Sei sulla pagina 1di 1639

Facolt di Scienze Umanistiche

Dottorato di Ricerca in Archeologia Preistorica


(XXII Ciclo)

IL SANTUARIO NURAGICO DI MONTE S. ANTONIO DI


SILIGO (SS).
STUDIO ANALITICO DEI COMPLESSI CULTUALI DELLA SARDEGNA
PROTOSTORICA

TOMO PRIMO

dottorando: Nicola Ialongo

Tutor:
prof. A. Cardarelli
prof. A. Vanzetti

Lettore:
prof. G. Tanda

TOMO I
I. INTRODUZIONE.
1. Breve storia delle ricerche sui santuari nuragici5
2. Obiettivi della ricerca e articolazione dello studio....8
II. ELENCO DEI CONTESTI E CATALOGO DEI MATERIALI...........11

TOMO II
III. TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DEI MANUFATTI IN METALLO E AMBRA.
1. Premessa..2
2. Tipologia dei manufatti in metallo e ambra (testo). ...4
A) Prima parte: categorie classificate secondo tipologia formale....6
B) Seconda parte: categorie non classificate secondo tipologia formale....73
3. Cronologia dei manufatti in metallo e ambra. ..87
4. Cronologia dei contesti. .153
IV. TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DELLE FORME CERAMICHE.
1. Premessa. ....190
2. Tipologia delle forme ceramiche (testo). ...201
3. Cronologia dei contesti e analisi diacronica delle forme ceramiche...328
V. DEPOSIZIONI VOTIVE E RIPOSTIGLI TRA LA TARDA ET DEL BRONZO E LA PRIMA ET DEL
FERRO.
1. Approccio statistico allo studio delle serie ponderali nuragiche tra il Bronzo Recente e la
prima et del ferro. .387
2. Classificazione dei contesti. ...401
1. Ripostigli.
2. Deposizioni unitarie al d fuori di luoghi di culto.
3. Deposizioni votive in luoghi di culto.
3. Analisi del rituale411
1. Primo Ferro 1.
2. Primo Ferro 2.
VI. I SANTUARI FEDERALI.
1. Topografia e aspetti diacronici comuni..430
1. Premessa.
2. Descrizione dei contesti.
3. Tipologia e modalit di aggregazione degli edifici nel tessuto topografico dei
santuari.
2. I santuari nel quadro dellevoluzione delle forme insediative....476
3. Funzione dei santuari negli equilibri interni della societ nuragica...479
4. La Sardegna nuragica nel contesto storico del Tirreno durante la prima et del ferro...482

BIBLIOGRAFIA

TOMO III
III. TIPOLOGIA DEI MANUFATTI IN METALLO E AMBRA (TAVOLE).
IV. TIPOLOGIA DELLE FORME CERAMICHE (TAVOLE).

ALLEGATI
TABELLA STATISTICO-COMBINATORIA DEI MANUFATTI IN BRONZO
TABELLA STATISTICO-COMBINATORIA DELLE FORME CERAMICHE

I. INTRODUZIONE

I.1. BREVE STORIA DELLE RICERCHE SUI


SANTUARI NURAGICI

Lesistenza, in Sardegna, di vasti complessi


architettonici
espressamente
funzionali
allespletamento di pratiche di culto considerato
un dato acquisito fin dai primi decenni del XX
secolo.
Le ricerche svolte da Antonio Taramelli nel sito
di Santa Vittoria di Serri (CA) sono state decisive
per lintroduzione, nella letteratura archeologica,
della definizione dei santuari nuragici.
Il primo, grande merito dello studioso stato
quello di introdurre, nellarcheologia sarda,
criteri di rigore documentario prima sconosciuti
nellIsola. Taramelli fornisce informazioni,
sempre piuttosto dettagliate, su molti aspetti che
oggi vengono ritenuti essenziali nelledizione di
un contesto archeologico: stato dellarea prima
dellinizio dei lavori, descrizione degli interventi
e localizzazione puntuale dei reperti, il tutto
spesso corredato da rilievi piuttosto precisi.
Nel resoconto relativo alle prime campagne sul
sito, pubblicato nel 1909 1, Taramelli si riferisce
allinsediamento di S. Vittoria chiamandolo
acropoli di Serri; nelle prime impressioni dello
studioso, il sito viene descritto come una sorta di
insediamento fortificato, in virt della posizione
dominante sul territorio circostante e della
presenza di imponenti strutture murarie
interpretate come sistemazioni difensive.
Fin dalle prime pubblicazioni Taramelli
riconosce, in alcune strutture, edifici particolari
espressamente dedicati al culto: si tratta del
tempio a pozzo e della curia, scoperti,
rispettivamente, nel primo e nel secondo ciclo di
interventi 2.
interessante notare, dal punto di vista della
storia degli studi, come lo studioso si preoccupi
di argomentare, in modo molto dettagliato ed
estensivo, le proprie interpretazioni del pozzo e
della curia come edifici cultuali, non basandosi
solo su impressioni acritiche, ma fondando le
proprie
ipotesi
sullanalisi
del
record
archeologico.
Oltre a mostrare un approccio moderno alluso
del dato archeologico, lo sforzo di Taramelli
rivela un aspetto particolare, solo in apparenza
1
2

Taramelli 1909.
Taramelli 1909, 1911.

banale, dello stato delle conoscenze dellepoca


sulla civilt nuragica: lesistenza di edifici
specificamente cultuali non era ancora un fatto
definitivamente acquisito.
Allepoca in cui lo studioso pubblica i risultati
delle prime ricerche nell acropoli di Serri, lo
stato delle conoscenze sulla civilt nuragica
ancora ad uno stadio estremamente embrionale;
la
fama
della
Sardegna
nellambito
dellarcheologia preistorica italiana affidata ad
un numero molto limitato di rinvenimenti
eclatanti, come i contesti di Abini 3 e Forraxi
Nioi 4 (impressionanti raccolte di oggetti in
bronzo di straordinaria qualit e variet di
forme), e ad una ancora approssimativa
definizione della distribuzione, cronologia e
funzione dei nuraghi e delle tombe di giganti.
Con lidentificazione del sito di Serri con un
grande santuario polifunzionale, Taramelli
introduce, nel dibattito archeologico, il terzo
elemento che, insieme ai nuraghi e alle tombe di
giganti, caratterizza in modo univoco la civilt
nuragica rispetto alle altre popolazioni
protostoriche del Mediterraneo occidentale e
dEuropa.
A partire dal 1922 Taramelli abbandona il
termine acropoli e adotta definitivamente la
definizione di santuario per linsediamento
nuragico di Serri 5.
Egli riesce a dimostrare, sulla base dei dati
archeologici, che la maggior parte delle numerose
strutture del sito contengono installazioni e
assemblaggi di manufatti poco compatibili con
ambienti
domestici,
ma
al
contrario
verosimilmente correlabili con una funzione
cultuale, anche indipendentemente dalla forma
stessa degli edifici.
Taramelli fu autore, o quantomeno divulgatore,
della scoperta di numerosi dei pi noti complessi
cultuali della Sardegna nuragica, molti dei quali
sono stati indagati approfonditamente solo in
tempi recenti. Si tratta dei casi, ad esempio, di S.
Anastasia di Sardara, Matzanni, Funtana Coberta,
alcuni dei quali, grazie alla realizzazione di
interventi moderni, stato possibile inserire nel
presente studio.
3

Bibliografia precedente a Taramelli: Vivant 1978;


Pais 1884; Pinza 1901.
4
Bibliografia precedente a Taramelli: Fiorelli 1882;
Pinza 1901.
5
Taramelli 1922b, 1931a
5

Le ricerche di Taramelli forniscono un impulso


decisivo, ancora oggi non del tutto esaurito, alla
ricerca archeologica preistorica nellIsola.
Per quanto allavanguardia nel panorama
scientifico dei primi decenni del 900, le
pubblicazioni degli scavi di S. Vittoria non
rispondono
certamente
alle
esigenze
documentarie attuali.
I materiali pubblicati, anche a causa dei limiti
tecnici dellepoca, sono in proporzione irrisoria
rispetto al totale raccolto, e spesso non sono
accompagnati da una restituzione grafica
soddisfacente.
Ciononostante, il complesso di Santa Vittoria
rappresenta, ancora oggi (purtroppo), uno dei
santuari nuragici pi estensivamente pubblicati.
Con leccezione di pochi, meritori casi di piccoli
contesti cultuali completamente o in gran parte
editi (Su Tempiesu, Pirosu-Su Benatzu, Funtana
Coberta, Su Monte), non esistono ancora
pubblicazioni esaustive per alcun grande
complesso della Sardegna nuragica.
Nei primi decenni del Dopoguerra le conoscenze
relative ai santuari nuragici non vengono
ampliate in modo significativo.
Vengono scoperti numerosi nuovi contesti, ma
alle notizie di rinvenimento non fanno mai
immediatamente seguito indagini archeologiche
estensive. A questo periodo risale la scoperta, ad
esempio, di Romanzesu di Bitti e Su Tempiesu di
Orune, contesti, entrambi, che verranno indagati
solo molto tempo dopo.
Gli anni 50 e 60 rappresentano un periodo in
cui lattenzione degli archeologi concentrata
sullindagine e sullinterpretazione della funzione
dei nuraghi. A questo periodo risalgono gli scavi
nellinsediamento di Su Nuraxi di Barumini,
diretti da Giovanni Lilliu6, che danno un impulso
decisivo agli studi sullargomento.
Lo stesso Lilliu si occupa solo marginalmente
della tematica relativa ai santuari nuragici,
dedicandovi trattazioni sintetiche nellambito di
contributi generali di ampio respiro 7.
Si deve a Lilliu, tuttavia, lintroduzione del
concetto di santuario federale nella letteratura
archeologica. Lo studioso riconosce nei grandi
complessi cultuali, come S. Vittoria, realt
6
7

Lilliu 1982 e bibliografia precedente.


Lilliu 1982.

monumentali troppo vaste e complesse per essere


ricondotte alla giurisdizione di una singola
comunit. Egli teorizza che i grandi santuari
fossero lespressione simbolica di una sorta di
identit nazionale indigena.
Gli anni 70 vedono linizio di un nuovo corso
nellarcheologia preistorica della Sardegna, e non
solo per quanto riguarda i santuari.
Grazie, in gran parte, allintensa attivit di
ricerca, tutela e pubblicazione svolta da Fulvia
Lo Schiavo, soprintendente per le Provincie di
Sassari e Nuoro tra il 1973 e il 2009, la
conoscenza della facies nuragica della Sardegna
settentrionale si amplia di un considerevole
numero di contesti, editi con rigorosi criteri
documentari.
Allattivit personale della studiosa si deve
ledizione integrale di numerosi contesti, scoperti
decenni prima e mai pubblicati.
Si tratta di ripostigli o complessi di bronzi, che la
Lo Schiavo riesce a rintracciare nei magazzini
della Soprintendenza e a ricostruirne la
provenienza
(Chilivani,
Flumenelongu,
SErenosu, Savadde, Su Benticheddu, Monte
Arrbiu).
Nel corso dellattivit di soprintendente della
studiosa vengono inoltre realizzati interventi
archeologici estensivi in diversi santuari e luoghi
di culto, gi noti (Su Tempiesu, Romanzesu) o di
nuova acquisizione (Sa Sedda e sos Carros,
Gremanu, Serra Niedda, Monte S. Antonio).
Per quanto riguarda le regioni meridionali
dellIsola, negli anni 80 riprendono gli scavi nel
santuario di S. Anastasia di Sardara, sotto la
direzione di Giovanni Ugas.
A tempi molto recenti, invece, risalgono le
ricerche a Su Monte, Matzanni e Funtana
Coberta.
In seguito alla riedizione critica di vecchi contesti
e allacquisizione di nuovi dati, la Lo Schiavo
evidenzia, in un contributo di indirizzo
metodologico, la necessit di riconsiderare il
fenomeno dei santuari sulla base dello studio
specifico dei manufatti 8.
In generale, a partire dagli anni 70 fino ad oggi,
si fatta strada la consapevolezza della necessit
di produrre documentazioni esaustive, che
8

Lo Schiavo 1992.
6

rendano conto del complesso generale dei dati


che
compongono
la
documentazione
archeologica, con particolare riferimento
alledizione integrale dei materiali.
Uno spartiacque decisivo, in questo senso,
rappresentato dal volume edito nel 2000 di
Campus e Leonelli 9 sulla tipologia della ceramica
nuragica, che raccoglie e classifica tutte le forme
vascolari edite, fino al momento della
pubblicazione.
Nei dieci anni seguenti la pubblicazione del
volume, forse non per caso, si assistito ad un
forte incremento rispetto al passato nella
frequenza delledizione di rapporti di scavo
dettagliati, caratterizzati da una maggiore
attenzione nellillustrazione esaustiva dei reperti
archeologici.
Ledizione di un corpus tipologico, oltre ad
allineare la situazione documentaria della
Sardegna a quella di altre regioni italiane per cui
lavori di questo genere erano gi disponibili da
tempo, ha costituito una base documentaria
indispensabile per riprendere, su basi comuni, il
dibattito sulla scansione cronologica della civilt
nuragica. Ha consentito, inoltre, a studiosi non
sardi di avvicinarsi alla ricerca protostorica
dellIsola potendo contare su una solida base
documentaria di partenza.
Nel complesso, il lavoro di Campus e Leonelli
sulla ceramica e gli sforzi della Lo Schiavo
nelledizione e classificazione dei bronzi
rappresentano una base imprescindibile per
chiunque intraprenda, da zero, lo studio della
Sardegna nuragica.
Nel corso di questo lavoro si giunti a
conclusioni
che
divergono,
spesso,
significativamente rispetto alle posizioni dei tre
Autori; doveroso rendere atto, tuttavia, che lo
stesso lavoro sarebbe stato irrealizzabile, nella
sua forma attuale, senza lapporto decisivo dato
dai loro studi.

Campus, Leonelli 2000.


7

I.2.

OBIETTIVI
DELLA
RICERCA
ARTICOLAZIONE DELLO STUDIO

Nel dibattito sui santuari nuragici lo studio dei


materiali passato, per molto tempo, in secondo
piano rispetto allarticolazione topografica e alla
realizzazione architettonica degli edifici.
Il carattere monumentale e la raffinata
realizzazione tecnica delle strutture, aspetti che
non hanno paragone per qualit e quantit nel
resto dEuropa, hanno spesso determinato una
forte attenzione degli studiosi nei confronti dei
caratteri topografici e architettonici dei santuari
nuragici, a discapito dello studio dei materiali 10.
Fino ad ora, pochi contesti cultuali nuragici sono
stati pubblicati in forma integrale, o quasi: si
tratta in particolare di Su Tempiesu, Pirosu-Su
Benatzu, Funtana Coberta e Su Monte.
Si tratta, in tutti i casi, di piccoli complessi o di
aree di estensione limitata nellambito di
insediamenti pi grandi.
Con il presente lavoro si intende riesaminare la
documentazione complessiva relativa ai contesti
cultuali, e votivi in generale, della Sardegna
nuragica, con unattenzione specifica alla
classificazione e allordinamento cronologico dei
materiali metallici e ceramici.
Non si tratta, in alcun modo, di un corpus. Nello
studio sono stati inclusi soltanto quei contesti la
cui situazione documentaria permetta unanalisi
quanto pi possibile approfondita.
Gran parte della base documentaria del presente
lavoro consiste nellillustrazione integrale del
materiale inedito di un grande complesso
cultuale, il santuario di Monte S. Antonio,
classificabile a pieno titolo nella categoria dei
grandi santuari federali.
I materiali di Monte S Antonio11 consistono in un
record di circa 1000 forme ceramiche e 200
manufatti n bronzo, interamente documentati 12.

10

Si vedano, ad esempio, Contu 1981 e Santoni 1990.


Sono stati documentati tutti i materiali rinvenuti nelle
diverse campagne di scavo eseguite nel sito, per gentile
concessione dei rispettivi direttori scientifici (dott.sa A.
Boninu e dott.sa F. Lo Schiavo), in seguito
allottenimento di una regolare autorizzazione rilasciata
dalla Soprintendenza di Sassari e Nuoro. Per una
descrizione dettagliata del sito si rimanda alla scheda
relativa, nel Capitolo 2.
11

Lo studio complessivo dei contesti stratigrafici


del sito, integrato con la documentazione
disponibile da altri complessi, ha consentito di
eseguire un riesame dellarticolazione diacronica
delle fasi avanzate della protostoria Sarda in
generale, e non solo in relazione ai santuari.
La necessit di fornire un ordinamento diacronico
al ricco record di forme metalliche rappresentato
nelle deposizioni votive nei luoghi di culto ha
determinato linclusione nellanalisi dei numerosi
ripostigli sardi integralmente editi.
Lo studio delle associazioni delle forme
metalliche in contesti chiusi (sia ripostigli che
contesti stratigrafici) ha consentito di elaborare
una scansione statistico-combinatoria, relativa al
periodo compreso tra il momento terminale del
BF e la fine della prima et del ferro,
successivamente
correlata
alla
sequenza
continentale grazie ai numerosi elementi di crossdating, ricorrenti in associazioni chiuse sia in
Sardegna che nella Penisola.
Un procedimento analogo stato applicato alla
classificazione delle forme ceramiche, integrata
con lintroduzione di materiali provenienti da
numerosi contesti di confronto.
Nel capitolo V viene esaminato, nel dettaglio, il
record rappresentato nelle deposizione votive e
nei ripostigli, sotto differenti punti di vista: nella
prima parte (Capitolo V.1) viene proposta una
metodologia di studio delle serie ponderali
nuragiche basata sullanalisi statistica della
ricorrenza di valori di massa in singoli manufatti
e nellassemblaggio di interi ripostigli. Nella
seconda e nella terza parte (Capitolo V.2-3) si
tentato di proporre uninterpretazione funzionale
dei complessi di deposizioni votive e dei
ripostigli stessi, basata su analisi quantitative e
riscontri tabellari delle forme funzionali
rappresentate in ciascun contesto.
Nellambito di una strategia complessiva di
analisi che tenta di partire dal dato particolare per
raggiungere progressivamente aspetti pi
generali, il capitolo finale (Capitolo VI) consiste
in
una
riconsiderazione
complessiva
dellarticolazione diacronica dei santuari nuragici
12

La riproduzione grafica dei reperti di Monte S.


Antonio stata interamente realizzata da chi scrive, con
leccezione di pochi pezzi (circa una decina)
precedentemente editi in relazioni preliminari pubblicate
dagli autori dello scavo.
8

e del ruolo che essi hanno svolto negli equilibri


interni delle unit territoriali Sarde e nella
definizione dei rapporti con le contemporanee
civilt del Mediterraneo occidentale.

II. ELENCO DEI CONTESTI E CATALOGO DEI


MATERIALI

10

NOTE INTRODUTTIVE.
In questo capitolo vengono illustrati i contesti
esaminati; per ciascuno di essi viene fornita
una lista esaustiva dei materiali, corredata
dalla documentazione grafica di ogni reperto.
La numerazione dei siti segue un ordine
geografico, da NO a SE.
Ogni sito identificato da una sigla composta
da tre lettere.
La denominazione dei materiali sempre
composta dalla sigla del sito di provenienza
seguita da una numero di catalogo
progressivo, univoco per ciascun sito.
Tale tipo di numerazione stato concepito per
facilitare la ricerca dei singoli oggetti dal
catalogo alle liste tipologiche e viceversa.
Dove possibile, i materiali sono stati
raggruppati in base alla pi dettagliata
localizzazione di provenienza consentita dalla
documentazione disponibile.
Lordinamento dei materiali corrisponde
allordinamento tipologico, e non segue,
necessariamente, il numero progressivo del
catalogo.
La scala delle riproduzioni dei manufatti in
bronzo sempre di 1:3, a meno che non sia
espressamente indicata una scala differente.
La scala delle riproduzioni dei manufatti in
ceramica sempre di 1:5, a meno che non sia
espressamente indicata una scala differente.

11

Figura 1. Distribuzione geografica dei siti analizzati.

12

1. NURAGHE ALBUCCIU
BRONZI) (ALB)

(RIPOSTIGLIO

DI

Comune: Arzachena
Provincia: OT
Cronologia generale: BR
Bibliografia generale: Lo Schiavo et alii 2009 e
bibliografia precedente

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Complesso di manufatti in bronzo, contenuti in un
olla dimpasto. Il ripostiglio stato rinvenuto
sotto il pavimento di un vano, localizzato sulla
terrazza del nuraghe.
Il ripostiglio del nuraghe Albucciu lunico
contesto unitario, tra quelli considerati nel
presente lavoro, ad essere databile al Bronzo
Recente.
Il ripostiglio contiene esclusivamente frammenti
di lingotti oxhide e di spade votive, forme presenti
in diversi contesti databili tra il BR e il I Fe 1 che
non forniscono elementi cronologici decisivi. La
datazione del contesto si affida al contenitore
ceramico, che rappresenta una foggia databile al
Bronzo Recente sulla base dei confronti proposti
da F. Campus e V. Leonelli tra lesemplare in
questione e una forma in impasto (probabilmente
proveniente dalla Sardegna) presente negli strati
del TE IIIB di Komms 1, Creta.

Campus, Leonelli 2000, tipo 909.


13

1: 75.000

Figura 1. Nuraghe Albucciu. Cartografia IGM.

14

Alb_3
Alb_4
Alb_5
Alb_6
Alb_7
Alb_8

Alb_2

Alb_1

ripostiglio

ripostiglio

ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio

ripostiglio

ripostiglio

contesto di
provenienza

Alb_9

ripostiglio

area

Alb_10

cat.

Alb_11

US o contesto stratigrafico

descrizione

frammento di lingotto oxhide


frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide

85.D

rame
rame
rame
rame
rame
rame

rame/bronzo

bronzo

materiale

non classificato

bronzo

tipologia

Lo Schiavo et alii 2009, p. 232, fig. 4.13

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

cronologia

Lo Schiavo et alii 2009, p. 232, fig. 4.1-12

non classificato

bibliografia

Lo Schiavo et alii 2009, p. 231, fig. 3.1


Lo Schiavo et alii 2009, p. 231, fig. 3.2
Lo Schiavo et alii 2009, p. 231, fig. 3.3
Lo Schiavo et alii 2009, p. 231, fig. 3.4
Lo Schiavo et alii 2009, p. 231, fig. 3.5
Lo Schiavo et alii 2009, p. 231, fig. 3.6

1 olla con orlo svasato; contenitore del ripostiglio

1 tazza carenata; coperchio del ripostiglio

Lo Schiavo et alii, p. 231, fig. 2.2

Lo Schiavo et alii , p. 231, fig. 2.1

Fase 2 (BR)

Fasi 1-2 (BM-BR)

Olle_OrSva _9

TazCar_4

impasto

impasto

21 21 frammenti informi, probabili scarti di fusione Lo Schiavo et alii 2009, p. 232, fig. 5

1
1
1
1
1
1

12 12 frammenti di spade votive

1 scalpello

quantit

tornio

peso (g)

380
522
238
116
250
90

15

Nuraghe Albucciu
ripostiglio

D tJ CJ. o.
-o- -0 -a _0. o v

.~ :..o--:

o .

-<.>--

-<>-

~-

...

-:::.>-

.
.
~

"""(>-

Aib_2

Alb_ 1

-~Alb_4

Alb_3

Alb_S

(0Alb_7

Alb_6

Alb_8

o _cJ. -O~QQ~ l] z
.

D O

t\.,__

w fJ Q
-

----...

-Ci
-

.[J V [J 0
-

.:a

'-

...__

C? Q
-

..-

Alb_9

w
.

'

Alb_10

A lb_11

16

2. SERRA ELVEGHES (SEL)


Comune: Olbia
Provincia: OT
Cronologia generale: BR-BF 3
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1999; Lo
Schiavo et alii 2009

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il ripostiglio, contenuto in una grande ciotola
carenata di impasto, stato rinvenuto nel 1997 in
seguito ad un sondaggio preventivo realizzato
nella periferia sud orientale di Olbia.
Nellarea sono documentate anche strutture in
muratura a secco.
Il ripostiglio contiene 25 frammenti di lingotti
oxhide, per un peso complessivo di 10,239 kg.

17

1: 75.000

1:25000
Figura 1. Serra Elveghes. Cartografia IGM.

18

cat.

Elv_1
Elv_2
Elv_3
Elv_4
Elv_5
Elv_6
Elv_7
Elv_8
Elv_9
Elv_10
Elv_11
Elv_12
Elv_13
Elv_14
Elv_15
Elv_16
Elv_17
Elv_18
Elv_19
Elv_20
Elv_21
Elv_22
Elv_23
Elv_24
Elv_25
Elv_26

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

quantit

descrizione

frammento di lingotto oxhide


frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
grande ciotola carenata; contenitore del
ripostiglio

bibliografia

Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.1


Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.2
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.3
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.4
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.5
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.6
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.7
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.8
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.9
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.10
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.11
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.12
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.13
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.14
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.15
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.16
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.17
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.18
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.19
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.20
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.21
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.22
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.23
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.24
Lo Schiavo et alii 2009, p. 236, fig. 1.25
Campus, Leonelli 1999, fig. 8.3

cronologia

Fasi 2-4 (BR-BF 3)

rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame

materiale

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

impasto

tipologia

CioCar_Art _I.13.B

tornio

peso (g)

1386
920,7
969
757,22
838,9
930,8
470,69
402,72
532,19
318,1
162,86
171,83
233,67
97,41
78,03
41,14
121,15
99,41
168,65
264,53
522,88
295,22
355,8
68,06
31,17

19

Serra Elveghes

Elv_1

Elv_2

Elv_4

Elv_3

\y
-,.

. ' ..

Elv_6

...

'

Elv_7

Elv 13

o ol .''

Elv 20

\;

Elv_21

Elv 14

Elv 15

Elv 17

~.

Elv 24

Elv 23

'

Elv 19

Elv 18

o D
.

-o~-: _

Elv 16

D
.

Elv_11

..

-o-

....,

.,,~ .

- ,.,., .

Elv_9

Elv_22

--~'

Elv_10

Elv_8

-Q
Elv 12

Elv_5

Bronzi: 1:4

Elv 25

. ....... . .....-..

:=,::?;:?~7i:J.~I;~J
.::::=>'?

Elv_26
20

3. SERRA NIEDDA (SEN)

Larea indagata costituisce solo una parte


dellintero complesso.

Comune: Sorso
Provincia: SS
Cronologia generale: BR, PF 1B-2A
Bibliografia generale: Lo Schiavo 2002; Rovina
2001

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE
Larea archeologica di Serra Niedda stata
scoperta, accidentalmente, nel 1985, in seguito ai
lavori per la sistemazione di una vigna.
Gli interventi di scavo archeologico e restauro
sono stati realizzati tra il 1999 e il 2000.

DESCRIZIONE DEL SITO


Il sito si trova nella regione storica della
Romangia, nella piana costiera del territorio del
Comune di Sorso, a circa 2 km in linea daria dal
mare (fig 1).
I dati disponibili per Serra Niedda, pubblicati
senza specifiche indicazioni di provenienza,
indicano una cronologia circoscritta alla fase 2A,
forse
con
qualche
sporadico
elemento
inquadrabile nella fase successiva.
E probabile che, per Serra Niedda, il numero
limitato di materiali editi non consenta di valutare
correttamente lampiezza dellarco di vita del
santuario.
Tra i bronzi sporadici stata rinvenuta una fibula
ad arco di violino ritorto, inquadrabile nel Bronzo
recente avanzato. Al medesimo orizzonte
attribuibile un frammento di teglia con fondo
decorato a pettine, sporadico 1.
I principali edifici del santuario rappresentati dal
tempio a pozzo, con camera ipogea e dromos con
scalinata (fig. 2.6), e da un edificio in opera
isodoma, quasi completamente raso al suolo in
seguito ad interventi clandestini (fig. 2.1).
Larea archeologica si trova nella piana costiera, e
si presenta coperta da un interro piuttosto spesso.
1

Rovina 2001. Il pezzo solamente citato.


21

1: 75.000

1:25000

Figura 1. Serra Niedda. Cartografia IGM.

22

1. Struttura isodoma
2-3. Strutture ciroolari
4. Cistema

.....

5. /Va(?)

6. Pozzo sacro

--

Ci)

ot=.-==--==5 m

--;.----.,

Figura 2. Serra Niedda. Pianta generale e veduta dell'area archeologica.

23

cat.

SeN_1
SeN_2
SeN_3
SeN_4
SeN_5
SeN_6
SeN_7
SeN_8
SeN_9
SeN_10
SeN_11
SeN_12
SeN_13
SeN_14
SeN_15
SeN_16
SeN_17
SeN_18
SeN_19
SeN_20
SeN_21
SeN_22
SeN_23
SeN_24
SeN_25
SeN_26
SeN_27
SeN_28
SeN_29
SeN_30
SeN_31
SeN_32
SeN_33
SeN_34
SeN_35
SeN_36
SeN_37
SeN_38

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

bibliografia

cronologia

tipologia

materiale

Rovina 2001, p. 15, in basso a sx

Rovina 2001, p. 16

CoppeCott_2
Teg_NonArt _I.6

non classificato

non classificato

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

non classificato

non classificato

impasto

impasto
impasto

calcare

basalto

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
basalto
basalto
basalto

bronzo

bronzo

bronzo

Rovina 2001, p. 12, in basso al centro


Rovina 2001, p. 12, in basso a dx
Rovina 2001, p. 13, in basso a dx
Rovina 2001, p. 14, in alto a sx
Rovina 2001, p. 13, in basso al centro
Rovina 2001, p. 14, in basso al centro
Rovina 2001, p. 14, in basso a dx
Rovina 2001, p. 15, in alto a dx
Rovina 2001, p. 15, in basso a sx
Rovina 2001, p. 11
Rovina 2001, p. 11
Rovina 2001, p. 11
Rovina 2001, p. 11
Rovina 2001, p. 21, in alto a dx
Rovina 2001, p. 21, in basso a sx
Rovina 2001, p. 20, in basso a sx

Teg_NonArt _III.2

impasto

impasto
impasto
impasto

125

Rovina 2001, p. 22, fig. 4

Fasi 7-8 (PF 2A-B)


Fasi 7-8 (PF 2A-B)

ScoCal_3.A
ScoArt_4.B
ScoArt_4.E

impasto
impasto

BR

Rovina 2001, p. 22, fig. 5

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_NonArt _III.3.B

impasto

Lo Schiavo 2002, fig. 7.2

Rovina 2001, fig. 1.4


Rovina 2001, fig. 1.1

Fasi 5-8 (PF generico)


Fase 7 (PF 2A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

CioCar_Art _II.9.C
CioCar_Art _II.10.A

1 fibula ad arco di violino ritorto, frammentaria

Rovina 2001, fig. 1.2

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _III.4

bronzo

Rovina 2001, fig. 1.7


Rovina 2001, fig. 1.8
Rovina 2001, fig. 1.9

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)


Fase 7 (PF 2A)

impasto

128.A

Rovina 2001, fig. 1.10

Fase 7 (PF 2A)

impasto
impasto

PF 1B-2A

Rovina 2001, fig. 1.11


Rovina 2001, fig. 1.12

CioCar_Art _III.5.A

impasto

1 fibula con arco lievemente ingrossato e ribassato Lo Schiavo 2002, fig. 7.9

1 probabile spillone con testa zoomorfa

Rovina 2001, fig. 1.14

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Coppe_1.A
Coppe_1.B

impasto

bronzo

1 probabile frammento di albero di navicella

Rovina 2001, fig. 1.13

Fase 8 (PF (2A)-2B)


Fase 8 (PF (2A)-2B)

Boccali_OrDis _4.A

128.B

1 bronzetto antropomorfo
1 bronzetto antropomorfo
1 bronzetto antropomorfo
1 bronzetto antropomorfo
1 bronzetto antropomorfo
1 bronzetto zoomorfo
1 bronzetto zoomorfo
1 bronzetto zoomorfo
1 bronzetto raffigurante un nuraghe
1 concio a T
1 concio a T
1 concio a T con fregio sulla faccia anteriore
1 elemento di canaletta o di colmo del tetto
1 frammento di modello di torre
1 frammento di modello di torre
1 frammento di modello di torre
frammento di modello di torre, con tracce di
1
piombo
frammento di modello di torre, con tracce di
1
piombo
1 frammento di coppa di cottura
1 frammento di teglia con ansa verticale
frammento di teglia con fondo rilevato, dcorato
1
a tacche
1 piccola scodella a calotta
1 frammento di scodell con bordo verticale
1 frammento di scodell con bordo verticale

Rovina 2001, fig. 3.1


Rovina 2001, fig. 3.2

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

BroAsk_Rett _I.2

PF 1B-2A

1 piccola ciotola carenata con parete concava

Rovina 2001, fig. 3.10

Fase 7 (PF 2A)

1 ciotola carenata con orlo a tromba


1 ciotola carenata con orlo svasato
frammento di ciotola carenata con carena
1
ispessita
ciotola carenata con carena ispessita e ansa
1
verticale
1 frammento di vasca di coppa su piede
1 frammento di piede di coppa su piede
frammento di boccale globulare, con orlo
1
svasato
1 brocca askoide con larga imboccatura

Rovina 2001, fig. 3.a.4

1 fibula con arco lievemente ingrossato e ribassato Lo Schiavo 2002, fig. 7.8

quantit

tornio

peso (g)

24

cat.

SeN_39
SeN_40
SeN_41
SeN_42
SeN_43
SeN_44
SeN_45
SeN_46
SeN_47
SeN_48
SeN_49
SeN_50
SeN_51
SeN_52
SeN_53

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

descrizione

ansa decorata a falsa cordicella, pertinente ad


una brocca
ansa decorataa cerchielli impressi, pertinente ad
una brocca
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
lenticolare; con decorazione a fitte linee incise
verticali sotto l'orlo
frammento di bacino emsiferico
frammento di bacino carenato
frammento di bacino
frammento di vaso con collo distinto
frammento di parete con falso versatoio,
pertinente ad un vaso piriforme
frammento di vaso multiplo
presa forata con radici allungate a "X",
pertinente a un dolio
ansa a gomito rovescio
crogiolo con immanicatura a cannone
sostegno cilindrico
fuseruola lenticolare

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fase 7 (PF 2A)

BroAnse_IV.2.A

BroAnse_III.1

BroAsk_Rett _IV.3.A-B

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Rovina 2001, fig. 6.3

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Olle_OrIng _IV.8

impasto
impasto
impasto
impasto

tipologia

Rovina 2001, fig. 6.2

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

BaciniEmi_1
Bacini_I.2.A
Bacini_III.1.A
VaC_InclEst _I.7

cronologia

Rovina 2001, fig. 6.a

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

impasto

impasto

bibliografia

Rovina 2001, fig. 1.5


Rovina 2001, fig. 1.6
Rovina 2001, fig. 3.9
Rovina 2001, fig. 3.7

Multipli_1

Piri_I.1

impasto

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Prese_II.3

impasto
impasto
impasto
impasto

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Anse_GomRov _I.4
Crogioli_1
Sost_1
Fuser_2

Rovina 2001, fig. 6.1


Rovina 2001, fig. 6.5

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Rovina 2001, fig. 3.6

Rovina 2001, fig. 6.4


Rovina 2001, fig. 6.9
Rovina 2001, fig. 6.8
Rovina 2001, fig. 6.7

1 frammento di brocca askoide con collo tubolare Rovina 2001, fig. 3.a.5

quantit

tornio

peso (g)

25

Serra Niedda

'

SeN_1

1:2

SeN_2

1:2

SeN_5

SeN_3

SeN_?

SeN_6

SeN_10

SeN_9

SeN_8

SeN_1 1

SeN_12
SeN_13
SeN_14
26

Serra Niedda

SeN_16

SeN_17

SeN_15

SeN_18

1:8

1:8
.

..

'-.

,''
l

'
'

'

''

'

'l

'

'
'\ '\

;
l

l'

'

\\

1:8

,',' ',

'

SeN_20

SeN_19

SeN_21

SeN_22
SeN_23

27

Serra Niedda

.\

..
~.,
~

~~;i,~~it

SeN_24

.
~
. ... ., , !~
.

SeN 25

SeN_26

SeN_27

SeN_28

SeN_29

SeN_30

SeN_32
SeN 31

SeN 33
SeN_34

SeN_35

SeN 37

SeN_36

/)

.
.:,. , _)X\.-. c:=7
'

'i
.

'

'
'

SeN 38

,,
(/

SeN 39

SeN_41

'

SeN_40
28

Serra Niedda

rD
- -'""'''."'"'"

SeN_42

SeN_43

SeN_44

SeN 46

SeN 45

SeN_47
SeN_48
SeN 50

SeN_52

SeN_49

~.~
SeN_51

SeN_53
29

4. NURAGHE SA MANDARA E SA GIUA


(RIPOSTIGLIO DI BRONZI NEL MURO DELLA
TORRE CENTRALE) (MAN)
Comune: Ossi
Provincia: SS
Cronologia generale: PF 2
Bibliografia generale: Lo Schiavo 2004a; Lo
Schiavo et alii 2009

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il ripostiglio di Sa Mandara e sa Giua di Ossi
stato rinvenuto in un anfratto tra i blocchi che
costituiscono il paramento interno del bastione del
nuraghe omonimo. Comprende 23 oggetti
metallici, di cui 12 in bronzo e 11 in ferro, e 4
immanicature in osso pertinenti ad altrettanti
strumenti.
lunico contesto che presenta oggetti in ferro,
appartenenti a fogge che non ricorrono in altri
ripostigli coevi.

30

1: 75.000

1:25000
Figura 1. Cartografia IGM. 4: Nuraghe Sa Mandara e sa Giua. 7: sAdde e sUlumu.

31

cat.

Man_1
Man_2
Man_3
Man_4
Man_5
Man_6
Man_7
Man_8
Man_9
Man_10
Man_11
Man_12
Man_13
Man_14
Man_15
Man_16
Man_17

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

1 coltello
1 coltello
1 coltello
1 spatola
1 spatola
1 scalpello
1 immanicatura pertinente a scalpello
1 spillone semplice
1 spillone semplice
1 bottone con base a disco
4 4 manici di scalpello in osso
4 4 lime
1 lima ripiegata ad anello
1 probabile punteruolo in ferro
5 5 probabili frammenti di coltelli in ferro
probabile maniglia in ferro, pertinente ad un
1
vaso
1 verga in ferro

quantit

ferro
ferro
ferro
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
osso
bronzo
bronzo
ferro
ferro

materiale

ferro

tipologia

31
32
32
36.A
37
88
92.A
114
117
149
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

ferro

cronologia

non classificato

bibliografia

Lo Schiavo 2004a, fig. 11.24


Lo Schiavo 2004a, fig. 11.23
Lo Schiavo 2004a, fig. 11.22
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.1
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.3
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.8
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.7
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.9
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.8
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.2
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.5, 10, 12, 14
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.11, 13, 15-16
Lo Schiavo 2004a, fig. 10.4
Lo Schiavo 2004a, fig. 11.17
Lo Schiavo 2004a, fig. 11.18-21, 25

non classificato

PF 2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2

Lo Schiavo 2004a, fig. 11.27

Lo Schiavo 2004a, fig. 11.26

tornio

peso (g)

32

'e sa Giua
S
a Mandara
ento esterno
torre centra le, Param
ripostiglio

Man_2

t(

'

..

_,

'
' - o

Man_5

Man 4

@
.
.

0-

o
Man_10

czzm-

Man 6
Man 7

Man 9

Man_8

33

Sa Mandara 'e sa Giua


torre centrale, paramento esterno
ripostiglio

~
o-m@

IO -

Man_11

-~

- -

)-

Man 13
Man_12

Man_15

Man 17

Man_16
Man_14

34

5. SADDE E SULUMU (ADU)


Comune: Ossi
Provincia: SS
Cronologia generale: 1A 2
Bibliografia generale: Lo Schiavo 2009

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


La deposizione di S'Adde 'e s'Ulumu, recuperata
in seguito a lavori agricoli, contenuta in un vaso
di ceramica, e non appare in diretta relazione con
un insediamento di alcun tipo.
Il contesto presenta leccezionale associazione di
due fibule serpeggianti importate dalla penisola,
appartenenti a tipi ben databili alla fase 1A della
prima et del ferro 1.

Paccarelli 2009.
35

1: 75.000

1:25000
Figura 1. Cartografia IGM. 5: sAdde e sUlumu; 7: S. Maria di Palis.

36

cat.

AdU_1
AdU_2
AdU_3
AdU_4
AdU_5
AdU_6
AdU_7
AdU_8
AdU_9
AdU_10
AdU_11
AdU_12
AdU_13
AdU_14
AdU_15
AdU_16
AdU_17
AdU_18
AdU_19
AdU_20
AdU_21
AdU_22

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

bibliografia

cronologia

tipologia

materiale

135

134

non classificato

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo

PF 1A

140.B

bronzo

18.B
85.A-C
90

PF 1A

145.A

PF 1A
PF 1A
PF 1A

1 fibula serpeggiante a occhio, con spillone diritto Lo Schiavo 2009, fig. 1.3

PF 1A

150.B

Lo Schiavo 2009, fig. 3.10


Lo Schiavo 2009, fig. 4.3
Lo Schiavo 2009, fig. 4.1

Lo Schiavo 2009, fig. 1.4

PF 1A

bronzo

Lo Schiavo 2009, fig. 3.3

PF 1A

123

Lo Schiavo 2009, fig. 3.2

PF 1A

fibula serpeggiante a occhio, con spillone


1
curvilineo
1 bottone a calotta

Lo Schiavo 2009, fig. 3.1

bronzo

Lo Schiavo 2009, fig. 2.1

1 bottone conico con terminazione globulare

161

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
rame/bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

pugnale a base semplice


frammento di scalpello
scalpello
collana composta da 11 vaghi biconici di filo di
bronzo e da 1 vago di pasta vitrea; conservato, in
parte, il filo della collana

1 bottone conico con base a disco

PF 1A

168
170
171
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

1 collana composta da elementi a "8" concatenati Lo Schiavo 2009, fig. 2.2-4

1 bracciale a fascia, con capi assottigliati, decorato Lo Schiavo 2009, fig. 1.5

PF 1A
PF 1A
PF 1A

CioCar_Art _II.7.B
1

1
1
1
3
24
1
1
1
1

Fase 5 (PF 1A)

Boccali_OrDis _1.A

Lo Schiavo 2009, fig. 3.4


Lo Schiavo 2009, fig. 3.6
Lo Schiavo 2009, fig. 3.5
Lo Schiavo 2009, fig. 3.7-9
Lo Schiavo 2009, fig. 4.7
Lo Schiavo 2009, fig. 4.4
Lo Schiavo 2009, fig. 4.5
Lo Schiavo 2009, fig. 4.6
Lo Schiavo 2009, fig. 1.2
Lo Schiavo 2009, fig. 1.1c

Fase 5 (PF 1A)


1

anello con 4 noduli radiali


anello con 4 appendici forate
doppio anello con profilo a 8
3 anelli di sospensione
24 frammenti di panelle
fettuccia di bronzo
frammento di lama
frammento non determinabile
frammento di bronzetto figurato
ciotola carenata con orlo svasato, coperchio del
ripostiglio
boccale ovoide, con orlo svasato,; contenitore
del ripostiglio

Lo Schiavo 2009, fig. 1.1b

1
1
1

quantit

tornio

peso (g)

37

S'Adde 'e s'Uiumu

_\I/8
/ _ , _ - ,-:-.~
.: . .:.::
'

. .. .
.

10
'< ...

!~
' .l

..

AdU_1

@_)

AdU_6

-eJ

AdU_4

AdU 8

AdU_9

AdU 10

~~~~~~~~~~~

~~~~~~
- ~~

O-:dU_11
6

00-Q
AdU_12

AdU 13

AdU 14

AdU_15
38

S'Adde 'e s'Uiumu

ti!:)

~
~

ClJ

o
.

AdU_16

o
l

o
'

~-

eziD>

1:2

IJ!:: c:tD

~~

~-

.' o

-lit~ ~n:-

'

<lZaP

AdU 18

AdU 17

AdU_19

~(!)~

d-J'

AdU_20

o
. ...

o
AdU_21

1:2

--~

AdU 22

39

()

'

6. NURAGHE FLUMENELONGU (FLU)


Comune: Alghero
Provincia: SS
Cronologia generale: BF 3
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1976b

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il ripostiglio stato rinvenuto, privo di
contenitore, in un anfratto tra i blocchi di una
struttura nei pressi del nuraghe Flumenelongu; la
presenza originaria di un contenitore in materiale
deperibile non pu essere, tuttavia, esclusa.
Contiene 22 panelle circolari piano-convesse
integre, 10 frammentarie, 4 asce (1 integra e 3
frammentarie), 2 bracciali massicci e un
frammento (forse un'immanicatura) appartenente
ad una forma non determinabile. Peso
complessivo 37,326 kg. Si tratta di uno dei due
contesti di Bronzo Finale esaminati che rientra
nella tabella di associazioni, in virt della
presenza di forme funzionali classificabili
secondo una tipologia formale.

40

1: 75.000

..
di Alg/Niro

1:25000
Figura 1. Nuraghe Flumenelongu. Cartografia IGM.

41

cat.

Flu_1
Flu_2
Flu_39
Flu_3
Flu_4
Flu_5
Flu_6
Flu_7
Flu_8
Flu_9
Flu_10
Flu_11
Flu_12
Flu_13
Flu_14
Flu_15
Flu_16
Flu_17
Flu_18
Flu_19
Flu_20
Flu_21
Flu_22
Flu_23
Flu_24
Flu_25
Flu_26
Flu_27
Flu_28
Flu_29
Flu_30
Flu_31
Flu_32
Flu_33
Flu_34
Flu_35
Flu_36
Flu_37
Flu_38

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

quantit

descrizione

ascia piatta con occhielli laterali


ascia piatta con spuntoni laterali
frammento di ascia piatta
ascia ad occhio tipo Cerchiara
bracciale
bracciale
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
panella
frammento di immanicatura, non attribuibile ad
una forma

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame

tipologia

bronzo

cronologia

59.B
63.B
non classificato
66
162
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

bibliografia

non classificato

BF 3
BF 3

Lo Schiavo 1976b, tav. III


Lo Schiavo 1976b, tav. VI
Lo Schiavo 1976b, tav. IV
Lo Schiavo 1976b, tav. V
Lo Schiavo 1976b, tav. VII
Lo Schiavo 1976b, tav. VII
Lo Schiavo 1976b, tav. VIII
Lo Schiavo 1976b, tav. VIII
Lo Schiavo 1976b, tav. VIII
Lo Schiavo 1976b, tav. VIII
Lo Schiavo 1976b, tav. IX
Lo Schiavo 1976b, tav. IX
Lo Schiavo 1976b, tav. IX
Lo Schiavo 1976b, tav. IX
Lo Schiavo 1976b, tav. X
Lo Schiavo 1976b, tav. X
Lo Schiavo 1976b, tav. X
Lo Schiavo 1976b, tav. X
Lo Schiavo 1976b, tav. XI
Lo Schiavo 1976b, tav. XI
Lo Schiavo 1976b, tav. XI
Lo Schiavo 1976b, tav. XI
Lo Schiavo 1976b, tav. XII
Lo Schiavo 1976b, tav. XII
Lo Schiavo 1976b, tav. XII
Lo Schiavo 1976b, tav. XII
Lo Schiavo 1976b, tav. XII
Lo Schiavo 1976b, tav. XII
Lo Schiavo 1976b, tav. XIII
Lo Schiavo 1976b, tav. XIII
Lo Schiavo 1976b, tav. XIII
Lo Schiavo 1976b, tav. XIII
Lo Schiavo 1976b, tav. XIII
Lo Schiavo 1976b, tav. XIV
Lo Schiavo 1976b, tav. XIV
Lo Schiavo 1976b, tav. XIV
Lo Schiavo 1976b, tav. XIV
Lo Schiavo 1976b, tav. XIV

BF 2-3
BF 3

Lo Schiavo 1976b, tav. VI.2

tornio

peso (g)

878
400
400
782
188
142
1712
1672
1466
1598
1474
1652
1514
1598
1390
1644
1312
1126
1044
1220
956
1288
852
852
266
1188
724
500
600
558
742
1276
1550
740
1320
76
550
336

140

42

Nuraghe Flumenelongu
ripostiglio

Ru 2
Ru_4

Ru 1

Ru_5

Ru 3

Panelle 1:5
RU_39

-o_
: .._ :.-_,~Ru_6

o
.

..

Ru_7

Ru_8

Ru 9

Ru 11

Flu_10

w
.

Ru 12

Ru_14

Ru_13

Ru 15

_. .
O ()
r.-__

C)
.

(" "

Ru 18

Ru 17

Flu_16

.,

' v; .

Ru_23

Ru_22

Ru_19

Ru 20

Ru_21

43

.-

Nuraghe Flumenelongu
ripostiglio

Panelle 1:5

Ru_24

Ru 25

Ru 26

Ru 27

Ru 28

-tJ-

Qj
'

Ru 31

Ru_32

Ru 33

Ru 35

Ru 34

Ru 29

Ru 30

D oRu_36

Ru 37

~
-~
..

Ru_38

44

7. SANTA MARIA DI PALIS (SMP)


Comune: Ossi
Provincia: SS
Cronologia generale: PF 1A
Bibliografia generale: Macnamara et alii 1984

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il complesso di bronzi di S Maria di Palis,
rinvenuto in circostanze ignote, il risultato di
un'acquisizione risalente al 1926.
La localizzazione del punto di rinvenimento
incerta.
Il complesso comprende in tutti 142 oggetti in
bronzo.
Analisi mostrano una composizione omogenea per
ciascuno dei 31 oggetti campionati.

45

1: 75.000

1:25000
Figura 1. Cartografia IGM. 4: Nuraghe Sa Mandara e sa Giua; 5: SAdde e sUlumu; 7: S. Maria di Palis.

46

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

PF 1A

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

168

167

153

21.A
26.C
50.A
53
68
103
140.A
142.A
150.A
151
152

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

PF 1A

tipologia

1 bottone con base a disco, con figurina zoomorfa Macnamara et alii 1984, fig. 8.17

PF 1A

bronzo
bronzo

cronologia

Macnamara et alii 1984, fig. 7.10

175
179

bronzo

bibliografia

Macnamara et alii 1984, fig. 8.19

PF 1A
PF 1A

179

bronzo

descrizione

Macnamara et alii 1984, fig. 4.4


Macnamara et alii 1984, fig. 2.2

PF 1A

179

bronzo

cat.

Macnamara et alii 1984, pl III.3.1; fig. 3

PF 1A

179

Macnamara et alii 1984, fig. 5.8


Macnamara et alii 1984, fig. 5.6
Macnamara et alii 1984, fig. 6.7
Macnamara et alii 1984, fig. 6.9
Macnamara et alii 1984, fig. 9.18
Macnamara et alii 1984, fig. 1.1
Macnamara et alii 1984, fig. 7.12
Macnamara et alii 1984, fig. 7.11
Macnamara et alii 1984, fig. 7.13
Macnamara et alii 1984, fig. 8.15
Macnamara et alii 1984, fig. 8.16

placca lavorata a giorno; presenta una fattura


analoga al tripode bronzeo (SMP_16)

Macnamara et alii 1984, pl III.3.2

PF 1A

pugnale con accenno di codolo


pugnale a manico fuso
punta di lancia a cannone ottagonale
puntale di lancia
doppia ascia a tagli paralleli
brocca di bronzo, fusa in un unico pezzo
bottone a calotta
bottone conico
bottone con base a disco
bottone con base a disco
bottone con base a disco

placca lavorata a giorno; presenta una fattura


analoga al tripode bronzeo (SMP_16)

Macnamara et alii 1984, pl III.3.3

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

placca lavorata a giorno; presenta una fattura


analoga al tripode bronzeo (SMP_16)

1 bracciale lavorato a treccia


anello di sospensione con 4 noduli decorati a
1
spirale
1 navicella
1 tripode bronzeo

bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

179

193
193

PF 1A

193

frammento di placca lavorata a giorno; presenta


Macnamara et alii 1984, pl VI.3.4
una fattura analoga al tripode bronzeo (SMP_16)

PF 1A
PF 1A

bronzo
bronzo

PF 1A

bronzo

bronzo
Macnamara et alii 1984, fig. 8.136
Macnamara et alii 1984, pl. VII.137

non classificato
196

179

Macnamara et alii 1984, pl. VI.138

non classificato
Macnamara et alii 1984, fig. tav. VI, 20-135

PF 1A

PF 1A
1 "sgabello" miniaturistico
1 "sgabello" miniaturistico
2 fettucce non connesse ad un esemplare
1
integro
1 fettuccia decorata a zig-zag
1 pendaglio ad ancora
116 116 anelli di sospensione

Macnamara et alii 1984, pl. VI.139


Macnamara et alii 1984, fig. 5.5

frammento di placca lavorata a giorno; presenta


Macnamara et alii 1984, pl VI.3.5
una fattura analoga al tripode bronzeo (SMP_16)

SMP_1
SMP_2
SMP_3
SMP_4
SMP_5
SMP_6
SMP_7
SMP_8
SMP_9
SMP_10
SMP_11
SMP_12
SMP_13
SMP_14
SMP_15
SMP_16
SMP_17

SMP_18

SMP_19

SMP_20

SMP_21
SMP_22
SMP_23
SMP_24
SMP_25
SMP_26
SMP_27

quantit

tornio

peso (g)

47

S. Maria di Palis

SMP 1

SMP_2
SMP 3

SMP_4

SMP_S

-o
SMP 7 1:2

:SMP_8 1:2

- ~~

SMP_6

SMP_10

-
SMP_13

SMP_9 1:2

1:2

SMP_11

1:2

'
l
SMP_12 1:2 1

48

S. Maria di Palis
~

'

'

'

SMP 14

SMP_16
SMP_15

SMP 18

SMP 19

: ,......,- T
,\\!... ~. '!P
-! :.

-~

_..,.,.......

il:.{'

,i

SMP 17
SMP_20

SMP_21

49

S. Maria di Palis

(]
.

CW-.

db

SMP 22

SMP 23

SMP 24

SMP 25 1:2

50

SMP 26

8. CHILIVANI (CHI)
Comune: Ozieri
Provincia: SS
Cronologia generale: PF 2
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1988b, 1990b;
Taramelli 1922a

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il ripostiglio di Chilivani di Ozieri, rinvenuto in
un dolio di terracotta alto circa 60 cm, comprende
86 manufatti in bronzo, tutti di cronologia
omogenea e riconducibili a poche forme ripetute
in numerosi esemplari, principalmente asce a
margini rialzati, doppie asce e lance con relativi
puntali.
Il luogo esatto del rinvenimento ignoto.

51

1:25000

Figura 1. Chilivani. Cartografia IGM.

52

Chi_22

Chi_21

Chi_20

Chi_19

Chi_18

Chi_17

Chi_16

Chi_15

Chi_14

Chi_13

Chi_12

Chi_11

Chi_10

Chi_9

Chi_8

Chi_7

Chi_6

Chi_5

Chi_4

Chi_3

Chi_2

Chi_1

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

contesto di
provenienza

Chi_23

recupero Taramelli

area

Chi_24

recupero Taramelli

cat.

Chi_25

US o contesto stratigrafico

1 doppia ascia a tagli convergenti

1 doppia ascia a tagli convergenti

1 doppia ascia a tagli convergenti

1 doppia ascia a tagli convergenti

1 doppia ascia a tagli convergenti

1 doppia ascia a tagli convergenti

1 doppia ascia a tagli paralleli

1 doppia ascia a tagli paralleli

1 puntale di lancia

1 puntale di lancia

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 punta di lancia a cannone ottagonale

1 spatola

1 spatola

Lo Schiavo 1988b, tav. I.5

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.1

Lo Schiavo 1988b, tav. I.7

Lo Schiavo 1988b, tav. I.6

Lo Schiavo 1988b, tav. I.4

Lo Schiavo 1988b, tav. I.8

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.1

Lo Schiavo 1988b, tav. I.2

Lo Schiavo 1988b, tav. I.1

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.3

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.6

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.5

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.7

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.6

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.3

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.2

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.4

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.2

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.1

Lo Schiavo 1990b

Lo Schiavo 1990b

PF 1B-2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 1B-2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

77.A

77.A

72.B

72.A

72.A

71

71

70.B

70.A

69

67.A

54.B

54.B

51.A

50.B

50.B

50.B

50.B

50.B

50.B

50.B

36.A

36.A

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 doppia ascia a tagli convergenti

Lo Schiavo 1988b, tav. III.7

PF 1B-2

77.A

bronzo

tipologia

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. II.17

PF 1B-2

77.B

cronologia

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. III.17

PF 2

bibliografia

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. II.14

descrizione

1 ascia a margini rialzati

quantit

tornio

peso (g)

53

Chi_47

Chi_46

Chi_45

Chi_44

Chi_43

Chi_42

Chi_41

Chi_40

Chi_39

Chi_38

Chi_37

Chi_36

Chi_35

Chi_34

Chi_33

Chi_32

Chi_31

Chi_30

Chi_29

Chi_28

Chi_27

Chi_26

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

contesto di
provenienza

Chi_48

recupero Taramelli

area

Chi_49

recupero Taramelli

cat.

Chi_50

US o contesto stratigrafico

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. III.8

Lo Schiavo 1988b, tav. III.6

Lo Schiavo 1988b, tav. III.4

Lo Schiavo 1988b, tav. III.2

Lo Schiavo 1988b, tav. III.1

Lo Schiavo 1988b, tav. II.15

Lo Schiavo 1988b, tav. V.13

Lo Schiavo 1988b, tav. V.11

Lo Schiavo 1988b, tav. V.10

Lo Schiavo 1988b, tav. V.9

Lo Schiavo 1988b, tav. V.8

Lo Schiavo 1988b, tav. V.7

Lo Schiavo 1988b, tav. V.6

Lo Schiavo 1988b, tav. V.5

Lo Schiavo 1988b, tav. V.4

Lo Schiavo 1988b, tav. V.3

Lo Schiavo 1988b, tav. V.2

Lo Schiavo 1988b, tav. V.1

Lo Schiavo 1988b, tav. II.16

Lo Schiavo 1988b, tav. II.15

Lo Schiavo 1988b, tav. II.13

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. V.8

PF 2

77.B

bronzo

tipologia

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. V.9

PF 2

77.B

cronologia

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. V.10

PF 2

bibliografia

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. V.11

descrizione

1 ascia a margini rialzati

quantit

tornio

peso (g)

54

Chi_73

Chi_72

Chi_71

Chi_70

Chi_69

Chi_68

Chi_67

Chi_66

Chi_65

Chi_64

Chi_62

Chi_61

Chi_60

Chi_59

Chi_58

Chi_57

Chi_56

Chi_55

Chi_54

Chi_53

Chi_52

Chi_51

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

contesto di
provenienza

Chi_74

recupero Taramelli

area

Chi_75

recupero Taramelli

cat.

Chi_76

US o contesto stratigrafico

1 scalpello

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.12

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.13

Lo Schiavo 1988b, tav. III.12

Lo Schiavo 1988b, tav. III.11

Lo Schiavo 1988b, tav. III.10

Lo Schiavo 1988b, tav. III.9

Lo Schiavo 1988b, tav. III.5

Lo Schiavo 1988b, tav. III.3

Lo Schiavo 1988b, tav. II.17

Lo Schiavo 1988b, tav. II.14

Lo Schiavo 1988b, tav. II.12

Lo Schiavo 1988b, tav. II.10

Lo Schiavo 1988b, tav. II.8

Lo Schiavo 1988b, tav. II.5

Lo Schiavo 1988b, tav. II.4

Lo Schiavo 1988b, tav. II.3

Lo Schiavo 1988b, tav. II.2

Lo Schiavo 1988b, tav. II.1

Lo Schiavo 1988b, tav. V.14

Lo Schiavo 1988b, tav. V.13

Lo Schiavo 1988b, tav. V.12

PF 1B-2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

PF 2

86

86

85.A

85.A

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

77.B

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 scalpello

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.9

PF 1B-2

86

bronzo

tipologia

1 scalpello

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.10

PF 1B-2

94

cronologia

1 scalpello

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.11

PF 2

bibliografia

1 scalpello

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.14

descrizione

1 incudine

quantit

tornio

peso (g)

55

Chi_81

Chi_80

Chi_79

Chi_78

ChI_86

Chi_85

Chi_63

Chi_77

collezione Cattina

collezione Cattina

collezione Cattina

collezione Cattina

collezione Cattina

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

recupero Taramelli

contesto di
provenienza

Chi_82
collezione Cattina

area

Chi_83
collezione Cattina

cat.

Chi_84

US o contesto stratigrafico

1 punta di lancia

spillone a testa mobile, con stelo a sezione


1
esagonale

Taramelli 1922a, p. 287

Taramelli 1922a, p. 287

Taramelli 1922a, p. 287

Lo Schiavo 1988b, tav. IV.15

PF 2

67.B

46.A

inedito (citato)

inedito (citato)

inedito (citato)

118

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 puntale di lancia

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.5

PF 1B-2

74

bronzo

tipologia

1 punta di lancia

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.4

PF 2

76

bronzo

cronologia

1 doppia ascia a tagli paralleli

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.7

PF 2

77.B

bronzo

bibliografia

1 doppia ascia a tagli ortogonali

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.9

PF 2

77.B

bronzo

descrizione

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.6

PF 2

85.A

PF 2

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.10

PF 2

5 verghe ricurve a sezione esagonale, forse


pertinenti alla stessa foggia del cat. Chi_78

1 ascia a margini rialzati

Lo Schiavo 1988b, tav. VI.8

1 scalpello

quantit

tornio

peso (g)

56

Chilivani
recupero Taramelli

-----

--==-

(!\

i[,!l'' ~

!'il\

. l

li
l

t,

Il

Chi 1

Chi 2
Chi 3

Chi 5

Chi 4

:j

/l\1~

l[ l

,,I J

:l:l
il! il
dJ!iJ\
'
li jl
,,li
i

-o
Chi 6

Chi 9
Chi 7

Chi 8

Chi 10

57

Chilivani
recupero Taramelli

o o

n
u

1:4

/\

llj

Il'

l!

@- 'l _

1:4
1:4

Chi_13

Chi_12

Chi_14

Chi 15

Chi 11

~
.

1:4

1:4

1:4

1:4
Chi_16

Chi_17

Chi_18

Chi_19

58

Chilivani
recupero Taramelli

1 :4

Chi_21

Chi_20

Chi_22

Chi 23

Chi_24

n
:
'

-11

ll

'

\
l

Chi 24

Chi_25

Chi_26

Chi_27

Chi_28

Chi_29

'l

l1

l-

li

J
Chi_30

Chi 31

Chi_32

Chi_33

Chi_34
59

Chilivani
recupero T aramei li

Chi 35

1:4

Chi_36

Chi_39

Chi 38

Chi 37

Chi 40

l l

'l

Chi 41

Chi 42

Chi 43

Chi_44

Chi_45

Chi 47

Chi_46

\l\

-l'C'i -

il -l
:l

l
l

'

ll

! \l

:l

Chi 48

Chi 49

'i :

ll

Il
~~

'

- l
i

l
l

Chi_51

Chi_52

'l
l1\
l\!

l'l

1\i

\l\
,,
l
'l

ll

Chi_50

lh

Chi 53
60

Chilivani
recupero Taramelli

1:4

l
i

j-

Chi 54

Chi 60

Chi_55

Chi 61

Chi_56

Chi_62

!\
iJ

il

li
li
il
Chi 57

Chi 64

Chi 58

Chi_ 59

Chi 65

Chi_66

1:3

nJ

_l !

}i

{Zj-

!L'/
i,

u
f:

\\l

Chi 67

Chi 68

Chi_69

Chi_70

Chi 71
61

Chilivani
collezione Cattina

Chi_76

~-

0-

Chi_72

Chi_73

Chi 74

Chi_??

Chi_75

Chi_81

Chl_80

1:4

Chi_78
62

Chilivani
collezione Gattina

l
l

ChL_82

- -f21

Chi_83
Chi84

63

9. SEDDA OTTINERA (SEO)


Comune: Pattada
Provincia: SS
Cronologia generale: PF 1B-2
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1999; Lo
Schiavo et alii 2009

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il ripostiglio, rinvenuto in seguito ad una
segnalazione da parte di una guardia forestale,
stato recuperato durante un regolare intervento
archeologico.
Il complesso di bronzi era contenuto in una cavit
nella roccia granitica naturale. Nellarea
segnalata la presenza di un insediamento nuragico
e di una fonte.
Il ripostiglio di Sedda Ottinra comprende 3
pugnali, 2 doppie asce a tagli paralleli, 1 ascia a
tagli ortogonali, 2 asce a margini rialzati, 4
scalpelli, un manico di scalpello e 7 frammenti di
lingotti oxhide per un peso complessivo di 13,426
kg.

64

1: 75.000

1:25000
Figura 1. Sedda Ottinera. Cartografia IGM.

65

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

cat.

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

descrizione

pugnale con accenno di codolo


pugnale con accenno di codolo
pugnale con accenno di codolo
spatola
doppia ascia a tagli paralleli
doppia ascia a tagli paralleli, frammentaria
doppia ascia a tagli ortogonali
ascia a margini rialzati
ascia a margini rialzati
scalpello
scalpello
scalpello
scalpello
immanicatura pertinente a scalpello

frammento di lingotto oxhide


frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide
frammento di lingotto oxhide

3 3 frammenti di vaso, non determinabili

1
1
1
1
1
1
1
1

1 5 frammenti di lamina

SeO_1
SeO_2
SeO_3
SeO_4
SeO_5
SeO_6
SeO_7
SeO_8
SeO_9
SeO_10
SeO_11
SeO_12
SeO_13
SeO_14

SeO_24

SeO_16
SeO_17
SeO_18
SeO_19
SeO_20
SeO_21
SeO_22
SeO_23

SeO_15

quantit

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tipologia

bronzo

cronologia

19.A
19.A
19.A
35
67.A
67.C
73
76.A
76.A
85.B
85.B
86
89
92.B

rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame

bibliografia

non classificato

impasto

PF 1B
PF 1B
PF 1B
PF 1B
PF 1B-2
PF 1B-2
PF 1B
PF 1B
PF 1B
PF 1B
PF 1B
PF 1B-2
PF 1B
PF 1B

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

Lo Schiavo 1999, fig. 6.14


Lo Schiavo 1999, fig. 6.15
Lo Schiavo 1999, fig. 6.11
Lo Schiavo 1999, fig. 6.12-13
Lo Schiavo 1999, fig. 6.1
Lo Schiavo 1999, fig. 6.2
Lo Schiavo 1999, fig. 6.3
Lo Schiavo 1999, fig. 6.5
Lo Schiavo 1999, fig. 6.6
Lo Schiavo 1999, fig. 6.8
Lo Schiavo 1999, fig. 6.9
Lo Schiavo 1999, fig. 6.10
Lo Schiavo 1999, fig. 6.7
Lo Schiavo 1999, fig. 6.4

non classificato

2009, p. 300, fig. 2.1


2009, p. 300, fig. 2.2
2009, p. 300, fig. 2.3
2009, p. 300, fig. 2.4
2009, p. 300, fig. 2.5
2009, p. 300, fig. 2.6
2009, p. 300, fig. 2.7
2009, p. 300, fig. 2.8

Lo SchiavoI et alii 2009, p. 301, fig. 3.16-20

Lo SchiavoI et alii 2009, p. 301, fig. 3.21-23

Lo SchiavoI et alii
Lo SchiavoI et alii
Lo SchiavoI et alii
Lo SchiavoI et alii
Lo SchiavoI et alii
Lo SchiavoI et alii
Lo SchiavoI et alii
Lo SchiavoI et alii

tornio

peso (g)

104,7
62
79
0,78
2777
660
334
266
237
109
163
285,6
264
52

0,21

1588,5
1507
686
879
970
553
1406
384

66

Sedda Ottinra

SeO 1

Se0_2

Se0_3

.~

l \-

rI
l

-l

1 1.-l:

'\.

l
l

i '-!

LW
;

- .\

'.

lf\J\ , ___ /': !


:

'

.-\

.j

l . ..

:\

l'

'

\l
l

l
l

'
'

'
'

\./0{
.J

Se0_4

(\ l
j\
\0)
! !

Se0_5

.. ___ .....

1:4

Se0_6 1:4

e
t:
~-: : .

~---

l (

LJD~
SeO 7

-.
1:4
1:4

SeO 8

Se0_9

67

.;

,.

1 :4

Sedda Ottinra

-1-~ ~:

l~

-n- ~
l

- !_ WiJ

'-m~

Se0_10

1.

. ll'

~~

- ~

'li,, 'il

H
!

-11- i! jl

l ii

\1

-=

l
l

Il
i

Se0_11

l
'l

- -
j

Se0_12

Se0_13

Se0_14

68

10. MONTE S. ANTONIO (MSA)

possibile ricostruire i contesti stratigrafici e


architettonici illustrati nella trattazione.

Comune: Siligo
Provincia: SS

La ricostruzione delle unit stratigrafiche di alcuni


contesti (CT 113, edifici 4 e 9) si basata sulle
descrizioni riportate nei diari.

Cronologia generale: BM-PF 2A


Bibliografia generale: Boninu 2003; Lo Schiavo
1986a, 1990a; Lo Schiavo 2003b; Lo Schiavo,
Sanna 1992; Natini 2003; Sanna 2003

Il santuario di Monte S. Antonio si trova


allestremit settentrionale del pianoro di Monte
Plau, in localit Cherchizza (roverella), nella
regione del Mejlogu (fig. 3).
Il Monte Plau un vasto pianoro isolato con
pendii piuttosto ripidi, con una superficie
pianeggiante ampia circa 600 ha che svetta in
media, dalla piana circostante, di circa 300m.
Il santuario si articola in due aree distinte, distanti
tra loro circa 100m (fig. 4).
La prima di queste, denominata area Nord Ovest,
si trova sulla stretta sella che collega il pianoro di
Monte Plau allaltura di Monte S. Antonio.
Larea NO (la prima ad essere stata indagata)
presenta diverse strutture in muratura che
gravitano attorno ad un piazzale lastricato.
Nellarea Sud Est, situata a circa 100m di distanza
dalla prima, in posizione pi elevata, sono stati
individuati i perimetri di numerose strutture in
muratura a secco; solo tre, tuttavia, sono state
indagate, e solo esse, per ora, sono riconoscibili
con certezza come strutture protostoriche legate al
santuario nuragico.

LA DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE
Il santuario di Monte S Antonio costituisce il
contesto principale tra quelli analizzati nel
presente lavoro.
Per il sito potuto fare affidamento sullintera
documentazione prodotta nel corso delle
campagne di scavo, messa a disposizione dagli
autori degli interventi e dalla Soprintendenza di
Sassari.
Si potuto disporre, inoltre, della totalit dei
reperti recuperati nel corso delle indagini.
La documentazione scritta costituita dai diari di
scavo. Sulla base dellanalisi dei diari stato

La numerazione delle US, infine, non corrisponde


a quella riportata nella documentazione ufficiale,
ma stata riassegnata ex novo, secondo un
ordinamento progressivo univoco per tutto il sito.
La documentazione grafica dei materiali
archeologici di Monte S. Antonio stata
interamente realizzata da chi scrive, con la sola
eccezione di alcuni vaghi dambra provenienti
dalledificio 91, della fibula ad arco di violino e
della riproduzione fotografica dei bronzetti
figurati, gi precedentemente pubblicati.
Sono stati documentati tutti i materiali rinvenuti
nelle diverse campagne di scavo eseguite nel sito,
per gentile concessione dei rispettivi direttori
scientifici (dott.sa A. Boninu e dott.sa F. Lo
Schiavo), in seguito allottenimento di una
regolare
autorizzazione
rilasciata
dalla
Soprintendenza di Sassari e Nuoro.
I materiali ceramici sono conservati presso un
magazzino situato nel centro di Siligo 2, mentre i
reperti bronzei si trovano nei magazzini del
Museo Sanna, a Sassari.
La documentazione prodotta non comprende il
catalogo completo degli elementi architettonici, in
parte conservati presso lo stesso magazzino a
Siligo. Lanalisi specifica delle evidenze
strutturali avrebbe comportato un investimento
eccessivo, in termini di ore-lavoro, sul solo sito di
Monte S. Antonio, distogliendo lattenzione dal
principale scopo della ricerca, finalizzata ad un
inquadramento complessivo del fenomeno dei
santuari in Sardegna.
Si ritenuto opportuno, tuttavia, proporre i rilievi,
realizzati da A. Farina per la Soprintendenza,
degli elementi architettonici pi significativi
rinvenuti nei crolli del tempio a pozzo e
delledificio 9.
1

Lo Schiavo 2003b.
Sono stati documentati tutti i materiali ceramici
contenuti nel magazzino, con leccezione di due soli
esemplari: si tratta di due frammenti in ceramica
figulina che riportano segni incisi, forse di matrice
orientale. Tali frammenti erano stati notati da chi scrive
durante unosservazione generale delle cassette; in
seguito, non pi stato possibile rintracciarli.

69

AREA NO
Campagne di scavo
6.
Le prime due campagne di ricerche nellarea NO
si sono svolte tra il 1988 e il 1989, sotto la
direzione scientifica di F. Lo Schiavo e la
conduzione di F. Galli, e sono state mirate
principalmente al recupero dellarea dopo seri
danneggiamenti operati da scavatori clandestini.
Una terza campagna stata condotta nel 2003
(direzione di M. A. Boninu, conduzione sul
campo di G. Meloni), questa volta finalizzata alla
realizzazione di un saggio stratigrafico al di sotto
dellarea lastricata.

Descrizione
Larea NO consiste in una concentrazione
agglutinata di diverse strutture in muratura che
gravitano attorno ad un piazzale lastricato (fig. 5):
1. Nuraghe. Struttura in opera isodoma,
sub-circolare, di circa 10,5m di diametro.
Costituisce il limite occidentale dellarea
NO. Il nuraghe non stato ripulito dai
detriti superficiali, dunque non esiste un
rilievo dettagliato dei resti strutturali.
2. Struttura
con
corridoio.
Corpo
architettonico a
pianta
irregolare,
attraversato da un corridoio che collega il
nuraghe al piazzale.
3. Seduta. Seduta in blocchi di basalto e
calcare di fronte alla struttura con
corridoio.
4. Tempio a pozzo. Struttura isodoma a
pianta rettangolare, con tetto in pietra a
doppio spiovente (ricostruibile sulla base
dei blocchi in crollo); la struttura si trova
sul margine NE del piazzale e si affaccia
su di esso. Il perimetro rettangolare
ingloba unampia vasca circolare di circa
5m di diametro, il cui fondo si trova circa
1m pi in basso rispetto alla superficie
dellarea
lastricata
del
piazzale.
Dallaccesso alla camera circolare si
diparte una canaletta costituita da una fila
di blocchi in basalto inclinata (sulla base
dei rilievi) in direzione del pozzo.
5. Canaletta. Canaletta costituita da almeno
13 blocchi di basalto. Lallineamento
attraversa la porzione NO del piazzale, in
prossimit della struttura con corridoio,

7.

8.
9.

10.

per circa 10m. Sulla base dei rilievi, la


canaletta inclinata in direzione del
tempio a pozzo. La struttura si interrompe
bruscamente in prossimit dellangolo
meridionale della struttura con corridoio.
Resti di strutture preesistenti alla
costruzione del piazzale. Sullarea del
piazzale sono riconoscibili alcuni resti di
muri che, apparentemente, sono stati
inglobati dalla costruzione dellarea
lastricata. Se ne riconoscono almeno 3:
una struttura di forma non determinabile
riconoscibile
in
corrispondenza
dellapertura del corridoio sul piazzale; un
piccolo tratto di paramento esterno con
andamento curvilineo, localizzato nella
parte occidentale del piazzale; un tratto di
muro curvilineo nella parte centrale del
piazzale. Questi lacerti potrebbero essere
in relazione con i resti di strutture
individuati al di sotto del piazzale nel
corso degli scavi del 2003 (vedi oltre).
Piazzale lastricato e muro perimetrale.
Area semicircolare lastricata, ampia circa
150m2, delimitata a E, S e O da un muro
perimetrale isodomo curvilineo, dotato di
una seduta. Il lastricato lacunoso, nella
parte occidentale, a causa dellerosione.
La superficie del lastricato costituisce un
piano orizzontale, rialzato rispetto al
terreno naturale circostante di circa 1m. Il
saggio di scavo del 2003, realizzato nella
porzione NE del piazzale, nei presi del
tempio a pozzo, ha rivelato che il
lastricato si fonda su un massiccio
terrapieno costituito, in gran parte, da
blocchi di basalto. Dalla documentazione
fotografica relativa al saggio sembrano
potersi riconoscere degli allineamenti
nellambito dei blocchi utilizzati nel
terrapieno. possibile che il piazzale sia
stato impostato al di sopra di strutture
preesistenti.
Resti di muri. Resti di muri, di forma non
determinabile.
Muraglia. Spesso muro con andamento
sub-rettilineo, realizzato in grossi blocchi,
che collega il tempio a pozzo con la
capanna che si trova a SE del piazzale.
probabile che si tratti di un muro di cinta
dellarea sacra.
Capanna. Grande capanna in blocchi
sbozzati, con diametro interno di circa
10m. La struttura si trova a circa 15m a
SE del piazzale, ma collegata al cuore
dellarea sacra per mezzo della muraglia.
70

Saggio al di sotto del piazzale (CT 113).


Durante la campagna 2003 stato praticato un
piccolo saggio (CT 113) al di sotto del piazzale
lastricato, nelle vicinanze del tempio a pozzo. Il
saggio ha messo in luce i resti di probabili
strutture preesistenti al piazzale stesso, i cui resti
sono stati probabilmente demoliti e riutilizzati per
costruire una massicciata di supporto al piano del
lastricato (fig. 7). La sequenza stratigrafica,
ricostruibile attraverso la documentazione di
scavo, si articola in 3 unit sovrapposte (dallalto:
US 29, US 31, US 32), che hanno restituito
materiali databili tra il BR e il BF iniziale.

Numerazione dei contesti dellarea NO.


Dal momento che lintervento archeologico
nellarea NO ha riguardato principalmente il
recupero in seguito agli scavi clandestini, non
esistono contesti stratigrafici veri e propri. Per
facilitare il riconoscimento del punto di
provenienza dei materiali, larea stata suddivisa
in zone, ricostruite tramite la documentazione di
scavo, denominate Contesti Topografici (CT) (fig.
6).
La numerazione dei CT progressiva e univoca
(fig. 1).

AREA SE
Campagne di scavo
Larea SE stata oggetto di due campagne di
scavo, realizzate tra lautunno del 1990 e la
primavera del 1991, sotto la direzione scientifica
di F. Lo Schiavo e la conduzione sul campo di A.
Sanna.

Descrizione
Larea SE (fig. 8) si trova ad una distanza di circa
100m rispetto allarea NO. Le strutture sono
dislocate secondo uno schema aperto, in ordine
sparso. Nellarea sono state individuate, in tutto, 7
edifici, di forma circolare o rettangolare, e un
piccolo nuraghe monotorre (fig.8.7). Il nuraghe,
sebbene non indagato, risale certamente ad un
orizzonte cronologico precedente alla costruzione
del santuario, in maniera analoga a quanto stato

osservato in relazione al nuraghe dellarea NO.


Dei restanti 7 edifici solo 3 sono stati indagati:si
tratta degli edifici 4, 5 e 9.
Ledifico 4 (fig. 9) una struttura circolare con un
diametro interno di circa 5m, con pavimento
lastricato. Al centro della camera sono stati
rinvenuti, ancora in posto, alcuni dei blocchi
prismatici che costituivano, probabilmente, la
ghiera basale per lalloggiamento di un modello
litico di nuraghe.
Il livello riconosciuto al di sotto del pavimento di
lastre inquadrabile nella fase 3 (BR-BF iniziale),
mentre il deposito relativo alla struttura
interamente inquadrabile nellet del ferro.
Ledificio 5 (fig. 8.5) ha una forma rettangolare
allungata, con due absidi semicircolari alle
estremit. Sia la struttura che il deposito sono stati
gravemente danneggiati dalle attivit clandestine.
I materiali rinvenuti allinterno del vano sono
databili esclusivamente alla prima et del ferro.
Ledificio 9 (fig. 10) costituisce la struttura pi
particolare dellarea SE: si tratta di un grande
tempio in opera isodoma di forma rettangolare,
lungo circa 14 m e largo circa 4, dotato di quattro
ingressi, disposti a coppie contrapposte su ogni
lato lungo. La muratura stata realizzata
alternando filari di blocchi in basalto a corsi in
blocchi di calcare.
Lindagine stratigrafica ha individuato, al di sotto
dei crolli, una sequenza costituita da 3 fasi di
rifacimento del piano pavimentale in terra battuta,
intercalati da altrettanti orizzonti di accrescimento
del deposito e sigillata dai crolli delledificio (fig.
2; fig. 11).
La sequenza di battuti copre un arco cronologico
compreso tra il PF 1A e il PF 2A.
La sequenza documentata a Monte S. Antonio si
esaurisce nel corso della fase 7 (PF 2A).
Per quanto riguarda le strutture non indagate,
ledificio 3 (fig. 8.3) sembra presentare, in
superficie, tracce di occupazione interamente
inquadrabili nellambito dellet romana. Gli
edifici 6 e 8 (fig. 8.6, 8) non presentano elementi
databili. Ledificio B (fig. 8.B) di difficile
lettura: stato interpretato, dagli autori dello
scavo, come una struttura estremamente lunga e
stretta (circa 40m x 8m); ledificio non stato
completamente ripulito dalla vegetazione e dai
detriti derivati dagli interventi clandestini, dunque
non possibile argomentare alcuna ipotesi, ma la
forma stretta e allungata potrebbe indicare una
71

costruzione affine alle strutture a celle


documentate a S. Vittoria di Serri e S. Cristina di
Paulilatino.

