Sei sulla pagina 1di 44

Al mattino appena svegli e a digiuno proviamo a iniziare

bevendo una tazza di acqua tiepida e limone, elementi


semplici ma benefici.
Il succo cos acido del limone ha la sua principale propriet
proprio nellavere nel nostro organismo, unazione contraria,
cio alcalinizzante. Gli acidi che lo caratterizzano una volta
introdotti nellorganismo danno infatti reazione basica,
questo perch durante la metabolizzazione lacido citrico si
ossida e i sali che ne derivano danno origine a carbonati e
bicarbonati di calcio e potassio che contribuiscono
allalcalinit del sangue.
Questi benefici delliniziare la giornata con il limone:

1. Rafforza il sistema immunitario: I limoni sono ricchi di


vitamina C e di potassio, che stimola le funzioni cerebrali e
nervose. Il potassio aiuta anche il controllo della pressione
arteriosa.
2. Bilancia il PH: Bere acqua di limone ogni giorno riduce
lacidit totale del vostro corpo. Il limone uno degli alimenti
pi alcalini. S, il limone ha acido citrico, ma non crea acidit
nel corpo una volta metabolizzato.
3. Aiuta la perdita di peso: I limoni sono ricchi di fibre di
pectina, che aiutano a combattere la fame. stato anche
dimostrato che le persone che hanno una dieta pi alcalina
perdono peso pi velocemente.
4. Aiuta la digestione: Incoraggia il fegato a produrre la bile,
che un acido che richiesto per la digestione. La
digestione risulta efficiente e si riducono il bruciore di
stomaco e la costipazione.
5. un diuretico: limoni aumentano il tasso di minzione nel
corpo, che aiuta a purificare. Le tossine sono, pertanto,
rilasciate in modo pi veloce per aiutare a mantenere la

salute del tratto urinario.


6. Pulire la pelle: Il componente di vitamina C aiuta a
diminuire le rughe e imperfezioni. Acqua di limone elimina le
tossine dal sangue e aiuta a mantenere la pelle chiara. In
realt, pu essere applicato direttamente sulle cicatrici per
ridurre il loro aspetto.
7. Rinfresca lalito: Non solo questo, ma pu aiutare ad
alleviare il dolore e gengiviti. Lacido citrico pu erodere lo
smalto dei denti, quindi questo deve essere controllato molto
bene. Consigliamo quindi di risciacquare a fondo con acqua
dopo averlo bevuto o di lavare i denti.
8. Allevia i problemi respiratori: acqua calda limone aiuta a
sbarazzarsi di infezioni polmonari e fermare la fastidiosa
tosse.
9. Aiuta contro la disidratazione:Una tazza di acqua e
limone al mattino previene la disidratazione e la cosiddetta
fatica cronica o fatica surrenale. Quando il corpo
disidratato, o profondamente disidratato (fatica surrenale)
non pu svolgere tutte le sue funzioni in modo appropriato, e
questo porta ad accumuli di tossine, stress, costipazione, e
tutta una serie di altri disturbi.
10. Aiuto a eliminare il caff: Dopo aver preso un bicchiere di
acqua calda limone, la maggior parte delle persone
suggeriscono che non hanno alcun desiderio di caff al
mattino.
Lacqua deve essere tiepida, perch lacqua fredda crea uno
shock al nostro intestino, e la dose di limone va da 1/4 a 1/2
al giorno. E bene partire sempre da meno in modo tale che
abituiamo il nostro organismo. Il succo di limone pu
danneggiare lo smalto dei denti in soggetti particolarmente
sensibili, pertanto di consiglia di utilizzare la cannuccia per
evitare qualsiasi problema di questo tipo.

il limone contiene una discreta quantit di fibra di pectina , che


aiuta rapidamente l'assorbimento dello zucchero nel sangue.
Questa fibra serve anche a ridurre gli attacchi fame. Ecco come,
indirettamente, stimoli la perdita di peso. Cos, invece di
reprimere la fame con caff o t, basta un bicchiere di acqua e
limone!
Ogni mattina spremere un limone, filtrare il succo e aggiungerlo ad
una tazza di acqua calda, sorseggiarlo rigorosamente a digiuno e
senza zucchero ( per chi non riesce pu aggiungere un po di miele).
Consiglio di utilizzare le cannucce per non rovinare lo smalto dei
denti. Vi garantisco che ci si abitua nel giro di pochi giorni. Non
bisogna assumere cibo per almeno 1 ora.
Vi consiglio:
LIMONI SCIROPPATI
COME FARE IL LIMONCELLO MENO ALCOLICO
COME CONSERVARE I LIMONI
CREMA AL LINONE SENZA UOVA E LATTE

Ecco come spiega le propriet del limone e acqua


caldaSimona Oberhammer (naturopata) :
essendo bevuta a digiuno, scende lungo lapparato gastrointestinale,
pulendolo dai residui della digestione, dal muco e dalle tossine
che si formano durante la normale attivit.
pulisce fegato e cistifellea, eliminando i ristagni di bile; attiva i reni.
contribuisce a mantenere il PH del corpo alcalino, e quindi a
mantenerci in uno stato di salute evitando linsorgere di patologie
quali artrite, artrite reumatoide, aterosclerosi, diabete, gotta,
osteoporosi, malattie cardiache, pressione alta, problemi renali,
tumori E possibile accrescere leffetto alcalinizzante del
limone aggiungendo alla bevanda un pizzico di sale.
regolarizza lintestino
stimola il metabolismo e dona energia, per cui pu essere usata anche
da chi effettua una dieta.
altri benefici si scoprono giorno dopo giorno: la digestione migliora e
lalito pesante diventa solo un ricordo, la pelle acquista bellezza e

luminosit, e il corpo si fa pi leggero.


questa bevanda con acqua e limone pu essere assunta dopo un pasto
molto pesante, per combattere la pesantezza di stomaco e favorire
lo svuotamento gastrico. Inoltre laggiunta di un pizzico di
bicarbonato aiuta a contrastare lacidit di stomaco
Vi sono delle piccole accortezze da seguire nellassunzione di questa
bevanda:
lassunzione quotidiana di acqua e limone pu danneggiare lo smalto
dei denti. Per questo motivo si consiglia di bere con una
cannuccia, e di risciacquare la bocca con un p dacqua fresca.
per chi soffre di gastrite lutilizzo del limone nella bevanda mattutina
sconsigliato.

Un semplice rituale del mattino per iniziare bene la


giornata: acqua calda e succo di limone. Rafforza il
sistema immunitario, bilancia il ph, aiuta a perdere
peso, migliora la digestione ed altro ancora.
Dallayurveda un rimedio naturale semplice e
benefico: succo di limone in acqua calda
Il modo in cui iniziamo ogni nostra giornata
incredibilmente importante. Qualunque attivit tu
svolga, che tu sia una mamma, uno studente, un
artigiano, un imprenditore, un impiegato, un manager
o un insegnante di yoga, le prime cose che scegli di
fare alla mattina sono determinanti. Secondo la filosofia
ayurvedica, le scelte che facciamo per quanto riguarda
la nostra routine quotidiana possono rafforzare la
nostra resistenza alle malattie oppure distruggerla.

Layurveda insegna
Layurveda ci invita ad una una partenza anticipata,
concentrandoci sui rituali mattinieri che ci aiutano ad
allineare il corpo ai ritmi della natura, equilibrare i
dosha e a migliorare sia lautostima che la nostra
autodisciplina. La nostra mente ci pu dire di controllare
le email, portare fuori il cane, accompagnare i bambini a
scuola, di non fare tardi al lavoro o semplicemente
che non abbiamo abbastanza tempo per coltivare i nostri
rituali del mattino. Ma se riuscite a trovare il tempo
almeno per un rituale che migliorer la vostra salute,
scegliete questo.
Un caldo consiglio
Iniziate la giornata con una tazza di acqua calda e il
succo di mezzo limone. E cos semplice ed i vantaggi
sono semplicemente troppo interessanti per essere
ignorati. Il limone infatti non solo un alimento, ma un
vero e proprio rimedio naturale.
Acqua calda con succo di limone, a cosa serve?
1.Rafforza il sistema immunitario
I limoni sono ricchi di vitamina C e potassio. La
vitamina C ottima per combattere raffreddori e
potassio stimola la funzione del cervello e dei nervi e
aiuta a controllare la pressione.
2.Bilancia il nostro pH
I limoni sono un alimento estremamente alcalino, che ci
crediate o no. S, sono acidi da soli, ma dentro il nostri

corpi sono alcalini (lacido citrico non crea acidit nel


corpo una volta metabolizzato). Il nostro sistema
immunitario sa bene che un corpo alcalino, la vera
chiave di una buona salute.
3.Facilita la perdita di peso
I limoni sono ricchi di pectina, che aiuta a combattere la
fame. Inoltre stato dimostrato che le persone che
mantengono una dieta pi alcalina perdono peso pi
velocemente. Inoltre, quando si inizia la giornata nel
modo giusto, pi facile fare le scelte migliori per noi
per il resto della giornata.
4.Aiuta la digestione
Lacqua calda serve a stimolare il tratto gastrointestinale
e la peristalsi intestinale (le contrazioni muscolari
allinterno delle pareti intestinali). I limoni sono anche
ricchi di minerali e vitamine e contribuiscono a ridurre
le tossine nellapparato digerente.
5. Agisce come un dolce diuretico naturale
Il succo di limone aiuta a scovare i materiali
indesiderati, perch i limoni aumentano il tasso di
minzione nel corpo. Le tossine vengono pertanto
rilasciate ad un ritmo pi veloce che aiuta a mantenere il
tratto urinario sano.
6.Pulisce la pelle
La vitamina C aiuta a diminuire le rughe e macchie.
Acqua e limone elimina le tossine dal sangue ed aiuta a
mantenere la pelle pulita.
7.Idrata il sistema linfatico

