Sei sulla pagina 1di 38

La Donna nel matrimonio Pierre Dufoyer Titolo originale dell'opera: L'intimit coniugale Le livre de la jeune pouse Ed.

Action Familiale !ru"elles L'edi#ione italiana $ una li%era ela%ora#ione dall'originale francese di &A'(A )'(*ELL( *(+),-T( ......... (-D()E Prefa#ione PA'TE P'(&A L'(-TE/'(T0 DEL &AT'(&,-(, L'amore vincolo del matrimonio Le ricc1e##e dell'amore L'amore perfetto (l matrimonio perfetto (l vicendevole completamento degli sposi La psicologia masc1ile (l significato del dono del corpo PA'TE +E),-DA LA *(TA ),&2-E (l dono di s )onsigli a una giovane sposa )onsigli a una giovane madre La spirituali##a#ione dell'amore ,ltre gli istinti naturali Perc1 l'amore non venga meno PA'TE TE'3A P',+PETT(*E )'(+T(A-E Diritti e doveri della sposa (l grande sacramento +piritualit4 coniugale .............. P'EFA3(,-E 5uesto li%ro $ destinato alle fidan#ate c1e attendono le no##e imminenti e alle giovani spose. +uo scopo $ di indicare il modo migliore di vivere con impegno la loro vita matrimoniale. +i

propone di aiutarle a trovare nel matrimonio la felicit4 a lungo sognata6 e a donare allo sposo 7uel complemento umano e cristiano c1e egli si attende6 e cos8 raggiungere il fine provviden#iale del matrimonio 7uale fu sta%ilito da Dio. )erte giovani donne6 per la insufficiente conoscen#a della psicologia masc1ile6 1anno compromesso fin dall'ini#io il successo della loro vita coniugale. (l presente lavoro vorre%%e aiutarle a evitare eventuali scogli ed errori. (l li%ro s8 rivolge alla giovane sposa6 ma anc1e le donne da tempo sposate potranno forse trarne vantaggio. Per assicurare alla vita matrimoniale un successo duraturo6 non $ sufficiente averla cominciata %ene. &olti matrimoni sono ini#ialmente felici9 ma 7uanti dopo cin7ue6 dieci anni6 sono divenuti gravosi6 1anno avuto delle piccole incrinature6 sono intimamente rovinati 7uando non sono addirittura rotti con la separa#ione6 con il divor#io: L'amore entro il focolare domestico presenta un proprio pro%lema: il presente lavoro vuole appunto contri%uire a risolverlo. *orre%%e aiutare le giovani spose6 c1e 1anno ini#iato %ene la loro vita coniugale6 a continuarla felicemente. A coloro invece c1e 1anno commesso degli s%agli6 il li%ro vorre%%e suggerire il modo di renderli utili e la possi%ilit4 di farli convergere nuovamente nella vita c1e conduce ad un focolare unito e felice. )i occuperemo di 7uei pro%lemi dello stato matrimoniale c1e vengono posti dall'unione degli sposi in rela#ione al loro vicendevole complemento ed accrescimento umano e cristiano. Poic1 il matrimonio 1a un altro fine ancora pi; importante di 7uello del complemento vicendevole6 ci occuperemo pure della procrea#ione ed educa#ione dei figli. 5uest'ultima6 sia sotto l'aspetto sociale c1e religioso6 assume un rilievo straordinario. < necessario c1e una penna cristiana tratti 7uesti pro%lemi con c1iare##a. -egare ='esisten#a6 misconoscere i dati o sottacerli6 non $ la via c1e conduce alla loro solu#ione. Assai facilmente il silen#io fa commettere degli s%agli c1e recano danno alla vita familiare e a 7uella morale ad essa strettamente legata. Dal silen#io6 7uasi normalmente6 derivano anc1e l'ignoran#a e la mancan#a di 7uella forma#ione ric1iesta nell'am%ito dell'unione matrimoniale. )ome possono6 per esempio6 gli sposi6 prescindendo da un'elite di ecce#ione6 giungere a vivere l'aspetto spirituale del loro amore se non si preoccupano mai dei me##i per riuscirvi> Trattiamo 7uesti pro%lemi con tutta c1iare##a6 perc1 ce ne occupiamo sotto lo sguardo di Dio. Egli volle e cre? la dualit4 dei sessi9 ad essi diede le loro leggi fisiologic1e6 l'armonia di vita6 le loro gioie6 la loro attivit4 creatrice. -on condivideremo l'ingenua posi#ione del naturalismo n 7uella dei moderni corifei del li%ero amore. )1i conosce la vita e la storia6 sa c1e il consenso dato a tutte le emo#ioni della vita impulsiva 1a come conseguen#a non la grande##a dell'uomo6 ma il suo decadimento. Perci? egli diventa un egoista dal cuore duro e arido. +olo il dominio di s pu? largire all'impulso grande##a e no%ilt4. 5uesta asser#ione6 c1e trova conferma nell'esperien#a6 dimostra la fondate##a dei principi della morale cristiana interpretati con sano criterio. -on considereremo il matrimonio e i pro%lemi ad esso inerenti solo dal punto di vista sessuale. L'importan#a c1e la parte sessuale assume nella vita degli sposi $ incontesta%ile. )i sono per? anc1e altri elementi non appartenenti all'ordine sessuale ma principalmente a 7uello sentimentale6 c1e 1anno nel matrimonio per lo meno lo stesso peso degli elementi sessuali6 e c1e per la felicit4 coniugale e familiare sono di un'importan#a %en superiore. 5uesto li%ro $ adatto alla psicologia della donna. )erca di cogliere le sfumature pi; delicate della fidan#ata e della sposa: cos8 come essa $ e deve essere6 con il suo temperamento fisiologico6 con le sue tenden#e. Le insegna ci? c1e deve fare e come deve agire per fondare una %ella famiglia. (l matrimonio viene 7uindi considerato con una visuale femminile6 e i consigli c1e impartiamo furono scritti tenendo presente la psicologia della donna. (l li%ro $ una li%era ela%ora#ione dal francese. (l nome dell'autore $ uno pseudonimo collettivo. Tutti i colla%oratori furono animati da una sola preoccupa#ione: contri%uire alla fecondit4 della

famiglia6 essere utili all'ascesa delle anime. PA'TE P'(&A L'(-TE/'(T0 DEL &AT'(&,-(, Si deve porre in risalto la profonda unit e bellezza del matrimonio non con una magniloquenza poetica e sentimentale, ma con un'analisi rigorosa, con uno sguardo preciso e coraggioso della realt umana e spirituale. )@'(+T(AL'A&,'E *(-),L, DEL &AT'(&,-(, Per matrimonio s'intende l'unione unica e indissolu%ile6 di due persone di sesso diverso6 li%eramente voluta6 e c1e si effettua nell'amore di una vicendevole e completa dedi#ione6 come ordine e %enedi#ione di Dio per la crea#ione di una nuova vita umana. +i comprende 7uindi c1e il matrimonio 1a un duplice scopo: $ servi#io alla societ4 umana nella genera#ione della prole per la conserva#ione e diffusione del genere umano9 ma $ anc1e servi#io ad entram%i i coniugi6 i 7uali6 come uomo e donna nella dedi#ione matrimoniale6 cos8 ogni giorno6 devono completarsi a vicenda ed essere di reciproco aiuto. Anc1e se lo scopo essen#iale del matrimonio $ la procrea#ione e l'educa#ione della prole6 ci sono tuttavia dei matrimoni c1e6 sen#a essere impostati contro l'ordine naturale6 rimangono sterili6 come ci sono anc1e famiglie poco numerose osse7uienti alle leggi naturali. 5uesto pu? dipendere da vari fattori6 come dalla costitu#ione fisica e dall'et4 avan#ata. La sterilit4 non costituisce impedimento al matrimonio6 mentre l'impoten#a lo rende invalido. L'impoten#a $ la incapacit4 di compiere secondo natura l'atto coniugale. Lo scopo primario sociale del matrimonio deve essere sempre tenuto presente dagli sposi c1e possono aver figli6 in modo da non opporre6 nell'uso dell'atto matrimoniale6 alcun genere di impedimento innaturale e anticonce#ionistico6 poic1 ci? costituire%%e a%uso del matrimonio e perversione della fun#ione del matrimonio e dell'amore. (l senso dell'unione matrimoniale ric1iede poi c1e la coppia di sposi generi sempre la prole nell'amore reciproco6 ( figli devono provenire dall'amore vicendevole. +e all'atto generativo manca l'amore6 viene a mancargli una parte della perfe#ione psic1ica. Dun7ue nessuna dedi#ione coniugale sen#a amore: La presen#a e la manifesta#ione dell'amore6 nella dedi#ione coniugale e nella vita 7uotidiana in comune6 assume un significato pi; ampio della genera#ione della prole6 per il fatto c1e l'amore deve costituire il vincolo di ogni matrimonio anc1e di 7uelli c1e6 per cause naturali6 rimangono sterili. All'amore spetta il compito generico di integra#ione vicendevole6 alla 7uale uomo e donna sono ordinati dal matrimonio. La natura largisce all'uomo delle attitudini c1e la donna non possiede in eguale modo6 mentre la donna 1a delle disposi#ioni c1e in tal forma mancano all'uomo. L'amore coniugale deve unire due esseri nel modo pi; stretto possi%ile6 perc1 possano raggiungere una pi; alta perfe#ione umani e cristiana. -oi parliamo ora dello scopo secondario del matrimonio6 cio$ del vicendevole complemento affettivo e del reciproco aiuto. La gioia di aver figli deve regnare nel cuore degli sposi c1e possono averne6 come elemento principale di perfetto adempimento dell'ideale del matrimonio. ( figli devono riempire lo spa#io vitale della loro famiglia. La famiglia numerosa osse7uente alle leggi di natura6 preoccupata dellAeduca#ione dei figli6 $ la ricca sorgente della vita sociale. -on %isogna tuttavia giungere a presentare la genera#ione della prole come unico scopo del matrimonio a tutto svantaggio del vicendevole complemento degli sposi. 5uesto pu? accadere 7uando si 1a troppo scarsa considera#ione dell'amore c1e l8 unisce. L'Enciclica di Pio B C )asti connu%ii C accenna a 7uesto errore6 7uando parla del fine del matrimonio. (n essa si $ c1iaramente la preceden#a alla

genera#ione della prole su ogni altro fine6 e tale pensiero deve contrapporsi all'opinione sul matrimonio c1e oggi tende ad accentuare il vicendevole complemento degli sposi. 5uesta opinione $ in contrasto col piano creatore di Dio6 poic1 ritiene lecite a#ioni sessuali c1e sono contro natura e peccaminose. +e in seguito insisteremo sul complemento e sul vicendevole arricc1imento degli sposi e dell'amore coniugale6 devono per? essere evitati gli e7uivoci. (l lettore tenga sempre presente c1e il vincolo matrimoniale dell'amore puramente naturale deve divenire soprannaturale nel matrimonio sacramentale6 cio$ cristiano: un amore c1e scaturisce dalla fede6 dalla gra#ia e dall'amore cristiano di Dio e del prossimo $ nel contempo vincolo di perfe#ione. Anc1e se lo stato matrimoniale non $ in se stesso (o stato pi; perfetto6 i coniugi devono tuttavia tendere alla perfe#ione cristiana. La parola del +ignore: C +iate perfetti come $ perfetto il Padre vostro c1e $ nei cieli C vale per tutti i redenti in )risto. Le indagini psicologic1e di 7uesto li%ro si propongono di indicare la via per reali##are 7uesta aspira#ione. LE '())@E33E DELL'A&,'E L'amore per essenza, unico, costante e indefettibile. Sono gli uomini che lo tradiscono. D)@A'D,--EE Per il cuore femminile l'amore $ una meravigliosa realt4. Fin dai primi anni della maturit4 fisica6 tutte le raga##e vi aspirano6 pi; o meno coscientemente. +entono un %isogno intenso di amare e di essere amate. Per le migliori e le pi; preservate6 7uesta $ l'et4 delle amici#ie ardenti con 7ualc1e compagna di scuola o dell'attaccamento entusiasta ad una insegnante. Per le pi; esposte6 $ il pericolo delle prime rela#ioni con i giovani. Per tutte6 $ il tempo dei sogni sentimentali6 delle aspira#ioni indefinite6 delle impressioni nuove di felicit4 o di dolorosa solitudine dell'attesa di 7ualc1e cosa di grande e di %ello6 c1e in un modo meraviglioso le renda felici. Esse pensano6 e attendono l'amore6 coscientemente o sen#a rendersene %en conto. !en presto sono fidan#ate: l'amore concreto si $ risvegliato nei loro cuori e ne su%iscono il fascino. -on sentono incerte##e per il futuro: sono sicure c1e sar4 felice. +anno c1e per altre la fonda#ione di un focolare non $ stata un successo. +ono tuttavia profondamente persuase c1e la fonda#ione della loro famiglia non fallir4 e crescer4 col passare del tempo6 la loro unione matrimoniale sar4 splendida6 sapranno avvolgere lo sposo d8 tenere##a ed affetto non comuni. Egli6 a sua volta6 sar4 %uono e premuroso e le sosterr4 con le sue energie in modo da rendere permanente la felicit4. C Pi; tardi6 7uando saremo marito e moglie6 educ1eremo i nostri figli6 saranno gentili6 intelligenti6 docili6 e per di pi; %elli C. 5ueste sono le prospettive del futuro e i sogni di tutte le fidan#ate6 sotto l'incanto dell'amore: -oi non vogliamo coprire a lutto sogni cos8 dolci6 c1e sono la gioia e il sole d$i giorni del fidan#amento. -on intendiamo nemmeno proferire 7ualcosa contro l'amore. +e nessuno dei due sposi lo tradisce6 nella realt4 concreta esso $ ancora pi; %ello6 anc1e se 1a 7ualcosa di diverso da 7uanto si era immaginato. &a se si vuole reali##are un amore %ello e grande6 c1e dia alla vita un volto nuovo e la risc1iari6 $ necessario scegliere %ene il compagno. -on si guarder4 in primo luogo alla sua statura6 alla sua ro%uste##a fisica6 al suo aspetto virile e deciso6 perc1 7ueste sono 7ualit4 superficiali9 ma si osserver4 se possiede 7ualit4 reali e profonde6 se $ un uomo di coscien#a6 se 1a il senso della responsa%ilit46 se 1a voglia di lavorare6 se 1a sensi%ilit4 d'animo. -on ci si deve limitare nemmeno su di un concetto dell'amore irreale a tinte romantic1e. )on una lucida consapevole##a occorre accrescerne le ricc1e##e sentimentali 9 e 7uindi prendere una ferma decisione di amare continuamente lo sposo c1e si $ scelto6 7ualun7ue cosa possa accadere nel corso della vita6 nonostante le delusioni par#iali6 le inevita%ili incomprensioni e sofferen#e. Amare significa saper perdonare e soffrire. L'amore $ grande e no%ile se lo si vive nella sua piene##a e si rimane fedeli alle sue esigen#e.

Allora esso $ completa dedi#ione di s alla persona amata e appello totale. (n 7uesta perfetta dedi#ione di s6 la giovane desidera solamente di potersi donare interamente all'amato per renderlo felice. E non %ada ai sacrifici c1e sopporta per la felicit4 dello sposo. La fidan#ata $ gi4 pienamente felice al pensiero di poter accare##are l'amato e di poterlo circondare di una tenere##a sconfinata. -on pensa a un limite nella durata del suo amore6 ma nel matrimonio si dona per sempre all'amato. L'amore $ anc1e un appello totale. La fidan#ata viene attratta dalla for#a e dall'energia del suo fidan#ato9 conta sul suo appoggio. E 7uanto pi; tutto ci? le viene concesso6 tanto maggiormente essa pu? elargire all'amato i propri tesori di affetto e d'amore. 5uesto le $ talmente indispensa%ile c1e la vita sen#a di lui le sem%ra priva di gioia6 e sen#a di lui non potre%%e pi; sentirsi felice... L'amore non conosce limiti n nella misura della dedi#ione n della durata. Dice semplicemente: C Ti amo C. /li parre%%e di negarsi6 se dovesse dire9 C Ti amo ora C6 C Ti amo per 7ualc1e tempo C. +i attenuere%%e6 se dicesse: C Ti amo molto C6 Pu? solo dire: C Ti amo C. 5uesta %reve parola $ impregnata di for#a e di persisten#a6 e vieta in pari tempo 7ualsiasi restri#ione. L'amore non prevede il divor#io. +e ci sono dei fidan#ati c1e lo pensano possi%ile6 allora non sanno cosa signific1i amare. L'amore coniugale $ totalitario: perci? esige l'unione dei corpi6 dei cuori6 degli animi6 la vita comune. Esso soffre per le reticen#e6 per i segreti gelosamente custoditi6 e per 7ualsiasi irre7uietudine c1e scorge nello sguardo dell'altro. (l volto oscuro del marito6 di cui lei ignora il motivo e la pena6 c1e avvolge nell'om%ra e nel mistero il suo cuore6 la addolora profondamente. *uole conoscere tutto il passato e i pensieri attuali dell'amato. Essa sola vuole essere amata6 pretende tutto il suo cuore6 teme 7ualsiasi rivale6 e tende a un possesso perfetto e definitivo6 all'unione totale con la persona amata. 5uesta $ la fisionomia dell'amore dei giovani sposi nel suo splendore naturale6 nella sua luminosit4 originaria. E tuttavia l'amore non si dovre%%e limitare al sentimento spontaneo6 per 7uanto %ello possa essere. C La grande e tragica illusione di anime c1e amano $ di credere c1e la for#a e la profondit4 del loro affetto offrano di per s una garan#ia di perseveran#a C DFlagesE. !asta guardarsi attorno9 7uanti matrimoni sono incominciati con un felice fidan#amento6 con un amore sentito6 e poi $ sopraggiunta la noia6 il fastidio: L'amore fondato solo sul sentimento6 partecipa di tutte le illusioni sentimentali e non sfugge al lento logorio c1e corrode tutte le cose umane. +e l'amore si aggrappa solo all'aspetto esteriore6 al tratto6 alla giovine##a del fidan#ato6 alla pura piacevole##a delle sue doti fisic1e di uomo6 e alla for#a d'attra#ione originaria c1e ne deriva6 allora esso svanir4 insieme con 7ueste cose. 5uesta attrattiva accentuata del sentimento e 7uesta inclina#ione $ assolutamente necessaria tra i fidan#ati e gli sposi. )i si deve amare per sposarsi. &a oltre a ci? $ indispensa%ile c1e l'amore sia fondato su valuta#ioni ra#ionali. 5uesto si avr4 nel caso in cui si sia scelto il proprio fidan#ato per la sua delicate##a di coscien#a6 il suo amore al lavoro6 il suo valore e la sua %ont46 per le doti spirituali... virt; c1e durano pi; a lungo del %ell'aspetto esteriore e della capigliatura: L'amore si deve fondare sulla volont4. Tutte le donne sposate provano delle delusioni. C +i sposa un fidan#ato e si vive con un marito. 5uesti non $ pi; il medesimo uomo C DTinayreE. Perc1 l'amore non sia compromesso da tali delusioni del sentimento6 si deve essere decisi a nutrire in s una forte e costante propensione al perdono e alla pa#ien#a6 facendo lo sfor#o necessario di adattamento. L'amore deve essere fondato sulla fede: la fedelt4 del cuore e del corpo $ un dovere di stato del 7uale si render4 conto a Dio. !isogna 7uindi appartenere completamente allo sposo e alla famiglia. C (n avvenire non avr? pi; la preoccupa#ione a c1i piacere9 io cerc1er? di piacere solamente a colui c1e 1o scelto C DAlainE.

