 agosto per chi
info@roversi.it Via Berlino 15/17 Porto
Librerie.coop Nautilus Mantovano (MN)
Claudia Staff hair & total Piazza 80 Fanteria, 19 - p 0376.387262 si tessera direttamente presso la sede di via Castiglioni 4 o
beauty Mantova Via Guastalla, 5 - S. Giorgio (MN)
Via Bertani, 36 - Mantova p 0376.360414 p 0376.270555 presso la Libreria Coop Nautilus in Piazza 80 Fanteria 19 a
p 0376.365273 f 0376.323406 info@panetterierandon.it
info@claudiastaff.com www.librerie.coop.it www.panetteriarandon.it Mantova. Le iscrizioni tramite conto corrente postale sono
terminate il 30 giugno.
sponsor tecnici comitato organizzatore festivaletteratura
Laura Baccaglioni, Carla Bernini, Annarosa Buttarelli, Francesco Caprini,
Marzia Malerba, Luca Nicolini (presidente), Paolo Polettini, Gianni Tonelli
MANTOVA

il biologico le automobili per gli autori le biciclette degli autori segreteria festivaletteratura
del punto ristoro
Stefania Bertuccio, Benedetta Cantoni, Alessandro Della Casa, Sara Fravezzi,
Donatella Gilioli, Marella Paramatti, Gioia Polettini, Salvatore Satta, Arianna
Tonelli
i mezzi per le l'arredo verde
l'arredo floreale squadre volanti associazione filofestival
Consiglio direttivo: Silvia Cosimini, Gabriele Fulgeri, Stefano Mazzocchi
(presidente), Gianni Sgarbi, Graziella Storti

organizzazione tecnici e volontari


il pasto al volo gli allestimenti dei luoghi Coordinamento autisti: Johan Kjllman
per i volontari le bollicine Coordinamento redazione Festival: Anna Corraini, Pietro Corraini;
referenti di settore: Francesca Andreazzoli, Martina Madella, Gabriele
Mari (testi), Andrea Baioni, Maurizio Bezzecchi, Marco Brondi, Davide
ticketing system Galli, Ilaria Mas Dari, Mattia Mozzini (foto), Lorenzo Apr, Marco Rossi
il punto di ristoro gli allestimenti sistema di biglietteria
(video), David Kelly (internazionale)
dei luoghi SIAE Coordinamento blurandev: Alessandra Cussini, Fabio Geda, Marco
Magnone, Leonardo Nadali, Sara Selini
Consulente informatico: Alessio Cantarelli
Social media editor: Ton Vilalta
Logistica: Gianmarco Araldi, Alessio Arancio, Lorenzo Arcari, Francesca
sistemi e supporto i bicchieri per gli autori il caff
informatico Avanzi, Alberto Bagato, Stefano Buttarelli, Federico Castagna, Edoardo
Coppola, Matteo Giorgi, Lorenzo Lavagnini, Alessandro Liorsi, Pietro
Mattioli, Riccardo Mondin, Lorenzo Moretti, Nicola Saccani, Riccardo
Visentini
Biglietteria: Cecilia Oltramari, Anna Polettini, Alberto Rigamonti
l'acqua Servizi tecnici: Roberto Biondani, Maurizio Lionetti
la pulizia della citt le polo dei volontari
e del verde
Supporto segreteria: Camilla Ariotti, Chloe Bruce-Gardyne, Valerio
Capuzzo, Michael Conti, Nadia Gaeti, Eleonora Guerra, Edo Monicelli,
Sergio Monicelli, Beatrice Orlandini, Alessandro Panizza, Carlotta Prandi
Redeghieri, Andrea Rigattieri, Floreana Subi, Chiara Tranquillit
Coordinamento traduttori e interpreti: Laura Cangemi
servizio sms l'organizzazione viaggi gli ombrelli
informa
Consulenti al programma: Simonetta Bitasi, Raffaele Cardone, Peter
Florence, Matteo Polettini
La rassegna di film Pagine nascoste a cura di Stefano Campanoni
Personal System
e Sergio Fant Cineagenzia
I libri esposti a Una citt in libri sono presentati da Anna Boccuti, Adrian
i computer della redazione i mezzi per le organizzazione