Questa tazza di bont ci aiuta a iniziare la giornata ben


idratanti, quindi aiutandoci a prevenire la disidratazione
e la stanchezza delle ghiandole surrenali. Quando il
corpo disidratato, o profondamente disidratato
(stanchezza surrenali), non in grado di eseguire tutte le
sue funzioni, il che porta a accumulo tossico, stress,
costipazione, e lelenco potrebbe continuare. Le
ghiandole surrenali sono molto importanti: due piccole
ghiandole che si trovano sulla sommit dei nostri reni, e
insieme con la tiroide, ha il compito di fornire energia.
Da loro dipende anche la produzione di importanti
ormoni, tra cui laldosterone. Laldosterone un ormone
secreto dalle ghiandole surrenali che regola i livelli
dacqua e la concentrazione di minerali, come il sodio,
nel nostro corpo, e ci aiuta a rimanere idratati. Le
ghiandole surrenali sono anche responsabili per regolare
la nostra risposta allo stress.
Effetti sorprendenti
Ladozione di questa semplice pratica di bere una tazza
di acqua calda con limone al mattino per un mese pu
migliorare radicalmente la qualit della vostra giornata.
Non sorprendetevi se inizierete ad affrontare la vostra
giornata con un rinnovato slancio.
Le ricette
La ricetta base molto semplice, una tazza di acqua
calda (non bollente) e il succo di mezzo limone (a
piacere potete aggiungere mezzo cucchiaino di miele da
agricoltura biologica). Layurveda inoltre suggerisce

in caso di acidit di stomaco di aggiungere un pizzico


di sale nero (si trova nei negozi di alimentazione etnica),
oppure in caso di difficolt a digerire un pizzico di
pepe nero appena macinato.
Ed ora, se non hai ancora provato, non aspettare, prova
anche tu il rituale dellacqua calda con limone.
E consigliabile bere lacqua limone con la cannuccia perch, se
assunta tutti i giorni, pu danneggiare lo smalto dei denti. Inoltre, al
termine della sua assunzione, si consiglia di bere uno o due sorsi di
acqua fresca risciacquando la bocca e la gola.
La tazza allinterno non deve essere di ceramica colorata o con dei
disegni, perch lazione solvente del limone ne estrarrebbe eventuali
sostanze tossiche.
Se hai difficolt ad abituarti allacqua e limone, perch il sapore
troppo aspro, ti consiglio di iniziare con un cucchiaino fino ad arrivare
a mezzo, o meglio un limone intero.
Importante.Questa bevanda non consigliabile per chi soffre di
gastrite.

See more at: http://simonaoberhammer.com/376-labevanda-di-acqua-e-limone-la-doccia-interna-mattutina/


#sthash.gtXvxwYN.dpuf

Il corpo umano potrebbe tranquillamente arrivare ai 120


anni eppure nessuno riesce a raggiungere questa
veneranda et. Le cause di questo, se escludiamo gravi
patologie, possono essere collegate al pH.Lequilibrio
del pH la chiave per vivere una vita sana e piena di
energia.I concetti di salute e guarigione si basano sulla
nozione di equilibrio. Si in equilibrio soltanto quando,
internamente, c equilibrio tra acidit e alcalinit.
Questo equilibrio lequilibrio pi cruciale
dellorganismo ed essenziale per garantire salute,

energia e vitalit.
Tutte le reazioni, che definiscono le condizioni
essenziali di un ambiente in cui la vita sia possibile, si
svolgono nellambito dideterminati valori, tra questi il
pi importante il rapporto acido/basico. Allinterno del
nostro organismo questo rapporto dovrebbe sempre
rimanere costante, si possono per creare delle
condizioni troppo acide oppure troppo basiche.
Per misurare il rapporto acido/basico viene utilizzato un
termine di paragone chiamato pH. Nel campo medico,
il pH viene utilizzato per misurare il liquidi organici ed
in particolare il sangue, la saliva e lurina.
Il pH misura lacidit o lalcalinit di una soluzione
liquido.La scala acido-alcalina va dallo 0
(estremamente acido) al 14 (estremamente alcalino), col
neutro al punto 7.
Ogni punto in pi o in meno equivale a un incremento di
10 volte, per cui lacidit di un pH a livello 5 10 volte
pi alta dellacidit di un pH a livello 6.
Per una buona salute questo rapporto tra acidit e
alcalinit dovrebbe sempre rimanere costante, sebbene
possono verificarsi condizioni troppo acide (situazione
assai frequente) o troppo basiche (condizione
abbastanza rara).
Il sangue umano leggermente alcalino, compreso tra il
7.30 e il 7.45 e il nostro organismo deve mantenerlo tale
per permettere la vita e la salute del corpo.
I liquidi organici sono tutti leggermente alcalini, i loro

valori vanno da pH 7,1 (la saliva di un uomo sano) a 8,8


(i succhi pancreatici). Per lintestino tenue andiamo
invece su posizioni pi alcaline, col pH a 8.00.
Ma per lo stomaco si va su livelli molto acidi, con pH
2.00-3.50, dove pi basso il pH e pi acido e siliceo
lambiente, per cui sul livello pH 1.00-2.00 si corrode lo
strato mucoso e il tessuto stesso, finendo in situazioni di
ulcera gastrica.
Sangue alcalino e stomaco acido, formula standard di un
corpo umano funzionante.
Esiste un meccanismo che regola lequilibrio degli acidi
e delle basi (sostanze alcaline) contenuti nel sangue,
chiamato sistema tampone. Quando lequilibrio degli
acidi e delle basi si sbilancia, il sistema tampone, con
una serie di processi chimici, riporta tutto in equilibrio.
Una variazione del pH sia in basso che in alto
causerebbe gravi squilibri ai processi biochimici in tutto
lorganismo.

La scoperta della Dott.ssa Lynda Frassetto


Nel 1996 la Dott.ssa Lynda Frassetto dellUniversit
della California in San Francisco ha scoperto che, con
lavanzare dellet, dopo circa i 45 anni, perdiamo
gradualmente i tamponi alcalini i bicarbonati- nel
nostro sangue. Intorno ai 90 anni perdiamo il 18 % di
bicarbonati nel nostro sangue.
Un quantitativo insufficiente di bicarbonati nel nostro
sangue riduce la nostra capacit di gestire (neutralizzare

e scaricare) gli acidi che il nostro organismo


produce.Questa la causa dellinvecchiamento. Let di
45 anni let media in cui gli esseri umani iniziano a
mostrare sintomi quali diabete, ipertensione, osteoporosi
e molte altre malattie degenerative. E poich non
possiamo pi gestire gli acidi, li accumuliamo nel nostro
corpo, sotto forma di colesterolo, acido grasso, acido
urico, urato, solfato, fosfato, calcoli renali, ecc.

Troppa Acidit = Problemi


Se esiste un problema di salute, si quasi sempre in
presenza di troppa acidit. Le ricerche indicano che se il
livello di pH del corpo non leggermente alcalino, il
corpo non riuscir a guarire. Per cui indipendentemente
dal tipo di modalit scelta per guarire un problema di
salute, la cura incomincer ad avere effetto soltanto in
un ambiente alcalino; dato che lambiente alcalino che
favorisce la guarigione. Se il livello del pH nel corpo
non in uno stato di equilibrio, non possibile
assimilare efficacemente le vitamine, i minerali o altre
sostanze supplementari.
Gli infiniti nomi che diamo alle malattie non hanno
alcun valore. Ci che davvero conta che derivano tutte
dalla stessa causa troppe scorie acide nel corpo!Dr
Theodore A. Baroody
Esiste soltanto una malattia, e quella malattia
lacidosi del corpo causata principalmente da un modo
sbagliato di vivere, di pensare e di mangiare quindi
pu esserci soltanto un rimedio e un trattamento:

alcalinizzare il corpo e ripristinare lequilibrio,


ritornando in questo modo ad avere lenergia, la vitalit
e quella vera salute che noi tutti abbiamo il diritto di
avere.Dr Robert O. Young
La troppa acidit inibisce la capacit dellorganismo ad
assimilare le sostanze nutritive, produrre nuove cellule,
depurare e riparare i tessuti danneggiati; per giunta un
ambiente acido favorisce lo sviluppo di cellule tumorali
ed aumenta il livello di suscettibilit allaffaticamento e
alle malattie.