Tutto 7uesto ai fidan#ati appare semplice6 c1iaro ed estremamente evidente. Ed $ proprio 7uesto c1e essi desiderano nello slancio del loro amore nascente. La dedi#ione coniugale non pu? essere tuttavia completa6 l'amore sicuro e duraturo6 se a tale fervore di sentimenti non s'aggiungerla c1iara volont4 di non eccedere in nessun momento di crisi6 ma di amarsi fedelmente l'un l'altro nonostante gli inevita%ili sacrifici e le delusioni. C 2n amore $ grande e duraturo solo nella misura in cui esso trae alimento dalle delusioni e dai dolori sparsi lungo il cammino C DT1i%onE. 5uesto $ realmente il grande amore6 7uell'amore c1e la fidan#ata dovr4 con7uistare e accrescere: un amore caldo del cuore6 un cosciente amore ra#ionale6 un forte amore della volont46 un amore inteso come missione cristiana. +olo 7uesto $ l'amore umano in tutta la sua piene##a6 l'amore in tutta la sua perfe#ione. L'A&,'E PE'FETT, La fedelt la scelta sempre pi libera di un amore sempre pi forte. D32-DELE +olo la legge cristiana del matrimonio crea 7uell'am%iente c1e gi4 per se stesso favorisce la completa unione e la perfetta comunione degli sposi. (n 7uesta monogamia6 cristiana e indissolu%ile6 vissuta secondo il suo vero spirito6 marito e moglie si donano l'uno all'altro completamente e definitivamente9 l'uno si consacra all'altro ed $ esclusivamente orientato verso l'altro. +olo cos8 si pu? raggiungere l'eguaglian#a e la reciprocit4 tra i due sposi sen#a c1e uno diventi sc1iavo dell'altro. Le leggi della monogamia e dell'indissolu%ilit4 creano l'am%iente propi#io all'amore perfetto. Esse non lo reali##ano automaticamente ma lo facilitano. Possono riuscire a farlo fiorire solo 7uando gli sposi vivono veramente secondo lo spirito c1e le 1a dettate6 c1e $ 7uello dell'amore umano pi; perfetto possi%ile. La monogamia sottolinea e favorisce l'assoluta esclusivit4 dell'amore c1e i due sposi de%%ono dedicarsi lAun altro e la sua integrit4 sen#a incrinature od ecce#ioni. Esso significa c1e l'affetto reciproco deve essere totale anc1e nell'intensit46 mentre l'indissolu%ilit4 mira alla sua totalit4 nella durata. La monogamia indissolu%ile $ di conseguen#a6 come istitu#ione6 il matrimonio per l'amore perfetto. Essa rende possi%ile e favorisce il pi; alto amore c1e sia reali##a%ile tra gli uomini. )on 7uesta legge6 )risto G e dopo di lui la sua )1iesa G 1anno orientato l'umanit4 verso il migliore amore6 e 7uindi verso la maggior felicit4 in un focolare pi; perfetto. +olo la completa mesc1init4 e superficialit4 dei sostenitori del li%ero amore pu? osare di presentare la loro teoria di un amore saltuario o diviso con persone successive6 come una formula di progresso. 5uest'amore $ un sentimento nel 7uale domina la nota passionale e carnale6 un li%ero amore nel 7uale6 come %ene 1a detto il Forster6 C la li%ert4 finisce per uccidere l'affetto C. !en lungi perci? dall'indicare un passo avanti6 deve essere considerato uno spaventoso regresso. La donna dovr4 rendersi conto di 7uanto6 come donna6 deve a )risto e alla )1iesa9 dovr4 comprendere c1e le leggi con cui la )1iesa circonda l'amore non 1anno lo scopo di soffocarlo6 ma di dargli la possi%ilit46 sempre pi; e meglio6 di vivere e di godere il grande amore a cui il suo cuore femminile aspira... (L &AT'(&,-(, PE'FETT, C Non tantum caro, sed spiritus unus erat C. C ssi erano due in uno! nel corpo come nello spirito C. DEpitaffio di due sposi cristianiE Esporremo la conce#ione cristiana del matrimonio6 non come possiamo vederla reali##ata in 7ualc1e caso particolare6 ma come dovre%%e essere6 come la )1iesa la descrive6 la c1iarisce e come si sfor#a di portarci a viverla.

(l matrimonio $ la comunione di vita di due persone di sesso diverso6 nata da un dono li%ero e reciproco fatto per amore. (l matrimonio $ comunione totale di vita: unione di corpi6 di cuori6 di spiriti6 di anime Dtotalit4 nell'intensit4E6 sino alla morte Dtotalit4 nella durataE. L'unione dei corpi $ uno degli elementi c1e distingue l'amore dall'amici#ia. L'amici#ia $ possi%ile tra persone di eguale sesso6 l'amore coniugale6 no. L'amici#ia $ confiden#a dei cuori6 degli spiriti e delle anime. Anc1e l'amore coniugale $ tutto 7uesto6 e in pi; intimit4 fisica6 e completa e duratura conviven#a nella stessa a%ita#ione. Esso $ perci? un'amici#ia con una intimit4 pi; integrale6 perc1 comprende tutto l'essere6 sia fisico c1e psic1ico e perc1 permette gli arricc1imenti speciali inerenti alla sessualit4. Dall'unione dei cuori si sprigionano tutti gli elementi affettivi e sentimentali dell'amore6 come la dolce##a e l'e%%re##a nel rivedersi6 la gioia di vivere l'uno accanto all'altro6 la felicit4 dell'essere assieme. Essa permette c1e l'uno cresca nell'altro6 uno completi l'altro6 lo sviluppi6 e lo renda felice. 5uesta unione dei cuori6 elevando il dono dei corpi6 distingue l'amore degli uomini da 7uello delle %estie6 l'amore per la sposa da 7uello per la compagna occasionale. L'unione degli spiriti comprende tutti gli elementi intellettuali dell'amore6 la concordan#a delle idee6 dei giudi#i6 del modo di vedere e di pensare6 Dicendo C concordan#a C6 intendiamo un amic1evole e amorevole scam%io6 e non il dispotismo di un coniuge autoritario di fronte ad una povera moglie moralmente rimpicciolita o 7uasi annullata D"ll'autorit dell'uomo nella casa non dedichiamo nessun capitolo speciale. #osa si vuol asserire dicendo che l'uomo il capo della famiglia$ %ra l'uomo e la donna non vi un grado diverso di umanit! vi sono tra loro soltanto differenze psicologiche e fisiologiche nell'ambito della stessa natura umana. &omo e donna sono tra loro diversi, non disuguali, complementari e non subordinati in quanto persona umana. #ome in ogni societ, nella casa necessaria una autorit. 'sicologicamente il temperamento maschile per natura pi propenso ad esercitare tale autorit! il temperamento femminile pi incline ad accettarla. cco perch( l'autorit indispensabile in una famiglia, spetta di per s( al marito. ) d'altronde possibile ripartirne saggiamente i vari settori secondo l'attitudine dei sessi. L'autorit maschile non ha il diritto di opprimere la personalit femminile ne di degenerare in dispotismo. *eve essere una amorevole e tenera risolutezza che giunge a conclusioni ragionevoli e comuni dopo uno scambio di vedute. Solo in questo senso, secondo la retta ragione e secondo la dottrina cristiana, lo sposo il capo della donna. Non lo perch( egli abbia un'umanit superiore, ma solo per attitudini psicologiche innate, e perch( necessario avere una autorit nella famiglia. La vita, poi, pensa da s( a introdurre i necessari emendamenti e adattamentiE. +e 7uesta unione degli spiriti s'aggiungesse a 7uella dei corpi e dei cuori6 l'amore umano si distinguere%%e ancora maggiormente da 7uello delle %estie6 e la sposa dalla donna di un giorno. Per unione delle anime6 intendiamo tutti i moti naturali e soprannaturali fino alla profondit4 dell'essere6 fino agli elementi tanto radicati nel su%strato dell'individuo da non poter essere sufficientemente c1iariti. < una sorta di osmosi6 una specie di crescita intima di uno nell'altro6 un vivere all'unisono6 una intimit4 soprasensi%ile nella 7uale l'uno appartiene all'altro. L'uno vive tanto nell'altro c1e le sue gioie diventano le C nostre C gioie6 i suoi successi6 le sue contrariet4 le C nostre C contrariet46 i suoi pericoli i C nostri C pericoli. 2no6 in certo 7ual modo6 diventa l'altro. (n due sopportano le stesse prove6 soffrono gli stessi dolori6 godono le stesse gioie9 e nelle ore tristi come in 7uelle liete sono sempre fedeli. L'unione delle anime c1e raffor#a 7uella dei corpi6 del cuore e degli spiriti distingue nettamente lo sposo e la sposa dall'amante e la sua amica. 5uesti ultimi sono spesso soltanto fedeli nel successo9 solitamente soltanto i veri sposi sono uniti anc1e nelle pi; dure prove. L'unione sino alla morte: $ la totalit4 in rela#ione alla durata. 2omo e donna si sono amati sen#a

alcuna riserva9 cammineranno assieme a fianco a fianco attraverso le gioie e le prove della vita6 attraverso possi%ili urti6 sino alla fine delle for#e6 7uali compagni di entusiasmi nella giovine##a6 del lavoro nella maturit4 e della solitudine nell'et4 avan#ata. 5uesta unione nasce dalla dedi#ione reciproca e spontanea nell'amore. (l dono di s deve essere reciproco. )i si da interamente6 con le proprie ricc1e##e materiali6 le proprie for#e umane6 corporali6 sentimentali e intellettuali e si riceve dall'altro tutte le corrispondenti dovi#ie. )i si dona per avere dall'altro la felicit4 e per rendere l'altro felice. (l matrimonio non $ un puro possesso dell'altro o la ricerca della sola felicit4 individuale6 poic16 in tal caso6 sare%%e egoismo. -on $ neanc1e solo dedi#ione all'altro6 ma deve essere C unione C6 cio$ nello stesso tempo possesso e dono. La spontaneit4 della dedi#ione totale di s e l'amore c1e la detta6 costituiscono la grande##a e lo splendore umano del matrimonio. -on si pu? immaginare nessuna conce#ione del matrimonio pi; elevata di 7uesta. < cosa c1e la )1iesa cerca di presentarla e farla vivere nel mondo. Purtroppo non $ vissuta da molti nella sua reale perfe#ione. )erte donne 1anno del matrimonio una conce#ione egoistica e terrena. Altre vi cercano una maggiore li%ert4 personale e l'appagamento del proprio sentimento pi; c1e la felicit4 dello sposo9 aspirano principalmente ad essere adulate6 lusingate6 e circondate da tenere##a. Per? anc1e 7ueste 1anno 7uasi sempre6 in 7ualc1e modo6 il desiderio di sacrificarsi per il marito e per i figli. +i pu? difficilmente immaginare una fanciulla col cuore cos8 arido6 cos8 egoista e poco femminile da pensare solo a se stessa. Donarsi completamente e per sempre9 7uesta $ la vita matrimoniale voluta da Dio. 5uando gli sposi portano 7uest'amore nel matrimonio6 7uando la scelta dei loro cuori $ stata %uona6 fonderanno una famiglia davvero fortunata6 e vi spargeranno gioie e felicit4 a piene mani per poi in essa ritrovarvele entram%e. (L *()E-DE*,LE ),&PLETA&E-T, DE/L( +P,+( L'uomo e la donna si integrano non soltanto nella carne, ma ancor pi nello spirito! hanno possibilit di completarsi a vicenda. D*,- @(LDE!'A-DE A%%iamo detto c1e cos'$ il matrimonio. ,ccupiamoci ora dei fini c1e la Provviden#a gli 1a assegnato e c1e gli sposi de%%ono 7uindi reali##are nella loro vita. Dio 1a voluto assicurare la procrea#ione e la educa#ione dei figli attraverso l'unione dell'uomo e della donna6 c1e 1a dotati di corpi %iologicamente adatti6 di ricca vita interna dell'anima6 e particolarmente dell'istinto materno e paterno. 5uesta $ una verit4 tanto lampante c1e nessun uomo di %uon senso pu? du%itarne. Fedeli al nostro programma non tratteremo 7ui di 7uesto6 c1e $ il fine primario del matrimonio. 2n altro scopo c1e Dio )reatore 1a perseguito attraverso l'unione dell'uomo e della donna6 e c1e nel matrimonio $ pi; o meno consapevolmente cercato dagli sposi6 $ il vicendevole completamento. +en#a du%%io alcuni egoisti sono portati al matrimonio da interessi particolari c1e sperano cos8 di conseguire. +e tuttavia non si sono ridotti ad un egoismo integrale6 ma conserveranno un po' di vero amore6 anc1'essi cerc1eranno la felicit4 e il perfe#ionamento del coniuge. Lo sposo e la sposa 1anno eguale valore umano6 come persone della stessa natura9 perci? soltanto il %ene armonico della coppia pu? essere il giusto fine del matrimonio e non il %ene dell'uno con danno dell'altro. (l tendere al %ene vicendevole $ una legge naturale e fondamentale del matrimonio6 e a 7uel fine lo sposo e la sposa de%%ono dedicarsi volonterosamente e risolutamente. L'uomo e la donna sono persone autonome6 e tuttavia %isognose di completamento. 5uesta asser#ione non $ vera solo per la procrea#ione6 ma vale6 sino ad un certo punto6 anc1e nel campo dello spirito. Esiste un modo di sentire6 di pensare6 di agire tipicamente masc1ile6 come vi $ pure

un modo tipicamente femminile di pensare6 sentire e agire. 2no in parte coincide con l'altro e in parte lo completa. (l modo di vedere la vita ed i suoi avvenimenti $ generalmente pi; sintetico nell'uomo9 egli afferra meglio l'essen#iale e le linee generali. EA inoltre pi; freddo e costante poic1 la ragione gli consente giudi#i meno influen#ati dal sentimento. All'uomo $ dato di creare6 di formare e costruire C il mondo C. -on gli rimane 7uindi molto tempo per le C persone C9 $ meno sensi%ile6 meno portato alla compassione e alla piet4... La visione della vita nella donna $ pi; analitica6 pi; ricca di sfumature9 essa vede e si occupa pi; dei particolari. Essendo dotata di maggior sentimento e sensi%ilit46 il suo modo di vedere la vita $ pi; caldo e pi; propenso verso gli esseri umani6 in special modo i de%oli e i sofferenti. @a maggiore intui#ione e comprensione6 ed $ perci? pi; facilmente commossa ma6 nel contempo6 $ pi; volu%ile... Tali tratti della psicologia normale masc1ile e femminile6 a cui se ne potre%%ero aggiungere tanti altri6 mostrano c1iaramente c1e 7uesti due esseri umani possono completarsi vicendevolmente. 2n uomo pu? arricc1ire una donna con la larg1e##a di vedute6 caratteristica della sua personalit46 come nessun'altra donna potre%%e mai fare6 e viceversa. Tale differen#a e tale possi%ilit4 di arricc1irsi nei reciproci rapporti stanno alla %ase della for#a universale di attra#ione c1e agisce sui giovani d'am%o i sessi appena ini#ia per loro la primavera della vita6 e c1e li spinge a cercare la reciproca compagnia e a gustarne il profumo delicato e misterioso. ,ra su 7ueste %asi nasce anc1e l'amore propriamente detto6 cio$ 7uel sentimento straordinario e intenso c1e conduce il giovane e la fanciulla a scegliersi tra mille altri6 a legarsi l'un l'altro in modo c1e ogni altra persona viene 7uasi completamente dimenticata e solo sussiste la gioia e la inesprimi%ile felicit4 della reciproca attra#ione. C Entram%i sono esseri viventi6 incompleti6 inesplorati6 straordinari C D)1ardonneE9 e lo sono in misura tanto maggiore 7uanto pi; grande $ la loro istru#ione6 l'educa#ione e la ricc1e##a d'animo9 potr4 cos8 rinnovarsi continuamente il reciproco completamento. /li avvenimenti della loro vita6 come la paternit4 e la maternit46 i pro%lemi costanti sollevati dall'educa#ione dei figli6 le numerose prove c1e rivelano rea#ioni fino allora sconosciute6 conducono a scoprire nuovi aspetti nell'anima dell'amato6 offrono la possi%ilit4 di confrontare idee6 di osservare lati sconosciuti di conce#ioni6 sentimenti ed inclina#ioni. -elle mutevoli condi#ioni di vita attuali6 marito e moglie possono mettere continuamente in comune le proprie possi%ilit46 arricc1irsi comunicandosi i diversi modi di vedere6 sostenersi e rinfor#arsi con l'amore e la tenere##a6 e aiutarsi cos8 a sopperire alle loro necessit4 e ad adempiere coraggiosamente la loro missione. -on trae vantaggio solo l'anima dal completamento dei sessi9 anc1e il corpo vi riceve la sua parte. -uove scoperte nel campo della %iologia 1anno dimostrato come le rela#ioni matrimoniali procurino effetti %enefici all'organismo della donna6 in seguito all'assor%imento del seme masc1ile. (l miglioramento fisico6 c1e spesso si riscontra nelle giovani donne nel primo anno del matrimonio6 $ sufficiente per confermare 7uesto %enefico influsso. (l vantaggio fisico dell'uomo per le rela#ioni matrimoniali non $ stato ancora a%%astan#a c1iarito e dimostrato. La saggia modera#ione e il retto eserci#io della pratica matrimoniale portano a un migliore e7uili%rio ormonico e all'ac7uietamento dell'eccita#ione nervosa dell'organismo. (l matrimonio pu? elargire tutto 7uesto ai coniugi. Dio stesso6 c1e gli 1a dato tali possi%ilit46 vuole c1e siano reali##ate6 e impone perci? agli sposi l'impegno necessario come un dovere di stato. +e la donna vuole attenersi ai piani della Provviden#a6 deve considerare il matrimonio come una CmissioneC da compiere: 7uella di ottenere un reale arricc1imento %enefico dello sposo. < necessario c1e ella compia uno sfor#o cosciente e deli%erato perc1 7uesto arricc1imento si reali##i6 superando le difficolt4 inevita%ili e vincendo il proprio egoismo.

L'amore l'aiuter4 nel suo compito9 sappia tuttavia diffidare dell'amore %asato sul sentimento spontaneo6 c1e pu? diventare tiepido per l'a%itudine e le delusioni. < perci? necessario c1e6 sin dall'ini#io6 attinga la sua for#a da una c1iara visione di 7uella c1e $ la sua missione nel matrimonio e l'accresca sempre pi; nel corso della vita coniugale. )os86 la risoluta volont4 di adempire la sua missione trionfer4 su tutte le difficolt4. Essa deve C volere C il perfe#ionamento del coniuge. (nnan#i tutto6 cerc1er4 7uindi di comprenderne %ene la psicologia6 la conce#ione dell'amore6 come pure 7uello c1e egli spera e si aspetta dalla sposa e dal matrimonio. )erc1er4 di accordare i propri desideri e le proprie speran#e a 7uelle del marito6 e lo amer4 come egli desidera di esserlo. La donna c1e cos8 si affatica6 trover4 nel marito6 se 1a sposato un uomo dal cuore retto6 il sostegno c1e attendeva e6 almeno in parte6 la tenere##a c1e desiderava. Anc1e in 7uesto caso $ vera la profonda parola di )risto: C )1i perde la sua anima6 la guadagner4 C. (l miglior me##o per la riuscita del matrimonio6 consiste innan#i tutto nello sfor#arsi per rendere felice il proprio sposo. 5uesto $ il segreto delle famiglie felici. LA P+(),L,/(A &A+)@(LE Le particolari attitudini dell'uomo sono l'agire, il cacciare, il costruire, l'essere ingegnere, muratore o soldato. D&A2',(+E A%%iamo mostrato come uno degli scopi del matrimonio $ il perfe#ionamento vicendevole: ognuno dei coniugi si arricc1isce con 7uanto l'altro gli porta e rende ricco l'altro coi propri doni. (n 7uesto li%ro6 scritto specialmente per le fidan#ate e le giovani spose6 $ necessario proporsi le seguenti riflessioni: (n c1e modo la donna deve contri%uire allo sviluppo dello sposo> )1e cosa aspetta e desidera il marito dalla moglie nel matrimonio> Prima tratteremo della psicologia dell'uomo in generale6 poi della sua psicologia con riferimento al matrimonio. 5uesto capitolo aiuter4 molto la sposina a comprendere meglio il marito6 ad adattarsi a lui6 a corrispondere alle sue aspettative e cos8 meglio adempire la propria missione e i doveri del proprio stato. +i comprender4 facilmente c1e tracceremo soltanto i tratti essen#iali della psicologia masc1ile. ( casi particolari6 cio$ tutte le immense sfumature individuali e tutte le anormalit4 non saranno prese in considera#ione. La c1iave della psicologia masc1ile $ da ricercarsi nel predominio dell'intelligen#a e della volont4 e nel minore sviluppo delle facolt4 ricettive6 principalmente della sensi%ilit4. )on ci? non vogliamo asserire n c1e l'uomo manc1i di sentimento n c1e la donna difetti di capacit4 di a#ione. La contrapposi#ione tra uomo e donna non $ da intendersi nel senso c1e uno possieda una dote mancante all'altro6 ma c1e una data facolt4 in uno $ predominante mentre nell'altro $ secondaria. +in dai primi anni dell'infan#ia6 si manifesta nell'uomo la tenden#a all'a#ione6 spesso anc1e violenta. ( raga##i si pavoneggiano indossando una uniforme o %randendo una 7ualsiasi arma di legno. Piace loro di giocare ai soldati o ai %riganti. Pugni6 pedate6 insulti6 liti6 colpi6 frustate6 sono all'ordine del giorno e comprensi%ilissimi. (l tipo medio dell'adolescente $ invasato dallo sport6 dai gioc1i impetuosi ed $ frenetico di parteciparvi. +e legge6 preferisce solitamente le narra#ioni di avventure e di fatti eroici6 mentre 1a poco interesse per i li%ri sentimentali e psicologici. Anc1e l'uomo fatto sente il %isogno di agire6 organi##are6 costruire. *ede la vita attraverso la politica e l'attivit4 sociale. Attraverso l'espansione delle sue ideologie egli d4 al mondo una forma nuova6 o almeno cerca di dargliela...

