Sei sulla pagina 1di 13

Portale del turismo e centro unificato per le prenotazioni a costo zero

Il Codice dellAmministrazione Digitale (D.Lgs. 235/2010) uno dei pilastri su cui si basa il processo di rinnovamento della Pubblica Amministrazione. Uno degli aspetti pi interessanti che introduce nellordinamento il concetto di riuso di programmi informatici o parti di essi, ovvero la possibilit per una pubblica amministrazione di riutilizzare gratuitamente programmi informatici o parti di essi, sviluppati per conto e a spese di unaltra amministrazione adattandoli alle proprie esigenze. Ci significa che gli enti pubblici, come il Comune di Bracciano, il Parco Regionale di Bracciano e Martignano, il Consorzio Lago di Bracciano, possono richiedere gratuitamente programmi gi sviluppati da altre amministrazioni, con notevole risparmio. Sulla base di questa premessa legislativa il M5S di Bracciano ha individuato alcuni software da richiedere ad altre amministrazioni pubbliche per realizzare, a costi irrisori, sia un valido e interattivo portale turistico che un centro unificato per la gestione delle prenotazioni, in modo da realizzare un servizio di ospitalit diffusa, dando impulso alle imprese ricettive locali e di bacino.

25/09/13

Soluzioni di Riuso

Soluzione RIUSO432 Portale del Turismo proposta da Regione Liguria Sezione 1 - Amministrazione proponente e soluzione proposta Tipologia di Amministrazione proponente: Regione Regione dell'amministrazione: Liguria Ambito/i amministrativo/i interessato/i: Sviluppo economico Nome: Lucia Cognome: Pasetti Posizione nell'Ente: responsabile Settore Sistemi Informativi e Telematici Telefono: 010 548 5749 Email: lucia.pasetti@regione.liguria.it Altre ammin. che utilizzano la soluzione: n.d. Tipologie di amministrazioni pi idonee a riutilizzare la soluzione: comuni grandi province regioni Servizi Implementati Nome Anagrafe strutture ricettive Destinazione per i cittadini Anagrafica completa delle strutture ricettive alberghiere, extra-alberghiere, all'aria aperta regionali

Nome Calendario manifestazioni Destinazione per i cittadini Calendario delle manifestazioni categorizzate secondo importanza, argomento e localizzazione

Nome Gestione offerte Destinazione per le imprese Offerte di pacchetti turistici promozionali

Nome Browser geografico MapOn Destinazione per i cittadini Browser cartografico che consente di visualizzare vari livelli informativi (strutture ricettive, itinerari, servizi, etc.), su sfondi scelti dall'utente (stradario, ortofoto). Ogni risorsa georiferita corredata di una scheda informativa (dati, immagini, multimedia) direttamente richiamabili dal browser.

Sezione 2 - Descrizione testuale della soluzione Link alla soluzione: http://www.turismoinliguria.it Secondo link alla soluzione: Documento di riferimento: n.d Secondo documento di riferimento: n.d Descrizione Il progetto ha come fine la massima valorizzazione del prodotto turistico ligure evidenziando i seguenti requisiti principali: - pur mantenendo il carattere istituzionale dare evidenza agli aspetti promozionali, per rendere il portale uno strumento di efficace marketing territoriale - coinvolgere gli operatori del turismo, in modo che il portale diventi canale di promozione diretta dellofferta dei singoli operatori - potenziare lutilizzo della presentazione cartografica delle informazioni turistiche, che rappresenta una modalit evocativa e sintetica per far conoscere il territorio allutenza - implementare meccanismi di fidelizzazione degli utenti auto-registrati, profilati in base ai loro interessi Lo sviluppo del portale stato realizzato mediante criteri di ingegnerizzazione del sw, in modo da rendere facilmente aggiornabile, mediante il Content Management o il prelevamento di informazioni da basi dati di back-end, la struttura di navigazione del portale (aggiunta di canali/sottocanali di navigazione) e il layout delle pagine.

Sezione 3 - Aspetti legati all'uso della soluzione Avvio della soluzione: Marzo 2004 N. di addetti operanti con la soluzione:: redattor n. 4, esercenti strutture ricettive n. 3000, utenza internet Breve descrizione del contesto organizzativo esercenti strutture ricettive, redattori calendario eventi e pacchetti offerte; redattori focus, news, pagine editoriali; validatori per la pubblicazione dei contenuti; N. di giornate di formazione: 20 Nota sulle giornate di formazione: I redattori utilizzano il CMS di BroadVision; i gestori di strutture ricettive inviano le offerte mediante una semplice funzione del portale che non necessita di formazione