72

Figura 1. Area NO. Numerazione e descrizione dei contesti.

Area Nord Ovest-elenco dei contesti

...c

Contesto Topografco
(CT)
101
102
103
104
105
106
107
108
109
110
111
112
113
113
113
114
115
116
117
118
119
120
121
122

a:
descrizione
nuraghe
struttura con corridoio, zona in prossimit del nuraghe
struttura con corridoio
corridoio
nicchia del corridoio
area del piazzale compresa tra l'apertura del corridoio e il tempio a pozzo
area del piazzale in prossimit dell'apertura del corridoio
area del piazzale in prossimit del tempio a pozzo
area SO del piazzale, in prossimit della struttura con corridoio
piazzale
area centro-occidentale del piazzale
area centro-orientale del piazzale
31-32 saggio sotto il piazzale (scavi 2003)
31 saggio sotto il piazzale (scavi 2003)
29 saggio sotto il piazzale (scavi 2003)
residuo murario, localizzato nella zona centra le del piazzale
tempio a pozzo
area ad O della muraglia
grande capanna a SE del piazzale
saggio a NE del pozzo
area a E del piazzale, compresa tra il piazzale stesso e il tempio a pozzo
saggio B
Saggio C
area NO, provenienza generica

::?!
al

al

al

Q.

al

us

<

.:::
<
.......
-~
c
... ~>
cii
cii
< <
<
.;., <
....
....
....
....
....
cl: a:
"' ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ...
al

a:
al

al

al

al

al

Q.

Q.

Q.

Q.

Q.

Gl

al

al

rtl

al

al

Q.

Q.

Q.

x
x x x x
x
x x x x x x
x
x x x x x
x x x x x x
x x x
x x
x
x
x

Gl
bO

Q.

x x
x

x
x x
x
x x x
x x
x
x
x x x x x x
x x x
x
x
x
x
x x x
x

x
x
x
x
x x x
x
x
x

materiali non databili

x
x x x x x
x x
x
x x x

x
x x

x
x x x x x x x x x x
x
x x
x x
x x
x x
non contiene materiali

x x
x
x
x
x x x x x x x
x
x x
x
x x x x x x x
x

x x
x
x

x
x

73

Figura 2. Area SE. Numerazione e descrizione dei contesti.

Area Sud Est-elenco dei contesti


IX
a:l

edificio/Contesto
Topografico (CT)

us

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

33
34
35
36
37
38
39

descrizione
strato superficiale, sconvolto dalle attivit clandestine
strato a contatto con il pavimento
strato al di sotto del pavimento
strato !l'interno del ci rcolo di conci, al centro della camera
terreno di risulta degli scavi clandestini, accumulato a N dell'edificio
terreno di risulta degli scavi clandestini, accumulato a O dell'edificio
terreno di risulta degli scavi clandestini, accumulato all'interno dell'edificio

area SE prov. generica

a:l

a:l

a:l

a:l

a:l

a:l

IX
a:l

<1:

IX
a:l

a:l

a:l

Gl

a:l

a:l

Gl

110

a:l

x x x x x x x x x x
x x x
x x x x
x
x
x
x x x x
x x x x
x
x
x
x
x
x x x x x x x x x

edificio 5
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9

:E

...c

....
.:::
<1:
c:
... "ii.,> ..., ...,;,o. ....<1: ....c:( .... ....ril ril.... <1: c:(
:
... ... ... ...o. ...o. ...o. ...o. ...o. ...o. ...o. ...o. ...o.
.~

l
2
4-5
6

11

terreno di risulta degli scavi clandestini


copertura superficiale vegetale
pietre di crol lo, accumulate in seguito agli scavi clandestini
strato di crol lo
"Lente di cenere". Individuata nella luce dell'ingresso SE

x
x
x

lO

livello di accrescimento, compreso tra i crolli US 6 e US 12


strato di crollo
13 livello di accrescimento, compreso tra i crolli US 12 e US 18
17 livello di accrescimento, compreso tra i crolli US 12 e US 18
2-18 incerta attribuzione agli strati compresi, nella sequenza, tra US 2 e 18
18 strato di cro llo
19 livello di accrescimento, compreso tra il crollo US 18 e il pavimento US 20
20 probabile pavimento in terra battuta
25 livello di accrescimento compreso tra i pavimenti US 20 e US 26
26 probabile pavimento in terra battuta
26-27 incerta attribuzione alle US 26 (pavimento in terra battuta) e 27 (accrescimento)
12

27
28

livello di accrescimento compreso tra i pavimenti US 26 e US 28


pavimento in terra battuta, impostato al di sopra della roccia di base

non contiene materiali

x
x
x
materiali non databili

x
x

non contiene materiali


non contiene materiali

x
x
x
x x

x x

74

1:75000

1:25000
Figura 3. Monte S. Antonio, cartografia IGM. In alto: localizzazione del sito all'estremit settentrionale di Monte Plau. In basso:
localizzazione su mappa 1:25000.

75

Figura 4. Monte S. Antonio. Pianta generale (piante: A. Farina; elaborazione: N Ialongo).

76

l
.!
/

ll

:;
l

ll

ksqq

~~

o
1z

<(

crio

wz

1-<(
Zw
o~

~<(

Figura 5. Monte S. Antonio, area NO. Numerazione delle strutture (piante: A. Farina; elaborazione: N Ialongo).

77

Jl

li/

l
l

l)

Figura 6. Monte S. Antonio, area NO. Localizzazione dei Contesti Topografici (CT).

78

- 29

l
l

31
32

l
l

Figura 7. Monte S. Antonio, area NO. A. Localizzazione del saggio al di sotto del piazzale (CT 113). B: sequenza
stratigrafica del saggio. C: veduta del saggio. D-E: foto zenitale del saggio (documentazione G. Meloni).

79

Figura 8. Monte S. Antonio, area SE (piante: A. Farina; elaborazione: N. Ialongo).

12

16

20

DIS . A. FARINA MAGGIO 1997

Strutture costruite con la sistemazione finale del santuario

l Strutture preesistenti alla sistemazione finale del santuario

30

40 mt.

80

jA

--- ......
.-.

''
l

'
l

sL

_js
'

'

'

''

''

'

_jA

5m

RI LIEVI: A . FARINA
ELABORAZIONE: N. IALONGO

A-A

B-B

Figura 9. Monte S. Antonio, area SE. Edificio 4: pianta, sezioni e sequenza stratigrafica (piante e sezioni: A. Farina).
81

_j s

~~~~AR,NA

5m

IONE: N. IALONGO

Figura 10. Monte S. Antonio, area SE. Edificio 9: pianta e sezioni (A. Farina).

82

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9
sequenza stratigrafica

PF 2A

PF 1A-2A

PF 1A

pavimento

accrescimento del deposito

1ZJ

crollo

Figura 11. Monte S. Antonio, area SE. Edificio 9: sequenza stratigrafica.

83

cat.

MSA_169

area

area NO

contesto di
provenienza
CT 101

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di olla con orlo svasato

quantit

bibliografia

cronologia

Fasi 5-8 (PF generico)

tipologia

Olle_OrSva _3.B

materiale

impasto

tornio

peso (g)

84

Monte S. Antonio
area NO
CT 101

(
'

MSA 169

85

MSA_185

MSA_184

MSA_183

MSA_182

MSA_181

MSA_180

MSA_179

MSA_178

MSA_177

MSA_176

MSA_175

MSA_174

MSA_173

MSA_172

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102

CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102

contesto di
provenienza

MSA_186
area NO
CT 102

area

MSA_187
area NO
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102

cat.

MSA_188
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

MSA_1
MSA_2
MSA_3
MSA_170
MSA_171

MSA_189
MSA_190
MSA_191
MSA_192
MSA_193
MSA_194
MSA_195
MSA_196
MSA_197
MSA_198
MSA_199

US o contesto stratigrafico

Fase 5 (PF 1A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fasi 2-4 (BR-BF 3)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 1-8 (non databile)

CioCar_NonArt _III.6

CioCar_NonArt _II.8.B

CioCar_NonArt _I.4

CioArr_NonArt _I.1.B

ScoLab_3

ScoBR_Ang _9

ScoBR_Ang _8

ScoBR_Ang _5.A

ScoBR_Ang _2.B

ScoBR_Ang _2.B

ScoBR_Curv _II.6

non classificato
non classificato
non classificato
Teg_NonArt _I.8
ScoCal_1

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
impasto
impasto

materiale

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.4.B

impasto

tipologia

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _I.4.B

impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _I.10.A

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

CioCar_Art _I.14.A

impasto

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _I.14.A

impasto

1
1
1
1
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _II.8

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

frammento di spada votiva


frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)


Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fasi 1-2 (BM-BR)
Fasi 5-6 (PF 1A-B)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fase 7 (PF 2A)

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

frammento di tazza carenata


frammento di tazza carenata
frammento di tazza carenata
frammento di brocca askoide
frammento di ansa di brocca askoide
frammento di ansa di brocca askoide
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato

TazCar_1.A
TazCar_3.A
TazCar_4
BroAsk_Rett _II.2
BroAnse_I.1
non classificato
Olle_OrSva _1
Olle_OrSva _1
Olle_OrSva _7.B
Olle_OrIng _I.6
Olle_OrIng _V.4.B

quantit

X
X
X

tornio

peso (g)

45
11
21

86

cat.

MSA_200
MSA_201
MSA_202
MSA_203

area

area NO
area NO
area NO
area NO

contesto di
provenienza
CT 102
CT 102
CT 102
CT 102

US o contesto stratigrafico

1
1
1
1

quantit

descrizione

frammento di bacino
frammento di bacino
frammento di ansa a profilo triangolare
frammento di ansa a gomito rovescio

bibliografia

cronologia

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

tipologia

Bacini_I.3.B
Bacini_II.4.B
Anse_Tri _1.A
Anse_GomRov_I.2

materiale

impasto
impasto
impasto
impasto

tornio

peso (g)

87

Monte S. Antonio
area NO
CT 102

. =()::,

<>

un~~

MSA_1

MSA_2

'

MSA_3

88

MSA 171
MSA 170

((
''

MSA 172

IC?

f
D
,,

e-

\
l

MSA 173

(1 -~I
U
-----,-~
,,

MSA 175

MSA 174

rMSA 176

MSA 178
MSA 177

MSA 180
MSA 179

MSA 181

MSA 182

~MSA 183

107
MSA 184
MSA 185

~.

IO !
MSA 186

[_ IClJ
MSA 187

MSA 188
89

Monte S. Antonio
area NO
CT 102

l~
..

:;:--_.-";-'7

'

iviSA 190
MSA_189

MSA 191

MSA_192
MSA 194

v-

MSA 193

u-~

l~

''

MSA 196

MSA 195

MSA 197

l~
MSA 198

CJ

''

MSA 199

.-

I W~
. ----

:::.. - ..

;.

-.

,l ":"

-~

k _.

. M.

._
D'

l~

MSA 200

CJ
,,

MSA_201
MSA 202

MSA 203
90

area NO
area NO
CT 103

CT 103
CT 103

contesto di
provenienza

MSA_204
MSA_205
area NO
CT 103

area

MSA_206
area NO

cat.

MSA_207

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di scodella troncoconica


1 frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a bordo rientrante,
1
profilo curvilineo
1 frammento di ansa curvilinea

quantit

bibliografia

ScoTro_1.B
ScoTro_1.C

impasto

impasto

impasto
impasto

materiale

Fasi 1-3 (BM-BF in.)


Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoBR_Curv _II.7.B

tipologia

Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

Anse_Curv _I.3.B

cronologia

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

tornio

peso (g)

91

Monte S. Antonio
area NO
CT 103

MSA_204

MSA_205

MSA_206

- - ' ' ' '~


o

q~: ~
'

'

MSA_207

92

MSA_243

MSA_242

MSA_241

MSA_240

MSA_239

MSA_238

MSA_237

MSA_236

MSA_235

MSA_234

MSA_233

MSA_232

MSA_231

MSA_230

MSA_229

MSA_228

MSA_227

MSA_226

MSA_225

MSA_224

MSA_215
MSA_216
MSA_217
MSA_218
MSA_219
MSA_220
MSA_221
MSA_222
MSA_223

MSA_214

MSA_209
MSA_210
MSA_211
MSA_212
MSA_213

MSA_208

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104

CT 104

CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104

CT 104

contesto di
provenienza

MSA_244

area NO

CT 104

area

MSA_245

area NO

cat.

MSA_246

US o contesto stratigrafico

1 frammento di scodella a calotta

1 frammento di scodella a calotta

1 frammento di scodella a calotta

1 frammento di scodella a calotta

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)


Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)


Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fase 1 (BM)

ScoCal_5

ScoCal_4

ScoCal_3.B

ScoCal_3.B

ScoCal_3.B

ScoCal_3.B

ScoCal_2.B

ScoCal_2.A

ScoCal_2.A

ScoCal_2.A

Teg_LabDis _I.3
Teg_LabDis _II.2
Teg_LabDis _II.2
Teg_LabDis _II.2
Teg_LabDis _II.2
Teg_LabDis _II.3.A
ScoTro_1.B
ScoTro_1.C
ScoTro_1.C

Teg_LabDis _I.2

CoppeCott_3
Teg_NonArt _I.1
Teg_NonArt _I.1
Teg_NonArt _I.9
Teg_NonArt _II.2

Coperchi_1

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

materiale

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

ScoCal_5

impasto

tipologia

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoCal_5

impasto

cronologia

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoCal_5

impasto

bibliografia

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoCal_5

impasto

descrizione

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoCal_10

1 frammento di coperchio, forma troncoconica

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoArt_2

1 frammento di scodella a calotta

1
1
1
1
1
1
1
1
1

1
1
1
1
1

1 frammento di scodella a calotta

Fase 3 (BR av.-BF in.)

frammento di coppa di cottura


frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
2 frammenti di teglia a labbro distinto, uno dei
quali con ansa
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica

1 frammento di scodella a calotta

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

impasto

1 frammento di scodella a calotta

impasto

1 frammento di scodella con profilo articolato

ScoBR_Ang _7

impasto

impasto

ScoBR_Ang _9

impasto

impasto
FASE 4 (BF 3)

ScoBR_Ang _13.A

impasto

ScoArt_2

Fasi 2-4 (BR-BF 3)

ScoBR_Ang _13.B

ScoBR_Ang _6

Fase 3 (BR av.-BF in.)

ScoBR_Ang _13.B

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)


1 frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
1 frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
1 frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
1 frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
1 frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
1 frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare

Fase 3 (BR av.-BF in.)

1 frammento di scodella con profilo articolato

quantit

tornio

peso (g)

93

MSA_279

MSA_278

MSA_277

MSA_276

MSA_275

MSA_274

MSA_273

MSA_272

MSA_271

MSA_270

MSA_269

MSA_268

MSA_267

MSA_266

MSA_265

MSA_264

MSA_263

MSA_262

MSA_261

MSA_260

MSA_259

MSA_258

MSA_257

MSA_256

MSA_255

MSA_254

MSA_253

MSA_252

MSA_251

MSA_250

MSA_249

MSA_248

MSA_247

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

contesto di
provenienza

MSA_280

area NO

area

MSA_281

cat.

MSA_282

US o contesto stratigrafico

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo angolare
1 frammento di scodella con labbro ingrossato e
sagomato
1 frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
1 frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
1 frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
1 frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
1 frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
1 frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
1 frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
1 frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
1 frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
1 frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
1 frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
1 frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
1 frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
1 frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 1-2 (BM-BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 1 (BM)

Fasi 2-4 (BR-BF 3)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fase 1 (BM)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 2 (BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

TazCar_4

TazCar_3.A

TazCar_1.B

TazCar_1.A

CioCar_Art _III.1

CioCar_Art _I.13.A

CioCar_Art _I.12

CioCar_Art _I.11

CioCar_Art _I.11

CioCar_Art _I.7

CioCar_NonArt _III.3.A

CioCar_NonArt _III.1

CioCar_NonArt _III.1

CioCar_NonArt _III.1

CioCar_NonArt _II.1

CioCar_NonArt _I.6.A

CioCar_NonArt _I.5.B

CioCar_NonArt _I.2

CioCar_NonArt _I.2

CioCarArr_Art _7.B

CioCarArr_Art _7.A

CioArr_Art _II.3

CioArr_Art _I.2.C

CioArr_Art _I.2.B

CioArr_Art _I.2.A

CioArr_Art _I.2.A

CioArr_Art _I.1.A

CioArr_NonArt _II.2

CioArr_NonArt _II.2

CioArr_NonArt _II.1.C

CioArr_NonArt _I.2

CioArr_NonArt _I.2

CioArr_NonArt _I.2

ScoLab_2

ScoBR_Ang _13.C

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di tazza carenata

Fase 3 (BR av.-BF in.)

TazCar_4

tipologia

1 frammento di tazza carenata

Fasi 1-2 (BM-BR)

cronologia

1 frammento di tazza carenata

Fasi 1-2 (BM-BR)

bibliografia

1 frammento di tazza carenata

descrizione

1 frammento di tazza carenata

quantit

tornio

peso (g)

94

MSA_295

MSA_294

MSA_293

MSA_292

MSA_291

MSA_290

MSA_289

MSA_288

MSA_287

MSA_286

MSA_285

MSA_284

MSA_283

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

CT 104

contesto di
provenienza

MSA_296
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104
CT 104

area

MSA_297
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_4
MSA_5
MSA_6
MSA_7
MSA_8
MSA_9
MSA_10
MSA_11
MSA_12
MSA_13
MSA_14
MSA_15
MSA_16
MSA_17
MSA_18
MSA_19
MSA_20
MSA_21
MSA_22
MSA_23
MSA_24
MSA_25
MSA_26
MSA_27
MSA_28
MSA_29
MSA_30
MSA_31
MSA_32

US o contesto stratigrafico

1 frammento di tazza carenata

Fase 1 (BM)

Fase 1 (BM)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 1 (BM)

Fasi 1-2 (BM-BR)

Fasi 1-2 (BM-BR)

VaC_InclInt _I.2

VaC_InclInt _I.2

VaC_InclInt _I.2

VaC_InclInt _I.1.B

Listello_1

Olle_OrIng _V.1

TazCar_7

TazCar_5.A

TazCar_4

TazCar_4

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di tazza carenata

Fase 1 (BM)

VaC_InclInt _I.3

impasto

tipologia

1 frammento di tazza carenata

Fase 1 (BM)

VaC_InclInt _I.3

cronologia

1 frammento di tazza carenata

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

VaC_InclInt _I.4

impasto

impasto

bibliografia

1 frammento di olla con orlo ingrossato

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Anse_Curv _I.2

descrizione

1 frammento di vaso a listello interno

Fasi 2-4 (BR-BF 3)

VasiBrace_1

rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo

Fase 3 (BR av.-BF in.)

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

2 frammenti combacianti di spada votiva


frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
2 frammenti combacianti di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva

1 frammento di vaso a collo, collo inclinato


all'interno
1 frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
1 frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
1 frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
1 frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
1 frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
1 frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
1 frammento di ansa curvilinea
2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di vaso portabrace

quantit

tornio

peso (g)

26
11
6
16
12
23
45
35
20
17
12
31
34
47
25
29
28
20
18
9
9
17
21
9
14
43
19
15
36

95

cat.

MSA_33

area

area NO

contesto di
provenienza
CT 104

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 2 frammenti combacianti di spada votiva

quantit

bibliografia

cronologia

tipologia

non classificato

materiale

rame/bronzo

tornio

peso (g)

143

96

Monte S. Antonio
area NO
CT 104
'

~-~
MSA_4

MSA_S

'

[]':

MSA 6

- <::7

'

MSA_7

MSA_8

- ~
l

MSA_9

[lill

'

MSA_10

MSA_11

-1

MSA 14

-c>

'

MSA_15

MSA 20

-(]- <~

MSA_16

MSA 17

uo

un~~

MSA_23

hflll -<:?
UillU MSA_2

' -

MSA_22

MSA 28

MSA 27

m-~ -~-

<:>-

'

MSA 21

''

'

-~-

- -~- o

MSA_13

MSA 12

MSA_18

MSA_24

MSA_19

MSA_25

tl):

MSA_30

,,
:i

1-0l

<>
l

'

v
l

~... ~ t

---o'ijft.D

t - <>
l

MSA 31

MSA_26

~~~<>

',

MSA_32

MSA_33

97

Monte S. Antonio
area NO
CT 104

MSA 208

MSA 210

MSA 209

MSA 211

MSA 213

MSA 212

lUI

MSA 215

MSA 214

~~~
~y,
'\.___../
'

MSA 217

MSA 216

~D>
.-.
~

- "'"-'"

MSA 218

MSA 220

MSA 219

MSA 221
MSA 223

MSA 222

D-0?
- ...... -

D\77
MSA 225

MSA 224

MSA 228

;,1<11:_

MSA 229

MSA 230

~I~--fJJ
MSA 233

~~07
,.

MSA 231

MSA 232

(g)= -UMSA 234

IV

'

MSA 236

MSA 227

MSA 226

MSA 235

MSA 237

MSA 238
98

,.

., _

Monte S. Antonio
area NO
CT 104

~VJ
'
~

'

MSA_240

MSA 239

l
MSA_242

o \

MSA 241

f
,,

.V
MSA 244

MSA 245

d
\'

MSA_247

MSA_246

MSA_248

MSA 250

MSA_249

MSA 251

'

[7 ~ ~- \]---)~
MSA 252
-

~-D- ~-

MSA 253
-

IQI

MSA_ 254
MSA_255

MSA 257

''

MSA_256

IL"Dl
l

MSA_258

~--

107
MSA_259

MSA 260

r "SA

MSA 262

~-

ID!
MSA_263

~--

261

IC ?J
MSA_264
99

Monte S. Antonio
area NO

CT104

!]
~Y .
~-

~.
l

...

,., ,.

.-

MSA 266

MSA 265

~. lf

~.

~7

~.

l~

MSA 269

MSA 268

MSA 267

MSA~-)

CT@J

~.

MSA 272

MSA 271

~,

l~) ij,

IQ
MSA 274

MSA 273

MSA 275

MSA 277

MSA 278

MSA 276

~. ~ \ l~

MSA 280

MSA_279

MSA_284

MSA 285

~~?,l

/ /

MSA 287

~
(

l
MSA 288

~.

ITm
;

.:

..

/'

'

MSA 289

MSA 283

MSA 286

~l

r:T9 \

100

Monte S. Antonio
area NO
CT 104

:;

MSA 290

MSA 291

MSA 292

u
.

r
'

MSA 293

n
'

IWO

VI

''

'

MSA 295

MSA 294

\\a-.
~

MSA 296

MSA 297

101

MSA_306

MSA_305

MSA_304

MSA_303

MSA_302

MSA_301

MSA_300

MSA_299

MSA_298

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

CT 105

contesto di
provenienza

MSA_307

area NO

area

MSA_308

cat.

MSA_309

US o contesto stratigrafico

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo angolare
di ciotola carenata, profilo non
1 frammento
articolato
1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di teglia, profilo non articolato

1 frammento di coppa di cottura

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 3-4 (BF)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 3-4 (BF)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Bacini_II.3

Olle_OrSva _8

Olle_OrSva _7.B

Olle_OrSva _1

CioCar_Art _II.9.A

CioCar_Art _I.4.B

CioCar_Art _I.2.A

CioCar_NonArt _I.9.B

ScoBR_Ang _2.B

Teg_NonArt _I.6

CoppeCott_3

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di olla a orlo svasato

Fase 5 (PF 1A)

Crogioli_1

tipologia

1 frammento di olla a orlo svasato

Fasi 5-8 (PF generico)

cronologia

1 frammento di olla a orlo svasato

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

bibliografia

1 frammento di bacino

descrizione

1 frammento di crogiolo

quantit

tornio

peso (g)

102

Monte S. Antonio
area NO
CT 105

MSA 298

MSA_299

IOJ

MSA_301
MSA_300

MSA_302

MSA 303

MSA 304

MSA 305

\\.V

1~
..... ..,......
. .. .. . . ...... ..-,...... (

_. ,._.'~
_-.-.- 7
~

'

. ':- :: , <.;:-:- . ---:-. -'-- .:...-.-, ...


_;_ . _.
-
, __ :;:. : : :,
- .... _ .,.
'
- -: , . .:
~

'

'

MSA_306

MSA_307

C[[]fCJl
'

MSA 308

1:4

MSA_309

103

MSA_330

MSA_329

MSA_328

MSA_327

MSA_326

MSA_325

MSA_324

MSA_323

MSA_322

MSA_321

MSA_320

MSA_319

MSA_318

MSA_317

MSA_316

MSA_315

MSA_314

MSA_34
MSA_35
MSA_310
MSA_311
MSA_312
MSA_313

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106

contesto di
provenienza

MSA_331
area NO

CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106

area

MSA_332
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_333
MSA_334
MSA_335
MSA_336
MSA_337
MSA_338
MSA_339

US o contesto stratigrafico

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 6 (PF 1B)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 4 (BF 3)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 4 (BF 3)

PF 1A
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _I.10.A

CioCar_Art _I.8.A

CioCar_NonArt _III.5

CioCar_NonArt _I.8

CioCar_NonArt _I.8

CioCar_NonArt _I.7

CioCar_NonArt _I.2

CioCarArr_Art _7.A

CioCarArr_Art _3

ScoBR_Ang _7

ScoBR_Ang _3.B

ScoBR_Curv _II.5.B

ScoBR_Curv _II.1.A

non classificato
158
Teg_LabDis _II.3.B
ScoTro_2B
ScoCal_4
ScoCal_6

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

bronzo
bronzo
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

CioCar_Art _II.4.A

impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 1-2 (BM-BR)

CioCar_Art _II.7.A

impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _II.9.A

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 3-4 (BF)

CioCar_Art _II.9.C

impasto

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _II.11.A

impasto

1
1
1
1
1
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art_III.2

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

frammento di pugnale
bracciale con capi decorati
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)


Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fase 5 (PF 1A)


Fase 3 (BR av.-BF in.

Fase 7 (PF 2A)

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

1
1
1
1
1
1
1

frammento di boccale, orlo distinto


frammento di boccale, orlo distinto
frammento di brocca askoide
frammento di ansa di brocca askoide
frammento di ansa di brocca askoide
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla con orlo ingrossato

Boccali_OrDis _1.A
Boccali_OrDis _4.A
non classificato
BroAnse_I.1
non classificato
Olle_OrSva _8
Olle_OrIng _I.4

quantit

tornio

peso (g)

11
13

104

MSA_352

MSA_351

MSA_340
MSA_341
MSA_342
MSA_343
MSA_344
MSA_345
MSA_346
MSA_347
MSA_348
MSA_349
MSA_350

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106

CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106

contesto di
provenienza

MSA_353
area NO
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106
CT 106

area

MSA_354
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_355
MSA_356
MSA_357
MSA_358
MSA_359

US o contesto stratigrafico

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 5-8 (PF generico)


Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 2 (BR)
Fasi 1-8 (non databile)
Fase 2 (BR)
Fase 6 (PF 1B)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Piri_I.1

ListelloEst_1

VaC_InclEst _I.11

Olle_OrIng _I.8.A
Olle_OrIng _I.8.B
Olle_OrIng _I.9.A
Olle_OrIng _II.7
Olle_OrIng _IV.1
Olle_OrIng _VI.3.B
Bacini_I.2.A
Bacini_I.2.B
Bacini_II.2
Bacini_II.4.B
Bacini_II.4.C

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

Fasi 5-8 (PF generico)

tipologia

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

impasto

cronologia

1 frammento di olla con orlo ingrossato


1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di bacino
1 frammento di bacino
1 frammento di bacino
1 frammento di bacino
1 frammento di bacino
frammento di vaso a collo, collo inclinato
1
all'esterno
1 frammento di vaso con listello esterno

Piri_I.1

bibliografia

1 frammento di vaso piriforme incerta attribuzione

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

descrizione

1 frammento di vaso piriforme incerta attribuzione

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)

frammento di ansa a gomito rovescio


frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di vaso-portabrace

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

1
1
1
1
1

Anse_GomRov _I.3
Anse_GomRov _III.1.A
Anse_GomRov _III.1.A-B
Anse_GomRov _III.1.A-B
VasiBrace_1

quantit

tornio

peso (g)

105

Monte S. Antonio
area NO
CT 106

o
~a

MSA_34

MSA_35

106

Monte S. Antonio
area NO
CT 106

MSA 311
MSA 310

~-JL::"::J'

ID

~-,'
~

MSA 312

MSA 313

MSA 314

ID

MSA 316
MSA 315

~.

\
l

\'

MSA 317

0)

MSA 318

~-.

0-~
/=~
MSA 320

MSA 319

~,

ICS)~.

t]J ~.

MSA 322

10}
MSA 323

MSA 321

~.

lt;:IJ

MSA 325

MSA 324

~.

j
MSA_326

~)

~~\ta l IU / ~

MSA_327

MSA 328

~.

rcf)
MSA 329

~.

1~ 7 ~.

MSA 330
MSA 331
107

Monte S. Antonio
area NO

CT 106

l~

1<-~

MSA_332

MSA_333

~MSA_335

MSA_334

MSA_336

!.

MSA_338

MSA

'

IO

/l

MSA_339

IZJ

MSA_341

MSA_340

\)

l~

l l

MSA_342

MSA_343

!~

Id

MSA_344

MSA_345

q,,

~ .
~
(
l t::S25D" c::::;:::>'"

MSA_346

MSA_347

'

lfl?
_.,_,_ .:>. ,

--;"'...... -

-~ ~

-:._.~

MSA_348

l~ (
\

MSA_349
108

~~7

Monte S. Antonio
area NO
CT 106

~~
--- ::- ..-":'--

/ ""'

MSA 350

MSA_351

-=

~--------,
;
MSA_353

MSA_352

MSA_354

MSA_357
MSA_356

MSA_355

MSA_358

MSA_359

109

MSA_384

MSA_383

MSA_382

MSA_381

MSA_380

MSA_379

MSA_378

MSA_377

MSA_376

MSA_374

MSA_373

MSA_372

MSA_371

MSA_364
MSA_365
MSA_366
MSA_367
MSA_368
MSA_369
MSA_370

MSA_363

MSA_36
MSA_37
MSA_38
MSA_39
MSA_40
MSA_360
MSA_361
MSA_362

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107

CT 107

CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107

contesto di
provenienza

MSA_385

area NO

CT 107

area

MSA_386

area NO

cat.

MSA_387

US o contesto stratigrafico

Fase 4 (BF 3)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fasi 1-8 (non databile)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)


Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fase 4 (BF 3)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)


Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoBR_Ang _2.B

ScoBR_Curv _II.1.A

ScoArt_4.E

ScoArt_3.A

ScoArt_2

ScoArt_2

ScoArt_1.B

ScoCal_2.A
ScoCal_3.B
ScoCal_3.B
ScoCal_3.B
ScoCal_6
ScoCal_10
ScoCal_11

Teg_Dec _1

non classificato
154
non classificato
non classificato
non classificato
CoppeCott_3
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.3.A

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

bronzo
bronzo
rame/bronzo
bronzo
steatite
impasto
impasto
impasto

materiale

Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Ang _7

impasto

tipologia

Fase 4 (BF 3)

ScoBR_Ang _7

impasto

cronologia

Fase 4 (BF 3)

ScoBR_Ang _7

impasto

bibliografia

Fase 4 (BF 3)

ScoBR_Ang _7

impasto

descrizione

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 4 (BF 3)

CioCarArr_Art _5

impasto

PF 1A

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_NonArt _I.2

impasto

1
1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

CioCar_NonArt _I.3

impasto

1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_NonArt _I.5.B

impasto

stelo di spillone a testa mobile


frammento di bracciale di lamina
frammento di spada votiva
frammento di lamina
peso parallelepipedo (107,6 g)
frammento di coppa di cottura
frammento di teglia a labbro distinto
3 frammenti di teglie a labbro distinto
frammento di teglia con decorazione a pettine
impresso
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_NonArt _I.6.A
1

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

Fase 2 (BR)

quantit

tornio

peso (g)

29
4
17
2
107,6

110

MSA_411

MSA_410

MSA_409

MSA_408

MSA_407

MSA_406

MSA_405

MSA_403

MSA_402

MSA_401

MSA_400

MSA_399

MSA_398

MSA_396

MSA_395

MSA_394

MSA_393

MSA_392

MSA_391

MSA_390

MSA_389

MSA_388

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

contesto di
provenienza

MSA_412

area NO

CT 107

area

MSA_413

area NO

cat.

MSA_414

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 1-8 (non databile)

Fasi 1-8 (non databile)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 3-4 (BF)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _I.4.A

CioCar_Art _I.4.A

CioCar_Art _I.2.A

CioCar_NonArt _III.3.A

CioCar_NonArt _II.10

CioCar_NonArt _II.8.A

CioCar_NonArt _II.6.A

CioCar_NonArt _II.5

CioCar_NonArt _II.5

CioCar_NonArt _II.3

CioCar_NonArt _II.1

CioCar_NonArt _II.1

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.9.B

CioCar_NonArt _I.8

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _I.4.A

impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _I.6

impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _I.10.A

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

CioCar_Art _I.17.A

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

frammento di ciotola carenata, profilo non


articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

quantit

tornio

peso (g)

111

MSA_422
MSA_423
MSA_424
MSA_425
MSA_426
MSA_427
MSA_428
MSA_429
MSA_430
MSA_431
MSA_432
MSA_433
MSA_434
MSA_435
MSA_436

MSA_421

MSA_420

MSA_419

MSA_418

MSA_417

MSA_416

MSA_415

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 107

CT 107

CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

CT 107

contesto di
provenienza

MSA_437
area NO
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107
CT 107

area

MSA_438
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_439
MSA_440
MSA_441
MSA_442
MSA_443
MSA_444
MSA_445

US o contesto stratigrafico

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 3-4 (BF)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 1-2 (BM-BR)

Fase 4 (BF 3)

CioCar_Art _II.10.A

CioCar_Art _II.9.A

CioCar_Art _II.9.A

CioCar_Art _II.8

CioCar_Art _II.4.A

CioCar_Art _II.3

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 3-4 (BF)

CioCar_Art _III.1

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

Boccali_OrDis _3.B
Boccali_OrDis _3.B
Boccali_OrDis _6
Olle_OrIng _I.5
Olle_OrIng _I.6
Olle_OrIng _I.8.B
Olle_OrIng _II.6
Olle_OrIng _II.7
Olle_OrIng _II.8.A
Olle_OrIng _II.8.A
Olle_OrIng _II.8.A
Olle_OrIng _IV.1
Olle_OrIng _V.1
Olle_OrIng _V.2.A
Olle_OrIng _VI.3.B

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 1 (BM)

VaC_InclEst _I.5

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 8 (PF (2A)-2B)
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fasi 1-8 (non databile)
Fase 2 (BR)
Fase 2 (BR)
Fase 2 (BR)
Fase 2 (BR)
Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)
Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)
Fase 6 (PF 1B)

impasto

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

VaC_InclInt _II.2.A

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

Anse_Tri _1.B
Anse_GomRov _I.1
Decor_1
Crogioli_1
Crogioli_1
Crogioli_1
Crogioli_1
1
1
1
1
1
1
1

frammento di boccale, orlo distinto


frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di ansa a profilo triangolare
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento con decorazione plastica
frammento di crogiolo
frammento di crogiolo
frammento di crogiolo
frammento di crogiolo

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)
Fase 1 (BM)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

quantit

tornio

peso (g)

112

Monte S. Antonio
area NO
CT 107

- -o

:o

...,

MSA_37

-l-

=C>

MSA_38

MSA_39

MSA_36

113

Monte S. Antonio
area NO

CT 107

MSA 360

MSA_361

ID/

MSA_362

~7 ~-

~7

MSA_364

MSA_363

ID/

10 7

MSA_367

MSA_366

MSA_368

MSA 365

l~

MSA_369

MSA_370

~-

'\. . - 107
. MSA 371

l~l
~)
MSA_373

MSA_372

~-:
'

MSA_37~

f
''

MSA 377

llY n
\\
.

MSA_376

\
'

MSA 378

~~.

l
"

'

MSA 380

MSA_379

IO

MSA 381
\

MSA_382

'
.'~
CJ _,
~

CJ

..?"~

~-

ICJ/
MSA_384

MSA_385

MSA_383

IQJ

~-

\lJ)
MSA_388

MSA_387

MSA 386

~--

IO/
MSA 389

MSA_390

MSA_391
114

Monte S. Antonio
area NO

CT 107

~'
MSA_393

MSA 392

~.

fCJ]
MSA_394

l IO ]
'

MSA_398

MSA_396
MSA_395

MSA_400

MSA 399

MSA_401

~-

~.

IO

MSA_405

MSA 403

MSA_402

l (.IQ)

MSA~406

V7 7

!Q~

~-

MSA_408

MSA_407

~~
MSA_409

DJ

MSA_410

MSA 412

MSA_411

DI

MSA 413

MSA_414

~MSA 416

~.-

IO) ~MSA_420

IC7 /
MSA_418

MSA_415

~-

IO }
MSA_419

MSA 417

0/
~

...-

MSA 421

1~\ ,!)- l't? \,


MSA_422

MSA_423

115

Monte S. Antonio

area NO
CT 107

,!) -

~~

l
MSA_424

/)

1~\.
MSA_426

MSA_425

v-

lt::l \
- - .

MSA_431

MSA_430

~- -

- -

'

kJJS9
MSA_432

\v

~
MSA_434

MSA_433

MSA_429

''

MSA_427

==:::;:;:::.

'

,,

ICJ \

'

MSA_428

MSA_435

\
MSA_436
MSA_438

MSA_437

u~..~

-.

,.

.d:.
~ ~
~-

OM
l

MSA_441
MSA_439

MSA_440

116

Monte S. Antonio
area NO
CT 107
1:4

MSA_442

MSA.NeaNO.
A1(dihri!!CDI!ii:io)

""""

MSA_444
MSA_443

@
Wl-.>o<i1-C.:.e

MSAHeo"'

A1(dt<:::r1e~)

""'""

\1~1-NA .

'-:~vtlf<:Jd

tel't:.i;IA':'A-

MSA_445

117

MSA_469

MSA_468

MSA_467

MSA_466

MSA_465

MSA_464

MSA_463

MSA_462

MSA_461

MSA_460

MSA_459

MSA_458

MSA_457

MSA_456

MSA_455

MSA_454

MSA_453

MSA_452

MSA_451

MSA_41
MSA_446
MSA_447
MSA_448
MSA_449
MSA_450

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108

contesto di
provenienza

MSA_470

area NO

CT 108

area

MSA_471

area NO

cat.

MSA_472

US o contesto stratigrafico

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 4 (BF 3)

Fase 4 (BF 3)

Fase 4 (BF 3)

Fase 4 (BF 3)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)


Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fase 5 (PF 1A)

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.8

CioArr_NonArt _I.2

ScoBR_Ang _7

ScoBR_Ang _7

ScoBR_Ang _7

ScoBR_Ang _7

ScoBR_Curv _I.3

ScoBR_Curv _I.3

ScoArt_5

ScoArt_4.E

non classificato
ScoTro_1.B
ScoTro_1.B
ScoCal_3.B
ScoCal_3.B
ScoCal_8.C

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

rame
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_NonArt _II.1

impasto

tipologia

Fase 2 (BR)

CioCar_NonArt _II.4

impasto

cronologia

Fasi 1-8 (non databile)

CioCar_NonArt _II.4

impasto

bibliografia

Fasi 1-8 (non databile)

CioCar_NonArt _II.6.A

impasto

descrizione

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_NonArt _II.6.A

impasto

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

frammento di panella piano-convessa


frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_NonArt _II.6.A

impasto

1
1
1
1
1
1

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_NonArt _II.8.B

impasto

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.4.A
1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola carenata, labbro
assottigliato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento ciotola carenata, profilo non
articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

quantit

tornio

peso (g)

283

118

MSA_477

MSA_476

MSA_475

MSA_474

MSA_473

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 108

CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108
CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

CT 108

contesto di
provenienza

MSA_478
MSA_479
MSA_480
MSA_481
MSA_482
MSA_483
MSA_484
MSA_397
MSA_485
MSA_486
MSA_487
area NO
CT 108
CT 108

area

MSA_488
area NO
area NO

cat.

MSA_489
MSA_490

US o contesto stratigrafico

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 1-2 (BM-BR)

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _II.9.A

CioCar_Art _II.4.A

CioCar_Art _I.16

CioCar_Art _I.10.B

CioCar_Art _I.7

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 3-4 (BF)

TazCar_8.A
BroAsk_Rett _III.1
Olle_OrIng _I.1
Olle_OrIng _I.4
Olle_OrIng _I.5
Olle_OrIng _I.9.B
Olle_OrIng _II.4.B
Olle_OrIng _II.7
Olle_OrIng _II.8.B
Olle_OrIng _III.1
Bacini_II.3

impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 1 (BM)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 3 (BR av.-BF in.
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fase 2 (BR)
Fase 2 (BR)
Fasi 1-8 (non databile)
Fase 2 (BR)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 5-8 (PF generico)

VaC_InclEst _I.3.A-B

impasto
impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

Anse_GomRov _II.1.A
Anse_GomRov _II.1.B

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)


Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

descrizione

1 frammento di tazza carenata


1 frammento di brocca askoide
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di bacino
frammento di vaso a collo, collo inclinato
1
all'esterno
1 frammento di ansa a gomito rovescio
1 frammento di ansa a gomito rovescio

quantit

tornio

peso (g)

119

Monte S. Antonio
area NO
CT 108

--~
MSA_41

120

Monte S. Antonio
area NO
CT 108

~-1\7

~- ICY ~-- IV
MSA 44 7

MSA 448

~~ ICJ
MSA 449

MSA 446

~-

IU

IO . )

Q.

MSA 450

u-J

\_

lJ .~

MSA 452

MSA 451

~ ---.

MSA 454

MSA 453

m)

MSA 456
MSA 455

1u ---- \
MSA 457

MSA 459

il

~-

MSA 458

MSA 460

~--

lo)
MSA 463

MSA 464

MSA 462

~ ID I
MSA 465

MSA 468

~,

C'V

l
MSA 466

MSA 470

MSA 469

MSA 471

MSA 473
MSA 472
121

Monte s. Antonio
area NO
CT 108

~-

l~

ICJ \.

~~

MSA_476

MSA_475

MSA_474

'

MSA_478

MSA_477

D }

'

'

MSA_479

1~\

{/
l

'

'

Il----

lEi\

/)

,,

Il

MSA_481

MSA_480

.v

MSA_482

lc:J
MSA_483
MSA_484

r:;,-\
~:-~

'

-~~~

'

MSA_485

MSA_397

l~

MSA_487

Il

MSA_486

MSA_488
MSA_489

122

MSA_42
MSA_43
MSA_491
MSA_492
area NO

area NO
area NO
area NO
area NO

CT 109

CT 109

CT 109
CT 109
CT 109
CT 109

contesto di
provenienza

MSA_493
area NO
CT 109
CT 109
CT 109

area

MSA_494
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_495
MSA_496
MSA_497

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 probabile lama di pugnale a elsa gammata


1 grano discoidale
1 frammento di scodella a calotta
1 frammento di ciotola carenata, profilo non
frammento di ciotola carenata, profilo non
1
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
1
articolato
1 frammento di boccale, orlo distinto
1 frammento di ansa a gomito rovescio
1 frammento di ansa a gomito rovescio

quantit

bibliografia

Fasi 1-4 (BM-BF 3)


Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_NonArt _I.8

30.A
non classificato
ScoCal_3.B
CioCar_NonArt _I.5.A

impasto

impasto

bronzo
bronzo
impasto
impasto

materiale

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_NonArt _I.10

impasto
impasto
impasto

tipologia

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Boccali_OrDis _1.A
Anse_GomRov _III.1.A
Anse_GomRov _III.1.A

cronologia

Fase 5 (PF 1A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)

tornio

peso (g)

43
11

123

Monte S. Antonio
area NO
CT 109

<::>

- <>

<>

@
1:2

QD
MSA_43
MSA_42

124

Monte S. Antonio
area NO
CT 109

MSA_491
MSA_492

IO }
MSA_493

~: ~TUJ
MSA_495

MSA 494

MSA 497
MSA_496

125

MSA_505

MSA_504

MSA_503

MSA_502

MSA_501

MSA_498
MSA_499
MSA_500

area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO

CT 110

CT 110
CT 110
CT 110

CT 110

CT 110

CT 110

CT 110

CT 110

CT 110

CT 110
CT 110
CT 110

contesto di
provenienza

MSA_506

area NO

area

MSA_507
MSA_508
MSA_509

cat.

MSA_510

US o contesto stratigrafico

1 frammento di coppa di cottura


1 frammento di scodella a calotta
1 frammento di scodella a calotta

Fase 4 (BF 3)

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)


Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)

CioCar_Art _II.1.A

CioArr_Art _II.2.B

ScoBR_Ang _1

ScoArt_4.D

CoppeCott_3
ScoCal_1
ScoCal_2.A

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto

materiale

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 8 (PF (2A)-2B)

CioCar_Art _II.4.A

impasto
impasto
impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 1-2 (BM-BR)

CioCar_Art _II.9.C

impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

TazCar_4
Prese_I.3
non classificato

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 1-2 (BM-BR)


Fasi 1-8 (non databile)

Dipinti_1

descrizione

1 frammento di tazza carenata


1 frammento di presa
1 frammento di ansa a gomito rovescio

frammento di scodella a bordo rientrante,


1
profilo angolare
frammento di ciotola a corpo arrotondato,
1
profilo articolato

1 frammento di impasto con decorazione dipinta

quantit

tornio

peso (g)

126

Monte S. Antonio
area NO

CT 110

(1'

~--

MSA_498

~-

K;7

MSA-500

MSA_499

ID )

IOJ

MSA 501

MSA 502

~--

10 7
MSA 504

l'

MSA 503

MSA 505

MSA_508

107

MSA_506

MSA_509

MSA 507

MSA_510

127

cat.

MSA_511

area

area NO

contesto di
provenienza

CT 111

US o contesto stratigrafico

quantit

descrizione

frammento di ciotola a corpo arrotondato,


profilo articolato

bibliografia

cronologia

Fase 3 (BR av.-BF in.)

tipologia

CioArr_Art _I.1.A

materiale

impasto

tornio

peso (g)

128

Monte S. Antonio
area NO
CT 111

MSA 511

129

CT 112

contesto di
provenienza

area NO
CT 112

area

MSA_44
area NO

cat.

MSA_45

US o contesto stratigrafico

descrizione

verga a sezione quadrangolare, assottigliata alle


1 estremit; probabile stelo di spillone a testa
mobile
1 grano discoidale

quantit

bibliografia

cronologia

bronzo

materiale

non classificato

bronzo

tipologia

non classificato

tornio

peso (g)

13

130

Monte S. Antonio
area NO
CT 112

@
ao
MSA 44

1:2

MSA 45

131

MSA_537

MSA_534
MSA_535
MSA_536

MSA_533

MSA_532

MSA_531

MSA_404

MSA_530

MSA_529

MSA_528

MSA_527

MSA_526

MSA_525

MSA_524

MSA_523

MSA_514
MSA_515
MSA_516
MSA_517
MSA_518
MSA_519
MSA_520
MSA_521
MSA_522

MSA_513

MSA_512

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113
CT 113
CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113

CT 113
CT 113
CT 113
CT 113
CT 113
CT 113
CT 113
CT 113
CT 113

CT 113

CT 113

US 29

US 29

US 29

US 29

US 31
US 31
US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31

US 31-32
US 31
US 31
US 31
US 31
US 31
US 31
US 31
US 31

US 31-32

US 31-32

US o contesto stratigrafico

MSA_538
area NO

CT 113

US 29

contesto di
provenienza

MSA_539

area NO

CT 113

area

MSA_540

area NO

cat.

MSA_541

Fase 2 (BR)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fase 2 (BR)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Olle_OrIng _IV.1
Olle_OrIng _IV.2.A
Anse_Curv _I.3.B

CioCar_Art _II.4.B

CioCar_Art _I.5

CioCar_NonArt _III.2

CioCar_NonArt _II.2.B

CioCar_NonArt _II.2.A

CioCar_NonArt _I.5.A

CioCarArr_NonArt _1

CioArr_NonArt _II.3

CioArr_NonArt _II.1.B

CioArr_NonArt _II.1.B

ScoArt_6

ScoArt_2

TazCar_2
CoppeCott_1
Teg_LabDis _II.3.A
Teg_LabDis _II.3.B
ScoTro_1.B
ScoTro_1.B
ScoCal_2.A
ScoCal_3.B
ScoCal_5

CioCar_Art _I.5

CioCarArr_Art _2

impasto

impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

materiale

Fasi 1-2 (BM-BR)

ScoBR_Curv _I.3

tipologia

frammento di ciotola con carena arrotondata,


1
profilo articolato

Fase 2 (BR)
Fase 2 (BR)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)

impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

ScoBR_Curv _I.3

impasto

bibliografia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

ScoBR_Curv _I.3

impasto

descrizione

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

ScoBR_Curv _I.3

impasto

1
1
1
1
1
1
1
1

1
1
1
1
1
1
1
1

frammento di olla con orlo ingrossato


frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di ansa curvilinea
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare

frammento di ciotola a profilo arrotondato, non


articolato
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo
arrotondato, non articolato
frammento di ciotola carentata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carentata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carentata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carentata, profilo non
articolato

frammento di tazza carenata


frammento di coppa di cottura
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

ScoBR_Ang _13.C

1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

quantit

tornio

peso (g)

132

MSA_542
area NO

area NO

CT 113

CT 113

CT 113

US 29

US 29

US 29

US 29

US o contesto stratigrafico

MSA_543
area NO
CT 113
US 29
US 29

contesto di
provenienza

MSA_724
area NO
CT 113
CT 113

area

MSA_544
area NO
area NO

cat.

MSA_545
MSA_546

descrizione

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _I.7

CioCarArr_NonArt _1

CioArr_NonArt _I.2

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _II.9.A

impasto
impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 3-4 (BF)

Olle_OrIng _I.6
Prese_II.1

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 2-3 (BR-BF in.)


Fase 3 (BR av.-BF in.)

bibliografia

1 frammento di olla con orlo ingrossato


1 frammento di presa

frammento di ciotola a profilo arrotondato, non


1
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo
1
arrotondato, non articolato

quantit

tornio

peso (g)

133

Monte S. Antonio
area NO
CT 113

~-

~'~

US31-32

IZJJ

\\lt==:J
.. ...._ ..:. .
'\_ IQ/

MSA 513

'

MSA 514

MSA 512

Monte S. Antonio
area NO
CT 113

______.le"::\._

t!__:_

us 31

~--____j_'r~,.:~~-~-;u

__)

MSA 516

MSA_515

~li/ m f iilu:l

_~C:S
-

~. fV' ~u ~. o7

-----'

MSA_518

MSA_519

MSA 520

MSA 517

~--1 .e:s~-

MSA 522
MSA 523

MSA_521

~-

107

~-

MSA 525

~- ~~= T5)J
l

~-

ID/

_[J;l)~~

MSA 529

\\~C7
~-

~~

IQ7

MSA 528

MSA_527

MSA_526
c==:J

,_

MSA 524

r-lOJ
MSA_404

MSA_530

c1 ,~> =u

no;

~9

'

''

MSA 531

MSA 533

o l

MSA_534

D----

~~

)}?!_ - ~

,'

MSA_535

c=::>

MSA 536
134

Monte S. Antonio
area NO
CT 113

us 29

llJJ

(/

MSA 537

MSA 538

-~o

<S v

[OV1

(/
,,

MSA 540

MSA 539

IO

MSA 542

MSA 541

~--

~-

!Q /
MSA 543

~'

IQ

ICJJ

MSA 724

MSA 544

~ /(!?

v u

MSA 545
MSA 546

135

cat.

MSA_46
MSA_47
MSA_48
MSA_49

area

area NO
area NO
area NO
area NO

contesto di
provenienza
CT 114
CT 114
CT 114
CT 114

US o contesto stratigrafico

1
1
1
3

quantit

descrizione

fibula con arco a sezione romboidale


fibula con arco a sezione romboidale
frammento di pugnale a codolo
3 rammenti di verghe

bibliografia

cronologia

tipologia

130.A
130.A
non classificato
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

2
2
8
10

136

Mon te S Antonio
area NO
CT 114

.o

o
1:1

.o

..
-~0
MSA_46

-~
MSA_47

MSA_48
MSA_49

137

MSA_550

MSA_549

MSA_1059
MSA_1060
MSA_547
MSA_548

MSA_1058

MSA_1056
MSA_1057

MSA_1055

MSA_1051
MSA_1052
MSA_1053
MSA_1054

MSA_69

MSA_67
MSA_68

MSA_66

MSA_65

MSA_64

MSA_63

MSA_61
MSA_52
MSA_53
MSA_54
MSA_55
MSA_56
MSA_57
MSA_58
MSA_59
MSA_62

MSA_60

MSA_50
MSA_51

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO
area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO
area NO

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115
CT 115
CT 115
CT 115

CT 115

CT 115
CT 115

CT 115

CT 115
CT 115
CT 115
CT 115

CT 115

CT 115
CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115

CT 115

CT 115
CT 115

contesto di
provenienza

MSA_551

area NO

CT 115

area

MSA_552

area NO

cat.

MSA_553

US o contesto stratigrafico

non classificato

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

non classificato

non classificato
non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato
non classificato
155
157
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

non classificato

15.B
19.A

pietra

pietra
pietra

calcare

bronzo
bronzo
basalto
basalto

bronzo

bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo

bronzo

bronzo
bronzo

materiale

non classificato
non classificato

pietra
pietra
impasto
impasto

tipologia

non classificato

impasto

cronologia

non classificato
non classificato
ScoCal_6
ScoCal_9

bibliografia

ScoArt_4.A

descrizione

1 verga sottile a sezione triangolare, ripiegata

Fasi 5-8 (PF generico)


Fase 5 (PF 1A)

impasto

PF 1B
PF 1B

3 3 fettucce: 1 rettilinea, 2 ripiegate


2 2 frammenti di lamina

Fase 5 (PF 1A)

ScoArt_5

impasto

1
1

2 2 probabili frammenti di panelle piano-convesse

Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Curv _I.1.A

impasto
1

frammento di scodella a bordo rientrante,


1
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
1
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo

1
1
1
1

1 concio a T con faccia esterna obliqua, con fregio

1
1
1
1

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 elemento architettonico con cuppella


1 probabile elemento di colmo del tetto
elemento di colmo del tetto, con fori per
1
l'inserzione di spade votive
elemento dello spiovente del tetto
elemento dello spiovente del tetto
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Curv _I.1.A

impasto

pugnale a base semplice


pugnale con accenno di codolo
frammento di lama di pugnale, decorata con
fasci di linne convergenti
frammento di lama, probabile pugnale
stelo di spillone a testa mobile
bracciale di lamina, decorato
anello a fascia costolata
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
grande frammento di spada votiva
4 frammenti di verga a sezione circolare,
rettilinei
3 frammenti di verga a sezione circolare,
curvilinei
verga a sezione circolare, ritorta e ripiegata ad
anello

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Curv _I.4.B

bronzetto figurato antropomorfo


bronzetto figurato antropomorfo
elemento di canaletta
elemento di canaletta

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

quantit

tornio

peso (g)

10
17

3
46
4
2
13
15
8
16
11
92

11

7
6

13

138

MSA_578

MSA_577

MSA_576

MSA_575

MSA_574

MSA_573

MSA_572

MSA_571

MSA_570

MSA_569

MSA_568

MSA_562
MSA_563
MSA_564
MSA_565
MSA_566
MSA_567

MSA_561

MSA_560

MSA_559

MSA_558

MSA_557

MSA_556

MSA_555

MSA_554

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

contesto di
provenienza

MSA_579

area NO

CT 115

area

MSA_580

area NO

cat.

MSA_581

US o contesto stratigrafico

descrizione

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 5 (PF 1A)


Fase 5 (PF 1A)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

CioCar_NonArt _II.6.A

CioCar_NonArt _II.6.A

CioCar_NonArt _I.2

CioCar_NonArt _I.2

CioCar_NonArt _I.2

CioCarArr_Art _4

CioCarArr_Art _4

CioCarArr_NonArt _3.A

CioArr_Art _II.4

CioArr_Art _II.4

ScoBR_Ang _8
ScoBR_Ang _8
ScoBR_Ang _10
ScoBR_Ang _11.B
ScoBR_Ang _11.B
ScoBR_Ang _11.B

ScoBR_Ang _5.B

ScoBR_Ang _3.B

ScoBR_Ang _3.B

ScoBR_Ang _3.B

ScoBR_Ang _3.B

ScoBR_Ang _2.B

ScoBR_Ang _2.A

ScoBR_Curv _II.2

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_NonArt _III.4

impasto

tipologia

Fase 6 (PF 1B)

CioCar_Art _I.10.A

impasto

cronologia

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

CioCar_Art _I.10.B

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _I.11

1
1
1
1
1
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
frammento di scodella a bordo rientrante,
frammento di scodella a bordo rientrante,
frammento di scodella a bordo rientrante,
frammento di scodella a bordo rientrante,
frammento di scodella a bordo rientrante,
frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo non articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

quantit

X
X

tornio

peso (g)

139

MSA_609

MSA_589
MSA_590
MSA_591
MSA_592
MSA_593
MSA_594
MSA_595
MSA_596
MSA_597
MSA_598
MSA_599
MSA_600
MSA_601
MSA_602
MSA_603
MSA_604
MSA_605
MSA_606
MSA_607
MSA_608

MSA_588

MSA_587

MSA_586

MSA_585

MSA_584

MSA_583

MSA_582

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115

CT 115

CT 115

CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115
CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

CT 115

contesto di
provenienza

MSA_610
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
CT 115

area

MSA_611
MSA_612
MSA_613
MSA_614
MSA_615
MSA_616
MSA_617
MSA_618
MSA_619
MSA_620
area NO

cat.

MSA_621

US o contesto stratigrafico

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 6 (PF 1B)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _III.5.B

CioCar_Art _II.9.D

CioCar_Art _II.9.D

CioCar_Art _II.9.C

CioCar_Art _II.9.B

CioCar_Art _II.2

CioCar_Art _I.15.B

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 6 (PF 1B)

Boccali_OrDis _1.A
Boccali_OrDis _1.A
Boccali_OrDis _1.A
Boccali_OrDis _2
Boccali_OrDis _4.B
Boccali_OrDis _4.B
Boccali_OrDis _5
Boccali_OrDis _6
Boccali_Collo _1.B
BroAsk_Rett _II.2.A-B
BroAnse_II.3
Olle_OrSva _2.B
Olle_OrSva _3.A
Olle_OrSva _5
Olle_OrSva _6
Olle_OrSva _7.A
Olle_OrIng _I.1
Olle_OrIng _IV.4
Bacini_I.2.A
Bacini_II.4.B

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

VaC_InclEst _I.3.B

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)


Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 8 (PF (2A)-2B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-6 (PF 1A-B)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

VaC_InclEst _I.3.B

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 6 (PF 1B)
Fase 6 (PF 1B-2A)
Fase 6 (PF 1B-2A)
Fase 6 (PF 1B-2A)

Maniglia_1.A
Anse_GomRov _I.3
Anse_GomRov _I.3
Anse_GomRov _III.1.A
Anse_GomRov _III.1.B
Anse_GomRov _III.1.A-B
Anse_GomRov _III.1.A-B
Anse_GomRov _III.1.A-B
non classificato
VasiBrace_2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

Fase 7 (PF 2A)

impasto
1

frammento di boccale, orlo distinto


frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale a collo
frammento di brocca askoide
frammento di ansa di brocca askoide
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla a orlo svasato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di bacino
frammento di bacino
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di maniglia
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di vaso porta-brace
frammento di manico probabilmente pertinente
a vaso porta-brace

non classificato

quantit

X
X
X
X
X

X
X

X
X
X
X
X
X
X
X

tornio

peso (g)

140

Monte S. Antonio
area NO
CT 115

- o

- '-o

MSA_53
1:2

-=
l

Q,

. O

MSA_51

MSA_50

MSA_61

MSA_60

MSA_54

MSA_52

[]-D
MSA_56

MSA_55

MSA_59

MSA_58

~ ,~
11

~o l

- -o
Il

-D

MSA_57

- - o

,O

~,O

~
Jl

MSA_63

,Q

~
MSA_62

MSA_64

.o

MSA_66

MSA_65

. O l
'Q,
.
MSA_68

- ~>- G
MSA_69

MSA_67
141

Monte S. Antonio
area NO
CT 115

MSA_1051

MSA_1052

architettonici (disegni A. Farina): 1:40

MSA_1055

MSA_1054

MSA_1053

MSA_1056

MSA_1057

MSA_1058

MSA_1059

MSA_1060

142

Monte S. Antonio
area NO
CT 115

ftiB /7

~--

lv .J
MSA 549

MSA 548

MSA_547

MSA_550

MSA_551

r--

,,

MSA_553
MSA_552

~
~ \A/
-~

rv

'

MSA 554

,.

,,

MSA 556

MSA 555

,.

\
;

MSA 558

MSA 557

lS \

,.

ID \
MSA 560

MSA 559

l
,,

MSA 561

ID \

[/
'l

IW

MSA 562

12J

\
l

s
.

~_

--

MSA 564

MSA 563

P_
_
~\.
(C}d w
l

MSA 565

143

Monte S. Antonio
area NO

IY

CT 115

)
l

MSA 566

ICJ

,,

IU

''

\
'

MSA 568

MSA 567

18

\ ~'

"

'

MSA 569

~ (

~-

ICJ l

MSA_571

MSA 570

IO J

li

MSA_573

''
MSA 572

MSA 575

MSA 574

~.

ID \iD

~'

ID

CJ

:_

_(

MSA 580

~~

~-

l~

IO
MSA_579

IO

-~ -

MSA_582

;t

MSA 583

'

l~

~-

MSA_584

1~ 7

'\

MSA 585

~.

IO

7 ~-

~ (

)
'

MSA_587

MSA 586

9(
;...-;

MSA 581

~
.

ILJ

MSA 576

MSA 578

MSA 577

~'

~-

~'

MSA 588

))-

~"' /;\~ .

MSA_591

MSA 589

'l

MSA 590
144

Monte S. Antonio
area NO
CT 115

{/~n

IB~ }
--- ~

__

~
~

~
) ) - ~(
~~""
.,
MSA_594

,,

''

MSA_593

MSA_592

<
MSA_596

))~

MSA_595

MSA_597

~~~
~~
'
. ' MSL\_599

MSA_598

~))

((,,

,,

MSA_600

MSA_601

MSA_602

~\
'5'...-

MSA_603

MSA_604

.!l

\
MSA_605

MSA_606

?
MSA_607
MSA_608

- ~'' -

lOV!
MSA_609

'

MSA_610
145

Monte S. Antonio
area NO
CT 115

'CJ~,'

-~<
t_ "
-

MSA 611

1 ,.;
-~
--:;,:.<___.--

MSA_612

MSA_615

MSA_614

CJ

''

MSA_617
MSA 616

.o{l....
_c

t .

o ' ..
CJ

MSA 618

-~,Q>
(

MSA619

MSA 620

MSA 621

146

MSA_623

MSA_622

MSA_70

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 116

CT 116

CT 116

CT 116

CT 116

contesto di
provenienza

MSA_624
area NO
CT 116
CT 116
CT 116

area

MSA_625
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_825
MSA_626
MSA_627

US o contesto stratigrafico

BR

ScoBR_Curv _I.3

125

impasto

impasto

bronzo

materiale

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _I.7

impasto

tipologia

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _I.8.A

impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.14.A

impasto
impasto
impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Olle_NonArt _2.B
Olle_OrIng _II.5
Listello_3

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)


Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fasi 1-8 (non databile)

1 fibula ad arco di violino ritorto


frammento di scodella a bordo rientrante,
1
profilo curvilineo

1 frammento di olla, profilo non articolato


1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di vaso a listello interno

quantit

tornio

peso (g)

147

Monte S. Antonio
area NO
CT 116

MSA 70

1:2

148

Monte S. Antonio
area NO

CT 116

MSA_623
MSA 622

ID

.
MSA_625

MSA_624

o ---~C/\
,,

'

MSA_825

MSA_626

lj
MSA_627

149

MSA_666

MSA_665

MSA_664

MSA_663

MSA_662

MSA_628
MSA_629
MSA_630
MSA_631
MSA_632
MSA_633
MSA_634
MSA_635
MSA_636
MSA_637
MSA_638
MSA_639
MSA_640
MSA_641
MSA_642
MSA_643
MSA_644
MSA_645
MSA_646
MSA_647
MSA_648
MSA_649
MSA_650
MSA_651
MSA_652
MSA_653
MSA_654
MSA_655
MSA_656
MSA_657
MSA_658
MSA_659
MSA_660
MSA_661

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117

contesto di
provenienza

MSA_667

area NO

CT 117

area

MSA_668

area NO

cat.

MSA_669

US o contesto stratigrafico

ScoArt_2

CoppeCott_3
Teg_NonArt _I.2
Teg_NonArt _I.2
Teg_NonArt _I.2
Teg_NonArt _I.2
Teg_NonArt _I.3
Teg_NonArt _I.5
Teg_NonArt _II.2
Teg_NonArt _II.2
Teg_NonArt _II.4
Teg_LabDis _I.1
Teg_LabDis _I.1
Teg_LabDis _I.2
Teg_LabDis _I.2
Teg_LabDis _I.3
Teg_LabDis _I.3
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.2
Teg_LabDis _II.3.A
Teg_LabDis _II.3.A
Teg_Dec _3
Teg_Dec _3
ScoTro_1.A
ScoTro_1.A
ScoTro_3
ScoCal_2.B
ScoCal_7
ScoCal_7
ScoCal_10
ScoCal_12

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

Fasi 1-8 (non databile)


Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fase 1 (BM)
Fase 1 (BM)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fasi 5-6 (PF 1A-B)

impasto

tipologia

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

ScoArt_2

impasto

cronologia

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

ScoArt_4.B

impasto

bibliografia

frammento di coppa di cottura


frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia decorata
frammento di teglia decorata
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

Fase 7 (PF 2A)

ScoBR_Ang _6

impasto

descrizione

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

CioArr_NonArt _I.1.A

impasto

1
1
1

Fasi 1-4 (BM-BF 3)


Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)
Fasi 1-4 (BM-BF 3)

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 2 (BR)

CioArr_NonArt _I.1.A

impasto

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 2 (BR)

CioArr_NonArt _I.1.B

impasto

Fase 2 (BR)

CioArr_NonArt _I.2
1

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo angolare
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

quantit

tornio

peso (g)

150

MSA_682
MSA_683
MSA_684
MSA_685
MSA_686
MSA_687
MSA_688
MSA_689

MSA_681

MSA_680

MSA_679

MSA_678

MSA_677

MSA_676

MSA_675

MSA_674

MSA_673

MSA_672

MSA_671

MSA_670

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 117

CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117

CT 117

CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

contesto di
provenienza

MSA_690

area NO

CT 117

area

MSA_701

area NO

CT 117

cat.

MSA_702

area NO

MSA_691
MSA_692
MSA_693
MSA_694
MSA_695
MSA_696
MSA_697
MSA_698
MSA_699
MSA_700

MSA_703

US o contesto stratigrafico

descrizione

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fasi 1-4 (BM-BF 3)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 2 (BR)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

Fase 2 (BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _II.7.A

CioCar_Art _I.18

CioCar_Art _I.11

CioCar_Art _I.11

CioCar_NonArt _III.1

CioCar_NonArt _II.3

CioCar_NonArt _II.3

CioCar_NonArt _II.2.B

CioCar_NonArt _I.2

CioArr_NonArt _II.1.C

CioArr_NonArt _I.2

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _III.5.A

impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)

TazCar_2
TazCar_5.B
TazCar_6
TazCar_8.A
TazCar_8.B
TazCar_8.B
Boccali_NonArt _1
Boccali_OrDis _6

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 8 (PF (2A)-2B)

non classificato

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 2 (BR)
Fase 1 (BM)

Olle_OrSva _2.A
Olle_OrIng _I.9.A
Olle_OrIng _II.3
Olle_OrIng _II.3
Olle_OrIng _II.4.A
Olle_OrIng _II.4.A
Olle_OrIng _IV.1
Olle_OrIng _V.3
Olle_Coll _3
Bacini_II.4.B
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

frammento di olla a orlo svasato


frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla a colletto
frammento di bacino
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno

1 frammento di ansa pertinente a brocca askoide

1
1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)


Fase 2 (BR)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fasi 3-4 (BF)
Fasi 3-4 (BF)
Fase 2 (BR)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

VaC_InclEst _I.4

impasto

frammento di ciotola a profilo arrotondato, non


articolato
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 1-8 (non databile)

VaC_InclEst _I.4

impasto

Fase 1 (BM)
Fase 1 (BM)
Fase 1 (BM)
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fase 8 (PF (2A)-2B)

Fasi 1-8 (non databile)

VaC_InclInt _I.2

frammento di tazza carenata


frammento di tazza carenata
frammento di tazza carenata
frammento di tazza carenata
frammento di tazza carenata
frammento di tazza carenata
frammento di boccale
frammento di boccale, orlo distinto

Fase 1 (BM)

quantit

tornio

peso (g)

151

MSA_705

MSA_704

area NO

area NO

area NO

CT 117

CT 117

CT 117

CT 117

contesto di
provenienza

MSA_706
area NO
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117
CT 117

area

MSA_707
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_708
MSA_709
MSA_710
MSA_711
MSA_71

US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
1

quantit

descrizione

frammento di vaso a collo, collo inclinato


all'interno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'interno
frammento di anfora
frammento di presa
frammento di presa
frammento di ansa a gomito rovescio
stelo di spillone a testa mobile

bibliografia

Fase 1 (BM)

Fase 1 (BM)

VaC_InclInt _I.2

VaC_InclInt _I.2

VaC_InclInt _I.2

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fase 1 (BM)

VaC_InclInt _I.4

impasto
impasto
impasto
impasto
bronzo

tipologia

Fasi 2-4 (BR-BF 3)

Anfore_1.A
Prese_I.1
Prese_I.3
Anse_GomRov _III.1.A-B
non classificato

cronologia

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 1-8 (non databile)
Fase 6 (PF 1B-2A)

tornio

peso (g)

53

152

Monte S. Antonio
area NO
CT 117
. o

. O

.. o

MSA_71

153

Monte S. Antonio
area NO
CT 117

}
MSA 628

MSA 629

MSA_632
MSA_630

MSA_631

IO l

MSA_634

MSA_633

MSA 635

MSA_638

MSA 636

MSA 637

MSA_639

MSA 640

I\;J
MSA 643

MSA_642

MSA_641

MSA_644

~CJ ~~t::::fl

\>Cl

MSA 648

MSA_649

MSA 647

\;-.

MSA_646

MSA 645

@O~
' '

MSA_650

MSA 651

154

Monte S. Antonio
area NO
CT 117

_c=::J:

MSA 655

MSA 654

MSA 653

~-

I<J:J

\W
~e-

MSA 657

) IJ

IO

''

MSA 659

MSA 658
MSA 656

MSA 660

~-

ID

MSA 662

MSA 661

~-

MSA 664

MSA 663

\U

el

~.

ID \
MSA 665

MSA 666

1 7~~~
(Q~
b

~,'

MSA 667

~-

V/

MSA 668

~-

~-

lt7 l
MSA 670

MSA 671

MSA 669

~-

fV_l ~.

MSA 672

\ ;7
MSA 676

IC7 7

ICJ 7

~-

IQ -J
MSA 674

~-

IO /
MSA 675

MSA 673

}
'

MSA 677

MSA 678

li > )
MSA 679

MSA 680

MSA 681
155

Monte S. Antonio
area NO
CT 117

MSA 683

MSA 682

MSA_684

\
MSA 685

MSA 687
MSA 686

<t~

\'

MSA 688

MSA 689

~
~-~
- - --- -~ - . ~

Il
Il

MSA_692
l

MSA 691

MSA 690

l~
MSA 693

MSA:694

l~

l~

MSA 695

?
MSA_697

MSA 696

l~

MSA 698

l ~~ Ilu
_ : : ;., )' .,

. . , - l .
\

MSA 700

MSA 699

le]

l
l

MSA 701

156

Monte S. Antonio
area NO
CT 117

rv

u
''

18

' '

MSA_702

MSA_703

1a

MSA_704

l'

. [7

f\J"

MSA_705

IO

MSA 707
MSA 706

~- [ ~ \

..

MSA 708

MSA_709

MSA 710

MSA_711

157

MSA_716

MSA_715

MSA_714

MSA_713

MSA_712

MSA_72
MSA_73
MSA_74

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO

CT 119

CT 119

CT 119

CT 119

CT 119

CT 119

CT 119

CT 119
CT 119
CT 119

contesto di
provenienza

MSA_717
area NO
CT 119
CT 119
CT 119
CT 119
CT 119

area

MSA_718
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_719
MSA_720
MSA_721
MSA_722
MSA_723

US o contesto stratigrafico

ScoBR_Curv _I.4.B

non classificato
non classificato
non classificato

impasto

impasto

rame/bronzo
bronzo
bronzo

materiale

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

ScoBR_Curv _II.1.A

impasto

tipologia

Fase 4 (BF 3)

CioCar_NonArt _I.7

impasto

cronologia

Fase 6 (PF 1B)

CioCar_NonArt _I.10

impasto

bibliografia

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _I.7

impasto

descrizione

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_Art _I.10.B

impasto

1
1
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _II.3

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 4 (BF 3)

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

frammento di spada votiva (punta)


verga a sezione circolare, ripiegata
fettuccia
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

TazCar_4
TazCar_4
Olle_OrIng _I.2
Olle_OrIng _I.9.A
Lucerne_1

1
1
1
1
1

frammento di tazza carenata


frammento di tazza carenata
frammento di olla a orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di lucerna

Fasi 1-2 (BM-BR)


Fasi 1-2 (BM-BR)
Fasi 1-8 (non databile)
Fase 2 (BR)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

quantit

tornio

peso (g)

8
5
2

158

Monte S. Antonio
area NO
CT 119

-wMSA 72

c:()::>

MSA 73

MSA 74

159

Monte S. Antonio
area NO
CT 119

ILJ

(/
'

lt::J

MSA 712

MSA_713

107

z:::J
. .: . -7' ='2J.
~
.

' i>

MSA 716

MSA_715

MSA_714

IY

lr;;
~ -::S~J
-, ... 'F"'""

S'a

....,

'

MSA 717

MSA_718

f
,.

MSA_720

-~ -,:!

MSA 719

MSA 722
MSA_721

MSA_723

160

MSA_753

MSA_752

MSA_751

MSA_750

MSA_749

MSA_748

MSA_747

MSA_746

MSA_745

MSA_744

MSA_743

MSA_742

MSA_725
MSA_726
MSA_727
MSA_728
MSA_729
MSA_730
MSA_731
MSA_732
MSA_733
MSA_734
MSA_735
MSA_736
MSA_737
MSA_738
MSA_739
MSA_740
MSA_741

MSA_76

MSA_75

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120

CT 120

CT 120

contesto di
provenienza

MSA_754

area NO

CT 120

area

MSA_755

area NO

cat.

MSA_756

US o contesto stratigrafico

1 frammento di scodella con profilo articolato

1 fettuccia
probabile frammento del taglio di una lama di
1
spada votiva
frammento di teglia, profilo non articolato
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia a labbro distinto
frammento di teglia decorata
frammento di teglia decorata
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 1-8 (non databile)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)


Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)

ScoArt_3.A

ScoArt_3.A

ScoArt_3.A

ScoArt_3.A

ScoArt_3.A

ScoArt_3.A

ScoArt_1.B

Teg_NonArt _II.5
Teg_LabDis _I.1
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.1
Teg_LabDis _II.1
Teg_Dec _1
Teg_Dec _2
ScoTro_1.B
ScoTro_1.B
ScoTro_1.A
ScoTro_2.A
ScoCal_2.A
ScoCal_2.A
ScoCal_2.B
ScoCal_3.A
ScoCal_6
ScoCal_6

non classificato

non classificato

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

bronzo

bronzo

materiale

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

ScoArt_3.A

impasto

tipologia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioArr_NonArt _II.1.A

impasto

cronologia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 2 (BR)

CioArr_Art _I.2.C

impasto

bibliografia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioArr_Art _II.2.A

impasto

descrizione

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 4 (BF 3)

CioCarArr_NonArt _2

impasto

1
1
1
1
1

Fasi 1-8 (non databile)


Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCarArr_NonArt _3.A

impasto

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_NonArt _I.3

impasto

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioCar_NonArt _I.6.B
1

frammento di ciotola a profilo arrotondato, non


articolato
frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
frammento di ciotola a corpo arrotondato,
profilo articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo non articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo non articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

Fase 2 (BR)

quantit

tornio

peso (g)

161

MSA_776

MSA_775

MSA_774

MSA_773

MSA_772

MSA_771

MSA_770

MSA_769

MSA_768

MSA_767

MSA_766

MSA_765

MSA_764

MSA_763

MSA_762

MSA_761

MSA_760

MSA_759

MSA_758

MSA_757

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

CT 120

contesto di
provenienza

MSA_777
area NO

CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120

area

MSA_778
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_779
MSA_780
MSA_781
MSA_782
MSA_783
MSA_784

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 1-8 (non databile)

Fasi 1-8 (non databile)

Fase 6 (PF 1B)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fase 2 (BR)

Fasi 1-8 (non databile)

Fasi 1-8 (non databile)

Fase 2 (BR)

Fase 2 (BR)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 3-4 (BF)

Fasi 3-4 (BF)

Fasi 3-4 (BF)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _I.5

CioCar_Art _I.4.B

CioCar_Art _I.2.B

CioCar_Art _I.2.A

CioCar_Art _I.1

CioCar_Art _I.1

CioCar_NonArt _III.4

CioCar_NonArt _III.2

CioCar_NonArt _II.7

CioCar_NonArt _II.5

CioCar_NonArt _II.4

CioCar_NonArt _II.1

CioCar_NonArt _II.1

CioCar_NonArt _I.10

CioCar_NonArt _I.9.B

CioCar_NonArt _I.9.B

CioCar_NonArt _I.9.A

CioCar_NonArt _I.8

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 2 (BR)

CioCar_Art _I.5

impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 2 (BR)

CioCar_Art _I.17.A

impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

CioCar_Art _II.2

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _II.4.A

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 1-2 (BM-BR)

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

frammento di ciotola carenata, profilo non


articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carentata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

TazCar_2
TazCar_3.B
Olle_NonArt _2.A
Olle_OrIng _I.4
Olle_OrIng _II.4.A
Olle_OrIng _II.5
1
1
1
1
1
1

frammento di tazza carenata


frammento di tazza carenata
frammento di olla, profilo non articolato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla, orlo ingrossato

Fase 2 (BR)
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 3 (BR av.-BF in.
Fasi 3-4 (BF)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

quantit

tornio

peso (g)

162

cat.

