Sei sulla pagina 1di 5

Canto della mente Canto della mente Canto della mente Canto della mente di Niu T'on Fa Jung

di Niu T'on Fa Jung di Niu T'on Fa Jung di Niu T'on Fa Jung


Niu T'on Fa Jung (594-657) fu discepolo del Quarto Patriarca

Natura della !ente " il non sorgere#
$%e necessit& c'" di conoscen'a e opinioni(
)riginaria!ente non *i " un solo dharma#
Perc%+ discutere sull'ispira'ione e la pratica(
,a e *iene sen'a ini'io#
-icercata. non si *ede
Non *i " necessit& di fare nulla#
/ lu!inosa. 0uieta. auto!anifestantesi
1l passato " co!e spa'io *uoto#
$onosci 0ualcosa e il principio 2asilare " perso
3ettando una c%iara luce sul !ondo.
1llu!inante. tutta*ia oscura
4e l'unicit& della !ente " ostacolata.
4i fraintendono tutti i dharma
5ndando e *enendo a 0uesto !odo.
$'" forse necessit& d'un accurato esa!e(
4orgendo sen'a traccia del sorgere.
4orgere e illu!inare sono la stessa cosa
4e si desidera purificare la !ente.
Non *i " alcuna !ente per lo sfor'o
1n tutto il te!po e lo spa'io nulla " illu!inato#
$i6 " estre!a!ente profondo
$onoscere i dharma " non conoscere#
Non conoscere " conoscere l'essen'iale
7sando la !ente per !antenere la 0uiete.
Non riesci a li2erarti dalla !alattia
Nascita e !orte di!enticate.
Questa " la natura originaria
1l so!!o principio non pu6 essere spiegato#
Non " li2ero n+ *incolato
5tti*o e in ar!onia con ogni cosa.
Ti " se!pre da*anti

Non c'" nulla da*anti a te#
Nulla. e tutta*ia ogni cosa " co!e se!pre
Non affaticarti sulla sagge''a per esa!inarla#
8a sostan'a stessa " *uota e oscura
1 pensieri sorgono e s*aniscono.
1l precedente non di*erso dal successi*o
4e il pensiero successi*o non sorge.
1l pensiero precedente si tronca da s+
Nel passato. presente e futuro non *i " nulla#
Nessuna !ente. nessun 9udd%a
3li esseri sen'ienti sono pri*i di !ente#
:alla non !ente si !anifestano
:istinguendo tra sacro e profano.
8e affli'ioni prosperano
4paccare in 0uattro un capello ti allontana dall'eterno
$ercando il reale. a22andoni il *ero
522andonarli entra!2i " il ri!edio.
Trasparente. lu!inoso. puro
Non *i " necessit& di sfor'o o a2ilit&#
;antieni l'agire d'un neonato
8'a2ilit& nel conoscere
5rricc%isce la rete delle opinioni
Quiete sen'a *edere.
1!!o2ile in una stan'a 2uia
,igile sen'a *agare.
8a !ente " tran0uilla e tutta*ia lu!inosa
Tutti i feno!eni sono reali ed eterni.
;olteplici. eppure di un'unica for!a

5ndando. *enendo. sedendo. in piedi.
Non attaccarti a nulla
4en'a affer!are l'esisten'a di alcuna dire'ione.
$o!e possono esser*i l'uscire e l'entrare(