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=432

N. di giornate per manutenzione evolutiva: 0

1/3

25/09/13
N. di giornate per manutenzione evolutiva: 0

Soluzioni di Riuso
Nota sulle giornate per manutenzione evolutiva: n.d. Formazione specifica erogata da risorse: esterne Esiste un manuale d'uso della soluzione per gli addetti? NO Disponibilit di personale dell'Ente a fornire assistenza: SI Indicazione delle giornate che ci si impegna a rendere 0 disponibili: Nota sulle giornate disponibili n.d. La soluzione di completa propriet dell'amministrazione SI cedente:

Indicare le componenti della soluzione Componente Portale (piattaforma ed applicazione Propriet amministrazione Regione Liguria

Sezione 4 - Aspetti di costo della soluzione sostenuti dall'Amministrazione Costi esterni (fornitori+consulenza) per la realizzazione della 400.000,00 soluzione : Nota: n.d. Costi interni per la realizzazione della soluzione (mesi/uomo): 12,00 Nota: n.d. Costi esterni per la manutenzione della soluzione : 130.000,00 Nota: n.d. Costi interni per la manutenzione della soluzione (mesi/uomo): 1,00 Nota: n.d. Sezione 5 - Benefici ottenuti dall'uso della soluzione Benefici in termini di riduzione di costi conseguiti dall'Amministrazione Si tratta di un servizio innovativo, pertanto non possibile un confronto in termini economici Benefici in termini di miglioramento del servizio reso a cittadini e imprese conseguiti dall'Amministrazione La progettazione del nuovo portale stata fatta a partire da alcuni requisiti prioritari: - pur mantenendo il carattere istituzionale dare evidenza agli aspetti promozionali, per rendere il portale uno strumento di efficace marketing territoriale; - coinvolgere gli operatori del turismo, in modo che il portale diventi canale di promozione diretta dellofferta dei singoli operatori; - potenziare lutilizzo della presentazione cartografica delle informazioni turistiche, che rappresenta una modalit evocativa e sintetica per far conoscere il territorio allutenza; - implementare meccanismi di fidelizzazione degli utenti auto-registrati, profilati in base ai loro interessi. Benefici derivanti all'amministrazione dall'elaborazione dei dati n.d. che la soluzione utilizza o genera Elementi di semplificazione della procedura tradizionale introdotti dalla soluzione non valutabile Altri benefici derivanti dall'utilizzo della soluzionenon ricompresi n.d. nelle tipologie prima indicate Sezione 6 - Aspetti legati alle tecnologie utilizzate Caratteristiche della soluzione tecnologica Il Portale regionale del Turismo implementato su una piattaforma tecnologica cos articolata: BroadVision, come motore del Portale (attualmente v. 7.2) Ldap +Novell per i moduli di Autenticazione ed Accesso; Fast Data Search / Exalead come motori di ricerca. Oracle, come nodo dati contenente anche i metadati dei Portali (Repository).

Al momento, in istruttoria il passaggio alla versione 8 di BroadVision, basata su Java e compatibile con gli stack Open Source e la completa migrazione al motore di ricerca Exalead. Prerequisiti di natura tecnica (hw e sw di base) per il funzionamento della soluzione Stante la complessit strutturale, architetturale e funzionale del Portale, questo potr essere proficuamente riusato nellambito di un progetto comune di riuso che impegni le due amministrazioni anche per valutare le migliori modalit operative da valutarsi in base allanalisi costi / benefici tra cui la possibilit di coinvestimenti congiunti sullevoluzione del Portale, housing delle due occorrenze regionali presso ununica server farm Partners coinvolti nella realizzazione della soluzione n.d. Quanto tempo durato il progetto (mesi) 12 Quali sono i volumi di servizio che la soluzione gestisce?

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=432

1500000 sessioni utente/anno

2/3

25/09/13
1500000 sessioni utente/anno

Soluzioni di Riuso

La soluzione integrata con altre applicazioni dell'amministrazione? La soluzione integrata con i sistemi di back-end turistici per la gestione delle strutture ricettive classificate, non classificate, congressuali, balneari, calendario eventi, agenzie e guide, cartografia regionale

Sezioni 7 - Altri aspetti vincolanti Esigenza di specifici modelli organizzativi Sono necessari: un servizio dell'Ente con competenze specifiche in materia turistica che definisca le priorit e le linee strategiche della promozione turistica del territorio, una redazione centrale ed eventuali redazioni remote Necessit di accordi con Enti terzi E' opportuno che esistano accordi con associazioni di categoria (albergatori, ....) Dipendenza da normative regionali Non necessaria alcuna noemativa specifica