Durante il fidan#amento e la luna di miele pu? attraversare anc1'egli un periodo nel 7uale l'amore lo occupa esclusivamente6 lo estrania dalle sue attivit46 lo fa sognare e lo inganna nei suoi calcoli... Di solito 7uesta C crisi C non dura molto a lungo6 e lo sposo viene riafferrato gradatamente dallo stimolo della vita e dalla passione per gli affari. 2n vero uomo c1e possa vivere solo per l'amore non esiste. 2n uomo solo innamorato non sare%%e pi; un uomo e manc1ere%%e alla sua missione. 2n uomo $ veramente soddisfatto 7uando si dedica ad un lavoro6 ad un'idea6 ad un'a#ione6 ad una riforma. *uole creare: con le mani o con lo spirito6 nel commercio6 nell'industria6 nell'arte6 nella scien#a o nella politica. &a deve creare in 7ualc1e modo. (l risultato c1e gliene deriva6 egli (o ama con amore paterno perc1 $ fatto del suo spirito o del suo lavoro. Deve amarlo. +e non lo amasse6 se se ne occupasse con contrariet4 e sen#a gioia6 sare%%e infelice. La donna deve comprendere 7uesto %isogno di a#ione dell'uomo e6 se egli non esagera apertamente6 non deve ostacolarlo6 poic1 il suo progressivo sviluppo6 la sua felicit46 in gran parte sono legate a 7uesta attivit4. -on deve agitarsi se il marito non pensa esclusivamente a lei6 mentre lei pensa solo a lui e ai figliuoli. Poic1 se il lavoro dell'uomo $ fuori della casa6 $ per? per la famiglia e a 7uesta indispensa%ile. < assolutamente necessario c1e l'animo femminile si rassegni al fatto c1e una parte del cuore dell'uomo appartenga ad un lavoro estraneo. La donna deve egualmente amare le for#e virili e le possi%ilit4 del suo sposo6 affinc1$ 7ueste si sviluppino e per non fare di lui uno spasimante o uno sc1iavo illanguidito ai suoi piedi. La felicit4 di entram%i $ a 7uesto pre##o: Poic1 l'uomo possiede una for#a fisica superiore a 7uella della donna6 poic1 $ adatto all'a#ione6 $ costante nei suoi giudi#i6 la sua minore sensi%ilit4 gli fa dominare le situa#ioni6 $ spontaneamente portato a comandare6 e vuole essere il capo. +e $ retto6 coraggioso e risoluto pu? discutere ragionevolmente con la moglie e in serenit4 c1iarire le ragioni delle sue decisioni6 dimostrargliele con dolce##a6 e la sposa non c1ieder4 altro c1e di o%%edire. Essa 1a %isogno di essere guidata con ferme##a6 ed $ felice di avere a fianco un forte al 7uale potersi appoggiare. 5ueste 7ualit4 masc1ili sono un vantaggio. Possono per? facilmente divenire un difetto se lAuomo non $ a%ituato a dominarsi e se gli mancano tolleran#a e discre#ione. (n tal caso il suo temperamento naturale (o trascina al dispotismo e alla violen#a9 egli esige di decidere da sovrano6 impone le sue vedute6 non tollera discussioni e diventa cattivo. 5uesta volont4 di comando si manifesta gi4 nel fanciullo e nell'adolescente. 5uale sorella non 1a dovuto sentirsi dire dal fratello: C Taci6 sei solo una raga##a: C. La donna saggia vede per? in ci? anc1e la %ase di una virt;. /li stessi elementi del carattere c1e spingono l'uomo ad essere tanto autoritario6 elementi per i 7uali essa soffre6 formano per? anc1e la %ase della risolute##a e della ferme##a c1e per lei $ vantaggiosa. Tolti alcuni casi rari nei 7uali $ necessario c1e ella difenda i suoi diritti e nei 7uali alti interessi sono in gioco6 la donna accorta non si metter4 a discutere sullo stesso tono con l'uomo ed eviter4 prove di for#a o tentativi di imporsi di fronte al marito. L'uomo medio non si lascer4 mai comandare dalla moglie. 2n tale contegno portere%%e soltanto a discussioni6 tensione e scenate. -on con atti di for#a la moglie otterr4 7ualcosa dal marito6 ma andandogli incontro con dolce##a. *uole la donna impiegare la for#a> +ar4 de%ole di fronte al marito. Lo prenda invece con la dolce##a ed essa sar4 la pi; forte e avr4 potere su di lui. < indispensa%ile c1e l'uomo a%%ia per lo meno l'impressione di comandare. +e 1a 7uesta illusione e le apparen#e sono salve6 $ soddisfatto. La dolce##a6 la pa#ien#a e la tolleran#a ottengono pi; della for#a e della collera: 7uesta dovre%%e essere la direttiva della tattica femminile6 c1e %isogna mettere in atto solo per %uoni fini: (l vero campo dell'uomo $ la sua attivit4 creativa6 mentre la sua sensi%ilit46 il suo sentimento6 la emotivit4 sono meno spiccati c1e nella donna. Egli prova ritegno dei suoi sentimenti9 odia di

sem%rare sottomesso6 C preso C e considera indegno6 come sintomo di de%ole##a6 il mostrare i suoi affetti. 5uesta deficien#a di sensi%ilit4 e di sentimento 1a il suo pro e il suo contro. Essendo l'intelletto masc1ile meno legato ai trasporti e ai moti affettivi6 i giudi#i dell'uomo sono pi; sicuri6 ponderati e costanti. L'uomo $ positivo6 e perci? si agita meno facilmente6 non perde su%ito la tramontana. L'uomo pu? essere pi; realistico nel modo di vedere le cose. Alla sua sposa ne deriva un grande vantaggio9 essa 1a 7ualcuno c1e sorregge la sua de%ole##a6 presso il 7uale pu? calmarsi nei moti troppo intensi del suo sentimento6 dal 7uale pu? ottenere un consiglio sicuro6 saggio e fermo. 5uesto lato del carattere masc1ile 1a una notevole attra#ione sulla fanciulla e sulla sposa. L'uomo $ pi; tollerante spiritualmente6 pi; pa#iente della donna6 pi; semplice6 diritto6 onesto6 meno scaltro e meno complicato. La sua cattiveria $ meno raffinata9 $ portato molto meno della donna alla vendetta6 ai colpi di spillo6 ai %rontolamenti e alle calunnie. 5uesta maggiore sincerit4 del carattere $ un altro elemento c1e piace alle fanciulle. La minore vivacit4 del sentimento 1a anc1e degli svantaggi. Poic1 l'uomo $ dotato riccamente di 7ualit4 attive6 e spesso %asta a se stesso6 pensa meno agli altri. Data la sua immaginativa meno fervida e vivace6 anc1e i sentimenti di piet4 e compassione sono meno forti. @a pure minore simpatia per i sofferenti6 e se non si controlla6 facilmente diventa duro. La sua sensi%ilit4 $ meno spiccata6 7uesto non vuol dire c1e non appre##i le atten#ioni e le amorevole##e c1e gli vengono dimostrate. )erto non d4 a 7ueste cose lo stesso peso c1e vi d4 la donna e prova una vera difficolt4 ad attri%uirvi valore. Dato anc1e il fatto c1e i suoi affari lo tengono preoccupato6 dimentica facilmente di ringra#iare e trascura l'atteso e tanto desiderato complimento per un pasto pi; scelto o per un pi; accurato a%%igliamento. Pu? dimenticare le delicate##e6 le cortesie6 i piccoli regali6 anc1e il compleanno o l'anniversario del matrimonio6 ma non do%%iamo dedurre c1e ami meno6 se%%ene la sua condotta dimostri mancan#a di sensi%ilit4. L'uomo ama6 infine6 le comodit4 e il %enessere6 < sensuale nel pieno senso della parola. La donna sacrifica 7uotidianamente le sue comodit4 alla vanit49 mille particolari della toeletta femminile possono dimostrarlo. L'uomo sacrifica con piacere la vanit4 alla comodit49 allenta il colletto o inventa delle mode c1e lo lascino li%ero9 7uando fa caldo gira in manic1e di camicia6 si sprofonda volentieri nella poltrona pi; comoda e russa a %occa aperta... *iene a casa e non si cura di pulirsi le scarpe6 di gettare la cenere della sua sigaretta nel portacenere invece c1e sul tappeto6 di tenere in ordine le sue carte6 di mettere le sue cose al posto giusto. Escluso 7uanto gli interessa del suo lavoro6 dei suoi affari per i 7uali realmente pu? sacrificarsi6 segue il principio del minimo sfor#o e della maggior comodit4. /li piace di essere servito e non ama affaticarsi per rendere un servi#io agli altri. < pieno di pretese6 su%ito malcontento se il mangiare non $ %uono e i ci%i non sono impecca%ili o se il pasto non $ pronto per l'ora giusta6 anc1e se lui spesso non $ puntuale. )i tiene pi; c1e ad ogni altra cosa ad essere C lasciato in pace C. +i lascia andare volentieri ed $ trascurato. @a poca pa#ien#a per i dolori fisici. Anc1e nel campo sessuale $ un sensuale. &entre gli ini#i della pu%ert4 non danno alla fanciulla alcun piacere6 an#i sono fastidiosi da sopportare6 per il giovane sono fonte di godimento. Da ci? deriva la sua tenden#a6 spesso molto forte6 in 7uesto campo. (ncontra grandi difficolt4 per dominarsi6 cos8 come le raga##e faticano a vincere la loro tenden#a alla vanit4. )on tutto ci? il suo amore $ fatto di stima e di sentimento6 nonostante tutte le %rame del corpo c1e solitamente sono molto impetuose. &entre le fanciulle sono in generale poco attratte da 7uesto elemento dell'amore6 le giovani spose ci si adattano gradatamente e molte donne mature lo appre##ano %en poco6 per l'uomo giovane come per 7uello maturo $ di grande importan#a. La giovane moglie c1e $ animata dall'am%i#ione di amare il marito come lui lo desidera6 deve occuparsi con seriet4 di 7uesto lato della psicologia masc1ile e ad esso sacrificare parte delle sue proprie inclina#ioni e delle proprie predile#ioni. Da 7uesta sensualit46 della 7uale l'uomo $ consapevole e c1e egli sospetta spesso a ragione anc1e nei suoi simili6 deriva la gelosia masc1ile.

( giovani generalmente non sono gelosi tra loro mentre le raga##e lo sono fre7uentemente. Al contrario gli uomini sposati sono incompati%ilmente pi; gelosi delle spose di 7uanto non siano 7ueste dei mariti6 per il fatto c1e le donne sono meno sensuali e soprattutto meno esperte della psicologia masc1ile DNon lo diciamo per scusarle ma per spiegare il contegno talora inconsciamente provocante delle fanciulle nelle loro relazioni col mondo maschile, delle fidanzate nelle loro manifestazioni di tenerezza verso il fidanzato, e anche delle giovani spose verso gli amici del maritoE. +e la gelosia $ troppo spinta pu? diventare insopporta%ile e rendere la casa un inferno9 se invece si tiene nei giusti limiti $ una dimostra#ione di amore della 7uale la sposa deve essere lusingata. Dalla sensualit4 e dal desiderio di godere6 1anno origine anc1e altri gravi vi#i dell'uomo6 come la volgarit46 il darsi al %ere6 ecc.6 anc1e se nascosti sotto apparen#e distinte:... )os8 pu? essere riassunta nelle linee generali la psicologia dell'uomo C medio C. -aturalmente saranno pi; accentuati i (ati negativi in coloro c1e non sanno controllarsi6 e pi; spiccati i tratti positivi negli individui generosi. La donna prudente e accorta ne trarr4 utili insegnamenti9 innan#i tutto deve comprendere c1e i difetti masc1ili6 dei 7uali nel matrimonio essa avr4 pi; o meno da soffrire6 sono il rovescio delle 7ualit4 dalle 7uali potr4 in seguito trarre vantaggio. (noltre deve sempre ricordare c1e la sua alta missione di donna $ di contri%uire al miglioramento e al perfe#ionamento dello sposo. Per 7uesto si sfor#er4 di adattarsi alla psicologia e ai desideri dello sposo. +ar4 felice la casa dove 7uesta massima sar4 messa in pratica. (L +(/-(F()AT, DEL D,-, DEL ),'P, +l dono del corpo deve scaturire dalla pienezza dell'amore. DT@(!,-E Le raga##e di solito sono poco attratte verso uno speciale elemento dell'amore6 an#i non sanno osservarlo sen#a una certa apprensione6 e sono inclini a sottovalutarne l'importan#a e il valore: l'unione dei corpi nel matrimonio. Perci? noi desidereremmo parlarne ora6 al cospetto di Dio e con tutta onest4 e franc1e##a. Alla fanciulla avve##a all'innata castit4 e alla vigilan#a sulla preserva#ione della sua verginit46 riesce difficile di pensare sen#a timore a 7uesto completo a%%andono6 a 7uesta dona#ione di 7uanto $ pi; segreto e nascosto nel suo corpo. Pure se ci si affida a Dio6 accettando con %uona volont4 i piani della Provviden#a6 si potr4 anc1e scoprire6 7uale insospettata ricc1e##a6 come l'unione dei corpi porti all'unione dei cuori. < nota la favola di La Fontaine nella 7uale il viandante si lamenta col )reatore. Essendosi sdraiato per dormire sotto una 7uercia6 cominci? a filosofare: C &io Dio6 pensava6 com'$ fatto male 7uesto mondo: La 7uercia cos8 grande porta dei piccoli frutti e 7uella pianta rampicante regge delle #ucc1e giganti. +are%%e stato pi; armonico appendere 7uesti frutti pesanti all'al%ero poderoso e le g1iande sospenderle al posto delle #ucc1e C. Dopo 7ueste medita#ioni il viandante si addorment?. D'improvviso fu spaventato e svegliato nel sonno da una g1ianda cadutagli sul naso. Ed allora pens? cosa sare%%e avvenuto di lui se la g1ianda fosse stata una #ucca6 e nel suo %uon senso tir? la conclusione9 C 5uel c1e Dio 1a fatto6 $ %en fatto C. 5uesta favola $ una le#ione saggia e significativa9 7uello c1e Dio 1a fatto accettiamolo dalle +ue mani come lo 1a fatto. Egli 1a creato lAumanit4 in due sessi diversi. *olle i corpi masc1ili e 7uelli femminili e 1a sta%ilito la loro unione con le sue gioie e i suoi effetti. Le caratteristic1e essen#iali dei nostri organi6 i nostri istinti e le loro tenden#e fondamentali ci vengono6 come tutto6 da Lui. L'uomo $ un essere li%ero e sociale: nel corso della sua storia millenaria6 1a certo potuto6 col suo modo di agire e con la sua particolare scelta6 falsare in parte il gioco degli istinti e lasciarlo divenire prepotente nelle sue ric1ieste. Da ci? la necessit4 c1e egli domini 7uesti istinti naturali6 e 7uesto $ il compito e lo scopo di una %uona educa#ione.

La sfrenate##a dei desideri istintivi6 c1e $ connessa con l'origine dell'uomo ed $ una eredit4 lasciata dal comportamento sociale di una umanit4 pi; li%era6 non dimostra affatto c1e l'istinto sia C cattivo C in se stesso. La sete inestingui%ile del %evitore non dimostra c1e l'istinto del %ere sia dannoso9 al contrario: ognuno sa 7uanto sia indispensa%ile all'organismo. Dio $ il creatore dell'istinto e delle sue tenden#e fondamentali. E 7uesta opera $ %uona. Li%ert46 ereditariet46 solidariet4 umana sono in s %uone9 se male impiegate possono invece portare cattive conseguen#e. Da esse trassero origine nel passato6 e le traggono nel presente6 le degenera#ioni degli istinti. Dio 1a creato dun7ue la sessualit46 con le sue a#ioni e le sue gioie. Lo 1a fatto perc1 ne derivasse il vicendevole perfe#ionamento dei coniugi e perc1 la loro unione facesse sorgere delle nuove vite. L'uomo6 a seconda c1e usa %ene o male la propria li%ert46 pu? condurre la sessualit4 agli scopi predisposti dalla Provviden#a o pu? allontanarsene. +e li rispetta6 ne sar4 certamente no%ilitato. /li avvenimenti della maternit46 della gravidan#a con le sue difficolt4 e le sue noie6 del parto coi suoi dolori e i suoi risc1i6 non 1anno per se stessi niente di poetico. Eppure il fatto di portare in s una creatura6 di averla messa al mondo $ all'origine di 7uel miracolo straordinario c1e $ l'amore materno. 2na madre amere%%e altrettanto il suo %am%ino se 7ualcuno glielo portasse C %ell'e pronto C a casa> E un padre riuscir4 forse a provare la tenere##a profonda6 costante e potente di una madre> Le vicende fisic1e della maternit46 ad onta degli inconvenienti e dei lati dolorosi6 si risolvono 7uindi in un aumento dell'amore. +e gli sposi assecondano i disegni della Provviden#a6 lo stesso potr4 accadere per lAeserci#io dei doveri coniugali. L'unione dei corpi nel matrimonio potre%%e sem%rare molto povera se venisse considerata unicamente nella sua realt4 materiale sen#a tutte le connessioni spirituali e sen#a tutti gli effetti sociali. 5uesta mesc1ina interpreta#ione6 c1e purtroppo $ spesso il risultato di una illumina#ione matrimoniale cattiva o incompleta6 e7uivale a mutilare la sua grande##a umana. )erc1iamo dun7ue di renderci perfettamente conto del dono del corpo6 secondo i piani della Provviden#a. )erc1iamo di comprendere nel suo completo significato la portata della dedi#ione fisica nel piano provviden#iale. (n 7uesto si inserisce6 7uando unisce anc1e il dono dei cuori e delle anime e6 in tal modo6 si manifesta come un dono pi; grande e no%ile alla persona amata6 cio$ come un vero sogno dimore. 5uello c1e possiamo costatare della sua no%ilt4 e della sua %elle##a non 1a nessun valore se si considerano solo le manifesta#ioni fisic1e. 5ueste ac7uistano valore solo 7uando il loro dono $ un gesto dell'anima. (l dono completo di s favorisce al massimo grado la fusione di due esseri ed $ l'elemento principale c1e distingue l'amore dall'amici#ia. L'amici#ia $ unione di anime6 di spiriti6 di cuori in uno scam%ievole affetto. Anc1e l'amore $ tutto 7uesto6 ma vuole gelosamente essere molto di pi;. -on esclude nessuna unione6 non si priva di nessun particolare me##o di espressione e di reali##a#ione del totale dono dell'uno e del totale possesso dell'altro. *uole 7uindi aggiungere all'unione delle anime6 degli spiriti e dei cuori anc1e 7uella dei corpi il cui significato $ un tentativo6 un anelito per esprimere la totalit4 del dono e la profondit4 dell'amore c1e fiorisce nei cuori. E 7uesto donarsi fisicamente6 7uesto grande sacrificio del suo pudore verginale e dell'intimit4 del suo corpo6 non 1anno altra ragione allAinfuori dell'amore della donna per il suo sposo. (l suo donarsi esprime inoltre con tutta c1iare##a il particolare grado di intensit4 dell'affetto6 poic1 mostra come voglia darsi a lui interamente e definitivamente col corpo come col cuore. (l dono del corpo $ 7uindi la tradu#ione in realt46 il sim%olo tangi%ile di un amore c1e vuol essere sen#a nessuna riserva. )ompiuto con 7uesto spirito6 si no%ilita e diventa grande e %ello9 gesto del cuore6 gesto dell'anima c1e pervade il corpo e lo induce ad esprimere i pi; profondi sentimenti. +e l'unione dei corpi $ ispirata dall'amore dei cuori e delle anime6 $ lo sfor#o pi; completo di due esseri c1e si amano per donarsi l'uno all'altro perfettamente. Al di fuori dell'unione dei corpi pu?