MSA_785
MSA_786
MSA_787
MSA_788
MSA_789
MSA_790
MSA_791
MSA_792
MSA_793
MSA_794
MSA_795
MSA_796
MSA_797
MSA_798
MSA_799

area

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

contesto di
provenienza
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120
CT 120

US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

quantit

descrizione

frammento di olla, orlo ingrossato


frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla a colletto
frammento di bacino
frammento di ansa curvilinea
frammento di ansa curvilinea
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio

bibliografia

cronologia

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)


Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fase 2 (BR)
Fase 2 (BR)
Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)
Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)
Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)
Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fase 7 (PF 2A)

tipologia

Olle_OrIng _II.5
Olle_OrIng _II.6
Olle_OrIng _II.8.A
Olle_OrIng _II.8.B
Olle_OrIng _V.1
Olle_OrIng _V.2.A
Olle_OrIng _V.2.A
Olle_OrIng _V.2.A
Olle_OrIng _V.3
Olle_Coll _1
Bacini_II.4.A
Anse_Curv _I.3.A
Anse_Curv _I.3.A
Anse_GomRov _I.3
non classificato

materiale

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

tornio

peso (g)

163

Monte S. Antonio
area NO
CT 120

1:2

-(]'

MSA 75

MSA 76

164

Monte S. Antonio
area NO
CT 120

1[!5

~p
l

MSA 726

MSA 725

_c:;;::7--

;~
-

v~

)..--.-

_ l

MSA 729

MSA 728

MSA 727

MSA 730

MSA 733

MSA 732

MSA 731

D l

(:?
_:_-~
""--"-"
- :
.

-~
-- ~ --- .

MSA 734

K3/~ff3'

~;

~-

IO /
MSA 737

MSA 736

MSA 735

~ \Q)

~c~/

\:.

'

MSA 738

MSA 739

<:::=:>
-~""'""'-'l....

lJ .

MSA 741

MSA 740

~--

'\.-- IQ7

IQ 7

MSA 743

MSA 742

MSA 748

q ) ~MSA 744

MSA 745

-~-

-~-

MSA 746

MSA 747

~.

MSA 749

MSA 751

MSA 75G

1J

'

MSA 752

~.

IO
~-0"-

MSA 755

ID l

~--

a~~- . t;

~.

~-

MSA 754

MSA 753

~w

~-

fVI)
MSA 757

MSA 756
165

Monte S. Antonio
area NO
CT 120

~--

Il/ J

o )
IW-7

~-:-

MSA 758

~-

..

DJ

MSA 763

MSA 764

MSA_766

MSA 765

l~

~-

l(;l

~.

MSA_768

MSA_767

~-

~.

MSA 762

0/ ~.

)
/

~-~

K;;Jl

~--

ICJ

MSA_771

D/

~-

MSA_774

1\S

IG ./

MSA 775

MSA_777

MSA 776

l ;@~-. -~.,~
~
- - .:-- ~~.I/

MSA_778
' .

c=:J

0~

- --

t,...,. ~

''

MSA_781

..

MSA_779

\
'

''

MSA 783

MSA 784

MSA 782

vw
'

MSA 785

MSA 786

MSA_787

MSA 780

'

MSA_770

MSA 773

MSA 772

IC

} ~-

C}
MSA 769

IQ

MSA 760

MSA 759

MSA_761

~-

IU

'

MSA 788

166

'

Monte S. Antonio
area NO
CT 120

)}
l

MSA_790

MSA_789

,,

l~

'

MSA_791

MSA_792

MSA 794

MSA_793

/)

,,

MSA_795

MSA_796

~-cQf'' ~~~ -

e- _ y,,~
ir~ :

-----

' --'- .
''

c==::>

~
~
~<: y f?

MSA_797

-: . .c
'

,,

- ~

MSA_798

Q
MSA_799

167

MSA_819

MSA_814
MSA_815
MSA_816
MSA_817
MSA_818

MSA_813

MSA_812

MSA_811

MSA_810

MSA_809

MSA_808

MSA_807

MSA_806

MSA_805

MSA_800
MSA_801
MSA_802
MSA_803
MSA_804

MSA_86

MSA_85

MSA_77
MSA_78
MSA_79
MSA_80
MSA_81
MSA_82
MSA_83
MSA_84

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

area NO

area NO

area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO
area NO

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121
CT 121
CT 121
CT 121
CT 121

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121

CT 121
CT 121
CT 121
CT 121
CT 121

CT 121

CT 121

CT 121
CT 121
CT 121
CT 121
CT 121
CT 121
CT 121
CT 121

contesto di
provenienza

MSA_820

area NO

CT 121
CT 121
CT 121

area

MSA_821

area NO
area NO
area NO

cat.

MSA_822
MSA_823
MSA_824

US o contesto stratigrafico

Fasi 1-8 (non databile)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 3-4 (BF)

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fase 4 (BF 3)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Fasi 1-3 (BM-BF in.)


Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)
Fasi 1-3 (BM-BF in.)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _II.9.B

CioCar_Art _II.3

CioCar_Art _I.3

CioCar_NonArt _II.6.B

CioCar_NonArt _I.9.A

CioArr_NonArt _I.2

ScoBR_Ang _1

ScoBR_Curv _II.1.A

ScoArt_6

ScoTro_1.B
ScoTro_2.A
ScoCal_2.A
ScoCal_3.A
ScoCal_3.A

non classificato

non classificato

87
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

bronzo

rame/bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

Fase 4 (BF 3)

TazCar_8.B
Olle_NonArt _2.A
Olle_OrIng _II.2
Olle_OrIng _II.5
Olle_OrIng _V.2.B

tipologia

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

VaC_InclEst _I.5

cronologia

probabile frammento di sostegno per bronzetto;


1 il pezzo mostra 3 bracci verticali tronchi,
impostati su una calotta sferica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

Fase 1 (BM)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 2 (BR)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)

impasto

bibliografia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 3 (BR av.-BF in.)

VaC_InclEst _II.1

impasto

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)

VaC_InclInt _I.1.A

impasto
impasto
impasto

piccolo scalpello
stocco, con piombatura alla base
frammento di spada votiva
piccolo chiodo
verga a sezione circolare, ripiegata
verga a sezione quadrangolare
fettuccia ripiegata
frammento di lamina; ritagliata

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 1 (BM)

Anse_Curv _I.3.A
Anse_Tri _1.A
Anse_GomRov _II.1.A

1
1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 2-3 (BR-BF in.)


Fase 7 (PF 2A)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

1
1
1
1
1

1
1
1
1
1

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 probabile frammento di panella piano-convessa

1 frammento di tazza carenata


1 frammento di olla, profilo non articolato
1 frammento di olla a orlo ingrossato
1 frammento di olla, orlo ingrossato
1 frammento di olla, orlo ingrossato
frammento di vaso a collo, collo inclinato
1
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
1
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
1
all'interno
1 frammento di ansa curvilinea
1 frammento di ansa a profilo triangolare
1 frammento di ansa a gomito rovescio

quantit

tornio

peso (g)

3
51
5
1
3
6
1
4

139

168

Monte S . Antonio
area NO
CT 121

1:2

-<>- l

l '

~d

i;
1:3

-fil
l

MSA 79

MSA 78

MSA 77

-<>

MSA 80

_' '- o

o
MSA_81

'

-$-

MSA_83
MSA 84

MSA 82

MSA 85

MSA_86

169

Monte S. Antonio
area NO
CT 121

IV 7

MSA 800

MSA 802
MSA_803

MSA_801

f-

IB

MSA_804

MSA_806

MSA 805

kZ:J

~~---MSA 808

MSA 809

MSA 807

IO

lEi 7
MSA 810

_J

MSA_811
MSA 812

IV_/
MSA 813
MSA 814

ID

,O

-v

MSA_815

\J

,,

,)}

MSA 817

~ l~ /
MSA_819

-~

MSA 816

(
'

MSA 818

,u

IO \
MSA 821

MSA_820

@l

.11

c::=:J ,,

'~ ,

MSA_822

MSA 823

MSA_824
170

MSA_89

MSA_87
MSA_88

area NO

area NO

area NO
area NO

CT 122

CT 122

CT 122

CT 122
CT 122

contesto di
provenienza

MSA_90
area NO
CT 122

area

MSA_91
area NO

cat.

MSA_1069

US o contesto stratigrafico

bronzo

bronzo
bronzo

materiale

30.B
non classificato

tipologia

non classificato

cronologia

1 probabile lama di pugnale a elsa gammata


1 probabile lama di pugnale

bronzo

bibliografia

1 probabile frammento di anello a fascia costolata

non classificato

bronzo

descrizione

1 verga a sezione circolare, ripiegata a uncino

impasto

Fasi 3-4 (BF)

non classificato

2 2 frammenti di verghe curvilinee


frammenti di olla con orlo ingrossato, a sezione
triangolare
1

Olle_OrIng _II.4.A

quantit

tornio

peso (g)

46
6

171

Monte S . Antonio
area NO

CT 122
(provenienza generica)

-Cl]-

,,~,,

~~

<>

MSA 89

MSA_88

~o

o
-~-:~.:

MSA 90

MSA 91

MSA_87

MSA 1069

172

MSA_846

MSA_845

MSA_844

MSA_843

MSA_842

MSA_841

MSA_840

MSA_839

MSA_838

MSA_837

MSA_836

MSA_835

MSA_834

MSA_833

MSA_832

MSA_831

MSA_830

MSA_92
MSA_93
MSA_94
MSA_826
MSA_827
MSA_828
MSA_829

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33

US o contesto stratigrafico

MSA_847
area SE

edificio 4

US 33

contesto di
provenienza

MSA_848

area SE

edificio 4

area

MSA_849

area SE

cat.

MSA_850

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)

Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)

CioCarArr_NonArt _2

ScoBR_Ang _4.A

ScoBR_Ang _3.B

ScoBR_Ang _2.B

ScoBR_Ang _2.B

ScoBR_Ang _2.A

ScoBR_Curv _II.7.A

ScoBR_Curv _II.6

ScoBR_Curv _II.6

ScoBR_Curv _II.1.B

ScoBR_Curv _II.1.B

ScoArt_5

ScoArt_1.A

non classificato
non classificato
non classificato
ScoTro_2B
ScoCal_7
ScoCal_8.C
ScoCal_8.C

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

bronzo
bronzo
rame/bronzo
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCarArr_Art _5

impasto

tipologia

Fase 7 (PF 2A)

CioCarArr_Art _6

impasto

cronologia

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

CioCar_NonArt _I.2

impasto

bibliografia

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

CioCar_NonArt _I.8

impasto

descrizione

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_NonArt _II.6.A

impasto

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

2 frammenti non determinabili


frammento di lamina
probabile frammento di panella
frammento di scodella troncoconica
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_NonArt _III.4

impasto

2
1
1
1
1
1
1

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 6 (PF 1B)

CioCar_NonArt _III.5

impasto

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _I.2.B
1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo non articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

Fase 7 (PF 2A)

quantit

tornio

peso (g)

6
1
6

173

MSA_861

MSA_860

MSA_859

MSA_858

MSA_857

MSA_856

MSA_855

MSA_854

MSA_853

MSA_852

MSA_851

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

edificio 4

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

US 33

US 33

US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33
US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US 33

US o contesto stratigrafico

MSA_862
MSA_863
MSA_864
MSA_865
MSA_866
MSA_867
MSA_868
MSA_869
MSA_870
MSA_871
MSA_872
MSA_873
MSA_874
MSA_875
MSA_876
MSA_877
area SE
edificio 4

US 33
US 33
US 33
US 33
US 33

contesto di
provenienza

MSA_878
area SE

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

area

MSA_879
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

cat.

MSA_880
MSA_881
MSA_882
MSA_883
MSA_884

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_Art _II.9.D

CioCar_Art _II.6.A

CioCar_Art _II.6.A

CioCar_Art _I.14-A-B

CioCar_Art _I.14-A-B

CioCar_Art _I.14.A

CioCar_Art _I.8.A

CioCar_Art _I.6

CioCar_Art _I.4.B

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 6 (PF 1B)

CioCar_Art _III.5.A

impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fase 8 (PF (2A)-2B)

CioCar_Art _III.5.A-B

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

cronologia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-8 (PF 1B-2B)

Cest_2
Boccali_OrDis _1.A
Boccali_OrDis _4.A
Boccali_OrDis _4.A
Boccali_OrDis _5
Boccali_OrDis _6
Boccali_OrDis _7
BroAsk_Tri _2.A-C
Olle_NonArt _2.C
Olle_NonArt _2.C
Olle_NonArt _2.C
Olle_NonArt _2.C
Olle_OrIng _V.4.A
Olle_OrIng _V.4.B
Bacini_II.2
Bacini_II.3

impasto

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)


Fase 5 (PF 1A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 8 (PF (2A)-2B)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 6 (PF 1B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)

VaC_InclEst _I.3.A

impasto

descrizione

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

VaC_InclEst _I.11

impasto
impasto
impasto
impasto
figulina

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

Fase 7 (PF 2A)

Maniglia_1.B
Anse_GomRov _I.3
Anse_GomRov _I.3
Pintadere_1
Fenicia_2
1
1
1
1
1

fra mmento di beccuccio di vaso a cestello


frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di boccale, orlo distinto
frammento di brocca askoide
frammento di olla, profilo non articolato
frammento di olla, profilo non articolato
frammento di olla, profilo non articolato
frammento di olla, profilo non articolato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di bacino
frammento di bacino
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
frammento di maniglia
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di pintadera
frammento di brocca con collarino

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 5-8 (PF generico)

quantit

X
X
X
X
X
X
X
X
X
X

tornio

peso (g)

174

Monte S. Antonio
area SE
edificio 4

1:2

us 33

~ ==:::::,

==:::,.....

-0-

-o -

MSA_92

Q
...._____

MSA_93

~
rG
MSA_94

175

Monte S. Antonio

1:5

area SE

Edificio 4

us 33

~
MSA 826

~.

VCJ~
MSA 828

MSA 827

'S

''

MSA 829

MSA 831

MSA 830

MSA 833

MSA 832

((

0. _._. . .

--- - --

MSA 835

MSA 834

IO

IO

(/

MSA 836

()

ID

MSA 840

MSA 839

(/
,,

MSA 842

MSA 841

MSA 844

\\_

MSA 838

MSA 837

MSA 848

... ..

_.

MSA_846

MSA 845

~'

MSA 843

MSA 847

MSA 850
MSA 849

IO)
MSA 851

MSA 854

MSA 852

MSA 855

MSA 853

MSA 856
176

Monte S. Antonio
Area SE
Edificio 4
us 33
1:5

MSA 857

IG

\C]
.-.. '

'

MSA 858

IO

J
MSA 860

MSA 859

C=:J c:;~>

MSA 861

MSA 864

MSA 863

MSA_865

MSA_862

MSA_866

-W.

MSA 867

MSA 868

MSA 869

.O
MSA 872

MSA_870

MSA 873

MSA 871

MSA_874
MSA 875

MSA_877

MSA_876

\) _
,

IGJ(,
MSA_879

MSA 878
MSA_880

MSA_883

MSA_884

MSA 882
177

MSA_891

MSA_890

MSA_889

MSA_888

MSA_887

MSA_886

MSA_885

MSA_101

MSA_97
MSA_98
MSA_99
MSA_100

MSA_96

MSA_95

area SE

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE
area SE
area SE
area SE

area SE

area SE

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

edificio 4

edificio 4

US 34

US 34

US 34

US 34
US 34
US 34
US 34
US 34

US 34

US 34

US 34

US 34

US 34

US 34

US 34

US 34

US 34
US 34
US 34
US 34

US 34

US 34

US o contesto stratigrafico

MSA_892
MSA_893
MSA_894
MSA_895
MSA_896

area SE

contesto di
provenienza

MSA_897

area SE

area

MSA_898

cat.

MSA_899

1
1
1
1
1

descrizione

pugnale a elsa gammata miniaturistico, privo


della lama
piccolo frammento, forse pertinente alla lama di
un pugnale
probabile anello
piccolo frammento rettangolare massiccio
frammento di lamina
probabile frammento di panella
elemento fusiforme frammentario, possibile
parte di bronzetto

1 frammento di boccale, orlo distinto


1 frammento di brocca askoide
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di olla con orlo ingrossato
1 frammento di bacino
frammento di vaso a collo, collo inclinato
1
all'esterno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
1
all'interno
1 piatto in ceramica red-slip

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo angolare
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo non articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato

1 frammento di scodella con profilo articolato

1
1
1
1

quantit

bibliografia

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 7 (PF 2A)

Boccali_OrDis _4.A
BroAsk_Tri _2.B
Olle_OrIng _IV.8
Olle_OrIng _V.2.A
Bacini_II.2

CioCar_Art _II.2

CioCar_NonArt _II.6.B

CioCar_NonArt _II.6.A

CioCarArr_Art _3

CioCarArr_NonArt _3.B

ScoBR_Ang _4.B

ScoArt_3.A

non classificato

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

non classificato

183

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

materiale

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

VaC_InclEst _I.10.A

figulina

tipologia

Fasi 7-8 (PF 2A-B)


PF 1B
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)
Fasi 5-8 (PF generico)

VaC_InclInt _II.4

cronologia

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Fenicia_1

PF 1A

Fase 5 (PF 1A)

tornio

peso (g)

19

2
3
2
3

178

Monte S. Antonio
area SE

1:2

edificio 4

us 34
l

o: ~=

MSA_96
-

o
l

MSA_95~

MSA 98

G9

il q: ~

~c~::r

MSA_99

-D-

MSA 97

.....

-O J

MSA_100

- -o
l

MSA_101

179

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 4

us

1~7
MSA 885

~-sA

MSA 886

MSA 887

MSA 889

888

MSA 890

MSA 892
MSA 891

MSA 893

)}

,,

''

MSA 894

~-~-

[JJ
.' ')'. .'i.".'"'i f\
'

MSA 896

MSA 895

.... ~:~
] ==t:Jl
.
~

.-- .." .:.

MSA 898

MSA 897

MSA 899
180

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
US 35

US 35
US 35
US 35
US 35
US 35

US o contesto stratigrafico

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
edificio 4
US 35

contesto di
provenienza

area SE
edificio 5
US 35

area

MSA_901
area SE
edificio 4

cat.

MSA_902
area SE

MSA_102
MSA_103
MSA_104
MSA_105
MSA_900

MSA_903

descrizione

frammento di probabile pugnale a codolo


frammento di lama di pugnale
probabile frammento di lama di pugnale
frammento di probabile panella
frammento di scodella troncoconica

frammento di scodella a bordo rientrante,


1
profilo curvilineo
frammento di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato

1 frammento di scodella con profilo articolato

1
1
1
1
1

quantit

bibliografia

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

ScoArt_2

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
ScoTro_2.A

impasto

impasto

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
impasto

materiale

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

ScoBR_Curv _II.5.A

impasto

tipologia

Fase 3 (BR av.-BF in.)

CioArr_NonArt _II.3

cronologia

Fase 3 (BR av.-BF in.)

tornio

peso (g)

5
1
3
9

181

Monte S. Antonio
area SE
edificio 4

1:2

us 35
.=
\

:=

MSA 102

o~
MSA 103

c::::=::::>
l

-<)MSA 104

~/

-- '
:~

MSA 105

182

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 4

us 35

o--------o

IO/
MSA_900

MSA_901

MSA_902

MSA_903

183

area SE

area SE

edificio 4

edificio 4

edificio 4

US 36

US 36

US 36

US o contesto stratigrafico

MSA_106

area SE
US 36

contesto di
provenienza

MSA_107

edificio 4

area

MSA_904
area SE

cat.

MSA_905

descrizione

piccolo elemento appuntito con scanalatura


1
mediana
1 probabile estremit di bracciale di lamina
frammento di scodella a bordo rientrante,
1
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare

quantit

bibliografia

non classificato

non classificato

impasto

bronzo

bronzo

materiale

ScoBR_Curv _II.7.A

impasto

tipologia

Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

ScoBR_Ang _2.B

cronologia

Fase 5 (PF 1A)

tornio

peso (g)

184

Monte S. Antonio
area SE
edificio 4

us 36

1:1

185

Monte S. Antonio
area SE
Edificio 4
us 36

//

''

MSA_904

MSA_905

186

MSA_116

MSA_115

MSA_114

MSA_113

MSA_112

MSA_108
MSA_109
MSA_110
MSA_111

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE
area SE
area SE
area SE

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

US 37

US 37

US 37

US 37

US 37

US 37

US 37

US 37

US 37
US 37
US 37
US 37

US o contesto stratigrafico

MSA_117
area SE
edificio 4
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37

contesto di
provenienza

MSA_118
area SE
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

area

MSA_119
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

cat.

MSA_120
MSA_906
MSA_907
MSA_908
MSA_909
MSA_910
MSA_911
MSA_912
MSA_913
MSA_914
MSA_915
MSA_916
MSA_917
MSA_918
MSA_919
MSA_920
MSA_921
MSA_922
MSA_923
MSA_924
MSA_925
MSA_926
MSA_927
MSA_928
MSA_929
MSA_930
MSA_931
MSA_932

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

descrizione

frammento di spada votiva (punta)


probabile frammento di lama di pugnale
stelo di spillone a testa mobile
bracciale di lamina, inornato
bracciale di lamina, decorato con 2 fasci
logitudinali di 6 linee
bracciale di lamina, decorato con 2 fasci
logitudinali di 3 linee
anello a fascia costolata
probabile bracciale di verga quadrangolare
ritorta, frammentario
falera di lamina, con decorazione a sbalzo
formante motivo a ruota raggiata

articolato
frammento di ciotola carenata, profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo articolato
frammento di ciotola carenata, profilo articolato
frammento di brocca askoide
frammento di olla, profilo non articolato
frammento di olla, profilo non articolato
frammento di olla, profilo non articolato

verga a sezione circolare, ritorta e ripiegata ad


1
anello
spessa verga a sezione quadrangolare, con
1
estremit ripiegata a uncino
elemento conico con andamento lievemente
curvilineo, probabile
frammento
di bronzetto
frammento
di scodella
a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento
di scodella a bordo rientrante,
profilo
angolare
frammento
di ciotola a profilo arrotondato, non
articolato
frammento di ciotola con carena arrotondata,
profilo
non articolato
frammento
di ciotola con carena arrotondata,
profilo
articolato
frammento
di ciotola carenata, profilo non
articolato di ciotola carenata, profilo non
frammento
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
articolato di ciotola carenata, profilo non
frammento

1 verga a sezione circolare, ripiegata ad anello

1
1
1
1

quantit

bibliografia

PF 1A

PF 1A

cronologia

Fasi 7-8 (PF 2A-B)


Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 6 (PF 1B)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 8 (PF (2A)-2B)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 6 (PF 1B)
Fasi 5-6 (PF 1A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)

non classificato

non classificato

138

163

157

154

154

non classificato
non classificato
non classificato
154

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

rame/bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

non classificato

tipologia

non classificato

bronzo
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

ScoBR_Ang _2.A
ScoBR_Ang _2.A
ScoBR_Ang _2.A
ScoBR_Ang _2.B
ScoBR_Ang _2.B
ScoBR_Ang _2.B
ScoBR_Ang _3.A
ScoBR_Ang _3.B
ScoBR_Ang _3.B
ScoBR_Ang _5.A
ScoBR_Ang _5.B
CioArr_NonArt _II.4
CioCarArr_NonArt _3.A
CioCarArr_Art _5
CioCar_NonArt _I.8
CioCar_NonArt _I.8
CioCar_NonArt _II.8.A
CioCar_NonArt _II.9
CioCar_NonArt _III.4
CioCar_Art _I.14-A-B
CioCar_Art _II.1.A
CioCar_Art _II.5
CioCar_Art _II.9.D
BroAsk_Rett _II.2.A-B
Olle_NonArt _1
Olle_NonArt _2.C
Olle_NonArt _2.C

X
X
X

X
X

tornio

peso (g)

12
3
4
7

18

187

cat.

MSA_933
MSA_934
MSA_935
MSA_936
MSA_937
MSA_938
MSA_939
MSA_940
MSA_941
MSA_942

area

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

contesto di
provenienza
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4
edificio 4

US o contesto stratigrafico

US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37
US 37

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

quantit

descrizione

frammento di olla a orlo svasato


frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di bacino
frammento di bacino
frammento di vaso a listello interno
frammento di vaso a listello interno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno di vaso a collo, collo inclinato
frammento
all'esterno

bibliografia

cronologia

Fasi 5-8 (PF generico)


Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 6 (PF 1B)
Fase 6 (PF 1B)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fase 7 (PF 2A)

tipologia

Olle_OrSva _3.A
Olle_OrIng _I.3
Olle_OrIng _VI.3.B
Olle_OrIng _VI.3.B
Bacini_I.2.B
Bacini_II.4.C
Listello_2
Listello_2
VaC_InclEst _I.8
VaC_InclEst _I.11

materiale

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

X
X

X
X
X
X
X

tornio

peso (g)

188

Monte S. Antonio
area SE
edificio 4
us 37

1:2

-OMSA_109

<>

MSA_111

MSA_108

==m
'

MSA_110

MSA_113

MSA_112

c:.

O~
MSA_114

o
O

MSA_115

,r----- - -
MSA_116

(Q)

-o

MSA_117
-

-oo
- 0

MSA_120

-o

MSA_118
MSA_119

189

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 4

us 37

1:5

MSA 906

MSA_907

le:\

MSA 908

MSA_909

ID

MSA 910

MSA 911

DO\

(/

MSA_913

MSA_912

f~
MSA_915

MSA_914

IO

MSA_916

MSA_918

MSA_917

~:
MSA_921

MSA_920

~.

DI

MSA_924

MSA_919

ID_/

MSA_922

IDJ

MSA_923

7J \d

~MSA_926

MSA_925

ID~
MSA_927

IQ7
MSA_928

\.

MSA_929

MSA_931

MSA 930
190

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 4

us 37

1:5

.O

..

(
I . . _T_"U
_' _,....
... ._ ""
_.. .

l .

MSA_932

MSA 933

''

MSA_935
MSA 934

{)
MSA_937

MSA 936

)5,

'\) . l/7

Ti-~-

'

'

MSA 940

MSA 939
MSA 938

~~

\),,

l7

MSA 941

'

~
_ )C,ic:;-c__ ;-7

u- ~ \
Fl
"

'

MSA_942

191

MSA_121
area SE

area SE

edificio 4

edificio 4

edificio 4

US 38
US 38

US 38

US 38

US 38

US o contesto stratigrafico

MSA_943
area SE
edificio 4
edificio 4
US 38

contesto di
provenienza

MSA_944
area SE
area SE
edificio 4

area

MSA_945
MSA_946
area SE

cat.

MSA_947

descrizione

1 frammento di olla, profilo non articolato


1 frammento di vaso a listello interno
frammento di vaso a collo, collo inclinato
all'esterno
1

1 frammento di ciotola carenata, profilo articolato

1 bracciale con capi espansi


frammento di ciotola carenata, profilo non
1
articolato

quantit

bibliografia

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

PF 1A

Olle_NonArt _2.C
Listello_2

CioCar_Art _II.9.D

CioCar_NonArt _I.2

160

impasto

impasto
impasto

impasto

impasto

bronzo

materiale

Fase 6 (PF 1B)

VaC_InclEst _I.11

tipologia

Fasi 5-8 (PF generico)


Fasi 5-8 (PF generico)

cronologia

Fase 7 (PF 2A)

tornio

peso (g)

192

Monte s. Antonio
area SE
edificio 4

1:2

us 38
o

=
( )

MSA_121

193

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 4

us 38
1:5

ID/
MSA 943

MSA 944

\
MSA_945

~-- . .

ICJ7

MSA_946

MSA_947

194

MSA_948
area SE

area SE

edificio 4

edificio 4

edificio 4

US 39

US 39

US 39

US 39

US o contesto stratigrafico

MSA_949
area SE
edificio 4
US 39
US 39
US 39

contesto di
provenienza

MSA_950
area SE
edificio 4
edificio 4
edificio 4

area

MSA_951
area SE
area SE
area SE

cat.

MSA_952
MSA_953
MSA_954

descrizione

frammento di scodella a bordo rientrante,


1
profilo angolare
frammento di ciotola con carena arrotondata,
1
profilo non articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
1
articolato
frammento di ciotola carenata, profilo non
1
articolato
1 frammento di olla a orlo svasato
1 frammento di olla a orlo svasato
1 frammento di bacino

quantit

bibliografia

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

CioCar_NonArt _II.3

CioCarArr_NonArt _3.B

ScoBR_Ang _2.A

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_NonArt _II.8.A

impasto
impasto
impasto

tipologia

Fase 5 (PF 1A)

Olle_OrSva _2.B
Olle_OrSva _7.A
Bacini_II.3

cronologia

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)

X
X
X

tornio

peso (g)

195

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 4

us 39
1:5

~,

lVI

~.

IC7/
MSA_950

MSA_949
MSA 948

IOZJ/
MSA 951

D-

IZ::S
MSA_953

MSA 952

1J
,,

~
~
MSA 954

196

MSA_973

MSA_972

MSA_971

MSA_970

MSA_969

MSA_968

MSA_967

MSA_966

MSA_965

MSA_964

MSA_963

MSA_962

MSA_961

MSA_960

MSA_959

MSA_958

MSA_957

MSA_956

MSA_122
MSA_123
MSA_124
MSA_125
MSA_126
MSA_127
MSA_955

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5

contesto di
provenienza

MSA_974

area SE

edificio 5

area

MSA_975

area SE

cat.

MSA_976

US o contesto stratigrafico

pugnale a base semplice, frammentario


bracciale di verga quadrangolare ritorta
probabile orecchino
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di spada votiva
frammento di scodella a calotta

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Ang _4.B

ScoBR_Ang _4.A

ScoBR_Ang _4.A

ScoBR_Ang _2.A

ScoBR_Curv _I.4.A

ScoBR_Curv _I.2

ScoArt_5

ScoArt_4.F

ScoArt_4.C

ScoArt_4.C

ScoArt_4.B

ScoArt_3.B

ScoArt_3.B

15.B
163
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
ScoCal_8.B

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

bronzo
bronzo
bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
rame/bronzo
impasto

materiale

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Ang _5.B

impasto

tipologia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_NonArt _I.8

impasto

cronologia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_NonArt _II.3

impasto

bibliografia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 5-8 (PF generico)

CioCar_NonArt _II.6.B

impasto

descrizione

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A

CioCar_Art _I.14.A

impasto

PF 1B
PF 1A

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _II.1.B

impasto

1
1
1
1
1
1
1

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 8 (PF (2A)-2B)

CioCar_Art _II.9.D

impasto

Fase 6 (PF 1B)

CioCar_Art _II.9.D
1

frammento di scodella a bordo rientrante,


profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di scodella a bordo rientrante,
profilo angolare
frammento di ciotola carenata, con profilo poco
articolato
frammento di ciotola carenata, con profilo poco
articolato
frammento di ciotola carenata, con profilo poco
articolato
frammento di ciotola carenata, con profilo
articolato
frammento di ciotola carenata, con profilo
articolato
frammento di ciotola carenata, con profilo
articolato e parete ingrossata
frammento di ciotola carenata, con profilo
articolato e parete ingrossata

Fase 6 (PF 1B)

quantit

tornio

peso (g)

9
6
2
14
19
30

197

MSA_983

MSA_981
MSA_982

MSA_980

MSA_979

MSA_978

MSA_977

area SE

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

area SE

area SE
area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

edificio 5

edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5
edificio 5

edificio 5

edificio 5
edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

contesto di
provenienza

MSA_984
MSA_985
MSA_986
MSA_987
MSA_988
MSA_989
MSA_990
MSA_991
MSA_992
MSA_993
MSA_994
MSA_995
MSA_996
MSA_997
MSA_998
MSA_999

edificio 5

area

MSA_1000
area SE

cat.

MSA_1001

US o contesto stratigrafico

descrizione

frammento di ciotola carenata, con profilo


articolato e parete ingrossata
frammento di ciotola carenata, con profilo
articolato e parete ingrossata
frammento di ciotola carenata, con profilo
articolato e parete ingrossata
frammento di ciotola carenata, con profilo
articolato e parete ingrossata
frammento di boccale con orlo svasato
frammento di orlo di brocca askoide
frammento di ansa pertinente a brocca, con foro
passante verticale
frammento di olla con orlo svasato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla con orlo ingrossato
frammento di olla a colletto
frammento di bacino emisferico
frammento di bacino carenato
frammento di bacino carenato
frammento di bacino carenato
frammento di bacino carenato
frammento di bacino carenato
frammento di vaso a collo
frammento di vaso a collo
vaso globulare quadriansato
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio
frammento di ansa a gomito rovescio

ceramica fenicia; frammento di parete con


banda rossa dipinta

1 frammento di probabile peso da telaio discoidale

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

1
1

quantit

bibliografia

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 6 (PF 1B)

non classificato

Boccali_OrDis _5
non classificato

CioCar_Art _II.10.A

CioCar_Art _II.9.E

CioCar_Art _II.9.E

CioCar_Art _II.9.D

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fasi 5-8 (PF generico)

Olle_OrSva _10.A
Olle_OrIng _I.8.A
Olle_OrIng _VI.2
Olle_Coll _1
BaciniEmi_1
Bacini_I.2.A
Bacini_II.1
Bacini_II.2
Bacini_III.1.B
Bacini_III.1.B
VaC_InclInt _II.4
VaC_InclInt _II.4
Glob_1
Anse_GomRov _III.1
Anse_GomRov _III.1
non classificato

tipologia

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-6 (PF 1A-B)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fasi 5-8 (PF generico)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)
Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

Pesi_1

figulina

cronologia

Fasi 5-8 (PF generico)

Fenicia_4

X
X

X
X

tornio

peso (g)

198

Monte S. Antonio

1:2

area SE

edificio 5

-n-

-u-

MSA_122

MSA_123

a
l

MSA_124

- m~ o-

_'[}<=>

~
i

MSA_125

MSA_126

MSA_127

199

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 5
1:5

n--\>, l~-

~-

-o::;;-.-.:-

MSA 955

MSA 956

/\ii!)
MSA 958

MSA 957

IC J) ~~
MSA 959

~-

MSA 961

MSA 960

lbS

~TI

IU l

MSA 963

MSA 962

...::~

,,

;.

__

MSA 965

MSA_964

MSA 967

MSA_966

Q_

-,

ILJ

((

'

TP ~

~'

MSA 970

~~

lz:J 7
'

MSA 974

~'

[:!J
MSA 977

MSA 969

MSA_968

~o

l'f;J

k0_7
MSA 971

u_

~-

- :_:::=--

MSA 972

IW l

MSA 978

IOJ
MSA 973

~7

~:

MSA 976

MSA_975

/ '-- DJ

~-

1\:5 l

~~

lz=l_l

MSA 979

~-

l~
MSA 980

200

'

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 5
1:5
MSA 981

MSA 982

''

MSA_985

MSA 984

f_

,.

MSA_987

MSA 986

<JV
''

MSA 988

'

l'ti
a - _

,,

MSA 989

MSA 990

'

ltr

r7

MSA_991

MSA 992

~-

l~

\>-.

MSA 994

MSA 995

MSA 993

11

-~-

.A.

/"1
. ' ' '
..,_, ~

no
~u

MSA_997

, , .;.

. ooo
t~

MSA 996

MSA_999

-'~~ o

MSA_998

~/lT)

~LU--
MSA 1000

MSA_1001

201

MSA_1002
area SE

area SE

edificio 9

edificio 9

edificio 9

US 1

US 1

US 1

US 1

US o contesto stratigrafico

MSA_1003
area SE
edificio 9
US 1
US 1
US 1
US 1
US 1

contesto di
provenienza

MSA_1004
area SE
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9

area

MSA_1005
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

cat.

MSA_1006
MSA_1007
MSA_1008
MSA_1009
MSA_1010
1
1
1
1
1

descrizione

frammento di boccale con orlo svasato


frammento di olla con orlo svasato
frammento di bacino emisferico
frammento di anfora con collo distinto
probabile frammento di vaso piriforme

1 frammento di piccolo boccale con orlo svasato

frammento di ciotola carenata, con profilo


1
articolato e parete ingrossata
frammento di ciotola carenata, con profilo
1
articolato e parete ingrossata
frammento di ciotola carenata, con profilo
1
articolato e parete ingrossata

quantit

bibliografia

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_Art _II.11

CioCar_Art _II.9.C

CioCar_Art _II.9.C

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fase 7 (PF 2A)

Boccali_OrDis _1.B

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

tipologia

Fase 7 (PF 2A)

Boccali_OrDis _3.B
Olle_OrSva _10.B
BaciniEmi_1
Anfore_1.B
Piri_I.1

cronologia

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

X
X

tornio

peso (g)

202

Monte S. Antonio
area SE

Edificio 9

us 1
1:5

e::5_(

"

~IJ1\
'

MSA 1005

MSA 1003

MSA 1002

;;- ~
' '

MSA 1006

~
~-- ~.
~

~...;~

..

~~

"'~"-

MSA_1004

1<527 ?

''

MSA 1008

MSA 1007

"

\l---s-

I D~'

MSA 1010

MSA_1009

203

cat.

MSA_128

area

area SE

contesto di
provenienza

edificio 9

US o contesto stratigrafico

US 2

quantit

descrizione

elemento tubolare in osso, probabilmente


pertinente ad una collana

bibliografia

cronologia

tipologia

non classificato

materiale

osso

tornio

peso (g)

204

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9

1:2

us 2
~(

] @
MSA_128

205

cat.

MSA_129
MSA_1011
MSA_1012
MSA_1013

area

area SE
area SE
area SE
area SE

contesto di
provenienza
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9

US o contesto stratigrafico

US 6
US 6
US 6
US 6

1
1
1
1

quantit

descrizione

bronzetto figurato antropomorfo


frammento di scodella a calotta
frammento di scodella a calotta
frammento di boccale con orlo svasato

bibliografia

cronologia

Fasi 5-8 (PF generico)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)

tipologia

non classificato
ScoCal_3.A
ScoCal_7
Boccali_OrDis _3.B

materiale

bronzo
impasto
impasto
impasto

tornio

peso (g)

206

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9

1:2

us 6

MSA_129

'\\IT7
~

MSA_1011

k:CJJ

MSA_1013

MSA_1012

207

cat.

MSA_130

area

area SE

contesto di
provenienza
edificio 9

US o contesto stratigrafico

US 11

descrizione

1 frammento di spada votiva

quantit

bibliografia

cronologia

tipologia

non classificato

materiale

rame/bronzo

tornio

peso (g)

10

208

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9

1:2

us 11

MSA 130

209

area SE

area SE
area SE
area SE
edificio 9

edificio 9
edificio 9
edificio 9

US 13

US 13

US 13
US 13
US 13

US o contesto stratigrafico

MSA_131
MSA_1014
MSA_1015

edificio 9
US 13
US 13
US 13
US 13
US 13

contesto di
provenienza

MSA_1016
area SE
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9

area

MSA_1017
area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

cat.

MSA_1018
MSA_1019
MSA_1020
MSA_1021
MSA_1022

ScoArt_3.F

non classificato
Teg_NonArt _I.8
ScoCal_8.A

impasto

piombo
impasto
impasto

materiale

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)

tipologia

Fase 7 (PF 2A)

impasto

cronologia

1 piombatura con impronta di spada votiva


1 frammento di teglia
1 frammento di scodella a calotta

CioCarArr_Art _5

bibliografia

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

descrizione

1 frammento di ciotola con carena arrotondata

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

frammento di ciotola carenata


frammento di boccale con orlo svasato
frammento di boccale a collo
frammento di olla a colletto
frammento di ansa a gomito rovescio

CioCar_NonArt _III.3.B
Boccali_OrDis _3.B
Boccali_Collo _1.A
Olle_Coll _2.A
Anse_GomRov _I.4

1
1
1
1
1

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)

quantit

tornio

peso (g)

66

210

Monte S. Antonio
area SE

1:2

edificio 9
US13

MSA 131

~.

MSA 1014

Q.

~ )
MSA 1016

MSA 1015

fl)
MSA 1017

MSA 1018

,J

1)- ~ \.

''

MSA 1019

~\.

MSA 1021

MSA 1020

.~

,,

MSA 1022

211

cat.

MSA_132
MSA_1023
MSA_1024
MSA_1025
MSA_1026

area

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

contesto di
provenienza
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9

US o contesto stratigrafico

US 17
US 17
US 17
US 17
US 17

1
1
1
1
1

quantit

descrizione

piombatura con impronta di spada votiva


frammento di boccale con orlo svasato
frammento di olla con orlo svasato
frammento di olla con orlo svasato
frammento di olla con orlo ingrossato

bibliografia

cronologia

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)

tipologia

non classificato
Boccali_OrDis _3.A
Olle_OrSva _10.A
Olle_OrSva _10.B
Olle_OrIng _IV.3

materiale

piombo
impasto
impasto
impasto
impasto

tornio

peso (g)

17

212

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9
US17

1:2

MSA_132

l~

MSA_1024
MSA_1025
MSA_1023

213

cat.

MSA_133
MSA_134
MSA_135

area

area SE
area SE
area SE

contesto di
provenienza
edificio 9
edificio 9
edificio 9

US o contesto stratigrafico

US 18
US 18
US 18

descrizione

1 anello di filo, con decorazione a spirale


1 probabile frammenti di panella
1 bronzetto figurato antropomorfo

quantit

bibliografia

cronologia

tipologia

non classificato
non classificato
non classificato

materiale

bronzo
rame/bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

1
31

214

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9
US18

1:2

_
O

1:1

MSA_133

CJ

C':J:
MSA_134
MSA_135

215

cat.

MSA_1027
MSA_1043

area

area SE
area SE

contesto di
provenienza
edificio 9
edificio 9

US o contesto stratigrafico

US 2-18
US 2-18

descrizione

1 frammento di olla a colletto


1 frammento di olla con orlo svasato

quantit

bibliografia

cronologia

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)

tipologia

Olle_Coll _2.A
Olle_OrSva _10

materiale

impasto

tornio

peso (g)

216

Monte S. Antonio
area SE
Edificio 9

us 2-18
1:5
~

MSA_1027

MSA_1043

217

US 4-5

US o contesto stratigrafico

edificio 9
US 4-5

contesto di
provenienza

area SE
edificio 9

area

MSA_1028
area SE

cat.

MSA_1029

descrizione

1 frammento di boccale con orlo svasato


frammento di ansa verticale con sopraelevazione
ad anello
1

quantit

bibliografia

cronologia

Fase 7 (PF 2A)

impasto

impasto

materiale

Boccali_OrDis _3.B

tipologia

Anse_Sopra _1

tornio

peso (g)

218

Monte S. Antonio
area SE
Edificio 9

us 4-5
1:5

TI-t~
''
MSA 1028

~-D-
~- ~~~,U
o

'

'

MSA_1029

219

MSA_1034

MSA_1033

MSA_1032

MSA_1031

MSA_136
MSA_1030

area SE

area SE
area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE
area SE

edificio 9

edificio 9
edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9
edificio 9

US 19

US 19

US 19
US 19

US 19

US 19

US 19

US 19

US 19
US 19

US o contesto stratigrafico

MSA_1035
MSA_1036

edificio 9
US 19

contesto di
provenienza

MSA_1037
area SE
edificio 9

area

MSA_1038
area SE

cat.

MSA_1039

30.A-B
ScoCal_7

impasto

bronzo
impasto

materiale

ScoArt_4.B

tipologia

Fase 7 (PF 2A)

impasto

cronologia

Fase 7 (PF 2A)

ScoLAb_1

impasto

bibliografia

1 probabile lama di pugnale a elsa gammat


1 frammento di scodella a calotta

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

CioCar_NonArt _II.9

impasto

descrizione

1 frammento di scodella con profilo articolato

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _II.9.B

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

impasto
impasto

figulina

figulina

Fenicia_4

figulina

VaC_InclEst _I.2.B
VaC_InclInt _II.3

Fenicia_4

Fenicia_3

1
1
1
1
1

frammento di scodella con labbro ingrossato e


sagomato
frammento di ciotola carenata con profilo poco
articolato
frammento di ciotola carenata con orlo svasato e
parete ingrossata
frammento di vaso a collo non distinto
frammento di vaso a collo troncoconico
ceramica fenicia; frammento di orlo sagomato,
ertinente ad un vaso a collo
ceramica fenicia; frammento di parete con 2
bande rosse dipinte
ceramica fenicia; frammento di parete con 3
bande rosse dipinte

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)

quantit

tornio

peso (g)

15

220

Monte S. Antonio
area SE

edificio 9
US19

- <>
1:2
MSA_136

~'

[!J
MSA_1030

~-

ID

~-

-="-'

U,

~ )
/

MSA_1031

~:

MSA_1033

D l
MSA_1034

[!j ~

_D

MSA_1032

\5-

~-

MSA_1036

MSA_1035

~,,

(L;;i:.J~
l

MSA_1037

MSA_1038

MSA_1039

221

US 20

US o contesto stratigrafico

edificio 9
US 20

contesto di
provenienza

area SE
edificio 9

area

MSA_137
area SE

cat.

MSA_1061

descrizione

1 brocca miniaturistica
elemento cilindrico, con espansione a disco sulla
parte superiore
1

quantit

bibliografia

PF 2

cronologia

calcare

bronzo

materiale

191

tipologia

non classificato

tornio

peso (g)

14

222

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9

us 20

'

:.;

...

. ..

. ...

.
...
.

. .'

MSA 137

MSA 1061

223

MSA_151
MSA_152
MSA_153

MSA_150

MSA_145
MSA_146
MSA_147
MSA_148
MSA_149

MSA_144

MSA_143

MSA_142

MSA_141

MSA_140

MSA_139

MSA_138

area SE
area SE
area SE
area SE

area SE

area SE
area SE
area SE

area SE

area SE
area SE
area SE
area SE
area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

edificio 9

edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9

edificio 9

edificio 9
edificio 9
edificio 9

edificio 9

edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9
edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

US 26-27

US 26-27
US 26-27
US 26-27
US 26-27

US 26-27

US 26-27
US 26-27
US 26-27

US 26-27

US 26-27
US 26-27
US 26-27
US 26-27
US 26-27

US 26-27

US 26-27

US 26-27

US 26-27

US 26-27

US 26-27

US 26-27

US o contesto stratigrafico

MSA_154

area SE
US 26-27

contesto di
provenienza

MSA_1040
MSA_1041
MSA_1042
MSA_1044

edificio 9

area

MSA_1045
area SE

cat.

MSA_1046

descrizione

1 spillone con testa a ricciolo


probabile stelo di spillone a testa mobile, e
1
sezione quadrangolare
elemento a spirale, probabile testa di spillone a
1
testa mobile
framento di elemento a spirale, probabile testa
1
di spillone a testa mobile
fibula con arco ingrossato, a profilo
1
quadrangolare
anello a fascia, decorato con fascio di linee
1
longitudinali
elemento a spessa fascia, rastremato verso
1 un'estermit, con due linee incise longitudinali;
ripiegato
1 frammento di verga a sezione rettangolare
2 2 frammenti di verghe a sezione circolare
2 2 frammenti di fascette
2 2 frammenti di fili di bronzo
1 lamina rettangolare, arrotolata a tubo
frammento di elemento semi-tubolare,
1
massiccio
1 chiodo in ferro
1 fettuccia in ferro
1 vago discoidale in cristallo
vago troncoconico in pasta vitrea blu, con
1
decorazione a semicerchi concentrici gialli
1 ciotola carenata con orlo svasato
1 frammento di olla con orlo svasato
1 frammento di olla con orlo svasato
1 ansa a gomito rovescio
ceramica fenicia; frammento di parete con 2
1
bande rosse dipinte
1 frammento di vaso a collo distinto

quantit

bibliografia

non classificato

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

non classificato

156

129

123

123

non classificato

113

pasta vitrea

ferro
ferro
cristallo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

PF 1A

non classificato
non classificato
non classificato

impasto
impasto
impasto
impasto

tipologia

PF 1A

non classificato

figulina

cronologia

PF 2

CioCar_Art _II.8
Olle_OrSva _10
Olle_OrSva _10
Anse_GomRov _I.4

PF 1A

PF 1A

Fenicia_4

impasto

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)

VaC_InclInt _II.

Fase 7 (PF 2A)

tornio

peso (g)

22

11

2
4
2
2
2

28

224

Monte S . Antonio
area SE
edificio 9
us 26-27

1:2

o
o~. o

~~

- -o

-=0

f)

'o

- o

MSA_142

MSA_140

MSA_143

MSA_144

MSA_141

MSA_139

-0

l'

~ ~
~ .

~o

"

MSA_145

00 6

-o-= .0.
MSA_147

MSA_146

MSA_148

_CJ
MSA_138

.l

' \

o-

-o o
MSA_149

~
l -

MSA_153

MSA_151

aJ

MSA_150

1:1

.l
\

MS_152

,_____...___
MSA_154

225

1:1

CJ

Monte S. Antonio
area SE
Edificio 9

us 26-27
1:5

MSA_1040

MSA 1041

MSA_1042

'

fl ~

,,

1:2

MSA_1045

226

cat.

MSA_155

area

area SE

contesto di
provenienza

edificio 9

US o contesto stratigrafico

US 27

quantit

descrizione

piccola fibula con arco a sezione romboidale, in


argento

bibliografia

PF 1A

cronologia

130.A

tipologia

materiale

argento

tornio

peso (g)

227

Monte S. Antonio
area SE
edificio 9
US27

1:1

MSA_155

228

MSA_165

MSA_164

MSA_163

MSA_162

MSA_160
MSA_161

MSA_159

MSA_156
MSA_157
MSA_158

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE

area SE
area SE

area SE

area SE
area SE
area SE

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9

edificio 9
edificio 9

edificio 9

edificio 9
edificio 9
edificio 9

US 28

US 28

US 28

US 28

US 28

US 28

US 28

US 28

US 28
US 28

US 28

US 28
US 28
US 28

US o contesto stratigrafico

MSA_1047

area SE

contesto di
provenienza

MSA_1048

area SE

area

MSA_1049

cat.

MSA_1050

ambra
ambra
ambra

materiale

ambra

tipologia

198
199
200

ambra
ambra

cronologia

203

ambra

bibliografia

1 vago globulare schiacciato, ambra


1 vago discoidale, ambra
1 vago lenticolare, ambra

207
210

descrizione

1 vago discoidale con scanalatura mediana, ambra

211

ambra

impasto

213

impasto

ambra

ScoCal_9

impasto

ambra
Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Ang _2.B

214

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _III.3.A

impasto

Fase 5 (PF 1A)

221

1 frammento di scodella con labbro ingrossato

Fase 5 (PF 1A)

ScoCal_8.C

1 frammento di scodella a calotta


frammento di scodella a bordo rientrante con
1
labbro distinto
1 frammento di ciotola con carena ispessita

5 5 vaghi discoidale con 3 costolature, ambra


1 vago cilndrico con costolature, ambra
2 vaghi fusiformi, con fitte costolature
2
trasversali, ambra
2 vagi di forma allungata, con fitte solcature
2
trasversali
2 vaghi con sezione ellittica, con 2 solcature
2
trasversali alle estremit
1 vago a forma di "punta di lancia"

quantit

tornio

peso (g)

229

Monte S. Antonio
area SE

1:1

edificio 9
US28

8
GD

CilJ

CD

MSA_156

MSA_157

MSA 158

GGdGE:J
@Qg~@f3
MSA_159

MSA_160

<Q>
l

'

<V
MSA_162

MSA_161

l'D
MSA 1047

MSA_163

~'

MSA_164

_ D ./

~
MSA_1048

MSA_165

MSA_1049

MSA_1050

230

MSA_1062
area SE

area SE

edificio 9

edificio 9

edificio 9

provenienza generica

provenienza generica

provenienza generica

provenienza generica

US o contesto stratigrafico

MSA_1063
area SE
edificio 9
provenienza generica
provenienza generica
provenienza generica

contesto di
provenienza

MSA_1064
area SE
edificio 9
edificio 9
edificio 9
provenienza generica

area

MSA_1065
area SE
area SE
area SE
edificio 9

cat.

MSA_1066
MSA_1067
MSA_1068
area SE

MSA_1069

descrizione

1 elemento frammentario piatto, ad anello


1 elemento rettangolare frammentario
1 elemento sagomato
elemento con faccia esterna obliqua, decorato,
con appendice tronca
1

1 elemento frammentario con scanalatura centrale

concio a T con faccia esterna obliqua, con 3 fori


1
per inserzione di bronzi
concio a T con faccia esterna obliqua, con 1 foro
1
per inserzione di bronzi

1 concio a T con faccia esterna obliqua, con fregio

quantit

bibliografia

cronologia

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

pietra
pietra
pietra

pietra

calcare

calcare

calcare

materiale

non classificato
non classificato
non classificato

calcare

tipologia

non classificato

tornio

peso (g)

231

Monte S . Antonio
area SE
edificio 9

1:20 (disegni A. Farina)

r- - - - - - -

MSA_1063

(]{
:... :-.~~
;

r --- - - - -

:
l

""'"
" ....,--,.------,---=--~
.

..

' . .

l-- --- -- ~~ __j ~


l

MSA_1062

MSA_1064

-~
.;g.

. l

\Jr

. '- -

- '---.:_____:_____J

~ --

MSA_1065

MSA_1067

MSA_1068

L;li .

...

~~

MSA_1066

~
'

MSA_1069

''

~- -

' ~ --232

11. ROMANZESU (ROM)


Comune: Bitti
Provincia: NU
Cronologia generale: BR-BF in., PF 1A-2B
Bibliografia generale: Fadda 2002; Fadda, Posi
2006; Taramelli 1919

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE

Le prime notizie del rinvenimento di un pozzo


nuragico a Romanzesu (localit altrimenti nota
come Poddi Arvu) risalgano al 1919, ad opera di
Taramelli.
I primi lavori nella zona furono effettuati negli
anni 50, finalizzati alla sistemazione del pozzo e
alla canalizzazione delle acque.
Al 1986 risale il primo intervento archeologico di
emergenza sul sito, realizzato in seguito alla
notizia di gravi danneggiamenti dellarea
archeologica.
Tra il 1996 e il 2000 si sono svolte diverse
campagne di indagini estensive, che hanno portato
allindividuazione di un vasto complesso.
Tutte le ricerche sistematiche nel sito, a partire dal
1986, sono state dirette da M. A. Fadda per la
Soprintendenza di Sassari e Nuoro.

DESCRIZIONE DEL SITO


Il sito si trova su un vasto altopiano calcareo
situato allestremit settentrionale della regione
della Barbagia (fig. 1).
Linsediamento costituito da almeno 19
strutture, disposte secondo uno schema non
rigidamente strutturato su una superficie di quasi
3 ha (fig. 2).
Almeno 5 edifici sono interpretabili come templi,
o edifici legati al culto, sulla base della forma.

strutture cultuali. La totalit delle forme


ceramiche edite proviene dalle strutture di tipo
abitativo, fatto che rende impossibile delineare
unarticolazione
cronologica
nellambito
dellinsediamento.
In ogni caso, i dati disponibili indicano una
cronologia limitata principalmente alla fase 2A
della prima et del ferro, mentre la fase 2B
documentata in un limitato numero di strutture.
Gli edifici di culto sono rappresentati da 3 templi
rettangolari (templi A-C; fig. 4.A), una grande
struttura circolare costituita da anelli murari
concentrici (recinto cerimoniale; fig. 4.B) e da
un tempio a pozzo collegato con un recinto
gradonato (recinto a gradoni; fig. 3).
Il recinto a gradoni (fig. 3)rappresenta un
unicum nellambito dellarchitettura nuragica: si
tratta di un recinto di forma oblunga con
andamento rettilineo, esteso per circa 40 metri,
delimitato da pareti costituite da grandi blocchi
lavorati disposti a formare dei gradoni lungo tutta
lampiezza della struttura. Allestremit orientale
della struttura si trova un pozzo con copertura a
tholos. Allestremit opposta, la struttura si allarga
a formare un piccolo piazzale sub-circolare, a sua
volta circondato da gradinate litiche. Non si ha
nessuna notizia di materiali associati a questa
struttura.
I templi rettangolari si articolano in due tipologie
distinte (fig. 4.A): le strutture A e B rientrano nel
tipo di templi rettangolari con vestibolo e accesso
sul lato corto. Il tempio B, invece, costituito da
una cortina muraria estremamente spessa e
presenta un accesso sul lato lungo; il tempio C
lunico edificio cultuale del sito di cui siano noti
alcuni dei materiali: si tratta di 144 vaghi dambra
di forme differenti e di 2 punte di lancia e un
puntale. I vaghi dambra indicano una cronologia
nellambito della prima et del ferro.
Il recinto cultuale, infine, presenta una forma
anomala nel panorama degli edifici di culto
nuragici: si ratta di un piccolo vani circolare
circondato da due muri circolari concentrici con
ingressi disassati (fig. 4.B).

Il sito di Romanzesu presenta problemi specifici


dovuti allo stato di edizione: a parte tre manufatti
in bronzo (riprodotti solo in foto) e un ricco
record di vaghi dambra attestati nel megaron C,
non esiste altra documentazione relativa alle
233

1:75000

1:25000

Figura 1. Romanzesu. Cartografia IGM.

234

Figura 2. Romanzesu. Pianta generale. In rosso sono evidenziati gli edifici con materiali editi.

tempio a megaron "B"

~)vano2

tempio a

megarogn
"A"

capanna a settori 17

vano4

(!:)
vano 6

~1;11;~~
lf~~

q{
it,)
~ :.".f'.-."_,,.f~}f'

recinto oulluale

,.~~w::JII
'"!u-~

ft

vano5

235

10m

Figura 3. Romanzesu. Recinto a gradoni e pozzo.

236

~0------~~~-----------------------------

Figura 4. Romanzesu. Edifici di culto. A. Templi rettangolari. 1: tempio A; 2: tempio B; 3: tempio C. B: recinto cerimoniale.

237

Rom_65

Rom_64

Rom_63

Rom_62

edificio 11

edificio 11
edificio 11
edificio 11
edificio 11

edificio 11

edificio 11

edificio 11

edificio 11

contesto di
provenienza

Rom_66
Rom_67
Rom_68
Rom_69

area

Rom_70
edificio 11

cat.

Rom_71

US o contesto stratigrafico

impasto

materiale

impasto

tipologia

CioCar_Art _II.5

impasto

cronologia

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _II.5

impasto

bibliografia

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _II.11.B

impasto
impasto
impasto
impasto

descrizione

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

CioCar_Art _III.3.B

impasto

Fadda, Posi 2006, fig. 62

Fadda, Posi 2006, fig. 62

Fadda, Posi 2006, fig. 61

1 frammento di ciotola carenata con orlo a tromba Fadda, Posi 2006, fig. 61

frammento di ciotola carenata con orlo a


1
tromba, con fila di bugne sotto il labbro

Fadda, Posi 2006, fig. 63.A

Fase 7 (PF 2A)

Boccali_OrDis _7
Olle_OrSva _2.B
Olle_OrSva _4
Olle_OrSva _5

1 frammento di ciotola carenata con profilo a Z

Fadda, Posi 2006, fig. 61

non classificato

frammento di ciotola carenata con carena


ispessita
frammento di boccale con corpo biconico
frammento di olla con orlo svasato
frammento di olla con orlo svasato
frammento di olla con orlo svasato
frammento di ansa a gomito rovescio, con
profondi punti impressi
frammento di parete di impasto, con larga banda
rossa dipinta

impasto

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fasi 6-7 (PF 1B-2A)
Fase 7 (PF 2A)

1
1
1
1
1
1

Dipinti_1

Fadda, Posi 2006, fig. 62


Fadda, Posi 2006, fig. 61
Fadda, Posi 2006, fig. 62
Fadda, Posi 2006, fig. 62

quantit

tornio

peso (g)

238

Romanzesu
edificio 11

r.'- -

.,

,.

Rom_62

Rom_63

Rom 65

Rom_64

Rom_66

Rom 67

Rom_68
Rom 69

Rom_70
Rom 71

239

Rom_76

Rom_75

Rom_74

Rom_73

Rom_5
Rom_72

edificio 13

edificio 13

edificio 13

edificio 13

edificio 13

edificio 13
edificio 13

contesto di
provenienza

Rom_77
edificio 13

area

Rom_78
edificio 13
edificio 13

cat.

Rom_79
Rom_80

US o contesto stratigrafico

Fadda, Posi 2006, fig. 63.B

Fadda, Posi 2006, fig. 64


Fadda, Posi 2006, fig. 63.B

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _II.6.B

CioCar_Art _II.5

ScoBR_Curv _II.3

non classificato
ScoCal_7

impasto

impasto

impasto

impasto

bronzo
impasto

materiale

1 frammento di ciotola carenata con orlo a tromba Fadda, Posi 2006, fig. 63.B

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _II.11.A

impasto

tipologia

1 frammento di ciotola carenata con orlo a tromba Fadda, Posi 2006, fig. 64

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _III.2

cronologia

Fadda, Posi 2006, fig. 64

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

bibliografia

1 frammento di ciotola carenata con profilo a Z

Fadda, Posi 2006, fig. 64

descrizione

frammento di ciotola carenata con carena


ispessita

1 verga
1 scodella a calotta con presa a linguetta
frammento di scodella a bordo rientrante con
1
ansa a gomito rovescio

impasto

impasto
impasto

BroAnse_V.2

Lucerne_1
Lucerne_1

Fase 7 (PF 2A)


Fasi 7-8 (PF 2A-B)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fadda, Posi 2006, fig. 71.I


Fadda, Posi 2006, fig. 59.A
Fadda, Posi 2006, fig. 59.A

frammento di ansa pertinente a brocca, con


motivo a spina di pesce e cerchielli impressi

1 lucerna "a barchetta"


1 lucerna "a barchetta"

quantit

tornio

peso (g)

240

Romanzesu
edificio 13

-i~.

.. -0
,,

Rom_5

Rom_73

Rom_72

Rom_74
Rom_75

Rom_76

-~
'

Rom_77

Rom 78
senza scala

Rom_79

241

Rom_102

Rom_101

Rom_100

Rom_99

Rom_98

Rom_97

Rom_96

Rom_95

Rom_94

Rom_93

Rom_92

Rom_91

Rom_90

Rom_89

Rom_88

Rom_87

Rom_86

Rom_85

Rom_84

Rom_83

Rom_82

Rom_6
Rom_7
Rom_81

edificio 17.C

edificio 17.C

edificio 17.C

edificio 17.C

edificio 17.C

edificio 17.B

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17

edificio 17
edificio 17
edificio 17

contesto di
provenienza

Rom_103

area

Rom_104

edificio 17.C
edificio 17.C

cat.

Rom_105
Rom_106

US o contesto stratigrafico

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _II.10.B

CioArr_NonArt _II.4

Teg_Dec _1

119.A
non classificato
Teg_NonArt _III.2

impasto

impasto

impasto

bronzo
bronzo
impasto

materiale

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

tipologia

Fase 7 (PF 2A)

impasto

cronologia

Fadda, Posi 2006, fig. 65.A

BroAnse_II.1.A

impasto

bibliografia

Fadda, Posi 2006, fig. 65.A

Fase 7 (PF 2A)

BroAnse_II.1.B

impasto

descrizione

Fadda, Posi 2006, fig. 72.7

Fase 7 (PF 2A)

BroAnse_II.2.B

impasto

PF 1A

Fadda, Posi 2006, fig. 72.2

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

BroAnse_IV.2.A

impasto

impasto

Fadda, Posi 2006, fig. 65.C


Fadda, Posi 2006, fig. 65.C
Fadda, Posi 2006, fig. 68.C

1 frammento di ciotola a corpo arrotondato

Fadda, Posi 2006, fig. 72.6

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Doli_2

BroAnse_IV.2.A

1 spillone a testa mobile


1 grano discoidale
1 frammento di teglia con fondo ispessito

1 frammento di ciotola carenata con orlo svasato

Fadda, Posi 2006, fig. 73.5

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

1
frammento di ansa a nastro con fila di punti
1 marginati da una coppia linee incise,
probabilmente pertinente ad una brocca
frammento di ansa con motivo a spina di pesce,
1
pertinente ad una brocca
frammento di ansa pertinente a brocca, con
1
cerchielli impressi alla base
frammento di ansa pertinente a brocca, con
1
cerchielli impressi alla base
1 frammento di dolio con orlo ingrossato

non classificato

impasto

impasto

impasto

impasto

non classificato

impasto

impasto

non classificato

impasto

Anfore_1.A

Dipinti_1

impasto

Fase 7 (PF 2A)

Fadda, Posi 2006, fig. 72.1

VaC_InclEst _I.10.C

impasto

impasto

Fadda, Posi 2006, fig. 72.4

Coperchi_2

impasto

Maniglia_2

Fadda, Posi 2006, fig. 72.5

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Coppe_1.A

impasto

Anse_GomRov _I.3

Fadda, Posi 2006, fig. 65.B

Fase 8 (PF (2A)-2B)

BroAsk_Tri _5

impasto

Fase 7 (PF 2A)

Fadda, Posi 2006, fig. 68.B

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Doli_1

Fase 7 (PF 2A)

Fadda, Posi 2006, fig. 68.A

Fase 8 (PF (2A)-2B)

VaC_InclEst _I.10.B

Fadda, Posi 2006, fig. 65.A

Fadda, Posi 2006, fig. 66

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Fadda, Posi 2006, fig. 72.9

Fadda, Posi 2006, fig. 67

Fase 8 (PF (2A)-2B)

impasto
impasto

impasto

Fadda, Posi 2006, fig. 66

Multipli_1
Multipli_2

Anse_GomRov _I.3

Fadda, Posi 2006, fig. 68.A

Fase 8 (PF (2A)-2B)


Fase 8 (PF (2A)-2B)

Fase 7 (PF 2A)

Fadda, Posi 2006, fig. 66


Fadda, Posi 2006, fig. 66

1 frammento di piccola anfora con collo curvilineo Fadda, Posi 2006, fig. 65
1 ansa a maniglia verticale
ansa a gomito rovescio con profondi punti
1
impressi
ansa a gomito rovescio con motivo a spina di
1
pesce
frammento di ansa a gomito rovescio, con
1
profondi punti impressi
frammento di ansa a gomito rovescio, con
1
profondi punti impressi
frammento di ansa a gomito rovescio, con
1
profondi punti impressi
frammento di ansa in impasto con decorazione
1
dipinta in rosso
frammento di orlo di vaso a collo con collarino
1
sotto il labbro, dipinto in rosso
probabile coperchio frammentario, con
1 complessa decorazione geometrica dipinta in
rosso
1 frammento di coppa su piede
brocca askoide con orlo trilobato e collo
1
fortemente eccentrico
1 frammento di dolio con orlo ingrossato
frammento di vaso con collo a tromba, decorato
1
a bande rosse dipinte
1 frammento di vaso multiplo
1 frammento di vaso multiplo

Fadda, Posi 2006, fig. 72.10

1 frammento di fondo di teglia, decorato a pettine Fadda, Posi 2006, fig. 73.3

frammento di ansa a nastro decorata a linee


incise, probabilmente pertinente ad una brocca

Fadda, Posi 2006, fig. 68.C

Fadda, Posi 2006, fig. 73.6

quantit

tornio

peso (g)

242

cat.

area

bronzo

materiale

impasto

15.A

tipologia

Dipinti_1

cronologia

Fadda, Posi 2006, fig. 68.A

Fadda, Posi 2006, fig. 68.C

bibliografia

frammento di impasto con decorazione dipinta


in rosso, motivo curvilineo non determinabile

descrizione

contesto di
provenienza

impasto

US o contesto stratigrafico

edificio 17.C

Dipinti_1

Rom_107
Fadda, Posi 2006, fig. 68.A

edificio 17.C
1 pugnale a base semplice

PF 1B

frammento di impasto con bande dipinte in


rosso

Rom_108
edificio 17, esterno

Rom_32

quantit

tornio

peso (g)

243

Romanzesu
edificio 17

[]-~

....,
~

([[)

1:2

1:2
Rom_6

Rom_?

Rom_32

Rom_81
Rom_83
Rom_82

Rom_84
Rom_85

Rom_87
Rom_88

Rom_89

Rom_90
Rom_92

Rom_91

Rom_95

Rom_93

Rom_94

Rom_96

Rom_97

o
'

'

Rom_98

244

Romanzesu
edificio 17.B

Rom 99

Romanzesu
edificio 17.C

~-

-~

~-

~
Rom 100

Rom 101

Rom 104
Rom 103
Rom 102

l
Rom 106

Rom 108

Rom 107

Rom 105

245

Rom_35

Rom_34

Rom_1
Rom_33

edificio 4

edificio 4
edificio 4

edificio 4

edificio 4

edificio 4
edificio 4

contesto di
provenienza

Rom_36
Rom_37

area

Rom_38
edificio 4

cat.

Rom_39

US o contesto stratigrafico

1
1

1
1

quantit

descrizione

frammento di spada votiva


frammento di scodella a bordo rientrante
frammento di ciotola carenata con parete
ingrossata
frammento di ciotola carenata con carena
ispessita, decorata con un motivo a spina di
pesce
ansa a profilo triangolare
ansa a gomito rovescio
frammento di sostegno tubolare, pertinente ad
un vaso-portabrace
frammento di manico tubolare forato,
pertinente ad un vaso-portabrace

Fase 7 (PF 2A)

CioCar_Art _III.3.B

CioCar_NonArt _II.10

non classificato
ScoBR_Curv _I.2

impasto

impasto
impasto

impasto

impasto

bronzo
impasto

materiale

Fase 7 (PF 2A)

Anse_Tri _1.B
Anse_GomRov _III.1.A

tipologia

Fadda, Posi 2006, fig. 69


Fadda, Posi 2006, fig. 69

Fase 7 (PF 2A

VasiBrace_2

cronologia

Fadda, Posi 2006, fig. 69

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)

bibliografia

Fadda, Posi 2006, fig. 69

Fase 7 (PF 2A)

impasto

Fadda, Posi 2006, fig. 69


Fadda, Posi 2006, fig. 69

non classificato

Fadda, Posi 2006, fig. 69


Fadda, Posi 2006, fig. 69

tornio

peso (g)

246

Romanzesu
edificio 4

'

-=<>=
Rom_1

Rom_33

IOJ

Rom_35

Rom_34

o
Rom_39

Rom_36
Rom_37

Rom_38

247

Rom_43
Rom_44
Rom_45

Rom_42

Rom_41

Rom_40

edificio 5

edificio 5
edificio 5
edificio 5

edificio 5

edificio 5

edificio 5

contesto di
provenienza

Rom_46
edificio 5
edificio 5

area

Rom_47
Rom_48
edificio 5

cat.

Rom_49

US o contesto stratigrafico

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Olle_OrSva _6
Olle_Coll _2.A
Olle_Coll _2.B

BroAnse_I.1

CioCar_Art _II.5

CioCar_NonArt _I.8

impasto

impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fase 7 (PF 2A)

Maniglia_2

tipologia

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 7 (PF 2A)

impasto
impasto

cronologia

Fadda, Posi 2006, fig. 58.A

Fase 7 (PF 2A)

impasto

bibliografia

Fadda, Posi 2006, fig. 70


Fadda, Posi 2006, fig. 70
Fadda, Posi 2006, fig. 70

1 frammento di ciotola carenata con orlo a tromba Fadda, Posi 2006, fig. 70

frammento di ciotola carenata con parete


1
ingrossata

Fadda, Posi 2006, fig. 65.A

Maniglia_2
Maniglia_2

descrizione

ansa decorata, alla base, con una cuppella;


1
probabilmente pertinente ad una brocca
1 frammento di olla con orlo svasato
1 frammento di olla a colletto
1 frammento di olla a colletto

non classificato

Fadda, Posi 2006, fig. 70

Fadda, Posi 2006, fig. 70

1 ansa a maniglia verticale, con radici allungate

Fase 7 (PF 2A)


Fase 7 (PF 2A)

1 ansa a maniglia verticale


1 ansa a maniglia verticale
frammento di ansa a gomito rovescio, con
profondi punti impressi
1

Fadda, Posi 2006, fig. 65.A


Fadda, Posi 2006, fig. 65.A

quantit

tornio

peso (g)

248

Romanzesu
edificio 5

Rom 40

\)\7
Rom_42

Rom 41

Rom 44

Rom 45

Rom 43

Rom 46

Rom 47

Rom 48

Rom 49

249

edificio 7

edificio 7
edificio 7
edificio 7
edificio 7

contesto di
provenienza

Rom_50
Rom_51
Rom_52
Rom_53

edificio 7

area

Rom_54

cat.

Rom_55

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 coppa su piede
1 ansa pertinente a brocca
1 olla a botte frammentaria
1 frammento di vaso con collo a tromba
frammento di vaso con collo a tromba, con
1
decorazione a bande rosse dipinte
1 lucerna "a barchetta"

quantit

impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

Coppe_1.A
non classificato
Olle_NonArt _3
VaC_InclEst _I.10.A

impasto

impasto

tipologia

Fase 8 (PF (2A)-2B)


Fase 8 (PF (2A)-2B)
Fase 8 (PF (2A)-2B)
Fase 8 (PF (2A)-2B)

Lucerne_1

VaC_InclEst _I.10.B

cronologia

Fadda, Posi 2006, fig. 59.A


Fadda, Posi 2006, fig. 59.A
Fadda, Posi 2006, fig. 58.B
Fadda, Posi 2006, fig. 58.B

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Fase 8 (PF (2A)-2B)

bibliografia

Fadda, Posi 2006, fig. 64

Fadda, Posi 2006, fig. 65.B

tornio

peso (g)

250

Romanzesu
edificio 7

Rom_50

Rom_51
Rom_52

f'Hit

vuw:;J\''

Rom_54
Rom_53

Rom_55

251

contesto di
provenienza
edificio 8
edificio 8
edificio 8
edificio 8

area

Rom_2
Rom_3
Rom_56
Rom_57
edificio 8

cat.

Rom_58

US o contesto stratigrafico

1
1
1
1

quantit

descrizione

grano discoidale
panella piano convessa
piccola teglia
frammento di olla a colletto
frammento di ansa a gomito rovescio, con
profondi punti impressi

bibliografia

Fadda, Posi 2006, fig. 60.A


Fadda, Posi 2006, fig. 60.A
Fadda, Posi 2006, fig. 59.B
Fadda, Posi 2006, fig. 59.B
Fadda, Posi 2006, fig. 60.A

cronologia

Fasi 7-8 (PF 2A-B)


Fase 7 (PF 2A)

bronzo
bronzo
impasto
impasto

materiale

non classificato
non classificato
Teg_NonArt _II.6
Olle_Coll _2.B

impasto

tipologia

non classificato

tornio

peso (g)

252

Romanzesu
edificio 8

~
l

r(;\

OD
Rom 3

Rom 2

Rom 56

Rom_57

Rom_58

253

edificio 9

edificio 9
edificio 9

contesto di
provenienza

Rom_4
Rom_59

area

Rom_60
edificio 9

cat.

Rom_61

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 verga
1 frammento di ciotola con orlo a tesa
frammento di ansa, pertinente a brocc, decorato
1
con motivi incisi e a stampiglia
frammento di vaso a collo trococonico, con orlo
molto sviluppato
1

quantit

Fase 8 (PF (2A)-2B)

BroAnse_V.3.B

non classificato
CioArr_NonArt _I.3

impasto

bronzo
impasto

materiale

Fase 7 (PF 2A)

impasto

tipologia

Fadda, Posi 2006, fig. 60.B


Fadda, Posi 2006, fig. 60.B

VaC_InclInt _II.4

cronologia

Fadda, Posi 2006, fig. 71.E

Fasi 5-7 (PF 1A-2A)

bibliografia

Fadda, Posi 2006, fig. 60.B

tornio

peso (g)

254

Romanzesu
edificio 9

~:

(
.

o''

Rom_4

Rom_61
Rom 59

Rom_60

255

contesto di
provenienza
1
1
1
5
13
10
14
16
20

US o contesto stratigrafico

Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C

area

Rom_8
Rom_9
Rom_10
Rom_11
Rom_12
Rom_13
Rom_14
Rom_15
Rom_16
Megaron C

cat.

Rom_17
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C
Megaron C

4
2
1
6
3
3
3
4
1
1
3
1
2
1

punta di lancia
punta di lancia
puntale di lancia
5 vaghi d'ambra
13 vaghi d'ambra
10 vaghi d'ambra
14 vaghi d'ambra
16 vaghi d'ambra
20 vaghi d'ambra

4 vaghi d'ambra
2 vaghi d'ambra
1 vaghi d'ambra
6 vaghi d'ambra
3 vaghi d'ambra
3 vaghi d'ambra
3 vaghi d'ambra
4 vaghi d'ambra
1 vago d'ambra
1 vago d'ambra
3 vaghi d'ambra
1 vago d'ambra
2 vaghi d'ambra
1 vago d'ambra

31 31 vaghi d'ambra

Rom_18
Rom_19
Rom_20
Rom_21
Rom_22
Rom_23
Rom_24
Rom_25
Rom_26
Rom_27
Rom_28
Rom_29
Rom_30
Rom_31

quantit

descrizione

bibliografia

Fadda, Posi 2006, fig. 27


Fadda, Posi 2006, fig. 27
Fadda, Posi 2006, fig. 27
Fadda 2002, fig. 12.2-6
Fadda 2002, fig. 9.14-22, 24, 33-35
Fadda 2002, fig. 9.23-33
Fadda 2002, fig. 9.1-5, 7-12, 36-38
Fadda 2002, fig. 8.1-16
Fadda 2002, fig. 6.1-20
Fadda 2002, fig. 5.1-20; fig.4 . 1-4, 6-9, 1116
Fadda 2002, fig. 4.12-13, 5.4,6;
Fadda 2002, fig. 4.17-18
Fadda 2002, fig. 11.3
Fadda 2002, fig. 7.1-4, 7, 10
Fadda 2002, fig. 7.5, 9, 12
Fadda 2002, fig. 7.6, 8, 11
Fadda 2002, fig. 10.1-3
Fadda 2002, fig. 12.10-13
Fadda 2002, fig. 12.14
Fadda 2002, fig. 12.15
Fadda 2002, fig. 11.1, 2, 4
Fadda 2002, fig. 12.17
Fadda 2002, fig. 6.21-22
Fadda 2002, fig. 6.23

PF 2

cronologia

46.B
49
52.A
197
198
199
200
201
203

ambra

bronzo
bronzo
bronzo
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra

materiale

204

ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra

tipologia

205
206
208
209
210
212
214
215
216
217
218
219
222.A
222.B

tornio

peso (g)

256

Romanzesu
megaron C

ff"l

o
l

tdkJ

==
l

Il

Rom 11
Rom 8
Rom_10

Rom_9

Ci

l
~

C:;;Y

C~)

('?\

'GJ

C2:>

C)

Rom 12

88
c :J)

l
C:,c);@)

c=::;,

8
l

c::::::J)

C3

(i) 8
l

C3

8
o

Rom 13

/-:-./~_':

:( o _\
\

~@

' ..___/

@
Rom 14

CfZ:J7

l
@

;~,

l
~

{~

Rom 15

257

Romanzesu
megaron C

b;

l
thjJ

t.;;!

.c:::!

~ CBJ~ ~

l
t"' @

,s....,

l
~

ITftc'l;~

0l .

l
E:)

E3

Rom_16

l-

',

:(.[):
l

911

~
l
li@$

f2\

1(2)

l
1:3

~ ~s

ES

e
l
E
Rom_17

~:
l

fil

Rom_18

fJ-~
l

'

Rom_20

Rom 19

-~~
l
l
l

=mi i
Rom_21
258

Romanzesu
megaron C

jlflj
l

e
Rom_22

- l
Rom 23

o-
l

0 -1

Rom 24

El
l

n-~

~-

~: - ~
U.:,J.. ~'
~ :

Rom 25
Rom 26

'

'

''

Rom_28

,-~

/-,

',

Rom_29

Rom_27

'
\

'-

'

'

- " " " /1


/

Rom 30

Rom 31

259

12. NURAGHE FUNTANA (II


(SEO)

RIPOSTIGLIO)

Comune: Ittireddu
Provincia: SS
Cronologia generale: BR-BF 3
Bibliografia generale: Galli 1985; Lo Schiavo et
alii 2009
DESCRIZIONE DEL CONTESTO
Il ripostiglio era interrato al di sotto del
pavimento del corridoio che porta alla camera
centrale del nuraghe funtana.
Comprende 44 frammenti di lingotti oxhide e 5
frammenti di spade votive, per un peso
complessivo di 20,57 kg; i materiali sono
contenuti in un vaso a collo con ciotola-coperchio.

260

1: 75.000

1:25000
Figura 1. Nuraghe Funtana. Cartografia IGM.

261

NFu_22

NFu_21

NFu_20

NFu_19

NFu_18

NFu_17

NFu_16

NFu_15

NFu_14

NFu_13

NFu_12

NFu_11

NFu_10

NFu_9

NFu_8

NFu_7

NFu_6

NFu_5

NFu_4

NFu_3

NFu_2

NFu_1

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

II ripostiglio

contesto di
provenienza

NFu_23

II ripostiglio

area

NFu_24

II ripostiglio

cat.

