Sei sulla pagina 1di 7

Talenti in fuga: buon vento!

Twenty years from now you will be more disappointed by the things that you didn't do than by the ones you did do.So throw off the bowlines. Sail away from the safe harbor Catch the trade winds in your sails. Explore. Dream. Discover. Mark Twain _________________________

di Ilaria Caprioglio Boomerang


Generazione Boomerang cos vengono definiti gli oltre sei milioni di giovani, di et compresa fra i 18 e i 34 anni, che in questi anni i sono fuggiti dalla famiglia, e anche dall'Italia, in cerca di indipendenza per poi tornare al nido dopo un breve e goffo volo. Per gli adolescenti l'unica fuga possibile dai genitori sembra essere quella virtuale: sono tre milioni, infatti, gli under 25 che hanno abbandonato il social network Facebook dove mamma e pap erano diventati amici troppo invadenti ... Sono giovani che si accontentano di una quotidianit costellata di lavori precari sognando una second life a portata di click, impermeabile a sacrifici acrifici e fallimenti.

Sommario Boomerang Talenti in fuga Scienza e Sport Appendici 1. Non solo vela 2. InquietaMente 2014 - Pubblicazioni Tag: ilaria caprioglio, coupe europe universitaire de voile, epfl, marco arco milan, milan sailing team, scienza e sport, sistema adattivo complesso, student yachting world cup, talenti in fuga, patrouille atrouille des glaciers, Hashtag: #epfl, #complexitymanagement #complexity

Talenti in fuga
Ma sono ancora molti i trentenni che hanno il coraggio e la determinazione di inseguire un sogno, di lanciarsi in una fuga solitaria, abbandonando il gruppo che non guarda al mondo con occhi diversi per superare gli ostacoli. Sono giovani che sanno andare di bolina adattandosi con creativit alle mutate regole del mondo del lavoro.

Link InquietaMente 2014 www.slideshare.net/Yossisv/inquietamente www.slideshare.net/Yossisv/inquietamente-2014 Fuga dalla Metafora Newtoniana della Macchina Gestire la Complessit www.slideshare.net/Yossisv/gestire-la la-complessit Fuga dalla Scuola dalla-scuola www.slideshare.net/Yossisv/fuga-dalla
da: La Civetta Anno XIX N. 2 Aprile/Maggio 2014 Pagina 1

Marco Milan uno di questi: laureatosi a 23 anni in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Torino, a 28 anni ha conseguito il Dottorato presso l'Ecole Polytechnique Fdrale di Losanna (EPFL).

Come skipper dellEPFL Sailing Team ha vinto la Rolex MBA Conference & Regatta nel 2012 e nel 2013, tre medaglie m ai campionati del mondo universitari (SYWoC - Student Yachting World Cup), tra cui il titolo di vice campione del mondo nel 2010; 2010 quattro medaglie ai campionati europei universitari (Coupe Coupe d'Europe Universitaire de d Voile Habitable), tra cui il titolo di campione europeo nel 2013.

Nel 2001 stato premiato dal Coni con la Medaglia doro al valore atletico per i risultati ottenuti nella classe velica 420 tra il 1999 e il 2000.

Scienza e Sport
Con Milan, uno degli Ospiti della VII edizione della Festa dell'Inquietudine, si parler di scienza e sport, due passioni compatibili all'EPFL, e del modello di Sistema Adattivo Complesso (Complex Adaptive System) nel quale gli appartenenti al Sistema, attraverso comportamenti complessi, sono in grado di adattarsi costantemente a un ambiente dinamico. SYWoC - Student Yachting World Cup Coupe d'Europe Universitaire de Voile Habitable - Trophe le Pele, Cherbourg, The SYWoC or Student nt Yachting World Cup is France an annual sailing competition organized by students at the cole Polytechnique, a French Il sagit dune coupe dEurope de voile engineering school, seeing the world's best universitaire. student sailing teams Elle se droule toutes les annes en confront each other in a Normandie et regroupe une trentaine week-long long series of races. dquipages universitaires venant de toute Every year, the SYWoC lEurope. takes kes place around All Elle se court sur Saints' Day and gather des monotypes about 200 students in a J80, prts par la large French harbour. marine nationale The regatta lasts one whole week in France franaise. and great about 150 competitors, representing 15 countries from all around the world.

