Sei sulla pagina 1di 7

http://www.mtb-forum.

it/filetto-spanato-no-problem/

Filetto spanato? No problem!


22/09/2011 di Danybiker88
Object 1

96 ommenti

!iews: "2"62 in #e$h $orner

di Daniel %aftali &a s$orsa settimana $i era'amo o$$upati di $ome estrarre una 'ite spe((ata o $on la testa danne))iata. #utta'ia sappiamo benissimo $he pu* $apitare $he a danne))iarsi non sia la 'ite+ ma la filettatura della madre'ite. !edremo in ,uesto arti$olo $ome $omportar$i per ripristinare una filettatura danne))iata.

Perch si danneggia il filetto?


- $omponenti delle nostre mountain bike sono ,uasi sempre reali((ati in le)he di alluminio+ per essere i pi. le))eri possibile. /tta$$hi manubri+ mo((i+ foderi della for$ella: l0alluminio sulle nostre bi$i 1 o'un,ue. &0alluminio $ome ben sappiamo 1 un materiale estremamente duttile e basta po$o per danne))iarlo. 2er esi)en(e $ostrutti'e e per$h3 sulle bi$i non sono ne$essarie ,uasi mai $oppie di serra))io molto ele'ate+ il foro e la filettatura su $ui 'a ad a''itarsi la 'ite 4in termine te$ni$o 5madre'ite67 1 reali((ata ,uasi sempre in ,uesto materiale. &a 'ite in'e$e 1 )eneralmente in a$$iaio+ an$he se esistono 'iti in er)al o titanio.

Filettatura spanata su di una pedivella: un problema piuttosto comune.

8isulta ,uindi piuttosto o''io $he essendo la 'ite reali((ata in un materiale molto pi. resistente di ,uello della madre'ite+ la parte pi. debole dell0a$$oppiata rimane la mdre'ite. 9e ,ual$osa non 'a ,uindi non sar: ,uasi mai la 'ite a danne))iarsi+ statene pur $erti; &e $ause $he pro'o$ano il danne))iamento della madre'ite sono essen(ialmente due: - Viti eccessivamente strette: se si strin)ono e$$essi'amente le 'iti+ ,ueste eser$iteranno un0ele'ata for(a di tra(ione sul filetto+ $he pu* ,uindi rompersi. 2er pre'enire ,uesto problema biso)na non e$$edere $on le $oppie di serra))io+ rispettando ,uanto pre'isto dal produttore e fa$endo uso della $hia'e dinamometri$a. <0 un $lassi$o delle 'iti delle pin(e dei freni+ delle 'iti de)li atta$$hi manubrio+ delle 'iti dei dis$hi+ e$$. - Viti avvitate storte: se si for(a una 'ite ad entrare storta nel filetto+ essendo di materiale pi. duro della madre'ite+ pu* $rearsi un nuo'o filetto+ danne))iando ,uello ori)inario. 2er e'itare $i* non biso)na mai for(are le 'iti se non entrano $on fa$ilit:+ e'itando di usare a''itatori elettri$i ed imparando a sentire ,uando la 'ite entra $orrettamente. =uesti problemi si presentano spesso sui pedali o sulle $alotte dei mo'imenti $entrali filettati.

Quando il danno ormai fatto


9e pre'enire 1 sempre me)lio $he $urare+ tutta'ia esistono di'erse solu(ioni per ripristinare una

madre'ite danne))iata. !edremo ,ui di se)uito le prin$ipali solu(ioni utili((ate in ambito $i$listi$o. FILETTATURA PARZIALMENTE ANNE!!IATA: RIMA"#$IATURA EL FILETT% 9pesso pu* $apitare $he la filettatura non sia $ompletamente spanata+ ma sia danne))iata solo par(ialmente. <0 il tipi$o $aso della $alotta del mo'imento $entrale a''itata storta: la $alotta man)ia solo le prime spire del filetto+ mentre le restanti riman)ono 5sane6. =uesto in$on'eniente pu* $omun,ue ri)uardare altri $omponenti+ $ome )li atta$$hi dis$hi sui mo((i o le 'iti di fissa))io delle pedi'elle. 9e il filetto non 1 $ompletamente danne))iato 1 infatti suffi$iente ripristinare la filettatura+ rimuo'endo le spire danne))iate e $onsentendo alla 'ite di arri'are a prendere sulle spire rimaste sane. %on 1 infatti ne$essario $he tutta la 'ite prenda sulla filettatura+ basta $he una por(ione di essa fa$$ia presa. 2er fare $i* 1 ne$essario rimas$hiare il filetto. 2er fare ,uesto dobbiamo pro$urar$i un mas$hio di diametro e passo ade)uato ed un )iramas$hi a mano:

-l mas$hio non 1 altro $he una punta simile a ,uelle dei trapani. &0uni$a differen(a 1 $he le punte dei trapani $reano un foro rotondo+ il mas$hio in'e$e allar)a un foro esistente s$a'ando della parete la filettatura. %el nostro $aso non dobbiamo $reare il foro+ ma sempli$emente ripassare la filettatura+ ,uindi non dobbiamo forare. >ontiamo il mas$hiosul )iramas$hi. %el $aso delle s$atole dei mo'imenti $entrali le mas$hiatri$i pre'edono un sistema di fissa))io $he assi$ura la perfetta orto)onalit: del mas$hio rispetto alla s$atola del mo'imento $entrale+ nel $aso di altre 'iti in'e$e biso)na essere pre$isi e la'orare $orrettamente in asse. 9i posi(iona il mas$hio e si ini(ia a )irare. 2u* essere opportuno utili((are dell0olio da ta)lio+ an$he se $omun,ue l0alluminio 1 tenero e molto fa$ile da filettare.

Rimaschiatura scatola movimento centrale

ompletata la mas$hiatura si pro$ede $on il $ontrollare la 'ite. 9e la filettatura della 'ite non 1 danne))iata 4nel $aso delle $alotte 1 molto diffi$ile+ ma le 'iti in a$$iaio di solito non si danne))iano nell0alluminio7 ed 1 inte)ra+ pro$ediamo $on l0a''itare la 'ite+ $ontrollando $he fa$$ia presa ade)uatamente. 9e le spire di filetto sono suffi$ienti a )arantire il $orretto serra))io della 'ite+ allora abbiamo risolto. 2u* essere $onsi)liabile+ una 'olta a$$ertato $he la 'ite fa$$ia presa+ rimuo'erla ed appli$are del frenafiletti. 9e in'e$e la 'ite )ira a 'uoto e non fa presa+ possiamo pro'are a sostituirla $on una pi. lun)a. 9e an$he $os? non do'essimo risol'ere+ allora non $i resta altro $he allar)are il foro e rifilettare. FILETTATURA #%MPLETAMENTE ANNE!!IATA: ALLAR!AMENT% EL F%R% 9e il filetto della madre'ite 1 $ompletamente spanato+ allora non $i resta $he riforare $on un diametro ma))iore e reali((are un nuo'o filetto. @na solu(ione sempli$e ed e$onomi$a+ $he tutta'ia non si pu* sempre appli$are per$h3 spesso le dimensioni della 'ite sono obbli)ate+ $onsiste nell0allar)are il foro+ rifilettare ed utili((are una 'ite pi. )rossa. Di solito si passa al diametro immediatamente su$$essi'o+ ad esempio da un >A ad un >B. 2rima di allar)are il foro per* dobbiamo fare una $onsidera(ione. &0allar)amento di un foro+ spe$ie

se ,uesto 1 posi(ionato molto 'i$ino al bordo dell0elemento+ pro'o$a un indebolimento dello stesso. 9e ,uindi il foro 1 troppo esterno+ biso)na assi$urarsi $he l0allar)amento non pro'o$hi una poten(iale rottura durante l0utili((o. 9e lo spessore tra il foro ed il bordo 1 p$o+ 1 me)lio utili((are l0Celi$oil. Detto ,uesto+ 'ediamo $ome pro$edere per allar)are il filetto. -nnan(itutto si de'e forare. 2er fare ,uesto $i ser'e una punta da ferro ed un trapano.

-l diametro della punta de'0essere le))ermente inferiore rispetto a ,uello della 'ite $he andremo a posi(ionare. 9e ad esempio abbiamo una 'ite >A spanata e 'o)liamo reali((are un filetto >B+ do'remo forare $on una punta da A+Bmm. 9ulle filiere mas$hiatri$i $omun,ue 1 sempre riportato il diametro della punta da utili((are. /llar)ato il foro e ripulito dai residui di metallo+ si pu* pro$edere $on la mas$hiatura. 9i utili((a sempre un mas$hio+ un )iramas$hi a mano e dell0olio da ta)lio per ridurre la fri(ione.