NFu_25

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di panella piano-convessa

1 frammento di panella piano-convessa

1 frammento di panella piano-convessa

1 frammento di panella piano-convessa

1 frammento di panella piano-convessa

1 frammento di panella piano-convessa

1 frammento di panella piano-convessa

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

1 frammento di lingotto oxhide

5 5 frammenti di spade votive

quantit

bibliografia

Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.40-44;


Galli 1985, fig. 9
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.1; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.2; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.3; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. ; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.5; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.6; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.7; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.8; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.9; Galli
1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.10;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.11;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.12;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.13;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.14;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.15;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.16;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.17;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.18;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.19;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.20;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.21;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.22;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.23;
Galli 1985
Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.24;
Galli 1985

cronologia

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame

rame/bronzo

materiale

non classificato

rame

tipologia

non classificato

tornio

peso (g)

350

1765

1000

600

1280

1130

300

275

350

620

310

1880

420

450

400

400

425

330

275

120

135

260

300

150

250

262

II ripostiglio

contesto di
provenienza

NFu_26
II ripostiglio

area

NFu_27
II ripostiglio

cat.

NFu_28

US o contesto stratigrafico

descrizione

15 frammenti di lingotti, di forma non


15
determinabile
1 ciotola carenata, coperchio del ripostiglio
vaso a collo non distinto, contenitore del
ripostiglio
1

quantit

bibliografia

cronologia

Fasi 2-4 (BR-BF 3)

Lo Schiavo et alii 2009, p. 295, fig. 3.25-39;


Galli 1985
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Galli 1985, fig. 7
Galli 1985, fig. 7

non classificato

impasto

impasto

rame

materiale

CioCar_NonArt _I.5.B

tipologia

VaC_InclInt _I.4

tornio

peso (g)

3065

263

Nuraghe Funtana
Il ripostiglio

-er:J-

~
-UJ-

-~
~

NFu 1

--~

-~-

NFu 27
NFu 28

264

13. NURAGHE SANTU ANTINE (CAPANNA 1,


RIPOSTIGLIO) (ANT)
Comune: Torralba
Provincia: SS
Cronologia generale: PF 2
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1988a

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il ripostiglio di bronzi della capanna 1 del nuraghe
S Antine di Torralba stato rinvenuto al di sotto
del piano pavimentale pertinente allingresso della
struttura.
Comprende 1 doppia ascia frammentaria, 1 ascia a
margini rialzati e 17 panelle circolari pianoconvesse, per un totale di 24,969 kg.

265

Figura 1. Nuraghe Santu Antine. Cartografia IGM.

266

US o contesto stratigrafico

ripostiglio

contesto di
provenienza

capanna 1
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio

area

Ant_1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1
capanna 1

cat.

Ant_2
Ant_3
Ant_4
Ant_5
Ant_6
Ant_7
Ant_8
Ant_9
Ant_10
Ant_11
Ant_12
Ant_13
Ant_14
Ant_15
Ant_16
Ant_17

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
3

descrizione

ascia a margini rialzati


panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
panella piano-convessa
3 frammenti di panelle piano-convesse

1 doppia ascia a tagli convergenti, frammentaria

quantit

Lo Schiavo 1988a, fig. 4.2

bibliografia

Lo Schiavo 1988a, fig. 4.1


Lo Schiavo 1988a, fig. 5.1
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.2
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.3
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.4
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.5
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.6
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.7
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.8
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.9
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.10
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.11
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.12
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.13
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.14
Lo Schiavo 1988a, fig. 5.15-17

bronzo

materiale

70.A

tipologia

PF 2

bronzo
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame

cronologia

PF 2

77.B
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

tornio

peso (g)

882

446
2740
2210
2210
2070
1866
1710
1680
1459
1040
990
970
750
738
570
2638

267

Nuraghe Santu Antine


capanna 1
ripostiglio

1:4
Ant 1

1:4

Ant 2

~\

)-

)
(

Ant_3

Ant 4

Ant 8

Ant 7

Ant 5

Ant 6

Ant 9

Ant 10

Ant 12

Ant 11

o
Ant 14

Ant 13

.
'

~
Ant 15

Ant 16

Ant 17
268

.
r..

/
f

14. SAVADDE (SAV)


Comune: Lula
Provincia: NU
Cronologia generale: PF 2
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1994b

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


I bronzi che compongono la deposizione di
Savadde furono rinvenuti fortuitamente durante
la lavorazione di un campo.
Doro Levi, che effettu il recupero dei materiali,
ricostruisce le modalit del rinvenimento
scrivendo che gli oggetti furono rinvenuti
all'interno di un insediamento nuragico e messi
in luce da un colpo di zappa 1, e si trovavano
appoggiati su una pietra da cui si dipartiva una
serie di blocchi.

Lo Schiavo 1994, p. 72.


269

cat.

Sav_1
Sav_2
Sav_3
Sav_4

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

1
1
1
1

quantit

descrizione

doppia ascia a tagli ortogonali


coppa con attacchi a disco
piccone con punte troncate e ribattute
piccolo oggetto trapezoidale

bibliografia

Lo Schiavo 1994b, fig. 9.1


Lo Schiavo 1994b, fig. 9.4
Lo Schiavo 1994b, fig. 9.2
Lo Schiavo 1994b, fig. 9.3

PF 2

cronologia

tipologia

74
101
non classificato
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

270

Savadde

Sav_1

1:4

Sav_4
Sav_3

271

15. SU TEMPIESU (SUT)


Comune: Orune
Provincia: NU
Cronologia generale: PF 1A
Bibliografia generale: Lo Schiavo, Fadda 1992

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE

Il sito di Su Monte stato indagato tra il 1998 e il


2002, nel corso di diverse campagne di scavo,
sotto la direzione di V. Santoni e G. Bacco, per a
Soprintendenza di Cagliari e Oristano.

DESCRIZIONE DEL SITO


La fonte sacra di Su Tempiesu si trova a mezza
costa su un ripido pendio montano. La struttura
presenta tutte le caratteristiche formali canoniche
dei templi a pozzo; lunica differenza significativa
risiede nel fatto che lacqua, invece di essere
captata da una fossa ipogeica, sgorga da una
fenditura nella parete rocciosa. La struttura si
affaccia su unarea delimitata da un temenos
curvilineo. La superficie del terrazzamento su cui
il monumento si trova stata parzialmente
distrutta da frane intervenute nel corso dei secoli,
dunque non possibile determinarne con certezza
lampiezza originaria.
Gli scavi archeologici hanno portato al recupero
di un ricco deposito di bronzi votivi, interamente
databile alla fase 1A della prima et del ferro.
Grazie alla puntuale documentazione edita,
possibile ricostruire, quasi per ogni manufatto, il
punto di rinvenimento (fig. 3).

272

Figura 1. Su Tempiesu. Cartografia IGM.

273

r-~

--.----
---..............................,...........

GL

F:::''"~-=-~~:~-----------/--

l
l

\
j

'\: ~~:~~:;_
i

________,

::l

VI

.~

c.
E

',,

,----.._

---...

-.......... .................-

::l

Vl

Figura 2. Su Tempiesu. 1-3: prospetto, pianta e sezione. 4: veduta generale. 5-6: ricostruzione ideale.

274

Figura 3. Su Tempiesu. Nomenclatura degli ambienti.

275

A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo
A1-vestibolo

contesto di
provenienza
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

US o contesto stratigrafico

A1-vestibolo

area

SuT_1
SuT_2
SuT_3
SuT_4
SuT_5
SuT_6
SuT_7
SuT_8
SuT_9
SuT_10
SuT_11
SuT_12
SuT_13
SuT_14
SuT_15
SuT_16
SuT_17
SuT_18
SuT_19
SuT_31
SuT_32
SuT_33
SuT_34
SuT_20
SuT_21
SuT_22
SuT_23
SuT_24
SuT_25
SuT_26
SuT_27
SuT_28
SuT_29

cat.

SuT_30
A1-vestibolo

descrizione

frammento di spada a lingua da presa


frammento di spada a lingua da presa
pugnale a base semplice
pugnale a base triangolare
pugnale a base triangolare
pugnale a base triangolare
probabile lama di pugnale a elsa gammata
testa di spillone a testa mobile
testa di spillone a testa mobile
testa di spillone a testa mobile
testa di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
bottone conico
bottone conico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
"fiasca del pellegrino" miniaturistica
"fiasca del pellegrino" miniaturistica
stocco

8 8 verghe a sezione circolare

14 14 grani discoidali

SuT_35

quantit

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
rame/bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

bronzo

tipologia

1
2
15.A
18.A
18.A
18.B
29
123
123
123
123
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
142.B
148
184
184
184
184
184
192
192
non classificato

cronologia

non classificato

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.1


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 21.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.6
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 21.5
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.9
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.4
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.7
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.8
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.7
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.5
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.1
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.8
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.6
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.4
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.11
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.7
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.5
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.8
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.5
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.11
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.9
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.8
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.8

bronzo

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.11-22, 28

non classificato

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.13, 15-20,


22-23

tornio

peso (g)

276

Su Tempiesu
A 1-vestibolo

SuT_2

SuT_1

<>
o..

~ ()
_ __o__.-_ _ ._o- i

" l

. l

SuT_6

". l
l
:l

SuT_3
SuT_4

SuT_7

SuT_5

-~-(Q)

-l-

SuT_8

SuT 9

-a-

-~-
Su T- 11

SuT_10

::

o- -

o-

0-

o_ -

0-

0-

o-

o-

C-

o- -

' .

o-

o- -

..
Su T- 12

o-

::
o- -

SuT_ 13

o-

''
''

SuT_ 15

SuT_ 19
o - :. -

SuT_ 17

SuT_ 18

SuT_ 16
SuT_ 14
277

Su Tempiesu
A 1-vestibolo

o- -

o- -

o - -

~ ~

,SuT_20

o- -

@
o- - 0 -

()

-o
.
\..'

~:-

. .

o-U-

'. !

SuT_26

SuT_25

SuT_24

SuT_23

SuT_21

o
'

-o '

-d,;

'

SuT_34

SuT_ 33

SuT_32

Sut_31

J1 21 A

SuT_22

t i J~
Q

l .
l

@
.

@ @

9 '

CID

(]])

Cill

Q[)

0:::::0

CI:D

CID

CID

CIO

SuT_27

@)tV
cm GD cm CIT:l
SuT_30

SuT_28

SuT_29
: ;

0 - . -

0-

0-

o- -

o -SuT_35
278

@)
CID

piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte

contesto di
provenienza
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
5

US o contesto stratigrafico

piccola fonte

area

SuT_36
SuT_37
SuT_38
SuT_39
SuT_40
SuT_41
SuT_42
SuT_43
SuT_44
SuT_45
SuT_46
SuT_47
SuT_48
SuT_49
SuT_50
SuT_51
SuT_52
SuT_53
SuT_54
SuT_55
SuT_56
SuT_57
SuT_58
SuT_59
SuT_60
SuT_61
SuT_62
SuT_63

cat.

SuT_64
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte
piccola fonte

1
1
1
1
1

descrizione

spillone a testa mobile


testa di spillone a testa mobile
testa di spillone a testa mobile
testa di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
bottone a ogiva
bottone conico
bracciale
bracciale
bracciale
bracciale
bracciale
bracciale
bracciale
pugnale a elsa gammata miniaturistico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
pugnale a elsa gammata miniaturistico
vaso miniaturistico
vago d'ambra
grano discoidale
5 anelli di sospensione

bronzetto figurato antropomorfo


bronzetto figurato antropomorfo
bronzetto figurato antropomorfo
bronzetto figurato antropomorfo
bronzetto figurato antropomorfo

8 8 verghe a sezione circolare

SuT_65
SuT_66
SuT_67
SuT_68
SuT_69

quantit

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
ambra
bronzo
bronzo

materiale

bronzo

tipologia

123
123
123
123
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
140
142.A
154
158
158
158
158
160
161
184
184
184
184
188
206
non classificato
non classificato

cronologia

non classificato

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.1


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.5
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.6
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.10
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.9
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.10
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.4
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.5
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.11
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.10
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.7
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.6
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.13
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.12
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.10
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.11
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.14
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.9
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.6
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.9
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.7
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.10
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.10
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.1
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.23
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 27.5-9

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 27.16-18, 23

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.1


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.3
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.7
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.5

tornio

peso (g)

279

Su Tempiesu
piccola fonte
0-

-1@

-0
l.':::)

. .

SuT 37

SuT 36

SuT 39

SuT 38

o- -

SuT_40
o - .-

o- -

0-

SuT 41

o- @ - -

o- -

0-

SuT 47

0- . -

0-

':
SuT_42

SuT_43

SuT 44

SuT 46

SuT 45

SuT 48

a
SuT_:._51

SuT 50

SuT 54

SuT 53

SuT 52

'

) . -.
~C)

SuT 49

SuT 55

o
.

o-~:~
-~

'.

o- -

SuT 58

SuT_59

?'"''
' O

SuT 56

SuT 57

,,

'

BG~

SuT 60

SuT 61

~-

,-;~----
,,~::
.-.~:-

SuT 63

~--

SuT_64
280

SuT 62

Su Tempiesu
piccola fonte

o
o

SuT 65

SuT 66

SuT_67

''
l'

SuT 69
SuT 68

281

cat.

SuT_70

area

contesto di
provenienza
stipite porta

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di pugnale

quantit

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.4

cronologia

tipologia

non classificato

materiale

bronzo

tornio

peso (g)

282

Su Tempiesu
stipite della porta

, '"
10
-,<. :_:--_:

- -. .

. .

..

'--.... .

: ........
... .

:._. _ ..:

-~

SuT 70

283

cat.

SuT_71
SuT_72
SuT_73
SuT_74
SuT_75
SuT_76

area

contesto di
provenienza
vano B
vano B
vano B
vano B
vano B
vano B

US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
1
1

quantit

descrizione

pugnale frammentario
bracciale
bracciale
bracciale
pugnale a elsa gammata miniaturistico
anello di sospensione

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.1


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.3, a sx
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.3, a dx
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.15
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.1
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 27.3

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

cronologia

tipologia

non classificato
154
154
163
184
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

284

Su Tempiesu
vano B

SuT_72

~) ~~
'

SuT_73

SuT_71

o
SuT_74

SuT_75

SuT_76

285

cat.

SuT_77
SuT_78
SuT_79
SuT_80

area

contesto di
provenienza
vano D
vano D
vano D
vano D

US o contesto stratigrafico

1
1
1
1

quantit

descrizione

frammento di pugnale a base triangolare


pugnale a elsa gammata miniaturistico
stelo di spillone a testa mobile
spada votiva

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 21.1


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 22.4
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.12
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.3

PF 1A
PF 1A

cronologia

tipologia

18.A
183
non classificato
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
rame/bronzo

tornio

peso (g)

286

Su Tempiesu
vano D

SuT_77

SuT_78

.':

o- . -

SuT_79

SuT_80

287

cat.

SuT_81
SuT_82
SuT_83
SuT_84

area

contesto di
provenienza
1
1
1
2

US o contesto stratigrafico

lato destro
lato destro
lato destro
lato destro

quantit

descrizione

pugnale a base triangolare


pugnale a base triangolare
bracciale
2 anelli di sospensione

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.8


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 21.2
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.1
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 27.1-2

PF 1A
PF 1A
PF 1A

cronologia

tipologia

17
18.A
154
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

288

Su Tempiesu
lato destro

SuT_83

SuT_81
SuT_82

o
SuT_84

289

cat.

SuT_85
SuT_86
SuT_87

area

contesto di
provenienza
muro esterno
muro esterno
muro esterno

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 pugnale a base triangolare


1 fibula con arco a sezione romboidale
1 fibula con arco a sezione romboidale

quantit

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.7


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.30
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.31

PF 1A
PF 1A
PF 1A

cronologia

17
130
130

tipologia

materiale

bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

290

Su Tempiesu
muro esterno

<>

r~.l
SuT_85

SuT_86

~~
o

::

SuT_87

291

cat.

SuT_88
SuT_89
SuT_90
SuT_91
SuT_92
SuT_93
SuT_94
SuT_97
SuT_95
SuT_96
SuT_98

area

contesto di
provenienza
1
1
1
1
1
1
1
1
2
1
1

US o contesto stratigrafico

area esterna
area esterna
area esterna
area esterna
area esterna
area esterna
area esterna
area esterna
area esterna
area esterna
area esterna

quantit

descrizione

pugnale frammentario
testa di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
anello digitale
2 verghe a sezione circolare
verga a sezione quadrangolare
bronzetto figurato antropomorfo

bibliografia

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 21.4


Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.8
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.1
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.6
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.12
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.13
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.17
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.8
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 23.14, 21
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 24.14
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.4

PF 1A
PF 1A

PF 1A

cronologia

tipologia

14
123
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
156
non classificato
non classificato
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

292

Su Tempiesu
area esterna

0-

_,_@

o- -

<>- : -

SuT_89

o- -

SuT_88

SuT_90

SuT_91

SuT_92

SuT_93

SuT_94

o- ,o- . -

o-~
SuT_97

SuT_95

SuT_96

SuT_98

293

SuT_116

SuT_115

SuT_114

SuT_113

SuT_112

SuT_111

SuT_110

SuT_109

SuT_108

SuT_107

SuT_106

SuT_105

SuT_104

SuT_103

SuT_102

SuT_101

SuT_100

SuT_99

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

senza provenienza

contesto di
provenienza

SuT_117
senza provenienza

area

SuT_118

senza provenienza

cat.

SuT_119

US o contesto stratigrafico

1 frammento di teglia

1 frammento di base di bronzetto figurato

1 frammento di bronzetto figurato

1 probabile frammento di navicella

1 probabile frammento di navicella

1 piccolo elemento a ferro di cavallo

2 2 fettucce di lamina

1 grano discoidale

1 pendaglio a globetto

1 bracciale

1 testa di spillone a testa mobile

1 testa di spillone a testa mobile

4 4 frammenti di pugnali

4 4 frammenti di spade votive

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 14.6

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 15.13

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.8

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 29.6

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.4

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.3

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.5

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.6-7

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.32-33; tav.


27.13-15, 21-22, 24-25

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.27

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.10

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.4

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.9

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.29

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.1; 21.6, 8-9

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.4-7

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

CioCar_Art _I.10.C

CioCarArr_Art _7.A

CioCarArr_Art _7.A

Teg_NonArt _I.7

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

179-180

154

123

119.A

non classificato

non classificato

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

rame/bronzo

materiale

1 ciotola con carena arrotondata, a colletto

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 14.4

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.15.A

impasto

tipologia

1 ciotola con carena arrotondata, a colletto

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 16.1

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.18

cronologia

1 ciotola carenata con parete ingrossata

Lo Schiavo, Fadda 1992

Fase 5 (PF 1A)

impasto

bibliografia

1 ciotola carenata con orlo vericale, con ansa

Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 14.19

Glob_1

descrizione

1 frammento di ciotla carenata

Fase 5 (PF 1A)


1

32 32 verghe di bronzo, rettilinee e ripiegate

frammento probabilmente pertinente ad un vaso


(Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 15.8
globulare quadriansato

quantit

tornio

peso (g)

294

Su Tempiesu
provenienza generica

.. :
EJ

o~
_ . . _.. :
:~

'

1
.

-..

n;.

- c;

<:::::>
:~;,

: .

:
.

l
.

l
'

SuT 101

....:.~' '
.

-~-

'

.,. . ;
-

l .

D.@

SuT 102

<=>-

SuT 99
SuT_103
- ~-

vA o"
l

SuT 104

SuT 105

' '
'
.. -====:= ~

SuT 100

Wo ~ 0 *0

Hol ~ o-H+ ~o
io~o l 0 A ~
-( o
6 ~ ~ ~ @ ~ 0 ~ ~ iJ Q

t1
--

-:~>
o

~
/;/
~--

SuT_106

~} O

0-r
SuT 107

SuT 108

t~
SuT 109

SuT 111

'

o
- -0

SuT 110

SuT 112
295

Su Tempiesu
provenienza generica

(L.

' \

SuT_113

SuT_115
SuT 114

$uT_117

SuT 116

SuT 118

SuT_119

296

15. LOCULI (LOC)


Comune: Loculi
Provincia: NU
Cronologia generale: ND
Bibliografia generale:
Moravetti 1978b

Lo

Schiavo

2005c;

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il complesso di materiali stato rinvenuto nel
centro abitato di Loculi, durante lavori edilizi.
Il ripostiglio era contenuto in un vaso di impasto
(inedito), e comprende 9 braccialetti in bronzo, 1
in argento, diversi vaghi di collana in pasta vitrea
e 26 monete puniche e sardo-puniche.

297

cat.

Loc_1
Loc_2

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

9 9 bracciali decorati
1 bracciale in argento, decorato

quantit

bibliografia

Lo Schiavo 2005c, fig. 2.1-9


Lo Schiavo 2005c, fig. 1

cronologia

164
165

tipologia

materiale

bronzo
argento

tornio

peso (g)

298

Loculi

1:6
----'""'-'-=
;>"'""~"'-

-~--

(\

. '\

~~

Loc_2

(?)
=

=-_______..!
<m:;Qti_____ .... ______ ..

===.= ====-=

299

16. SERENOSU (SEN)


Comune: Bolotana
Provincia: NU
Cronologia generale: ND
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1994b

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il complesso, costituito da 14 spade, stato
rinvenuto fortuitamente, nel 1936, durante lavori
agricoli. Le notizie raccolte da Doro Levi sulle
circostanze di rinvenimento sembrano indicare
che le spade fossero deposte nella terra, prive di
contenitore.
SI tratta di 13 spade votive integre e 1 spada a
lingua da presa frammentaria ma ricostruibile
quasi interamente.
La spada a lingua da presa appartiene ad un tipo
che non possiede confronti puntuali n in
Sardegna n al di fuori, ma appartiene
genericamente alla stessa foggia delle spade a
lingua da presa di Su Tempiesu.

300

cat.

SEr_1
SEr_2

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

12 12 spde votive integre

spada a lingua da presa; 2 frammenti


1
probabilmente pertinenti al medesimo oggetto

quantit

materiale

bronzo

tipologia

rame/bronzo

cronologia

Lo Schiavo 1994b, fig. 7.1

non classificato

bibliografia

Lo Schiavo 1994b, fig. 7.2-13

tornio

peso (g)

301

S'Erenosu

<>

<>

l
l

l
l
l

:--c::1

l
l
l

SEn_1

SeN 2

1:6
302

18. VORAGINE DI ISPINIGOLI (ISP)


Comune: Dorgali
Provincia: NU
Cronologia generale: ND
Bibliografia generale: Moravetti 1978b

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Complesso di materiali composto da oggetti in
bronzo e vaghi di collana in pasta vitrea,
rinvenuto allinterno della voragine carsica di
Ispinigoli.

303

Figura 1. Ispinigoli. Cartografia IGM.

304

cat.

Isp_1
Isp_2
Isp_3
Isp_4
Isp_5
Isp_6
Isp_7

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
7

descrizione

bracciale in argento, decorato


bracciale
placca decorata con appendice ad uncino
elemento con raggi
7 collane ricostruite da numerosi vaghi di pasta
vitrea

5 5 bracciali decorati

1 bracciale o goliera con capi espansi

quantit

164

159

pasta vitrea

argento
bronzo
bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

materiale

165
non classificato
non classificato
non classificato

tipologia

non classificato

cronologia

Moravetti 1978b, tav. XLVII.3


Moravetti 1978b, tav. XLVII.1, tav. XLVIII.1,
3, 5, 7
Moravetti 1978b, tav. XLVII.6
Moravetti 1978b, tav. XLVII.4
Moravetti 1978b, tav. XLVII.2
Moravetti 1978b, tav. XLVII.5

bibliografia

Moravetti 1978b, tav. XLIX.1-3, tav. L.1-4

tornio

peso (g)

305

lspinogoli

ImrZ::Mc

~~.

't~e><),";)

-lo~

~~"':

<'ttllif4

'

......-.....-.......,.,.,_.

""N'<-'-.""'-""""~"!$)

C)

cmmmr ..... ~

~~ .ttttttfffllli~

C)

lsp_3

...

C)

C)

Gua

lsp_1

~c

__)a

lsp_2

=
lsp_6
lsp_4
lsp_5

306

lspinigoli

o,

i'

..

: -'

....

lsp_7

307

19. COSTA NIGHEDDA (CON)


Comune: Oliena
Provincia: NU
Cronologia generale: BR-PF 2A
Bibliografia generale: Desantis et alii 2004

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il complesso di bronzi di Costa Nighedda stato
individuato in seguito ad uno sbancamento
effettuato con mezzi meccanici nell'area occupata
da un insediamento nuragico. Ad un primo
sopralluogo in cui sono stati rinvenuti alcuni
oggetti seguito un intervento di scavo (fig. 1).
Un primo sondaggio effettuato nel punto esatto in
cui erano stati prelevati i primi materiali ha
portato alla luce un complesso di bronzi, per un
totale di 36 esemplari, tutti localizzati entro una
superficie di dispersione di circa 1 mq.
Il sondaggio stato successivamente ampliato
fino ad includere una vicina capanna circolare in
blocchi di pietra.
Larea di dispersione dei bronzi rinvenuti nel
saggio iniziale si trova immediatamente al di fuori
del perimetro della capanna, non in
corrispondenza dell'ingresso della struttura, quindi
la reciproca relazione non sembra diretta.
All'interno della capanna stato riconosciuto un
livello archeologico descritto come strato
argilloso e duro, di color ocra. All'interno dello
strato era stato praticato un taglio per
l'alloggiamento di un grande vaso biansato
databile al BF-I Fe; sulla superficie dello strato
ocra, in prossimit dell'imboccatura del vaso,
stata rinvenuta un'ascia a tagli ortogonali. Nello
scavo dello spessore dello strato ocra sono stati
rinvenuti numerosi frammenti ceramici, per la
maggior parte databili al Bronzo Recente ma con
la presenza di alcuni frammenti databili alla prima
et del ferro.
Non stato possibile localizzare con precisione il
sito. Nella pubblicazione di riferimento non viene
fornita una mappa con il posizionamento
puntuale; sono indicate le coordinate (40 10 38,
3 2 36), che per corrispondono ad un punto
che si trova in mare aperto, tra le Baleari e la costa
spagnola.
308

Figura 1. Costa Nighedda. Pianta della struttura e localizzazione degli oggetti in bronzo.

309

saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale

contesto di
provenienza
1
1
1
1
1
1
1
1
1
9
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

US o contesto stratigrafico

saggio iniziale

area

CoN_1
CoN_2
CoN_3
CoN_4
CoN_23
CoN_5
CoN_24
CoN_6
CoN_7
CoN_8
CoN_9
CoN_10
CoN_11
CoN_12
CoN_13
CoN_14
CoN_15
CoN_16
CoN_17
CoN_18

saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale

cat.

CoN_19

saggio iniziale

descrizione

pugnale con accenno di codolo


probabile lama di pugnale a elsa gammata
scalpello
scalpello
scalpello
immanicatura pertinente a scalpello
manico a giorno
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
9 probabili vaghi di collana
stelo di spillone a testa mobile
bottone con base concava
frammento di bracciale
anello
anello
bracciale di verga
bracciale di verga
bracciale di verga
anelli di sospensione
navicella

179-180

21.A
29
85.C
85.C
90
93
97.A
119.A
119.A
123
non classificato
140.A
154
156
156
161
161
161
169
173

impasto

bronzo
impasto
impasto
impasto
impasto

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

184
Teg_NonArt _I.5
Teg_NonArt _I.7
Teg_NonArt _I.7
Teg_NonArt _I.10

tipologia

PF 1A

Teg_LabDis _II.3.A

cronologia

Desantis et alii 2004, fig. 11.2


Desantis et alii 2004, fig. 11.1
Desantis et alii 2004, fig. 11.5
Desantis et alii 2004, fig. 11.4
Desantis et alii 2004, fig. 11.6
Desantis et alii 2004, fig. 12.3
Desantis et alii 2004, fig. 10.3
Desantis et alii 2004, fig. 14.4
Desantis et alii 2004, fig. 14.3
Desantis et alii 2004, fig. 14.2
Desantis et alii 2004, fig. 14.1
Desantis et alii 2004, fig. 14.6
Desantis et alii 2004, fig. 13.4
Desantis et alii 2004, fig. 13.6
Desantis et alii 2004, fig. 13.5
Desantis et alii 2004, fig. 13.2
Desantis et alii 2004, fig. 13.1
Desantis et alii 2004, fig. 13.3
Desantis et alii 2004, fig. 14.7
Desantis et alii 2004, fig. 10.1

PF 1A
Fasi 1-8 (non databile)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fasi 5-8 (PF generico)

bibliografia

Desantis et alii 2004, fig. 10.2

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

impasto

PF 1A

Desantis et alii 2004, fig. 11.3


Desantis et alii 2004, fig. 6.2
Desantis et alii 2004, fig. 6.1
Desantis et alii 2004, fig. 6.3
Desantis et alii 2004, fig. 6.5

Teg_Dec _1

PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

Desantis et alii 2004, fig. 6.4

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

1 pendaglio a globetto forse pertinente a tripode

CoN_20
CoN_25
CoN_26
CoN_27
CoN_28

Fase 2 (BR)

impasto

CoN_29

Desantis et alii 2004, fig. 7.11

impasto

saggio iniziale

impasto

saggio iniziale

Olle_OrIng _I.7

CoN_30

Olle_OrIng _V.1

CoN_31

CioCar_NonArt _II.1
Fasi 1-8 (non databile)

saggio iniziale

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

saggio iniziale

Desantis et alii 2004, fig. 7.3

CoN_32

impasto

Desantis et alii 2004, fig. 7.1

CoN_33

Forme_2

impasto
impasto
impasto
Desantis et alii 2004, fig. 7.12

VaC_InclEst _I.1
Anse_Curv _I.2
Anse_Tri _1.A
oggetto tronco-piramidale, con cavit interna e
foro passante, forse una forma di fusione

Fasi 1-8 (non databile)


Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fase 7 (PF 2A)

saggio iniziale
saggio iniziale
saggio iniziale

Desantis et alii 2004, fig. 6.10


Desantis et alii 2004, fig. 7.10
Desantis et alii 2004, fig. 7.6

CoN_34
CoN_35
CoN_36
saggio iniziale

1 pugnale a elsa gammata miniaturistico


1 piccola teglia
1 piccola teglia
1 piccola teglia
1 frammento di teglia
frammento di teglia con labbro distinto e ansa
1
verticale
1 frammento di teglia decorato a pettine
frammento di ciotola carenata con profilo poco
1
articolato
1 frammento di olla con orlo espanso
frammento di olla con orlo ingrossato, con
1
sezione a P
1 frammento di vaso con collo non distinto
1 ansa con profilo curvilineo
1 ansa con profilo triangolare

CoN_37

quantit

tornio

peso (g)

310

Costa Nighedda
saggio iniziale

o- - o --

CoN_1

CoN_4

CoN_4

CoN_2

CoN_?

1:2

f11J

CoN_6

CoN_24
o

CoN_18

CoN_1g

1:2

(i
~o
CoN_10

CoN_9

CoN 8

CoN_17

CoN_5

i lt
ti l
ltl
CoN_11

a~

CoN_2:5

CoN_20

CoN_13

CoN_12

CoN_14

=o
CoN_15
311

CoN_16

Costa Nighedda
saggio iniziale

[ _-CJII
-

CoN_25

CoN_27

CoN_26

CoN_29
CoN_28

I LSJ

CoN 32

CoN_31

CoN_30

J)
CoN_33
CoN_34

c] ..
' 'coN_36

CoN_35

CoN_37

312

CoN_49

CoN_43
CoN_44
CoN_45
CoN_46
CoN_47
CoN_48

CoN_42

CoN_21
CoN_38
CoN_39
CoN_40
CoN_41

interno capanna

interno capanna

interno capanna
interno capanna
interno capanna
interno capanna
interno capanna
interno capanna

interno capanna

interno capanna
interno capanna
interno capanna
interno capanna
interno capanna

"strato ocra"

"strato ocra"

"strato ocra"

"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"

"strato ocra"

"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"

US o contesto stratigrafico

CoN_50
interno capanna
"strato ocra"

contesto di
provenienza

CoN_51
interno capanna
"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"
"strato ocra"

area

CoN_52
interno capanna
interno capanna
interno capanna
interno capanna
interno capanna

cat.

CoN_53
CoN_54
CoN_55
CoN_56
CoN_57

bronzo
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

impasto

tipologia

73
Spiane_2
Teg_NonArt _I.4
Teg_NonArt _I.5
Teg_NonArt _I.6

cronologia

PF 1B
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 7-8 (PF 2A-B)

Teg_NonArt _II.1

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

bibliografia

Fasi 1-8 (non databile)

Teg_Dec _1
Teg_Dec _1
Teg_Dec _1
Teg_Dec _1
CioArr_Art _I.2.B
CioCar_Art _I.17.B

impasto

descrizione

Fasi 2-3 (BR-BF in.)


Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fase 3 (BR av.-BF in.)
Fase 7 (PF 2A)

BroAnse_II.2.A

impasto

1
1
1
1
1

Desantis et alii
Desantis et alii
Desantis et alii
Desantis et alii
Desantis et alii
Desantis et alii

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Olle_LabDis _1

impasto

Desantis et alii 2004, fig. 12.2


Desantis et alii 2004, fig. 9.1
Desantis et alii 2004, fig. 9.5
Desantis et alii 2004, fig. 9.3
Desantis et alii 2004, fig. 9.2

frammento di teglia decorato a pettine


frammento di teglia decorato a pettine
frammento di teglia decorato a pettine
frammento di teglia decorato a pettine
frammento di ciotola a corpo arrotondato
frammento di ciotola carenata

Desantis et alii 2004, fig. 9.19

FASE 4 (BF 3)

Olle_OrIng _II.4.A

impasto
Desantis et alii
Desantis et alii
Desantis et alii
Desantis et alii
Desantis et alii

2004, fig. 4.2


2004, fig. 9.15
2004, fig. 9.16
2004, fig. 9.17
2004, fig. 9.18

2004, fig. 9.21


2004, fig. 9.22
2004, fig. 9.23
2004, fig. 9.25
2004, fig. 9.6
2004, fig. 9.9

Desantis et alii 2004, fig. 9.4

1
1
1
1
1
1
frammento di ansa pertinente ad una brocca,
con decorazione a tratti obliqui contrapposti

Desantis et alii 2004, fig. 9.11

Fasi 3-4 (BF)

Olle_OrIng _IV.2.B

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

doppia ascia a tagli ortogonali


piccola spiana frammentaria
piccola teglia
frammento di piccola teglia
piccola teglia con presa a linguetta

Desantis et alii 2004, fig. 9.12

Fase 2 (BR)

VaC_InclEst _I.9
Fuser_1
Fuser_3
Fuser_3
Fuser_3
1
1
1
1
1

frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione


1
triangolare
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
1
lenticolare
vaso a collo distinto frammentario
fuseruola discoidale
fuseruola biconica
fuseruola biconica
fuseruola biconica

1 piccola teglia frammentaria, con fondo a tacco

1 frammento di olla globulare con labbro distinto

Desantis et alii 2004, fig. 9.13

Fasi 5-8 (PF generico)


Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)
Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)
Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)
Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

quantit

tornio

peso (g)

313

Costa Nighedda
interno capanna

1:4

CoN 21

Costa Nighedda
interno capanna
strato ocra

L:L
CoN_38

5 : :.

CoN_39

l /..~,,:",S4ili.~1

_r
CoN_43

CoN_42

CoN 40

r:=:3.

CoN_44

CoN_41

CoN 45

:c::=J:
CoN_46

\1\_w;n~

\..!}> fVJ

CoN_47
CoN_48

'-._..)

CoN_49

CoN_50

CoN_51

CoN_52

~
~

OQ

CoN 55

CoN_54

CoN_56

CoN 57

CoN 53
314

cat.

CoN_22
CoN_58
CoN_59
CoN_60
CoN_61
CoN_62
CoN_63
CoN_64
CoN_65
CoN_66
CoN_67
CoN_68

area

contesto di
provenienza
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna
circonferenza
esterna

US o contesto stratigrafico

PF 2

Teg_NonArt _I.11

77.B

impasto

impasto

bronzo

materiale

Desantis et alii 2004, fig. 12.1

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Teg_NonArt _II.3

impasto

tipologia

1 ascia a margini rialzati


Desantis et alii 2004, fig. 8.3

Fase 5 (PF 1A)

ScoTro_1.B

impasto

cronologia

1 frammento di teglia con decorazione a pettine

Desantis et alii 2004, fig. 8.1

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

ScoBR_Ang _1

bibliografia

1 frammento di piccola teglia con fondo a tacco

Desantis et alii 2004, fig. 8.4

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

descrizione

1 frammento di piccola scodella troncoconica

Desantis et alii 2004, fig. 8.5

1 frammento di olla con orlo espanso

1 frammento di olla globulare con labbro distinto

Desantis et alii 2004, fig. 8.14

Desantis et alii 2004, fig. 8.13

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

FASE 4 (BF 3)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fase 2 (BR)

Olle_OrIng _I.6

Olle_LabDis _1

CioCar_Art _I.4.A

CioCar_NonArt _II.2B

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

Olle_OrIng _IV.6.A

Olle_OrIng _I.7
Fase 2 (BR)

impasto

Fasi 1-8 (non databile)

frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione


Desantis et alii 2004, fig. 8.15
lenticolare
Desantis et alii 2004, fig. 8.11

VaC_InclEst _I.5

Desantis et alii 2004, fig. 8.12

1 frammento di vaso con collo distinto

Fase 3 (BR av.-BF in.)

1 frammento di olla con orlo espanso

frammento di ciotola carenata, con profilo poco


1
articolato
frammento di ciotola carenata con breve orlo
1
Desantis et alii 2004, fig. 8.7
distinto

1 frammento di scodella a bordo rientrante

quantit

tornio

peso (g)

315

Costa Nighedda
circonferenza esterna

1:4

CoN 22

CoN 59
CoN_58

l ~

'

CoN 60

'

CoN_63

CoN 62

CoN 61

.!)
CoN_65
CoN 64

~ ~-

))
CoN 66

r---

CoN 67
CoN_68

316

20. SU BENTICHEDDU (SBE)


Comune: Oliena
Provincia: NU
Cronologia generale: PF 1B
Bibliografia generale: Lo Schiavo 1978a

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


SI tratta di una deposizione votiva di manufatti in
bronzo, rinvenuta allinterno della grotta carsica
di Su Benticheddu. La grotta si apre sulle rocce
calcaree del versante sud-occidentale della valle
del Lanaittu, a circa 550m di distanza e poco pi a
monte rispetto al santuario di Sa Sedda e sos
Carros (vedi scheda relativa, n. 21; fig. 1).
Il complesso di bronzi, rinvenuto probabilmente
in giacitura primaria, era deposto allinterno di
una piccola nicchia naturale che si apre nella
parete interna della grotta.

317

1:75000

1:25000

Figura 1. Cartografia IGM. 20: grotta di Su Benticheddu; 21: Sa Sedda 'e sos Carros.

318

cat.

SBe_1
SBe_2
SBe_3
SBe_4
SBe_5
SBe_6
SBe_7
SBe_8

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
1
1
1
1

quantit

descrizione

pugnale a codolo
lama di probabile pugnale a elsa gammata
bacile
bacile
stelo di spillone a testa mobile
stelo di spillone a testa mobile
possibile peso in bronzo
piccola grappa in ferro

bibliografia

Lo Schiavo 1978a, tav. XXIX.1


Lo Schiavo 1978a, tav. XXIX.2
Lo Schiavo 1978a, tav. XXIII.1
Lo Schiavo 1978a, tav. XXIII.2
Lo Schiavo 1978a, tav. XXIX.5
Lo Schiavo 1978a, tav. XXIX.6
Lo Schiavo 1978a, tav. XXIX.3
Lo Schiavo 1978a, tav. XXIX.4

PF 1B-2
PF 1B
PF 1B

cronologia

tipologia

21.B
30.A
99.A
99.B
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
ferro

tornio

peso (g)

20

319

Su Benticheddu
-

-o
- -o

- -o
-

- o

SBe 7 1:2
;

'

SBe_2

SBe_1

- 0

SBe 5

SBe 6

SBe 8

SBe_4

320

21. SA SEDDA E SOS CARROS (SSC)


Comune: Oliena
Provincia: NU
Cronologia generale: PF 1A-PF 2A
Bibliografia generale: Depalmas 2005; Fadda
2006; Lo Schiavo 1976a, 1981b, 1983, 2000a,
2002; Salis 2006

notizie di numerose navicelle, oltre a diversi


oggetti che coprono grosso modo tutta la gamma
di forme note per let del ferro nuragica; lunico
oggetto, tra quelli editi, che possibile far risalire
con certezza alledificio I un askos in bronzo
con due colli, uno dei quali conformato a protome
taurina (catalogo SSC_16, tipo 104 della
classificazione dei manufatti in bronzo; fig. 3.D),
datato nel presente lavoro alla fase 2A della prima
et del ferro.
E probabile che la maggior parte degli oggetti in
bronzo per cui non si hanno indicazioni di
provenienza provengano dal vano I.

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE

Le indagini nel sito si sono svolte, a pi riprese,


tra il 1977 e il 2002, a cura della Soprintendenza
di Sassari e Nuoro.

DESCRIZIONE DEL SITO


Il santuario di Sa Sedda e sos Carros si trova
nella valle del Lanaitto (o Lanaittu, Lanaitho), una
lunga e stretta gola carsica nel territorio del
Comune di Oliena. situato alle pendici
dellaltura calcarea di Punta Carabidda (fig. 1).
A circa 550m di distanza, poco pi a monte, si
apre la grotta di Su Benticheddu, allinterno della
quale stata rinvenuta una deposizione votiva di
bronzi databile al PF 1B (vedi scheda relativa, n.
20; fig. 1).
Il sito costituito da diversi corpi architettonici,
articolati in 9 vani complessivi, che gravitano
attorno ad unarea aperta di forma semicircolare in
una struttura agglutinata (fig. 2).

Ledificio P una grande struttura circolare,


sopraelevata rispetto alle altre, alla quale si accede
tramite una breve scalinata.
Ledificio dotato di almeno tre ordini di
gradinate anulari.
Due ambienti del complesso presentano, alla base
della sequenza, livelli databili allet del bronzo
(fig. 2). Si tratta della capanna U e del vano F: in
entrambi i casi, i livelli basali (attribuiti nel
presente lavoro ad un periodo compreso tra il BR
e il BF iniziale, fasi 2-3 della cronologia delle
forme ceramiche, Capitolo IV.3) si trovano al di
sotto dei piani pavimentali (datati al PF), e sono
stati interpretati dagli autori dello scavo come
orizzonti precedenti alla costruzione delle
rispettive strutture 2. Sulla base delle evidenze
stratigrafiche, dunque, sembrerebbe che non ci sia
continuit tra loccupazione dellet del Bronzo e
quella, corrispondente alla vita del santuario,
dellet del ferro.

La struttura pi importante del complesso


rappresentata sicuramente dalledificio I (fig. 3).
Si tratta di un vano non indipendente (ricavato nel
corpo architettonico a celle radiali) di forma
circolare che presenta al centro un grande bacino
di pietra; dalla parete interna, a mezza altezza,
sporgono 7 beccucci conformati a testa dariete
(dei 9 originari) collegati tramite una canaletta
interna, ricavata nei blocchi stessi della muratura.
Il vano I rappresenta un unicum nel panorama
dellarchitettura sacra nuragica.
Ledificio I conteneva, al momento della scoperta,
numerosissimi oggetti in bronzo, per una massa
complessiva di pi di 150 kg 1. Di questa enorme
quantit di materiali noto molto poco. Si hanno
1

Fadda 2006.

Salis 2006.
321

1:75000

1:25000

Figura 1. Cartografia IGM. 20: grotta di Su Benticheddu; 21: Sa Sedda e sos Carros.

322

oe::::::.--===--~
s.m

Cortile T-Corridoio S

Capanna U

~ ~

--

"'cc "'cc
"' "'
"'uo "'1.1

59

.2

..

69

"'
111

:Jo

71

Q. Q.

68

to Q.
~
V\~

.., ~
..,.,

Vano Q

Vano F

-. . . . ..;"!.,.
crollo

86 +87

moderno

89

crollo

90

jbase crollo

pavimento

roccia

Strati corrispondenti all'arco di vita del santuario

.___ ___.lstrati precedenti all'arco di vita del santuario

Figura 2. Sa Sedda 'e sos Carros. Pianta generale e sequenza stratigrafica dei principali edifici.

323

SSC_16

Figura 3. Sa Sedda 'e sos Carros. Vano I. A: pianta. B: veduta dell'interno del vano e restituzione assonometrica. C: ricostruzione
ipotetica. D: askos in bronzo rinvenuto all'interno del vano (scala 1:5).
324

cat.

SSC_7
SSC_8
SSC_9
SSC_10
SSC_11
SSC_12
SSC_13
SSC_14
SSC_15
SSC_17
SSC_18
SSC_19
SSC_20
SSC_21
SSC_22
SSC_23
SSC_24
SSC_25
SSC_26
SSC_27
SSC_30
SSC_94
SSC_95
SSC_96

area

contesto di
provenienza
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica

US o contesto stratigrafico

1 fibula con arco a sezione romboidale

1 fibula con arco a sezione romboidale

1 fibula ad arco sottile

1 paletta da fonditore

1 attacco di maniglia a tre spirali

1 frammento di manico a giorno

1 frammento di ascia a tagli ortogonali

1 frammento di ascia a tagli ortogonali

1 frammento di ascia a tagli ortogonali

1 puntale di lancia

probabile frammento di manico, pertinente ad


1
un pugnale

1 pugnale a codolo

1 frammento di pugnale a codolo

frammento di spada a manico pieno tipo


1
Weltenburg

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 453

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 455

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 452

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 454

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 456

Lo Schiavo 1983, fig. 4.6

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 464

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 463

Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII, n. 428

Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII, n. 430

Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII, n. 429

Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII, n. 427

Lo Schiavo 1976a, tav. XVII, n. 423

Lo Schiavo 1976a, tav. XVII, n. 424

Lo Schiavo 1976a, tav. XVII, n. 426

Lo Schiavo 1981b, tav. LX.e

PF 2

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1B

PF 1A

PF 2

PF 2

PF 2

PF 1B

PF 2

132

131

130.B

130.A

130.A

130.A

126

111

105.A

97.C

75

74

74

54.B

24

22

19.B

10

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 fibula con arco a sezione romboidale

Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 457

PF 2

bronzo

tipologia

1 fibula con arco a sezione romboidale, decorato

Lo Schiavo 2002, fig. 7.13

164

cronologia

1 fibula a sanguisuga piena

Lo Schiavo 1976a, tav. XIX, n. 449

bronzo

bibliografia

fibula a sanguisuga piena, con costolature


1
longitudinali sull'arco

166

descrizione

1 frammento di bracciale

Lo Schiavo 1976a, tav. XIX, n. 447

impasto

bronzo

BroAnse_IV.3

impasto

195
Fasi 5-8 (PF generico)

BroAnse_V.3.C

Lo Schiavo 2000a, p. 78
Lo Schiavo 1988a, p. 66, fig. 18

Fase 7 (PF 2A)

impasto

frammento di bracciale decorato, con capi


1
espansi

Lo Schiavo 1988a, fig. 18

BroAnse_VI.1

frammento di ansa, pertinente a brocca,


Lo Schiavo 1988a, fig. 18
decorata con falsa cordicella e cerchielli impressi

frammento di ansa, pertinente a brocca,


1
decorato con cerchielli impressi
frammento di ansa, pertinente a brocca,
decorato con linee e cerchielli
1

Fasi 5-8 (PF generico)

1 riroduzione miniaturistica di lingotto oxhide (?)

quantit

tornio

peso (g)

325

cat.

area

materiale

impasto

tipologia

BroAnse_VI.2

cronologia

Fasi 5-8 (PF generico)

bibliografia

frammento di ansa, pertinente a brocca,


Lo Schiavo 1988a, fig. 18
decorata con falsa cordicella e cerchielli impressi

impasto

descrizione

contesto di
provenienza

BroAnse_VI.2

US o contesto stratigrafico

provenienza
generica

Fasi 5-8 (PF generico)

SSC_97
frammento di ansa, pertinente a brocca,
Lo Schiavo 1988a, fig. 18
decorata con falsa cordicella e cerchielli impressi

provenienza
generica
1

SSC_98

quantit

tornio

peso (g)

326

Sa Sedda 'e sos Carros


provenienza generica

&

'

~
~

ssc

ssc

12

nu-

ssc

1:4

ssc

ssc

13

~
(J ~

SSC_19

1:2

ssc

ssc

'
n

<>

SSC_11

1:4

SSC_14

1:4

ssc

SSC_10

SSC_21 1:2

20 1:2

15

'
O
.

'

1:2

ssc

22

25

1:2

17

,,

. l- .
. l

L.
l '

! \

~
SSC_23

1:2

A
SSC_24

1:2

ssc

~
..
~

ssc

'

18

ssc

26

1:2

ssc

27

SSC_30
327

Sa Sedda 'e sos Carros


provenienza generica

ssc

94

SSC_95

SSC_96

ssc

SSC_97

328

98

22. ABINI (ABI)


Comune: Teti
Provincia: NU
Cronologia generale: BF 3-PF 2
Bibliografia generale: Depalmas 2005; Fadda
2007; Giardino 1995; Lilliu 1966; Lo Schiavo
1988b, 1994a, 2006b; Lo Schiavo, D'Oriano 1990;
Lo Schiavo et alii 2009; Pais 1884; Pinza 1901;
Taramelli 1914, 1931b; Vivanet 1878

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE

I primi rinvenimenti nel sito di Abini furono


effettuati a pi riprese, tra il 1865 e il 1878, ad
opera di scavatori non autorizzati.
Il primo sopralluogo sul sito viene effettuato nel
1878 da Vivant, allora commissario delle
antichit per il Regno dItalia, in seguito
allacquisizione di numerosi manufatti in bronzo1.
Il Vivant non riesce ad individuare il luogo
preciso dei rinvenimenti, ma constata la presenza
di concentrazioni di strutture in muratura a secco.

sito,

ormai
comunemente
accettata
lidentificazione della struttura di Abini con un
edificio cultuale.
Secondo la descrizione di Taramelli si tratterebbe
di un edificio ellittico, dotato di una vasca in
pietra da sembra che sgorgasse lacqua. Ledificio
si affaccia su unarea delimitata da un probabile
temenos.
Il complesso di bronzi comprende materiali
databili tra il BF 3 e il Primo Ferro 2.
Si tratta di forme estremamente diversificate, che
coprono pi o meno tutta la gamma delle forme
funzionali e figurate note per la Sardegna
nuragica.
Non possibile determinare, sulla base dei dati
disponibili, se il contesto in questione sia il
risultato di un accumulo continuativo di oggetti
avvenuto in un lungo periodo di tempo nel
medesimo luogo in un contenitore aperto,
oppure se sia da interpretare come la deposizione
simultanea di raccolte di materiali di diverse
provenienze.
Il complesso di bronzi di Abini tuttora in gran
parte inedito.

I primi interventi di scavo vengono effettuati nel


1882 dalling. Leon Gouin, che per non segue
direttamente i lavori e pubblica una reazione
approssimativa, duramente criticata da Pigorini e
da Pais.
Sembra probabile, tuttavia, che il Gouin avesse
effettivamente individuato la struttura da cui
provenivano i bronzi rinvenuti nei decenni
precedenti.
Taramelli visita per la prima volta il sito di Abini
nel 1909, per poi intraprendere una campagna di
scavo tra il 1929 e il 1930.
Nel 2002 si sono conclusi gli interventi di restauro
e consolidamento dellarea archeologica di Abini,
eseguiti da M. A. Fadda per la Sorpintendenza di
Sassari e Nuoro.

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Sulla base delle numerose notizie pubblicate sul
1

La lista delle acquisizioni di Vivant viene fornita in


Taramelli 1931b.
329

1: 75.000

Figura 1. Abini. Cartografia IGM.

330

Figura 2. Abini. Pianta dell'edificio di provenienza dei bronzi (da Taramelli 1931b).

331

cat.

Abi_1
Abi_2
Abi_3
Abi_4
Abi_5
Abi_6
Abi_7
Abi_8
Abi_9
Abi_10
Abi_11
Abi_12
Abi_13
Abi_14
Abi_15
Abi_16
Abi_17
Abi_18
Abi_19
Abi_20
Abi_21
Abi_22
Abi_23
Abi_24
Abi_25
Abi_26
Abi_27
Abi_28
Abi_29
Abi_30
Abi_31
Abi_32
Abi_33
Abi_34
Abi_35
Abi_71
Abi_36
Abi_37
Abi_38
Abi_39
Abi_40
Abi_41
Abi_42
Abi_43
Abi_44
Abi_45
Abi_46

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

bronzo

tipologia

6_7_8
14
18.A
18.A
18.A
19.A
21.B
21.B
21.C
21.C
21.C
22
23
25.A
26.A
26.B

bronzo

cronologia

27.A

bronzo
bronzo

bibliografia

27.B

bronzo

descrizione

27.B
27.B

PF
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1B
PF 1B-2
PF 1B-2
PF 1B-2
PF 1B-2
PF 1B-2

Vivanet 1878, tav. VII.18

28.B

PF 1
PF 1A

PF 1A
PF 1A

PF 2
BF 2-3
PF 1B-2
PF 2
PF 2
PF 1B-2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 1A
PF 1A
PF 1A

PF 1A
PF 1A
PF 1A

Vivanet 1878, tav. VII.19


Vivanet 1878, tav. VII

Giardino 1995, fig. 87.A.3


Pinza 1901, tav. XVII.25
Taramelli 1931, fig. 17
Taramelli 1931, fig. 16
Taramelli 1931, fig. 15
Pinza 1901, tav. XV.4
Pinza 1901, fig. 87
Pinza 1901, tav. XV.24
Taramelli 1931, fig. 14
Taramelli 1931, fig. 13
Pinza 1901, tav. XV.31
Vivanet 1878, tav. VII.8
Taramelli 1931, fig. 12
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 10.10
Pinza 1901, fig. 88
Vivanet 1878, tav. VII.20

1 frammento di manico di spada


1 pugnale a base semplice
1 pugnale a base triangolare
1 pugnale a base triangolare
1 pugnale a base triangolare
1 pugnale con accenno di codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a manico fuso
1 pugnale a manico fuso
1 pugnale a manico fuso
pugnale a manico fuso, con figura antropomorfa
1
sul manico
pugnale a manico fuso, con figura antropomorfa
1
sul manico
1 pugnale a manico fuso
1 pugnale a manico fuso

Taramelli 1931, fig. 12


Vivanet 1878, tav. VII.9
Vivanet 1878, tav. VII.17
Vivanet 1878, tav. VII.10
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 3.5
Pinza 1901, tav. XVII.
Lo Schiavo 1988b, fig. 7.5
Pinza 1901, tav. XVII.6
Pinza 1901, tav. XVII.7
Lo Schiavo 1988b, fig. 6.6
Lo Schiavo 1988b, fig. 6.8
Lo Schiavo 1988b, fig. 6.9
Lo Schiavo 1988b, fig. 6.10
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 10.8
Lilliu 1966, n. 342
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 10.5
Pinza 1901, tav. XV.11
Vivanet 1878, tav. VII.13
Pinza 1901, tav. XVII.18
Vivanet 1878, tav. VII.11
Pinza 1901, tav. XVII.14
Vivanet 1878, tav. VII.12
Pinza 1901, tav. XVII.19
Pinza 1901, tav. XVII.15
Vivanet 1878, tav. VII.13
Vivanet 1878, tav. VII.14

Lilliu 1966, n. 343; Pinza 1901, tav. XV.14

1 frammento di manico di pugnale a elsa gammata Pinza 1901, tav. XV.32


lama di probabile pugnale a elsa gammata
punta di lancia
puntale di lancia
puntale di lancia
ascia a lama espansa
doppia ascia a tagli paralleli
doppia ascia a tagli convergenti
doppia ascia a tagli convergenti
ascia a margini rialzati
ascia a margini rialzati
ascia a margini rialzati
ascia a margini rialzati
ascia a margini rialzati
manico a giorno
manico a giorno
manico a giorno
spillone semplice
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile
spillone a testa mobile

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

30.A
48
52.A
54.A
62
67.C
70.A
70.A
77.A
77.B
77.B
77.B
77.B
97.A
97.A
97.B
115.A
120
120
121
121
121
121
121
122
123

quantit

tornio

peso (g)

332

cat.

Abi_47
Abi_48
Abi_49
Abi_50
Abi_51
Abi_52
Abi_53
Abi_54
Abi_55
Abi_56
Abi_57
Abi_58
Abi_59
Abi_60
Abi_61
Abi_62
Abi_63
Abi_64
Abi_65
Abi_66
Abi_67
Abi_68
Abi_69
Abi_70
Abi_72
Abi_73

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

5
1
1
1
1
1
1
1
3

descrizione

fibula con arco ribassato


bottone conico
bottone conico
bottone conico
bottone conico
bottone conico
bracciale a capi aperti
frammento di protome di navicella
frammento di protome di navicella
frammento di protome di navicella
frammento di protome di navicella
frammento di protome di navicella
frammento di protome di navicella
2 spade votive con immanicatura

13 13 bronzetti zoomorfi

55 55 bronzetti antropomorfi

5 spade votive, con bronzetto figurato sulla


punta
frammento di sega
"faretra" miniaturistica
"faretra" miniaturistica
"faretra" miniaturistica
"faretra" miniaturistica
"faretra" miniaturistica
peso da bilancia con appiccagnolo
3 maniglie di bronzo, pertinenti a vasi, con
decorazione plastica zoomorfa

5 5 spade votive

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2

quantit

bibliografia

Pinza 1901, tav. XV.33


Pais 1884, tav. III.4
Lo Schiavo 1994a, fig. 1.10
Lo Schiavo 1994a, fig. 1.9
Lo Schiavo 1994a, fig. 1.8
Lo Schiavo 1994a, fig. 3.1
Pinza 1901, fig. 91
Depalmas 2005, tav. 80.6
Depalmas 2005, tav. 80.2
Depalmas 2005, tav. 81.1
Depalmas 2005, tav. 81.2
Depalmas 2005, tav. 79.6
Depalmas 2005, tav. 78.1
Pinza 1901, tav. XVII.12-13
Pinza 1901, tav. XV.8-10; Vivanet 1878, tav.
VII.6-7
Vivanet 1878, tav. VII.1-3; VIII4-5
Pinza 1901, tav. XV.7
Taramelli 1931, fig. 12
Pais 1884, tav. IV.10
Pinza 1901, tav. XV.25
Pinza 1901, tav. XV.27
Pais 1884, tav. III.6
Lo Schiavo 2006b, fig. 4
Taramelli 1914, fig. 94; Vivanet 1878, tav.
VII.21-22
Lilliu 1966, 55 esemplari compresi tra i nn.
5-176
Lilliu 1966, 13 esemplari compresi tra i nn.
199-257

PF 2
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
BF 3

cronologia

non classificato

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

non classificato

non classificato

129
141.A
143.B
144
145.B
146
162
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

rame/bronzo

rame/bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
rame/bronzo

materiale

non classificato

bronzo

tipologia

non classificato

tornio

peso (g)

2128

333

Abini

Abi_1

Abi_2

Abi_3

Abi_4

Abi 6

Abi 5

i ,1

\' ,:J
'

Abi_7

Abi_8

Abi_9

Abi-_10

Abi 11

Abi_18

Abi_12

Abi_13

Abi_19

Abi_20

Abi_17

Abi_15

./
Abi_16

Abi 14

334

Abini

T
Abi_21

Abi 22

Abi 23

Abi_24
Abi 25

Abi_28

Abi_27

Abi_26

Abi_29

Abi_30

Il

Il

lr.
Abi_31

Abi 32

Abi 33

Abi_34

Abi 35

Abi 71

335

Abi 36

Abini

,,
'

Abi_37

Abi_47

Abi_38

Abi_39

Abi_48

Abi 40

Abi_49

Abi 41

Abi 50

Abi_42

Abi_51

Abi_43

Abi 52

Abi_44

Abi_45

Abi_53

336

Abi 46

Abini

Abi_55

Abi_56

Abi 57

Abi_59

337

Abini

..

'
Abi_63

Abi_61

Abi_60

~(

Abi_62

338

Abini

Abi 64

Abi 65

Abi_68

Abi_67

Abi_66

Abi_69
Abi 70

339

cat.

Tad_1
Tad_2
Tad_3
Tad_4
Tad_5

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

1 punta di lancia a cannone ottagonale


1 ascia a margini rialzati
maniglia con attacchi a spirale, 3 globetti sulla
1 sommit e figurine ornitomorfe applcate sugli
attacchi
1 candelabro in bronzo
1 frammento di probabile doppia ascia

quantit

50.B
77.B

bronzo

bronzo
bronzo

materiale

PF 2
PF 2

110

bronzo
bronzo

tipologia

Santoni, Bacco 2008, fig. 2.4


Santoni, Bacco 2008, fig. 2.5

PF 2

181
non classificato

cronologia

Santoni, Bacco 2008, fig. 2.1

PF 2

bibliografia

Santoni, Bacco 2008, fig. 2.3


Santoni, Bacco 2008, fig. 2.6

tornio

peso (g)

340

Tadasuni

1:4

Tad_1

Tad_2

1:4

Tad 3

Tad_4

Tad_5

341

24. GREMANU (GRE)

rilievo e da fregi con scanalature verticali,


coronati da spade votive infisse 1.

Comune: Fonni
Provincia: NU
Cronologia generale: BR, PF 1B-2A
Bibliografia generale: Fadda 1994; Fadda, Posi
2008; Lo Schiavo et alii 2009

Il secondo agglomerato si trova pi a monte, a


circa 200m di distanza, in unarea caratterizzata
da un forte pendio. Nellarea si troverebbe un
complesso sistema di fonti e canalizzazioni, ma
non esiste una documentazione grafica che illustri
in modo adeguato i resti strutturali 2 (fig. 3.C).

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE

Larea archeologica di Gremanu stata oggetto di


lavori a partire dal 1987, ad opera della
Soprintendenza di Sassari e Nuoro, sotto la
direzione di M. A. Fadda.

DESCRIZIONE DEL SITO


Il sito si trova in prossimit della riva del fiume
Gremanu.
Il santuario di Gremanu si articola in 2
agglomerati distinti, ma solo per uno di questi
disponibile una planimetria generale.
Lagglomerato meglio documentato, che si trova
nella zona pianeggiante in prossimit del fiume,
costituito da un grande recinto (con una pianta
dalla forma evocativa; fig. 2.A) lungo circa 60 m
e largo in media 10m, che racchiude 4 strutture;
una quinta struttura, non compresa nel recinto,
presenta un unico ingresso al quale si accede
dallinterno del recinto stesso.
Il sito di Gremanu quasi completamente inedito.
Lunica struttura di cui sia nota almeno una parte
dei materiali il tempio rettangolare che si trova
allinterno del recinto (megaron); i materiali
indicano una datazione della struttura alla fase 1A
della prima et del ferro.
Ad una funzione cultuale probabilmente
riconducibile anche il grande edificio circolare
lastricato (tempio A; fig. 2.B). Al suo interno
sono state riconosciute le tracce di un setto
murario diametrale; sulla base dei resti di
muratura rinvenuti nel riempimento delledificio
(danneggiato da interventi clandestini) gli autori
dello scavo hanno proposto che il setto fosse
costituito da filari alternati di calcare e trachite,
con decorazioni costituite da protomi dariete a

1
2

Fadda, Posi 2008.


Fadda, Posi 2008.
342

1:75000

1:25000
Figura 1. Gremanu. Cartografia IGM.

343

edificio A

edificio A

c::::::::i3m

Figura 2. Gremanu. A: pianta generale dell'area a valle. B: tempio A. C: vedute dell'area a monte.

344

megaron cella

megaron cella

contesto di
provenienza

Gre_37

area

Gre_38
megaron cella

cat.

Gre_39

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di teglia con fondo a tacco


frammento di scodella a calotta con labbro
1
ingrossato
frammento di ciotola con ansa a profilo
curvilineo
1

quantit

Fase 5 (PF 1A)

ScoCal_12

Teg_NonArt _II.3

impasto

impasto

materiale

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

impasto

tipologia

Fadda, Posi 2008, fig. 48.1

Anse_Curv _II.1

cronologia

Fadda, Posi 2008, fig. 48.7

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

bibliografia

Fadda, Posi 2008, fig. 48.3

tornio

peso (g)

345

Gremanu
megaron
cella

~Gre 37

Gre_38
Gre_39

346

cat.

Gre_1
Gre_2
Gre_3
Gre_4
Gre_5
Gre_6
Gre_7
Gre_8
Gre_9
Gre_10
Gre_11
Gre_12
Gre_13
Gre_14
Gre_15
Gre_16
Gre_17
Gre_18
Gre_19
Gre_20
Gre_21
Gre_22
Gre_23
Gre_24
Gre_25

area

contesto di
provenienza
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna

US o contesto stratigrafico

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 frammento di spada votiva

1 spada votiva frammentaria

1 spada votiva frammentaria

1 spada votiva frammentaria

1 spada votiva frammentaria

1 spada votiva frammentaria

1 spillone a testa mobile

1 probabile lama di pugnale a elsa gammata

1 spada a lingua da presa tipo Allerona

Fadda 1994, fig. 161.b.19

Fadda 1994, fig. 161.a.6

Fadda 1994, fig. 161.b.17

Fadda 1994, fig. 161.a.15

Fadda 1994, fig. 161.a.14

Fadda 1994, fig. 161.a.7

Fadda 1994, fig. 161.a.11

Fadda 1994, fig. 161.a.12

Fadda 1994, fig. 161.a.6

Fadda 1994, fig. 161.b.16

Fadda 1994, fig. 161.a.9

Fadda 1994, fig. 161.a.5

Fadda 1994, fig. 161.a.4

Fadda 1994, fig. 161.a.3

Fadda 1994, fig. 161.a.2

Fadda 1994, fig. 161.a.1

Fadda 1994, fig. 161.b.24

Fadda 1994, fig. 161.a.13

Fadda 1997, fig. 161.b.16

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

123

29

rame

rame

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 stocco

Fadda 1994, fig. 161.b.25

non classificato

rame

tipologia

1 frammento di probabile lingotto oxhide

Fadda 1994, fig. 161.b.26

non classificato

rame

cronologia

1 frammento di probabile lingotto oxhide

Fadda 1994, fig. 161.b.27

non classificato

rame

bibliografia

1 frammento di probabile lingotto oxhide

Fadda 1994, fig. 161.b.28

non classificato

rame

descrizione

1 frammento di probabile lingotto oxhide

Fadda 1994, fig. 161.b.29

non classificato

BR-BF 1

1 frammento di probabile lingotto oxhide

Fadda 1994, fig. 161.b.30

PF 1A

1 frammento di probabile lingotto oxhide

quantit

tornio

peso (g)

347

cat.

Gre_40
Gre_41
Gre_42
Gre_43
Gre_44
Gre_45
Gre_46
Gre_47
Gre_48
Gre_49
Gre_50
Gre_51
Gre_52
Gre_53

area

contesto di
provenienza
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna
megaron area
esterna

US o contesto stratigrafico

Fadda, Posi 2008, fig. 48.10

Fadda, Posi 2008, fig. 48.9

Fadda, Posi 2008, fig. 49.5

Fadda, Posi 2008, fig. 48.4

Fadda, Posi 2008, fig. 48.2

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.15

CioArr_Art _I.1.B

ScoBR_Ang _11.A

ScoBR_Ang _11.A

ScoBR_Ang _2.B

ScoArt_4.A

Teg_NonArt _II.3

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fadda, Posi 2008, fig. 48.5

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.16

impasto

tipologia

Fadda, Posi 2008, fig. 49.1

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

CioCar_Art _II.7.A

impasto

cronologia

1 frammento di teglia con fondo a tacco

Fadda, Posi 2008, fig. 48.11

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _II.7.A

bibliografia

1 frammento di scodella con bordo verticale

Fadda, Posi 2008, fig. 49.2

Fase 5 (PF 1A)

descrizione

1 frammento di ciotola carenata con orlo svasato

Fadda, Posi 2008, fig. 49.3

1 frammento di ansa a gomito rovescio

1 frammento di ansa a gomito rovescio

Fadda, Posi 2008, fig. 49.8

Fadda, Posi 2008, fig. 49.10

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

non classificato

non classificato

Olle_OrIng _IV.6.B

BroAnse_II.3

impasto

impasto

impasto

impasto

frammento di ansa pertinente ad una brocca,


1 con fila di punti affiancata da un motivo a tratti Fadda, Posi 2008, fig. 49.9
obliqui contrapposti
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
1
Fadda, Posi 2008, fig. 49.4
lenticolare

frammento di ciotola carenata con breve orlo


1
verticale
frammento di ciotola carenata con breve orlo
verticale

1 frammento di ciotola a corpo arrotondato

frammento di scodella a bordo rientrante con


1
labbro distinto
frammento di scodella a bordo rientrante, con
1
listelli obliqui applicati
frammento di scodella a bordo rientrante, con
listello triangolare applicato

1 frammento di ciotola carenata con orlo svasato

quantit

tornio

peso (g)

348

Gremanu
megaron
area esterna

i'

Gre_3

1:2

Gre_1

Gre_2

Gre_6
Gre 5

Gre 4

~
Gre_?

Gre_8

-<>.

<::::':>

Gre_9

Gre_10

lffi

fn

;t
-w
;'
l' t.

.. .-;:>.

:;

<>-

~.

Gre_12

Gre_13

Gre_11

.. .

oo
Gre_14

~~

-0

.~0

Gre_20

-om-I~O>Gre_21

Gre_22

.,.

-o=Gre_15

o-

Gre_16

Gre_17

;o.
Gre_18

i : -~-

_ < J

r:

-~-

li

Gre_23

Gre_24

Gre_19

1:5349

Gre_25

Gremanu
megaron
area esterna

&::

1\if)
Gre_41

Gre_40

Gre_42

~
fl~
.

.. . .

Gre_44

Gre_43

Gre_45

Gre_46

Gre_49

Gre_48

Gre_47

l~ \

)}

Gre_51

Gre_50

.=:JlGre_53
Gre_52

350

cat.

Gre_26
Gre_27
Gre_28
Gre_29
Gre_30
Gre_31
Gre_32
Gre_33
Gre_34
Gre_35
Gre_36

area

contesto di
provenienza
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca
capanna vicino alla
vasca

US o contesto stratigrafico

1 vago d'ambra

1 vago d'ambra

1 vago d'ambra

1 vago d'ambra

1 pugnale a manico fuso

Fadda, Posi 2008, fig. 20

Fadda, Posi 2008, fig. 20

Fadda, Posi 2008, fig. 20

Fadda, Posi 2008, fig. 20

Fadda, Posi 2008, fig. 20

Fadda, Posi 2008, fig. 17

202

202

201

200

199

198

26.C

ambra

ambra

ambra

ambra

ambra

ambra

ambra

bronzo

materiale

1 vago d'ambra

Fadda, Posi 2008, fig. 20

202

ambra

tipologia

1 vago d'ambra

Fadda, Posi 2008, fig. 20

204

ambra

cronologia

1 vago d'ambra

Fadda, Posi 2008, fig. 20

208

ambra

bibliografia

1 vago d'ambra

Fadda, Posi 2008, fig. 20

209

descrizione

1 vago d'ambra

Fadda, Posi 2008, fig. 20

PF 1A

1 vago d'ambra

quantit

tornio

peso (g)

351

Gremanu
capanna vicino alla vasca

'D

(i)

~
~

l
l

' '-.

@.
.

Gre 29
Gre 28

Gre 27
Gre 26

~
1:2

~
Gre- 30

1:3

'()
-

,,,, .. ..

::-D

([}:
'

\-: ..

,--~
.. :

E~

.
~

Gre 31

Gre 32

Gre_33

Gre- 34

\.

-~...:

-;:t, -

,
l

,
l

'

ll __ _

Gre 35

--

Gre 36

352

25. SU MONTE (SUM)


Comune: Sorradile
Provincia: OR
Cronologia generale: BR-BF in., PF 1A-2A
Bibliografia generale: Bacco 2007; Santoni,
Bacco 2008

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE

Il sito di Su Monte stato indagato tra il 1998 e il


2002, nel corso di diverse campagne di scavo,
sotto la direzione di V. Santoni e G. Bacco, per a
Soprintendenza di Cagliari e Oristano.

Lo strato pi profondo del vano A (US 43),


interpretabile come livello basale della struttura,
presenta materiali misti databili a due fasi
cronologiche non contigue: un nucleo limitato di
materiali inquadrabile tra il BR e il BF iniziale,
mentre la gran parte delle forme sono attribuibile
alla fase 1A della prima et del ferro (fase 5). E
probabile che il materiale pertinente allorizzonte
pi antico sia il risultato di una rielaborazione dei
livelli preesistenti, sconvolti e redistribuiti
nellarea in seguito alla costruzione del Vano A.
Anche per il vano A di Su Monte, dunque,
documentata una occupazione preesistente
allimpianto del santuario.
La sequenza stratigrafica presenta tutte le fasi
comprese tra il PF 1A e il PF 2A, mentre non
documentata la fase 2B.

DESCRIZIONE DEL SITO


Il sito si trova, a mezza costa, sul versante nordoccidentale del Monte Cresia. Attualmente
prossimit della riva del bacino artificiale del lago
Omodeo.
Si trova a met strada tra gli odierni insediamenti
di Sorradile e Tadasuni.
Nel territorio di Tadasuni fu rinvenuto, agli inizi
del 900, un complesso di bronzi (noto come
ripostiglio di Tadasuni, inserito nel presente
lavoro sotto tale denominazione, con il n. 23).
Data la localizzazione incerta del contesto e la
vicinanza di Tadasuni con il complesso di Su
Monte, V. Santoni e G. Bacco 1 propongono di
attribuire il ripostiglio al santuario stesso.
Della topografia del santuario di Su Monte nota
solo una parte, denominata settore Ovest.
Il settore Ovest presenta un agglomerato di
strutture che si aprono verso unarea centrale
aperta, di forma sub-circolare. Il vano A, la
struttura pi importante che fa parte di tale
agglomerato, lunica per cui esiste una
documentazione edita.
Il vano A (fig. 2.A) una struttura circolare,
dotata di 3 nicchie radiali, con un dromos
aggettante. Al centro della struttura si trova un
altare litico, costituito da una vasca, rialzata
rispetto al pavimento, dotata di un elemento a
forma di torre di nuraghe (fig. 2.B).
1

Santoni, Bacco 2008.


353

1:75000

1:25000
Figura 1. Cartografia IGM. 23: Tadasuni; 25: Su Monte.

354

A
deposito conservato

-L

deposito sconvolto

Vano A
deposito
conservato

Temenos

deposito sconvolto

- .
3m

Strati corrispondenti all'arco di vita del santuario


Strati con materiali misti del BR-BF in. (pre-santuario)
e PF 1A (vita del santuario)

Figura 2. Su Monte. A: vano A, piante e sezione. B: vasca con modello di nuraghe al centro del vano A.

355

SuM_36

SuM_35

SuM_34

SuM_33

SuM_32

SuM_31

SuM_30

SuM_29

SuM_28

SuM_27

SuM_26

SuM_25

SuM_24

SuM_23

SuM_22

SuM_21

SuM_20

SuM_19

SuM_1
SuM_2
SuM_3
SuM_4
SuM_5
SuM_6

vano A
vano A
vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A
vano A
vano A
vano A
vano A
vano A

US 43

US 42
US 43
US 43

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 42

US 41

US 41

US 41

US 41

US 41

US 41

US 40
US 40
US 40
US 40
US 40
US 40

US o contesto stratigrafico

SuM_37

vano A

contesto di
provenienza

SuM_38
SuM_13
SuM_14

US 43
US 43

area

SuM_15

vano A
vano A

cat.

SuM_61
SuM_39

descrizione

pugnale a codolo con decorazione


spatola
doppia ascia a tagli convergenti
ascia a margini rialzati
navicella
sega
frammento di ciotola carenata con ansa
canaliculata

21.B
36.B
72.A
77.B
174
non classificato

impasto

impasto

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

PF 1B-2
PF 2
PF 2
PF 2
PF 2

CioCar_NonArt _II.10

impasto

tipologia

Fase 7 (PF 2A)

BroAsk_Rett _IV.3.B

impasto

cronologia

Fase 7 (PF 2A)

Bacini_I.3.A

impasto

bibliografia

Santoni, Bacco 2008, fig. 16.5

Fase 7 (PF 2A)

Borracce_2

VaC_InclInt _II.4

Santoni, Bacco 2008, fig. 15.4


Santoni, Bacco 2008, fig. 15.5
Santoni, Bacco 2008, fig. 15.2
Santoni, Bacco 2008, fig. 15.1
Santoni, Bacco 2008, fig. 15.6
Santoni, Bacco 2008, fig. 15.3

Santoni, Bacco 2008, fig. 16.7

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 7 (PF 2A)

Santoni, Bacco 2008, fig. 17.9

Santoni, Bacco 2008, fig. 18.2

Santoni, Bacco 2008, fig. 18.3

Santoni, Bacco 2008, fig. 18.1

Fase 6 (PF 1B)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 5-8 (PF generico)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

BroAsk_Rett _II.1.A

Cest_2

CioCar_Art _I.17.B

CioCar_Art _I.14.B

Teg_NonArt _I.10

Piri_I.1

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

1 frammento di vaso piriforme con falso versatoio Santoni, Bacco 2008, fig. 16.3

1 vaso a cestello con versatoio, frammentario

Santoni, Bacco 2009, fig. 17.5

frammento di ansa, pertinente a brocca, con fila


Santoni, Bacco 2009, fig. 17.4
di punti affiancata da un motivo a spina di pesce

frammento di ansa, pertinente a brocca, con fila


Santoni, Bacco 2009, fig. 17.3
di punti affiancata da un motivo a spina di pesce

Santoni, Bacco 2008, fig. 17.2

Santoni, Bacco 2009, fig. 17.8

1 frammento di brocca askoide con corpo biconico Santoni, Bacco 2009, fig. 17.6

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 7 (PF 2A)

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

BroAnse_II.3

BroAnse_II.3

BroAnse_II.1.A

BroAsk_Rett _II.2

BroAsk_Rett _II.2

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

Santoni, Bacco 2008, fig. 18.5

Santoni, Bacco 2008, fig. 18.6

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

Piri_II.1

VaC_InclEst _I.7

Olle_OrIng _VI.2

impasto

impasto

impasto

frammento di olla bassa, con orlo a sezione


1
trapezoidale
1 frammento di vaso a collo distinto

impasto
bronzo
bronzo

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

bronzo

Santoni, Bacco 2008, fig. 18.7

non classificato

impasto
impasto

1 vaso piriforma con collo distinto, frammentario

Spiane_1
Teg_Dec _1

Anse_GomRov _II.2
30.A
25.B
Santoni, Bacco 2008, tav. XIII.2
Santoni, Bacco 2008, fig. 20.4
Santoni, Bacco 2008, fig. 21.5

Fasi 1-8 (non databile)


Fasi 2-3 (BR-BF in.)

PF 1A

1 ansa a gomito rovescio


5 5 lame di probabili pugnali a elsa gammata
1 manico a giorno
oggetto miniaturistico, di forma non
1
determinabile
1 frammento di piccol a spiana
1 frammento di teglia decorato a pettine

Santoni, Bacco 2008, fig. 17.7


Santoni, Bacco 2008, fig. 22.7-11
Santoni, Bacco 2008, tav. XIII.1

frammento di brocca askoide con corpo


1
biconico, decorato
frammento di ansa, pertinente a brocca, con
fascio di solcature

1 frammento di teglia con ansa verticale


frammento di ciotola carenata con breve orlo
1
distinto
frammento di ciotola carenata con breve orlo
1
verticale

1 brocca askoide con collo stretto, farmmentaria

frammento di bacino carenato con ansa a gomito


1
Santoni, Bacco 2008, fig. 16.6
rovescio
vaso a collo distinto frammentario, con
1
Santoni, Bacco 2008, fig. 16.4
decorazione a cerchielli impressi
1 vaso a borraccia frammentario
Santoni, Bacco 2008, fig. 16.2

1 brocca askoide con collo tubolare, decorata

1
1
1
1
1
1

quantit

tornio

peso (g)

356

SuM_58

SuM_57

SuM_56

SuM_55

SuM_54

SuM_53

SuM_52

SuM_51

SuM_50

SuM_47
SuM_48
SuM_49

SuM_46

SuM_40
SuM_41
SuM_42
SuM_43
SuM_44
SuM_45

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A

vano A
vano A
vano A

vano A

vano A
vano A
vano A
vano A
vano A
vano A

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43

US 43
US 43
US 43

US 43

US 43
US 43
US 43
US 43
US 43
US 43

US o contesto stratigrafico

SuM_59
vano A

contesto di
provenienza

SuM_60
vano A

area

Sum_16
vano A
vano A

cat.