da: La Civetta Anno XIX N. 2 Aprile/Maggio 2014

Pagina 2

Campionato europeo universitario Trophe de lle Pele 2013 sul mare francese di Cherbourg in Normandia. 30 team partecipanti da Francia, Spagna, UK, Germania e Svizzera. Vince il Team EPFL 1, skipper Marco Milan. ____________________________________________________________________________ E' autrice dei romanzi Milano Collezioni andata e ritorno (2008), Gomitoli srotolati (2010), Come sopravvivere @ un figlio digitale (2012), del manuale di corretta alimentazione Mi nutro di vita (2011) Liberodiscrivere Edizioni, del saggio Senza limiti. Generazioni in fuga dal tempo (2014) Sironi Editore. E' socia fondatrice dell'associazione Mi nutro di vita impegnata nella lotta ai disturbi del comportamento alimentare. Promuove nelle scuole italiane progetti di sensibilizzazione sugli effetti della pressione mediatica. E' componente il Comitato Direttivo del Circolo degli Inquieti di Savona e responsabile di redazione del bimestrale culturale La Civetta. Ilaria Caprioglio mamma di Jacopo, Edoardo e Vittoria nei momenti liberi avvocato e modella ... spudoratamente plus age. E' relatrice e collaboratrice nell'ambito della Festa dell'Inquietudine di Finale Ligure e del Festival dell'Eccellenza al Femminile di Genova. Pagina 3

da: La Civetta Anno XIX N. 2 Aprile/Maggio 2014

Appendice 1
Non solo vela
La Patrouille des Glaciers (PDG) dellEsercito svizzero una corsa militare internazionale di sci-alpinismo aperta anche a pattuglie civili, di tre elementi, svizzere o estere, di donne e di uomini. una prova unica per la sua lunghezza, la sua altitudine media e il suo itinerario molto impegnativo. Ha luogo ogni due anni. I partecipanti possono scegliere tra due percorsi: Percorso Z: ZermattVerbier (lunghezza 53 km, dislivello +3994 m / 4090 m, 110 km di sforzo) Percorso A: ArollaVerbier (lunghezza 26 km, dislivello + 1881 m / 2341 m, 53 km di sforzo). I percorsi, con tratti tecnici da percorrere a piedi con gli sci in spalla, devono essere coperti in una sola tappa. La partecipazione alla PDG, oltre a unottima conoscenza dellalta montagna che consenta di fronteggiare situazioni impreviste in condizioni estreme, esige anche una preparazione tecnica, fisica e psichica straordinaria, una notevole forza mentale e uno spiccato spirito di gruppo. La Patrouille des Glaciers permette allEsercito svizzero di mettere alla prova le proprie capacit tecniche e di condotta in situazioni estremamente difficili. Levento mostra lefficienza della truppa nellesecuzione di operazioni complesse in un terreno molto difficile e in parte in condizioni meteorologiche precarie, effettuate con mezzi militari e truppe di milizia in collaborazione con partner civili. Il record della corsa - 5 ore e 52 minuti nel 2010 detenuto dalla cordata svizzera formata da: Florent Troillet, Martin Anthamatten, Yannick Ecoeur da: La Civetta Anno XIX N. 2 Aprile/Maggio 2014

In un crescendo di passione e di adesioni, raggiunge il numero di partecipanti pi alto al mondo per una gara di sci-alpinismo, arrivando a toccare, nel 2012, 4.500 concorrenti e 75 mila spettatori. PDG 2012 Le partenze da Zermatt sono state interrotte a causa delle condizioni critiche in quota verso i 3000 metri, a Tete Blanche e Col de Bertol. Nessun problema per la PDG corta, da Arolla a Verbier, terminata con la vittoria della squadra Comit dpartemental di Hug Bastien, Ferdinand Antoine, Pollet Villard Yann in 3h3230, mentre al femminile si sono imposte le ragazze svizzere Mazzucco Vronique, Mazzucco Laurence e Dal Molin Sverine in 4h3651. La cordata di Marco Milan, con Nicolas Antonsen ed Eugene Vanrooyen, ha concluso il percorso A: ArollaVerbier in 6h16 classificandosi al 29 posto della classifica Seniors.

Marco Milan (1984) vive a Losanna (Svizzera) dove giunto per completare gli studi in ingegneria meccanica incominciati al Politecnico di Torino. Appassionato di sport acquatici e amante della montagna, durante il dottorato di ricerca svolto presso EPFL (cole Polytechnique Fdrale de Lausanne), stato presidente della associazione velica Voile EPFL. Ha vinto diverse medaglie a campionati europei e mondiali in barca a vela e ha partecipato a competizioni alpinistiche quali la Patrouille de Glaciers. Ha lavorato come consulente per grandi multinazionali energetiche. Attualmente responsabile Ricerca & Sviluppo e Qualit Corporate presso la Ethical Coffee Company.

