Sei sulla pagina 1di 13

Igiene Degli Alimenti

La legislazione in campo alimentare

Vecchia disciplina
D. Lgs. 155/97
Attuazione delle Direttive 93/43 CEE e 96/3 CE)

La legislazione OGGI

Regolamento 178/2002Linee guida nazionali sulla rintracciabilit e Linee guida sul Sistema di Allerta

Pacchetto Igiene:

Regolamento CE n. 852/04 linee guida nazionali e comunitarie Regolamento CE n. 853/04 linee guida nazionali e comunitarie Regolamento CE n. 854/04 Regolamento CE n. 882/04 funzioni che deve possedere il sistema ufficiale di
controllo

Disciplina sanzionatoria

Decreto Legislativo n. 190/06 ( Reg. CE 178/2002) Decreto Legislativo n. 193/07 (Reg.CE 852/04 e 853/04)

Regolamento 178/2002
del 28.01.2002

a)

Stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare Fissa procedure nel campo della sicurezza alimentare

b)

Regolamento 178/2002
art. 17 obblighi

Obblighi degli Operatori del Settore

Alimentare

spetta agli OSA garantire che nelle imprese da essi controllate gli alimenti o i mangimi soddisfino le disposizioni della legislazione alimentare inerenti alle loro attivit in tutte le fasi della produzione , della trasformazione e della distribuzione e verificare che tali disposizioni siano rispettate

Regolamento 178/2002
art. 19

Obblighi degli O.S.A.: Rintracciabilit: 1. Gli OSA devono essere in grado di individuare CHI abbia fornito loro un alimento o qualsiasi sostanza destinata o atta a far parte di un alimento . 2. Essere in grado di individuare LE IMPRESE alle quali hanno fornito i propri prodotti

Regolamento Europeo 852/04


sulligiene dei prodotti alimentari

Per garantire un elevato grado di tutela dei consumatori con riguardo alla sicurezza degli alimenti:
1. 2. 3.

Introduce la produzione primaria Definisce i requisiti digiene minimi Richiede che gli OSA elaborino e realizzino programmi e procedure basati sul sistema HACCP

Regolamento 852/04 - principi

La responsabilit principale per la sicurezza degli alimenti incombe alloperatore del settore alimentare (O.S.A.) necessario garantire la sicurezza degli alimenti lungo tutta la catena alimentare a cominciare dalla produzione primaria importante il mantenimento della catena del freddo per gli alimenti che non possono essere immagazzinati a T ambiente in condizioni di sicurezza, in particolare per quelli congelati

Regolamento 852/04 art.4 requisiti generali e specifici in materia digiene

Comma 2: gli OSA che eseguono ogni qualsivoglia fase della produzione, della trasformazione e della distribuzione di alimenti DEVONO rispettare i requisiti generali in materia di igiene

Regolamento 852/04
art. 5 Analisi dei pericoli e punti critici di controllo

Gli OSA predispongono, attuano e mantengono una o pi procedure permanenti, basate sui principi del sistema HACCP

Regolamento 882/04 del 29 aprile 2004


Relativo ai controlli ufficiali intesi a verificare la conformit alla normativa in materia di mangimi e di alimenti e alle norme sulla salute e sul benessere degli animali

Decreto legislativo 193/07

Abroga una serie di norme


Abroga il D. lgs 155/97 Abroga lart. 2 della Legge 283/62

Stabilisce le sanzioni per le violazioni dei regolamenti Ce 852/04 e 853/04

- RIASSUMENDO Quali i punti saldi?


1.

2.

3. 4.

Fondamentale importanza della formazione degli OSA Necessit della implementazione dell utilizzo dei Manuali di corretta prassi operativa Procedure prerequisito Approccio sistematico rigoroso alla sicurezza degli alimenti