squadre volanti viaggi su Cuba Bravi, Sara Carini, Hector Febles, Cecilia Grana, Emanuele Leonardi,
Raffaella Odicino
I concerti di Festivaletteratura Music Hall sono a cura di Luca Righi
Gli accenti sono presentati da Maurizio Matrone e Giovanni Zucca
Consulenza legale: Avvocato Chiara Araldi, Avvocato Tommaso Tonelli
il monouso igienico l'arredo dell'ufficio stampa
gli automezzi per la logistica e biocompostabile e altri luoghi
archivio festivaletteratura
Coordinamento: Manuela Soldi, consulenza: Danilo Craveia
internet solutions
Collaboratori: Natasha Bongiovanni, Giorgia Nanni, Michele Triboli
Stagisti e volontari: Linda Dondi, Paola Forastieri, Gilberto Roccabianca
lilluminazione il software di gestione servizi di
dell'amministrazione telecomunicazione
Progetto grafico del programma a cura di Pietro Corraini con Maria Chiara Zacchi
e Lucia Pellegrini.
Le icone degli intermezzi sono disegnate a partire dalla collezione The Noun Project (www.
thenounproject.com), in particolare si ringrazia pondera fm (bicicletta), Proletkult Graphik (telefono),
i servizi di sorveglianza Marwa Boukarim (cellulare), John Caserta (fax)
Ringraziamenti
I titoli di coda sono come sempre riservati a tutti coloro che, in modo diverso ma in viva voce
ugualmente indispensabile, hanno offerto il proprio contributo affinch questa
ventunesima edizione di Festivaletteratura arrivasse a compimento.

Anche questanno Festivaletteratura riuscito a farsi spazio nella citt grazie alla
disponibilit di enti e isituzioni mantovane: vogliamo in questo senso assolutamente
ricordare il Museo di Palazzo Ducale per la concessione di sale e piazze della reggia L'archivio sonoro di Festivaletteratura sempre pi disponibile
gonzaghesca, la Diocesi di Mantova per la Basilica Palatina di Santa Barbara e il online. archivio.festivaletteratura.it ospita quasi 2000 file audio
Seminario Vescovile, la Camera di Commercio per gli uffici offerti tutto lanno per la
struttura organizzativa del Festival, e tutte le realt e associazioni che hanno aperto relativi agli incontri delle passate edizioni: una grande variet di
per Festivaletteratura teatri, sale, parchi, chiese, auditorium, cinema, cortili. contenuti, da ascoltare a uno a uno.
Un ringraziamento particolare va rivolto alle realt che mettono a disposizione le
strutture necessarie per accogliere tutti coloro che - a vario titolo - partecipano Dall'anno del ventennale infatti un nuovo appuntamento attende
al Festival: Aster, per larea di Sparafucile attrezzata a campeggio), For.Ma. della
Provincia di Mantova per la mensa per ospiti e volontari, lAssessorato alla Pubblica il pubblico del Festival: con l'arrivo dell'inverno arrivano puntual-
Istruzione e allo Sport del Comune di Mantova e lAssessorato allEdilizia Scolastica mente online le registrazioni relative all'edizione appena conclusa.
della Provincia di Mantova per gli spazi destinati allospitalit dei volontari che arrivano
da fuori Mantova. Parallelamente prosegue la pubblicazione delle registrazioni delle
Prosegue ininterrotto il felice rapporto di collaborazione con le case editrici per la
costruzione del programma. Per questa ventunesima edizione il nostro ringraziamento prime edizioni, per rendere l'autunno pi ricco di sorprese.
