Sei sulla pagina 1di 6

Psicologia Transpersonale

18/02/12 17:02

Psicologia Evolutiva Transpersonale


A c c a d e m i a
Home Page Chi Siamo/Mission Principi di Psicosomatica bioFisica Psicoanalisi Evolutiva Integrata Psicosomatica Metacorporea Fisica Moderna e Guarigione Mistica e Psicologia Filosofando Sprazzi Pedagogici Psicorubrica e Curiosit Bibliografia PsicoLink Ipnosi Umanistica Problem Solving Strategico Settore Counseling Progetti per la Scuola Genitori e Figli Relazioni di Coppia Alimentazione e Salute Globale Psicologia Transpersonale I Tipi Psicologici Einstein e la Spiritualit Cosmica Approcci Terapeutici Sessualit e dintorni Risponde lo PsicoSessuologo Calendario Attivit del Centro Modulo di Iscrizione Corsi Mappa del Sito Contattaci Corsi di Formazione & Master Medicina Naturale Vibrazionale Arte-Terapia Integrata PNEI Emozioni e Salute Parapsicologia ESP Consulenza via Web Email: info@ceepsib.org / segreteria-didattica@ceepsib.org / iapsyc-formazione-counseling@ceepsib.org

Corsi di Formazione in Counseling Perfezionamento & Master - Consulenza via Web


Perch ti stupisci che i tuoi Viaggi non ti giovano? Vai in giro con te stesso, dunque ti porti dietro il motivo che ti ha fatto fuggire. Seneca La meraviglia del Viaggio non sta nella meta, ma nel Viaggio stesso. Pi lontano si va meno si conosce: perci i saggi conoscono senza muoversi. Tao te ching

Indice: Il Viaggio dellEroe e i suoi 12 Archetipi - Scopri gli archetipi che sono attivi dentro di

te attraverso lINDICE DEL MITO EROICO - IME - Indice del Mito Eroico - Come stabilire il punteggio