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=432

3/3

25/09/13

Soluzioni di Riuso

Soluzione RIUSO420 Portale Culturainliguria proposta da Regione Liguria Sezione 1 - Amministrazione proponente e soluzione proposta Tipologia di Amministrazione proponente: Regione Regione dell'amministrazione: Liguria Ambito/i amministrativo/i interessato/i: Acquisti Bandi e Appalti Gestione dati per la pianificazione degli interventi finanziari monitoraggio e rendicontazione Nome: Lucia Cognome: Pasetti Posizione nell'Ente: Dirigente Settore Sistemi Informativi e Telematici Telefono: 0105485749 Email: lucia.pasetti@regione.liguria.it Altre ammin. che utilizzano la soluzione: n.d. Tipologie di amministrazioni pi idonee a riutilizzare la soluzione: comuni grandi province regioni Servizi Implementati Nome percorsi culturali georiferiti Destinazione per i cittadini Pubblicazione di percorsi georiferiti sul territorio regionale che mettono in relazione le risorse culturali presenti, con la possibilit di accedere a tutte le informazioni di dettaglio (testo, immagini) raccolte in schede descrittive.

Nome risorse culturali Destinazione per i cittadini Consultazione delle anagrafiche di tutti i luoghi e i materiali della cultura (musei, biblioteche, archivi, teatri, fondazioni, associazioni, materiali multimediali)

Nome Inventario/Catalogo web Destinazione per i cittadini Consultazione della banca dati delle schede ICCD sui beni culturali della regione, interrogabili in base a vari parametri: museo, tipologia del bene, tipo di collezione, periodo, soggetto etc..

Nome Catalogo Collettivo delle Biblioteche Destinazione per i cittadini Consultazione dell'OPAC che raccoglie i cataloghi delle biblioteche della regione, con la possibilit di accedere ai servizi di prestito interbibliotecario ove presenti. L'OPAC raggiungibile anche mediante protocollo Z39.50.

Sezione 2 - Descrizione testuale della soluzione Link alla soluzione: http://www.culturainliguria.it Secondo link alla soluzione: Documento di riferimento: n.d Secondo documento di riferimento: n.d Descrizione Il Portale della Cultura un progetto che propone la promozione e la conoscenza del patrimonio culturale diffuso sul territorio. Si tratta, quindi, di un insieme di contenuti specifici, quali: - percorsi georeferenziati attraverso il territorio ligure,che propongono allutente del portale evidenze culturali quali monumenti, strutture civili, opere darte, edifici religiosi, siti archeologici, dove la chiave di lettura del percorso proposto un particolare tematismo di interesse culturale o un particolare itinerario geografico; - tradizioni e personaggi liguri di rilievo culturale ed esponenti della cultura che hanno lavorato in Liguria; - informativa istituzionale sullorganizzazione (normativa, concorsi, formazione) e sulle attivit culturali presenti sul territorio quali progetti di ricerca e di tutela del patrimonio culturale; - luoghi della cultura, quali musei, biblioteche e archivi, teatri, fondazioni e associazioni culturali; - una dettagliata agenda degli eventi, che propone l'insieme degli eventi culturali diffusi sul territorio ligure - l'accesso al patrimonio culturale, tramite l'utilizzo di servizi resi disponibili sul Portale, quali il catalogo CBL (Catalogo bibliteche liguri) e il catalogo ICBC (Inventario Catalogo dei Beni Culturali);

Sezione 3 - Aspetti legati all'uso della soluzione Avvio della soluzione: Dicembre 2004 N. di addetti operanti con la soluzione:: n.d. Breve descrizione del contesto organizzativo Il portale aggiornato continuativamente dalla redazione centrale dei portali di Regione Liguria, affidata a Datasiel, in base alle indicazioni del servizio utente.

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=420

N. di giornate di formazione: 0

1/3

25/09/13
N. di giornate di formazione: 0

Soluzioni di Riuso
Nota sulle giornate di formazione: n.d. N. di giornate per manutenzione evolutiva: 0 Nota sulle giornate per manutenzione evolutiva: n.d. Formazione specifica erogata da risorse: esterne Esiste un manuale d'uso della soluzione per gli addetti? NO Disponibilit di personale dell'Ente a fornire assistenza: SI Indicazione delle giornate che ci si impegna a rendere 0 disponibili: Nota sulle giornate disponibili n.d. La soluzione di completa propriet dell'amministrazione SI cedente:

Indicare le componenti della soluzione Componente portale (piattaforma e applicazione) Propriet amministrazione Regione Liguria