va a 66thand2nd, Add, Adelphi, Armando, Atmosphere, Babalibri, Baldini & Castoldi,
Bao Publishing, Biblink, Bollati Boringhieri, Bompiani, CasadeiLibri, Castelvecchi,
Chiarelettere, Coconino Press, Codice, Contrasto, Corraini, Crea, DeA Planeta, Donzelli,
Ecra, Edizioni Ambiente, Ediciclo, Editoriale Scienza, Edizioni dellAsino, EDT, Einaudi,
Eleuthera, Elliot, E/O, Exorma, Fazi, Feltrinelli, Gaffi, Garzanti, Giunti, Guanda, Hacca, Il
Castoro, Il Mulino, Interlinea, Iperborea, Keller, LAsino dOro, La Giuntina, NN, La Nave
di Teseo, La Nuova Frontiera, Laterza, Liberaria, Longanesi, Manni, Marsilio, Medusa,
Mondadori, Neri Pozza, Nottetempo, Nutrimenti, Officina Naturalis, Panini, Pentagora,
Piemme, Playground, Ponte alle Grazie, Raffaello Cortina, Rizzoli, Safar, Il Saggiatore,
Nelle puntate precedenti
Salani, Sellerio, Sinnos, Skira, Slow Food Editore, Sperling & Kupfer, SUR, Terre di
Mezzo, Topipittori, Vita e Pensiero, Utet, Voland, Zikkaron. I viaggi, lo sport, le amorose relazioni tra poesia e musica,
E, a uno a uno, proviamo come sempre a ringraziare tutti coloro che offrono il loro
personale, preziosissimo apporto alla riuscita del Festival, scusandoci anticipatamente il dialogo tra parole europee occupano quest'anno la scena di
con chi, nella folla dei nomi, ci saremo dimenticati di citare: Silvia Alessandri, Luciano
Alfani, Gianfranco Allari, Lorenzo Alunni, Mattia Amadei, Cecilia Andorno, Benedetta Festivaletteratura. Eppure, non la prima volta. Non ve ne erava-
Andrigo, Anna Anelli, Mario Anghinoni, Giuliano Annibaletti, Giuseppe Antonelli, te accorti? Nelle puntate precedenti vi offre un puntuale riassun-
Annamaria Arancio, Peter Assmann, Stefano Baia Curioni, Giovanna Ballin, Giulia
Barbieri, Elisabetta Bartuli, Davide Bassi, Luca Bellingeri, Stefano Benetti, Francesca to di tutto quello che si detto e discusso in vent'anni di Festival
Bonaffini, Roberto Borroni, Giuliano Bottani, Elisa Brandoli, Michela Bricoli, mons.
Marco Busca, Monica Cacciani, Sara Calciolari, Enza Campino, Basso Cannarsa, Cristina sui temi forti dell'edizione 2017 grazie alle registrazioni sonore
Cappellini, Renata Casarin, Guido Castiglioni, Cristina Cattafesta, Leonardo Cendamo, presenti in archivio.
Marco Chiarotti, Simona Chilesi, Sveva Ciaravolo, Giacomo Ciriello, Rossana Ciuffetti,
Olga Colazingari, Giordano Conti, Maurizio Corraini, Giuseppe Costa, Massimo
Cotugno, Enrico DallOglio, Emilio Dal Monte, Aldo De Battisti, Marco De Pietri, Presso la postazione a Palazzo Castiglioni, sar possibile con-
Pierluigi DellOsso, Christian Elia, Carlo Fabiano, Cecilia Fante, Emanuela Fasolato, sultare ogni giorno (mercoled 6 dalle 16:00 alle 20:00; gioved 7
Daniela Ferrari, Paola Ferrario, Tullio Ferretti, Silvia Fiaccadori, Andrea Fiozzi, don
Alberto Formigoni, Luciano Fregni, Enrico Furgoni, Davide Furini, Primo Gaburri, Daniela dalle 10.00 alle 20.00, venerd 8 e sabato 9, dalle 10.00 alle 18.00
Gabutti, Paolo Galeotti, Alfonso Garotta, Sergio Genovesi, Paola Gibbin, Andrea Gibelli,
Annalisa Giorio, Giovanni Giovannetti, Silvia Girotto, don Riccardo Gobbi, Cesare
domenica) una playlist di eventi 1997-2016 relativa a uno degli
Guerra, Gianpiero Guerreschi, Odd Henning Johannessen, Gisella Le Pera, Giovanni argomenti centrali di quest'anno.