esservi la dona#ione totale delle volont4 e dei cuori6 ma non $ totale nella sua espressione. E dove esistesse la sola unione fisica sen#a unione di cuori e di anime6 ci sare%%e unicamente un gesto organico 7ualsiasi. &a se proviene da l'unione del corpi e delle anime6 il dono reciproco $ cos8 completo come non pu? esserlo maggiormente sulla terra. +i comprende ora c1iaramente il significato della dona#ione del corpo e lo spirito c1e deve animarla. +i comprende pure c1e6 7uando 7uesta e compiuta nella sua piene##a umana e in conformit4 ai fini della Provviden#a6 non $ solo un segno o sim%olo ma $ realmente nutrimento all'amore dei due coniugi. La dona#ione del corpo alimenta6 rinvigorisce e aumenta l'amore coniugale. E lo si capisce facilmente: l'amore viene raffor#ato dal dono di s e con l'accogliere il dono dell'amato. +entirsi amato intensamente suscita pari amore e intensifica l'affetto reciproco degli sposi. L'unione dei corpi serve anc1e ad ac7uietare le tensioni coniugali6 ed $ 7uindi uno dei fattori pi; importanti per la reciproca %uona armonia degli sposi. -el corso della loro vita saranno inevita%ili gli urti per mille motivi: diversit4 di carattere6 di vedute6 di gusti6 di sensi%ilit46 eccessivo affaticamento6 nervosismo6 preoccupa#ioni6 ecc. +e per? poi segue lo scam%ievole donarsi in modo amoroso e felice6 l'appassionata afferma#ione dell'affetto reciproco c1e uno sente per l'altro6 ecco c1e le om%re fluttuanti nell'aria vengono spa##ate. ,gni malumore $ dissipato6 i nervi e i sentimenti si distendono e i piccoli scre#i sem%rano minimi e insignificanti di fronte alla grande##a dell'affetto c1e uno sente per l'altro. 5uando la dedi#ione dei corpi $ attuata con spirito conforme ai fini della Provviden#a6 coopera grandemente alla %uona armonia tra gli sposi. &isteriosamente coopera pure ad assegnare a ciascuno degli sposi il suo giusto posto nei compiti matrimoniali. -ella famiglia edificata santamente6 nella 7uale il marito $ virile e la moglie mite e devota6 l'uomo deve essere il capo. Pu? essere necessario talora invertire le parti6 ma 7uesto normalmente non favorisce il %ene della famiglia e il compito sociale di ciascuno degli sposi. -elle rela#ioni matrimoniali l'uomo prende le ini#iative e conduce la moglie alla gioia comune. La donna cerca amorevolmente di colla%orare e di seguire il marito nella strada c1e de%%ono seguire6 ed attende dal tatto del suo cuore c1e egli stesso gliela riveli completamente. 5ueste rela#ioni matrimoniali daranno agli sposi una maggior consapevole##a per assolvere con pro%it4 e scrupolosit4 i loro rispettivi compiti e i reciproci doveri nella vita comune. Per l'aspetto e per la espansione particolarmente significativa dei momenti delle rela#ioni matrimoniali6 esse possono contri%uire in modo singolare a formare la mentalit46 a sta%ilire il posto di ogni coniuge nella casa. Attraverso la dedi#ione del corpo gli sposi potranno anc1e scorgere la loro reciproca interdipenden#a. La dedi#ione mostra in modo evidente 7uanto uno a%%ia %isogno dell'altro e come la concordia reciproca e l'armonia tra loro sia indispensa%ile alla piene##a della loro felicit4. 5ueste verit4 valgono in ogni singolo momento del matrimonio6 ma assumono una particolare eviden#a nei momenti dell'unione. Affinc1 am%edue possano raggiungere la maggior gioia possi%ile6 de%%ono donarsi d'accordo6 e nello stesso tempo partecipare al dono col cuore e con l'animo. Devono cercare di percorrere tutt'e due assieme la via dell'amore e le sue manifesta#ioni. Lo sposo cerc1er4 di padroneggiarsi6 e si preoccuper4 perc1 la sposa giunga al piacere9 la sposa deve rallegrarsi della gioia dello sposo. +oltanto allora l'unione raggiunger4 la sua for#a di espressione spirituale6 il massimo dell'efficacia dell'amore e della gioia. Allora 7uesti istanti diverranno gli autentici sim%oli di 7uello c1e deve reali##are l'intera vita matrimoniale: essi ric1iamano alla memoria il fine del reciproco perfe#ionamento6 la legge dell'educarsi al sacrificio di s e alla premura per l'altro. (nfine 7uesti istanti palesano il volto dell'animo sotto una luce speciale e molto pi; c1iaramente c1e in 7ualsiasi altra ora. Fanno conoscere i caratteri e il fondo dei cuori. &anifestano l'intensit4 e la dovi#ia dell'amore c1e ci si dona reciprocamente9 ne mostrano la 7ualit46 la pure##a e la

veracit4. -e attestano la dolce##a e la delicate##a. )erto6 nel corso della vita matrimoniale si presentano delle occasioni disinteressate per dimostrare la vera natura dell'amore con fatti e con sacrifici. Tuttavia non ve ne saranno pi; facili e pi; spontanee. )os86 il dono dei corpi6 attraverso la manifesta#ione della 7ualit4 dell'amore reciproco6 favorisce molto la gioia dei cuori6 l'incanto della vita comune6 l'espansione delle anime6 7uando l'amore sia veramente tenero e profondo D"nche il contrario vero! quando gli istanti di unione mostrano un amore tiepido, misero, egoista, invece di unire, deludono crudelmenteE. Le possi%ili ricc1e##e del dono fisico consistono dun7ue in tutto ci?. +i pu? sprecarle6 mutilarle e rovinarle. +i pu? rovesciarle in modo c1e 7uanto dovre%%e essere la manifesta#ione dell'amore e il suo nutrimento sostan#iale6 diventi una dimostra#ione di egoismo6 una ferita6 una morte per l'affetto. Per sviluppare tutta la ricc1e##a e i vantaggi del dono di s6 %isogna viverlo nel suo significato umano e secondo i fini della Provviden#a. Deve essere dettato dall'amore6 reali##ato nell'amore6 pervaso di dolce##a6 di pure##a6 di carit4 e di rispetto per l'altro9 e per 7uanto riguarda l'esecu#ione6 deve essere compiuto in perfetta pure##a6 cio$ nel rispetto dei suoi fini e dei suoi riti. Le spose c1e 1anno compreso 7uale sia la grande##a e il valore e le relative ricc1e##e celate nel dono del corpo6 de%%ono prepararsi ad eseguirlo nella sua piene##a spirituale6 nella sua lealt4 fisica e in purit4. +e occorre6 vinceranno il puritanesimo della loro educa#ione anteriore e prenderanno in considera#ione la loro missione provviden#iale di donne maritate. )ontemperata dal significato profondo e no%ile del dono del suo corpo6 la donna capisce c1e pu? essere concesso solo nel matrimonio. Espressione fisica del dono totale di s6 dono d'amore6 tale atto pu? essere consumato6 soltanto 7uando esista un legame solenne e pu%%lico6 in uno stato di vita c1e consacra 7uesto dono di s definitivo e totale6 sino alla morte. Tale stato di vita $ fondato solo nel matrimonio monogamico e indissolu%ile. (l fidan#amento rappresenta solo la strada c1e vi conduce. +are%%e 7uindi estremamente incauto compiere 7uesta totale e duratura dedi#ione 7uando si $ ancora nell'incerte##a G anc1e se la fidan#ata fosse fermamente decisa a sposarsi G finc1 possono ancora nascere dei dissensi6 c1e sorgere%%ero molto spesso se il possesso del corpo fosse gi4 avvenuto durante il fidan#amento. 5uanti giovanotti fare%%ero promesse illusorie di matrimonio per soddisfare la loro passione: 2na donna scrive: C Al di fuori del matrimonio la donna $ in %alia dei capricci dell'uomo. Egli la prende6 la possiede6 la rende madre6 se ne annoia e l'a%%andona per cominciare altrove una nuova avventura C DTinayreE. Si arriva alla stessa conclusione anche dalla costatazione che il dono del corpo porta come frutto il bambino. La dottrina cristiana insegna che lecito solo agli sposi. Se fosse permesso al di fuori del matrimonio, avrebbe delle conseguenze sociali davvero sconfortanti. Spesso la madre rimarrebbe sola poich( il padre si sarebbe volto ad altre avventure. ssa avrebbe il doppio compito di pensare a s( e al suo bambino. *ovrebbe lavorare e lavorare sodo con discapito della sua salute e dell'educazione del figlio che potrebbe vedere solo la mattina presto e a tarda sera. L'educazione del figliuolo sarebbe priva dell'influenza paterna. ,uali danni per la donna, il bimbo, la societ- +l dono del corpo al di fuori del matrimonio un grave passo falso per la giovane, anche quando realmente si abbia intenzione di sposarsi. Sono accaduti dei casi nei quali un fidanzato rimasto ucciso per un incidente e ha lasciato dietro di s( una fidanzata incinta. +l matrimonio ha tutto previsto, per quanto sia possibile su questa terra, per prevenire tali svantaggi. Do%%iamo sottolineare nuovamente c1e il dono del corpo si trasforma in una ricc1e##a per gli sposi solo 7uando $ realmente compiuto nel rispetto dei valori umani e dei fini assegnatagli dalla Provviden#a. +e si rovescia la gerarc1ia reale degli elementi costruttivi6 7uesti sono trascinati al disordine e ci si danneggia nelle rela#ioni matrimoniali. +uccede in tal caso c1e l'elemento del

solo piacere sensuale sovrasti ogni altra cosa. Le componenti della dedi#ione e dell'affetto vengono interamente soffocate6 e l'egoismo prende il primo posto invece dell'amore. La sensualit4 distrugge volontariamente la fecondit4 dell'unione matrimoniale e le toglie le sue pi; grandi possi%ilit46 7uelle di c1iamare alla vita nuovi esseri6 per reali##are6 con modi artificiosi6 solo un appagamento sensi%ile. E cos8 l'alto valore della dona#ione dei corpi viene completamente distrutto e diventa un elemento negativo. !asta guardarsi attorno per vedere le empiet4 degli istinti sfrenati. +e un essere si a%%andona al gioco dei suoi capricci6 si dimostra un distruttore in modo spaventoso: il voluttuoso diventa egoista6 poic1 sacrifica al suo piacere gli altri e anc1e la stessa felicit4 familiare. L'istinto scatenato $ la causa dei dolori di tante coppie di sposi. Da esso scaturiscono le gelosie selvagge6 l'odio passionale6 la decaden#a spirituale6 mentale e fisica delle malattie veneree6 i tradimenti6 i delitti6 la morte. La parola veemente di Pascal $ tanto vera: C 5uelli c1e credono c1e la felicit4 dell'uomo stia nella carne e la sua infelicit4 consista in tutto ci? c1e gli impedisce i piaceri dei sensi6 se ne u%riac1ino e vadano pure in malora C. Le statistic1e della mortalit4 mostrano con i loro dati c1e la volutt4 uccide. 5uanto $ saggia la )1iesa cattolica c1e proclama nello stesso tempo le ricc1e##e e i pericoli del dono dei corpi6 c1e rigetta il dispre##o manicaico e giansenistico6 come pure l'idolatria della sessualit4. La )1iesa rispetta la sessualit4. )ome potre%%e essere altrimenti6 dato c1e essa insegna c1e l'universo intero6 la differen#a tra uomo e donna6 l'unione dei corpi come pure la fecondit4 c1e ne scaturisce6 tutto $ opera della sagge##a e della volont4 di Dio> )ome potre%%e Dio condannare la carne6 se )risto si $ fatto 2omo6 e s'$ scelto per &adre una donna> /es; )risto non 1a forse elevato il contratto matrimoniale a sacramento6 trasformando gli atti coniugali6 lealmente compiuti6 in canali di gra#ia santificante e gra#ie attuali6 in meriti degni di eterna ricompensa> La )1iesa di )risto $ tanto poco puritana c1e nel suo rituale sono contenute delle speciali %enedi#ioni per il talamo nu#iale e per le donne incinte. -ella sua liturgia6 a proposito della &adonna6 accenna a particolarit4 fisiologic1e del corpo femminile e del matrimonio con sc1iette##a e castit4. (l sesto comandamento $ dettato6 nel pensiero della )1iesa6 dalla stima dell'importan#a della sessualit4. +e l'unione fisica $ permessa solo nel matrimonio6 $ soprattutto per il motivo del suo no%ile significato6 cio$ il dono totale di s6 e per assicurare alla moglie e ai figli un sostegno duraturo nella vita: alla donna6 un uomo c1e l'aiuti per tutta l'esisten#a a portare i pesi della maternit46 dell'andamento domestico6 del nutrimento dei figli9 ai %am%ini6 un padre c1e si aggiunga e completi il lavoro materno dell'educa#ione. (ddio vuole6 principalmente per la donna6 per il %am%ino e per la societ46 c1e l'atto di cos8 grande importan#a dell'unione dei corpi sia circondato dalla massima sicure##a6 c1e $ anc1e propi#ia allo sviluppo dei suoi pi; ricc1i frutti umani. La )1iesa conosce anc1e 7uali desola#ioni individuali e sociali sono cagionate dalla sfrenate##a degli istinti. +a come possano divenire eccessivi e impetuosi e cagionare dei disordini. (l nono comandamento esige cautela e attento controllo nei desideri e nei pensieri. PA'TE +E),-DA LA *(TA ),&2-E .i sono due scogli da evitare! l'assenza di attrattiva sessuale e il primato dell'attrattiva sessuale. DT@(!,-E (L D,-, D( +H Saranno due in una sola carne. D&ATTE, =I6 JE.

( pensieri delle pagine precedenti avranno indu%%iamente aiutato la sposa a considerare il dono di se stessa sotto un aspetto sereno e positivo. < totale l'amore per colui c1e domani sar4 suo sposo davanti a Dio e agli uomini9 cos8 dovr4 essere totale anc1e il dono c1e ne $ il sim%olo. +i comprende %enissimo il suo smarrimento davanti all'ignoto6 il timore istintivo del suo pudore6 la sua titu%an#a all'approssimarsi della prima ora di intimit46 le sue apprensioni al cospetto dell'atto misterioso della dedi#ione. Deve conservare tran7uilla 7uesti sentimenti6 poic1 fanno parte dell'attrattiva e del fascino c1e la donna esercita sul suo sposo. Formano an#i esattamente 7uello stato d'animo c1e piace all'uomo6 c1e vuol essere sempre un poco con7uistatore. La sposa deve ascoltare la voce della sua verginea castit4. )on l'ornamento del suo pudore6 con la sua delicate##a6 con la sua trepida#ione6 piena di rispetto per il significato misterioso e profondo della dedi#ione9 cos8 la sposa deve andare incontro all'unione nu#iale. Deve avere inoltre piena fiducia nella Provviden#a c1e 1a voluto l'unione dei corpi e ne 1a sta%ilito le leggi. -on deve rifuggire dall'unione6 non deve rifiutarla n con l'a#ione n col sentimento. Deve rispondere col suo amore all'amore del marito6 con tenere##a alla tenere##a6 coi %aci ai suoi %aci. Lasci a lui l'ini#iativa e l'esclusivit4 delle intime attesta#ioni di tenere##a6 o%%edisca agli impulsi del proprio pudore c1e le suggeriscono6 in 7uesti ini#i6 di conservare un certo ritegno fisico. Deve per? fargli comprendere c1e non manc1er4 di rispondere col dono di tutto il suo essere ai desideri e alla volont4 di lui. -on vi $ alcun dovere c1e imponga di consumare l'unione fisica gi4 dalla prima notte. La donna deve lasciare all'uomo la decisione in 7uesto campo. A lui spetta di guidare la donna e d'istruirla sulla via del dono di s. 5uesto compito dell'uomo ric1iede delicate##a di cuore e un animo dai fini sentimenti c1e ad ogni costo risparmi alla giovane donna mortifica#ioni6 urti e violen#e. Essa6 da parte sua6 deve appre##are la pa#ien#a e la ritenute##a c1e egli le dimostra9 deve vedervi una prova c1e la comprende6 la stima6 e sa dominare la vivacit4 dei propri desideri per il grande amore c1e le porta con tutto il cuore. 5uando per? la sua anima $ con7uistata da 7uesto amore e da 7uesta tenere##a6 la giovane sposa deve6 da parte sua6 portargli con amore la sua por#ione di sacrificio6 venirgli in aiuto con %uona volont4 e lasciarsi con7uistare con semplicit4. -el fervore della sua anima affettuosa e nel cristiano attaccamento alla sua missione di sposa intesa secondo i fini della Provviden#a6 essa si dar46 corpo e anima6 all'unione sta%ilita da Dio: C +aranno due in una sola carne C. ),-+(/L( A 2-A /(,*A-E +P,+A Non bisogna pensare che la virt sia incompatibile con l'uso della cipria o con l'essere rasato convenientemente. DFAK,LE +orella mia6 ascolta 7uesti poc1i consigli e mettili in pratica. (l tuo amore ne sar4 migliorato. +ii sempre volonterosa nel concederti e non fare nessuna deroga. +e in certi giorni tu sentissi il %isogno di essere amata6 se anc1e desiderassi l'unione6 puoi portare a compimento 7uesto desiderio. Fallo con arte femminile6 con atto amorevole. (l tuo contegno riveler4 il tuo desiderio9 sii molto tenera6 anc1e un po' care##evole6 cerca presso tuo marito calore e consola#ione6 Egli intender4 7uesto linguaggio e risponder4 al tuo ric1iamo. Poic1 una donna $ sempre un po' complicata per l'uomo6 pu? apparire c1e tu desideri solo tenere##a e non l'unione totale. Per afferrare 7ueste sfumature occorre molta esperien#a e conoscen#a del cuore femminile9 e 7uesto $ c1iedere molto ad un giovane sposo. (l desiderio masc1ile non si esprime con 7ueste me##e misure. +e la tua ric1iesta $ totale6 e se egli vi 1a risposto6 tutto $ a posto. +e la sua risposta va al di l4 della tua ric1iesta6 e 7uesto sovente sar4 il caso6 apri il tuo cuore alla piene##a della risposta. -on essere mai provocante

nelle ore del desiderio. Ti a%%asseresti agli occ1i di tuo marito9 anc1e se momentaneamente egli sem%ri appre##are 7uel tuo contegno. +e un uomo deve amarti durevolmente6 deve poterti perpetuamente stimare. -ella dedi#ione6 la tenere##a e il ritegno formano sempre un elemento di 7uesta stima. -on immaginare c1e il matrimonio sia un'armonia c1e consista nell'assen#a di ogni difficolt4 e in un originario unisono di tutti i desideri. 2n tale matrimonio non esiste. (n ogni matrimonio ci sono diversit4 di opinioni e6 da 7ueste6 leggieri attriti fra gli sposi. 2na durevole armonia nella casa non $ uno stato spontaneo9 esso $6 al meno in parte6 il risultato di serie fatic1e. -on nasce dal sentimento ma dalla volont46 e non $ pura gioia ma germoglia dal sacrificio. ( matrimoni c1e si spe##ano sono 7uelli c1e prendono al tragico le loro discordie9 i felici6 7uelli c1e le sorpassano con sana comprensione6 pa#ien#a e spirito di fede. La differen#a non sta nelle difficolt4 in s6 ma nel modo come ci si va incontro. -on prendere 7uindi niente tragicamente6 poic1 prendersela al tragico non vale la pena. +e l'armonia non si rista%ilisce in ogni campo spontaneamente6 cerca di essere tanto saggia da raggiungerla con la riflessione6 la pa#ien#a6 la tolleran#a e il sacrificio. 5ui sta il segreto delle famiglie felici e unite. Tu troverai in tuo marito dei difetti inaspettati o almeno difetti in una misura inaspettata D"lludiamo ai difetti maschili abituali, che abbiamo trattato nel capitolo sulla psicologia dell'uomo! cio alla poca sensibilit, alla sensualit, all'amore per le comodit e per i piaceri della gola, all'autoritarismo. Non ci occupiamo dei casi, rari per fortuna, di vizi scabrosi per i quali sarebbe necessario consigliare tutt'un altro contegnoE. < una scoperta comunissima c1e si pu? riassumere in una sola frase: Tutti gli uomini6 anc1e i migliori6 sono pi; o meno degli egoisti. Di fronte a 7uesti difetti tu potresti assumere uno di 7uesti tre contegni: importi6 lamentarti6 o adattarti. +e ti imponi6 provoc1erai discussioni6 urti6 scenate... e con ci? una crisi nel matrimonio. )1e cosa avresti guadagnato> +e ti lamenti6 ti scoraggerai e 7uesto avr4 per conseguen#a nuova triste##a9 curerai con minore atten#ione le tue faccende domestic1e e perderai l'interesse al tuo dovere di moglie. Tuo marito sar4 meno felice e volter4 le spalle alla casa. (l piacere nella casa diventer4 rado e immiserito e il matrimonio si avvier4 per altra strada6 verso una crisi. +e tu invece ti adatti6 fai tutti i tuoi sfor#i6 rinunci a correggere 7uello c1e non $ correggi%ile e prendi le cose con pa#ien#a6 potrai con dolce##a e amorevole##a portare tuo marito a correggersi almeno di 7uello c1e $ correggi%ile9 e avrai gi4 ottenuto molto. +e tu sarai perseverante nella tua missione di moglie6 C se tu cerc1erai di innal#are i cuori6 di rallegrarti e creare un sereno am%iente familiare C6 salverai la pace e l'armonia nella casa6 le procurerai una atmosfera c1e render4 piacevole 7uella conviven#a nella 7uale realmente potranno perfe#ionarsi i genitori e i figli. -on si tratta con ci? di giustificare i difetti di tuo marito. < da augurarsi c1e se ne corregga. Per ottenerlo6 tu devi influen#are favorevolmente la sua vita religiosa. +ii anc1e tu migliore cristiana e correggi i tuoi difetti. Allora sopporterai i difetti altrui con pa#ien#a e altruismo. +e $ possi%ile6 a%%iate una casa vostra. -on a%itate ne con i genitori del tuo sposo n con i tuoi. < preferi%ile vivere voi soli6 anc1e se siete un po' allo stretto. Datti cura di amare i tuoi. - l'uno n l'altro dovete dimenticare 7uanto siete in o%%ligo verso i vostri genitori. A%%iate la vostra casa e viveteci. -on scorra##ate motori##ati una domenica dopo l'altra. -on correte in continua#ione dai vostri amici o dagli amici dei vostri amici6 perc1 cos8 perderete le vostre ore pre#iose di confiden#a e di pace. (l profumo della casa svanire%%e. +iate ospitali e cordiali G $ un pregio G ma con misura:

2na volta sposate6 molte giovani donne trascurano la loro casa e la loro stessa persona. C La infelicit4 si introduce nella casa 7uando uno dei coniugi $ convinto c1e non 1a pi; %isogno di piacere C D!ordenE. )1e la tua casa sia pulita6 piacevole6 accogliente6 serena e calda. -on $ necessario a%itare un pala##o. La mano industriosa di una donna pu? trasformare meravigliosamente una camera e portarvi ordine6 gioia6 serenit4 e luce. (n una casa cos8 curata e piacevole l'uomo ritorna volentieri. Per 7uesto $ tanto importante c1e la donna non lavori fuori di casa. +e lei ritorner4 contemporaneamente al marito6 la casa sar4 fredda e disordinata6 ( pasti fatti in fretta non saranno certo curati. La donna sar4 tutta agitata e nervosa... e l'uomo si a%ituer4 %en presto a cercare altrove calore6 gradevole##a e distra#ione. -on %asta c1e la casa sia piacevole e luminosa. +in dalla mattina devi essere vestita in ordine e pettinata. Evita ogni trascurate##a ner= tuo aspetto esteriore. Anc1e 7uando tu avessi un lavoro eccessivo6 acconciati con grande cura. (l lavoro ric1iede indu%%iamente un dato a%%igliamento6 ma 7uesto non vuol dire c1e tu de%%a lasciarti andare. (n presen#a di tuo marito conservati sempre ordinata6 pulita6 curata6 anc1e con un po' di civetteria. 5uando egli rientra a me##ogiorno e alla sera fatti trovare attraente6 ordinata e fresca. 2na inglese scrive: C Essa si trascura9 1a una macc1ia sul davanti del suo a%ito. < una cosa sen#a importan#a6 lei pensa. < un errore. &olti sono i matrimoni c1e6 per una macc1iolina sull'a%ito della moglie6 sono andati in rovina C D!ordenE. Le signorine c1e l'uomo incontra all'ufficio sono premurose6 a%%igliate gra#iosamente6 leggermente incipriate9 i ricci delle loro permanenti sono impecca%ili e %rillano... La moglie non deve curarsi meno di loro. Troppe fanciulle attraenti6 diventano trascurate dopo le no##e. Esse commettono un grosso errore. +pesso l'amore dell'uomo per sua moglie comincia a raffreddarsi proprio per 7uesto. ( pasti de%%ono essere serviti all'ora giusta. L'uomo pu? avere ancora un appuntamento di affari6 una riunione. +e non sono pronti6 7uando giunge a casa dal lavoro6 si capisce la sua impa#ien#a e il suo malcontento. Da 7uello a una scenata $ %reve il passo6 ed $ facile farlo. Datti pena di cucinare %ene e ci%i sani. +i asserisce c1e i %uoni mariti siano %uongustai: )omun7ue6 il %uon umore del marito non sare%%e certo %ene influen#ato se ogni sera trovasse dell'affettato6 e ogni due o tre giorni gli venisse ripresentato lo stesso piatto stereotipato. +e andate fuori assieme6 c1e la parten#a non sia una prova di pa#ien#a per il padrone di casa6 perc1 la moglie non $ mai pronta o perc1 deve ritornare indietro un paio di volte per 7ualcosa c1e 1a dimenticato: +ii costantemente gentile6 sorridente e premurosa. Tutte le raga##e c1e tuo marito incontra fuori di casa6 sono gentili. /uai dun7ue se in casa la moglie $ malcontenta6 im%ronciata e litigiosa. C -on 1ai pulito le tue scarpe: C C @ai macc1iato la giacca: C C Lasci cadere la cenere sul tappeto: C C -on rimetti mai una cosa a posto: C C -on sai cosa sia ordine: C6 ecc... 5uante volte la moglie $ lunatica6 piena di fantastic1erie6 oggi ridente6 domani a%%attuta6 sconcertando cos8 il marito con gli inesplica%ili alti e %assi del suo umore. -on si sente %ene6 ed ecco c1e diventa nervosa6 irrita%ile6 in7uieta6 suscetti%ile. 5uale differen#a dalla sposina sorridente di ieri: +i capisce c1e al padrone di casa 7uesta atmosfera piace poco. E cos8 comincer4 a passare il tempo al caff$6 con gli amici6 verr4 a casa tardi6 sempre pi; tardi... e il seguito $ uno scemare dell'amore. Tu potrai far partecipe il marito delle tue difficolt4 nel governo della casa6 ma sen#a addentrarti troppo in discorsi esclusivamente e principalmente su cose materiali. /i4 fuori 1a a%%astan#a difficolt49 impara a sopportare da te le tue. Tu governi il &inistero dell'(nterno6 lui il &inistero degli Esteri. -on confondere le autorit49 ognuna deve essere separata dall'altra. 5uesto non significa c1e voi non do%%iate in certe occasioni tenervi al corrente dei rispettivi &inisteri. Evitate per? di farne il tema principale delle vostre conversa#ioni. La moglie deve dissipare le preoccupa#ioni del marito6 non nel senso c1e de%%a risolvere le sue difficolt46 ma trasportandolo in un'atmosfera nella 7uale possa trovare ristoro ed eleva#ione. +e entram%i sono colti6 potranno

discutere di letteratura6 arte6 psicologia e pedagogia. 'accontate a grandi linee ci? c1e avete letto6 comunicatevi l'un l'altro dei pensieri religiosi9 cercate cio$ di arricc1irvi vicendevolmente su 7uanto riguarda lo spirito e la religione. Tutto 7uesto sar4 facilmente reali##a%ile soprattutto nei primi tempi del vostro matrimonio6 7uando am%edue avrete ancora del tempo disponi%ile. )os8 vi creerete voi stessi delle a%itudini apportatrici di gioia. -on $ forse meglio c1e una corsa di c1ilometri e altri divertimenti vuoti e superficiali> )ome regola generale spetta a te il compito di regolare la vita religiosa nella casa e di incitare al progresso spirituale. Ti sia sempre presente c1e la dedi#ione matrimoniale $ una legge divina6 e non un C male giustificato C causato dal matrimonio. +e 7uesta dedi#ione $ compiuta secondo il rispetto delle leggi divine6 $ un atto di virt;: -on deve allontanarti dai +acramenti e dalla preg1iera. Dovete ini#iare la vostra giornata con una preg1iera in comune e cos8 c1iuderla. )ercate di dare 7uesta impronta al vostro matrimonio sin dall'ini#io. Dovete anc1e pregare prima e dopo i pasti. (l vostro ringra#iamento deve salire a Dio6 c1e 1a creato le gioie dell'amore. -elle prove6 il tuo C fiat C deve additare al tuo sposo la via della sottomissione e dell'accetta#ione. La tua )omunione fre7uente6 meglio giornaliera6 deve nutrire la tua vita soprannaturale e il tuo amore per Dio e per il prossimo. +in dall'ini#io del tuo matrimonio6 7uando i tuoi suggerimenti sono accolti da un ascoltatore volonteroso6 fa divenire viva l'atmosfera soprannaturale nella tua casa eseguendo tu6 per prima6 con semplicit46 sen#a %igotteria ma con convin#ione6 i tuoi eserci#i religiosi. +ii nello stesso tempo una %rava donna di casa. Tuo marito amer4 ancor di pi; te e la tua piet4 c1e ti rende migliore. ),-+(/L( A 2-A /(,*A-E &AD'E 'er il padre e per il figlio, la stessa persona rispettivamente sposa e madre, ed entrambi la pretendono con la stessa esclusivit. La scintilla della vita si $ accesa. (( meraviglioso granello di seme $ germogliato6 e si sviluppa ancora nascosto. Presto la giovane sposa sar4 madre... Altri le daranno consigli sull'igiene e sull'allevamento dei figli. -oi6 seguendo fedelmente il nostro programma6 parleremo della maternit4 solo dal punto di vista matrimoniale. )1e grande opera6 7uale no%ile missione $ il diventare madre: +i assicurano nuovi mem%ri al regno di Dio su 7uesta terra6 c1e altrimenti non sare%%ero esistiti ne sare%%ero vissuti. +i $ colla%oratrici di Dio nella crea#ione di un nuovo uomo6 un essere vivente c1e nulla potr4 pi; distruggere nemmeno la morte. +i costruisce veramente l'unica opera imperitura c1e l'uomo possa compiere. +i lavora all'ampliamento del regno di Dio c1e pu? accrescersi solo coi nuovi %atte##ati e coi nuovi eletti. Essere madre $ perci? una grandiosa missione sociale e religiosa ma6 oltre a ci?6 un compito personale notevole. -on vi $ niente c1e aiuti a maturare l'uomo e la donna 7uanto la maternit4 e la paternit46 come pure non vi $ niente altro c1e possa influire tanto fortemente e tanto profondamente sul perfe#ionamento reciproco degli sposi. La maternit4 e la paternit4 plasmano i cuori umani6 fanno sgorgare delle sorgenti celate nelle profondit4. )on for#a ineguaglia%ile danno vita a nuovi sentimenti di sacrificio e di altruismo. 'isvegliano il senso di responsa%ilit46 l'interesse per l'incremento sociale del regno di Dio sulla terra e o%%ligano ad esercitare delle virt; c1e prima curavano poco6 ma c1e ora i genitori de%%ono fare proprie per poterle predicare ai figli. +e si ammette c1e l'uomo si umani##a e si arricc1isce6 non nella misura nella 7uale aumenta il suo %enessere e il suo egoismo6 ma nella misura nella 7uale cresce la sua capacit4 di sacrificio6 in tal caso appare c1iaro c1e la paternit4 e la maternit4 diventano sulla terra fattori di arricc1imento umano e spirituale6 in maniera prodigiosa. +e ne fosse privo6 il matrimonio non raggiungere%%e mai la sua completa perfe#ione. 5uale lavoro pu? essere pi; significativo e avvincente per il cuore dell'uomo di 7uello della

educa#ione dei figli6 della forma#ione di uomini c1e siano veramente degni di 7uesto nome> E 7uale estensione di tenere##a6 7uale sviluppo della sua innata ricc1e##a di spirito di dedi#ione6 si apre alla donna c1e 1a molti figli: Avere un marito6 $ %ene. Avere marito e figli6 $ infinitamente meglio. Delle persone c1e 1anno rispetto per i valori c1e costituiscono la vera grande##a6 potranno opporsi alle profonde e no%ili inclina#ioni originarie del cuore umano6 respingendo sistematicamente e volontariamente maternit4 e paternit4> L'uomo c1e vuole realmente il perfe#ionamento della sua donna6 c1e vuole scoprire e veder sgorgare tutte le nascoste fonti di for#a del suo cuore6 del suo spirito e del suo corpo6 deve darle la possi%ilit4 di diventare madre. 2na donna c1e nell'animo di suo marito vuole realmente portare alla superficie le sorgenti di for#a pi; profonde e creatrici6 deve farlo diventare padre. Tuttavia la maternit46 dal punto di vista matrimoniale6 offre non solo dei vantaggi ma anc1e alcuni svantaggi. 2na sposa veramente cristiana deve aver cura c1e 7uesti svantaggi vadano sempre diminuendo. La gravidan#a $ spesso cagione di malesseri c1e 1anno influen#a sul carattere femminile. 2n marito di tatto sopporter4 con pa#ien#a 7uesto stato di cose. La donna non deve tuttavia lasciarsi andare6 ma cerc1er4 di tollerare le sgradevole##e del suo stato con serenit4 e coraggio6 perc1 il suo am%iente non a%%ia a soffrirne. Diversamente da certe donne6 c1e in 7uei periodi diventano lunatic1e ed insopporta%ili6 a%%andonandosi ai capricci e alle fantasie6 alla pigri#ia e alla mancan#a di controllo6 disciplina e volont46 le spose cristiane si mostreranno piene di coraggio e di for#a d'a#ione. Lo faranno perc1 nella loro famiglia non venga meno l'amore6 per difendere la propria felicit4 e 7uella dei piccoli esseri c1e portano in loro e ai 7uali augurano un %ene pi; grande. < consiglia%ile agli sposi limitare6 o eliminare i loro rapporti coniugali nel periodo c1e precede e segue da vicino la nascita del figlio6 stando tuttavia al parere di un %uon medico. (l coraggio dimostrato dalla moglie durante il parto6 le affettuose dimostra#ioni di affetto del marito6 la sua apprensione per i dolori c1e egli 1a visto e sentito con lei6 sono tutte occasioni pre#iose per aumentare la stima reciproca e l'amore vicendevole. Am%edue si amano profondamente: la donna prova gratitudine per l'uomo c1e le 1a dato la possi%ilit4 di diventare madre6 l'uomo perc1 $ diventato padre per merito della sposa D+l parto in clinica pu/ rendersi necessario per motivi di ordine sociale o medico, ma dal punto di vista familiare da preferirsi il patto in casa. ) molto utile che l'uomo sia testimonio dei dolori della donna, che le tenga compagnia con facilit e frequenza, che trascorra le sue sere accanto al letto della puerpera. +n questa circostanza e nella corrispondente atmosfera propizia al sentimento, pu/ sorgere una intimit nuova e meravigliosa, da cui la donna trae anche un vantaggio morale. 0ltre a ci/ si evita che l'uomo abbia la tentazione di passare le serate fuori casa. +n fine si desta anche l'ammirato stupore e la gioia degli altri figliuoli. &na nascita deve essere una festa di famiglia, un'occasione per aumentare la confidenza in casa e annodare pi strettamente i vincoli familiariE. )erti uomini arrivano6 come per una rivela#ione6 alla conoscen#a della su%limit4 e dell'eroismo nella missione della donna6 della grande##a della maternit4 e dell'opera creatrice compiuta dai genitori. +i dice per? anc1e: C -el %im%o cresce un rivale del marito C. < un'afferma#ione c1e non possiamo approvare6 se%%ene possa in 7ualc1e modo segnalare un pericolo. (nfatti6 la donna originariamente $ pi; madre c1e sposa. +e non sta attenta corre il pericolo di trascurare il marito poic1 pensa troppo al %am%ino. La maternit4 non deve farle dimenticare i doveri matrimoniali6 la madre non deve cessare di essere sposa. Deve 7uindi aver cura di accrescere la dovi#ia del suo amore9 e i figli di suo marito6 come il padre dei suoi figli6 ne saranno a%%racciati in eguale modo. Essere madre significa allargare il proprio cuore ed accettare nuovi doveri6 significa anc1e vedere sorgere fonti di nuovi doni6 vivere cos8 i sentimenti nella loro completa intensit4 ed esercitare nuove virt;. La donna6

diventata madre6 deve vigilare di rimanere sposa e di circondare suo marito della stessa intensit4 di tenere##a e di calore di prima. Le numerose maternit4 sviluppano e arricc1iscono il sentimento materno9 molte donne ne 1anno fatto esperien#a: )redevano di amare il loro primo %im%o 7uanto maggiormente non avre%%ero potuto9 e poi vedono c1e la loro for#a d'amore si dilata ad ogni nascita6 e c1e diventa ogni volta pi; forte6 pi; grande: Allo stesso modo deve sempre aumentare anc1e l'amore coniugale. &olte donne 1anno conosciuto la piene##a della gioia del sentimento e anc1e del piacere fisico dell'amore matrimoniale6 solo dopo una o due maternit4. (l vero amore si approfondisce e conosce nuovi ori##onti man mano c1e trascorre il tempo. C 5uando mi sono sposata credevo di amare mio marito perfettamente9 ora vedo c1e si pu? amare ancor di pi;: (o amo sempre: lo amo sempre di pi; giorno per giorno C. La donna non deve nemmeno cadere nell'esagera#ione opposta9 dimostrarsi cio$ migliore moglie c1e %uona madre. La virt; sta nel me##o: si deve essere %uona moglie e %uona madre contemporaneamente. (l raggiungimento di 7uesto e7uili%rio ric1iede 7ualc1e sacrificio. +i capisce facilmente c1e la madre deve allattare il suo %am%ino6 < la volont4 della natura9 e l'esperien#a dimostra c1e i %am%ini allattati al seno sono pi; ro%usti e resistono meglio alle malattie dell'infan#ia di 7uelli allattati col %i%eron. (noltre il valore nutritivo del latte materno $ perfettamente adatto alle necessit4 del %am%ino. -essun altro nutrimento $ superiore al latte materno6 anc1e nel caso c1e de%%a essere supplito in parte. +en#a du%%io l'allattamento materno impone una dipenden#a6 specialmente sotto l'aspetto della li%ert4. &a porta anc1e innega%ili vantaggi e utilit4. -e nascono %enefici fisici al %am%ino e alla madre6 anc1e 7uando 7uesta $ di %uona salute6 poic1 l'allattamento favorisce il riassettamento dell'organismo dopo il parto. < inoltre %enefico anc1e per la comunit4 familiare: 7uale venera#ione6 rispetto e intensit4 d'affetto sente infatti l'uomo delicato6 7uando vede come la sua donna si sacrifica per il loro %am%ino6 come essa dimentica completamente se stessa6 le sue comodit46 la sua li%ert46 agisce con una stupenda sensi%ilit4 di cuore e una meravigliosa atten#ione: (nfine attraverso tutto 7uesto6 il matrimonio guadagna anc1e nei suoi valori morali ed umani. /li sposi pongono il %enessere del %am%ino al disopra di 7uello personale. +i sottomettono volentieri a una disciplina c1e limita la loro li%ert4 di movimenti. La famiglia pagana vede nel figlio una ricc1e##a per il tornaconto del padre. La famiglia cristiana mette i genitori al servi#io del figlio. 5uesto $ %enefico tanto sotto l'aspetto umano 7uanto sotto l'aspetto spirituale. (l valore di un uomo non $ misurato infatti dall'egoismo ma dalla sua capacit4 di sacrificarsi. +e la donna sapr4 essere una %uona sposa e una %uona madre arricc1ir4 e approfondir4 la sua personalit46 come Dio desidera da lei nel matrimonio9 aiuter4 inoltre al massimo il marito e i figli a migliorare. 5uesta $ una grande opera umana6 e una grande missione c1e Dio le c1iede di compiere sulla terra. LA +P('(T2AL(33A3(,-E DELL'A&,'E Se l'unione dei corpi non guidata dall'anima che la innalza e le da il suo significato, diventa una funzione esercitata a vuoto, una caricatura di ci/ che dovrebbe essere. D)@'(+T(A-E La castit matrimoniale non sta nella negazione della carne a vantaggio dell'anima, ma nella spiritualizzazione della carne ad opera dell'anima. DT@(!,-E +otto l'aspetto matrimoniale6 l'unione dei corpi 1a il compito provviden#iale di intensificare l'amore vicendevole degli sposi. Essa pu? svolgere 7uesto compito magnificamente6 ma pu? anc1e sfigurare e rovinare gradatamente l'amore trasformandolo in egoismo. !asta considerare come in certi matrimoni si spenga rapidamente il fuoco della passione6 per capire c1e anc1e i pi; ricercati piaceri della carne non %astano da soli ad assicurare il rigoglio dell'amore. +e si vuole