Sum_17
Sum_18

Santoni, Bacco 2008, fig. 21.4


Santoni, Bacco 2008, fig. 20.3
Santoni, Bacco 2008, fig. 19.5

Santoni, Bacco 2006, fig. 19.2

Santoni, Bacco 2008, fig. 21.6


Santoni, Bacco 2008, fig. 22.1
Santoni, Bacco 2008, fig. 21.2
Santoni, Bacco 2008, fig. 22.4
Santoni, Bacco 2008, fig. 20.1
Santoni, Bacco 2008, fig. 22.2

Fasi 1-2 (BM-BR)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 1-8 (non databile)


Fasi 1-8 (non databile)
Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)


Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fasi 2-3 (BR-BF in.)
Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)
Fasi 1-8 (non databile)
Fasi 5-8 (PF generico)

BroOriz_Rett _1

TazCar_1.B

CioCar_Art _I.8.B

CioArr_Art _II.1
CioCarArr_Art _1
CioCar_NonArt _III.6

ScoBR_Ang _11.A

Teg_Dec _1
Teg_Dec _1
Teg_Dec _1
ScoTro_2.A
ScoTro_4
ScoCal_3.A

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

Santoni, Bacco 2008, fig. 22.6

Fasi 5-8 (PF generico)

impasto

tipologia

Santoni, Bacco 2008, fig. 20.7

BroAnse_II.3

impasto

cronologia

Santoni, Bacco 2009, fig. 20.6

Fase 5 (PF 1A)

BroAnse_II.3

impasto

bibliografia

Santoni, Bacco 2009, fig. 19.9

Fase 5 (PF 1A)

BroAnse_VI.1

descrizione

frammenti di ansa, pertinente a brocca, con fila


di punti affiancata da motivo a spina di pesce

Santoni, Bacco 2009, fig. 19.7

Fasi 5-8 (PF generico)

1
1
1
1
1
1

frammenti di ansa, pertinente a brocca, con fila


di punti affiancata da motivo a spina di pesce

Santoni, Bacco 2008, fig. 19.3

Santoni, Bacco 2008, fig. 21.1

frammento di bacino carenato con ansa a gomito


1
Santoni, Bacco 2008, fig. 19.1
rovescio
1 frammento di vaso a collo distinto
Santoni, Bacco 2008, fig. 20.2

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 7 (PF 2A)

Rocc_1

Piri_II.1

VaC_InclInt _II.1

VaC_InclEst _I.8

Bacini_I.3.A

calcare

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

1
1
1

frammento di ansa, pertinente a brocca,


decorato a falsa cordicella e cerchielli impressi

1 frammento di vaso piriforme con falso versatoio Santoni, Bacco 2008, fig. 19.6

Fasi 1-8 (non databile)

non classificato

calcare
concotto

1 frammento di vaso con breve collo distinto

Santoni, Bacco 2008, tav. XI.1

non classificato
non classificato

1 rocchetto frammentario
elemento troncoconico in calcare, decorato a
1 forma di nuraghe; parte della vasca/altare
all'interno del vano A
1 tavola di offrerta
4 4 frammenti di concotto

Santoni, Bacco 2008, fig. 19.4

Santoni, Bacco 2008, fig. 9.5


Santoni, Bacco 2008, fig. 9.6

frammento di teglia decorato a pettine


frammento di teglia decorato a pettine
frammento di teglia decorato a pettine
scodella troncoconica
scodella troncoconica decorata
scodella a calotta
frammento di scodella a bordo rientrante con
ansa a maniglia
piccola ciotola a corpo arrotondato
piccola ciotola a corpo arrotondato
ciotola carenata con parete concava
frammento di ciotla carenata con parete
ingrossata e labbro distinto
tazza carenata
piccola brocca con orlo orizzontale,
frammentaria

quantit

tornio

peso (g)

357

Su Monte
vano A
nicchia di fondo
US40

~i

.......... ..J

1:4
SuM 3

SuM 1
SuM 2

1:4
SuM_4

SuM_5

u
SuM 6
358

Su Monte
vano A
nicchia di fondo
US41

SuM_19
SuM_20

~
... ' ;.~
'

'

..

SuM_22

SuM 21

SuM 23

SuM_24

359

Su Monte
vano A
nicchia di fondo
US42

~~
LW2J'

'- --

f\Jl

------'--

SuM_26

SuM_25

~- .
SuM_27
SuM_28

SuM_30

SuM_29

SuM_31

SuM_34

SuM_32

~
, ._:~.'n
.,.

'

. ..

"-''

SuM_35

l
SuM_36

Cl

SuM_37

SuM_38

360

Su Monte
vano A
US43

-c. .

'l'J

~;:.-. ,~'
...:

-"'

,.

..J

~~-!:..

'

J..A

-:

SuM_15
SuM_13

'

;;~ ~ ~~:

'

SuM_14

Su Monte
vano A

Sum_16

Sum_17

Sum_18
361

Su Monte
vano A

US43

SuM_39

SuM_42

SuM_41

SuM_40

SuM_45

SuM_47

SuM_48

SuM_44

SuM 43

SuM_46

SuM_49

Q[1
~~

:<\,. .

SuM 54

SuM 55

SuM 56

~ fJ

..:_- i - ~
~
\

_J

r-ra
'

'

'

.....'

', ;

- .

.;

.
D

SuM_59

SuM 57

SuM_58

SuM_60

362

cat.

SuM_7
SuM_8
SuM_9
SuM_10
SuM_11
SuM_12

area

contesto di
provenienza
6
2
2
1
2
1

US o contesto stratigrafico

esterno vano A
esterno vano A
esterno vano A
esterno vano A
esterno vano A
esterno vano A

quantit
6 vaghi d'ambra
2 vaghi d'ambra
2 vaghi d'ambra
1 vaghi d'ambra
2 vaghi d'ambra
1 vaghi d'ambra

descrizione

bibliografia

Bacco 2007, n. II.80-86


Bacco 2007, n. II.94, 96
Bacco 2007, n. II.92
Bacco 2007, n. II.87
Bacco 2007, n. II.78-79
Bacco 2007, n. II.83

cronologia

198 o 199
201
205
210
216
220

tipologia

materiale

ambra
ambra
ambra
ambra
ambra
ambra

tornio

peso (g)

363

Su Monte
vano A, esterno

SuM 8

Su M_?

SuM 9

SuM 10

SuM 11

SuM 12

364

26. FORRAXI NIOI (FON)


Comune: Nuragus
Provincia: CA
Cronologia generale: BF 3-Or Ant
Bibliografia generale: Depalmas 2005; Fiorelli
1882; Lo Schiavo 1981b,1984a; Lo Schiavo,
D'Oriano 1990; Pinza 1901; Ugas 1986

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il sito di forraxi Nioi stato scoperto, nel 1882,
da F. Nissardi. La notizia e il resoconto dello
scavo furono pubblicati lo stesso anno.
Gli interventi si sono concentrati su un singolo
edificio, di forma circolare e dotato di almeno tre
ordini di gradinate anulari. Al centro del vano
stato rinvenuto un grande vaso in ceramica,
seminterrato, colmo di oggetti in bronzo, databili
tra il BF 3 e lOrientalizzante antico.
Il ripostiglio di Forraxi Nioi tuttora in gran parte
inedito.
La localizzazione esatta del sito ignota.

365

sesru di convenzione

P1-anta

S e zione AB

Sezione C D

Sca la d a 1 a 10.

Figura 1. Forraxi Nioi. Pianta e sezioni (da Fiorelli 1882).

366

US o contesto stratigrafico

spillone semplice
spillone semplice
2 steli di spilloni a testa mobile
fibula con arco lievemente ingrossato
fibula con arco ribassato e ingrossato
fibula a sanguisuga cava

2 2 seghe
"faretra" miniaturistica, raffigurante una guaina
1
vuota
1 "faretra" miniaturistica
peso da bilancia in steatite, con 5 linee incise
parallele su una faccia
1

6 6 frammenti di navicelle

1 frammento di bttone conico


1 navicella

1 fibula a drago

1
1
2
1
1
1

1 frammento di maniglia di vaso, con tre globetti

descrizione

141.B
176

137

115.B
116.B
non classificato
127
128.B
133

110

106.B

15.B
27.A
33
40
46.B
47
50.B
51.B
52.A
52.B
72.A
77.A
77.B
78
79
80
92.B

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

non classificato

bronzo

tipologia

PF 1B-2A
PF 1B-2A
Or ant-med

non classificato

bronzo

cronologia

PF 2B

non classificato

steatite

PF 1B

Pinza 1901, fig. 93


Fiorelli 1882, tav. XVIII.38
Pinza 1901, tav. XVI.10-11
Fiorelli 1882, tav. XVIII.26
Fiorelli 1882, tav. XVIII.12) (FoN_24
Fiorelli 1882, tav. XVIII.25
Pinza 1901, tav. XVI.23; Fiorelli 1882, tav.
XVIII.8
Lo Schiavo 1994a, fig. 1.7
Depalmas 2005, tav. 48
Depalmas 2005, tav. 76.1, 3-4; 77.1; 79.3;
80.5
Fiorelli 1882, tav. XVIII.20, 37

non classificato

PF 1A

PF 2

PF 2
PF 1B-2
PF 2
PF 1B-2
BF 3
BF 3-PF
PF 1B

PF 2
PF 2

PF 2

Fiorelli 1882, tav. XVIII.3

non classificato

Fiorelli 1882, tav. XVIII18


Fiorelli 1882, tav. XVIII.28
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 4.3
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 4.1
Pinza 1901, tav. XVI.8
Fiorelli 1882, tav. XVIII.1
Pinza 1901, tav. XVII.26
Fiorelli 1882, tav. XVIII.2
Pinza 1901, tav. XVI.2
Fiorelli 1882, tav. XVIII.19
Pinza 1901, tav. XVI.30
Fiorelli 1882, tav. XVIII.6
Pinza 1901, tav. XVI.20
Lo Schiavo 1981b, tav. LXII.a
Pinza 1901, tav. XVI.19
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 3.8
Pinza 1901, tav. XVI.27

Fiorelli 1882, tav. XVIII.5

Fiorelli 1882, tav. XVIII.9

Ugas 1986, tav. XVII.5

bibliografia

pugnale a base semplice


frammento di pugnale a manico fuso
rasoio
falcetto a cannone
punta di lancia
punta di lancia
punta di lancia a cannone ottagonale
punta di lancia a cannone ottagonale
puntale di lancia
puntale di lancia
doppia ascia a tagli convergenti
ascia a margini rialzati
ascia a margini rialzati
ascia ad alette tipo Vetulonia, variet A
ascia a tallone
ascia a tallone
immanicatura pertinente a scalpello

contesto di
provenienza

cat.

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
attacco di maniglia, con due anelli e decorazione
Lo Schiavo 1981b, tav. LXI.c
a spirali correnti, pertinente ad un vaso

area

FoN_1
FoN_2
FoN_3
FoN_4
FoN_5
FoN_6
FoN_7
FoN_8
FoN_9
FoN_10
FoN_11
FoN_12
FoN_13
FoN_14
FoN_15
FoN_16
FoN_17
1

FoN_33

FoN_32

FoN_31

FoN_30

FoN_29

FoN_27
FoN_28

FoN_26

FoN_20
FoN_21
FoN_22
FoN_23
FoN_24
FoN_25

FoN_19

FoN_18

quantit

tornio

peso (g)

23,87

367

Forraxi Nioi

FoN 1

FoN 2

1:4

FoN_5

FoN 4

FoN 3

1:4

FoN 6

FoN 7

FoN 9

FoN 8

-LJ-

1:4

[
FoN_11

FoN_12

FoN_10

FoN_14

FoN_13
368

Forraxi Nioi

FoN_17

FoN_18

FoN_15

FoN_19

FoN_16

'

r"

FoN_21

FoN_23

FoN_20

1:2
FoN_24

1:2

1:2

FoN_25
FoN_22

rQ
l

FoN_27

'

FoN_26

369

Forraxi Nioi

FoN 28

~
l

o.,.: ,
.,,.. iS.

. .v . '
.{:.'<,

~-

~
- e ~C-==~oo)

FoN 27

370

Forraxi N io i

FoN_32
FoN 31

FoN 30

FoN_33

1:2

371

27. SANTA VITTORIA (SVI)

1992 (interventi realizzati nel 1991) 7. Saggi 1, 2,


3, 7.

Comune: Serri
Provincia: CA

DESCRIZIONE DEL SITO

Cronologia generale: BM, BR-BF 1, PF 1A-2

Il santuario si trova allestremit orientale del


pianoro della
Giara di Serri, in posizione
dominante rispetto alla piana circostante (fig. 1).

Bibliografia generale: Depalmas 2005; Lilliu


1966; Lo Schiavo 1983, 1994a, 2004b; Lo
Schiavo et alii 2008; Puddu 1991, 1992a, 1992b;
Taramelli 1909, 1911, 1914, 1922b, 1931a

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE

Il santuario di S. Vittoria stato indagato in modo


estensivo da A. Taramelli, a pi riprese, nel corso
del primo trentennio del 900. I risultati delle
campagne di indagine archeologica sono state
pubblicate in 5 contributi, editi tra il 1909 e il
1931, che costituiscono, ancora oggi, le principali
fonti documentarie sul sito.
Le indagini nel santuario sono riprese,
brevemente, nel 1991, con la realizzazione di
alcuni sondaggi di limitata estensione in diverse
aree del santuario.
Viene di seguito fornita una sintetica illustrazione
della cronologia delle indagini, suddivise per anno
di pubblicazione 1:
1909 2. Tempio a pozzo (13); torre con feritoie (2).
1911 3. Curia (35).
1914 4. Tempio a pozzo (13); Curia (35).
1922 5. Recinto del sedile (6); tempio ipetrale (7);
capanna del sacerdote (8); muraglia (9).
1931 6. Via sacra (11); area a Sud del tempio a
pozzo (13); recinto delle feste e strutture annesse:
recinto della bipenne (19), fonderia (18), capanna
delle riunioni (20) e struttura annessa (21), cucina
(24); dimora del capo (32); recinto degli altari
(A); capanna dellingresso (16); recinto della
mensa (53).

Si articola in due zone distinte (fig. 2).


La zona occidentale, la prima ad essere stata
indagata da Taramelli 8, presenta due piazzali
contigui, entrambi delimitati da un recinto in
muratura, sui quali si affacciano gli edifici
templari principali del santuario: il tempio
ipetrale (7), nel recinto occidentale, e il tempio
a pozzo (13), in quello orientale.
Il recinto delle feste (17), il cui complesso
architettonico pi rappresentativo della zona
orientale, costituito da un grande piazzale
completamente delimitato da un anello di strutture
con andamento circolare. I materiali pubblicati da
Taramelli, provenienti dai vani che compongono
il recinto, indicano una datazione alla prima et
del ferro. Due saggi di scavo praticati nellarea del
recinto in tempi recenti (saggi 1-2) hanno
individuato una sequenza databile interamente al
PF 1A 9.
Altri edifici importanti sono presenti nel sito, che
non fanno parte di alcun agglomerato ben
definito: si tratta, in particolare della curia (35,
una grande capanna circolare con seduta anulare),
della dimora del capo (32, edificio circolare con
dromos) e del recinto della mensa (A, edificio
circolare che presentava, al suo interno, una
grande lastra litica interpretata da Taramelli,
appunto, come mensa).
Nellarea ad Est del recinto delle feste sono
documentate diverse strutture non chiaramente
caratterizzate in senso cultuale, tra cui un
compound di vani circolari con cortile centrale
(42-52).

La numerazione e la denominazione delle strutture


quella proposta nelle pubblicazioni di Taramelli. Si
ritenuto opportuno non modificare tali definizioni, dal
momento che sono entrate stabilmente nella letteratura
scientifica.
2
Taramelli 1909.
3
Taramelli 1911.
4
Taramelli 1914.
5
Taramelli 1922b.
6
Taramelli 1931a.

Puddu 1992a-b.
Taramelli 1909, 1911, 1914, 1922.
9
Puddu 1992a.
8

372

ORIZZONTI CRONOLOGICI PRECEDENTI ALLA


COSTRUZIONE DEL SANTUARIO

Nel santuario le fasi dellet del bronzo sono


documentate, in contesti di scavo, esclusivamente
nella zona occidentale, e precisamente nel saggio
7 10, praticato agli inizi degli anno 90 nellarea
adiacente al tempio ipetrale. Si tratta di
materiali rinvenuti in un contesto probabilmente
sconvolto dalle attivit di scavo e di restauro
eseguite da Taramelli nel 900, attribuibili a un
arco cronologico compreso tra il BM e il BF
iniziale (fasi 1-3 della cronologia delle forme
ceramiche).
Nella zona compresa tra il tempio a pozzo e il
tempio ipetrale, in corrispondenza della
muraglia che collega le due strutture, stata
rinvenuta una fibula ad arco di violino foliato,
databile tra la fine del BR e linizio del BF 11,
purtroppo sporadica.
A S. Vittoria non documentata la fase 4 (BF 3),
n nei depositi relativi agli edifici cultuali, n
nelle strutture di tipo abitativo, situate nella zona
orientale dellinsediamento.
A parte i recenti saggi stratigrafici, i pochi dati
disponibili per le strutture del santuario
provengono esclusivamente dai lavori di
Taramelli. Nel complesso, a parte la fibula ad arco
di violino foliato, i materiali (soprattutto bronzi)
sono tutti inquadrabili nella prima et del ferro,
ma non permettono unanalisi diacronica accurata
del santuario di S. Vittoria.

10
11

Puddu 1992b.
Taramelli 1922; Lo Schiavo 2004.
373

1:75000

1:25000
Figura 1. S. Vittoria di Serri. Cartografia IGM. In alto: l'area colorata in blu corrisponde al pianoro della Giara di Serri

374

oC:::=_ c::::_ ::::::S


50 m

32
9

~
43-52

40

fP
39

saggio ?

~~ ~~
~

bibliografia
1

ch iesa di S. Maria della Vittoria

2
4

torre con feritoie


probabile nuraghe a corridoio

struttura tra il nuraghe e il recinto del sedile

6
7

t empio ipetra le

Taramelli 1922; Lo Sch iavo 1994a

capanna del sacerdote

Taramelli 1922
Taramelli 1922; Lo Sch iavo 2004b

Taramelli 1909

recinto del sedile

Taramelli 1922

mu raglia

11

via sacra

Taramelli 1931a; Lo Schiavo 1994a

13

tempio a pozzo

Taramell i 1909, 1914a; Lo Schiavo 1994a

16

capanna dell 'ingresso

Taramell i 1931a

17

recinto delle feste

Taramelli 1931a

18

fonderia

Taramelli 1931a

19

recinto della bipenne

Taramelli 1931a

20

capanna delle riu nioni

Taramelli 1931a

21

struttura annessa alla capanna delle riunioni


cucina

Taramelli 1931a
Taramelli 1931a

24
29

recinto delle feste, porticato NO

Taramelli 1931a

32

dimora del capo

Taramelli 1931a

35

curia

36
37

capanna 36

Taramelli 1931a

capanna 37

Taramelli 1931a

38

capanna 38

Taramelli 1931a

39

vano 39

Taramell i 1931a

40

vano 40

Taramell i 1931a

---

Taramelli 1911, 1914, 1931a; Lo Schiavo 1994a; Tore 1986

41

recinto dei supplizi

Taramelli 1931a

42

vano 42

Taramelli 1931a

43-52

agglomerato di capanne con crtile centrale

Taramelli 1931a

53

recinto della mensa

Taramelli 1931a

recinto degli alta ri

Taramelli 1931a

Figura 2. S. Vittoria. Pianta generale.

375

Figura 3. S. Vittoria. Edifici principali dell'area orientale (la numerazione corrisponde a quella della pianta generale).

376

10m

17. Recinto delle feste

18. Fonderia

o
19. Recinto della bipenne

--

5m

Figura 4. Edifici principali dell'area occidentale (la numerazione corrisponde a quella della pianta generale).

377

'l

35. Curia

32. Dimora del capo

A. Recinto degli altari

53. Recinto della mensa

Figura 5. Principali edifici non inseriti in alcun agglomerato definito (la numerazione corrisponde a quella della pianta generale).

378

contesto di
provenienza

2-torre con feritoie

area

Svi_153
2-torre con feritoie

cat.

Svi_154

US o contesto stratigrafico

materiale

bronzo

tipologia

non classificato

bronzo

cronologia

Taramelli 1909

non classificato

bibliografia

1 bronzetto antropomorfo
Taramelli 1909

descrizione

1 bronzetto antropomorfo

quantit

tornio

peso (g)

379

S. Vittoria
2-torre con feritoie

SVi_153

SVi_154

380

cat.

Svi_155

area

contesto di
provenienza

4-recinto del sedile

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 bronzetto antropomorfo

quantit

Taramelli 1922

bibliografia

cronologia

tipologia

non classificato

materiale

bronzo

tornio

peso (g)

381

S. Vittoria
4-recinto del sedile

SVi 155

382

cat.

Svi_156

area

contesto di
provenienza
6-capanna del
sacerdote

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 bronzetto antropomorfo

quantit

Taramelli 1922

bibliografia

cronologia

tipologia

non classificato

materiale

bronzo

tornio

peso (g)

383

S. Vittoria
6-capanna del sacerdote

SVi 156

384

SVi_19

SVi_18

SVi_17

SVi_16

SVi_15

SVi_14

SVi_13

SVi_12

SVi_11

SVi_10

SVi_9

SVi_8

SVi_7

SVi_22

SVi_6

SVi_5

SVi_4

SVi_3

SVi_2

SVi_1

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

7-tempio ipetrale

contesto di
provenienza

SVi_20

7-tempio ipetrale

area

SVi_21

7-tempio ipetrale

cat.

SVi_23

US o contesto stratigrafico

1 scodella

1 scodella

1 probabile elemento di colmo del tetto

1 probabile elemento di colmo del tetto

1 elemento troncoconico in calcare

1 stocco

1 vago d'ambra cilindrico con costolature

1 carro miniaturistico

1 cesta su piede, miniaturistica

1 pugnale a elsa gammata miniaturistico

1 bottone conico con appendice ornitomorfa

1 bottone conico con appendice ornitomorfa

1 frammento di falera

1 punta di giavellotto a codolo

1 probabile lama di pugnale a elsa gammata

Taramelli 1922b, fig. 19

Taramelli 1922b, fig. 17

Taramelli 1922b, fig. 18

Taramelli 1922b, fig. 14b-c

Taramelli 1922b, fig. 14-14a

Taramelli 1922b, fig. 13-13a

Taramelli 1922b, fig. 45

Taramelli 1922b, fig. 47

Taramelli 1922b, fig. 39

Lo Schiavo 1994a, fig. 5.3; Taramelli 1922b,


fig. 36

Taramelli 1922b, fig. 41

Lo Schiavo 1994a, fig. 2.8

Taramelli 1922b, fig. 33

Taramelli 1922b, fig. 48

Taramelli 1922b, fig. 43

Taramelli 1922b, fig. 44

PF 1A

PF 1A

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

209

194

189

182

147.B

147.A

139

41

30.A

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

calcare

calcare

calcare

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 boccale

Taramelli 1922b, fig. 20

non classificato

impasto

tipologia

1 boccale

Taramelli 1922b, fig. 15

non classificato

cronologia

1 olla

Taramelli 1922b, fig. 16

bronzo

bibliografia

1 vaso a collo

non classificato

descrizione

3 3 bronzetti antropomorfi

bronzo

bronzo

non classificato

non classificato

bronzo

Taramelli 1922b, fig. 24-25, 37-38, 40

non classificato

Lilliu 1966, nn. 6, 47, 48; Taramelli 1922 b,


fig. 21-23

2 2 bronzetti zoomorfi
9 9 bronzetti ornitomorfi

Lilliu 1966, n. 239; Taramelli 1922b, fig. 26,


42
Lilliu 1966, nn. 241-246; Taramelli 1922b,
fig. 28-32, 34

5 5 frammenti di bronzetti antropomorfi

quantit

tornio

peso (g)

385

S. Vittoria
7-tempio ipetrale

SVi 2

SVi 1

SVi 3

SVi 4

~~

1:2

~~

SVi 22

SVi 6

SVi_7

SVi 8

1:2

SVi 9

SVi_10

SVi_11

SVi 12

386

S. Vittoria
7-tempio ipetrale

SVi_13

SVi 14

SVi_15

SVi 16

SVi_18
SVi 17

387

SVi_100

SVi_99

9-muraglia

9-muraglia

9-muraglia

contesto di
provenienza

SVi_101
9-muraglia

area

SVi_102
9-muraglia

cat.

SVi_103

US o contesto stratigrafico

descrizione

bibliografia

non classificato

124

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

non classificato

bronzo

tipologia

non classificato

bronzo

cronologia

Lilliu 1966, n. 124; Taramelli 1922b, fig. 15

non classificato

1 frammento di scudo, pertinente ad un bronzetto Taramelli 1922b, fig. 53-54

1 bronzetto antropomorfo

1 bronzetto antropomorfo

Lilliu 1966, n. 238; Taramelli 1922b, fig. 3

Lo Schiavo 2004b, fig. 4.8; Taramelli 1922b,


BR-BF 1
fig. 55
Lilliu 1966, n. 21; Taramelli 1922b, fig. 5152

1 bronzetto zoomorfo

1 fubula ad arco di violino foliato

quantit

tornio

peso (g)

388

S. Vittoria
9-muraglia
'

~
...
.:.

SVi_99

389

area
US o contesto stratigrafico

contesto di
provenienza

cat.
descrizione

bibliografia

PF 1A
PF 1A
PF 2
PF 1A

cronologia

tipologia

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

Taramelli 1931a, fig. 6


Taramelli 1931a, fig. 10
Taramelli 1931a, fig. 7
Lo Schiavo 1994a, fig. 4.2

18.A
97.A
129
150.A

pugnale a base triangolare


manico a giorno, con figura ornitomorfa
fibula con arco ribassato
bottone a disco

bronzo

1
1
1
1

non classificato

11-via sacra
11-via sacra
11-via sacra
11-via sacra

Lilliu 1966, n. 178; Taramelli 1931a, fig. 11

bronzo

SVi_24
SVi_25
SVi_26
SVi_27
1 bronzetto figurato antropomorfo

non classificato

11-via sacra

Taramelli 1931a, fig. 8

SVi_28
1 frammento di bronzetto figurato antropomorfo

11-via sacra

bronzo

SVi_29

non classificato

Taramelli 1931a, fig. 9

11-via sacra

due piccoli uccelli in bronzo affiancati, su lunga


asta

SVi_30

quantit

tornio

peso (g)

390

S. Vittoria
11-via sacra

SVi_24

SVi_25

SVi_26

1:2

~~
SVi_27

391

1:2

SVi_49

SVi_51

SVi_48

SVi_47

SVi_46

SVi_45

SVi_44

SVi_43

SVi_52

SVi_42

SVi_41

SVi_40

SVi_39

SVi_38

SVi_37

SVi_53

SVi_36

SVi_35

SVi_34

SVi_33

SVi_32

SVi_31

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

contesto di
provenienza

SVi_98

13-tempio a pozzo

area

SVi_50

13-tempio a pozzo

cat.

SVi_54

US o contesto stratigrafico

1 protome di navicella

1 protome di navicella

1 bracciale

1 bottone conico con appendice ornitomorfa

1 bottone conico inornato

1 probabile testa di spillone a testa mobile

1 spillone a testa mobile

1 spillone semplice

1 spillone semplice

1 manico a giorno

1 punta di giavellotto a cannone

1 punta di giavellotto a codolo

1 probabile lama di pugnale a elsa gammata

1 probabile lama di pugnale a elsa gammata

1 probabile lama di pugnale a elsa gammata

1 pugnale a base triangolare

1 pugnale a base triangolare

1 pugnale a base semplice

1 pugnale a base semplice

Taramelli 1914, fig. 38

Depalmas 2005, tav. 78.4

Depalmas 2005, tav. 79.4

Taramelli 1914, fig. 52, a sx

Taramelli 1914, fig. 40

Taramelli 1914, fig. 41

Taramelli 1914, fig. 56

Taramelli 1914, fig. 54

Taramelli 1914, fig. 53, a sx

Taramelli 1914, fig. 53

Taramelli 1914, fig. 46

Taramelli 1914, fig. 47

Taramelli 1914, fig. 48

Taramelli 1914, fig. 42 a sx

Taramelli 1914, fig. 42, al centro

Taramelli 1914, fig. 42. A dx

Taramelli 1914, fig. 44, al centro

Taramelli 1914, fig. 44 a sx

Taramelli 1914, fig. 44, a dx

Taramelli 1914, fig. 45

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

PF 1A

194

non classificato

non classificato

non classificato

158

147.A

143.A

non classificato

120

116.B

113

97.A

43

42

non classificato

30.A

30.A

18.A

18.A

15.A

14

piombo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

avorio

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 protome di navicella

Taramelli 1914, fig. 55

non classificato

bronzo

tipologia

1 ruota di carro miniaturistico con impiombatura

Taramelli 1914, fig. 43

non classificato

bronzo

cronologia

2 2 piombature con tracce di spade votive

Taramelli 1914, fig. 51

non classificato

bronzo

bibliografia

1 scalpello

Taramelli 1914, fig. 52

non classificato

descrizione

1 anello di sospensione

Taramelli 1914, fig. 57

PF 1A

1 fettuccia decorata a spina di pesce

quantit

tornio

peso (g)

392

SVi_76

SVi_75

SVi_74

SVi_73

SVi_72

SVi_71

SVi_70

SVi_69

SVi_68

SVi_67

SVi_66

SVi_65

SVi_64

SVi_63

SVi_62

SVi_61

SVi_60

SVi_59

SVi_58

SVi_57

SVi_56

SVi_55

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

contesto di
provenienza

SVi_77

13-tempio a pozzo

area

SVi_78

13-tempio a pozzo

cat.

SVi_79

US o contesto stratigrafico

2 anfora

1 vaso a collo

1 vaso a collo

1 3 frammenti di probabile olla

1 olla

1 olla quadriansata

1 olla

1 brocca

1 boccale

1 scodella

1 coperchio

1 bronzetto ornitomorfo

2 2 bronzetti zoomorfi

6 6 frammenti di bronzetti antropomorfi

1 bronzetto figurato antropomorfo

lamina decorata a spalzo, probabile frammento


1
di vaso

1 elemento di verga sottile (fermaglio?)

barretta di bronzo con due occhielli ovali alle


1
estremit

Taramelli 1914, fig. 75

Taramelli 1914, fig. 73

Taramelli 1914, fig. 64

Taramelli 1914, fig. 65

Taramelli 1914, fig. 70-72

Taramelli 1914, fig. 67

Taramelli 1914, fig. 66

Taramelli 1914, fig. 62

Taramelli 1914, fig. 74

Taramelli 1914, fig. 63

Taramelli 1914, fig. 61

Taramelli 1914, fig. 69

Lilliu 1966, n. 247; Taramelli 1914, fig. 35

Lilliu 1966, n. 212, 219; Taramelli 1914, fig.


34, 36

Taramelli 1914, fig. 31-32, 49

Lilliu 1966, n. 60

Taramelli 1914, fig. 60

Taramelli 1914, fig. 58

Taramelli 1914, fig. 59

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 lucerna

Taramelli 1914, fig. 77

non classificato

impasto

tipologia

1 presa forata

Taramelli 1914, fig. 86

non classificato

impasto

cronologia

1 ansa a maniglia con raccordo verticale

Taramelli 1914, fig. 81

non classificato

impasto

bibliografia

probabile frammento di falso versatoio,


1
pertinente ad un vaso piriforme

Taramelli 1914, fig. 82

non classificato

impasto

descrizione

1 frammento decorato a cerchielli e solcature

Taramelli 1914, fig. 83

non classificato

frammento di parete, decorato con motivo


1
circolare campito
frammento di parete, decorato con motivo
circolare campito

Taramelli 1914, fig. 84

quantit

tornio

peso (g)

393

SVi_94

SVi_93

SVi_92

SVi_91

SVi_90

SVi_89

SVi_88

SVi_87

SVi_86

SVi_85

SVi_84

SVi_83

SVi_82

SVi_81

SVi_80

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

13-tempio a pozzo

contesto di
provenienza

SVi_95
13-tempio a pozzo

area

SVi_96
13-tempio a pozzo

cat.

SVi_97

US o contesto stratigrafico

1 frammento di elemento troncoconico in calcare

1 elemento troncoconico in calcare, decorato

1 elemento troncoconico in calcare, decorato

frammento decorato con serie di motivi


quadrangolari campiti

1 frammento decorato a denti di lupo

1 frammento decorato con motivo radiale

Taramelli 1914, fig. 25

Taramelli 1914, fig. 23-24

Taramelli 1914, fig. 22-22a

Taramelli 1914, fig. 20a

Taramelli 1914, fig. 20

Taramelli 1914, fig. 89

Taramelli 1914, fig. 80

Taramelli 1914, fig. 86

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

calcare

calcare

calcare

calcare

calcare

calcare

calcare

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

elemento biconico frammentario in calcare,


1
decorato

non classificato

calcare

tipologia

1 elemento troncoconico in calcare, decorato

Taramelli 1914, fig. 19

non classificato

bronzo

cronologia

1 concio a T con fregio sulla faccia anteriore

Taramelli 1914, fig. 26-26a

non classificato

ferro

bibliografia

1 protome taurina

Taramelli 1914, fig. 27


et romana

non classificato

ferro

descrizione

1 protome taurina

Taramelli 1914, fig. 90

et romana

non classificato

1 frammento decorato a pettine, con fasci di linee Taramelli 1914, fig. 87

1 fibula

Taramelli 1914, fig. 91, 91a

et cristiana

frammento decorato con motivo a spina di pesce


1
Taramelli 1914, fig. 78
coprente
frammento decorato a registri sovrapposti,
1 realizzati con solcature, cerchielli impressi e falsa Taramelli 1914, fig. 85
cordicella

2 frammenti decorati con motivo a denti di lupo,


Taramelli 1914, fig. 79, 88
realizzati con falsa cordicella e cerchielli

2 2 utensili in ferro

Taramelli 1914, fig. 92, 92a

1 2 croci in ferro

quantit

tornio

peso (g)

394

S. Vittoria
13-tempio a pozzo

SVi 31

SVi_32

SVi_33

SVi_34

SVi_35

SVi_36

fr1

)
SVi_37

SVi_38

SVi_39

SVi_40

SVi_41

SVi_42

SVi_52

1:2

SVi_43

SVi_44

SVi_45

SVi_46

o o

~- _)1 ~v-'

SVi - 47

SVi 51

"
-

o
SVi- 50

/;i?J

SVi- 48

l~~

fa.
~
\rx ,

r1
'l

/ ' (l:;

FtM

l~

l ,_

l ' ~.

~~}'

'i

c)
~-

r~
IZ

!])

SVi _98

SVi 49

395

S. Vittoria
13-tempio a pozzo
~~<(~~
SVi 54

SVi_56

SVi 55

SVi_63

SVi 62

SVi_66

SVi 65

SVi 64

SVi_68

SVi_67

SVi_69

SVi 70

SVi_71

SVi_72

SVi_73

396

S. Vittoria
13-tempio a pozzo

SVi_74

SVi_78

SVi_75

SVi_79

SVi_80

SVi_83

SVi_82

SVi_85

SVi_77

SVi_76

SVi_81

SVi_84

SVi_86

397

S. Vittoria
13-tempio a pozzo

SVi 89

SVi 88

SVi 87

SVi 91

SVi 90

SVi_92

SVi_93

SVi 94

398

s. Vittoria
13-tempio a pozzo

~d;

~l~

SVi_95
SVi_96

SVi_97

399

cat.

SVi_104
SVi_105
SVi_106
SVi_107
SVi_108
SVi_109
SVi_110
SVi_114
SVi_111
SVi_112
SVi_113

area

contesto di
provenienza
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo
area a Sud del
tempio a pozzo

US o contesto stratigrafico

descrizione

bibliografia

1 borchia

1 piccolo elemento in bronzo, con foro centrale

1 frammento di pugnale

1 frammento di spada votiva

Taramelli 1931a, fig. 54

Taramelli 1931a, fig. 52a

Taramelli 1931a, fig. 51

Taramelli 1931a, fig. 50

Taramelli 1931a, fig. 13

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

non classificato

190

188

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

rame/bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 frammento di bronzetto antropomorfo

Lilliu 1966, n. 209; Taramelli 1931a, fig. 12,


tav. III.1

non classificato

impasto

tipologia

1 bronzetto zoomorfo

Taramelli 1931a, fig. 52

non classificato

cronologia

1 fiaccola miniaturistica

Taramelli 1931a, fig. 55

impasto

1 dolio miniaturistico

1 frammento di olla con decorazione plastica

non classificato

Lo Schiavo 1994a, fig. 5.2; Taramelli 1931a,


PF 1A-B
fig. 53
Lo Schiavo et alii 2008, p. 61, in basso a dx;
PF 1A-B
Taramelli 1931a, fig. 53

1 ansa a gomito rovescio con decorazione plastica Taramelli 1931a, fig. 29.2

1 cesta miniaturistica

quantit

tornio

peso (g)

400

S. Vittoria
13b-area a sud del tempio a pozzo

SVi 104

SVi_106

SVi 105

SVi_108

SVi 107

SVi 109

SVi 112

SVi_113

401

cat.

SVi_115

area

contesto di
provenienza
16-capanna
dell'ingresso

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 probabile presa, pertinente ad un vaso

quantit

bibliografia

Taramelli 1931a, fig. 49

cronologia

tipologia

non classificato

materiale

bronzo

tornio

peso (g)

402

S. Vittoria
16-capanna dell'ingresso

SVi_115

403

cat.

SVi_116
SVi_117

area

contesto di
provenienza
18-fonderia
18-fonderia

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 pugnale a base triangolare


2 2 frammenti di bronzetti antropomorfi

quantit

bibliografia

Taramelli 1931a, fig. 30


Taramelli 1931a, fig. 27-28

PF 1A

cronologia

tipologia

18.A
non classificato

materiale

bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

404

S. Vittoria
18-fonderia

SVi_116

405

cat.

SVi_118
SVi_119

area

contesto di
provenienza

19-recinto della
bipenne

19-recinto della
bipenne
19-recinto della
bipenne
19-recinto della
bipenne

SVi_121
19-recinto della
bipenne

SVi_120

SVi_122

US o contesto stratigrafico

bronzo

materiale

70.A

bronzo

tipologia

185

bronzo

cronologia

Taramelli 1931a, fig. 21

non classificato

bibliografia

1 doppia ascia a tagli convergenti

Lo Schiavo 1983, fig. 6.5; Taramelli 1931a,


fig. 24, in alto

calcare

descrizione

1 doppia ascia miniaturistica

Taramelli 1931a, fig. 24, in basso

non classificato

PF 2

1 frammento di bronzetto antropomorfo

Taramelli 1931a, fig. 20

calcare

cippo costituito da 3 elementi sovrapposti,


percorsi da un foro passante verticale; secondo
Taramelli, il cippo era coronato dalla doppia
ascia

non classificato

1 cippo con foro centrale

Taramelli 1931a, fig. 19

quantit

tornio

peso (g)

406

S. Vittoria
19-recinto dell'ascia bipenne

1:4

~
c::::::Q::::::>

SVi 118

SVi_121

SVi 119

SVi 122

407

cat.

SVi_123

area

contesto di
provenienza
29-porticato NO

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 ascia a margini rialzati

quantit

bibliografia

Taramelli 1931a, fig. 44

PF 1B-2

cronologia

77.A

tipologia

materiale

bronzo

tornio

peso (g)

408

S. Vittoria
29-porticato NO

SVi_123

409

contesto di
provenienza

32-dimora del capo

area

SVi_124
32-dimora del capo

cat.

SVi_125

US o contesto stratigrafico

Taramelli 1931a, fig. 34

bibliografia

1 pugnale a base triangolare


Taramelli 1931a, fig. 35

descrizione

1 ascia piatta

quantit

PF 1A

cronologia

bronzo

materiale

18.B

bronzo

tipologia

55

tornio

peso (g)

410

S. Vittoria
32-dimora del capo

SVi 124

SVi_125

411

SVi_134

SVi_133

SVi_132

SVi_126
SVi_127
SVi_128
SVi_129
SVi_130
SVi_131

35-curia
35-curia
35-curia
35-curia

35-curia

35-curia

35-curia

35-curia

35-curia
35-curia
35-curia
35-curia
35-curia
35-curia

contesto di
provenienza

SVi_135

35-curia

area

SVi_136
SVi_137
SVi_138
SVi_139

cat.

SVi_140

US o contesto stratigrafico

descrizione

spillone semplice
spillone semplice
spillone semplice
frammento di navicella
frammento di navicella
frammento di navicella

lima
grappa in piombo
brocca
brocca

1 frammento di parete con decorazione plastica

1
1
1
1

1 4 bronzetti zoomorfi

1 frammento di navicella

1 vaso miniaturistico

1 candelabro in bronzo

1
1
1
1
1
1

quantit

non classificato

non classificato

187

181

115.C
115.C
115.C
non classificato
non classificato
non classificato

impasto

bronzo
piombo
impasto
impasto

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

tipologia

non classificato

cronologia

Taramelli 1914, fig. 111, a sx


Taramelli 1914, fig. 111, a dx
Taramelli 1914, fig. 111, al centro
Depalmas 2005, tav. 75.5
Depalmas 2005, tav. 75.5
Depalmas 2005, tav. 76.5
Taramelli 1914, fig. 117; Tore 1986, tav.
PF 2
XXIII
Lo Schiavo 1994a, fig. 5.5
Depalmas 2005, tav. 80.4; Taramelli 1914,
fig. 104
Lilliu 1966, n. 192, 193, 219, 232; Taramelli
1914, fig. 102-105
Taramelli 1914, fig. 112
Taramelli 1914
Taramelli 1914, fig. 114
Taramelli 1914, fig. 115

bibliografia

Taramelli 1914, fig. 116

tornio

peso (g)

412

S. Vittoria
35-curia

SVi_126

SVi_1 2?

SVi_128

SVi_129

SVi_130

D:?'~
SVi_131

'

SVi_133

SVi_134

SVi_132
SVi_136
SVi_137

SVi_138

SVi_140
SVi_139

413

cat.

SVi_141
SVi_142

area

contesto di
provenienza
53-recinto della
mensa
53-recinto della
mensa

US o contesto stratigrafico

descrizione

stretto pannello in calcare, con decorazione a


spina di pesce

1 attacco di maniglia, pertinente ad un vaso

quantit

materiale

bronzo

tipologia

non classificato

calcare

cronologia

Taramelli 1931a, fig. 59a

non classificato

bibliografia

Taramelli 1931a, fig. 59

tornio

peso (g)

414

S. Vittoria
53-recinto della mensa

SVi 141

SVi 142

415

cat.

SVi_143

area

contesto di
provenienza
A-recinto degli
altari

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 pugnale a base triangolare

quantit

bibliografia

Taramelli 1931a, fig. 37

cronologia

17

tipologia

materiale

bronzo

tornio

peso (g)

416

S. Vittoria
A-recinto degli altari

SVi 143

417

contesto di
provenienza
saggio 1

area

Svi_157
saggio 1

cat.

Svi_158

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 piccola scodella con bordo verticale


frammento di ciotola carenata con parete
ingrossata
1

quantit

CioCar_NonArt _II.8

ScoArt_4.B

impasto

impasto

materiale

Fase 7 (PF 2A)

tipologia

Fase 5 (PF 1A)

cronologia

Puddu 1992a, tav. IV.3

bibliografia

Puddu 1992a, tav. IV.1

tornio

peso (g)

418

S. Vittoria
saggio 1

SVi 157

SVi 158

419

Svi_161

Svi_160

Svi_159

saggio 2

saggio 2

saggio 2

saggio 2

contesto di
provenienza

Svi_162
saggio 2

area

Svi_163
saggio 2

cat.

Svi_164

US o contesto stratigrafico

quantit

descrizione

frammento di scodella a bordo rientrante a


profilo curvilineo
frammento di scodella a bordo rientrante, con
labbro ingrossato
frammento di ciotola con listelli perpendicolari
applicati
frammento di ciotola carenata con breve orlo
verticale, con listello applicato
frammento di ciotola carenata con orlo svasato,
con decorazione a spina di esce
frammento di olla con orlo igrossato, a sezione
lenticolare
Puddu 1992a, tav. IV.7

Puddu 1992a, tav. IV.8

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

CioCar_Art _I.18

CioCar_Art _I.15.B

ScoBR_Curv _II.4

ScoBR_Curv _II.2

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Puddu 1992a, tav. IV.8

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _II.7.A

impasto

tipologia

Puddu 1992a, tav. IV.10

Fase 5 (PF 1A)

Olle_OrIng _IV.3

cronologia

Puddu 1992a, tav. IV.5

Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)

bibliografia

Puddu 1992a, tav. IV.6

tornio

peso (g)

420

S. Vittoria
saggio 2

~~- -GJ
SVi_159

SVi_160

SVi_161

SVi_162

SVi_163

SVi 164

421

Svi_165
saggio 3

saggio 3

contesto di
provenienza

Svi_166
saggio 3

area

Svi_167
saggio 3

cat.

Svi_168

US o contesto stratigrafico

descrizione

frammento di scodella a bordo rientrante con


listelli applicati e decorazione a spina di pesce

ciotola carenata con breve orlo verticale, con


1
listelli paralleli applicati
frammento di ciotola carenata con breve orlo
verticale, con listelli paralleli applicati

1 piccola ciotola carenata con parete concava

quantit

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

CioCar_NonArt _III.6

ScoBR_Ang _4.B

impasto

impasto

impasto

materiale

Puddu 1992a, tav. IV.13

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.15.B

impasto

tipologia

Puddu 1992a, tav. IV.14

Fase 5 (PF 1A)

CioCar_Art _I.15.B

cronologia

Puddu 1992a, tav. IV.11

Fase 5 (PF 1A)

bibliografia

Puddu 1992a, tav. IV.12

tornio

peso (g)

422

S. Vittoria
saggio 3
~-- -

------.<lJ

- - - - - -!: - - -

SVi_166

SVi 165

~,7
~~
,

'

,_

SVi_168

SVi_167

423

Svi_175

Svi_174

Svi_173

Svi_172

Svi_171

Svi_170

Svi_169

saggio 7

saggio 7

saggio 7

saggio 7

saggio 7

saggio 7

saggio 7

saggio 7

contesto di
provenienza

Svi_176
saggio 7

area

Svi_177
saggio 7

cat.

Svi_178

US o contesto stratigrafico

quantit

descrizione

frammento di scodella a calotta con labbro


ispessito, e doppia presa forata
frammento di scodella a calotta con labbro
ispessito
frammento di ciotola con parete ispessita
frammento di ciotola carenata con larga ansa a
gomito insellata
frammento di olla con breve orlo verticale,
ispessito
olla frammentaria, con orlo ingrossato
arrotondato
frammento di olla con orlo igrossato, a sezione
lenticolare
frammento di olla a tesa interna con decorazione
a triangoli campiti a punti
frammento di olla a tesa interna con decorazione
a triangoli campiti a punti
frammento di olla a tesa interna con decorazione
a triangoli campiti a punti

tipologia

materiale

impasto

cronologia

ScoCal_10

bibliografia

Fase 3 (BR av.-BF in.)

impasto

Puddu 1992, fig. 46.6

CioCar_NonArt _III.7

impasto

impasto
Fase 1 (BM)

Olle_OrIng _I.5

impasto

impasto

Puddu 1992b, fig. 46.1

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Olle_OrIng _III.1

impasto

CioCar_NonArt _II.2.A

Puddu 1992b, fig. 43.7

Fasi 1-3 (BM-BF in.)

Olle_OrIng _IV.7

impasto

ScoCal_10

Puddu 1992b, fig. 43.9

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Olle_Tesa _1

impasto

Fase 2 (BR)

Puddu 1992b, fig. 43.6

Fase 1 (BM)

Olle_Tesa _1

impasto

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Puddu 1992b, fig. 43.1

Fase 1 (BM)

Olle_Tesa _1

Puddu 1992b, fig. 46.1

Puddu 1992b, fig. 43.2

Fase 1 (BM)

Puddu 1992, fig. 46.8

Puddu 1992b, fig. 43.4

tornio

peso (g)

424

S. Vittoria
saggio 7

SVi_171

SVi_170

SVi_169

SVi_172

SVi_173
SVi 175

SVi_174

C .) :::::%;.' 1
l

SVi_176

\,
SVi_177

\.
SVi_178

425

cat.

SVi_144
SVi_145
SVi_146
SVi_147
SVi_148
SVi_149
SVi_150
SVi_151
SVi_152

area

contesto di
provenienza
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica
provenienza
generica

US o contesto stratigrafico

1 bottone conico con appendice ornitomorfa


Lo Schiavo 1994a, fig. 2.2

Lo Schiavo 1994a, fig. 2.1

PF 1A

PF 1A

PF 1A

147.A

147.A

147.A

147.A

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 bottone conico con appendice ornitomorfa


Lo Schiavo 1994a, fig. 2.3

PF 1A

180

bronzo

tipologia

1 bottone conico con appendice ornitomorfa

Lo Schiavo 1994a, fig. 2.4

PF 1A

179-180

bronzo

cronologia

1 bottone conico con appendice ornitomorfa

Lo Schiavo 1983, fig. 6.1

PF 1A

179-180

bibliografia

1 frammento di tripode bronzeo

Lo Schiavo 1983, fig. 6.4

PF 1A

descrizione

1 pendaglio a globetto

Lo Schiavo 1983, fig. 6.3

bronzo

1 pendaglio a globetto

179-180
Lo Schiavo 1983, fig. 6.2

PF 1A

1 pendaglio a globetto

Lo Schiavo 1983, fig. 6.6

bronzo

1 doppia ascia miniaturistica

185

quantit

tornio

peso (g)

426

S. Vittoria
provenienza generica

l1

@
SVi 144

SVi 145

SVi_146

SVi_147

SVi_148

SVi_149

SVi_150

SVi 151
SVi 152

tutto 1:2

427

28. BACCUS SIMEONE (BCC)


Comune: Villanovaforru
Provincia: MC
Cronologia generale: BR-BF in.
Bibliografia generale: Badas 1999; Lo Schiavo
et alii 2009
DESCRIZIONE DEL CONTESTO
Nel 1980, in localit Baccus Simeone, furono
rinvenuti alcuni frammenti di rame, tra cui un
frammento di lingotto oxhide e alcuni frammenti
di ceramica.
Nel 1983 seguirono ricerche estensive di
superficie, che portarono al recupero di altro
materiale, disperso su un area di 50m x 5m.
In totale, il complesso di bronzi comprende 101
pezzi, tra cui 10 frammenti di lingotti oxhide.
Dal momento che i frammenti metallici sono stati
rinvenuti su unarea di dispersione piuttosto
ampia, lassociazione con i frammenti ceramici,
che rappresentano lunico termine di datazione,
dubbia.
Non sono documentate strutture nellarea del
rinvenimento; le pi vicine tracce di insediamento
sono state rintracciate pi a monte.

428

Figura 1. Baccus Simeone. Cartografia IGM.

429

cat.

Bcc_1
Bcc_2
Bcc_3
Bcc_4

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

bibliografia

cronologia

tipologia

materiale

rame

descrizione

non classificato

impasto

Lo Schiavo et alii 2009, p. 361, fig. 2.1-10

Anse_Curv _I.3.A

10 10 frammenti di lingotti oxhide

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

rame/bronzo
rame/bronzo

Lo Schiavo et alii 2009, p. 360, fig. 1

non classificato
inedito (citato)

ansa con radici espanse e prospetto a X; forse


pertinente al contenitore del ripostiglio

Lo Schiavo et alii 2009, p. 361, fig. 3


Lo Schiavo et alii 2009, p. 358

1 piccolo frammento di spada votiva


91 91 frammenti di panelle

quantit

tornio

peso (g)

430

Baccus Simeone

:u v :

<!:

/ i~

( ")
..

Bcc_2

Bcc_1

1:5

'fi~

p~
,
Bcc_4

431

1:2

29. SANTA ANASTASIA (SAN)


Comune: Sardara
DESCRIZIONE DEL SITO
Provincia: MC
Cronologia generale: PF 1A-B
Bibliografia generale: Cocco, Usai 2003; Lo
Schiavo 2006a; Taramelli 1919; Ugas 1986; Ugas,
Usai 1987

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE
La prima campagna di scavo nel sito stata
realizzata da A. Taramelli nel 19131. Lindagine
ha portato alla scoperta del tempio pozzo e del
pozzo votivo.
Lattivit archeologica nel sito riprende nel
1978/79, in occasione di un intervento di restauro
condotto dallarch. Dante Casti. Sembra che
durante i lavori, che comportarono un provvisorio
ampliamento dellarea di scavo, siano stati
rinvenuti i resti di un secondo tempio a pozzo 2, di
cui non esiste alcuna documentazione edita.
Tra il 1980 e il 1984 stato realizzato il primo
scavo stratigrafico estensivo nel sito di S.
Anastasia, condotto da G. Ugas e L. Usai per la
Soprintendenza di Cagliari e Nuoro 3. Le indagini,
ampliando larea di scavo, hanno portato ad una
migliore definizione topografica e cronologica del
santuario.
Ancora da G. Ugas fu condotta unulteriore
campagna, nel 1988, nella zona del tempio a
pozzo. I risultati delle indagini sono tuttora
inediti.
Lultima indagine stata realizzata nel 2000/01,
condotta da D. Cocco per la Soprintendenza di
Cagliari e Nuoro 4. Nel corso dei lavori, finalizzati
alla sistemazione dellarea archeologica per la
fruizione turistica, sono stati realizzati piccoli
interventi di scavo, parzialmente editi. Le indagini
del 2003 hanno individuato, in prossimit del
muro del temenos, una fossa di forma irregolare

Il sito si trova sulle pendici meridionali delle


colline di Pranu Quaddus e Su Pibizziri.
Larea nota del santuario di S. Anastasia consiste
in una piccola parte dellarea dellinsediamento
originario. Il sito si trova nel centro storico
dellabitato odierno di Sardara, e le strutture
moderne impediscono una lettura complessiva del
tessuto topografico.
Nella zona indagata stato riconosciuto un
temenos, che delimita uno spazio apparentemente
piuttosto ampio su cui si affacciano due strutture:
il tempio a pozzo e la capanna 5 (fig. 2).
Il tempio a pozzo presenta una forma canonica,
con camera sotterranea con volta a tholos un
dromos con scalinata (fig. 3). E probabile che la
struttura presentasse un elevato ornato da lastre
litiche decorate, rinvenute durante gli scavi
Taramelli.
Durante le prime indagini di Taramelli stato
scoperto, al di sotto del pavimento della chiesa di
S. Anastasia, un pozzo di forma troncoconica,
rastremato verso lalto, il cui riempimento
conteneva numerosi vasi integri, di probabile
funzione rituale. La struttura nota in letteratura
come pozzo votivo.
La capanna 1 un edificio a pianta circolare, con
pavimento lastricato. In prossimit dellingresso
stato rinvenuto un contenitore ceramico riempito
di frammenti di lingotti oxhide e di panelle di
rame (fig. 3). Il ripostiglio si trovava allinterno di
una buca scavata nel piano pavimentale, e non era
coperto dalle lastre del pavimento.
Allinterno della capanna 4, un edificio a pianta
irregolare non interamente indagato, sono state
rinvenute alcune forme di argilla per la fusione a
cera persa. Alcune delle forme contenevano
ancora frammenti di chiodi in bronzo.
La capanna 5 una struttura circolare con una
seduta anulare parzialmente conservata. (fig. 3). Il
ripostiglio, alloggiato in una fossa rettangolare
scavata nella roccia, conteneva 3 bacili in bronzo

Taramelli 1919
Notizie riportate in Cocco, Usai 2003.
3
Ugas, Usai 1987.
4
Cocco, Usai 2003.
2

432

impilati luno sullaltro (tipo 100.A-C) e un dolio


pieno di manufatti in bronzo 5.
Nel santuario di S. Anastasia non sono
documentati orizzonti cronologici anteriori alla
prima et del ferro.
La sequenza copre un arco di tempo compreso tra
il PF 1A e il PF 2A (fasi 5-7).

Ugas, Usai 1987.


433

Sequenze dei contesti stratificati di S. Anastasia


capanna 1

capanna 4

capanna 5

humus

liv. I

humus

liv. I

humus

liv. II

terriccio quasi sterile

liv. 1

terreno rossiccio

liv. II

terriccio nerastro

terriccio nerastro

liv. 2

terreno grigiastro, sciolto

liv. III

crollo

liv. IIIB

terriccio bruno scuro

liv. 3

terreno nocciola chiaro, compatto

liv. IIIC

crollo

liv. III-IIIA

ripostiglio

ripostiglio
liv. IV

pavimento

roccia

pavimento
massicciata

434

Figura 1. Santa Anastasia, cartografia IGM.

435

J.

,r. .

(';r..,_,

'~

,r ,

Ll'l

Figura 2. Santa Anastasia. Pianta generale dell'area archeologica.

436

Figura 3. Santa Anastasia. Edifici principali.

437

cat.

SAn_38
SAn_39
SAn_40
SAn_41
SAn_42
SAn_43
SAn_44
SAn_45
SAn_46
SAn_47
SAn_48
SAn_49
SAn_50
SAn_51
SAn_52
SAn_53
SAn_54
SAn_55

area

contesto di
provenienza
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo
area del tempio a
pozzo

US o contesto stratigrafico

1 spillone semplice

1 puntale di lancia

Taramelli 1919, fig. 45

Taramelli 1919, fig. 44

Taramelli 1919, fig. 47

PF 1A

PF 1A

PF 1A

116.A

113

113

113

52.A

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 spillone semplice

Taramelli 1919, fig. 55

PF 1A

130.A

bronzo

tipologia

1 spillone semplice

Taramelli 1919, fig. 46

PF 1A

147.A

cronologia

1 spillone semplice

Taramelli 1919, fig. 53

PF 1A

bibliografia

1 fibula con arco a sezione romboidale

Taramelli 1919, fig. 50

descrizione

1 bottone conico con appendice ornitomorfa

bronzo

basalto

non classificato

non classificato

basalto

Taramelli 1919, fig. 43

frammento di elemento litico troncoconico, con


Taramelli 1919, fig. 21-23
modanatura alla base

non classificato

basalto

1 frammento di navicella

Taramelli 1919, fig. 34-35

non classificato

calcare

bronzo

Taramelli 1919, fig. 25-27

non classificato

non classificato

1 protome taurina in basalto

Taramelli 1919, fig. 36-36a

calcare

Taramelli 1919, fig. 48

"altare" in basalto, di forma conica con


1
costolature orizzontali

non classificato

calcare

1 "faretra" miniaturistica

1 frammento di fregio in calcare

Taramelli 1919, fig. 36b

non classificato

calcare

bronzo

1 frammento di fregio in calcare

Taramelli 1919, fig. 37

non classificato

calcare

non classificato

1 frammento di pannello decorato, in calcare

Taramelli 1919, fig. 37a

non classificato

Taramelli 1919, fig. 51

1 frammento di pannello decorato, in calcare

Taramelli 1919, fig. 38

1 frammento di pannello decorato, in calcare

1 verga ritorta

quantit

tornio

peso (g)

438

S. Anastasia
area del tempio a pozzo

SAn_38

li
\

SAn_44

SAn_39

SAn_ 40

SAn_41

1:1
SAn_42

SAn_ 43

1:2
SAn_ 45

SAn 46

SAn_47

439

S. Anastasia
area del tempio a pozzo

SAn 48

<- ....... O,-'t-3 . ~

. . . . .. . . . 0,36 . .

.. ..... . ..:>. 32. . .. .>

<- _______ _0,5~------

SAn 49

SAn 50

--->

< -- 0,42. .. _ .... )..

SAn 51

SAn 52

.
-"'O'>j- -~

'
l

L
SAn_53

SAn 54

SAn_55

440

capanna 1
ripostiglio

ripostiglio

US o contesto stratigrafico

SAn_37
capanna 1
ripostiglio

contesto di
provenienza

SAn_56
capanna 1
livello IV

area

SAn_57
capanna 1

cat.

SAn_58

descrizione

57 frammenti di lingotti oxhide e di panelle di


1
rame, in parte inediti
scodella a bordo rientrante, contenitore del
1
ripostiglio
ciotola a carena arrotondata, coperchio del
1
ripostiglio
scodella a bordo rientrante con labbro
ingrossato

quantit

PF 1A-B

ScoBR_Curv _II.2

non classificato

impasto

impasto

rame

materiale

Ugas, Usai 1987, tav. IV

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

CioCarArr_Art _6

impasto

tipologia

Ugas, Usai 1987, tav. III.3

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

ScoBR_Ang _12

cronologia

Ugas, Usai 1987, tav. III.2

Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

bibliografia

Ugas, Usai 1987, tav. III.1

tornio

peso (g)

22000

441

S. Anastasia
capanna 1
ripostiglio

o
.

. .
__

'

~- -

CJ

\[_ - )~
.

r---------t
~~ ---

~ '

--.

CJ_
~
~

-~~

0
J

(----,--

L------L

D
o-'

-C::S/"''
-----------------.o-<-,
_/

SAn_56

'

'

"

u
'

L---1--

~--

'

--ii
;'.
~-,.._.~(_

fil

l .

l~

cj_ _

' l

D_

SAn_37

SAn_57

442

S. Anastasia
capanna 1
livello IV

SAn 58

443

SAn_60

SAn_59

capanna 4

capanna 4

capanna 4

capanna 4

livello 3

livello 3

livello 3

livello 3

livello 3

US o contesto stratigrafico

SAn_61

capanna 4

contesto di
provenienza

SAn_62

livello 3

area

SAn_63
capanna 4

cat.

SAn_64

quantit

descrizione

frammento di teglia con fondo a tacco


frammento di olla con orlo svasato e cordone
sull'orlo
frammento di olla biconica, con orlo a sezione
trapezoidale
maniglia di portabrace
sostegno cilindrico, con piastra con unico foro
centrale
7 frammenti di forme di fusione a cera persa er
chiodi

Fase 6 (PF 1B)

Olle_OrIng _VI.3.B

Olle_OrSva _4

Teg_NonArt _III.1

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

materiale

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Portabrace_1

tipologia

Ugas, Usai 1987, tav. XII.1

Fase 6 (PF 1B)

Sost_2

cronologia

Ugas, Isai 1987, tav. XII.6

Fase 6 (PF 1B)

bibliografia

Ugas, Usai 1987, tav. XII.2

Fase 6 (PF 1B)

impasto

Ugas, Usai 1987, tav. XII.7

Forme_1

Ugas, Usai 1987, tav. XII.4


Ugas, Usai 1987, tav. XIV.1-7

tornio

peso (g)

444

S. Anastasia
capanna 4

livello 3

-------1ey---\

~--=~:~~~~:::~~~~~:::J [::~::~~::::--.:~:-il?
SAn_59

1.

'

SAn_60

~, ~, " :_ '.~
(----~l - -\J
l

SAn_61

A-

:' .

SAn_62
SAn_63

SAn_64

445

SAn_13

SAn_12

SAn_11

SAn_65

SAn_24

SAn_23

SAn_22

SAn_21

SAn_20

SAn_16

SAn_15

SAn_14

SAn_10

SAn_9

SAn_8

SAn_7

SAn_6

SAn_5

SAn_4

SAn_3

SAn_2

SAn_1

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

capanna 5

contesto di
provenienza

SAn_17

capanna 5

area

SAn_18

capanna 5

cat.

SAn_19

US o contesto stratigrafico

ripostiglio, all'interno del


dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'interno del
dolio
ripostiglio, all'esterno del
dolio
ripostiglio, all'esterno del
dolio
ripostiglio, all'esterno del
dolio
ripostiglio, all'esterno del
dolio
ripostiglio, all'esterno del
dolio
ripostiglio, all'esterno del
dolio
2 2 probabili ansa di vasi in bronzo

1 spiedo

1 stelo di spillone a testa mobile

1 molle da fonditore

1 scalpello con manico decorato

1 scalpello con manico decorato

1 scalpello con manico decorato

1 pugnale con accenno di codolo

1 pugnale con accenno di codolo

1 pugnale con accenno di codolo

1 pugnale con accenno di codolo

1 pugnale con accenno di codolo

1 daga

1 daga

Ugas, Usai 1987, p. 178, n. 112

Ugas, Usai 1987, p. 178, n. 109-110

Ugas, Usai 1987, p. 178, n. 108

visibile al Museo di Cagliari

Ugas, Usai 1987, p. 177, n. 91-96

Ugas, Usai 1987, tav. IX.b

Ugas, Usai 1987, tav. IX.f

Cocco, Usai 2003, p. 33, in alto

Cocco, Usai 2003, p. 33, in alto

Ugas, Usai 1987, tav. IXa

Cocco, Usai 2003, p. 34

Cocco, Usai 2003, p. 34

Ugas, Usai 1987, tav. IX.d

Ugas, Usai 1987, tav. IX.c

Cocco, Usai 2003, p. 34

Ugas, Usai 1987, tav. IX.e

Cocco, Usai 2003, p. 33

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

PF 1B

Doli_

inedito (citato)

inedito (citato)

inedito (citato)

inedito (citato)

inedito (citato)

inedito (citato)

non classificato

112

91

91

91

19.B

19.B

19.B

19.B

19.A

12

12

bronzo

impasto

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

1 cintura

Ugas, Usai 1987, p. 178, n. 113


Fase 6 (PF 1B)

100.A

bronzo

tipologia

1 mestolo in bronzo, frammentario

Ugas, Usai 1987, tav. III.5

PF 1B

100.B

bronzo

cronologia

1 dolio , contenitore del ripostiglio

Ugas 1986, tav. VII.A.1

PF 1B

100.C

bibliografia

1 bacile con maniglia "a fiore di loto"

Ugas 1986, tav. VII.A.2

PF 1B

descrizione

1 bacile con attacco a tre spirali

Lo Schiavo 2006a; Ugas 1986, tav. VII.1

1 lingotto in piombo, con 31 tacche parallele

1 lingotto in piombo, con 26 tacche parallele

Ugas 1986, tav. VIII.3

Ugas 1986, tav. VIII.2

1 lingotto in piombo, con un breve segno rettilineo Ugas 1986, tav. VIII.1

non classificato

non classificato

non classificato

piombo

piombo

piombo

15 steli di spilloni a testa mbile, o punteruoli, o


15
aghi
lama di probabile pugnale a elsa gammata,
ricavata da spada lunga

1 bacile con maniglia "a fiore di loto"

quantit

tornio

peso (g)

20285

21325

29100

446

SAn_34

SAn_32
SAn_33

SAn_31

SAn_27
SAn_28
SAn_29
SAn_30

SAn_26

SAn_25

capanna 5
capanna 5
capanna 5

capanna 5

capanna 5
capanna 5

capanna 5

capanna 5
capanna 5
capanna 5
capanna 5

capanna 5

capanna 5

livello IV

strati III-IV
strati III-IV
livello IV

strati III-IV

strati III-IV
strati III-IV

strati III-IV

strati III-IV
strati III-IV
strati III-IV
strati III-IV

strati III-IV

strati III-IV

US o contesto stratigrafico

SAn_35
SAn_36
SAn_66
capanna 5
livello IV

contesto di
provenienza

SAn_67
capanna 5
livello IV
livello IV

area

SAn_68
capanna 5
capanna 5

cat.

SAn_69
SAn_70

Ugas, Usai 1987, sch. 74

Ugas, Usai 1987, sch. 72


Ugas, Usai 1987, sch. 73

Ugas, Usai 1987, sch. 71

Ugas, Usai 1987, sch. 67


Ugas, Usai 1987, sch. 68
Ugas, Usai 1987, sch. 69
Ugas, Usai 1987, sch. 70

Ugas, Usai 1987, sch. 66

Ugas, Usai 1987, sch. 65

Fase 5 (PF 1A)

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

CioCar_Art _I.15

inedito (citato)
inedito (citato)
ScoBR_Curv _I.4

inedito (citato)

inedito (citato)
inedito (citato)

inedito (citato)

inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)

inedito (citato)

inedito (citato)

impasto

piombo
piombo
impasto

piombo

piombo
piombo

piombo

piombo
piombo
piombo
piombo

piombo

piombo

materiale

1 lingotto in piombo

Ugas, Usai 1987, sch. 75


Ugas, Usai 1987, sch. 76
Ugas, Usai 1987, tav. VIII.c

impasto

tipologia

1 lingotto in piombo, con segno inciso su un lato

Ugas, Usai 1986, tav. VIII.a

CioCar_Art _I.15

impasto
impasto

cronologia

lingotto in piombo
lingotto in piombo
lingotto in piombo
lingotto in piombo
lingotto in piombo, con segno inciso su un lato
(segno non descritto)
lingotto in piombo
lingotto in piombo
lingotto in piombo, con segno impresso sulla
superficie (4 punti)
lingotto in piombo
lingotto in piombo
scodella a bordo rientrante biansata

Fase 5 (PF 1A)

BroAsk_Tri _6
BroAsk_Tri _6

bibliografia

1 ciotola carenata con listelli paralleli sulla parete

Ugas, Usai 1986, tav. VIII.b

Fasi 5-6 (PF 1A-B)


Fasi 5-6 (PF 1A-B)

descrizione

1 ciotola carenata con listelli paralleli sulla parete

Ugas, Usai 1995, tav. VIII.d


Ugas, Usai 1995, tav. VIII.e

1
1
1

1
1

1
1
1
1

1 brocca askoide trilobata, con collo largo


1 brocca askoide trilobata, con collo largo

quantit

tornio

peso (g)

6200

11900

6200
4800
13400
9900

11900

7200
6850

9,005

11765
23150

447

S. Anastasia
capanna 5
ripostiglio
all'interno del dolio

SAn 3

SAn 1

SAn 4

SAn_5

SAn_2

FoN 9
SAn_6

SAn_14

SAn_?

SAn 15

FoN 10

FoN 8

SAn 65
448

S. Anastasia
capanna 5
ripostiglio
all'esterno del dolio

scala 1:5

SAn 11

SAn 12

SAn 13

449

S. Anastasia
capanna 5
ripostiglio
all'esterno del dolio

8u0 H 1l

~ 81 H o o ~

un n

noou.uo

__J

- ~-----u

SAn_17

SAn 18

1:5

~- -=-"''-~

SAn_19

450

S. Anastasia
capanna 5
livello IV

SAn_68

SAn_67

SAn_66

. SAn_70
SAn_69

451

cat.

SAn_71

area

contesto di
provenienza
capanna 6

US o contesto stratigrafico

livello III

descrizione

1 scodella a bordo rientrante biansata

quantit

bibliografia

Ugas, Usai 1987, tav. III.4

cronologia

Fasi 5-6 (PF 1A-B)

tipologia

ScoBR_Curv _I.4.B

materiale

impasto

tornio

peso (g)

452

S. Anastasia
capanna 6
livello 111
~-....-_c-.--..-:::::

~~

..
-:.
SAn 71

453

fossa circolare

fossa circolare

contesto di
provenienza

SAn_72

area

SAn_73
fossa circolare
fossa circolare

cat.

SAn_74
SAn_75

US o contesto stratigrafico

descrizione

1 brocca askoide trilobata,


bacino lenticolare frammentario, con
1
decorazioni plastiche
1 frammento di bacino carenato
1 mestolo

quantit

Fase 6 (PF 1B)

BaciniLent_1

BroAsk_Tri _7

impasto

impasto

materiale

Fase 6 (PF 1B)

impasto
impasto

tipologia

Cocco, Usai 2003, p. 38, in alto

Bacini_I.1
Mestoli_1

cronologia

Cocco, Usai 2003, p. 39, in alto

Fase 6 (PF 1B)


Fase 6 (PF 1B)

bibliografia

Cocco, Usai 2003, p. 39, in basso


Cocco, Usai 2003, p. 38, in basso

tornio

peso (g)

454

S. Anastasia
fossa circolare
(scavi 2000-01 )

SAn_73

o
SAn_74

SAn_75

455

SAn_98

SAn_97

SAn_96

SAn_95

SAn_86
SAn_87
SAn_88
SAn_89
SAn_90
SAn_91
SAn_92
SAn_93
SAn_94

SAn_85

SAn_84

SAn_78
SAn_79
SAn_80
SAn_81
SAn_82
SAn_83

SAn_77

SAn_76

pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo

contesto di
provenienza

SAn_99
pozzo votivo

area

SAn_100
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo
pozzo votivo

cat.

SAn_101
SAn_102
SAn_103
SAn_104

US o contesto stratigrafico

Taramelli 1919, fig. 82

Taramelli 1919, fig. 76-76.a


Taramelli 1919, fig. 58-58.a
Taramelli 1919, fig. 88
Taramelli 1919, fig. 72
Taramelli 1919, fig. 71
Taramelli 1919, fig. 79

Ugas 1986, tav. II.5

Taramelli 1919, fig. 73

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Fase 6 (PF 1B)

Fase 6 (PF 1B)


Fase 6 (PF 1B)

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Fase 7 (PF 2A)

Fase 8 (PF (2A)-2B)


Fase 7 (PF 2A)
Fase 6 (PF 1B)
Fasi 6-8 (PF 1B-2)
Fasi 6-8 (PF 1B-2)
Fase 7 (PF 2A)

Fase 8 (PF (2A)-2B)

Piri_I.1.A

BroAsk_Tri _7
BroAsk_Tri _7
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
Borracce_1

BroAsk_Tri _3

BroAsk_Tri _1.B

Cest_1.B
Cest_2
BroAsk_Rett _II.1
BroAsk_Rett _IV.4.B
BroAsk_Rett _IV.4.B
BroAsk_Tri _1.A

Cest_1.A

Coppe_2

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto
impasto
impasto

impasto

impasto

materiale

1 coppa su piede

Taramelli 1919, fig. 104


Taramelli 1919, fig. 89
Taramelli 1919, fig. 80
Taramelli 1919, fig. 83
Taramelli 1919, fig. 85
Taramelli 1919, fig. 86
Taramelli 1919, fig. 90
Taramelli 1919, fig. 91
Taramelli 1919, fig. 68

impasto

tipologia

1 vaso a cestello con decorazione a stralucido

Taramelli 1919, fig. 69

Piri_I.1.B

impasto

cronologia

brocca askoide trilibata con decorazione incisa


1
con schema a rete
brocca askoide trilobata
brocca askoide trilobata
brocca askoide
brocca askoide
brocca askoide
brocca askoide
brocca askoide
brocca askoide
vaso a borraccia, con due prese forate

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Piri_I.1.B

impasto

bibliografia

1 vaso piriforme decorato, con falso versatoio

Taramelli 1919, fig. 64

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

Piri_I.1.B

descrizione

1 vaso piriforme decorato, con falso versatoio

Taramelli 1919, fig. 65

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 brocca askoide trilobata, con decorazione dipinta Taramelli 1919, fig. 74

vaso a cestello
caso a cestello con versatoio
brocca askoide con collo non distinto
brocca askoide con decorazione plastica
brocca askoide con decorazione plastica
brocca askoide trilobata

1 vaso piriforme decorato, con falso versatoio

Taramelli 1919, fig. 67

1
1
1
1
1
1

1 vaso piriforme decorato, con falso versatoio

impasto

impasto

Decor_2

impasto
impasto
impasto
impasto

non classificato
Taramelli 1919, fig. 106
Taramelli 1919, fig. 77
Taramelli 1919, fig. 95, 96
Taramelli 1919, fig. 98
Taramelli 1919, fig. 97

Mestoli_1
Lucerne_2. var. 1
Fuser_1
Fuser_3

Fasi 6-7 (PF 1B-2A)

frammento di vaso piriforme con decorazione


1
plastica antropomorfa
Decorazione plastica falliforme, su forma non
1
determinabile
mestolo
lucerna cordiforme con manico a cestello
fuseruola discoidale
fuseruola biconica
1
1
1
1

Fase 6 (PF 1B)


Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)
Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)
Fasi 6-7 (PF 1AB-2A)

Taramelli 1919, fig. 99-100; Ugas 1986,


tav. III.2

quantit

tornio

peso (g)

456

S. Anastasia
pozzo votivo

SAn_76

SAn_??
SAn_78

SAn_79
SAn 80

SAn 81

SAn_85

SAn_82

SAn_84

SAn_83

SAn_86

SAn 87

457

S. Anastasia
pozzo votivo

SAn_88

SAn_89

SAn 94

SAn_90

SAn_93

SAn 92

SAn 91

SAn_97

SAn_95
SAn_96

SAn_98

SAn_100

SAn_101

SENZA SCALA
SAn_99

SAn 103

SAn 104

SAn_102

458

30. FUNTANA COBERTA (FUC)


Comune: Ballao
Provincia: CA
Cronologia generale: BF3-PF 1A
Bibliografia generale: Manunza 2008; Taramelli
1919

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE
Le prime ricerche nel sito furono condotte da
Taramelli nel 1918, che individu il tempio a
pozzo.
Campagne regolari di scavo sono state svolte tra il
1994 e il 2003, sotto la direzione di M. R.
Manunza. Tali indagini sono state concentrate sul
tempio a pozzo e su un compound di strutture
poco distante da esso.

ripostiglio (US 110) databile, su basi


combinatorie, al PF 1A; al di sopra dellUS 110
documentata la realizzazione di un piano
lastricato, che identifica la seconda cesura nella
sequenza.
Linterfaccia verticale, tuttavia, non permette di
stabilire una relazione stratigrafica certa tra le
pareti del pozzo e il deposito archeologico. In
altre parole, non possibile, sulla base della sola
stratigrafia limitrofa, stabilire quale orizzonte del
riempimento sia stato tagliato durante la
costruzione del pozzo e quale, invece, sia stato
deposto in un secondo momento. Lunico indizio
in questo senso dato dal fatto che i pochi bronzi
votivi, tra cui alcuni frammenti di bronzetti
figurati antropomorfi, provengono esclusivamente
dagli strati della prima et del ferro; in
questottica, non escluso che il ripostiglio di
bronzi sia da interpretare come sacrificio di
fondazione del tempio a pozzo.
Lestensione limitata degli scavi non permette una
identificazione definitiva dellinsediamento con
un santuario; tuttavia, la forma strutturale del
tempio a pozzo, con temenos annesso, sembra
essere tipica degli insediamenti cultuali.

DESCRIZIONE DEL SITO


Il sito si trova nella regione storica del Gerrei.
situato sul fondo di una stratta vallata, alle pendici
del monte Bruncu Bonifacio.
Il tempio a pozzo di Funtana Coberta si trova
allinterno di un insediamento pi ampio. Le
indagini archeologiche hanno portato in luce, oltre
al pozzo, un compound di tipo abitativo.
Il tempio a pozzo presenta una forma canonica:
composto da una camera semi-ipogea con
copertura a tholos, e un dromos delimitato da
pereti rettilinee, dotato di una scalinata.
La struttura si affaccia su un piazzale delimitato
da un temenos curvilineo, secondo uno schema
analogo a quello presente nei santuari di Monte S.
Atonio-area NO, Su Monte, Matzanni e,
probabilmente, Su Tempiesu.
La stratigrafia ricostruita durante lo scavo copre
un a arco cronologico compreso tra il BF 3 e il PF
1A.
Nella sequenza sono documentati almeno tre
orizzonti strutturali, marcati da almeno due
indicatori distinti: gli strati del BF 3 (US 150 e
140) sono tagliati, alla testa, dalla deposizione di
un ripostiglio di bronzi (US 116, di datazione
incerta tra il BF 3 e il PF 1A) che marca la prima
cesura nella sequenza; lo strato al di sopra del
459

Figura 1. Funtana Coberta. Cartografia IGM.

460

USM60

2m

PF
PFlA

83

110

t::
N

::J

-"' ...
t::

PF 3-PF lA

116

BF 3

140

BF 3

150

'E

"'E

t::

.c

us 116
5

Figura 2. Funtana Coberta. 1: pianta dell'area del tempio a pozzo. 2-3: sezioni. 4: schema stratigrafico semplificato dei contesti
con materiale edito. 5: ripostiglio di bronzi (US 116) (da Manunza 2008).

461

cat.

FuC_1
FuC_2
FuC_3
FuC_4

area

contesto di
provenienza
area del pozzo
area del pozzo
area del pozzo
area del pozzo

US o contesto stratigrafico

US 1
US 1
US 1
US 98

2
1
1
1

quantit

descrizione

2 frammenti di verga
frammento di lamina
grumo di bronzo
testa di bronzetto antropomorfo

bibliografia

Manunza 2008, n. 135-136


Manunza 2008, n. 137
Manunza 2008, n. 138
Manunza 2008, n. 141

cronologia

tipologia

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

462

Funtana Coberta
area del pozzo
us 1

o-~- ~
o

FuC_1

FuC_2

FuC_3

Funtana Coberta
area del pozzo

us 98

FuC_4

463

FuC_10

FuC_9

FuC_8

FuC_7

FuC_19
FuC_20
FuC_6

FuC_18

FuC_17

FuC_16

FuC_5
FuC_12
FuC_13
FuC_14
FuC_15

edificio alpha

edificio alpha

edificio alpha

edificio alpha

edificio alpha

edificio alpha
edificio alpha
edificio alpha

edificio alpha

edificio alpha

edificio alpha

edificio alpha
edificio alpha
edificio alpha
edificio alpha
edificio alpha

US 116

US 116

US 116

US 116

US 116

US 116

US 110
US 110
US 116

US 110

US 110

US 110

US 110
US 110
US 110
US 110
US 110

131

12

100

US o contesto stratigrafico

FuC_11
edificio alpha
US 140

contesto di
provenienza

FuC_21
edificio alpha
US 140
US 150

area

FuC_22
edificio alpha
edificio alpha
US 150

cat.