Sezione 4 - Aspetti di costo della soluzione sostenuti dall'Amministrazione Costi esterni (fornitori+consulenza) per la realizzazione della 227.000,00 soluzione : Nota: n.d. Costi interni per la realizzazione della soluzione (mesi/uomo): 12,00 Nota: n.d. Costi esterni per la manutenzione della soluzione : 120.000,00 Nota: Costo annuale per la conduzione sistemistica, applicativa e redazionale del portale Costi interni per la manutenzione della soluzione (mesi/uomo): 3,00 Nota: Costo annuale per raccolta degli aggiornamenti da inserire sul portale Sezione 5 - Benefici ottenuti dall'uso della soluzione Benefici in termini di riduzione di costi conseguiti n.d. dall'Amministrazione Benefici in termini di miglioramento del servizio reso a cittadini e n.d. imprese conseguiti dall'Amministrazione Benefici derivanti all'amministrazione dall'elaborazione dei dati n.d. che la soluzione utilizza o genera Elementi di semplificazione della procedura tradizionale n.d. introdotti dalla soluzione Altri benefici derivanti dall'utilizzo della soluzionenon ricompresi n.d. nelle tipologie prima indicate Sezione 6 - Aspetti legati alle tecnologie utilizzate Caratteristiche della soluzione tecnologica Il Portale Culturainliguria implementato su una piattaforma tecnologica cos articolata: BroadVision, come motore del Portale (attualmente v. 7.2) Ldap +Novell per i moduli di Autenticazione ed Accesso; Fast Data Search come motore di ricerca. Oracle, come nodo dati contenente anche i metadati dei Portali (Repository).

Al momento, in istruttoria il passaggio alla versione 8 di BroadVision, basata su Java e compatibile con gli stack Open Source e la migrazione al motore di ricerca Exalead. Prerequisiti di natura tecnica (hw e sw di base) per il funzionamento della soluzione Stante la complessit strutturale, architetturale e funzionale del Portale, questo potr essere proficuamente riusato nellambito di un progetto comune di riuso che impegni le due amministrazioni anche per valutare le migliori modalit operative da valutarsi in base allanalisi costi / benefici tra cui la possibilit di coinvestimenti congiunti sullevoluzione del Portale, housing delle due occorrenze regionali presso ununica server farm Partners coinvolti nella realizzazione della soluzione n.d. Quanto tempo durato il progetto (mesi) 12 Quali sono i volumi di servizio che la soluzione gestisce? n.d. La soluzione integrata con altre applicazioni n.d. dell'amministrazione? Sezioni 7 - Altri aspetti vincolanti Esigenza di specifici modelli organizzativi

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=420

E' necessario disporre di un referente del portale lato Amministrazione, che definisca la linea editoriale e raccolga i materiale

2/3

25/09/13

Soluzioni di Riuso
E' necessario disporre di un referente del portale lato Amministrazione, che definisca la linea editoriale e raccolga i materiale da pubblicare e di una redazione che mediante il CMS di BroadVision inserisca gli aggiornamenti. Necessit di accordi con Enti terzi n.d. Dipendenza da normative regionali n.d.

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=420

3/3

24/09/13

Soluzioni di Riuso

Soluzione RIUSO245 Gestione delle strutture ricettive, degli arrivi/presenze, degli operatori turistici (componente back-office) proposta da Provincia di Forl-Cesena Sezione 1 - Amministrazione proponente e soluzione proposta Tipologia di Amministrazione proponente: Provincia Regione dell'amministrazione: Emilia Romagna Ambito/i amministrativo/i interessato/i: Governo del territorio Sviluppo economico Territorio e ambiente Nome: Francesca Cognome: Biandronni Posizione nell'Ente: Funzionario Responsabile dell'Ufficio Turismo Telefono: 0543 714223 Email: turismo@provincia.fc.it Altre ammin. che utilizzano la soluzione: n.d. Tipologie di amministrazioni pi idonee a riutilizzare la soluzione: comunit montane province regioni Servizi Implementati Nome Gestione professioni turistiche Destinazione per l'amministrazione Gestione archivio addetti al turismo (professioni turistiche: guide ambientali, accompagnatori, interpreti)

Nome Gestione turismo accessibile Destinazione per l'amministrazione catalogazione e gestione/pubblicazione in internet delle strutture compatibili con un turismo accessibile

Nome Registrazione ed elaborazione dati arrivi e presenze uso DATAWAREHOUSE Destinazione per l'amministrazione Registrazione ed elaborazione dati arrivi e presenze uso DATAWAREHOUSE

Nome Registrazione ed elaborazione dati arrivi e presenze ISTAT Destinazione per l'amministrazione Registrazione ed elaborazione dati arrivi e presenze ISTAT

Nome Gestione delle pratiche relative alle strutture ricettive Destinazione per l'amministrazione (denunce prezzi, tabelle prezzi, estrazioni di dati per altri enti, accessibilit delle strutture, rilascio autorizzazioni agli operatori turistici, ...)