far perseverare e crescere l'amore6 %isogna spirituali##arlo. /li istinti umani6 fondamentalmente %uoni6 sono facilmente eccessivi nelle loro esigen#e. Per se stessi non sono ne coordinati ne su%ordinati a vicenda9 sregolati dalla concupiscen#a6 cercano solo la loro soddisfa#ione immediata6 sottraendosi volentieri al controllo della ragione e della coscien#a9 l'istinto della carne pi; di 7ualsiasi altro6 perc1 i suoi piaceri sono pi; intensi e i suoi desideri pi; vivaci. +e non ci si impone uno sfor#o costante per spirituali##are il ric1iamo dei sensi trasformandolo in attaccamento dei cuori e delle anime6 si arriver4 a inde%olire e far morire l'amore. 5uanto pi; la unione cessa di essere C dono C per diventare C possesso C6 o 7uanto pi; nell'orc1estra dell'amore la nota carnale del piacere personale 1a il sopravvento e domina le note spirituali dell'affetto e del dono di s6 tanto pi; velocemente l'amore si raffredder4 e morir4. 5uindi gli atti di unione saranno ricc1i di valore umano solo 7uando i diversi elementi sono collocati al posto c1e loro compete secondo il rispettivo valore9 cio$ il fervore del cuore c1e si dona e cerca la felicit4 dell'amato6 e l'ardore dei sensi c1e raggiunge e gusta la gioia reciproca. +e esiste solo il fervore dei cuori o $ cos8 dominante c1e i sensi non raggiungono il loro piacere completo6 $ salvaguardato il valore essen#iale dell'unione ma non raggiunge la piena efficacia sta%ilita dalla Provviden#a9 si dovre%%e cercare di rimediare per 7uanto possi%ile alla deficien#a. +e invece l'ardore dei sensi $ preponderante sul fervore di cuori6 $ scomparso il giusto ordine dei valori umani6 e si $ sulla strada c1e porta alla decaden#a dell'amore e allo sviluppo dell'egoismo. +e 7uesta condotta diverr4 una a%itudine porter4 gradatamente al raffor#arsi dell'egoismo6 e parallelamente alla morte dell'amore. 5uando poi il senso domina incontrastato e non arde pi; nessun sentimento6 l'amore $ morto e solo sussiste l'egoismo. +e l'atto dell'unione porta in s le note del cuore e della carne6 a seconda del modo con cui risuoneranno6 entreranno in gioco delle for#e c1e arricc1iranno l'amore umano e lo faranno crescere6 oppure for#e spregevoli6 c1e lo avviliranno e lo faranno spegnere. Perc1 l'atto dell'unione sia veramente umano6 reali##i il suo scopo del vicendevole perfe#ionamento6 arricc1isca e intensific1i l'amore dei coniugi6 l'anima deve ispirare i corpi6 l'amore spirituale deve condurre a 7uello fisico in modo c1e possa esprimersi attraverso di esso pi; totalmente ed elo7uentemente6 e l'amore dei cuori deve essere il melodioso accompagnamento dell'amore dei corpi. +e invece il corpo domina l'anima6 il tema principale della melodia sar4 il piacere9 se il dono delle anime diventa un accompagnamento sempre pi; de%ole6 allora l'atto dell'unione non raggiunger4 i suoi scopi provviden#iali6 l'amore si allontaner46 i coniugi perderanno la loro dignit46 e trionfer4 l'egoismo. )1i osa negare c1e 7uesto pericolo $ altrettanto da temere nel mondo femminile 7uanto in 7uello masc1ile> Per difendere la sua dignit4 e la sua eleva#ione spirituale6 per proteggere il suo amore6 la donna procurer4 di spirituali##arlo. Deve 7uindi guardarsi dal cercare o c1iedere l'unione esclusivamente o principalmente con lo scopo del suo personale piacere. +en#a rinnegare la gioia dei corpi6 deve per? aver cura c1e l'unione sia principalmente desiderata e compiuta come dono di amore derivato dall'affetto e per la felicit4 di suo marito. Deve perci? sfor#arsi di mettere nel suo amore un certo ordine gerarc1ico e di porre tutte le note della melodia amorosa al posto c1e loro compete a seconda del valore. 5uesto naturalmente non significa c1e nei momenti fervidi della dona#ione de%%a conservare un completo controllo di s e un impossi%ile dominio su se stessa. +i giunge per vie pi; lung1e alla spirituali##a#ione dell'amore9 attraverso un a%ituale6 consapevole e volontario raffor#amento dell'affetto6 della tenere##a6 della generosit46 dell'amore. (l tono dell'accompagnamento della carne $ dato dalla natura ed $ fuori posto sminuirlo9 si deve 7uindi approfondire la pure##a e la risonan#a dei toni della melodia spirituale c1e dipendono dalla nostra volont4. (n 7uesto modo potr4 salvare l'amore6 e accrescerlo progressivamente. C -el piacere si 1a una sola cosa %uona: il pregustarlo6 l'aspettarlo9 l'idea c1e ce ne siamo fatto. Tutto il resto mi 1a lasciato sempre insoddisfatto. *i sono ore nelle 7uali tutto 7uesto mi nausea e ripugna poic1 $

sempre %anale6 sempre uguale. +i possono trovare mille varianti dell'amore6 ma se non $ no%ilitato6 trasfigurato da un'idea pi; alta6 dal pensiero c1e serve a creare un nuovo essere o a legarci anima e corpo a 7ualcuno6 e se non diventa un sim%olo e 7uasi una gioia degli spiriti6 allora l'amore fisico ai miei occ1i $ la pi; grande fanfaronata6 uno degli inganni pi; grandi c1e gli uomini inseguono C D*an Der &eersc1E. )olui c1e non lascia li%ero corso ai sensi6 c1i si impone una disciplina6 c1e comanda all'istinto di su%ordinarsi all'affetto6 non soltanto salva la dignit4 dell'uomo e la durata dell'amore6 ma imprime anc1e un carattere di fresc1e##a alle sue gioie fisic1e. (n 7uesto6 come in molti altri campi6 l'insegnamento cristiano offre una prova del meraviglioso e7uili%rio dei suoi principi e dell'adeguato adattamento alla natura degli uomini. ( suoi insegnamenti sull'amore coniugale scaturiscono da una psicologia profonda e perfetta. Essi non c1iedono lAeffettivo rifiuto del dono dei corpi6 n una ripugnan#a puritana in confronto ad esso6 n tanto meno una ricerca del maggior godimento sensuale ma il raffor#amento delle note spirituali dell'amore. E 7uesto per accentuare l'affetto e la dedi#ione c1e no%ilitano l'unione dei corpi e le gioie dei sensi. ,LT'E /L( (+T(-T( -AT2'AL( ) necessario un sacrificio onesto, sincero, n piena luce, completo, senza sotterfugi, n( compensi equivoci. DT@(!,-E "more significa1 essere pronti al sacrificio. DALLE'+E La spirituali##a#ione dell'amore6 c1e a%%iamo trattata nel capitolo precedente6 si riferisce alla reali##a#ione dell'unione matrimoniale. Essa annoder4 tutti gli elementi costitutivi mediante una sintesi armoniosa e propi#ia al suo sviluppo e ne far4 un'a#ione umana. Porta cos8 al perfetto amore coniugale. (n altri casi invece si imporr4 il dovere della continen#a nei rapporti matrimoniali. !isogner4 allora incanalare le for#e esistenti e le inclina#ioni6 degli istinti naturali verso scopi superiori6 sen#a cercare scampo nelle repressioni violente. ,ccorrer4 risolvere in una possi%ile maniera pacifica il conflitto sempre incom%ente tra la tenden#a dell'istinto e la rinuncia c1e pu? essere necessaria per svariate circostan#e9 si dar4 allora alle for#e non utili##ate dell'istinto la dire#ione verso scopi e impieg1i pi; elevati. -on si tratter4 di fermarsi %ruscamente davanti all'ostacolo6 ma di aggirarlo o6 meglio ancora6 di sfor#arsi per sorvolarlo. -ella vita matrimoniale vi sono periodi di varia durata6 per diversi motivi o circostan#e6 nei 7uali la continen#a $ opportuna o assolutamente indispensa%ile. -on vogliamo alludere al tempo c1e precede o segue da vicino il parto6 o alle indisposi#ioni mensili. Di solito in tali periodi il desiderio delle rela#ioni matrimoniali nella donna $ minimo. L'ostacolo assoluto o relativo c1e a%%iamo sott'occ1io pu? provenire dallo stesso marito. *i sono periodi di stanc1e##a o di malattia di uno dei due coniugi6 stati di eccessivo affaticamento psic1ico o nervoso6 malattie di cuore6 separa#ioni for#ate per cause di lavoro o di affari6 la diminuita vitalit4 di un coniuge troppo an#iano6 ecc. ecc.6.. 5uesti impedimenti possono anc1e sussistere per gravi difficolt4 economic1e o anc1e perc1 la salute della donna correre%%e un serio pericolo con una nuova gravidan#a. La for#ata continen#a $ considerata dai coniugi pi; gravosa o pi; lieve6 a seconda della loro comune condotta nei riguardi delle gioie della carne. L'atteggiamento dell'uomo a 7uesto riguardo $ pressappoco ovun7ue lo stesso6 per il fatto c1e generalmente da molto valore a tali piaceri. ( sentimenti femminili in proposito variano maggiormente ed 1anno sfumature pi; numerose: vanno dalla passione impetuosa a un appre##amento realistico dei valori9 dall'attra#ione moderata all'indifferen#a6 alla tolleran#a9 talora arrivano alla sofferen#a e alla

repulsione. Per certe donne l'elemento fisico nelle rela#ioni matrimoniali 1a una attrattiva molto mediocre9 l'amore sentimentale $ loro sufficiente6 e da solo le soddisfa. Da ci? si deduce c1e il pro%lema della continen#a porta con s difficolt4 in gradi differenti. -el caso di tepide##a o fredde##a non si pone per la donna il pro%lema del trasferimento degli istinti e6 in ogni caso6 $ facilmente risolto. Tale vantaggio $ per? scontato per un altro verso6 perc1 7uesta donna dovr4 vincersi nelle ore dell'unione fisica per compiere la dona#ione di s con cuore elevato. La necessit4 di dominare gli istinti naturali e il metodo c1e %isogna seguire per arrivarvi6 interessano ogni donna c1e appre##a le gioie sensi%ili del matrimonio. +en#a du%%io la maggior parte di esse stimano pi; importanti le gioie sentimentali6 e anc1e nell'unione matrimoniale cercano soprattutto di rendere felice lo sposo e di sentirsi amate. 5uando 1anno conosciuto il significato della dedi#ione fisica6 ameranno per? l'amore completo. De%%ono 7uindi sapere come regolarsi 7uando la continen#a si mostrasse necessaria o almeno desidera%ile. ( consigli c1e ora daremo si rivolgono solo a 7ueste donne DLe altre debbono ricordare di facilitare quanto pi possibile la continenza maschile, quando questa richiesta dalle circostanze. Non debbono dimenticare che se le tenerezze troppo spinte le lasciano personalmente insensibili nel campo dei sensi, agiscono diversamente nel loro marito, pi facilmente eccitabile. +n questi casi le donne possono non tralasciare le dimostrazioni d'affetto, ma accostarsi al marito col necessario riserboE. (noltre sar4 utile6 sin dall'ini#io del matrimonio6 di rendersi conto c1e il pro%lema della continen#a assoluta o relativa si porr4 sicuramente un giorno nella vita familiare. Di solito deriva dalla salute della donna o dalle ristrette##e economic1e6 c1e fanno apparire desidera%ile un maggiore intervallo nel seguito delle nascite. +ar4 saggio cautelarsi contro 7uesta possi%ilit4 ordinando ragionevolmente la vita sessuale del matrimonio. +are%%e davvero sommamente imprudente o%%edire6 al principio6 a tutti i suggerimenti dell'istinto6 persino di andare in cerca di tutti i me##i artificiali eccitanti del desiderio. La passione veemente c1e si provoca e si alimenta prepara nel futuro delle serie difficolt4. -on si regredisce volentieri e spontaneamente dal lusso e dall'a%%ondan#a ad una vita ristretta e limitata. La strada giusta e sana $ 7uella di attenersi6 di comune intesa6 sin dall'ini#io del matrimonio6 ad una condotta sessuale moderata. La donna deve intendere %ene il nostro pensiero. -oi non revoc1iamo affatto L nostri precedenti consigli sulla lealt46 la generosit46 lo slancio della sua dedi#ione. Desideriamo c1e accolga l'unione con gioia. Tuttavia i coniugi6 e soprattutto le donne6 de%%ono evitare tutto 7uello c1e ric1iama artificiosamente il desiderio. -ella meraviglia delle nuove scoperte fatte in 7uesto campo e nell'avidit4 di godere6 troppe giovani coppie di sposi vanno alla caccia di tutto 7uello c1e istiga ed avviva incessantemente il desiderio6 come le serate mondane6 gli spettacoli passionali6 le letture sca%rose ed eccitanti... 2na gran parte dei piaceri d'oggigiorno non porta a una sana distra#ione dello spirito6 a una distensione piacevole e necessaria. La sagge##a suggerisce agli sposi6 in pieno accordo6 di evitare tutte le eccita#ioni artificiali dell'istinto. De%%ono mantenere6 sin dall'ini#io della loro vita in comune6 un ritmo nelle rela#ioni matrimoniali c1e tenga largamente conto delle ric1ieste spontanee dell'istinto e del %isogno di dimostrarsi l'affetto vicendevole6 ma c1e comporti anc1e una saggia modera#ione e un dominio e7uili%rato dei sensi. (n 7uesto modo non saranno colti alla sprovvista 7uando6 pi; tardi6 si dimostrasse necessaria una severa continen#a per la 7uale dovessero improvvisamente assumere una nuova linea di condotta6 ma potre%%ero attingere alle riserve preparate precedentemente di autodisciplina e di dominio degli istinti.

+i comprender4 facilmente c1e la condotta raccomandata in 7ueste rig1e $ l'unica c1e corrisponda ad una sana psicologia e ad una saggia previden#a. 2na volta di pi; $ manifesta la sagge##a della )1iesa c1e in tutti i campi dell'educa#ione inculca l'utilit4 e la necessit4 di una certa mortifica#ione come condi#ione indispensa%ile per una vita e7uili%rata. )ome %isogna dun7ue comportarsi di fronte ad una continen#a di lunga durata> A 7uesta domanda non si pu? rispondere dando una ricetta c1e permetta in modo facile e semplice di creare l'armonia tra i desideri dell'istinto e le esigen#e della ragione6 preoccupata dalle necessit4 della salute dell'uomo o della donna6 delle possi%ilit4 educative od economic1e. -on %isogna meravigliarsene6 C (l mestiere di uomo C non $ mai facile. Tutte le solu#ioni umane di un pro%lema o di un conflitto sono sempre solu#ioni dello sfor#o non della faciloneria6 solu#ioni dinamic1e c1e de%%ono essere guidate e corrette incessantemente9 non solu#ioni static1e della pigri#ia e della negligen#a9 $ cos8 anc1e nel campo sessuale. 5uando si imporr4 la continen#a fisica6 sare%%e negativo lo scoraggiarsi e coltivare nel proprio intimo dei pensieri amari e sterili ricordando i tempi nei 7uali le difficolt4 non esistevano ancora. 5uesti contri%uiscono a ru%are all'anima il coraggio necessario per vincere le attuali difficolt4. 2na donna c1e ripensa alle gioie passate6 vi si indugia6 rimpiange la loro perdita6 e si ri%ella contro la continen#a for#ata6 finisce per ottenere solo triste##a e scoraggiamento. La sposa c1e s'attardasse col pensiero a ricostruire le gioie dell'intimit4 coniugale e volesse goderle con la for#a dell'immagina#ione per poi proi%irsi all'ultimo istante la soddisfa#ione totale6 finire%%e per aumentare le difficolt4 della vittoria su se stessa6 e per doversi imporre in seguito altre pi; severe rinunce. +ar4 cos8 saggia6 sin dall'ini#io6 da guidare verso le altre dire#ioni la sovra%%ondan#a delle for#e spirituali e fisic1e. -ei giorni di necessaria o desidera%ile continen#a si dovre%%e porre una guardia attenta lungo la strada del desiderio e non permettere c1e si intacc1ino neppure le sue avanguardie. -on $ soltanto indicato di evitare tutto 7uello c1e portere%%e ad una artificiale eccita#ione delle passioni6 come locali di %allo6 cinema6 letture sensuali6 certo genere di teatro o di music1e6 ma si deve anc1e disavve##arsi a tutti 7uei gesti c1e sono la normale condi#ione preparatoria al divampare della %rama: %aci appassionati6 tenere##e troppo ardenti. 5ueste limita#ioni forse non sare%%ero sempre necessario se si trattasse solo della donna. Essa pu? essere soddisfatta anc1e con la sola sentimentalit4 dell'amore. +e la sua anima $ ac7uietata con la tenere##a6 pu? rinun#iare con sufficiente facilit4 a 7uel me##o di espressione dell'affetto c1e $ il dono totale. Le stesse amorevole##e c1e portano alla donna una soddisfa#ione 7uasi sufficiente e suppliscono per lei all'unione matrimoniale6 sono per l'uomo solo una prepara#ione ed uno stimolo dell'istintivo desiderio sessuale. Perci? la donna deve rinunciare a 7uesti gesti di tenere##a c1e sono gli immediati precursori della volont4 di unirsi e delle dimostra#ioni fisic1e c1e l'accompagnano DSe si sar obbligati per qualche tempo alla continenza, per un qualsiasi motivo, bisogna impegnarsi lealmente a non conservare la propria anima in un'atmosfera di rimpianto e richiamare invece alla mente, di tanto in tanto, i motivi seri che impongono la continenza matrimoniale. L'esperienza dimostra come tale energica condotta, sorretta dalla preghiera, facilita singolarmente la pratica della continenzaE. 5uesta $ la cautela c1e si deve far propria. Poic1 essa $ nettamente negativa6 deve essere sostenuta mediante una condotta positiva c1e sfrutti al massimo ogni for#a rimanente ancora inutili##ata. La psicologia ci insegna c1e la donna riesce facilmente a trasferire le for#e dell'istinto verso scopi di dedi#ione6 e in primo luogo sacrificandosi nei suoi compiti materni. L'avere dei %am%ini $ un grande %eneficio. +e anc1e il marito deve assentarsi per un tempo a%%astan#a lungo o se lo stato di salute le consiglia di sospendere i rapporti matrimoniali6 la donna c1e $ madre trover4 nei suoi figli un appagamento al suo %isogno di tenere##a. Dedic1er4 a loro la ricc1e##a del suo affetto. < sottinteso c1e non deve6 per 7uesto6 vi#iare i suoi %am%ini. &a le cure per la loro salute6 la

forma#ione del loro intelletto e della loro anima6 le continue preoccupa#ioni materne di ogni giorno6 sono sufficienti ad appagare il suo sentimento. +en#a du%%io6 ad onta di tutto s7uiller4 nel suo cuore il ric1iamo ai desideri insoddisfatti6 ma 7uesta accaparrante e affettuosa dedi#ione di se stessa ai figli6 le sar4 di grande aiuto. 5uesto $ anc1e il tempo per gli scam%i di vedute intellettuali6 per le conversa#ioni su argomenti c1e ric1iedono l'accordo e la sollecitudine di am%edue i coniugi: l'istru#ione dei figli6 la loro educa#ione morale e religiosa6 la loro preserva#ione e il loro avvenire9 $6 inoltre6 il tempo propi#io per opere apostolic1e e caritatevoli. La donna non deve con ci? cessare di essere premurosa e gentile6 n rifiutarsi ad ogni %acio6 ogni tenere##a6 ogni amorevole##a9 ma eviter4 di accentuarle troppo fortemente. Pu? scegliere 7uelle premure c1e fanno sentire la costan#a e la tenere##a del suo amore6 sen#a risvegliare delle emo#ioni troppo spinte o troppo intime. A%%ia sempre presente l'appoggio da dare a suo marito come una missione da compiere6 e cerc1i di raggiungere 7uesto scopo principalmente con me##i religiosi6 spirituali e intellettuali D&no sposo ci diceva giustamente1 2 Sar soprattutto l'amicizia a farci vincere gli istinti 2. #on questa asserzione non vogliamo negare il valore delle note sensibili dell'amore. L'amore completo rimane sempre l'amore dei corpi e delle anime. *ato che il significato umano e provvidenziale dei gesti del corpo consiste nel tradurre l'amore dei cuori, l'intensificare la nota dell'amicizia nell'amore degli sposi sar il vero modo di utilizzare gli istinti per uno scopo pi alto. *a questo deriva il nostro consiglio di unire le anime attraverso uno scambio intellettuale e spirituale nei giorni in cui si impone la continenzaE. 5uando gli impegni familiari lasciano alla sposa del tempo li%ero6 cerc1i di aiutare il prossimo in modi adatti alla sua femminilit4. +ono molti i lavori c1e sollecitano l'impiego %enefico delle ricc1e##e del suo cuore: soccorsi ai %am%ini6 aiuto alle madri di famiglia6 cure agli orfani6 vecc1i6 ammalati6 e a tutte le forme di miseria umana... La dimentican#a di se stessa6 la compassione6 la piet46 le cure per gli altri6 nutriranno il suo cuore e lo renderanno felice6 poic1 il ci%o del cuore femminile consiste nel dare pi; c1e nel ricevere. *issuta in 7uesto modo6 la continen#a non sar4 un pericolo per l'amore degli sposi9 favorir4 invece la loro eleva#ione6 raffor#ando i no%ili accenti dell'amici#ia. ( periodi della continen#a6 alternandosi con 7uelli dell'unione fisica6 diventeranno allora sorgenti di ordine e di ricc1e##a6 e faranno progredire l'amore nei suoi migliori elementi. Poic1 la continen#a o%%liga gli sposi a dominare gli istinti6 li li%era dal peso della carne6 dalle inclina#ioni materialistic1e ed egoistic1e ed aumenta la tenere##a dei cuori e l'affetto delle anime. Tuttavia $ augura%ile c1e gli sposi non de%%ano sottostare ad un periodo troppo lungo di continen#a. *i sono per? dei casi nei 7uali la dura legge di una assoluta continen#a duratura si impone con inflessi%ilit4. Anc1e allora per? non $ consiglia%ile la radicale rinuncia a tutte le dimostra#ioni di tenere##a e d'affetto: il loro centro di gravit4 deve per? essere trasferito volutamente sui valori positivi dell'animo e sugli elementi dell'amici#ia. /li sposi osserveranno per? 7uel riser%o c1e $ necessario per evitare una eccita#ione completa6 e perfe#ioneranno fin nel profondo la strategia del trasferimento degli istinti verso elementi spirituali6 nel modo come l'a%%iamo ora descritta. +i comprende l'influen#a %enefica c1e pu? svolgere in caso di necessit4 ci? c1e6 in seguito alle recenti scoperte6 viene oggi c1iamato C continen#a periodica C. Essa 1a il suo posto non soltanto per risolvere il pro%lema della limita#ione delle nascite nella famiglia6 ma anc1e per il progresso spirituale della vita coniugale. -aturalmente non deve essere presa e vissuta in un senso maltusiano di egoismo e di ingiusta limita#ione delle nascite6 c1e $ assolutamente da respingere9 ma in un senso costruttivo per la spirituali##a#ione dell'amore coniugale e per una ragionevole e generosa fecondit4. +e verr4 vissuta in 7uesto spirito6 la continen#a periodica non sar4 in contraddi#ione con una vita coniugale saggiamente ordinata.