Cause dellAcidit
Leccessiva acidit determinata da diversi fattori, tra
cui le emozioni negative (collera, preoccupazione,
paura, stress), alcol, aceto, caff, zucchero, sigarette,
proteine animali, oli cotti o frazionati, cibi trattati,
carboidrati raffinati, mancanza di riposo e di esercizio
fisico, respirazione superficiale, sostanze chimiche,
farmaci, inquinamento, radiazioni, reazioni del sistema
immunitario, sovraccarico di tossicit, eccessiva
alimentazione o qualsiasi altro processo che impedisca
la somministrazione dellossigeno e delle altre sostanze
nutrienti alle cellule.

Il sangue in grado di neutralizzare quantit


definite di scorie metaboliche acide
Quando gli acidi aumentano, essi devono essere
neutralizzati. I minerali alcalinizzanti come potassio,
calcio e magnesio, e i sistemi tampone provvedono a
questa funzione, mantenendo lequilibrio acido-base

nellorganismo. Quando, pur con tutti gli accorgimenti


fisiologici, le quantit di scorie metaboliche acide
superano quelle che il nostro organismo in grado di
eliminare, insorge lacidosi, ovvero un sovraccarico di
sostanze acide parcheggiate in alcuni tessuti, aree di
riserva, in attesa di neutralizzazione e smaltimento.
In questo modo gli organi interessati allo smaltimento
delle scorie metaboliche acide in eccesso si
sottopongono a continui stress organici che, a lungo
andare, li deteriorano.
Una dieta non corretta il primo fattore che predispone
allacidosi. Nel corso degli ultimi decenni,
lalimentazione normale si arricchita a dismisura di
proteine a sfavore di frutta e verdura. noto che il
metabolismo delle proteine conduce alla formazione di
molti acidi: oggi ben 4 pazienti su 5 soffrono di acidosi
tissutale!
Il cibo quindi produce continuamente rifiuti acidi che si
aggiungono a quelli del metabolismo cellulare e il corpo
fa del suo meglio per eliminarli. Tuttavia se non dispone
di unasufficiente scorta alcalina, per mantenere il pH
sanguigno costante, il corpo adotta un
abilestratagemma:converte gli acidi liquidi in acidi
solidi, comecolesterolo o acidi grassi. Infattise questi
acidi non sono sciolti nel sangue, il pH del sangue non si
abbassa. Cos facendo per il sangue si addensa e la
circolazione diventa lenta a tal punto da non fornire
abbastanza ossigeno e sostanze nutritive agli organi

vitali. Il corpo necessita di aiuto esterno per innalzare il


livello alcalino e ristabilire lequilibrio.

Osteoporosi e Acidosi
Losso, oltre alle sue funzioni di sostegno e protezione,
rappresenta anche una riserva fondamentale di minerali,
a cui lorganismo attinge quando non ha altre riserve.
Circa il 98% del calcio e il 75% del fosfato si trovano
nelle ossa. Una di queste funzioni proprio legata
allacidosi metabolica: quando lorganismo accumula
scorie acide in eccesso che non riesce ad eliminare con i
propri sistemi tampone fisiologici, losso interviene
rilasciandobicarbonati;lemergenza acidosi viene
risolta ma il prezzo da pagare un significativo
indebolimento del tessuto osseo. E proprio questo
continuo processo che, nel tempo, facilita linsorgenza
di patologie quali losteopenia e losteoporosi.

Luomo ha caratteristiche diverse dagli


animali carnivori ed onnivori
Il sangue degli animali carnivori ed onnivori acido e
sta tra il 6 e il 7.
Lo stomaco delluomo rivela possedere unambiente
digestivo acido ma non super-acido, abbiamo infatti, nel
nostro stomaco, 10 volte meno acido cloridrico degli
animali carnivori.
Luomo ha un intestino molto pi lungo di quello degli
animali carnivori.Questi ultimi evacuano rapidamente
la carne ingerita, mentre nel nostro intestino, essendo

circa 10 volte pi lungo di quello dei carnivori, la carne


ristagna alcuni giorni e cos ha tutto il tempo per
imputridire, formando sostanze altamente tossiche
nonch cancerogene.
Non abbiamo nel fegatoluricasi, quellenzima presente
negli animali carnivori il cui compito quello di
scindere lacido uricoprodotto dalla carne.Pertanto,
senza lenzima uricasi, lacido urico resta nel nostro
organismo come prodotto di scarto.
La carne digerita (=decomposta), stando a lungo
nellintestino tenue e crasso, fermenta (crea ambiente
acido) e produce tossine, in misura molto maggiore dei
vegetali. Ecco un semplice test: lasciare una carota e un
pezzo di carne a 37 gradi (temperatura corporea) e
annusare dopo un giorno (tempo almeno in cui la carne
rimane nellintestino).
Lanatomia comparata mostra che ladentatura umana
sembra essere predisposta pi per una masticazione
frugivora e granivora che per quella carnivora.La vera
funzione dei numerosi molari che abbiamo quella di
tritare finemente semi, noci e grano. Inoltre i carnivori
non hanno la mandibola mobile lateralmente come
lhanno invece gli animali che si nutrono di frutta e
verdura, incluso luomo.

Limportanza dellequilibrio acido-basico


lungo lintero circuito gastrointestinale
Le sostanze sono definite acide quando, in soluzione
liquida, tendono a liberare ioni idrogeno (H+, cio

protoni, ovvero particelle di carica elettrica positiva),


mentre sono definite basiche o alcali quando assorbono
ioni H+ per formare il gruppo ossidrile OH-, che un
anione, ossia una molecola che ha acquistato una carica
negativa.
Lorganismo umano ha una precisa necessit di
mantenere il pH entro limiti molto stretti perch i
metabolismi e gli scambi biochimici sono regolati da
enzimi che dipendono dal pH, e anche da esigenze di
tipo elettromagnetico.

Acidificazione del sangue e malattie


Lacidificazione del sangue scatena una serie di disturbi
oggi sempre pi frequenti: infiammazioni, pelle secca,
crampi, dolori articolari, mancanza di energia,
stanchezza, depressione e confusione mentale, caduta
dei capelli, accresciuta sensibilit al dolore, tendenza a
infezioni ricorrenti.
Le scorie acide rappresentano un problema nel corpo
umano e costringono i reni ad eliminarle in
continuazione. Se i reni sono sovraccaricati, o sono
depotenziati da insufficienza renale, e se anche il
secondo rene che la pelle non in grado di
comportarsi da valido partner eliminativo, i filtri non
riescono a starci dietro e le scorie acide si accumulano
nei tessuti provocando malanni a catena:
Easy Plugin for AdSense V7.60 [midtext: 1 urCount: 1
urMax: 0] Easy Plugin for AdSense V7.60
1) Il fastidioso bruciore allo stomaco.

2) Calcoli renali e calcoli alla cistifellea.


3) Osteoporosi.
4) Cellulite.
5) Invecchiamento pelle.
6) Squilibri ormonali.
7) Dermatiti.
8) Vitiligine.
9) Stanchezza cronica.
10) Alitosi.
11) Radicali liberi
Affinch lequilibrio vitale delle cellule si possa
mantenere, il loro nucleo deve presentare una reazione
acida ed un citoplasma alcalino. Questa differenza
fondamentale, in quanto permette lo scambio di
nutrimenti e informazioni tra nucleo e citoplasma. Solo
in presenza di una differenza pu avvenire uno scambio,
la batteria fornisce corrente proprio perch i suoi poli
hanno un potenziale elettrico differente.Se lambiente
in cui vivono le cellule diventa molto acido questa
acidit penetrer allinterno delle cellule alterando il pH
del nucleo e creando i presupposti per quei fenomeni
incurabili che vengono comunemente chiamati malattie
da degenerazione cellulare.

Il paradosso dellacido che alcalinizza e del


basico che acidifica
Lacidit e lalcalinit di un cibo non si valuta sul suo
valore di partenza, ma sugli effetti acidificanti o
alcalinizzanti delle sue ceneri a livello di zona di

assorbimento duodenale.
Ad esempio latticini e carni sono cibi dal sapore alcalino
in partenza, ma dopo la digestione rilasciano ceneri
fortemente acide, ed per questo che sono classificati
tra i peggiori acidificanti del sangue.
Al contrario la frutta e la verdura, essendo tutte
acidognole al gusto, diventano alcalinizzanti del sangue
a livello di ceneri rilasciate in zona duodenale.
I cibi pi alcalinizzanti sono per lappunto limoni,
arance e agrumi, che sono in partenza acidi.
Quindialimenti alcalini in partenza che diventano
acidificanti (carni e latticini), e altri acidognoli in
partenza che diventano alcalinizzanti (agrumi e frutta).
Lacqua purissima, come quella distillata, ha un valore
pH di 7.00, corrispondente alla perfetta neutralit.
Per anni la medicina si basata sulla convinzione
generale che, avendo gli umani il sangue alcalino, si
dovesse alcalinizzare pure lo stomaco. Ma le ultime
ricerche dimostrano il contrario.
Una dura batosta per Big Pharma, per le diete carnivore
ed acidificanti propugnate dalla medicina, e per i brodi
di carne ospedalieri tanto cari a primari ed infermieri.