Sezione 2 - Descrizione testuale della soluzione Link alla soluzione: http://Sistema Informativo Turismo Secondo link alla soluzione: Documento di riferimento: n.d Secondo documento di riferimento: n.d Descrizione La Provincia di Forl-Cesena ha sviluppato, a partire dal 2002, una serie di applicativi per la gestione delle funzioni relative al Turismo, integrati in una banca dati comune Oracle. I dati gestiti dai programmi gestionali vengono utilizzati anche dal portale web della Provincia (www.turismo.fc.it). Gli applicativi sviluppati sono i seguenti: Gestione Strutture Ricettive Gestione anagrafica strutture ricettive, foto, prezzi, ricettivit, servizi, periodi apertura e chiusura, gestori, indirizzi chiusura, posizione, comparti, comuni, ecc. Nello stesso applicativo vengono gestite altre informazioni relative ad associazioni varie legate al turismo, come agenzie di viaggio, pro loco, associazioni di categoria, referenti presso i comuni, ecc. E possibile stampare in automatico le tabelle prezzi, stampare etichette ed ottenere elenchi in Excel. Lapplicativo in architettura Client/Server ed realizzato in Visual Basic 6.0. Turismo Accessibile Gestione dei dati di accessibilit delle strutture ricettive, relativamente a percorsi pedonali, accessi, vie di fuga, collegamenti verticali, caratteristiche delle camere e dei bagni, ecc. Vengono rilevate tutte le informazioni utili per definire il grado di accessibilit. Per ogni struttura, servizio e categoria di disabilit vengono infine indicati i giudizi in base al grado di accessibilit.

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=245

1/3

24/09/13

Per ogni struttura, servizio e categoria di disabilit vengono infine indicati i giudizi in base al grado di accessibilit. Sono previste delle esportazioni di dati in Excel. Lapplicativo in architettura Client/Server ed realizzato in Visual Basic 6.0. Professioni Turistiche Gestione delle guide turistiche, guide ambientali, accompagnatori e interpreti. Permette la stampa in automatico del tesserino e del diploma, oltre a vari elenchi. Lapplicativo in architettura Web ed sviluppato in ASP.NET. Statistica Turistica Rilevazione dei dati relativi agli arrivi e presenze. Lapplicativo pu essere utilizzato da vari livelli di utenza (struttura, IAT, Provincia), con diversi gradi di visibilit sui dati. Il programma prevede lestrazione del modello MOV/C per la comunicazione dei dati allISTAT e vari elenchi e statistiche per lelaborazione dei dati inseriti. Lapplicativo in architettura Web ed sviluppato in ASP.NET.

Soluzioni di Riuso

Sezione 3 - Aspetti legati all'uso della soluzione Avvio della soluzione: Ottobre 2003 N. di addetti operanti con la soluzione:: 20 Breve descrizione del contesto organizzativo La soluzione aveva lo scopo di automatizzare le funzioni amministrative dell'Ufficio Turismo, in modo tale da creare una banca dati integrata che permettesse di gestire la quasi totalit dei dati di competenza. La creazione del database centralizzato comune a tutte le procedure ha permesso di progettare un portale del turismo ricco di informazioni costantemente aggiornate, e di sveltire le varie pratiche turistiche mediante meccanismi di estrazione automatica dei dati dal database. N. di giornate di formazione: 4 Nota sulle giornate di formazione: n.d. N. di giornate per manutenzione evolutiva: 1 Nota sulle giornate per manutenzione evolutiva: n.d. Formazione specifica erogata da risorse: interne Esiste un manuale d'uso della soluzione per gli addetti? SI La sua redazione avvenuta a cura di risorse: interne Disponibilit di personale dell'Ente a fornire assistenza: SI Indicazione delle giornate che ci si impegna a rendere 10 disponibili: Nota sulle giornate disponibili n.d. La soluzione di completa propriet dell'amministrazione SI cedente: Indicare le componenti della soluzione Componente COMPONENTE=applicazione Propriet amministrazione Provincia di Forl-Cesena

Sezione 4 - Aspetti di costo della soluzione sostenuti dall'Amministrazione Costi esterni (fornitori+consulenza) per la realizzazione della 0,00 soluzione : Nota: n.d. Costi interni per la realizzazione della soluzione (mesi/uomo): 24,00 Nota: n.d. Costi esterni per la manutenzione della soluzione : 0,00 Nota: n.d. Costi interni per la manutenzione della soluzione (mesi/uomo): 2,00 Nota: n.d. Sezione 5 - Benefici ottenuti dall'uso della soluzione Benefici in termini di riduzione di costi conseguiti dall'Amministrazione La soluzione ha permesso uno snellimento procedurale non solo in capo alla Provincia, ma relativa anche a tutti i soggetti che si occupano di turismo (Uffici IAT) che hanno ridotto drasticamente i tempi di gestione delle pratiche (prima solo cartacee) oltre ad avere come ritorno dati elaborabili localmente per analisi estemporanee. Si ipotizza un risparmio pari a 3 unit presso la Provincia (costo pari a 50.000) e quota parte significativa di personale per ogni IAT che collabora alla gestione dei dati (circa 30% uomo per ogni IAT) Benefici in termini di miglioramento del servizio reso a cittadini e imprese conseguiti dall'Amministrazione Sistema Informativo integrato con base dati completa riferita all'intero territorio. Disponibilit per cittadini utenti/turisti di accesso ai dati completo; disponibilit per i portali comunali di esporre i dati riferiti alle strutture e agli eventi del territorio di competenza senza duplicazione degli stessi. Per le strutture ricettive la presenza su una vetrina vasta ed aperta all'utente turista.