La C continen#a periodica C procede dall'afferma#ione c1e vi sono possi%ilit4 di concepimento solo in certi giorni del periodo mensile della donna. +e il periodo fosse regolare in tutte le donne6 si potre%%ero fare i calcoli con precisione matematica. 5uesta afferma#ione $ stata sapientemente approfondita dai dottori Fnauss e ,gino. Per? i cicli mensili sono molte volte irregolari e possono essere distur%ati da influen#e svariate. +ar4 7uindi %ene rivolgersi a un %uon medico. La diligen#a nella conta%ilit4 e la continen#a nei giorni fecondi6 ric1iede ugualmente dai due sposi una %uona dose di sacrificio e di dominio di s. -aturalmente la decisione di praticare la continen#a periodica deve essere presa di comune accordo dagli sposi6 per non venire meno al dovere coniugale. Tutto nella vita deve essere ordinato secondo la ragione e la volont4 di Dio. (l C periodo di continen#a C al servi#io della limita#ione dei figli6 $ scusa%ile moralmente6 a due condi#ioni. (n primo luogo l'unione coniugale deve essere compiuta nel de%ito modo9 e se dovesse6 contro ogni aspettativa6 portare al concepimento di un figlio6 %isogna essere disposti ad accettarlo e riservargli ogni cura ed amore. (n secondo luogo6 deve essere giustificata da motivi ragionevoli6 tanto pi; gravi6 7uanto il periodo di continen#a dovr4 essere pi; lungo. +ar4 %ene c1e gli sposi non procedano ad applicarla sen#a il consiglio del loro confessore. +e per? le cause della continen#a periodica fossero solo l'egoismo6 la comodit46 il desiderio di godere ed altre simili6 una tale condotta sare%%e moralmente rovinosa. La C continen#a periodica C non $ di per s contro natura6 poic1 si collega ai dati dell'ordine naturale. ( giovani matrimoni non de%%ono per? ini#iare cos8. 2na durata di anni pu? portare alla sterilit4. La continen#a in se stessa6 non dovre%%e essere esercitata soltanto come concessione permessa per un utile dila#ionamento tra le nascite6 cio$ come una limita#ione di nascite. )ome spirito di disciplina dei sensi e come dominio di s sare%%e %ene darle il suo posto sin dal principio della vita matrimoniale. +i deve naturalmente tenere la misura e servirsene solo di comune accordo. 5uesta condotta procurer4 agli sposi 7uel dominio della ragione e della volont4 c1e in futuro sar4 spesso molto utile. +pirituali##are l'amore6 elevare i sensi6 non sono cose facili. +i dovre%%e perci? passarle sotto silen#io> -on crediamo c1e sare%%e saggio. Pensiamo6 al contrario6 c1e il mostrare le vie alle anime %en inten#ionate6 aiuter4 molto6 con la gra#ia di Dio6 nella difficile ma no%ile ascesa dell'amore. PE')@H L'A&,'E -,- *E-/A &E-, Nessuna cosa umana durevole! n( le case o le stoffe, n( l'amicizia o i piaceri. + tetti cadranno! gli innamoramenti si intiepidiranno. "d ogni istante si deve fissare un mattone, riparare una connessione, chiarire un equivoco. D&A2',(+E La prima necessit nel matrimonio di saper amare, perdonare e comprendere. D!A')LAKE 5uasi tutti i fidan#ati si amano sinceramente e appassionatamente. &a si pu? dire c1e dopo dieci o vent'anni6 7uesti %egli ini#i 1anno mantenuto le loro promesse> )erto6 vi sono focolari nei 7uali l'amore s'$ accresciuto e un coniuge resta unito all'altro con tutto se stesso fino alla fine. C 5uando mi sposai6 credevo di amare mio marito6 ma non sapevo cosa fosse l'amore. ,ggi lo amo ogni giorno di pi; C. 5uanti casi diversi> Accanto ai focolari eccellenti vi sono 7uelli %uoni6 dove l'amore rimane sen#a molta poesia9 poi 7uelli C ordinari C6 dove la solitudine dei cuori regna nella dimora comune6 nei 7uali i coniugi sono legati prosaicamente l'uno all'altro dall'a%itudine9 7uelli dolorosi6 nei 7uali un coniuge $ infedele9 i cattivi6 nei 7uali gli sposi si sfogano con scenate e

discussioni a%ituali9 7uelli spe##ati6 nei 7uali i due innamorati di una volta si dividono6 lacerano lAesisten#a comune6 si dimenticano lAun altro o6 peggio6 si odiano. -on $ 7uindi sufficiente l'amarsi appassionatamente all'ini#io del matrimonio. L'amore pu? inde%olirsi e morire se non viene conservato fresco e non viene accresciuto. La sua durata presenta dun7ue un vero pro%lema. !isogna imparare a conservarne il valore6 in modo c1e non appassisca6 e d'altronde6 capire innan#i tutto c1e non %asta l'istinto ma occorre un'arte c1e deve essere coltivata con cura. C (l matrimonio meglio riuscito $ 7ualcosa c1e si crea nuovamente ogni giorno C D&auroisE. L'amore coniugale pu? dileguarsi attraverso innumerevoli fenditure. +alvo l'ecce#ione di 7ualc1e caso straordinario di armonia spontanea6 la vita in comune del matrimonio presenta fre7uenti occasioni a diversit4 di opinione e a urti c1e a poco a poco minano l'amore. Le differen#e fisic1e e psicologic1e dell'uomo e della donna offrono la possi%ilit4 dello scam%ievole arricc1imento9 usate male6 diverranno per? sorgenti di conflitti. C +i sposa un fidan#ato e si vive con un marito. 5uesto non $ pi; lo stesso uomo. +i sposa una fanciulla e si vive insieme con una donna. E 7uesta $ un'altra persona. -el matrimonio vi $ un momento inevita%ile nel 7uale la donna si accorge c1e l'amore nel matrimonio $ diverso da 7uello dei suoi sogni di fidan#ata. L'amore semplicemente e l'amore coniugale sono due divinit4 c1e non sono gemelle C DTynaireE. 5ueste espressioni non sono da prendere alla lettera9 ma 1anno il merito di mettere in eviden#a il pro%lema. Le prime difficolt4 della vita in comune consistono nelle differen#e dei temperamenti fisici. A%%iamo di gi4 prospettate le possi%ilit4 di arricc1imento per me##o dell'unione dei corpi 7uando $ compiuta dai coniugi con riflessione e intelligen#a6 con reciproca stima e considera#ione. A%%iamo gi4 detto come siano rari i casi di armonia spontanea nel desiderio. Da ci? pu? nascere un pericolo per l'amore scam%ievole6 7uando gli sposi non 1anno la necessaria %ont4 per farsi delle reciproc1e concessioni e non sono pronti ad offrire un sacrificio al fine di contri%uire ognuno da parte sua all'intesa reciproca. &olteplici circostan#e esterne possono portare a nuove fre7uenti occasioni di disaccordo sessuale tra gli sposi: la salute cagionevole della moglie6 l'invecc1iamento precoce del marito6 le nascite troppo fre7uenti6 difficolt4 economic1e c1e rendono desidera%ile una pi; grande distan#a sino al prossimo concepimento. )omun7ue siano risolte 7ueste difficolt46 esse presentano il risc1io di aprire una %reccia nell'amore coniugale. La differen#a tra la psicologia masc1ile e 7uella femminile pu? offrire6 agli sposi imprudenti6 continue occasioni di sofferen#e6 urti6 malintesi di natura religiosa6 politica6 sociale6 di vedute contrapposte sull'educa#ione dei figli6 su mille cose della vita6 e portare infine alla rovina dell'amore. -ella maggior parte dei casi tutte e due le parti 1anno ragione. +pesso accade c1e i punti di vista e i gusti diversi in s siano giustificati. Tutti i contrasti fanno maturare conseguen#e penose e spesso pericolose6 7uando il principio della reciproca arrendevole##a non $ osservato. ,gni coniuge 1a dei difetti dei 7uali non $ sempre responsa%ile. Provengono dal temperamento6 dall'educa#ione6 dalla mancan#a di controllo. Durante il fidan#amento non si scorgono 7uasi6 ma in seguito si rivelano a poco a poco. )ircostan#e fuori del comune6 come affaticamento eccessivo6 malattie e insuccessi6 contrariet46 molestie della gravidan#a6 preoccupa#ioni a causa dell'educa#ione dei figli o della vita 7uotidiana in comune6 cooperano a metterli in luce. 5ueste costata#ioni spe##ano l'incanto e fanno sorgere nel cuore pentimenti e desideri insoddisfatti. )1e cosa fare contro 7ueste difficolt46 perc1 l'amore duri e si sviluppi> La prima opera di una %uona strategia $ di prevedere gli ostacoli e di individuarli. -on vi $ nulla di pi; ridicolo di co##arvi contro6 7uando sare%%e stato possi%ile evitarli tanto facilmente. La donna tenga sempre presente c1e 1a da fare i conti con un certo egoismo masc1ile e cerc1er4 di adattarvisi. +i renda consapevole anc1e c1e le occupa#ioni masc1ili si svolgono

inevita%ilmente al di fuori della casa. La dimentican#a di certe atten#ioni o l'omissione di certe delicate##e non sono il segno di un intiepidimento dell'amore. Esse provengono 7uasi fatalmente dalle necessit4 della vita e rappresentano6 per modo di dire6 il pre##o inevita%ile della missione sociale dell'uomo. La donna sappia anc1e c1e la gelosia di uno sposo si sveglia prontamente6 ed eviti 7uindi tutto 7uello c1e pu? fornirgliene motivo. (n una parola: deve capire la psicologia masc1ile e prendersi pena di mettere in pratica gli insegnamenti di pa#ien#a e di adattamento c1e se ne possono dedurre. (l secondo punto di una %uona strategia coniugale $ di impedire l'insorgere delle contrariet4 piuttosto c1e doverle soffocare. La migliore tattica6 c1e sin dal principio pu? risolvere tante 7uestioni dell'armonia sessuale e psicologica tra i coniugi6 consiste nell'amare il marito come egli vorre%%e essere amato. Dato c1e l'uomo normalmente attri%uisce grande importan#a alle gioie dell'unione6 la donna deve guardarsi dal sottovalutarle. Essa gli risponder4 sempre con lealt4 e generosit46 nelle sollecitudini ragionevoli di unione. 5uando intuisce c1e l'unione in un certo momento gli sare%%e gradita6 sappia offrirsi di sua ini#iativa al marito. A%%iamo gi4 spiegato c1e esiste un modo tutto femminile di suscitare il desiderio6 di c1iedere o di reali##are l'unione9 $ un'arte c1e esige delicate##a6 un certo pudore e sincerit4. 5uesta arte discreta e nello stesso tempo amorevole e gioconda di donarsi6 contri%uisce a rendere pi; durevole il fascino dell'unione e a mantenere il reciproco attaccamento degli sposi. -on lo dimentic1i mai la donna e anc1e la madre di famiglia il cui matrimonio dura gi4 da anni. L'uomo rimane attivo sessualmente sino a tarda et49 la moglie voglia 7uindi essergli utile nella dedi#ione matrimoniale. -ella casa regni sempre cordialit46 calore e ospitalit4. La donna si uniformi a tutto 7uesto tanto nell'aspetto esteriore come nel suo comportamento morale. Essa non si rende conto 7uale danno arreca a se stessa 7uando incomincia a trascurare il suo aspetto6 a seguire le sue lune e a lasciarsi andare. Anc1e 7uando l'uomo si mette C in li%ert4 C6 essa non deve imitarlo poic1 7uesta sare%%e la strada sicura per allontanare il marito dalla casa. La moglie non dimentic1i mai c1e uno degli scopi del matrimonio $ di essere l'aiuto del marito. 2na volta sposata6 non $ conveniente a%%andonarsi a sterili rimpianti o inutili pentimenti6 o confrontare il proprio marito con altri uomini sposati. 5uesti confronti possono solo scoraggiare e rattristare. +i de%%ono evitare come la peste 7ueste riflessioni e recrimina#ioni e assalti di pentimento6 i 7uali sono tanto pi; pericolosi e dannosi 7uanto pi; potre%%ero sem%rare veri e giustificati. +i deve accettare volentieri e definitivamente la propria casa con i suoi vantaggi e svantaggi6 e cos8 pure il proprio marito coi suoi difetti e le sue %uone 7ualit46 cos8 com'$6 e dirsi irrevoca%ilmente: C &i sono legata per la vita e 1o fatta la mia scelta. D'ora in poi il mio compito non sar4 pi; di cercare colui al 7uale vorrei piacere6 ma di piacere a colui c1e 1o scelto C DAlainE. C +o c1e de%%o accettare la differen#a di due caratteri e temperamenti gi4 formati. Per? voglio arrivare a vincere la difficolt4 e a fare del mio matrimonio un'opera perfetta C D&auroisE. )i si deve rendere conto anc1e del peso dei doveri masc1ili nella vita. L'uomo non comprende sempre le difficolt4 c1e la donna incontra come madre6 e come massaia9 lei6 da parte sua6 deve per? stimare il lavoro gravoso di suo marito6 raramente appre##ato nel suo giusto valore. -ei nostri tempi l'uomo deve ininterrottamente occuparsi delle difficolt4 economic1e. Le sue lotte6 o almeno i suoi sfor#i6 si svolgono in un clima arido. +en#a du%%io l'animo dell'uomo $ formato in modo da poter sopportare simili condi#ioni d'oggigiorno. La moglie deve capire c1e6 anc1e nell'eserci#io di una professione gradita6 vi $ sempre un lavoro pesante6 duro e difficile da compiere. )erc1i con a%ilit4 di allontanare dai suoi pensieri tutte le pesanti preoccupa#ioni c1e lo assillano. 2n'atmosfera gaia e amic1evole6 da essa creata6 calma e illumina l'anima di suo marito. La dolce##a di una casa dispensatrice di pace e distensione e una compagna comprensiva preserva l'amore nel focolare in modo pre#ioso. C La felicit4 coniugale esiste. -on la si trova su%ito 7uando ci si sposa. La si crea con tenere##a6 indulgen#a6 pa#ien#a e %uona volont4 C

D&auroisE. )omprendersi6 intuire 7uello c1e l'altro aspetta e spera6 sfor#arsi di accontentarlo e di farlo felice6 vedere in ci? la propria missione voluta dalla Provviden#a6 7uesto $ il segreto di un amore durevole e di un eccellente matrimonio. PA'TE TE'3A P',+PETT(*E )'(+T(A-E D('(TT( E D,*E'( DELLA +P,+A %utte le leggi sul matrimonio sono quelle di un amore che vuole raggiungere i suoi pi alti scopi. DT@(!,-E (l matrimonio $ uno stato di vita ordinato alla procrea#ione e all'educa#ione della prole e secondariamente al vicendevole aiuto degli sposi. -el campo sessuale la morale del matrimonio $ %asata sull'osservan#a del gioco naturale delle fun#ioni fisiologic1e messe in opera. -ella reali##a#ione fisica dell'unione matrimoniale6 la morale ric1iede il rispetto dell'atto della genera#ione e degli effetti naturali delle rela#ioni tra gli sposi. L'atto deve essere compiuto de%itamente secondo natura. )ontrario all'ordine della natura e alla morale cristiana $ tutto ci? c1e in modo radicale e artificioso impedisce il normale andamento delle rela#ioni matrimoniali6 in special modo l'interru#ione volontariamente provocata. L'interru#ione artificiale dell'atto matrimoniale $6 del resto6 un danno fisiologico. Tutti i medici sono concordi sui danni c1e ne derivano sia all'uomo c1e alla donna. -ell'uomo l'improvvisa interru#ione del corso di un processo fisiologico c1e avviene in un'atmosfera di forte eccita#ione nervosa6 soprattutto nelle persone il cui e7uili%rio $ la%ile6 provoca gi4 per 7uesto dei gravi distur%i nervosi poic1 tale modo di agire solitamente viene ripetuto molto spesso. -eanc1e la donna non sar4 risparmiata da simili danni psicologici. (l seguito delle sue rea#ioni normali sar4 parimenti interrotto. La circola#ione del sangue negli organi fun#ioner4 male. E se 7uesto modo di agire diverr4 a%itudine6 provoc1er4 un ostacolo cronico negli organi genitali esterni6 come pure noie e distur%i ginecologici di tutti i generi. ,ltre a ci? il piacere vicendevole delle rela#ioni matrimoniali viene sensi%ilmente diminuito se non addirittura annullato per uno dei coniugi. 2na simile condotta risulta 7uindi contemporaneamente dannosa per la salute e per il piacere e G ci? va da s G anc1e per la dignit4 dei coniugi. - la salute n la morale 1anno da guadagnareC. Tutte le a#ioni intraprese in piena consapevole##a e li%era volont4 c1e interrompono radicalmente il rito naturale delle rela#ioni matrimoniali e 7uelle c1e annullano i risultati della feconda#ione sono dei peccati gravi. (n ogni modo $ lecito costatare c1e certe astu#ie possono essere imputate solo all'uomo non alla donna. +e l'uomo interrompe esclusivamente di propria volont4 l'atto matrimoniale prima dell'effusione del seme6 la sposa pu? non esserne direttamente responsa%ile. Essa sare%%e responsa%ile nella misura nella 7uale avesse approvato o consigliato il suo modo d'agire. Essa potre%%e essere corresponsa%ile se avesse indotto a ci? il marito6 pi; o meno direttamente6 con lamentele o ripetute dimostra#ioni della sua paura per la maternit46 del suo desiderio di evitare la gravidan#a6 o semplicemente se essa non lo avesse impedito 7uando lo avre%%e potuto sen#a gravi danni o inconvenienti matrimoniali o personali. 5uale atteggiamento deve tenere la moglie c1e sa in anticipo c1e il marito agir4 con inganno6 interrompendo innan#i tempo le rela#ioni matrimoniali> Pu? essa in 7uesto caso sollecitarle> Pu? almeno prestarsi ad esse>