Ehret preferiva il limone perch in Germania


non arrivavano ancora le buone arance
Ricordiamoci che la spremuta mattiniera di agrumi un
dono preziosissimo della natura.
Il buon Ehret ha insegnato alla gente a bersi il succo di

limone con lacqua, esprimendo un concetto intelligente


di contrasto al muco.
A quel tempo, le arance di Sicilia non trovavano
facilmente la via per la Germania e costavano quanto
oggi i manghi e le papaie comperate a Roma e Milano.
Se il dr Ehret fosse oggi tra noi, non suggerirebbe pi il
succo di limone ma esalterebbe il succo darancia rossa
o bionda che sia.

I gravi errori del mangiare moderno, inclusa


la pessima dieta Mediterranea
Lerrore grave della diete odierne che abbondano in
carne, pesce, uova e latticini, che sono alcalini in
partenza ma rilasciano ceneri superacide.
E abbondano pure in pane, pasta, pizza, cibi cotti, riso
bianco stracotto, cereali cotti, sale, caff, the, vini,
alcolici, cacao, farmaci, vaccini, tutte sostanze che
acidificano pi o meno pesantemente il sangue.
La tipica dieta di un fast food o comunque di un panino
con formaggio, prosciutto e foglia di insalata, pi lattina
di coca-cola o simili, un autentico disastro, un
insidioso attentato alla salute.
Assai diverso invece se la pizza sottile, niente
formaggio, niente proteine e grassi animali, ma tanto
avocado, pomodoro, funghi, cipolla, peperoni, olive,
melanzane, patate, rucola con le verdure possibilmente
aggiunte non a inizio ma a met cottura).

I maschi e le acidificazioni senza scampo


Noi Adami, mangiando male, o magari vivendo una vita

perennemente sotto pressione, studiando e lavorando


troppo, facendo troppo sport agonistico, prendendo
troppi voli aerei con tensioni relative, accumulando
troppi stimoli sessuali che aumenano il nostro
testosterone, impedendo alle influenze stagionali di fare
il loro corso e troncandole con farmaci e vaccini,
depauperiamo la miniera di minerale antiacido che la
nostra chioma, e provochiamo la caduta progressiva dei
capelli o il loro imbiancamento precoce.

Nei maschi, una strordinaria fonte minerale,


al fine di tamponare le sostanze acide, sono i
capelli
Lacalvizieprecoce maschile (androgenica), dalla quale
(basta guardarsi intorno) sono molto pi colpiti gli
uomini delle donne, non ascrivibile esclusivamente al
compito degli ormoni androgeni (Testosterone,
Diidrotestosterone, Deidroepiandrosterone,
Androstenedione), perch tale accadimento, al di fuori
del fatto genetico, occorre contestualizzarlo con lo
sforzo metabolico urgente da parte del nostro stesso
organismo di attingere i minerali alcalinizzanti da un
distretto corporeo, quale quello appunto del cuoio
capelluto, alla stregua di come riferito per i muscoli e
per le ossa, ma potrei aggiungere anche delle unghie,
,per tamponare proprio il preesistente, costante stato
di Acidosi dei tessuti.

Le mestruazioni che salvano le giovani

donne
Nella donna giovane questo non succede, perch
laccumulo acido viene smaltito mensilmente col ciclo
mestruale.
Non a caso le femmine, prima del ciclo risultano
intrattabili ed inavvicinabili.
Chiaro poi che, se la donna si comporta da crudista
vegana, non ha bisogno nemmeno delle mestruazioni, e
le bastano le vampate di calore per purificarsi.

Le donne in menopausa, i capelli cadenti e


le vampate di calore
Anche le femmine diventano soggette alla caduta dei
capelli in fase di menopausa, quando viene a mancare lo
scarico delle tossine acide accumulate.
Ma pure qui la natura le pu preservare mediante le
cosiddette vampate di calore, che sono da considerarsi
un ennesimo regalo ad Eva da parte del Creatore, oppure
uno stratagemma evolutivo utile a sostituire le
mestruazioni.
La controprova sta nel fatto che le vampate avvengono
verso le 18.30, solo 30 minuti prima di uno dei massimi
picchi di flusso acido-corporeo, che avviene esattamente
alle 19 di ogni giorno.

La febbre che scioglie gli acidi


Laumento della temperatura infatti uno dei metodi per
sciogliere gli acidi accumulati nellorganismo.
Ecco ancora una volta lutilit estrema delle influenze

stagionali per maschi e femmine, per bambini e anziani.


Ecco ancora una volta limportanza di ricordare il nostro
grande Parmenide da Elea o Velia (oggi Castellamare
della Bruca), che nel VI secolo avanti Cristo lanciava,
con 2500 anni di anticipo sulla retrograda medicina
vaccinatoria odierna, una frase coniata sulla pietra:
Datemi la potenza della febbre e sapr fare mirabilie.
Charlotte Gerson, Beata
Adolfo Panfili

Il pH e la Dieta
Ortomolecolare
Lequilibrio acido
base, un fondamento
della salute
Tecniche Nuove
Edizioni

Bishop
Guarire con il Metodo
Gerson + DVD
Come sconfiggere il
cancro e le altre
malattie croniche
Allinterno Se Solo
Avessimo Saputo
IL FILM
Macro Edizioni

Robert O. Young, Shelley

Redford Young
Il Miracolo del PH
Alcalino
Versione nuova
BIS Edizioni

Dioni
Dioni aka Riccardo Lautizi, laureato in ingegneria elettronica
interessato a tutto quello che riguarda il benessere delluomo e
alla riscoperta della conoscenza della natura e delluniverso
persa in quello che viene chiamato progresso. Fin da piccolo
indaga la spiritualit, la filosofia e la conoscenza di frontiera
alla ricerca del senso della vita e la verit del mondo.
Attualmente dedito alle sue ricerche, ai metodi di guarigione e
ad una vita rurale.

Easy Plugin for AdSense V7.60 [leadout: 2 urCount: 2


urMax: 0] Easy Plugin for AdSense V7.60

Votazione
Ti piaciuto?

Articoli correlati
Lequilibrio acido-base uno degli equilibri pi importanti per la vita deluomo

La Dieta del Dottor Mozzi Recensione Libro

Scoperta antica citt con piramidi sul fondo del lago Fuxian

LA SALUTE BASICA ATTRAVERSO LELIMINAZIONE DELLE SCORIE

Universit di Harvard: Il latte pastorizzato legato al cancro

Le Iene: Ecco il legame tra alimentazione e malattia

ZERO DUBBI SULLA VELENOSITA DELLE PROTEINE ANIMALI, ANCHE


A DOSI MINIME

2.7k2.6k211143415
Condividi:
Facebook2K+Twitter21GoogleLinkedIn4E-mailStampaTumblr

END .single-content
END .post-content
END #post-2479 .post-template-1 END .posts-wrap
17 COMMENTI SU

I Segreti del PH: come usarlo per un Corpo


Sano e pieno di Energia

nicola says:
NOV 09, 2012

Articolo interessantissimo, da approfondire il rapporto tra


cibi acidi e cibi alcalinizzanti che un individuo comune
dovrebbe seguire per una buona prevenzione. &0%? 80% ?
RISPONDI

#comment-176
#comment-## Pingback: Il PH e i segreti per un corpo
sano e pieno di energia | Pianetablunews Trackback: Il PH e i
segreti per un corpo sano e pieno di energia | Pianetablunews
#comment-## Pingback: Il pH | Il mio dizionario
enciclopedico Trackback: Il pH | Il mio dizionario
enciclopedico #comment-## Pingback: Acidosi | Il mio
dizionario enciclopedico Trackback: Acidosi | Il mio
dizionario enciclopedico #comment-##

Cinzia says:
NOV 20, 2012

Verissimo.
Sono guarita completamente da: stanchezza cronica,
colite, gastrite, dolori schetro-muscolari, infezioni ricorrenti,
gonfiori. Semplicemente eliminando tutti i prodotti di origine
animale, te, caffe e zucchero che acididificano.
Ed in poche settimane ho riacquistato una salute
smagliante.
Oggi sto meglio di venti anni fa!
Sono ringiovanita!
Ancora stento a crederci!
RISPONDI

#comment-180

#comment-##

Andrea says:
NOV 22, 2012

Quello che non capisco cosa resta togliendo tutti i cibi


acidificanti, si dovrebbe fare una dieta esclusivamente
vegetariana evitando tra laltro anche di cuocere la verdura.
Ma come allora il pesce che ci hanno sempre detto che va
consumato per via degli Omega3? Come dovrebbe essere una
dieta tipo e che sia realistica?
Grazie
RISPONDI