Liva, Stefano LOccaso, Franca Maestrini, Angela Maiello, Elia Malag, Graziano
Mangoni, Patrizia Mantovani, don Gianfranco Manzoli, Gianfranco Marianiello,
Susanna Mari, Mariarosa Mariech, Roberto Marini, Daniela Mariotti, Roberto Maroni, Quotidianamente anche un ospite del Festival proporr al pub-
Marco Martani, Wanda Marucelli, Daniele Mattioli, Elisabetta Melchiori, Antonietta blico un ascolto guidato (da gioved a domenica alle 16.30 presso
Micheli, Sara Miyata, Francesco Moi, Marco Mongelli, Daniele Mongera, Gabriele
Monti, Beniamino Morselli, Matteo Motolese, don Franco Murandi, Giorgio Nadalini, il cortile di Palazzo Castiglioni), coordinato da Valeria Dalcore
Mario Nicolini, Anna Niccol, Lia Nordera, Davide Oneda, Andrea Pacella, Eugenio
Pacchioli, Mattia Palazzi, Elisa Palermo, Marco Pallavicini, don Renato Pavesi, Valerio
e Elsa Riccadonna: gioved 7 Matteo Motolese / vocabolario
Pellizzari, Graziano Peruffo, Lorenzo Pezzani, Chiara Pisani, Gabriella Poltronieri, europeo (in occasione dei dieci anni del progetto) venerd 8
Carlo Prosser, Giacomo Raccis, Matteo Reale, Aline Reinelt, Elsa Riccadonna, Orsola
Robastro, Giovanni Rodelli, Enzo Rosina, Micaela Rossi, Elena Rossini, Floriana Rossoni, Gigi Riva / sport (in occasione della palestra letteraria) sabato
John Rullestad, Carmela Santoro, Tiziana Scanu, Andrea Scappi, Luca Scarlini, Babila 9 Syusy Blasy e Patrizio Roversi / viaggio (in occasione di atlan-
Scarperi, Alessandra Schiavon, Maria Letizia Sebastiani, Giorgio Signoretti, Raffaella
Soldani, Salvatore Dario Spano, Paola Stefani, Luisa Onesta Tamassia, Alessia Tonini, te) domenica 10 Giorgio Signoretti / musica (in occasione di la
Mario Tosi, Paolo Trombini, Ilenia Ucci, Ildebrando Volpi, Francesca Zaltieri, Carlo
Zanetti, Marco Zanini, Benedetta Zecchini, i volontari della Condotta Slow Food parola che canta).
di Mantova, i ragazzi dellalternanza scuola/lavoro del Liceo Classico Virgilio, del
Liceo Scientifico Belfiore, dellITET Mantegna, degli Istituti Redentore di Mantova e
dellIstituto Galilei di Ostiglia, le sempre attive mascotte del Festival Arturo, Garty, Juno,
Lasco e Leopoldo. Per informazioni relative al patrimonio dell'archivio e appuntamenti pres-
A tutti i volontari di Festivaletteratura: grazie! Non ci pu essere Festival senza la forza
di questa immensa onda blu che ogni anno ci spinge al largo, dando gioia, freschezza e so la sede di via Accademia 47 a Mantova archivio@festivaletteratura.it
vitalit a tutto quello che proviamo a fare.
Illustrazione di copertina: Andrea Antinori. Composizione grafica: Maxistudio - Viadana Stampa: Arti Grafiche Castello - Viadana

2017
mantova
6 10 settembre