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=245

2/3

24/09/13

Soluzioni di Riuso

Benefici derivanti all'amministrazione dall'elaborazione dei dati che la soluzione utilizza o genera utilizzo dei dati turistici per orientare le scelte dell'Amministrazione in merito ai processi promozionali e di erogazione dei finanziamenti. Elementi di semplificazione della procedura tradizionale introdotti dalla soluzione La soluzione ha prodotto semplificazione del procedimento amministrativo supportato (riduzione del numero di passi del procedimento, disponibilit di dati condivisi, automazione nella produzione dei documenti, automazione nell'elaborazione di dati statistici). Altri benefici derivanti dall'utilizzo della soluzionenon ricompresi n.d. nelle tipologie prima indicate Sezione 6 - Aspetti legati alle tecnologie utilizzate Caratteristiche della soluzione tecnologica La soluzione realizzata in parte in Visual Basic 6.0, in parte in ASP.NET. Il database Oracle (8.1.x e successivi). La parte in Visual Basic pu essere remotizzata con Citrix Metaframe. Prerequisiti di natura tecnica (hw e sw di base) per il funzionamento della soluzione Hardware: server per il database, server per l'applicazione. Sistemi operativi Windows per la parte applicativa, sistemi operativi Windows o Linux per la parte database. Database Oracle. Partners coinvolti nella realizzazione della soluzione Studio Plejadi per la parte relativa al portale turistico Quanto tempo durato il progetto (mesi) 24 Quali sono i volumi di servizio che la soluzione gestisce? Oltre 1.000 strutture ricettive, 900 movimenti arrivi/presenze mensili. La soluzione integrata con altre applicazioni dell'amministrazione? Ad oggi no, lo sar il modulo denunce prezzi che prevede l'integrazione con il documentale in standard DOCAREA (in fase di progettazione)

Sezioni 7 - Altri aspetti vincolanti Esigenza di specifici modelli organizzativi NO Necessit di accordi con Enti terzi Ad oggi no, nel futuro si ipotizza un accordo con Questura per la gestione del modulo (di nuova realizzazione) denuncia presenze giornaliere. Dipendenza da normative regionali Si, la normativa Regionale sul turismo.

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=245

3/3

24/09/13

Soluzioni di Riuso

Soluzione RIUSO437 Enoportale proposta da Greve in Chianti Sezione 1 - Amministrazione proponente e soluzione proposta Tipologia di Amministrazione proponente: Comune Regione dell'amministrazione: Toscana Ambito/i amministrativo/i interessato/i: Sviluppo economico Territorio e ambiente Nome: Andrea Cognome: Falsetti Posizione nell'Ente: Ufficio CED Telefono: 055 8545240 Email: a.falsetti@comune.greve-in-chianti.fi.it Altre ammin. che utilizzano la soluzione: Associazione Nazionale Citt del VIno Tipologie di amministrazioni pi idonee a riutilizzare la soluzione: comunit montane province regioni Servizi Implementati Nome Sviluppo economico Destinazione per le imprese Le imprese hanno a diposizione unarea espositiva su web allinterno dei siti dei Comuni aderenti a eDOC. Ci per garantire la promozione e la commercializzazione dei prodotti tipici del territorio.

Nome Informazioni turistiche Destinazione per i cittadini Il portale offre ai cittadini ed ai potenziali turisti i seguenti servizi informativi: presentazione georiferita del territorio comunale: natura, storia, cultura, tradizioni, gastronomia; l'intera offerta turistica ed eno-gastronomica; suggerimenti e servizi per chi voglia programmare una gita o un viaggio o semplicemente fare acquisti nella zona, presentando le diverse risorse disponibili; le strade del vino; una Galleria fotografica con immagini che saranno fornite dai singoli Comuni un calendario degli eventi: tutte le feste, le iniziative culturali ed enogastronomiche, i concerti e le mostre, consultabili per data e tipologia di evento.

Nome Promozione territoriale Destinazione per l'amministrazione Enoportale ha come obiettivo il miglioramento dellefficienza e dellefficacia complessiva dellazione di governo mirata al potenziamento dellofferta turistica e della promozione del territorio di ciascuna Citt.

Sezione 2 - Descrizione testuale della soluzione Link alla soluzione: http://www.enoportale.it Secondo link alla soluzione: http://www.cittadelvino.it Documento di riferimento: Documento Secondo documento di riferimento: Documento 2 Descrizione Enoportale stato creato al fine di: - promuovere il territorio dei Comuni che mirano a valorizzare gli aspetti sia viti-vinicoli sia gastronomici che li caratterizzano; - migliorare lefficienza e lefficacia complessiva dellazione di governo mirata al potenziamento dellofferta turistica e della promozione del territorio di ciascuna Citt.