#comment-181

Dioni says:
NOV 22, 2012

Ciao,
se fai una ricerca scopri ad esempio che il lino contiene
pi Omega3 del pesce e anche pi assimilabili.
E una questione di cultura prima di tutto, basta fare
delle ricerche per scoprire che la frutta e la verdura
contengono tutto quello di cui il corpo ha bisogno,
come grandi nutrizionisti sostengono e mostrano con la
loro dieta.
Lunica verdura (che io sappia) che cotta migliora la
sua assimilazione la patata.
Ti consiglio il blog del Dott. Valdo Vaccaro http://
valdovaccaro.blogspot.it/ dove puoi trovare tutte le
risposte (o anche nei suoi libri)
Buona giornata
Dioni
RISPONDI

#comment-182
#comment-##
.children
#comment-##

Sergio Stagnaro
MAR 03, 2014

says:

Un solo appunto a questo articolo sullimportanza del pH


istangico per il benessere dei sistemi biologici: pensate che se
lambiente acido i Caperons, importante famiglia di enzimi,
lavorano in modo insufficiente e la struttura stechiometrica e
di conseguenza il metabolismo ne risente. Benissimo,
dunque, sottolineare il valore fisiologico del pH. Tuttavia,
non una sola volta sono nominati i mitocondri! Luomo ha
let dei suoi mitocondri.
RISPONDI

#comment-10126
#comment-##

riccardo says:
MAR 03, 2014

Infatti le scie chimiche,come provato da innumerevoli analisi


indipendenti
acidificano,notevolmente,acqua e terra.Per questo
motivo sono gia pronte
culture ogm che crescono perfettamente sia in terreni
acidi che ricchi di
metalli pesanti.Mike Adams uno dei pochi che ha
avuto il coraggio di
indagare e confermare quanto detto.
RISPONDI

#comment-10133
#comment-## Pingback: I Segreti del PH: come usarlo
per un Corpo Sano e pieno di Energia | Pianetablunews
Trackback: I Segreti del PH: come usarlo per un Corpo Sano
e pieno di Energia | Pianetablunews #comment-##

Lorenzo says:
AGO 24, 2014

Salve, complimenti per larticolo,sto cercando di


rivoluzionare la mia dieta e mi stato molto daiuto. Ho letto
che anche il peperoncino il bicarbonato e la liquirizia,pura
ovviamente,aiutano in questo senso, vero?
RISPONDI

#comment-35197

Dioni says:
AGO 27, 2014

Ciao Lorenzo, hanno funzioni diverse, a cosa ti riferisci


in particolare?
RISPONDI

#comment-36862
#comment-##
.children
#comment-##

Franca Basosi
FEB 25, 2015

says:

Leccessiva acidit determinata da diversi fattori, tra cui le


emozioni negative (collera, preoccupazione, paura, stress)

aggiungo : gelosia, invidia, rabbia e tutte quelle


caratteristiche negative che agiscono sul nostro fegato e reni
alterandone lo stato di salute. Quando una persona negativa
si dice : ma quanto sei acida !
RISPONDI

#comment-47374
#comment-##

Nella Gianni says:


FEB 25, 2015

Grazie.
RISPONDI

#comment-47376
#comment-##

Igor Barbos says:


FEB 25, 2015

Nina Cotorobai
RISPONDI

#comment-47377
#comment-##

isabel says:
FEB 25, 2015

per the, intendi tipo estath???? perch io bevo molto the


verde ma non mi ha mai dato problemi
RISPONDI

#comment-47390

#comment-##

Anna Giovanelli
FEB 26, 2015

says:

Vero.
RISPONDI

#comment-47418
#comment-##
.comment-list

Rispondi

Scrivi qui il tuo commento...

#respond
wpcom_wp_footer END #comments
END .content-wrap

Iniziare la giornata prendendoci cura del nostro corpo pu veramente


fare la differenza, migliorando la nostra qualit di vita. A tal proposito,
ad esempio, abbiamo spesso parlato dei benefici che bere al
mattino, appena svegli, acqua calda e limone, con o senza
laggiunta dello zenzero, pu portare al nostro corpo.
Il succo di limone, in particolare, aiuta a rafforzare il sistema
immunitario, a bilanciare il PH, a pulire la pelle e a migliorare lo
stato di salute generale. E se allazione del limone aggiungessimo
anche quella della curcuma?
La curcuma una spezia magnifica. utilizzata come colorante
naturale, ma nota soprattutto per le sue propriet antinfiammatorie.
In fitoterapia, infatti, adoperata anche per il trattamento dellartrite
reumatoide.
Nella medicina ayurvedica molto conosciuta nella sua veste di
potente antiossidante, capace di contrastare lazione dei radicali liberi
che tanto fanno male alle nostre cellule e tessuti.
Ecco allora, che pu essere aggiunta alla nostra soluzione di acqua

calda e limone, da bere ogni mattina a stomaco vuoto.


Per addolcire un po questa bevanda, possiamo aggiungere anche
un pizzico di cannella che, oltre a esaltare le propriet
antinfiammatorie della nostra miscela, la rende in grado di
stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.
Ecco gli ingredienti che servono per realizzare la nostra preziosa
bevanda:
1 tazza di acqua calda (non bollente);oppure possibile utilizzare
una tazza di latte vegetale caldo a vostra scelta;
1 pezzetto di curcuma
Il succo di mezzo limone
Cannella quanto basta
Un pizzico di miele (facoltativo)
Scaldate lacqua, senza portarla a bollore. Una volta che calda,
aggiungete la curcuma, il succo di limone, la cannella e, se volete
anche un pizzico di miele. La curcuma si depositer nel fondo della
tazza, per questo dovete mescolare bene gli ingredienti e continuare
a farlo anche tra un sorso e laltro. Assicuratevi di bere la soluzione
mentre lacqua ancora calda.
Laggiunta di curcuma alla bevanda mattutina una soluzione poco
costosa, che fornisce un gusto delicato e tantissimi benefici utili al
vostro corpo. Laggiunta di questo potente spezia alla vostra dieta
una delle cose migliori che potete fare per la tutelare la vostra salute
a lungo termine.
Le propriet della curcuma, infatti non si esauriscono solo a quelle
elencate. In particolare, abbiamo visto che questa spezia, unita
allazione del limone, e assunta con costanza ogni mattina pu
essere un ottimo rimedio a beneficio del nostro fegato.
Molti di noi conoscono alla perfezione la curcuma e le sue
innumerevoli propriet. Abbiamo visto come possa essere utilizzata
per combattere i dolori e lartrite, come sia capace di curare e
prevenire il diabete. Abbiamo anche visto il Golden Milk,
unimportante ricetta utile a combattere i dolori muscolari e il mal di
gola, grazie allazione antinfiammatoria della curcumina.
Pochi, per, conoscono il potere della curcuma abbinata al miele.

Il miele da sempre considerato un antibiotico naturale. Se associato


alla cannella, poi, pu avere numerosi effetti benefici, utili per
combattere, ad esempio: artrite, raffreddore e mal di gola.
Cosa possiamo ricavare allora, unendo il potere antibiotico del miele
a quello antinfiammatorio della curcuma?
La prima cosa che possiamo dire che questo mix genera un
potente antibiotico naturale che non solo distrugge i batteri che
causano le pi comuni malattie, ma favorisce anche le difese naturali
del nostro organismo.
A differenza dei comuni antibiotici sintetici, questa sorta di farmaco
naturale non ha alcun effetto negativo sulla microflora intestinale.
La curcuma, lo ricordiamo, contiene un potentissimo principio attivo
che prende il nome di curcumina, capace di raggiungere pi di 150
potenziali attivit terapeutiche, tra cui le propriet antiossidanti,
anti-infiammatorie e anti-cancro. Il consumo di curcuma e miele
migliora significativamente la digestione e aumenta lattivit della flora
intestinale.
Nella medicina Ayurvedica uno dei pi utilizzati rimedi tradizionali
utili per combattere il freddo. Ai primi sintomi di mal di gola o
malattie da raffreddamento, potreste decidere di ricorrere a questo
miele doro. Una volta preparata la miscela, potrete conservarla tre
giorni, il tempo necessario per veder sparire i sintomi del vostro
malessere.
Per realizzarla vi servono semplicemente: 100 grammi di miele e 1
cucchiaio di curcuma in polvere. Mescolate bene i due ingredienti e
conservateli in un barattolo.
Ai primi segni di raffreddamento, prendete: durante il primo giorno
mezzo cucchiaino della miscela ogni ora; durante il secondo giorno
ogni due ore e durante il terzo giorno la stessa dose, solo tre volte al
giorno.
Potete aggiungere questa miscela nel t o in altre bevande calde.
La curcuma fluidifica il sangue e riduce la pressione sanguigna. Da
prestare attenzione se si soffre di diabete.
Incaso di gravi malattie epatiche o alle vie biliari, inoltre, sempre
meglio evitare il fai da te e rivolgersi a uno specialista.
Se questo rimedio viene assunto prima dei pasti, agisce sullapparato
digerente. Durante i pasti, su quello respiratorio.