FuC_23
FuC_24
edificio alpha
US 150

1
1
1
1
1

FuC_25
edificio alpha

1
1
1
1
42
32
96

descrizione

piede di bronzetto antropomorfo


scodella a calotta con labbro ingrossato
scodella con bordo verticale
ciotola carenata con parete ingrossata
ciotola carenata con parete ingrossata

non classificato
ScoCal_8.D
ScoArt_4.D
CioCar_NonArt _II.8.A
CioCar_NonArt _II.8.A

impasto

impasto

bronzo
impasto
impasto
impasto
impasto

materiale

non classificato

impasto

tipologia

Olle_OrSva _1

cronologia

Olle_OrIng _V.1

bibliografia

Manunza 2008, n. 147


Manunza 2008, p. 227, n. 155
Manunza 2008, pag. 227, n. 156
Manunza 2008, p. 227, n. 157
Manunza 2008, p. 227, n. 158

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)


Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)

Manunza 2008, n. 163

Fasi 3-7 (BR av.-PF 2A)

rame

Manunza 2008, p. 228, n. 159

rame/bronzo

Manunza 2008, p. 229, n. 166

non classificato

impasto
impasto
rame/bronzo

non classificato

bronzo

VaC_InclInt _II.2.B
Anfore_3
non classificato
Manunza 2008, n. 183.a-c

non classificato

bronzo

Fasi 5-6 (PF 1A-B)


Fase 5 (PF 1A)

Manunza 2008, n. 183-188

rame

Manunza 2008, n. 160


Manunza 2008, p. 228, n. 162
Manunza 2008, n. 184

Manunza 2008, n. 189, 191-192

non classificato

impasto

non classificato

Olle_OrIng _IV.6.B

impasto

Manunza 2008, n. 183.d


Fasi 4-5 (BF 3-PF 1A)

Olle_OrIng _III.2

Manunza 2008, n. 189, 190

Manunza 2008, p. 232, n. 182

FASE 4 (BF 3)

impasto
impasto

Manunza 2008, n. 177

impasto

1 olla con orlo ingrossato, a sezione arrotondata

Olle_LabDis _1

impasto

Fasi 3-4 (BF)


FASE 4 (BF 3)
FASE 4 (BF 3)

Olle_OrIng _III.2

Manunza 2008, p. 230, n. 174


Manunza 2008, pag. 245, n. 200
Manunza 2008, p. 246, n. 201

FASE 4 (BF 3)

1 frammento di anfora con corpo biconico


1 frammento di ciotola arrotondata

1 frammento di olla globulare con labbro distinto

frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione


Manunza 2008, p. 246, n. 203
arrotondata

Anfore_2
CioArr_Art _II.2.A

frammento di olla con orlo svasato


frammento di olla con orlo ingrossato, con
sezione a P
frammento di vaso a collo distinto
frammento di anfora con collo cilindrico
42 frammenti di spade votive
32 frammenti di lingotti oxhide , di cui solo 3
riprodotti
96 lingotti sottili, a forma di ascia
numerosi frammenti sottili di bronzo, probabili
sarti di fusione
12 frammenti in lega di piombo, probabili scarti
di fusione
131 frammenti di probabili panelle
olla ovoide con labbro a sezione lenticolare,
contenitore del ripostiglio

1 frammento di brocca askoide, non classificabile

FuC_26

quantit

tornio

peso (g)

343,49

1713,13

10177,73

4378,79

154,54

3802,36

464

Funtana Coberta
edificio alpha
us 110

,ff;.'-}.~~
'
-

(j{~

tE-.-

FuC 5

\\---- !~;;;;r;

:o

._-.

------- -~- -) \\--- ---- ~G.


~ _ ~:\6
FuC_13

FuC_14

FuC 12

---7 ------ . ~ : .
-~

FuC 15
-

-~~ l
,..,

'

'

FuC 16

FuC 18
FuC 17

FuC 19
FuC 20

465

Funtana Coberta
edificio alpha
US 116 (ripostiglio)

'

'

~ rm

. l.

!!~

~-~!

:'!

FuC 6

,V'

~.~.

....
. .-

fDu
'

FuC_7

i!

~~ HJ l Ql0.-~>f- ~Q 1Q, ~ rD
~' [6
~ ~ H~ ti!! i""' ~ ~ 'tfl ~-~
~D ld
~ " ~ " ~ ' ~~ ." -~- ~. +.:ri- "-~
' ~ . bd' ' ,~,
FuC?8

1>5

466

Funtana Coberta
edificio alpha
US 116 (ripostiglio)

1:5 circa

FuC_9

Vl0o~
'',;_,:
;;~

[____)

...

~-

FuC_11
FuC_10

FuC_21

467

Funtana Coberta
edificio alpha
us 140

"
ltt
'
!/
!

l ..
t

FuC_22

. .,

.,

.:

FuC 23

Funtana Coberta
edificio alpha
us 150

1\- --------ro---\

l!

------- ----------r---~---- ~-

-~

FuC_24

,v
l

FuC_25

'
FuC_26

468

31. MATZANNI (MTZ)


Comune: Vallermosa
Provincia: CA
Cronologia generale: PF 1A
Bibliografia generale: Lovisato 1900; Taramelli
1918; Nieddu 2007

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI


ARCHEOLOGICHE
Il sito fu oggetto di sopralluoghi da parte di
Lovisato 1, nl 1898/99 e di Taramelli 2, nel 1916.
Tra il 2004 e il 2007 sono state realizzate 3
campagne di scavo archeologico, condotte dalla
Soprintendenza di Cagliari e Oristano 3.

DESCRIZIONE DEL SITO


Il sito si trova su un ripiano compreso tra i monti
Cuccurdoni Mannu, Cuccuruneddu e Padenteddu,
e si affaccia sul margine occidentale del
Campidano meridionale.
Il sito di Matzanni solo parzialmente indagato,
dunque non possibile definire in modo accurato
larticolazione
topografica
complessiva
dellinsediamento.
Secondo le indicazioni note in letteratura nel sito
di Matzanni sono presenti 3 templi a pozzo,
caratteristica non documentata per nessun altro
santuario. Dei tre menzionati, tuttavia, solo uno
documentato 4.
Il tempio a pozzo di Matzanni presenta una
camera semi-ipogea, un dromos con scalinata e si
affaccia su unarea delimitata da un temenos
curvilineo; nel complesso la struttura molto
simile a quella del pozzo di Funtana Coberta.
Il deposito archeologico associato al tempio a
pozzo ha una cronologia circoscritta al Primo
ferro 1A.

Lovisato 1900.
Taramelli 1918.
3
Nieddu 2007.
4
Nieddu 2007.
2

469

1:25000

Figura 1. Matzanni. Cartografia IGM.

470

-+

..

,
\,_

\:.

- .

.:

"'
~

,'(,

<~--

...

- ''<-"

...

....

... "'... ... ,J


\

,...

,.

- +

- +

.. +

.. +

... ,
~

-- '+

-'0

Figura 2. Matzanni. Pianta generale del tempio a pozzo e veduta dell'area archeologica.

471

MTZ_3
MTZ_4

MTZ_26

MTZ_23
MTZ_24
MTZ_25

MTZ_22

MTZ_21

MTZ_20

MTZ_19

MTZ_18

MTZ_17

MTZ_16

MTZ_15

MTZ_14

MTZ_13

MTZ_9
MTZ_10
MTZ_11
MTZ_12

MTZ_2

MTZ_1

area del pozzo

area del pozzo


area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo


area del pozzo
area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo


area del pozzo
area del pozzo
area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

area del pozzo

US 53

US 42
US 11

US 11

US 36
US 36
US 36

US 36

US 36

US 36

US 36

US 36

US 36

US 36

US 36

US 36

US 36

US 36
US 36
US 36
US 36

US 36

US 36

US o contesto stratigrafico

MTZ_5
area del pozzo

area del pozzo

contesto di
provenienza

MTZ_6

area del pozzo

area

MTZ_7

provenienza
generica

cat.

MTZ_8

descrizione

Nieddu 2007, tav. 12.2

Nieddu 2007, tav. 12.1

Nieddu 2007, tav. 12.1

Nieddu 2007, fig. tav. 12.i


Nieddu 2007, fig. tav. 12.i
Nieddu 2007, fig. tav. 12.i
Nieddu 2007, fig. tav. 12.i

Nieddu 2007, tav. 14.3

Nieddu 2007, tav. 13.3

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)

Fase 5 (PF 1A)


Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)

ScoBR_Ang _8

ScoBR_Ang _8

ScoBR_Curv _II.4

ScoBR_Curv _I.1.C

ScoBR_Curv _I.1.B

ScoCal_8.B
ScoCal_8.C
ScoCal_8.C
ScoCal_8.C

non classificato

non classificato

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto

impasto
impasto
impasto
impasto

bronzo

bronzo

materiale

1 frammento di grande scodella a bordo rientrante Nieddu 2007, tav. 12.3

Fase 5 (PF 1A)

Olle_OrIng _IV.4

impasto

tipologia

Nieddu 2007, tav. 12.3

Fase 5 (PF 1A)

Olle_OrIng _V.2.A

impasto

cronologia

Nieddu 2007, tav. 13.1

Fasi 5-7 (PF 1A-PF 2A)

Olle_OrIng _VI.1

impasto

bibliografia

Nieddu 2007, tav. 13.1

Fase 5 (PF 1A)

Olle_OrIng _VI.3.A

impasto

1
1
1
1

Nieddu 2007, tav. 13.1

Fase 5 (PF 1A)

Olle_OrIng _VI.4

frammento di parte basale di bronzetto, inserito


nella tavola di offerta
8 frammenti informi di bronzo, probabili scarti di
fusione
scodella a calotta con labbro ingrossato
scodella a calotta con labbro ingrossato
scodella a calotta con labbro ingrossato
scodella a calotta con labbro ingrossato
scodella a bordo lievemente rientrante, con
labbro ingrossato
scodella a bordo lievemente rientrante, con
labbro ingrossato
scodella a bordo lievemente rientrante, con
labbro ingrossato

Nieddu 2007, tav. 13.1

Fase 5 (PF 1A)

bronzo
bronzo

Nieddu 2007, tav. 13.1


1

pietra/bronzo

impasto
impasto
impasto

non classificato
non classificato

impasto

non classificato

VaC_InclEst _II.1
VaC_InclEst _II.1
VaC_InclEst _II.1

Nieddu 2007, tav. 13.4


Nieddu 2007, tav. 14.1

pietra/bronzo

Decor_3

Nieddu 2007, tav. 10.1

non classificato

arenaria

Fase 5 (PF 1A)


Fase 5 (PF 1A)
Fase 5 (PF 1A)

Nieddu 2007, tav. 10.3

non classificato

Fase 5 (PF 1A)

Nieddu 2007, tav. 15.3

Nieddu 2007, tav. 12.4


Nieddu 2007, tav. 12.4
Nieddu 2007, tav. 12.4
1
1
1
1
1
1
1
1

frammento di grande scodella a bordo


rientrante, con ansa
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
lenticolare
frammento di olla con orlo ingrossato, con
sezione a P
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
trapezoidale
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
trapezoidale
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
trapezoidale
frammento di vaso a collo con orlo distinto
frammento di vaso a collo con orlo distinto
frammento di vaso a collo con orlo distinto
parete di ciotola con cordone decorato con
motivo a spina di pesce
frammento di probabile coltello
bronzetto zoomorfo
tavola di offerta, con basi di spade votive fissate
con piombature
tavola di offerta con decorazione a spina di
pesce, con basi di spade votive fissate con
piombature
1 probabile modellino di nuraghe, frammentario

bronzo
Lo Schiavo 2006

100.B

1 vaso a calotta in bronzo, decorato

PF 1B

Nieddu 2007, fig. tav. 13.2

quantit

tornio

peso (g)

472

Matzanni

us 36

MTZ_1

MTZ 2

473

Matzanni
us 36

MTZ_9

MTZ_10

MTZ_11

MTZ_12
MTZ_13

)
MTZ_15

MTZ_14
._.. ..-......

... -

.. .. - ..... v # - J - .... -4. .. . .... ,. . ~

\,
\

/
i
/
MTZ_16

MTZ_17

474

Matzanni
us 36

/f7_____ --------r-----------------l_

_p ------ -_-r-----------------------\
MTZ 19

MTZ 18

v-

,,

MTZ 20

MTZ 21

,
''

-------- ----

MTZ 22

'

,,

MTZ 23

MTZ 24

MTZ 25

475

Matzanni
US42

MTZ_3

476

Matzanni

us 11

MTZ_4

MTZ_26

477

Matzanni

us 53

MTZ 5

478

Matzanni
area del pozzo

MTZ 7

479

Matzanni
provenienza generica

MTZ_8

480

32. MONTE SA IDDA (MSI)


Comune: Decimoputzu
Provincia: MC
Cronologia generale: BF3-PF 2
Bibliografia generale: Giardino 1995; Lo
Schiavo 2006; Lo Schiavo, D'Oriano 1990;
Taramelli 1921

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il ripostiglio di Monte Sa Idda, pubblicato quasi
integralmente da Taramelli nel 1921, uno dei pi
importanti complessi di bronzi in Sardegna.
Il ripostiglio, che comprende 92 oggetti di diverse
forme, era contenuto in un vaso, a sua volta
inserito in un secondo contenitore pi grande. Era
conservato allinterno di un piccolo edificio
rettangolare, situato sulla cima dellaltura isolata
di Monte sa Idda, che svetta di circa 150m
rispetto alla piana circostante. Nei pressi
delledificio Taramelli segnala la presenza di un
menhir.
I materiali appartenenti al ripostiglio si datano in
un arco cronologico compreso tra il BF 3 e il PF
2.

481

1: 75.000

1:25000

Figura 1. Monte sa Idda. Cartografia IGM.


482

Figura 2. Monte sa Idda. 1: menhir nei pressi del ripostiglio; 2-3: sezioni dell'edificio che conteneva il ripostiglio.

483

cat.

MsI_1
MsI_2
MsI_3
MsI_4
MsI_5
MsI_6
MsI_7
MsI_8
MsI_9
MsI_10
MsI_11
MsI_12
MsI_13
MsI_14
MsI_15
MsI_65
MsI_66
MsI_16
MsI_17
MsI_18
MsI_19
MsI_20
MsI_21
MsI_22
MsI_23
MsI_24
MsI_25
MsI_26
MsI_27
MsI_28
MsI_29
MsI_30
MsI_31
MsI_32
MsI_33
MsI_34
MsI_35
MsI_36
MsI_37
MsI_38
MsI_39
MsI_40

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

frammento di lama di spada


frammento di lama di spada
frammento di lama di spada
spada corta o pugnale
2 piccoli frammenti di lame di spade
4 frammenti di possibili foderi
frammento di daga
frammento di daga
pugnale a base triangolare
falcetto
falcetto

punta di lancia
ascia piatta
ascia piatta
ascia piatta
ascia piatta
ascia piatta
ascia piatta
ascia piatta
ascia piatta con occhielli laterali
ascia piatta con occhielli laterali
ascia piatta con occhielli laterali
ascia piatta con spuntoni laterali

1 ascia piatta con spuntoni laterali


1 ascia piatta con spuntone e occhiello
1 ascia piatta con spuntone e occhiello

1 ascia piatta con spuntoni laterali

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 punta di lancia

1 falcetto

1 falcetto

1
1
1
1
2
4
1
1
1
1
1

1 spada a manico composito

1 spada a lingua da presa


1 spada a lingua da presa

1 spada a lingua da presa

1 spada a lingua da presa


1 spada a lingua da presa

1 spada a lingua da presa

1 spada a lingua da presa


1 spada a lingua da presa

1 spada a lingua da presa

1 spada a lingua da presa

1 spada a lingua da presa

quantit

bibliografia

Giardino 1995, fig. 87.B.3; Taramelli 1921,


fig. 38
Taramelli 1921, fig. 41
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 2.3;
Taramelli 1921, fig. 37
Taramelli 1921, fig. 40
Taramelli 1921, fig. 39
Giardino 1995, fig. 87.A.2; Taramelli 1921,
fig. 36
Taramelli 1921, fig. 36
Taramelli 1921, fig. 43
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 2.4;
Taramelli 1921, fig. 44
Taramelli 1921, fig. 45
Taramelli 1921, fig. 55
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 2.5;
Taramelli 1921, fig. 42
Taramelli 1921, fig. 47
Taramelli 1921, fig. 50
Taramelli 1921, fig. 46
Taramelli 1921, fig. 56
Taramelli 1921, fig. 48-49
Taramelli 1921, fig. 70-73
Taramelli 1921, fig. 53
Taramelli 1921, fig. 54
Taramelli 1921, fig. 52
Taramelli 1921, fig. 60
Taramelli 1921, fig. 61
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 4.2;
Taramelli 1921, fig. 62
Taramelli 1921, fig. 63
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 2.7;
Taramelli 1921, fig. 59a
Taramelli 1921, fig. 59
Taramelli 1921, fig. 8
Taramelli 1921, fig. 10
Taramelli 1921, fig. 11
Taramelli 1921, fig. 5
Taramelli 1921, fig. 6
Taramelli 1921, fig. 8 bis
Taramelli 1921, fig. 9
Taramelli 1921, fig. 16
Taramelli 1921, fig. 17
Taramelli 1921, fig. 18
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 3.2
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 3.1;
Taramelli 1921, fig. 12
Giardino 1995, fig. 93.11
Taramelli 1921, fig. 13
Taramelli 1921, fig. 15

PF 1B-2
PF 1B-2

PF 1 A-B

PF 2
PF 2

PF 2

PF 2
PF 2

PF 2

PF 1B-2

PF 1B-2

50.A
56
57.A
58
57.A
57.B
58
60
59.A
59.A
60
63.A

44

39

39

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
11
13
13
16
38
38

8
8

6.C
6.C

6.B

6.A
6.A

6.A

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

bronzo

bronzo
bronzo

bronzo

bronzo
bronzo

bronzo

bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

materiale

PF 2

63.B

tipologia

BF 3
BF 3
BF 3
BF 3

bronzo
bronzo
bronzo

cronologia

BF 3

63.B
64
64

BF 3
BF 3

BF 3

PF 1

BF 3
BF 3-PF 1
BF 3-PF 1

tornio

peso (g)

484

cat.

MsI_41
MsI_42
MsI_43
MsI_44
MsI_45
MsI_46
MsI_47
MsI_48
MsI_49
MsI_50
MsI_51
MsI_52
MsI_53
MsI_54
MsI_55
MsI_56
MsI_57
MsI_58
MsI_59
MsI_60
MsI_61
MsI_62
MsI_63
MsI_64
MsI_67
MsI_68
MsI_69
MsI_70
MsI_71
MsI_72
MsI_73
MsI_74
MsI_75
MsI_76
MsI_77
MsI_78
MsI_79
MsI_80

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

1
1
1
1
2
1
1
1
2
1
2

ascia a cannone
ascia a cannone
ascia a cannone
ascia a cannone
ascia a cannone
ascia a cannone
ascia a cannone
ascia a cannone
scalpello
scalpello

descrizione

bibliografia

BF 3

BF 3-PF 1

81

79
79

79

65

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

materiale

BF 3
BF 3

81

tipologia

BF 3

82.A

cronologia

BF 3

109.A
120
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

106.A

102

98

96

82.B
83.A
83.A
83.A
83.A
83.B
83.B
83.B
85.B
86

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
PF 1B
PF 1B-2

non classificato

bronzo
bronzo

PF 1B
PF 1A

BF 3-PF

Taramelli 1921, fig. 88


Taramelli 1921, fig. 75
Taramelli 1921, fig. 68-69
Taramelli 1921, fig. 33
Taramelli 1921, fig. 51
Taramelli 1921, fig. 76

non classificato
non classificato

bronzo

Giardino 1995, fig. 94.B.3; Taramelli 1921,


fig. 14
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 3.9;
Taramelli 1921, fig. 21
Taramelli 1921, fig. 19
Taramelli 1921, fig. 22
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 3.7;
Taramelli 1921, fig. 24
Taramelli 1921, fig. 20
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 2.3;
Taramelli 1921, fig. 31
Taramelli 1921, fig. 32
Taramelli 1921, fig. 28
Taramelli 1921, fig. 26
Taramelli 1921, fig. 27
Taramelli 1921, fig. 25
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 3.10
Taramelli 1921, fig. 29
Taramelli 1921, fig. 30
Taramelli 1921, fig. 65
Taramelli 1921, fig. 64
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 10.7;
Taramelli 1921, fig. 77
Lo Schiavo, DOriano 1990, fig. 12.1;
Taramelli 1921, fig. 79
Lo Schiavo 2006; Taramelli 1921, fig. 87

Taramelli 1921, fig. 66-67

non classificato

Taramelli 1921, fig. 90

Taramelli 1921, fig. 91


Taramelli 1921, fig. 57-58
2 2 oggetti descritti da Taramelli come "tendiarco" Taramelli 1921, fig. 83-86

bronzo

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

non classificato
Taramelli 1921, fig. 78

non classificato
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)

bronzo
Taramelli 1921, fig. 92-93
Taramelli 1921, col. 8
Taramelli 1921, col. 8
Taramelli 1921, col. 8

non classificato
bronzetto figurato antropomorfo
3 punte di lancia
falcetto
9 teste di spilloni a testa mobile

1 oggetto descritto da Taramelli come "bullone"


1
3
1
9

bronzo
2 2 oggetti descritti da Taramelli come "tendiarco" Taramelli 1921, col. 8

inedito (citato)

2 oggetti descritti da Taramelli come "passanti di


2
Taramelli 1921, fig. 81-82
briglie"

pisside frammentaria
attacco di maniglia, con due anelli, pertinente ad
un vaso
maniglia con attacchi a disco
testa di spillone a testa mobile
2 frammenti di seghe
ascia con immanicatura semi-tubolare
frammento di probabile pugnale
probabile testa di spillone a testa mobile
2 verghe ritorte, a sezione quadrangolare;
probabili trapani
probabile manico, pertinente ad un vaso
2 frammenti di probabili foderi

1 frammento di spiedo articolato

1 frammento di manico a giorno

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

1 ascia a cannone

1 ascia a tallone

1 ascia a tallone

1 ascia a tallone
1 ascia a tallone

1 ascia a tallone

1 ascia piatta con spuntone e occhiello

quantit

tornio

peso (g)

485

cat.

MsI_81
MsI_82
MsI_83
MsI_84
MsI_85
MsI_86
MsI_87
MsI_88
MsI_89
MsI_90
MsI_91
MsI_92

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

2
1
1
1
1
1
1
1
1
1

descrizione

"frammenti di lamine, oggetti, frustoli, rifiuti

3 oggetti descritti da taramelli come "anelli,


3
grappe"
2 elementi pertinenti a vasi di bronzo
panella di rame
panella di rame
panella di rame
panella di rame
panella di rame
panella di rame
panella di rame
panella di rame
panella di rame

quantit

inedito (citato)

bronzo

bronzo
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame
rame

bronzo

materiale

inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)
inedito (citato)

tipologia

Taramelli 1921, col. 8

inedito (citato)

cronologia

Taramelli 1921, col. 8


Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65
Taramelli 1921, col. 65

bibliografia

Taramelli 1921, col. 8

tornio

peso (g)

5000
1500
1150
1000
900
750
700
650
450

486

Monte sa ldda

_'(

:~

Msl 01

Ms1_02

Msl 3

Msl 4

Msl_5

Msl 6

Ms1_8

Msl -7

~
~

. ..

:~

:~

Msl 9

Msl_10

Msl 11

' 'l

Msl 12

Msl_13

Msl 14

Ms1_15

,.,
;;$

: _j

~ .'

o
~,. .
';

'

'l l
t, i
' .J ;1. 1

Msl 65

'

Msl 66

Msl 16

Msl 17

Msl_18

Msl 19

487

Monte sa ldda

Msl_20

Msl 22

Msl_23

Msl 24
Msl_25

Msl_26

Msl 27

Msl_28

Msl 29

Ms1_30

Msl 31

Msl_32

c:=)

Msl 38

Msl_33

Msl 34

Ms1_35

Msl_36

Msl_37

488

Monte sa ldda

Ms1_39

Ms1_40

Msl_41

Msl_42

Ms1_47
Ms1_45

Ms1_51

Msl 48

Msl_43

Msl_44

Ms1_49

Ms1_50

Msl 46

Msl 52

Ms1_53

Ms1_54

489

Monte sa ldda

_
,

:
.
;
r ..
~,-------------~
<;,~
.-__,

,;i-~;-

.- :' : :<~

- .. >:. -~:--:;-

Msl_58

Msl_60

'\.J

w..

Msl_56

Msl_59

Msl_57

Msl_62

Ms1_63

Msl_64
Msl 67

Msl 68

-Msl_69
Msl_71

Ms1_70

Ms1_72

Msl_74

Ms1_73

l
~

Msl_76

Msl_75
490

33. CUCCURU NURAXI (CNX)


Comune: Settimo S. Pietro
Provincia: CA
Cronologia generale: BR, PF 2A-B
Bibliografia generale: Atzeni 1986; Bernardini,
Tore 1986

sono mai dotati di canali di captazione che


scendano pi in profondit rispetto al pavimento
della camera.
La differente tecnica costruttiva rispecchia
unaltrettanto diversa funzionalit: nei templi a
pozzo propriamente detti lacqua che sgorga dalla
falda riempie, almeno in parte, la camera ipogea
delledificio, mentre nel pozzo di Cuccuru Nuraxi
essa doveva essere necessariamente raccolta
tramite secchi legati ad una corda.

ARCHEOLOGICHE

Le particolarit del pozzo di Cuccuru Nuraxi


rendono problematica una sua interpretazione
come edificio di culto in senso stretto.

Le prime ricerche nel sito furono condotte da


Taramelli nel 1918, che individu il tempio a
pozzo.

Nelle vicinanze della struttura si trova un pozzetto


cilindrico poco profondo, denominato pozzetto
votivo.

Campagne regolari di scavo sono state svolte tra il


1994 e il 2003, sotto la direzione di M. R.
Manunza. Tali indagini sono state concentrate sul
tempio a pozzo e su un compound di strutture
poco distante da esso.

La stratigrafia messa in luce nella tholos mostra


una sequenza di 5 strati: il pi profondo, a
contatto con il pavimento della camera (strato 5),
contiene forme vascolari databili al BR, mentre i
livelli superiori sono databili alla fase 2 della
prima et del ferro.

DESCRIZIONE DEL SITO

Cuccuru Nuraxi rappresenta lunico caso finora


noto, in Sardegna, in cui allinterno della tholos di
un pozzo siano stati rinvenuti materiali del BR.

CRONOLOGIA DELLE INDAGINI

Il sito di Cuccuru Nuraxi si trova su un piccolo


rilievo nei pressi dellabitato di Settimo S. Pietro,
a breve distanza da Cagliari.
Nellarea documentato un insediamento
nuragico, che ha restituito numerosi frammenti di
ceramica fenicia.

Larea,
tuttavia,

stata
probabilmente
rimaneggiata in epoche pi recenti.

Nel sito si trova un pozzo nuragico, che presenta


caratteristiche particolare rispetto alla pi comune
tipologia dei templi a pozzo.
La tholos della camera del pozzo completamente
sotterranea, e non presenta tracce corrispondenti
in superficie.
Il pozzo vero e proprio si trova al di sotto della
tholos, ed costituito da una cavit cilindrica
profonda circa 10m, completamente foderata di
blocchi. Lacqua della falda viene intercettata da
una canale di captazione, pi stretto rispetto al
pozzo, profondo altri 5m.
La camera collegata al pozzo tramite un foro
circolare, sul quale stata posta una ghiera
monolitica modanata, forata al centro.
La struttura significativamente diversa dai
templi a pozzo che caratterizzano i luoghi di culto
nuragici: questi ultimi, infatti, presentano sempre
le tracce di un elevato aereo in muratura, e non
491

1: 75.000

1:25000

Figura 1. Cuccuru Nuraxi. Cartografia IGM.

492

: ,

;~

J.

. ,
~

"'---

;... .

'

.. .

......

".

i ,.
- r~
~

:-.. : .

v~

. ...
.. .... ~.

021

L-JS]
r;:::-7)

v. ~

~v
. .
~

. ...
':

': ..

9
3

&~~~
. '
~

:v_ l

E.lJ
.
Q .

1---1'''

Figura 2. Cuccuru Nuraxi. Pozzo. A: pianta delle emergenze superficiali. B: Sezione complessiva. C: Pianta del vano scala e della
camera. D: seione particolare della tholos, e particolare della ghiera monolitica.

493

CNx_7

CNx_10

CNx_9

CNx_6

CNx_5

CNx_4

CNx_3

CNx_2

CNx_1

pozzo votivo

pozzo votivo

pozzo votivo

tholos

tholos

tholos

tholos

tholos

tholos

tholos

strato 5

strato 5

strato 5

strato 5

strato 5

strato 5

strati 1-4

US o contesto stratigrafico

CNx_11
pozzo votivo

contesto di
provenienza

CNx_12
pozzo votivo

area

CNx_13
pozzo votivo

cat.

CNx_8
1

quantit

descrizione

ansa a gomito rovescio, con decorazione a falsa


cordicella
scodella con bordo verticale
scodella con labbro ingrossato, a sezione
triangolare (conca)
scodella con labbro ingrossato, a sezione
triangolare (conca)
scodella con labbro ingrossato, a sezione
triangolare (conca)
frammento di breve orlo a tesa
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
lenticolare
scodella a calotta con labbro ispessito
frammento di ciotola arrotondata con orlo
obliquo
ciotola carenata con breve orlo verticale
frammento di olla con breve orlo verticale,
ispessito
frammento do olla con orlo ingrossato, a sezione
triangolare, forato
frammento di olla con orlo ingrossato, a sezione
triangolare

Fasi 2-3 (BR-BF in.)

Fasi 7-8 (PF 2A-B)

ScoLab_3

ScoArt_2

Anse_GomRov _II.2

impasto

impasto

impasto

materiale

Fase 2 (BR)

impasto

tipologia

Atzeni 1986, tav. VII.7

ScoLab_4

cronologia

Atzeni 1986, tav. VII.5

Fase 2 (BR)

impasto

impasto

bibliografia

Atzeni 1986, tav. VII.3

CioArr_NonArt _II.1.C

ScoLab_4

impasto

Fase 2 (BR)

impasto

Fase 2 (BR)

ScoCal_11

Olle_OrIng _IV.1

Atzeni 1986, tav. VII.9

Fase 4 (BF 3)

Fase 2 (BR)

Atzeni 1986, tav. VII.4

Atzeni 1986, tav. VIII.2

impasto

impasto

Atzeni 1986, tav. VII.1

CioCar_Art _I.17.A

impasto

CioArr_NonArt _II.3

Olle_OrIng _I.5

impasto

Fasi 2-3 (BR-BF in.)


Fase 3 (BR av.-BF in.)

Olle_OrIng _II.1

impasto

Fase 3 (BR av.-BF in.)

Atzeni 1986, tav. VIII.10

Fasi 1-8 (non databile)

Olle_OrIng _II.2

Atzeni 1986, tav. VIII.5

Atzeni 1986, tav. VIII.1

Fase 2 (BR)

Atzeni 1986, tav. VIII.8

Atzeni 1986, tav. VII.2

tornio

peso (g)

494

Cuccuru Nuraxi
tholos
strati 1-4

CNx 1

Cuccuru Nuraxi
tholos
strato 5

(--- --

CNx 2

(
CNx 5

CNx 3

CNx 4

!l

CNx 6

----

CNx_9

Cuccuru Nuraxi
pozzo votivo

\\-=~

~-

CNx_10

o------CNx_11

CNx 7

rm:,-

~ ---

CNx_13

17v - ------CNx_8

CNx_12
495

34. GROTTA PIROSU-SU BENATZU (PIR)


Comune: Santadi
Provincia: CI
Cronologia generale: (BR ?) - PF 1
Bibliografia generale: Lo Schiavo, Usai 1995

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


La grotta si apre alla base di un rilievo calcareo, a
poca distanza dallodierno abitato di Santadi.
Dallambiente principale della grotta si accede ad
una piccola camera, che conteneva, al momento
della scoperta, un notevole deposito archeologico
costituito da circa 1500 vasi, editi solo in minima
parte, e circa 70 oggetti in bronzo.
Le forme ceramiche sono tutte caratterizzate da
una realizzazione approssimativa, e presentano
dimensioni evidentemente ridotte rispetto ai
modelli di uso originali.
Si tratta dunque, probabilmente, di oggetti
fabbricati appositamente per una deposizione
votiva.
Le forme ceramiche della grotta Pirosu non sono
state inserite nella classificazione, dal momento
che i caratteri formali approssimativi non ne
consentono un inquadramento tassonomico
puntuale.

496

1: 75.000

1:25000

Figura 1. Grotta Pirosu-Su Benatzu. Cartografia IGM.


497

camera del
deposito
archeolog ico

Figura 2. Grotta Pirosu-Su Benatzu. Pianta generale.

498

cat.

Pir_1
Pir_2
Pir_3
Pir_4
Pir_5
Pir_6
Pir_7
Pir_8
Pir_9
Pir_10
Pir_11
Pir_12
Pir_13
Pir_14
Pir_15
Pir_16
Pir_17
Pir_18
Pir_19
Pir_20
Pir_21
Pir_22
Pir_23
Pir_24
Pir_52
Pir_53
Pir_25
Pir_26
Pir_27
Pir_28
Pir_29
Pir_30
Pir_31
Pir_32
Pir_33
Pir_34
Pir_35
Pir_36
Pir_37
Pir_38
Pir_39
Pir_40
Pir_41
Pir_42
Pir_43
Pir_44
Pir_45

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

descrizione

1 frammento di spada a lingua da presa


1 frammento di spada a lingua da presa
1 frammento di spada a lingua da presa
1 frammento di spada a lingua da presa
1 pugnale con accenno di codolo
1 pugnale con accenno di codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 pugnale a codolo
1 frammento di pugnale
1 frammento di pugnale
1 frammento di pugnale
1 frammento di pugnale
1 pugnale a elsa gammata
1 pugnale a elsa gammata
1 lama di probabile pugnale a elsa gammata
1 lama di probabile pugnale a elsa gammata
manico a giorno, probabilmente pertinente ad
1
un rasoio
1 falcetto a base semplice
1 punta di lancia
1 specchio
1 spillone a testa mobile
1 spillone a testa mobile
1 testa di spillone a testa mobile
1 testa di spillone a testa mobile
1 stelo di spillone a testa mobile
1 stelo di spillone a testa mobile
1 stelo di spillone a testa mobile
1 stelo di spillone a testa mobile
1 stelo di spillone a testa mobile
1 stelo di spillone a testa mobile
1 stelo di spillone a testa mobile
1 fibula a doble resorte
1 bracciale di lamina
1 bracciale di verga
1 bracciale di verga
1 bracciale di verga
1 bracciale a fascia costolata
1 bracciale di verga ritorta
1 probabile bracciale
1 probabile orecchino
1 navicella
1 tripode miniaturistico
ascia a margini rialzati miniaturistica, con
1
immanicatura
1 piccolo frammento di spada votiva
5 5 anelli di sospensione

quantit

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

materiale

bronzo

tipologia

7
7
7
non classificato
19.A
19.A
20
20
21.A
21.A
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
28.A
28.A
29
29

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

cronologia

34

bronzo

bibliografia

non classificato
45
95
119.B
122
123
123
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
non classificato
136
154
158
158
158
161
163
non classificato
non classificato
172
180

PF 1A-B
PF 1A-B
PF 1A-B

PF 1A-B

186

PF 1A-B
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A
PF 1A

PF 1A-B
PF 1A-B
PF 1A
PF 1A-B
PF 1A
PF 1A

PF 1A-B
PF 1A-B

PF 1B
PF 1B
PF
PF
PF 1A
PF 1A

PF 1A-B
PF 1A-B

Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.1


Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.2
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.3
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.4
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.3
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.4
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.5
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.6
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.1
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.2
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.5
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.6
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.7
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.8
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.8
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.9
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.10
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.11
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.11

PF 1A-B

bronzo
bronzo

Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.9


Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.12
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.10
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.6
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.1
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.2
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.3
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.11
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.10
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.13
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.7
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.8
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.9
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.12
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.5
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.8
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.5
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.6
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.7
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.4
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.1
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.2
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.9
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 17
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 18

non classificato
non classificato

Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 15.4


Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 13.7
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.12, 17-20

tornio

peso (g)

499

cat.

Pir_46
Pir_47
Pir_48
Pir_49
Pir_50
Pir_51
Pir_54

area

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

bronzo

bronzo

materiale

non classificato

bronzo
oro
oro
oro

tipologia

non classificato

bronzo

cronologia

Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.10-11, 13-15,


21-28

non classificato
non classificato
non classificato
non classificato

bibliografia

Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.3

non classificato

descrizione

Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 16.16


Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 19.2
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 19.3
Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 19.4

13 13 verghe
verga sottile ripiegata, con frammento di lamina
1
arrotolato ad una estremit
lamina arrotolata
lamina d'oro, lavorata a sbalzo
spirale di filo d'oro
grano cilindrico d'oro

1
1
1
1

1 spessa verga costolata, con terminazione a disco Lo Schiavo, Usai 1995, fig. 14.13

quantit

tornio

peso (g)

500

Grotta Pirosu-Su Benatzu

Pir 1

Pir_2

Pir 3

Pir 6

Pir_5

Pir_4

Pir 11
Pir 12

Pir_7

nn
Pir_8

.o~
Pir 14

Pir 13
Pir 9

Pir 10

Pir_19

Pic_2~1J

C~(]
.
Pir_15

Pir_16

Pir_17

Pir_ 18

501

Grotta Pirosu-Su Benatzu

-o-

Pir_24

o
o~

Pir_21

Pir_23

Pir_22

lo

lo

Pi r_53

Pir_52
0 -

0- -

O o- 0 - -

0- -

0- -

o
o

O. -

Pir_25

Pir 26

Pir 32

Pir_27

Pir_28

Pir_31

Pir_30

o u o 00
Pir_34

Pir_33

Pir_37

Pir_29

o
Pir_38

Pir_35

Pr_36

Pir_40
502

Grotta Pirosu-Su Benatzu

~--- -.~..
_ - "'' ' '

..

. .

Pir_42

Pir_43 1:2

Pir_44

OOOO o

1:2

Pir_45

o~
Pir_47

Pir_48

Pir_49

..
Pir_50

o
Pir 54

Pir_51

503

35. MONTE ARRUBIU (MAR)


Comune: Sarroch
Provincia: CA
Cronologia generale: BF 3
Bibliografia generale: Giardino
Schiavo 1981a; Taramelli 1926

1995;

Lo

DESCRIZIONE DEL CONTESTO


Il complesso di bronzi fu recuperato da Taramelli
a distanza di 20 anni dalla scoperta, ad opera di
contadini del posto, e pubblicato nel 1926.
La localit si trova alle pendici di una piccola
altura nei pressi dellodierno abitato di Sarroch.
Le notizie raccolte dal Taramelli circa le
circostanze di rinvenimento sembrano indicare
che il ripostiglio fosse in origine contenuto in un
vaso.
In seguito ad un sopralluogo lo studioso annota la
presenza di strutture nuragiche nellarea del
rinvenimento.

504

1: 75.000

1:25000

Figura 1. Monte Arrubiu. Cartografia IGM.

505

contesto di
provenienza
US o contesto stratigrafico

cat.

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1

area

MAr_1
MAr_2
MAr_3
MAr_4
MAr_5
MAr_6
MAr_7
MAr_8
MAr_9
MAr_10
MAr_11
MAr_12
MAr_13

quantit

descrizione

ascia piatta
ascia piatta con occhielli laterali
ascia piatta con occhielli laterali
ascia piatta a lama espansa
ascia piatta a lama espansa
ascia piatta a lama espansa
ascia piatta a lama espansa
ascia piatta a lama espansa
ascia piatta a lama espansa
ascia piatta a lama espansa
ascia a tallone
ascia a tallone
zappa a margini rialzati

bibliografia

Giardino 1995, fig. 24.1


Giardino 1995, fig. 24.5
Giardino 1995, fig. 24.4
Lo Schiavo 1981a, fig. 359
Lo Schiavo 1981a, fig. 359
Lo Schiavo 1981a, fig. 359
Lo Schiavo 1981a, fig. 359
Lo Schiavo 1981a, fig. 359
Lo Schiavo 1981a, fig. 359
Lo Schiavo 1981a, fig. 359
Giardino 1995, fig. 24.6
Giardino 1995, fig. 24.7
Lo Schiavo 1981a, fig. 359

BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3
BF 3

cronologia

57.A
59.A
59.A
61
61
61
61
61
61
61
81
81
84

tipologia

materiale

bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo
bronzo

tornio

peso (g)

506

Monte Arrubiu

CJ

MAr_1

MAr_4
MAr_2

MAr 6

MAr 7

c::J

MAr 11

MAr 5

MAr_3

MAr 8

MAr 9

MAr_10

HD

MAr_12

1:4

MAr_13

507

Facolt di Scienze Umanistiche


Dottorato di Ricerca in Archeologia Preistorica
(XXII Ciclo)

IL SANTUARIO NURAGICO DI MONTE S. ANTONIO DI


SILIGO (SS).
STUDIO ANALITICO DEI COMPLESSI CULTUALI DELLA SARDEGNA
PROTOSTORICA

TOMO SECONDO

dottorando: Nicola Ialongo

Tutor:
prof. A. Cardarelli
prof. A. Vanzetti

Lettore:
prof. G. Tanda

TOMO I
I. INTRODUZIONE.
1. Breve storia delle ricerche sui santuari nuragici5
2. Obiettivi della ricerca e articolazione dello studio....8
II. ELENCO DEI CONTESTI E CATALOGO DEI MATERIALI...........11

TOMO II
III. TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DEI MANUFATTI IN METALLO E AMBRA.
1. Premessa..2
2. Tipologia dei manufatti in metallo e ambra (testo). ...4
A) Prima parte: categorie classificate secondo tipologia formale....6
B) Seconda parte: categorie non classificate secondo tipologia formale....73
3. Cronologia dei manufatti in metallo e ambra. ..87
4. Cronologia dei contesti. .153
IV. TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DELLE FORME CERAMICHE.
1. Premessa. ....190
2. Tipologia delle forme ceramiche (testo). ...201
3. Cronologia dei contesti e analisi diacronica delle forme ceramiche...328
V. DEPOSIZIONI VOTIVE E RIPOSTIGLI TRA LA TARDA ET DEL BRONZO E LA PRIMA ET DEL
FERRO.
1. Approccio statistico allo studio delle serie ponderali nuragiche tra il Bronzo Recente e la
prima et del ferro. .387
2. Classificazione dei contesti. ...401
1. Ripostigli.
2. Deposizioni unitarie al d fuori di luoghi di culto.
3. Deposizioni votive in luoghi di culto.
3. Analisi del rituale411
1. Primo Ferro 1.
2. Primo Ferro 2.
VI. I SANTUARI FEDERALI.
1. Topografia e aspetti diacronici comuni..430
1. Premessa.
2. Descrizione dei contesti.
3. Tipologia e modalit di aggregazione degli edifici nel tessuto topografico dei
santuari.
2. I santuari nel quadro dellevoluzione delle forme insediative....476
3. Funzione dei santuari negli equilibri interni della societ nuragica...479
4. La Sardegna nuragica nel contesto storico del Tirreno durante la prima et del ferro...482

BIBLIOGRAFIA

TOMO III
III. TIPOLOGIA DEI MANUFATTI IN METALLO E AMBRA (TAVOLE).
IV. TIPOLOGIA DELLE FORME CERAMICHE (TAVOLE).

ALLEGATI
TABELLA STATISTICO-COMBINATORIA DEI MANUFATTI IN BRONZO
TABELLA STATISTICO-COMBINATORIA DELLE FORME CERAMICHE

III. TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DEI


MANUFATTI IN METALLO E AMBRA.

III.1. PREMESSA.
In questo capitolo vengono illustrate, in due
sezioni separate, la classificazione tipologica e
l'attribuzione cronologica elaborate per i
manufatti metallici (soprattutto bronzi) e in
ambra provenienti dai contesti esaminati.
La scelta di adottare una classificazione
tipologica a maglie strette stata dettata
dall'esigenza di definire, per la prima volta, una
griglia tassonomica strutturata e trasparente (e
soprattutto confutabile) per una buona parte dei
manufatti nuragici in bronzo, che potesse
permettere di costruire una sequenza cronologica
di tipo statistico-combinatorio (basata cio sulla
ricorrenza statistica delle affinit e delle
differenze reciproche tra le associazioni
tipologiche di diversi contesti), molte volte
auspicata ma mai, fino ad ora, realizzata.
Il procedimento della classificazione tipologica
vera e propria stato applicato solo ad una parte
(la maggior parte) del materiale esaminato,
ovvero a tutte quelle categorie di manufatti la cui
resa formale sia chiaramente soggetta a mutare
attraverso il tempo; a tutti quei manufatti,
dunque, i cui caratteri tipologici possano risultare
significativi dal punto di vista cronologico.
La scelta di quali categorie di oggetti dovessero
essere sottoposta a tale procedimento stata
operata in gran parte a priori, sulla base
dell'analogia storica con i contesti protostorici
europei e del bacino mediterraneo occidentale,
in particolare dell'Italia peninsulare.
In altre parole, generalizzando al massimo,
sappiamo, grazie agli studi di cronologia dei
contesti protostorici europei, che manufatti come
spade, pugnali, lance, asce, vasellame in bronzo,
spilloni e fibule rappresentano indicatori
cronologici straordinariamente efficaci e
affidabili se inseriti in una griglia tipologica a
maglie strette.
Un secondo gruppo di categorie funzionali,
accomunate dell'essere meno soggette a
variazioni formali attraverso il tempo, stato
esaminato
separatamente.
Si
tratta
sostanzialmente di spade votive, anelli di
sospensione, lingotti e oggetti di scarto la cui

resa formale non sembra determinante dal punto di


vista cronologico. Questi manufatti sono stati
raggruppati
esclusivamente
sulla
base
dell'appartenenza ad una determinata categoria di
oggetti e suddivisi, qualora sembrasse utile, in
base a caratteri macroscopici che risultassero
caratterizzanti dal punto di vista funzionale (in
particolare il grado di frammentariet).
La sezione dedicata alla classificazione dunque
divisa in due parti, caratterizzate da diversi
approcci nella classificazione: la prima parte
dedicata
alle
categorie
di
manufatti
cronologicamente sensibili, la seconda a quelle
la cui resa formale non sembra caratterizzante in
senso cronologico.
Nell'ambito di ciascuna parte, l'ordinamento
generale delle categorie funzionali rispecchia
quello generalmente seguito negli studi di
classificazione
di
materiali
protostorici,
sinteticamente illustrato da Renato Peroni 1.
Alla classificazione tipologica segue la sezione
dedicata all'inquadramento cronologico dei tipi,
nella quale vengono discussi nel dettaglio i
confronti proposti in sede di tipologia e i dati
derivanti dall'analisi statistico-combinatoria dei
contesti, sintetizzati nella tabella di associazioni.
La
trattazione,
che
ha
un'impostazione
volutamente ridondante, incentrata di volta in
volta sulla singola unit tipologica in discorso, che
verr esaminata nel rapporto di associazione
stratigrafica con altri tipi significativi (qualora
un'associazione esista) e per la quale verranno
illustrati e discussi tutti i confronti che si ritengono
caratterizzanti sul piano cronologico.
La trattazione complessiva della cronologia dei
contesti viene invece illustrata nel capitolo
successivo 2.
L'intero apparato cronologico proposto in questo
lavoro prende le mosse da una critica costruttiva
agli studi di cronologia dei contesti nuragici
realizzati da Fulvia Lo Schiavo nell'arco di
trent'anni di ricerche. Alla studiosa si deve non
solo la costruzione della pi completa sequenza
cronologica dei bronzi e dei contesti con manufatti
1 Peroni 1994.
2 Deposizioni votive e ripostigli tra la tarda et del bronzo
e la prima et del ferro.

in bronzo dell'isola, ma anche l'edizione di gran


parte dei contesti che fanno parte del campione
utilizzato nel presente studio.
La lettura diacronica illustrata in questa sede
differisce sostanzialmente da quella elaborata
dalla studiosa. Si tratta di una proposta di
confronto certo critico, ma anche e soprattutto
dialettico, basato su un'analisi trasparente dei
dati. L'obiettivo che ci si pone quello di
realizzare un'elaborazione esaustiva del materiale
analizzato, illustrando i dati, i confronti, le
analisi e le conclusioni in forma organica e
controllabile; di fornire, dunque, tutti gli
strumenti necessari a verificare, o eventualmente
confutare, le conclusioni raggiunte.

MANUFATTI IN METALLO E
AMBRA.
SCHEMA DELL'ORDINAMENTO
TIPOLOGICO.
PRIMA PARTE.
-SPADE.

SPADE A LINGUA DA PRESA.


SPADE A MANICO COMPOSITO.
SPADE A MANICO PIENO.
FODERI.

-DAGHE.
-PUGNALI.

A BASE SEMPLICE E A CODOLO.


A LINGUA DA PRESA.
A MANICO FUSO.
-PUGNALI A ELSA GAMMATA.
-COLTELLI (ferro).
-RASOI.

-ASCE.

ASCE PIATTE.
- Semplici.
- Con 2 occhielli.
- A lama espansa.
- A spuntoni laterali.
- Con uno spuntone laterale e un
occhiello.
ASCE AD OCCHIO.
DOPPIE ASCE SIMMETRICHE.
- Tagli paralleli.
- Tagli convergenti.
DOPPIE ASCE A TAGLI ORTOGONALI.
ASCE A MARGINI RIALZATI.
ASCE AD ALETTE PRIVE DI TALLONE.
ASCE A TALLONE.
Con 1 occhiello.
Con 2 occhielli.
ASCE A CANNONE.
- Con 1 occhiello.
- Con 2 occhielli.
-ZAPPE.

ZAPPE A MARGINI RIALZATI.


-SCALPELLI.
-IMMANICATURE (scalpelli).

-SPATOLE.
-INCUDINI.
-FALCETTI.

A BASE SEMPLICE, A TALLONE.


A OCCHIO.
-LANCE E GIAVELLOTTI.

LANCE E GIAVELLOTTI A CODOLO.


LANCE E GIAVELLOTTI A CANNONE.
- Cannone circolare.
- Cannone ottagonale.
PUNTALI
- Sezione circolare.
- Sezione ottagonale.

-SPECCHI.
-IMMANICATURE (specchi).
-SPIEDI ARTICOLATI.
-VASI.

VASI.
ANSE.
ANELLI DI SOSPENSIONE FORSE
PERTINENTI A VASI.
-PALETTE DA FONDITORE.

-SPADE VOTIVE.
-MOLLE DA FONDITORE.
-STOCCHI.
-SPILLONI.

SPILLONI SEMPLICI.
SPILLONI A TESTA MOBILE.
-FIBULE.

FIBULE AD ARCO DI VIOLINO.


FIBULE AD ARCO SOTTILE.
FIBULE AD ARCO INGROSSATO.
FIBULE AD ARCO RIBASSATO.
FIBULE A SANGUISUGA.
- Arco massiccio.
- Arco cavo.
FIBULE SERPEGGIANTI.
FIBULE A DOBLE RESORTE.
FIBULE A DRAGO.

-SEGHE.
-GRANI DISCOIDALI.
-ANELLI DI SOSPENSIONE.
-FARETRINE.
-PESI.
-LINGOTTI E PANELLE.
-RITAGLI E SEMILAVORATI.

-FALERE.
-BOTTONI.

BOTTONI CON BASE CONCAVA.


BOTTONI CON BASE A DISCO.
-BRACCIALI E ANELLI.
-ANELLI DI SOSPENSIONE ARTICOLATI.
-NAVICELLE.
-TRIPODI.
-CANDELABRI.
-MINIATURISTICI.
-AMBRA.

SECONDA PARTE.

III.2.1 TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DEI MANUFATTI IN


METALLO E AMBRA.
PRIMA PARTE.
CATEGORIE CLASSIFICATE SECONDO TIPOLOGIA FORMALE.

SPADE.
SPADE A LINGUA DA PRESA.
(1) 1. Lingua da presa lievemente rastremata
verso lestremit, presenta margini lievemente
rialzati su una faccia, mentre piatta sulla faccia
opposta; coppia di chiodi su ogni lato; raccordo
lingua da presa-spalle arrotondato, con flesso
poco marcato; spalle con tratti superiori rettilinei,
inclinati di circa 45, poco sporgenti rispetto alla
base della lama, e tratti inferiori molto brevi,
rettilinei e obliqui; lama larga, con tagli
lievemente convergenti; decorazione incisa a
fasci di linee longitudinali ai lati della costolatura
della lama e cerchielli concentrici alla base della
lama.
-

Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo


Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.1) (SuT_1).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(2) 2. Lingua da presa con margini probabilmente
paralleli, piatta; raccordo lingua da presa-spalle
evidenziato da una lieve strozzatura; spalle con
tratti superiori rettilinei, inclinati di circa 45,
molto poco sporgenti rispetto alla base della
lama, e tratti inferiori molto brevi, rettilinei e
obliqui; coppia di chiodi su ogni lato; lama larga,
con tagli lievemente convergenti; decorazione
incisa a fasci di linee longitudinali e motivo a
denti di lupo campiti a puntini alla base della
costolatura della lama e cerchielli concentrici alla
base della lama.
-

Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo


Schiavo, Fadda 1992, tav. 19.2) (SuT_2).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(3) 3. Lingua da presa con margini rialzati, con
andamento decisamente rigonfio verso il centro
dellimmanicatura; raccordo lingua da presaspalle evidenziato da una strozzatura; spalle con
tratti superiori rettilinei, inclinati di circa 45, e
tratti inferiori pi lunghi rispetto ai tipi
precedenti, rettilinei e inclinati; lama piuttosto

stretta, con probabile terminazione a lingua di


carpa; due coppie speculari di fori per chiodi sulle
spalle.
-

SErenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.1)


(SEr_1).

(4) 4. Spada a lingua da presa tipo Allerona 3.


-

Gremanu, Megaron, area esterna (Fadda


1997, fig. 161.b.16) (Gre_1).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BR-BF 1.
(5) 5. Terminazione a T, con brevissime appendici
orizzontali all'estremit della lingua da presa;
lingua da presa con lieve rigonfiamento dei
margini nella parte mediana; lingua da presa
fenestrata, con ampio foro rettangolare nella parte
superiore, e due fori curvilinei in corrispondenza
delle spalle, con origine nella parte mediana della
lingua da presa e terminazione sulle spalle;
raccordo lingua da presa-spalle arrotondato; spalle
con tratti superiori rettilinei inclinati di circa 30, e
tratti inferiori rettilinei, da orizzontali a lievemente
rientranti; ricasso con margini rettilinei e paralleli;
lama stretta, a margini paralleli, distinta dal ricasso
da una risega nettamente definita; la costolatura ha
origine nella parte mediana della lingua da presa.
-

Monte sa Idda (Giardino 1995, fig. 87.B.3)


(MsI_1).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 41)
(MsI_2).

CONFRONTI:
Il tipo rientra nel tipo Safara della classificazione
Brandherm 2007.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2.
(6) 6. Innesto cilindrico per il pomo all'estremit
della lingua da presa; singola o doppia appendice
rettilinea alla base della lingua da presa; lingua da
presa con lieve rigonfiamento dei margini nella
parte mediana; raccordo lingua da presa-spalle
3

Per la definizione del tipo: Bianco Peroni 1970.

10

arrotondato; spalle con tratti superiori rettilinei


inclinati di circa 30, e tratti inferiori rettilinei, da
orizzontali a lievemente rientranti; ricasso con
margini rettilinei e paralleli; lama stretta, a
margini paralleli, distinta dal ricasso da una
risega nettamente definita; costolatura della lama
evidenziata da una coppia di linee incise
parallele, ravvicinate; la costolatura ha origine
nella parte mediana della lingua da presa.
A. Lingua da presa con ampio foro
rettangolare a giorno nella parte
superiore, e due allineamenti speculari di
tre fori per chiodi in quella inferiore.
-

Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 2.3) (MsI_3).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 40)
(MsI_4).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 39)
(MsI_5).

B. Allineamento di tre fori nella parte


superiore della lingua da presa, due
allineamenti speculari di tre fori in quella
inferiore.
-

Monte sa Idda (Giardino 1995, fig.


87.A.2) (MsI_6).

C. La base dellelsa distinta dalla lama


mediante un margine lievemente rilevato,
corrispondente
al
limite
dellimmanicatura,
con
incavo
semicircolare nella parte mediana.
-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 36)


(MsI_7).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 43)
(MsI_8).

CONFRONTI:
Il tipo rientra nel tipo Monte sa Idda variet
Villaverde del Ro della classificazione
Brandherm 2007.
-

Populonia, Falda della Guardiola,


ripostiglio (Bianco Peroni 1970).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:

PF 2.
(7) 7. I confronti proposti indicano che il presente
tipo doveva presentare una base analoga a quella
del tipo precedente, con innesto cilindrico e
appendici orizzontali pi o meno sviluppate;
raccordo lingua da presa-spalle evidenziato da una
strozzatura piuttosto marcata; spalle con tratti
superiori convessi, inclinati di circa 45, e tratti
inferiori concavi; almeno due coppie di fori
speculari in corrispondenza delle spalle; ricasso
estremamente accentuato, con margini semilunati
con marcata ripresa nel tratto inferiore; lama
molto larga, con margini lievemente convergenti
nella parte superiore; costolatura evidenziata da
una coppia di linee incise parallele, ravvicinate.
-

Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 2.4) (MsI_9).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 13.1) (Pir_1).

Esemplari frammentari di incerta attribuzione al


tipo:
-

Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 13.2) (Pir_2).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 13.3) (Pir_3).

CONFRONTI:
Il tipo rientra nel tipo Monte sa Idda variet
Alcal del Ro della classificazione Brandherm
2007.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.
Esemplare di incerta attribuzione al tipo 6, 7 o 8.
Abini (Giardino
(Abi_1).

1995,

fig.

87.A.3)

Dell'esemplare di Abini si conserva solo


l'estremit del manico, che risulta del tutto simile a
quella dei tipi 6, 7 e 8, e dei confronti proposti per
essi.

11

CONFRONTI:
L'esemplare rientra nel tipo Monte sa Idda della
classificazione Brandherm 2007.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2.

e poco sviluppato, con margini rettilinei e


paralleli; lama appena pi larga rispetto al tipo
precedente, con margini paralleli, distinta dal
ricasso da una risega nettamente definita, ma poco
pronunciata; costolatura evidenziata da una coppia
di linee incise parallele, ravvicinate.
-

(8) 8. . Spalle con margini superiori lievemente


concavi, inclinati di circa 45, e margini inferiori
orizzontali, rettilinei; ricasso poco accentuato,
con margini curvilinei, dotato di un raccordo con
la base dellelsa, che determina la formazione di
due occhielli; lama piuttosto stretta, con
margini rettilinei e paralleli; costolatura della
lama evidenziata da una coppia di linee incise
parallele, ravvicinate; la costolatura ha
probabilmente origine nella parte mediana della
lingua da presa.
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 45)
(MsI_10).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 55)
(MsI_11).

Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 2.5) (MsI_12).

CONFRONTI:
Il tipo rientra nel tipo Vnat della classificazione
Brandherm 2007.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2.
Frammenti di punte di spade a lingua di carpa, non
attribuibili con certezza ai tipi descritti:

CONFRONTI:
Il tipo avvicinabile al tipo Monte sa Idda della
classificazione Brandherm 2007.

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 47)


(MsI_13).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 50)
(MsI_14).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 46)
(MsI_15).

SPADE A MANICO PIENO.


CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2.

(10) 1. Spada a manico pieno tipo Weltenburg 4.


-

SPADE A MANICO COMPOSITO.


(9) 1. Innesto cilindrico per il pomo all'estremit
del manico; estremit del manico di forma
ellittica, rilevato rispetto allimpugnatura;
impugnatura con rigonfiamento nella parte
mediana, presenta un incavo per linserzione di
elementi in materiale deperibile con al centro un
unico, ampio foro rettangolare a giorno; raccordo
manico-spalla arrotondato; spalle con tratti
superiori lievemente concavi, inclinati di circa
30, e margini inferiori rettilinei, obliqui,
decisamente sporgenti rispetto alla base della
lama; lelsa probabilmente sovraffusa;
l'estremit dellelsa distinta dalla lama
mediante un margine lievemente rilevato, con
ampio incavo curvilineo; ricasso poco accentuato

Sa Sedda'e sos Carros, provenienza


generica (Lo Schiavo 1981b, tav. LX.e)
(SSC_7).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 2

4 Per la definizione del tipo e la sua cronologia: Bianco


Peroni 1970, pp. 121-123.

12

FODERI (?).
(11) 1. Elementi frammentari, forse attribuibili a
foderi, con puntale stretto e lungo, con
strozzatura nella parte inferiore; terminazione a
capocchia lenticolare.
-

Monte sa Idda (4 esemplari; Taramelli


1921, fig. 70-73) (MsI_16).

13

DAGHE.
(12) 1. Codolo trapezoidale piuttosto sviluppato,
con tre fori disposti in allineamento orizzontale o
a triangolo; spalle oblique rettilinee; lama con
margini rettilinei, convergenti.
-

S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio


(Cocco, Usai 2003, p. 33) (SAn_1).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Ugas, Usai 1987, tav. IX.e) (SAn_2).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.

(13) 1. A base semplice, con terminazione di


forma non determinabile, con margini divergenti,
con tre fori disposti a triangolo; lama
lanceolata, espansa nella parte superiore e
piuttosto stretta in quella inferiore.
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 53)
(MsI_17).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 54)
(MsI_18).

14

PUGNALI.
A BASE SEMPLICE E A CODOLO.
(14) 1. Base semplice, con margine superiore
rettilineo, con due fori in allineamento
orizzontale; lama piatta di forma foliata, con
margini convessi.
-

Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo


(Taramelli 1914, fig. 45) (SVi_31).
Abini (Pinza 1901, tav. XVII.25) (Abi_2).

Esemplare frammentario di incerta attribuzione


al tipo, con due coppie di linee incise
longitudinali conservate.
-

Su Tempiesu, area esterna (Lo Schiavo,


Fadda 1992, tav. 21.4) (SuT_88).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(15) 2. Base semplice, arrotondata; lama stretta,
piatta, con margini convergenti, da rettilinei a
lievemente concavi.

Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII18)


(FoN_1).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(16) 3. Ampia base triangolare; tre fori disposti a
triangolo; lama molto larga nella parte superiore,
assottigliata in quella inferiore; margini fortemente
concavi; spessa costolatura mediana; la costolatura
ha origine a met altezza della base.
-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 52)


(MsI_19).

(17) 4. Base triangolare, con tre fori disposti a


triangolo; stretta lama triangolare, con margini
rettilinei
convergenti;
costolatura
appena
accennata e non distinta.
-

Su Tempiesu, lato destro (Lo Schiavo,


Fadda 1992, tav. 20.8) (SuT_81).
Su Tempiesu, muro esterno (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 20.7) (SuT_85).
Santa Vittoria, 16-recinto degli altari
(Taramelli 1931a, fig. 37) (SVi_143).

A. Due fori in allineamento orizzontale alla


base della lama.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

(18) 5. Base triangolare larga e piuttosto


sviluppata (pi sviluppata che nei tipi precedenti),
con margini rettilinei; il tipo presenta
generalmente tre fori disposti a triangolo, tuttavia
alcuni esemplari presentano un numero superiore
di fori e incavi (da 4 a 8), caratteristica
probabilmente dovuta al riutilizzo con differenti
immanicature; lama piatta o con lieve costolatura
mediana, a profilo triangolare, con margini
rettilinei e convergenti; un esemplare presenta una
decorazione a linee incise longitudinali sulla lama.

Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo


(Taramelli 1914, fig. 44, a dx) (SVi_32).
Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Schiavo, Fadda 1992, tav. 20.3) (SuT_3).
Romanzesu, esterno edificio 17 (Fadda,
Posi 2006, fig. 68.C) (Rom_32).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
B. Incavi laterali per i chiodi alla base della
lama.
-

Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR


31 (MSA_50).
Monte S. Antonio, area SE, edificio 5,
UR 82 (MSA_122).

Esemplari di incerta attribuzione alla variet B:

A. Lama lunga.
-

Su Tempiesu, lato destro (Lo Schiavo,


Fadda 1992, tav. 21.2) (SuT_82).
Su Tempiesu, A1 vestibolo (con
decorazione; Lo Schiavo, Fadda 1992, tav.
21.3) (SuT_4).
Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,

15

Fadda 1992, tav. 20.6) (SuT_5).


Su Tempiesu, vano D (Lo Schiavo, Fadda
1992, tav. 21.1) (SuT_77).
Sa Sedda e sos Carros, struttura in
basalto (Salis 2006, fig. 14.2) (SSC_6).
Abini (Taramelli 1931, fig. 17) (Abi_3).
Abini (Taramelli 1931, fig. 16) (Abi_4).
Abini (Taramelli 1931, fig. 15) (Abi_5).
Santa Vittoria, 18-fonderia (Taramelli
1931a, fig. 30) (SVi_116).
Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 44 a sx) (SVi_33).
Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 44, al centro)
(SVi_34).
Santa Vittoria, 11-via sacra (Taramelli
1931a, fig. 6) (SVi_24).

mediana, a profilo triangolare, con margini da


rettilinei a lievemente concavi, convergenti.
A. Codolo accennato da una sensibile
concavit nei margini laterali. Almeno
due esemplari presentano una decorazione
sulla lama a fasci convergenti di linee
incise, in un caso accoppiate a motivo a
triangoli apicati (Pirosu Su Benatzu).
-

B. Lama corta.
-

Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo


Schiavo, Fadda 1992, tav. 21.5) (SuT_6).
Santa Vittoria, 32-dimora del capo
(Taramelli 1931a, fig. 34) (SVi_124).

Variante B.1. Base arrotondata; quattro fori,


disposti a coppie contrapposte.
-

SAddee sUlumu (Lo Schiavo 2009, fig.


3.10) (AdU_1).

CONFRONTI:
- Populonia, Piano delle Granate, tomba 8
(Bartoloni 1989, tav. XVI.a).
- Isola d'Elba, ripostiglio (Kilian 1975).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA
(ENTRAMBE LE VARIET):
(BF 3) PF 1A.

DEI

CRONOLOGIA
VARIET):
PF 1A.

(ENTRAMBE

IN

TABELLA

CONFRONTI

LE

(19) 6. Codolo non nettamente distinto; il tipo


presenta tre fori disposti a triangolo, tuttavia un
esemplare da Monte S. Antonio presenta un
incavo
laterale
aggiuntivo,
caratteristica
probabilmente dovuta al riutilizzo con differenti
immanicature; lama piatta o con lieve costolatura

Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.


6.14) (SeO_1).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.
6.15) (SeO_2).
Sedda Ottinra (con decorazione; Lo
Schiavo 1999, fig. 6.11) (SeO_3).
Grotta Pirosu Su Benatzu (con
decorazione; Lo Schiavo, Usai 1995, fig.
14.3) (Pir_5).
Abini (forse con decorazione; Pinza 1901,
tav. XV.4) (Abi_6).
Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Cocco, Usai 2003, p. 34) (SAn_3).
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
27 (MSA_51).

Variante A.1. Quattro fori, disposti a coppie


contrapposte.
-

Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 14.4) (Pir_6).

B. Forma mediamente pi larga rispetto alla


variet precedente; breve e stretto codolo
trapezoidale non distinto, evidenziato da
una forte concavit dei margini laterali; in
tutti i casi in cui la resa grafica o la
descrizione
degli
esemplari
sia
sufficientemente accurata, il tipo presenta
una decorazione a fasci di linee incise
convergenti sulla lama; in un caso (Sa
Seddae sos Carros) la decorazione ha
origine dalle spalle del pugnale con un
motivo curvilineo con triangoli apicati sui
margini esterni. Un esemplare da S.
Anastasia presenta unimmanicatura in
osso.
-

Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio


(con manico; Ugas, Usai 1987, tav. IX.c)

16

(SAn_4).
Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Ugas, Usai 1987, tav. IX.d) (SAn_5).
Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Cocco, Usai 2003, p. 34) (SAn_6).
Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Cocco, Usai 2003, p. 34) (SAn_7).
Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XVII, n.
426) (SSC_8).

CRONOLOGIA
VARIET):
PF 1B.

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

(20) 7. Ampia base trapezoidale distinta da due


incavi laterali, con due fori per chiodi nella parte
superiore; lama piuttosto stretta, con due sottili
linee incise ai lati della costolatura 5.
-

Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 13.5) (Pir_7).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 13.6) (Pir_8).

CONFRONTI 6:
- Ripostiglio di Penha, Portogallo (Coffyn
1985, p. 228, carta 40).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.
(21) 8. Codolo da mediamente a molto
sviluppato; spalle oblique, convesse; lama larga,
piuttosto allungata, con margini convergenti,
lievemente convessi; in tutti i casi in cui la resa
grafica o la descrizione degli esemplari sia
sufficientemente accurata, il tipo presenta una
lieve costolatura mediana distinta o meno.
Dimensioni mediamente maggiori rispetto al tipo
precedente.
5 Tip definito in Lo Schiavo, Usai 1995, p. 164.
6 Il confronto con l'esemplare del ripostiglio di Penha,
rientrante nel tipo Porto de Ms, viene proposto in Lo
Schiavo, Usai 2005. La cronologia proposta per il
ripostiglio quella di Coffyn 1985, che data il contesto
fra il 900 e l'850 avanti Cristo.

A. Codolo mediamente sviluppato, non


nettamente distinto rispetto alle spalle; tre
fori sul codolo, disposti a triangolo;
decorazione a fasci di linee incise
longitudinali convergenti sulla lama.
-

Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 14.1) (Pir_9).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 14.2) (Pir_10).
Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 11.2) (CoN_1).
S. Maria in Palis (Macnamara et alii
1984, fig. 5.8) (SMP_1).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
B. Codolo da mediamente a molto sviluppato,
distinto, con tre fori disposti a triangolo.
Gli esemplari di Abini e di Su Monte
presentano una decorazione a fasci di
linee incise longitudinali contornate da
triangoli apicati; lesemplare da Su
Benticheddu presenta una decorazione a
fasci di linee incise parallele alla
costolatura centrale.
-

Abini (Pinza 1901, fig. 87) (Abi_7).


Abini (Pinza 1901, tav. XV.24) (Abi_8).
Su Benticheddu (Lo Schiavo 1978a, tav.
XXIX.1) (SBe_1).
Su Monte, vano A, nicchia di fondo, US 40
(Santoni, Bacco 2008, fig. 15.4) (SuM_1).

CONFRONTI VARIET B:
- San Francesco (BO), ripostiglio (Lo
Schiavo 1981b, tav. LX.c).
- Museo di Perugia, provenienza ignota (Lo
Schiavo 1981b, tav. LX.a).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
I FE.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B-2.
C. Codolo molto sviluppato, distinto, con due
o tre fori disposti in allineamento

17

sul prospetto frontale, e due fori pi stretti


su entrambi quelli laterali; lama piatta a
base semicircolare, con margini convessi.
Il manico fittamente decorato con linee
incise oblique sul prospetto frontale, e
presenta una fascia campita a motivi a
spina di pesce su entrambi i prospetti
laterali. N il manico n la lama presentano
fori per chiodi: non chiaro se il pezzo sia
stato ottenuto in ununica fusione o se il
manico sia sofrafuso alla lama.

longitudinale. Inornato.
-

Abini (Taramelli 1931, fig. 14) (Abi_9).


Abini (Taramelli 1931, fig. 13) (Abi_10).
Abini (Pinza 1901, tav. XV.31) (Abi_11).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B-2.
(22) 9. Codolo rettangolare distinto, piuttosto
sviluppato, con tre chiodi disposti a triangolo;
lama stretta, foliata, con lieve costolatura
mediana non distinta, a spigolo.
-

Sa Seddae sos Carros, provenienza


generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XVII, n.
424) (SSC_9).
Abini (Vivanet 1878, tav. VII.8)
(Abi_12).

(23) 10. Codolo triangolare distinto, stretto e


piuttosto sviluppato, tendente a spina; spalle
convesse molto inclinate; lama triangolare con
margini rettilinei, con costolatura mediana
probabilmente piuttosto rilevata e distinta.
-

Abini (Taramelli 1931, fig. 12) (Abi_13).

A LINGUA DA PRESA.
(24) 1. Lingua da presa con margini lievemente
rilevati, con terminazione espansa, asciforme.
-

Sa Seddae sos Carros, provenienza


generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XVII, n.
423) (SSC_10).

A MANICO FUSO.
(25) 1. Manico fuso, lavorato a giorno, con
decorazione a spina di pesce coprente.
A. Manico con margine sinuoso, ingrossato
nella parte mediana; sulla base del
manico presenta una piccola appendice
forata ad occhiello; presenta 3 ampi fori

Abini (Lo Schiavo, DOriano 1990, fig.


10.10) (Abi_14).

B. Manico con margini paralleli, espansi alle


estremit; due fori stretti e lunghi, presso le
estremit; un foro per linserzione della
lama.
-

Su Monte, vano A, US 43 (Santoni, Bacco


2008, tav. XIII.1) (SuM_14).

CRONOLOGIA IN TABELLA (ENTRAMBE LE VARIET):


PF 1A.
(26) 2. Pomo fortemente espanso lateralmente, a
flabello; manico a sezione probabilmente
ellissoidale (particolare desunto dalla forma del
manico dellesemplare da Gremanu) margini del
manico paralleli, lievemente concavi.
A. Margine superiore delle spalle concavo,
con apici protratti allesterno; limite
dell'immanicatura lievemente concavo; tre
fori disposti a triangolo sullimmanicatura.
-

Abini (Pinza 1901, fig. 88) (Abi_15).

B. Margine superiore delle spalle convesso,


con apici rivolti verso il basso; limite
dell'immanicatura concavo. Fori non
determinabili.
-

Abini (Vivanet
(Abi_16).

1878,

tav.

VII.20)

C. Lama fusa con il manico. Margine


superiore delle spalle con terminazione
rilevata; limite dell'immanicatura concavo.

18

Fori non determinabili. Due rilievi


emisferici sulla base dell'immanicatura
imitano
la
presenza
di
chiodi.
L'impugnatura presenta otto costolature
orizzontali decorate a tratteggio obliquo.
-

S. Maria in Palis (Macnamara et alii


1984, fig. 5.6) (SMP_2).

superiore, e a spina di pesce in quella


inferiore.
-

Abini (Vivanet 1878, tav. VII.18)


(Abi_18).
Abini (con figura antropomorfa; Vivanet
1878, tav. VII.19) (Abi_19).
Abini (Vivanet 1878, tav. VII) (Abi_20).

Esemplare certamente pertinente al tipo, ma di


incerta attribuzione alle variet A, B o C, a causa
della riproduzione grafica carente.
-

Gremanu, capanna vicino alla vasca


(Fadda, Posi 2008, fig. 17) (Gre_26).

CONFRONTI:
- Vetulonia, Poggio delle Birbe, tomba a
pozzetto (Bianco Peroni 1970; Lo
Schiavo 1981b, tav. LX.d).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA
(TUTTE LE VARIET):
I FE.

DEI

CONFRONTI

CRONOLOGIA IN TABELLA (TUTTE LE VARIET):


PF 1A.
(27) 3. Pomo espanso, con prospetto superiore di
forma non determinabile; manico a sezione
probabilmente circolare, con rigonfiamento nella
parte mediana.
A. Forma complessiva piuttosto sviluppata;
rigonfiamento centrale poco marcato. Un
esemplare presenta una decorazione
antropomorfa in rilievo e motivi
decorativi a spina di pesce.
-

Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav.


XVIII.28) (FoN_2).
Abini (Lilliu 1966, n. 343; Pinza 1901,
tav. XV.14) (Abi_17).

B. Forma complessiva breve; rigonfiamento


centrale molto marcato, con profilo
angolare. Un esemplare presenta una
decorazione antropomorfa in rilievo. Un
secondo
esemplare
presenta
una
decorazione a linee verticali nella parte

19

PUGNALI A ELSA GAMMATA.


Sotto la definizione di pugnali ad elsa gammata,
oltre ad esemplari integri, vengono qui
raggruppate anche brevi lame prive di
immanicatura, ricavate ritagliando lame di spade
o di spade votive. E opinione comune, infatti,
che i pugnali ad elsa gammata presentino lame
ottenute da spade lunghe (generalmente spade
votive,
ma
anche
spade
comuni),
opportunamente adattate.

(29) 2. Lama ottenuta dall'adattamento di un


frammento di spada votiva. Il tipo pu presentare
un singolo foro sulla base, oppure due fori in
allineamento orizzontale.
-

(28) 1. Manico fuso, con appendice sommitale a


T; sulla faccia superiore dell'appendice presente
una piccola apofisi, che pu essere forata; il
manico molto sviluppato, per una lunghezza
complessivamente analoga o di poco inferiore a
quella della lama; lelsa dotata di una guardia
asimmetrica; un braccio orizzontale rettilineo e
uno ripiegato verso il manico, terminante in una
piccola appendice rivolta allesterno; negli
esemplari integri sono presenti 2 piccoli fori in
allineamento orizzontale al centro della guardia;
la forma della guardia, nel complesso, richiama
un figura ornitomorfa; la lama un elemento
sempre distinto rispetto al manico; molto stretta
e presenta una costolatura mediana molto
marcata; in uno degli esemplari da grotta Pirosu
Su Benatzu la lama presenta due fori che non
risultano inseriti allinterno dellimmanicatura, il
che potrebbe indicare che le lame non venissero
fabbricate appositamente per essere inserite in
una determinata immanicatura, ma che venissero
adattate ad essa.
A. Piccola apofisi non forata sull'appendice
sommitale; manico a sezione esagonale.

Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 13.8) (Pir_15).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 13.9) (Pir_16).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.
B. Piccola apofisi con foro semicircolare
sull'appendice sommitale; manico a
sezione probabilmente circolare.

Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 13.10) (Pir_17).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 13.11) (Pir_18).
Funtana Coberta, area del pozzo, US 83
(Manunza 2008).
Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 11.1) (CoN_2).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.13) (Gre_2).
Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 19.9) (SuT_7).

(30) 3. Lama ottenuta dall'adattamento di un


frammento di spada lunga; alcuni esemplari
presentano linee incise ai lati della costolatura,
carattere ricorrente nelle spade a lingua da presa
della foggia Monte sa Idda.
Base triangolare; lama stretta, con spessa e larga
costolatura mediana; margini con andamento
convergente nella parte superiore della lama e
parallelo in quella inferiore, convergono solo in
corrispondenza dellestrema parte terminale,
formando un angolo solo lievemente acuto.
A. Incavi laterali per i chiodi alla base della
lama.
-

Abini (Pinza 1901, tav. XV.32) (Abi_21).

Su Benticheddu (Lo Schiavo 1978a, tav.


XXIX.2) (SBe_2).
Santa Vittoria, 7-tempio ipetrale (Taramelli
1922b, fig. 44) (SVi_1).
Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 42. A dx) (SVi_35).
Monte S. Antonio, area NO, CT 109, UR
19 (MSA_42).
Abini (Taramelli 1931, fig. 12) (Abi_22).

B. Coppia di fori per chiodi in allineamento


orizzontale, due incavi laterali in
corrispondenza della base della lama.
-

Monte S. Antonio, area NO, CT 122 , UR

20

25.
Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 42, al centro)
(SVi_36).

21

COLTELLI (ferro).
(31) 1. Coltello in ferro a lama diritta; punta
arrotondata; codolo a spina.
- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 11.24) (Man_1).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
(32) 1. Coltello in ferro a lama arcuata; lingua da
presa unilaterale con singolo foro.
- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 11.23) (Man_2).
- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 11.22) (Man_3).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

22

RASOI.
(33) 1. Rasoio bitagliente con profondo incavo
mediano di forma trapezoidale; codolo piatto,
molto sviluppato.
- Forraxi Nioi (Lo Schiavo, DOriano 1990,
fig. 4.3) (FoN_3).
(34) 2. Rasoio con manico traforato; manico con
contorno a losanga, con setto trasversale e
terminazione ad anello.
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 14.11) (Pir_19).
CONFRONTI:
Avvicinabile a:
- Agullana (Spagna), necropoli, tomba 183
A (De Palol 1958, p. 152-153, fig. 164,
tav. XX.138) 7.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA EI CONFRONTI:
BF 3 PF 1.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.