del

B e n e s

Il Viaggio dellEroe e i suoi 12 Archetipi Un modello per imparare a vivere lo si trova nei racconti che hanno a protagonista lEroe. La ricerca eroica equivale a dire s a se stessi e a divenire, cos facendo, pi pienamente vivi e pi efficienti nel mondo. Infatti il Viaggio dellEroe significa innanzitutto partire per trovare il tesoro del proprio vero S e quindi tornare a casa per dare il proprio contributo a trasformare il regno e, nel processo, la propria vita. La ricerca in quanto tale tutta rischi e trabocchetti, ma offre grandi ricompense: la conoscenza dei misteri dellanimo umano, lopportunit di trovare ed esprimere i propri e insostituibili doni del mondo, la capacit di riuscire a livello sociale e di vivere in affettuosa comunione con gli altri. Il paradosso della vita contemporanea che, mentre da un lato stiamo vivendo in modi mai sperimentati prima e di conseguenza ricreiamo ogni giorno il nostro mondo, dallaltro spesso le nostre azioni ci appaiono immotivate, vuote, ripetitive. Per andare oltre questa condizione, abbiamo bisogno di sentirci radicati simultaneamente nella storia e nelleternit. Ecco perch il mito dellEroe cos importante nel mondo contemporaneo. E un mito senza tempo che ci congiunge agli uomini di tutti i tempi e di tutti i luoghi. Rappresenta un salto temerario oltre il limite del noto per confrontarci con lignoto, e la fiducia che, quando sar il momento, avremo quanto occorre per fare fronte al nostro Drago, scoprire il nostro Tesoro e ritornare per trasformare il Regno. Significa anche imparare a essere sinceri con se stessi e vivere in comunione responsabile gli uni con gli altri. La trasformazione del regno dipende da tutti noi. Comprendere questo ci porta a superare latteggiamento giudicante e competitivo, in direzione di un impegno a rendere pi forti noi stessi e gli altri. Se qualcuno perde e non porta il contributo che potrebbe, perdiamo tutti. Se ci manca il coraggio di compiere il nostro viaggio, noi creiamo, in quello che avrebbe potuto essere il posto del nostro pezzo nel puzzle, un vuoto, a detrimento insieme nostro personale e collettivo. C una profonda mancanza di rispetto per gli esseri umani nel mondo in cui viviamo. Leconomia ci stimola a pensare a noi stessi in termini di capitale umano. La pubblicit fa leva sulle nostre paure e insicurezze per indurci ad acquistare prodotti di cui non abbiamo bisogno. Troppe istituzioni religiose predicano agli individui di essere buoni invece di aiutarli a scoprire chi sono. Troppe istituzioni educative fanno degli individui semplici rotelline della macchina economica anzich guidarli a essere pienamente umani. Sostanzialmente veniamo considerati come prodotti o beni di consumo da vendersi al migliore offerente o da migliorare in modo che alla fine crescano di valore. Nessuna delle due ottiche tiene conto della mente e dello spirito umano se non in chiave di potenzialit di acquisto. Come conseguenza, le persone hanno sempre minore stima di se stesse. Troppi di noi cercano di riempire il proprio vuoto col cibo, il sesso, lalcol, la droga o unattivit frenetica e ossessiva. Il tanto lamentato ritmo della vita moderna non inevitabile soltanto una copertura del vuoto di quella vita. Se ci teniamo in movimento, creiamo lillusione di un significato. Sottilmente, ma non tanto, la costante pressione ad adeguarci a modelli preesistenti e persistenti ci scoraggia a trovare il nostro Graal e scoprire la nostra meravigliosa unicit. E naturalmente, quando uno si sforza di adeguarsi anzich di trovare se stesso, improbabile che possa mai scoprire e mettere a disposizione degli altri le sue insostituibili doti. Invece di scoprire chi , si preoccupa di essere abbastanza attraente, abbastanza elegante, abbastanza retto, abbastanza sano, abbastanza efficiente sul lavoro o abbastanza riuscito nella vita. Anzich guardarsi dentro si rivolger agli altri per avere conferme per sapere se stato abbastanza allaltezza in un senso o nellaltro. Quanti di noi aspirano al viso e al corpo perfetto della star del cinema, allintelligenza del premio nobel, alla bont o alla saggezza del grande essere illuminato, al successo finanziario del magnate dellindustria? Non sorprende che tanti di noi la vita alternativamente lottando o flagellandosi per la propria incapacit ad adeguarsi Essere degli Eroi significa avere il coraggio di tuffarsi nel vasto fiume della vita, di lasciarsi andare nella corrente vitale con fiducia e determinazione, di avere il coraggio di separarsi dai modelli convenzionali e riconosciuti per affrontare il Viaggio verso se stessi!
Pagina 1 di 6