Ormai tutti voi conoscete e probabilmente avete sperimentato i benefici di


acqua e limone, una bevanda alla portata di tutti di cui abbiamo pi volte
parlato. Molto spesso per, nonostante la pratica sia molto semplice sorgono
diverse domande, ecco allora le risposte a quelle pi frequenti.
1) ROVINA I DENTI?
Il ph acido del limone se assunto quotidianamente pu danneggiare lo smalto
dei denti. Ecco perch di solito si consiglia di bere acqua e limone con una
cannuccia e subito dopo sciacquare bene la bocca.

2) COME FA AD ALCALINIZZARE SE IL LIMONE E ACIDO


In effetti il limone di per s acido, una volta assunto, per, durante la
metabolizzazione che avviene allinterno del corpo la situazione cambia e
lacido citrico ossidandosi libera sostanze basiche. Ecco perch il limone
viene considerato in realt un frutto alcalinizzante.

3) BISOGNA OGNI TANTO INTERROMPERNE LASSUNZIONE O


SI PUO BERE TUTTI I GIORNI?
Acqua e limone una bevanda consigliata ogni giorno, non c bisogno di
interrompere soprattutto se la pratica piace e sta dando i suoi frutti in termini
di nuova energia, corpo disintossicato, risoluzione di piccoli disturbi, ecc.

4) DOPO QUANTO FARE COLAZIONE?


Generalmente si consiglia di fare colazione 15-30 minuti dopo aver bevuto
acqua e limone in modo tale che questa doccia interna mattutina possa fare
al meglio il suo effetto. A livello organizzativo la cosa migliore preparare
appena svegli la bevanda, assumerla, poi lavarsi, vestirsi, ecc. e infine
preparare la colazione e mangiare. In questo modo il tempo necessario passa
senza fatica.

5) SI PUO AGGIUNGERE LO ZUCCHERO?


No, lo zucchero assolutamente vietato in quanto interromperebbe lazione
depurativa e disintossicante del limone. Sconsigliati anche gli altri
dolcificanti naturali, miele compreso perch rendono pi dolce la bevanda

ma allo stesso tempo meno efficace alle funzioni suddette.

6) SI PUO BERE ANCHE IN CASO DI GASTRITE?


Alcune persone nonostante la gastrite assumono ugualmente acqua e limone
riscontrando dei benefici. Generalmente per meglio evitare dato che nella
maggioranza dei casi il limone mal tollerato e potrebbe peggiorare i
sintomi. In alternativa meglio scegliere una tisana lenitiva come pu essere
quella di malva.

7) LACQUA DEVE ESSERE PER FORZA TIEPIDA


Per ottenere dei benefici molto importante che lacqua sia tiepida perch in
questo modo il corpo pu metabolizzare pi facilmente la bevanda. Se
lacqua fredda, infatti, dovr prima portarla alla giusta temperatura e poi
attuare tutti i processi depurativi.

8) POSSO ASSUMERLA ANCHE IN UN ALTRO MOMENTO


DELLA GIORNATA?
I benefici pi grandi si riscontrano bevendo acqua e limone al mattino a
digiuno ma se questo, per motivi di gestione personale, proprio non
possibile lalternativa di assumerla una ventina di minuti prima di pranzo.

9) LA BEVANDA E TROPPO ASPRA PER ME, CHE FARE?


Se non siete abituati o non vi piace molto il sapore del limone potete fare il
tentativo di aumentarne gradualmente la quantit a partire da un solo
cucchiaino. Un limone comunque la dose massima che meglio non
superare.

10) POSSO USARE SOLO IL LIMONE SPREMUTO SENZA


ACQUA?
Meglio di no! Il solo limone pu in alcuni soggetti risultare ben pi
aggressivo e lacqua serve non solo a diluirlo ma anche a rendere leffetto
depurativo pi efficace.

11) INTERFERISCE CON I FARMACI?


In linea di massima acqua e limone non interferisce con i farmaci,
consigliato per sempre chiedere il parere al proprio medico.

Aggiungi un po' di polvere di curcuma, pepe nero e miele in


un bicchiere d'acqua o di latte.
Bere questa miscela potrebbe aumentare i tuoi livelli di
energia.
Il pepe nero, se usato con la curcuma, pu migliorare
l'assorbimento della curcumina, l'elemento vitale
presente nella spezia.

Non usare la curcuma se ti trovi in una delle seguenti


condizioni. Ci sono alcuni gruppi specifici di persone
che non dovrebbero consumare la curcuma per evitare
complicazioni. Tra queste persone in particolare ci sono
quelle che presentano le seguenti caratteristiche:
Gravidanza e allattamento. pericoloso assumere la
curcuma per bocca in grandi quantit durante la
gravidanza; tuttavia, se aggiunta nel cibo va bene.
Problemi di colecisti. Non usare la curcuma se soffri di
calcoli biliari o di ostruzione del dotto biliare, in quanto
ha dimostrato di aumentare il flusso della bile.
Malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE). La curcuma
pu causare disturbi di stomaco in alcune persone.
Potrebbe creare problemi di stomaco, come il MRGE, o
peggio.
Chirurgia. La curcuma pu rallentare la coagulazione del
sangue e causare sanguinamento in eccesso durante e
dopo un intervento chirurgico. Smetti di usarla almeno 2
settimane prima di un intervento chirurgico
programmato.
Diabete. La curcuma pu abbassare i livelli di zucchero nel
sangue e quando combinata con i farmaci per il
diabete pu causare ipoglicemia. Verifica con il tuo
medico prima di aggiungere degli integratori di curcuma

alla tua dieta.


La curcuma una pianta erbacea dal colore giallo-ocra originaria dell'India.
Gli indiani ne conoscono i benefici da pi di 5mila anni. Sin
dall'antichit conosciuta infatti non solo come spezia, ma anche
come colorante e antinfiammatorio.
La curcuma detta anche zafferano delle Indie una pianta caratterizzata da
lunghe foglie di forma ovale che accolgono dei particolari fiori raccolti in
spighe, da questi si estraggono i rizomi che prima di essere utilizzati
vengono fatti bollire ed essiccare e poi schiacciati con dei particolari attrezzi
che danno vita alla nostra "polvere magica". Definire la curcuma come una
polvere magica pu sembrare un'esagerazione, ma invece non lo , le
propriet di questa pianta sono tantissime... Scopriamole insieme!

Propriet della curcuma


Una delle propriet pi sorprendenti della curcuma l'effetto antitumorale.
Questa preziosa pianta, infatti, contrasta l'insorgere della leucemia e di
ben otto tipi di tumore che colpiscono colon, prostata, bocca, polmoni,
fegato, pelle, reni e mammelle. La validit di questa teoria che viene
tramandata da secoli dalla tradizione popolare confermata da nuove teorie
mediche e da un dato reale: in India e pi in generale in Asia (il continente
dove si consuma pi curcuma in assoluto), l'incidenza dei tumori molto pi
bassa rispetto al resto del mondo.
La curcuma ha inoltre delle eccezionali qualit antiossidanti, perch in
grado di trasformare i radicali liberi in sostanze innocue per il nostro
organismo. Di conseguenza, in grado di rallentare l'invecchiamento
cellulare.
Leggi anche:7 semplici modi per combattere l'invecchiamento
Oltre a combattere l'invecchiamento e l'insorgere di tumori, la curcuma ha
notevoli propriet cicatrizzanti, l'applicazione dei rizomi di curcuma su
ferite, scottature, punture d'insetto e dermatiti dona sollievo immediato e
velocizza il processo di guarigione.
Per quanto riguarda le pi importanti propriet farmacologiche, vanno
sicuramente menzionate quelle coleretiche-colagoghe, che favoriscono la
produzione della bile e il suo naturale deflusso nell'intestino. Il consumo di
curcuma migliora il funzionamento di stomaco e intestino e per di pi

aiuta a combattere il colesterolo, poich facilita lo smaltimento dei grassi in


eccesso. Questa erba inoltre un vero toccasana per tutte quelle persone che
hanno problemi di digestione (dispepsia), ma anche di meteorismo e
flatulenza.
Leggi anche: Digestione: 10 rimedi naturali per favorirla
Per tutti gli amanti dei rimedi naturali c' un'altra buona notizia: odiate
antinfiammatori, antisettici e antidolorifici? Niente paura, mettete da parte i
farmaci, madre natura ci viene incontro: la curcuma uno dei rimedi
naturali pi potenti in circolazione contro i dolori articolari e
l'influenza.

Come utilizzare la curcuma


La curcuma si presenta come un ottimo insaporitore delle nostre pietanze,
poich ha un gusto molto fresco e delicato. La dose giornaliera consigliata
ammonta a due cucchiaini da caff, potete assumerla come spezia a fine
cottura dei cibi, ma anche per insaporire salse, yogurt e formaggi freschi.
Per facilitarne l'assorbimento e per potenziare la sua efficacia potete
abbinarla anche al t verde, al pepe nero e all'olio d'oliva.