Sezione 3 - Aspetti legati all'uso della soluzione Avvio della soluzione: Marzo 2005 N. di addetti operanti con la soluzione:: 5 Breve descrizione del contesto organizzativo Laggregazione riunita per il progetto composta da 59 Comuni che fanno parte dellAssociazione Nazionale delle Citt del Vino, distribuiti su 13 Regioni del Nord, del Centro, del Sud e delle Isole. Essi propongono la realizzazione di un sistema di servizi in rete per le imprese che, attraverso un front-office unico e standardizzato sullintero territorio nazionale, gestisca tutti i flussi documentali relativi alla promozione degli stessi vini, in Italia e allestero. Laggregazione (nella forma di una Convenzione) si proposta di offrire servizi innovativi a circa 7.000 Imprese e ad un bacino di circa 1.120.000 cittadini residenti, con soluzioni che presentano un potenziale di riuso sia a livello tematico che a livello territoriale N. di giornate di formazione: 60 Nota sulle giornate di formazione: n.d. N. di giornate per manutenzione evolutiva: 0

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=437

1/3

24/09/13
N. di giornate per manutenzione evolutiva: 0

Soluzioni di Riuso
Nota sulle giornate per manutenzione evolutiva: n.d. Formazione specifica erogata da risorse: esterne Esiste un manuale d'uso della soluzione per gli addetti? SI La sua redazione avvenuta a cura di risorse: esterne Disponibilit di personale dell'Ente a fornire assistenza: NO La soluzione di completa propriet dell'amministrazione SI cedente:

Indicare le componenti della soluzione Componente Applicazione Propriet amministrazione Comune di Greve in Chianti

Sezione 4 - Aspetti di costo della soluzione sostenuti dall'Amministrazione Costi esterni (fornitori+consulenza) per la realizzazione della 167.000,00 soluzione : Nota: n.d. Costi interni per la realizzazione della soluzione (mesi/uomo): 7,00 Nota: n.d. Costi esterni per la manutenzione della soluzione : 2.000,00 Nota: n.d. Costi interni per la manutenzione della soluzione (mesi/uomo): 0,00 Nota: n.d. Sezione 5 - Benefici ottenuti dall'uso della soluzione Benefici in termini di riduzione di costi conseguiti dall'Amministrazione Tale riduzione non di facile quantificazione essendo i benefici di natura non monetizzabile. Il pi rlevante di essi il miglioramento della comunicazione esterna degli enti partecipanti, sulle tematiche relative alla promozione territoriale. Si stimolata inoltre una maggiore fiducia nei confronti della pubblica amministrazione da parte delle realt produttive locali e dei cittadini. Un altro aspetto positivo la creazione di un sistema informativo condiviso e la conseguente condivisione di "buone pratiche" tra i partecipanti. Benefici in termini di miglioramento del servizio reso a cittadini e imprese conseguiti dall'Amministrazione Beneficiarie dirette del progetto sono le imprese produttrici di vino di qualit, per i vantaggi sottoelencati: Maggiore trasparenza e semplificazione del rapporto con le PA interessate Sicurezza nello scambio dei documenti Condivisione di informazioni Risparmio di costi e tempi Ed indirettamente tutta la comunit degli attori economici ed istituzionali dei territori coinvolti per: diffusione di una cultura del WEB superamento del digital divide sviluppo del territorio Oltre alle imprese produttrici, beneficiari di questo tipo di servizi sono: i cittadini residenti i turisti i consumatori che costituiscono i terminali della filiera del vino e della produzione di qualit. Gli obiettivi del sottoprogetto ENOPORTALE sono: promuovere e gestire in termini di e-commerce la vendita dei prodotti. fornire informazioni aggiornate ai cittadini residenti e agli ospiti delle Citt del vino; migliorare l'efficienza e lefficacia complessiva dell'azione di governo e di promozione del territorio di ciascuna Citt del Vino. Benefici derivanti all'amministrazione dall'elaborazione dei dati che la soluzione utilizza o genera I dati sulle produzioni vitivinicole sono stati utili per orientare azioni di marketing territoriale. Le anagrafiche di aziende e prodotti per la progettazione di azioni di promozione turistica. Elementi di semplificazione della procedura tradizionale n.d. introdotti dalla soluzione Altri benefici derivanti dall'utilizzo della soluzionenon ricompresi n.d. nelle tipologie prima indicate Sezione 6 - Aspetti legati alle tecnologie utilizzate Caratteristiche della soluzione tecnologica Gli elementi che caratterizzano sia il Front Office sia il Back Office di Citt del Tipico sono: - Il DBMS (DataBase Management System) che consentir di memorizzare e di relazionare tra loro le informazioni - Il linguaggio di programmazione che consentir di realizzare tutte le funzioni di gestione delle informazioni Il DBMS utilizzato per gestire le informazioni Microsoft SQL Server 7. Il linguaggio di programmazione Biferno (http://www.tabasoft.it/biferno/), un linguaggio di scripting per il web strutturato ad oggetti e progettato per essere utilizzato sulle piattaforme pi diffuse (Linux, Windows, MacOS, MacOSX) e per integrarsi con qualsiasi database che supporti larchitettura SQL. STRUTTURA DEL BACK OFFICE