Tris di filiere M5

- mas$hi di buona ,ualit: sono )eneralmente forniti a set di tre. =ui in foto 'ediamo+ partendo da sinistra 'erso detra+ lo s)rossatore 4una ta$$a7+ l0intermedio 4due ta$$he7 ed il mas$hio finale. <0

fa$ile $omprendere $ome 'adano usati nell0ordine. 2rima lo s)rossatore+ per $omin$iare a $reare un primo filetto+ poi l0intermedio ed infine il mas$hio 'ero e proprio per rifinire. @na 'olta rimis$hiato+ la 'ite si do'rebbe inserire sen(a sfor(o. FILETTATURA #%MPLETAMENTE ANNE!!IATA: $ELI#%IL @na solu(ione molto appre((ata dai me$$ani$i di tutto il mondo per ripristinare i filetti spanati sono )li Celi$oil. &0Celi$oil 1 una spirale in a$$iaio a se(ione romboidale+ $he si appli$a all0interno di una madre'ite+ opportunamente allar)ata e filettata+ per ripristinarne la filettatura:

-l fun(ionamento 1 sempli$e. &a spirale si interpone tra madre'ite 4allar)ata7 e 'ite+ $onsentendo il ripristino del filetto. -l 'anta))io di ,uesta solu(ione 1 il pi$$olo in)ombro della spirale. 2er ripristinare il filetto 1 )eneralmente suffi$iente in)randire il foro di 0+"mm e'itando ,uindi problemi le)ati all0indebolimento del $omponente. &o s'anta))io in'e$e 1 il $osto+ pi. ele'ato rispetto alle altre solu(ioni. <sistono in $ommer$io dei kit $he $omprendono tutto il ne$essario:

Kit ripristino filettatura con Helicoil

Deneralmente sono $omposti da: - una filiera spe$ifi$a per l0Celi$oil 4non si tratta di una )eneri$a filiera a passo -9E in

,uanto il filetto esterno dell0Celi$oil 1 parti$olare7 - @na )uida per l0inserimento - @no o pi. Celi$oil - @n0e'entuale punta per pulire il 'e$$hio filetto ed allar)are opportunamente il foro &a pro$edura di installa(ione 1 la se)uente. 1) P&li'ia vecc(io )iletto: $on una punta di diametro opportuno foriamo rimuo'endo il 'e$$hio filetto. Deneralmente si do'rebbe utili((are una punta di diametro pari al diametro della 'ite pi. 0+"mm. %el $aso di una 'ite >A ad esempio si do'rebbe utili((are una punta da A+"mm. -n prati$a per*+ spe$ialmente nell0alluminio+ possiamo utili((are an$he una punta pari al diametro della 'ite 4nel nostro $aso da Amm7+ pi. fa$ile da reperire. 2restiamo atten(ione a forare dritti; 2) Masc(iat&ra: $on l0apposita filiera pro$ediamo $on la mas$hiatura a mano della madre'ite. /ll0ini(io la filiera fati$a ad entrare se non si usa la punta spe$ifi$a+ ma $on un po0 di pressione si supera ,uesto in$on'eniente. =uando poi il filetto ha fatto presa+ la filiera pro$ede $on ma))ior fa$ilit:. 2er la filettatura 1 $onsi)liabile utili((are dell0olio da ta)lio+ oppure del FDA0. 8ipassiamo pi. 'olte il filetto+ )irando e ri)irando il mas$hio+ rimuo'endo tutti i tru$ioli $he si 'anno a formare. 3) Applica'ione *ell+$elicoil: posi(ioniamo l0Celi$oil sull0apposito strumento per l0inserimento+ naturalmente $on la lin)uetta tras$inatri$e 'erso la punta ed opportunamente inserita nella s$analatura. Gissiamo lo strumento sul )iramas$hi e inseriamo la spirale $ome fosse una normale 'ite fino a $he l0ultima spira 1 entrata nella sede. 4) Rimo'ione trascinatore: )irando in senso antiorario+ o dando un $olpo $on un $a$$ia'ite+ rompiamo il tras$inatore. /ssi$uriamo$i $he il tras$inatore non riman)a nel foro ed il nostro filetto 1 stato $ompletamente ripristinato.

Helicoil correttamente inserito

&0Celi$oil 1 parti$olarmente indi$ato per le nostre bi$i$lette+ in ,uanto $onsente di ripristinare la filettatura sen(a biso)no di allar)are e$$essi'amente il foro.