http://www.ceepsib.org/Psicologia%20Transpersonale.html

Psicologia Transpersonale

18/02/12 17:02

s e r e

P s i c o s o m a t i c o

Sapere che sei un Eroe significa sapere che non sei sbagliato! Hai il corpo giusto. Hai la mente giusta. Hai gli istinti giusti. Il punto non diventare qualcun altro, ma scoprire chi sei! Questa meravigliosa scoperta ovviamente implica un Viaggio, un Viaggio sveglio e consapevole In questo Viaggio, veniamo tutti sostenuti da guide interiori o Archetipi, ciascuno dei quali rappresenta un particolare modo di essere in Viaggio. Sostanzialmente dodici sono gli archetipi guida: lInnocente, lOrfano, il Guerriero, lAngelo custode, il Cercatore, il Distruttore, lAmante, il Creatore, il Sovrano, il Mago, il Saggio e il Folle. Ciascuno presiede a uno stadio del Viaggio e ciascuno ha una lezione da impartirci. Questi archetipi ci accompagnano dagli albori della storia umana, li vediamo riflessi nelle immagini ricorrenti del mito, dellarte, della letteratura, e della religione, e sappiamo che sono archetipi perch li si trova dovunque, in ogni tempo e luogo. Le nostre guide sono in realt archetipi, e di conseguenza risiedono sotto forma di energia allinterno (ai nostri propri sogni, pensieri, fantasie, azioni) o dirigendoci verso lesterno (verso il mito, larte, la letteratura, le religioni). Gli archetipi quindi ci forniscono immagini dellEroe al nostro interno e oltre noi stessi. Ognuno di noi sperimenta gli archetipi secondo il proprio modo di vedere, di pensare, di fare. Ogni archetipo importante perch contribuisce allarmonia, al benessere e alla realizzazione e, come ogni corrente energetica vitale, esso costituito da luci e da ombre. Anche se siamo Eroi in ogni stadio del Viaggio, il nostro modo di vivere e definire leroismo dipende da quale guida pi attiva nella nostra vita, a livello culturale e individuale. Ad esempio nella nostra cultura quando si pensa allEroe, generalmente si pensa al Guerriero che uccide draghi e salva fanciulle in pericolo. Essendo inoltre larchetipo del Guerriero associato nella nostra cultura alla virilit, probabile che immaginiamo lEroe come maschio e spesso (nella cultura occidentale) come maschio di razza bianca. Le donne, e gli uomini di altre razze, vengono visti come personaggi di sostegno nel Viaggio: compagni fedeli, antieroi, vittime da salvare, servitori e cos via Larchetipo del Guerriero costituisce un aspetto importante delleroismo per chiunque, al di l del sesso o dellet ma non il solo e neppure quello essenziale. Ricordo che tutti e dodici gli archetipi sono importanti per il Viaggio eroico e per il processo di individuazione. La nostra visione del mondo definita dallarchetipo che domina normalmente il nostro pensare e agire. Se domina il Guerriero, vedremo soprattutto sfide da affrontare. Quando prevale lAngelo custode, vedremo gente bisognosa di nostre cure. Se il Saggio che ha il comando, vedremo lillusoriet e la complessit del mondo e lotteremo per trovare la verit. Se invece domina il Folle, vedremo i modi per divertirci. Ciascuno dei dodici archetipi, quindi, a un tempo una guida lungo il Viaggio dellEroe e uno stadio al suo interno, e ci offre insieme una lezione da imparare e una dote o un tesoro con cui arricchire la nostra vita. Una volta che ci siamo aperti a imparare da tutti i dodici archetipi, pu accaderci di sperimentarli tutti e dodici in un giorno, o in unora. Ammettiamo ad esempio che qualcosa ci vada storto: ci ammaliamo o rischiamo di perdere il lavoro o un rapporto che conta. Per i primi minuti potremo rifiutarci di affrontare il problema Innocente ombra ma poi lottimismo ritorna Innocente luce e cominciamo a cercare di capire la situazione. Lesperienza seguente quella dellimpotenza e del dolore, ma a questo punto ci rivolgiamo agli altri per aiuto Orfano . Chiamiamo a raccolta le nostre risorse e mettiamo a punto un piano per affrontare il problema Guerriero -. Nel corso dellattuazione, stiamo contemporaneamente attenti alle necessit di sostegno affettivo nostre e altrui Angelo Custode -. Raccogliamo ulteriori notizie Cercatore -, lasciamo andare le illusioni e le false speranze Distruttore -, e ci impegniamo a cambiare Amante per arrivare a una soluzione Creatore -. Vale a dire che reagiamo alla crisi come mezzo per crescere e diventare migliori. Una volta che la crisi sotto controllo, cerchiamo anche di capire come possiamo eventualmente aver contribuito a creare il problema Sovrano e facciamo qualcosa per sanare quellaspetto di noi stessi Mago -, cos da non creare mai pi quella difficolt. O possiamo semplicemente guarire la parte di noi che soffre per una situazione di cui non abbiamo la responsabilit. Questo ci permette di scorgere cosa possiamo imparare dalla situazione Saggio -. Limpararlo ci rende liberi di scegliere, tornando magari a goderci la vita FOLLE e di riaffilarci ai suoi processi naturali Innocente -. Quando nella nostra vita non vengono attivati uno o pi archetipi, come se saltassimo dei passi. Ad esempio, se non abbiamo attivo il Guerriero, non siamo in grado di sviluppare un piano per affrontare il problema. Se non abbiamo attivo il Saggio, possiamo perderci la lezione che la situazione potrebbe insegnarci. O pu accaderci di esprimere larchetipo nelle sue forme dombra: invece di fare un piano, indulgiamo nel dar la colpa agli altri (fino ad una eventuale alleanza tra il Guerriero ombra e lInnocente ombra). Invece di imparare la lezione che la situazione ci fornisce, critichiamo noi stessi e gli altri. Come puoi vedere il movimento attraverso i dodici stadi relativi agli archetipi un processo archetipico che ci aiuta a sviluppare inestimabili capacit per la vita di tutti i giorni. Divenire quindi consapevoli del moto interiore archetipico un modo direi affascinante e illuminante per conoscerci e riconoscere il proprio copione (che non stato scritto da noi), al fine di creare/ricreare una possibilit in pi per dare una svolta alla nostra vita, verso larmonia, lintegrit, la libert, lindividuazione, la realizzazione dellessere.