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=437

2/3

24/09/13

STRUTTURA DEL BACK OFFICE Il Back Office offre tutti gli strumenti necessari alla gestione dei dati contenuti negli archivi relativi a Citt del Tipico, infatti, sono presenti funzioni che consentono di intervenire sui dati con operazioni di inserimento, modifica ed eliminazione Laccesso allarea consentito previo inserimento di Codice Utente e Password assegnati dagli operatori preposti alla gestione del progetto eDoc. Il sistema basato su un navigatore che consente di accedere a tutti i servizi che costituiscono il Back Office, ovvero: - Nazioni - Regioni - Province - Comuni - Vini - Prodotti - Piatti - Enoteche e Cantine - Feste - Musei - Libri - Strade del Vino - News & Eventi - Mestieri - Titoli di studio - Scuole - Glossario Ciascun elemento della lista, precedentemente descritta, selezionabile e consente di accedere ad una pagina che permette di inserire un nuovo elemento, di modificare quelli esistenti e di cancellare quelli precedentemente inseriti nellarchivio. Gli elementi gi presenti in archivio vengono visualizzati in forma di elenco. Al fine di limitare linsieme dei dati, possibile applicare particolari filtri. La selezione di uno degli elementi conduce lutente ad una schermata contenente tutti i dati di dettaglio, consentendogli cos di modificarli, eliminarli oppure relazionare loggetto selezionato ad altri oggetti (es. nel caso di un prodotto tipico, sar possibile relazionare il prodotto a tutti i Comuni in cui viene realizzato). Inoltre, disponibile la funzionalit di inserimento di un nuovo elemento che permette di indicare tutte le informazioni che fanno parte dellelemento da creare. STRUTTURA DEL FRONT OFFICE LEnoportale (www.cittadeltipico.it) consente un'agevole navigazione agli utenti e, soprattutto, mostra e rende facilmente consultabile il patrimonio informativo in esso contenuto. Particolare accuratezza stata spesa nella progettazione delle relazioni tra le tipologie di contenuto disponibili, al fine di consentirne una consultazione per quanto possibile circolare. Sulla base di queste esigenze si ritenuto opportuno basare lorganizzazione logica su due assunti: 1. nessuna pagina ha la sola funzione di "hub" (cio di semplice re-indirizzamento): ciascuna pagina, a partire dalla Home Page, ha, dunque, una sua pregnanza contenutistica; 2. i livelli di navigazione, all'interno del Portale, sono al massimo tre.

Soluzioni di Riuso

Prerequisiti di natura tecnica (hw e sw di base) per il funzionamento della soluzione Il linguaggio di programmazione Biferno (http://www.tabasoft.it/biferno/), un linguaggio di scripting per il web open source strutturato ad oggetti e progettato per essere utilizzato sulle piattaforme pi diffuse (Linux, Windows, MacOS, MacOSX) e per integrarsi con qualsiasi database che supporti larchitettura SQL. Ad oggi la soluzione prevede che sul server sia installato Microsoft SQL Server 7. Nell'ottica del riuso indispensabile utilizzare Biferno come linguaggio, mentre per il dbms non ci sono problemi di ricontestualizzazione. Partners coinvolti nella realizzazione della soluzione I partners sono: In Comune SPA per tutte le fasi sopra elencate, l'Associazione Nazionale Citt del Vino per le fasi di Test e gestione a regime Quanto tempo durato il progetto (mesi) 12 Quali sono i volumi di servizio che la soluzione gestisce? Nel primo anno di esercizio il portale ha avuto 19.186 accessi unici con un numero di hits di 509 mila. La soluzione integrata con altre applicazioni dell'amministrazione? NO

Sezioni 7 - Altri aspetti vincolanti Esigenza di specifici modelli organizzativi Non esistono prerequisiti organizzativi specifici. L'importante che all'interno dell'ente coordinatore ci sia un ufficio delegato alla supervisione delle attivit. Necessit di accordi con Enti terzi NO Dipendenza da normative regionali L'utilizzo della soluzione non dipende da normative regionali.

riuso.cnipa.gov.it/soluzioni/anteprima.bfr?id=437

3/3