Controindicazioni
Consumare la curcuma regolarmente fa bene, ma attenzione a non esagerare
con le dosi, assumere troppa curcuma potrebbe essere deleterio per
l'organismo!
Le persone che soffrono di calcoli biliari devono astenersi dal consumo di
curcuma e curry perch queste spezie potrebbero peggiorare il decorso della
malattia.

Combattere i problemi alle articolazioni con una


bevanda a base di curcuma: il Golden Milk
Assumere quotidianamente curcuma migliora l'elasticit del corpo e
combatte i problemi alle articolazioni. Partendo dalla curcuma si pu
preparare una buonissima bevanda chiamata Golden Milk o Latte d'oro. QUI
trovate tutti gli ingredienti e il procedimento per prepararlo!

Non c' dubbio che ci sono benefici per la salute curcuma e dose giornaliera
raccomandata di assunzione che non superi i 50-100 mg sicuro. Nulla di pi
rischioso. Le migliori integratori contengono questa quantit, insieme a una variet
di altri estratti vegetali, come base vitamine e minerali.

Abbiamo sempre considerato la curcuma un alimento dalle molteplici


propriet. Sono note ormai le sue azioni di protezione da Alzheimer e
Parkinson, la sua azione antitumorale e la sua azione antidiabetica.
Fin dal 2008 si parlato della sua possibile azione antidepressiva, ma un
lavoro pubblicato nel Luglio 2013 su Phytotherapy Research ne ha definito
finalmente anche la forza (Sanmukhani J et al, Phytother Res.2013 Jul 6.
doi: 10.1002/ptr.5025. [Epub ahead of print]).
La curcuma, ad un dosaggio appena superiore a quello usato come
preventivo per la degenerazione nervosa (Alzheimer), pu essere usata per
controllare la depressione.
La curcuma, insomma, pu essere paragonata a tutti gli effetti ad un
antidepressivo come la fluoxetina. Con effetti collaterali praticamente
inesistenti.
Nel lavoro, effettuato utilizzando una scala di Hamilton per la valutazione
dello stato depressivo, sono stati trattati pazienti affetti da Disturbo
Depressivo Maggiore, per 6 settimane.
interessante notare che l'effetto sulla depressione stato positivo e valido
sia in quelli trattati con la sola curcuma, sia in quelli trattati con la sola
fluoxetina.
Il gruppo trattato con entrambe le sostanze ha invece mostrato un effetto
ancora pi intenso. Come se cio le due sostanze agissero attraverso due
sistemi differenti, determinando, con la loro interazione, un effetto sinergico
positivo.
Un dosaggio di curcumina di 900-1000 mg al giorno pu essere ottenuto
facilmente con la semplice integrazione alimentare (ad esempio
Fitocurcuma) e questo tipo di azione legata ad un semplice integratore ci
riporta al valore di alcune sostanze (come l'Inositolo presente in Zerotox
Inositox) che riescono a generare un'azione antidepressiva attraverso il
riequilibrio di sistemi fisiologici in modo naturale e con meno effetti
collaterali di molti farmaci classici.
Per capire che la natura pu continuare ad aiutarci nella nostra vita in modo
spesso pi semplice di quanto si pensi.
Avvertenze
Si raccomanda di rispettare i dosaggi, senza superare 2 g di curcuma al giorno, e di
consultare un medico in caso di aggravamento dei sintomi.

Alcuni suggerimenti per praticare questa abitudine


ciclicamente
Acqua e succo di limone una sana abitudine, ma come tutte le buone
abitudini deve essere equilibrata e seguire le effettive necessit
dell'organismo, ecco alcuni esempi:
7/10 gg al mese nei periodi di buona salute
per 21 gg nei periodi di cambio di stagione
a giorni alterni nei periodi di stress e di cambio di regime alimentare
per 15gg all'inizio di una dieta alimentare (aumentando il succo di limone
ogni giorno)
per 2/3 - fino a 7gg dopo abusi alimentari

Questa testimonianza tratta dalsito internet ufficialedi Crystal Davis


e quella che stai per leggere la sua personale esperienza
Si dice che bere questa bevanda calda composta da miele, limone e
acqua sia a dir poco miracolosa, ma dato che sono spesso scettica,
ho voluto fare questo esperimento su me stessa per 12 mesi e vedere
se davvero miracolosa come dicono
Con mia grande sorpresa e gioia posso dirvi che mi sono convertita
alluso di questa bevanda per i seguenti motivi:

1. Non ho avuto un raffreddore, uninfluenza o


una qualche malattie gastro-intestinale durante
tutto lanno.
Ora che ci rifletto bene, per tutta la mia vita ho sempre sofferto di
disturbi alla gola e avevo frequenti tonsilliti, tanto che mi sembrava di
raccogliere tutto ci che passava. In una grande famiglia, poi, dove ci
sono tanti bambini, c sempre qualcuno che a momenti alterni sta
male. Sono molto contenta perch ora sono diventata immune, anche
quando qualche virus o influenza colpisce tutti i miei della famiglia.
Una confessione per devo farla ci sono stati deigiorni in cui ho
saltato completamente lassunzione della bevanda, anche quando
sentivo i primi sintomi influenzali (tanti starnuti in un giorno,
spossatezza, mal di stomaco sospetti, etc.), ma niente si concretizzato.

Certo, ho avuto delle giornate nella quali sono stata pi stanca,qualche


mal di testa, ma niente di pi. Non appena mi sono rimessa nuovamente
aregime con lassunzione quotidiana, tutto questo ha smesso di
accadere. Ora diventata talmente tanto una sana abitudine che ho
iniziato a portare con me miele e limone anche quando sono fuori casa
e soggiorno presso amici o alberghi. Dovrei essere preoccupata della
mia mania oppure orgogliosa di me?!

2. Non ho pi bisogno di bere caff e sono


diventata una persona mattiniera.
La prima cosa che faccio al mattino appena sveglia bere acqua
conlimone e miele, e questa diventata una pratica ormai consueta.
Oltretutto mi di estremo aiuto perch non ho pi quei fastidiosi mal di
testa, ho energia pi a lungo e sorrido pi facilmente. Solitamente al
mattino ci mettevo almeno unora di tempo per aprire il mio secondo
occhio ed ero spesso imbronciata con le persone, ma fortunatamente
questa brutta abitudine svanita.

3. Le persone intorno a me stanno diventando pi


sane questa la mia pi grande ricompensa.
Questa stata la cosa che mi ha richiesto pi tempo ed energie:
spronare la mia famiglia ad utilizzare questa bevanda e convincerli
che miele e limone potevanoaiutarli a prevenire alcuni deiloro pi
frequentimalesseri e stati influenzali.Ma dopo aver giocato a fare
linfermiera e aver preparato per loro la mia pozione magica, posso
finalmente vedere i benefici. una bella sensazione sapere che posso
aiutare le persone che amo a sentirsi meglio attraverso qualcosa di cos
semplice e alla portata di tutti. Sono diventata una sorta di superinfermiera e questo a dir poco impressionante.

Quella che segue la mia ricetta:


Io generalmente uso il succo di mezzo limone fresco e un cucchiaino di
miele organico, messi in una tazza standard diacqua appena bollita
(lacqua deve aver raffreddato leggermente, ma deve essere ancora
abbastanza calda per sciogliere bene il miele). Poi aggiungo un po di
acqua fredda, in modo che si possa bere la bevanda immediatamente in
una sola volta, per reidratarmi appena mi sveglio.
Tuttavia, il sapore della bevanda dipende molto dal limone e dal miele.

Alcuni limoni sono pi succosi, altri pi aspri, alcuni tipi di miele pi


dolci, altri meno, quindi solo sperimentando troverai il giusto
equilibrio! Per esempio, per iniziare il trattamento mezzo limone
potrebbe essere troppo, la mia famiglia ne utilizza un quarto.
Perch funziona? Beh, secondo moltissime ricerche e siti web che
parlano di salute, ci sono almeno 9grandi benefici nel bere acqua calda
con miele e limone ogni mattina.
Qui di seguito troverai i miei preferiti:

a) Mantiene la regolarit intestinale e protegge


lorganismo dalle infezioni del tratto urinario.
Bere questa bevanda a digiuno al mattino stimola il sistema digestivo,
ha la funzione di idratare il colon, in pi, la combinazione miele-acqualimone mantiene a bada la stipsi. Agisce anche come diuretico, pulisce
il tratto urinario e lo proteggeda eventuali infezioni. Questo lho
verificato e lo posso confermare con assoluta certezza!

b) Migliora la digestione.
Ogni parte di questa bevanda aiuta nel processo digestivo: il limone
aiuta il fegato nella produzione di bile, per cui possibile digerire
meglio gli alimenti pi complessi, il miele antibatterico, protegge da
eventuali infezioni contratte e aiuta anche la produzione di muco nello
stomaco, contribuendo alleliminazione di eventuali tossine. Per questo
motivo contribuisce anche al mantenimento di un peso sano ed
equilibrato.

c) Dona salute e bellezza.