Non c'" unifica'ione. n+ dispersione.
N+ lente''a. n+ *elocit&
8u!inosit& e 0uiete sono esatta!ente ci6 c%e sono#
Non possono essere spiegate a parole
8a !ente " pri*a di aliena'ione#
Non " necessario por fine alla 2ra!a
Poic%+ la natura " *uota. la 2ra!a se ne andr& da s+
8ascia c%e la !ente ondeggi e sprofondi
N+ c%iara n+ tor2ida.
N+ superficiale n+ profonda.
)riginaria!ente non era antica#
5ttual!ente non " !oderna
)ra " non di!orante#
)ra " la ;ente )riginaria
)riginaria!ente non esiste*a#
')rigine' " il !o!ento presente
8a bodhi " se!pre esistita#
Non " necessario preser*arla
8e passioni non sono !ai esistite#
Non *i " necessit& di eli!inarle
8a sagge''a spontanea " autoillu!inante.
Tutti i dharma ritornano alla 0uiddit&
Non *i tornare. n+ rice*ere#
$essa di conte!plare. di!entica l'afferrare
8e 0uattro *irt< sono non nate#
1 tre corpi sono se!pre esistiti
1 sei organi di senso prendono contatto con i loro regni#
8a discri!ina'ione non " coscien'a
Nella !ente unica non *i sono pensieri *aganti.
8e innu!ere*oli condi'ioni si ar!oni''ano
;ente e natura sono originaria!ente uguali#
1nsie!e. eppure non !utual!ente dipendenti
4en'a sorgere. adeguandosi ai feno!eni.
:i!ora o*un0ue nascosta
8'illu!ina'ione nasce dalla non illu!ina'ione
/ illu!inante per la non illu!ina'ione
Quanto al guadagno e alla perdita.
Perc%+ c%ia!arli un 2ene o un !ale(
)gni cosa condi'ionata
=ra originaria!ente non creata
4appi c%e la !ente non " la !ente#
Non *i " !alattia n+ !edicina
4e sei confuso. a22andona le occupa'ioni#
Per l'illu!inato non fa differen'a
)riginaria!ente non *i " nulla da ottenere#
$%e *antaggio c'" ora nell'a22andonare(
Quando 0ualcuno sostiene di *edere de!oni.
Possia!o parlare di *acuit&. !a i feno!eni sono se!pre l>
Non soffocare i senti!enti della gente co!une#
1nsegna solo la cessa'ione dei pensieri
Quando i pensieri se ne *anno. la !ente " a2olita#
Quando la !ente se ne *a. l'a'ione " co!piuta
Non " necessario confer!are la *acuit&#
$'" natural!ente una c%iara co!prensione
=stinguendo total!ente nascita e !orte.
8a !ente profonda penetra nel principio
5prendo gli occ%i e osser*ando le for!e.
8a !ente sorge in ar!onia con i feno!eni
5ll'interno della !ente non *i sono feno!eni#
5ll'interno dei feno!eni non *i " !ente
7sa la !ente per estinguere i feno!eni
=d entra!2i saranno tur2ati
$on la !ente 0uieta e i feno!eni cos> co!e sono.
4en'a rifiutare. sen'a afferrare.
1 feno!eni si estinguono assie!e alla !ente
8a !ente sco!pare con i feno!eni
Quando nessuno dei due sorge.
$i sono tran0uillit& e illi!itata c%iare''a
1l riflesso della bodhi appare
Nell'ac0ua eterna!ente li!pida della !ente
8a natura del !erito " si!ile a uno sciocco#
Non distingue il *icino dal lontano
Fortuna e a**ersit& non la !utano#
Non sceglie la propria di!ora
)gni connessione d'i!pro**iso cessa#
Tutto " di!enticato
1l giorno eterno " co!e la notte.
8a notte eterna co!e il giorno
5ll'esterno si!ile a un folle.
5ll'interno la !ente " *uota e reale
$oloro c%e non sono tur2ati dai feno!eni
4ono forti e grandi
Non *i " alcuno n+ il *edere#
4en'a *edere *i " un costante apparire
Penetrando co!pleta!ente ogni cosa.
?a se!pre per*aso ogni luogo
Pensare genera oscurit&.
1nde2olendo e confondendo lo spirito
7sa la !ente per fer!are l'atti*it&
=d essa di*err& ancora pi< erra2onda
1 dieci!ila dharma sono do*un0ue.
;a *i " un'unica porta
Non *i " n+ entrare n+ uscire.
N+ silen'io. n+ ru!ore
8a sagge''a degli Srvaka e dei pratyeka-buddha
Non pu6 spiegarlo
1n realt& non *i " una sola cosa#
=siste solo la !era*igliosa sagge''a
1l *olto originario " sen'a li!iti#
Non pu6 essere scandagliato dalla !ente
8a *era illu!ina'ione non " illu!ina'ione.
8a *era *acuit& non " *uota
Tutti i 9udd%a del passato. del presente e del futuro
:ipendono da 0uesto principio 2asilare
8a punta d'un capello di 0uesto principio 2asilare
$ontiene !ondi innu!ere*oli co!e le sa22ie del 3ange
Non preoccuparti di nulla#
Non fissare la !ente in nessun luogo
Non fissando la !ente in nessun luogo.
8a c%iare''a illi!itata si !anifesta
Tran0uilla e sen'a sorgere.
-esa li2era nel te!po e nello spa'io sconfinati
Qualun0ue cosa faccia. non *i " ostacolo#
5ndare e stare sono uguali
1l sole della sagge''a " tran0uillo.
8a luce del samdhi " splendente
1llu!inando il giardino della non for!a.
-iluce sulla citt& del nirvna
8e correla'ioni sono infine tutte di!enticate.
8o spirito " co!preso e sta2ili''ato nella sostan'a
4en'a lasciare il trono del :%ar!a.
:or!ire serena!ente in una stan'a *uota
Pro*are piacere nel Tao " pacificarsi.
,aga2ondare li2eri e spontanei nella realt&
Nessuna a'ione e nulla da ottenere.
Nulla su cui contare. !anifestarsi natural!ente
8e 0uattro !enti illu!inate e lei sei pramit
4i tro*ano tutte sul sentiero dell'unico *eicolo
4e la !ente non nasce.
1 dharma non differiscono l'uno dall'altro
4apendo c%e il sorgere " non sorgere.
)ra appare l'eternit&
4olo il saggio co!prende.
Nessuna parola pu6 spiegare l'1llu!ina'ione