Precisiamo dapprima c1e le $ assolutamente proi%ito di cooperare col pensiero a 7uesta linea di condotta6 di approvarla e di rallegrarsene. )on ci? essa sare%%e moralmente complice nella mancan#a. Avendo messo 7uesto in c1iaro6 vi sono due elementi da prendere in considera#ione per essere in grado di capire esattamente la risposta c1e segue. (l primo $ c1e la donna6 in tali circostan#e6 non falsa in nulla il rito nu#iale6 7uando per parte sua agisce rettamente nelle rela#ioni matrimoniali. (l contri%uto fisico nell'atto c1e verr4 interrotto6 $ esattamente lo stesso c1e essa adempie nelle rela#ioni normali. 5uindi6 per la sua parte6 essa non C inganna C. D'altro canto G e 7uesto $ il secondo elemento G essa partecipa molto intimamente ad un'a#ione6 c1e sa6 con certe##a o 7uasi6 c1e verr4 falsata da suo marito. +en#a essere lei stessa a spingere all'inganno6 e 7uesto lo supponiamo6 e sen#a compierlo6 pure rende possi%ile il peccato dell'altro. Al male essa non deve cooperare9 oltre a ci? essa 1a verso suo marito6 pi; c1e verso gli altri6 il dovere di tenerlo lontano dal peccato per 7uanto $ nelle sue for#e. < perci? utile applicare in 7uesti casi i principi generali della morale6 tenendo ferma la regola della colla%ora#ione al male. Dapprima la donna deve preoccuparsi molto seriamente di distogliere suo marito da una simile linea di condotta. Essa deve inoltre rifiutarsi decisamente a lui6 a meno c1e vi siano pericoli seri da risc1iare6 se 1a la speran#a giustificata di migliorarlo con 7uesto rifiuto e condurlo a un agire corretto. 5uesto rifiuto potre%%e avere delle conseguen#e dannose6 materiali e morali6 per es. il pericolo di infedelt4 e di incontinen#a da parte dell'uomo6 un sensi%ile distur%o per la pace matrimoniale. 5uesto rifiuto potre%%e anc1e portare per la donna stessa ad una priva#ione pesante e for#ata delle rela#ioni matrimoniali. Allora essa potr4 concedersi sotto le seguenti condi#ioni: primo6 non si rallegri intimamente dell'inganno9 secondo6 essa pu? goderne il piacere soltanto finc1 l'atto $ compiuto de%itamente9 ter#o6 cerc1i6 per 7uanto le $ possi%ile6 di indurre il marito a seguire l'unione matrimoniale in modo del tutto naturale. +empre partendo dal presupposto c1e la donna non faccia nulla contro natura e c1e cerc1i onestamente di portare il marito ad agire correttamente6 i moralisti permettono c1e essa stessa provoc1i l'unione 7uando 1a %uoni motivi per farlo6 specialmente 7uando ad essa rec1i discapito la sgradevole priva#ione dei suoi diritti matrimoniali. E pu? godere delle gioie dell'unione6 finc1 non venga falsata dall'ini#iativa dell'uomo. -on $ 7uindi sufficiente c1e l'atto matrimoniale conservi la sua integrit4 fisiologica6 la sua castit4 materiale6 per essere all'unisono con la morale. Deve anc1e essere difesa la sua pure##a psicologica e sentimentale. Deve essere orientato G in parte G al %ene dell'altro coniuge e totalmente al %ene della coppia. 2na moglie c1e si concede solo per pura forma6 per compiacen#a o per compassione e sen#a gioia6 non adempie il suo dovere come dovre%%e. (nvolontaria frigidit4 o scarsit4 di attrattiva naturale non possono esserle adde%itate come mancan#e9 essa pu? non esserne responsa%ile. Presupponendo 7uesta involontaria frigidit4 e 7uesta scarsit4 di attrattive6 si pu? per? sempre rimproverarla se non compie gli sfor#i psicologici desidera%ili per partecipare all'unione matrimoniale. +en#a du%%io esiste la possi%ilit4 c1e l'uomo6 all'ini#io della vita coniugale6 a%%ia mancato di tatto amoroso6 pu? darsi c1e a%%ia moltiplicato eccessivamente le sue esigen#e. Pu? persino accadere c1e egli palesemente sia passato oltre i suoi diritti D7uesto caso lo costateremo meglio pi; avantiE. )on tutto ci? $ necessario c1e la donna6 purc1 la ric1iesta del marito sia giustificata6 acconsenta generosamente con l'a#ione e col cuore. L'unione matrimoniale deve procedere con rispetto reciproco. Pu? essere c1e le rela#ioni siano dannose per il marito9 pu? essere ammalato di cuore6 soffrire di C angina pectoris C. (n 7uesto caso la moglie dovre%%e rinunciare ai suoi desideri6 almeno 7uando 7uesta priva#ione non

assume per lei stessa un significato di pi; grave o pari danno. +i tratta di aiutare il %ene della coppia6 non il %ene del marito a scapito della moglie o il %ene della moglie a scapito del marito. (l diritto di am%edue sar4 limitato dal %ene comune. ,gnuno deve6 di conseguen#a6 cedere 7ualcosa del suo diritto6 deve sacrificare una parte del suo interesse a favore della coppia. (n simili casi sar4 importante pesare tutti gli elementi9 sicure##a pro%a%ilit46 o soltanto possi%ilit4 dei danni per uno o per l'altro coniuge o per i figli6 eventualmente concepiti6 gravita di 7uesti inconvenienti considerata tanto dal punto di vista morale come da 7uello fisico DSe si dovesse rivolgersi ad un terzo 3 medico o confessore 3 perch( aiuti a risolvere la questione, sarebbe saggio che questa gli venisse posta, se possibile, da ambedue le partiE. 5uesti casi sono delicati e ric1iedono comprensione e generosit4 da entram%i i coniugi. D'altro canto lo stesso amore6 c1e spinge la donna a donarsi con lealt4 o ad opporsi alle rela#ioni se la salute del marito dovesse esserne danneggiata6 le presta anc1e il diritto di rifiutarsi 7uando una malattia contagiosa del marito Dp. es. la sifilideE o il suo personale stato di salute potre%%e essere danneggiato da 7ueste rela#ioni o sem%rassero pericolose. L'unione matrimoniale deve inoltre rispettare la dignit4 umana degli sposi. Deve conservare il significato del dono di s e non trasformarsi in un atto %rutale di presa di possesso. Perci? la moglie 1a il diritto di negarsi ad un marito c1e avesse perso il senno e il dominio di s a causa di u%riac1e##a. Tanto pi; ne $ autori##ata 7uando vi fossero in gioco gli interessi di eventuale prole. +e il concepimento avviene nel momento dell'u%riac1e##a o della malattia Dper es. malattia venereaE del coniuge6 pu? avere spaventose conseguen#e per la salute dei figli. (n 7uesti casi sta alla moglie fare uso del suo diritto di rifiuto. D'altra parte sono permessi tutti i modi di agire c1e rispettano la dignit4 dei coniugi e c1e sono orientati verso la perfe#ione e l'armonia psic1ica dell'unione. +ono permessi6 in special modo6 tutti i %aci6 le tenere##e6 le care##e6 anc1e le confiden#e pi; intime6 perc1 1anno per meta l'accrescimento del desiderio dell'unione e dell'appartenersi a vicenda D+l significato naturale del piacere sessuale che questo sia nel matrimonio scambievole e non individuale. +l premeditato aspirare alla sola e piena eccitazione sessuale di uno solo dei coniugi, al di fuori dell'unione matrimoniale, peccato grave. Se la emozione sessuale completa avviene involontariamente o di sorpresa, senza premeditazione e senza l'intenzione della unione, in momenti di tenerezza e di affetto che non avevano tale scopo, non il caso di preoccuparsene, a meno che tali atteggiamenti non siano di quelli che finiscono per causare abitualmente in uno degli sposi il piacere completo. +n questo ultimo caso occorrerebbe vegliare per dare alle proprie dimostrazioni un carattere pi riservato4. ( coniugi de%%ono invece ricordarsi c1e 1anno il dovere morale di fare uso di 7ueste intimit4 solo in 7uanto siano atte allAatmosfera di unione e c1e rimangano nella dignit4 umana. 2na nota falsa 1a l'effetto tanto pi; crudo 7uanto pi; c1iara risuona la melodia. La passione pu?6 se $ troppo violenta6 diventare %rutale e ferire l'amore. L'unione matrimoniale ric1iede lealt4. Deve essere piena di dedi#ione da am%o le parti. (l deformare spiritualmente 7uesta dedi#ione pensando ad un altro uomo al 7uale ci si $ dati effettivamente nell'intimo6 toglie ogni diritto a c1iedere la dedi#ione del compagno di matrimonio. (l coniuge adultero perde ogni diritto sull'atto dell'unione e la parte tradita pu? legittimamente rifiutarsi6 anc1e se non $ o%%ligata a farlo. +i deve comun7ue sapere c1e l'accetta#ione della unione con un coniuge del cui adulterio si $ a conoscen#a6 corrisponde al perdono del peccato. Decade allora C per prescri#ione C ogni diritto di c1iedere la separa#ione corporale C di letto e di mensa C %asata sui fatti precedenti l'effettiva riconcilia#ione. -ell'unione i coniugi de%%ono cercare di rispettare il valore gerarc1ico dei vari elementi. A%%iamo trattato esaurientemente 7uesto tema nel capitolo riguardante la spirituali##a#ione

dell'amore. (l carattere personale e amoroso della unione deve predominare6 con riguardo al valore e alla causa6 sugli elementi dell'istinto. +e si a%%assa l'unione matrimoniale ad un'a#ione dettata soltanto dalla volutt46 significa anemi##arla e defraudarla della sua sostan#a e della sua ricc1e##a. (n 7uesto rispetto della gerarc1ia dei valori consiste la castit4 psicologica dell'unione affettuosa. (L /'A-DE +A)'A&E-T, Nel matrimonio non si tratta di saper quale libert venga concessa ai sensi, ma piuttosto di stabilire di quale santit essi debbano rivestirsi. D32-DELE +inora a%%iamo parlato esclusivamente d8 fisiologia6 psicologia e morale del matrimonio6 di amore e di sessualit46 mostrando i piani provviden#iali di Dio in rela#ione a 7ueste realt4 umane. (l dogma cattolico ci rivela c1e il matrimonio con tutti i suoi elementi naturali6 entra nei piani soprannaturali di Dio nel mondo e c1e $ un C sacramento C. )ome sacramento il matrimonio cristiano $ un sim%olo. +econdo la volont4 di )risto esso 1a il compito di dare l'immagine6 agli occ1i del mondo6 della +ua unione con la )1iesa. Per rivelare in 7uale grado Egli ami la +ua )1iesa6 in 7uale unione totale e definitiva Egli le $ legato in tutti i tempi6 come Egli la desideri feconda di eletti. )risto 1a scelto come sim%olo significativo la pi; totale e definitiva unione c1e esista nell'am%ito umano. Di conseguen#a i coniugi corrispondono ai desideri di )risto6 in 7uanto tengono alto di fronte a tutto il mondo l'amore scam%ievole6 la completa fedelt4 e la fecondit4 della loro unione. )ome sacramento6 il matrimonio accresce la gra#ia santificante. (mmagine dell'amore perfetto6 unitivo e insieme fecondo6 di )risto per la )1iesa6 esso da al coniugo %en disposto la gra#ia del perfetto amore coniugale. (l matrimonio di cristiani viene elevato ad un piano soprannaturale. &entre l'unione sessuale di due %atte##ati non legittimamente sposati costituisce un peccato grave6 la conviven#a degli sposi diventa invece una vita di santifica#ione generatrice di meriti celesti6 non solo in se stessa ma pure in ciascuno degli atti coniugali ed educativi c1e vi saranno compiuti. )ome presupposto6 certo $ c1e gli sposi possiedano la gra#ia santificante e agiscano con rettitudine. 5uesta santifica#ione dello stato matrimoniale come tale6 $ la vera gra#ia del sacramento. )1e essa dia frutti $ il grande compito degli sposi. )ontemporaneamente a 7uesta gra#ia %asilare6 il sacramento del matrimonio dona un diritto costante alle gra#ie attuali c1e sono necessario nel corso della vita coniugale per il conseguimento del perfetto amore. +e i coniugi preg1eranno a tale scopo6 7ueste gra#ie attuali li aiuteranno a compiere i doveri del loro stato di scam%ievole sviluppo e di fecondit4. +opporteranno con coraggio le prove esterne ed interne del matrimonio. *ivranno il loro matrimonio completamente secondo la volont4 di Dio. C 5uesto sacramento $ grande6 io per? parlo riguardo a )risto ed alla )1iesa C D+an PaoloE. (l matrimonio vissuto nel significato del suo fondatore6 $ missione nel mondo6 sim%olo dell'amore e della fecondit4 di )risto e della )1iesa e nello stesso tempo6 via della santit4 per i coniugi. +misurata $ la ricc1e##a c1e esso racc1iude. +P('(T2AL(T0 ),-(2/ALE Nella normale vocazione del matrimonio necessario che gli sposi ne accettino completamente i lati naturali per poterli vivere in uno spirito profondamente religioso. D)@'(+T(A-E Lo stato matrimoniale 1a ricevuto da Dio origine6 natura6 efficien#a e fini. -on $ una inven#ione

umana6 ma divina. Dio lo volle il giorno in cui cre? l'umanit4 distinta in due sessi6 diede all'uomo e alla donna la loro particolare struttura psic1ica e la loro attitudine a generare. Da )risto il matrimonio fu elevato alla dignit4 di sacramento. ( coniugi non de%%ono perci? santificarsi ad onta o al di fuori del matrimonio6 ma nel matrimonio e per me##o del matrimonio. (l loro perfe#ionamento umano e soprannaturale non deve essere reali##ato individualmente6 ma a due6 o per dir meglio6 nella famiglia. -on deve essere un'eleva#ione di uno nonostante l'altro e nonostante i figli6 %ens8 di uno mediante l'altro6 e di entram%i mediante i figli e con i figli. (l matrimonio non $ 7uindi il risultato di una inven#ione o di una li%era scelta dei coniugi6 %ens86 innan#i tutto6 un'opera di Dio. 5uando Egli cre? la dualit4 dei sessi6 rese possi%ile 7uesto stato di vita. +e $ vero c1e Dio 1a sta%ilito il matrimonio e ne 1a fissato le leggi per reali##are i suoi piani6 ne segue c1e il matrimonio $ una missione di Dio. La scelta del consorte $ li%era6 e li%ere sono le innumerevoli e svariate strade pratic1e per raggiungere gli scopi della conviven#a9 ma 7uesti scopi in s sono tanto poco li%eri 7uanto le leggi del matrimonio. +i 1a il dovere di seguirle e osservarle. 2na missione onora 7uelli ai 7uali $ affidata. (l matrimonio $ un segno di fiducia c1e Dio dona agli sposi6 un onore del 7uale 1anno il diritto di essere fieri6 ma del 7uale dovranno mostrarsi degni. -on $ infatti un incarico onorifico l'avere il compito dell'aiuto vicendevole e della santifica#ione reciproca6 l'essere colla%oratori di Dio e o%%edire al +uo appello per dare la vita a nuovi esseri viventi> 2na missione porta sempre con s anc1e delle difficolt4. -ella vita sociale i compiti sono spesso onerosi6 e magari pericolosi6 piuttosto c1e puramente onorifici. Far migliorare il proprio marito6 mettere al mondo i figli e allevarli $ un lavoro grandioso ma anc1e duro6 c1e ric1iede giorno per giorno le pi; svariate dedi#ioni e numerosi sacrifici. /li sposi cristiani considerino perci? il loro matrimonio come una missione della 7uale 1anno l'incarico dalla Provviden#a6 e vivranno in corrisponden#a a 7uesto incarico. A 7uale alte##a viene elevato il matrimonio per me##o di tali visioni suggerite dalla ragione e dalla fede: -on $ pi; una semplice ricerca del piacere sessuale6 o di sola tenere##a e di appoggio morale. < 7ualcosa di infinitamente pi; grande6 pi; forte: $ la volont46 mediante l'amore6 di servire la societ4 e Dio. 5uesta volont4 e 7uesto amore de%%ono essere tanto costanti da vincere tutti gli ostacoli suscitati dagli eventi della vita6 dalle differen#e di carattere dei coniugi e dalle difficolt4 inevita%ili causate dall'educa#ione dei figli6 e da sim%oleggiare e reali##are6 nell'am%ito familiare6 nella propria casa6 l'affetto indefetti%ile e fecondo c1e )risto nutre per la +ua )1iesa. 5ueste sono la grande##a e la no%ilt4 dei piani di Dio per il matrimonio. Da 7uelli c1e lo intendono %ene sotto 7uesta luce6 pu? essere vissuto con generosit4 ed entusiasmo. !en lungi dal fare del coniugo uno strumento di divertimento o una fonte di piaceri egoistici e sensi%ili6 rispetta ognuno la personalit4 dell'altro. < delicato e amorevole per incoraggiarlo e renderlo felice. !en lungi dall'essere un impedimento alla vita cristiana del consorte e dall'istigarlo al peccato6 ciascuno degli sposi aiuter4 l'altro a formarsi moralmente e a santificarsi. (n 7uesto caso il matrimonio sar4 una competi#ione a due per una pi; no%ile umanit4 e per la santit4. Lo spirito di fede vivific1er4 ogni particolare della vita matrimoniale6 ogni ora6 ogni a#ione. ,gni giorno sar4 considerato un dono di Dio: ognuno porta un divino compito da assolvere6 e tutto verr4 offerto a Dio nella comune preg1iera mattutina degli sposi. )iascuno degli sposi si accinger4 con coraggio al suo lavoro 7uotidiano. La moglie si occuper4 dei suoi doveri casaling1i e il marito della sua professione. A 7ualun7ue lavoro possano applicarsi G con le mani o con l'intelletto6 per la famiglia o per la societ4 lo considereranno come voluto da Dio6 come utile per gli uomini6 come adempimento dei piani divini per l'umanit4. ,gnuno viva nella carit4 fuori di casa6 ma soprattutto in casa6 poic1 il marito e la moglie saranno consapevoli di non avere alcun prossimo pi; vicino di loro stessi e dei loro figli. Entram%i si prodig1eranno con

sfor#o comune all'educa#ione dei loro %am%ini come doni di Dio. Li ameranno con tutte le for#e sen#a vi#iarli6 perc1 avranno come meta la forma#ione della loro personalit46 cio$ di farne uomini %uoni e cristiani perfetti. Alla luce della fede6 vedranno pure le prove e i casi luttuosi da sopportare in due. -on considereranno la vita come una pura ricerca di una felicit4 terrena durevole6 %ens8 come una grande opera per possedere Dio e a Lui donare degli altri esseri. 5uando avranno compiuto 7uesto dovere6 allora non avr4 pi;6 in fondo6 grande importan#a la loro presen#a pi; o meno lunga su 7uesta terra. Anc1e l'unione dei corpi deve essere vista e vissuta nella luce di Dio6 nel rispetto dei suoi fini provviden#iali e nella gerarc1ia dei suoi valori. Essa si reali##er46 costantemente6 sen#a mali#ia e in no%ile gioia. )os8 nutrir4 l'amore degli sposi. 5uando scocc1er4 l'ora inevita%ile della continen#a6 saranno pi; lievi gli sfor#i necessari6 poic1 la loro unione $ fondata nel profondo dell'anima pi; ancora c1e nella carne. -elle avversit4 tali sposi cristiani sanno accettare la volont4 di Dio e nelle gioie sono stimolati a ringra#iarLo. Da 7uesta visione di fede6 i coniugi attingono un nuovo slancio per compiere i loro doveri6 perc1 sanno c1e sono voluti da Dio. L'amore spontaneo dei loro cuori li spinge al rispetto dei doveri coniugali6 paterni e materni c1e 1anno scelto li%eramente6 ma ve li spinge anc1e la coscien#a c1e ingrandisce il loro amore e ne supplisce le deficien#e. *edono nel lavoro 7uotidiano un dovere di stato da compiere6 del 7uale renderanno conto a Dio. E se succedesse c1e il fuoco dell'affetto sensi%ile venisse a inde%olirsi6 e se lo spirito diventasse smanioso di novit4 e di sensa#ioni inesplorate6 allora la coscien#a tronc1ere%%e decisamente gli s%andamenti fuori della strada della fedelt4 e ric1iamere%%e inesora%ilmente il cuore insta%ile e l'animo vaga%ondo ai doveri familiari. Lasciamo alle persone di corte vedute l'intonare un inno alla %elle##a transitoria del li%ero amore e l'ostentare dispre##o verso i doveri del matrimonio. 'imane assodato c1e lo spirito del dovere 1a trattenuto innumerevoli volte i passi dei cuori c1e si sviavano e 1a cos8 salvato l'amore e la felicit4 dei coniugi e dei loro figli. )oscien#a e spirito del dovere non solo nocivi alla profondit4 dell'amore6 ma lo salvano raffor#ando la sua spontaneit4 con la loro sta%ilit4. Lo spirito di fede accender4 nei coniugi6 accanto all'amore naturale6 l'amore cristiano6 C il 7uale $ pa#iente6 %enefico6 non $ invidioso6 non $ insolente6 non si gonfia6 non $ am%i#ioso6 non cerca il proprio interesse6 non s'irrita6 non pensa al male6 non gode dell'ingiusti#ia6 ma si rallegra della verit4. Tutto scusa6 tutto crede6 tutto spera6 tutto sopporta9 e non verr4 mai meno C D+an PaoloE. ,gnuno dei coniugi ponga nel suo dovere 7uotidiano tutto il suo cuore6 tutta la sua volont46 la sua fede e il suo amore. Le preg1iere del mattino e della sera6 la preg1iera prima e dopo il pasto non sono 7uindi solo un gesto6 un rito a%ituale6 un atto sen#a anima9 $6 al contrario6 l'anima c1e ispira e forma gesti e parole. )os8 le loro giornate saranno una preg1iera a due6 poic1 essi vivono come figli di Dio e pellegrini incamminati verso l'eternit4. &a essi amano la loro unione perc1 $ opera di Dio e vedono in essa la via verso la loro eternit4. ( coniugi cristiani assisteranno anc1e gli altri con le parole6 i consigli e i fatti6 e mostreranno loro la strada c1e conduce al vero amore cristiano. /li uomini 1anno la nostalgia dell'amore cristiano6 perc1 $ la migliore 7ualit4 dell'amore umano. (-D()E Prefa#ione PA'TE P'(&A L'(-TE/'(T0 DEL &AT'(&,-(, L'amore vincolo del matrimonio

Le ricc1e##e dell'amore L'amore perfetto (l matrimonio perfetto (l vicendevole completamento degli sposi La psicologia masc1ile (l significato del dono del corpo PA'TE +E),-DA LA *(TA ),&2-E (l dono di s )onsigli a una giovane sposa )onsigli a una giovane madre La spirituali##a#ione dell'amore ,ltre gli istinti naturali Perc1 l'amore non venga meno PA'TE TE'3A P',+PETT(*E )'(+T(A-E Diritti e doveri della sposa (l grande sacramento +piritualit4 coniugale