=uesta solu(ione 1 $onsi)liata per )li atta$$hi post mount sui foderi delle for$elle+ per )li atta$$hi dei dis$hi freno a 'ite e per tutte ,uelle situa(ioni in $ui 1 impossibile allar)are il foro ed utili((are una 'ite pi. )rossa. 9i tratta inoltre di una solu(ione definiti'a $he ripristina le propriet: me$$ani$he della filettatura. &0Celi$oil+ spe$ie se di tipo autoblo$$ante+ pre'iene poi l0allentamento a$$identale della 'ite. FILETTATURA #%MPLETAMENTE ANNE!!IATA: ,U""%LA #%N %PPIA FILETTATURA @na solu(ione molto utili((ata ,uando si ha a $he fare $on for$ellini $ambio o pedi'elle+ 1 la bussola $on doppia filettatura.

ome si 'ede dall0imma)ine+ si tratta di una bussola $he presenta due filettature: una interna+ di diametro e passo $orrispondente a ,uello della 'ite 4pedale o dera)liatore7+ ed una esterna+ di diametro ma))iore+ $he si 'a a fissare nel $omponente. &0installa(ione pre'ede sempli$emente di allar)are e rifilettare il foro+ in modo da $reare una nuo'a filettatura $he sia adatta a ,uella esterna della bo$$ola. 9i appli$a ,uindi del frenafiletti permanente+ di tipo forte 4rosso7+ e si inseris$e la bo$$ola. &a bo$$ola 1 ora fissa in sede ed il pedale o il dera)liatore possono a''itarsi $ome prima. %aturalmente 1 estremamente importante+ spe$ialmente se si la'ora su di una pedi'ella+ la perfetta orto)onalit: del foro. <0 ,uindi $onsi)liabile la'orare $on un trapano a $olonna. on ,uesto 1 tutto. -n ,uesti ultimi due arti$oli $i siamo o$$upati di $ome rimuo'ere le 'iti spanate e di $ome ripristinare i filetti. Eramai sappiamo $osa fare in o)ni e'enien(a+ sia $he il problema ri)uardi la 'ite $he la madre'ite. -l $onsi)lio $he do $omun,ue+ essendo ,ueste delle opera(ioni non re'ersibili+ 1 ,uello di pro$edere $on $o)ni(ione. 9e si fora troppo )rosso+ non si pu* rimpi$$iolire il foro+ $os? $ome se si fora storti+ non si pu* raddri((are il foro. 9i tratta di opera(ioni sempli$i+ ma $he ri$hiedono attre((atura ade)uata ed in buone $ondi(ioni 4non andate a re$uperare le filiere di 'ostro nonno ri$operte di ru))ine;7. %el dubbio+ $hiedete $onsi)lio o aiuto a ,ual$uno pi. esperto. 9e a'ete dubbi o 'olete dei $hiarimenti non esitate a $hiedere+ $os? $ome se 'olete a))iun)ere il 'ostro $ontributo+ $ome sempre siete i ben'enuti;

per riparare un filetto par(ialmente danne))iato+ $onsi)lierei di ripassarlo $on un mas$hio a rullare. ,uesto a differen(a dei mas$hi $lassi$i non asporta materiale bens? ri$al$a il profilo del filetto. per le le)he di alluminio 1 molto indi$ato 'isto la plasti$it: del materiale. oltretutto nei $asi in $ui si 1 forato troppo lar)o il mas$hio a rullare ri$hiede un diametro ma))iore 4 da 'erifi$are $on la tabella7 >" D2.8 >A D".H >B DA.6B >6 D B.BB >8 DH.A + ,uindi si puo e'itare di passare ad un filetto piu )rande. - diametri di preforatura per filettature a passo )rosso validi per l'acciaio sono: >" -I 2+B >A -I "+2B >B -I A+2 >6 -I B+0 >8 -I 6+B 2er le le)he le))ere personalmente ridu$o il diametro della punta di 0+1 mm data la minor dure((a e differente $omportamento dellJalluminio. Difatti il diametro di no$$iolo della madre'ite dopo mas$hiatura 1 $ir$a 0+1 mm pi. pi$$olo del diametro di foratura dato $he il mas$hio non solo asporta tru$iolo+ ma eser$ita an$he una le))era deforma(ione plasti$a $he porta ad a'ere la suddetta ridu(ione del diametro. %ellJalluminio ,uesto non a$$ade e il ris$hio + forando $on una punta di diametro KtroppoK )rande 4an$he 0+1 mm in pi. a 'olte 1 troppo7+ 1 ,uello di a'ere un filetto po$o resistente $he non assi$ura un ade)uato ri$oprimento $on i filetti della 'ite+ aumentando il ris$hio di strappo del filetto an$he $on la $oppia di serra))io $onsi)liata. -noltre $onsi)lio di utili((are utensili di ,ualit: dalle dimensioni 4tolleran(e7 appropriate; Diffidare dalle K$ineserieK in 'endita a po$o pre((o nei bri$o+ il pi. delle 'olte sono di a$$iaio di bassa ,ualit: $he perde rapidamente il filo e strappa il materiale in'e$e di ta)liare+ )enerando filettature pessime;