ARCHETIPO Innocente Orfano Guerriero Angelo custode Cercatore Amante Distruttore Creatore Sovrano Mago Saggio Folle

TRAGUARDO Restare al sicuro Ritrovare la sicurezza Vincere Aiutare gli altri Creare una vita o un modo di essere migliori Essere felice Metamorfosi Identit Ordine Trasformazione Verit Gioia di esistere

PAURA Di essere abbandonato Di essere sfruttato Di essere debole Di essere egoista Del conformismo Di perdere lamore Dellannientamento Dellinautenticit Del caos Della magia negativa Dellinganno Della mancanza di vitalit

DRAGO/PROBLEMA Lo nega o cerca di essere salvato Lo subisce soffrendo Lo affronta, lo uccide Si prende cura del drago o di quelli a cui il drago nuoce Lo fugge Lo ama Permette al drago di ucciderlo Rivendica il drago come parte di se Ne trova gli usi costruttivi Lo trasforma Lo trascende Lo prende in giro

RISPOSTA AL COMPITO Fedelt, discernimento Analizzare il dolore dopo averlo patito Combattere solo per ci che conta Dare senza menomenare se stesso e gli altri Essere fedele alla propria natura pi profonda Seguire ci che lo rende felice Lasciar andare Autocreazione, autoaccettazione Assumersi tutta la responsabilit della propria vita Sintonizzarsi col cosmo Raggiungere lilluminazione Fiducia nelle risorse della vita

DONO/VIRTU Fiducia, ottimismo Interdipendenza, realismo Disciplina, coraggio Compassione, generosit Autonomia, ambizione Passione, impegno Umilt Individualit, vocazione Responsabilit, controllo Potere personale Saggezza, distacco Gioia, libert

Scopri gli archetipi che sono attivi dentro di te attraverso lINDICE DEL MITO EROICO Scopo dellIndice del Mito Eroico (IME) di aiutare a comprendere meglio se stesso e gli altri attraverso lindividuazione dei diversi archetipi attivi nella vita della singola persona. Chi si sottopone al test ottiene un punteggio numerico indicante il suo grado di identificazione con i dodici archetipi appena descritti. Tutti e dodici gli archetipi hanno un valore positivo, e ciascuno porta con s una dote particolare. Ognuno di essi ha un importante contributo da apportare alla nostra vita. Nessuno migliore o peggiore. Di conseguenza, non ci sono risposte giuste o sbagliate. A) Indicate Quanto spesso ogni frase risponda al vostro atteggiamento interiore indicando al fianco o sotto la frase in questione il numero che corrisponde alla risposta: 1 = quasi mai; 2 = raramente; 3 = qualche volta; 4 = la maggior parte delle volte; 5 = quasi sempre B) Rispondere con calma ma rapidamente; la prima reazione spesso la pi indicativa
http://www.ceepsib.org/Psicologia%20Transpersonale.html Pagina 2 di 6

Psicologia Transpersonale

18/02/12 17:02

C) Non saltate nessun passo, poich il farlo, potrebbe invalidare i risultati. Se siete incerti, cercate di decidervi nei limiti del possibile e andate avanti. IME - Indice del Mito Eroico Nome (facoltativo):_____________________________ Data: ________________________

