Sei sulla pagina 1di 19

PosturaeModificazioni

f
Pelviperineali
inGravidanza

Definizione di postura

Ilrisultatospazialedellacapacit
d ll
dellorganismodiutilizzare
i
di tili
llenergia
energiaasuadisposizionein
a sua disposizione in
rapportoalleleggifondamentali
dellafisica

POSTURA
NORMALE

Max
CONFORT

MAX
EQULIBRIO

Min.stressdelle
Min
stress delle
stuttureantomiche

Stabilit

MIN
CONSUMO
ENERGETICO

Lagravidanzaimplicauncambiamentonella
distribuzione del peso corporeo
distribuzionedelpesocorporeo

conmodifichedellerelazioni
difi h d ll
l i i
tralestrutturemuscoloscheletriche
elerispettivefunzioni
IllustrazionetrattadaWesselsM,OellerichGinnasticaingravidanzaEd.RED2007

Laposturasimodificagidalprimotrimestredi

gravidanza per imbibizione ormonale dei tessuti


gravidanzaperimbibizioneormonaledeitessuti

Cambiamento Posturale
FENOMENOPRINCIPALE

SVILUPPO DEL FETO


SVILUPPODELFETOAUMENTOVOLUMEUTERO
AUMENTO VOLUME UTERO

A
Accentuazionedellacurvadiresistenza
i
d ll
di i
lordosilombare

COMPENSI:

>cifosidorsale(curvadicarico)
> lordosi cervicale
>lordosicervicale

COMPENSI:
>lordosicervicale
> if i d
>cifosidorsale(curvadicarico)
l (
di i )

Accentuazionedellacurvadiresistenza
lordosilombareecervicalecon
interessamentodellOccipiteAtlante
Epistrofeo (OAE)
Epistrofeo(OAE)

NB:Iperlordosilombare,antiversionedelbacino,sacroin
nutazione,L5inExt,
Determinano
unariduzionedelmovimentosacraletraleiliache
id i
d l
i
l
l ili h
favoritalaposizioneposteriorefetale

Periodoespulsivo+lungo
P i d
li
l
RallentamentodellaP.P
Periodoespulsivo+doloroso
Periodo espulsivo + doloroso
+rotazionesacraleP.P

Aumentodeipartioperativi
Kristeller
forcipe
ventosa

+lacerazioniperinealidiIIIIVgradocongravideficitfunzionali
p
g
g

Qualeruolo
devonoavereleOstetriche
per quanto riguarda la
perquantoriguardala
postura in gravidanza
posturaingravidanza
elaprevenzione
deidanniperineali?

Ostetrica preparata per la valutazione posturale


Ostetricapreparataperlavalutazioneposturale
ProblematichemaggioriProblematicheminori

Inviareladonna
ad uno specialista
adunospecialista

Trattarelapaziente

EEssarappresentaunvalidoaiutonelrilevareleanomalie,
t
lid i t
l il
l
li
consigliare/trattarelepzarischioconbeneficifetaliematerni.

Valutazione Clinica Posturale


ValutazioneClinicaPosturale

p
Siosservalapazienteinstazione
eretta
(pianofrontalesagittalediaframmi)
Siosservalapazientecamminando
ProvefunzionaliT.F.ET.F.S.
LosangadelMichaelis
l
i
d lb i
Valutazionedelbacino
(instazioneeretta/supino prono)

Abbiamo parlato di bacino


Abbiamoparlatodibacino

Punti
Punti
diRepere

BIOMECCANICA

Pazienteinstazione
Eretta Supina Prona
ErettaSupinaProna

Punti di Repere
PuntidiRepere
SIAS
SIPS
TUBEROSITA
TUBEROSITAISCHIATICHE
ISCHIATICHE

Punti di Repere delSacro


del Sacro
PuntidiRepere
AngoloInferoLateraledelSacro(AIL)
Solchi
Posizioni del tronco
Posizionideltronco

Flessione
Fl
i
Estensione
Neutra

Pazienteinposizione:
Prono Supino
Prono
SupinoEretto
Eretto

TFE
T.F.E.

T di Fl i
TestdiFlessionedaposizioneEretta
d
ii
E
Indicaillatodoveliliacasolidarizza
conilsacro
Evidenziaunaproblematicaascendente
p

Esecuzione del T F E
EsecuzionedelT.F.E.

T.F.S.
TestdiFlessionedaposizioneSeduta

Indicaillatodoveilsacro
solidarizzaconliliaca
lid i
lili
Evidenziaunaproblematica
p
discendente

Esecuzione del T F S
EsecuzionedelT.F.S.

PRATICA