Sei sulla pagina 1di 1

11/11/13

Dal Caucaso agli Appennini - archiviostorico.info

DalCaucasoagliAppennini
MichailTalalay DalCaucasoagliAppennini Gliazerbaigianinellaresistenzaitaliana SandroTetiEditore,pagg.128,18,00 ILLIBROIlcontributodelpopolodellAzerbaigianallasconfittadelnazismofu enorme,poichsuunapopolazionechenel1941ammontavaasoli3,4milionidi abitanti,ben681milapreseroparteaicombattimentietraquesti300milaperserola vita.Oltre5milapartigianisovieticiparteciparonoallaResistenzaitaliana,traquesti alcunecentinaiaeranoazerbaigiani.DalCaucasoagliAppennininarralalorostoria attraversodocumentiefotografieinedite. AlcunecentinaiadisoldatiazerbaigianidellArmataRossafuronofattiprigionieri dai nazisti durante linvasione dellUnione Sovietica, deportati in Italia, costretti ai lavori forzati o arruolati in truppe ausiliarie dai tedeschi. Evadendo dalle carceri, fuggendodaicampidilavoro,disertandodairepartifilonazisti,costorosiunironoai patriotiitalianinellalottaperlalibertdelnostroPaese.Questovolumeracconta, attraverso testimonianze dei contemporanei e documenti, molti dei quali inediti, provenientidagliarchividiBaku,Mosca,Bologna,Trieste,Pistoia,Piacenza,Milano, BergamoeRoma,grazieancheallacollaborazionedelleditore,leeroichegestadei partigiani azerbaigiani, una pagina ancora del tutto sconosciuta della Resistenza italiana, che traccia una linea di collegamento inaspettata e inedita tra il nostro paese e la poco conosciuta repubblica caucasica dellAzerbaigian, una nazione oggiemergenteeinfortesviluppo. DALTESTONonsemplicepresentareallettoreitalianolafiguradiMehdi(Hanifaogly)Huseynzade,notoinItalia comeilpartigianoMikhailo:sudiluiinpatriasisonoscrittimoltisaggiegirativarifilm,siadocumentarichefictioninsuo onoresonostateintitolatestradeescuoleesullasuafigurasiorganizzanomostreeconferenze.Nel1973,nelcentrodi Baku, al partigiano stato dedicato un grande monumento presso il quale ogni 9 maggio, il giorno della vittoria sul nazismo,commemoratocongrandepartecipazionepopolare. Losforzoeroicodiunanazioneneisuoimomentipidrammaticisiincarnaspessoinunsingolopersonaggio,ilquale,in talmodo,assurgeafigurasimbolica.SeadesempioinItaliaabbiamoifratelliCervielaRussiaannoveratraisuoieroiil partigianoFdorPoletaev,inAzerbaigiantroviamo,traglialtri,proprioMikhailo. Lasuaaudacerisolutezza,lasuamaestrianeisabotaggi,imolteplicitalentidipittore,musicista,poetaepoliglotta,uniti alconvintoantifascismoeallatragicamorteasoli25anni,hannocontribuitoarenderlounafiguraleggendariapressoi suoicompatrioti. IlruolodiMikhailonelmovimentodellaResistenzaeuropeafualungoignorato.InItaliarimasepermoltotempodeltutto sconosciuto, a differenza del gi citato Poletaev, che ottenne la Medaglia d'oro al valor militare gi nel 1945 ed gloriosamentericordatoinLiguria. LAUTOREMikhailTalalayricercatorepressolIstitutodiStoriaUniversaledellAccademiaRussadelleScienze.Dagli anniNovantasioccupadellerelazioniculturalitraItaliaeRussia.HaorganizzatodiversemanifestazioniinItalia,incluse mostrepittoricheefotografiche,conferenze,convegni.autorediquindicilibrienumerosiarticoli. INDICEDELLOPERAIntroduzione,diValentinoParlatoI.DrangnachKaukasus:unatorta"Baku"perHitlerNote II.DalCaspioaBerlinoNoteIII.LaprigioniaelelegioniorientaliNoteIV.LeroeditrePaesiNoteV.SullAdriatico NoteVI.GliAzerbaigianipatriotid'ItaliaNoteVII.ArrivanoiMongoli!NoteVIII.TragediaaMontediNeseNote IX.NurieGina:unamoreimpossibileNoteX.IlprezzodelritornoNotePostfazione
www.archiviostorico.info/libri-e-riviste/6110-dal-caucaso-agli-appennini?tmpl=component&print=1&layout=default&page= 1/1