7 Il confronto in questione viene proposto in Lo Schiavo,


D'Oriano 1990 e Lo Schiavo, Usai 1995.

23

SPATOLE.
(35) 1. Spatola di forma rettangolare allungata;
base trapezoidale, con due fori in allineamento
orizzontale.

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 2B.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

- Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.


6.12-13) (SeO_4).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(36) 2. Spatola con base triangolare allungata,
con accenno di codolo, con; lama molto
sviluppata
di
forma
trapezoidale,
con
terminazione piatta..

A. Singolo foro in posizione eccentrica


sull'estremit.
- Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1990b) (Chi_1).
- Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1990b) (Chi_2).
- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 10.1) (Man_4).
B. Tre fori in allineamento orizzontale
sullestremit..

- Su Monte, vano A, nicchia di fondo, US 40


(Santoni, Bacco 2008, fig. 15.5) (SuM_2).
CRONOLOGIA
VARIET):
PF 2.

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

(37) 3. Piccola spatola in ferro ripiegata a


cucchiaio, con manico a sezione quadrangolare.
- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 10.3) (Man_5).
CONFRONTI:
- Vetulonia, Circolo del Tridente, fossa B
(Cygielman, Pagnini 2006, fig. 18.b).

24

FALCETTI.
A BASE RETTILINEA, A TALLONE.
(38) 1. Tipo Castropol 8.
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 60)
(MsA_20).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 61)
(MsA_21).
(39) 2. Tipo Rocanes 9.
- Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano
1990, fig. 4.2) (MsA_22).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 63)
(MsA_23).

A OCCHIO.
(40) 1. Occhio con fusto troncoconico; lama non
molto lunga, poco incurvata, innestata sul lato
dell'occhio, perpendicolarmente ad esso.
-

Forraxi Nioi (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 4.1) (FoN_4).

Per la definizione del tipo Castropol: Giardino 1995, p.


229.
9 Per la definizione del tipo Rocanes: Giardino 1995, p.
229.
8

25

LANCE E GIAVELLOTTI.

PF 1A.

GIAVELLOTTI A CODOLO.

(44) 3. Lancia. Forma complessiva di piccole


dimensioni.
Cannone
molto
sviluppato,
equivalente a circa un terzo della lunghezza totale,
troncoconico, caratterizzato da una lieve
strombatura alla base; raccordo cannone lama
arrotondato, molto poco marcato; lama breve,
molto stretta, lanceolata ; costolatura mediana
molto ampia rispetto alla larghezza complessiva
della lama.

(41) 1. Codolo stretto ed estremamente


sviluppato; lama triangolare breve e stretta.
-

Santa
Vittoria,
7-tempio
ipetrale
(Taramelli 1922b, fig. 43) (SVi_2).

(42) 2. Codolo a spina, sottile e poco sviluppato;


lama stretta, pi lunga rispetto al tipo precedente;
margini inferiori della lama brevi, rettilinei e
lievemente obliqui, margini superiori con profilo
complessivamente convesso, paralleli nella parte
inferiore e convergenti in quella superiore.
-

Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo


(Taramelli 1914, fig. 48) (SVi_37).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

LANCE E GIAVELLOTTI A CANNONE.


I. Cannone circolare.
(43) 1. Giavellotto. Forma complessiva breve e
tozza; ampio e breve cannone troncoconico;
raccordo cannone lama angolare, poco
marcato; lama con forma complessiva
romboidale; margini inferiori rettilinei, molto
sviluppati, con andamento obliquo fortemente
inclinato; margini superiori rettilinei e
convergenti; dalla riproduzione grafica carente
sembra possibile ipotizzare una costolatura molto
ampia e rilevata.
- Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 47) (SVi_38).
(43 bis) 2. Giavellotto. Lama triangolare molto
breve; cannone estremamente sviluppato.
-

Sa Sedda e sos Carros, vano F, generico


(Salis 2006, fig. 14.6) (SSC_4).

(45) 4. Lancia. Cannone piuttosto sviluppato,


equivalente a circa un quarto della lunghezza
totale, troncoconico, caratterizzato da una lieve
strombatura alla base; raccordo cannone lama
angolare, poco marcato; lama piuttosto lunga,
stretta, lanceolata; margini inferiori della lama
obliqui, molto inclinati, rettilinei, brevi; margini
superiori complessivamente lievemente convessi,
tendenzialmente paralleli nella parte inferiore,
lievemente convergenti in quella mediana e
decisamente convergenti in corrispondenza della
punta.
-

Grotta Pirosu su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 14.12) (Pir_21).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.
(46) 5. Lancia. Cannone da piuttosto a molto
sviluppato, troncoconico; raccordo cannone
lama angolare; lama piuttosto lunga e larga,
lanceolata; margini inferiori della lama lievemente
convessi, piuttosto sviluppati; margini superiori
rettilinei, convergenti nella parte mediana e
decisamente convergenti in corrispondenza della
punta.
A. Cannone piuttosto sviluppato, equivalente
a circa un quarto della lunghezza totale;
margini inferiori della lama piuttosto
inclinati.
-

CRONOLOGIA IN TABELLA:

Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 2.7) (MsI_24).

Chilivani, collezione Cattina (Lo Schiavo


1988b, tav. VI.5) (Chi_78).

26

B. Cannone molto sviluppato, equivalente a


circa un terzo della lunghezza totale;
margini inferiori della lama convessi,
meno inclinati che nella variet
precedente.
-

Su Romanzesu, Megaron C (Fadda, Posi


2006, fig. 27) (Rom_8).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.8)
(FoN_5).

CRONOLOGIA
VARIET):
PF 2.

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

(47) 6. Lancia. Cannone troncoconico


estremamente breve; raccordo cannone lama
angolare, decisamente marcato; lama triangolare
allungata, estremamente sviluppata; margini
inferiori convessi, piuttosto inclinati; margini
superiori rettilinei, uniformemente convergenti.
- Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.1)
(FoN_6).
(48) 7. Lancia. Cannone cilindrico piuttosto
sviluppato, equivalente a circa un quarto della
lunghezza totale; raccordo cannone lama
angolare, decisamente marcato; lama molto larga
verso il basso, lanceolata; margini inferiori della
lama decisamente convessi, poco inclinati;
margini superiori decisamente convergenti,
tendenzialmente rettilinei nella parte inferiore e
lievemente concavi in quella superiore.
-

Abini (Vivanet
(Abi_23).

1878,

tav.

VII.9)

(49) 8. Lancia. Cannone troncoconico


estremamente sviluppato, equivalente a circa un
terzo della lunghezza totale; raccordo cannone
lama arrotondato; lama piuttosto larga, fiammata;
margini
inferiori
decisamente
convessi,
sviluppati e poco inclinati; margini superiori
lievemente convessi e decisamente convergenti
nella parte inferiore, rettilinei e poco convergenti
in quella mediana, rettilinei e decisamente
convergenti in quella superiore.

- Su Romanzesu, megaron C (Fadda, Posi


2006, fig. 27) (Rom_9).

II. Cannone ottagonale.


(50) 1. Lancia. Lama triangolare; raccordo
cannone lama angolare, piuttosto marcato; lama
lanceolata molto sviluppata, non molto larga;
margini inferiori della lama lievemente convessi,
piuttosto sviluppati e inclinati; margini superiori
rettilinei, mediamente convergenti nella parte
inferiore e mediana e decisamente convergenti in
corrispondenza della punta.
A. Cannone troncopiramidale equivalente a
circa un quarto della lunghezza totale;
margini inferiori della lama molto
sviluppati e inclinati; forma complessiva
breve e tozza.
-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 59)


(MsI_25).
S. Maria in Palis (Macnamara et alii
1984, fig. 6.7) (SMP_3).

CONFRONTI:
- Populonia, Piano delle Granate, tomba 7.
CRONOLOGIA:
PF 1.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
B. Cannone troncopiramidale equivalente a
circa un quinto della lunghezza totale;
margini inferiori della lama piuttosto
sviluppati e poco inclinati. Forma
complessiva lunga e slanciata.
-

Chilivani, recupero Taramelli


1988b, tav. IV.1) (Chi_3).
Chilivani, recupero Taramelli
1988b, tav. IV.2) (Chi_4).
Chilivani, recupero Taramelli
1988b, tav. IV.4) (Chi_5).
Chilivani, recupero Taramelli
1988b, tav. VI.2) (Chi_6).
Chilivani, recupero Taramelli

(Lo Schiavo
(Lo Schiavo
(Lo Schiavo
(Lo Schiavo
(Lo Schiavo

27

1988b, tav. IV.3) (Chi_7).


Chilivani, recupero Taramelli (Lo
Schiavo 1988b, tav. IV.6) (Chi_8).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
Schiavo 1988b, tav. IV.7) (Chi_9).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVII.26)
(FoN_7).
Tadasuni (Santoni, Bacco 2008, fig. 2.4)
(Tad_1).

VARIET):

PF 2.
Esemplare
frammentario,
di
attribuzione al tipo 50 o al tipo 51:

incerta

- Sa Seddae sos Carros, vano F, USM 75


(Salis 2006, fig 14.8) (SSC_2).

PUNTALI.
CONFRONTI:
- Populonia, Piano delle Granate, tomba 7.
- Vetulonia, Poggio della Guardia, tomba
90 (Cygielman 1994, fig. 15 a sx.).
- Vetulonia, Poggio della Guardia, tomba
III (Cygielman 1987, fig. 6.5).
- Vetulonia, Poggio della Guardia, tomba
XV (Cygielman 1987, fig. 9.10).
- Veio, Quattro Fontanili, tomba EE10B
(AA.VV. 1967).
- Veio, Quattro Fontanili, tomba AA1
(AA.VV. 1965).

I. Sezione circolare
(52) 1. Forma tubolare semplice.
A. Inornato.
-

Santa Anastasia, area del tempio a pozzo


(Taramelli 1919, fig. 47) (SAn_38).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.2)
(FoN_9).
Abini (Vivanet 1878, tav. VII.17)
(Abi_24).
Su Romanzesu, megaron C (Fadda, Posi
2006, fig. 27) (Rom_10).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 2.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

B. Decorazione a fascio di linee orizzontali


presso l'imboccatura.

(51) 2. Lancia. Cannone troncopiramidale;


raccordo cannone lama angolare, decisamente
marcato; lama lanceolata piuttosto sviluppata, pi
larga rispetto al tipo precedente; margini inferiori
della lama molto sviluppati, convessi e poco
inclinati; margini superiori tendenzialmente
rettilinei, uniformemente convergenti.

A. Cannone equivalente a circa un quinto


della lunghezza totale.
-

Chilivani, recupero Taramelli


Schiavo 1988b, tav. IV.5) (Chi_10).

(Lo

B. Cannone equivalente a circa un quarto


della lunghezza totale.
-

Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.2)


(FoN_8).

CRONOLOGIA

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.19)


(FoN_10).

II. Sezione ottagonale.


(53) 1. Imboccatura del cannone troncoconica.
Decorazione di tre linee orizzontali incise al di
sotto dell'imboccatura.
S. Maria in Palis (Macnamara et alii
1984, fig. 6.9) (SMP_4).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(54)
2.
Strombatura
in
dellimboccatura del cannone.

corrispondenza

A. Strombatura molto accentuata; coppia di


lievi costolature orizzontali al di sotto

28

dellimboccatura del cannone.


-

Abini (Vivanet
(Abi_25).

1878,

tav.

VII.10)

B. Strombatura meno accentuata rispetto alla


variet recedente; decorazione a fascio di
solcature orizzontali al di sotto
dellimboccatura del cannone. Le
costolature possono presentare una
decorazione incisa a tratteggio verticale.
-

Chilivani, recupero Taramelli (Lo


Schiavo 1988b, tav. IV.6) (Chi_11).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
Schiavo 1988b, tav. VI.3) (Chi_12).
Sa Sedda 'e sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII,
n. 427) (SSC_11).

CONFRONTI:
- Vetulonia, Poggio della Guardia, tomba
90 (Cygielman 1994, fig. 15 in basso).
- Vetulonia, Poggio della Guardia, tomba
III (Cygielman 1987, fig. 6.5).
- Vetulonia, Poggio della Guardia, tomba
XV(Cygielman 1987, fig. 9.10).
- Veio, Quattro Fontanili, tomba EE10B
(AA.VV. 1967).
- Veio, Quattro Fontanili, tomba AA1
(AA.VV. 1965).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

29

ASCE.
-

ASCE PIATTE.

I. Semplici.
(55) 1. Forma corta e tozza. Stretto tallone
rettilineo, margini divergenti, lievemente
convessi; ampio taglio lievemente convesso.

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 11)


(MsI_28).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 5)
(MsI_31).

II. Con 2 occhielli.

Santa Vittoria, 32-dimora del capo,


camera (Taramelli 1931a, fig. 35)
(SVi_125).

(59) 1. Tallone rettilineo; margini lievemente


convergenti immediatamente al di sotto del
tallone, tendenzialmente rettilinei nella parte
superiore e divergenti in quella mediana e
inferiore, con profilo complessivamente concavo.

(56) 2. Stretto tallone rettilineo; margini


rettilinei e paralleli nella parte superiore,
rettilinei e divergenti in quella inferiore; taglio
lievemente convesso.

C. Occhielli semicircolari, collocati nella


parte superiore, a circa un terzo della
lunghezza
totale;
taglio
espanso,
lievemente convesso.

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 8)


(MsI_26).

(57) 3. Tallone rettilineo pi largo rispetto al tipo


precedente, lievemente espanso rispetto ai
margini; margini rettilinei divergenti; breve
taglio distinto, espanso, convesso.
A. Margini lievemente divergenti; forma
stretta.
-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 10)


(MsI_27).
Monte Sa Idda (Taramelli 1921, fig. 5)
(MsI_29)
Monte Arrbiu (Giardino 1995, fig. 24.1)
(MAr_1).

B. Margini divergenti; forma molto larga.


-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 6)


(MsI_30).

CRONOLOGIA
VARIET):
BF 3.

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

(58) 4. Tallone rettilineo; margini rettilinei


lievemente convergenti; taglio distinto, rettilineo,
lievemente pi sviluppato rispetto al tipo
precedente.

Monte Arrbiu
(MAr_2).
Monte Arrbiu
(MAr_3).
Monte sa Idda
(MsI_33).
Monte sa Idda
(MsI_34).

(Giardino 1995, fig. 24.5)


(Giardino 1995, fig. 24.4)
(Taramelli 1921, fig. 16)
(Taramelli 1921, fig. 17)

D. Forma pi corta rispetto alla variet


precedente; occhielli semicircolari, posti
poco al di sopra della met della
lunghezza totale; taglio meno espanso
rispetto
alla
variet
precedente,
lievemente convesso.
-

Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo


Schiavo 1976b, tav. III) (Flu_1).

CRONOLOGIA IN TABELLA (ENTRAMBE LE VARIET):


BF 3.
(60) 2. Tallone rettilineo, margini rettilinei e
paralleli; occhielli semicircolari posti appena al di
sopra della met della lunghezza totale; taglio
semicircolare, non espanso.
-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 18)


(MsI_35).

Esemplare privo di occhielli, avvicinabile al tipo

30

per forma complessiva:


-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 9)


(MsI_32).

III. A lama espansa.


(61) 1. Immanicatura a codolo con margini
rettilinei e paralleli; spuntoni laterali posti nella
parte superiore, a circa un quarto della lunghezza
totale, con tratti superiori distinti, rettilinei e
orizzontali e tratti inferiori non distinti rispetto ai
margini della lama; margini fortemente concavi,
convergenti nella parte superiore e divergenti in
quella inferiore; lampiezza del taglio della lama,
rettilineo o lievemente convesso, presenta la
stessa ampiezza degli spuntoni laterali.
-

Monte Arrbiu (Lo


359) (MAr_4).
Monte Arrbiu (Lo
359) (MAr_5).
Monte Arrbiu (Lo
359) (MAr_6).
Monte Arrbiu (Lo
359) (MAr_7).
Monte Arrbiu (Lo
359) (MAr_8).
Monte Arrbiu (Lo
359) (MAr_9).
Monte Arrbiu (Lo
359) (MAr_10).

prominenti con tratti superiori distinti e tratti


inferiori appena distinti rispetto ai margini della
lama; lama estremamente breve, con margini
lievemente concavi, lievemente divergenti; taglio
lievemente convesso.

Schiavo 1981a, fig.


Schiavo 1981a, fig.
Schiavo 1981a, fig.
Schiavo 1981a, fig.

Abini (Lo Schiavo, DOriano 1990, fig.


3.5) (Abi_26).

CONFRONTI:
Avvicinabile al tipo Scorrano, variet C della
classificazione Carancini 1984.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 2-3
IV. A spuntoni laterali.
(63) 1. Immanicatura con margini rettilinei
lievemente divergenti verso il basso, spuntoni
laterali a profilo triangolare, pi prominenti
rispetto al tipo precedente, con tratti superiori e
inferiori distinti rispetto ai margini; margini
rettilinei e divergenti; taglio convesso.

Schiavo 1981a, fig.

A. Spuntoni laterali posti nella parte


superiore, a circa un terzo della lunghezza
complessiva.

Schiavo 1981a, fig.

Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 3.2) (MsI_36).

Schiavo 1981a, fig.

CONFRONTI:
- Modica, ripostiglio (Giardino 1995, fig.
10.B.6).
- Sorbo, tomba 283 (Carancini 1984, n.
4483).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 3 (PF 1).

B. Spuntoni laterali posti nella parte


superiore, a circa un quarto della
lunghezza complessiva; margini della
lama
decisamente
divergenti
in
corrispondenza del taglio.
-

CRONOLOGIA IN TABELLA:
BF 3.
(62) 2. Immanicatura con margini rettilinei e
lievemente divergenti verso il basso; spuntoni
laterali posti poco al di sopra della met della
lunghezza totale, a profilo triangolare, poco

Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 3.1) (MsI_37).
Monte sa Idda (Giardino 1995, fig. 93.11)
(MsI_38).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. VI) (Flu_2).

CONFRONTI:
- Monte Rovello, ripostiglio (Giardino 1995,
fig. 5.A.1-2).
- Castelluccio, ripostiglio (Giardino 1995,
fig. 12.B.1).

31

La Sabina (Spagna), ripostiglio (Giardino


1995, fig. 44.B.3).
Castelo Novo (Spagna), ripostiglio
(Giardino 1995, fig. 40).
Vnat (Francia), ripostiglio, (Giardino
1995, fig. 32.1-2).

ASCE AD OCCHIO.
(66) 1. Ascia ad occhio tipo Cerchiara 10.
-

Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo


Schiavo 1976b, tav. V) (Flu_3).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3 (PF 1).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 2-3 11

CRONOLOGIA IN TABELLA:
BF 3.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
BF 3.

V. Con uno spuntone laterale e un occhiello.


(64) 1. Immanicatura con margini lievemente
convergenti; il margine sul lato dellocchiello
rettilineo, mentre quello sul lato dello spuntone
concavo; singolo anello semicircolare e singolo
spuntone contrapposti, posizionati poco al di
sopra della met della lunghezza totale; margini
sottostanti rettilinei e tendenzialmente paralleli
nella parte superiore, divergenti in prossimit del
taglio; taglio piuttosto ampio, convesso.
-

Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 13)


(MsI_39).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 15)
(MsI_40).

CONFRONTI:
- Castelluccio, ripostiglio (Giardino 1995,
fig. 12.B.5).

DOPPIE ASCE SIMMETRICHE.


I. Tagli paralleli.
(67) 1. Veduta laterale: forma estremamente
stretta; facce parallele, rettilinee, non presentano
rigonfiamenti significativi nella parte mediana.
Veduta dall'alto: profilo romboidale, stretto, con
lati lievemente concavi.
A. Tagli non distinti, rettilinei.
-

Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo


1988b, tav. I.1) (Chi_13).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig. 6.1)
(SeO_5).

B. Tagli non distinti, lievemente espansi,


lievemente convessi.

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3 PF 1.

(65) 2. Tallone con estremit espansa e brevi


margini lievemente concavi; singolo spuntone
laterale nettamente distinto, a profilo triangolare,
posto nella parte superiore, poco al di sotto del
tallone; singolo occhiello contrapposto allo
spuntone laterale; margini lievemente concavi e
divergenti; taglio non molto ampio, convesso.

C. Tagli distinti, con margini obliqui e


rettilinei, convessi.

Monte sa Idda (Giardino 1995, fig.


94.B.3) (MsI_41).

Chilivani, collezione Cattina (Lo Schiavo


1988b, tav. VI.4) (Chi_79).

Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig. 6.2)


(SeO_6).
Abini (Pinza 1901, tav. XVII.2) (Abi_27).

CRONOLOGIA IN TABELLA (TUTTE LE VARIET):


PF 1B-2.

10 Per la definizione del tipo, vedi Carancini 1984.


11 Carancini, Peroni 1999, tavv. 33-34.

32

(68) 2. Veduta laterale: facce lievemente


divergenti, rettilinee; tagli piuttosto ampi,
convessi; lieve rigonfiamento su entrambe le
facce in corrispondenza dell'occhio. Veduta
dall'alto: profilo romboidale piuttosto largo, con
spigoli mediani marcati e lati lievemente
concavi. Dimensioni piuttosto piccole.
-

S. Maria in Palis (Macnamara et alii


1984, fig. 9.18) (SMP_5).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(69) 3. Veduta laterale: facce decisamente
divergenti, concave; tagli piuttosto ampi,
convessi. Veduta dall'alto: profilo romboidale
estremamente stretto, con spigoli mediani
arrotondati e lati lievemente concavi.
-

Chilivani, recupero Taramelli


Schiavo 1988b, tav. I.2) (Chi_14).

(Lo

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
II. Tagli convergenti.
(70) 1. Veduta laterale: facce superiori
lievemente inclinate verso lalto, lievemente
concave; margini inferiori lievemente concavi e
decisamente inclinate verso il basso; innesto
dellocchio piuttosto rilevato, di forma
troncoconica; tagli espansi. Veduta dall'alto:
profilo romboidale.

CRONOLOGIA IN TABELLA (ENTRAMBE LE VARIET):


PF 2.
(71) 2. Veduta laterale: facce superiori rettilinee e
orizzontali; facce inferiori lievemente concave e
decisamente inclinate verso il basso; innesto
dellocchio piuttosto rilevato, di forma strombata;
tagli ampi, rettilinei. Veduta dall'alto: forma
romboidale, con lati concavi in corrispondenza
della parte mediana.
-

(72) 3. Veduta laterale: facce superiori lievemente


convesse e inclinate verso il basso; facce inferiori
lievemente concave e decisamente inclinate verso
il basso; tagli ampi, da rettilinei a lievemente
convessi. Veduta dall'alto: forma romboidale, con
lati concavi in corrispondenza della parte mediana.
A. Innesto dellocchio di forma cilindrica.
-

Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo


1988b, tav. I.4) (Chi_17).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1988b, tav. I.6) (Chi_18).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

A. Tagli convessi.
Abini (Lo Schiavo 1988b, fig. 7.5)
(Abi_28).
Abini (Pinza 1901, tav. XVII.6) (Abi_29).
Santa Vittoria, 19-recinto della bipenne
(Taramelli 1931a, fig. 21) (SVi_118).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
Schiavo 1988b, tav. IV.1) (Chi_15).
Nuraghe Santu Antine, capanna 1,
ripostiglio (Lo Schiavo 1988a, fig. 4.2)
(Ant_1).

Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo


1988b, tav. I.8) (Chi_16).

Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo


1988b, tav. I.7) (Chi_19).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1988b, tav. VI.1) (Chi_20).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.30)
(FoN_11).
Su Monte, vano A, nicchia di fondo, US 40
(Santoni, Bacco 2008, fig. 15.2) (SuM_3).

B. Innesto dell'occhio con bordo rilevato.


-

Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo


1988b, tav. I.5) (Chi_21).

CRONOLOGIA IN TABELLA (ENTRAMBE LE VARIET):


PF 2.

B. Tagli rettilinei.

33

n. 428) (SSC_14).

DOPPIE ASCE A TAGLI ORTOGONALI.


(73) 1. Enrambe le lame presentano margini
rettilinei e divergenti verso i tagli; tagli
lievemente espansi, convessi; occhio centrale
circolare, con contorno esterno angolare,
piuttosto espanso, distinto rispetto ai margini
delle lame; priva di manicotto.
- Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.
6.3) (SeO_7).
- Costa Nighedda, interno capanna
(Desantis et alii 2004, fig. 12.2)
(CoN_21).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(74) 2. Entrambe le lame presentano margini
lievemente concavi, divergenti verso i tagli; tagli
non espansi, rettilinei; occhio centrale circolare,
con contorno esterno angolare, poco espanso,
non distinto dai margini delle lame; breve
manicotto cilindrico.
- Savadde (Lo Schiavo 1994b, fig. 9.1)
(Sav_1).
- Chilivani, collezione Cattina (Lo Schiavo
1988b, tav. VI.7) (Chi_80).
Esemplari frammentari di incerta attribuzione al
tipo:
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII,
n. 429) (SSC_12).
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII,
n. 430) (SSC_13).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
(75) 3. Esemplare frammetario. Lama
perpendicolare all'innesto: margini decisamente
divergenti, con andamento decisamente concavo,
lievemente rilevati; costolatura mediana; taglio
estremamente espanso, semicircolare.

ASCE A MARGINI RIALZATI.


(76) 1. Margini appena rilevati; spessore minimo;
tallone rettilineo; margini rettilinei e paralleli nella
parte superiore, rettilinei e decisamente divergenti
a partire dalla parte mediana; taglio espanso,
lievemente convesso.
-

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
(77) 2.
Margini pi rilevati che nel tipo
precedente, forma pi spessa; tallone rettilineo;
margini rettilinei e paralleli, divergenti ipresso il
taglio, dove si interrompe il rialzo dei margini;
taglio poco espanso, rettilineo.
A. Assenza del setto orizzontale al di sopra
del taglio.
- Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1988b, tav. III.7) (Chi_22).
- Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1988b, tav. II.17) (Chi_23).
- Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1988b, tav. III.17) (Chi_24).
- Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig. 6.5)
(SeO_8).
- Abini (Pinza 1901, tav. XVII.7) (Abi_30).
Esemplare frammentario certamente pertinente al
tipo, ma di incerta attribuzione alla variet A.
- Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig. 6.6)
(SeO_9).
Esemplari di incerta attribuzione, a causa della
riproduzione grafica carente.
-

- Sa Seddae sos Carros, provenienza


generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XVIII,

Chilivani, collezione Cattina (Lo Schiavo


1988b, tav. VI.9) (Chi_81).

Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.6)


(FoN_12).
Santa Vittoria, 29-porticato NO (Taramelli
1931a, fig. 44) (SVi_123).

34

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B-2.

B. Margini fortemente ispessiti in prossimit


del taglio.

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

Chilivani, recupero Taramelli


Schiavo 1988b, tav. II.14) (Chi_25).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. II.13) (Chi_26).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. II.15) (Chi_27).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. II.16) (Chi_28).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.1) (Chi_29).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.2) (Chi_30).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.3) (Chi_31).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.4) (Chi_32).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.5) (Chi_33).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.6) (Chi_34).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.7) (Chi_35).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.8) (Chi_36).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.9) (Chi_37).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.10) (Chi_38).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.11) (Chi_39).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. V.13) (Chi_40).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. II.15) (Chi_41).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. III.1) (Chi_42).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. III.2) (Chi_43).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. III.4) (Chi_44).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. III.6) (Chi_45).
Chilivani, recupero Taramelli
Schiavo 1988b, tav. III.8) (Chi_46).

Chilivani, recupero Taramelli (Lo


1988b, tav. V.8) (Chi_47).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. V.9) (Chi_48).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. V.10) (Chi_49).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. V.11) (Chi_50).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. V.12) (Chi_51).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. V.13) (Chi_52).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. V.14) (Chi_53).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.1) (Chi_54).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.2) (Chi_55).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.3) (Chi_56).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.4). (Chi_57)
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.5) (Chi_58).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.8) (Chi_59).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.10) (Chi_60).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.12) (Chi_61).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.14) (Chi_62).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. II.17) (Chi_64).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. III.3) (Chi_65).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. III.5) (Chi_66).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. III.9) (Chi_67).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. III.10) (Chi_68).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. III.11) (Chi_69).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
1988b, tav. III.12) (Chi_70).
Chilivani, collezione Cattina (Lo
1988b, tav. VI.6) (Chi_82).
Chilivani, collezione Cattina (Lo
1988b, tav. VI.10) (Chi_83).

35

Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo
Schiavo

Nuraghe Santu Antine, capanna 1,


ripostiglio (Lo Schiavo 1988a, fig. 4.1)
(Ant_2).
Abini (Lo Schiavo 1988b, fig. 6.6)
(Abi_31).
Abini (Lo Schiavo 1988b, fig. 6.8)
(Abi_32).
Abini (Lo Schiavo 1988b, fig. 6.9)
(Abi_33).
Abini (Lo Schiavo 1988b, fig. 6.10)
(Abi_34).
Costa Nighedda, circonferenza esterna
(Desantis et alii 2004, fig. 12.1)
(CoN_22).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.20)
(FoN_13).
Su Monte, vano A, nicchia di fondo, US
40 (Santoni, Bacco 2008, fig. 15.1)
(SuM_4).
Tadasuni (Santoni, Bacco 2008, fig. 2.5)
(Tad_2).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

dellincasso posto in corrispondenza della met


della lunghezza totale; margini paralleli e
rettilinei; costolatura longitudinale mediana al di
sotto del setto dellincasso; margini della lama
rilevati, divergenti nella parte inferiore, verso il
taglio; lama piuttosto ampia, con taglio convesso;
occhiello semicircolare posto in corrispondenza
del setto dellincasso.
- Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano
1990, fig. 3.9) (MsI_42).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 19)
(MsI_43).
- Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.19)
(FoN_15).
Variante 1. Due costolature longitudinali parallele
al di sotto del setto dellincasso.
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 22)
(MsI_44).
CONFRONTI:
Avvicinabile a:
-

Tolfa 14 (Carancini 1984, n. 3715).

ASCE AD ALETTE PRIVE DI TALLONE.


(78) 1. Ascia ad alette priva di tallone tipo
Vetulonia, variet A 12.
- Forraxi Nioi (Lo Schiavo 1981b, tav.
LXII.a) (FoN_14).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2.

ASCE A TALLONE.
I. Con 1 occhiello.
(79) 1. Profilo triangolare 13. Setto terminale
12 Per la definizione e la cronologia del tipo, vedi
Carancini 1984.
13 La definizione profilo triangolare viene usata in
Giardino 1995, per definire le asce a tallone che
presentano lincasso su un solo lato, in opposizione a
quelle a profilo romboidale, con incasso su entrambi i
lati. Tale distinzione esiste solo per le asce a tallone con

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3.
II. Con 2 occhielli 15.
(80) 1. Setto terminale dellincasso posto nella
parte superiore, a circa un terzo della lunghezza
totale; margini paralleli e rettilinei, divergenti
nella parte inferiore, verso il taglio; lama priva di
costolatura; taglio espanso, convesso; due
occhielli semicircolari posti in corrispondenza del
setto dellincasso.
- Forraxi Nioi (Lo Schiavo, DOriano 1990,
singolo occhiello, mentre quelle con due occhiello sono
tutte a profilo romboidale.
14 L'esemplare dal ripostiglio di Tolfa a profilo
romboidale, mentre quello da Monte sa Idda a profilo
triangolare, con la faccia posteriore piatta. Questo
significa semplicemente che l'esemplare di Monte sa
Idda stato realizzato utilizzando una forma di fusione
monovalve, ovvero una singola valva di una forma
bivalve.
15 Vedi nota 3.

36

fig. 3.8) (FoN_16).


CONFRONTI:
- Can
Gallet
(Spagna),
(Giardino 1995, fig. 45.3-6).

Con 1 occhiello.

ripostiglio

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3 - I FE.
(81) 2. Setto terminale dellincasso posto in
corrispondenza della met della lunghezza totale;
margini paralleli e rettilinei nella parte superiore,
da paralleli a lievemente divergenti in quella
inferiore; costolatura longitudinale mediana al di
sotto del setto dellincasso; margini della lama
rilevati, divergenti nella parte inferiore, verso il
taglio; lama piuttosto ampia, con taglio convesso;
due
occhielli
semicircolari
posti
in
corrispondenza del setto dellincasso.
- Monte Arrbiu (Giardino 1995, fig. 24.6)
(MAr_11).
- Monte Arrbiu (Giardino 1995, fig. 24.7)
(MAr_12).
- Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano
1990, fig. 3.7) (MsI_45).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 20)
(MsI_46).

(82) 1. Cannone quadrangolare; singola o doppia


costolatura
orizzontale
al
di
sotto
dellimboccatura; occhiello laterale semicircolare,
con attacco superiore alla base del rigonfiamento
dellimboccatura; lama a sezione quadrangolare,
con costolatura mediana longitudinale; margini
rettilinei lievemente divergenti nella parte
superiore e mediana, decisamente divergenti in
quella inferiore, verso il taglio; taglio piuttosto
espanso, convesso.
A. Singola costolatura orizzontale al di sotto
dellimboccatura.
- Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano
1990, fig. 2.3) (MsI_47).
B. Due costolature orizzontali parallele al di
sotto dellimboccatura.
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 32)
(MsI_48).
CONFRONTI:
- La Sabina (Spagna), ripostiglio (Giardino
1995, fig. 44.B.2).

CONFRONTI:
- Castelluccio, ripostiglio (Giardino 1995,
fig. 12.B.6).
- Tolfa 16 (Carancini 1984, n. 3715).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3 I FE.

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3 (PF 1).

(83) 1. Cannone quadrangolare; singola o triplice


costolatura
orizzontale
al
di
sotto
dellimboccatura;
due
occhielli
laterali
semicircolari, con attacco superiore alla base del
rigonfiamento dellimboccatura; lama a sezione
quadrangolare,
con
costolatura
mediana
longitudinale su tutte e quattro le facce; margini
rettilinei lievemente divergenti nella parte
superiore e mediana, decisamente divergenti in
quella inferiore, verso il taglio; taglio piuttosto
espanso, convesso.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
BF 3.

ASCE A CANNONE.

16 L'esemplare dal ripostiglio di Tolfa a profilo


romboidale, mentre quello da Monte sa Idda a profilo
triangolare, con la faccia posteriore piatta. Questo
significa semplicemente che l'esemplare di Monte sa
Idda stato realizzato utilizzando una forma di fusione
monovalve, ovvero una singola valva di una forma
bivalve.

II. Con 2 occhielli.

A. Singola costolatura orizzontale al di sotto


dellimboccatura.
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 28)

37

(MsI_49).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 26)
(MsI_50).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 27)
(MsI_51).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 25)
(MsI_52).
B. Tre costolature orizzontali parallele al di
sotto dellimboccatura.
- Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano
1990, fig. 3.10) (MsI_53).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 29)
(MsI_54).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 30)
(MsI_55).

38

ZAPPE.
ZAPPE A MARGINI RIALZATI.
(84) 1. Immanicatura molto sviluppata, con
margini lievemente rilevati, rettilinei e paralleli;
lama di forma trapezoidale, estremamente ampia,
con margini superiori rettilinei e obliqui, margini
laterali rettilinei e divergenti e ampio taglio
convesso; sulla lama sono presenti due
costolature longitudinali parallele, prosecuzione
dei margini rilevati dellimmanicatura.
- Monte Arrbiu (Lo Schiavo 1981a, fig.
359) (MAr_13).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
BF 3.

39

SCALPELLI.
(85) 1. Margini rettilinei e paralleli; sezione
quadrangolare; taglio lievemente espanso.
A.

Forma
allungata,
estremamente grandi.

dimensioni

Chilivani, collezione Cattina (Lo Schiavo


1988b, tav. VI.8) (Chi_84).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
Schiavo 1988b, tav. IV.13) (Chi_71).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo
Schiavo 1988b, tav. IV.12) (Chi_72).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
B.
-

Forma di medie dimensioni.


Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 65)
(MsI_56).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.
6.8) (SeO_10).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.
6.9) (SeO_11).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
C.

Forma estremamente breve, piccole


dimensioni.
Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 11.5) (CoN_3).
Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 11.4) (CoN_4).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
Esemplare frammentario pertinente al tipo, non
attribuibile ad una variet specifica.
-

D.

S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.


4.3) (AdU_2).
Forma estremamente breve, piccole
dimensioni;
corpo
fortemente
assottigliato verso lestremit.

Nuraghe Albucciu, ripostiglio (Lo Schiavo


et alii 2009, p. 232, fig. 4.13) (Alb_1).

(86) 2. Innesto a sezione quadrangolare; corpo con


margini rettilinei e paralleli, a sezione ottagonale;
taglio da per nulla a lievemente espanso (in un
esemplare).
Il tipo non presenta un vero e proprio codolo: la
sezione ottagonale del corpo ottenuta,
probabilmente, tramite battitura successiva alla
fusione, da una forma di origine a sezione
uniformemente quadrangolare. Gli spigoli
dell'innesto, a sezione quadrangolare, risultano
infatti lievemente sporgenti rispetto al corpo.
-

Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo


1988b, tav. IV.9) (Chi_73).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1988b, tav. IV.10) (Chi_74).
Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo
1988b, tav. IV.11) (Chi_75).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.
6.10) (SeO_12).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 64)
(MsI_57).

Esemplare frammentario di incerta attribuzione al


tipo:
-

Monte S. Antonio, area SE, provenienza


non determinabile, UR 90 (MSA_166).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B-2.
(87) 3. Corpo a sezione circolare; lama lievemente
espansa. Entrambi gli esemplari che costituiscono
il tipo sono frammentari, di conseguenza non
possibile determinare con certezza se fossero
muniti di codolo.
-

Monte S. Antonio, area NO, CT 121, UR


21 (MSA_77).
Monte S. Antonio, area SE, provenienza
non determinabile, UR 91 (MSA_167).

(88) 4. Forma molto breve, di piccole dimensioni,


con accenno d codolo e lieve rigonfiamento nella
parte mediana; taglio lievemente espanso.

40

Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno


della torre centrale, ripostiglio (Lo
Schiavo 2004a, fig. 10.8) (Man_6).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
(89) 5. Margini rilevati, lievemente divergenti
nella parte superiore e decisamente divergenti in
quella inferiore; taglio espanso.
-

Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.


6.7) (SeO_13).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(90) 6. Innesto a sezione quadrangolare; corpo
con margini a sezione ottagonale; estremit
assottigliata.
-

S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.


4.1) (AdU_3).
Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 11.6) (CoN_23).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(91) 7. Lama foliata in veduta frontale,
verosimilmente con sezione quadrangolare. Gli
esemplari editi, tutti dal ripostiglio della capanna
5 di S. Anastasia, sono tutti immanicati, e fissati
all'immanicatura
tramite
schegge
d'osso
(immanicature 92.B).
-

S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio


(Ugas, Usai 1987, tav. IXa) (SAn_8).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Cocco, Usai 2003, p. 33, in alto)
(SAn_9).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Cocco, Usai 2003, p. 33, in alto)
(SAn_10).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.

41

IMMANICATURE (pertinenti a scalpelli).


(92) 1. Forma da cilindrica a lievemente
troncoconica; una delle estremit presenta il
bordo rilevato, decorato con motivi a spina di
pesce negli esemplari da S. Anastasia, mentre
l'esemplare da Sedda Ottinra presenta una banda
decorata immediatamente al di sotto del bordo
rilevato.
A.
-

Inornato.
Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo
Schiavo 2004a, fig. 10.7) (Man_7).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
B. Con decorazione (vedi Scalpelli 91).
-

S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio


(Ugas, Usai 1987, tav. IXa) (SAn_8).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Cocco, Usai 2003, p. 33, in alto)
(SAn_9).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Cocco, Usai 2003, p. 33, in alto)
(SAn_10).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig.
6.4) (SeO_14).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.27)
(FoN_17).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(93) 1. Forma cilindrica meno sviluppata rispetto
al tipo precedente; entrambe le estremit
presentano il bordo rilevato, decorato con motivi
a spina di pesce.
-

Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis


et alii 2004, fig. 12.3) (CoN_5).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

42

INCUDINI.
(94) 1. Incudine a cuneo, con estremit superiore
espansa.
-

Chilivani, recupero Taramelli (Lo


Schiavo 1988b, tav. IV.14) (Chi_76).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

43

SPECCHI.
(95) 1. Ampia superficie circolare; codolo
piuttosto sviluppato, con margini rettilinei e
paralleli e singolo foro alla base.
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 14.10) (Pir_22).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.

44

IMMANICATURE

(PROBABILMENTE
PERTINENTI A SPECCHI O A PUGNALI).

(96) 1. Forma a contorno curvilineo, con margini


convergenti verso l'innesto; conserva due fori
ellittici: uno pi ampio nella parte superiore, e
uno pi piccolo in quella inferiore. Inornato.

C. Innesto solo lievemente espanso, con tre


fori in allineamento orizzontale.

Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano


1990, fig. 10.7) (MsI_58).

(97) 2. Forma slanciata, caratterizzata da


unintelaiatura sottile e leggera, fittamente
decorata a spina di pesce (o a cordicella), con
margini paralleli e rettilinei; lestremit del
manico curvilinea, e pu presentare una
strozzatura alla base; il manico presenta tre o
quattro ampi fori rettangolari (come lesemplare
dal tempio a pozzo di S. Vittoria, che
probabilmente manca dell'estremit).

Abini (Lo Schiavo, DOriano 1990, fig.


10.5) (Abi_36).

Sa Seddae sos Carros, provenienza


generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n.
463) (SSC_15).

CRONOLOGIA IN TABELLA (TUTTE LE VARIET):


PF 1A.

A. Estremit semicircolare; margini paralleli


e rettilinei; 3 o quattro ampi fori
rettangolari sul manico; innesto espanso,
con singolo foro centrale e base
orizzontale rettilinea, decorata ad ampi
fasci di fitte linee oblique contrapposte.
Un esemplare, dalla via sacra di S.
Vittoria, presenta una figura ornitomorfa
in sostituzione di un setto orizzontale,
mentre l'esemplare da Costa Nighedda
presenta due figure teriomorfe stilizzate.
Uno degli esemplari da Abini presenta
due piccole figure teriomorfe saldate sul
manico (probabilmente un serpente e una
rana).
-

Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo


(Taramelli 1914, fig. 46) (SVi_39).
Santa Vittoria, 11-via sacra (Taramelli
1931a, fig. 10) (SVi_25).
Abini (Lo Schiavo, DOriano 1990, fig.
10.8) (Abi_35).
Abini (Lilliu 1966, n. 342) (Abi_71).
Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 10.3) (CoN_24).

B. Base ad anello, distinta dal manico da una


strozzatura.

45

SPIEDI ARTICOLATI.
(98) 1. Braccio corto ritorto; figurina teriomorfa
sulla parte superiore dello snodo, anello di
sospensione su quella inferiore; del braccio lungo
si conserva solo la parte iniziale.
- Monte sa Idda (Lo Schiavo, DOriano
1990, fig. 12.1) (MsI_59).
CONFRONTI:
- Cipro, Amatunte, tomba 523 (esemplare
in ferro; Karageorghis, Lo Schiavo 1989).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 3 I FE.

46

spirali con anello verticale e manico a


secchiello (vedi Anse 105.B).

VASI.
BACILI.
1. (99) Forma cilindrica. Labbro ispessito, parete
verticale rettilinea molto sviluppata; fondo piatto.
Singolo attacco ad anello, con anello di
sospensione (vedi Anse 105.A e 107).
A.

Labbro ingrossato,
allinterno.

non

prominente

- Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio


(Ugas 1986, tav. VII.A.2) (SAn_12).
Esemplare decorato, di incerta attribuzione:
- Matzanni, provenienza generica (Lo Schiavo
2006, fig. 1.3) (MTZ_8).
C.

- Su Benticheddu (con ansa 107; Lo


Schiavo 1978a, tav. XXIII.1) (SBe_3).
B.

Labbro
ingrossato,
allinterno.

prominente

- Su Benticheddu (con ansa 105.A; Lo


Schiavo 1978a, tav. XXIII.2) (SBe_4).
CONFRONTI:
Avvicinabile a
- Vetulonia, Poggio delle Birbe, tomba 2,
scavo 1889 (Cygielman 2002, tav. II.c-e).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(100) 2. Labbro ingrossato e prominente
allinterno; vasca da a calotta a emisferica. Il tipo
pu presentare anse a maniglia o manico a
secchiello.
A.

Vasca a calotta schiacciata, piuttosto


bassa. Decorazione a motivi circolari
concentrici con cornice a denti di lupo
campiti a puntini sul fondo, allinterno
del vaso. Due anse a maniglia con
sostegni trasversali, attacchi a disco e
sopraelevazione a fiore di loto (vedi
Anse 109.B).

- Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio


(Ugas 1986, tav. VII.A.1) (SAn_11).
B.

Vasca emisferica. Due anse a maniglia


con sostegni trasversali, attacchi a disco e
sopraelevazione a fiore di loto (vedi Anse
109.B).

- Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio (Lo


Schiavo et alii 2008, p. 51) (SAn_13).
CONFRONTI:
Avvicinabile a
- Cipro,
esemplare
351
classificazione Matthus 1985.

della

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3-PF 1.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.

COPPE.
(101) 1. Forma carenata. Parete al di sopra della
carena lievemente concava, piuttosto sviluppata,
inclinata allesterno; vasca a calotta. Due anse a
maniglia con attacchi a disco decorati a cerchi
concentrici (vedi Anse 108).
- Savadde (Lo Schiavo 1994b, fig. 9.4)
(Sav_2).

PISSIDI.
(102) 1. Orlo bifido; corpo cilindrico, decorato a
solcature orizzontali parallele; fondo piatto.
- Monte sa Idda (Lo Schiavo 2006) (MsI_60).

Vasca a calotta profonda. Attacco a tre

47

BROCCHE.
A.
(103) 1. Orlo obliquo, circolare; collo distinto da
una risega; corpo biconico; fondo ad anello; ansa
verticale decorata con motivo a doppia fascia,
campito con brevi tratti obliqui contrapposti.
Presenta un anello di sospensione in
corrispondenza dell'attacco superiore dell'ansa,
all'interno del quale inserito un breve tratto di
catenella.
L'esemplare decorato a partire dall'orlo fino alla
massima espansione, con motivi a fasce di linee,
piccole bande campite a tratteggio obliquo, e
triangoli campiti con puntini. Lesemplare fuso
in un unico pezzo.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 1.1) (SMP_6).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

ASKOI.
(104) 1. Orlo svasato a tromba; collo molto
stretto, verticale, piuttosto sviluppato, con asse
perpendicolare al corpo; protome taurina rivolta
verso lesterno del vaso in posizione speculare
rispetto al collo del vaso e parallelo ad esso; ansa
costituita da una fettuccia orizzontale impostata
tra il collo e la protome taurina; corpo fortemente
asimmetrico.
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 2002, fig. 9)
(SSC_16).
CONFRONTI:
- Cerveteri, necropoli del Laghetto, tomba
2138 (esemplare in figulina dipinta, Rizzo
2005, tav. II.A).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2A.

ANSE E ELEMENTI DI PRESA.


(105) 1. Attacco a tre spirali.

Anello sporgente, con anello di


sospensione conservato nellesemplare di Su
Benticheddu.

- Su Benticheddu (su Bacile 99.B; Lo Schiavo


1978a, tav. XXIII.2).
- Sa Seddae sos Carros, provenienza generica
(Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 464)
(SSC_17).
CONFRONTI ALLA VARIET A:
- Pontecagnano, necropoli del Paglairone,
tomba 683 (Gastaldi 1998).
- Vetulonia, Poggio delle Birba, tomba 2,
scavi 1889 (Cygielman 1994, fig. 12.2.B).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B.
B.

Anello verticale sopraelevato,


manico a secchiello.

con

- Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio (su


Bacile 100.B; Ugas 1986, tav. VII.A.2)
(SAn_12).
CONFRONTI ALLA VARIET B:
- Pontecagnano, necropoli del Picentino,
tomba 2198 (Gastaldi 1994, fig. 1.10).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B.
CRONOLOGIA IN TABELLA (TUTTE LE VARIET):
PF 1B.
(106) 2. Attacco a barra orizzontale, con due
anelli sporgenti distanziati, in posizione verticale.
A. Semplice.
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 90)
(MsI_61).
B. Tre spirali correnti, pendenti al di sotto
della barra.
- Forraxi Nioi (Lo Schiavo 1981b, tav. LXI.c)
(FoN_18).

48

(107) 3. Attacco a placca rettangolare, fittamente


decorato a tratteggio obliquo, con anello
sporgente e anello di sospensione.
- Su Benticheddu (su Bacile 99.A; Lo
Schiavo 1978a, tav. XXIII.1).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(108) 4. Ansa a maniglia a contorno
quadrangolare, impostata obliquamente; attacchi
a disco, decorati a cerchi concentrici.
- Savadde (su Coppe 101; Lo Schiavo
1994b, fig. 9.4).
(109) 5. Ansa a maniglia impostata
verticalmente, sopraelevata, con sostegni
trasversali e attacchi a disco, raccordati tramite
una placca rettangolare.

tre appendici globulari sul colmo dellansa.


L'esemplare da Forraxi Nioi estremamente
frammentario, ma sembra comunque interpretabile
sulla base del confronto con il pezzo dal
complesso di bronzi di Tadasuni (OR).
- Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.9)
(FoN_19).
- Tadasuni (Santoni, Bacco 2008, fig. 2.1)
(Tad_3).
CONFRONTI:
- Vetulonia, Circolo del Tridente, seconda
fossa (Cygielman 2002, tav 2.c-e).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
ORIENTALIZZANTE ANTICO.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

A. Placca di raccordo decorata a costolature


orizzontali; priva di sopraelevazione.
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 88)
(MsI_62).
B. Placca
di
raccordo
inornata;
sopraelevazione a fiore di loto.
- Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio (su
Bacili 100.A, C; Ugas 1986, tav. VII.A.1)
(SAn_11).
- Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio (su
Bacili 100.A, C; Lo Schiavo et alii 2008, p.
51) (SAn_13).
CONFRONTI:
- Cipro,
esemplare
351
classificazione Matthus 1985.

della

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


BF 3-PF 1.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.
(110) 6. Ansa a maniglia verticale sopraelevata;

49

PALETTE DA FONDITORE.
(111) 1. Manico di verga ritorta, a sezione
rettangolare; paletta ampia, probabilmente di
forma quadrangolare.
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1983, fig. 4.6)
(SSC_18).

50

MOLLE DA FONDITORE.
(112) 1. Terminazione superiore a occhiello, con
strozzatura alla base; legatura con filo di bronzo
sulla strozzatura; spalle oblique; bracci molto
lunghi, con profili lievemente concavi.
- Santa Anastasia, capanna 5, ripostiglio
(Ugas, Usai 1987, tav. IX.f) (SAn_14).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1B.

51

(116) 4. Testa emisferica.

SPILLONI.

A. Con un nodulo nella parte alta dello stelo.

SPILLONI SEMPLICI.

- Santa Anastasia, area del tempio a pozzo


(Taramelli 1919, fig. 46) (SAn_42).

(113) 1. Testa a ricciolo.


- Santa Anastasia, area del tempio a
(Taramelli 1919, fig. 44) (SAn_39).
- Santa Anastasia, area del tempio a
(Taramelli 1919, fig. 45) (SAn_40).
- Santa Anastasia, area del tempio a
(Taramelli 1919, fig. 55) (SAn_41).
- Santa Vittoria, 13-tempio a
(Taramelli 1914, fig. 53) (SVi_40).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio
26-27, UR 58 (MSA_138).

pozzo
pozzo
pozzo
pozzo
9, US

B. Con tre noduli al di sotto della testa.


- Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo (Taramelli
1914, fig. 53, a sx) (SVi_41).
- Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.38)
(FoN_21).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(117) 5. Testa con doppia costolatura.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno


della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 10.8) (Man_9).

(114) 2. Testa cilindrica.


- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 10.9) (Man_8).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

SPILLONI A TESTA MOBILE.

(115) 3. Testa globulare.


A. Privo di costolature.
- Abini (Pinza 1901, tav. XV.11) (Abi_37).

(118) 1. Testa conica, lievemente ricurva; i bordi


superiore e inferiore sono rilevati e decorati con
un motivo inciso a spina di pesce; solcature
orizzontali alla base. Stelo a sezione
quadrangolare nella parte alta, esagonale lungo il
resto dello stelo, ripiegato a ferro di cavallo.

B. Con due costolature al di sotto della testa.


- Forraxi Nioi
(FoN_20).

(Pinza

1901,

fig.

93)

C. Con tre o pi costolature al di sotto della


testa.
- Santa Vittoria, 35-curia (Taramelli 1914,
fig. 111, a sx) (Svi_126).
- Santa Vittoria, 35-curia (Taramelli 1914,
fig. 111, a dx) (SVi_127).
- Santa Vittoria, 35-curia (Taramelli 1914,
fig. 111, al centro) (SVi_128).

- Chilivani, recupero Taramelli (Lo Schiavo


1988b, tav. IV.15) (Chi_77).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
(119) 2. Testa cilindrica, con doppia scanalatura e
costolatura mediana.
A. Testa non decorata, piccole dimensioni 17.
17 La classificazione di questi piccoli elementi bronzei
come teste di spilloni non certa, dal momento che non
ricorrono mai in esemplari interi. E' importante notare,
tuttavia, che questi oggetti non ricorrono mai, nei

52

- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis


et alii 2004, fig. 14.4) (CoN_6).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 14.3) (CoN_7).
- Su Tempiesu, provenienza non determinata
(Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.29)
(SuT_101).
- Romanzesu, edificio 17 (Fadda, Posi 2006,
fig. 65.C) (Rom_6).
B. Parte superiore della testa decorata con
costolature orizzontali.

(122) 5. Testa con terminazione globulare


schiacciata, lavorata a giorno, con piccoli fori
triangolari; fitta serie di solcature orizzontali sul
fusto.
- Abini (Vivanet 1878, tav. VII.13) (Abi_45).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.1) (Pir_24).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.
(123) 6. Testa fusiforme, di filo avvolto a spirale.

- Grotta Pirosu su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 15.6) (Pir_23).
CRONOLOGIA
VARIET):
PF 1A.

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

(120) 3. Testa con profilo a rocchetto, con


terminazione lenticolare.
- Abini (Vivanet 1878, tav. VII.13) (Abi_38).
- Abini (Pinza 1901, tav. XVII.18) (Abi_39).
- Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 54) (SVi_42).
- Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 75)
(MsI_63).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(121) 4. Testa con terminazione globulare
lavorata a giorno, con piccoli fori triangolari; due
o tre spesse costolature orizzontali sul fusto.
-

Abini (Vivanet 1878, tav. VII.11) (Abi_40).


Abini (Pinza 1901, tav. XVII.14) (Abi_41).
Abini (Vivanet 1878, tav. VII.12) (Abi_42).
Abini (Pinza 1901, tav. XVII.19) (Abi_43).
Abini (Pinza 1901, tav. XVII.15) (Abi_44).

contesti considerati, in numero superiore a due, quindi


sembra poco probabile che possano essere interpretati
come grani di collana, anche se l'ipotesi non del tutto
da scartare. D'altro canto, sia a Costa Nighedda che a
Su Tempiesu risultano associati a spilloni a testa mobile
privi della testa; inoltre, presentano una notevole
somiglianza con la testa di spillone classificata nella
variet successiva.

- Abini (Vivanet 1878, tav. VII.14) (Abi_46).


- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.1) (SuT_36).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
Rientrano nel tipo 123:
Esemplari di elementi fusiformi a spirale di filo
attribuibili a spilloni a testa mobile:
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.2) (Pir_52).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.3) (Pir_53).
- Su Tempiesu, area esterna (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.8) (SuT_89).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.5) (SuT_37).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.6) (SuT_38).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.10) (SuT_39).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.4) (SuT_8).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.7) (SuT_9).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.2) (SuT_10).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.3) (SuT_11).
- Su Tempiesu, provenienza non determinata
(Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 25.9)
(SuT_102).

53

- Gremanu, megaron, area esterna (Fadda


1994, fig. 161.b.24) (Gre_3).
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 26-27,
UR 56 (MSA_140).

Rientrano nel tipo 123:

Elementi fusiformi a spirale pertinenti a collane,


ma tipologicamente indistinguibili da quelli
pertinenti a spilloni:

- S'Adde 'e s'Ulumu 18 (Lo Schiavo 2009, fig.


2.1) (AdU_4).
- Costa Nighedda, saggio iniziale 19 (Desantis
et alii 2004, fig. 14.2) (CoN_8).

Non classificabili:

Esemplari di spilloni a testa mobile mancanti


della testa, alcuni dei quali presentano ferma
pieghe a grano discoidale:

- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo


Fadda 1992, tav. 24.4).
- Su Tempiesu, area esterna (Lo
Fadda 1992, tav. 23.1).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 23.8) (SuT_12).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 23.7) (SuT_13).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 23.2) (SuT_14).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 23.5) (SuT_15).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 24.1) (SuT_16).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 24.2) (SuT_17).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 24.8) (SuT_18).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo
Fadda 1992, tav. 24.3) (SuT_19).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo
Usai 1995, fig. 15.11) (Pir_25).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo

Schiavo,

Schiavo,

Usai 1995, fig. 15.10) (Pir_26).


Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.13) (Pir_27).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.7) (Pir_28).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.8) (Pir_29).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.9) (Pir_30).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.12) (Pir_31).
Sa Sedda e sos Carros, cortile T/corridoio
S, US 14 (Salis 2006, fig. 14.4) (SSC_1).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.11).
Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.10).
Su Benticheddu (Lo Schiavo 1978a, tav.
XXIX.5) (SBe_5).
Su Benticheddu (Lo Schiavo 1978a, tav.
XXIX.6) (SBe_6).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio (Ugas,
Usai 1987, tav. IX.b).
Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis et
alii 2004, fig. 14.1) (CoN_9).
Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
37, UR 70 (MSA_110).
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR 36
(MSA_52).

Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,
Schiavo,

18 Collana costituita da 19 grani biconici a spirale, alcuni


dei quali frammentari. Si conservata parte del filo.
19 Probabile collana costituita da 9 elementi biconici a
spirale.

54

FIBULE.
FIBULE AD ARCO DI VIOLINO.
(124) 1. Arco foliato, decorato con un motivo a
losanga campito con una fila di puntini.
- Santa Vittoria, 9 muraglia (Lo Schiavo
2004b, fig. 4.8) (SVi_99).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BR 2-BF1 20.
(125) 2. Arco ritorto.
- Monte S. Antonio, area NO, CT 116, UR 9
(Lo Schiavo 2002, fig. 7.1) (MSA_70).
- Serra Niedda (Lo Schiavo 2002, fig. 7.2)
(SeN_1).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BR.

FIBULE AD ARCO SOTTILE.


(126) 1. Piccole dimensioni; staffa molto corta,
simmetrica.
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n.
456) (SSC_19).
CONFRONTI:
- Terni, necropoli delle Acciaierie, tomba
95 (Leonelli 2003).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1A.

FIBULE AD ARCO INGROSSATO.


(127) 1. Arco a tutto sesto, lievemente
ingrossato. Decorazione a fasci di linee alternati
a motivi a spina di pesce.

20 Lo Schiavo 1983: l'autrice confronta il pezzo con


esemplari del TE IIIC.

- Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.26)


(FoN_23).
CONFRONTI:
- Veio, Quattro Fontanili, fasi IC-IIA di
Guidi 1993.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2A.
(128) 2. Arco lievemente ribassato, ingrossato;
staffa corta, simmetrica.
A. Arco decorato da fasci anulari distanziati.
- Serra Niedda (Lo Schiavo 2002, fig. 7.9)
(SeN_2).
B. Arco non decorato.
- Serra Niedda (Lo Schiavo 2002, fig. 7.8)
(SeN_3).
- Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.12)
(FoN_24).
CONFRONTI PER ENTRAMBE LE VARIET:
- Veio, Quattro Fontanili, fasi IC-IIA (Guidi
1993, fig. 1.6).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2A.

FIBULE AD ARCO RIBASSATO.


(129) 1. Arco ingrossato con sezione circolare, a
profilo quadrangolare; staffa corta, simmetrica.
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
26-27, , UR 86 (MSA_142).
- Santa Vittoria, 11-via sacra (Taramelli
1931a, fig. 7) (SVi_26).
- Abini (Pinza 1901, tav. XV.33) (Abi_47).
CONFRONTI:
- Bologna, fasi IB e II di Dore 2005 (Dore
2005, tav. 3.fib.26, tav. 4.fib.32, tav. 5).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2.

55

PF 1A.
(130) 2. Arco lievemente ingrossato, curvilineo,
con sezione romboidale; staffa corta, simmetrica;
molla a doppia piegatura. Un esemplare da
Monte S. Antonio edificio 9 realizzato in
argento.
A. Inornata.
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n.
454) (SSC_20).
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n.
452) (SSC_21).
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n.
455) (SSC_22).
- Sa Sedda e sos Carros, vano F, generico
(Salis 2006, fig. 14.2) (SSC_5).
- Monte S Antonio, area NO, CT 114, UR 14
(MSA_46).
- Monte S Antonio, area NO, CT 114, UR 14
(MSA_47).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
27, UR 92 (argento) (MSA_155).
- Monte S. Antonio, area SE, N.D, UR 87
(MSA_168).
- Su Tempiesu, muro esterno (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.30) (SuT_86).
- Su Tempiesu, muro esterno (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.31) (SuT_87).
- Santa Anastasia, area del tempio a pozzo
(Taramelli 1919, fig. 53) (SAn_43).

FIBULE A SANGUISUGA.
I. Arco massiccio.
(131) 2. Curvatura inferiore dellarco molto
accentuata; staffa probabilmente asimmetrica; arco
decorato con motivi radiali, con risparmi
triangolari campite a tratteggio.
- Sa Seddae sos Carros, provenienza generica
(Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n. 457)
(SSC_24).
CONFRONTI:
- Pontecagnano, tomba 211,
(D'Agostino, Gastaldi 1988).

fase

II

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 2.
(132) 3. Curvatura inferiore dellarco poco
accentuata; probabile staffa lunga; arco decorato
con quattro fasci di linee longitudinali, lievemente
distanziati fra loro, alternati a tre costolature
longitudinali.
- Sa Seddae sos Carros, provenienza generica
(Lo Schiavo 2002, fig. 7.13) (SSC_25).
II. Arco cavo.

B. Arco decorato con motivi a linee oblique


e contrapposte.

(132 bis) 1. Curvatura inferiore dellarco molto


accentuata; staffa simmetrica; arco decorato con
fasci di linee anulari distanziati.

- Sa Sedda e sos Carros, provenienza


generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XX, n.
453) (SSC_23).

- Sa Seddae sos Carros, vano F, USM 75


(Salis 2006, fig 14.3) (SSC_3).

CONFRONTI:
- Bologna, fase IA Dore 2005 (Dore 2005,
tav. 2).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1A.
CRONOLOGIA IN TABELLA:

CONFRONTI:
- Osteria dell'Osa, tomba 267, Periodo
Laziale III A (Bietti Sestieri 1993, fig.
3ab.31,2).
- Osteria dell'Osa, tomba 23, Periodo
Laziale III A (Bietti Sestieri 1993, fig.
3a.400,4).
- Veio, Quattro Fontanili, fase IIA (Guidi
1993, fig. 3.6).

56

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 2A.

FIBULE A DOBLE RESORTE

(133) 1. Probabile staffa lunga. Arco decorato


con linee anulari parallele e ampi motivi a zig
zag.
Forraxi Nioi (Fiorelli
XVIII.25) (FoN_25).

1882,

(136) 1. Fibula a doble resorte con staffa lunga.


- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 15.5) (Pir_32).

tav.

CONFRONTI:
- Osteria dell'Osa, tomba 116, Periodo
Laziale IVA (Bietti Sestieri 1993).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
ORIENTALIZZANTE ANTICO-MEDIO.

FIBULE SERPEGGIANTI A OCCHIO.


(134) 1. Staffa corta; piede verticale rettilineo;
molla con ampia luce; ago orizzontale, rettilineo.
- SAddee sUlumu (Lo Schiavo 2009, fig.
1.3) (AdU_6).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.

FIBULE A DRAGO
(137) 1. Fibula a drago con appendici laterali.
- Forraxi Nioi (Pinza 1901, tav. XVI.23;
Fiorelli 1882, tav. XVIII.8) (FoN_26).
CONFRONTI:
- Osteria dell'Osa, tomba 414, Periodo
Laziale 3B 2 (Bietti Sestieri 1993).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2B 2.

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI 21:


PF 1A.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(135) 3. Staffa lunga; ago curvilineo; decorata
con motivi a zig zag.
- SAddee sUlumu (Lo Schiavo 2009, fig.
1.4) (AdU_7).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI 22:
PF 1A.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
21 Per l'inquadramento cronologico del tipo si fa
riferimento allo studio realizzato per le fibule di S'Adde
'e s'Ulumu in Pacciarelli 2009.
22 Per l'inquadramento cronologico del tipo si fa
riferimento allo studio realizzato per le fibule di S'Adde
'e s'Ulumu in Pacciarelli 2009.

57

FALERE.
(138) 1. Disco di lamina sottile, con due fori
centrali. Decorazione a sbalzo: puntini formanti
un motivo a croce e una cornice circolare.
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
37, UR 70 (MSA_116).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(139) 2. Disco di lamina sottile. Decorazione a
sbalzo:
puntini formanti motivi circolari
concentrici alternati a costolature.
- S. Vittoria, 7-tempio ipetrale (Taramelli
1922b, fig. 48) (SVi_3).

58

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

BOTTONI.
BOTTONI CON BASE CONCAVA.

(143) 4. Profilo conico, con apice lenticolare.

(140) 1. Emisferici o a ogiva.

A. Inornato; barretta trasversale alla base.

A. Barretta trasversale alla base.


- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 28.7) (SuT_47).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 14.6) (CoN_10).
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 7.12) (SMP_7).
B. Appiccagnolo interno a occhiello.
- S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.3) (AdU_8).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

B. Decorato a registri orizzontali sovrapposti


campiti a tratteggio e a spina di pesce;
appiccagnolo interno ad occhiello.
- Abini (Lo
(Abi_49).

Schiavo

1994a, fig. 1.10)

CONFRONTI:
- Pontecagnano, tomba 585 (Lo Schiavo
1994a, fig. 1.2).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B.

(141) 2. Conici.

CRONOLOGIA IN TABELLA (ENTRAMBE LE VARIET):


PF 1A.

A. Semplice.
- Abini (Pais 1884, tav. III.4) (Abi_48).
B. Collarino al di sotto dellapice.
- Forraxi Nioi (Lo Schiavo 1994a, fig. 1.7)
(FoN_27).
(142) 3. Profilo conico, con apice cilindrico;
appiccagnolo interno ad occhiello.

(144) 5. Profilo conico, con apice a disco.


Decorato con strette fasce orizzontali lievemente
distanziate campite a tratteggio obliquo;
appiccagnolo interno ad occhiello.
- Abini (Lo Schiavo 1994a, fig. 1.9) (Abi_50).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(145) 6. Profilo conico con apice globulare;
appiccagnolo interno ad occhiello.

A. Inornato.
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 28.6) (SuT_48).
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 7.11) (SMP_8).
B. Decorato
con
orizzontali.

- Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo (Taramelli


1914, fig. 41) (SVi_43).

sottili

costolature

- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,


Fadda 1992, tav. 28.5) (SuT_20).

A. Inornato.
- SAddee sUlumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.2) (AdU_9).
B. Decorato con costolature orizzontali.
- Abini (Lo Schiavo 1994a, fig. 1.8) (Abi_51).
CONFRONTI PER LA VARIET B:

59

Vetulonia, Poggio della


esemplari sporadici.

Guardia,

- Santa Vittoria, 7-tempio ipetrale (Lo Schiavo


1994a, fig. 2.8) (SVi_5).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 1B-2.
CRONOLOGIA
VARIET):
PF 1A.

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

(146) 7. Profilo conico, con lunga appendice


pistilliforme; lappendice presenta nella parte
terminale quattro piccole protuberanze, ed
distinta alla base da una serie di solcature
orizzontali. Il corpo decorato con piccole fasce
orizzontali distanziate campite a spina di pesce;
appiccagnolo interno ad occhiello.
- Abini (Lo Schiavo
(Abi_52).

B. Apice sviluppato.

1994a, fig. 3.1)

CONFRONTI:
- Massa Marittima, L'Accesa, tomba IV.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2A.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(147) 8. Conici conico; apice con appendice
ornitomorfa; appiccagnolo interno ad occhiello.

CONFRONTI:
- Tarquinia, Le Rose, tomba LXI.
- Pontecagnano, tomba 2207.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2
CRONOLOGIA IN TABELLA (ENTRAMBE LE VARIET):
PF 1A.
(148) 9. Conici; apice con appendice a forma di
muflone; appiccagnolo interno ad occhiello.
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 28.2) (SuT_21).
CONFRONTI:
- Pontecagnano, tomba 2198.
- Populonia, Piano delle Granate, tomba 10.
- Populonia, S. Cerbone, tomba 40.
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B-2
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

BOTTONI CON BASE A DISCO.


A. Apice breve.
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1994a, fig. 2.1) (SVi_144).
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1994a, fig. 2.2) (SVi_145).
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1994a, fig. 2.3) (SVi_146).
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1994a, fig. 2.4) (SVi_147).
- Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 40) (SVi_44).
- Santa Vittoria, 7-tempio ipetrale (Taramelli
1922b, fig. 33) (SVi_4).
- Santa Anastasia, area del tempio a pozzo
(Taramelli 1919, fig. 50) (SAn_44).

(149) 1. Base semplice, inornata; appiccagnolo


interno ad occhiello.
- Sa Mandara 'e sa Giua, paramento esterno
della torre centrale, ripostiglio (Lo Schiavo
2004a, fig. 10.2) (Man_10).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
(150) 2. Base lavorata a giorno, decorata a quattro
spirali; appiccagnolo interno ad occhiello.
A. A disco semplice.
- Santa Vittoria, 11-via sacra (Lo Schiavo

60

1994a, fig. 4.2) (SVi_27).


- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 7.13) (SMP_9).
B. Appendice conica con terminazione
lenticolare al di sopra del disco.
- SAddee sUlumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.1) (AdU_10).
CRONOLOGIA
VARIET):
PF 1A.

IN

TABELLA

(ENTRAMBE

LE

(151) 3. Base a spirale singola; appiccagnolo


interno ad occhiello.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 8.15) (SMP_10).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

(152) 4. Base lavorata a giorno, a cinque raggi


terminanti in un'appendice conica piena; bordo
decorato a spina di pesce.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 8.16) (SMP_11).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(153) 5. Base lavorata a giorno, con motivo
floreale; appendice centrale a forma di animale a
riposo.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 8.17) (SMP_12).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

61

BRACCIALI E ANELLI.

ANELLI A FASCETTA CHIUSI

BRACCIALI E ANELLI DI LAMINA.

(156) 3. Anello digitale a fascia. Presenta


decorazione incisa a fascio di linee longitudinali o
a spina di pesce.

(154) 1. Lamina piuttosto larga, rettangolare. Il


tipo pu essere inornato o presentare decorazioni
incise a fasci di linee longitudinali, a zig zag o a
spina di pesce.
- Monte S. Antonio, area NO, CT 107, UR
40 (MSA_37).
- Monte S. Antonio, area NO, CT 120, UR
38.
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
37, UR 71 (MSA_111).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
37, UR 70 (MSA_112).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, UR
73 (MSA_13).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 28.3) (SuT_49).
- Su Tempiesu, vano B (Lo Schiavo, Fadda
1992, tav. 26.3, a sx) (SuT_72).
- Su Tempiesu, vano B (Lo Schiavo, Fadda
1992, tav. 26.3, a dx) (SuT_73).
- Su Tempiesu, lato destro (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 26.1) (SuT_83).
- Su Tempiesu, provenienza non determinata
(Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 26.4)
(SuT_103).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.8) (Pir_33).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 13.4) (CoN_11).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(155) 2. Lamina piuttosto stretta, con capi
rastremati. Il tipo presenta una complessa
decorazione incisa: motivo a stella sulla parte
centrale; motivo a linee longitudinali e trattini
obliqui sui tratti laterali; motivo a tratti obliqui e
contrapposti e a puntini sui capi.
- Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
10 (MSA_53).

- Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US


26-27, UR 56 (MSA_143).
- Su Tempiesu, area esterna (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 26.8) (SuT_97).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis et
alii 2004, fig. 13.6) (CoN_12).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis et
alii 2004, fig. 13.5) (CoN_13).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(157) 4. Anello digitale, a sezione triangolare.
- Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR 11
(MSA_54).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
37, UR 72 (MSA_114).

BRACCIALI DI VERGA.
(158) 1. Sezione circolare a capi aperti, lievemente
schiacciata. Un esemplare da Monte S Antonio
presenta una decorazione incisa sui capi a trattini
obliqui.
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.5) (Pir_34).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.6) (Pir_35).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.7) (Pir_36).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 26.13) (SuT_50).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 26.12) (SuT_51).
- Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo (Taramelli
1914, fig. 52, a sx) (SVi_45).
- Monte S. Antonio, area NO, CT 106, UR 30
(MSA_35).
CRONOLOGIA IN TABELLA:

62

PF 1A.
(159) 1. Sezione circolare a capi aperti; capi
espansi a tampone.
- Voragine di Ispinigoli (Moravetti 1978b,
tav. XLVII.3) (Isp_1).
(160) 1. Verga a sezione circolare a capi aperti,
piuttosto sottile; capi appiattiti ed espansi,
sovrapposti.
- Monte S Antonio, area SE, edificio 4, US
38, UR 75 (MSA_121).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 26.14) (SuT_54).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(161) 2. Corpo assottigliato a capi aperti,
piuttosto largo, con sezione lenticolare o
triangolare; capi rastremati, a sezione circolare,
ravvicinati o appena sovrapposti. Quattro degli
esemplari presentano decorazioni incise:
l'esemplare da s'Adde 'e s'Ulumu e uno di quelli
da Costa Nighedda presentano una decorazione a
due fasci di linee ai margini della costolatura. Un
esemplare da Costa Nighedda, tra le linee ai
margini della costolatura presenta un motivo a
spina di pesce. L'ultimo esemplare decorato, da
Costa Nighedda, presenta un motivo a fasci di
linee oblique e contrapposte.
- SAddee sUlumu (Lo Schiavo 2009, fig.
1.5) (AdU_11).
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.4) (Pir_37).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 26.9) (SuT_55).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 13.2) (CoN_14).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 13.1) (CoN_15).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 13.3) (CoN_16).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

(162) 3. Verga massiccia a sezione quadrangolare


con spigoli arrotondati, a capi aperti e distanziati.
- Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. VII) (Flu_4).
- Abini (Pinza 1901, fig. 91) (Abi_53).

(Lo

CRONOLOGIA IN TABELLA:
BF 3.
(163) 4. Verga quadrangolare ritorta, a capi aperti.
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.1) (Pir_38).
- Su Tempiesu, Vano B (Lo Schiavo, Fadda
1992, tav. 26.15) (SuT_74).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 5, UR
82 (MSA_123).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
37, UR 72 (MSA_115).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(164) 5. Verga a sezione rettangolare, piuttosto
massiccia, a capi aperti; i capi sono decorati con
motivi a denti di lupo contrapposti o a triangoli, il
tratto mediano presenta una decorazione a cani
correnti.
- Voragine di Ispinigoli (5 esemplari;
Moravetti 1978b, tav. XLVII.1, tav.
XLVIII.1, 3, 5, 7) (Isp_2).
- Sa Seddae sos Carros, provenienza generica
(Lo Schiavo 1976a, tav. XIX, n. 449)
(SSC_26).
- Loculi (9 esemplari; Lo Schiavo 2005c, fig.
2.1-9) (Loc_1).
(165) 6. Verga a sezione piano convessa, molto
larga, estremamente massiccia, a capi aperti; capi
lievemente espansi rispetto alla parte mediana,
rastremati verso le estremit; decorazione a
puntini formanti un motivo cruciforme sul dorso,
motivi metopali a cerchielli concentrici alternati a
registri campiti a spina di pesce sui lati. Entrambi
gli esemplari che rientrano nel tipo sono realizzati
in argento.
- Loculi (Lo Schiavo 2005c, fig. 1) (Loc_2).

63

- Voragine di Ispinigoli (Moravetti 1978b,


tav. XLVII.6) (Isp_3).
(166) 7. Verga a sezione romboidale, decorata
sul dorso con motivi a denti di lupo contrapposti;
capi a sezione circolare, ingrossati, decorati con
costolature trasversali.
- Sa Seddae sos Carros, provenienza
generica (Lo Schiavo 1976a, tav. XIX, n.
447) (SSC_27).
(167) 8. Lavorato a treccia, capi chiusi.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 7.10) (SMP_13).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

64

ANELLI DI SOSPENSIONE
ARTICOLATI.
(168) 1. Anello con quattro noduli. L'esemplare
da S. Maria in Palis presenta una decorazione a
spirale sui noduli.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 8.19) (SMP_14).
- S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.4) (AdU_12).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(169) 2. Anello con due coppie di costolature
contrapposte.
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 14.7) (CoN_17).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(170) 3. Anello con quattro protuberanze tubolari
forate longitudinalmente, due affiancate e due
contrapposte.
- S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.6) (AdU_13).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(171) 4. Doppio anello con forma a otto.
- S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.5) (AdU_14).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

65

NAVICELLE.
(172) 1. Rientra nel tipo 1 Pirosu della
classificazione Depalmas 2005.
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 17) (Pir_41).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.
(173) 2. Rientra nel tipo 4 Costa Nighedda
della classificazione Depalmas 2005.
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 10.1) (CoN_18).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(174) 3. Rientra nel tipo 7 La Pietrera della
classificazione Depalmas 2005.
- Su Monte, vano A, nicchia di fondo, US 40
(Santoni, Bacco 2008, fig. 15.6) (SuM_5).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.
(175) 4. Rientra nel tipo 14 S. Maria di Palis
della classificazione Depalmas 2005.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 4.4) (SMP_15).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(176) 5. Rientra nel tipo 15 Su Igante della
classificazione Depalmas 2005.
- Forraxi Nioi (Depalmas 2005, tav. 48)
(FoN_28).
(177) 6. Variante della variet A del tipo 18
Spiena della classificazione Depalmas 2005.
- Sa Sedda 'e sos Carros, provenienza
generica (Depalmas 2005, tav. 59.2)
(SSC_28).

(178) 7. Esemplare di grandi dimensioni, con


protome di cervo realizzata in stile naturalistico,
impostata verticalmente sulla prua. La prua
presenta il margine frontale ispessito e
prominente. Bordi delle fiancate ispessiti. Sulle
fiancate presente una murata piuttosto
sviluppata, con fori ampi, di forma rettangolare
con spigoli arrotondati. Del ponte di sospensione
si conserva uno solo dei due attacchi.
L'esemplare non rientra nella classificazione
Depalmas 2005.
- Sa Sedda 'e sos Carros, provenienza generica
(Lo Schiavo 2002, fig. 6) (SSC_29).

Frammenti di navicelle, non classificabili:


- Su Tempiesu, provenienza non determinata
(Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.3).
- Su Tempiesu, provenienza non determinata.
(Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.4).
- Abini (Depalmas 2005, tav. 80.6).
- Abini (Depalmas 2005, tav. 80.2).
- Abini (Depalmas 2005, tav. 81.1).
- Abini (Depalmas 2005, tav. 81.2).
- Abini (Depalmas 2005, tav. 79.6).
- Abini (Depalmas 2005, tav. 78.1).
- S. Anastasia, area del tempio a pozzo
(Taramelli 1919, fig. 43).
- Forraxi Nioi (Depalmas 2005, tav. 79.3).
- Forraxi Nioi (Depalmas 2005, tav. 80.5).
- Forraxi Nioi (Depalmas 2005, tav. 77.1).
- Forraxi Nioi (Depalmas 2005, tav. 76.1).
- Forraxi Nioi (Depalmas 2005, tav. 76.4).
- Forraxi Nioi (Depalmas 2005, tav. 76.3).
- S. Vittoria, 13-tempio a pozzo (Depalmas
2005, tav. 79.4) (SVi_46).
- S. Vittoria, 13-tempio a pozzo (Depalmas
2005, tav. 78.4) (SVi_47).
- S. Vittoria, 13-tempio a pozzo (Taramelli
1914, fig. 38) (SVi_48).
- S. Vittoria, 35-curia (Depalmas 2005, tav.
75.5) (SVi_129).
- S. Vittoria, 35-curia (Depalmas 2005, tav.
75.5) (SVi_130).
- S. Vittoria, 35-curia (Depalmas 2005, tav.
76.5) (SVi_131).
- S. Vittoria, 35-curia (Depalmas 2005, tav.

66

80.4) (SVi_134).