Pagina 4

Patrouille des Glaciers

da: La Civetta Anno XIX N. 2 Aprile/Maggio 2014

Pagina 5

Appendice 2
InquietaMente 2014 Pubblicazioni

InquietaMente 2014
www.slideshare.net/Yossisv/inquietamente www.slideshare.net/Yossisv/inquietamente-2014 InquietaMente: progetti innovativi e inquieti per/con le Scuole e le Imprese. Iniziativa del Circolo degli Inquieti in concomitanza con la Festa dell'Inquietudine. Tema conduttore 2014: inquietudine e fuga. Fuga dalla Metafora Newtoniana della Macchina: Macchina gestire la Complessit. . Fuga dalla scuola. Fuga dei Talenti. Fuga dalla Metafora Newtoniana della Macchina

Gestire la Complessit
www.slideshare.net/Yossisv/gestire www.slideshare.net/Yossisv/gestire-la-complessit Complessit e Management, ieri e oggi: il business pi complicato che mai, e la gestione della complessit in cima all'agenda di imprenditori e manager. Newton & la Metafora della Macchina, Riduzionismo, Radicamento della metafora Newtoniana, Punti di debolezza nella Semplificazione. Passaggio alla Nuova Normalit: Cambiamenti strutturali, Aumento della complessit, Lenta crescita e cambiamenti veloci Scienze della Complessit, Sistemi Complessi, Complex Adaptive Systems. A new management model - sei caratteristiche basate sul pensiero complesso.

da: La Civetta Anno XIX N. 2 Aprile/Maggio 2014

Pagina 6

Complessit e Lean
www.slideshare.net/Yossisv/complessita-e-lean La supply chain snella (lean) - strategia basata sulla riduzione dei costi e sulla flessibilit, concentrata sui processi di miglioramento, attraverso la riduzione o l'eliminazione delle risorse che non aggiungono valore (waste) ha continuato a mietere successi dagli anni novanta, ma nellera della nuova normalit, occorre creare la capacit di rispondere rapidamente e in modo redditizio a cambiamenti imprevedibili e turbolenza dei mercati, sia in termini di volume che di variet (agile supply chain), che le supply chain diventino pi resilienti ai fatti perturbativi (resilient supply chain), che siano ecosostenibili (green supply chain)

Fuga dalla Scuola


www.slideshare.net/Yossisv/fuga-dalla-scuola Che cosa non si insegna (e non si pu insegnare) nella scuola attuale. Agonia dellistruzione formale. Intellettualizzazione del lavoro. Formazione duale. Formazione per il XXI secolo. Online learning revolution, MOOC.

Fuga dei Talenti dallItalia


www.slideshare.net/Yossisv/fuga-dei-talenti-dallclaycasati Brain drain fuga di cervelli o War for talent Guerra per i talenti. Nel 2014 inizia una nuova guerra per i talenti. Si mantiene, nel tempo, la scarsa capacit attrattiva dellItalia confermata dalla previsione 2015 de The Global Talent Index Report.

Talenti in fuga buon vento!


http://www.scribd.com/doc/207935169/Talenti-in-fuga-buon-vento Giovani che hanno il coraggio e la determinazione di inseguire un sogno, di lanciarsi in una fuga solitaria, abbandonando il gruppo che non guarda al mondo con occhi diversi per superare gli ostacoli. Sono giovani che sanno andare di bolina adattandosi con creativit alle mutate regole del mondo del lavoro.

Marco Milan Scienza e Sport


http://www.slideshare.net/Yossisv/marco-milan-scienza-e-sport Marco Milan (1984) vive a Losanna (Svizzera) dove giunto per completare gli studi in ingegneria meccanica incominciati al Politecnico di Torino. Appassionato di sport acquatici e amante della montagna, durante il dottorato di ricerca svolto presso lcole Polytechnique Fdrale de Lausanne (EPFL), stato presidente dellassociazione velica Voile EPFL. Ha vinto diverse medaglie a campionati europei e mondiali in barca a vela e ha partecipato a competizioni alpinistiche quali la Patrouille de Glaciers.

da: La Civetta Anno XIX N. 2 Aprile/Maggio 2014

Pagina 7