Sei sulla pagina 1di 1

ANTOLOGIA DI SPOON RIVER E. L.

MASTERS

Cominciai a sognare anchio insieme a loro, poi lanima all improvviso prese il volo
Lepitaffio che pi mi ha colpito tra quelli de LAntologia di Spoon River Francis
Turner, ovvero, secondo il grande cantautore italiano De Andr, Un Malato di Cuore.
Questa poesia mi ha colpito particolarmente perch, rispetto alla maggior parte delle
altre presenti nella raccolta, la pi lirica: c chi si lamenta degli imbrogli fatti e chi si
lamentano degli imbrogli subiti; Francis esprime la sofferenza e lamore che un uomo
colpito dalla scarlattina prova.
Nonostante Francis soffrisse a causa della sua malattia confortato nella tomba dal
segreto che lui solo e Mary sanno, lui era innamorato di lei e si capisce dal fatto che
dice che lha baciata con lanima sulle labbra e non gli importa se per questo morto:
era talmente innamorato che per baciarla gli mancato il fiato e gli venuto il
crepacuore. Sogna di essere come quei ragazzi che vede sempre giocare nel prato,
vorrebbe poter bere tutto dun fiato e non a piccoli sorsi interrotti, piccolezze di cui ci
si accorgerebbe dellimportanza solo se venissero a mancare. per questo che
comincia a sognare insieme a loro.
Questa poesia una delle pi belle che io abbia mai letto, nonostante la semplicit
delle parole: allinizio le sensazioni sono tristi e malinconiche, ma dopo si rivelano
speranzose e felici.
Secondo me pu essere interpretata come un urlo di battaglia delle persone malate
che sono convinte che la loro vita sia inutile. Tutti possono trovare la loro Mary per la
quale morire felicemente e, se non felicemente, almeno con un sorriso o una
soddisfazione che gli si leggano sul volto: nonostante tutte le vicissitudini che possono
capitare nella vita, la speranza di trovare qualcosa per cui valga la pena di lottare non
dovrebbe sparire mai.
Dopo quel bacio, Francis si accorge che non ha pi niente da invidiare alle altre
persone: ha trovato ci di cui aveva bisogno.
Poi lanima dimprovviso prese il volo ma non me la sento di sognare con loro