67

TRIPODI.
(179) 1. Tamburo lavorato a giorno, con due
registri sovrapposti di spirali correnti (non
ricorrenti); coppia di spirali contrapposte ai lati
della parte alta di ogni piede; attacchi di anelli di
sospensione per probabili pendagli a globetto
appesi sul bordo inferiore del tamburo.
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
fig. 2.2) (SMP_16).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
Esemplare
attribuzione

frammentario,

di

incerta

- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo


Schiavo 1983, fig. 6.1) (SVi_148).
(180) 2. Parte superiore del tamburo lavorata a
giorno, con motivo a zig zag; parte inferiore
decorata a spirali correnti; teste bovine stilizzate
sulla parte alta di ogni piede; pendagli a globetto
appesi ad anelli sul bordo inferiore del tamburo.
- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 18) (Pir_42).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.
Pendagli a globetto forse pertinenti a
tripodi:
- Su Tempiesu, provenienza non determinata
(Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 28.10)
(SuT_104).
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1983, fig. 6.4) (SVi_149).
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1983, fig. 6.3) (SVi_150).
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1983, fig. 6.2) (SVi_151).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 10.2) (CoN_19).

68

CANDELABRI.
(181) 1. Candelabro di fattura cipriota, con tre
fiori di loto stilizzati sovrapposti.
- Santa Vittoria, 35-curia (Tore 1986, tav.
XXIII) (SVi_132).
- Tadasuni (Santoni, Bacco 2008, fig. 2.3)
(Tad_4).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2B-ORIENTALIZZANTE ANTICO 23.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 2.

23
Matthus 2001: non pu essere datato prima
dell'VIII-VII secolo.

69

MINIATURISTICI.
ASCE.
PUGNALI A ELSA GAMMATA.
(185) 1. Doppie asce.
(182) 1. Appendice trilobata, anello posto sul
manico.
- Santa Vittoria, 7-tempio ipetrale (Taramelli
1922b, fig. 41) (SVi_6).
(183) 2. Appendice a T, anello posto sull'elsa.
- Monte S Antonio, Edificio 4, US 34, UR 69
(MSA_95).
- Su Tempiesu, vano D (Lo Schiavo, Fadda
1992, tav. 22.4) (SuT_78).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(184) 3. Resa schematica; due o tre anelli, posti
sullappendice, tra questa e il manico e tra l'elsa e
la lama.
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.6) (SuT_56).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.9) (SuT_57).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.7) (SuT_58).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.10) (SuT_59).
- Su Tempiesu, vano B (Lo Schiavo, Fadda
1992, tav. 22.1) (SuT_75).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.2) (SuT_22).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.8) (SuT_23).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.3) (SuT_24).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.5) (SuT_25).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 22.11) (SuT_26).
- Costa Nighedda, saggio iniziale (Desantis
et alii 2004, fig. 11.3) (CoN_20).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

- Santa Vittoria, 19-recinto della bipenne (Lo


Schiavo 1983, fig. 6.5) (SVi_119).
- Santa Vittoria, provenienza generica (Lo
Schiavo 1983, fig. 6.6) (SVi_152).
(186) 2. Ascia
immanicatura.

margini

rialzati

con

- Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 15.4) (Pir_43).
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A-B.

VASI.
(187) 1. Vaso con fondo appuntito.
- Santa Vittoria, 35-curia (Lo Schiavo 1994a,
fig. 5.5) (SVi_133).
(188) 2. Cesta biansata.
- Santa Vittoria, area a Sud del tempio a pozzo
(Lo Schiavo 1994a, fig. 5.2) (SVi_104).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 29.10) (SuT_60).
CONFRONTI:
- Vulci, Ponte rotto, tomba dei bronzetti
sardi (Falconi Amorelli 1966).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1B.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.
(189) 3. Cesta su piede.
- Santa Vittoria, 7-tempio ipetrale (Lo Schiavo
1994a, fig. 5.3) (SVi_22).

70

(190) 4. Dolio con anse a X e prese.


- Santa Vittoria, area a Sud del tempio a
pozzo (Lo Schiavo et alii 2008, p. 61, in
basso a dx) (SVi_105).

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 1B.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

(191) 5. Brocca.
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 20, UR
61 (MSA_137).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2.

CARRI.
(194) 1. Modello frammentario di carro.

(192) 6. Fiasca del pellegrino.


- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 28.9) (SuT_27).
- Su Tempiesu, A1 vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 28.8) (SuT_28).
CONFRONTI:
- Populonia, S. Cerbone, tomba
(Bartoloni 1989, tav. XIV.i).

CONFRONTI:
- Vulci, Cavalupo, Tomba dei bronzetti
nuragici.

40

CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:


PF 1B.
CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

SGABELLI (?).
(193) 1. Sgabello (?) a cinque piedi; la base di
ogni piede presenta un anello, dal quale pende
una fettuccia di bronzo .

- Santa Vittoria, 7-tempio ipetrale (Taramelli


1922b, fig. 39) (SVi_7).
- Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo (Taramelli
1914, fig. 55) (SVi_51).

LINGOTTI (?).
(195) 1. Lingotto oxhide (?) con appiccagnolo.
- Sa Sedda 'e sos Carros, provenienza generica
(Lo Schiavo 2000a, p. 78) (SSC_30).

ALTRE FORME.
(196) 1. Pendaglio ad ancora.
-

S. Maria in Palis (Macnamara et alii


1984, fig. 5.5) (SMP_26).

CRONOLOGIA IN TABELLA:
PF 1A.

- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,


fig. 8.136) (SMP_22).
- S. Maria in Palis (Macnamara et alii 1984,
pl. VII.137) (SMP_23).
2 fettucce non connesse ad un esemplare integro:
- S. Maria in Palis (2 esemplari;
Macnamara et alii 1984, pl. VI.138)
(SMP_24).

71

AMBRA.
(197) 1. Vago di forma cilindrica, talvolta
irregolare; inornato.
- Romanzesu, megaron C (5 esemplari;
Fadda 2002, fig. 12.2-6) (Rom_11).
(198) 2. Forma globulare schiacciata; inornato.
- Romanzesu, megaron C (13 esemplari;
Fadda 2002, fig. 9.14-22, 24, 33, 35)
(Rom_12).
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR
98 (MSA_156).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca
(Fadda, Posi 2008, fig. 20) (Gre_27).
(199) 3. Forma discoidale, talvolta irregolare;
inornato.
- Romanzesu, megaron C (9 esemplari;
Fadda 2002, fig. 9.23, 25-29, 31, 33)
(Rom_13).
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR
98 (MSA_157).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca
(Fadda, Posi 2008, fig. 20) (Gre_28).
Esemplari di incerta attribuzione al tipo 198 o
199, a causa della riproduzione grafica carente:
- Su Monte, esterno vano A (7 esemplari;
Bacco 2007, n. II.80-86) (SuM_7).
(200) 4. Forma lenticolare; inornato.
- Romanzesu, megaron C (14 esemplari;
Fadda 2002, fig. 9.38) (Rom_14).
- Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
28, UR 98 (MSA_158).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca
(Fadda, Posi 2008, fig. 20) (Gre_29).

- Su Monte, esterno vano A (2 esemplari;


Bacco 2007, n. II.94, 96) (SuM_8).
(202) 6. Forma discoidale; singola costolatura
mediana a spigolo vivo.
- Gremanu, capanna vicino alla vasca (Fadda,
Posi 2008, fig. 20) (Gre_31).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca (Fadda,
Posi 2008, fig. 20) (Gre_32).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca (Fadda,
Posi 2008, fig. 20) (Gre_33).
(203) 7. Forma discoidale; ampia scanalatura
mediana.
- Romanzesu, megaron C (20 esemplari;
Fadda 2002, fig. 6.1-20) (Rom_16).
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR 98
(MSA_159).
(204) 8. Forma cilindrica; tre sottili costolature
trasversali a spigolo vivo.
- Romanzesu, megaron C (31 esemplari;
Fadda 2002, fig. 5.1-20; fig.4 . 1-4, 6-9, 1116) (Rom_17).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca (Fadda,
Posi 2008, fig. 20) (Gre_34).
CONFRONTI:
- Bismantova, t. XXXI (Colonna 2006, tav.
96.5).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 2.
(205) 9. Forma cilindrica; quattro
costolature trasversali a spigolo vivo.

sottili

- Romanzesu, megaron C (4 esemplari; Fadda


2002, fig. 4.12-13; 5.4,6) (Rom_18).
- Su Monte, esterno vano A (2 esemplari;
Bacco 2007, n. II.89, 92) (SuM_9).

(201) 5. Forma bitroncoconica; inornato.


- Romanzesu, megaron C (16 esemplari;
Fadda 2002, fig. 8.1-16) (Rom_15).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca
(Fadda, Posi 2008, fig. 20) (Gre_30).

(206) 10. Sezione ellissoidale schiacciata o


triangolare, margini tendenzialmente paralleli; tre
sottili costolature trasversali a spigolo vivo.
- Romanzesu, megaron C (Fadda 2002, fig.

72

4.17-18) (Rom_19).
- Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 28.1) (SuT_61).
CONFRONTI:
- Bismantova, t. XXXI (Colonna 2006, tav.
96.1-4).
- Osteria dell'Osa, t. 163 (Bietti Sestieri
1992, fig. 3a.43.37)
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 2-PF 1A.
(207) 11. Forma discoidale; tre spesse costolature
trasversali a spigolo arrotondato, molto
ravvicinate tra loro.
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR
98 (5 esemplari) (MSA_160).
(208) 12. Prospetto triangolare, sezione
rettngolare o ellissoidale schiacciata; tre o quattro
sottili costolature trasversali a spigolo vivo.
- Romanzesu, megaron C (Fadda 2002, fig.
11.3) (Rom_20).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca
(Fadda, Posi 2008, fig. 20) (Gre_35).
(209) 13. Forma cilindrica, stretta e lunga; serie
di 3-5
costolature trasversali a spigolo
arrotondato.
- Romanzesu, megaron C (6 esemplari;
Fadda 2002, fig. 7.1-4, 7, 10) (Rom_21).
- Gremanu, capanna vicino alla vasca
(Fadda, Posi 2008, fig. 20) (Gre_36).
- Santa Vittoria, 7-Tempio ipetrale (Taramelli
1922b, fig. 47) (SVi_8).
CONFRONTI:
- Poggio della Pozza, scavi Peroni, t. 2
(Peroni 1960).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 3B.
(210) 14. Forma cilindrica, con rigonfiamento
mediano; due o tre spesse costolature trasversali
a spigolo arrotondato, molto ravvicinate tra loro.

- Romanzesu, megaron C (3 esemplari; Fadda


2002, fig. 7.5, 9, 12) (Rom_22).
- Su Monte, esterno vano A (Bacco 2007, n.
II.87) (SuM_10).
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR 98
(MSA_161).
(211) 15. Forma allungata, rastremata ad
un'estremit; serie di spesse costolature trasversali
a spigolo arrotondato, molto ravvicinate tra loro.
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR 98
(2 esemplari) (MSA_162).
CONFRONTI:
- Poggio della Pozza, scavi Peroni, t. 2
(Peroni 1960).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 3B.
(212) 16. Sezione triangolare o ellissoidale
schiacciata, margini tendenzialmente paralleli;
fitta serie di sottilissime costolature trasversali a
spigolo vivo.
- Romanzesu, megaron C (3 esemplari; Fadda
2002, fig. 7.6, 8, 11) (Rom_23).
CONFRONTI:
- Bismantova, t. XXXI (Colonna 2006, tav.
96.6-11).
- Osteria dell'Osa, t. 163 (Bietti Sestieri
1992, fig. 3a.43.40, 45).
- Osteria dell'Osa, t. 352 (Bietti Sestieri
1992, fig. 3a.87.in basso a dx.).
- Osteria dell'Osa, t. 429 (Bietti Sestieri
1992, fig. 3a.170.14).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
BF 2-PF 1A.
(213) 17. Forma cilindrica o parallelepipeda; fitta
serie di sottili solcature trasversali .
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR 98
(2 esemplari) (MSA_163).
(214) 18. Sezione triangolare o ellissoidale

73

schiacciata, margini paralleli; 2 fasci paralleli di


due o tre ottili solcature in corrispondenza delle
estremit.

3 fasci paralleli di due o tre ottili solcature in


corrispondenza delle estremit e della parte
mediana, distanziati fra loro.

- Romanzesu, megaron C (3 esemplari;


Fadda 2002, fig. 10.1-3) (Rom_24).
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR
98 (2 esemplari) (MSA_164).

- Romanzesu, megaron C (3 esemplari; Fadda


2002, fig. 11.1-2, 4) (Rom_28).

CONFRONTI:
- Osteria dell'Osa, t. 163 (2 esemplari;
Bietti Sestieri 1992, fig. 3a.43.47)
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1A.
(215) 19. Forma complessiva a placchetta,
prospetto rettangolare o trapezoidale; foro
trasversale sommitale; inornato.
- Romanzesu, megaron C (4 esemplari;
Fadda 2002, fig. 12.10-13) (Rom_25).
CONFRONTI:
- Veio, Quattro Fontanili, Guidi fasi IIAIIB2 (Guidi 1993, fig. 18.27).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 2.
(216) 20. Forma complessiva a placchetta,
prospetto rettangolare; foro trasversale sommitale
; fitta serie di sottili solcature parallele su una
faccia.
- Romanzesu, megaron C (Fadda 2002, fig.
12.14) (Rom_26).
- Su Monte, esterno vano A (2 esemplari;
Bacco 2007, n. II.78-79) (SuM_11).
(217) 21. Forma complessiva a placchetta,
prospetto non determinabile; foro trasversale;
fitta serie di costolature parallele a spigolo
arrotondato su una faccia.

CONFRONTI:
- Osteria dell'Osa, t. 508 (Bietti Sestieri
1992, fig. 3a.268.11a).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1A.
(219) 23. Forma globulare schiacciata; quattro
piccole appendici cilindriche disposte in posizione
radiale..
- Romanzesu, megaron C (Fadda 2002, fig.
12.17) (Rom_29).
CONFRONTI:
- Osteria dell'Osa, t. 580 (Bietti Sestieri
1992, fig. 3a.441.5).
CRONOLOGIA COMPLESSIVA DEI CONFRONTI:
PF 1A.
(220) 24. Forma troncoconica allungata; piccola
appendice probabilmente forata sulla faccia
superiore.
- Su Monte, esterno vano A (Bacco 2007, n.
II.83) (SuM_12).
(221) 25. Forma complessiva a punta di lancia;
foro longitudinale.
- Monte S. Antonio, edificio 9, US 28, UR 98
(MSA_165).
(222) 26. Forma ad anello.
A. Sezione piano-convessa.

- Romanzesu, megaron C (Fadda 2002, fig.


12.15) (Rom_27).

- Romanzesu, megaron C (2 esemplari; Fadda


2002, fig. 6.21-22) (Rom_30).

(218) 22. Forma complessiva a placchetta,


prospetto ellissoidale; foro trasversale mediano;

B. Sezione piano-convessa, con costolatura


mediana sulla faccia superiore.

74

- Romanzesu, megaron C (Fadda 2002, fig.


6.23) (Rom_31).

75

III.2.2 TIPOLOGIA E CRONOLOGIA DEI MANUFATTI IN


METALLO E AMBRA.
SECONDA PARTE.
CATEGORIE NON CLASSIFICATE SECONDO TIPOLOGIA
FORMALE.

76

SPADE VOTIVE.
Co il termine spade votive si definisce una
particolare foggia di spade caratterizzata da
notevoli dimensioni (la maggior parte degli
esemplari integri supera il metro di lunghezza),
margini rettilinei e paralleli per tutta la lunghezza
della lama, convergenti solo in corrispondenza
della punta, e una costolatura mediana
estremamente spessa; caratteristica particolare
della costolatura delle spade votive il fatto di
presentare sempre una sezione asimmetrica, in
altre parole i rilievi corrispondenti alle due facce
della lama sono sempre leggermente sfasati.
La maggior parte degli esemplari noti presenta
una base semplice, tendenzialmente triangolare, e
solo in rarissimi casi presente un'immanicatura
massiccia in bronzo.
Dal momento che le spade votive, attestate in un
arco cronologico compreso tra il Bronzo recente
e la prima et del ferro, non sembrano subire
apprezzabili mutamenti formali attraverso il
tempo, si scelto di optare per una
classificazione secondo il loro grado di
frammentariet, unico carattere che appaia
chiaramente qualificante dal punto di vista della
destinazione funzionale.

Con doppia protome inserita ad una estremit.


-

Abini (Vivanet 1878, tav. VII.1).


Abini (Vivanet 1878, tav. VII.2).
Abini (Vivanet 1878, tav. VII.3).
Abini (Vivanet 1878, tav. VIII.4).
Abini (Vivanet 1878, tav. VIII.5).

Spade votive frammentarie 24, a causa di fattori


post-deposizionali.
-

SPADE VOTIVE INTEGRE.


Con immanicatura.
- Abini (Pinza 1901, tav. XVII.13).
- Abini (Pinza 1901, tav. XVII.12).

S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.7).


S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.8).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.9).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.10).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.11).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.12).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.13).

Gremanu, megaron, area esterna (Fadda


1994, fig. 161.a.1) (Gre_4).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.2) (Gre_5).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.3) (Gre_6).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.4) (Gre_7).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.5) (Gre_8).
Su Tempiesu, vano D (Lo Schiavo, Fadda
1992, tav. 19.3).

SPADE VOTIVE FRAMMENTATE 25.


Frammenti di grandi dimensioni.

Prive di immanicatura.
-

Abini (Vivanet 1878, tav. VII.7).


Abini (Vivanet 1878, tav. VII.6).
Abini (Pinza 1901, tav. XV.10).
Abini (Pinza 1901, tav. XV.9).
Abini (Pinza 1901, tav. XV.8).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.2).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.3).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.4).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.5).
S'Erenosu (Lo Schiavo 1994b, fig. 7.6).

Monte S. Antonio, G , UR 23.


Monte S. Antonio, E-corridoio , UR 12.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
1, UR 53.

24 Il termine frammentarie viene qui utilizzato per


definire esemplari che hanno subito fratture casuali,
dovute ad esempio al crollo delle strutture, in
opposizione a frammentate, che verr utilizzato per
definire l'intenzionalit della frammentazione.
25 Vedi nota precedente.

77

Frammenti di piccole dimensioni.


-

Monte S. Antonio, area NO, CT 119, UR


13.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
37 , UR 72.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 5,
UR 81.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 5,
UR 84.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 5,
UR 83.
Monte S. Antonio, area NO, CT 121, UR
21.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
46.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
89.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
88.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
88.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
88.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
11.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR

18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 104, UR
18.
Monte S. Antonio, area NO, CT 103, UR
32.
Monte S. Antonio, area NO, CT 103, UR
32.
Monte S. Antonio, area NO, CT 103, UR
32.
Monte S. Antonio, area NO, CT 107, UR
51 (MSA_38).
Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
11, UR 57.
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.9) (Gre_9).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.16) (Gre_10).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.6) (Gre_11).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda

78

1994, fig. 161.a.12) (Gre_12).


Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.11) (Gre_13).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.7) (Gre_14).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.14) (Gre_15).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.15) (Gre_16).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.17) (Gre_17).
Gremanu, megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.a.6) (Gre_18).
Grotta Pirosu-Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 13.7) (Pir_44).
Funtana Coberta, edificio alpha, US 116,
vaso-ripostiglio (37 esemplari; peso
complessivo 262,14g; Manunza 2008, n.
184).
Santa Vittoria, area a Sud del tempio a
pozzo (Taramelli 1931a, fig. 13).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig.
7).
Su
Tempiesu,
provenienza
non
determinata (Lo Schiavo, Fadda 1992,
tav. 19.4).
Su
Tempiesu,
provenienza
non
determinata (Lo Schiavo, Fadda 1992,
tav. 19.5).
Su
Tempiesu,
provenienza
non
determinata (Lo Schiavo, Fadda 1992,
tav. 19.6).
Nuraghe
Funtana,
ripostiglio
(5
esemplari; Galli 1985, fig. 9).
Romanzesu, edificio 4 (Fadda, Posi 2006,
fig. 69).
Nuraghe Albucciu, ripostiglio (12
esemplari).

Piombature con tracce di spade votive.


-

Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo


(Taramelli 1914, fig. 43 a dx).
Santa Vittoria, 13-tempio a pozzo
(Taramelli 1914, fig. 43 a sx).
Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
17, UR 62.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
13, UR 59.

79

STOCCHI.
Gli stocchi presentano una lama piuttosto breve e
stretta, una spessa costolatura mediana
(simmetrica, contrariamente a quella delle spade
votive) e margini convergenti per l'itera
lunghezza, caratteristiche che identificano questa
categoria come arma da punta.
Gli esemplari inclusi nel presente studio
presentano tutti una base semplice, nei casi in cui
sia conservata.

Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US


19, UR 54.
Monte S. Antonio, area NO, CT 121, UR
20.
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 19.8) (SuT_29).
Santa
Vittoria,
7-tempio
ipetrale
(Taramelli 1922b, fig. 45).
Gremanu, megaron-area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.19) (Gre_19).

80

SEGHE.
Gli esemplari di seghe esaminati nel presente
studio appartengono tutti alla medesima foggia:
si tratta di lunghe fettucce di bronzo con un
margine dentellato e attacchi per l'intelaiatura,
verosimilmente, a entrambe le estremit.
-

Su Monte, vano A, nicchia di fondo, US


40 (Santoni, Bacco 2008, fig. 15.3).
Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav.
XVIII.20).
Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav.
XVIII.37).
Abini (Pinza 1901, tav. XV.7).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 69).
Monte sa Idda (Taramelli 1921, fig. 68).

81

GRANI DISCOIDALI.
I grani discoidali di bronzo sono generalmente
utilizzati come fermapieghe per gli spilloni a
testa mobile, ma possono anche essere utilizzati
come grani di collana.
-

Monte S. Antonio, area NO, CT 109, UR


19 (MSA_43).
Monte S. Antonio, area NO, CT 112, UR
26 (MSA_45).
Romanzesu, edificio 17 (Fadda, Posi
2006, fig. 65.C).
Romanzesu, edificio 8 (Fadda, Posi 2006,
fig. 60.A).
Abini (Taramelli 1931, fig. 18).
Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.23).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.11).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.12).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.13).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.14).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.15).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.16).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.17).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.18).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.19).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.20).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.21).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.22).
Su Tempiesu, A1-vestibolo (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 25.28).
Su
Tempiesu,
provenienza
non
determinata (Lo Schiavo, Fadda 1992,
tav. 25.27).

82

ANELLI DI SOSPENSIONE.
Sotto questa definizione vengono raggruppati
tutti quegli esemplari costituiti da verga
semplice, inornata, per i quali non sia possibile
attribuire una funzione univoca come ornamenti.
-

Su Tempiesu, vano B (Lo Schiavo, Fadda


1992, tav. 27.3).
Su Tempiesu, lato destro (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 27.1).
Su Tempiesu, lato destro (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 27.2).
Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 27.5).
Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 27.6).
Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 27.7).
Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 27.8).
Su Tempiesu, piccola fonte (Lo Schiavo,
Fadda 1992, tav. 27.9).
S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.7).
S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.8).
S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
3.9).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.17).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.18).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.19).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.20).
S. Vittoria, 13-tempio a pozzo (Taramelli
1914, fig. 52).
Abini (Taramelli 1931, fig. 18).
S. Maria in Palis (116 esemplari;
Macnamara et alii 1984, fig. tav. VI, 20135) (SMP_27).

83

FARETRINE.
Con il termine faretrine votive si definisce una
particolare classe di oggetti votivi, originaria
della Sardegna, che risulta diffusa anche in
contesti continentali.
La definizione di faretra, tuttavia, impropria,
dal momento che si tratta sostanzialmente della
riproduzione miniaturistica di un fodero di
pugnale: su un lato quasi sempre raffigurato il
manico dell'arma che sporge dalla guaina, mentre
sul lato opposto sono generalmente raffigurati tre
elementi lunghi e affusolati, dotati di una
capocchia globulare, che vengono generalmente
interpretati come stiletti o spilloni.
Come le spade votive, le faretrine
costituiscono uno degli elementi simbolici pi
caratteristici dei complessi votivi nuragici.
Tuttavia, i dati disponibili non ne permettono una
chiara definizione cronologica e tipologica

Faretre raffiguranti una guaina vuota.


-

Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.3).

Faretre raffiguranti, su un lato, il manico di


pugnale sporgente dalla guaina, sull'altro tre
stiletti o spilloni.
-

Forraxi Nioi (Fiorelli 1882, tav. XVIII.5).


Abini (Taramelli 1931, fig. 12).
Abini (Pais 1884, tav. IV.10).
Abini (Pinza 1901, tav. XV.25).
Abini (Pinza 1901, tav. XV.27).
S. Anastasia, area del tempio a pozzo
(Taramelli 1919, fig. 48).

Faretre raffiguranti, su un lato, un pugnale


a figura intera.
-

Abini (Pais 1884, tav. III.6).

84

PESI.
Nella categoria dei pesi, oltre agli esemplari noti
da Abini e Forraxi Nioi, sono stati inseriti anche
due esemplari di incerta interpretazione.
Il primo, edito, proviene dalla deposizione votiva
di Su Benticheddu; si tratta di un piccolo pezzo
di bronzo di forma trapezoidale che presenta
pressapoco lo stesso peso dell'esemplare di
Forraxi Nioi, circa 20g.
Il secondo esemplare un parallelepipedo in
steatite proveniente da Monte S. Antonio, che
caratterizzato da forma e materiale del tutto
analoghi al pezzo di Forraxi Nioi, pur non
presentando segni incisi.
Pesi in bronzo.
-

Abini (2128g; Lo Schiavo 2006b, fig. 4).


Su Benticheddu (20g; Lo Schiavo 1978a,
tav. XXIX.3).

Pesi in steatite.
-

Forraxi Nioi (23,87g; Ugas 1986, tav.


XVII.5).
Monte S. Antonio, area NO, CT 107, UR
176 (107,6g) (MSA_40).

85

PANELLE E LINGOTTI.

BRONZO.

Panelle piano-convesse.

Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio


Schiavo 1976b, tav. VIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. VIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. VIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. VIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. IX).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. IX).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. IX).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. IX).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. X).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. X).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. X).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. X).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XI).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XI).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XI).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XI).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio
Schiavo 1976b, tav. XII).

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo
(Lo
(Lo

Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo


Schiavo 1976b, tav. XIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIII).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIV).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIV).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIV).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIV).
Nuraghe Flumenelongu, ripostiglio (Lo
Schiavo 1976b, tav. XIV).
Nuraghe S. Antine, capanna 1, ripostiglio
(17 esemplari in tutto, 14 integre e 3
frammenti; Lo Schiavo 1988a, fig. 5.1-17).
Romanzesu, edificio 8 (integra; Fadda,
Posi 2006, fig. 60.A).
Monte S. Antonio, A2, UR 34
(frammento).

(Lo
Panelle piano-concave.
(Lo
(Lo
(Lo
(Lo

S. Anastasia, capanna 1, ripostiglio


(framentaria; Ugas, Usai 1987, tav. IV.16).
Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
35, UR 74 (frammento).
Monte S. Antonio, area SE, edificio 9, US
18, UR 55 (frammento).

(Lo
(Lo

Frammenti di
determinabile.

(Lo

(Lo

(Lo

(Lo

panelle

di

forma

non

S'Adde 'e s'Ulumu (24 esemplari; Lo


Schiavo 2009, fig. 4.7).
Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
33, UR 76.
Monte S. Antonio, area SE, edificio 4, US
33, UR 76.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
43.

86

Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR


24.
Monte S. Antonio, area NO, CT 121, UR
21.

Lingotti oxhide frammentati.


-

S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.1).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.2).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.3).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.4).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.5).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.6).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.7).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.8).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.9).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.10).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.11).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.12).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.13).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.14).
S. Anastasia, capanna 1,
(Ugas, Usai 1987, tav. IV.15).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo
5.1).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo
5.2).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo
5.7).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo
5.3).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo
5.5).
Sedda Ottinra (Lo Schiavo
5.6).

ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio

ripostiglio
ripostiglio

ripostiglio

ripostiglio

ripostiglio

ripostiglio

ripostiglio

ripostiglio

Sedda Ottinra (Lo Schiavo 1999, fig. 5.4).


Serra Elveghes (25 esemplari).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Baccus Simeone (Lo Schiavo 1999, fig. 7).
Funtana Coberta, edificio alpha, US 116ripostiglio (32 esemplari, di cui solo 2
riprodotti; peso complessivo 10177,73g;
Manunza 2008, n. 183).
Gremanu, Megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.25) (Gre_20).
Gremanu, Megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.26) (Gre_21).
Gremanu, Megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.27) (Gre_22).
Gremanu, Megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.28) (Gre_23).
Gremanu, Megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.29) (Gre_24).
Gremanu, Megaron, area esterna (Fadda
1994, fig. 161.b.30) (Gre_25).
Nuraghe
Funtana,
ripostiglio
(44
esemplari; Galli 1985, fig. 9-10).

ripostiglio
ripostiglio
ripostiglio

Lingotti sottili a forma di ascia.


-

ripostiglio

Funtana Coberta, US 116-ripostiglio


(numerosi esemplari, peso complessivo
3500 g ca.; Manunza 2008, nn. 185-192).

1999, fig.

PIOMBO.

1999, fig.

Panelle circolari e ovali piano-convesse.

1999, fig.

1999, fig.

1999, fig.

S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio (Ugas


1986, tav. VIII.1).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio (Ugas
1986, tav. VIII.2).
S. Anastasia, capanna 5, ripostiglio (Ugas
1986, tav. VIII.3).

1999, fig.

87

RITAGLI E SEMILAVORATI.
In questa categoria eterogenea vengono
raggruppate due diverse classi di materiali, non
sempre
chiaramente
distinguibili,
ma
sostanzialmente analoghe dal punto di vista della
funzionalit espressa nell'ambito di una
deposizione votiva.

Per ritagli vengono intesi frammenti di scarto,


avanzi di fusione o piccoli frammenti di forma
non
determinabile.
La
definizione
di
semilavorati, invece, si applica ad oggetti
comunque finiti, in particolare verghe semplici
non frammentarie, che non appartengono a
nessuna forma funzionale o ornamentale.
Non sempre possibile, naturalmente,
distinguere tra le due possibilit.

Nel complesso, si tratta di oggetti del tutto privi i


un significati simbolico di tipo iconografico,
che confluiscono nei complessi votivi solo
perch fatti di bronzo.

I materiali vengono illustrati, per maggiore


chiarezza
nellesposizione,
secondo
una
distinzione tra verghe e lamine.

Verghe

Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,


Usai 1995, fig. 16.21).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.22).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.23).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.24).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.25).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.26).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.27).
Grotta Pirosu Su Benatzu (Lo Schiavo,
Usai 1995, fig. 16.28).
Monte S. Antonio, area NO, CT 114, UR
14.
Monte S. Antonio, area NO, CT 114, UR

14.
Monte S. Antonio, area NO, CT 114, UR
14.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
16.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
22.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
22.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
29.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
44.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
52.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
52.
Monte S. Antonio, area NO, CT 121, UR
21.
Monte S. Antonio, area NO, CT 121, UR
21.
Monte S. Antonio, area NO, CT 119, UR
13.
Monte S. Antonio, area NO, UR 28.
Monte S. Antonio, area NO, UR 28.
Monte S. Antonio, area NO, UR 28.
Su Tempiesu, provenienza non determinata
(31 esemplari; Lo Schiavo, Fadda 1992,
tav. 25.32-33; tav. 27.13-15, 21-22, 24-25).
Su Tempiesu, piccola fonte (9 esemplari;
Lo Schiavo, Fadda 1992, tav. 27.16-18,
23).
Funtana Coberta, area del pozzo, USM 58
(US 83) (Manunza 2008).
Funtana Coberta, area del pozzo, US 1 (2
esemplari; Manunza 2008).
Romanzesu, edificio 9 (Fadda, Posi 2006,
fig. 60.B).
Romanzesu, edificio 13 (Fadda, Posi 2006,
fig. 64).
S. Anastasia, area del tempio a pozzo
(Taramelli 1919, fig. 51).

Lamine.
-

Monte S. Antonio, area NO, CT 107, UR


41 (MSA_39).
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
22.

88

Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR


22.
Monte S. Antonio, area NO, CT 115, UR
22.
Monte S. Antonio, area NO, CT 119, UR
13.
Monte S. Antonio, area NO, CT 120, UR
38.
Monte S. Antonio, area NO, CT 121, UR
49.
Funtana Coberta, area del pozzo, US 1
(Manunza 2008).
S'Adde 'e s'Ulumu (Lo Schiavo 2009, fig.
4.4).

89

III.3. CRONOLOGIA DEI MANUFATTI IN METALLO E AMBRA.

90

III.3. CRONOLOGIA DEI MANUFATTI


IN METALLO E AMBRA.

meritano una trattazione separata, che verr


illustrata poco pi avanti.

SPADE.

Al Ferro 2 attribuibile un frammento di


immanicatura, appartenente ad una spada tipo
Weltenburg 27, da Sa Sedda 'e sos Carros (tipo 10).

BRONZO RECENTE.
L'unico esemplare, presente nei contesti
considerati, databile al Bronzo Recente, il
frammento di spada a lingua da presa tipo
Allerona (tipo 4) da Gremanu. Si tratta, molto
probabilmente, di un pezzo proveniente dalla
penisola italiana.

BRONZO FINALE-I FERRO 1.


La spada a lingua da presa dal ripostiglio di
S'Erenosu (tipo 3) stata messa in relazione da
Fulvia Lo Schiavo 26 con le spade cosiddette
pistilliformi, diffuse nella penisola Iberica tra le
fasi II e III del Bronzo Finale Atlantico, periodo
grosso modo corrispondente al Bronzo Finale-I
Ferri 1 italiano.

PRIMA ET DEL FERRO.


Il maggior numero di attestazioni di spade in
Sardegna sembra concentrarsi nella prima et del
ferro.
Le spade di Su Tempiesu di Orune (tipi 1-2) non
trovano confronti precisi n in Sardegna n in
altri contesti esterni; la datazione proposta alla
fase 1A della prima et del ferro si basa dunque
sulla presenza stessa dei due esemplari nel
contesto di Su Tempiesu, databile sulla base della
tabella di associazioni.
I tipi in discorso non ricorrono in altri contesti, di
conseguenza possibile (anche se non
dimostrabile) che la loro durata nel tempo possa
non essere limitata al solo I Ferro 1A, ma che
possano appartenere ad una foggia comparsa in
periodi precedenti.
Le spade appartenenti al gruppo Monte Sa Idda
26 Lo Schiavo 1990

CLASSIFICAZIONE

E
ATTRIBUZIONE
CRONOLOGICA DELLE SPADE DEL GRUPPO
MONTE SA IDDA E DEI TIPI AFFINI (TIPI 6

9).
E' opinione comune tra gli studiosi che le spade a
lingua da presa cosiddette tipo Monte sa Idda
siano strettamente legate a quelle del tipo Huelva.
Al fine di analizzare la problematica relativa alla
classificazione e alla cronologia delle spade del
gruppo Monte sa Idda e di fare chiarezza sulla
definizione dei caratteri morfologici opportuno
partire da una panoramica delle diverse proposte
di classificazione delle spade tipo Huelva e Monte
sa Idda.
Classificazione delle spade tipo Huelva in
Brandherm 2007 (figura 2).
Nella classificazione Brandherm 2007 28 le spade a
lingua da presa tipo Huelva serie 3 presentano una
terminazione con appendici laterali a T, una lingua
da presa piuttosto stretta, con margini
tendenzialmente rettilinei o lievemente divergenti
verso le spalle; sulla lingua da presa sempre
presente un grande foro rettangolare. Le spalle
sono tendenzialmente rettilinee, o solo lievemente
convesse, e sono decisamente inclinate verso il
basso, formando un angolo generalmente
27 Bianco Peroni 1970.
28
La classificazione Brandherm 2007 divide le spade
tipo Huelva in tre serie, sulla base di caratteri che l'autore
identifica come arcaici, intermedi e evoluti. Lo stesso
autore chiarisce che non esiste un diretto rapporto tra la
presenza di caratteri arcaici o evoluti e la cronologia
effettiva, ma utilizza tale distinzione a fini esclusivamente
tipologici.
Il complesso delle spade del ripostiglio eponimo di
Ra de la Huelva presenta generalmente i caratteri evoluti
della serie 3.
Dal momento che gli esemplari sardi presentano
maggiori affinit con quelli provenienti dal ripostiglio di
Huelva, si analizzeranno in dettaglio i caratteri della serie 3.

91

superiore ai 45 gradi con i margini della lingua


da presa; gli ampi fori di forma allungata si
trovano in corrispondenza delle spalle, e non
hanno mai origine nella lingua da presa (come
invece accade nel tipo 5 della presente
classificazione). Il limite dell'immanicatura ha
margini poco sviluppati e il ricasso molto poco
pronunciato, con un profilo curvilineo nella parte
superiore, e una piccola ripresa appuntita
lievemente sporgente rispetto alla lama.
Classificazione delle spade a lingua da presa
di Monte sa Idda in Lo Schiavo 1990 (figura
3).
Al tipo Monte sa Idda vengono genericamente
assegnate le spade a lingua da presa con
appendici provenienti da Monte sa Idda, Abini e
Forraxi Nioi.
Al tipo Vnat viene assegnato un esemplare a
manico composito da Monte sa Idda.
Classificazione delle spade a lingua da presa
di Monte sa Idda in Giardino 1995 (figura 3).
Per esigenze funzionali allo scopo del proprio
studio, l'Autore classifica sotto la denominazione
unificante di tipo Monte sa Idda tutte le spade
a lingua da presa (tranne una) del ripostiglio
eponimo, pur ammettendo che le differenze tra i
singoli esemplari sono significative 29.
Al tipo Huelva assegna un unico esemplare con
elsa fenestrata 30 (tipo 5 della presente
classificazione).
L'esemplare a manico composito da Monte sa
Idda viene assegnato al tipo Vnat 31.
Classificazione delle spade a lingua da presa
tipo Monte sa Idda (e tipi affini) in Brandherm
2007 (figura 4).
Nell'ambito delle spade genericamente affini al
tipo Huelva, l'Autore definisce un tipo (tipo
29
30
31

Giardino 1995, fig. 87.A.


Giardino 1995, fig. 87.B.2.
Giardino 1995, fig. 89.A.3.

Safara 32) con spalle piuttosto brevi, rettilinee e


decisamente meno inclinate rispetto al tipo
Huelva, con i fori dell'elsa che originano dal tratto
inferiore della lingua da presa; due dei quattro
esemplari assegnati al tipo presentano un ricasso
molto sviluppato in lunghezza, con margini
rettilinei, laddove il tipo Huelva ha un ricasso
poco pronunciato e con andamento curvilineo.
Il tipo Monte sa Idda 33 caratterizzato da un
appendice cilindrica allestremit della lingua da
presa, e da due appendici rettilinee orizzontali.
Nell'ambito del tipo vengono distinte due variet,
ognuna delle quali trova precise corrispondenze
negli esemplari del ripostiglio sardo:
La variet Villaverde del Ro 34 presenta spalle
estremamente sviluppate, con margine superiore
molto poco inclinato rispetto ai margini della
lingua da presa, margine inferiore molto
sviluppato, rettilineo, orizzontale o inclinato verso
il basso e un ricasso estremamente pronunciato,
con margini rettilinei o concavi.
La variet Alcal del Ro 35 presenta spalle
sviluppate, con margini superiori convessi e
ricasso molto prolungato con incavo a profilo
circolare.
Proposta di classificazione delle spade italiane
dei tipi Huelva e Monte sa Idda e dei tipi affini
(figura 3).
L'unico esemplare noto nel territorio italiano che
possa rientrare a pieno titolo nel tipo Huelva, cos
come stato definito in Brandherm 2007, il
frammento dal ripostiglio di Santa Marinella36.
Questo frammento riveste una particolare
importanza nello studio della cronologia del tipo,
in quanto uno dei pochissimi a provenire da un
contesto di breve durata.
I due frammenti da Monte sa Idda che
costituiscono il tipo 5 della presente
classificazione non sono attribuibili al tipo
32
33
34
35
36

Brandherm 2007, p. 88, nn. 163-166.


Brandherm 2007, p. 93.
Brandherm 2007, p. 94, nn. 171-172.
Brandherm 2007, p. 95, nn. 173-178.
Bianco Peroni 1970, n. 269.

92

Huelva, ma rientrano decisamente nel tipo


Safara.
I tipi 6 e 7 rientrano nel tipo Monte sa Idda,
rispettivamente nelle variet Villaverde del Ro e
Alcal del Ro.
Nella prima variet rientra l'esemplare del
ripostiglio
populoniese di
Falda della
Guardiola 37.
Il tipo 9 avvicinabile al tipo Vnat 38, cos come
era gi stato proposto in Lo Schiavo 1983 e in
Giardino 1995.
Analisi delle associazioni e attribuzione
cronologica delle spade tipo Huelva, Monte sa
Idda e tipi affini (figura 5).
La presenza di un frammento di spada tipo
Huelva nel ripostiglio di Santa Marinella (fig. 2),
contesto databile al passaggio tra il Bronzo
Finale 3 e il momento iniziale della prima et del
ferro, costituisce l'associazione pi affidabile non
solo per quanto riguarda il territorio italiano, ma
per tutta l'area di distribuzione del tipo.
Le associazioni disponibili per gli esemplari del
tipo Monte sa Idda sono poche, ma sono
comunque sufficienti a proporre per il tipo un
arco cronologico complessivamente pi basso
rispetto al tipo Huelva, ed in particolare una
attribuzione non anteriore al momento avanzato
della prima fase della prima et del ferro italiana,
con sicure attestazioni nella fase 2.
Un esemplare della variet Villaverde del Ro
(tipo 6 nella classificazione corrente) attestato a
Populonia, nel ripostiglio di Falda della
Guardiola, contesto datato alla fase iniziale del
Primo Ferro 2.
Da una sepoltura della necropoli eponima di
Villaverde del Ro in Spagna proviene un
esemplare 39, il cui contesto di rinvenimento
purtroppo ignoto. L'arco cronologico della
necropoli sembra tuttavia interamente attribuibile
alle fasi Ha B2/B3, che tradotte in cronologia
italiana corrisponderebbero alle fasi 1 e 2 della
37 Bianco Peroni 1970, n. 270.
38 Brandherm 2007, p. 90, nn. 167-169.
39 Brandherm 2007, n. 174.

prima et del ferro.


L'unica associazione disponibile per la variet
Alcal del Rio (tipo 7 nella classificazione
corrente) nella penisola iberica viene da una
tomba ad incinerazione (forse bisoma) di Cstulo,
in Spagna. Si tratta di un esemplare in ferro, che si
trova in associazione con un thymiaterion fenicio,
la cui datazione sembra assai dibattuta. Senza
entrare in dettaglio nella questione, ci limiteremo a
riferire che Brandherm propende per una
attribuzione che oscilla fra il VII e il VI sec. aC.
Per spiegare la presenza della variet in un
contesto tanto tardo, Brandherm propone due
alternative: la foggia potrebbe avere avuto un
ulteriore sviluppo in un momento avanzato, e una
persistenza del modello avrebbe potuto
influenzare una certa produzione di spade in ferro;
alternativamente, il pezzo in questione sarebbe
confluito nella sepoltura dopo un lungo periodo di
conservazione 40.
Dati pi precisi vengono, invece, dall'analisi della
tabella di associazioni elaborata nel presente
lavoro.
Il tipo 7 presente, oltre che nel ripostiglio di
Monte Sa Idda, nella grotta cultuale di Pirosu-Su
Benatzu di Santadi, che mostra associazioni
databili esclusivamente tra le fasi 1A e 1B della
prima et del ferro.
Il nostro tipo 7 , inoltre, tra tutte le spade
classificabili nell'ambito della foggia Monte sa
Idda, quello che mostra le maggiori affinit
tipologiche con il tipo Huelva, che potremmo
considerare il progenitore della serie: l'unico a
presentare le spalle convesse, rivolte verso il
basso, e un ricasso curvilineo.
Per quanto riguarda le spade tipo Vnat (tipo 9
nella classificazione corrente) il ripostiglio
eponimo, in Francia, viene generalmente datato
alla fase III del Bronzo Finale atlantico, parallela
alle fasi Ha B2-B3 e quindi alle fasi 1 e 2 della
prima et del ferro italiana.
Gli esemplari del tipo Safara (tipo 5 nella
classificazione corrente) non ricorrono mai in
contesti di breve durata. Tuttavia le evidenti
40 Brandherm 2007, p. 98.

93

analogie con il Tipo Monte sa Idda, variet


Villaverde del Ro (la forma delle spalle e del
ricasso) piuttosto che con il tipo Huelva (con cui
condivide
solamente
la
conformazione
dellestremit della lingua da presa a T) fanno
propendere per una datazione alla prima et del
ferro.

sia da assegnare alle spade sarde che presentano


caratteri simili.

Per il tipo 8 della classificazione corrente, infine,


non sono disponibili confronti puntuali. La
particolare conformazione ad anello del ricasso
pu essere considerata un carattere evoluto (in
termini puramente tipologici) rispetto alla variet
Alcal del Ro del tipo Monte sa Idda, mentre la
forma delle spalle analoga a quelle della variet
Villaverde del Ro.
Concludiamo esaminando alcuni caratteri
tipologici che accomunano gran parte delle spade
a lingua da presa e a manico composito del
ripostiglio di Monte sa Idda: i tipo 5, 6, 8 e 9
presentano tutti spalle con margini superiori
concavi e protesi verso l'esterNO, CT 104
margini inferiori rettilinei e tendenzialmente
orizzontali.
I tipi 6.C e 9 mostrano inoltre, sul limite
dell'immanicatura, una sorta di incavo
semicircolare (probabilmente ricavato in
sovraffusione) che richiama chiaramente la forma
dei tipi di spade a manico fuso con spalle tese,
diffuse
nella penisola italiana e anche in
Sardegna, con l'esemplare tipo Weltenburg
proveniente da Sa Sedda'e sos Carros (tipo 10).
Le spade citate sarebbero quindi delle imitazioni
in forma di spade a lingua da presa o a manico
composito di modelli originali a manico fuso.
Questo fenomeno di trasposizione di caratteri
formali tra spade funzionalmente differenti gi
noto in Italia:
Vera Bianco Peroni ha riconosciuto un fenomeno
simile in un esemplare a manico fuso che imita il
tipo Torre Galli, a lingua da presa 41(fig. 6).
Dal momento che le spade a manico fuso, spalle
tese e incavo semicircolare alla base dell'elsa
sono, sul territorio italiano, generalmente tutte
databili nella seconda fase della prima et del
ferro, molto probabile che la stessa cronologia
41 Bianco Peroni 1970, n. 285.

94

Bronzo Recente

l Ferro 1A

2 ===::::::::>=-=

BF-1 Fe 1

l Ferro 18-2

l Ferro1AIB

.. ......
. :.
. ..

...

.
...
,

-.

l
l
l

:~\

:-~

..

l
l

6.8

:~

6A

l Ferro2

w.
u

i:
.. 'ur

6.C

"

:~

..

10

9
3
Figura 1. Spade. Cronologia. Scala 1:4.

95

Spade tipo Huelva dal rioostialio eoonimo.

Spada tipo Huelva dal ripostiglio di S. Marinella

Figura 2. In alto: classificazione delle spade tipo Huelva-serie 3 in Brandherm 2007(scala 1:6). In basso: frammento
di spada tipo Huelva nel ripostiglio di S. Marinella (VT) (scala 1:4).

96

Classificazione Lo Schiavo 1983.

11

Il

,.,.

1
.1 1
l.

:;

.' :

~------------------~----~~1
l TipoVnat
~
--~
Tipo Monte sa ldda
@

Classificazione Giardino 1995

Il

.,.

. ..

:;

~l

.___l lL____ _ _ _ _ _______JIIL_____


TipoHuelva

TipoVnat

Tipo Monte sa ldda

Classificazione proposta.
<>
C>

l!

Jl
l

.,.

.: : : -

Cj

"

~ ~

'

l.

,: :

t.

6
8
7
5
Figura 3. Differenti proposte di classificazione delle spade del ripostiglio di Monte sa Idda. Scala 1:6.

97

...'

Classificazione proposta.

Classificazione Brandhenn 2007

o
12

.g

1
.m

>

C'a
'C

Ji!

~ 2

19
~
~

~
~

8.

l=

~
~

:m

19
~
~

:~

173

:;

Figura 4. Spade tipo Monte sa Idda e tipo Vnat. Confronto tra la classificazione proposta e la classificazione
Brandherm 2007. Scala 1:5.
98

Falda della Guardiola


Villaverde del Ro

Cstulo

,~

,,

Fiis de Deus

Vnat

,.

:;

Figura 5. Spade tipo Monte sa Idda e tipo Vnat: confronti. Scala 1:5.

99

Q)

:::::s

:i
~

8.

.c
s:::::
j

s:::::
s:::::

~C1l

;!

"C

8.

::nl

8.

6.C

Confronto tra l'elsa delle spade a lingua da presa e a


manico composito del ripostiglio di Monte sa ldda e
le spade a manico fuso con spalle concave della
penisola.

....
9

Tipo Torre Galli

Esemplare a manico fuso,


imitazione del tipo Torre Galli

285

Figura 6. Confronti tra spade a lingua da presa e spade a manico fuso. Scala 1:5.

100

PUGNALI.
I pugnali rappresentano senza dubbio la categoria
funzionale pi rappresentata nei ripostigli e nei
complessi di deposizioni votive nei santuari nella
prima et del ferro.
La maggior parte dei tipi definiti ricorre, in
tabella, in associazioni significative tra due o pi
contesti di breve durata.
Sembra, pertanto, che i pugnali possano essere
considerati degli indicatori cronologici
piuttosto affidabili.

I FERRO 1A.
I pugnali a base triangolare e con accenno di
codolo, tipi 14, 15, 17, 18 e 21.A costituiscono,
di per s, un piccolo ma significativo gruppo di
associazioni tra i contesti-chiave della fase 1A
della prima et del ferro, e sembra che possano
costituirsi come dei veri e propri fossili-guida.
I tipi 14, 15, 17 e 21.A non trovano confronti
precisi in ambito continentale, ma ricorrono in
contesti che sulla base della tabella di
associazioni risultano avere una durata limitata al
Ferro 1A; in particolare i tipi 14, 15, 17, nel
complesso di materiali della fonte sacra di Su
Tempiesu, risultano associati con due fibule con
arco a sezione romboidale (tipo 130.A; fig. 8)
databili alla fase in discorso, mentre il tipo 21.A
presente a Costa Nighedda, Grotta Pirosu e a S.
Maria in Palis e si trova in associazione, in
quest'ultimo contesto, con una punta di lancia a
cannone ottagonale (tipo 50.A), che appartiene ad
una foggia continentale databile nel momento
iniziale del Ferro 1 (fig. 8).
Il tipo 18 trova confronti puntuali in un
esemplare di una sepoltura a fossa della
necropoli di Poggio della Guardia di Populonia,
databile al Ferro 1, e in uno proveniente dal
ripostiglio dell'Elba, contesto che comprende
materiali databili tra il Bronzo Finale 3 e il I
Ferro 1A (fig. 8).
Il tipo presente nel ripostiglio di S'Adde'e
s'Ulumu, nel quale si trova in associazione con
due fibule serpeggianti databili al Primo Ferro

1A 42 (tipi 134 e 135 della presente tipologia; fig.


8), mentre manca qualsiasi elemento che possa far
risalire il contesto all'et del bronzo finale 43. Lo
stesso vaso-contenitore e la ciotola-coperchio, in
ceramica, appartengono a fogge ben documentate
nell'et del ferro nuragica 44.
Tra i pugnali a manico fuso (tipi 25-27) il tipo
26.C l'unico ad essere presente in un contesto di
breve durata (S. Maria in Palis), e per tanto il
solo per cui possibile proporre con certezza una
datazione nell'ambito del Ferro 1A.
Gli altri esemplari appartenenti alla foggia si
trovano in contesti di lunga durata (Abini e
Forraxi Nioi) che comprendono materiali databili
tra il Bronzo Finale 3 e il Ferro 2.
In questa sede, per economia, si propone in via
ipotetica una datazione in blocco della foggia in
questione alla fase 1A, tenendo presente che
l'unico esemplare di pugnali sardi a manico fuso
noto in un contesto databile dell'Italia continentale
proviene da una sepoltura del Ferro 1 della
necropoli di Poggio delle Birbe di Vetulonia 45 (fig.
8).
E' naturale che future scoperte potranno chiarire
ulteriormente la cronologia di questa foggia, che
non escluso possa avere avuto origine gi al
termine del Bronzo Finale.

I FERRO 1B-2.
Alla fase 1B sono databili i tipi 15.B e 19
Il tipo 19.A presente nel ripostiglio di Sedda
Ottinra, databile al Ferro 1B sulla base delle
associazioni, mentre la variet 19.B ricorre in
associazione, nel ripostiglio della capanna 5 di S.
Anastasia, con 3 bacili di bronzo (tipi 100, 105;
fig. 9) che recano attacchi a spirali che trovano
confronti puntuali in contesti tombali di Vetulonia
e Pontecagnano databili alla fase in discorso.
Per il tipo 21.B-C non possibile dare una
definizione cronologica puntuale, dal momento
che ricorre sia in contesti del Ferro 1B (Su
42
43
44
45

Pacciarelli 2009.
Lo Schiavo 2009.
Lo Schiavo 2009.
Bianco Peroni 1970; Lo Schiavo 1981b, tav. LX.d.

101

Benticheddu), sia in contesti databili alla fase 2


(Su Monte, Vano A).
L'esemplare proveniente da Su Monte di
Sorradile fa parte di una deposizione votiva che
si trovava in una nicchia dell'edificio circolare
del santuario (vano A, US 40). Nello stesso
punto, contenuta nello strato immediatamente
inferiore (US 41) documentata una brocchetta
askoide con collo stretto e decorazione
geometrica, databile alla fase due della prima et
del ferro 46 (fig. 9), che costituisce un terminus
post quem per la deposizione votiva.
Sulla base dei dati disponibili non possibile
stabilire se si tratti di un tipo che ha avuto una
certa durata nel tempo, o se, nel caso del contesto
di Su Monte, si tratti di un oggetto conservato e
deposto dopo un certo periodo dalla sua
produzione.

46 Si tratta di una brocca askoide con collo sottile


fortemente eccentrico, con decorazione geometrica alla
base del collo. Il tipo ricorre spesso in sepolture
villanoviane databili alla fase 2 della prima et del
ferro. La cronologia del pezzo verr trattata in dettaglio
nel capitolo sulla tipologia e cronologia delle forme
ceramiche.

102

l Ferro1A
(*: con confronti)

18.8*

14A

15A

14.8

17
18A*
21A*

'!

27.8

27A

..

26.8*

26.C*

26A*

25

l Ferro 18

l Ferro 18-2

15.8
19.8

21.C
19A

21.8

Figura 7. Pugnali. Cronologia. Scala 1:4.

103

l FERRO 1A. Rappresentazione schematica dei tipi di pugnali in associazione con materiali databili
per confronto e dei confronti ci1ati nel testo.
Associazioni

Confronti

130A
14A

15A

17
Populonia

Elba
Ripostiglio

Piano delle Granate

{~

ro.mas

134

130A

18A*

o
21A*

50A*

Vetulona - Poggio delle Birtle.


Tomba a pozzetto.

26.C*

o
50A*

Figura 8. Pugnali. Schema delle associazioni tipologiche e dei confronti citati nel testo. Senza scala.
104

l FERRO 1Be 1B-2. Rappresentazione schematica dei tipi di pugnali in associazione


con materiali databili per confronto e dei confronti citati nel testo.

l Associazioni l

Confronti

l Ferro 18

-
105.8

19.8

l Ferro 18-2
Museo di Perugia

Bologna
Ripostiglio di
S. Francesco

Provenienza i91Qta

105A

21.C

Figura 9. Pugnali. Schema delle associazioni tipologiche e dei confronti citati nel testo. Senza scala.

105

PUGNALI A ELSA GAMMATA.


I pugnali ad elsa gammata vengono a ragione
definiti da Fulvia Lo Schiavo l'arma pi
caratteristica del mondo nuragico 47.
I pochi esemplari trattati in questa sede (i soli a
provenire
da
contesti
sufficientemente
riconoscibili cos da essere stati inclusi nella
ricerca) costituiscono solo una piccola parte degli
esemplari noti.
Oltre ad un certo numero di esemplari a
grandezza
naturale
o
di
dimensioni
48
miniaturistiche
esiste un record, ben pi
consistente ma mai censito per intero, di
raffigurazioni di pugnali ad elsa gammata su
bronzetti antropomorfi.
Di regola, nelle raffigurazioni sui bronzetti, i
pugnali ad elsa gammata non sono impugnati, ma
tenuti appesi sul torso, carattere che spesso
induce molti studiosi a definirli amuleti con
funzioni apotropaiche 49.
I pugnali ad elsa gammata si trovano in
associazione esclusiva con figure maschili, e la
loro presenza sembra non dipendere da altri
requisiti 50.
In generale esiste ampio consenso tra gli studiosi
nel considerare i pugnali ad elsa gammata come
un carattere distintivo del maschio che ha
raggiunto la piena et virile 51.

sono stati chiaramente accorciati e riadattati per


essere inseriti in una nuova immanicatura.
La cronologia che tradizionalmente viene
attribuita a questa categoria di oggetti oscilla tra la
fine del Bronzo Finale e la prima et del ferro.
Sulla base delle associazioni e della cronologia
proposta per il complesso di bronzi della grotta
Pirosu-Su Benatzu , datato nell'ambito del I Ferro
1, possibile assegnare allo stesso periodo i due
esemplari interi provenienti da tale contesto.
La cronologia delle controparti miniaturistiche
sembra limitata alla fase 1A della prima et del
ferro 52, almeno per quanto riguarda i contesti
esaminati.

Dal punto di vista tipologico, i pugnali ad elsa


gammata a grandezza naturale sono sempre
costituiti da due elementi distinti: la caratteristica
impugnatura in bronzo, ottenuta tramite fusione,
e la lama.
Nella grande maggioranza dei casi, la lama
ottenuta da frammenti di lame di spade o di
spade votive, successivamente adattati ad essere
inseriti nell'incavo inferiore dell'immanicatura.
E' per questo motivo che, nella presente
tipologia, sono stati classificati, in via ipotetica,
sotto la categoria dei pugnali ad elsa gammata
tutti quegli esemplari di frammenti di lame che
47 Lo Schiavo, Usai 1995, p. 165.
48 I pugnali ad elsa gammata in miniatura sono stati
classificati nell'ambito della categoria dei miniaturistici,
vedi tipi 182-184.
49 Lo Schiavo, Usai 1995, p. 165; Lilliu 1966.
50 Lilliu 1966.
51 Lo Schiavo, Usai 1995, p. 165.

52 tipi 182-184.

106

COLTELLI.
Nel presente studio rientrano solo 3 esemplari di
coltelli, tutti in ferro, provenienti dal ripostiglio
del nuraghe Sa Mandara 'e sa Giua, datato sulla
base delle associazioni e dei confronti con
contesti peninsulari al Ferro 2.
La datazione che viene proposta in questa sede
per i materiali in questione, e in generale per il
ripostiglio di Sa Mandara 'e sa Giua, in
contrasto con quella proposta da Fulvia Lo
Schiavo (a cui si deve la pubblicazione integrale
del contesto 53) la quale, seppure non
esprimendosi chiaramente sulla questione,
sembra proporre una datazione entro la fine del
Bronzo Finale 54.

53 Lo Schiavo 2004.
54 Lo Schiavo 1990. Per la questione della datazione del
complesso di Sa Mandara 'e sa Giua si rimanda al
capitolo successivo, Attribuzione cronologica e
interpretazione dei contesti.

107

SPATOLE.
Con il termine spatola vengono classificati
oggetti di non chiara destinazione funzionale, ma
probabilmente collegati con attivit artigianali 55.
I tipi 35 e 36 sono caratterizzati da una lama
ampia e piatta, e si differenziano sostanzialmente
per l'attacco dell'immanicatura,
a base
trapezoidale nel primo caso, con accenno di
codolo nel secondo.
Il tipo 35 costituisce un esemplare isolato,
databile sulla base della presenza nel ripostiglio
di Sedda Ottinra, attribuito al I Ferro 1B sulla
base delle associazioni.

L'esemplare di spatola a cucchiaio, in ferro,


proveniente dal ripostiglio di Sa Mandara 'e sa
Giua (tipo 37) trova confronto in un esemplare
identico, realizzato in bronzo, rinvenuto nella
fossa B del Circolo del Tridente di Vetulonia,
contesto databile alla fase 2B della prima et del
Ferro 59 (fig. 11).

Il tipo 36, uno degli elementi costitutivi del


gruppo di associazioni tipologiche tra i contesti
del I Ferro 2 (presente a Chilivani, a Su Monte e
a Sa Mandara 'e sa Giua), sembra essere invece
molto diffuso nell'isola. Oltre ai pochi esemplari
finiti conservati, esiste infatti un certo numero di
matrici di fusione che presentano la forma in
questione 56 (fig. 10).
Sulla base della compresenza, su una delle
matrici da Sardara, di forme per spatole e di una
forma per una paletta da fonditore, la Lo
Schiavo propone per le spatole (e in particolare
quelle dal ripostiglio di Chilivani) una datazione
ad un momento pieno del Bronzo Finale 57: la
studiosa propone un confronto fra la paletta sulla
matrice di Sardara e quelle diffuse in ambito
cipriota, presenti nel ripostiglio di Enkomi,
databili al Tardo Cipriota IIIC.
Nel presente studio, tuttavia, stato possibile
datare il ripostiglio di Chilivani alla fase 2 della
prima et del ferro, sulla base della presenza di
punte di lancia e puntali che trovano confronti
sorprendentemente stretti in esemplari da
sepolture di Vetulonia e di Veio (tipi 50.B e 54).
L'associazione sulla matrice di Sardara non
sembra, inoltre, decisiva, dal momento che la
forma delle palette da fuoco si ripete
praticamente invariata attraverso i secoli 58.
55
56
57
58

Lo Schiavo 2004, pp. 236-237.


Lo Schiavo 1990.
Lo Schiavo 1990.
Sono noti diversi esemplari di palette da fuoco in ferro
in sepolture peninsulari del I Ferro 2, di forma
sostanzialmente identica. Si noti inoltre come la forma

delle palette si sia mantenuta praticamente invariata fino


ad oggi.
59 Cygielman, Pagnini 2006, fig. 18.b.

108

Matrici di fusione per spatole {da Lo Schiavo 1990).


Ozieri {SS), S. Luca
~

~l

::.. '

Ruinas{OR)

Sardara {CA; loc. ignota)

'

..... ...

Figura 10. Spatole. Confronto tra il tipo 36 e le forme rappresentate in forme di fusione da varie localit.

109

-.-

37

Vetulonia, Circolo del Tridente. Fossa B

o
(')

Figura 11. Spatole. Confronto tra il tipo 37 e lesemplare dalla Tomba del Tridente di Vetulonia-fossa B.

110

FALCETTI.
I pochi esemplari di falcetti classificati in questo
studio non possono essere datati con precisione
n sulla base delle associazioni, n sulla base di
confronti esterni.
I pezzi considerati provengono tutti da contesti di
lunga durata (Monte sa Idda e Forraxi Nioi), ed
appartengono tutti a fogge proprie del Bronzo
Finale III dell'ambito atlantico 60.
Ad oggi non possibile operare una scansione
pi precisa dell'orizzonte finale dell'et del
bronzo atlantica, che corrisponde, in modo
convenzionale, alle fasi BF3-I Ferro 2 della
scansione italiana.

60 Giardino 1995.

111

LANCE.
La totalit delle punte di lancia e dei puntali
(esaminati nella presente ricerca) per cui stato
possibile fornire un'attribuzione cronologica
puntuale sono inquadrabili nell'ambito della
prima et del ferro.
Per riuscire a determinare il range cronologico
dei tipi analizzati si proceduto innanzitutto per
esclusione. Di importanza fondamentale si
rivelato lo studio, recentemente pubblicato, di
Arianna Bruno sulla tipologia e cronologia delle
lance italiane dell'et del bronzo 61: sulla base del
confronto con il lavoro di A. Bruno stato
possibile accertare che nessuno degli esemplari
sardi analizzati nella presente ricerca appartiene
al patrimonio tipologico proprio dell'et del
bronzo italiana.
Al contrario, i confronti tra il materiale sardo e
quello dei contesti villanoviani dell'et del ferro
sono numerosi
e particolarmente stretti,
soprattutto per quanto riguarda la fase 2 della
prima et del ferro.
In generale si pu ipotizzare, seppure in via
preliminare 62, che nella panoplia nuragica dell'et
del bronzo la lancia fosse, seppure non del tutto
sconosciuta,
sicuramente
un
elemento
estremamente marginale.
La lancia viene adottata in maniera diffusa
nell'armamento solo nell'et del ferro (e in
particolare, a quanto sembra, dal Ferro 2) e, dal
punto di vista tipologico, si rif chiaramente a
modelli largamente diffusi in Etruria.
Il tipo 50.A, oltre ad essere presente nel contesto
di breve durata di S. Maria in di Palis, trova un
confronto estremamente stringente nella tomba 7
della necropoli populoniese di Piano delle
Granate, databile ad un momento iniziale del
Ferro 1 sulla base dell'associazione con una
spada a lingua da presa che, secondo la
61 Bruno 2007; si tratta di uno studio di tipo cronotipologico basato su un corpus esaustivo ed
estremamente dettagliato che comprende tutti gli
esemplari di punte di lancia e puntali dell'et del bronzo
noti in letteratura, fino al momento della pubblicazione,
provenienti da contesti della terraferma italiana.
62 Gli esemplari esaminati in questo lavoro non sono
moltissimi, 33 tra lance e puntali, ma costituiscono la
quasi totalit delle lance e puntali al momento noti in
Sardegna.

definizione di Vera Bianco Peroni, prelude alle


spade di tipo italico, ma gi inquadrabile
nell'ambito della prima et del ferro 63 (fig. 13).
Nello stesso ripostiglio di S. Maria di Palis
compreso anche un puntale (tipo 53) che, insieme
alla punta di lancia, costituisce un unico set.
Il tipo 50.A presenta una chiara affinit formale
con la corrispettive foggia diffusa nella fase 2
(tipo 50.B), seppure se ne discosti per caratteri
altrettanto evidenti: entrambi i tipi presentano una
lama nettamente triangolare e cannone ottagonale
ma, mentre il tipo pi antico complessivamente
breve e tozzo, il pi recente presenta una forma
decisamente slanciata; i medesimi caratteri si
ripresentano identici nei rispettivi modelli
continentali.
Sempre alla fase 1A sono databili il tipo 42 (a
codolo) e il tipo 43 (una tozza punta di giavellotto)
sulla base della ricorrenza in contesti inquadrabili
in questo periodo.
L'esemplare a stretta lama proveniente dalla Grotta
Pirosu (tipo 45) non trova confronti soddisfacenti
in contesti esterni, ma pu essere attribuito al
Ferro 1 sulla base del contesto di provenienza.
La lancia a cannone ottagonale tipo 50.B e il
puntale a sezione ottagonale tipo 54 trovano
confronti in contesti funerari villanoviani di
Vetulonia e di Veio, databili alla seconda fase della
prima et del ferro 64 (fig. 14).
I tipi in questione risultano sempre associati tra
loro nelle sepolture, e sembrano costituire un vero
e proprio set. La compresenza nel ripostiglio di
Chilivani sia della punta che del puntale appare
dunque estremamente significativa, sia dal punto
di vista della cronologia, sia per quanto riguarda la
diffusione di modelli di armamento militare
continentali nell'isola.
I confronti proposti per i tipi 50.B (punte di
lancia) e 54 (puntali) rappresentano solo un
campione che ha il semplice scopo di fornire un
63 Bianco Peroni 1970.
64 I confronti citati in coda alle descrizioni dei tipi 50.B e
54 (funzionali esclusivamente a documentare la
cronologia attribuita) sono certo numerosi, ma non
costituiscono che una piccola parte dei dati relativi alla
diffusione dei tipi in questione nell'area villanoviana.

112

elemento utile alla datazione dei tipi sardi. La


foggia in questione in realt molto pi diffusa
di quanto appaia dalla bibliografia indicata in
questa sede, sia a Veio che a Vetulonia; inoltre
assai diffusa anche nelle necropoli di
Pontecagnano.
Con questo non si intende certo sostenere che le
lance del ripostiglio di Chilivani siano oggetti
importati dall'area villanoviana; questa ipotesi
non solo non trova alcuna conferma, ma
definitivamente smentita dai dati: in Sardegna
sono numerose le forme di fusione relative al
tipo di punta di lancia in questione.
Ci che accomuna le lance nuragiche e quelle
villanoviane il fatto di rifarsi allo stesso
modello ideale, un modello evidentemente
diffuso nell'area tirrenica durante le fasi avanzate
della prima et del ferro.

113

l Ferro 1A.
(*: con confronti)

o
!

!
1-
42

43

53

50A*

l Ferro1A-B

. 45

o
l Ferro2

-o-

'lIll

l i!

@-

46A

46.8

50.8*

j-

54.8*

54A*

Figura 12. Lance. Cronologia. Scala 1:4.


114

Populonia
Piano delle Granate
Tomba 7
l Ferro 1

o
o
i:

/1il'i
i l

--o-

o
45A

Figura 13. Confronto tra il tipo 45.A e lesemplare dalla tomba 7 di Piano delle Granate, Populonia.

115

Figura 14. Lance. Confronti per la lancia tipo 50.B e il puntale tipo 54.B.

Tipi Nuragici

PoggiodellaGuardia
tonm90

PoggiodellaGuardia PoggiodellaGuardia
tomba DI
torma.XV

CostadeiDiavolino

Quattro Fontanili
Tomba AA1

Quattro Fontanili
Tomba EE10B

l\

ti,

i,!1i,

i:li

/Ili\\

l!m

Il;!~

'fl
1/:tl\

t 'id:\ ----<>

l'l'i'l'

l.

- ~

r ; l'-~
.+.:
1
':il ~
\'~l f

50.8

~i 'l
.
~ ~,~
1.:

-0>

~ o

o o

li
! 1 11

Jr.ll;l!!!1 _ _ @
''
..,.,..
l,j

..

-o

"'t..Vl - -

.{i~

--

b:::l -

116

1-c

~~~In
I u
Ia1l - 0

!1

54.8

l!...!..l!..!J

i . -

. :.

1.11!1:).1- ...
llli :
\~Ili t
l. l q,
t,n ;i 1:!tia

Il!
l-l;:
''j

l!i
11;

Il

!i l

I li

,..
Iil j:!\l
1f' .

'l t l

~-- ~

~.t~l<l

Iii
lih

l 1:

i jljf
l i Il

j l l : :. .

"

;
l

tH: 1
'!Ili~
. \.![J
:!:h
:;!il
,,

lji!I

':j...,ll
..~
\~

ASCE.
La cronologia proposta si basa sui confronti tra
gli esemplari classificati e quelli presenti in
contesti chiusi e ben databili, in massima parte
ripostigli.

BRONZO FINALE 3.
Asce a lama espansa (figura 16).
Il tipo 61, presente in diversi esemplari nel
ripostiglio di Monte Arrbiu, trova confronti nel
ripostiglio siciliano di Modica 65, la cui
deposizione avvenuta nel momento terminale
della fase 3 del Bronzo Finale, e in un esemplare
dalla tomba 283 della necropoli del Sorbo di
Cerveteri 66, con corredo databile alla fase 1 della
prima et del ferro.
L'analisi delle associazioni per il contesto di
Monte Arrbiu fissa la cronologia del tipo in
ambito sardo nel Bronzo Finale 3.

Asce a spuntoni laterali (figura 16).


Il tipo 63 ha confronti in diversi contesti, tutti
ripostigli, sia italiani che spagnoli e francesi.
L'attestazione pi antica del tipo presente nel
ripostiglio di Monte Rovello 67, databile al
Bronzo Finale 3.
Il ripostiglio di Castelluccio, in Sicilia, fornisce
una datazione a cavallo tra la fine del BF 3 e
l'inizio della prima et del ferro 68.
I ripostigli di Castelo Novo 69 in Spagna, di La
Sabina 70 nelle Baleari, e di Vnat 71 in Francia
sono tutti inquadrabili nell'ambito del Bronzo
Finale III atlantico 72.
65
Giardino 1995, fig. 10.B.6.
66 Carancini 1984, n. 4483.
67
Giardino 1995, fig. 5.A.1-2.
68
Giardino 1995, fig. 12.B.1.
69
Giardino 1995, fig. 40.
70
Giardino 1995, fig. 44.B.3.
71
Giardino 1995, fig. 32.1-2.
72 La correlazione della sequenza atlantica con quella
italiana ancora piuttosto incerta. Tuttavia, sembra che
ci sia un certo accordo nel considerare la fase III
certamente contemporanea al momento finale di HaB1,

Il tipo presente nel ripostiglio del nuraghe


Flumenelongu, ed inquadrabile nel Bronzo
Finale 3 sulla base delle associazioni tipologiche.

Asce con uno spuntone laterale e un occhiello


(figura 16).
La foggia presente nel ripostiglio siciliano di
Castelluccio 73, inquadrabile nella fase di
passaggio tra il BF3 e il PF 1.
Per quanto riguarda i contesti in esame, i due tipi
in discorso (64-65) si trovano esclusivamente nel
ripostiglio di Monte sa Idda, contesto di lunga
durata. Non quindi possibile proporre una
datazione puntuale sulla base delle associazioni.
Asce a tallone (figura 17).
Il tipo 80 presente nel ripostiglio di Can Gallet 74,
nelle Baleari, contesto inquadrabile nel Bronzo
Finale III atlantico.
L'unico esemplare sardo proviene dal ripostiglio di
Forraxi Nioi, che contiene materiali databili dal
BF 3 fino all'orientalizzante antico.
Un esemplare di ascia a tallone con due occhielli e
costolatura sulla lama (tipo 81) presente nel
ripostiglio di Castelluccio 75 (BF3-PF 1).
Il tipo in questione strettamente affine al tipo 79,
dal quale si differenzia solo nel fatto che il primo
ottenuto da un matrice bivalve, e presenta dunque
un profilo romboidale, mentre il secondo, ottenuto
tramite matrice monovalve, presenta uno dei due
lati piatto e un profilo, dunque, triangolare.
Nel ripostiglio di Tolfa, databile al Bronzo Finale
3, presente un esemplare di ascia a tallone a
profilo romboidale con un solo occhiello, che
costituisce un confronto puntuale sia per il nostro
all'intera fase HaB2, e in parte o del tutto alla fase Ha B3
(Giardino 1995, p. 75). Considerando che le fasi HaB2 e
HaB3 vengono sempre pi comunemente accostate,
rispettivamente, alla prima e alla seconda fase del Primo
Ferro italiano, sembra lecito attribuire i contesti del
Bronzo Finale III atlantico genericamente al Bronzo
Finale 3-prima et del ferro italiana.
73
Giardino 1995, fig. 12.B.5.
74
Giardino 1995, fig. 45.3-6.
75
Giardino 1995, fig. 12.B.6.

117

tipo 79 che per il tipo 81.


La presenza del tipo 81 nel ripostiglio di Monte
Arrbiu ne conferma la datazione al BF 3.

BRONZO FINALE 3-I ET DEL FERRO.


Asce a cannone (figura 17).
Il tipo 82 trova un confronto in un esemplare dal
ripostiglio di La Sabina 76, nelle Baleari,
inquadrabile nell'ambito del Bronzo Finale III
atlantico 77.
Anche in questo caso, purtroppo, la presenza del
tipo nel solo ripostiglio di Monte sa Idda non
aiuta a definire una datazione pi precisa.

PRIMA ET DEL FERRO.


Doppie asce ad occhio a tagli paralleli (figura
18).
L'unico tipo di ascia databile al I Ferro 1A sulla
base della tabella di associazioni il tipo 68,
presente nel contesto di S. Maria di Palis.
La foggia sembra avere la sua massima fortuna
(almeno a giudicare dai contesti in esame) tra le
fasi 1B e 2 della prima et del ferro.
Il tipo 67 presente sia nel ripostiglio di Sedda
Ottinra, sia in quello di Chilivani, contesti
rispettivamente databili alle fasi 1B e 2.
La cronologia elaborata in questa sede differisce
in maniera significativa da quella proposta da
Fulvia lo Schiavo.
La studiosa propone confronti con materiale

Giardino 1995, fig. 44.B.2.


76
77 La correlazione della sequenza atlantica con quella
italiana ancora piuttosto incerta. Tuttavia, sembra che
ci sia un certo accordo nel considerare la fase III
certamente contemporanea al momento finale di HaB1,
all'intera fase HaB2, e in parte o del tutto alla fase Ha
B3 (Giardino 1995, p. 75). Considerando che le fasi
HaB2 e HaB3 vengono sempre pi comunemente
accostate, rispettivamente, alla prima e alla seconda
fase del Primo Ferro italiano, sembra lecito attribuire i
contesti del Bronzo Finale III atlantico genericamente
al Bronzo Finale 3-prima et del ferro italiana.

cipriota della fase Tardo Cipriota IIIC 78, grosso


modo inquadrabile nell'ambito di un momento
pieno del Bronzo Finale italiano.
Come viene illustrato nella figura (e come viene
esplicitamente ammesso dalla stessa Lo Schiavo),
tuttavia, gli esemplari ciprioti sono solo
genericamente simili a quelli sardi, e sembrano
quindi non costituire un elemento sufficientemente
solido per attribuire in blocco la produzione delle
doppie asce, in Sardegna, al Bronzo Finale.
In particolare, l'esemplare cipriota a sinistra (fig.
18)
presenta
caratteri
francamente
non
confrontabili con i pezzi sardi (forma breve e
tozza, occhio molto ampio e profilo superiore
rigido e rettilineo), mentre l'esemplare a destra,
pur presentando una generica affinit con il nostro
tipo 68 (S. Maria in Palis), se ne discosta per le
lame estremamente sottili, l'occhio molto ampio e
per la mancanza dell'ingrossamento
in
corrispondenza dell'innesto dell'immanicatura.
Inoltre, l'analisi delle associazioni tipologiche tra i
diversi contesti conferma la datazione dei tipi in
discorso alla prima et del ferro.

Doppie asce ad occhio a tagli convergenti.


Questa foggia, esclusiva della Sardegna 79, fa la
sua comparsa nella fase 2 della prima et del ferro.
I tipi 70-72 sono presenti nei contesti di Chilivani,
Su Monte-vano A e nel ripostiglio del nuraghe S.
Antine e rappresentano uno degli elementi
costitutivi del gruppo di associazioni tipologiche
dei contesti del I Ferro 2.
Fulvia lo Schiavo propone per questa foggia una
datazione all'et del bronzo finale 80. La
cronologia, in questo caso, non pu affidarsi a
confronti esterni dal momento che la stessa
studiosa riconosce nelle asce a tagli convergenti
una foggia esclusiva dell'isola. La questione viene
posta sostanzialmente in termini filogenetici.
Viene riconosciuta un'affinit complessiva con le
asce a tagli paralleli, datate al Bronzo Finale
maturo sulla base di confronti generici con
materiale cipriota (TC IIIC) 81; data la suddetta
78
79
80
81

Lo Schiavo 1985.
Lo Schiavo 1985.
Lo Schiavo 1985.
Vedi sopra.

118

affinit, le asce a tagli convergenti sarebbero


sostanzialmente una versione evoluta di quelle
a tagli paralleli, databile tra il BF pieno e il BF 3.
La recenziorit delle asce a tagli convergenti
rispetto a quelle a tagli paralleli risulta comunque
confermata dall'analisi condotta nel presente
studio, ma, come illustrato nel paragrafo
precedente, non appare pi possibile considerare
entrambe le fogge come produzioni esclusive del
Bronzo Finale: per le asce a tagli convergenti, in
particolare, l'associazione nel ripostiglio di
Chilivani con le lance e i puntali tipi 50.B e 54
indica una datazione alla fase 2 della prima et
del ferro.

Doppie asce ad occhio a tagli ortogonali


(figura 19).
La prima attestazione di asce a tagli ortogonali si
riscontra, nella fase 1B, a Sedda Ottinra e nel
complesso di materiali rinvenuti all'interno della
capanna dell'insediamento di Costa Nighedda
(tipo 73).
Nella fase 2 inquadrabile l'esemplare di
Chilivani, dotato di un manicotto nettamente
distinto (tipo 74).
La datazione proposta da Fulvia lo Schiavo per
questa classe di manufatti la medesima
avanzata per le doppie asce a tagli paralleli e si
basa sugli stessi argomenti, ovvero il confronto
generico con mat