Il limone ha molti benefici per la pelle, ma aiuta anche a purificare il
sangue favorendo la produzione di nuove cellule che agiscono come
agenti di sgrassatura. Il miele sciolto nellacquaha la funzione di
ristoratore, antibatterico e collagene aumentando cos il tono, la
luminosit e la bellezza della pelle.
Vi posso assicurare che questa bevanda davvero straordinaria e i suoi
benefici sono pi che positivi per la vostra salute, ve lo consiglio
vivamente. Inoltre il suo sapore a dir pocodelizioso!
Dalla sua personale esperienza Crystal Davisha creato un piccolo
ebook gratuito intitolato:Honey & Lemon: Health Doesnt Have to

be Hard.
Il video qui sotto ti mostra il miele buono, quello cattivo e quello
falso e come poter salvare davvero la api.
Non usare aceto o limone sull'insalata, perch acidi + amidi
producono fermentazione e quindi acidificazione.

TUTTI I PREGI DELLA FRUTTA


La frutta la pi pura e completa alimentazione umana
Rinfrescante, elettrica, soave, bella, stimolante, colorata, nutriente, purificante,
astringente, lassativa, diuretica, energizzante, luminosa, fortificante, bevibile,
cibo, compatta, trasportabile, fragrante, acquosa, ricca e perfetta.
La frutta d dinamismo, pulizia intestinale e una gamma completa di nutrienti, il
tutto in un unico alimento.
Porta la vita agli organi malati e debilitati, rompendo linerzia della cultura
moderna basata sul consumo di cibi altamente acidificanti come carni, pesci,
latticini, caff, bevande alcoliche e cibi cotti in genere, solo per citare alcuni degli
alimenti responsabili delleccesiva e permanente acidificazione del sangue e dei
tessuti. Lequilibrio alcalino dellorganismo viene ripristinato e mantenuto da un
consumo continuo di frutta e verdura. Il corpo umano lotta sempre per mantenere
lalcalinit, che significa salute e vita, a differenza dellacidit interna che si
traduce in infermit e malattia.
Un dispendio di energie inutile ed evitabile
Il corpo, nel suo prioritario sforzo di sopravvivenza, per combattere e riequilibrare
lalcanilit nei suoi organi e nel sangue, mette in gioco tutte le sue migliori
energie per salvaguardare le sue funzioni vitali ( con un alto e inutile spreco di
energie). A questo punto dobbligo domandarsi: Quale sarebbe lo stato di un
corpo non pi obbligato a sprecare energie per normalizzare la sua alcanilit? La
risposta cos ovvia quanto sconcertante per la sua semplicit: Questo risparmio
energetico del corpo si tradurrebbe in salute, guarigione, riserve di energia e
nellespressione di una fresca vitalit.
Il potere alcalinizzante della frutta rappresenta la pi significativa strategia nel
trattamento terapeutico per ripristinare la salute in modo naturale sfruttando le
innate capacit di autoguarigione del nostro stesso organismo.
Non ci sono trucchi, niente sostanze chimiche, niente farmaci e nessun interesse
commerciale dellindustria farmaceutica. C solo il nostro Sistema Immunitario
coadiuvato dal pi puro ed idoneo alimento per il nostro organismo: la frutta.
Ippocrate giustamente diceva Lascia che il cibo sia la tua medicina, e la

medicina sia il tuo cibo.


MELA
.
La mela un farmaco naturale utile per tanti problemi. Combatte inappetenza,
stanchezza e nervosismo, facilita la digestione, protegge le mucose della bocca
e dellintestino e rinforza capelli e unghie. Rimedio naturale contro diarrea e
stipsi.
.
BANANA
.
La banana contiene molto zucchero ed estremamente nutriente, ed
particolarmente indicata come merenda e come fabbisogno di energie. Con la
sua azione regolarizza gli intestini, evitando la stitichezza cronica e la successiva
costipazione, senza luso dei pericolosi lassativi chimici.
.
MELONE
.
Il melone dissetante grazie al suo alto contenuto di acqua. Per questo motivo
aiuta a prevenire la disidratazione. E leggermente lassativo, rinfrescante,
diuretico, depurativo, disinfiammante, fluidificante per il sangue, ed aiuta chi
soffre danemia essendo ricco di ferro.
.
UVA
.
Luva contiene sostanze dissetanti, purificanti, anti-ossidanti, e nutrienti che
danno vitalit al nostro organismo. Non indicata per i diabetici per il suo alto
apporto di zuccheri (fruttosio e glucosio). E invece molto utile per favorire la
diuresi e per regolarizzare lattivit intestinale.
.
ANANAS
.
Lananas ha tantissime proprieta terapeutiche: e un buon antiossidante e
potenzia le difese immunitarie,migliora lossigenazione del sangue, aiuta a
riequilibrare la presenza di liquidi nellorganismo, e un efficiente aiuto al sistema
cardiovascolare. Ha inoltre propriet digestive, antinfiammatorie ed aiuta a
perdere i liquidi.
.
ANGURIA
.
Languria contiene notevoli quantit di antiossidanti. Ricca dacqua e fruttosio,
abbonda di vitamina A, vitamina C e potassio. Proprio per la sua composizione,
languria un frutto fortemente ipocalorico, adatto alla stagione estiva per la sua

capacit dissetante. Ideale per la diuresi.


.
PRUGNE
.
Le prugne presentano propriet rinfrescanti, diuretiche e lassative, in grado di
stimolare la secrezione della bile da parte del fegato e di regolarizzare lattivit
intestinale. Inoltre la prugna vanta unazione antivirale e antibatterica e contiene
delle preziose sostanze antiossidanti che agiscono contro i radicali liberi e che
quindi contrastano gli effetti dellinvecchiamento.
.
FRAGOLA
.
La fragola possiede moltissime virt salutari: ha un altissimo potere antiossidante
superiore ad ogni altro alimento ed ricca di vitamina C. Queste caratteristiche
giustificano il perch la fragola considerata uno dei cibi che mantengono
giovani. E anche ricchissima di calcio, ferro e magnesio ed altamente
terapeutica contro reumatismi e malattie da raffreddamento. Inoltre
particolarmente indicata per combattere il colesterolo.
.
MANDORLE
.
Contengono: 21% d albumina, 53 % di grassi, 17 % di idrati di carbonio, e il 3 %
di minerali. Devono masticarsi accuratamente affinch rilascino tutto il loro potere
nutritivo. Sono uno dei pi potenti alimenti della natura, generano molte calorie
per la gran quantit di grassi che contengono, e forniscono una grande energia
muscolare per la loro ricchezza di idrati di carbonio. Portano abbondanza di sali
tra i quali domina il fosforo, molto utile a sostenere il cervello ed il sistema
nervoso. La proteina della mandorla una delle pi complete, perch possiede
la maggior parte degli aminoacidi necessari per la vita.
.
NOCCIOLE
.
Contengono il 17 % di albumina, 60 % di grassi, 15 % di idrati di carbonio, sali
minerali (potassio, fosforo e calcio) e vitamina B1, B2 e C. Si debbono masticar
molto bene, per facilitare la loro digestione. Sono un grande alimento per la
formazione dei tessuti (per la sua albumina), per la forza che fornisce (per i suoi
zuccheri), generatore di calorie (per i suoi grassi) e mineralizzante (per i suoi
sali), ossia un alimento completo, un vero tesoro alimentare.
.
LIMONI
.
Sono abbondanti di sali minerali, specialmente calcio, fosforo, magnesio e
potassio e contengono vitamina A, B1 , B2 e C. Si raccolgono tutto lanno. Sono
frutti medicinali per eccellenza, disinfettante, antisettico e battericida, che deve le
sue propriet specialmente allacido citrico che contiene. Elimina lacido urico

dellorganismo, e per questo motivo indicato nel reumatismo, nella gotta e


nellarteriosclerosi. Combatte la diarrea, la stitichezza, alcalinizza il sangue e
diminuisce lacidit dello stomaco. Conviene non abusare del limone, soprattutto
in persone artritiche.
.
NOCI
.
Insieme alle Mandorle e alle Nocciole occupano uno dei primi posti in quanto a
potenza alimentare nel regno vegetale. Contengono 15 % di albumina, 57 % di
grassi, 20 % di idrati di carbonio, 1,7 % di sali minerali. Contengono anche
vitamina B1, B2 e C. Anche la noce deve essere masticata per bene. La sua
albumina rimpiazza vantaggiosamente quella delle uova e del latte vaccino,
perch non si altera facilmente. Un vegano pu mangiarne fino a 25 grammi al
giorno, per quando nello stesso giorno si ingeriscono altri frutti similari, si deve
regolare la quantit ad un massimo di 25 grammi totali.
POMPELMO
.
Ha le stesse propriet delle arance e dei limoni, di sapore amarognolo.
Mangiandolo a digiuno un grande depurativo e lassativo. Possiede fino a 5
volte in pi di vitamina C di quella del pomodoro, dellarancia e del limone, per
per poterla usufruire al massimo deve essere ben maturo, contiene anche
vitamina B1 e B2.

^ La risposta semplice: se tieni un occhio sempre fisso alla


destinazione, te ne rimane solamente uno per guidarti lungo il
viaggio.