Et: _________________ Occupazione: _____________________ Sesso: __________________ Razza: ___________________________ Titolo di studio: _______________________________ 1. Raccolgo le informazioni senza pronunciare giudizi. 1)quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 2. Troppo cambiamento nella mia vita mi disorienta. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 3. Il processo della mia autoguarigione mi mette in grado di collaborare alla guarigione altrui. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 4. Ho abbandonato gli altri al loro destino. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 5. Mi sento al sicuro. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 6. Lascio da parte la paura e faccio ci che va fatto. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 7. Antepongo i bisogni degli altri ai miei propri. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 8. Cerco di essere me stesso, ovunque mi trovi. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 9. Quando la vita diventa noiosa, mi piace animarla un po. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 10. Provo soddisfazione nelloccuparmi degli altri. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre

11. Gli altri mi trovano divertente. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre
12. Mi sento sexy. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 13. Penso che le persone non intendano realmente ferirsi a vicenda. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 14. Da bambino sono stato trascurato o maltrattato. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 15. Sono pi felice quando do che quando ricevo. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 16. Sono daccordo con lespressione: E meglio aver amato e perduto che non aver amato affatto. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 17. Abbraccio la vita in ogni suo aspetto. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 18. Mantengo il senso della prospettiva guardando le situazioni dallalto. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 19. Giorno dopo giorno io sto creando da me la mia vita. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 20. Ritengo che ci siano molti modi validi di guardare a una stessa cosa. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 21. Non sono pi la persona che pensavo di essere. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 22. La vita un dispiacere dopo laltro. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 23. Se sono cos efficiente perch godo di un appoggio spirituale. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 24. Trovo pi facile fare le cose per gli altri che per me stesso. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 25. Trovo appagamento nei rapporti umani. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre

http://www.ceepsib.org/Psicologia%20Transpersonale.html

Pagina 3 di 6

Psicologia Transpersonale

18/02/12 17:02

26. La gente guarda a me come a una guida. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 27. Temo le persone investite di autorit. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 28. Non prendo le regole troppo sul serio. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 29. Mi piace aiutare le persone a entrare reciprocamente in contatto.

1.

1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 30. Mi sento abbandonato. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 31) Ho dei momenti di grande pienezza che mi sembrano regalati. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 32) Sono un leader nato. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 33) Sono alla ricerca di modi per migliorarmi. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 34) Posso contare che gli altri si prendano cura di me. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 35) Preferisco a essere io a occuparmi di me stesso. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 36) Cerco di trovare la verit dietro lillusione. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 37) Il cambiamento del mio modo di pensare cambia la mia vita esteriore. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 38) Sviluppo le risorse, tanto umane che naturali. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 39) Sono pronto a rischiare di persona pur di difendere le mie convinzioni. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 40) Non riesco a starmene l senza far nulla, quando vedo una cosa che non va. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 41) Mi sforzo in tutti i modi di essere oggettivo. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 42) La mia presenza spesso un catalizzatore del cambiamento. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 43) Mi piace far ridere la gente. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 44) Quando voglio raggiungere un obiettivo metto in atto la disciplina. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 45) Sento di amare i miei simili in generale. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 46) Quando bisogna svolgere un compito, sono bravo a trovare la persona pi adatta. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 47) Per me conservare la mia indipendenza di importanza essenziale. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 48) Sono convinto che tutte le creature e tutte le cose al mondo sono in reciproca relazione. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 49) Il mondo un posto sicuro. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 50) Le persone in cui ho creduto mi hanno abbandonato. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 51) Mi sento senza pace. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 52) Sto lasciando andare le cose che non mi si adattano pi. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 53) Mi piace rendere euforiche le persone troppo serie. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 54) Un po di caos fa bene allo spirito. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre

http://www.ceepsib.org/Psicologia%20Transpersonale.html

Pagina 4 di 6

Psicologia Transpersonale

18/02/12 17:02

55) Sacrificarmi in favore degli altri mi ha reso migliore. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 56) Sono calmo. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 57) Tengo testa agli individui aggressivi. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 58) Mi piace trasformare le situazioni. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 59) A ogni livello nella vita la chiave del successo nella disciplina. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 60) Lispirazione mi viene facile. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 61) Io non vivo allaltezza delle mie aspettative per me stesso. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 62) Sento come se da qualche parte mi aspettasse un mondo migliore. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 63) Parto dal presupposto che le persone che incontro siano degne di fiducia. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 64) Sto facendo lesperimento di tradurre in realt i miei sogni. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 65) So che qualcuno provveder alle mie necessit. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 66) Ho come limpressione di rompere qualcosa. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 67) Cerco di gestire le situazioni tenendo in mente il bene generale. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 68) Dire di no mi costa fatica. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 69) Ho molte pi idee grandiose di quanto abbia tempo di metterne in pratica. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 70) Sono alla ricerca di pascoli pi verdi. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 71) Le persone importanti della mia vita mi hanno lasciato solo. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre 72) Per me latto del cercare una cosa altrettanto importante di quello del trovarla. 1)_quasi mai 2) raramente 3) qualche volta 4) la maggior parte delle volte 5) quasi sempre

Innocente

Orfano

Guerriero

Angelo Custode 7______ 10_____ 15_____ 24_____ 55_____ 68_____

Cercatore

Amante

5______ 13_____ 34_____ 49_____ 63_____ 65_____


totale

14_____ 22_____ 27_____ 30_____ 50_____ 71_____

6______ 39_____ 40_____ 44_____ 57_____ 59_____

33_____ 47_____ 51_____ 62_____ 70_____ 72_____

12_____ 16_____ 17_____ 25_____ 29_____ 45_____

Distruttore 2______ 4______


http://www.ceepsib.org/Psicologia%20Transpersonale.html

Creatore 8______ 19_____

Mago 3______ 23_____

Sovrano 26_____ 32_____

Saggio 1______ 18_____

Folle 9______ 11_____


Pagina 5 di 6

Psicologia Transpersonale

18/02/12 17:02

21_____ 52_____ 61_____ 66_____


totale

31_____ 60_____ 64_____ 69_____

37_____ 42_____ 48_____ 58_____

35_____ 38_____ 46_____ 67_____

20_____ 36_____ 41_____ 56_____

28_____ 43_____ 53_____ 54_____

Come stabilire il punteggio.


Nelle tabelle qui su riportate, sotto il nome di ciascun archetipo ci sono sei spazi bianchi preceduti da numeri corrispondenti alle domande dellIME. Trascrivete la vostra risposta alla domanda contrassegnata da quel numero nel rispettivo spazio bianco. Ad esempio, se la vostra risposta alla domanda 17 stata 5 (quasi sempre), scrivere 5 nello spazio a fianco del 17, che il terzo numero nella colonna relativa allAmante. Quando avrete completato la trascrizione, sommate i punti di ogni colonna. Il punteggio totale per ciascun archetipo risulter da 6 a 30.

Come leggere i propri risultati IME.


Ricordate che nessun archetipo in nessun modo migliore o peggiore di un altro; ognuno ha le proprie caratteristiche, il proprio dono e il proprio insegnamento. Notate quali sono i vostri punteggi pi alti. Questi indicano gli archetipi che, in base al vostro punteggio IME, dovrebbero essere molto attivi nella vostra vita. Notate quindi quali sono larchetipo o gli archetipi col punteggio o i punteggi pi bassi (particolarmente quelli al di sotto del 15); si tratta degli archetipi che normalmente preferite reprimere o ignorare. Se il punteggio dal 15 in gi possibile che abbiate unavversione rispetto allarchetipo, dovuta o al fatto che avete ecceduto in quel senso nel passato e avete sviluppato una sorta di allergia, o al fatto che non lo approvate e che quindi non permettete a voi stessi di esprimerlo (o rilevarne lespressione) nella nostra vita. Se si tratta del primo caso, potete voler stare alla larga da quellarchetipo; se del secondo, pu accadere che larchetipo o gli archetipi cui non avete permesso di esprimersi si ripresentino in voi attraverso caratteristiche ombra o di doppia personalit, di cui gli altri possono essere pi coscienti di voi stessi. Riaffermare queste parti alienate di voi stessi vi d una variet di risposte alle situazioni pi ampia e vi rende meno esposti a espressioni inconsce degli attributi meno positivi dellarchetipo. Se consentite allarchetipo di esprimersi appieno, probabile che esso si esprima in forma pi positiva e che fornisca maggiore energia e variet alla vostra vita.

Home Page

Email: info@ceepsib.org

Torna Su/Top

http://www.ceepsib.org/Psicologia%20Transpersonale.html

Pagina 6 di 6